Sei sulla pagina 1di 11

Copyright by: Bigol News - Testata Registr. Trib.

Napoli 20/2008 del 28/02/2008

JUVE-PJANIC, E FATTA!
JUVE: Pjanic ormai un giocatore della Juventus. I bianconeri pagano la clausula rescissoria che il giocatore
Bosniaco aveva con la Roma, ed ammontava a circa 38 milioni di euro. Marotta spiega ai microfoni di Sky sport che
stato il giocatore a volere fortemente la Juve, come spiega la sua lettera inviata alla dirigenza bianconera Con la
presente comunico di volermi avvalere del diritto di essere trasferito ad altra societ, come da accordi tra noi
intercorrenti. Vi comunico inoltre la mia disponibilit a regolare il 20% di mia spettanza dellammontare del prezzo
di trasferimento direttamente con la societ che acquisisce il diritto alle mie prestazioni sportivo, che,
nelloccasione, vi comunico essere la Juventus". Inoltre Pjanic potrebbe essere una pedina fondamentale per far
sbloccare laffare Benatia, visto che i due sono molto amici. Il Marocchino chiuso ormai dallarrivo di Hummel
vorrebbe cambiare aria, e la Juve gli potr garantire un posto da titolare, visto let avanzata di Barzagli ed un
cammino in Europa da protagonista, oltra al fatto che in campionato sono i favoritissimi.
MILAN: Nel pomeriggio atteso un incontro tra Fininvest e ladvisor statunitense Sal Galatioto, che rappresenta la
cordata cinese interessata alle quote di maggioranza del Milan. Laffare, per si dovrebbe concludere tra una
quindicina di giorni, quando il Presidente Berlusconi, domani sottoposto ad un intervento chirurgico al cuore, sar
guarito e pronto a chiudere personalmente laffare. Sul fronte mercato ai rossoneri serve un centrale difensivo, ed i
nomi sono quelli di Caceres, ormai ai margini del progetto Juventino, e quello di Mustafi, che andato in gol con la
Germania. Lidea pi concreta proprio quella del giocatore del Valencia, visto che Casares non gioca da molto, e al
Milan serve un giocatore di totale affidabilit. Il cartellino del tedesco si aggira intorno ai 15 milioni, ma occhio
anche a Roma ed Inter che seguono il giocatore.
Napoli: Scandalo Koulibaly, dopo le sue dichiarazioni il presidente De Laurentis su tutte le furie. Dichiara che a
causa di questa uscita poco elegante del giocatore almeno 20 contatti con sponsor pronti a firmare con il club
Napoli hanno fatto marcia indietro, e che il giocatore nei prossimi anni dovr rispondere al club azzurro di alcuni
milioni di euro. Sul fronte mercato si punta tutto su Zielinski, che per preferisce il Liverpool, ma nel frattempo il
Napoli cerca di chiudere al pi presto le trattative con Herrera e Lapadula.

MARCO SORRENTINO

Non sono mancate le sorprese in questa prima giornata


di Euro 2016, e il Gruppo B non stato da meno. Il girone
composto da Inghilterra, Galles, Slovacchia e Russia,
vede la nazione dei Tre Leoni la favorita per il
superamento del turno. Ma le cose si complicano gi alla
prima partita. Gli inglesi, infatti, dominano la partita con
i russi e passano in vantaggio con Dier, ma allultimo
secondo vengono acciuffati da Berezutski. Per la squadra
di Hodgson anche una traversa di Wayne Rooney.

Derby degli esordienti tra Galles e Slovacchia. Le due


Nazionale non hanno mai partecipato ad un Europeo,
ma danno spettacolo. Hamsik sfiora il gol dellanno,
Bale poco dopo segna su punizione, con papera del
portiere. Pari slovacco con Duda, ma a dieci minuti dal
termine, arriva il gol decisivo di Robson Kanu.

Classifica:

Prossime partite:

Galles 3
Inghilterra 1
Russia 1
Slovacchia 0

Russia - Slovacchia
Inghilterra - Galles

R.Agnello

Si pu cominciare dalla fine questo


play-off di Serie B. Oddo, allenatore
del Pescara, abbraccia un lacrimante
Cosmi, allenatore del Trapani. Non
dopo la festa, subito dopo il triplice
fischio. I valori dello sport sono
anche questi, rispetto dellavversario.
Al Provinciale di Trapani, va in scena la partita di ritorno dei play-off. Il
Pescara ha vinto la partita dandata per 2-0, quindi la squadra di Cosmi, deve
vincere con un 3-0 per realizzare un sogno. Dopo cinque minuti per Citro
porta in vantaggio i padroni di casa e fa sperare i tifosi. Il Trapani infatti nella
prima fazione rischia di raddoppiare. Si va a riposo con il risultato di 1-0.
Nella ripresa, cambia tutto. Non la sera di Lapadula, ma di Verre. Il
centrocampista, ex Primavera Roma, dopo un errato disimpegno della
squadra avversaria, sorprende il portiere con un tiro non potente ma preciso
da quaranta metri. Il Pescara agguanta il pareggio, e ormai in Serie A,
perch ci vorrebbe solo un miracolo, ma non arriva per il Trapani. E la
promozione di Oddo, ma soprattutto di Lapadula, che con una splendida
stagione corona il sogno dei propri tifosi, e adesso pronto a fare il salto nel
calcio che conta indossando, per, unaltra
maglia.

R.Agnello

EURO 2016: GIRONE C


Domenica 12 giugno GIORNATA 1
Polonia-Irlanda del Nord 1-0 51Milik
Germania-Ucraina 2-0 19Mustafi, 90 Schweinsteiger
CLASSIFICA
GERMANIA
POLONIA
IRLANDA DEL NORD
UCRAINA

+/-

PUNTI

1
1
1

1
1
-1
-2

2
3
0
0

Alessandro Fusco

UNA SUPER ITALIA STENDE IL BELGIO CON IL DUO GIACCHERINI-PELL, SOLO PARI TRA
IRLANDA E SVEZIA
BELGIO 0-2 ITALIA:
Cuore, grinta e sudore, gli azzurri ribaltano i pronostici e
conquistano la vetta del girone superando il Belgio con una
solida vittoria. Sin dal fischio di inizio la formazione belga
ha cercato di far valere la superiorit tecnica dei propri
palleggiatori ma finita per schiantarsi contro il muro
eretto dal blocco Juve e composto da Buffon-BarzagliBonucci-Chiellini. LItalia si affidata alle ripartenze e 32
sono stati proprio gli azzurri a portarsi in vantaggio grazie
alla rete di Giaccherini messa a segno a tu per tu con
Courtois (in gran spolvero) dopo un controllo perfetto su
lancio millimetrico di un sontuoso Bonucci. Nella ripresa
non sono mancate le occasioni da una parte e dallaltra ma
il muro azzurro da una parte, e il portierone belga dallaltra
hanno tenuto botta alla grande fino a che, allo scadere (47
2T), a conclusione di una delle tante ripartenze Pell ha
messo in porta il gol del definitivo 2-0.
IRLANDA 1-1 SVEZIA:
Comincia con un pari lEuropeo di Irlanda e Svezia, un pari,
che forse, non serve a nessuno. Gli scandinavi non tirano
mai in porta, molto meglio i verdi che ha pi ludcidit e
soprattutto organizzazione di gioco. LIrlanda ci ha creduto,
andata molto vicina allidea di battere il tab Svezia per la
prima volta nella sua storia. E invece nulla, a salvare
Ibrahimovic e compagni, dopo il gol del vantaggio messo a
segno da
Hoolahan, un autogol di Clarke su un cross
velenoso proprio dellattaccante ex Psg.
Gianluca Castellano

COLPACCIO ISLANDA; UNGHERIA CHE SORPRESA!


Nel Girone F nel tardo pomeriggio si giocata la partita Ungheria-Austria, con linaspettata vittoria
dellUngheria per 2-0, con le reti di Szalai e Stieber entrambi nel secondo tempo. Da annotare anche
lespulsione di Dragovic al 66 del secondo tempo per doppia ammonizione.
Alle 21 a Saint-Etienne ha giocato il tanto atteso Portogallo di Cristiano Ronaldo contro lIslanda, la
sorpresa di questo campionato europeo. Gli uomini di Ronaldo passano in vantaggio nel primo tempo
grazie ad un gol di Nani, ma nel secondo tempo si fa recuperare da una vecchia conoscenza del calcio
italiano, ovvero Bjarnason che con un tiro al volo di destro spiazza il portiere, e regala a tutto il suo
paese il primo gol dellIslanda ad un campionato europeo.
La classifica attualmente questa:

Ungheria
Portogallo
Islanda
Austria

GF
2
1
1
0

GS
0
1
1
2

DF
+2
0
0
-2

PT
3
1
1
0

MARCO
SORRENTINO

Sport & Vita Vitulazio: domanda di


ripescaggio in serie C2
LA.S. Sport & Vita Vitulazio dopo aver disputato un buon campionato di serie D e aver totalizzato 40
punti pronta a presentare domanda di ripescaggio in serie C2. La delusione della sconfitta della
semifinale play off non ha affievolito la passione la voglia e la tenacia della dirigenza vitulatina ,che
dopo varie riunioni ha deciso di accettare la sfida. Una categoria che appartiene alla realt
biancoazzurra, anche se nelle 2 precedenti partecipazioni non ha ben figurato, ma con lesperienza
vissuta questanno e la crescita costante del gruppo e dei calcettisti la compagine casertana si
ripresenta pi agguerrita che mai. Il primo passo stato la riconferma dellintero gruppo che consta di
tanti under cresciuti nel settore giovanile e di elementi di qualit ed esperienza. Riconfermati e
disponibili dallinizio i protagonisti della scorsa stagione Medugno-Lavagna e gli imprescindibili:
Ragozzino, DAddona, Catone, Cirillo, Mirra, Scialdone, Sorrentino. Gli under in vetrina lo scorso anno:
Benincasa (10 goals), Pezzulo (15 goals) , Impriani, Del Prete, Antropoli. Altri talenti si affacceranno per
la prima volta alla categoria, prodotti della Cantera, su tutti: Nappa, Salerno, Carusone, Rubino. A
breve comunicheremo i tasselli che completeranno il puzzle, pochi ma mirati, ed il ritorno di vecchie
conoscenze.
Catello Carbone

Foto di Catello Carbone

LA PRIMA VOLTA DI THIEM


E il 22enne austriaco Dominic Thiem, terza forza del
tabellone e n.7 del ranking Atp, a vincere la
"Mercedes Cup", torneo Atp Tour 250 dotato di un
montepremi di 606.525 euro che si disputato sui
campi verdi di Stoccarda, in Germania. Il giovane
austriaco ha sconfitto ,in una finale condizionata dal
maltempo, il tedesco Philipp Kohlschreiber , n 26 Atp
ranking, con il punteggio di 6-7 (2-7), 6-4, 6-4. La
partita sospesa per pioggia dopo 56 minuti con i due
giocatori arrivati al punteggio di 6 pari. Si riprende a
giocare il giorno successivo dal 3-2 con mini-break a
favore di Kohlschreiber che, dapprima conferma senza
problemi i propri turni al servizio, successivamente
chiude il primo parziale. Ma per abbattere
psicologicamente il giovane Thiem ce ne vuole .
Immediatamente dopo, in apertura di secondo set, la
stella austriaca, grazie ad un passaggio a vuoto dell
avversario, riesce a brekkare. E' il game che decide il
set, perch Dominic concede le briciole sui suoi turni
di servizio. Il terzo e decisivo parziale si apre
esattamente come il precedente, con il tedesco che,
sfiancato da scambi durissimi e interminabili, subisce il
break e con il giovane Thiem sempre pi padrone del
match. Troppo forte il giovane austriaco che oltre ad
avere a disposizione un repertorio coi controfiocchi
instrada il match sulla resistenza fisica e in questo, al
momento, con ogni probabilit inferiore solo a un
certo Novak Djokovic. Da segnalare che in semifinale
Thiem aveva sconfitto Roger Federer per 3-6 7-6(7) 64, annullando anche due match-point nel tie break del
secondo set. Lo svizzero, primo favorito del seeding,
era al rientro dopo aver saltato il Roland Garros per un
problema alla schiena. Per Thiem il secondo successo
di fila contro Roger, battuto gi negli ottavi di finale
degli Internazionali d'Italia, quando il fuoriclasse
svizzero soffriva gi con la schiena. Il 22enne austriaco,
semifinalista al Roland Garros, al quarto successo
stagionale dopo Buenos Aires, Acapulco e Nizza e alla
prima vittoria sullerba.

Marco Sebastiano Zotti

TOLLERANZA ZERO
SHARAPOVA, NIENTE SCONTI: 2 ANNI DI STOP
Quando Maria Sharapova aveva battuto sul tempo la
WADA ed annunciato lei stessa la sua positivit al
Meldonium (farmaco che lei assumeva da anni, ma
vietato dal 2016), si era trattato di una clamorosa
bomba mediatica.
Ora, dopo mesi di udienze, discussioni e polemiche,
arriva il verdetto, e fa altrettanto notizia: 2 anni di
squalifica per Masha, che potr rientrare nel circuito
solo dal 26 Gennaio 2018.
A nulla, o comunque a poco, servita la grossa
attenuante dellassunzione di responsabilit della russa,
che appunto aveva ammesso per prima la disattenzione
compiuta.
Con questa decisione, ha dichiarato Maria, il
tribunale ITF ha concluso che ci che ho fatto stato
involontario, poich la ITF stessa ha speso tantissimo
tempo per cercare di dimostrare il contrario, chiedendo
4 anni di sospensione.
Nonostante questo, la sentenza stata implacabile: 2
anni sono comunque tanti, ed infatti la russa ha gi
dichiarato che far ricorso al CAS, il Tribunale arbitrale
dello Sport, senza dimenticare di ringraziare i tifosi per il
loro supporto.
Daltro canto, se vero che Maria far ricorso, anche la
WADA sembra intenzionata a valutare questa opzione.
LAgenzia Mondiale anti-doping, infatti, ha dichiarato di
voler effettuare una revisione sulle cause che hanno
portato allemissione della condanna, per decidere
appunto se ricorrere in appello per una pena addirittura
superiore.
Si prevedono tempi lunghi, ovviamente, ma di fatto
definitivamente tramontata la speranza del ct russo
Tarpishev di vedere la Sharapova a Wimbledon, oltre
ovviamente alle ingenti perdite economiche che subir.
Il Commissario Tecnico era tra i pi fiduciosi in una
rapida e favorevole risoluzione della vicenda, ma stato
smentito dai fatti.
Fioccano, ovviamente, le reazioni del mondo del
tennis. Anche se la WTA ha tentato, con una mail, di
dissuadere le giocatrici dal parlare del caso, diverse sue
colleghe hanno gi espresso il proprio parere, e non
stato sempre lusinghiero.

Heather Watson, per esempio, ha dichiarato che


Maria deve pagare perch ha commesso un
errore.
Tra i pi spietati c anche Roger Federer: Non
conosco i dettagli, ma per me ci devessere
tolleranza zero, a prescindere da chi sei, ha detto il
Campione svizzero.
C anche chi pensa a soluzioni drastiche: si vocifera
infatti che l All England Club potrebbe revocare la
membership alla russa (ogni atleta che vince il titolo
a Wimbledon entra a farne parte).
O chi, addirittura, parla di carriera finita per la
Sharapova, come Chris Evert e Lindsay Davenport:
se la sospensione fosse confermata, non credo
torner in campo.
Ma c anche chi dalla parte di Maria, come Billie
Jean King, che ha apprezzato la sua franchezza, e
Caroline Wozniacki, che si limita a descrivere il tutto
come una situazione triste.
Triste ed ancora aperta, perch se vero che la
Sharapova ha sbagliato e pagher, altrettanto vero
che le direttive della WADA non sono state del
tutto chiare, e che si continuer a discutere ancora
per molto del Meldonium (che ha infatti causato
centinaia di positivit tra gli atleti russi).
Alessandro Testa

I NOSTRI SETTIMANALI ON LINE DEI CORSI DI GIORNALISMO


INVESTIGATIBO E SPORTIVO DELLATENEO PARTHENOPE DI NAPOLI

Direttore: Cristiana Barone


Editore: Antonella Castaldo
Capo Redattore: Luigi Liguori
Coordinatore di Redazione: Ferruccio Montesarchio
Editing Grafica e Copertina: Catello Carbone
Redazione: Corso di Giornalismo Sportivo - Universit
Parthenope di Napoli
FDC e FDS by Bigol News - Testata Registr. Trib. Napoli 20/2008
del 28/02/2008
Info line: fattodisport@gmail.com
Seguici anche su Facebook : FATTO DI SPORT
FATTO CRONACA
SPYNEWS24