Sei sulla pagina 1di 4

Leonardo Qualea

Melotesia planetaria.
La melotesia planetaria la corrispondenza dei pianeti con le parti e con le malattie del corpo
umano. Il testo che riportiamo tratto dallAstronomia medicinalis * di Leonardo Qualea (seconda
met del XV sec.), ed stato tradotto da Giuseppe Bezza e pubblicato in Arcana Mundi, antologia
del pensiero astrologico antico, Milano 1995. In questo testo troviamo una ripartizione delle parti
della testa delluomo da Saturno alla Luna, in ordine discendente. Non mancano testi in cui a
Saturno assegnato il capo, mentre Giove, la cui impronta il Qualea pone sulla fronte in quanto
segno della virt delluomo, unanimamente ritenuto causa di cognizione e di misura. Ma la
collocazione pi suggestiva degli astri nel capo delluomo nel Papiro di Michigan 149, che
contiene un lungo frammento di un trattato di astrologia copiato nel II secolo della nostra era: Il
volto la meraviglia dellimmagine umana e la testa intera come il tabernacolo del Sole e della
Luna. Il Sole detiene la facolt del conoscere, la Luna quella del mutamento e dellimpressione
sensibile. Da Mercurio poi viene la facolt intellettiva, dal Sole quella direttiva, ma la facolt
dellinterpretazione risiede nella porzione della Luna: lingua, bocca, parola. Per questa ragione,
questa sezione in rapporto a entrambe le sette (la solare e la lunare) e non dista molto dal Sole
egemonico. E cos come nelluomo il viso si distingue per i suoi mutamenti e le varie impressioni
che gli occorrono, cos la Luna si distingue nelluniverso per i suoi mutamenti di colore, di
illuminazione e di emanazione.... Il testo del Qualea prosegue poi con unenumerazione delle
virtutes animat e delle virtutes naturales. Nella filosofia della medicina medievale si ritene che
lanima abbia tre virt: la vegetativa (Pietro dAbano: nutritiva, concupiscitiva, naturalis), che
presiede alla nutrizione e alla crescita, che ha sede nel fegato e si irradia tramite le vene; lanimale
(P. dAbano: vitalis, irascibilis) presiede alla sensazione e al moto, ha sede nel cuore e suoi canali
sono le arterie; la cogitativa o razionale (P. dAbano: excogitativa) presiede al pensiero e al
discernimento, ha sede nel cervello e si muove in tutto il corpo mediante i nervi. In Qualea, lelenco
delle sette virtutes naturales si uniforma a una tradizione astrologica consolidata, che ha come
riferimento la sentenza 86 del Centiloquium pseudo-tolemaico.
* Compendium clari viri Leonardi Qualea quod Astronomiam medicinalem nuncupari voluit ex
multis Syrorum, Indorum, Arabum, Persarum, Egiptiorum, Grecorum et Latinorum voluminibus
compilatum in facilitatem medicorum et commoditatem infirmorum, ms. Bn-Paris lat. 10264 fo. 76r77r, (capitolo XIII).

Dellinflusso particolare dei pianeti sul corpo umano e delle infermit


attribuite a ciascun pianeta
Hannoipianetiuninflussoparticolaresulcorpoumano,lesuepartielesuemembra,sia
internecheesterneedinoltresuiloromalannisecondolaproprietdiciascunpianetaeilsuo
dominio.
DellinflussodiSaturno.Saturnoinfluisceehadominiosullapartesuperioredel
capo,lanuca,inquantolasuasferalapialta.Hainoltreleossa,lamilza,labile,la
vescica,lamelanconiaepartecipaalflegmaacetoso [1].Suemalattiesonolatisi,il
catarro,laparalisi,lafebbrecontinuaequellaquartana [2],lidropisia,leostruzioni

dellamilza,edognialtramalattiacheoriginadalseccoedalfreddo,segnatamente
nellepartidelcorpoincuiSaturnohainfluenza.
DellinflussodiGiove. Gioveinfluisceehadominiosullasecondapartedelcapo,
sottolanuca,siccomelasuasferaseguequelladiSaturno,ovverosullafronteche
dimostra il contegno della virt, e sulle tempie. Inoltre, il fegato, le costole, le
cartilagini,ilsangue,econlapartecipazionedelSole,chedisponedellavirtvitale,lo
spermadelmaschio.Suemalattiesonolasquinanzia [3],laperipleumonia,lapleurite
[4],apoplessia,emicrania,spasmi,cefalgieequellemalattiecheprovengonodalsangue
edaflatulenza,segnatamentenellemembraincuiGiovehainflusso.
Dellinflusso di Marte.Marte influisce e ha dominio sulle sopracciglia, che
manifestanoliraelinganno,esullorecchiosinistro.Inoltre,sullabilegialla,lira,i
reni,levene,itesticolidiamboisessi.Suemalattiesonolinsania,lefebbriterzanee
continueequellaardente,gonfiamenti,lulcerazionedicarniputrideedogniaffezione
cheprovienedalcaloreedauneccessodisecco,emorragiecheoriginanodallarottura
delleveneesimiliecomunqueprovenientidacaloresecco,segnatamenteinquelle
membraoveMarteinfluisce.
DellinflussodelSole.IlSole,cheoccupalaregionemediafraipianetiechefonte
diluceediilluminazione,possiedelapartemedianadelcapodelluomoelasualuce,
sialaspirituale,sialasensibile.Infatti,hainflussoedominiosulcervello,gliocchi,
lorecchiodestro,ilcuore,learterie,lospermadelmashioconlapartecipazionedi
GioveequellofemminileconlapartecipazionediVenere.Suemalattie,nelgiorno,
sonocaldeeseccheehannooriginedallabilegiallacorrottanelsangue;nellanotte,
provengono dal flegma corrotto nel sangue. E con la partecipazione di Giove nel
sangue,diMartenellabile,dellaLunanelflegma,causaflussioni [5] dumoriagli
occhiedebolezzeneiluoghichepresiedeperlepredettecause.
DellinflussodiVenere.Venereinfluisceehadominiosulnaso,lenarici,leguancie,
lodorato;conlapartecipazionedelSolesullospermafemminile,conlapartecipazione
diGiovesullospermains,irenielepartigenitalinellalorointerezza,lacarneeil
grasso.Suemalattiesonolafreddezzaelumiditdellostomaco,delfegato,delcuore,
gonfiori,fistole,sovrabbondanzadegliumorietuttelemalattiedeicanalispermaticie
cheoccorrononegliorganigenitalidiamboisessiesegnatamenteinquellemembra
chesonoadessasoggetteoalsegnodellasuacasa.
DellinflussodiMercurio.Mercurioinfluisceehadominiosullapenultimapartedel
capodelluomo,siccomepenultimasferanellordinediscendente:suaquindilabocca
eidentielalingua.Inoltre,conlapartecipazionedelSole,ilcervello,eilpolmoneed
propriodiquestopianetaportareallorocompimentoiforinaturalidelcorpoumano.
Sualafacoltimmaginativa,larticolazionedeisuoni,leloquio.Suemalattiesonola

perturbazionedellintelletto,lamania,lepilessia,lasconsideratezza [6],labbondanza
ditosseedicatarroedognialtraanomaliaallemembraaluideputatiedinparticolare
quellemalattiecheoccorronoinquellepartidelcorpoovehadominio,segnatamente
seoriginanodallasechezza.
DellinflussodellaLuna. VediamochelaLuna,siccomeultimasfera,possiedela
parteinferioredelcapodelluomo,chelabarbaelemascelleehadominiosuinervi,
ilgusto,ladeglutizione [7],lostomaco,luteronelledonne,lepudenda,iviscerie
partecipainoltreintuttelemembradellapartesinistradelcorpo.Suemalattiesonola
paralisi, lo strabismo, spasmi delle membra e quelle malattie che provengono
dallostruzionedeinervi,segnatamenteseinquellemembraoveessahadominio.

Degli influssi delle sfere dei pianeti


LaLunainfondelevirtnaturaliovverolavirtusnaturalischetutteleracchiude;nondimeno
queste virt, che provengono dalle sfere dei pianeti, sono ad esse soggette con la
partecipazione della Luna. Dalla sfera della Luna proviene lappetitiva, che alla Luna
soggetta,senzapartecipazionealcuna.DallasferadiMercuriolapascitiva,cheaMercurio
soggettaconlapartecipazionedellaLuna.DallasferadiVenerela detentiva,cheaVenere
medesimasoggettaconlapartecipazionedellaLuna.DallasferadelSoleladigestiva,cheal
Sole sappiamo essere soggetta con la partecipazione della Luna. Dalla sfera di Marte
lexpulsiva,cheaMarte,dinuovoconlapartecipazionedellaLuna,soggetta.Dallasferadi
Giovelapenetrativa,adessosoggettaconlapartecipazionedellaLuna.DallasferadiSaturno
la generativa, a Saturno soggetta con la partecipazione della Luna. E pertanto, nella
generazione <del feto> Saturno ottenne il dominio del primo mese. Dalla sfera stellata
procedelaformativaovverofigurativaedallastellachedominasulgradodelgettitodelseme
finoaquandorimanenellutero;einseguito,dopolanascita,allastella,fralestelledel
firmamento,chepredominasullanativitovverosullascendente;eadessasiritienechesia
soggettaconlapartecipazionedellaLuna.Dallultimadellesfere [8]procedeloperativa,che
soggettaalleimmaginicelesti [9]chepredominanosullascendentemedesimonelloradella
nativitonelgettitodelsemenellutero.Questosiadettodellenovevirtnaturali.

Delle virt animate


Quanto alle virt animate, sono soggette ai pianeti medesimi dai quali provengono. A
Saturnolaretentiva,aGioveladiscernitiva,aMartelirascibilis,alSolelavitalis,aVenere
la concupiscibilis,aMercuriolymaginativa,allaLunala nutritiva.Occorrepertantocheil
medicoprudente,dastronomiaesperto,soccorraestimolieaccrescaeconforticonsostanze
contrarielemembrasoggetteaipianetiquandolevirtpredette,deputateaipianetimedesimi,
hannofavorevoletestimonianzadaipianetiaiqualisonoconnesse.Convieneinoltrereprimere
ed espellere quelle malattie che i pianeti suscitano nella loro debolezza, esilio, caduta,
detrimentoedinfortunio.Invero,quelpianetacheavrvigoresiaalliniziodellacurachenel

seguito immediato porter giovamento secondo la sua sincera natura, che conforter e
prevarresarannoconseguitelecondizionicheglisonoproprie.Questoavverrseilpianeta
sarfortunatoeavrbuonatestimonianza;maincondizionecontrarialacurapasseroltre
nellamisuradellinfortuniodel pianeta e simuternellopposto,secondoquantoafferma
Tolemeonelcentiloquio:Venereportavoluttallapartedelcorpoetc.[10]

NOTE

1)cum participatione fleumatis acri(=NiccoldiPaganica,ed.G.DellAnnapag.93).Dopoaver


detto che Saturno ha dominio sulla melanconia o bile nera, lautore dichiara che ha una
partecipazionenelflegmaacetoso,cheunadellequattrospeciediflegmainnaturaleedfreddoe
seccoperlamistionedellamelanconia.Lealtretreformesono:ildolce(caldoeumidopermistione
delsangue),ilsalso(caldoesecco,permistionedellabilegialla)ilvitreo,chemostraleccesso
dellesuecomponentiproprie,edfreddissimoeumidissimo.
2)febris yctica, quartana.Lautorenominalefebbrisolonelleegritudinesdeipianetimalefacenti.
Gliaccessidicrisiprovenientidallumoremelanconicosonopitardideglialtrieacquistanoun
caratterecronico.
3)Consquinanziasintendevageneralmentelangina,ovverolinfiammazionedellafaringe,laringe
otrachea.Inparticolare,conilterminedisquinantiaeradesignatoiltumorechesimanifestavafra
latracheaelesofago,conquinantialanginatonsillare,consinantiailtumorechesimanifestava
allalaringe.
4) Peripleumonia e pleurite sono entrambi apostemata ovvero tumori e gonfiamenti dovuti a
addensamentodiumori,laprimaintornoalpolmone,lasecondanelpolmone.
5)lesionemdeveesserecorrettoinfluxionem.
6)Sostituiscoparticipatioconprecipitatio.
7)gultonem.
8)Intendelasferadelprimummobile.
9)vultissuperioribus.
10)Venus facit natus adipisci in membro quod ab eius signo in quo est hora nativitatis significatur
ad delectationem; et eteri planete quicquid dant, ad hunc modum dant,(Venereapportavolutt
nellapartedelcorposignificatadalsegnoincuisitrovanelloradellanativitequelcheglialtri
pianetidanno,lodannoincodestosimilemodo)Centiloquiumv.27.