Sei sulla pagina 1di 336

Documentazione di prodotto

SAP Business ByDesign agosto 2015

Gestione del flusso di cassa

PUBLIC

Indice dei contenuti

Gestione del flusso di cassa . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

Concetti base . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

10

2.1

Elaborazione di transazioni point-of-sale . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

10

2.2

Avvisi di pagamento fornitore . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

12

2.3

Avvisi di pagamento cliente . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

15

2.4

Invio elettronico di avvisi di pagamento in uscita . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

18

2.5

Determinazione della modalit/prenotazione di pagamento . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

20

2.6

Creare formati del file pagamenti definiti dall'utente . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

22

2.7

Pagamenti in entrata tramite addebito diretto SEPA . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

24

2.8

Conversione della divisa estera . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

28

2.9

Riclassificazione . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

29

2.10

Annullamento di una fattura fornitore . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

32

2.11

Annullamento di una fattura cliente . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

33

Contabilit fornitori . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

35

3.1

Concetti base . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

35

3.2

3.3

Posizioni di debito aperte . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

35

Monitor conto fornitore . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

36

Sconti per pagamento anticipato per fatture fornitore in Contabilit finanziaria . . . . . . . . . . . . .

40

Anticipi nella contabilit finanziaria . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

42

Responsabilit a catena - Paesi Bassi . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

44

Views . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

44

Guida rapida per fornitori (Contabilit fornitori) . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

44

Guida rapida per Pagamenti automatici (Contabilit fornitori) . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

45

Guida rapida per Compensazione pagamenti (Contabilit fornitori) . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

46

Guida rapida per Esecuzioni pagamenti (Contabilit fornitori) . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

47

Guida rapida per Esecuzioni conferme saldi (Contabilit fornitori) . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

48

Guida rapida per Esecuzioni conversione della divisa estera (Contabilit fornitori) . . . . . . . . . . .

48

Guida rapida per Riclassificazione di conti fornitori . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

51

Reports . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

54

Lista ritardi fornitori . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

54

Lista previsioni per contabilit fornitori . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

55

Dettagli delle posizioni dei fornitori . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

57

Lista posizioni aperte fornitori . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

58

Statistiche di pagamento - fornitori . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

60

Statistiche di pagamento - sconti per pagamento in contanti . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

60

Lista fornitori . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

62

SAP Business ByDesign agosto 2015


Indice dei contenuti

P U B L I C 2015 SAP SE o una societ di gruppo SAP. Tutti i diritti riservati.

Contabilit clienti . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

63

4.1

Concetti base . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

63

Posizioni di credito aperte . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

63

4.2

4.3

Monitor conto clienti . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

64

Sollecito automatico . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

68

Sconti per pagamento anticipato per fatture cliente in Contabilit finanziaria . . . . . . . . . . . . . . .

70

Anticipi ricevuti nella contabilit finanziaria . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

72

Rimborso di pagamenti ricevuti . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

74

Accordi di costituzione in pegno - Austria . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

76

Views . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

76

Guida rapida per Clienti (Contabilit clienti) . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

76

Guida rapida per Pagamenti automatici (Contabilit clienti) . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

77

Guida rapida per Compensazione pagamenti (Contabilit clienti) . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

78

Guida rapida per Solleciti . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

79

Guida rapida per Esecuzioni solleciti . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

80

Guida rapida per Esecuzioni pagamenti (Contabilit clienti) . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

81

Guida rapida per Esecuzioni conferme saldi (Contabilit clienti) . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

82

Guida rapida per Esecuzioni conversione della divisa estera (Contabilit clienti) . . . . . . . . . . . . .

82

Guida rapida per Riclassificazione di conti clienti . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

85

Guida rapida per Reporting banca centrale . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

88

Reports . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

91

Lista ritardi clienti . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

91

Lista previsioni per contabilit clienti . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

92

Storico solleciti - clienti . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

94

Storico solleciti - documenti . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

95

Statistiche solleciti . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

96

Dettagli delle posizioni dei clienti . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

97

Dettagli delle posizioni aperte dei clienti . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

98

Lista clienti . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

99

Dati finanziari cliente . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

100

Lista mandati SEPA . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

102

Contabilit clienti - costituzione in pegno di posizioni aperte . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

103

Gestione pagamenti . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 105

5.1

Concetti base . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

105

Compensazione e allocazione pagamenti . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

105

Adeguamenti del prezzo per carta di credito . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

107

5.2

Attivit di fine del periodo per pagamenti esterni . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

111

Pagamenti cliente con pagamenti esterni . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

112

Pagamenti cliente con carta di credito . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

115

Registrazioni degli effetti attivi . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

123

Polizze di pagamento - Svizzera . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

127

Forma di pagamento internazionale . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

127

Views . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

127

2015 SAP SE o una societ di gruppo SAP. Tutti i diritti riservati. P U B L I C

SAP Business ByDesign agosto 2015


Indice dei contenuti

Guida rapida per Monitor pagamenti . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

127

Guida rapida per Allocazione pagamento . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

132

5.2.2 Compensazione e allocazione pagamenti . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

133

Guida rapida per Piccola cassa (Gestione pagamenti) . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

137

Guida rapida per Depositi assegni . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

137

Guida rapida per Lotti lockbox . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

139

Guida rapida per Depositi effetti . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

141

5.2.6 Compensazione e allocazione pagamenti . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

142

Guida rapida per Incassi effetti passivi . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

148

5.2.7 Compensazione e allocazione pagamenti . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

148

Guida rapida per Avvisi di pagamento . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

154

Guida rapida per Estratti conto stanza di compensazione . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

155

Guida rapida per Esecuzioni mezzi di pagamento . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

155

5.3

Guida rapida per Esecuzioni depositi di pagamento . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

157

Guida rapida per Esecuzioni liquidazione carte di credito . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

159

Guida rapida per Conversione della divisa estera per gestione di cassa . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

161

Guida rapida per Esecuzioni di rifiuto per addebiti diretti . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

165

Reports . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

165

Statistiche di pagamento - clienti . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

165

Registro degli assegni . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

166

Gestione cassa e liquidit . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 169

6.1

Concetti base . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

169

Posizione di cassa . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

169

6.2

Elenco banche e relativi aggiornamenti . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

170

Estratti conto . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

173

Bonifici . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

175

Avviso di pagamento bancario . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

175

Intervalli di numeri di assegno e numeri assegno per assegni in uscita . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

176

Banche e conti bancari . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

178

Monitoraggio dell'elaborazione allocazione pagamenti . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

182

Stanze di compensazione e conti stanza di compensazione . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

182

Formati di file dell'estratto conto bancario elettronico . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

185

Formati di pagamento elettronici . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

185

Controllo di liquidit . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

187

Previsione di liquidit . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

188

Upload dell'elenco banche per la compensazione tra sei banche Svizzera . . . . . . . . . . . . . . . .

191

Posizione pianificazione previsione . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

191

Pagamenti OPR - Svizzera . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

192

Elaborazione pagamenti tramite OPR - Svizzera . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

193

Views . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

193

Guida rapida per Dati anagrafici (Gestione cassa e liquidit) . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

193

Guida rapida per Posizione di cassa . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

198

Guida rapida per Gestione file . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

200

6.2.3 Avviso di pagamento bancario . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

201

Guida rapida per Estratti conto . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

204

SAP Business ByDesign agosto 2015


Indice dei contenuti

P U B L I C 2015 SAP SE o una societ di gruppo SAP. Tutti i diritti riservati.

6.3

Guida rapida per Monitor pagamenti . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

206

Guida rapida per Avvisi di pagamento bancario . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

211

Guida rapida per Notifiche dello stato transazione bancaria . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

212

Guida rapida per Previsioni di liquidit . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

214

Reports . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

215

Dettagli posizione estratto conto bancario . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

215

Posizione di cassa in base a modalit di pagamento . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

215

Posizione di cassa in base a origine della transazione . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

218

Previsione liquidit in base a livello di liquidit . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

220

Previsione liquidit in base a modalit di pagamento . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

223

Previsioni liquidit in base a divisa di transazione . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

226

Previsione liquidit in base a origine della transazione . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

228

Gestione imposte . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 232

7.1

Concetti base . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

232

Centro di lavoro Gestione imposte . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

232

Dichiarazioni dei redditi . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

232

7.2

7.3

Pagamenti imposte . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

241

Transazioni fiscali e registrazioni delle imposte . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

242

Determinazione imposte . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

257

Determinazione imposte . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

257

Accesso ai dati fiscali da parte delle autorit fiscali (GDPdU) . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

281

Views . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

282

Guida rapida per Autorit fiscali . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

282

Guida rapida per Registrazioni imposta vendite e utilizzo . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

283

Guida rapida per Registrazioni IVA . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

284

Guida rapida per Registrazioni importi di base ritenuta d'acconto . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

285

Guida rapida per Dichiarazioni imposta vendite e utilizzo . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

286

Guida rapida per Dichiarazioni IVA . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

289

Guida rapida per Rapporti riepilogativi . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

290

Guida rapida per Dichiarazioni ritenuta d'acconto - USA . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

291

Guida rapida per Pagamenti imposte . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

291

Guida rapida per Esecuzioni dichiarazioni imposta vendite e utilizzo . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

296

Guida rapida per Esecuzioni dichiarazione IVA . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

299

Guida rapida per Esecuzioni rapporti riepilogativi . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

301

Guida rapida per Esecuzioni dichiarazioni ritenuta d'acconto . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

302

......................................................................

304

Guida rapida per Dichiarazioni imposte su servizi/accise - India . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

304

Guida rapida per Adeguamenti imposte - India . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

304

Guida rapida per Altre dichiarazioni dei redditi - India . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

304

Guida rapida per Altre esecuzioni di dichiarazioni dei redditi - India . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

305

Guida rapida per Reports A-29 - Messico . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

305

......................................................................

305

Guida rapida per Esecuzioni dichiarazioni imposte su servizi/accise - India . . . . . . . . . . . . . . . .

306

......................................................................

306

Reports . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

306

2015 SAP SE o una societ di gruppo SAP. Tutti i diritti riservati. P U B L I C

SAP Business ByDesign agosto 2015


Indice dei contenuti

Posizioni IVA/imposta sul fatturato vendite aperte . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

306

Posizioni IVA/imposta sul fatturato vendite dichiarate . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

307

Tutte le posizioni IVA/imposta sul fatturato vendite . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

308

Tutte le posizioni IVA/imposta sul fatturato vendite con dettagli prima nota . . . . . . . . . . . . . . .

309

Riepilogo calcolo IVA/imposta sul fatturato vendite . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

310

Posizioni della ritenuta d'acconto . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

311

Gestione spese e trasferte . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 313

8.1

Concetti base . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

313

Anticipi delle spese . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

313

8.2

8.3

Revisione e approvazione dei report spese . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

315

Regola dei 183 - Austria . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

317

Regola dei 5/5/15 - Austria . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

317

Compensazione non monetaria - Germania . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

317

Views . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

319

Guida rapida per Accordi spese . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

319

Guida rapida per Reports spese . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

320

Guida rapida per Esecuzioni di ricalcolo liquidazione spese . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

321

Guida rapida per Accumulo chilometraggio . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

323

Guida rapida per Accumulo giorni - Austria . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

324

Reports . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

325

Report spese in base ad oggetto di costo . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

325

Reports spese - riepilogo . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

326

Reports spese ricevute e rimborsi . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

328

Reports sulle spese - importi imponibili ed esenti per gestione stipendi . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

329

Reports spese - rimborso IVA acquisti . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

330

Reports spese - viaggio . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

332

Reports spese - riepilogo trasferte in comunit in Austria . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

333

Report spese - importi imponibili ed esenti - Austria . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

334

SAP Business ByDesign agosto 2015


Indice dei contenuti

P U B L I C 2015 SAP SE o una societ di gruppo SAP. Tutti i diritti riservati.

1 Gestione del flusso di cassa

Riepilogo
La Gestione del flusso di cassa nella soluzione SAP Business ByDesign supporta l'organizzazione nel tracciamento
e nell'ottimizzazione del flusso di cassa, nonch nel controllo rigoroso di crediti, debiti, pagamenti e liquidit.
L'automazione velocizza la raccolta dei crediti e le funzioni analitiche valutano la posizione di cassa in tempo reale.
SAP Business ByDesign consente di ottimizzare la liquidit, in modo da disporre di risorse finanziarie sufficienti in
qualsiasi momento.

Rilevanza
La business area Gestione del flusso di cassa rilevante se necessario supporto per:

Debiti/crediti

Gestione pagamenti e liquidit

Gestione imposte

Gestione spese e trasferte

Vantaggi

Perfetta integrazione delle operazioni principali.


Quasi ogni business process supportato dalla soluzione SAP Business ByDesign connesso all'area
Contabilit finanziaria. I dati vengono inviati automaticamente alle attivit finanziarie, ad esempio
all'elaborazione di debiti e crediti, e alle attivit contabili, ad esempio alla contabilit relativa allo stock. Questa
profonda integrazione consente funzioni innovative per l'automazione della realizzazione dei ricavi e per la
previsione e l'analisi della profittabilit.

Maggiore controllo su crediti, debiti, pagamenti e liquidit.


Le funzioni per la gestione della liquidit disponibili in SAP Business ByDesign consentono di ottimizzare il
capitale circolante. possibile valutare le posizioni di cassa in tempo reale, identificare problemi critici e
generare nuove attivit per il personale del settore finanziario responsabile della risoluzione di tali problemi,
con conseguente riduzione dei cicli di cassa. Il software consente anche di ottimizzare i processi di pagamento
sfruttando il vantaggio offerto dagli sconti per cassa che a breve termine possono ridurre il flusso di cassa
ma che in definitiva permettono di risparmiare denaro e migliorano direttamente la situazione di base.

Possibilit di una pi stretta collaborazione con i business partner nella catena valore aggiunto.
Con il software per la gestione del flusso di cassa disponibile in SAP Business ByDesign possibile ridurre i
costi e rispondere pi rapidamente ai cambiamenti aziendali. La funzionalit integrata completa, come il
supporto per richiami di pagamento, avvisi di pagamento e bonifici o estratti conto elettronici, consente di
ottimizzare e accelerare le operazioni finanziarie. SAP Business ByDesign fornisce la funzionalit di
collaborazione globale e flessibile necessaria per connettersi e comunicare senza problemi con il proprio
ecosistema commerciale, ad esempio con banche, stanze di compensazione, autorit fiscali e fornitori
lockbox. Nota: se la Gestione del flusso di cassa non viene attivata nei dati anagrafici, ad esempio delle autorit
fiscali, possibile inserire banche o stanze di compensazione anche nel centro di lavoro Dati dei business
partner.

Ulteriore automatizzazione delle attivit e miglioramento delle prestazioni dei dipendenti.

2015 SAP SE o una societ di gruppo SAP. Tutti i diritti riservati. P U B L I C

SAP Business ByDesign agosto 2015


Gestione del flusso di cassa

SAP Business ByDesign consente di automatizzare le attivit di routine ove possibile. Ad esempio, il software
supporta automaticamente i processi di compensazione, sollecito e pagamento. Quando si verificano
eccezioni, SAP Business ByDesign invia in modo proattivo un'allerta al responsabile e pu offrire suggerimenti
o funzioni supplementari. Durante il processo di compensazione, ad esempio, il software fornisce in modo
proattivo le corrispondenze potenziali tra posizioni aperte e pagamenti in entrata.

SAP Business ByDesign agosto 2015


Gestione del flusso di cassa

P U B L I C 2015 SAP SE o una societ di gruppo SAP. Tutti i diritti riservati.

2 Concetti base

2.1 Elaborazione di transazioni point-of-sale


Riepilogo
La view Transazioni point-of-sale consente di elaborare transazioni di vendita e transazioni in contanti, come ad
esempio transazioni di chiusura cassa o di trasferimento fondi, da un sistema esterno. Una transazione point-ofsale generalmente una transazione commerciale eseguita presso un punto vendita (point-of-sale) e
successivamente inserita in un sistema esterno (remoto) prima di essere trasferita in un secondo momento al
sistema SAP Business ByDesign.
Se una transazione di vendita o una transazione in contanti completa e consistente, viene elaborata
automaticamente dal sistema e inoltrata a Gestione finanziaria e Gestione stock. Tuttavia, se la transazione di vendita
o la transazione in contanti dovesse essere incompleta o inconsistente, possibile utilizzare le view Transazioni di
vendita e Transazioni in contanti per ricevere, analizzare ed elaborare i dati della transazione di vendita o in contanti.
quindi possibile visualizzare e correggere i dati prima di rilasciarli a Gestione finanziaria e Gestione stock.
La sottoview Riepiloghi vendite consente, ove necessario, di controllare eventuali transazioni di vendita mancanti
tramite la visualizzazione di riepiloghi vendite che vengono periodicamente inviati dal sistema esterno. possibile
accedere alla sottoview Riepiloghi vendite dal centro di lavoro Contabilizzazione fatture clienti in Riepiloghi vendite.
Si noti che un cliente pu pagare per una transazione di vendita (acquisto) tramite contanti, carta di credito o
fattura (il cliente riceve una fattura creata nel sistema esterno).
Se un cliente restituisce al punto di vendita un articolo venduto, verr inviata una nuova transazione di vendita
contenente la posizione di vendita con il codice del motivo del reso e le quantit e gli importi negativi associati.
La procedura utilizzata per elaborare la transazione di vendita identica a quella utilizzata per una transazione
di vendita con quantit e importi positivi.
L'elaborazione di transazioni point-of-sale supporta la vendita e il riscatto di buoni omaggio.

Prerequisiti
Le impostazioni di configurazione vengono di solito eseguite da un amministratore. Se non si dispone
dell'autorizzazione necessaria, contattare l'amministratore.

10

stato stipulato un accordo scritto con SAP oppure un accordo scritto tra il cliente e un altro fornitore di
soluzioni di terze parti approvato da SAP per questa particolare funzionalit, in quanto non inclusa nella
licenza di SAP Business ByDesign.
Le transazioni point-of-sale vengono attivate nella configurazione della soluzione. Per trovare questa business
option, accedere al centro di lavoro Business Configuration e selezionare la view Progetti di
implementazione. Selezionare il progetto di implementazione richiesto e fare clic su
Elaborare ambito del progetto . Nella fase Selezione obiettivi del progetto, accertarsi che l'opzione Point-ofsale sia selezionata in Contabilizzazione fatture clienti.

2015 SAP SE o una societ di gruppo SAP. Tutti i diritti riservati. P U B L I C

SAP Business ByDesign agosto 2015


Concetti base

Nella fase Domande, esplodere l'elemento Vendite e selezionare Contabilizzazione fatture clienti. Selezionare
Point-of-sale e rispondere alle domande relative all'integrazione point-of-sale.

Verificare che siano stati creati tutti i dati anagrafici necessari, ad esempio:

Dati cliente
I dati cliente devono essere regolarmente sincronizzati tra il sistema esterno (remoto) e il sistema
SAP Business ByDesign.

Dati del materiale (per la vendita di articoli gestiti in stock)


I dati del materiale devono essere regolarmente sincronizzati tra il sistema esterno (remoto) e il
sistema SAP Business ByDesign.

Piccola cassa

Stanza di compensazione

Conto stanza di compensazione

Conti Co.Ge. per ricavi

Progetti e relative attivit per gli eventi attribuiti dal sistema esterno

Sede (per la vendita di articoli gestiti in stock)

Area logistica (per la vendita di articoli gestiti in stock)

Condizioni di pagamento

Dati della carta di credito per i clienti (se necessario)

Dati conto bancario per la rappresentazione dei conti con i servizi di pagamento online (se necessario)

Flusso del processo


Scenario 1: transazioni di vendita
1.

Il cliente effettua un acquisto da un canale distribuzione esterno.


Sono disponibili le seguenti varianti d'acquisto standard:

Acquisto con pagamento in contanti

Acquisto con carta di credito

Acquisto con fattura

Acquisto con carta di credito senza dati del cliente e altre carte di pagamento

Acquisto tramite un servizio di pagamento online

Acquisto misto: ad esempio, combinando il pagamento con carta di credito e quello in contanti

2.

Il sistema esterno avvia un upload in background e invia i dati all'elaborazione di transazioni point-of-sale.

3.

L'elaborazione di transazioni point-of-sale effettua una delle seguenti operazioni:

Se i dati della transazione di vendita sono inconsistenti, la transazione di vendita non viene rilasciata
automaticamente ed necessario correggere manualmente i dati prima di rilasciarli a Gestione
finanziaria e Gestione stock.

Se i dati della transazione di vendita sono consistenti, vengono rilasciati automaticamente a Gestione
finanziaria e Gestione stock.

Scenario 2: transazioni in contanti - trasferimento fondi


1.

Il cassiere effettua un trasferimento fondi da una piccola cassa a un'altra, ad esempio dal registratore di cassa
alla cassaforte principale e inserisce l'importo di trasferimento nel dispositivo point-of-sale.

2.

Il sistema esterno avvia un upload in background e invia i dati all'elaborazione di transazioni point-of-sale.

SAP Business ByDesign agosto 2015


Concetti base

P U B L I C 2015 SAP SE o una societ di gruppo SAP. Tutti i diritti riservati.

11

3.

L'elaborazione di transazioni point-of-sale effettua una delle seguenti operazioni:

Se i dati della transazione di trasferimento fondi sono inconsistenti, la transazione non viene rilasciata
automaticamente ed necessario correggere manualmente i dati prima di rilasciarli a Gestione
finanziaria.
Per ulteriori informazioni sulla correzione manuale, consultare Correggere e rilasciare una transazione
in contanti.

Se i dati della transazione di trasferimento fondi sono consistenti, vengono rilasciati automaticamente
a Gestione finanziaria.

Scenario 3: transazioni in contanti - chiusura cassa


1.

Il cassiere conteggia l'importo dei contanti in una piccola cassa e lo inserisce nel dispositivo point-of-sale. Di
solito questo avviene regolarmente alla fine di un determinato periodo di tempo, ad esempio, un giorno.

2.

Il sistema esterno calcola la differenza tra l'importo conteggiato e l'importo previsto e lo trasferisce
all'elaborazione di transazioni point-of-sale.
Gli importi assoluti (conteggiati e previsti) non vengono trasferiti all'elaborazione di transazioni pointof-sale.

3.

L'elaborazione di transazioni point-of-sale effettua una delle seguenti operazioni:

Se i dati della transazione di chiusura cassa sono inconsistenti, la transazione non viene rilasciata
automaticamente ed necessario correggere manualmente i dati prima di rilasciarli a Gestione
finanziaria.
Per ulteriori informazioni sulla correzione manuale, consultare Correggere e rilasciare una transazione
in contanti.

Se i dati della transazione di chiusura cassa sono consistenti, vengono rilasciati automaticamente a
Gestione finanziaria.

Vedere anche
Guida rapida per Transazioni point-of-sale
Elaborazione di transazioni point-of-sale in Gestione finanziaria

2.2 Avvisi di pagamento fornitore


Riepilogo
Un avviso di pagamento un messaggio scambiato tra pagatore e beneficiario che automatizza la compensazione
delle posizioni aperte, specificando il momento in cui verranno pagate le fatture e quale parte di quali fatture verr
pagata. Il messaggio pu essere inviato sia dall'acquirente sia dal venditore.
Le posizioni dell'avviso di pagamento in uscita contengono:

Importi (importo del pagamento e importo lordo) e divisa

Numero di fattura della posizione aperta

Le posizioni dell'avviso di pagamento in entrata contengono:

Importi (importo del pagamento e importo lordo) e divisa

Inserimenti della posizione aperta (ad esempio, il numero di fattura)

A seconda della politica aziendale, i fornitori ricevono un avviso di pagamento per ogni pagamento o solo per i
pagamenti che combinano pi fatture. Si crea un avviso di pagamento per informare il beneficiario della

12

2015 SAP SE o una societ di gruppo SAP. Tutti i diritti riservati. P U B L I C

SAP Business ByDesign agosto 2015


Concetti base

compensazione di posizioni aperte con un pagamento, rendendo pi agevole per il beneficiario l'attribuzione del
pagamento alla posizione aperta.
Se ai fornitori stata attribuita l'autorizzazione al mandato di addebito diretto, costoro possono inviare un avviso di
pagamento per annunciare l'addebito diretto dal conto e per indicare quali fatture aperte vengono compensate dal
pagamento.
Gli avvisi di pagamento vengono elaborati nel centro di lavoro Gestione pagamenti.
Quanto segue si applica al business process dell'avviso di pagamento:

Un avviso di pagamento pu riferirsi a una o pi transazioni commerciali ma ad un solo pagamento.

Un avviso di pagamento pu contenere una nota ad una modalit di pagamento, ad esempio, un bonifico o
un assegno.

Un singolo avviso di pagamento pu riferirsi all'elaborazione del pagamento nazionale e internazionale.

Ogni avviso di pagamento si riferisce a una sola data di pagamento.

A seconda degli accordi, un avviso di pagamento pu essere creato da e per ciascun cliente o fornitore.

Gli avvisi di pagamento vengono stampati dall'esecuzione pagamenti se il campo rilevante stato selezionato
nell'esecuzione mezzi di pagamento e se sono stati soddisfatti determinati requisiti (consultare di seguito Creazione
di avvisi di pagamento fornitore).
Gli avvisi di pagamento in entrata vengono attribuiti di default ai pagamenti. Gli avvisi di pagamento in entrata con
scadenza futura vengono inclusi automaticamente nelle previsioni di liquidit. Per visualizzare le previsioni di liquidit
nel centro di lavoro Gestione cassa e liquidit, aprire la view Posizione di cassa.

Prerequisiti
Sono state effettuate le seguenti impostazioni nel centro di lavoro Business Configuration:
Selezione obiettivi
Domande Gestione del flusso di cassa sono state eseguite le impostazioni di base per i processi di pagamento.

In

Fine tuning
Nella fase Fine tuning, sono state effettuate le seguenti impostazioni per la gestione del flusso di cassa:

Per avvisi di pagamento in uscita:

stata configurata la nota al beneficiario nel caso sia necessario stampare un avviso di pagamento.

Per avvisi di pagamento in entrata:

Strategie di compensazione
Le impostazioni effettuate qui si applicano anche agli avvisi di pagamento. Specificare le impostazioni
per i limiti di tolleranza e il momento in cui deve essere effettuata la compensazione manuale o
l'allocazione manuale.

Caratteristiche
Inserimento di avvisi di pagamento ricevuti dai fornitori
Copiare tutti gli avvisi di pagamento in entrata manualmente o elettronicamente nel sistema. Inserire gli avvisi di
pagamento ricevuti nel centro di lavoro Gestione pagamenti nella view Avvisi di pagamento.

Creazione di avvisi di pagamento fornitore


Se vengono pagate pi fatture fornitore con un pagamento in uscita, il sistema crea automaticamente un avviso di
pagamento quando si utilizza l'esecuzione mezzi di pagamento. Ci avviene se stato specificato nei dati anagrafici
o se lo spazio predefinito per la nota al beneficiario della modalit di pagamento non sufficiente per rappresentare

SAP Business ByDesign agosto 2015


Concetti base

P U B L I C 2015 SAP SE o una societ di gruppo SAP. Tutti i diritti riservati.

13

le spiegazioni nelle singole fatture. Il sistema non salva gli avvisi di pagamento inviati ai fornitori. Tuttavia, possibile
stampare gli avvisi tutte le volte che si intende farlo.
possibile creare avvisi di pagamento per ogni pagamento o solo per i pagamenti selezionati:

Per ogni pagamento


Definire se gli avvisi di pagamento devono essere creati per i pagamenti nei dati anagrafici del fornitore. Per
attivare la creazione di un avviso di pagamento per ogni pagamento, procedere nel seguente modo:
1.

Nel centro di lavoro Contabilit fornitori, aprire la view Fornitori, quindi la sottoview Fornitori.

2.

Selezionare il fornitore per il quale effettuare questa impostazione.

3.

Selezionare Elaborare

4.

In Controllo avviso, selezionare la casella di spunta Avviso richiesto.

Dati finanziari.

L'utente deve effettuare tali impostazioni per ogni fornitore singolarmente.

Per i pagamenti in cui lo spazio predefinito per la nota al beneficiario non sufficiente:
L'avviso di pagamento viene creato mediante il mezzo di pagamento.

Per i pagamenti selezionati


Se si intende soltanto creare un avviso di pagamento per pagamenti di singole fatture o pagamenti di pi
fatture senza averlo definito nei dati anagrafici, attenersi alla seguente procedura:
1.

Nel centro di lavoro Gestione pagamenti, aprire la view Monitor pagamenti.

2.

Selezionare i pagamenti richiesti.

3.

Fare clic su Creare avviso di pagamento .


Il sistema accede ai dati della fattura durante la creazione. Il nuovo stato dell'avviso per il pagamento
Emesso viene visualizzato nell'area dettagli di questa videata in Dati avviso di pagamento.

Invio di un avviso di pagamento fornitore


possibile inviare avvisi di pagamento in uscita mediante un'interfaccia elettronica se sono state effettuate le
impostazioni appropriate nella configurazione e per i dati anagrafici. Per ulteriori informazioni, consultare Invio
elettronico di avvisi di pagamento in uscita [Pagina 18].

Invio di un avviso di pagamento fornitore mediante e-mail


possibile inviare avvisi di pagamento in uscita mediante e-mail se sono state effettuate le impostazioni appropriate
nella configurazione e sono stati inseriti i dati anagrafici pertinenti, ivi compreso un indirizzo e-mail per il fornitore
in questione.
Per inviare e-mail crittografate, inoltre necessario assicurarsi che all'indirizzo e-mail del fornitore sia stato attribuito
un certificato valido.
anche possibile includere una firma nelle e-mail.
Se si intende utilizzare la crittografia e le firme, necessario attivare nella configurazione lo scenario Gestione
pagamenti - avviso di pagamento. Per ulteriori informazioni su questa attivit, consultare Configurazione: Controllo
firma e crittografia e-mail.
Per ulteriori informazioni, consultare Sicurezza e-mail.

Generazione di un avviso di pagamento fornitore


Per stampare gli avvisi di pagamento fornitore o per inviarli elettronicamente, attenersi alla seguente procedura:
1.

Nel centro di lavoro Gestione pagamenti, aprire la view Attivit periodiche e la sottoview Esecuzioni mezzi di
pagamento.

2.

Selezionare Nuovo Esecuzione mezzi di pagamento


Viene visualizzata la videata Nuova esecuzione mezzi di pagamento.

14

2015 SAP SE o una societ di gruppo SAP. Tutti i diritti riservati. P U B L I C

SAP Business ByDesign agosto 2015


Concetti base

3.

Compilare i campi rilevanti nella videata Nuova esecuzione mezzi di pagamento e selezionare la casella di
spunta Compreso avviso di pagamento. Salvare gli inserimenti.

4.

Selezionare Attivare .
Gli avvisi di pagamento sono generati automaticamente durante l'esecuzione mezzi di pagamento successiva.
possibile generare un avviso di pagamento fornitore in uscita pi di una volta.

5.

Per schedulare la stampa o l'invio elettronico degli avvisi di pagamento e per eseguirli in determinati orari su
base ricorrente, selezionare Schedulare .
Viene visualizzata la videata Schedulazione job.
Inserire i dati richiesti per la schedulazione e salvare gli inserimenti.

Visualizzazione dello stato di un avviso di pagamento fornitore


possibile visualizzare lo stato dell'avviso per ogni pagamento in uscita nel centro di lavoro Gestione pagamenti nella
view Monitor pagamenti. Lo stato viene visualizzato nei dettagli in Dati avviso. Nel campo Avviso obbligatorio, il
sistema visualizza anche se richiesto un avviso di pagamento, se specificato nei dati anagrafici del fornitore o nel
caso in cui lo spazio per la nota al beneficiario non fosse sufficiente.

2.3 Avvisi di pagamento cliente


Riepilogo
Un avviso di pagamento un messaggio scambiato tra pagatore e beneficiario che automatizza la compensazione
delle posizioni aperte, specificando il momento in cui verranno pagate le fatture e quale parte di quali fatture verr
pagata. Il messaggio pu essere inviato sia dall'acquirente sia dal venditore.
Le posizioni dell'avviso di pagamento in uscita contengono:

Importi (importo del pagamento e importo lordo) e divisa

Numero di fattura della posizione aperta

Le posizioni dell'avviso di pagamento in entrata contengono:

Importi (importo del pagamento e importo lordo)

Inserimenti della posizione aperta (ad esempio, il numero di fattura)

A seconda della politica aziendale, i clienti inviano un avviso di pagamento per ogni pagamento o solo per pagamenti
che associano pi fatture. Sapendo quali posizioni aperte vengono compensate dal cliente con il pagamento, pi
semplice per il beneficiario attribuire il pagamento alla posizione aperta.
Se ai clienti stata attribuita l'autorizzazione al mandato di addebito diretto, costoro possono inviare un avviso di
pagamento per annunciare l'addebito diretto dal conto e per indicare quali posizioni aperte vengono compensate
dal pagamento.
Gli avvisi di pagamento vengono elaborati nel centro di lavoro Gestione pagamenti.
Quanto segue si applica al business process dell'avviso di pagamento:

Un avviso di pagamento pu riferirsi a una o pi transazioni commerciali ma ad un solo pagamento.

Un avviso di pagamento pu contenere una nota ad una modalit di pagamento, ad esempio, un bonifico o
un assegno.

Un singolo avviso di pagamento pu riferirsi all'elaborazione del pagamento nazionale e internazionale.

Ogni avviso di pagamento si riferisce a una sola data di pagamento.

A seconda degli accordi, un avviso di pagamento pu essere creato da e per ciascun business partner.

SAP Business ByDesign agosto 2015


Concetti base

P U B L I C 2015 SAP SE o una societ di gruppo SAP. Tutti i diritti riservati.

15

Gli avvisi di pagamento in uscita vengono stampati dall'esecuzione mezzi di pagamento se il campo rilevante stato
selezionato nell'esecuzione mezzi di pagamento e se sono stati soddisfatti determinati requisiti (consultare di
seguito Creazione di avvisi di pagamento cliente).
Gli avvisi di pagamento in entrata vengono attribuiti di default ai pagamenti. Gli avvisi di pagamento in entrata con
scadenza futura vengono inclusi automaticamente nelle previsioni di liquidit. Per visualizzare le previsioni di liquidit
nel centro di lavoro Gestione cassa e liquidit, aprire la view Previsioni liquidit.

Prerequisiti
Sono state effettuate le seguenti impostazioni nel centro di lavoro Business Configuration:
Selezione obiettivi
Domande Gestione del flusso di cassa sono state eseguite le impostazioni di base per i processi di pagamento.

In

Fine tuning
Nella fase Fine tuning, sono state effettuate le seguenti impostazioni per la gestione del flusso di cassa:

Per avvisi di pagamento in uscita:

stata configurata la nota al beneficiario nel caso sia necessario stampare un avviso di pagamento.

Per avvisi di pagamento in entrata:

Periodo di cancellazione avviso di pagamento (facoltativo)


Specificare il periodo di tempo per cui si intende salvare i dati dell'avviso.

Strategie di compensazione (obbligatorio)


Le impostazioni effettuate qui si applicano anche agli avvisi di pagamento. Specificare le impostazioni
per i limiti di tolleranza e il momento in cui deve essere effettuata la compensazione manuale o
l'allocazione manuale.

Caratteristiche
Inserimento di avvisi di pagamento ricevuti dai clienti
Copiare gli avvisi di pagamento in entrata manualmente o elettronicamente nel sistema. Inserire gli avvisi di
pagamento ricevuti nel centro di lavoro Gestione pagamenti nella view Avvisi di pagamento.

Allocazione automatica di avvisi di pagamento ricevuti ai pagamenti in entrata


Viene supportata l'allocazione automatica di avvisi di pagamento ricevuti a fatture aperte e pagamenti in entrata
correlati. Dopo che gli avvisi di pagamento sono stati trasferiti nel sistema, viene eseguita un'allocazione automatica
ai pagamenti in entrata correlati, utilizzando il numero dell'avviso. Pertanto, non pi necessario cercare le posizioni
aperte o attribuirle manualmente ai pagamenti in entrata. Ci non comporta alcuna registrazione. Viene creata
automaticamente una proposta di compensazione delle posizioni in base al pagamento correlato all'avviso. Quando
si riceve il pagamento, esso verr attribuito all'avviso e completer la compensazione proposta.
Se quando si alloca l'avviso ai pagamenti in entrata, vengono rilevate differenze che influiscono sull'importo della
fattura o sulla data fattura, tali differenze sono visualizzate insieme agli avvisi di pagamento che non possibile
attribuire ad alcuna fattura. possibile visualizzare una lista di avvisi di pagamento nel centro di lavoro Gestione
pagamenti.

Creazione di avvisi di pagamento cliente


Se pi fatture di un cliente vengono addebitate mediante addebito diretto, viene automaticamente creato un avviso
di pagamento dall'esecuzione mezzi di pagamento. Ci avviene se stato specificato nei dati anagrafici o se lo spazio
predefinito per la nota al beneficiario della modalit di pagamento non sufficiente per rappresentare le spiegazioni

16

2015 SAP SE o una societ di gruppo SAP. Tutti i diritti riservati. P U B L I C

SAP Business ByDesign agosto 2015


Concetti base

delle singole fatture. Gli avvisi di pagamento inviati ai clienti non vengono salvati. Tuttavia, possibile stampare gli
avvisi tutte le volte che si intende farlo.
possibile creare avvisi di pagamento per ogni pagamento o per i pagamenti selezionati:

Per ogni pagamento


Si definisce se gli avvisi di pagamento devono essere creati per i pagamenti nei dati anagrafici del cliente. Per
attivare la creazione di un avviso di pagamento per ogni pagamento per il quale si dispone dell'autorizzazione
ad addebitare gli importi della fattura dal conto del cliente mediante mandato di addebito diretto, attenersi
alla seguente procedura:
1.

Nel centro di lavoro Contabilit clienti, aprire la view Clienti, quindi la sottoview Clienti.

2.

Selezionare il cliente e fare clic su Elaborare

3.

In Controllo avviso, selezionare Avviso di pagamento richiesto.


necessario effettuare tali impostazioni per ogni cliente singolarmente.

Dati finanziari.

Per i pagamenti in cui lo spazio predefinito per la nota al beneficiario non sufficiente, l'avviso di pagamento
viene creato con il mezzodi pagamento.

Per i pagamenti selezionati:


Se si intende soltanto creare un avviso di pagamento per pagamenti di singole fatture o pagamenti di pi
fatture senza averlo definito nei dati anagrafici, attenersi alla seguente procedura:
1.

Nel centro di lavoro Gestione pagamenti, aprire la view Monitor pagamenti.

2.

Selezionare i pagamenti richiesti e fare clic su Creare avviso di pagamento .

3.

Il sistema accede ai dati della fattura durante la creazione. Il nuovo stato dell'avviso per il pagamento
Emesso viene visualizzato nell'area dettagli di questa videata in Dati avviso di pagamento.

Invio di un avviso di pagamento cliente


possibile inviare elettronicamente avvisi di pagamento in uscita se sono state effettuate le necessarie impostazioni
nella configurazione e nei dati anagrafici. Per ulteriori informazioni, consultare Invio elettronico di avvisi di pagamento
in uscita [Pagina 18].

Generazione di un avviso di pagamento cliente


Per stampare gli avvisi di pagamento cliente o inviarli elettronicamente nel caso in cui il cliente abbia concesso
all'utente l'autorizzazione agli addebiti diretti, attenersi alla seguente procedura:
1.

Nel centro di lavoro Gestione pagamenti, aprire la view Attivit periodiche e la sottoview Esecuzioni mezzi di
pagamento.

2.

Fare clic su Nuovo

3.

Compilare i campi rilevanti nella videata Nuova esecuzione mezzi di pagamento e selezionare la casella di
spunta Incluso avviso di pagamento. Salvare gli inserimenti.

4.

Fare clic su Impostare su Attivo .


Gli avvisi di pagamento sono generati automaticamente durante l'esecuzione mezzi di pagamento successiva.
possibile generare un avviso di pagamento cliente in uscita pi di una volta.

5.

Per schedulare la stampa o l'invio elettronico degli avvisi di pagamento e quindi eseguirli a determinati orari
su base ricorrente, fare clic su Schedulare .
Inserire i dati richiesti per la schedulazione e salvare gli inserimenti.

Esecuzione mezzi di pagamento.

Visualizzazione dello stato di un avviso di pagamento cliente


possibile visualizzare lo stato dell'avviso per ogni pagamento in uscita nel centro di lavoro Gestione pagamenti nella
view Monitor pagamenti. Lo stato viene visualizzato nei dettagli in Dati avviso. Nel campo Avviso richiesto, il sistema
visualizza anche se richiesto un avviso di pagamento, se specificato nei dati anagrafici del cliente o nel caso in cui
lo spazio per la nota al beneficiario non fosse sufficiente.

SAP Business ByDesign agosto 2015


Concetti base

P U B L I C 2015 SAP SE o una societ di gruppo SAP. Tutti i diritti riservati.

17

Visualizzazione dello storico degli avvisi di pagamento


1.

Nel centro di lavoro Gestione pagamenti, aprire la view Avvisi di pagamento.

2.

Per visualizzare il pagamento di un cliente specifico, selezionare la funzione di filtro e inserire il cliente nel
campo ID pagatore/beneficiario.
Vengono visualizzati tutti gli avvisi del cliente selezionato.
possibile classificare gli avvisi in base al rispettivo stato (ad esempio, Rilasciato, Annullato, Confermato).

2.4 Invio elettronico di avvisi di pagamento in uscita


possibile inviare avvisi di pagamento in uscita ai clienti o ai fornitori mediante un'interfaccia elettronica se sono
state effettuate le impostazioni necessarie sia dal lato del mittente sia dal lato del destinatario.

Prerequisiti
Business Configuration
L'utilizzo di bonifici in uscita e di assegni in uscita attivato nella configurazione della soluzione. Per trovare questa
business option, accedere al centro di lavoro Business Configuration e selezionare la view Progetti di
implementazione. Selezionare il progetto di implementazione e fare clic su Elaborare portata del progetto . Nella fase
del progetto Selezione obiettivi, assicurarsi che sia selezionata l'opzione Gestione pagamenti e liquidit in Gestione
del flusso di cassa.
Nella fase Domande, espandere l'elemento di determinazione dell'obiettivo Gestione del flusso di cassa, selezionare
Gestione pagamenti e liquidit e rispondere alle domande relative a bonifici e assegni in uscita.

Dati anagrafici
Sia la societ mittente che quella destinataria dell'avviso di pagamento devono avere la propria forma
d'identificazione standard, ad esempio il numero D-U-N-S univoco (Data Universal Numbering System) della societ,
che attribuito alle societ da Dun & Bradstreet. Questo ID viene inserito da entrambe le parti nei dati anagrafici e
richiesto in ogni caso dal sistema per attribuire in modo univoco lo scambio di dati elettronico tra le due societ. I
seguenti ID possono essere utilizzati come forma d'identificazione standard.

Numero ufficio doganale tedesco

Numero D-U-N-S

Numero internazionale di ubicazione

Standard Carrier Alpha Code (per societ di nolo)

Per inserire un ID standard, accedere al centro di lavoro Gestione organizzazione e selezionare

Attivit

frequenti Elaborare strutture organizzative . Nel tab Generale , possibile inserire l'ID standard mediante il link
Identificatori commerciali esterni.
Sia il mittente che il destinatario devono concordare un ID standard da utilizzare e comunicarlo l'uno all'altro.
La procedura seguente utilizza il numero D-U-N-S come ID standard.

1.

18

Reperimento dati e inserimento del numero D-U-N-S per il mittente dell'avviso di pagamento:

Lato mittente:

2015 SAP SE o una societ di gruppo SAP. Tutti i diritti riservati. P U B L I C

SAP Business ByDesign agosto 2015


Concetti base

passare al centro di lavoro Contabilit fornitore e selezionare

Attivit frequenti Visualizzare struttura

organizzativa . Nella videata Struttura organizzativa: <nome della societ>, il tab Generale visualizza
il numero D-U-N-S. Informare il destinatario su questo numero.

2.

Lato destinatario:
passare al centro di lavoro Contabilit clienti e selezionare Clienti. Selezionare il cliente appropriato,
quindi Elaborare Generale. Nella videata Cliente organizzazione: <nome della societ>, inserire nel
campo Numero DUNS il numero D-U-N-S ricevuto dal mittente.

Reperimento dati e inserimento del numero D-U-N-S per il destinatario dell'avviso di pagamento:

Lato destinatario:
passare al centro di lavoro Contabilit clienti e selezionare

Attivit frequenti

Visualizzare struttura

organizzativa . Nella videata Struttura organizzativa: <nome della societ>, il tab Generale visualizza
il numero D-U-N-S. Informare il mittente su questo numero.

Lato mittente:
Passare al centro di lavoro Contabilit fornitori e selezionare Fornitori. Selezionare il fornitore
appropriato, quindi Elaborare Generale. Nella videata Fornitore: <nome della societ>, inserire nel
campo Numero DUNS il numero D-U-N-S ricevuto dal mittente.

Flusso del processo


Affinch la propria societ sia in grado di inviare elettronicamente gli avvisi di pagamento, necessario assicurarsi
che sia il canale di output XML che l'interfaccia siano impostati anche nella parte del fornitore, come descritto di
seguito.

Impostazione dell'invio elettronico degli avvisi di pagamento


La funzione di invio elettronico degli avvisi di pagamento deve essere attivata sia nel lato del mittente che del
destinatario.
Impostazione dell'accordo di comunicazione lato destinatario
1.

Passare al centro di lavoro Gestione applicazione e utenti e selezionare

Gestione input e output

Accordi

di comunicazione . Selezionare Nuovo .


2.

Nella videata Nuovo accordo di comunicazione, inserire i dati richiesti, incluso il cliente, nel campo ID business
partner. Inserire Numero Dun & Bradstreet in Tipo di identificazione.
In Servizio selezionato, selezionare i seguenti valori:

Documento commerciale: avviso di pagamento in entrata

Template di collaborazione: avviso di pagamento (in entrata mediante SAP ESD)

Tipo di template di collaborazione: XI in entrata

Nella sezione Sicurezza nel campo Autenticazione, selezionare il valore Certificato SSL Client. In alternativa,
selezionare il valore Nome utente/Password ed elaborare il campo Nome utente di conseguenza.
3.

Viene generato un URL da visualizzare in Impostazioni tecniche. Informare il mittente su questo numero.

4.

Salvare.

L'interfaccia configurata ora consente di ricevere gli avvisi di pagamento in formato elettronico, mediante i quali si
viene informati elettronicamente sulle richieste di pagamento.
Impostazione dell'accordo di comunicazione lato mittente
1.

Passare al centro di lavoro Gestione applicazione e utenti e selezionare

Gestione input e output

Accordi

di comunicazione . Selezionare Nuovo .

SAP Business ByDesign agosto 2015


Concetti base

P U B L I C 2015 SAP SE o una societ di gruppo SAP. Tutti i diritti riservati.

19

2.

Nella videata Nuovo accordo di comunicazione, inserire i dati richiesti incluso il fornitore nel campo ID business
partner. Nel campo Tipo di identificazione, inserire Numero Dun & Bradstreet.
In Servizio selezionato, selezionare i seguenti valori:

Documento commerciale: avviso di pagamento in uscita.

Template di collaborazione: avviso di pagamento (in uscita mediante SAP ESD)

Tipo di template di collaborazione: XI in uscita

In Impostazioni tecniche, inserire nel campo URL l'URL fornito dal destinatario dell'avviso di pagamento.
Nella sezione Sicurezza nel campo Autenticazione, selezionare il valore Certificato SSL Client. Nel campo
Nome utente, selezionare Chiave del sistema ByDesign, che consente di utilizzare la funzione Download
certificato visualizzata accanto.
In alternativa, selezionare il valore Nome utente/Password ed elaborare il campo Nome utente di
conseguenza.
Salvare.
3.

Passare al centro di lavoro Contabilit fornitori e selezionare Fornitori. Selezionare il fornitore, quindi
Elaborare
Indirizzi. Nel tab Comunicazione , selezionare Collaborazione.

4.

Nel campo Avviso di pagamento in uscita, selezionare XML quindi Salvare.

ora possibile avviare le transazioni di pagamento mediante le fatture fornitore corrispondenti e inviare
elettronicamente gli avvisi di pagamento ai propri fornitori con notifica delle richieste di pagamento.
Se il destinatario dell'avviso di pagamento non utilizza questa soluzione ma utilizza un servizio Web, il
destinatario pu informare il mittente sull'URL fornito mediante il servizio Web. L'avviso di pagamento pu
essere inviato mediante questo URL.

2.5 Determinazione della modalit/prenotazione di pagamento


Riepilogo
La modalit di pagamento specifica il modo in cui vengono effettuati i pagamenti, ad esempio mediante assegno o
bonifico. Le impostazioni della modalit di pagamento vengono create per i pagamenti avviati internamente e per le
informazioni relative al conto della societ.
La modalit di pagamento viene specificata nelle seguenti ubicazioni:

Nei dati anagrafici del cliente o del fornitore

Nelle posizioni aperte

Inoltre, vengono definite le informazioni dettagliate (ad esempio, il numero di conto e il numero ABI/CAB per un
bonifico).
Il sistema accede a questi dati durante la creazione della lista di proposte di pagamento:
Se non stata specificata una modalit di pagamento nei dati anagrafici, possibile inserirla nelle posizioni aperte
durante l'elaborazione della lista di proposte di pagamento. La modalit di pagamento cos specificata sostituisce
quella specificata nel record anagrafico. Inoltre, possibile specificare nelle posizioni aperte una modalit di
pagamento non contenuta nel record anagrafico.
Se sono specificate pi modalit di pagamento nei dati anagrafici ma nessuna nelle posizioni aperte, il sistema
esamina le modalit di pagamento nella sequenza in cui sono state inserite per verificare se possibile utilizzare le
modalit specificate per l'esecuzione pagamenti. Il sistema tenta di determinare la modalit di pagamento pi rapida
e favorevole.

20

2015 SAP SE o una societ di gruppo SAP. Tutti i diritti riservati. P U B L I C

SAP Business ByDesign agosto 2015


Concetti base

Per gli esborsi in divise estere, il sistema controlla se le modalit di pagamento consentono gli esborsi a fornitori,
clienti o banche all'estero. Per gli incassi in divise estere, necessario che sia consentita la modalit di pagamento
per i pagamenti in divisa estera.

Prerequisiti
Impostazioni di configurazione
Fine tuning
La Determinazione del metodo/prenotazione di pagamento attivata nella configurazione della soluzione. Per
trovare questa attivit, accedere al centro di lavoro Business Configuration e selezionare la view Progetti di
implementazione. Selezionare il progetto di implementazione e fare clic su Aprire lista delle attivit . Selezionare la
fase Fine tuning, quindi le attivit seguenti dalla lista delle attivit.

Modalit di pagamento del paese in Impostazioni globali per pagamenti: definizioni che devono essere
specifiche del paese per una modalit di pagamento. Queste sono necessarie per tutte le modalit di
pagamento utilizzate dalla societ in un determinato paese. Ad esempio, se si possiedono societ in
Germania, Francia e Stati Uniti, la modalit di pagamento Assegno viene definita separatamente per ciascun
paese.

Modalit di pagamento della societ in


pagamento per pagamenti automatici

Determinazione e definizione priorit di conti bancari e modalit di


Assegnare priorit a conti bancari e modalit di pagamento sulla base

dell'importo : definire le modalit di pagamento utilizzate per ciascuna societ, con importi minimi e massimi.

Dati anagrafici fornitore


Se stata concordata una modalit di pagamento con un business partner, possibile specificarla direttamente nel
record anagrafico.
Inoltre, nel record anagrafico possibile specificare pi modalit di pagamento. Il sistema ne seleziona una durante
l'esecuzione pagamenti, sulla base della modalit di pagamento specificata nel documento o di una delle modalit
di pagamento specificate nella configurazione durante la determinazione della priorit della banca.
Per specificare le modalit di pagamento nel record anagrafico, selezionare

Contabilit fornitori

Fornitori

selezionare un fornitore e fare clic su Elaborare . Quindi selezionare


Dati finanziari Dati pagamento . In
Modalit di pagamento possibile selezionare tutte le modalit di pagamento definite per la societ.

Dati anagrafici cliente


Per eseguire pagamenti avviati internamente, viene definita una modalit di pagamento nel record anagrafico cliente.
Questo riguarda, ad esempio, un accordo per addebitare le fatture cliente direttamente dal conto cliente con un
addebito diretto. Se si definiscono le modalit di pagamento nei dati anagrafici del cliente, anche questi pagamenti
vengono inclusi nella lista di proposte di pagamento.
Selezionare

Contabilit clienti

Clienti

e fare clic su Avvio . Selezionare un cliente, quindi fare clic su

Elaborare
e selezionare
Dati finanziari Dati pagamento . In Modalit di pagamento possibile selezionare
una qualsiasi modalit di pagamento definita per la societ.

Caratteristiche
Modalit di pagamento in posizioni aperte
possibile specificare la modalit di pagamento per ciascun esborso durante la registrazione della fattura. Questa
modalit di pagamento comparir nella lista di proposte di pagamento. Tuttavia, se non specificata alcuna modalit

SAP Business ByDesign agosto 2015


Concetti base

P U B L I C 2015 SAP SE o una societ di gruppo SAP. Tutti i diritti riservati.

21

di pagamento, la modalit di pagamento standard dai dati anagrafici compare nella lista di proposte di pagamento.
Questa modalit di pagamento pu essere modificata con un'altra qualsiasi definita nel record anagrafico.
Per modificare la modalit di pagamento nelle posizioni aperte, procedere nel seguente modo:
1.

Nel centro di lavoro Contabilit fornitori selezionare Pagamenti automatici.


Questa view visualizza la Lista di proposte di pagamento, in cui vengono visualizzate tutte le posizioni aperte
in scadenza.

2.

Selezionare il pagamento per cui si intende modificare o inserire la modalit di pagamento, quindi selezionare
Elaborare .
Viene visualizzata la videata Proposta di pagamento:<numero proposta di pagamento>.

3.

Inserire la modalit di pagamento in Modalit di pagamento o modificare quella esistente. Se per la posizione
da pagare viene specificata una modalit di pagamento, quest'ultima prioritaria rispetto agli inserimenti nel
record anagrafico.

4.

Salvare gli inserimenti.

Prenotazione del pagamento


Per eseguire il pagamento, deve essere presente un'Allocazione di liquidit. Durante l'allocazione di liquidit, il
sistema controlla se presente sufficiente liquidit per l'esborso alla banca e riserva l'importo rilevante per questo
pagamento. Per pagamenti importanti, possibile decidere di non allocare alcuna liquidit. Il pagamento verr quindi
effettuato a prescindere dalla disponibilit di liquidi.

2.6 Creare formati del file pagamenti definiti dall'utente


Riepilogo
Il sistema supporta i formati del file pi diffusi per il bonifico elettronico per i paesi per cui disponibile una soluzione
completamente localizzata. Tuttavia, la banca potrebbe utilizzare le proprie forme di pagamento personalizzate o
una variante di uno dei formati pi diffusi. ora possibile creare formati del file pagamenti definiti dall'utente in base
alle specifiche della propria banca mediante l'attivit di fine tuning Bonifici in uscita.
Per creare un formato del file pagamenti, necessario creare innanzitutto una struttura file pagamenti in Strutture
file pagamenti. Si attribuisce quindi questa struttura del file pagamenti a un formato mezzo di pagamento.
Per trovare questa attivit, accedere al centro di lavoro Business Configuration e selezionare la view Progetti di
implementazione. Selezionare il progetto di implementazione e fare clic su Aprire lista delle attivit . Selezionare la
fase Fine tuning, quindi selezionare l'attivit Bonifici in uscita dalla relativa lista.
possibile creare formati del file pagamenti definiti dall'utente, ossia file piatti che utilizzano questa attivit;
non possibile creare formati basati su XML.

Prerequisiti
Esiste un formato mezzo di pagamento adeguato. Se non ne esiste uno, necessario creare un formato mezzo di
pagamento. Per ulteriori informazioni, consultare Elaborare i formati del mezzo di pagamento in Bonifici in uscita

Flusso del processo

22

2015 SAP SE o una societ di gruppo SAP. Tutti i diritti riservati. P U B L I C

SAP Business ByDesign agosto 2015


Concetti base

1.

In Bonifici in uscita Strutture file pagamenti , creare una struttura file pagamenti in base alle specifiche
della banca per il formato.
1.

Inserire i dati generali come l'ID struttura file pagamenti.

2.

Definire i record da utilizzare all'interno della struttura.

3.

Definire i campi da utilizzare in ognuno di questi record.

Per ulteriori informazioni, consultareCreare struttura del file pagamenti


2.

quindi necessario attribuire questa struttura file pagamenti a un formato mezzo di pagamento.
In Attribuzione delle strutture file pagamenti ai formati del mezzo di pagamento, attribuire la struttura file
pagamenti a un formato mezzo di pagamento esistente. Per ulteriori informazioni, consultare Attribuire
struttura del file pagamenti a un formato mezzo di pagamento

3.

quindi necessario selezionare il nuovo formato del file pagamenti in La mia banca.
Se, nella fase precedente, la struttura file pagamenti stata attribuita a un formato del file gi in utilizzo
in Le mie banche, possibile saltare questa fase.

4.

1.

Accedere a

2.

Selezionare la banca rilevante e fare clic su Elaborare .

3.

In Forme di pagamento , aggiungere il formato del file pagamenti creato.

Gestione cassa e liquidit

La mia banca .

Sar quindi possibile creare bonifici in uscita mediante questo formato del file pagamenti.
1.

Gestione pagamenti Monitor pagamenti


Accedere a
su Nuovo pagamento in base a Bonifico in uscita.

2.

Inserire i dettagli richiesti per il trasferimento bancario, ad esempio beneficiario, numero di conto
bancario del beneficiario e importo pagamento. Per ulteriori informazioni, consultare l'attivit Creare un
nuovo bonifico in uscita nella Guida rapida per Monitor pagamenti [Pagina 127].

e creare un nuovo pagamento facendo clic

Dopo avere rilasciato un bonifico in uscita, il pagamento effettuato mediante il proprio formato del file
pagamenti viene ora visualizzato in Monitor pagamenti.
5.

Sar quindi possibile creare un file pagamenti utilizzando questo formato del file pagamenti.
1.

Nel Monitor pagamenti, selezionare il bonifico in uscita rilasciato alla fase precedente. Dovrebbe disporre
dello stato Pronto per il trasferimento.

2.

Fare clic su Azioni per transazioni bancarie

3.

Per eseguire il download in locale del file pagamenti, necessario attenersi alla seguente procedura:
Passare alla sottoview Files in uscita della view Gestione file, selezionare il nuovo file pagamenti e fare
clic su Elaborare .
Da File in uscita, passare a Allegati e selezionare il file pagamenti. Per eseguire il download del file dalla
finestra del browser al computer, fare clic su Download .

e selezionare Creare file pagamenti.

Se la banca rifiuta il file pagamenti, un motivo potrebbero essere eventuali errori nel layout o nel contenuto
del file. In quel caso, necessario ricontrollare l'esattezza della struttura file pagamenti rispetto alle specifiche
della banca e, inoltre, utilizzare eventuale feedback dalla banca.

SAP Business ByDesign agosto 2015


Concetti base

P U B L I C 2015 SAP SE o una societ di gruppo SAP. Tutti i diritti riservati.

23

2.7 Pagamenti in entrata tramite addebito diretto SEPA


Riepilogo
L'area unica dei pagamenti in Euro (SEPA) consente di effettuare addebiti diretti all'interno dei paesi europei che
hanno adottato l'Euro.
Per effettuare addebiti diretti SEPA, necessario ottenere un'autorizzazione giuridica all'addebito sotto forma di
mandato. Se stato creato un mandato valido del cliente, viene selezionato nell'esecuzione pagamenti o durante
l'addebito diretto manuale e i dati rilevanti vengono quindi inviati alla banca.
Per le transazioni SEPA, necessario inserire il codice bancario internazionale BIC (SWIFT) che sostituisce il codice
ABI/CAB convenzionale. inoltre necessario inserire il numero di conto internazionale IBAN, che compare al posto
del numero di conto nazionale. Vengono anche utilizzate nuove forme di pagamento XML.
Queste funzioni per l'addebito diretto ai propri clienti (all'interno dei paesi che partecipano all'area SEPA) sono
disponibili nei centri di lavoro Contabilit clienti, Gestione pagamenti e Gestione cassa e liquidit.
Non sono supportati gli addebiti diretti SEPA in uscita avviati, ad esempio, da un fornitore.

Prerequisiti
Sono state effettuate le seguenti impostazioni predefinite nella business configuration e nei dati anagrafici.

Business Configuration
Selezione obiettivi
In Domande Gestione del flusso di cassa, sono state effettuate le impostazioni di base per i processi di pagamento
in entrata.
Fine tuning
Nell'attivit di fine tuning Impostazioni globali per pagamenti, stata impostata la priorit delle modalit di
pagamento in modo da includere l'addebito diretto SEPA per ogni paese interessato selezionando Addebito
diretto e spostando l'inserimento nella posizione richiesta.
Dati anagrafici

Nella view Le mie banche del centro di lavoro Gestione cassa e liquidit sono state effettuate le seguenti
impostazioni:

Nel tab Forme di pagamento stato selezionato il formato mezzo di pagamento Addebito diretto SEPA.

stato ricevuto un identificativo univoco del beneficiario dalla banca nazionale e nel centro di lavoro Gestione
organizzazione stata inserita la societ nei dati anagrafici.

Nella view Clienti del centro di lavoro Contabilit clienti o Dati dei business partner:

Nel tab Dati finanziari Appoggio bancario , stato inserito il codice IBAN.

24

Nel tab Conti bancari Modalit di pagamento stato selezionato l'inserimento Addebito diretto
SEPA.

Nel tab Dati finanziari Dati pagamento , stata definita la modalit di pagamento Addebito diretto.

stata ottenuta e attivata l'autorizzazione all'addebito sotto forma di un mandato SEPA dal cliente ed stata
inserita nel centro di lavoro Contabilit clienti o Dati dei business partner.

2015 SAP SE o una societ di gruppo SAP. Tutti i diritti riservati. P U B L I C

SAP Business ByDesign agosto 2015


Concetti base

Fasi preliminari
Richiedere e inserire l'identificativo beneficiario
L'identificativo univoco beneficiario (UCI) consente l'identificazione dell'addetto all'incasso in un addebito diretto.
Insieme al numero del mandato, consente la verifica del mandato da parte del pagatore o della banca che effettua il
pagamento.
Questo numero viene richiesto dal beneficiario a un emittente centrale. possibile richiedere solo un numero. Se
alcune informazioni vengono modificate, ad esempio la societ o l'entit giuridica del richiedente, necessario
richiedere un nuovo numero e l'eliminazione del numero precedente.

Creare ed elaborare il mandato SEPA


Il mandato SEPA analogo all'autorizzazione all'addebito convenzionale e si utilizza come approvazione del pagatore
al beneficiario perch quest'ultimo avvii un addebito automatico sul conto bancario del pagatore.
In qualit di beneficiario, possibile creare il mandato SEPA, stamparlo e inviare il modulo per posta al proprio cliente.
Il cliente firma il mandato e lo restituisce, autorizzando in questo modo il beneficiario all'addebito sul proprio conto.
Si aggiungono le informazioni mancanti nella soluzione e si attiva il mandato. necessario conservare questo modulo
e inviare gli inserimenti richiesti alla banca per ogni addebito diretto all'interno del file pagamenti.
necessario informare la banca delle seguenti modifiche fornendole i dati aggiornati all'interno dei file pagamenti:

ID mandato

Nome pagatore

Numero IBAN o BIC del pagatore

Nome societ

Per i mandati, giuridicamente obbligatorio differenziare gli addebiti diretti di base per i clienti privati dagli addebiti
diretti business-to-business. Il tipo di mandato stabilisce il periodo entro il quale le banche devono effettuare gli
addebiti diretti SEPA.
Le informazioni sul mandato sono sempre definite nel sistema, nei dati anagrafici del pagatore.

Per ulteriori informazioni, consultare Creare un mandato addebito diretto SEPA.


Se si intende tenere traccia dei mandati di tutti i clienti o per determinati periodi di tempo, ad esempio, possibile
farlo utilizzando il report Lista mandati SEPA che fornisce un riepilogo di tutti i mandati SEPA.

Flusso del processo


Creazione dell'ordine di vendita e della fattura manuale
1.

Il cliente ha richiesto servizi o ordinato merci mediante un ordine di vendita dal centro di lavoro Ordini di
vendita. In tale ordine, l'addetto alle vendite inserisce la modalit di pagamento Addebito diretto. La modalit
di pagamento viene trasferita automaticamente con un appunto nella fattura che indica l'avvenuto addebito
dell'importo (ad esempio, L'importo della fattura dovuto verr incassato mediante addebito diretto in
conformit con le condizioni di pagamento).

2.

Facoltativo: se non vi sono documenti precedenti, quali un ordine di vendita, possibile creare una fattura
manualmente. Quest'operazione viene eseguita nel centro di lavoro Contabilizzazione fatture clienti, in cui
l'addetto alle vendite della societ ha emesso la fattura manuale rilevante per il cliente. Al momento
dell'inserimento della fattura, l'addetto alle vendite inserisce la modalit di pagamento Addebito diretto. La

SAP Business ByDesign agosto 2015


Concetti base

P U B L I C 2015 SAP SE o una societ di gruppo SAP. Tutti i diritti riservati.

25

fattura contiene automaticamente l'appunto relativo all'avvenuto addebito dell'importo mediante addebito
diretto. L'addetto alle vendite invia la fattura al cliente.
Nella fase successiva, in qualit di addetto alla contabilit clienti, si intende compensare le posizioni aperte
della fattura.

Avvio dell'addebito diretto automatico


Nella view Esecuzioni pagamenti del centro di lavoro Contabilit clienti, creare una nuova esecuzione pagamenti ed
inserire il cliente i cui debiti si intende compensare con l'addebito diretto SEPA.
Per ulteriori informazioni sulla procedura, consultare Creare ed elaborare proposte di pagamento per Contabilit
clienti.
Controllo della proposta di pagamento ed esecuzione del pagamento
1.

Nella view Pagamenti automatici del centro di lavoro Contabilit clienti, aprire la proposta di pagamento
precedentemente generata facendo clic su Elaborare .

2.

Controllare la proposta di pagamento e apportarvi eventuali modifiche necessarie. Nel tab Dati generali , ad
esempio, possibile selezionare un altro ID mandato se non viene proposto il mandato corretto.

3.

Per avviare il pagamento, fare clic su Eseguire pagamento .

Avvio dell'addebito diretto manuale


1.

Nella view Conti clienti del centro di lavoro Contabilit clienti, selezionare il cliente il cui debito deve essere
compensato mediante addebito diretto SEPA e fare clic su Visualizzare .

2.

Selezionare le posizioni aperte da compensare e fare clic su Pagare manualmente tramite


diretto.

3.

Nella videata Nuovo addebito diretto in entrata controllare se gli inserimenti effettuati in precedenza sono
corretti. Selezionare un altro ID mandato, ad esempio, se non viene proposto il mandato corretto.

4.

Fare clic su Completare dati bancari . I campi ID conto bancario e Nome banca vengono compilati
automaticamente. Per inserire informazioni supplementari, quali le istruzioni di pagamento, fare clic su
Visualizzare tutto . Per visualizzare le impostazioni utilizzate per completare i dati sul pagamento e l'appoggio
bancario, fare clic su Opzioni disponibili e selezionare Aprire impostazioni per banca e pagamento.

Addebito

anche possibile visualizzare l'anteprima della riga di nota di un addebito diretto in entrata facendo
clic su Anteprima Riga di nota. Per modificare la configurazione della riga di nota, chiudere la
finestra popup, fare clic su Opzioni disponibili e selezionare Elaborare profili di corrispondenza
pagamento. necessario disporre dei diritti di accesso al centro di lavoro Business Configuration.
5.

Fare clic su Rilasciare . Il pagamento viene sottoposto al processo di approvazione e quindi viene
compensato.
possibile tracciare lo stato di ogni pagamento nel centro di lavoro Gestione pagamenti nella view Monitor
pagamenti.

Creazione e download del mezzo di pagamento


1.

Per creare automaticamente il mezzo di pagamento, navigare alla view Esecuzioni mezzi di pagamento del
centro di lavoro Gestione pagamenti;

2.

Creare una nuova esecuzione mezzi di pagamento. Nella videata Nuova esecuzione mezzi di pagamento,
inserire la societ e il cliente per il quale si intende eseguire l'addebito diretto SEPA.
Selezionare la casella di spunta Comprese transazioni bancarie. Selezionare Addebito diretto SEPA nel campo
Formato.

3.

Salvare gli inserimenti, quindi attivare e schedulare l'esecuzione mezzi di pagamento. L'esecuzione viene
avviata all'ora specificata e genera un file pagamenti che pu essere inviato alla banca.

26

2015 SAP SE o una societ di gruppo SAP. Tutti i diritti riservati. P U B L I C

SAP Business ByDesign agosto 2015


Concetti base

Per ulteriori informazioni, consultare la documentazione relativa alla view Esecuzioni mezzi di pagamento.
4.

Effettuare il download del file pagamenti e salvarne una copia locale navigando alla view Files in uscita del
centro di lavoro Gestione cassa e liquidit. Nella videata File in uscita: <numero> selezionare il file appropriato
e fare clic su Download . Il file viene trasferito tramite un software bancario specifico fornito dalla banca
stessa.

5.

Trasmettere alla banca per via elettronica il file in uscita locale utilizzando il software bancario.

Facoltativo: Creazione manuale del mezzo di pagamento


1.

Per creare il mezzo di pagamento manualmente, navigare alla view Monitor pagamenti. Questa view
disponibile sia nel centro di lavoro Gestione pagamenti, sia nel centro di lavoro Gestione cassa e liquidit.

2.

Nella lista, selezionare l'addebito diretto SEPA richiesto avviato nel centro di lavoro Contabilit clienti che
presenta lo stato Pronto per il trasferimento.

3.

Fare clic su Azioni per transazioni bancarie Creare file pagamenti.


Viene generato un file pagamenti che pu essere inviato alla banca. Lo stato del pagamento diventa In
trasferimento.

4.

Effettuare il download del file pagamenti e salvarne una copia locale navigando alla view Files in uscita del
centro di lavoro Gestione cassa e liquidit. Nella videata File in uscita: <numero> selezionare il file appropriato
e fare clic su Download . Il file viene trasferito tramite un software bancario specifico fornito dalla banca
stessa.

5.

Trasmettere alla banca per via elettronica il file in uscita locale utilizzando il software bancario.

Elaborazione dell'estratto conto bancario


1.

Per inserire l'estratto conto bancario contenente il pagamento in entrata relativo alla posizione di addebito
diretto SEPA, navigare alla view Estratti conto del centro di lavoro Gestione cassa e liquidit.

2.

A seconda dei processi standard della societ, sono disponibili le seguenti opzioni per inserire nel sistema i
dati dell'estratto conto bancario.

Inserimento manuale dei dati dell'estratto conto bancario inviati in formato cartaceo
Quando si crea l'estratto conto bancario, selezionare manualmente i pagamenti tramite addebito diretto
SEPA, quindi rilasciare l'estratto conto bancario.

Inserimento elettronico dei dati dell'estratto conto bancario inviati elettronicamente


possibile eseguire l'upload nella soluzione di un file dell'estratto conto bancario salvato localmente
nella view Files in entrata.
Controllare i dati dell'estratto conto bancario nella view Estratti conto e rilasciarlo. I dati del file
dell'estratto conto bancario salvato in locale vengono automaticamente trasferiti nella soluzione.
Se l'estratto conto bancario stato rilasciato, il relativo pagamento risulta come confermato.

Per ulteriori informazioni, consultare Estratti conto [Pagina 173].

Informazioni aggiuntive sui tempi di elaborazione bancaria


Per legge, le banche sono tenute ad elaborare i pagamenti tramite addebito diretto SEPA entro determinati periodi.
Tali periodi variano a seconda che il cliente sia un cliente privato che utilizza un mandato di base o un cliente aziendale
che utilizza un mandato business-to-business. Le date di default per l'elaborazione bancaria vengono calcolate
automaticamente dal sistema sulla base della data del documento, che corrisponde alla data del relativo pagamento.
Tuttavia, questi campi di data possono essere sovrascritti.
In base alle prescrizioni legali, vengono determinate automaticamente le seguenti date di default:

Nuovo mandato di base


Per i mandati di base utilizzati per la prima volta, la data dell'elaborazione bancaria impostata di default di
cinque giorni lavorativi successivi alla data del documento.

SAP Business ByDesign agosto 2015


Concetti base

P U B L I C 2015 SAP SE o una societ di gruppo SAP. Tutti i diritti riservati.

27

Mandato di base modificato


Per i mandati di base in uso ma che sono stati modificati con una rettifica, la data di elaborazione bancaria di
default per il primo utilizzo dopo la modifica di cinque giorni lavorativi successivi alla data del documento.

Mandato di base periodico


Per i mandati di base utilizzati periodicamente e che sono stati gi utilizzati una volta, la data dell'elaborazione
bancaria di default di due giorni lavorativi successivi alla data del documento.

Mandato business-to-business
Per i mandati business-to-business, la data dell'elaborazione bancaria di default sempre un giorno lavorativo
successivo alla data del documento.

Si noti che i calcoli descritti sopra presuppongono che il file pagamenti sia stato inviato alla banca lo stesso giorno
in cui stato generato. Questo consente alla banca di elaborare i pagamenti entro questi periodi.
anche possibile tracciare lo stato di ciascun pagamento nel centro di lavoro Gestione pagamenti, nella view
Monitor pagamenti. I mandati SEPA utilizzati per un addebito diretto vengono visualizzati nel monitor
pagamenti.

2.8 Conversione della divisa estera


Riepilogo
La conversione della divisa estera una procedura che modifica nella divisa della societ, il valore di debiti, crediti e
saldi di cassa registrati in una divisa estera, alla fine del periodo. Le registrazioni vengono quindi stornate all'inizio
del periodo successivo.
possibile effettuare esecuzioni conversione della divisa estera per debiti, crediti e cassa in divisa estera. La
conversione della divisa estera una parte importante della chiusura del periodo.

Conversione della divisa estera per debiti, crediti e cassa


Le esecuzioni conversione della divisa estera per debiti, crediti e cassa funziona come descritto di seguito:
1.

L'esecuzione seleziona tutti i crediti, i debiti e i saldi aperti, per i quali la divisa della transazione diversa dalla
divisa della societ. Le posizioni aperte vengono aggiunte o in base a singole transazioni commerciali o a tutte
le transazioni commerciali di un business partner.

2.

La data di riferimento dell'esecuzione l'ultimo giorno del periodo o dell'esercizio fiscale specificato
nell'esecuzione. Le posizioni aperte sono valutate utilizzando il tasso di cambio valido alla data di riferimento
e paragonandolo agli importi registrati in origine.

3.

L'esecuzione genera registrazioni di rettifica per le posizioni aperte, in modo che il bilancio rifletta gli utili e le
perdite risultanti dall'oscillazione tasso di cambio.
Le esecuzioni di conversione di debiti e crediti si basa sul metodo di conversione della divisa estera.
Per ulteriori informazioni, consultare Configurazione: Metodi di conversione della divisa estera per
debiti e crediti

4.

Le differenze vengono registrate sul conto crediti, debiti o saldo rilevante. La registrazione di contropartita
viene creata in un conto ricavi e spese separato per le differenze di cambio.

5.

Questa registrazione viene stornata il primo giorno del nuovo periodo in quanto non necessaria alle
operazioni commerciali quotidiane.

28

2015 SAP SE o una societ di gruppo SAP. Tutti i diritti riservati. P U B L I C

SAP Business ByDesign agosto 2015


Concetti base

Per evitare che la registrazione venga stornata all'inizio del nuovo periodo, l'amministratore pu
apportare modifiche nella business configuration. Si noti che questa opzione possibile soltanto per
Conversione della divisa estera per gestione di cassa.
Per eseguire questa modifica nella configurazione, nel centro di lavoro Business Configuration, alla
voce Metodi di conversione della divisa estera per cassa, selezionare il Principio contabile e fare clic su
Utilizzo gestione cassa . In Attribuzioni per gestione cassa, selezionare la casella di spunta Nessuna
registrazione di storno successiva per il metodo di conversione della divisa estera rilevante.

Le esecuzioni conversione della divisa estera per debiti e crediti comprendono soltanto le posizioni aperte.
Se si ripete un'esecuzione, una posizione che era aperta nella prima esecuzione non deve in nessun caso
essere compensata durante la ripetizione dell'esecuzione. importante assicurarsi che il periodo contabile
sia chiuso per le registrazioni operative prima di avviare l'esecuzione.

Storno della conversione


A seconda delle impostazioni nella business configuration, lo storno di un'esecuzione conversione determina
registrazioni negative o registrazioni in dare o in avere equivalenti. Le prime note create dall'esecuzione conversione
originale vengono stornate il primo giorno del nuovo periodo contabile, poich non sono necessarie per le operazioni
commerciali quotidiane.
Se vengono stornate tutte le esecuzioni conversione della divisa estera relative a un periodo, gli indici
visualizzati nel bilancio e conto economico corrispondenti a quel periodo non saranno corretti. Per
rettificare questo risultato, eseguire la conversione della divisa estera almeno un'altra volta.

Esempio di registrazione
Conversione

Dare
Crediti

Avere

5000

Differenze di cambio da conversione

5000

Storno nel nuovo periodo

Dare
Differenze di cambio da conversione
Crediti

Avere

5000
5000

2.9 Riclassificazione
Riepilogo
Un'esecuzione di riclassificazione registra automaticamente i crediti o i debiti corrispondenti mediante le prime note,
in base alla relativa validit residua.

SAP Business ByDesign agosto 2015


Concetti base

P U B L I C 2015 SAP SE o una societ di gruppo SAP. Tutti i diritti riservati.

29

Prerequisiti
necessario avere configurato la determinazione conti per la riclassificazione.
Per trovare questa attivit, accedere al centro di lavoro Business Configuration e selezionare la view Progetti di
implementazione. Selezionare il progetto di implementazione e fare clic su Aprire lista delle attivit . Selezionare la
fase Fine tuning, quindi l'attivit Piani dei conti, strutture di reporting finanziario, determinazione conti dalla relativa
lista.
In Determinazione conti selezionare Contabilit fornitori o Contabilit clienti. Specificare i rispettivi conti di
riclassificazione nel tab Riclassificazione .
La determinazione conti standard per la riclassificazione contiene i conti della contabilit clienti e fornitori di default.
Tutti gli altri conti, ad esempio i conti per le trattenute di garanzia o i conti aggiunti manualmente dall'utente al proprio
piano dei conti, devono essere specificati separatamente. Per ulteriori informazioni sulla determinazione conti,
consultare Definire la determinazione conti per ciascuna contabilit sezionale.
possibile lasciare vuoto il campo per un gruppo determinazione conti. Il conto in quella riga si applica quindi
a tutti i valori del gruppo determinazione conti (conto di default). Se stata configurata la determinazione
conti per un valore specifico del gruppo determinazione conti, tale valore ha sempre la priorit sul conto di
default.
Si consiglia, tuttavia, di specificare sempre il gruppo determinazione conti.

Riclassificazione della contabilit fornitori e della contabilit clienti


A seconda del set contabile, la contabilit clienti e fornitori viene riclassificata come segue:
1.

Contabilit fornitori/clienti
L'esecuzione determina per ogni debitore e creditore se si tratta davvero della contabilit fornitori/clienti o
se piuttosto si tratta della contabilit clienti con saldo in avere e della contabilit fornitori con saldo in dare.
Tale determinazione si basa sul saldo di chiusura:

Se il saldo di chiusura un importo in dare, viene classificato come contabilit fornitori.

2.

Validit residue
A seconda se il debitore o il creditore fanno riferimento alla contabilit clienti o fornitori, le posizioni di
contabilit clienti e fornitori vengono riclassificate in base alla validit residua.

Per tutta la contabilit clienti/fornitori, tutti i debiti e i crediti per i quali la validit residua superiore a
un anno vengono riclassificati in conti Co.Ge. separati. Vengono forniti conti per le validit residue
superiori a un anno e superiori a cinque anni.
La registrazione di contropartita avviene direttamente sul conto contabilit fornitori/clienti utilizzato in
precedenza.

3.

30

Se il saldo di chiusura un importo in avere, viene classificato come contabilit clienti.

Per la contabilit clienti con saldo in avere e la contabilit fornitori con saldo in dare, tutti i crediti e i debiti
vengono riclassificati in conti Co.Ge. separati, ad esempio le registrazioni in dare.
La registrazione di contropartita avviene direttamente sul conto contabilit fornitori/clienti utilizzato in
precedenza.

Storno della riclassificazione


A seconda delle impostazioni nella business configuration, lo storno di un'esecuzione di riclassificazione
determina registrazioni negative o registrazioni in dare o in avere equivalenti.
Le prime note create automaticamente dall'esecuzione riclassificazione originale vengono stornate il primo
giorno del nuovo periodo contabile, poich non sono necessarie per le operazioni commerciali quotidiane.

2015 SAP SE o una societ di gruppo SAP. Tutti i diritti riservati. P U B L I C

SAP Business ByDesign agosto 2015


Concetti base

Se si avvia nuovamente l'esecuzione con gli stessi parametri, vengono elaborate solo le posizioni che sono state
modificate rispetto all'esecuzione precedente.
L'esecuzione include solo posizioni aperte. Se si avvia nuovamente l'esecuzione, una posizione che era aperta
nella prima esecuzione non deve in nessun caso essere compensata durante la ripetizione dell'esecuzione.
importante assicurarsi che il periodo contabile corrispondente sia chiuso per le registrazioni operative prima
di avviare l'esecuzione.

Esempio
1) Creditore
Il creditore 2 dispone di un saldo in avere di EUR 2.000. possibile strutturare tale saldo in base alle seguenti validit
residue:

Inferiore a un anno: EUR 500

Superiore a un anno: EUR 1.500

Creditore 1: Riclassificare i conti fornitori

Dare
Contabilit fornitori

Avere

1500

Contabilit fornitori > 1 anno

1500

2) Debitore
Il debitore 1 dispone di un saldo in dare di EUR 1.000. possibile strutturare tale saldo in base alle seguenti validit
residue:

Inferiore a un anno: EUR 400

Superiore a un anno: EUR 600

L'esecuzione effettua le registrazioni di trasferimento rilevanti.


Debitore 1: Riclassificare i conti clienti

Dare
Crediti
Contabilit clienti > 1 anno

Avere
600

600

3) Contabilit fornitori con saldo in dare


Il creditore 2 dispone di un saldo in dare di EUR 200.
Creditore 2: contabilit fornitori con saldo in dare: riclassificazione del saldo in dare del creditore

Dare
Contabilit fornitori
Contabilit fornitori con saldo in dare

SAP Business ByDesign agosto 2015


Concetti base

Avere
200

200

P U B L I C 2015 SAP SE o una societ di gruppo SAP. Tutti i diritti riservati.

31

2.10 Annullamento di una fattura fornitore


Riepilogo
possibile annullare fatture in entrata che sono gi pagate o per le quali stato richiesto il pagamento. La procedura
per l'annullamento dipende dallo stato della fattura e del pagamento.
Si consiglia di non annullare una fattura gi pagata o compensata. Se, tuttavia, fosse necessario annullare una
fattura gi pagata, eseguire prima lo storno della compensazione nel centro di lavoro Contabilit fornitori,
quindi annullare la fattura nel centro di lavoro Fatturazione fornitori.
Se come prima operazione si esegue l'annullamento della fattura fornitore nel centro di lavoro Fatturazione
fornitori, la compensazione originale permane e il sistema genera una nuova posizione aperta (documento di
storno).

Flusso del processo


Annullamento del pagamento
Per prima cosa, controllare che sia possibile stornare il pagamento. Ad esempio, non possibile stornare un
pagamento se gi stato inviato un assegno al fornitore o se sono stati trasferiti elettronicamente fondi alla banca.
Se lo storno del pagamento non possibile
In questo caso, procedere allo storno della compensazione del pagamento nel monitor conto fornitore:
1.

Passare al centro di lavoro Contabilit fornitori e accedere al conto fornitori sotto Conti fornitori ->
Visualizzare . Selezionare la fattura rilevante e fare clic su Doc. compensazione . Fare clic su
Visualizzare tutto , quindi su Resettare compensazione .
lo stato viene modificato da Compensato ad Aperto.

Se lo storno del pagamento possibile


Dopo aver provveduto al pagamento mediante assegno o bonifico, il centro di lavoro Contabilit fornitori visualizza
lo stato Compensato.
Se l'assegno non stato ancora stampato, il centro di lavoro Gestione pagamenti visualizza lo stato Pronto per il
trasferimento. In questo caso, possibile iniziare direttamente dalla fase 2, descritta qui di seguito, per annullare il
pagamento.
Se l'assegno gi stato stampato, il centro di lavoro Gestione pagamenti visualizza lo stato In trasferimento. In questo
caso, procedere come descritto di seguito per eseguire prima il reset dello stato su Pronto per il trasferimento e
quindi per annullare il pagamento.
1.

Passare al centro di lavoro Gestione pagamenti e selezionare il pagamento nella view Monitor pagamenti. Per
Azioni per assegni
Impostare su Non trasferito .
un assegno, ad esempio, scegliere quindi
lo stato visualizzato nel monitor pagamenti Pronto per il trasferimento.

2.

Passare al centro di lavoro Contabilit fornitori e accedere al conto fornitori sotto Conti fornitori ->
Visualizzare . Selezionare il pagamento e fare clic sul valore nella colonna ID documento. Fare clic su
Visualizzare tutto , quindi su Azioni
Stornare .
vengono stornati il pagamento e la compensazione. Lo stato visualizzato sia nel monitor conto fornitori sia
nel monitor pagamenti Annullato.

Annullamento della fattura

32

2015 SAP SE o una societ di gruppo SAP. Tutti i diritti riservati. P U B L I C

SAP Business ByDesign agosto 2015


Concetti base

1.

Per annullare una fattura, passare al centro di lavoro Fatturazione fornitore.

2.

Sotto Fatture e note di credito, selezionare la fattura da annullare (con stato Registrato), quindi
Annullare documento .
Il sistema genera una cancellazione fattura. Contemporaneamente, nel monitor conto fornitori del centro di
lavoro Contabilit fornitori, lo stato della fattura viene modificato da Aperto ad Annullato.
Le fatture e gli importi di pagamento correlati possono essere annullati soltanto in toto.

Vedere anche
Monitor conto fornitore [Pagina 36]
Compensazione e allocazione pagamenti [Pagina 105]

2.11 Annullamento di una fattura cliente


Riepilogo
possibile annullare le fatture in uscita che sono gi state pagate mediante addebito diretto. La procedura di
annullamento dipende dallo stato della fattura e del pagamento.
Si consiglia di non annullare una fattura gi pagata o compensata. Se, tuttavia, fosse necessario annullare una
fattura gi pagata, eseguire prima lo storno della compensazione nel centro di lavoro Contabilit clienti, quindi
annullare la fattura nel centro di lavoro Contabilizzazione fattura cliente.
Se come prima operazione si esegue l'annullamento della fattura cliente nel centro di lavoro Contabilizzazione
fattura cliente, la compensazione originale permane e il sistema genera una nuova posizione aperta
(documento di storno).

Flusso del processo


Annullamento del pagamento
Per prima cosa, controllare che sia possibile stornare il pagamento. Ad esempio, non possibile eseguire lo storno
di un pagamento se l'addebito diretto gi stato inviato alla banca con un file pagamenti.
Se lo storno del pagamento non possibile
In questo caso, il pagamento da parte del cliente gi stato ricevuto e si procede allo storno della compensazione
del pagamento nel monitor conti clienti:
1.

Passare al centro di lavoro Contabilit clienti e accedere al monitor conto clienti appropiato in Conti clienti
Visualizzare . Selezionare la fattura rilevante e fare clic su Doc. compensazione . Fare clic su
Visualizzare tutto , quindi su Resettare compensazione .
lo stato viene modificato da Compensato ad Aperto.

Se lo storno del pagamento possibile


possibile eseguire lo storno del pagamento soltanto se si tratta di un pagamento con addebito diretto e se il
pagamento non stato ancora elaborato dalla banca. In questo caso,il centro di lavoro Contabilit clienti visualizza
lo stato Compensato.

SAP Business ByDesign agosto 2015


Concetti base

P U B L I C 2015 SAP SE o una societ di gruppo SAP. Tutti i diritti riservati.

33

Se non stato ancora creato un file pagamenti, il centro di lavoro Gestione pagamenti visualizza lo stato Pronto per
il trasferimento. In questo caso, possibile iniziare direttamente dalla fase 2, descritta qui di seguito, per annullare
il pagamento.
Se stato gi creato un file pagamenti, il centro di lavoro Gestione pagamenti visualizza lo stato In trasferimento. Se
non si ancora inviato il file alla banca, attenersi alla seguente procedura per resettare lo stato in Pronto per il
trasferimento e quindi annullare il pagamento.
1.

Passare al centro di lavoro Gestione pagamenti e selezionare il pagamento nella view Monitor pagamenti. Per
un addebito diretto in entrata, ad esempio, scegliere quindi Azioni per transazioni bancarie Impostare su
Non trasferito.
lo stato visualizzato nel monitor pagamenti Pronto per il trasferimento.

2.

Passare al centro di lavoro Contabilit clienti e accedere al monitor conto clienti appropiato in Conti clienti
Visualizzare . Selezionare il pagamento e fare clic sul valore nella colonna ID documento. Fare clic su
Visualizzare tutto , quindi su Azioni
Stornare .
vengono stornati il pagamento e la compensazione. Lo stato visualizzato sia nel monitor conto clienti sia nel
monitor pagamenti Annullato.

Annullamento della fattura


1.

Per annullare una fattura, passare al centro di lavoro Contabilizzazione fattura cliente.

2.

In Fatture e note di credito, selezionare la fattura da annullare, quindi Annullare . Nella videata Nuova
cancellazione - fattura, selezionare Salvare e rilasciare .
Il sistema genera una cancellazione fattura. Contemporaneamente, nel monitor conto clienti del centro di
lavoro Contabilit clienti, lo stato della fattura viene modificato da Aperto ad Annullato.
Le fatture e gli importi di pagamento correlati possono essere annullati soltanto in toto.

Vedere anche
Monitor conto clienti [Pagina 64]
Compensazione e allocazione pagamenti [Pagina 105]

34

2015 SAP SE o una societ di gruppo SAP. Tutti i diritti riservati. P U B L I C

SAP Business ByDesign agosto 2015


Concetti base

3 Contabilit fornitori

3.1 Concetti base


3.1.1 Posizioni di debito aperte
Riepilogo
Le posizioni aperte sono fatture aperte registrate per merci e servizi o note di credito che non sono ancora state
pagate. Con la lista di posizioni aperte dei fornitori della societ, possibile monitorare le date dei pagamenti in
uscita, per evitare gli interessi sugli arretrati e utilizzare gli sconti per cassa. Anche i pagamenti aperti vengono
visualizzati nella lista di posizioni aperte. Inoltre, possibile visualizzare un riepilogo dei conti fornitore nei quali sono
presenti posizioni aperte da elaborare.

Prerequisiti
Per visualizzare le posizioni aperte, necessario aver inserito e registrato una fattura fornitore. Se alla creazione dei
dati anagrafici non stata attribuita al fornitore una societ, l'operazione viene eseguita automaticamente con la
prima fattura registrata. anche possibile attribuire la societ in base alla seguente procedura:
1.

Nel centro di lavoro Contabilit fornitori, passare alla view Fornitori.

2.

Selezionare il fornitore e fare clic su Elaborare

3.

In Societ, aggiungere la societ e il gruppo determinazione conti.

, quindi su Dati finanziari.

Per ulteriori informazioni, consultare Configurazione della determinazione conti per transazioni commerciali.

View delle liste di posizioni aperte


Per un riepilogo delle proprie posizioni aperte, utilizzare i seguenti report nel centro di lavoro Contabilit fornitori:

Lista ritardi fornitori


Visualizza le posizioni aperte scadute dei fornitori, strutturate in base al periodo di scadenza espresso in
giorni. Nel totale vengono visualizzate anche le posizioni non ancora scadute.

Lista previsioni per contabilit fornitori


Visualizza i debiti per cui la data di scadenza successiva alla data di riferimento specificata ed nel futuro,
fornendo un riepilogo dei pagamenti in uscita da effettuare.

Statistiche di pagamento - fornitori


Visualizza le posizioni aperte.

anche possibile visualizzare le posizioni aperte di uno specifico fornitore mediante il Monitor conto fornitore. Per
ulteriori informazioni, consultare Monitor conto fornitore [Pagina 36].

SAP Business ByDesign agosto 2015


Contabilit fornitori

P U B L I C 2015 SAP SE o una societ di gruppo SAP. Tutti i diritti riservati.

35

3.1.2 Monitor conto fornitore


Riepilogo
Il monitor conto fornitore fornisce un riepilogo dei debiti con i fornitori. Ad esempio possibile controllare le fatture
che devono essere pagate nei prossimi giorni. anche possibile utilizzare il monitor per la gestione delle richieste
dei fornitori o per la compensazione delle posizioni aperte di un conto.
Il monitor conto fornitore fornisce anche un riepilogo dei debiti nei confronti dei dipendenti; ci consente, ad esempio,
di controllare i report spese da pagare.
Per accedere al monitor conto fornitore:
1.

Nel centro di lavoro Contabilit fornitori aprire la view Conti fornitori.

2.

Selezionare un fornitore e fare clic su Visualizzare .


Per visualizzare il conto di un dipendente, utilizzare il filtro per visualizzare i dipendenti.

Vengono visualizzati i seguenti tab:

Generale
Visualizza l'indirizzo del fornitore, i totali posizioni aperte in divisa transazione e i saldi valutati in divisa societ.
anche possibile visualizzare i dati contabili, quali la divisa della societ o il set contabile di default.
possibile accedere al conto cliente se nei record dei dati anagrafici si sono definiti i ruoli sia di cliente sia di
fornitore.

Debiti per forniture e servizi Fatture / Pagamenti


Visualizza le transazioni effettuate su un determinato conto fornitore. creare pagamenti manuali e avviare la
compensazione manuale dei pagamenti.
possibile filtrare le fatture, le note di credito e i pagamenti in base al loro stato:

Posizioni aperte visualizza le posizioni aperte e le posizioni parzialmente compensate.

Posizioni compensate visualizza le posizioni compensate e le posizioni annullate.

possibile decidere se includere nella visualizzazione le posizioni statiche, quali ad esempio le richieste di
anticipo.
Le informazioni relative alle posizioni vengono presentare in formato tabella e includono: stato, riferimento
esterno, tipo di documento, data del documento, scadenza netta, data di registrazione, importo aperto in
divisa transazione e ID compensazione. Nell'area dettagli sotto alla tabella vengono visualizzate informazioni
supplementari sulla posizione selezionata nella tabella. Queste informazioni includono l'importo in divisa
transazione, l'importo dello sconto, le condizioni di pagamento e le date di scadenza, la modalit di pagamento
e i dettagli sul blocco pagamento.
Importo documento in divisa transazione o Importo compensato potrebbero visualizzare una somma
diversa da zero. Ci significa che la somma dei pagamenti e delle note di credito diversa dalla somma
delle fatture. Questo si verifica quando una posizione viene trasferita in un altro conto o quando viene
applicato uno sconto.

36

Debiti per forniture e prestazioni Registrazioni


Visualizza le transazioni effettuate in un determinato conto fornitore in un periodo specificato, ivi compresi i
saldi di apertura e chiusura.
anche possibile effettuare una classificazione in base all'ID riferimento posizione aperta per visualizzare
insieme le registrazioni in dare e avere.

Modifiche
Visualizza lo storico modifiche per un conto fornitore.

2015 SAP SE o una societ di gruppo SAP. Tutti i diritti riservati. P U B L I C

SAP Business ByDesign agosto 2015


Contabilit fornitori

Report
Qui possibile eseguire reports sui saldi nonch accedere ai report sui ritardi e le previsioni per il fornitore
selezionato.

Caratteristiche
Dettagli della posizione
Nei dettagli della posizione possibile visualizzare, per ogni fattura, nota di credito o pagamento lo stato, la scadenza,
l'importo, l'importo dello sconto, l'ID documento di compensazione e la data di creazione nonch ulteriori
informazioni.
anche possibile visualizzare tutte le prime note correlate alla posizione.
Per le posizioni che non sono state incluse in processi di compensazione o di pagamento e il cui stato Aperto,
possibile effettuare delle modifiche alle condizioni dello sconto o alle informazioni relative a modalit di pagamento/
blocchi.

Posizioni di suddivisione
Se per una fattura esiste soltanto un pagamento parziale che determina una sua compensazione parziale, il sistema
crea per la fattura delle posizioni suddivise con ID posizione di suddivisione. Ognuna di queste posizioni di
suddivisione dispone di un proprio stato (Aperto o Compensato). Una fattura solo parzialmente compensata ha,
dunque, esattamente una posizione aperta di suddivisione.

Nuovo addebito/accredito
possibile utilizzare questa funzione per creare una nuova posizione aperta per la quale non esiste attualmente una
fattura per rappresentare, ad esempio, commissioni o pagamenti di noleggio. possibile, ad esempio, inserire una
posizione per commissioni e compensarla una volta provveduto al loro pagamento.

Compensazione manuale
La funzione di compensazione manuale nel sottotab Fatture / Pagamenti del tab Debiti per forniture e prestazioni
consente di compensare manualmente pagamenti fornitore con fatture in sospeso qualora non fosse stato possibile
effettuarne la compensazione automatica. anche possibile compensare note di credito con fatture o pagamenti in
sospeso provenienti dal fornitore (ad esempio, rimborsi mediante bonifico o altri tipi di rimborsi) con note di credito.
Quando si esegue la compensazione, il saldo delle posizioni selezionate potrebbe non essere pari a zero. possibile
stornare le differenze oppure mantenerle come posizioni aperte rimanenti da compensare successivamente con
pagamenti futuri.
Per avviare la compensazione manuale:
1.

Selezionare le fatture richieste e fare clic su Compensare manualmente . Sono disponibili per l'elaborazione
sono le posizioni non ancora in compensazione (non stata creata alcuna proposta di pagamento).

2.

Selezionare le posizioni aperte rilevanti e fare clic su Attribuire posizioni . Viene visualizzato il saldo totale delle
posizioni selezionate.
Se si utilizza la funzione per la suddivisione delle posizioni aperte, possibile utilizzare il monitor conto
fornitore per eseguire solo la compensazione manuale. Le posizioni hanno lo stesso riferimento esterno e
quindi devono essere compensate manualmente e incluse in compensazioni separate.

Pagamento manuale
La funzione di pagamento manuale ( Pagare manualmente tramite ) nel sottotab Fatture / Pagamenti del tab
Debiti per forniture e prestazioni consente di pagare fatture o note di credito, ad esempio tramite assegno, bonifico

SAP Business ByDesign agosto 2015


Contabilit fornitori

P U B L I C 2015 SAP SE o una societ di gruppo SAP. Tutti i diritti riservati.

37

o addebito diretto. I metodi di pagamento disponibili sono basati sulle definizioni scelte dall'utente nei dati anagrafici
fornitore.

Pagamento in difetto
Se una differenza deriva dal fatto che i pagamenti effettuati sono inferiori all'importo della fattura e determinano un
risultato d'esercizio vario, possibile rappresentare la situazione nel modo seguente.

possibile distribuire insieme alle fatture selezionate l'importo della differenza.


1.

Fare clic su Compensare manualmente .

2.

Fare clic su Applicare sconto o credito .

3.

Inserire l'importo e la causale. L'importo completo della differenza viene distribuita alle posizioni.

possibile distribuire singolarmente alle fatture selezionate l'importo della differenza.


1.

Fare clic su Compensare manualmente .

2.

Selezionare nella tabella la posizione appropriata.

3.

Fare clic su Ulteriori sconti e crediti.

4.

Fare clic su Aggiungere riga.

5.

Inserire l'importo e la causale.

Il comportamento esatto dipende anche dalle impostazioni della strategia di compensazione nella business
configuration.
Il consolidamento imposte associato con il pagamento in difetto viene eseguito automaticamente.

Pagamento in eccesso
Se una differenza deriva da un pagamento in uscita maggiore dell'importo della fattura (ad esempio, quando si
concessa la procedura di incasso a un fornitore che ha incassato troppo), possibile attribuire l'importo totale del
pagamento al conto fornitore e lasciare l'importo sul conto fornitore come pagamento in acconto.
Se i pagamenti sono stati allocati alle posizioni aperte in base ai riferimenti fattura ed stata effettuata la
compensazione, viene creata un'attivit per la compensazione pagamento in caso di pagamenti in eccesso. Tale
comportamento dipende dalle impostazioni selezionate nella business configuration per la strategia di
compensazione. Sono disponibili le seguenti opzioni di gestione della differenza.

Nel centro di lavoro Contabilit fornitori nella view Compensazione pagamenti, possibile lasciare il saldo
rimanente come pagamento in acconto.

possibile contattare il fornitore e concordare un rimborso per l'importo del pagamento in eccesso.

possibile compensare l'importo della differenza manualmente.


1.

Fare clic su Compensare manualmente .

2.

Selezionare le posizioni appropriate.

3.

Fare clic su Applicare sconto o credito e inserire un motivo per la differenza e l'importo.
Non vengono generati automaticamente adeguamenti imposte relativi all'importo pagato in eccesso. Per
effettuare tale rettifica, utilizzare la view Registrazioni fiscali manuali del centro di lavoro Gestione
imposte.

Reset della compensazione


possibile resettare la compensazione se, ad esempio, si allocata una fattura al pagamento sbagliato e si
proceduto alla compensazione. A questo scopo, attenersi alla seguente procedura.

38

2015 SAP SE o una societ di gruppo SAP. Tutti i diritti riservati. P U B L I C

SAP Business ByDesign agosto 2015


Contabilit fornitori

Se necessario annullare una fattura fornitore gi pagata, eseguire prima lo storno della compensazione nel
centro di lavoro Contabilit fornitori, quindi annullare la fattura nel centro di lavoro Fatturazione fornitore.
Se come prima operazione si esegue l'annullamento della fattura fornitore nel centro di lavoro Fatturazione
fornitore, la compensazione originale permane e il sistema genera una nuova posizione aperta (documento
di storno).
Se si gi trasferita manualmente la fattura originale in un altro conto, sul conto originale viene visualizzata
una posizione di storno. Trasferire la posizione di storno allo stesso modo della fattura originale. quindi
possibile compensare la fattura originale con il documento di storno.
Per ulteriori informazioni, consultare Annullamento di una fattura fornitore [Pagina 32].
1.

In Monitor conto fornitore, fare clic su Fatture / Pagamenti e filtrare per le posizioni compensate.

2.

Selezionare la posizione per la quale si intende annullare la compensazione, quindi fare clic su
Doc. compensazione .

3.

Fare clic su Visualizzare tutto . Viene visualizzata una lista di documenti di compensazione per la posizione.

4.

Fare clic su Resettare compensazione .

5.

Inserire una data di annullamento e, facoltativamente, una descrizione del documento.

6.

Fare clic su OK .

La posizione non risulta pi compensata e viene visualizzata con lo stato Aperto o Parzialmente compensato.

Compensazione all'annullamento di una fattura


Se si crea una fattura compensata parzialmente o completamente oppure una fattura con riferimento a un anticipo,
parte della fattura viene compensata automaticamente. In genere, la fattura resta parzialmente aperta e l'anticipo
viene compensato. Tuttavia, possibile compensare parzialmente sia la fattura sia l'anticipo a seconda della scelta
degli importi. Se si annulla questa fattura, il sistema crea una cancellazione fattura. Inoltre, viene creata una prima
nota di storno nel registro contabilit fornitori e clienti. L'utente dispone ora delle seguenti opzioni di compensazione.

Stornare la compensazione per la fattura nel monitor conto fornitore, quindi compensare manualmente la
fattura con la cancellazione fattura. La fattura e la cancellazione fattura hanno quindi lo stato Compensato e
l'anticipo ha lo stato Aperto.

Se si preferisce non utilizzare il documento di compensazione per la fattura, ad esempio perch per i
documenti supplementari sono stati definiti sconti o altre detrazioni che necessario compensare, possibile
utilizzare la cancellazione fattura per compensare altre posizioni aperte mediante la stessa procedura
utilizzata per le note di credito.

Se tali considerazioni non si applicano al proprio caso e se non esistono altre posizioni disponibili per la
compensazione, possibile compensare il rimborso una volta ricevuto il pagamento da parte del fornitore.

Altre funzioni
Nel sottotab Fatture / Pagamenti del tab Debiti per forniture e prestazioni possibile eseguire anche le seguenti
operazioni.

Eseguire trasferimenti singoli o multipli di pagamenti o fatture

Trasferire tutte le posizioni in un altro conto fornitore

Suddividere posizioni aperte


Ad esempio, possibile suddividere un pagamento tra diversi conti di riconciliazione per rappresentare un
deposito cauzionale per un acquisto interno.

Esportare i dettagli di un conto fornitore in Microsoft Excel

Impostare o resettare i blocchi pagamento

SAP Business ByDesign agosto 2015


Contabilit fornitori

P U B L I C 2015 SAP SE o una societ di gruppo SAP. Tutti i diritti riservati.

39

Il blocco pagamento si applica soltanto ai pagamenti avviati dalla propria societ e non interessa i pagamenti
in entrata. Il blocco pagamento non determina un blocco consegna.

Integrazione
Se uno dei propri fornitori anche un cliente, possibile visualizzarlo anche nel monitor conto cliente nel centro di
lavoro Contabilit clienti. necessario creare due volte i dati anagrafici relativi a questo business partner.

Vedere anche
Compensazione e allocazione pagamenti [Pagina 105]

3.1.3 Sconti per pagamento anticipato per fatture fornitore in


Contabilit finanziaria
Riepilogo
possibile applicare uno sconto per pagamento anticipato al pagamento di una fattura fornitore. Questa operazione
pu essere eseguita automaticamente o manualmente. Il sistema registra automaticamente la detrazione per lo
sconto per pagamento anticipato.

Prerequisiti
Impostazioni di configurazione
Fine tuning
Sconti per pagamento anticipato per Contabilit fornitori in Contabilit finanziaria viene attivata nella configurazione
della soluzione. Per eseguire questa operazione, accedere al centro di lavoro Business Configuration e selezionare
Progetti di implementazione. Selezionare il progetto di implementazione e fare clic su Aprire lista delle attivit .
Selezionare la fase Fine tuning, quindi selezionare l'attivit Sconti per pagamento anticipato per Contabilit fornitori
in Contabilit finanziaria dalla relativa lista.

necessario definire le condizioni di pagamento. A questo scopo, selezionare


generali

Fornitori

Dati commerciali

Elaborare condizioni di pagamento .

necessario che esista un conto per gli sconti detratti che deve essere inserito nelle strutture di
reporting finanziario e attribuito nella determinazione conti per la transazione commerciale Sconto per
pagamento/Sconto. Selezionare

Contabilit finanziaria e di gestione Piani dei conti, strutture di reporting

finanziario, determinazione conti .

necessario definire una strategia di pagamento. Per eseguire questa operazione, selezionare
del flusso di cassa

Gestione

Strategia di pagamento .

Detrazione automatica di uno sconto per pagamento anticipato


Uno sconto per pagamento anticipato pu essere determinato automaticamente e detratto al pagamento di una
fattura fornitore, mediante i seguenti dati:

40

Condizioni di pagamento per ogni fornitore: le condizioni di pagamento sono state attribuite nei dati anagrafici
del fornitore rilevante.

2015 SAP SE o una societ di gruppo SAP. Tutti i diritti riservati. P U B L I C

SAP Business ByDesign agosto 2015


Contabilit fornitori

Condizioni di pagamento per ogni fattura: le condizioni di pagamento sono state attribuite quando stata
inserita la fattura fornitore. Se per una fattura fornitore esistono delle condizioni di pagamento, il sistema
utilizzer sempre queste ultime e non le condizioni inserite nei dati anagrafici per tale fornitore. In caso
contrario, il sistema applica le condizioni di pagamento per il fornitore pertinente.

Strategia di pagamento: la strategia di pagamento specifica come vengono determinati l'importo dello sconto
per pagamento anticipato e la data di pagamento in base alle condizioni di pagamento. La strategia di
pagamento pu essere applicabile a un singolo fornitore o a una societ.

L'importo dello sconto per pagamento anticipato e la data di pagamento per una fattura fornitore vengono impostati
come valori di default nella lista di proposte di pagamento, ma possibile sovrascriverli. La lista di proposte di
pagamento disponibile nel centro di lavoro Contabilit fornitori in Pagamenti automatici.

Detrazione manuale di uno sconto per pagamento anticipato


Compensare manualmente
Nel monitor conto fornitori possibile inserire uno sconto per pagamento anticipato durante l'elaborazione di una
posizione aperta. Nel centro di lavoro Contabilit fornitori, selezionare
come segue.

Fornitori

Conti fornitori

1.

Selezionare un fornitore e fare clic su Visualizzare .

2.

Selezionare le posizioni richieste e fare clic su Compensare manualmente .

3.

Inserire l'importo richiesto nel campo Sconto per pagamento anticipato della fattura.

e procedere

Lista di proposte di pagamento


Lo sconto viene impostato come valore di default nella lista di proposte di pagamento. possibile sovrascrivere la
proposta. La lista di proposte di pagamento disponibile nel centro di lavoro Contabilit fornitori in Pagamenti
automatici.

Registrazione di uno sconto detratto


Quando si paga una fattura fornitore, lo sconto per pagamento anticipato viene registrato utilizzando la procedura
al lordo. L'IVA acquisti viene automaticamente corretta per la data di pagamento della fattura. Le modalit di
registrazione degli sconti per pagamento anticipato dipendono dall'eventuale combinazione con un'entrata merci.

Entrata fattura con entrata merci: lo sconto per pagamento anticipato non viene registrato fino all'esecuzione
della compensazione EM/EF.

Entrata fattura senza entrata merci: lo sconto per pagamento anticipato viene registrato sul conto originale
nella prima nota per la fattura fornitore, ovvero sul conto spese o sul cespite.

Sconti per pagamento anticipato per pagamenti parziali


Se una fattura viene solo parzialmente compensata, lo sconto per pagamento anticipato viene calcolato e registrato
sull'importo di pagamento. Se si sta elaborando un pagamento in uscita avviato esternamente e se nella
configurazione di sistema stato definito che viene sempre generata un'attivit per i pagamenti in difetto, la posizione
non viene compensata e il sistema crea un'attivit corrispondente.
Per una fattura di EUR 1.000 con uno sconto per pagamento anticipato del 3%, viene effettuato un
pagamento parziale di EUR 97. Il sistema registra inoltre proporzionalmente lo sconto di EUR 3. Il risultato
un importo di compensazione di EUR 100. Tali importi vengono automaticamente proposti per la
compensazione.

Sconti per pagamento anticipato per note di credito di compensazione


Se le condizioni di pagamento della nota di credito corrispondono a quelle della fattura (ad esempio per una nota di
credito rilevante per la fattura), viene registrato uno sconto per pagamento anticipato per entrambi i documenti.
SAP Business ByDesign agosto 2015
Contabilit fornitori

P U B L I C 2015 SAP SE o una societ di gruppo SAP. Tutti i diritti riservati.

41

Per una fattura di EUR 1.000 con uno sconto per pagamento anticipato del 3% e una nota di credito di
EUR 100 con uno sconto per pagamento anticipato del 3%, viene calcolato uno sconto di EUR 3 per
l'importo di compensazione di EUR 100. Lo sconto viene registrato come importo negativo per la fattura
e allo stesso tempo come importo positivo per la nota di credito; il risultato che non viene pagato alcuno
sconto per pagamento anticipato.
Se la nota di credito non contiene alcuna condizione di sconto per pagamento anticipato, tale sconto viene calcolato
e registrato nella nota di credito durante la compensazione manuale.
Per una fattura di EUR 1.000 con uno sconto per pagamento anticipato del 3% e una nota di credito bonus
di EUR 97 senza sconto, viene registrato un ulteriore sconto per pagamento anticipato di EUR 3. Il risultato
un importo di compensazione di EUR 100.

Sconti per pagamento anticipato per anticipi


Durante la compensazione di una fattura fornitore con un anticipo, il sistema non registra uno sconto per pagamento
anticipato. Se ad esempio il sistema crea il pagamento finale durante l'esecuzione di pagamento automatica, viene
calcolato lo sconto per il pagamento restante.
Per applicare lo sconto per pagamento anticipato all'importo totale della fattura, durante l'elaborazione della
proposta di pagamento possibile selezionare le fatture fornitore per le quali sono stati ricevuti degli anticipi e
impostare lo sconto sull'importo totale della fattura. Per visualizzare ed elaborare una proposta di pagamento,
selezionare

Contabilit fornitori

Compensazione automatica .

Vedere anche
Monitor conto fornitore [Pagina 36]

3.1.4 Anticipi nella contabilit finanziaria


Riepilogo
Talvolta necessario versare un anticipo dell'importo di una fattura prima della produzione di merci o della fornitura
di servizi, ad esempio per confermare una prenotazione. In tali casi, il fornitore invia una richiesta di anticipo, che
viene inserita nel sistema.
La richiesta di anticipo viene visualizzata nel saldo della contabilit fornitori come posizione aperta statistica.
L'importo della richiesta d'anticipo non viene inizialmente registrato nella contabilit, n si inserisce l'importo
dell'imposta. Tali operazioni avverranno successivamente, al momento in cui si effettua il pagamento.
Gli anticipi possono essere effettuati manualmente o automaticamente durante un'esecuzione pagamenti
pianificata. Se il pagamento viene creato automaticamente, l'importo dell'imposta e quello dell'anticipo vengono
registrati nei conti Co.Ge. corrispondenti.
Una volta ricevuta la fattura finale per l'importo totale, la posizione fattura totale viene attribuita automaticamente
alla posizione anticipo corrispondente. Viene effettuata una registrazione di trasferimento dal conto Anticipi versati
al conto Debiti. La registrazione fiscale risultante dall'anticipo versato viene annullata e viene inserita una nuova
registrazione fiscale utilizzando l'importo della fattura totale.
Per ulteriori informazioni sulle registrazioni per anticipi, consultare Registrazioni per anticipi (metodo al lordo)
[Pagina 246].

42

2015 SAP SE o una societ di gruppo SAP. Tutti i diritti riservati. P U B L I C

SAP Business ByDesign agosto 2015


Contabilit fornitori

Prerequisiti
I conti per gli anticipi sono disponibili nel centro di lavoro Business Configuration, view Lista delle attivit, fase Fine
tuning. Per navigare a questa fase, selezionare Contabilit finanziaria e di gestione > Piani dei conti, strutture di
reporting finanziario, determinazione conti -> Contabilit fornitori o Contabilit clienti. Per ulteriori informazioni sulla
determinazione conti, consultare Configurazione della determinazione conti per transazioni commerciali e Conti di
riconciliazione.

Flusso del processo


1.

Creare una richiesta di anticipo


possibile creare una nuova richiesta di anticipo nel centro di lavoro Fatturazione fornitori. Se un anticipo si
basa su un ordine d'acquisto definito nel centro di lavoro Richieste e ordini d'acquisto, quando si inserisce la
propria richiesta di anticipo necessario indicare l'ordine d'acquisto rilevante. Se si inserisce una fattura
successivamente, l'anticipo a cui si fa riferimento viene identificato dal numero ordine d'acquisto. Per ulteriori
informazioni, consultare Creare una richiesta di anticipo.

2.

Visualizzare il conto fornitore


Nel centro di lavoro Contabilit fornitori, view Fornitori in Conti fornitori possibile visualizzare la richiesta di
pagamento con stato Aperto.

3.

Versare un anticipo
possibile pagare la richiesta di anticipo manualmente o automaticamente durante un'esecuzione
pagamenti. possibile pagare la richiesta di anticipo manualmente nel centro di lavoro Contabilit fornitori
nelle view Fornitori e Conti fornitori. La richiesta di anticipo viene visualizzata nel monitor conti fornitori con
stato Aperto. Selezionare l'azione Pagare manualmente tramite <modalit di pagamento> (ad esempio,
Pagare manualmente tramite Assegno in uscita). Una volta rilasciato l'assegno, possibile visualizzare il flusso
di documenti selezionando Assegno in uscita -> Visualizzare tutto. Si noti che l'assegno stato registrato
come anticipo versato e che stato inserito un importo dell'imposta provvisorio.
possibile pagare la richiesta di anticipo tramite un'esecuzione pagamenti automatica nel centro di lavoro
Contabilit fornitori, view Pagamenti automatici. Una volta effettuata l'esecuzione pagamenti automatica,
viene visualizzata una proposta di pagamento contenente la richiesta di anticipo con stato Aperto.
Pianificando un'esecuzione pagamenti e in base alle impostazioni nella business configuration, la richiesta di
anticipo viene pagata alla data di scadenza.
La compensazione parziale di richieste di anticipo non supportata. possibile compensare solo l'importo
totale.

4.

Inserire una fattura finale


Nel monitor conti fornitori, possibile visualizzare l'anticipo con stato Aperto. possibile inserire la fattura
finale nel centro di lavoro Fatturazione fornitore.
Per la creazione della fattura finale, il sistema propone la compensazione di tutti gli anticipi esistenti versati
al fornitore nel tabpage Anticipi. In questa pagina possibile modificare l'importo dell'anticipo da compensare.
L'eventuale importo residuo pu essere compensato con una fattura futura dal fornitore.

5.

Pagare la fattura finale

Storno di richieste di anticipo, anticipi e fatture totali


possibile rendere non valida una richiesta di anticipo nel centro di lavoro Fatturazione fornitori prima della
registrazione, purch non sia gi stata pagata. Se l'anticipo gi stato versato, per prima cosa necessario stornare
la compensazione nel monitor conti fornitori. Per ulteriori informazioni sullo storno di compensazioni e sulla
compensazione in caso di annullamento di una fattura con riferimento a un anticipo, consultare la relativa sezione
in Monitor conti fornitori [Pagina 36].
Sconto applicato alle fatture fornitore con anticipi
SAP Business ByDesign agosto 2015
Contabilit fornitori

P U B L I C 2015 SAP SE o una societ di gruppo SAP. Tutti i diritti riservati.

43

Quando una fattura fornitore con un anticipo viene compensata , non viene registrato alcuno sconto per pagamento
anticipato. Se il sistema crea il pagamento finale durante l'esecuzione pagamenti automatica, esso propone l'importo
dello sconto solo per l'importo residuo della fattura.
Per applicare lo sconto per pagamento anticipato all'importo totale della fattura, durante l'elaborazione della
proposta di pagamento possibile selezionare le fatture fornitore per le quali sono stati ricevuti degli anticipi e
impostare lo sconto sull'importo totale della fattura. Per visualizzare ed elaborare una proposta di pagamento,
scegliere Contabilit fornitori -> Compensazione automatica. Per ulteriori informazioni, consultare Sconti per
pagamento anticipato per Contabilit fornitori in Contabilit finanziaria [Pagina 40].

3.1.5 Responsabilit a catena - Paesi Bassi


Riepilogo
Relativamente a questo argomento, disponibile della documentazione rilevante in modo specifico per i Paesi
Bassi. Per accertarsi che sia visualizzata la versione del documento rilevante specifica del paese, selezionare
Personalizzare Le mie impostazioni . Selezionare Help nella videata e, alla voce Paese, selezionare Paesi
Bassi. Salvare le proprie impostazioni e disconnettersi per garantire che le modifiche vengano apportate.

3.2 Views
3.2.1 Guida rapida per fornitori (Contabilit fornitori)
La view Fornitori nel centro di lavoro Contabilit fornitori fornisce accesso a tutti i dati anagrafici fornitore correlati
alla contabilit fornitori. possibile controllare i dettagli relativi alle transazioni e ai conti, nonch controllare e
rilasciare le conferme saldi dei fornitori create nell'esecuzione di conferma saldi. La view Fornitori dispone di tre
sottoview:

Conti fornitori
In questa sottoview, possibile visualizzare i saldi dei conti dei fornitori, nonch richiamare ed elaborare (ad esempio,
compensare manualmente) singole posizioni di debito.

Fornitori
Consente di visualizzare, elaborare e creare record di dati anagrafici fornitori. Inoltre, possibile controllare i dettagli
relativi ai fornitori, ad esempio ubicazione, interlocutore principale e informazioni di contatto.

Conferma saldi
Consente di visualizzare una lista di conferme saldi proposte, che possibile controllare e rilasciare per l'invio ai
fornitori.

44

2015 SAP SE o una societ di gruppo SAP. Tutti i diritti riservati. P U B L I C

SAP Business ByDesign agosto 2015


Contabilit fornitori

Se si intende inviare la lettera di conferma saldi via e-mail, necessario assicurarsi che nel sistema sia presente
un indirizzo e-mail per il fornitore in questione. Per inviare e-mail crittografate, inoltre necessario assicurarsi
che all'indirizzo e-mail del fornitore sia stato attribuito un certificato valido. inoltre possibile includere una
firma nelle e-mail.
Se si intende utilizzare la crittografia e le firme, necessario attivare nella configurazione lo scenario
Contabilit clienti/fornitori - conferma saldi. Per ulteriori informazioni su questa attivit, consultare
Configurazione: Controllo firma e crittografia e-mail.
Per ulteriori informazioni, consultare Sicurezza e-mail.

Concetti base

Monitor conto fornitore [Pagina 36]

Posizioni di debito aperte [Pagina 35]

Attivit
Creare ed elaborare un fornitore
1.

Nella sottoview Fornitori, fare clic su Nuovo

, quindi su Fornitore.

2.

Inserire il nome del fornitore, l'indirizzo, i dati di comunicazione e tutte le altre


informazioni.

3.

Per tornare alla sottoview Fornitori, fare clic su Salvare e chiudere .

3.2.2 Guida rapida per Pagamenti automatici (Contabilit fornitori)


possibile accedere a questa view dal centro di lavoro Contabilit fornitori in Pagamenti automatici. Questa view
visualizza tutti i pagamenti in uscita creati mediante esecuzioni pagamenti, nonch i pagamenti manuali creati nel
monitor conto fornitore utilizzando Pagare manualmente tramite , quindi Altre modalit di pagamento. L'esecuzione
pagamenti crea proposte di pagamento contenenti tutte le fatture in scadenza ed eventuali sconti per pagamento
in contanti accordati per il pagamento immediato. possibile controllare le proposte di pagamento e rilasciarle,
posticiparle o annullarle in base alle necessit.
In questo modo, possibile pagare puntualmente, anche se non in anticipo, i fornitori, consentendo alla societ di
utilizzare eventuali sconti per pagamento in contanti.

Attivit
Approvare una proposta di pagamento automatico
Per ulteriori informazioni su questa attivit, consultare Approvare una proposta di pagamento
automatico.

SAP Business ByDesign agosto 2015


Contabilit fornitori

P U B L I C 2015 SAP SE o una societ di gruppo SAP. Tutti i diritti riservati.

45

Visualizzare le proposte di pagamento


1.

Nella view Pagamenti automatici, selezionare un pagamento e fare clic su


Visualizzare proposte di pagamento .

2.

La videata Lista proposte di pagamento: <ID> visualizza una lista di tutte le proposte di
pagamento create mediante l'esecuzione pagamenti che include il pagamento
selezionato.

3.2.3 Guida rapida per Compensazione pagamenti (Contabilit


fornitori)
La view Compensazione pagamenti del centro di lavoro Contabilit fornitori consente di accertare un pagamento
contabilit fornitori, quale un pagamento in uscita manuale per una fattura fornitore, compensandolo o registrandolo
di nuovo. Generalmente, il sistema accerta automaticamente tali pagamenti. Se il sistema non trova posizioni aperte
corrispondenti al pagamento o se le posizioni aperte trovate non corrispondono a quelle di riferimento (ad esempio
in caso di data documento o importo fattura errati), crea un'attivit Compensazione pagamenti.
Per consentire di associare facilmente un pagamento in uscita alla fattura aperta correlata, il sistema crea proposte
di compensazione in base a fattori quali l'importo di pagamento, la data di scadenza del pagamento e i riferimenti
pagamento. possibile limitarsi ad accettare queste proposte oppure modificarle. possibile, ad esempio,
modificare gli sconti da applicare a ogni fattura oppure modificare le fatture da saldare con il pagamento. Il sistema
fornisce una lista di diversi sconti e detrazioni da applicare. Dopo avere eliminato la differenza tra l'importo del
pagamento e l'importo della fattura, il pagamento in uscita pu essere compensato.
L'attivit Compensazione pagamenti completa dopo che il pagamento stato accertato. Un pagamento ritenuto
accertato quando si verificano le seguenti circostanze:

Viene applicato a posizioni aperte e compensato.

Viene registrato nuovamente in un altro conto cliente o fornitore.

Il saldo rimanente viene accettato in acconto.

Si verifica una combinazione di quanto summenzionato.

Se un pagamento parziale deve compensare completamente una fattura, possibile applicare manualmente ulteriori
sconti alla posizione in questione o utilizzare l'azione Applicare sconto o credito, che distribuisce lo sconto in base
alla strategia di compensazione configurata. Si noti che non si pu applicare questo tipo di sconto a un pagamento
in eccesso. In caso di pagamento in eccesso, necessario accettarlo in acconto e compensarlo successivamente,
ad esempio a fronte di una posizione in avere fornitore.
Si pu accedere alle attivit di compensazione dei pagamenti manuali anche dalla view Lavoro del centro di lavoro
Contabilit fornitori.

Concetti base

Compensazione e allocazione pagamenti [Pagina 105]

Sconti per pagamento anticipato per Contabilit fornitori in Contabilit finanziaria [Pagina 40]

46

2015 SAP SE o una societ di gruppo SAP. Tutti i diritti riservati. P U B L I C

SAP Business ByDesign agosto 2015


Contabilit fornitori

Attivit
Compensare manualmente un pagamento in uscita
Per ulteriori informazioni su questa attivit, consultare Compensare manualmente un
pagamento in uscita.

Visualizzare una compensazione


1.

Nella view Compensazione pagamenti, selezionare la compensazione da visualizzare e


fare clic su Visualizzare compensazione .

2.

Nell'editor Riepilogo compensazione: <ID>, possibile visualizzare dettagli quali il saldo


rimanente da compensare per completare l'intero processo di compensazione, gli
importi attribuiti ad altri clienti e fornitori, i dati contabili, le posizioni aperte e l'importo
del pagamento. Se si intende compensare manualmente il pagamento in uscita, fare
clic su Visualizzare tutto per accedere alla compensazione manuale.

3.2.4 Guida rapida per Esecuzioni pagamenti (Contabilit fornitori)


Nella sottoview Esecuzioni pagamenti della view Attivit periodiche nel centro di lavoro Contabilit fornitori,
possibile creare, elaborare, schedulare ed effettuare esecuzioni automatiche, che generano proposte di pagamento
per pagamenti avviati internamente. inoltre possibile visualizzare i registri dell'applicazione delle esecuzioni gi
effettuate.
Non si utilizza questa view per generare bonifici, addebiti diretti o assegni. A tale scopo si utilizza l'Esecuzione mezzi
di pagamento del centro di lavoro Gestione pagamenti.

Concetti base

Esecuzioni dati di massa

Attivit
Creare ed elaborare proposte di pagamento per Contabilit fornitori
Per ulteriori informazioni su questa attivit, consultare Creare ed elaborare proposte di
pagamento per Contabilit fornitori.

SAP Business ByDesign agosto 2015


Contabilit fornitori

P U B L I C 2015 SAP SE o una societ di gruppo SAP. Tutti i diritti riservati.

47

3.2.5 Guida rapida per Esecuzioni conferme saldi (Contabilit


fornitori)
Le esecuzioni conferme saldi nell'area della contabilit fornitori consentono di elaborare i dati per le conferme saldi
dei fornitori e per creare lettere di conferma saldi. Queste lettere forniscono ai fornitori informazioni relative ai saldi
e ne richiedono la conferma. Ci consente di riconciliare i propri record con i record dei fornitori.
possibile accedere alla funzionalit di esecuzione conferma saldi per la contabilit fornitori nella sottoview
Esecuzioni conferme saldi della view Attivit periodiche del centro di lavoro Contabilit fornitori.

Concetti base

Esecuzioni dati di massa

Conferma saldi per contabilit fornitori

Posizioni di debito aperte [Pagina 35]

Attivit
Creare un'esecuzione conferma saldi
Per ulteriori informazioni su questa attivit, consultare Creare un'esecuzione conferma saldi.

3.2.6 Guida rapida per Esecuzioni conversione della divisa estera


(Contabilit fornitori)
La conversione della divisa estera si utilizza per convertire le posizioni di debito aperte da divise estere nella divisa
della societ in una data di riferimento specifica.
Questa attivit di chiusura rilevante per le societ con fornitori le cui transazioni non sono nella divisa della societ.
Quando gli importi di questi debiti aperti vengono generati, sono convertiti nella divisa della societ utilizzando il
tasso di cambio valido al momento. Quando viene creato il bilancio, si applica un tasso di cambio diverso e pertanto
i debiti aperti devono essere rivalutati. La conversione pu essere ripetuta tutte le volte necessarie, finch i debiti
aperti non vengono compensati o stornati.

Concetti base

Conversione della divisa estera [Pagina 28]

Configurazione: Metodi di conversione della divisa estera per debiti e crediti

Divise

48

2015 SAP SE o una societ di gruppo SAP. Tutti i diritti riservati. P U B L I C

SAP Business ByDesign agosto 2015


Contabilit fornitori

Attivit
Controllare i prerequisiti
Prima di potere effettuare la conversione della divisa estera, necessario soddisfare i seguenti
prerequisiti:

necessario avere inserito nel sistema i tassi di cambio correnti. Per ulteriori
informazioni, consultare Tasso di cambio, tipo di tasso di cambio e tipo di conversione.

necessario avere riclassificato i conti fornitori. Per ulteriori informazioni, consultare


Guida rapida per Riclassificazione di conti fornitori [Pagina 51].

Tramite la determinazione conti, necessario avere definito e impostato nella


configurazione i conti da convertire. Per ulteriori informazioni, consultare
Configurazione della determinazione conti per transazioni commerciali.

necessario avere attribuito il set contabile appropriato al metodo di conversione della


divisa estera. Ci definisce le modalit di valutazione e registrazione delle differenze di
tasso di cambio. Per ulteriori informazioni, consultare Configurazione: Metodi di
conversione della divisa estera per debiti e crediti.

Eseguire la conversione della divisa estera per debiti


1.

Sono disponibili le seguenti opzioni per creare l'esecuzione.

Per creare una nuova esecuzione da zero, fare clic su Nuovo


Esecuzione conversione divisa estera.

2.

, quindi su

Per creare una nuova esecuzione utilizzando i dati di un'esecuzione precedente,


selezionare un'esecuzione e fare clic su Copiare . I dati dell'esecuzione
selezionata vengono copiati nella videata di selezione della nuova esecuzione.
quindi possibile adattare i parametri di esecuzione e i dati della selezione in base
alle necessit.

Per effettuare l'esecuzione come esecuzione di test, selezionare la casella di spunta


Esecuzione di test. Ci consente di ottenere una simulazione dei risultati senza creare
delle registrazioni effettive.
possibile eliminare solo esecuzioni di test ed esecuzioni schedulate.

3.

Inserire i dati per l'esecuzione, ad esempio societ, fase di chiusura e periodo/anno.

Set contabile
Se stato inserito un set contabile, la conversione viene eseguita solo per tale set
contabile. Se non stato inserito alcun set contabile, la conversione viene eseguita
per tutti i set contabili nella societ selezionata.
Se si utilizzano pi set contabili con diverse varianti d'esercizio, si consiglia di
eseguire separatamente la conversione per ogni set contabile. La data di
riferimento viene determinata sulla base della variante d'esercizio del set
contabile.

SAP Business ByDesign agosto 2015


Contabilit fornitori

Fase di chiusura
Selezionare la fase di chiusura che deve utilizzare il sistema al momento delle
registrazioni alla data di riferimento nel periodo contabile corrispondente. Tale
periodo contabile deve essere aperto per la fase di chiusura selezionata. Per

P U B L I C 2015 SAP SE o una societ di gruppo SAP. Tutti i diritti riservati.

49

ulteriori informazioni, consultare la documentazione in merito alle Fasi di


chiusura.
4.

possibile effettuare l'esecuzione immediatamente o schedularla per un secondo


momento. L'esecuzione verr avviata immediatamente anche nel caso in cui venga
schedulata senza inserire data e ora.

5.

Al termine, l'esecuzione viene visualizzata nella lista di esecuzioni. A questo punto


possibile rivedere i risultati.

Eseguire lo storno della conversione della divisa estera per debiti


Se si esegue lo storno di un'esecuzione effettuata in un periodo contabile dopo la
chiusura del periodo, il sistema consente di effettuare l'esecuzione. Al termine
dell'esecuzione, invece delle registrazioni, verr visualizzato un messaggio di errore in
cui viene notificato che lo storno non possibile perch la fase di chiusura del periodo
gi stata eseguita.
1.

Selezionare l'esecuzione della conversione da stornare. L'esecuzione deve essere


un'esecuzione di Aggiornamento e deve avere Concluso come stato di esecuzione.
Le esecuzioni conversione della divisa estera devono essere stornate nella
sequenza contraria rispetto alla loro esecuzione. Ci significa che, se si eseguono
pi esecuzioni con gli stessi dati, necessario stornare in primo luogo l'ultima
esecuzione, quindi la penultima e cos via.

2.

Fare clic su Stornare , inserire una Descrizione esecuzione e schedularla.


Se si schedula l'esecuzione per un secondo momento, viene elencata nella view con
uno stato vuoto. Lo stato passa a Concluso al termine dell'esecuzione.
Quando l'esecuzione conclusa, l'esecuzione stornata viene visualizzata nella lista
delle esecuzioni conversione della divisa estera concluse. A questo punto possibile
rivedere i risultati dell'esecuzione.
La casella di spunta Stornato selezionata per tutte le esecuzioni stornate.

Visualizzare e controllare il registro


1.

Visualizzare il registro
Se la conversione della divisa estera stata effettuata immediatamente, viene emesso
un messaggio di stato. Per visualizzare una lista dei registri, fare clic su
Visualizzare registro nel messaggio di stato.
Se si schedulata una conversione della divisa estera, possibile visualizzare la lista
dei registri dopo il completamento dell'esecuzione, selezionando l'esecuzione nella
view.

2.

Controllare il registro
Il registro contiene le seguenti informazioni:

Generale

Visualizza i risultati della'esecuzione, la data di esecuzione, eventuali messaggi


emessi e l'entit dei profitti e delle perdite derivanti dalla valutazione.

Selezione dati

Visualizza le informazioni inserite all'inizio dell'esecuzione.

Messaggi

Visualizza una lista di tutti i messaggi emessi (ad esempio messaggi di


avvertimento).

50

2015 SAP SE o una societ di gruppo SAP. Tutti i diritti riservati. P U B L I C

SAP Business ByDesign agosto 2015


Contabilit fornitori

Registrazioni

Visualizza tutti i movimenti di conto e le prime note registrati dal sistema per la
valutazione della data di riferimento.

Elaborati correttamente

Per ogni conto convertito, visualizza tutti i documenti con il relativo ID documento
originale, valore storico e valore della data di riferimento, nonch profitti e perdite.

Non elaborati

Per ogni conto convertito, visualizza i documenti soggetti a errori durante


l'elaborazione, ad esempio a causa della mancata determinazione conti.
Per verificare se un'esecuzione stata completata correttamente, possibile
effettuare i seguenti controlli:

Registro
Il registro di un'esecuzione si trova nella sottoview corrispondente. Ogni
esecuzione ha uno stato (Informazioni, Errore). Per visualizzare i dettagli di un
registro, selezionare l'esecuzione rilevante e fare clic su Visualizzare .
Se si verificano errori durante un'esecuzione, necessario risolverli. Le
informazioni relative agli errori si trovano nel tab Messaggi . Dopo avere risolto
gli errori, avviare nuovamente l'esecuzione. Il sistema ripete le registrazioni che
non stato possibile effettuare durante la prima esecuzione.

Job monitor
Se un'esecuzione non stata completata correttamente e non possibile trovare
e risolvere la causa, possibile visualizzare i dettagli tecnici relativi all'esecuzione
nel Job monitor. Selezionare l'esecuzione rilevante e fare clic su
Visualizzare jobs . Se un job rileva errori, contattare l'amministratore.

3.2.7 Guida rapida per Riclassificazione di conti fornitori


La funzionalit di riclassificazione di conti fornitori consente di visualizzare correttamente la contabilit fornitori.
La riclassificazione di conti clienti e fornitori una fase importante di chiusura. Sulla base del saldo di chiusura per
ogni debitore e creditore, il sistema classifica gli importi in maniera corrispondente in contabilit fornitori per gli
importi di debito e in contabilit clienti per gli importi di credito. Il sistema riclassifica quindi anche le posizioni di
debito e di credito in base alle validit residue (0 - 12 mesi, 12 - 60 mesi, > 60 mesi). La riclassificazione pu essere
annullata.
Gli intervalli di riclassificazione vengono derivati automaticamente in base ai principi contabili specificati nella
business configuration.

Concetti base

Riclassificazione [Pagina 29]

SAP Business ByDesign agosto 2015


Contabilit fornitori

P U B L I C 2015 SAP SE o una societ di gruppo SAP. Tutti i diritti riservati.

51

Attivit
Riclassificare i conti fornitori
1.

Per eseguire una nuova riclassificazione, fare clic su Nuovo


Riclassificazione di conti fornitori.

2.

Sono disponibili le seguenti opzioni:

Riclassificazione con riferimento


Per riutilizzare i dati di una riclassificazione precedente, selezionare la
riclassificazione da utilizzare e fare clic su Copiare . Il sistema copia i dati
direttamente nella videata di input per la nuova riclassificazione. possibile quindi
adattare i dati copiati.

3.

, quindi su

Esecuzione di prova
Per eseguire la riclassificazione come esecuzione di prova, selezionare Esecuzione
di prova. Il sistema visualizza in anteprima i risultati dell'esecuzione di prova ma
non effettua registrazioni. Le registrazioni vengono solo simulate.

Set contabile
possibile eseguire una riclassificazione per un singolo set contabile o per pi set
contabili.
Se si utilizzano pi set contabili con diverse varianti d'esercizio, si consiglia di
eseguire separatamente il riporto saldi per ogni set contabile. Il sistema determina
la data di riferimento sulla base della variante d'esercizio del set contabile.

Fase di chiusura
Si seleziona la fase di chiusura che deve utilizzare il sistema al momento delle
registrazioni alla data di riferimento nel periodo contabile rilevante. Tale periodo
contabile deve essere aperto per la fase di chiusura selezionata. Per ulteriori
informazioni, consultare la documentazione in merito alle Fasi di chiusura.

Schedulazione
possibile eseguire una riclassificazione immediatamente o schedularla per
un'esecuzione successiva.

Per eseguire una riclassificazione immediatamente, fare clic su


Avviare immediatamente .

Per schedulare la riclassificazione in un momento successivo, fare clic su


Schedulare e indicare il momento in cui eseguire la riclassificazione mediante il
sistema. Se si lasciano vuoti i campi Data e Ora, l'esecuzione verr avviata
immediatamente.
possibile visualizzare le riclassificazioni schedulate facendo clic su
Visualizzare jobs .

Verificare i risultati della riclassificazione e completarli di conseguenza.

Visualizzare e controllare il registro


1.

52

Visualizzare il registro
Se la riclassificazione stata eseguita immediatamente, il sistema emette un
messaggio di stato. Per visualizzare i dettagli, fare clic su Visualizzare registro nel
messaggio di stato.
Se si schedulata una riclassificazione, possibile visualizzare la lista dei registri dopo
la relativa esecuzione. Per eseguire questa operazione, selezionare la riclassificazione
rilevante.

2015 SAP SE o una societ di gruppo SAP. Tutti i diritti riservati. P U B L I C

SAP Business ByDesign agosto 2015


Contabilit fornitori

2.

Controllare il registro
Il registro contiene le seguenti informazioni:

Generale

Visualizza i risultati della riclassificazione, la data di esecuzione, eventuali


messaggi emessi e l'entit dei profitti e delle perdite derivanti dalla valutazione.

Selezione dati

Visualizza le informazioni inserite all'inizio della riclassificazione.

Messaggi

Visualizza una lista di tutti i messaggi emessi (ad esempio messaggi di


avvertimento).

Registrazioni

Visualizza tutti i movimenti di conto e le prime note registrate dal sistema per la
valutazione della data di riferimento e per lo storno valutazione.
possibile visualizzare le registrazioni per ogni conto di riconciliazione o ordinate
per documento.

Elaborati correttamente

Per ogni conto di riconciliazione, visualizza tutte le prime note con dati relativi a
fornitore, ID prima nota, gruppi di validit residue e l'importo nella divisa della
societ.

Non elaborati

Visualizza i documenti soggetti a errore durante l'elaborazione, ad esempio a


causa della mancata determinazione conti.
Per verificare se un'esecuzione stata completata correttamente, possibile
effettuare i seguenti controlli:

Registro
Il registro di un'esecuzione si trova nella sottoview corrispondente. Ogni
esecuzione ha uno stato (Informazioni, Errore). Per visualizzare i dettagli di un
registro, selezionare l'esecuzione rilevante e fare clic su Visualizzare .
Se si verificano errori durante un'esecuzione, necessario risolverli. Le
informazioni relative agli errori si trovano nel tabpage Messaggi . Una volta risolti
gli errori, avviare nuovamente l'esecuzione. Il sistema ripete le registrazioni che
non stato possibile effettuare durante il tentativo precedente.

Job monitor
Se un'esecuzione non stata completata correttamente e non possibile
individuare e risolvere la causa, possibile visualizzare i dettagli tecnici relativi
all'esecuzione nel Job monitor. Selezionare l'esecuzione rilevante e fare clic su
Visualizzare jobs . Se un job contiene errori, contattare l'amministratore.

Stornare una riclassificazione di conti fornitori


Se si esegue lo storno in un periodo contabile dopo la chiusura del periodo, il sistema
consente di effettuare l'esecuzione. Al termine dell'esecuzione, invece delle
registrazioni, verr visualizzato un messaggio di errore in cui viene notificato che lo
storno non possibile perch la fase di chiusura del periodo gi stata eseguita.
1.

Selezionare l'esecuzione da stornare


Selezionare la riclassificazione da stornare. L'esecuzione deve essere un'esecuzione
di Aggiornamento e deve avere Concluso come stato di esecuzione.

2.

Schedulare un'esecuzione storno

SAP Business ByDesign agosto 2015


Contabilit fornitori

P U B L I C 2015 SAP SE o una societ di gruppo SAP. Tutti i diritti riservati.

53

Fare clic su Stornare , inserire una Descrizione esecuzione e schedularla.


3.

Verificare i risultati dell'esecuzione e completarli di conseguenza.

4.

Risultato
Come risultato della riclassificazione, il sistema registra le registrazioni negative
oppure quelle in dare o in avere equivalenti. Ci determinato dalla business
configuration.

3.3 Reports
3.3.1 Lista ritardi fornitori
Riepilogo
Questo report visualizza per ogni fornitore i debiti scaduti secondo una specifica data di riferimento e uno specifico
periodo di scadenza.

Caratteristiche
Esecuzione del report
Prima di eseguire il report, specificare i dati che si intende visualizzare tramite la selezione di variabili. necessario
specificare un valore per tutte le variabili obbligatorie. Nel sistema, le variabili obbligatorie sono indicate con un
asterisco (*). Per alcune variabili viene fornita una spiegazione di seguito.

Data limite
La data limite la data di transazione (che fa riferimento alla data di registrazione nella transazione originale,
visualizzata come data di registrazione proposta).

Da periodo 1 a periodo 4
possibile specificare quattro periodi di scadenza per raggruppare i debiti scaduti. Tali periodi vengono
calcolati a partire dalla data limite specificata. Nella visualizzazione di default, la struttura del periodo la
seguente: 30 giorni (periodo 1), 60 giorni (periodo 2), 90 giorni (periodo 3), 120 giorni (periodo 4). Ci significa,
ad esempio, che il periodo 2 visualizza i debiti scaduti con data di scadenza compresa tra 31 e 60 giorni
precedenti, indipendentemente dal fatto che alla data corrente siano compensati o meno. Tali valori possono
essere modificati.

Per ulteriori informazioni relative alle variabili standard, consultare Riepilogo di Reports in Gestione finanziaria.

Analisi del report


Oltre ai debiti scaduti, il report visualizza anche per ogni periodo i debiti non ancora scaduti e l'importo totale dei
debiti (il totale delle posizioni scadute e di quelle non ancora scadute).
Per i tipi di singoli documenti, si noti quanto segue:

54

Le fatture fornitore vengono visualizzate come importi negativi.

Le note di credito fornitore vengono visualizzate come importi positivi.

I pagamenti non dispongono di una data di scadenza specifica. La data di scadenza netta visualizzata
corrisponde pertanto alla data transazione.

2015 SAP SE o una societ di gruppo SAP. Tutti i diritti riservati. P U B L I C

SAP Business ByDesign agosto 2015


Contabilit fornitori

I dati contenuti in questo report vengono visualizzati in formato tabella.


Sono disponibili le seguenti opzioni di analisi del report:

possibile limitare i dati visualizzati. Per eseguire questa operazione, selezionare Filtro.

Per un'ulteriore analisi dei dati in questo report possibile trascinare le caratteristiche su righe e colonne.

Dalle posizioni aperte visualizzate, possibile eseguire un'analisi dettagliata per i dettagli rilevanti. Per
eseguire questa operazione, selezionare il valore appropriato e aprire il menu corrispondente.
Per poter navigare nel documento originale, aggiungere al report le seguenti caratteristiche:

Tipo di documento originale

Numero documento e/o Codice di riferimento esterno

Il Tipo di documento originale deve essere inserito alla sinistra del Numero documento e del Codice di
riferimento esterno.
possibile quindi navigare nel documento originale da Numero documento o Codice di riferimento esterno.

Vedere anche

View Reports

Riepilogo di Reports in Gestione finanziaria

Riepilogo di Sorgenti dati in Gestione finanziaria

3.3.2 Lista previsioni per contabilit fornitori


Riepilogo
Il report visualizza, per ogni fornitore, la contabilit fornitori aperta per la quale la data di scadenza successiva alla
data di riferimento specificata ed nel futuro. Il report elenca anche le posizioni aperte che il fornitore deve pagare.
Le posizioni annullate non sono incluse.

Views
Questo report dispone delle seguenti view:

Lista previsioni per contabilit fornitori - standard


Per ogni fornitore, visualizza: l'importo gi scaduto alla data di riferimento, i periodi di scadenza futuri,
l'importo dovuto futuro totale e l'importo totale aperto. Il calcolo della data di scadenza fa riferimento alla
data di scadenza netta (destinatario del pagamento).

Sconto per cassa normale


Per ogni fornitore, visualizza: l'importo gi scaduto alla data di riferimento, i periodi di scadenza futuri,
l'importo dovuto futuro totale e l'importo totale aperto. Il calcolo della data di scadenza fa riferimento alla
data di scadenza dello sconto per cassa normale, come visualizzato nell'esempio sottostante: Condizioni di
sconto 2.

Sconto per cassa massimo


Per ogni fornitore, visualizza: l'importo gi scaduto alla data di riferimento, i periodi di scadenza futuri,
l'importo dovuto futuro totale e l'importo totale aperto. Il calcolo della data di scadenza fa riferimento alla

SAP Business ByDesign agosto 2015


Contabilit fornitori

P U B L I C 2015 SAP SE o una societ di gruppo SAP. Tutti i diritti riservati.

55

data di scadenza dello sconto per cassa massimo, come visualizzato nell'esempio sottostante: Condizioni di
sconto 1.
Si riceve una fattura datata 1/07/2009 con le seguenti condizioni di pagamento:

1) Pagamento entro 8 giorni: 3% di sconto

2) Pagamento entro 14 giorni: 2% di sconto

3) Pagamento entro 30 giorni: netto

Per questa fattura, dunque, esistono tre date di scadenza possibili:

Condizione di sconto 1) (sconto per cassa massimo): la fattura pu essere pagata fino al
9/07/2009

Condizione di sconto 2) (sconto per cassa normale): la fattura pu essere pagata fino al
15/07/2009

Netto (destinatario del pagamento: condizione 3): la fattura pu essere pagata fino al 31/07/2009

Il sistema visualizza l'importo netto e i periodi di scadenza diversi per la fattura, a seconda della view che si seleziona.
A seconda della view utilizzata, le fatture vengono raggruppate in base alla data di scadenza netta, alla data di
scadenza con sconto per cassa normale o alla data di scadenza con sconto per cassa massimo.

Caratteristiche
Esecuzione del report
Prima di eseguire il report, specificare i dati che si intende visualizzare tramite la selezione di variabili. necessario
specificare un valore per tutte le variabili obbligatorie. Nel sistema, le variabili obbligatorie sono indicate con un
asterisco (*). Per alcune variabili viene fornita una spiegazione di seguito.

Data di riferimento
La data di riferimento corrisponde sempre alla data transazione delle posizioni aperte e non alla data di
registrazione. Il sistema considera solo le posizioni con data transazione precedente alla data di riferimento.

Da periodo 1 a periodo 4
possibile specificare quattro periodi di scadenza per raggruppare gli importi in dare dovuti a una data futura.
Tali periodi vengono calcolati a partire dalla data di riferimento specificata. Nella visualizzazione di default, la
struttura del periodo la seguente: 30 giorni (periodo 1), 60 giorni (periodo 2), 90 giorni (periodo 3), 120
giorni (periodo 4). Ci significa, ad esempio, che il periodo 2 visualizza gli importi in dare dovuti dal
trentunesimo al sessantesimo giorno dopo la data di riferimento specificata. Tali valori possono essere
modificati.

Per ulteriori informazioni sulle variabili standard, consultare Riepilogo di Reports in Gestione finanziaria.

Analisi del report


In aggiunta alle posizioni scadute per ogni periodo nel futuro, il report visualizza gli importi in dare scaduti alla data
di riferimento e l'importo totale di tutte le posizioni aperte (totale delle posizioni scadute e non ancora scadute).
Per i tipi di singoli documenti, si noti quanto segue:

56

Le fatture fornitore vengono visualizzate come importi negativi.

Le note di credito fornitore vengono visualizzate come importi positivi.

I pagamenti non dispongono di una data di scadenza specifica. La data di scadenza visualizzata
corrisponde pertanto alla data transazione.

2015 SAP SE o una societ di gruppo SAP. Tutti i diritti riservati. P U B L I C

SAP Business ByDesign agosto 2015


Contabilit fornitori

Sono disponibili le seguenti opzioni di analisi del report:

possibile limitare i dati visualizzati. Per eseguire questa operazione, fare clic su Filtro.

Per un'ulteriore analisi dei dati in questo report possibile trascinare le caratteristiche su righe e colonne.

Dalle posizioni aperte, possibile eseguire un'analisi dettagliata per i dettagli rilevanti. Per eseguire questa
operazione, selezionare il valore appropriato e aprire il menu corrispondente.
Per poter navigare nel documento originale, aggiungere al report le seguenti caratteristiche:

Tipo di documento originale

Numero documento e/o Codice di riferimento esterno

Il Tipo di documento originale deve essere inserito alla sinistra del Numero documento e del Codice di
riferimento esterno.
possibile quindi navigare nel documento originale da Numero documento o Codice di riferimento esterno.

Vedere anche

View Reports

Riepilogo di Reports in Gestione finanziaria

Riepilogo di Sorgenti dati in Gestione finanziaria

3.3.3 Dettagli delle posizioni dei fornitori


Riepilogo
Questo report elenca tutte le posizioni di un fornitore per un determinato periodo.
Le posizioni annullate non sono incluse.

Caratteristiche
Esecuzione del report
Prima di eseguire il report, specificare i dati che si desidera visualizzare tramite la selezione di variabili. necessario
specificare un valore per tutte le variabili obbligatorie. Nel sistema, le variabili obbligatorie sono indicate con un
asterisco (*). Per alcune variabili viene fornita una spiegazione di seguito.

Data di inserimento
Il sistema utilizza come valore di default le due settimane precedenti per i documenti inseriti.

Stato posizione
possibile limitare la visualizzazione a uno specifico stato posizione, ad esempio aperto, compensato o non
attribuito. A questo scopo, utilizzare l'help valori.

Per ulteriori informazioni sulle variabili standard, consultare Riepilogo di Reports in Gestione finanziaria.

Analisi del report


Per ogni posizione, il report visualizza l'importo totale del documento, eventuali sconti disponibili o ottenuti e importi
in sospeso. Per eventuali arretrati viene visualizzato anche il livello di sollecito. I dati contenuti in questo report
vengono visualizzati in formato tabella.

SAP Business ByDesign agosto 2015


Contabilit fornitori

P U B L I C 2015 SAP SE o una societ di gruppo SAP. Tutti i diritti riservati.

57

Sono disponibili le seguenti opzioni di analisi del report:

possibile limitare i dati visualizzati. Per eseguire questa operazione, selezionare Filtro.

Per un'ulteriore analisi dei dati in questo report possibile trascinare le caratteristiche su righe e colonne.

Da ogni fornitore visualizzato, possibile eseguire unanalisi dettagliata per i dettagli rilevanti. Per eseguire
questa operazione, selezionare il valore appropriato e aprire il menu corrispondente.
Per poter navigare nel documento originale, aggiungere al report le seguenti caratteristiche:

Tipo di documento originale

Numero documento e/o Codice di riferimento esterno

Il Tipo di documento originale deve essere inserito alla sinistra del Numero documento e del Codice di
riferimento esterno.
possibile quindi navigare nel documento originale da Numero documento o Codice di riferimento esterno.

Vedere anche

View Reports

Riepilogo di Reports in Gestione finanziaria

Riepilogo di Sorgenti dati in Gestione finanziaria

3.3.4 Lista posizioni aperte fornitori


Riepilogo
Questo report elenca le posizioni aperte per ogni fornitore in una specifica data di riferimento.
Le posizioni annullate non sono incluse.

Views
Questo report dispone delle seguenti view:

58

Lista posizioni aperte - fornitori (standard)


Questa view visualizza, per ogni fornitore, tutte le posizioni aperte per una specifica data di riferimento e le
informazioni relative a eventuali sconti per pagamento anticipato disponibili o concessi.

Lista posizioni aperte - tutte le posizioni per fornitore


Visualizza una lista, in ordine crescente, di tutte le posizioni aperte in base al numero di documento.

Lista posizioni aperte - riepilogo per fornitore


Visualizza il numero totale di posizioni aperte per tutti i clienti o per i clienti selezionati.

Lista posizioni aperte - riconciliazione


Visualizza le posizioni aperte per ogni fornitore e divisa della transazione.
possibile utilizzare questa view per eseguire una riconciliazione tecnica sulla base del report Riconciliazione
contabilit fornitori. Per ulteriori informazioni, consultare Riconciliazione contabilit fornitori.

2015 SAP SE o una societ di gruppo SAP. Tutti i diritti riservati. P U B L I C

SAP Business ByDesign agosto 2015


Contabilit fornitori

Caratteristiche
Esecuzione del report
Prima di eseguire il report, specificare i dati che si intende visualizzare tramite la selezione di variabili. necessario
specificare un valore per tutte le variabili obbligatorie. Nel sistema, le variabili obbligatorie sono indicate con un
asterisco (*). Nell'eseguire questa operazione, si noti quanto segue:

Data di riferimento
La data di riferimento corrisponde sempre alla data transazione delle posizioni aperte e non alla data di
registrazione. Il sistema visualizza solo posizioni con data di transazione precedente alla data di riferimento.

Per ulteriori informazioni sulle variabili standard, consultare Riepilogo di Reports in Gestione finanziaria.

Analisi del report


I dati contenuti in questo report vengono visualizzati in formato tabella.
Per i tipi di singoli documenti, si noti quanto segue:

Le fatture fornitore vengono visualizzate come importi negativi.

Le note di credito fornitore vengono visualizzate come importi positivi.

I pagamenti non dispongono di una data di scadenza specifica. La data di scadenza netta visualizzata
corrisponde pertanto alla data transazione.

Sono disponibili le seguenti opzioni di analisi del report:

possibile limitare i dati visualizzati. Per eseguire questa operazione, selezionare Filtro.

Per un'ulteriore analisi dei dati in questo report possibile trascinare le caratteristiche su righe e colonne.

possibile richiamare le corrispondenti informazioni dettagliate per le posizioni aperte visualizzate. Per
eseguire questa operazione, selezionare il valore appropriato e aprire il menu corrispondente.
Per poter navigare nel documento originale, aggiungere al report le seguenti caratteristiche:

Tipo di documento originale

Numero documento e/o Codice di riferimento esterno

Il Tipo di documento originale deve essere inserito alla sinistra del Numero documento e del Codice di
riferimento esterno.
possibile quindi navigare nel documento originale da Numero documento o Codice di riferimento esterno.

Vedere anche

View Reports

Riepilogo di Reports in Gestione finanziaria

Riepilogo di Sorgenti dati in Gestione finanziaria

SAP Business ByDesign agosto 2015


Contabilit fornitori

P U B L I C 2015 SAP SE o una societ di gruppo SAP. Tutti i diritti riservati.

59

3.3.5 Statistiche di pagamento - fornitori


Riepilogo
Il report fornisce un riepilogo della regolarit dei pagamenti della societ verso i fornitori per uno specifico periodo.
Le posizioni annullate non sono incluse.

Caratteristiche
Esecuzione del report
Prima di eseguire il report, possibile specificare i dati che si intende visualizzare tramite la selezione di valori per
le variabili. L'utente deve effettuare una selezione di valori per tutte le variabili obbligatorie. Nel sistema, le variabili
obbligatorie sono indicate con un asterisco (*).
Si dispone di informazioni aggiuntive per le seguenti variabili selezionate:

Data di registrazione proposta


Il sistema utilizza come valore di default le due settimane precedenti per i documenti inseriti.

Per ulteriori informazioni sulle variabili standard, consultare Riepilogo di Reports in Gestione finanziaria.

Analisi del report


Il report visualizza le seguenti informazioni: il numero di giorni dall'entrata fattura fino al pagamento (contabilit
fornitori), l'importo di pagamento, il numero medio di giorni fino alla data di scadenza netta, il numero in percentuale
di giorni di ritardo in un periodo specificato e lo sconto consentito, richiesto e perso.
I dati contenuti in questo report vengono visualizzati in formato tabella.
Sono disponibili le seguenti opzioni di analisi del report:

possibile limitare i dati visualizzati. Per eseguire questa operazione, fare clic su Filtro.

Per un'ulteriore analisi dei dati in questo report possibile trascinare le caratteristiche su righe e colonne.

Da ogni fornitore visualizzato, possibile eseguire unanalisi dettagliata per i dettagli rilevanti. Per eseguire
questa operazione, selezionare il valore appropriato e aprire il menu corrispondente.

Vedere anche

View Reports

Riepilogo di Reports in Gestione finanziaria

Riepilogo di Sorgenti dati in Gestione finanziaria

3.3.6 Statistiche di pagamento - sconti per pagamento in contanti


Riepilogo
Il report visualizza un riepilogo di tutti gli sconti per cassa ottenuti o persi dalla societ durante i pagamenti in un
determinato periodo di tempo. Vengono visualizzati anche tutti gli sconti per cassa ancora utilizzabili dalla societ.
Le posizioni annullate non sono incluse.

60

2015 SAP SE o una societ di gruppo SAP. Tutti i diritti riservati. P U B L I C

SAP Business ByDesign agosto 2015


Contabilit fornitori

Views

Statistiche di pagamento - sconti per pagamento in contanti


Visualizza tutti gli sconti per pagamento in contanti, compresi quelli concessi o non utilizzati, in un periodo di
tempo definito, nonch tutti gli sconti per pagamento in contanti attualmente disponibili. Il valore di default
per questo periodo 365 giorni.

Statistiche di pagamento - Sconto perso pi alto


Visualizza i primi dieci importi di sconto pi alti non utilizzati negli ultimi 365 giorni.

Caratteristiche
Esecuzione del report
Prima di eseguire il report, possibile specificare i dati che si intende visualizzare tramite la selezione di valori per
le variabili. necessario effettuare una selezione di valori per tutte le variabili obbligatorie. Nel sistema, le variabili
obbligatorie sono indicate con un asterisco (*).
Informazioni aggiuntive sono disponibili per le seguenti variabili selezionate:

Data di compensazione
possibile limitare la visualizzazione ai pagamenti compensati entro il periodo definito, quale ad esempio il
mese corrente o gli ultimi 14 giorni. Il valore di default per questa variabile corrisponde agli ultimi 365 giorni.

Divisa di visualizzazione
Questo report viene visualizzato di default nella divisa della societ. Tuttavia, possibile anche eseguire il
report in una divisa diversa.

Divisa di visualizzazione - data di conversione


Se si intende eseguire questo report in una divisa diversa dalla divisa della societ, possibile specificare la
data di conversione. La data attuale viene utilizzata come data di conversione standard.

Per ulteriori informazioni sulle variabili standard, consultare Riepilogo di Reports in Gestione finanziaria.

Analisi del report


Questo report visualizza l'importo degli sconti per pagamento in contanti concessi o persi dalla societ o quelli ancora
utilizzabili per ciascun fornitore.
Informazioni aggiuntive sono disponibili per i seguenti indici:

Sconto per pagamento anticipato consentito


Visualizza lo sconto per pagamento anticipato accordato per un determinato pagamento.

Sconto concesso
Visualizza lo sconto per pagamento in contanti concesso dal fornitore e che stato accettato.

Sconto supplementare concesso


Visualizza lo sconto per pagamento anticipato accettato in aggiunta all'importo concesso dal fornitore.
Questo significa che la differenza tra l'importo dello sconto per pagamento anticipato totale accettato e
l'importo dello sconto per pagamento anticipato concesso.

Sconto per pagamento in contanti perso


Visualizza lo sconto per pagamento in contanti concesso ma non accettato.

Sono disponibili le seguenti opzioni di analisi del report:

possibile limitare i dati visualizzati. A questo scopo, fare clic sul simbolo del filtro e selezionare i valori
richiesti.

SAP Business ByDesign agosto 2015


Contabilit fornitori

P U B L I C 2015 SAP SE o una societ di gruppo SAP. Tutti i diritti riservati.

61

Per un'ulteriore analisi dei dati in questo report possibile trascinare le caratteristiche su righe e colonne.

possibile utilizzare i singoli fornitori visualizzati per navigare direttamente a un riepilogo dei relativi dati
anagrafici. Per eseguire questa operazione, selezionare il valore appropriato e aprire il menu corrispondente.

Se si intende visualizzare pi importi di sconto persi di quelli presenti nella view standard, procedere nel
seguente modo:
In Colonne, fare clic sull'elenco di riepilogo a discesa Indici, quindi selezionare Gestire condizioni. Nella finestra
di dialogo visualizzata, selezionare Elaborare. Nella colonna Valore iniziale della videata Elaborare
condizioni, sovrascrivere il valore visualizzato e inserire il numero di righe richiesto. possibile salvare le
modifiche e impostare la view modificata come standard.

Da questo report, possibile navigare in:

Riepilogo business partner

Dettagli per tutte le posizioni - fornitori

Statistiche di pagamento - fornitori [Pagina 60]


Per poter navigare nel documento originale, aggiungere al report le seguenti caratteristiche:

Tipo di documento originale

Numero documento e/o Codice di riferimento esterno

Il Tipo di documento originale deve essere inserito alla sinistra del Numero documento e del Codice di
riferimento esterno.
possibile quindi navigare nel documento originale da Numero documento o Codice di riferimento esterno.

Vedere anche

View Reports

Riepilogo di Reports in Gestione finanziaria

Riepilogo di Sorgenti dati in Gestione finanziaria

3.3.7 Lista fornitori


Riepilogo
La lista fornitori visualizza una lista di tutti i fornitori nel sistema.
possibile visualizzare vari dati per i fornitori, come:

62

Nome e ID business partner

Dati indirizzo

Stato

Data di creazione

Autore creazione del record

2015 SAP SE o una societ di gruppo SAP. Tutti i diritti riservati. P U B L I C

SAP Business ByDesign agosto 2015


Contabilit fornitori

4 Contabilit clienti

4.1 Concetti base


4.1.1 Posizioni di credito aperte
Riepilogo
Le posizioni aperte sono fatture aperte registrate da merci e servizi o note di credito che non sono ancora stati pagati.
Le liste delle posizioni aperte di tutti i clienti consente di riconoscere i pagamenti in sospeso dei clienti e di riscuoterli
tempestivamente con il sollecito ottimizzato. Inoltre, possibile visualizzare un riepilogo dei conti cliente nei quali
sono presenti posizioni aperte da elaborare.

Prerequisiti
Per visualizzare le posizioni aperte, necessario aver inserito e registrato una fattura cliente. Se alla creazione dei
dati anagrafici non stata attribuita al cliente una societ, l'operazione viene eseguita automaticamente con la
registrazione della prima fattura. La societ viene derivata utilizzando la societ di vendita che ha creato la fattura
e mediante Gestione organizzazione. anche possibile attribuire la societ in base alla seguente procedura:
1.

Nel centro di lavoro Contabilit clienti navigare alla view Clienti.

2.

Selezionare il cliente e fare clic su Elaborare

3.

In Societ, aggiungere la societ e il gruppo determinazione conti.

, quindi su Dati finanziari.

Per ulteriori informazioni, consultare Configurazione della determinazione conti per transazioni commerciali.

View delle liste di posizioni aperte


I seguenti report nel centro di lavoro Contabilit clienti visualizzano le informazioni relative alle posizioni aperte dei
clienti:

Lista ritardi clienti


Visualizza le posizioni aperte scadute dei clienti, strutturate in base al periodo di scadenza espresso in giorni.

Lista previsioni per contabilit clienti


Visualizza i crediti aperti per cui la data di scadenza successiva alla data di riferimento specificata ed nel
futuro, fornendo un riepilogo dei pagamenti in entrata previsti.

Sono disponibili anche i seguenti report per visualizzare le posizioni aperte e il comportamento clienti:

Storico solleciti - clienti

Storico solleciti - documenti

Statistiche solleciti

Statistiche di pagamento - clienti

Lista dei pagamenti - clienti

anche possibile visualizzare le posizioni aperte di uno specifico cliente mediante il Monitor conto clienti. Per ulteriori
informazioni, consultare Monitor conto clienti [Pagina 64].
SAP Business ByDesign agosto 2015
Contabilit clienti

P U B L I C 2015 SAP SE o una societ di gruppo SAP. Tutti i diritti riservati.

63

4.1.2 Monitor conto clienti


Riepilogo
Il monitor conto cliente fornisce un riepilogo delle posizioni in scadenza del cliente (fatture, pagamenti, note di
credito), in modo che sia possibile ad esempio controllare quali pagamenti sono previsti per i prossimi giorni. Sulla
base di questo, possibile decidere quali attivit successive occorre eseguire (ad esempio, l'avvio di una procedura
di sollecito) e pianificare la propria liquidit.
Inoltre, possibile utilizzare il monitor conto cliente durante la gestione delle richieste cliente o la compensazione
di posizioni aperte in un conto.
Per accedere al monitor conto cliente:
1.

Nel centro di lavoro Contabilit clienti aprire la view Conti clienti.

2.

Selezionare un cliente e fare clic su Visualizzare .

Vengono visualizzati i seguenti tab:

Generale
Visualizzare l'indirizzo del cliente, i totali posizioni aperte in divisa transazione e i saldi valutati in divisa societ.
anche possibile visualizzare informazioni sui solleciti, il limite di credito e i dati contabili, quali la divisa della
societ o il set contabile di default.
possibile accedere al conto fornitore se nei record dei dati anagrafici si sono definiti i ruoli sia di cliente sia
di fornitore.

Crediti da consegne e servizi Fatture/Pagamenti


Visualizza le transazioni in un conto cliente. Inoltre, possibile creare pagamenti manuali e compensare
manualmente i pagamenti.
possibile filtrare le fatture, le note di credito e i pagamenti in base al loro stato:

Posizioni aperte visualizza le posizioni aperte e le posizioni parzialmente compensate.

Posizioni compensate visualizza le posizioni compensate e le posizioni annullate.


Importo documento in divisa transazione o Importo compensato potrebbero visualizzare una somma
diversa da zero. Ci significa che la somma dei pagamenti e delle note di credito diversa dalla somma
delle fatture. Questo si verifica quando una posizione viene trasferita in un altro conto o quando viene
applicato uno sconto.

possibile impostare o reimpostare i blocchi sollecito in Azioni

Relativamente a questo argomento, disponibile della documentazione rilevante in modo specifico


per l'Austria. Per accertarsi che sia visualizzata la versione del documento rilevante specifica del paese,
selezionare
Personalizzare Le mie impostazioni . Selezionare Help nella videata e, alla voce
Paese, selezionare Austria. Salvare le impostazioni.

Crediti da consegne e servizi Registrazioni


Visualizza le transazioni in un conto cliente in un periodo specificato.

Modifiche
Visualizza lo storico modifiche per un conto cliente.

Report
Qui possibile eseguire reports sui saldi nonch accedere ai report su ritardi, solleciti e previsioni per il cliente
selezionato.

64

2015 SAP SE o una societ di gruppo SAP. Tutti i diritti riservati. P U B L I C

SAP Business ByDesign agosto 2015


Contabilit clienti

Caratteristiche
Dettagli della posizione
Nei dettagli della posizione possibile visualizzare, per ogni fattura, nota di credito o pagamento lo stato, la scadenza,
l'importo, l'importo dello sconto, l'ID documento di compensazione e la data di creazione nonch ulteriori
informazioni.
anche possibile visualizzare le prime note correlate alla posizione.
Per le posizioni che non sono ancora state incluse in processi di compensazione o di pagamento e il cui stato
Aperto, possibile effettuare delle modifiche alle condizioni dello sconto, ai solleciti o alle informazioni relative a
modalit di pagamento/blocchi.

Posizioni di suddivisione
Se per una fattura esiste soltanto un pagamento parziale che determina una sua compensazione parziale, vengono
create per la fattura delle posizioni di suddivisione. Ognuna di queste posizioni di suddivisione dispone di un proprio
stato (Aperto o Compensato). Una fattura solo parzialmente compensata ha, dunque, esattamente una posizione
aperta di suddivisione.

Nuovo addebito/accredito
possibile utilizzare questa funzione per creare una nuova posizione aperta per la quale non esiste attualmente una
fattura per rappresentare, ad esempio commissioni o pagamenti di noleggio. possibile, ad esempio, inserire una
posizione per spese di sollecito e compensarla una volta provveduto al loro pagamento. Questa funzione non va
tuttavia utilizzata per sostituire una fattura. Quando si inseriscono manualmente posizioni aperte in questo modo,
non possibile attribuirvi condizioni di pagamento.

Compensazione manuale
La funzione di compensazione manuale nel sottotab Fatture/Pagamenti del tab Crediti da consegne e servizi consente
di compensare manualmente pagamenti cliente con fatture in sospeso qualora non fosse stato possibile effettuarne
la compensazione automatica. anche possibile compensare note di credito con fatture o pagamenti in sospeso
provenienti dal cliente con note di credito. Quando si esegue la compensazione, il saldo delle posizioni selezionate
potrebbe non essere pari a zero. possibile stornare le differenze oppure mantenerle come posizioni aperte
rimanenti da compensare successivamente con pagamenti futuri.
Per avviare la compensazione manuale:
1.

Selezionare le fatture richieste e fare clic su Compensare manualmente . Vengono visualizzate per
l'elaborazione sono le posizioni non ancora in compensazione (non stata creata alcuna proposta di
pagamento).

2.

Selezionare le posizioni aperte rilevanti e fare clic su Attribuire posizioni . Viene visualizzato il saldo totale delle
posizioni selezionate.
Se si utilizza la funzione per la suddivisione delle posizioni aperte, possibile utilizzare il monitor conto cliente
per eseguire solo la compensazione manuale. Le posizioni hanno lo stesso riferimento esterno e quindi devono
essere compensate manualmente e incluse in compensazioni separate.

Pagamento manuale
La funzione Pagare manualmente tramite nel sottotab Fatture / Pagamenti del tab Crediti da consegne e servizi
consente di pagare le fatture o le note di credito. Le modalit di pagamento disponibili dipendono da quanto definito
nei dati anagrafici cliente.

SAP Business ByDesign agosto 2015


Contabilit clienti

P U B L I C 2015 SAP SE o una societ di gruppo SAP. Tutti i diritti riservati.

65

Pagamento in difetto
Se una differenza deriva dal fatto che i pagamenti ricevuti sono inferiori a quelli fatturati, tale situazione pu essere
gestita nel modo seguente:

possibile distribuire insieme alle fatture selezionate l'importo della differenza.


1.

Fare clic su Compensare manualmente .

2.

Fare clic su Applicare sconto o credito .

3.

Inserire l'importo e la causale. L'importo completo della differenza viene distribuita alle posizioni.

possibile distribuire singolarmente alle fatture selezionate l'importo della differenza.


1.

Fare clic su Compensare manualmente .

2.

Selezionare nella tabella la posizione appropriata.

3.

Fare clic su Ulteriori sconti e crediti .

4.

Fare clic su Aggiungere riga .

5.

Inserire l'importo e la causale.

Il comportamento esatto dipende anche dalle impostazioni della strategia di compensazione nella business
configuration.
Il consolidamento imposte associato con il pagamento in difetto viene eseguito automaticamente.

Perdita su crediti in caso di insolvenza


possibile ammortare una posizione aperta per la quale non stato ricevuto e non si prevede alcun pagamento in
entrata:
1.

Nel monitor conto cliente, filtrare per visualizzare le posizioni aperte.

2.

Selezionare le fatture aperte.

3.

Fare clic su Compensare manualmente .

4.

In Altri sconti/crediti, inserire il valore totale e selezionare il motivo S01 - Insolvenza.

5.

Fare clic su Compensare .

Il credito viene stornato o ammortizzato nel conto Ammortamento dei cespiti correnti. L'IVA gi pagata viene
automaticamente ricalcolata e corretta di conseguenza nel conto imposte. Nel centro di lavoro Contabilit
generale, nella view Prime note, riclassificare il credito come debiti di dubbia esigibilit, impostare le riserve per crediti
inesigibili e compensare gli accantonamenti relativi a debiti di dubbia esigibilit. Per ulteriori informazioni, consultare
Riserve per debiti irrecuperabili.

Pagamento in eccesso
Se una differenza deriva da un pagamento in entrata maggiore dell'importo della fattura, possibile attribuire
l'importo totale del pagamento al conto clienti e lasciare l'importo sul conto clienti come pagamento in acconto.
Se i pagamenti sono stati allocati alle posizioni aperte in base ai riferimenti fattura ed stata effettuata la
compensazione, viene creata un'attivit per la compensazione pagamento in caso di pagamenti in eccesso. Tale
comportamento dipende dalle impostazioni selezionate nella business configuration per la strategia di
compensazione. Sono disponibili le seguenti opzioni di gestione della differenza.

66

Nel centro di lavoro Contabilit clienti, nella view Compensazione pagamenti, possibile lasciare il saldo
rimanente come pagamento in acconto.

possibile contattare il cliente e rimborsare l'importo in eccesso.

2015 SAP SE o una societ di gruppo SAP. Tutti i diritti riservati. P U B L I C

SAP Business ByDesign agosto 2015


Contabilit clienti

possibile compensare l'importo della differenza manualmente.


1.

Fare clic su Compensare manualmente .

2.

Selezionare le posizioni appropriate.

3.

Fare clic su Applicare sconto o credito e inserire un motivo per la differenza e l'importo.
Non vengono generati adeguamenti imposte relativi all'importo pagato in eccesso. Per effettuare tale
adeguamento per un importo pagato in eccesso, navigare alla view Registrazioni fiscali manuali del centro
di lavoro Gestione imposte.

Reset della compensazione


possibile resettare la compensazione se, ad esempio, si allocata una fattura al pagamento sbagliato e si
proceduto alla compensazione.
Se necessario annullare una fattura cliente gi pagata, eseguire prima lo storno della compensazione nel
centro di lavoro Contabilit clienti, quindi annullare la fattura nel centro di lavoro Contabilizzazione fattura
cliente.
Se come prima operazione si esegue l'annullamento della fattura cliente nel centro di lavoro Contabilizzazione
fattura cliente, la compensazione originale permane e il viene generata una nuova posizione aperta
(documento di storno).
Se si gi trasferita manualmente la fattura originale in un altro conto, sul conto originale viene visualizzata
una posizione di storno. Trasferire la posizione di storno allo stesso modo della fattura originale. quindi
possibile compensare la fattura originale con il documento di storno.
Per ulteriori informazioni, consultare Annullamento di una fattura cliente [Pagina 33].
1.

Nel monitor conto cliente, passare al sottotab Fatture/Pagamenti del tab Crediti da consegne e servizi e filtrare
per posizioni compensate.

2.

Selezionare la posizione per la quale si intende annullare la compensazione, quindi fare clic su
Doc. compensazione .

3.

Fare clic su Visualizzare tutto . Viene visualizzata una lista di documenti di compensazione per la posizione.

4.

Fare clic su Resettare compensazione .

5.

Inserire una data di annullamento.

6.

Fare clic su OK .

La posizione non risulta pi compensata e viene visualizzata con lo stato Aperto o Parzialmente compensato.

Compensazione all'annullamento di una fattura


Se si crea una fattura compensata parzialmente o completamente oppure una fattura con riferimento a un anticipo,
parte della fattura viene compensata automaticamente. In genere, la fattura resta parzialmente aperta e l'anticipo
viene compensato. Tuttavia, possibile compensare parzialmente sia la fattura sia l'anticipo a seconda della scelta
degli importi. Se si cancella la fattura, viene generata una cancellazione fattura. Inoltre, viene creata una prima nota
di storno nel registro contabilit fornitori e clienti. L'utente dispone ora delle seguenti opzioni di compensazione.

Stornare la compensazione per la fattura nel monitor conto cliente, quindi compensare manualmente la
fattura con la cancellazione fattura. La fattura e la cancellazione fattura hanno quindi lo stato Compensato e
l'anticipo ha lo stato Aperto.

Se si preferisce non utilizzare il documento di compensazione per la fattura, ad esempio perch per i
documenti supplementari sono stati definiti sconti o altre detrazioni che necessario compensare, possibile

SAP Business ByDesign agosto 2015


Contabilit clienti

P U B L I C 2015 SAP SE o una societ di gruppo SAP. Tutti i diritti riservati.

67

utilizzare la cancellazione fattura per compensare altre posizioni aperte mediante la stessa procedura
utilizzata per le note di credito.

Se queste considerazioni non sono applicabili e se non sono disponibili altre posizioni da compensare,
possibile utilizzare la funzione di pagamento manuale Pagare manualmente tramite nel monitor conto cliente
per creare un pagamento per la cancellazione fattura. Una fattura cliente viene quindi pagata allo stesso modo
di una nota di credito.

Altre funzioni
Nel sottotab Fatture/Pagamenti del tab Crediti da consegne e servizi , possibile effettuare anche le seguenti
operazioni.

Eseguire trasferimenti singoli o multipli di pagamenti o fatture

Trasferire tutte le posizioni in un altro conto clienti

Suddividere posizioni aperte


Ad esempio, possibile suddividere un pagamento tra diversi conti di riconciliazione per rappresentare un
deposito cauzionale per un acquisto interno. oppure suddividere una posizione aperta su pi date di scadenza
per pagamenti rateali.

Esportare i dettagli di un conto clienti in Microsoft Excel

Impostare o reimpostare blocchi pagamento o sollecito


Il blocco pagamento si applica soltanto ai pagamenti avviati dalla propria societ e non interessa i pagamenti
in entrata. Il blocco pagamento non determina un blocco consegna.

Integrazione
Se uno dei propri clienti anche un fornitore, possibile visualizzarlo anche nel monitor conto fornitore nel centro
di lavoro Contabilit fornitori. necessario creare due volte i dati anagrafici relativi a questo business partner.

Vedere anche
Compensazione e allocazione pagamenti [Pagina 105]

4.1.3 Sollecito automatico


Riepilogo
Per ricordare ai clienti gli importi scaduti (crediti in sospeso), possibile utilizzare avvisi di sollecito o richiami di
pagamento.
Un'esecuzione di sollecito consente di individuare periodicamente tutte le fatture e richieste di anticipo con
pagamenti scaduti o in scadenza a breve. L'esecuzione genera una lista di proposte di sollecito che possibile
verificare ed elaborare prima della creazione di avvisi di sollecito o richiami di pagamento. L'esecuzione di sollecito
basa le proposte sulla strategia di sollecito definita nella configurazione.
Dopo avere verificato e, se necessario elaborato, la lista di proposte di sollecito, possibile rilasciarla. Gli avvisi di
sollecito o i richiami di pagamento vengono quindi inviati ai clienti mediante fax o e-mail, oppure stampati per l'invio
mediante posta. Si noti che se si utilizza l'invio mediante e-mail, possibile configurare un indirizzo di sollecito
alternativo in modo da inviare tutte le lettere di richiamo e di sollecito a un indirizzo diverso dall'indirizzo principale
del cliente.

68

2015 SAP SE o una societ di gruppo SAP. Tutti i diritti riservati. P U B L I C

SAP Business ByDesign agosto 2015


Contabilit clienti

Prerequisiti
Sono state configurate le seguenti impostazioni:
Selezione obiettivi
Sono state inserite le procedure di sollecito specifiche del paese.
Fine tuning
stata definita la strategia di sollecito nel centro di lavoro Business Configuration in
tuning

Lista delle attivit

Fine

Gestione del flusso di cassa .

possibile specificare le strategie di sollecito che deve utilizzare il sistema alla creazione di una lista di proposte di
sollecito. Tali impostazioni determinano il momento di inclusione delle posizioni scadute.
Dati anagrafici
Nel centro di lavoro Gestione applicazione e utenti, possibile selezionare il modulo di sollecito da utilizzare e
specificare le modalit di invio.

Flusso del processo


Creare una lista di proposte di sollecito
possibile creare la lista di proposte di sollecito utilizzando l'esecuzione del sollecito. Per ulteriori informazioni,
consultare Guida rapida per Esecuzioni solleciti (Contabilit clienti) [Pagina 80].
In base ai criteri inseriti durante la definizione dell'esecuzione solleciti, il sistema determina tutte le posizioni rilevanti.
Le posizioni di credito non verranno incluse nella lista se:

Non stato definito un livello di sollecito per il tipo di documento (fattura o richiesta di anticipo).

Il credito gi stato sollecitato e non ancora stato raggiunto il livello di sollecito successivo.

gi stato raggiunto il livello di sollecito massimo.

stato concordato con il cliente che i pagamenti verranno effettuati tramite addebito diretto.

Per il credito stato bloccato il sollecito.

Per il cliente stato bloccato il sollecito.

Elencare i crediti con livello di sollecito maggiore


Dopo che una posizione di pagamento scaduta ha raggiunto il livello di sollecito maggiore, non viene inclusa in ulteriori
liste di proposte di sollecito. Un documento di sollecito supplementare pu invalidare la corrispondenza precedente.
Spesso un fornitore in tali circostanze avvierebbe un'azione legale.
Se si intende elencare le posizioni con il livello di sollecito massimo, attenersi alla seguente procedura.
1.

Nel centro di lavoro Contabilit clienti selezionare Reports.

2.

Scegliere il report Storico solleciti per documenti.

3.

Selezionare la data fino alla quale cercare i dati.

4.

Copiare la caratteristica libera Livello di sollecito nella selezione colonne e ordinare la caratteristica in ordine
decrescente in modo che il valore pi elevato sia all'inizio della lista.
anche possibile filtrare in base al livello di sollecito maggiore.

Modificare le proposte di sollecito


Le proposte di sollecito vengono elaborate nella view Sollecito del centro di lavoro Contabilit clienti. Per ulteriori
informazioni, consultare Guida rapida per Solleciti [Pagina 79].

SAP Business ByDesign agosto 2015


Contabilit clienti

P U B L I C 2015 SAP SE o una societ di gruppo SAP. Tutti i diritti riservati.

69

4.1.4 Sconti per pagamento anticipato per fatture cliente in


Contabilit finanziaria
Riepilogo
I clienti possono detrarre uno sconto al pagamento della fattura. Quando la posizione aperta corrispondente viene
compensata, l'importo dello sconto viene inserito automaticamente o manualmente. Il sistema registra
automaticamente lo sconto concesso.

Prerequisiti
Impostazioni di configurazione
Fine tuning
Sconti per pagamento anticipato per Contabilit clienti in Contabilit finanziaria viene attivata nella configurazione
della soluzione. Per trovare questa attivit, accedere al centro di lavoro Business Configuration e selezionare la view
Progetti di implementazione. Selezionare il progetto di implementazione e fare clic su Aprire lista delle attivit .
Selezionare la fase Fine tuning, quindi le attivit seguenti dalla lista delle attivit:

necessario definire le condizioni di pagamento. A questo scopo, selezionare


generali

Clienti

Dati commerciali

Elaborare condizioni di pagamento .

necessario che esista un conto per gli sconti concessi da inserire nelle strutture di reporting finanziario
e da attribuire nella determinazione conti per la transazione commerciale Sconto per pagamento/
Sconto. Selezionare

Contabilit finanziaria e di gestione Piani dei conti, strutture di reporting finanziario,

determinazione conti .

necessario definire una strategia di compensazione. Per eseguire questa operazione, selezionare
Gestione del flusso di cassa

Strategie di compensazione .

Determinazione automatica degli sconti concessi


Quando stata creata la posizione aperta, il sistema ha calcolato eventuali importi degli sconti. A questo scopo, il
sistema utilizza i seguenti dati:

Condizioni di pagamento per ogni cliente: le condizioni di pagamento sono state attribuite nei dati anagrafici
del cliente rilevante.

Condizione di pagamento per ogni fattura: le condizioni di pagamento sono state attribuite durante la
contabilizzazione fattura cliente. Se per una fattura fornitore esistono delle condizioni di pagamento, il
sistema utilizzer sempre tali condizioni e non quelle inserite nei dati anagrafici per tale cliente. Se durante
la contabilizzazione fattura cliente non sono state attribuite condizioni di pagamento, il sistema applicher le
condizioni di pagamento per il cliente in questione.

Detrazione di sconti per pagamenti in entrata automatici


Gli sconti detratti dal cliente vengono presi in considerazione per i pagamenti in entrata automatici, come i bonifici
in entrata in un estratto conto bancario. Il sistema utilizza la strategia di compensazione per confrontare l'importo
dello sconto calcolato per la data di esecuzione pagamento con l'importo dello sconto detratto effettivamente dal
cliente. inoltre possibile definire il periodo di tolleranza per la detrazione degli sconti o per configurare una regola

70

2015 SAP SE o una societ di gruppo SAP. Tutti i diritti riservati. P U B L I C

SAP Business ByDesign agosto 2015


Contabilit clienti

che genera sempre un'attivit per pagamento in difetto. Se l'importo dello sconto detratto dal cliente supera i limiti
di tolleranza ed stata definita un'attivit per il pagamento in difetto, la posizione non viene compensata e viene
creata un'attivit.

Detrazione di sconti per pagamenti in entrata manuali


Quando viene inserito un pagamento in entrata manuale, il sistema propone l'importo dello sconto. possibile
sovrascrivere la proposta.

Detrazione di sconti durante la compensazione manuale


Nel monitor conto clienti possibile inserire uno sconto durante la compensazione di una posizione aperta. Nel
centro di lavoro Contabilit clienti, selezionare

Clienti

Conti clienti

e attenersi alla seguente procedura:

1.

Selezionare il cliente appropriato, quindi Visualizzare .

2.

Selezionare le posizioni richieste e fare clic su Compensare manualmente .

3.

Inserire l'importo richiesto nel campo Sconto per pagamento anticipato della fattura.

Registrazione di uno sconto concesso


Quando si paga una fattura cliente, lo sconto detratto viene registrato utilizzando la procedura al lordo. L'IVA viene
automaticamente corretta per la data di pagamento della fattura. Gli sconti vengono sempre registrati su un conto
separato per gli sconti concessi.

Sconti per pagamento anticipato per pagamenti parziali


Se una fattura viene solo parzialmente compensata, lo sconto per pagamento anticipato viene calcolato e registrato
sull'importo di pagamento.
Per una fattura di EUR 1.000 con uno sconto per pagamento anticipato del 3%, viene effettuato un
pagamento parziale di EUR 97. Il sistema registra inoltre proporzionalmente lo sconto di EUR 3. Il risultato
un importo di compensazione di EUR 100. Se si sta elaborando un pagamento in entrata automatico e
se nella configurazione di sistema definito che venga sempre generata un'attivit per i pagamenti in
difetto, la posizione non viene compensata e il sistema crea un'attivit corrispondente. Gli importi utilizzati
nell'esempio vengono proposti automaticamente per la compensazione.

Sconti per pagamento anticipato per note di credito di compensazione


Se le condizioni di pagamento della nota di credito corrispondono a quelle della fattura (ad esempio per una nota di
credito rilevante per la fattura), viene registrato uno sconto per pagamento anticipato sia per la fattura sia per la
nota di credito.
Per una fattura di EUR 1.000 con uno sconto per pagamento anticipato del 3% e una nota di credito di
EUR 100 con uno sconto per pagamento anticipato del 3%, viene calcolato uno sconto di EUR 3 per
l'importo di compensazione di EUR 100. Lo sconto viene registrato come importo negativo per la fattura
e allo stesso tempo come importo positivo per la nota di credito; il risultato che non viene pagato alcuno
sconto per pagamento anticipato.

SAP Business ByDesign agosto 2015


Contabilit clienti

P U B L I C 2015 SAP SE o una societ di gruppo SAP. Tutti i diritti riservati.

71

Se la nota di credito non dispone di condizioni di sconto, ad esempio una nota di credito bonus successiva, lo sconto
viene calcolato e registrato sulla nota di credito durante la compensazione manuale.
Per una fattura di EUR 1.000 con uno sconto per pagamento anticipato del 3 % e una nota di credito bonus
di EUR 97 senza sconto, viene registrato un ulteriore sconto per pagamento anticipato di EUR 3. Il risultato
un importo di compensazione di EUR 100.

Sconti per pagamento anticipato per anticipi


Durante la compensazione automatica di una fattura cliente con un anticipo, il sistema non registra uno sconto. Se
elabora il pagamento finale, il sistema calcola lo sconto per il pagamento rimanente. Se il cliente ha applicato uno
sconto maggiore, il sistema crea un'attivit di compensazione del pagamento.
Se si intende applicare lo sconto all'importo totale della fattura, possibile eseguire l'operazione quando si elabora
l'attivit di compensazione. Per visualizzare un'attivit di compensazione, nel centro di lavoro Contabilit clienti
selezionare l'ID conto da visualizzare. Quindi, fare clic su Nuovo e selezionare Attivit.

Importi degli sconti per transazioni point-of-sale


Gli importi degli sconti possono essere specificati per le singole posizioni in scadenza dalle transazioni point-of-sale.
Tali sconti sostituiscono le condizioni di pagamento.

Vedere anche
Monitor conto clienti [Pagina 64]

4.1.5 Anticipi ricevuti nella contabilit finanziaria


Riepilogo
Prima che le merci vengano prodotte o i servizi forniti, talvolta necessario ricevere dal cliente un anticipo sulla
fattura. In tali casi, si invia al cliente una richiesta di anticipo, che viene inserita nel sistema.
La richiesta di anticipo viene visualizzata nel saldo della contabilit clienti come posizione aperta statistica. L'importo
della richiesta d'anticipo non viene inizialmente registrato nella contabilit, n si inserisce l'importo dell'imposta. Tali
operazioni avverranno successivamente, al momento in cui si riceve il pagamento.
Dopo che la societ ha ricevuto il pagamento che compensa la richiesta di pagamento, gli importi dell'imposta
vengono aggiornati e utilizzati per la dichiarazione dei redditi. Gli inserimenti vengono anche effettuati nei conti
Co.Ge. corrispondenti.
Se la societ emette una fattura finale, l'anticipo ricevuto viene attribuito automaticamente alla fattura
corrispondente. Viene effettuata una registrazione di trasferimento dal conto Anticipi ricevuti al conto Contabilit
clienti. La registrazione fiscale risultante dall'anticipo ricevuto viene annullata e viene inserita una nuova
registrazione fiscale utilizzando l'importo della fattura totale. L'importo rimanente pu essere ora compensato con
il pagamento totale.
Per ulteriori informazioni sulle registrazioni per anticipi, consultare Registrazioni per anticipi (metodo al lordo)
[Pagina 246].

72

2015 SAP SE o una societ di gruppo SAP. Tutti i diritti riservati. P U B L I C

SAP Business ByDesign agosto 2015


Contabilit clienti

Prerequisiti
I conti per gli anticipi sono disponibili nel centro di lavoro Business Configuration, view Lista delle attivit, fase Fine
tuning. Per passare a questa fase, selezionare

Contabilit finanziaria e di gestione

Piano dei conti, strutture di

reporting finanziario, determinazione conti Contabilit fornitori o Contabilit clienti. Per ulteriori informazioni
sulla determinazione conti, consultare Configurazione della determinazione conti per transazioni commerciali e
Conti di riconciliazione.

Flusso del processo


1.

Creare una richiesta di anticipo


possibile creare una nuova richiesta di anticipo nel centro di lavoro Contabilizzazione fattura cliente. .

2.

Visualizzare un conto cliente


Per visualizzare la richiesta di anticipo con stato Aperto, nel centro di lavoro Contabilit clienti, selezionare le
Clienti Conti clienti .
view
Viene visualizzato il monitor conto clienti.

3.

Creare un pagamento per la richiesta di anticipo


Per creare un pagamento per la richiesta di anticipo, passare al tab Crediti da consegne e servizi nel Monitor
conto clienti e selezionare, ad esempio, l'azione Pagare manualmente tramite
Assegno in entrata.
possibile includere altri pagamenti per questo assegno in entrata. Se il cliente ha trasferito un importo
minore di quello visualizzato nella richiesta di anticipo, possibile specificare la differenza come
detrazione. Il sistema non supporta attualmente pagamenti parziali.
Una volta rilasciato l'assegno, la richiesta di anticipo pagata. Dopo la compensazione, lo stato della richiesta
di anticipo viene modificato da Aperto a Compensato. Il sistema genera una nuova posizione, precisamente
un anticipo, con stato Aperto.
inoltre possibile visualizzare il flusso di documenti selezionando

Visualizzare tutto

Assegno in

entrata . Si noti che l'assegno stato registrato come anticipo ricevuto e che stato inserito un importo
dell'imposta provvisorio.
La compensazione parziale di richieste di anticipo non supportata. possibile compensare solo l'importo
totale.
4.

5.

Inserire una fattura finale


possibile creare le fatture finali nel centro di lavoro Contabilizzazione fattura cliente. Mediante il tab
Anticipi , il sistema propone gli anticipi esistenti per il conto cliente.
Se l'importo dell'anticipo ricevuto corrisponde all'importo imputabile visualizzato nella fattura per l'anticipo,
la fattura viene compensata automaticamente.
L'importo dell'imposta viene registrato automaticamente durante la compensazione automatica. La
registrazione fiscale risultante dall'anticipo ricevuto viene annullata e viene inserita una nuova registrazione
fiscale utilizzando l'importo totale dell'imposta della fattura.
Nei casi seguenti, il sistema crea un'attivit per la compensazione manuale che l'autore elaborazione accetta,
se gli importi corrispondono o differiscono leggermente, o inserisce manualmente, se esiste gi un anticipo.

Il sistema non trova un anticipo per la fattura finale.

Il sistema trova un anticipo utilizzato da qualche altra parte.

Gli importi nell'anticipo e la posizione nella fattura finale non corrispondono.

Inserire un pagamento totale

Storno di richieste di anticipo, anticipi e fatture totali

SAP Business ByDesign agosto 2015


Contabilit clienti

P U B L I C 2015 SAP SE o una societ di gruppo SAP. Tutti i diritti riservati.

73

possibile rendere non valida una richiesta di anticipo nel centro di lavoro Contabilizzazione fatture clienti prima
della registrazione, purch non sia gi stata pagata. Se si gi ricevuto l'anticipo e lo si inserito nel sistema, prima
necessario stornare la compensazione nel monitor conto clienti. Per ulteriori informazioni sullo storno di
compensazioni, consultare la relativa sezione in Monitor conto clienti [Pagina 64].
Sconto applicato alle fatture cliente con anticipi
Quando una fattura cliente con un anticipo viene compensata automaticamente, non viene registrato alcuno sconto
per pagamento anticipato. Se elabora il pagamento finale, ossia durante la compensazione automatica del
pagamento finale, il sistema calcola lo sconto per il pagamento rimanente, Se il cliente ha applicato uno sconto
maggiore, il sistema crea un'attivit di compensazione del pagamento.
Se si intende applicare lo sconto all'importo totale della fattura, possibile eseguire l'operazione quando si elabora
l'attivit di compensazione. Per visualizzare un'attivit di compensazione, selezionare
clienti

Contabilit

Attivit .

Per ulteriori informazioni, consultare Sconti per pagamento anticipato per Contabilit clienti in Contabilit finanziaria
[Pagina 70].

4.1.6 Rimborso di pagamenti ricevuti


Riepilogo
Il rimborso di pagamenti ricevuti necessario se non possibile allocare i pagamenti perch non destinati alla societ
(pagamento errato da parte dei clienti), se il cliente ha restituito della merce o se ha effettuato un pagamento in
eccesso o un doppio pagamento.
Nel sistema disponibile un rimborso tramite bonifico nel centro di lavoro Gestione pagamenti, view Allocazione
pagamento.

Prerequisiti
Sono state configurate le seguenti impostazioni predefinite:

Selezione obiettivi
Domande Gestione del flusso di cassa sono state eseguite le impostazioni di base per i processi di pagamento.

In

Fine tuning
Sono state selezionate le seguenti impostazioni nel centro di lavoro Business Configuration in
attivit

Fine tuning

Lista delle

Gestione del flusso di cassa :

Impostazione delle tolleranze nella strategia di compensazione:


stata specificata quale differenza tra l'importo della fattura e il pagamento effettivo del cliente pu essere
accettata dal sistema e compensata automaticamente nella contabilit clienti con i pagamenti ricevuti.

Configurazione del formato di importazione per l'estratto conto bancario:


Consente al sistema di interpretare i codici transazione commerciale della banca e di rappresentarli
correttamente come esborso o incasso.

Flusso del processo


Dopo avere ricevuto i pagamenti in entrata, il sistema alloca automaticamente le posizioni aperte (crediti). A causa
di informazioni mancanti o bonifici errati da parte del business partner, non avviene alcuna allocazione automatica

74

2015 SAP SE o una societ di gruppo SAP. Tutti i diritti riservati. P U B L I C

SAP Business ByDesign agosto 2015


Contabilit clienti

e pertanto il sistema non pu eseguire la compensazione automatica. quindi necessaria l'allocazione e


compensazione manuale. A seconda della transazione commerciale, sono possibili i seguenti scenari:

Allocazione automatica e differenza di importo

Allocazione manuale dell'importo totale al debitore e compensazione dell'importo totale

Allocazione parziale dell'importo totale al debitore

Compensazione dell'importo parziale

Rimborso tramite bonifico di un importo parziale

Nessuna allocazione e rimborso dell'importo totale

Allocazione non possibile e compensazione manuale dell'importo totale

Allocazione di importi

Registrazione dell'importo totale nel conto debitore

Pagamenti in entrata ricevuti che possibile allocare


Il pagamento in entrata pu essere allocato a un debitore, ma per motivi specifici il sistema non pu effettuare la
compensazione automatica. Ad esempio, l'importo non pu essere allocato in maniera univoca o il cliente ha
apportato detrazioni di cui non possibile tenere traccia nel sistema. In questo caso, il pagamento in entrata si trova
nel centro di lavoro Contabilit clienti, view Compensazione pagamenti. Si noti che un pagamento in entrata indicato
in questa view da un segno meno perch riduce il credito.

Allocazione manuale dell'importo totale


1.

Nel centro di lavoro Contabilit clienti selezionare Compensazione pagamenti.

2.

Visualizzare tutte le posizioni aperte, selezionare il pagamento in entrata rilevante e selezionare


Elaborare .
Viene visualizzata la videata Compensazione pagamenti manuale.

3.

Per registrare l'importo nel conto debitore, selezionare Attribuire pagamento al conto .

4.

Fare clic su Salvare .

Allocazione manuale di un importo parziale


Non possibile solo accettare una parte dell'importo e rimborsare direttamente l'importo non allocato.

Rimborso tramite bonifico di un importo parziale o di un importo totale


possibile rifiutare il pagamento totale nel centro di lavoro Contabilit clienti, view Compensazione
pagamenti in Azioni . Sar possibile visualizzare questo pagamento selezionando i pagamenti rifiutati.
Questa transazione non rimborsa l'importo tramite bonifico.
Per effettuare un rimborso tramite bonifico, passare al centro di lavoro Gestione pagamenti e creare un
pagamento in uscita manuale per l'importo da rimborsare. Per ulteriori informazioni, consultare la sezione
Pagamenti in uscita manuali in Pagamenti in uscita.
Una volta approvato il pagamento in uscita, tale pagamento viene visualizzato come un pagamento approvato
aperto nel centro di lavoro Contabilit clienti nella view Clienti, sottoview Conti clienti. necessario
compensare questi pagamenti tramite compensazione manuale con l'importo da rimborsare.
possibile preparare il pagamento in uscita alla banca nel centro di lavoro Gestione pagamento nella view
Pagamenti in uscita.

Pagamenti in entrata ricevuti che non possibile allocare


Nel centro di lavoro Gestione pagamenti, view Allocazione pagamento, possibile visualizzare tutti i pagamenti che
il sistema non ha potuto allocare automaticamente. Lo stato di tali pagamenti In preparazione. Si noti che un
pagamento in entrata indicato in questa view da un segno pi perch un'entrata di cassa.
1.

Selezionare il pagamento rilevante e selezionare Elaborare .


Viene visualizzata la videata Modificare attribuzione pagamenti.
In questa videata possibile selezionare Marcare come reso per un pagamento.

SAP Business ByDesign agosto 2015


Contabilit clienti

P U B L I C 2015 SAP SE o una societ di gruppo SAP. Tutti i diritti riservati.

75

Inserire le seguenti informazioni per il rimborso:

Importo allocato

2.

Divisa

Motivo del reso (ad esempio pagamento in contanti, conto chiuso, appoggio bancario non valido)

Salvare gli inserimenti.


Lo stato dell'allocazione pagamenti passa a Rilasciato. Il sistema registra l'importo restituito a seconda del
motivo del reso specificato. Il rimborso deve essere avviato manualmente.
Per stornare un pagamento, nella videata Modificare attribuzione pagamenti selezionare il pulsante
Stornare .

4.1.7 Accordi di costituzione in pegno - Austria

Relativamente a questo argomento, disponibile della documentazione rilevante in modo specifico per
l'Austria. Per accertarsi che sia visualizzata la versione del documento rilevante specifica del paese,
selezionare
Personalizzare Le mie impostazioni . Selezionare Help nella videata e, alla voce Paese,
selezionare Austria. Salvare le impostazioni.

4.2 Views
4.2.1 Guida rapida per Clienti (Contabilit clienti)
La view Clienti nel centro di lavoro Contabilit clienti fornisce accesso a tutti i dati anagrafici cliente correlati alla
contabilit clienti. possibile controllare i dettagli relativi alle transazioni e ai conti, nonch controllare e rilasciare
le conferme saldi dei clienti create nell'esecuzione di conferma saldi. La view Clienti dispone di tre sottoview:

Conti clienti
Qui possibile visualizzare i saldi del conto dei clienti, nonch richiamare singole posizioni della contabilit clienti.
Inoltre, possibile creare pagamenti manuali e avviare la compensazione manuale.

Clienti
Consente di visualizzare, elaborare e creare record di dati anagrafici cliente. inoltre possibile controllare i dettagli
relativi ai clienti, come ad esempio ubicazione, contatto principale e informazioni di contatto.

Conferma saldi
Consente di visualizzare una lista di conferme saldi proposte, che possibile controllare e rilasciare per l'invio ai
clienti.

76

2015 SAP SE o una societ di gruppo SAP. Tutti i diritti riservati. P U B L I C

SAP Business ByDesign agosto 2015


Contabilit clienti

Se si intende inviare la lettera di conferma saldi via e-mail, necessario assicurarsi che nel sistema sia presente
un indirizzo e-mail per il cliente in questione. Per inviare e-mail crittografate, necessario assicurarsi anche
che all'indirizzo e-mail del cliente sia stato attribuito un certificato valido. inoltre possibile includere una
firma nelle e-mail.
Se si intende utilizzare la crittografia e le firme, necessario attivare nella configurazione lo scenario
Contabilit clienti/fornitori - conferma saldi. Per ulteriori informazioni su questa attivit, consultare
Configurazione: Controllo firma e crittografia e-mail.
Per ulteriori informazioni, consultare Sicurezza e-mail.

Mandati di addebito diretto per SEPA


Se sono disponibili i codici IBAN e BIC, possibile generare un mandato SEPA in base ai dettagli di addebito diretto
nei dati anagrafici del cliente. possibile decidere se stampare il mandato e inviarlo al cliente per la firma o se attivarlo
direttamente. Per ulteriori informazioni, consultare la Guida per la migrazione SEPA.

Concetti base

Monitor conto clienti [Pagina 64]

Posizioni di credito aperte [Pagina 63]

Attivit
Creare ed elaborare un cliente
1.

Nella sottoview Clienti, selezionare Nuovo


privato.

, quindi Cliente organizzazione o Cliente

2.

Inserire il nome del cliente, l'indirizzo, dati di comunicazione ed eventuali altre


informazioni.

3.

Per tornare alla sottoview Clienti, fare clic su Salvare e chiudere .

Creare un mandato addebito diretto SEPA


Per ulteriori informazioni, consultare Creare un mandato addebito diretto SEPA.

4.2.2 Guida rapida per Pagamenti automatici (Contabilit clienti)


possibile accedere a questa view dal centro di lavoro Contabilit clienti in Pagamenti automatici. possibile
utilizzarla per rivedere i pagamenti in entrata proposti e rilasciarli per il pagamento, nonch per creare e tracciare
pagamenti periodici.

SAP Business ByDesign agosto 2015


Contabilit clienti

P U B L I C 2015 SAP SE o una societ di gruppo SAP. Tutti i diritti riservati.

77

Attivit
Approvare una proposta di pagamento automatico
Per ulteriori informazioni su questa attivit, consultare Approvare una proposta di pagamento
automatico.

Visualizzare le proposte di pagamento


1.

Nella view Pagamenti automatici, selezionare un pagamento e fare clic su


Visualizzare proposte di pagamento .

2.

La videata Lista proposte di pagamento: <ID> visualizza una lista di tutte le proposte di
pagamento create mediante l'esecuzione pagamenti che include il pagamento
selezionato.

4.2.3 Guida rapida per Compensazione pagamenti (Contabilit


clienti)
La view Compensazione pagamenti del centro di lavoro Contabilit clienti consente di accertare un pagamento
contabilit clienti, quale un pagamento in entrata per una fattura cliente, compensandolo o trasferendolo.
Generalmente, il sistema accerta automaticamente tali pagamenti. Se il sistema non trova posizioni aperte
corrispondenti al pagamento o se le posizioni aperte trovate non corrispondono a quelle di riferimento (ad esempio
in caso di data documento o importo fattura errati), crea un'attivit Compensazione pagamenti.
Per consentire di associare facilmente un pagamento in entrata alla fattura aperta correlata, il sistema crea proposte
di compensazione in base a fattori quali l'importo di pagamento, la data di scadenza del pagamento e i riferimenti
pagamento. possibile limitarsi ad accettare queste proposte oppure modificarle. possibile, ad esempio,
modificare gli sconti da applicare a ogni fattura oppure modificare le fatture da saldare con il pagamento. Il sistema
fornisce una lista di diversi sconti e detrazioni da applicare. Una volta eliminata la differenza tra l'importo del
pagamento e l'importo della fattura, il pagamento in entrata pu essere compensato.
L'attivit Compensazione pagamenti si completa con l'accertamento del pagamento. Un pagamento ritenuto
accertato quando si verificano le seguenti circostanze:

Viene applicato a posizioni aperte e compensato.

Viene registrato nuovamente in un altro conto cliente o fornitore.

Il saldo rimanente viene accettato in acconto.

Si verifica una combinazione di quanto summenzionato.

Se un pagamento parziale deve compensare completamente una fattura, possibile applicare manualmente ulteriori
sconti alla posizione in questione o utilizzare l'azione Applicare sconto o credito, che distribuisce lo sconto in base
alla strategia di compensazione configurata. Si noti che non si pu applicare questo tipo di sconto a un pagamento
in eccesso. In caso di pagamento in eccesso necessario accettarlo in acconto e compensarlo successivamente,
ad esempio a fronte di una posizione di addebito cliente.
Si pu accedere alle attivit di compensazione dei pagamenti manuali anche dalla view Attivit del centro di lavoro
Contabilit clienti.

78

2015 SAP SE o una societ di gruppo SAP. Tutti i diritti riservati. P U B L I C

SAP Business ByDesign agosto 2015


Contabilit clienti

Concetti base

Compensazione e allocazione pagamenti [Pagina 105]

Sconti per pagamento anticipato per Contabilit clienti in Contabilit finanziaria [Pagina 70]

Attivit
Compensare manualmente un pagamento in entrata
Per ulteriori informazioni su questa attivit, consultare Compensare manualmente un
pagamento in entrata.

Visualizzare una compensazione


1.

Nella view Compensazione pagamenti, selezionare la compensazione da visualizzare e


fare clic su Visualizzare compensazione .

2.

Nell'editor Riepilogo compensazione: <ID>, possibile visualizzare dettagli quali il saldo


rimanente da compensare per completare l'intero processo di compensazione, gli
importi attribuiti ad altri clienti e fornitori, i dati contabili, le posizioni aperte e l'importo
del pagamento. Se si intende compensare manualmente il pagamento in entrata, fare
clic su Visualizzare tutto per accedere alla compensazione manuale.

4.2.4 Guida rapida per Solleciti


Nella view Sollecito del centro di lavoro Contabilit clienti, possibile utilizzare le proposte di sollecito create dal
sistema per emettere avvisi di sollecito per i clienti con posizioni di pagamento scadute.
Per creare le proposte di sollecito, utilizzare l'esecuzione dei solleciti fornita in
periodiche

Contabilit clienti

Attivit

Esecuzioni solleciti .

Concetti base

Sollecito automatico [Pagina 68]

Attivit
Elaborare ed eseguire il sollecito
Per ulteriori informazioni su questa attivit, consultare Elaborare ed eseguire il sollecito.

SAP Business ByDesign agosto 2015


Contabilit clienti

P U B L I C 2015 SAP SE o una societ di gruppo SAP. Tutti i diritti riservati.

79

4.2.5 Guida rapida per Esecuzioni solleciti


Nella sottoview Esecuzioni solleciti della view Attivit periodiche nel centro di lavoro Contabilit clienti, possibile
creare, elaborare ed effettuare esecuzioni automatiche che generano liste di proposte di sollecito contenenti le
fatture per cui il pagamento scaduto o in scadenza a breve.

Concetti base

Esecuzioni dati di massa

Sollecito automatico [Pagina 68]

Attivit
Creare un'esecuzione solleciti
Per ulteriori informazioni su questa attivit, consultare Creare un'esecuzione solleciti.

Attivare un'esecuzione solleciti


1.

Selezionare un'esecuzione solleciti con stato In preparazione o In revisione, quindi fare


clic su Elaborare .

2.

Nella videata Esecuzione sollecito: <ID>, possibile controllare i dati ed effettuare


eventuali modifiche necessarie. .

3.

Selezionare Attivare .

In alternativa, possibile attivare un'esecuzione solleciti direttamente dalla sottoview


Esecuzioni solleciti. A tal fine, selezionare un'esecuzione solleciti con stato In preparazione o
In revisione, quindi fare clic su Azioni e Impostare su Attiva.
.
Non possibile elaborare un'esecuzione con stato Attiva.

Schedulare un'esecuzione solleciti


1.

Selezionare un'esecuzione solleciti con stato Attiva e fare clic su Schedulare .


Viene visualizzata la videata Schedulazione job.

2.

Se si intende avviare immediatamente un'esecuzione solleciti e non si intende ripeterla,


fare clic su Avviare immediatamente. In alternativa, possibile specificare data e ora di
avvio oppure impostare l'esecuzione dopo un job specifico o periodicamente.

3.

Selezionare Salvare e chiudere .

Elaborare un'esecuzione solleciti


1.

80

Selezionare un'esecuzione solleciti con stato In preparazione e fare clic su Elaborare .


Viene visualizzata la videata Esecuzione sollecito: <ID>.

2015 SAP SE o una societ di gruppo SAP. Tutti i diritti riservati. P U B L I C

SAP Business ByDesign agosto 2015


Contabilit clienti

2.

Effettuare le modifiche.

3.

Fare clic su Salvare .

Visualizzare le esecuzioni schedulate


1.

Selezionare l'esecuzione solleciti che si intende verificare e fare clic su


Visualizzare jobs .
Viene visualizzata la videata Job monitor.

2.

possibile controllare le esecuzioni schedulate e modificarle o annullarle, in base alle


necessit. Se si intende modificare la data di esecuzione di un job, selezionare il job
appropriato e fare clic su Schedulare nuovamente . Se si intende annullare un job gi
schedulato, fare clic su Annullare job .

Visualizzare il registro dell'applicazione


1.

Per visualizzare i dettagli di un'esecuzione solleciti gi effettuata, selezionare


l'esecuzione. I dettagli vengono visualizzati nella tabella in basso.

2.

Per visualizzare quindi il registro dell'applicazione, fare clic sull'ID rilevante nella
colonna ID registro dell'applicazione della tabella in basso.

4.2.6 Guida rapida per Esecuzioni pagamenti (Contabilit clienti)


Nella sottoview Esecuzioni pagamenti della view Attivit periodiche nel centro di lavoro Contabilit clienti, possibile
creare, elaborare, schedulare ed effettuare esecuzioni automatiche che generano proposte di pagamento per
pagamenti avviati internamente. inoltre possibile visualizzare i registri dell'applicazione delle esecuzioni gi
effettuate.
Non si utilizza questa view per generare bonifici, addebiti diretti o assegni. A tale scopo si utilizza l'Esecuzione mezzi
di pagamento del centro di lavoro Gestione pagamenti.

Concetti base

Esecuzioni dati di massa

Attivit
Creare ed elaborare proposte di pagamento per Contabilit clienti
Per ulteriori informazioni su questa attivit, consultare Creare ed elaborare proposte di
pagamento per Contabilit clienti.

SAP Business ByDesign agosto 2015


Contabilit clienti

P U B L I C 2015 SAP SE o una societ di gruppo SAP. Tutti i diritti riservati.

81

4.2.7 Guida rapida per Esecuzioni conferme saldi (Contabilit clienti)


Le esecuzioni conferme saldi nell'area della contabilit clienti consentono di compilare i dati per le conferme saldi
dei clienti e di creare lettere di conferma saldi. Queste lettere forniscono ai clienti informazioni relative ai saldi e ne
richiedono la conferma. Ci consente di riconciliare i propri record con i record dei clienti.
possibile accedere alla funzionalit di esecuzione conferma saldi per la contabilit clienti nella sottoview Esecuzioni
conferme saldi della view Attivit periodiche del centro di lavoro Contabilit clienti.

Concetti base

Esecuzioni dati di massa

Conferma saldi per Contabilit clienti

Posizioni di credito aperte [Pagina 63]

Riserve per crediti inesigibili

Attivit
Creare un'esecuzione conferma saldi
Per ulteriori informazioni su questa attivit, consultare Creare un'esecuzione conferma saldi.

4.2.8 Guida rapida per Esecuzioni conversione della divisa estera


(Contabilit clienti)
La conversione della divisa estera pu essere utilizzata per convertire crediti aperti da divise estere nella divisa della
societ per una data di riferimento specifica.
Questa attivit di chiusura rilevante per le societ con clienti le cui transazioni non sono nella divisa della societ.
Quando gli importi di questi crediti aperti sono generati, vengono convertiti nella divisa della societ utilizzando il
tasso di cambio valido al momento. Quando viene creato il bilancio, si applica un tasso di cambio diverso e pertanto
le posizioni aperte in contabilit fornitori devono essere rivalutate. La conversione pu essere ripetuta quante volte
necessario finch il credito non viene compensato o stornato.

Concetti base

82

Conversione della divisa estera [Pagina 28]

Configurazione: Metodi di conversione della divisa estera per debiti e crediti

Divise

2015 SAP SE o una societ di gruppo SAP. Tutti i diritti riservati. P U B L I C

SAP Business ByDesign agosto 2015


Contabilit clienti

Attivit
Controllare i prerequisiti
Prima di potere effettuare la conversione della divisa estera, necessario soddisfare i seguenti
prerequisiti:

necessario avere inserito nel sistema i tassi di cambio correnti. Per ulteriori
informazioni, consultare Tasso di cambio, tipo di tasso di cambio e tipo di conversione.

necessario aver riclassificato i crediti. Per ulteriori informazioni, consultare Guida


rapida per Riclassificazione di conti clienti [Pagina 85].

Tramite la determinazione conti, necessario avere definito e impostato nella


configurazione i conti da convertire. Per ulteriori informazioni, consultare
Configurazione della determinazione conti per transazioni commerciali.

necessario avere definito le modalit con cui il sistema valuta e registra le differenze
di cambio. A questo scopo, necessario avere attribuito il set contabile appropriato al
metodo di conversione della divisa estera. Per ulteriori informazioni, consultare
Configurazione: Metodi di conversione della divisa estera per debiti e crediti.

Esecuzione della conversione della divisa estera per la contabilit clienti


1.

Sono disponibili le seguenti opzioni per creare l'esecuzione.

Per creare una nuova esecuzione da zero, fare clic su Nuovo


Esecuzione conversione divisa estera.

2.

, quindi su

Per creare una nuova esecuzione utilizzando i dati di un'esecuzione precedente,


selezionare un'esecuzione e fare clic su Copiare . I dati dell'esecuzione
selezionata vengono copiati nella videata di selezione della nuova esecuzione.
quindi possibile adattare i parametri di esecuzione e i dati della selezione in base
alle necessit.

Per effettuare l'esecuzione come esecuzione di test, selezionare la casella di spunta


Esecuzione di test. Ci consente di ottenere una simulazione dei risultati senza creare
delle registrazioni effettive.
possibile eliminare solo esecuzioni di test ed esecuzioni schedulate.

3.

Inserire i dati per l'esecuzione, ad esempio societ, fase di chiusura e periodo/anno.

Set contabile
Se stato inserito un set contabile, la conversione viene eseguita solo per tale set
contabile. Se non stato inserito alcun set contabile, la conversione viene eseguita
per tutti i set contabili nella societ selezionata.
Se si utilizzano pi set contabili con diverse varianti d'esercizio, si consiglia di
eseguire separatamente la conversione per ogni set contabile. La data di
riferimento viene determinata sulla base della variante d'esercizio del set
contabile.

SAP Business ByDesign agosto 2015


Contabilit clienti

Fase di chiusura
Selezionare la fase di chiusura che deve utilizzare il sistema al momento delle
registrazioni alla data di riferimento nel periodo contabile corrispondente. Tale
periodo contabile deve essere aperto per la fase di chiusura selezionata. Per

P U B L I C 2015 SAP SE o una societ di gruppo SAP. Tutti i diritti riservati.

83

ulteriori informazioni, consultare la documentazione in merito alle Fasi di


chiusura.
4.

possibile effettuare l'esecuzione immediatamente o schedularla per un secondo


momento. L'esecuzione verr avviata immediatamente anche nel caso in cui venga
schedulata senza inserire data e ora.

5.

Al termine, l'esecuzione viene visualizzata nella lista di esecuzioni. A questo punto


possibile rivedere i risultati.

Eseguire lo storno della conversione della divisa estera per la contabilit clienti
Se si esegue lo storno di un'esecuzione effettuata in un periodo contabile dopo la
chiusura del periodo, il sistema consente di effettuare l'esecuzione. Al termine
dell'esecuzione, invece delle registrazioni, verr visualizzato un messaggio di errore in
cui viene notificato che lo storno non possibile perch la fase di chiusura del periodo
gi stata eseguita.
1.

Selezionare l'esecuzione della conversione da stornare. L'esecuzione deve essere


un'esecuzione di Aggiornamento e deve avere Concluso come stato di esecuzione.
Le esecuzioni conversione della divisa estera devono essere stornate nella
sequenza contraria rispetto alla loro esecuzione. Ci significa che, se si eseguono
pi esecuzioni con gli stessi dati, necessario stornare in primo luogo l'ultima
esecuzione, quindi la penultima e cos via.

2.

Fare clic su Stornare , inserire una Descrizione esecuzione e schedularla.


Se si schedula l'esecuzione per un secondo momento, viene elencata nella view con
uno stato vuoto. Lo stato passa a Concluso al termine dell'esecuzione.
Quando l'esecuzione conclusa, l'esecuzione stornata viene visualizzata nella lista
delle esecuzioni conversione della divisa estera concluse. A questo punto possibile
rivedere i risultati dell'esecuzione.
La casella di spunta Stornato selezionata per tutte le esecuzioni stornate.

Visualizzare e controllare il registro


1.

Visualizzare il registro
Se la conversione della divisa estera stata effettuata immediatamente, viene emesso
un messaggio di stato. Per visualizzare una lista dei registri, fare clic su
Visualizzare registro nel messaggio di stato.
Se si schedulata una conversione della divisa estera, possibile visualizzare la lista
dei registri dopo il completamento dell'esecuzione, selezionando l'esecuzione nella
view.

2.

Controllare il registro
Il registro contiene le seguenti informazioni:

Generale

Visualizza i risultati della'esecuzione, la data di esecuzione, eventuali messaggi


emessi e l'entit dei profitti e delle perdite derivanti dalla valutazione.

Selezione dati

Visualizza le informazioni inserite all'inizio dell'esecuzione.

Messaggi

Visualizza una lista di tutti i messaggi emessi (ad esempio messaggi di


avvertimento).

84

2015 SAP SE o una societ di gruppo SAP. Tutti i diritti riservati. P U B L I C

SAP Business ByDesign agosto 2015


Contabilit clienti

Registrazioni

Visualizza tutti i movimenti di conto e le prime note registrati dal sistema per la
valutazione della data di riferimento.

Elaborati correttamente

Per ogni conto convertito, visualizza tutti i documenti con il relativo ID documento
originale, valore storico e valore della data di riferimento, nonch profitti e perdite.

Non elaborati

Per ogni conto convertito, visualizza i documenti soggetti a errori durante


l'elaborazione, ad esempio a causa della mancata determinazione conti.
Per verificare se un'esecuzione stata completata correttamente, possibile
effettuare i seguenti controlli:

Registro
Il registro di un'esecuzione si trova nella sottoview corrispondente. Ogni
esecuzione ha uno stato (Informazioni, Errore). Per visualizzare i dettagli di un
registro, selezionare l'esecuzione rilevante e fare clic su Visualizzare .
Se si verificano errori durante un'esecuzione, necessario risolverli. Le
informazioni relative agli errori si trovano nel tab Messaggi . Dopo avere risolto
gli errori, avviare nuovamente l'esecuzione. Il sistema ripete le registrazioni che
non stato possibile effettuare durante la prima esecuzione.

Job monitor
Se un'esecuzione non stata completata correttamente e non possibile trovare
e risolvere la causa, possibile visualizzare i dettagli tecnici relativi all'esecuzione
nel Job monitor. Selezionare l'esecuzione rilevante e fare clic su
Visualizzare jobs . Se un job rileva errori, contattare l'amministratore.

4.2.9 Guida rapida per Riclassificazione di conti clienti


La funzionalit di riclassificazione di conti clienti consente di visualizzare correttamente la contabilit clienti.
La riclassificazione di conti clienti e fornitori una fase importante di chiusura. Sulla base del saldo di chiusura per
ogni debitore e creditore, il sistema classifica gli importi in maniera corrispondente in contabilit fornitori per gli
importi di debito e in contabilit clienti per gli importi di credito. Il sistema riclassifica quindi anche le posizioni di
debito e di credito in base alle validit residue (0 - 12 mesi, 12 - 60 mesi, > 60 mesi). La riclassificazione pu essere
annullata.
Gli intervalli di riclassificazione vengono derivati automaticamente in base ai principi contabili specificati nella
business configuration.
Prima di eseguire la riclassificazione, necessario avere verificato le riserve di crediti nonch gli accantonamenti
generici.

Concetti base

Riclassificazione [Pagina 29]

Riserve per crediti inesigibili

Accantonamento generico

SAP Business ByDesign agosto 2015


Contabilit clienti

P U B L I C 2015 SAP SE o una societ di gruppo SAP. Tutti i diritti riservati.

85

Attivit
Riclassificare i conti clienti
1.

Per eseguire una nuova riclassificazione, fare clic su Nuova


di conti clienti.

2.

Sono disponibili le seguenti opzioni:

Riclassificazione con riferimento


Per riutilizzare i dati di una riclassificazione precedente, selezionare la
riclassificazione da utilizzare e fare clic su Copiare . Il sistema copia i dati
direttamente nella videata di input per la nuova riclassificazione. possibile quindi
adattare i dati copiati.

3.

, quindi Riclassificazione

Esecuzione di prova
Per eseguire la riclassificazione come esecuzione di prova, selezionare Esecuzione
di prova. Il sistema visualizza in anteprima i risultati dell'esecuzione di prova ma
non effettua registrazioni. Le registrazioni vengono solo simulate.

Set contabile
possibile eseguire una riclassificazione per un singolo set contabile o per pi set
contabili.
Se si utilizzano pi set contabili con diverse varianti d'esercizio, si consiglia di
eseguire separatamente il riporto saldi per ogni set contabile. Il sistema determina
la data di riferimento sulla base della variante d'esercizio del set contabile.

Fase di chiusura
Si seleziona la fase di chiusura che deve utilizzare il sistema al momento delle
registrazioni alla data di riferimento nel periodo contabile rilevante. Tale periodo
contabile deve essere aperto per la fase di chiusura selezionata. Per ulteriori
informazioni, consultare la documentazione in merito alle Fasi di chiusura.

Schedulazione
possibile eseguire una riclassificazione immediatamente o schedularla per
un'esecuzione successiva.

Per eseguire una riclassificazione immediatamente, fare clic su


Avviare immediatamente .

Per schedulare la riclassificazione in un momento successivo, fare clic su


Schedulare e indicare il momento in cui eseguire la riclassificazione mediante il
sistema. Se si lasciano vuoti i campi Data e Ora, l'esecuzione verr avviata
immediatamente.
possibile visualizzare le riclassificazioni schedulate facendo clic su
Visualizzare jobs .

Verificare i risultati della riclassificazione e completarli di conseguenza.

Visualizzare e controllare il registro


1.

86

Visualizzare il registro
Se la riclassificazione stata eseguita immediatamente, il sistema emette un
messaggio di stato. Per visualizzare i dettagli, fare clic su Visualizzare registro nel
messaggio di stato.
Se si schedulata una riclassificazione, possibile visualizzare la lista dei registri dopo
la relativa esecuzione. Per eseguire questa operazione, selezionare la riclassificazione
rilevante.

2015 SAP SE o una societ di gruppo SAP. Tutti i diritti riservati. P U B L I C

SAP Business ByDesign agosto 2015


Contabilit clienti

2.

Controllare il registro
Il registro contiene le seguenti informazioni:

Generale

Visualizza i risultati della riclassificazione, la data di esecuzione, eventuali


messaggi emessi e l'entit dei profitti e delle perdite derivanti dalla valutazione.

Selezione dati

Visualizza le informazioni inserite all'inizio della riclassificazione.

Messaggi

Visualizza una lista di tutti i messaggi emessi (ad esempio messaggi di


avvertimento).

Registrazioni

Visualizza tutti i movimenti di conto e le prime note registrate dal sistema per la
valutazione della data di riferimento e per lo storno valutazione.
possibile visualizzare le registrazioni per ogni conto di riconciliazione o ordinate
per documento.

Elaborati correttamente

Per ogni conto di riconciliazione, visualizza tutte le prime note con dati relativi a
fornitore, ID prima nota, gruppi di validit residue e l'importo nella divisa della
societ.

Non elaborati

Visualizza i documenti soggetti a errore durante l'elaborazione, ad esempio a


causa della mancata determinazione conti.
Per verificare se un'esecuzione stata completata correttamente, possibile
effettuare i seguenti controlli:

Registro
Il registro di un'esecuzione si trova nella sottoview corrispondente. Ogni
esecuzione ha uno stato (Informazioni, Errore). Per visualizzare i dettagli di un
registro, selezionare l'esecuzione rilevante e fare clic su Visualizzare .
Se si verificano errori durante un'esecuzione, necessario risolverli. Le
informazioni relative agli errori si trovano nel tabpage Messaggi . Una volta risolti
gli errori, avviare nuovamente l'esecuzione. Il sistema ripete le registrazioni che
non stato possibile effettuare durante il tentativo precedente.

Job monitor
Se un'esecuzione non stata completata correttamente e non possibile
individuare e risolvere la causa, possibile visualizzare i dettagli tecnici relativi
all'esecuzione nel Job monitor. Selezionare l'esecuzione rilevante e fare clic su
Visualizzare jobs . Se un job contiene errori, contattare l'amministratore.

Stornare una riclassificazione di conti clienti


Se si esegue lo storno in un periodo contabile dopo la chiusura del periodo, il sistema
consente di effettuare l'esecuzione. Al termine dell'esecuzione, invece delle
registrazioni, verr visualizzato un messaggio di errore in cui viene notificato che lo
storno non possibile perch la fase di chiusura del periodo gi stata eseguita.
1.

Selezionare l'esecuzione da stornare


Selezionare la riclassificazione da stornare. L'esecuzione deve essere un'esecuzione
di Aggiornamento e deve avere Concluso come stato di esecuzione.

2.

Schedulare un'esecuzione storno

SAP Business ByDesign agosto 2015


Contabilit clienti

P U B L I C 2015 SAP SE o una societ di gruppo SAP. Tutti i diritti riservati.

87

Fare clic su Stornare , inserire una Descrizione esecuzione e schedularla.


3.

Verificare i risultati dell'esecuzione e completarli di conseguenza.

4.

Risultato
Come risultato della riclassificazione, il sistema registra le registrazioni negative
oppure quelle in dare o in avere equivalenti. Ci determinato dalla business
configuration.

4.2.10 Guida rapida per Reporting banca centrale

Relativamente a questo argomento, disponibile della documentazione rilevante in modo specifico per i
seguenti paesi: Austria, Belgio, Danimarca, Francia, Germania e Paesi Bassi. Per accertarsi che sia visualizzata
la versione del documento rilevante specifica del paese, selezionare

Personalizzare

Le mie

impostazioni . Selezionare Help nella videata e alla voce Paese, selezionare il paese rilevante. Salvare le
impostazioni.
La sottoview Reporting banca centrale consente di dichiarare le operazioni di commercio internazionale alle autorit.
Queste informazioni vengono utilizzate nel calcolo del saldo dei pagamenti per il proprio paese; al reporting banca
centrale si applicano diverse normative a seconda del paese.
La sottoview Reporting banca centrale pu essere utilizzata per aggiornare e preparare manualmente i dati per il
reporting banca centrale raccolto dalla fatturazione fornitori e dalla contabilizzazione fatture clienti. Oltre ad essere
raccolti automaticamente, i dati possono essere inseriti manualmente nella lista di lavoro del reporting banca
centrale. possibile accedere a questa sottoview dai centri di lavoro Contabilit fornitori o Contabilit clienti in Attivit
periodiche.
Se per la propria societ non sono presenti inserimenti nella lista di reporting banca centrale, la societ
potrebbe non essere stata attivata per il reporting banca centrale. necessario controllare l'attivit Reporting
banca centrale - esclusione nella business configuration per vedere se il reporting banca centrale disattivato
per la propria societ.

Attivit
Determinare i codici banca centrale
In Reporting banca centrale, possibile impostare le regole in modo da determinare
automaticamente i codici banca centrale di default utilizzati per le fatture con gli attributi
rilevanti.
possibile attribuire un codice banca centrale di default in base a categoria di prodotto,
prodotto o conto Co.Ge., che verr attribuito automaticamente alle fatture appropriate
rilevanti per il reporting.
Quando si attribuisce un codice banca centrale di default in base al conto Co.Ge., l'attribuzione
viene effettuata a un determinato gruppo determinazione conti piuttosto che a un singolo
conto Co.Ge. Tale gruppo funge da base per la registrazione o l'attribuzione dei costi. Per
ulteriori informazioni sulla definizione dei gruppi di determinazione conti, consultare Piani dei
conti, strutture di reporting finanziario, determinazione conti - guida alla configurazione.

88

2015 SAP SE o una societ di gruppo SAP. Tutti i diritti riservati. P U B L I C

SAP Business ByDesign agosto 2015


Contabilit clienti

Per assicurarsi che venga visualizzata la versione del documento specifica del paese,
selezionare
Personalizzare Impostazioni personali . Selezionare Help nella
videata e, in Paese, selezionare il paese rilevante. Salvare le impostazioni.
Le attivit Determinazione codice banca centrale - fatturazione cliente e Determinazione
codice banca centrale - fatturazione fornitore nella business configuration sono ora
obsolete e mantenute a solo scopo di riferimento. Si consiglia di creare regole
utilizzando Determinazione dei codici banca centrale nella view Reporting banca
centrale. Se sono presenti regole create per Austria, Germania o Francia utilizzando il
metodo precedente, necessario ricrearle nella nuova attivit.

Eseguire il reporting banca centrale


Nella sottoview Reporting banca centrale della view Attivit periodiche, possibile eseguire il
reporting banca centrale che implica la raccolta e la gestione delle transazioni di commercio
internazionale. Tali transazioni vengono dichiarate alle autorit per creare il saldo dei
pagamenti per il rispettivo paese. Per ulteriori informazioni, consultare Eseguire il reporting
banca centrale

Attribuzione di uno stato a una posizione di reporting banca centrale


In Attivit periodiche Reporting banca centrale selezionare le posizioni rilevanti, fare clic
su Modificare stato e indicare lo stato appropriato. Ad esempio, se una posizione gi stata
dichiarata, necessario aggiornare lo stato di conseguenza, in modo da non dichiararla di
nuovo.

SAP Business ByDesign agosto 2015


Contabilit clienti

P U B L I C 2015 SAP SE o una societ di gruppo SAP. Tutti i diritti riservati.

89

Sono disponibili i seguenti stati.

Lo stato Non rilevante indica che una posizione comprende un codice banca
centrale, ma che non necessario segnalarla.

Lo stato In Preparazione indica che una posizione stata creata manualmente


o automaticamente e che l'inserimento dati a essa relativo non stato ancora
completato, ad esempio perch manca un codice banca centrale. Questo stato
viene automaticamente modificato in Reporting in elaborazione al
completamento dei dati, ad esempio all'inserimento di un codice banca centrale.
Non possibile modificare questo stato manualmente.

Lo stato Reporting in elaborazione indica che una posizione stata creata


manualmente o automaticamente e che tutti i dati a essa relativi risultano
completi, ma che non stata ancora segnalata alle autorit competenti. Una
volta segnalata la posizione, lo stato viene modificato in Segnalato.

Lo stato Segnalato indica che una posizione stata segnalata alle autorit
competenti per il periodo di reporting appropriato. Se lo stato di una posizione
viene modificato per errore in Segnalato, possibile riportarlo su Reporting in
elaborazione.

Lo stato Segnalazione annullamento in elaborazione indica che la


corrispondente fattura per quella posizione stata annullata, ma l'annullamento
non stato ancora segnalato alle autorit. Una volta segnalato l'annullamento,
possibile modificare lo stato della posizione in Annullamento segnalato. Se la
corrispondente fattura viene annullata nello stesso mese prima della
segnalazione alle autorit, la posizione viene eliminata dalla lista di lavoro
reporting banca centrale.

Lo stato Annullamento segnalato indica che la corrispondente fattura per quella


posizione stata annullata e l'annullamento stato segnalato alle autorit per il
relativo periodo di reporting. Se lo stato di una posizione viene modificato per
errore in Annullamento segnalato, possibile riportarlo su Segnalazione
annullamento in elaborazione.

Attribuzione di un business partner a un'organizzazione internazionale Austria


Quando un business partner appartiene a un'organizzazione per lo sviluppo internazionale o
ritenuto tale, soggetto al reporting banca centrale. I contatti commerciali con questo cliente
o fornitore vengono pertanto registrati come parte del normale reporting banca centrale della
societ. Per ulteriori informazioni, consultare Determinazione delle organizzazioni
internazionali per il reporting banca centrale - Austria
Questa attivit rilevante soltanto per l'Austria.

90

2015 SAP SE o una societ di gruppo SAP. Tutti i diritti riservati. P U B L I C

SAP Business ByDesign agosto 2015


Contabilit clienti

4.3 Reports
4.3.1 Lista ritardi clienti
Riepilogo
Questo report visualizza per ogni cliente i crediti scaduti secondo una specifica data di riferimento e uno specifico
periodo di scadenza.

Caratteristiche
Esecuzione del report
Prima di eseguire il report, specificare i dati che si intende visualizzare tramite la selezione di variabili. L'utente deve
specificare un valore per tutte le variabili obbligatorie. Nel sistema, le variabili obbligatorie sono indicate con un
asterisco (*). Per alcune variabili viene fornita una spiegazione di seguito.

Data limite
La data limite la data di transazione (che fa riferimento alla data di registrazione nella transazione originale,
visualizzata come data di registrazione proposta).

Da periodo 1 a periodo 4
possibile specificare quattro periodi di scadenza per raggruppare i crediti scaduti. Tali periodi vengono
calcolati a partire dalla data limite specificata. Nella visualizzazione di default, la struttura del periodo la
seguente: 30 giorni (periodo 1), 60 giorni (periodo 2), 90 giorni (periodo 3), 120 giorni (periodo 4). Ci significa,
ad esempio, che il periodo 2 visualizza i crediti scaduti con data di scadenza compresa tra 31 e 60 giorni
precedenti, indipendentemente dal fatto che alla data corrente siano compensati o meno. Tali valori possono
essere modificati.

Per ulteriori informazioni sulle variabili standard, consultare Riepilogo di Reports in Gestione finanziaria.

Analisi del report


Oltre ai crediti scaduti, il report visualizza anche per ogni periodo i crediti non ancora scaduti e l'importo totale dei
crediti (le posizioni scadute totali e le posizioni non ancora scadute).
Per i tipi di singoli documenti, si noti quanto segue:

Le fatture cliente vengono visualizzate come importi positivi.

Le note di credito cliente vengono visualizzate come importi negativi.

I pagamenti non dispongono di una data di scadenza specifica. La data di scadenza netta visualizzata
corrisponde pertanto alla data transazione.

I dati contenuti in questo report vengono visualizzati in formato tabella.


Sono disponibili le seguenti opzioni di analisi del report:

possibile limitare i dati visualizzati. Per eseguire questa operazione, selezionare Filtro.

Per un'ulteriore analisi dei dati in questo report possibile trascinare le caratteristiche su righe e colonne.

SAP Business ByDesign agosto 2015


Contabilit clienti

P U B L I C 2015 SAP SE o una societ di gruppo SAP. Tutti i diritti riservati.

91

possibile richiamare le corrispondenti informazioni dettagliate per le posizioni aperte visualizzate. Per
eseguire questa operazione, selezionare il valore appropriato e aprire il menu corrispondente.
Per poter navigare nel documento originale, aggiungere al report le seguenti caratteristiche:

Tipo di documento originale

Numero documento e/o Codice di riferimento esterno

Il Tipo di documento originale deve essere inserito alla sinistra del Numero documento e del Codice di
riferimento esterno.
possibile quindi navigare nel documento originale da Numero documento o Codice di riferimento esterno.

Vedere anche

View Reports

Riepilogo di Reports in Gestione finanziaria

Riepilogo di Sorgenti dati in Gestione finanziaria

4.3.2 Lista previsioni per contabilit clienti


Riepilogo
Questo report visualizza, per ogni cliente, la contabilit clienti aperta per la quale la data di scadenza successiva
alla data di riferimento specificata ed nel futuro. Il report elenca anche le posizioni aperte che i clienti devono pagare.
Le posizioni annullate non sono incluse.

Views
Questo report dispone delle seguenti view:

92

Lista previsioni per contabilit clienti - (standard)


Per ogni cliente visualizza quanto segue: l'importo gi scaduto alla data di riferimento, i periodi di scadenza
futuri, l'importo dovuto futuro totale e l'importo totale aperto. Il calcolo della data di scadenza fa riferimento
alla data di scadenza netta (destinatario del pagamento).

Sconto per cassa normale


Per ogni cliente visualizza quanto segue: l'importo gi scaduto alla data di riferimento, i periodi di scadenza
futuri, l'importo dovuto futuro totale e l'importo totale aperto. Il calcolo della data di scadenza fa riferimento
alla data di scadenza dello sconto per cassa normale, come visualizzato nell'esempio sottostante Condizioni
di sconto 2.

Sconto per cassa massimo


Per ogni cliente visualizza quanto segue: l'importo gi scaduto alla data di riferimento, i periodi di scadenza
futuri, l'importo dovuto futuro totale e l'importo totale aperto. Il calcolo della data di scadenza fa riferimento
alla data di scadenza dello sconto per cassa massimo, come visualizzato nell'esempio sottostante Condizioni
di sconto 1.

2015 SAP SE o una societ di gruppo SAP. Tutti i diritti riservati. P U B L I C

SAP Business ByDesign agosto 2015


Contabilit clienti

Si riceve una fattura datata 1.7.2009 con le seguenti condizioni di pagamento:

1) Pagamento entro otto giorni: 3% di sconto

2) Pagamento entro 14 giorni: 2% di sconto

3) Pagamento entro 30 giorni: netto

Per questa fattura, dunque, esistono tre date di scadenza possibili:

Condizione di sconto 1) (sconto per cassa massimo): la fattura pu essere pagata fino al 9.7.2009

Condizione di sconto 2) (sconto per cassa normale): la fattura pu essere pagata fino al 15.7.2009

Netto (destinatario del pagamento: condizione 3): la fattura pu essere pagata fino al 31.7.2009

Il sistema visualizza l'importo netto e i periodi di scadenza diversi per la fattura, a seconda della view che si seleziona.
A seconda della view utilizzata, le fatture vengono raggruppate in base alla data di scadenza netta, alla data di
scadenza con sconto per cassa normale o alla data di scadenza con sconto per cassa massimo.

Caratteristiche
Esecuzione del report
Prima di eseguire il report, specificare i dati che si intende visualizzare tramite la selezione di variabili. necessario
specificare un valore per tutte le variabili obbligatorie. Nel sistema, le variabili obbligatorie sono indicate con un
asterisco (*). Per alcune variabili viene fornita una spiegazione di seguito.

Data di riferimento
La data di riferimento corrisponde sempre alla data transazione delle posizioni aperte e non alla data di
registrazione. Il sistema considera solo le posizioni con data transazione precedente alla data di riferimento.

Da periodo 1 a periodo 4
possibile specificare quattro periodi di scadenza per raggruppare i crediti dovuti a una data futura. Tali
periodi vengono calcolati a partire dalla data di riferimento specificata. Nella visualizzazione di default, la
struttura del periodo la seguente: 30 giorni (periodo 1), 60 giorni (periodo 2), 90 giorni (periodo 3), 120
giorni (periodo 4). Ci significa, ad esempio, che il periodo 2 visualizza i crediti dovuti dal trentunesimo al
sessantesimo giorno dopo la data di riferimento specificata. Tali valori possono essere modificati.

Per ulteriori informazioni sulle variabili standard, consultare Riepilogo di Reports in Gestione finanziaria.

Analisi del report


In aggiunta alle posizioni scadute per ogni periodo nel futuro, il report visualizza i crediti scaduti alla data di riferimento
e l'importo totale di tutte le posizioni aperte (totale delle posizioni scadute e non ancora scadute).
Per i tipi di singoli documenti, si noti quanto segue:

Le fatture cliente vengono visualizzate come importi positivi.

Le note di credito cliente vengono visualizzate come importi negativi.

I pagamenti non dispongono di una data di scadenza specifica. La data di scadenza visualizzata
corrisponde pertanto alla data della transazione.

Sono disponibili le seguenti opzioni di analisi del report:

possibile limitare i dati visualizzati. Per eseguire questa operazione, selezionare Filtro.

Per un'ulteriore analisi dei dati in questo report possibile trascinare le caratteristiche su righe e colonne.

SAP Business ByDesign agosto 2015


Contabilit clienti

P U B L I C 2015 SAP SE o una societ di gruppo SAP. Tutti i diritti riservati.

93

Dalle posizioni aperte, possibile eseguire un'analisi dettagliata per i dettagli rilevanti. Per eseguire questa
operazione, selezionare il valore appropriato e aprire il menu corrispondente.
Per poter navigare nel documento originale, aggiungere al report le seguenti caratteristiche:

Tipo di documento originale

Numero documento e/o Codice di riferimento esterno

Il Tipo di documento originale deve essere inserito alla sinistra del Numero documento e del Codice di
riferimento esterno.
possibile quindi navigare nel documento originale da Numero documento o Codice di riferimento esterno.

Vedere anche

View Reports

Riepilogo di Reports in Gestione finanziaria

Riepilogo di Sorgenti dati in Gestione finanziaria

4.3.3 Storico solleciti - clienti


Riepilogo
Questo report visualizza per ogni cliente uno storico solleciti dettagliato di tutte le posizioni di pagamento scadute.
Le posizioni annullate non sono incluse.

Caratteristiche
Esecuzione del report
Prima di eseguire il report, specificare i dati che si intende visualizzare tramite la selezione di variabili. necessario
specificare un valore per tutte le variabili obbligatorie. Nel sistema, le variabili obbligatorie sono indicate con un
asterisco (*).
Per ulteriori informazioni relative alle variabili standard, consultare Riepilogo di Reports in Gestione finanziaria.

Analisi del report


Per ogni cliente, il report visualizza il numero di posizioni di pagamento in ritardo, la data di sollecito, lo stato sollecito,
il livello massimo di sollecito, l'importo del sollecito e le spese di sollecito maturate. I dati contenuti in questo report
vengono visualizzati in formato tabella.
Sono disponibili le seguenti opzioni di analisi del report:

possibile limitare i dati visualizzati. Per eseguire questa operazione, selezionare Filtro.

Per un'ulteriore analisi dei dati in questo report possibile trascinare le caratteristiche su righe e colonne.

possibile richiamare le corrispondenti informazioni dettagliate per le posizioni visualizzate. Per eseguire
questa operazione, selezionare il valore appropriato e aprire il menu corrispondente.

94

2015 SAP SE o una societ di gruppo SAP. Tutti i diritti riservati. P U B L I C

SAP Business ByDesign agosto 2015


Contabilit clienti

Vedere anche

View Reports

Riepilogo di Reports in Gestione finanziaria

Riepilogo di Sorgenti dati in Gestione finanziaria

4.3.4 Storico solleciti - documenti


Riepilogo
Questo report visualizza lo storico solleciti dettagliato del cliente mediante documenti individuali.
Le posizioni annullate non sono incluse.

Caratteristiche
Esecuzione del report
Prima di eseguire il report, specificare i dati che si intende visualizzare tramite la selezione di variabili. necessario
specificare un valore per tutte le variabili obbligatorie. Nel sistema, le variabili obbligatorie sono indicate con un
asterisco (*). Nell'eseguire questa operazione, si noti quanto segue:

Data di riferimento
Nella visualizzazione di default viene specificata la data corrente. Il sistema gestisce soltanto gli avvisi di
sollecito creati fino alla data selezionata.

Per ulteriori informazioni sulle variabili standard, consultare Riepilogo di Reports in Gestione finanziaria.
Le posizioni di pagamento scadute possono essere sollecitate in accordo con le fasi configurate. Se sono
eseguite tutte le fasi, le posizioni interessate non verranno selezionate in un'esecuzione supplementare del
sollecito. Si consiglia di non utilizzare tali posizioni in un oggetto di sollecito aggiuntivo per evitare di rendere
non valida la corrispondenza precedente. Generalmente, a questo punto una societ intraprende azioni legali.
possibile utilizzare questo report per determinare eventuali posizioni di pagamento scadute. Sulla videata
delle variabili, specificare la data di sollecito fino alla quale effettuare la ricerca. Utilizzare le caratteristiche
libere per copiare il campo Livello di sollecito nelle righe visualizzate e ordinare questo campo in ordine
decrescente a partire dal valore maggiore visualizzato in cima alla lista.

Analisi del report


Per ogni cliente, questo report visualizza i numeri documento, la data di scadenza, il periodo di tempo espresso in
giorni della scadenza delle posizioni al momento dell'invio dell'avviso di sollecito e l'importo del sollecito. I dati
contenuti in questo report vengono visualizzati in formato tabella.
Sono disponibili le seguenti opzioni di analisi del report:

possibile limitare i dati visualizzati. Per eseguire questa operazione, fare clic su Filtro.

Per un'ulteriore analisi dei dati in questo report possibile trascinare le caratteristiche su righe e colonne.

possibile richiamare le corrispondenti informazioni dettagliate per le posizioni visualizzate. Per eseguire
questa operazione, selezionare il valore appropriato e aprire il menu corrispondente.

SAP Business ByDesign agosto 2015


Contabilit clienti

P U B L I C 2015 SAP SE o una societ di gruppo SAP. Tutti i diritti riservati.

95

Per poter navigare nel documento originale, aggiungere al report le seguenti caratteristiche:

Tipo di documento originale

Numero documento e/o Codice di riferimento esterno

Il Tipo di documento originale deve essere inserito alla sinistra del Numero documento e del Codice di
riferimento esterno.
possibile quindi navigare nel documento originale da Numero documento o Codice di riferimento esterno.

Vedere anche

View Reports

Riepilogo di Reports in Gestione finanziaria

Riepilogo di Sorgenti dati in Gestione finanziaria

4.3.5 Statistiche solleciti


Riepilogo
Questo report visualizza le attivit di sollecito della societ relative a ogni cliente. In questo modo, possibile tenere
traccia delle posizioni di pagamento in ritardo dei clienti.
Le posizioni annullate non sono incluse.

Caratteristiche
Esecuzione del report
Prima di eseguire il report, specificare i dati che si intende visualizzare tramite la selezione di variabili. L'utente deve
specificare un valore per tutte le variabili obbligatorie. Nel sistema, le variabili obbligatorie sono contrassegnate da
un asterisco (*). Per alcune variabili viene fornita una spiegazione di seguito.

Business partner
possibile limitare la visualizzazione a un cliente, che pu essere selezionato tramite l'help valori.

Data di inserimento
Il sistema utilizza come valore di default le due settimane precedenti per i documenti inseriti.

Per ulteriori informazioni relative alle variabili standard, consultare Riepilogo di Reports in Gestione finanziaria.

Analisi del report


Questo report fornisce dettagli relativi alle attivit di sollecito, tra cui l'indicazione dell'importo totale dei crediti per
ogni cliente, i crediti scaduti da questo importo, il livello di sollecito e il relativo importo. Inoltre, il report visualizza il
numero di oggetti di sollecito, nonch posizioni e importi inviati all'ufficio legale. Vengono inoltre fornite le seguenti
informazioni statistiche:

Statistiche importo sollecito: il valore visualizzato viene calcolato dividendo l'importo del sollecito per
l'importo di credito.

Statistiche dall'ufficio legale: il valore visualizzato viene calcolato a partire dalla porzione dell'importo del
sollecito inviato all'ufficio legale diviso per il totale dell'importo del sollecito.

I dati contenuti in questo report vengono visualizzati in formato tabella.


96

2015 SAP SE o una societ di gruppo SAP. Tutti i diritti riservati. P U B L I C

SAP Business ByDesign agosto 2015


Contabilit clienti

Sono disponibili le seguenti opzioni di analisi del report:

possibile limitare i dati visualizzati. Per eseguire questa operazione, selezionare Filtro.

Per un'ulteriore analisi dei dati in questo report possibile trascinare le caratteristiche su righe e colonne.

possibile richiamare le corrispondenti informazioni dettagliate per le posizioni visualizzate. Per eseguire
questa operazione, selezionare il valore appropriato e aprire il menu corrispondente.

Vedere anche

View Reports

Riepilogo di Reports in Gestione finanziaria

Riepilogo di Sorgenti dati in Gestione finanziaria

4.3.6 Dettagli delle posizioni dei clienti


Riepilogo
Questo report visualizza tutte le posizioni di un cliente per un determinato periodo.
Le posizioni annullate non sono incluse.

Caratteristiche
Esecuzione del report
Prima di eseguire il report, specificare i dati che si intende visualizzare tramite la selezione di variabili. L'utente deve
specificare un valore per tutte le variabili obbligatorie. Nel sistema, le variabili obbligatorie sono contrassegnate da
un asterisco (*). Per alcune variabili viene fornita una spiegazione di seguito.

Data di inserimento
Il sistema utilizza come valore di default le due settimane precedenti per i documenti inseriti.

Stato posizione
possibile limitare la visualizzazione a uno specifico stato posizione, ad esempio aperto, compensato o non
attribuito. A questo scopo, utilizzare l'help valori.

Per ulteriori informazioni relative alle variabili standard, consultare Riepilogo di Reports in Gestione finanziaria.

Analisi del report


Per ogni posizione, il report visualizza l'importo totale del documento, nonch eventuali sconti disponibili o ottenuti
e importi in sospeso. Per eventuali posizioni scadute viene visualizzato anche il livello di sollecito. I dati contenuti in
questo report vengono visualizzati in formato tabella.
Sono disponibili le seguenti opzioni di analisi del report:

possibile limitare i dati visualizzati. Per eseguire questa operazione, selezionare Filtro.

Per un'ulteriore analisi dei dati in questo report possibile trascinare le caratteristiche su righe e colonne.

Da ogni cliente visualizzato, possibile eseguire un'analisi dettagliata dei dettagli rilevanti. Per eseguire questa
operazione, selezionare il valore appropriato e aprire il menu corrispondente.

SAP Business ByDesign agosto 2015


Contabilit clienti

P U B L I C 2015 SAP SE o una societ di gruppo SAP. Tutti i diritti riservati.

97

Per poter navigare nel documento originale, aggiungere al report le seguenti caratteristiche:

Tipo di documento originale

Numero documento e/o Codice di riferimento esterno

Il Tipo di documento originale deve essere inserito alla sinistra del Numero documento e del Codice di
riferimento esterno.
possibile quindi navigare nel documento originale da Numero documento o Codice di riferimento esterno.

Vedere anche

View Reports

Riepilogo di Reports in Gestione finanziaria

Riepilogo di Sorgenti dati in Gestione finanziaria

4.3.7 Dettagli delle posizioni aperte dei clienti


Riepilogo
Questo report elenca le posizioni aperte di un cliente in una specifica data di riferimento.
Le posizioni annullate non sono incluse.

Views
Questo report dispone delle seguenti view:

Lista posizioni aperte - clienti (standard)


Visualizza, per ogni cliente, tutte le posizioni aperte per una specifica data di riferimento e le informazioni
relative a eventuali sconti disponibili o concessi.

Lista posizioni aperte - tutte le posizioni per clienti


Visualizza una lista, in ordine crescente, di tutte le posizioni aperte in base al numero di documento.

Lista posizioni aperte - riepilogo per clienti


Visualizza il numero totale di posizioni aperte per tutti i clienti o per i clienti selezionati.

Lista posizioni aperte - riconciliazione


Visualizza le posizioni aperte per ogni cliente e divisa della transazione.
possibile utilizzare questa view per eseguire una riconciliazione tecnica sulla base del report Riconciliazione
contabilit fornitori. Per ulteriori informazioni, consultare Riconciliazione contabilit fornitori.

Caratteristiche
Esecuzione del report
Prima di eseguire il report, specificare i dati che si intende visualizzare tramite la selezione di variabili. necessario
specificare un valore per tutte le variabili obbligatorie. Nel sistema, le variabili obbligatorie sono indicate con un
asterisco (*). Nell'eseguire questa operazione, si noti quanto segue:

98

Data di riferimento

2015 SAP SE o una societ di gruppo SAP. Tutti i diritti riservati. P U B L I C

SAP Business ByDesign agosto 2015


Contabilit clienti

La data di riferimento corrisponde sempre alla data transazione delle posizioni aperte e non alla data di
registrazione. Il sistema visualizza solo posizioni con data di transazione precedente alla data di riferimento.
Per ulteriori informazioni sulle variabili standard, consultare Riepilogo di Reports in Gestione finanziaria.

Analisi del report


I dati contenuti in questo report vengono visualizzati in formato tabella.
Per i tipi di singoli documenti, si noti quanto segue:

Le fatture cliente vengono visualizzate come importi negativi.

Le note di credito cliente vengono visualizzate come importi positivi.

I pagamenti non dispongono di una data di scadenza specifica. La data di scadenza netta visualizzata
corrisponde pertanto alla data transazione.

Sono disponibili le seguenti opzioni di analisi del report:

possibile limitare i dati visualizzati. Per eseguire questa operazione, selezionare Filtro.

Per un'ulteriore analisi dei dati in questo report possibile trascinare le caratteristiche su righe e colonne.

Da ogni cliente visualizzato, possibile eseguire un'analisi dettagliata dei dettagli rilevanti. Per eseguire questa
operazione, selezionare il valore appropriato e aprire il menu corrispondente.
Per poter navigare nel documento originale, aggiungere al report le seguenti caratteristiche:

Tipo di documento originale

Numero documento e/o Codice di riferimento esterno

Il Tipo di documento originale deve essere inserito alla sinistra del Numero documento e del Codice di
riferimento esterno.
possibile quindi navigare nel documento originale da Numero documento o Codice di riferimento esterno.

Vedere anche

View Reports

Riepilogo di Reports in Gestione finanziaria

Riepilogo di Sorgenti dati in Gestione finanziaria

4.3.8 Lista clienti


Riepilogo
La lista clienti visualizza una lista di tutti i clienti nel sistema.
possibile visualizzare vari dati per i clienti, come:

Nome e ID business partner

Dati indirizzo

Stato

Data di creazione

SAP Business ByDesign agosto 2015


Contabilit clienti

P U B L I C 2015 SAP SE o una societ di gruppo SAP. Tutti i diritti riservati.

99

Autore creazione del record

4.3.9 Dati finanziari cliente


Riepilogo
Fornisce un riepilogo dei dati finanziari per i clienti che sono stati utilizzati dai manager vendite e dai rappresentanti
per una sinossi dei loro dati anagrafici cliente. Fornisce dati finanziari, come dati di pagamento, appoggio bancario,
dati della carta di credito, nonch informazioni sui clienti correlati.

Prerequisiti
stato selezionato il report nella configurazione della soluzione. Per trovare questa business option, accedere al
centro di lavoro Business Configuration e selezionare la view Progetti di implementazione. Selezionare il progetto di
implementazione e fare clic su Elaborare portata del progetto . Nella fase Selezione obiettivi, assicurarsi di
selezionare Business Partners in Dati commerciali generali.
Nella fase Domande, esplodere l'elemento di selezione dell'obiettivo Dati commerciali generali e selezionare Business
partners. Selezionare Reporting e analisi per business partners e rispondere alla domanda relativa al report dei clienti.

Views
Con questo report sono disponibili le seguenti view:

Dati di pagamento cliente


Visualizza i dati di pagamento come l'ID della societ, il gruppo di determinazione dei conti e il motivo del
blocco del pagamento.
Questa view anche la view di default del report.

Appoggio bancario cliente


Visualizza l'appoggio bancario, ad esempio il nome della banca o i dati del conto bancario

Dati carta di credito cliente


Visualizza i dati della carta di credito, ad esempio il tipo, il titolare e la data di scadenza della carta di credito.

Dati fiscali cliente


Visualizza dati fiscali, ad esempio il tipo d'imposta, il codice fiscale e il tipo di codice fiscale.

Caratteristiche
Esecuzione del report
Prima di eseguire il report possibile indicare i dati da visualizzare selezionando i valori per le variabili.
Per questo report sono disponibili le seguenti variabili:

Societ

Cliente

Citt

Paese

Stato

100

2015 SAP SE o una societ di gruppo SAP. Tutti i diritti riservati. P U B L I C

SAP Business ByDesign agosto 2015


Contabilit clienti

Analisi del report


Il report visualizza i seguenti dati:

Dati di pagamento di un cliente, inclusi i seguenti:

ID societ

Gruppo determinazione conti

Motivo del blocco del pagamento

Data di scadenza del blocco del pagamento

Motivo del blocco del sollecito

Data di scadenza del blocco del sollecito

Importo limite del credito

Appoggio bancario di un cliente, inclusi i seguenti dati:

Paese della banca

Nome della banca

Codice ABI/CAB

IBAN

Numero di conto bancario

Titolare conto bancario

Periodo di validit conto bancario

Dati della carta di credito di un cliente, inclusi i seguenti dati:

Tipo carta di credito

Numero della carta di credito

Titolare della carta di credito

Data di scadenza della carta di credito

Motivo del blocco della carta di credito

Indicazione se la carta di credito la carta di credito di default del cliente

Dati fiscali di un cliente, inclusi i seguenti dati:

Tipo di imposta

Codice fiscale

Tipo di codice fiscale

Motivo dell'esenzione fiscale

Paese del codice fiscale

Paese dell'esenzione fiscale

Dati di base di un conto correlato, inclusi i seguenti:

Nome e ID cliente

Dati indirizzo

Per analizzare ulteriormente i dati in questo report, possibile trascinare le caratteristiche su righe e colonne.

Vedere anche
Riepilogo di Report in Dati commerciali generali
Riepilogo di sorgenti dati nei dati commerciali generali
View Reports

SAP Business ByDesign agosto 2015


Contabilit clienti

P U B L I C 2015 SAP SE o una societ di gruppo SAP. Tutti i diritti riservati.

101

4.3.10 Lista mandati SEPA


Riepilogo
Questo report visualizza un riepilogo dei mandati SEPA creati all'interno della societ per consentire la riscossione
dei pagamenti dai clienti sotto lo schema di addebito diretto SEPA.

Caratteristiche
Esecuzione del report
Prima di eseguire il report, specificare i dati da visualizzare selezionando i valori delle variabili. Per le seguenti variabili
selezionate, sono disponibili ulteriori informazioni:

ID mandato
possibile limitare la visualizzazione a mandati specifici. Utilizzare l'help valori per selezionare uno o pi ID
mandato.

Tipo di mandato
possibile effettuare una selezione tramite l'help valori per limitare la visualizzazione a un tipo specifico di
mandato. Se si desidera visualizzare informazioni su mandati esclusivamente da utenti privati, scegliere
"SEPA di base" dall'help valori. Per valutare le informazioni sui mandati per clienti organizzazione, scegliere
"SEPA business-to-business".

Stato
possibile limitare la visualizzazione a mandati con uno stato specifico. Lo stato indica ad esempio se
possibile utilizzare un mandato.
Gli stati includono:

In preparazione

In attesa di conferma

Attivo

Annullato

Obsoleto

Analisi del report


Questo report visualizza tutti i mandati SEPA della societ insieme ai relativi dati, ad esempio la data di ultimo utilizzo
o se sono attualmente bloccati per i pagamenti.
Sono disponibili le seguenti opzioni di analisi del report:

possibile limitare i dati visualizzati. A questo scopo, fare clic sul simbolo del filtro e selezionare i valori
richiesti.

Per un'ulteriore analisi dei dati in questo report possibile trascinare le caratteristiche su righe e colonne.

Da questo report possibile passare a qualsiasi documento mandato facendo clic sul relativo ID.

Vedere anche

View Reports

Riepilogo di Reports in Gestione finanziaria

102

2015 SAP SE o una societ di gruppo SAP. Tutti i diritti riservati. P U B L I C

SAP Business ByDesign agosto 2015


Contabilit clienti

Riepilogo di Sorgenti dati in Gestione finanziaria

4.3.11 Contabilit clienti - costituzione in pegno di posizioni aperte


Riepilogo
possibile utilizzare questo report per visualizzare tutte le posizioni costituite in pegno come garanzia. Queste
possono essere posizioni aperte particolari, oppure, se il conto cliente costituito in pegno, vengono marcate tutte
le posizioni aperte del cliente.
Questo report rilevante soltanto per l'Austria.

Views
In questo report disponibile la seguente view:
Crediti - costituzione in pegno di posizioni aperte
Visualizza tutte le posizioni per ogni conto Co.Ge e cliente. Di default, vengono visualizzate tutte le posizioni aperte
e parzialmente compensate. Se una posizione costituita in pegno, vengono forniti la descrizione e l'ID costituzione
in pegno correlati.

Caratteristiche
Esecuzione del report
Prima di eseguire il report, possibile specificare i dati che si intende visualizzare tramite la selezione di valori per
le variabili. necessario effettuare una selezione di valori per tutte le variabili obbligatorie. Nel sistema, le variabili
obbligatorie sono indicate con un asterisco (*).
Informazioni aggiuntive sono disponibili per le seguenti variabili selezionate:

Stato
possibile specificare lo stato delle posizioni. Di default, vengono visualizzate le posizioni aperte e
parzialmente compensate, ma anche possibile visualizzare le posizioni che sono state gi compensate.

ID costituzione in pegno
Se una posizione aperta o un conto cliente stato costituito in pegno come garanzia, viene visualizzato l'ID
costituzione in pegno correlato. Se la posizione non costituita in pegno, viene visualizzato il simbolo del
cancelletto (#).

Per ulteriori informazioni sulle variabili standard, consultare Riepilogo di Reports in Gestione finanziaria. possibile
salvare come variante gli inserimenti effettuati nella videata di selezione. dunque possibile riutilizzare tale variante
alla successiva esecuzione del report.
Analisi del report
Il report viene visualizzato in formato tabella. Sono disponibili le seguenti opzioni di analisi del report:

possibile limitare i dati visualizzati. Per eseguire questa operazione, fare clic su Filtro.

Da ogni posizione visualizzata, possibile eseguire un'analisi dettagliata per i dettagli rilevanti. Per eseguire
questa operazione, selezionare il valore appropriato e aprire il menu corrispondente. In questo modo,
possibile visualizzare nel giornale l'inserimento rilevante per una posizione nonch i documenti
corrispondenti.

SAP Business ByDesign agosto 2015


Contabilit clienti

P U B L I C 2015 SAP SE o una societ di gruppo SAP. Tutti i diritti riservati.

103

Vedere anche
Contabilit clienti - posizioni aperte

104

2015 SAP SE o una societ di gruppo SAP. Tutti i diritti riservati. P U B L I C

SAP Business ByDesign agosto 2015


Contabilit clienti

5 Gestione pagamenti

5.1 Concetti base


5.1.1 Compensazione e allocazione pagamenti
Riepilogo
La compensazione e l'allocazione pagamenti sono due fasi correlate ma distinte che fanno parte dell'elaborazione
pagamenti. L'allocazione pagamenti e la compensazione pagamenti sono necessari per i pagamenti in entrata e in
uscita. Il sistema utilizza generalmente entrambi automaticamente. In alcuni casi, non in grado di eseguire tali
processi e crea attivit di allocazione pagamenti manuali o attivit di compensazione pagamenti manuali che
richiedono l'intervento dell'utente. Qui vengono illustrate le diverse situazioni che possono risultare in queste attivit
manuali, poich si tratta della relazione tra allocazione pagamenti e compensazione pagamenti.
Le allocazioni manuali dei pagamenti vengono effettuate dal centro di lavoro Gestione pagamenti nella view
Allocazione pagamento. La compensazione manuale dei pagamenti viene effettuata dalla view Compensazione
pagamenti dei centri di lavoro Contabilit fornitori o Contabilit clienti, rispettivamente per pagamenti di fornitori e
clienti.
L'allocazione pagamenti implica l'attribuzione di un pagamento a una determinata area pagamenti, quali contabilit
fornitori, contabilit clienti o imposta. Il pagamento viene quindi attribuito a un determinato business partner, quale
un fornitore, un cliente o un'autorit fiscale all'interno della relativa area.
In seguito avviene la compensazione pagamenti, in cui il pagamento viene associato a una posizione aperta e vengono
entrambi compensati. Il sistema utilizza informazioni di riferimento relative al business partner e al pagamento, quali
numero di fattura, importo del pagamento e conto bancario, per selezionare il business partner corretto e correggere
quindi la posizione aperta. In alcuni casi, in questo processo vengono utilizzate anche la data di scadenza e la modalit
del pagamento. Se tutte le informazioni rilevanti sono disponibili e corrette, l'allocazione pagamenti e la
compensazione pagamenti vengono effettuate automaticamente.

Scenari di allocazione pagamenti manuale


In alcuni casi, il processo automatico di allocazione pagamenti descritto sopra non pu aver luogo. Di seguito,
vengono illustrati i diversi scenari in cui questo pu avvenire:

Informazioni cliente o fornitore mancanti

Configurazione estratto conto elettronico errata

Spese di transazione su pagamenti esteri

Spese bancarie o interessi nell'estratto conto bancario

Informazioni cliente o fornitore mancanti


Per svariate ragione, possibile che i pagamenti ricevuti non contengano alcune informazioni cliente o fornitore, ad
esempio se un pagamento viene ricevuto da una terza parte che paga una fattura aperta per conto di un cliente. Tale
terza parte potrebbe essere una societ controllante o una societ controllata del cliente ad esempio. Se il pagatore
non registrato nel record dati anagrafici del cliente, sar necessaria l'allocazione pagamenti manuale al cliente.

SAP Business ByDesign agosto 2015


Gestione pagamenti

P U B L I C 2015 SAP SE o una societ di gruppo SAP. Tutti i diritti riservati.

105

Allo stesso modo, possibile che le informazioni cliente o fornitore vadano perse o danneggiate in un momento
precedente alla ricezione del pagamento. Anche gli avvisi di pagamento possono essere affetti da questi problemi.
Se esiste un estratto conto bancario con ID conto bancario sconosciuto, il sistema esegue una ricerca sulla base dei
numeri di fattura presenti nella nota per il beneficiario. Se viene trovato un numero fattura adatto, il pagamento viene
registrato nel cliente o nel fornitore corrispondenti.

Configurazione estratto conto elettronico errata


possibile ricevere una notifica di pagamento sotto forma di posizione di estratto conto bancario che comunica
l'avvenuto pagamento in uno dei conti bancari. Se a tale scopo vengono utilizzati i file dell'estratto conto elettronico,
il formato di importazione utilizzato per il file deve essere configurato in modo che il codice della transazione di una
banca esterna utilizzato dalla banca per una determinata modalit di pagamento - ad esempio un bonifico corrisponda al codice utilizzato dalla societ per quella modalit di pagamento. Se questi codici non vengono
registrati correttamente nel sistema, il pagamento con codici errati deve essere allocato manualmente al business
partner rilevante. I codici della transazione vengono definiti nel centro di lavoro Business Configuration, nella view
Lista delle attivit. Nella fase Fine tuning, selezionare

Gestione del flusso di cassa

Formati di importazione per

estratti conto bancari .

Spese di transazione su pagamenti esteri


Nei casi in cui i pagamenti riguardino business partners in altri paesi, la banca potrebbe applicare spese di gestione
o di elaborazione, a seconda della modalit di pagamento utilizzata e dagli accordi tra l'utente e la banca. Se questi
pagamenti vengono ricevuti o confermati mediante estratto conto bancario, possibile che tali spese di transazione
vengano incluse nella posizione dell'estratto conto bancario per ciascun pagamento. In questa situazione, verr
creata un'attivit di allocazione pagamenti manuale. Mediante questa attivit, le spese vengono registrate nel conto
di contabilit generale rilevante e il saldo del pagamento viene allocato al business partner rilevante.

Spese bancarie o interessi nell'estratto conto bancario


Se un estratto conto bancario contiene posizioni di spese bancarie o interessi, necessaria l'allocazione pagamenti
manuale di queste posizioni. Tuttavia, in questa situazione, l'allocazione pagamenti non riguarda un business
partner; piuttosto, le spese o gli interessi vengono registrati direttamente nel conto di contabilit generale rilevante.
Verr creata un'attivit di allocazione pagamenti manuale, in modo che questa registrazione possa essere effettuata.
Anche i pagamenti dell'affitto mediante addebito diretto vengono gestiti in questo modo.
Relativamente a questo argomento, disponibile della documentazione rilevante in modo specifico per il
Giappone. Per accertarsi che sia visualizzata la versione del documento rilevante specifica del paese,
selezionare
Personalizzare Le mie impostazioni . Selezionare Help nella videata e, alla voce Paese,
selezionare Giappone. Salvare le impostazioni.

Scenari di compensazione pagamenti manuale


Una volta eseguita l'allocazione pagamenti (manuale o automatica), nelle seguenti circostanze potrebbe essere
necessaria un'attivit di compensazione pagamenti manuale:

Riferimento pagamento mancante

Differenza di pagamento

Pagamenti effettuati prima della ricezione della fattura

Riferimento pagamento mancante


possibile che venga ricevuto un pagamento senza riferimento alle posizioni aperte che tale pagamento deve
saldare. In maniera simile, possibile che i business partner elaborino pagamenti in uscita avviati esternamente alla

106

2015 SAP SE o una societ di gruppo SAP. Tutti i diritti riservati. P U B L I C

SAP Business ByDesign agosto 2015


Gestione pagamenti

societ senza includere le informazioni di riferimento al pagamento. I riferimenti pagamenti possono anche essere
errati o comprendere cifre sottoposte a trasposizione. Anche gli avvisi di pagamento possono essere affetti da questi
problemi. Se si verificano queste situazioni, il sistema crea un'attivit di compensazione pagamenti manuale, in modo
che i pagamenti o gli avvisi possano essere abbinati alle posizioni aperte corrette e che entrambi possano essere
compensati.

Differenza di pagamento
Gli importi dei pagamenti non sempre corrispondono agli importi delle fatture: ai pagamenti potrebbero essere stati
applicati sconti errati o detrazioni potrebbero essere effettuate sugli importi, ad esempio per via di una disputa o di
una nota di credito. Talvolta, potrebbe semplicemente venire elaborato un importo pagamento errato. In tali casi,
potrebbe essere creata un'attivit di compensazione pagamenti manuale se la differenza di pagamento supera la
tolleranza definita nella strategia di compensazione. possibile definire la tolleranza di pagamento nel centro di
lavoro Business Configuration, nella view Lista delle attivit. Nella fase Fine tuning, selezionare

Gestione del flusso

di cassa Strategia di compensazione . Per ulteriori informazioni, consultare Configurazione: strategie di


compensazione.

Pagamenti effettuati prima della ricezione della fattura


In talune circostanze, un pagamento potrebbe comparire nel sistema prima della fattura corrispondente. Questo
avviene quando un fornitore elabora un pagamento in uscita mediante addebito diretto, quindi emette la fattura per
il pagamento. In maniera simile, un cliente acquista un prodotto in rete e paga immediatamente, ma riceve la fattura
solo con la spedizione dell'articolo. In tali situazioni, verr creata un'attivit di compensazione pagamenti manuale,
poich il sistema non sar in grado di trovare una fattura corrispondente per il pagamento.

Influenza del tipo di pagamento sull'allocazione e la compensazione manuali


La seguente tabella illustra la relazione tra il tipo di pagamento in questione (avviato internamente o esternamente,
in entrata o in uscita) e i motivi pi probabili di un'attivit di allocazione o di compensazione manuali. Le attivit
manuali per i pagamenti in entrata avviati internamente si verificano solo in circostanze eccezionali.
Motivi di attivit manuali in base al tipo di pagamento

Tipo di pagamento

Scenario di allocazione pagamenti


manuale

Scenario di compensazione pagamenti


manuale

In entrata avviato esternamente


(assegno o bonifico)

Informazioni cliente o fornitore mancanti Possibili tutti gli scenari


o configurazione estratto conto
elettronico errata

In uscita avviato internamente


(assegno o bonifico)

Configurazione estratto conto


elettronico errata

In uscita avviato esternamente


(addebito diretto)

Informazioni cliente o fornitore mancanti Differenza di pagamento

Differenza di pagamento

5.1.2 Adeguamenti del prezzo per carta di credito


In qualit di addetto alla contabilit clienti, compito dell'utente elaborare le transazioni di pagamento nazionali e
internazionali della societ effettuate con clienti e altre contabilit clienti. Ci include i pagamenti in entrata, nonch
l'elaborazione di note di credito o adeguamenti del prezzo avviati dal cliente nelle loro carte di credito. Le sezioni
seguenti forniscono una spiegazione di questi due scenari.

SAP Business ByDesign agosto 2015


Gestione pagamenti

P U B L I C 2015 SAP SE o una societ di gruppo SAP. Tutti i diritti riservati.

107

Prerequisiti
Nei dati anagrafici del cliente, stato specificato il pagamento con carta di credito come modalit di pagamento.
stata inserita una fattura ordine cliente ed stato specificato il pagamento tramite carta di credito come modalit
di pagamento. In questa fase, stata controllata l'autorizzazione del pagamento con carta di credito.
possibile effettuare un adeguamento del prezzo se il pagamento cliente gi stato ricevuto o se il cliente pu
avviare l'interruzione della transazione dalla societ emittente la carta di credito prima che il pagamento venga
trasferito.
Nella fase di fine tuning, l'approvazione dei pagamenti avviati dalla societ viene definita in due tabelle per
differenziare in maniera chiara tra i pagamenti con carta di credito in entrata e in uscita.
Per ulteriori informazioni, consultare Rimborso di pagamenti ricevuti [Pagina 74].

Flusso del processo


Nelle sezioni seguenti viene spiegata la procedura per addebitare di nuovo i pagamenti con carta di credito. Sono
possibili due scenari:

Nota di credito avviata sul conto carta di credito del cliente

Richiesta di adeguamento del prezzo direttamente da parte del cliente dalla societ emittente la carta di
credito

Scenario 1
Un cliente presenta un reclamo relativo a delle merci ricevute e le restituisce alla societ. Ci si accorda
con il cliente per registrare una nota di credito sul conto carta di credito. Si informa la societ emittente
la carta di credito del cliente che necessario registrare di nuovo l'importo sul conto cliente.

Registrazione di una nota di credito sul conto carta di credito


Il cliente ha effettuato un pagamento che stato ricevuto. Si intende creare una nota di credito per il cliente e
registrare l'importo sul conto carta di credito.
1.

Navigare al centro di lavoro Contabilizzazione fatture clienti e selezionare la view Fatture e note di credito.

2.

Selezionare la fattura rilasciata, quindi


Rilasciare.

3.

Navigare fino al centro di lavoro Contabilit clienti e selezionare Clienti Conti clienti . Selezionare il conto
cliente, quindi Visualizzare conto. Viene visualizzata la videata Monitor conto clienti: <Nome - ID cliente>.

4.

Selezionare la nota di credito, quindi Pagare manualmente tramite


videata Nuovo pagamento manuale, fare clic su Chiudere.

Attivit successiva

Nota di credito manuale . Fare clic su

Altre modalit di pagamento . Nella

possibile specificare l'esecuzione automatica del processo selezionando il centro di lavoro Contabilit
clienti, quindi
Attivit periodiche
nell'esecuzione pagamenti.

108

Esecuzioni pagamenti . Il pagamento viene quindi avviato

2015 SAP SE o una societ di gruppo SAP. Tutti i diritti riservati. P U B L I C

SAP Business ByDesign agosto 2015


Gestione pagamenti

5.

6.

Se necessario approvare il pagamento, navigare in qualit di manager al centro di lavoro Gestione della mia
area e selezionare la view Approvazioni. Selezionare il pagamento e fare clic su Elaborare. Fa clic su
Approvare.
Passare al centro di lavoro Gestione pagamenti e selezionare la view Monitor pagamenti. Selezionare il
pagamento con carta di credito in uscita e selezionare

Azioni per carta di credito

Liquidare .

possibile specificare l'esecuzione automatica del processo selezionando il centro di lavoro Gestione
pagamenti, quindi Attivit periodiche Esecuzioni liquidazione carte di credito . Il pagamento con
carta di credito viene quindi avviato durante questa esecuzione.
7.

Creare l'estratto conto bancario per il pagamento in uscita nel centro di lavoro Gestione cassa e liquidit nella
view Estratti conto. Selezionare

8.

Nuovo

Estratto conto bancario .

Nella videata Estratto conto bancario: <Numero> nella fase Inserire dati generali, inserire nel campo Saldo di
chiusura la differenza tra il saldo di aperture e l'importo in uscita, quindi fare doppio clic su Successivo.
In alternativa, possibile importare automaticamente l'estratto conto bancario utilizzando un file.

9.

Nella fase Creare ed elaborare posizioni, fare clic su Aggiungere riga. Nella colonna Modalit di pagamento,
selezionare Bonifico in uscita e inserire l'importo in uscita nella colonna Importo in dare. Fare clic su
Rilasciare.

10. Passare al centro di lavoro Gestione pagamenti e selezionare la view Allocazione pagamenti. Selezionare
l'Estratto conto bancario con stato In elaborazione nell'allocazione pagamenti e fare clic su Elaborare.
11.

Nella videata Allocazione pagamenti: <Numero>, selezionare il tab Attribuzione del pagamento e selezionare
il pagamento. Copiare il pagamento nell'area inferiore della videata utilizzando la freccia verso il basso. Fare
clic su Rilasciare.

12. Nel centro di lavoro Gestione pagamenti nella view Monitor pagamenti, possibile ora visualizzare il
pagamento con stato Confermato.

Scenario 2
Un cliente avvia un adeguamento del prezzo di un pagamento direttamente con la societ emittente la
carta di credito. Si riceve informazione di questo adeguamento del prezzo nell'estratto conto bancario o
nella liquidazione della carta di credito da parte della societ emittente la carta di credito.

Adeguamento del prezzo avviato dal cliente con la societ emittente la carta di credito
Il cliente potrebbe richiedere che il pagamento venga addebitato di nuovo su una carta di credito dopo che il
pagamento gi stato ricevuto. La societ emittente la carta di credito avvia l'adeguamento del prezzo dal conto.
possibile visualizzare il prelievo di cassa sull'estratto conto bancario. Sono possibili due situazioni: nel primo caso,
la banca ha gi confermato il pagamento in entrata sull'estratto conto bancario. Il successivo estratto conto ricevuto
dalla banca contiene il pagamento in uscita. Nel secondo caso, sia il pagamento in entrata sia quello in uscita sono
inclusi nello stesso estratto conto bancario.
Tuttavia, la societ emittente la carta di credito pu annullare il pagamento anche se non ne stato effettuato alcuno
sul conto in un determinato momento. In questo caso, si verr informati online mediante un avviso di pagamento o
la liquidazione della carta di credito.
Nella sezione seguente viene spiegata la procedura cui attenersi se si riceve un pagamento con carta di credito per
un estratto conto esistente ed necessario registrare di nuovo il pagamento.

SAP Business ByDesign agosto 2015


Gestione pagamenti

P U B L I C 2015 SAP SE o una societ di gruppo SAP. Tutti i diritti riservati.

109

1.

Creare un estratto conto bancario utilizzando il pagamento in uscita. Navigare al centro di lavoro Gestione
cassa e liquidit e selezionare la view Estratti conto. Selezionare

Nuovo

Estratto conto bancario .

2.

Nella videata Estratto conto bancario: <Numero> nella fase Inserire dati generali, inserire nel campo Saldo di
chiusura la differenza tra il saldo di aperture e l'importo in uscita, quindi fare doppio clic su Successivo.

3.

Nella fase Creare ed elaborare posizioni, fare clic su Aggiungere riga. Nella colonna Modalit di pagamento,
selezionare Bonifico in uscita e inserire l'importo in uscita nella colonna Importo in dare. Fare clic su
Rilasciare.

4.

Passare al centro di lavoro Gestione pagamenti e selezionare la view Allocazione pagamenti. Selezionare
l'estratto conto bancario e fare clic su Elaborare. Nella videata Allocazione pagamenti: <Numero>, selezionare
il tab Attribuzione del pagamento .

5.

Selezionare il pagamento confermato mediante le opzioni dell'elenco di riepilogo a discesa


Visualizzare Tutti i pagamenti confermati dalla banca . possibile copiare il pagamento nell'area inferiore
della videata utilizzando la freccia verso il basso. Viene impostato automaticamente l'indicatore della colonna
Pagamento restituito. Fare clic su Rilasciare.

6.

Il pagamento in uscita viene ora visualizzato nel centro di lavoro Gestione pagamenti nella view Monitor
pagamenti con l'importo negativo e lo stato Restituito.

Nella sezione seguente viene spiegata la procedura utilizzata se il pagamento in entrata e quello in uscita, registrato
di nuovo, sono elencati entrambi sullo stesso estratto conto emesso dalla banca.
1.

Creare un estratto conto bancario utilizzando i pagamenti in entrata e in uscita. Navigare al centro di lavoro
Gestione cassa e liquidit e selezionare la view Estratti conto. Selezionare

Nuovo

Estratto conto

bancario .
2.

Inserire il saldo di chiusura dell'estratto conto bancario nella videata Estratto conto bancario: <Numero> nella
fase Inserire dati generali. Nell'esempio seguente, questo saldo corrisponde al saldo di apertura pi l'importo
del pagamento in entrata. Fare doppio clic su Successivo.

3.

Nella fase Creare ed elaborare posizioni, fare clic su Aggiungere riga. Nella colonna Modalit di pagamento,
selezionare Bonifico in uscita e inserire l'importo in uscita nella colonna Importo in dare. Questo importo deriva
da tutti i pagamenti con carta di credito in entrata e dal pagamento in uscita (adeguamento del prezzo) inclusi
nell'estratto conto bancario. Fare clic su Rilasciare.

4.

Passare al centro di lavoro Gestione pagamenti e selezionare la view Allocazione pagamenti. Selezionare
l'estratto conto bancario e fare clic su Elaborare.

5.

Nella videata Allocazione pagamenti: <Numero>, selezionare il tab Attribuzione del pagamento , quindi tutti i
pagamenti con carta di credito in entrata che appartengono all'importo totale inserito nel'estratto conto
bancario. Copiare il pagamento nell'area inferiore della videata utilizzando la freccia verso il basso. Per il
pagamento che stato addebitato di nuovo, impostare l'indicatore nella colonna Pagamento restituito. Fare
clic su Rilasciare.

6.

ora possibile visualizzare i pagamenti in entrata e in uscita nel centro di lavoro Gestione pagamenti nella
view Monitor pagamenti. Lo stato dei pagamenti in entrata Confermato e del pagamento in uscita o
addebitato di nuovo Restituito.

Nella sezione seguente viene spiegata la procedura utilizzata se la societ emittente la carta di credito invia un avviso
di pagamento che informa dell'annullamento della transazione e, dunque, dell'impossibilit di eseguire il
trasferimento.
1.

Lo stato del pagamento In trasferimento e pu essere controllato nella view Monitor pagamenti del centro
di lavoro Gestione pagamenti.

2.

Passare al centro di lavoro Gestione cassa e liquidit. Nella view Avvisi di pagamento bancario, selezionare
Nuovo Avviso pagamento bancario . Inserire i seguenti dati, quindi fare clic su Rilasciare:

Tipo di avviso: avviso accredito bancario

110

2015 SAP SE o una societ di gruppo SAP. Tutti i diritti riservati. P U B L I C

SAP Business ByDesign agosto 2015


Gestione pagamenti

Modalit di pagamento: carta di credito

Importo pagamento: 0,00

Pagamento confermato: impostare l'indicatore.

Conto: selezionare il conto per il pagamento in entrata.

3.

Passare al centro di lavoro Gestione pagamenti e selezionare la view Allocazione pagamenti. Selezionare
l'allocazione pagamenti per l'avviso di pagamento, quindi fare clic su Elaborare.

4.

Nella videata Allocazione pagamenti: <Numero>, selezionare il tab Attribuzione del pagamento . Selezionare
il pagamento con carta di credito in entrata restituito e copiarlo nell'area inferiore della videata utilizzando la
freccia verso il basso. Impostare l'indicatore nella colonna Pagamento restituito. Fare clic su Rilasciare.

5.

Il pagamento annullato viene ora visualizzato nel centro di lavoro Gestione pagamenti nella view Monitor
pagamenti con lo stato Restituito.

Vedere anche
Pagamenti in entrata automatici
Pagamenti in entrata manuali
Guida rapida per Resi (in Ordini di vendita)

5.1.3 Attivit di fine del periodo per pagamenti esterni


Riepilogo
I pagamenti esterni sono pagamenti registrati al di fuori del sistema SAP Business ByDesign e realizzati tramite un
fornitore del servizio. Alcuni esempi sono i pagamenti ricevuti con carta di credito, point-of-sale o attraverso una
societ di e-commerce. Se collegato al sistema, il Negozio virtuale raccoglie la conferma del pagamento dal
prestatore servizi di pagamento on-line e fornisce questa informazione al sistema.
I pagamenti esterni effettuati mediante un Negozio virtuale vengono di solito ricevuti prima dell'uscita e della
fatturazione di merci e servizi. In alcuni paesi, ad esempio la Germania, tali pagamenti devono essere dichiarati
separatamente nel reporting di fine del periodo della societ, come avviene per gli anticipi.
Si noti che non possibile registrare tali pagamenti nel sistema come anticipi. Non si tratterebbe di una
soluzione pratica, in quanto la registrazione dell'anticipo deve essere registrata nuovamente nel conto di
contabilit clienti corretto non appena le merci sono state spedite o il servizio prestato. La doppia registrazione
non efficiente se il volume di pagamenti esterni ricevuti elevato. Inoltre, lo scarto temporale tra la
registrazione e la nuova registrazione do ore, se non addirittura minuti.
A seconda del paese in cui ubicata la societ, potrebbe essere necessario dichiarare separatamente tutti i
pagamenti anticipati ricevuti nonch dichiarare le imposte per i pagamenti che sono ancora posizioni aperte. Questo
documento illustra le fasi da effettuare al fine di preparare il reporting della societ per i pagamenti esterni.

Le impostazioni di configurazione vengono di solito eseguite da un amministratore. Se non si dispone


dell'autorizzazione necessaria, contattare l'amministratore.

Fine tuning (obbligatorio)

SAP Business ByDesign agosto 2015


Gestione pagamenti

P U B L I C 2015 SAP SE o una societ di gruppo SAP. Tutti i diritti riservati.

111

Creare nuovi conti Co.Ge.


Sono stati creati almeno tre nuovi conti Co.Ge.: uno per la rettifica della contabilit clienti, uno per visualizzare
i pagamenti ricevuti come anticipi e uno per la registrazione in contropartita delle imposte. Per trovare questa
business option, navigare nel centro di lavoro Business Configuration e selezionare il progetto di
implementazione. Nella fase Fine tuning selezionare l'attivit Piani dei conti, strutture di reporting finanziario,
determinazione conti.
Per ulteriori informazioni, consultare Visualizzare ed elaborare il piano dei conti.
.

Nuovi gruppi determinazione conti


Per potere utilizzare i nuovi conti Co.Ge. per la registrazione di rettifica necessario creare tre nuovi gruppi
determinazione conti in Contabilit generale: uno nel tipo di gruppo Gruppi per altri attivi correnti (lo si
potrebbe denominare Conto di rettifica per Contabilit clienti, ad esempio), uno nel tipo di gruppo Gruppi per
altri passivi (lo si potrebbe denominare Anticipi ricevuti, ad esempio) e uno nel tipo di gruppo Gruppi per altri
attivi correnti (si potrebbe denominare questo gruppo Compensazione imposte manuale, ad esempio). Per
trovare questa business option, navigare nel centro di lavoro Business Configuration e selezionare il progetto
di implementazione. Nella fase Fine tuning selezionare l'attivit Piani dei conti, strutture di reporting finanziario,
determinazione conti. Selezionare Elaborare gruppi determinazione conti e creare i propri gruppi di conti.

Attribuire nuovi conti Co.Ge. a nuovi gruppi determinazione conti


necessario attribuire i nuovi conti ai nuovi gruppi determinazione conti. Per trovare questa business option,
navigare nel centro di lavoro Business Configuration e selezionare il progetto di implementazione. Nella fase
Fine tuning selezionare l'attivit Piani dei conti, strutture di reporting finanziario, determinazione conti. Nell
sezione Determinazione conti, selezionare Contabilit generale, Altro, Altre immobilizzazioni correnti e Altri
debiti. Attribuire i conti ai rispettivi gruppi determinazione.
Per ulteriori informazioni, consultare il documento Configurazione della determinazione conti per transazioni
commerciali.

Flusso del processo


Per soddisfare i requisiti GAAP necessario rettificare manualmente i pagamenti ricevuti inserendo una
registrazione di rettifica di fine del periodo.
1.

Controllare il report delle posizioni aperte


necessario attribuire tutti i pagamenti aperti per cui sono stati forniti merci o servizi alle rispettive fatture.
possibile verificare che l'operazione sia stata effettuata eseguendo il report della lista di posizioni aperte
soltanto per i pagamenti aperti. A tale fine, selezionare il tipo di documento 5, Pagamenti. possibile
visualizzare l'importo totale per i pagamenti aperti che devono ancora essere rettificati.

2.

Eseguire la verifica.

5.1.4 Pagamenti cliente con pagamenti esterni


Riepilogo
I pagamenti esterni sono pagamenti non elaborati all'interno del sistema SAP Business ByDesign. Se collegato al
sistema, un negozio virtuale raccoglie la conferma del pagamento dal prestatore servizi di pagamento on-line
utilizzato dal cliente e fornisce questa informazione al sistema. Un prestatore di servizi di pagamento on-line fornisce
servizi on-line per l'accettazione di pagamenti elettronici tramite una variet di modalit di pagamento. Il sistema
consente di elaborare tali pagamenti esterni. Per potere utilizzare il processo di pagamento esterno, necessario
completare alcune fasi preliminari. Questo documento illustra sia le fasi preliminari da eseguire per potere utilizzare
i pagamenti esterni sia il processo di pagamento esterno.

112

2015 SAP SE o una societ di gruppo SAP. Tutti i diritti riservati. P U B L I C

SAP Business ByDesign agosto 2015


Gestione pagamenti

Configurazione
Le impostazioni di configurazione vengono di solito eseguite da un amministratore. Se non si dispone
dell'autorizzazione necessaria, contattare l'amministratore.

Selezione obiettivi (obbligatorio)

E-selling

stato attivato E-selling nella configurazione del sistema: Pagamenti cliente con pagamenti esterni viene attivata
automaticamente quando E-selling nell'ambito della soluzione. Per trovare questa business option, navigare nel
centro di lavoro Business Configuration e selezionare Riepilogo. Selezionare E-selling dalla lista di Elementi.
Per ulteriori informazioni, consultare Accordo con un partner della soluzione E-selling SAP qualificato.

Migrazione dei dati (obbligatorio)

Nuovo inserimento nell'elenco banche


stato creato un nuovo inserimento nell'elenco banche per ognuno dei prestatori servizi di pagamento online. Per trovare la business option dell'elenco banche, accedere al centro di lavoro Business Configuration e
selezionare la view Progetti di implementazione. Selezionare il progetto di implementazione e fare clic su
Aprire lista delle attivit . Nella fase Migrazione dei dati, selezionare Elenchi banche dalla lista delle attivit e
inserire i dettagli richiesti per la migrazione.
Per ulteriori informazioni, consultare Banche e conti bancari [Pagina 178].

La mia banca nuova e Nuovo conto bancario


stato creato un nuovo inserimento La mia banca nuova per ognuno dei prestatori servizi di pagamento online. necessario avere creato almeno un conto bancario per ogni banca che rappresenta un prestatore servizi
di pagamento on-line. La best practice di conservare il nome utente del prestatore servizi di pagamento online come ID conto bancario, poich il Negozio virtuale deve fornire questa informazione al fine di ottenere un
ordine di vendita corretto. Per trovare questa business option, tornare alla lista delle attivit, selezionare
l'attivit Banche e inserire i dettagli La mia banca nuova. Nella stessa videata, fare clic sul pulsante di comando
Visualizzare tutto per inserire i Conti bancari per La mia banca nuova.
Per ulteriori informazioni, consultare Configurazione: Le mie banche .
Questa attivit pu essere completata anche nel centro di lavoro Gestione cassa e liquidit. Per trovare
questa attivit, selezionare

Dati anagrafici

La mia banca .

Fine tuning (obbligatorio)

Determinazione numero di riferimento esterno per fattura cliente

stata definita la sorgente dati per determinare il numero di riferimento esterno per un documento di fatturazione.
Per trovare questa attivit, accedere al centro di lavoro Business Configuration e selezionare la view Progetti di
implementazione. Selezionare il progetto di implementazione e selezionare Aprire lista delle attivit . Selezionare la
fase Fine tuning, quindi l'attivit Determinazione numero di riferimento esterno per fattura cliente dalla lista delle
attivit.

SAP Business ByDesign agosto 2015


Gestione pagamenti

P U B L I C 2015 SAP SE o una societ di gruppo SAP. Tutti i diritti riservati.

113

Flusso del processo


Il processo di pagamento esterno coinvolge tre parti: la societ, il cliente e il prestatore servizi di pagamento on-line.
Il prestatore servizi di pagamento on-line fornisce servizi on-line per l'accettazione di pagamenti elettronici tramite
una variet di modalit di pagamento.
1.

Il cliente ordina la merce


Un cliente ha ordinato merce dalla societ mediante il Negozio virtuale e ha deciso di pagare tramite un
prestatore servizi di pagamento. A seconda della configurazione del sistema, l'ordine viene salvato prima in
preparazione cos da consentire a un utente di rivederlo e rilasciarlo oppure viene rilasciato automaticamente
senza essere rivisto.

2.

Il sistema rilascia l'ordine di vendita


Quando l'ordine di vendita viene rilasciato, viene creato nel sistema un pagamento con numero esterno
mediante la modalit di pagamento Pagamento esterno. Lo stato di questo pagamento In trasferimento.
possibile controllare il pagamento in

Contabilit clienti

Conti clienti

Monitor dei conti .

3.

L'utente elabora la fattura


Dopo la consegna delle merci o la prestazione dei servizi, avviene il processo di contabilizzazione della fattura.
Nel centro di lavoro Contabilizzazione fattura cliente, un addetto alle vendite della societ elabora la richiesta
di fattura. La fattura deve avere lo stesso numero del pagamento.
Per ulteriori informazioni sulla fatturazione cliente, consultare Guida rapida per Richieste di fattura .

4.

Il sistema effettua la compensazione


Il sistema individua la posizione mediante il numero di riferimento e compensa automaticamente il pagamento
e la fattura.

5.

L'utente crea un estratto conto bancario per il conto del prestatore servizi
Periodicamente, si riceveranno informazioni dal prestatore servizi di pagamento sui pagamenti in entrata nel
Gestione cassa e liquidit Estratti conto e creare un nuovo estratto conto
conto bancario. Accedere a
bancario per questo conto. Nella fase Tutte le posizioni non confermate in transito, selezionare i pagamenti
esterni confermati tramite le informazioni ricevute dal prestatore servizi di pagamento.
Per ulteriori informazioni, consultare Estratti conto.

6.

114

Il cliente annulla l'ordine


L'annullamento possibile prima o dopo la prestazione di servizi o la consegna di merci.
a.

Prima della consegna di merci/della prestazione di servizi


Se l'ordine di vendita non stato rilasciato nel sistema, possibile semplicemente eliminarlo e annullare
il pagamento direttamente presso il prestatore servizi di pagamento. Annullarlo direttamente con il
prestatore servizi anche se non presente alcun ordine di vendita nel sistema.
Se l'ordine di vendita gi rilasciato, necessario annullarlo e inviare al fornitore di servizi esterni un
credito per il pagamento. Inoltre, necessario compensare il pagamento generato dall'ordine di vendita
con l'importo del pagamento accreditato nel monitor conto cliente.

b.

Dopo la consegna di merci/della prestazione di servizi


In questo caso, necessario eseguire il processo di reso standard: creare un'entrata merci per le merci
rese, creare una nota di credito, accreditare il pagamento al fornitore di servizi esterni. Inoltre,
necessario compensare il pagamento generato dall'ordine di vendita con l'importo del pagamento
accreditato nel monitor conto cliente.

2015 SAP SE o una societ di gruppo SAP. Tutti i diritti riservati. P U B L I C

SAP Business ByDesign agosto 2015


Gestione pagamenti

Attivit di fine del periodo


In alcuni paesi, ad esempio la Germania, i pagamenti esterni ricevuti prima dell'uscita e della fatturazione di
merci o servizi devono essere gestiti in maniera speciale nel reporting di fine del periodo (ad esempio, reporting
separato e inclusione nell'importo della dichiarazione dei redditi).
Per ulteriori informazioni, consultare Attivit di fine del periodo per pagamenti esterni [Pagina 111].

5.1.5 Pagamenti cliente con carta di credito


Riepilogo
Il sistema consente di elaborare pagamenti cliente con carta di credito, compresi pagamenti in entrata dai clienti e
note di credito ai clienti. Per potere utilizzare il processo carte di credito, necessario completare alcune fasi
preliminari e, in particolare, firmare un contratto con un fornitore del servizio (che deve essere partner SAP). Questo
documento illustra sia le fasi preliminari da eseguire per potere utilizzare le carte di credito, sia il processo di
pagamento con carta di credito.

Prerequisiti
Impostazioni di configurazione
Le impostazioni di configurazione vengono di solito eseguite da un amministratore. Se non si dispone
dell'autorizzazione necessaria, contattare l'amministratore.
Selezione obiettivi (obbligatorio)
Nella configurazione della soluzione stato attivato Pagamenti cliente con carta di credito. Per trovare questa
business option, accedere al centro di lavoro Business Configuration e selezionare la view Progetti di
implementazione. Selezionare il progetto di implementazione e fare clic su Elaborare ambito del progetto . Nella fase
del progetto Selezione obiettivi, assicurarsi che sia selezionata l'opzione Gestione pagamenti e liquidit in Gestione
del flusso di cassa.
Nella fase Domande, esplodere l'elemento Gestione del flusso di cassa, quindi Gestione pagamenti e liquidit.
Selezionare Modalit di pagamento e attivare l'opzione per i pagamenti cliente con carta di credito selezionando il
pulsante radio S nella sezione Pagamenti in entrata. Assicurarsi di selezionare il fornitore del servizio corretto nella
sezione Fornitori di servizi carte di credito.
Per ulteriori informazioni sul fornitore del servizio e sulla configurazione della funzionalit carta di credito, consultare
Fornitore di servizi carte di credito Computop o Fornitore di servizi carte di credito Paymetric.
Migrazione dei dati (obbligatorio)

Dati anagrafici per il fornitore di servizi per carte di credito


stato creato un inserimento dati anagrafici fornitore per il fornitore del servizio carte di credito selezionato
e successivamente stato stabilito l'accordo di comunicazione. Per trovare questa attivit, accedere al centro
di lavoro Business Configuration e selezionare la view Progetti di implementazione. Selezionare il progetto di
implementazione e fare clic su Aprire lista delle attivit . Selezionare la fase Migrazione dei dati, quindi Fornitore
di servizi per carte di credito - Paymetric o Fornitore di servizi per carte di credito - Computop dalla lista delle
attivit e inserire i dettagli rilevanti.
Assicurarsi di includere il numero Dun & Bradstreet (D-U-N-S), reperibile mediante il link Identificatori
supplementari. In alternativa, possibile passare al centro di lavoro Contabilit fornitori o Base fornitori e
inserire i dati anagrafici del fornitore mediante la view Fornitori.

SAP Business ByDesign agosto 2015


Gestione pagamenti

P U B L I C 2015 SAP SE o una societ di gruppo SAP. Tutti i diritti riservati.

115

Per ulteriori informazioni, consultare Inserimento dati anagrafici fornitore Computop o Inserimento dati
anagrafici fornitore Paymetric.

Nuova stanza di compensazione e nuovo conto stanza di compensazione


stato creato un record stanza di compensazione e un conto stanza di compensazione. Per trovare questa
attivit, accedere al centro di lavoro Business Configuration e selezionare la view Progetti di
implementazione. Selezionare il progetto di implementazione e fare clic su Aprire lista delle attivit .
Selezionare la fase Migrazione dei dati, quindi l'attivit Carte di credito - pagamento cliente dalla lista delle
attivit. Nella videata dei dettagli dell'attivit, selezionare il testo del link Creare nuova stanza di
compensazione e inserire i dettagli rilevanti. Una volta completata l'operazione, tornare alla videata dei
dettagli dell'attivit, selezionare il testo del link Creare nuovo conto stanza di compensazione e inserire i
dettagli rilevanti. Non dimenticarsi di inserire l'ID commerciante ricevuto dal fornitore del servizio carte di
credito.
Questa attivit pu essere completata anche nel centro di lavoro Gestione cassa e liquidit. Per trovare
questa attivit, selezionare

Dati anagrafici Stanze di compensazione

Dati anagrafici Conti

stanza di compensazione .
Per ulteriori informazioni, consultare Stanze di compensazione e conti stanza di compensazione
[Pagina 182].
Fine tuning (la prima obbligatoria, la seconda facoltativa)
stato stipulato un accordo di comunicazione con un fornitore del servizio; stata specificata la modalit di
esecuzione delle autorizzazioni carte di credito nel sistema; stata specificata la forma di liquidazione dei singoli
pagamenti con carta di credito da parte del sistema. Per trovare queste due attivit prerequisite di fine tuning,
passare al centro di lavoro Business Configuration e selezionare la view Progetti di implementazione. Selezionare il
progetto di implementazione e fare clic su Aprire lista delle attivit . Selezionare la fase Fine tuning, quindi eseguire
le seguenti attivit seguenti nella lista delle attivit:

Computop - accordo di comunicazione o Paymetric - accordo di comunicazione; selezionare l'attivit


appropriata dalla lista delle attivit per attivare l'accordo di comunicazione con il fornitore del servizio carte
di credito.
Per ulteriori informazioni, consultare Computop - accordo di comunicazione o Paymetric - accordo di
comunicazione.

Autorizzazione e liquidazione carta di credito


Selezionare questa attivit facoltativa per rivedere e adeguare i profili predefiniti che controllano l'orizzonte
di autorizzazione delle carte di credito e per attribuire alla societ un profilo di liquidazione.
Le impostazioni standard fornite con il sistema consentono l'utilizzo del processo carta di credito e
potrebbero gi soddisfare le esigenze della societ. Se si decide di adeguare queste impostazioni,
occorre assicurarsi che tutte le impostazioni definite dall'utente siano conformi a quelle del fornitore
del servizio.
1.

Determinare la durata del periodo in cui l'importo del pagamento riservato nel conto carta di credito
del cliente. Nella videata dei dettagli dell'attivit, fare clic sul link sotto Profili di autorizzazione carta di
credito.

2.

Dopo avere specificato i dettagli di autorizzazione, assicurarsi di attribuire questo profilo alla propria
societ. Fare clic sul secondo link sotto Profili di autorizzazione carta di credito: Per ulteriori informazioni,
consultare Configurazione: Profili di autorizzazione carta di credito

3.

Attribuire alla societ uno dei profili predefiniti (liquidazione del singolo pagamento o liquidazione in
lotto). Nella videata dei dettagli dell'attivit, fare clic sul testo del link Attribuire profili di liquidazione alla
propria societ.

Prerequisito supplementare (obbligatorio)

116

2015 SAP SE o una societ di gruppo SAP. Tutti i diritti riservati. P U B L I C

SAP Business ByDesign agosto 2015


Gestione pagamenti

Sono stati inseriti nel sistema i dati relativi alla carta di credito del cliente ed stata selezionata Carta di credito come
modalit di pagamento da utilizzare per i pagamenti automatici. stata inoltre definita la carta di credito come
modalit di pagamento. Per soddisfare questi prerequisiti, completare le seguenti operazioni:

Conto cliente con dati carta di credito


stato creato un conto cliente che comprende i dati della carta di credito. Prima di potere liquidare le fatture
cliente utilizzando la modalit di pagamento Carta di credito, necessario che i dati della carta di credito del
cliente siano presenti nel sistema. Per eseguire questa operazione, attenersi alla seguente procedura:
1.

Passare al centro di lavoro Gestione clienti, Dati dei business partner o Contabilit clienti e selezionare la
view Clienti (nel centro di lavoro Contabilit clienti selezionare la view Clienti).

2.

Selezionare il cliente per il quale si intende inserire i dati della carta di credito. Nella videata Riepilogo
cliente organizzazione, fare clic su Elaborare , quindi Dati finanziari .
Facoltativo: se il cliente non esiste ancora nel sistema, creare un nuovo record cliente in questa view.
Per ulteriori informazioni, consultare Creare ed elaborare un cliente nella sezione Attivit della Guida
rapida per Clienti.

3.

Nel tab Dati finanziari , fare clic su Appoggio bancario . Nella sezione Carta di credito, fare clic su
Registrare con <nome del fornitore del servizio> . In questo modo, si accede al sistema del fornitore del
servizio.

4.

Inserire le informazioni sulla carta di credito fornite dal cliente. Confermare gli inserimenti in modo da
inviare i dati al fornitore del servizio e generare il token della carta di credito. Dopo che il fornitore del
servizio ha confermato gli inserimenti, chiudere la videata del fornitore del servizio. Notare che il numero
della carta di credito viene salvato solo nel sistema del fornitore del servizio e non nel sistema SAP
Business ByDesign. Il token della carta di credito e il numero della carta di credito protetto vengono
invece salvati all'interno del sistema SAP Business ByDesign.

5.

La carta di credito, compreso il numero protetto generato dal fornitore del servizio, viene aggiunta alla
tabella. L'indicatore Default attivo come impostazione standard. Questo significa che il sistema
propone di default questa carta di credito quando viene selezionata la carta di credito come modalit di
pagamento di ordini di vendita, ordini di servizio e fatture. Nel caso in cui sia necessario bloccare la carta
di credito per i pagamenti in qualsiasi momento, selezionare un motivo appropriato dall'elenco di
riepilogo a discesa nella colonna Motivo del blocco. Se questo campo viene lasciato vuoto, la carta di
credito non viene bloccata. Ricordare di salvare i dati anagrafici del conto cliente.

6.

Facoltativo: se i dati della carta di credito esistono gi nel sistema e si intende utilizzarli per il cliente (ad
esempio, se necessario reinserire dati anagrafici del cliente che erano stati eliminati), fare clic su
Attribuire . Nella finestra di dialogo Attribuire carta di credito, selezionare la carta di credito rilevante
utilizzando l'help valori. Fare clic su OK .

7.

Facoltativo: pagamento con carta di credito come modalit di pagamento di default: Se il cliente ha
concordato il pagamento di tutte le fatture con la stessa carta di credito, possibile inserire tale carta
di credito come modalit di pagamento di default nei Dati pagamento nella videata Cliente organizzazione
- Dati finanziari. Il sistema effettuer automaticamente l'addebito a questa carta di credito anche se non
stata inserita nell'ordine di vendita o nella fattura cliente. Si noti che il sistema stampa una nota che
informa il cliente che l'importo della fattura verr incassato soltanto se anche nella fattura cliente
specificata la modalit di pagamento Carta di credito.
Per selezionare il pagamento con carta di credito come modalit di pagamento di default, tornare al tab
Dati finanziari e questa volta fare clic su Dati pagamento . Nella sezione Modalit di pagamento, fare clic
su Aggiungere riga e selezionare Carta di credito dall'elenco di riepilogo a discesa. Nella sezione Carta
di credito, possibile selezionare una carta di credito tra quelle attribuite al cliente nell'appoggio bancario
corrispondente, nonch definire un periodo di validit per questa modalit di pagamento.

SAP Business ByDesign agosto 2015


Gestione pagamenti

P U B L I C 2015 SAP SE o una societ di gruppo SAP. Tutti i diritti riservati.

117

I dati della carta di credito devono essere presenti nel sistema anche se il cliente intende utilizzare questa
modalit di pagamento soltanto una volta. In un caso come questo, possibile rimuovere o bloccare i dati
della carta di credito dopo il completamento della transazione, in modo che in futuro tale carta non possa
essere utilizzata accidentalmente o proposta come modalit di pagamento dal sistema.

Flusso del processo


Il processo carta di credito interessa quattro partner: La propria societ, il proprio cliente, il fornitore del servizio
carta di credito e la banca interna del commerciante, di seguito denominata stanza di compensazione. Il fornitore
del servizio responsabile della crittografia, della tokenizzazione e dell'autorizzazione dei dati della carta di credito
al fine di assicurare sempre la conformit agli standard della Payment Card Industry (PCI). Inoltre, il fornitore del
servizio funge da collegamento tra la societ e la stanza di compensazione, che responsabile dell'effettiva
esecuzione dei pagamenti.
Creazione dell'ordine di vendita o di servizio e della fattura manuale
1.

Un cliente ha richiesto dei servizi o ha ordinato delle merci all'utente nel suo ruolo di addetto alle vendite della
societ utilizzando un ordine di vendita dai centri di lavoro Ordini di vendita o Ordini di servizio. Nell'ordine di
vendita o nell'ordine di servizio, l'utente seleziona Visualizzare tutto , quindi la modalit di pagamento Carta
di credito e la carta di credito corrispondente. Se necessario, anche possibile inserire i dati di una nuova
carta di credito.

2.

Prima di rilasciare l'ordine di vendita o di servizio, avviare l'autorizzazione dei dati della carta di credito e
dell'importo del pagamento in questione facendo clic su Controllare autorizzazione . I dati vengono inviati al
fornitore del servizio che esegue i controlli necessari e autorizza l'importo. Questo riduce il limite di credito
del conto carta di credito del cliente in misura pari all'importo autorizzato. Questo importo bloccato per il
numero di giorni specificato nei dati del conto stanza di compensazione (ad esempio, 14 giorni). Notare che
a questo punto l'addebito alla carta di credito non ancora avvenuto. possibile rivedere i dettagli di
autorizzazione facendo clic sul link accanto al pulsante Controllare autorizzazione.
Le autorizzazioni verranno annullate automaticamente dal sistema soltanto come conseguenza degli
scenari seguenti: Un documento contenente autorizzazioni stato eliminato o annullato, la carta di
credito utilizzata per il pagamento stata modificata, il cliente che ha effettuato l'ordine stato
modificato o la modalit di pagamento stata modificata da carta di credito a un'altra modalit (l'unica
alternativa attualmente disponibile l'addebito diretto).
Se un'autorizzazione viene annullata, verr eliminata dal sistema e al fornitore del servizio verr inviata
automaticamente una richiesta di rilascio dei fondi riservati. Se l'annullamento automatico non riesce,
non si ricever una notifica.

3.

Dopo la consegna delle merci o dei servizi, avviene il processo di contabilizzazione della fattura. La modalit
di pagamento e le informazioni di autorizzazione vengono trasferite automaticamente alla fattura con un
appunto che indica che l'importo verr addebitato alla carta di credito specificata.

4.

Fattura manuale facoltativa: se non vi sono documenti precedenti, quali un ordine di vendita o un ordine di
servizio, possibile creare una fattura manualmente. Quest'operazione viene eseguita nel centro di lavoro
Contabilizzazione fatture clienti, in cui l'addetto alle vendite della societ emette la fattura manuale
corrispondente per il cliente. Al momento dell'inserimento della fattura, l'addetto alle vendite seleziona la
modalit di pagamento Carta di credito. La fattura quindi conterr automaticamente un appunto che indica
che l'importo verr addebitato alla carta di credito. Prima di rilasciare la fattura, assicurarsi di selezionare
Controllare autorizzazione per richiedere l'autorizzazione. L'addetto alle vendite quindi invia la fattura al
cliente.

118

2015 SAP SE o una societ di gruppo SAP. Tutti i diritti riservati. P U B L I C

SAP Business ByDesign agosto 2015


Gestione pagamenti

Per assicurarsi automaticamente che la fattura contenga un'autorizzazione valida, possibile creare e
schedulare esecuzioni autorizzazione carta di credito nel centro di lavoro Contabilizzazione fatture clienti. Per
ulteriori informazioni, consultare Guida rapida per Esecuzioni autorizzazione carta di credito.
Avvio del pagamento automatico con carta di credito
In qualit di addetto alla contabilit clienti, dopo che stata creata una fattura, possibile compensarne le posizioni
aperte avviando il pagamento automatico con carta di credito o creando il pagamento manuale con carta di credito.
1.

Creare ed effettuare l'esecuzione pagamenti


a.

Passare al centro di lavoro Contabilit clienti e selezionare

Attivit periodiche

Esecuzioni

pagamenti .
b.

Fare clic su Nuovo . Nella videata Nuova esecuzione pagamenti, inserire la societ e, se necessario,
limitare l'esecuzione ad esempio a clienti specifici.

c.

Salvare e attivare l'esecuzione. Fare clic su Schedulare per inserire l'ora in cui effettuare l'esecuzione.
Inoltre, possibile pianificare esecuzioni periodiche su base regolare. Il sistema avvia l'esecuzione
pagamenti all'ora specificata e genera una proposta di pagamento.

Per ulteriori informazioni, ad esempio, sulla pianificazione delle esecuzioni pagamenti, consultare Pagamenti
in entrata automatici.
2.

Controllare la proposta di pagamento ed eseguire il pagamento


a.

Navigare alla view Pagamenti automatici e aprire la proposta di pagamento generata in precedenza
selezionandola e facendo clic su Elaborare .

b.

Controllare e, se necessario, correggere la proposta di pagamento.


Se non stata selezionata alcuna modalit di pagamento nei documenti precedenti, il sistema imposta
di default la modalit di pagamento specificata nella sezione Dati pagamento dei dati cliente (vedere
sopra) per pagamenti avviati internamente nella proposta di pagamento. Se nei dati pagamento stata
specificata pi di una modalit di pagamento, il sistema propone la modalit di pagamento pi frequente
nel paese in questione. La modalit di pagamento indicata nella proposta di pagamento pu essere
sovrascritta. Se il cliente richiede, ad esempio, di utilizzare una modalit di pagamento diversa dalla carta
di credito, possibile modificarla nella proposta di pagamento.
Se esiste un problema con il conto cliente e lo stato della proposta di pagamento, di conseguenza,
Differire, correggere le impostazioni del conto e assicurarsi di selezionare
differimento prima di eseguire il pagamento.

c.

Azioni

Resettare

Avviare il pagamento automatico con carta di credito facendo clic su Eseguire pagamento .
Sulla base delle impostazioni di configurazione, il pagamento passa attraverso un processo di
approvazione. Dopo l'esecuzione del pagamento, viene effettuata un'autorizzazione dell'intero importo
di pagamento e dei dati della carta di credito. Se l'autorizzazione gi stata concessa nell'ordine di
vendita o di servizio o nella fattura manuale, verr ripetuta solo nel caso in cui l'autorizzazione sia nel
frattempo scaduta.
Per ulteriori informazioni, consultare Configurazione: Profili di autorizzazione carta di credito (rilevante
solo per gli ordini di vendita e gli ordini di servizio).
Nel centro di lavoro Gestione pagamenti, nella view Monitor pagamenti, lo stato del pagamento
visualizzato ora Pronto per il trasferimento. Notare che la view Monitor pagamenti disponibile anche
nel centro di lavoro Gestione cassa e liquidit.

SAP Business ByDesign agosto 2015


Gestione pagamenti

P U B L I C 2015 SAP SE o una societ di gruppo SAP. Tutti i diritti riservati.

119

possibile annullare un pagamento con carta di credito solo quando presenta lo stato Pronto per
il trasferimento. A tal fine, passare al centro di lavoro Gestione pagamenti e selezionare la view
Monitor pagamenti. Selezionare il pagamento da annullare e fare clic su Stornare . Una volta che
lo stato del pagamento In trasferimento, non possibile annullare il pagamento, ma necessario
invece avviare una nota di credito per la carta di credito del cliente.
Per ulteriori informazioni, ad esempio, sulle proposte di pagamento, consultare Pagamenti in
entrata automatici.
Creazione del pagamento manuale con carta di credito
1.

Accedere al centro di lavoro Contabilit clienti e selezionare la view Clienti, quindi selezionare il cliente il cui
debito deve essere compensato mediante carta di credito.

2.

Fare clic su Visualizzare e selezionare le posizioni aperte da compensare, quindi premere


Pagare manualmente tramite
e selezionare Carta di credito dalla lista.

3.

a.

Se si seleziona una posizione aperta per la quale la modalit di pagamento con carta di credito era stata
gi selezionata, questa informazione verr utilizzata per creare il pagamento. possibile rivedere il
pagamento e, se necessario, modificare le informazioni relative alla carta di credito. Al termine, fare clic
su Registrare .

b.

Se si selezionano una o pi posizioni aperte per le quali non stata concordata una modalit di
pagamento, verr selezionata la carta di credito di default del cliente. possibile rivedere il pagamento
e, se necessario, modificare le informazioni relative alla carta di credito. Al termine, fare clic su
Registrare .

Sulla base delle impostazioni di configurazione, il pagamento passer attraverso un processo di


approvazione. Non appena l'approvazione viene completata, la posizione aperta viene compensata con il
pagamento. Per tracciare lo stato del pagamento, passare al centro di lavoro Gestione pagamenti e
selezionare la view Monitor pagamenti.
Annullamento di pagamenti
Se un pagamento stato autorizzato direttamente da un ordine di vendita, un ordine di servizio o una
fattura manuale e in seguito viene annullato, le autorizzazioni non verranno annullate e il fornitore del
servizio non ricever una notifica. Le autorizzazioni verranno riutilizzate non appena la posizione aperta
viene pagata.
Se le autorizzazioni sono state richieste direttamente dalla videata Nuovo pagamento con carta di
credito (e non direttamente dall'ordine di vendita, dall'ordine di servizio o dalla fattura manuale) e in
seguito il pagamento viene annullato, le autorizzazioni verranno anch'esse annullate e il fornitore del
servizio ricever una notifica.
Aumento dell'importo del pagamento
Se l'importo da pagare superiore all'importo autorizzato, possibile richiedere un'autorizzazione
supplementare per la differenza facendo clic sul pulsante Controllare autorizzazione .
Alternativa: pagamento manuale mediante altre modalit di pagamento
Dalla lista di posizioni aperte, selezionare le posizioni da compensare, quindi Pagare manualmente tramite e
scegliere Altre modalit di pagamento. Nella videata Nuovo pagamento, selezionare Carta di credito come
modalit di pagamento, se non gi impostata di default. Rivedere il pagamento, quindi fare clic su
Eseguire pagamento . La traccia del processo di approvazione e dello stato del pagamento sono descritti nella
fase tre sopra.

Creazione e avvio dell'esecuzione liquidazione carta di credito


Dopo avere avviato il pagamento con carta di credito automaticamente o manualmente, si intende comunicare al
fornitore del servizio di effettuare il pagamento immediatamente.
Per creare ed elaborare esecuzioni liquidazione carte di credito, passare al centro di lavoro Payment Management.
Nella view Attivit periodiche, selezionare la sottoview Esecuzioni liquidazione carte di credito. possibile pianificare

120

2015 SAP SE o una societ di gruppo SAP. Tutti i diritti riservati. P U B L I C

SAP Business ByDesign agosto 2015


Gestione pagamenti

le esecuzioni sulla base delle proprie esigenze commerciali, ad esempio quotidianamente, settimanalmente oppure
solo una volta. Se, ad esempio, nella business configuration stata specificata la liquidazione in lotto, tutti i pagamenti
di un'esecuzione verranno raggruppati in un unico messaggio che verr inviato al fornitore del servizio. Per ulteriori
informazioni, consultare Guida rapida per Esecuzioni liquidazione carte di credito [Pagina 159].
Una volta completata l'esecuzione di liquidazione, lo stato dei pagamenti con carta di credito liquidati passa a In
trasferimento e il messaggio di pagamento viene inviato al fornitore del servizio (in un lotto o singolarmente, a
seconda delle impostazioni effettuate nella business configuration). Il fornitore del servizio inoltrer quindi il
messaggio alla stanza di compensazione. La stanza di compensazione controller la richiesta e invier una risposta
tramite il fornitore relativa alla conferma o al rifiuto dell'accredito (o dell'addebito) nel conto dell'importo dei
pagamenti con carta di credito contenuti nel messaggio. Questa risposta viene aggiornata automaticamente nel
sistema mediante l'impostazione dello stato di liquidazione appropriato. L'estratto conto bancario visualizzer
quindi l'avvenuta ricezione del pagamento. Notare che l'estratto conto bancario visualizzer solo una posizione per
l'importo totale di tutti i pagamenti con carta di credito liquidati insieme. Tuttavia, se si stabilito che la stanza di
compensazione invii un estratto conto che elenca tutte le singole posizioni dei pagamenti con carta di credito,
possibile verificare se l'importo totale corrisponde a tali posizioni.
Lo stato di elaborazione della liquidazione pu essere tracciato navigando alla view Monitor pagamenti, quindi alla
sezione Dettagli della videata. Lo stato viene visualizzato in Dati di liquidazione correnti.
Esistono i seguenti stati di liquidazione:

In attesa
Questo stato indica che il messaggio stato inviato al fornitore del servizio e il sistema in attesa di una
conferma della liquidazione. Se non si verificano problemi, lo stato liquidazione passa a Accettato nel giro di
pochi minuti.
Se lo stato non cambia entro le successive 24 ore, necessario controllare se si verificato un errore durante
il trasferimento del messaggio.

Accettato
Questo stato indica che il messaggio stato inviato correttamente al fornitore del servizio e da quest'ultimo
alla stanza di compensazione. La stanza di compensazione, a sua volta, ha confermato che liquider il
pagamento e invia questa informazione al sistema tramite il fornitore del servizio.

Rifiutato
Questo stato indica che la stanza di compensazione rifiuta la liquidazione del pagamento. Lo stato del
pagamento nel Monitor pagamenti passa nuovamente da In trasferimento a Pronto per il trasferimento. In
questo caso, contattare il fornitore del servizio o la stanza di compensazione per scoprire il motivo del rifiuto,
indicando l'ID del fornitore o l'ID della stanza di compensazione.

Facoltativo: liquidazione manuale del pagamento


1.

Per avviare la liquidazione manuale di un pagamento con carta di credito, passare al centro di lavoro Gestione
pagamenti e selezionare la view Monitor pagamenti.

2.

Nella lista, selezionare il pagamento con carta di credito richiesto con lo stato Pronto per il trasferimento che
era stato avviato nel centro di lavoro Contabilit clienti. possibile selezionare pi di un pagamento se si
intende liquidarne diversi contemporaneamente.
Per accelerare il processo di ricerca, possibile utilizzare la funzione di ricerca ampliata. A tal fine, fare
clic su Ricerca ampliata e inserire i criteri di ricerca. Ad esempio, nel campo Modalit di pagamento,
selezionare Pagamento con carta di credito in entrata e nel campo Visualizzare, selezionare Pronto per
il trasferimento. Fare clic su Avvio . Vengono visualizzati solo i pagamenti che corrispondono ai criteri
di ricerca selezionati.

3.

Fare clic su Azioni per carta di credito , quindi Liquidare.


Il sistema genera un messaggio che viene inviato al fornitore del servizio. Lo stato del pagamento diventa In
trasferimento. Dopo che i dati di liquidazione sono stati trasferiti al fornitore del servizio e da quest'ultimo alla

SAP Business ByDesign agosto 2015


Gestione pagamenti

P U B L I C 2015 SAP SE o una societ di gruppo SAP. Tutti i diritti riservati.

121

stanza di compensazione, che conferma il pagamento, lo stato liquidazione passa ad Accettato nella sezione
Dettagli della videata in Dati di liquidazione correnti.
In alternativa, per liquidare un singolo pagamento con carta di credito, anche possibile passare alla
view Monitor pagamenti e aprire il pagamento corrispondente. Nella videata del pagamento con carta
di credito, fare clic su Avviare liquidazione .
4.

La stanza di compensazione effettuer l'accredito (o l'addebito) sul conto bancario dell'importo totale dei
pagamenti con carta di credito contenuti nel messaggio. L'estratto conto bancario visualizzer quindi
l'avvenuta ricezione del pagamento.
Notare che l'estratto conto bancario visualizzer solo una posizione per l'importo totale di tutti i pagamenti
con carta di credito liquidati insieme. Se si stabilito che la stanza di compensazione invii un estratto conto
che elenca tutte le singole posizioni dei pagamenti con carta di credito, possibile verificare se l'importo totale
corrisponde a tali posizioni.

Inserimento di un estratto conto bancario contenente i pagamenti con carta di credito

Selezionare Nuovo estratto conto bancario dalla view Attivit frequenti del centro di lavoro Gestione cassa e
liquidit per inserire manualmente i dati dell'estratto conto bancario ricevuto in formato cartaceo.
1.

Nella fase Creare ed elaborare posizioni, fare clic su Aggiungere riga e selezionare Pagamento con carta
di credito in entrata.

2.

Inserire l'importo del pagamento con carta di credito (dalla stanza di compensazione) stampato
nell'estratto conto bancario, quindi registrare l'estratto conto bancario.

Selezionare la view Gestione file dal centro di lavoro Gestione cassa e liquidit se si intende inserire dati di un
estratto conto bancario ricevuto in formato elettronico.
1.

Selezionare Files in entrata per eseguire l'upload nel sistema di un file estratto conto bancario salvato in
locale. Per ulteriori informazioni, consultare Guida rapida per Gestione file [Pagina 200].

2.

Controllare i dati dell'estratto conto bancario nella view Estratti conto del centro di lavoro Gestione cassa
e liquidit, quindi registrare l'estratto conto bancario.

Il sistema crea un'attivit di allocazione pagamenti per i pagamenti con carta di credito, poich non in grado
di allineare l'importo totale indicato nell'estratto conto bancario con i singoli pagamenti con carta di credito.
Questa attivit deve essere completata prima della creazione di una previsione di liquidit.
Per ulteriori informazioni sulla modalit di conferma dei pagamenti con l'estratto conto bancario, consultare
Confermare pagamenti con l'estratto conto bancario
Elaborazione del pagamento con carta di credito dall'estratto conto bancario nell'allocazione pagamenti
Per elaborare l'allocazione pagamenti subito dopo avere registrato l'estratto conto bancario, fare clic sul link
Rielaborare estratto conto nell'estratto conto bancario rilasciato. Nella videata di riepilogo dell'estratto conto
bancario, fare clic su Visualizzare tutto . Nella sezione Transazioni della videata, fare clic sul link Richiesto nella
colonna Elaborazione successiva per il pagamento rilevante dalla stanza di compensazione. Questa azione apre la
videata Allocazione pagamenti.
1.

122

Il tab Attribuzione del pagamento visualizza i pagamenti con carta di credito con stato In trasferimento e
Confermato in anticipo di default. Selezionare tutte le posizioni contenute nel pagamento (e visualizzate
nell'estratto conto stanza di compensazione) e copiarle nell'area inferiore della videata utilizzando la freccia
verso il basso. Queste possono essere identificate mediante il numero di liquidazione nella colonna
Riferimento esterno.

2015 SAP SE o una societ di gruppo SAP. Tutti i diritti riservati. P U B L I C

SAP Business ByDesign agosto 2015


Gestione pagamenti

Se il fornitore del servizio in grado di generare estratti conto stanza di compensazione elettronici,
possibile completare la fase pi rapidamente facendo clic sul pulsante Azioni e selezionando
Importare estratto conto stanza di compensazione dal menu di riepilogo a discesa. Per ulteriori
informazioni sulla modalit di upload di estratti conto stanza di compensazione, consultareUpload di
un estratto conto stanza di compensazione. Se il fornitore del servizio non in grado di generare un
estratto conto stanza di compensazione elettronico, si consiglia di richiederne la versione cartacea
contenente le singole posizioni del pagamento con carta di credito. Questo estratto conto pu essere
utilizzato per trovare le posizioni esistenti nel sistema.
2.

Nel tab Altra allocazione, occorre inserire i costi del fornitore del servizio e attribuire un conto Co.Ge. L'Importo
aperto dovrebbe ora essere pari a zero. Al termine, fare clic su Registrare .

Vedere anche
Fornitore di servizi carte di credito Computop
Fornitore di servizi carte di credito Paymetric

5.1.6 Registrazioni degli effetti attivi


Riepilogo
Un effetto una modalit di pagamento utilizzata soltanto in Spagna, Francia e Italia.
Nel presente documento vengono descritte le registrazioni nella contabilit per lo scenario degli effetti attivi,
mediante qualsiasi modalit di pagamento effetto. Le registrazioni correlate differiscono in base al tipo di effetto:
incasso o sconto.
In Spagna, obbligo di legge registrare il rischio per le transazioni di sconto effetti in uno speciale conto Co.Ge.
(conosciuto nella soluzione come debiti da effetto scontato) come misura precauzionale. Il rischio non deve essere
compensato fino al raggiungimento della data di scadenza dell'effetto.
Le registrazioni nella contabilit sono le stesse indipendentemente dalla modalit di pagamento dell'effetto
(con accettazione, senza accettazione o semplicemente effetto all'ordine).

Prerequisiti

necessario che entrambe le parti (la societ e il cliente) utilizzino l'effetto come metodo di pagamento

A questo proposito, necessario abilitare l'archivio effetti per la propria banca. Per ulteriori informazioni,
consultare Controllare prerequisiti nella sezione Attivit della Guida rapida per Depositi effetti
[Pagina 141]

Controllare i prerequisiti per la gestione dei pagamenti in entrata. Per ulteriori informazioni, consultare
Pagamenti in entrata.

SAP Business ByDesign agosto 2015


Gestione pagamenti

P U B L I C 2015 SAP SE o una societ di gruppo SAP. Tutti i diritti riservati.

123

Registrazioni Co.Ge. per gli effetti attivi


Elaborazione e registrazioni di effetti attivi - incasso
Per una maggiore semplicit, le imposte non verranno incluse in alcun esempio.

1.

In seguito al rilascio di una fattura cliente, viene creata una posizione di credito aperta e viene registrata una
posizione contabilit clienti.
Registrazioni dell'effetto (incasso)

Registrazioni Co.Ge.

Dare

Contabilit clienti

1000 EUR

Ricavi

2.

Avere

1000 EUR

stato avviato (manualmente o automaticamente) il pagamento per la contabilit clienti che utilizza la
modalit di pagamento effetto.
Registrazioni dell'effetto (incasso) Spagna

Registrazioni Co.Ge.

Dare

Effetto cliente (contabilit clienti)

1000 EUR

Contabilit clienti

3.

Avere

1000 EUR

Nella sottoview Depositi di effetti, attribuire l'effetto a un deposito di effetti. Selezionando il tipo di effetto
Incasso, la banca incasser l'effetto alla data di scadenza. Per ulteriori informazioni, consultare Guida rapida
per Depositi effetti [Pagina 141].
possibile attribuire pi effetti allo stesso deposito, ma tutti devono avere la stessa data di scadenza.

Registrazioni dell'effetto (incasso)

Registrazioni Co.Ge.

Dare

Contabilit clienti commerciali, effetto da


incassare (contabilit clienti)

1000 EUR

Effetto cliente (contabilit clienti)

Avere

1000 EUR

4.

Per emettere il deposito di effetti, ossia per inviarlo alla banca, prima necessario rilasciarlo. Il file pagamenti
risultante quindi inviato alla banca e nella contabilit viene avviata una registrazione. Per ulteriori
informazioni sul rilascio, consultare la sezione Attivit della Guida rapida per Depositi effetti.
Quando la banca riceve il file pagamenti, l'importo viene accreditato sul conto bancario rilevante. La
transazione sar quindi visibile nell'estratto conto bancario successivo.

5.

Alla data di scadenza dell'effetto, il rischio derivante dall'effetto viene annullato e la passivit potenziale viene
stornata. In Spagna, questo risulta in una registrazione nella liquidit in transito per l'incasso. Le registrazioni
sono le seguenti:
La data di registrazione proposta coincide con la data di scadenza degli effetti inclusi nel deposito.

124

2015 SAP SE o una societ di gruppo SAP. Tutti i diritti riservati. P U B L I C

SAP Business ByDesign agosto 2015


Gestione pagamenti

Registrazioni dell'effetto (incasso) Spagna

Registrazioni Co.Ge.

Dare

Contabilit clienti commerciali, effetto da


incassare (contabilit clienti)
Incasso effetto liquidit in transito

Avere
1000 EUR

1000 EUR

Registrazioni dell'effetto (incasso) Francia e Italia

Registrazioni Co.Ge.

Dare

Effetto cliente (contabilit clienti)

1000 EUR

Effetto cliente da incassare (contabilit


clienti)

Avere

1000 EUR

Elaborazione e registrazione degli effetti attivi sconto


1.

In seguito al rilascio di una fattura cliente, viene creata una posizione di credito aperta e viene registrata una
posizione contabilit clienti.
Registrazioni dell'effetto (sconto)

Registrazioni Co.Ge.

Dare

Contabilit clienti

1000 EUR

Ricavi

2.

Avere

1000 EUR

stato avviato (manualmente o automaticamente) il pagamento per la contabilit clienti che utilizza la
modalit di pagamento effetto. Di seguito sono riportate le relative registrazioni:
Registrazioni dell'effetto (sconto)

Registrazioni Co.Ge.

Dare

Effetto cliente (contabilit clienti)

1000 EUR

Contabilit clienti

3.

Avere

1000 EUR

Nella sottoview Depositi di effetti, attribuire l'effetto a un deposito di effetti. Selezionare il tipo di effetto
Sconto. Per ulteriori informazioni, consultare Guida rapida per Depositi effetti [Pagina 141]. Le registrazioni
corrispondenti variano in base al paese.
Registrazioni dell'effetto (sconto) Francia e Italia

Registrazioni Co.Ge.

Dare

Effetto cliente per sconto (contabilit clienti)


Effetto per sconto in transito

Avere
1000 EUR

1000 EUR

Registrazioni dell'effetto (sconto) - Spagna

Registrazioni Co.Ge.

Dare

Effetto cliente (contabilit clienti)


Effetto in transito

SAP Business ByDesign agosto 2015


Gestione pagamenti

Avere
1000 EUR

1000 EUR

P U B L I C 2015 SAP SE o una societ di gruppo SAP. Tutti i diritti riservati.

125

Registrazioni Co.Ge.

Dare

Contabilit clienti commerciali, effetto


scontato (contabilit clienti)

1000 EUR

Crediti da effetti scontati

Avere

1000 EUR

4.

Per emettere il deposito di effetti, innanzitutto necessario rilasciarlo. Il file pagamenti risultante inviato
alla banca.
Quando la banca riceve il file, l'importo viene accreditato sul conto bancario rilevante. La transazione sar
quindi visibile nell'estratto conto bancario successivo.

5.

Alla data di scadenza dell'effetto, il rischio derivante dall'effetto viene annullato e la passivit potenziale viene
stornata.
La data di registrazione proposta coincide con la data di scadenza degli effetti inclusi nel deposito.

Registrazioni dell'effetto (sconto) Francia e Italia

Registrazioni Co.Ge.

Dare

Effetto cliente (contabilit clienti)


Contabilit clienti commerciali, effetto
scontato (contabilit clienti)

Avere
1000 EUR

1000 EUR

Registrazioni dell'effetto (sconto) Spagna

Registrazioni Co.Ge.

Dare

Contabilit clienti commerciali, effetto


scontato (contabilit clienti)
Crediti da effetti scontati

Avere
1000 EUR

1000 EUR

Effetto non riuscito


Nel caso in cui il cliente non paghi, la banca invier un file con gli effetti non riusciti. La fattura corrispondente,
contrassegnata come pagata, deve essere aperta nuovamente. La registrazione deve essere fatta nel conto Effetti
non pagati, che appartiene alla contabilit cliente. L'effetto non viene cancellato, ma gli viene attribuito il nuovo stato
di Non riuscito, ci comporta che non possa essere utilizzato per nessun'altra compensazione.
Registrazioni per effetto non riuscito

Registrazioni Co.Ge.

Dare

Contabilit clienti
Effetto non pagato (contabilit clienti)

Avere
1000 EUR

1000 EUR

Nel caso in cui la fattura venga negoziata nuovamente, sar possibile pagarla tramite un nuovo effetto e, in questo
caso, il processo per l'emissione di un effetto viene avviato nuovamente. Se l'effetto non pagato stato registrato
in un conto separato, la registrazione per l'emissione dell'effetto avviene da Effetti non pagati invece che da
Contabilit clienti.

126

2015 SAP SE o una societ di gruppo SAP. Tutti i diritti riservati. P U B L I C

SAP Business ByDesign agosto 2015


Gestione pagamenti

5.1.7 Polizze di pagamento - Svizzera


Il presente documento contiene testo rilevante per la Svizzera. Per assicurarsi che il sistema visualizzi
correttamente il testo, selezionare Personalizzare >Le mie impostazioni. Selezionare Help nella videata e,
in Paese, selezionare Svizzera. Salvare le impostazioni e disconnettersi affinch tali modifiche vengano
applicate.

5.1.8 Forma di pagamento internazionale


Il presente documento contiene testo rilevante per il Giappone. Per assicurarsi che il sistema visualizzi
correttamente il testo, selezionare
Personalizzare Le mie impostazioni . Selezionare
Help nella videata e, in Paese, selezionare Giappone. Salvare le impostazioni e disconnettersi affinch tali
modifiche vengano applicate.

5.2 Views
5.2.1 Guida rapida per Monitor pagamenti
Nella view Monitor pagamenti, possibile tracciare e gestire tutti i pagamenti in entrata e in uscita della societ.
possibile filtrare i pagamenti in base alla data, al beneficiario o allo stato, ad esempio, per visualizzare i pagamenti
obsoleti che sono stati annullati, restituiti o rifiutati. possibile creare nuovi pagamenti o inserire pagamenti creati
manualmente o fuori dal sistema. inoltre possibile visualizzare i dettagli di pagamento per ogni posizione. Questi
dettagli variano a seconda della modalit di pagamento e dello stato del pagamento, ad esempio, i dati deposito per
gli assegni in entrata o il motivo dell'annullamento di un assegno.
possibile accedere alla view Monitor pagamenti dal centro di lavoro Gestione pagamenti o Gestione cassa e
liquidit in Monitor pagamenti.

Attivit
Creare un nuovo pagamento
1.

2.

SAP Business ByDesign agosto 2015


Gestione pagamenti

Fare clic su Nuovo pagamento in base a , quindi selezionare la modalit di pagamento


appropriata. possibile creare i seguenti tipi di pagamenti:

Bonifico in uscita o Bonifico in tempo reale in uscita

Assegno in uscita

Assegno in entrata o Assegni multipli

Inserire i dettagli rilevanti per la modalit di pagamento selezionata. Tali dettagli variano
a seconda della modalit di pagamento selezionata.

P U B L I C 2015 SAP SE o una societ di gruppo SAP. Tutti i diritti riservati.

127

3.

I pagamenti possono essere creati con riferimento a una posizione aperta, un conto
cliente o un conto fornitore oppure possono essere registrati direttamente su un conto
Co.Ge.
Per i tipi di pagamento in entrata e in uscita selezionati, possibile facoltativamente
definire nelle impostazioni di configurazione se generare attivit di approvazione per
questo centro di lavoro per modalit di pagamento specifiche e quando viene superato
un importo soglia definito. Queste impostazioni sono disponibili in fine tuning in
Gestione attivit business per gestione pagamenti e liquidit.

Creare un nuovo bonifico in uscita o bonifico in tempo reale in uscita


1.

Passare al centro di lavoro Gestione cassa e liquidit o Gestione pagamenti e aprire la


view del centro di lavoro Monitor pagamenti.
anche possibile eseguire questa attivit nel centro di lavoro Contabilit
fornitori, view Monitor conto fornitore.

2.

Fare clic su Nuovo pagamento in base a


reale in uscita.

, quindi Bonifico in uscita o Bonifico in tempo

3.

Inserire i dettagli rilevanti per il trasferimento. I seguenti campi sono obbligatori, come
indicato dall'asterisco (*): ID societ, Importo pagamento, Beneficiario e Banca del
beneficiario. Selezionare un ID conto bancario da cui effettuare il pagamento.
Se non si intende effettuare un controllo di liquidit sul conto bancario prima
della registrazione del trasferimento, selezionare la casella di spunta
Allocazione di liquidit non richiesta.

4.

Fare clic su Completare dati bancari . Il sistema, se possibile, compila i campi ID conto
bancario e Nome banca automaticamente.

Per inserire informazioni facoltative, ad esempio le istruzioni di pagamento, o per


modificare il tipo di trasferimento, ad esempio in internazionale, fare clic su
Visualizzare tutto per visualizzare tutti i campi disponibili.

Se si desidera visualizzare le impostazioni utilizzate dal sistema per completare i


dati sul pagamento e l'appoggio bancario, fare clic su Opzioni disponibili e
selezionare Aprire impostazioni per banca e pagamento.
Le istruzioni di pagamento sono servizi supplementari forniti dalla propria
banca che possono aumentare la sicurezza della transazione, ad esempio,
richiamando la banca destinataria con la notifica di un pagamento. Questi
servizi sono disponibili solo per i trasferimenti internazionali. La banca
informer l'utente sulle istruzioni di pagamento che offre e su eventuali
spese supplementari che vengono addebitate per il loro utilizzo.
Se il trasferimento gi stato completato fuori dal sistema, non necessario
creare un file pagamenti. Se non si intende creare un file pagamenti per tale
trasferimento, selezionare la casella di spunta Creare pagamento manualmente.
inoltre possibile selezionare il portatore delle spese generate dal trasferimento.
Se non si intende eseguire immediatamente il trasferimento, possibile inserire
la data in cui eseguire la transazione nel campo Data di trattamento bancario
tramite la banca. Se si fa clic su Completare dati bancari dopo avere inserito tale
data, il sistema compila automaticamente i campi Data valuta prevista della
banca e Data di registrazione.

128

2015 SAP SE o una societ di gruppo SAP. Tutti i diritti riservati. P U B L I C

SAP Business ByDesign agosto 2015


Gestione pagamenti

5.

Specificare se si intende allocare il trasferimento a posizioni aperte o registrarlo


direttamente in un conto Co.Ge. senza allocare il pagamento.

Per allocare il bonifico a posizioni aperte, selezionare Riferimento alle posizioni. Il


sistema visualizza le posizioni aperte per il conto cliente o fornitore. possibile
quindi far corrispondere il bonifico a queste posizioni aperte. inoltre possibile
aggiungere sconti a queste posizioni.
Se si intende pagare posizioni per conto di un altro cliente o fornitore, fare clic su
Conti , quindi su Aggiungere conto. ora possibile effettuare una selezione anche
dalle posizioni aperte appartenenti al conto selezionato in aggiunta.
Per ulteriori informazioni sulla modalit di elaborazione delle posizioni aperte,
consultare Utilizzo della tabella Posizioni aperte.
possibile visualizzare l'anteprima della riga di nota di un bonifico
elettronico facendo clic su Anteprima , quindi su Riga di nota. Per
modificare la configurazione della riga di nota, chiudere la finestra popup,
fare clic su Opzioni disponibili e selezionare Elaborare profili di
corrispondenza per riga di nota. necessario disporre dei diritti di
accesso al centro di lavoro Business Configuration.
Per ulteriori informazioni, consultare qui.

Per utilizzare il bonifico in modo da effettuare un pagamento che non corrisponde


ad alcuna posizione aperta, selezionare Registrazione diretta su conto Co.Ge..
Selezionare un paese, quindi il tipo di inserimento Lordo o Netto. Fare clic su
Aggiungere riga per attribuire manualmente il pagamento al conto Co.Ge.
rilevante. inoltre possibile inserire una riga di nota nel bonifico.

6.

Fare clic su Registrare . Il trasferimento viene visualizzato nella view del centro di lavoro
Monitor pagamenti con lo stato Pronto per il trasferimento.

7.

necessario creare un file pagamenti nel formato file appropriato e renderlo disponibile
alla banca o al software bancario per l'elaborazione. Tale operazione pu essere
eseguita automaticamente mediante un'esecuzione mezzi file pagamenti. Per
informazioni sulla modalit di creazione di un'esecuzione mezzi di pagamento,
consultare Creare un'esecuzione mezzi di pagamento.
Per creare il file manualmente per la trasmissione alla banca, procedere nel seguente
modo:
1.

Nella view Monitor pagamenti, selezionare il trasferimento rilevante e fare clic su


Azioni per transazioni bancarie , quindi su Creare file pagamenti.

2.

Passare alla sottoview Files in uscita della view del centro di lavoro Gestione file,
selezionare il nuovo file pagamenti e fare clic su Elaborare .

3.

Dalla videata File in uscita, passare al tab Allegato e selezionare il file pagamenti.
Per eseguire il download del file dalla finestra del browser al computer, fare clic su
Download .

Creare un assegno in uscita


1.

Passare al centro di lavoro Gestione cassa e liquidit o Gestione pagamenti e aprire la


view del centro di lavoro Monitor pagamenti.
anche possibile eseguire questa attivit nel centro di lavoro Contabilit fornitori, view
Monitor conto fornitore.

2.

Fare clic su Nuovo pagamento in base a , quindi Assegno in uscita. Viene visualizzata la
videata Nuovo assegno in uscita.

3.

Inserire ID societ, Importo pagamento e Beneficiario.

SAP Business ByDesign agosto 2015


Gestione pagamenti

P U B L I C 2015 SAP SE o una societ di gruppo SAP. Tutti i diritti riservati.

129

4.

Fare clic su Completare dati bancari . Il sistema, se possibile, compila i campi ID conto
bancario e Nome banca automaticamente.

Per inserire informazioni facoltative, ad esempio le istruzioni di pagamento, fare


clic su Visualizzare tutto per visualizzare tutti i campi disponibili.

5.

Se si desidera visualizzare le impostazioni utilizzate dal sistema per completare i


dati sul pagamento e l'appoggio bancario, fare clic su Opzioni disponibili e
selezionare Aprire impostazioni per banca e pagamento.

Assicurarsi che il pulsante radio Riferimento alle posizioni sia selezionato, in modo che
sia possibile far corrispondere l'assegno alla posizione aperta appropriata. Tutte le
posizioni aperte sul conto cliente o fornitore devono essere visualizzate nella tabella
Posizioni aperte, se stato inserito in precedenza il Beneficiario. Selezionare una o pi
posizioni aperte da pagare tramite assegno utilizzando l'indicatore Attribuito.
Se necessario, possibile applicare sconti o crediti alle posizioni aperte per assicurarsi
che l'importo del pagamento corrisponda all'importo della posizione aperta facendo
clic su Azioni , quindi su Applicare sconto o credito .
possibile visualizzare l'anteprima della riga di nota di un assegno facendo
clic su Anteprima , quindi su Riga di nota. Per modificare la configurazione
della riga di nota, chiudere la finestra popup, fare clic su Opzioni disponibili e
selezionare Elaborare profili di corrispondenza per riga di nota. necessario
disporre dei diritti di accesso al centro di lavoro Business Configuration.
Se l'assegno che si sta emettendo non correlato a un conto cliente o fornitore,
selezionare il pulsante radio Registrazione diretta su conto Co.Ge., quindi un
conto Co.Ge. appropriato in cui deve essere registrato l'assegno. Tale
operazione potrebbe essere eseguita nel caso in cui la propria societ intendesse
effettuare una donazione di beneficenza, ad esempio.

6.

Per salvare l'assegno, fare clic su Registrare .

7.

Per stampare manualmente un assegno da inviare al destinatario, fare clic su


Azioni per assegni , quindi su Stampare modulo assegno.
Gli assegni in uscita vengono stampati automaticamente dal sistema su base
regolare. Se si crea un assegno fuori dal sistema, possibile interrompere la
stampa dell'assegno (in base alle informazioni sull'assegno inserite nel
sistema) selezionando l'indicatore Impostare su Creato manualmente.

Per annullare un assegno, ad esempio se il modulo assegno viene danneggiato nella


stampante ed necessario stamparne uno nuovo, fare clic su Azioni per assegni ,
quindi su Annullare. Questa opzione possibile se lo stato dell'assegno In
trasferimento. Si noti che l'annullamento di un assegno non annulla il pagamento; rende
semplicemente non valido l'assegno precedente e genera un nuovo numero assegno.
Per annullare un assegno, fare clic su Stornare . Si noti che possibile annullare solo
un assegno con lo stato Pronto per il trasferimento.
Per ulteriori informazioni, consultare Intervalli di numeri di assegno e numeri assegno per
assegni in uscita [Pagina 176].

130

2015 SAP SE o una societ di gruppo SAP. Tutti i diritti riservati. P U B L I C

SAP Business ByDesign agosto 2015


Gestione pagamenti

Immettere un assegno in entrata o assegni multipli


1.

Passare al centro di lavoro Gestione cassa e liquidit o Gestione pagamenti e aprire la


view del centro di lavoro Monitor pagamenti.

2.

Fare clic su Nuovo pagamento in base a


videata Nuovo assegno in entrata.

, quindi su Assegno in entrata per aprire la

Per inserire pi di un nuovo assegno, fare clic su Nuovo pagamento in base a ,


quindi su Assegni multipli per aprire la videata Nuovi assegni multipli. Si noti che
con questa azione non possibile compensare le posizioni aperte.
3.

Inserire i dettagli di pagamento rilevanti, inclusi i dati per i campi Pagatore, Numero
assegno, Importo del pagamento, quindi selezionare la divisa corretta dall'elenco di
riepilogo a discesa accanto all'importo. Inserire ulteriori informazioni come richiesto.
Di default, in questa videata disponibile un campo Data di emissione. Negli
scenari in cui la data di emissione e la data in cui viene presentato il controllo
variano e in cui si intende inserire una data di deposito, possibile aggiungere il
campo Prima data utile d'incasso mediante Personalizzazione. Dopo aver
aggiunto questo campo, il controllo pu essere presentato solamente in
corrispondenza o successivamente alla data di deposito.
La Data valuta prevista la data in cui viene realizzato l'importo assegno e deve
essere aggiunta anch'essa mediante Personalizzazione. La data valuta prevista
corrisponde generalmente a 3 giorni dopo la prima data di incasso utile.

4.

In Metodo applicazione pagamenti, selezionare se si intende allocare l'importo


dell'assegno a posizioni aperte o registrarlo direttamente nel conto Co.Ge. senza
l'allocazione del pagamento.

Per allocare l'assegno a posizioni aperte, selezionare Riferimento alle posizioni. Il


sistema visualizza le posizioni aperte per il conto cliente o fornitore. possibile
quindi far corrispondere l'assegno a queste posizioni aperte. inoltre possibile
aggiungere sconti a queste posizioni.

5.

Per utilizzare l'assegno in modo da effettuare un pagamento che non corrisponde


ad alcuna posizione aperta, selezionare Registrazione diretta su conto Co.Ge..
Selezionare un paese, quindi il Tipo di inserimento. Fare clic su Aggiungere riga per
attribuire manualmente il pagamento al conto Co.Ge. rilevante.

Fare clic su Registrare per salvare e registrare il nuovo assegno. Se si intende creare
pi di un assegno, possibile anche utilizzare il pulsante di comando
Registrare e nuovo . Il nuovo assegno viene salvato nel sistema e aggiunto ai pagamenti
elencati nella view Monitor pagamenti.

Utilizzo di un pagamento esistente


A seconda della modalit di pagamento utilizzata per ogni pagamento, sono disponibili diverse
opzioni di elaborazione, che influenzano lo stato del pagamento o il pagamento stesso.
1.

Selezionare il pagamento rilevante e fare clic su Elaborare . Viene aperta la videata


rilevante per il tipo di pagamento selezionata.

2.

Per impedire il completamento del pagamento, fare clic su Stornare .

3.

Per creare un avviso di pagamento per il pagamento selezionato, a condizione che sia
supportato dalla modalit di pagamento, fare clic su Creare avviso di pagamento .

SAP Business ByDesign agosto 2015


Gestione pagamenti

P U B L I C 2015 SAP SE o una societ di gruppo SAP. Tutti i diritti riservati.

131

A seconda dello stato di ogni pagamento, potrebbe non essere possibile


elaborare o stornare il pagamento o emettere un avviso di pagamento.
4.

Oltre alle funzioni generali elencate sopra, ogni modalit di pagamento include possibili
azioni supplementari:

Azioni per assegni

Impostare su In trasferimento: indica che un assegno cartaceo stato gi


creato per il pagamento.

Annullare: annulla l'assegno specifico che stato emesso e lascia il


pagamento aperto nel sistema in modo che sia possibile emettere un nuovo
assegno.

Attribuire a deposito: consente all'utente di aggiungere l'assegno al deposito


assegni appropriato, in modo da poterlo inviare alla banca.

Stampare modulo assegno: invia istruzioni al sistema per stampare una


lettera di assegno per l'assegno.

Rinumerare: consente l'attribuzione di un nuovo numero assegno a un


assegno, ad esempio, a causa di una mancata corrispondenza tra il numero
assegno nel sistema e il numero stampato nell'assegno.

Commutare: commuta i numeri assegni dei due assegni selezionati.

Impostare su Non trasferito: indica che un assegno non ancora stato inviato
alla banca, al cliente o al fornitore, in modo da poter essere emesso
nuovamente. Ci pu essere necessario se un assegno non stato stampato
correttamente, ad esempio.

Azioni per transazioni bancarie

Creare file pagamenti: invia il file pagamenti, che verr inviato alla banca, al
centro di lavoro Gestione cassa e liquidit. Il file pagamenti verr creato alla
successiva esecuzione mezzi di pagamento schedulata se tale azione non
viene utilizzata.

Impostare su In trasferimento: indica che il trasferimento gi avvenuto, ad


esempio mediante il servizio bancario online o di trasferimento di denaro.

Impostare su Non trasferito: indica che un trasferimento non stato ancora


inviato a una banca o a un business partner, in modo da poter essere emesso
nuovamente. Ci pu essere necessario se il file pagamenti non stato
trasferito correttamente o stato corrotto.

Monitorare l'elaborazione allocazione pagamenti


Per ulteriori informazioni su questa attivit, consultare Monitoraggio dell'elaborazione
allocazione pagamenti [Pagina 182].

5.2.2 Guida rapida per Allocazione pagamento


Nella view Allocazione pagamento, possibile tracciare pagamenti e avvisi di pagamento che richiedono l'allocazione
pagamenti manuale. Questa situazione si applica, ad esempio, quando il sistema non in grado di allocare i pagamenti
a un cliente o a un fornitore utilizzando i dati disponibili. possibile utilizzare questa view per allocare manualmente
pagamenti o avvisi di pagamento a determinati clienti, fornitori o transazioni commerciali. Il processo di allocazione
pagamenti manuale incorpora allocazioni supplementari, come la registrazione delle spese bancarie o l'inserimento

132

2015 SAP SE o una societ di gruppo SAP. Tutti i diritti riservati. P U B L I C

SAP Business ByDesign agosto 2015


Gestione pagamenti

di una posizione direttamente su un conto Co.Ge. essenziale che i pagamenti vengano allocati correttamente cos
da mantenere aggiornato lo stato di tutte le posizioni di pagamento.
L'allocazione pagamenti avviene prima del processo di compensazione in base a cui i pagamenti vengono fatti
corrispondere alle posizioni aperte, operazione che compensa di conseguenza debiti e crediti aperti.
possibile accedere a questa view dal centro di lavoro Gestione pagamenti.

Concetti base
Compensazione e allocazione pagamenti

5.2.2 Compensazione e allocazione pagamenti


Riepilogo
La compensazione e l'allocazione pagamenti sono due fasi correlate ma distinte che fanno parte dell'elaborazione
pagamenti. L'allocazione pagamenti e la compensazione pagamenti sono necessari per i pagamenti in entrata e in
uscita. Il sistema utilizza generalmente entrambi automaticamente. In alcuni casi, non in grado di eseguire tali
processi e crea attivit di allocazione pagamenti manuali o attivit di compensazione pagamenti manuali che
richiedono l'intervento dell'utente. Qui vengono illustrate le diverse situazioni che possono risultare in queste attivit
manuali, poich si tratta della relazione tra allocazione pagamenti e compensazione pagamenti.
Le allocazioni manuali dei pagamenti vengono effettuate dal centro di lavoro Gestione pagamenti nella view
Allocazione pagamento. La compensazione manuale dei pagamenti viene effettuata dalla view Compensazione
pagamenti dei centri di lavoro Contabilit fornitori o Contabilit clienti, rispettivamente per pagamenti di fornitori e
clienti.
L'allocazione pagamenti implica l'attribuzione di un pagamento a una determinata area pagamenti, quali contabilit
fornitori, contabilit clienti o imposta. Il pagamento viene quindi attribuito a un determinato business partner, quale
un fornitore, un cliente o un'autorit fiscale all'interno della relativa area.
In seguito avviene la compensazione pagamenti, in cui il pagamento viene associato a una posizione aperta e vengono
entrambi compensati. Il sistema utilizza informazioni di riferimento relative al business partner e al pagamento, quali
numero di fattura, importo del pagamento e conto bancario, per selezionare il business partner corretto e correggere
quindi la posizione aperta. In alcuni casi, in questo processo vengono utilizzate anche la data di scadenza e la modalit
del pagamento. Se tutte le informazioni rilevanti sono disponibili e corrette, l'allocazione pagamenti e la
compensazione pagamenti vengono effettuate automaticamente.

Scenari di allocazione pagamenti manuale


In alcuni casi, il processo automatico di allocazione pagamenti descritto sopra non pu aver luogo. Di seguito,
vengono illustrati i diversi scenari in cui questo pu avvenire:

Informazioni cliente o fornitore mancanti

Configurazione estratto conto elettronico errata

Spese di transazione su pagamenti esteri

Spese bancarie o interessi nell'estratto conto bancario

Informazioni cliente o fornitore mancanti


Per svariate ragione, possibile che i pagamenti ricevuti non contengano alcune informazioni cliente o fornitore, ad
esempio se un pagamento viene ricevuto da una terza parte che paga una fattura aperta per conto di un cliente. Tale
SAP Business ByDesign agosto 2015
Gestione pagamenti

P U B L I C 2015 SAP SE o una societ di gruppo SAP. Tutti i diritti riservati.

133

terza parte potrebbe essere una societ controllante o una societ controllata del cliente ad esempio. Se il pagatore
non registrato nel record dati anagrafici del cliente, sar necessaria l'allocazione pagamenti manuale al cliente.
Allo stesso modo, possibile che le informazioni cliente o fornitore vadano perse o danneggiate in un momento
precedente alla ricezione del pagamento. Anche gli avvisi di pagamento possono essere affetti da questi problemi.
Se esiste un estratto conto bancario con ID conto bancario sconosciuto, il sistema esegue una ricerca sulla base dei
numeri di fattura presenti nella nota per il beneficiario. Se viene trovato un numero fattura adatto, il pagamento viene
registrato nel cliente o nel fornitore corrispondenti.

Configurazione estratto conto elettronico errata


possibile ricevere una notifica di pagamento sotto forma di posizione di estratto conto bancario che comunica
l'avvenuto pagamento in uno dei conti bancari. Se a tale scopo vengono utilizzati i file dell'estratto conto elettronico,
il formato di importazione utilizzato per il file deve essere configurato in modo che il codice della transazione di una
banca esterna utilizzato dalla banca per una determinata modalit di pagamento - ad esempio un bonifico corrisponda al codice utilizzato dalla societ per quella modalit di pagamento. Se questi codici non vengono
registrati correttamente nel sistema, il pagamento con codici errati deve essere allocato manualmente al business
partner rilevante. I codici della transazione vengono definiti nel centro di lavoro Business Configuration, nella view
Lista delle attivit. Nella fase Fine tuning, selezionare

Gestione del flusso di cassa

Formati di importazione per

estratti conto bancari .

Spese di transazione su pagamenti esteri


Nei casi in cui i pagamenti riguardino business partners in altri paesi, la banca potrebbe applicare spese di gestione
o di elaborazione, a seconda della modalit di pagamento utilizzata e dagli accordi tra l'utente e la banca. Se questi
pagamenti vengono ricevuti o confermati mediante estratto conto bancario, possibile che tali spese di transazione
vengano incluse nella posizione dell'estratto conto bancario per ciascun pagamento. In questa situazione, verr
creata un'attivit di allocazione pagamenti manuale. Mediante questa attivit, le spese vengono registrate nel conto
di contabilit generale rilevante e il saldo del pagamento viene allocato al business partner rilevante.

Spese bancarie o interessi nell'estratto conto bancario


Se un estratto conto bancario contiene posizioni di spese bancarie o interessi, necessaria l'allocazione pagamenti
manuale di queste posizioni. Tuttavia, in questa situazione, l'allocazione pagamenti non riguarda un business
partner; piuttosto, le spese o gli interessi vengono registrati direttamente nel conto di contabilit generale rilevante.
Verr creata un'attivit di allocazione pagamenti manuale, in modo che questa registrazione possa essere effettuata.
Anche i pagamenti dell'affitto mediante addebito diretto vengono gestiti in questo modo.
Relativamente a questo argomento, disponibile della documentazione rilevante in modo specifico per il
Giappone. Per accertarsi che sia visualizzata la versione del documento rilevante specifica del paese,
selezionare
Personalizzare Le mie impostazioni . Selezionare Help nella videata e, alla voce Paese,
selezionare Giappone. Salvare le impostazioni.

Scenari di compensazione pagamenti manuale


Una volta eseguita l'allocazione pagamenti (manuale o automatica), nelle seguenti circostanze potrebbe essere
necessaria un'attivit di compensazione pagamenti manuale:

Riferimento pagamento mancante

Differenza di pagamento

Pagamenti effettuati prima della ricezione della fattura

134

2015 SAP SE o una societ di gruppo SAP. Tutti i diritti riservati. P U B L I C

SAP Business ByDesign agosto 2015


Gestione pagamenti

Riferimento pagamento mancante


possibile che venga ricevuto un pagamento senza riferimento alle posizioni aperte che tale pagamento deve
saldare. In maniera simile, possibile che i business partner elaborino pagamenti in uscita avviati esternamente alla
societ senza includere le informazioni di riferimento al pagamento. I riferimenti pagamenti possono anche essere
errati o comprendere cifre sottoposte a trasposizione. Anche gli avvisi di pagamento possono essere affetti da questi
problemi. Se si verificano queste situazioni, il sistema crea un'attivit di compensazione pagamenti manuale, in modo
che i pagamenti o gli avvisi possano essere abbinati alle posizioni aperte corrette e che entrambi possano essere
compensati.

Differenza di pagamento
Gli importi dei pagamenti non sempre corrispondono agli importi delle fatture: ai pagamenti potrebbero essere stati
applicati sconti errati o detrazioni potrebbero essere effettuate sugli importi, ad esempio per via di una disputa o di
una nota di credito. Talvolta, potrebbe semplicemente venire elaborato un importo pagamento errato. In tali casi,
potrebbe essere creata un'attivit di compensazione pagamenti manuale se la differenza di pagamento supera la
tolleranza definita nella strategia di compensazione. possibile definire la tolleranza di pagamento nel centro di
lavoro Business Configuration, nella view Lista delle attivit. Nella fase Fine tuning, selezionare

Gestione del flusso

di cassa Strategia di compensazione . Per ulteriori informazioni, consultare Configurazione: strategie di


compensazione.

Pagamenti effettuati prima della ricezione della fattura


In talune circostanze, un pagamento potrebbe comparire nel sistema prima della fattura corrispondente. Questo
avviene quando un fornitore elabora un pagamento in uscita mediante addebito diretto, quindi emette la fattura per
il pagamento. In maniera simile, un cliente acquista un prodotto in rete e paga immediatamente, ma riceve la fattura
solo con la spedizione dell'articolo. In tali situazioni, verr creata un'attivit di compensazione pagamenti manuale,
poich il sistema non sar in grado di trovare una fattura corrispondente per il pagamento.

Influenza del tipo di pagamento sull'allocazione e la compensazione manuali


La seguente tabella illustra la relazione tra il tipo di pagamento in questione (avviato internamente o esternamente,
in entrata o in uscita) e i motivi pi probabili di un'attivit di allocazione o di compensazione manuali. Le attivit
manuali per i pagamenti in entrata avviati internamente si verificano solo in circostanze eccezionali.
Motivi di attivit manuali in base al tipo di pagamento

Tipo di pagamento

Scenario di allocazione pagamenti


manuale

Scenario di compensazione pagamenti


manuale

In entrata avviato esternamente


(assegno o bonifico)

Informazioni cliente o fornitore mancanti Possibili tutti gli scenari


o configurazione estratto conto
elettronico errata

In uscita avviato internamente


(assegno o bonifico)

Configurazione estratto conto


elettronico errata

In uscita avviato esternamente


(addebito diretto)

Informazioni cliente o fornitore mancanti Differenza di pagamento

Differenza di pagamento

Per ulteriori informazioni, consultare Compensazione e allocazione pagamenti [Pagina 105].

SAP Business ByDesign agosto 2015


Gestione pagamenti

P U B L I C 2015 SAP SE o una societ di gruppo SAP. Tutti i diritti riservati.

135

Pagamenti in entrata
Il processo di pagamento in entrata copre l'acquisizione di attivo liquido nella societ; pertanto un pagamento in
entrata aumenta le disponibilit liquide come il saldo di cassa e il saldo bancario.
Un pagamento in entrata non aumenta necessariamente le immobilizzazioni finanziarie, compresi i debiti e i crediti
a breve termine. La compensazione di un credito mediante un pagamento in entrata aumenta il saldo del conto
bancario; allo stesso tempo, tuttavia, il credito scade ma questo non modifica le immobilizzazioni finanziarie.
Per ulteriori informazioni, consultare Pagamenti in entrata.

Pagamenti in uscita
Il processo di pagamento in uscita copre l'eliminazione di fondi di liquidit della societ. I pagamenti in uscita
diminuiscono le disponibilit liquide come il saldo di cassa e il saldo bancario.
Un pagamento in uscita non diminuisce necessariamente le immobilizzazioni finanziarie, compresi i debiti e i crediti
a breve termine. La compensazione di un debito mediante un pagamento in uscita riduce il saldo del conto bancario;
allo stesso tempo, il debito scade ma questo non modifica le immobilizzazioni finanziarie.
Per ulteriori informazioni, consultare Pagamenti in uscita.

Attivit
Allocare un pagamento manualmente
Per ulteriori informazioni su questa attivit, consultare qui.

Stornare un pagamento
1.

Se, ad esempio, si intende stornare un pagamento addebitato erroneamente da un


conto o se si registrata per errore una nota di credito, selezionare l'allocazione
appropriata (il documento precedente l'estratto conto bancario) e fare clic su
Elaborare .

2.

Nell'editor Modificare attribuzione pagamenti sotto Dettagli allocazione, selezionare un


Motivo del reso appropriato dall'elenco di riepilogo a discesa.

3.

Selezionare Azioni Marcare come reso . Il sistema crea una posizione di rimborso,
visualizzata nel monitor pagamenti. La visualizzazione della posizione pi semplice
passando alla view Monitor pagamenti e all'area Ricerca ampliata, in cui possibile
selezionare la modalit di pagamento Rimborso in uscita di pagamento in entrata o
Rimborso in uscita di pagamento in uscita.
Informare la banca che si intende stornare le registrazioni nota di credito o di debito
sul proprio conto, dal momento che il sistema non in grado di avviare questa attivit
automaticamente.

4.

Una volta che la banca ha accreditato o addebitato l'importo appropriato sul conto e lo
ha confermato sull'estratto conto bancario, possibile allocare la posizione di rimborso
nella view Allocazione pagamento. possibile trovare questa posizione nell'editor
Modificare allocazione pagamento: <ID> nel tab Attribuzione del pagamento . Dall'elenco
di riepilogo a discesa, selezionare
Visualizzare
dell'elaborazione, rilasciare l'allocazione.

Pagamenti restituiti . Al termine

Aggiungere una regola di analisi per righe di nota


Per ulteriori informazioni su questa attivit, consultare qui.

136

2015 SAP SE o una societ di gruppo SAP. Tutti i diritti riservati. P U B L I C

SAP Business ByDesign agosto 2015


Gestione pagamenti

5.2.3 Guida rapida per Piccola cassa (Gestione pagamenti)


Nella view Piccola cassa, possibile creare e monitorare la piccola cassa della societ e registrare anche le entrate
e le uscite di cassa effettuate da e verso la piccola cassa. I contanti possono essere trasferiti tra piccole casse o da
e verso conti bancari. possibile creare qualsiasi numero di fondi piccola cassa per la societ e visualizzare nel libro
di cassa, in cui vengono registrate le entrate e le uscite di cassa, l'intero storico transazioni per un fondo piccola
cassa specifico.
I pagamenti che possono essere inseriti in questa view includono il pagamento di acquisti occasionali e le transazioni
in cui sono coinvolti clienti o fornitori.
possibile accedere a questa view dal centro di lavoro Gestione pagamenti.

Attivit
Creare un prelievo in contanti
Per ulteriori informazioni su questa attivit, consultare Creare un prelievo in contanti.

Inserire un versamento in contanti


Per ulteriori informazioni su questa attivit, consultare Inserire un versamento in contanti.

Trasferire i fondi
Per ulteriori informazioni su questa attivit, consultare Trasferire i fondi.

Monitorare, stampare o stornare le transazioni di piccola cassa nel libro di


cassa
1.

Se si intende visualizzare il libro di cassa contenente una lista di tutte le transazioni


eseguite per un fondo piccola cassa specifico, selezionare la piccola cassa che si
intende visualizzare e fare clic su Visualizzare libro di cassa .
Nella videata Giornale piccola cassa: <nome della piccola cassa>, passare all'elenco di
riepilogo a discesa Visualizzare e selezionare Tutto. Tutti i pagamenti in entrata e in
uscita vengono visualizzati insieme ai dettagli sulle registrazioni, come ad esempio l'ID
documento e la data di registrazione.

2.

Per stampare le ricevute dei pagamenti in entrata, selezionare il pagamento rilevante


e fare clic su Visualizzare . Nella videata del pagamento in contanti corrispondente,
fare clic su Stampare ricevuta .

3.

Per stornare i pagamenti, selezionare il pagamento rilevante e fare clic su Stornare .

5.2.4 Guida rapida per Depositi assegni


Nella sottoview Depositi assegni del centro di lavoro Gestione pagamenti, possibile creare depositi per gli assegni
in entrata ricevuti dai clienti o dai fornitori, che si possono quindi raggruppare e depositare presso la propria banca.
La distinta deposito un documento che contiene tutte le informazioni necessarie per incassare l'assegno. Questo
SAP Business ByDesign agosto 2015
Gestione pagamenti

P U B L I C 2015 SAP SE o una societ di gruppo SAP. Tutti i diritti riservati.

137

include l'importo totale, la divisa, i riferimenti agli assegni e il conto. necessario utilizzare un deposito assegni
separato per ciascun conto e ciascuna divisa. Una volta attribuiti tutti gli assegni necessari al deposito assegni, ad
esempio tutti gli assegni ricevuti in un giorno, rilasciarlo e stamparlo. Quindi, inviare la distinta deposito insieme agli
assegni cartacei alla banca dove vengono elaborati e accreditati sul rispettivo conto. L'estratto conto bancario
visualizza l'avvenuta ricezione del pagamento.
Tutti gli assegni che vengono attribuiti a un deposito assegni devono essere stati inseriti in anticipo nella view Monitor
pagamenti.

Concetti base

Compensazione e allocazione pagamenti [Pagina 105]

Attivit
Controllare i prerequisiti
Per poter utilizzare un deposito assegni, necessario prima creare un archivio assegni. Per
eseguire questa operazione, accedere al centro di lavoro Gestione cassa e liquidit.
Per ulteriori informazioni su questa attivit, consultare Guida rapida per Dati anagrafici (in
Gestione cassa e liquidit).

Creare un deposito assegni


1.

Selezionare

2.

Nella videata Nuovo deposito assegni, inserire i dati necessari per il deposito assegni,
ossia, oltre alla societ, inserire il conto in cui devono essere accreditati gli assegni. Se
necessario, possibile sovrascrivere i valori di default per i seguenti campi:

Data di registrazione
La data in cui si intende inserire il deposito nella contabilit finanziaria.

3.

Nuovo

Deposito assegni .

Data di deposito
La data in cui si intende incassare il deposito in banca.

Data valuta
La data in cui la banca prevede di liquidare il valore nel conto. Il valore di default
tre giorni dopo la data di deposito.

Salvare gli inserimenti.

Attribuire al deposito assegni


1.

Dalla view Monitor pagamenti, selezionare l'assegno in entrata necessario, quindi


Azioni per assegni Attribuire a deposito .
selezionare
In alternativa, possibile accedere a questa funzionalit selezionando un assegno in
entrata, quindi Elaborare .

2.

Nella finestra di dialogo Attribuire assegni a deposito, inserire un ID deposito esistente


o fare clic su Nuovo deposito assegni .

Annullare l'attribuzione dell'assegno o modificare l'attribuzione al deposito


assegni
1.

138

Se si intende annullare l'attribuzione di un assegno o modificarla (ad esempio, se stato


attribuito erroneamente un assegno a un deposito oppure se non si pronti per

2015 SAP SE o una societ di gruppo SAP. Tutti i diritti riservati. P U B L I C

SAP Business ByDesign agosto 2015


Gestione pagamenti

incassare l'assegno), selezionare il deposito nella sottoview Deposito assegni. Fare clic
sull'ID deposito assegni.
2.

Fare clic sul tab Assegni attribuiti e selezionare l'assegno. Quindi, fare clic su
Annullare attribuzione a deposito assegni . Se si intende creare un'altra attribuzione, fare
clic su Modificare attribuzione a deposito e inserire l'ID deposito assegni nella finestra
visualizzata, in maniera indipendente o utilizzando l'help valori.

Rilasciare il deposito e stampare la distinta deposito


1.

Quando si crea un deposito assegni, il relativo stato In preparazione. Prima di poter


stampare una distinta deposito assegni, necessario rilasciare il deposito assegni. Una
volta rilasciato il deposito, non pi possibile attribuire assegni al deposito assegni.
Selezionare il deposito assegni necessario, quindi

Azioni

Rilasciare e stampare

distinta deposito . ora possibile inviare la distinta deposito assegni stampata insieme
agli assegni cartacei alla banca.
2.

Facoltativo: se si intende rilasciare un deposito assegni per il pagamento ma non si


intende stampare la distinta deposito (ad esempio, se la banca fornisce la distinta in
formato cartaceo), selezionare

Azioni

Rilasciare e impostare su In

trasferimento . In questo modo, il deposito ottiene lo stato richiesto; il risultato che


il pagamento pu essere confermato nel sistema mediante l'estratto conto bancario.
Se all'inizio si sceglie di rilasciare solo il deposito e di non creare una stampa, selezionare
il deposito appropriato e fare clic sull'ID deposito assegni. Nella videata Deposio assegni:
<ID> fare clic su Rilasciare . Se si intende stampare la distinta deposito assegni in una
data successiva, selezionare il deposito appropriato dalla lista e fare clic su
Stampare distinta deposito .

Eliminare il deposito assegni


possibile eliminare i depositi assegni solo se il relativo stato impostato su In
preparazione e non vi stato attribuito alcun assegno. Non possibile eliminare i
depositi assegni rilasciati.
1.

Selezionare il deposito assegni appropriato e fare clic su Azioni


Eliminare.

, quindi su

5.2.5 Guida rapida per Lotti lockbox


possibile utilizzare la sottoview Lotti lockbox per tracciare gli assegni in entrata elaborati dai fornitori del servizio
lockbox e importati nel sistema come file. Questo servizio viene fornito dalla banca o da un altro collaboratore
esterno. La societ riceve un indirizzo che clienti e fornitori possono utilizzare per inviare gli assegni. Gli assegni
vengono elaborati dal fornitore del servizio che deposita gli assegni in banca per l'accredito sul conto. Questa
sottoview fornisce informazioni sulle fasi di elaborazione relative all'invio da parte del fornitore del servizio di file che
possono essere caricati nel sistema per essere controllati. L'estratto conto bancario visualizza l'avvenuta ricezione
del pagamento. L'estratto conto bancario contiene la rimessa assegni corrispondente che possibile confermare
nel sistema. In questo modo, la societ pu utilizzare risorse esterne per le attivit manuali che derivano
dall'elaborazione di assegni.

SAP Business ByDesign agosto 2015


Gestione pagamenti

P U B L I C 2015 SAP SE o una societ di gruppo SAP. Tutti i diritti riservati.

139

I servizi di lockbox vengono correntemente utilizzati soltanto negli Stati Uniti.


possibile accedere a questa sottoview dal centro di lavoro Gestione pagamenti in Depositi.

Concetti base

Compensazione e allocazione pagamenti [Pagina 105]

Attivit
Controllare i prerequisiti
Per essere in grado di utilizzare il servizio lockbox, necessario prima creare un archivio
assegni per il proprio fornitore del servizio lockbox. Per eseguire questa operazione, accedere
al centro di lavoro Gestione cassa e liquidit.
Per ulteriori informazioni su questa attivit, consultare Guida rapida per Dati anagrafici (in
Gestione cassa e liquidit).

Eseguire l'upload di un lotto lockbox


1.

Per essere in grado di visualizzare e controllare lotti lockbox, prima necessario


eseguire l'upload nel sistema dei file lockbox. Per eseguire questa operazione, accedere
al centro di lavoro Gestione cassa e liquidit e selezionare

Gestione file

Files in

entrata .
2.

Selezionare la propria societ dal registro file societ e selezionare

Nuovo

File in

entrata .
Nella videata Nuovo file in entrata, nel campo Tipo di file, selezionare Lockbox. Nel
campo ID banca, selezionare il fornitore del servizio che invia i file lockbox.
3.

Selezionare il file di cui eseguire l'upload e fare clic su Avviare caricamento file .
Se stato gi eseguito l'upload del file, possibile visualizzarlo e controllarne i dettagli.
Se il file caricato completo e privo di errori, selezionare

Azioni

Marcare come

confermato . Se il file contiene errori, selezionare Azioni Marcare come errato .


Per ulteriori informazioni, consultare la Guida rapida per Gestione file.

Controllare un lotto lockbox


1.

Accedere al centro di lavoro Gestione pagamenti e selezionare

Depositi

Lotti

lockbox . Selezionare il lotto lockbox da utilizzare e fare clic sul relativo ID lotto.
2.

Nell'editor Lotto lockbox: <ID>, possibile visualizzare gli assegni appartenenti al lotto.
Nella colonna Numero assegno esterno, possibile utilizzare il numero assegno per
visualizzare il rispettivo assegno.
Gli assegni elaborati mediante la procedura lockbox vengono sempre attribuiti a una
rimessa assegni. Le rimesse vengono sempre aggiunte a un lotto lockbox.

Stornare un lotto lockbox


1.

140

Se si intende impedire il pagamento di una rimessa assegni, ad esempio perch la


rimessa include un assegno non corretto, possibile stornare il lotto lockbox. Per

2015 SAP SE o una societ di gruppo SAP. Tutti i diritti riservati. P U B L I C

SAP Business ByDesign agosto 2015


Gestione pagamenti

eseguire questa operazione, passare al centro di lavoro Gestione pagamenti e


selezionare Depositi Lotti lockbox . Selezionare il lotto lockbox da annullare e fare
clic su Azioni , quindi su Stornare.
Si noti che non possibile stornare singoli assegni nel lotto lockbox. necessario
stornare l'intero lotto ed necessario che il fornitore del servizio lockbox invii
una versione aggiornata del file lockbox. possibile importare il nuovo file nel
sistema.

5.2.6 Guida rapida per Depositi effetti

Un effetto una modalit di pagamento utilizzata soltanto in Spagna, Francia e Italia.

Nella sottoview Depositi effetti, possibile attribuire effetti attivi in entrata a un deposito effetti cos da consentire
alla societ di ricevere pagamenti di effetti dai clienti. Ogni effetto ricevuto da un cliente deve essere attribuito a un
deposito. Se si attribuito l'effetto appropriato al deposito, possibile rilasciarlo ed emetterlo. In seguito, si inviano
i depositi effetti in formato file alla banca per l'accredito dell'importo. L'estratto conto bancario visualizza l'avvenuta
ricezione del pagamento.
I depositi effetti non hanno effetti sui trasferimenti commerciali.
Esistono due tipi di effetti che la societ pu utilizzare e attribuire ai depositi: effetti per incasso ed effetti scontati.
Entrambi i tipi di effetto o i corrispondenti depositi effetti vengono inviati alla banca prima della data di scadenza
degli effetti che contengono. Se si utilizza un effetto per incasso, il pagamento viene ricevuto alla data di scadenza
degli effetti. Se si utilizza un effetto scontato, il pagamento viene ricevuto prima della data di scadenza degli effetti,
dal momento che la banca acquista l'effetto e consente, di conseguenza, un credito di sconto. Se la societ richiede
un pagamento anticipato a scopi di liquidit, si consiglia di utilizzare un effetto scontato. Tuttavia, necessario pagare
la banca per il pagamento anticipato, dal momento che si riceve soltanto il pagamento dell'effetto senza spese o
interessi.
possibile accedere a questa sottoview dal centro di lavoro Gestione pagamenti in Depositi.

Concetti base
Pagamenti in entrata
Il processo di pagamento in entrata copre l'acquisizione di attivo liquido nella societ; pertanto un pagamento in
entrata aumenta le disponibilit liquide come il saldo di cassa e il saldo bancario.
Un pagamento in entrata non aumenta necessariamente le immobilizzazioni finanziarie, compresi i debiti e i crediti
a breve termine. La compensazione di un credito mediante un pagamento in entrata aumenta il saldo del conto
bancario; allo stesso tempo, tuttavia, il credito scade ma questo non modifica le immobilizzazioni finanziarie.
Per ulteriori informazioni, consultare Pagamenti in entrata.

SAP Business ByDesign agosto 2015


Gestione pagamenti

P U B L I C 2015 SAP SE o una societ di gruppo SAP. Tutti i diritti riservati.

141

Compensazione e allocazione pagamenti

5.2.6 Compensazione e allocazione pagamenti


Riepilogo
La compensazione e l'allocazione pagamenti sono due fasi correlate ma distinte che fanno parte dell'elaborazione
pagamenti. L'allocazione pagamenti e la compensazione pagamenti sono necessari per i pagamenti in entrata e in
uscita. Il sistema utilizza generalmente entrambi automaticamente. In alcuni casi, non in grado di eseguire tali
processi e crea attivit di allocazione pagamenti manuali o attivit di compensazione pagamenti manuali che
richiedono l'intervento dell'utente. Qui vengono illustrate le diverse situazioni che possono risultare in queste attivit
manuali, poich si tratta della relazione tra allocazione pagamenti e compensazione pagamenti.
Le allocazioni manuali dei pagamenti vengono effettuate dal centro di lavoro Gestione pagamenti nella view
Allocazione pagamento. La compensazione manuale dei pagamenti viene effettuata dalla view Compensazione
pagamenti dei centri di lavoro Contabilit fornitori o Contabilit clienti, rispettivamente per pagamenti di fornitori e
clienti.
L'allocazione pagamenti implica l'attribuzione di un pagamento a una determinata area pagamenti, quali contabilit
fornitori, contabilit clienti o imposta. Il pagamento viene quindi attribuito a un determinato business partner, quale
un fornitore, un cliente o un'autorit fiscale all'interno della relativa area.
In seguito avviene la compensazione pagamenti, in cui il pagamento viene associato a una posizione aperta e vengono
entrambi compensati. Il sistema utilizza informazioni di riferimento relative al business partner e al pagamento, quali
numero di fattura, importo del pagamento e conto bancario, per selezionare il business partner corretto e correggere
quindi la posizione aperta. In alcuni casi, in questo processo vengono utilizzate anche la data di scadenza e la modalit
del pagamento. Se tutte le informazioni rilevanti sono disponibili e corrette, l'allocazione pagamenti e la
compensazione pagamenti vengono effettuate automaticamente.

Scenari di allocazione pagamenti manuale


In alcuni casi, il processo automatico di allocazione pagamenti descritto sopra non pu aver luogo. Di seguito,
vengono illustrati i diversi scenari in cui questo pu avvenire:

Informazioni cliente o fornitore mancanti

Configurazione estratto conto elettronico errata

Spese di transazione su pagamenti esteri

Spese bancarie o interessi nell'estratto conto bancario

Informazioni cliente o fornitore mancanti


Per svariate ragione, possibile che i pagamenti ricevuti non contengano alcune informazioni cliente o fornitore, ad
esempio se un pagamento viene ricevuto da una terza parte che paga una fattura aperta per conto di un cliente. Tale
terza parte potrebbe essere una societ controllante o una societ controllata del cliente ad esempio. Se il pagatore
non registrato nel record dati anagrafici del cliente, sar necessaria l'allocazione pagamenti manuale al cliente.
Allo stesso modo, possibile che le informazioni cliente o fornitore vadano perse o danneggiate in un momento
precedente alla ricezione del pagamento. Anche gli avvisi di pagamento possono essere affetti da questi problemi.
Se esiste un estratto conto bancario con ID conto bancario sconosciuto, il sistema esegue una ricerca sulla base dei
numeri di fattura presenti nella nota per il beneficiario. Se viene trovato un numero fattura adatto, il pagamento viene
registrato nel cliente o nel fornitore corrispondenti.

142

2015 SAP SE o una societ di gruppo SAP. Tutti i diritti riservati. P U B L I C

SAP Business ByDesign agosto 2015


Gestione pagamenti

Configurazione estratto conto elettronico errata


possibile ricevere una notifica di pagamento sotto forma di posizione di estratto conto bancario che comunica
l'avvenuto pagamento in uno dei conti bancari. Se a tale scopo vengono utilizzati i file dell'estratto conto elettronico,
il formato di importazione utilizzato per il file deve essere configurato in modo che il codice della transazione di una
banca esterna utilizzato dalla banca per una determinata modalit di pagamento - ad esempio un bonifico corrisponda al codice utilizzato dalla societ per quella modalit di pagamento. Se questi codici non vengono
registrati correttamente nel sistema, il pagamento con codici errati deve essere allocato manualmente al business
partner rilevante. I codici della transazione vengono definiti nel centro di lavoro Business Configuration, nella view
Lista delle attivit. Nella fase Fine tuning, selezionare

Gestione del flusso di cassa

Formati di importazione per

estratti conto bancari .

Spese di transazione su pagamenti esteri


Nei casi in cui i pagamenti riguardino business partners in altri paesi, la banca potrebbe applicare spese di gestione
o di elaborazione, a seconda della modalit di pagamento utilizzata e dagli accordi tra l'utente e la banca. Se questi
pagamenti vengono ricevuti o confermati mediante estratto conto bancario, possibile che tali spese di transazione
vengano incluse nella posizione dell'estratto conto bancario per ciascun pagamento. In questa situazione, verr
creata un'attivit di allocazione pagamenti manuale. Mediante questa attivit, le spese vengono registrate nel conto
di contabilit generale rilevante e il saldo del pagamento viene allocato al business partner rilevante.

Spese bancarie o interessi nell'estratto conto bancario


Se un estratto conto bancario contiene posizioni di spese bancarie o interessi, necessaria l'allocazione pagamenti
manuale di queste posizioni. Tuttavia, in questa situazione, l'allocazione pagamenti non riguarda un business
partner; piuttosto, le spese o gli interessi vengono registrati direttamente nel conto di contabilit generale rilevante.
Verr creata un'attivit di allocazione pagamenti manuale, in modo che questa registrazione possa essere effettuata.
Anche i pagamenti dell'affitto mediante addebito diretto vengono gestiti in questo modo.
Relativamente a questo argomento, disponibile della documentazione rilevante in modo specifico per il
Giappone. Per accertarsi che sia visualizzata la versione del documento rilevante specifica del paese,
selezionare
Personalizzare Le mie impostazioni . Selezionare Help nella videata e, alla voce Paese,
selezionare Giappone. Salvare le impostazioni.

Scenari di compensazione pagamenti manuale


Una volta eseguita l'allocazione pagamenti (manuale o automatica), nelle seguenti circostanze potrebbe essere
necessaria un'attivit di compensazione pagamenti manuale:

Riferimento pagamento mancante

Differenza di pagamento

Pagamenti effettuati prima della ricezione della fattura

Riferimento pagamento mancante


possibile che venga ricevuto un pagamento senza riferimento alle posizioni aperte che tale pagamento deve
saldare. In maniera simile, possibile che i business partner elaborino pagamenti in uscita avviati esternamente alla
societ senza includere le informazioni di riferimento al pagamento. I riferimenti pagamenti possono anche essere
errati o comprendere cifre sottoposte a trasposizione. Anche gli avvisi di pagamento possono essere affetti da questi
problemi. Se si verificano queste situazioni, il sistema crea un'attivit di compensazione pagamenti manuale, in modo
che i pagamenti o gli avvisi possano essere abbinati alle posizioni aperte corrette e che entrambi possano essere
compensati.

SAP Business ByDesign agosto 2015


Gestione pagamenti

P U B L I C 2015 SAP SE o una societ di gruppo SAP. Tutti i diritti riservati.

143

Differenza di pagamento
Gli importi dei pagamenti non sempre corrispondono agli importi delle fatture: ai pagamenti potrebbero essere stati
applicati sconti errati o detrazioni potrebbero essere effettuate sugli importi, ad esempio per via di una disputa o di
una nota di credito. Talvolta, potrebbe semplicemente venire elaborato un importo pagamento errato. In tali casi,
potrebbe essere creata un'attivit di compensazione pagamenti manuale se la differenza di pagamento supera la
tolleranza definita nella strategia di compensazione. possibile definire la tolleranza di pagamento nel centro di
lavoro Business Configuration, nella view Lista delle attivit. Nella fase Fine tuning, selezionare

Gestione del flusso

di cassa Strategia di compensazione . Per ulteriori informazioni, consultare Configurazione: strategie di


compensazione.

Pagamenti effettuati prima della ricezione della fattura


In talune circostanze, un pagamento potrebbe comparire nel sistema prima della fattura corrispondente. Questo
avviene quando un fornitore elabora un pagamento in uscita mediante addebito diretto, quindi emette la fattura per
il pagamento. In maniera simile, un cliente acquista un prodotto in rete e paga immediatamente, ma riceve la fattura
solo con la spedizione dell'articolo. In tali situazioni, verr creata un'attivit di compensazione pagamenti manuale,
poich il sistema non sar in grado di trovare una fattura corrispondente per il pagamento.

Influenza del tipo di pagamento sull'allocazione e la compensazione manuali


La seguente tabella illustra la relazione tra il tipo di pagamento in questione (avviato internamente o esternamente,
in entrata o in uscita) e i motivi pi probabili di un'attivit di allocazione o di compensazione manuali. Le attivit
manuali per i pagamenti in entrata avviati internamente si verificano solo in circostanze eccezionali.
Motivi di attivit manuali in base al tipo di pagamento

Scenario di allocazione pagamenti


manuale

Tipo di pagamento

Scenario di compensazione pagamenti


manuale

In entrata avviato esternamente


(assegno o bonifico)

Informazioni cliente o fornitore mancanti Possibili tutti gli scenari


o configurazione estratto conto
elettronico errata

In uscita avviato internamente


(assegno o bonifico)

Configurazione estratto conto


elettronico errata

In uscita avviato esternamente


(addebito diretto)

Informazioni cliente o fornitore mancanti Differenza di pagamento

Differenza di pagamento

Per ulteriori informazioni, consultare Compensazione e allocazione pagamenti [Pagina 105].

Registrazioni degli effetti attivi


Per ulteriori informazioni, consultare Registrazioni degli effetti attivi [Pagina 123].

Attivit
Controllare i prerequisiti
1.

Per poter creare effetti attivi o utilizzare i depositi effetti, necessario in primo luogo
creare un archivio effetti. Per eseguire questa operazione, accedere al centro di lavoro
Gestione cassa e liquidit e selezionare

144

Dati anagrafici

2015 SAP SE o una societ di gruppo SAP. Tutti i diritti riservati. P U B L I C

Archivio effetti .

SAP Business ByDesign agosto 2015


Gestione pagamenti

2.

Selezionare

3.

Nella finestra visualizzata, inserire i dati richiesti compresi i dati relativi ai seguenti
campi:

ID archivio effetti
Inserire un nome per l'archivio effetti. Sono consentiti valori alfanumerici (come
AKRON 01).

4.

Nuovo

Archivio effetti .

ID conto bancario
Specificare il numero del conto sul quale devono essere accreditati gli effetti.

Fare clic su Salvare

, quindi Attivare.

Se possibile, creare soltanto un archivio effetti per ogni societ.

Creare un deposito effetti


1.

Selezionare

2.

Nell'editor Nuovo deposito di effetti, inserire i dati richiesti per il deposito effetti, ossia,
oltre alla societ, inserire il conto bancario in cui accreditare gli effetti e la divisa (EUR)
di pagamento. Nel campo Tipo di deposito, specificare se si intende attribuire al
deposito un effetto per incasso o un effetto scontato. Se necessario, possibile
sovrascrivere i valori di default per i seguenti campi:

Data di registrazione
La data in cui si intende inserire il deposito nella contabilit finanziaria.

Nuovo

Deposito effetti .

Data di deposito
La data in cui si intende incassare il deposito in banca.

Data valuta
Questo campo viene attivato se stato selezionato Sconto per il tipo di deposito.
In questo campo, possibile inserire la data in cui la banca deve accreditare
l'importo sul conto e di conseguenza consentire il credito di sconto.
Quando si seleziona l'effetto come modalit di pagamento, la data di validit
dell'effetto corrisponde a quella del conto bancario per il quale sono state
effettuate le registrazioni. Tuttavia, possibile specificare un periodo di
validit separato per l'effetto, indipendente rispetto alla data di validit del
conto bancario corrispondente.

3.

Fare clic su Salvare e chiudere .

Attribuire effetti a un deposito effetti


1.

Passare alla view Monitor pagamenti, selezionare l'effetto attivo richiesto, il quale deve
presentare lo stato Pronto per il deposito, e selezionare

Azioni per effetto Attribuire

a deposito .
2.

SAP Business ByDesign agosto 2015


Gestione pagamenti

Nella finestra visualizzata, inserire il numero del deposito di effetti o selezionarlo


utilizzando l'help valori e specificare se si intende utilizzare un deposito per incasso o
un effetto scontato. Confermare la selezione. Lo stato degli effetti viene quindi
modificato in Pronto per il trasferimento.

P U B L I C 2015 SAP SE o una societ di gruppo SAP. Tutti i diritti riservati.

145

Annullare l'attribuzione di un effetto o modificare un'attribuzione a un


deposito effetti
1.

Se si intende annullare o modificare l'attribuzione di un effetto, ad esempio se si


attribuito in modo errato un effetto a un deposito, selezionare il deposito nella sottoview
Deposito effetti. Fare clic su Elaborare .

2.

Selezionare nell'editor il tab Effetto attribuito, quindi selezionare l'effetto. Fare clic su
Rimuovere . Se si intende modificare l'attribuzione dell'effetto a un deposito diverso,
fare clic su Modificare attribuzione a deposito , inserire l'ID del nuovo deposito di effetti
(oppure selezionarlo utilizzando l'help valori) al quale verr attribuito l'effetto e
confermare la selezione.

Rilasciare un deposito effetti


Quando si crea un deposito effetti, il suo stato In preparazione. Per poter inviare il deposito
alla banca, innanzitutto necessario rilasciarlo. In questo modo viene generato un file che
possibile scaricare e inviare alla banca.
Selezionare il deposito effetti appropriato, quindi

Azioni

Rilasciare .

Una volta che il deposito di effetti viene rilasciato, non possibile eliminarlo o attribuirgli
effetti. possibile eliminare soltanto un deposito effetti con stato In preparazione
selezionando il deposito e facendo clic su Eliminare . I depositi di effetti rilasciati
possono soltanto essere stornati.

Inviare un deposito effetti come file alla banca


1.

Accedere al centro di lavoro Gestione cassa e liquidit e selezionare


file

2.

Gestione

Files in uscita .

Facoltativo: se si intende controllare il file del deposito di effetti prima di inviarlo,


selezionare il file del deposito con lo stato In rilascio. Questo stato visualizza che il file
non ancora stato scaricato e inviato. Fare clic su Elaborare .
Nella videata File in uscita: <ID>, selezionare il tab Allegato e aprire il file dal titolo del
documento. Se il file contiene errori, possibile escluderlo dall'invio selezionando
Azioni

Scartare .

3.

Selezionare il file in uscita e fare clic su Elaborare .


Selezionare il tab Allegato, quindi il file in uscita e salvarlo sul proprio computer. ora
possibile inviare il file alla banca.

4.

Per indicare nel sistema che il file per il deposito di effetti stato inviato alla banca,
Azioni Rilasciare .
selezionare l'ID del file in uscita, quindi
Lo stato viene modificato da In rilascio a Rilasciato per il trasferimento. Questa attivit
viene eseguita soltanto con finalit informative, per consentire la mappatura dei file gi
inviati nel sistema.

5.

Dopo che il deposito di pagamento stato confermato nell'estratto conto bancario,


Azioni Confermare .
selezionare il file in uscita, quindi
Lo stato viene modificato da Rilasciato per il trasferimento a Confermato. Questa attivit
ha il solo scopo di fornire un riepilogo dei file pagati e del loro stato.
Per ulteriori informazioni, consultare Guida rapida per Gestione file [Pagina 200].

Stornare un deposito effetti


possibile stornare soltanto i depositi di effetti con stato Rilasciato.
146

2015 SAP SE o una societ di gruppo SAP. Tutti i diritti riservati. P U B L I C

SAP Business ByDesign agosto 2015


Gestione pagamenti

1.

Selezionare il deposito effetti appropriato e fare clic su Stornare .

2.

Viene visualizzata una finestra in cui selezionare la data di creazione della prima nota
di storno per il deposito effetti. Il valore di default visualizzato qui la data di deposito,
che corrisponde alla data di creazione di una prima nota per il deposito effetti nella
contabilit finanziaria. Se lo storno viene eseguito in una data in cui il periodo contabile
risulta gi chiuso, possibile sovrascrivere questa data.

Stornare una passivit potenziale


possibile stornare soltanto una passivit potenziale nei depositi di effetti con stato
Rilasciato. Quando un effetto viene inviato alla banca, il sistema imposta il valore Esiste
passivit potenziale nel deposito di effetti su S. La passivit potenziale rimane nel conto Co.Ge.
che corrisponde al deposito di effetti e consente alla societ di essere passibile di obbligo di
recesso nel caso in cui non vengano rispettati gli obblighi di pagamento.
La passivit potenziale rimane nel conto fino al raggiungimento della data di scadenza
dell'effetto o finch non si riceve un'attivit che la storni. Al raggiungimento della data di
scadenza, la passivit non esiste pi ed pertanto possibile stornare manualmente la passivit
potenziale e aggiornare la contabilit.
1.

Selezionare il deposito di effetti appropriato, quindi

Azioni

Storno di passivit

potenziali . Viene visualizzata la finestra di dialogo Storno di passivit potenziali.


2.

Inserire la data di registrazione. Il valore di default visualizzato in questo campo


corrisponde alla data di scadenza dell'effetto nel deposito di effetti, ma tale valore pu
essere sovrascritto.
Tutti gli effetti contenuti in un deposito di effetti hanno la stessa data di scadenza.

3.

L'indicatore Esiste passivit potenziale impostato su No e nella contabilit viene


registrata una prima nota per lo storno della passivit potenziale.

Annullare lo storno della passivit potenziale


possibile annullare lo storno di una passivit potenziale soltanto per gli effetti per i quali
stata stornata una passivit potenziale esistente (e il valore del campo Esiste passivit
potenziale impostato su No). Ad esempio, se una passivit potenziale stata stornata
inavvertitamente in un deposito di effetti, possibile annullare lo storno utilizzando questa
azione.
1.

Selezionare il deposito di effetti appropriato, quindi

Azioni

Annullare storno di

passivit potenziali . Viene visualizzata la finestra di dialogo.


2.

SAP Business ByDesign agosto 2015


Gestione pagamenti

Inserire la data di registrazione. Il valore di default visualizzato in questo campo


corrisponde alla data in cui lo storno della passivit potenziale stata registrata nella
contabilit. Quando si annulla uno storno della passivit potenziale, si consiglia di
registrare questa azione anche nella contabilit nella stessa data dello storno.
Quando si annulla uno storno della passivit potenziale, il valore del campo Esiste
passivit potenziale nuovamente impostato su S e nella contabilit viene registrata
una prima nota per il deposito di effetti.

P U B L I C 2015 SAP SE o una societ di gruppo SAP. Tutti i diritti riservati.

147

Le passivit potenziali non esistono nei conti Co.Ge. di effetti che sono stati
aggiornati da una versione precedente del sistema. Pertanto, non possibile
eseguire le azioni Storno di passivit potenziali o Annullare storno di passivit
potenziali in tali conti. Questi effetti vengono contrassegnati nel sistema
mediante il campo Rilevante per passivit potenziale.

5.2.7 Guida rapida per Incassi effetti passivi

Un effetto una modalit di pagamento utilizzata soltanto in Spagna, Francia e Italia.

Nella sottoview Incassi effetti passivi possibile inserire gli incassi effetti passivi ricevuti dalla banca. La societ riceve
una notifica di incasso dalla banca, in formato elettronico o cartaceo, che comunica l'approssimarsi della data di
scadenza degli effetti passivi. Salvo diversa indicazione dell'utente, il pagamento verr effettuato. Se si inserisce un
nuovo incasso nel sistema, selezionare gli effetti inclusi nell'incasso ricevuto dalla banca. poi possibile approvare
o rifiutare ciascun effetto.
In questo modo, possibile elaborare effetti con o senza accettazione, nonch effetti all'ordine. Gli incassi effetti
passivi non interessano i bonifici commerciali.
possibile accedere a questa sottoview dal centro di lavoro Gestione pagamenti in Depositi.

Concetti base
Compensazione e allocazione pagamenti

5.2.7 Compensazione e allocazione pagamenti


Riepilogo
La compensazione e l'allocazione pagamenti sono due fasi correlate ma distinte che fanno parte dell'elaborazione
pagamenti. L'allocazione pagamenti e la compensazione pagamenti sono necessari per i pagamenti in entrata e in
uscita. Il sistema utilizza generalmente entrambi automaticamente. In alcuni casi, non in grado di eseguire tali
processi e crea attivit di allocazione pagamenti manuali o attivit di compensazione pagamenti manuali che
richiedono l'intervento dell'utente. Qui vengono illustrate le diverse situazioni che possono risultare in queste attivit
manuali, poich si tratta della relazione tra allocazione pagamenti e compensazione pagamenti.
Le allocazioni manuali dei pagamenti vengono effettuate dal centro di lavoro Gestione pagamenti nella view
Allocazione pagamento. La compensazione manuale dei pagamenti viene effettuata dalla view Compensazione
pagamenti dei centri di lavoro Contabilit fornitori o Contabilit clienti, rispettivamente per pagamenti di fornitori e
clienti.
L'allocazione pagamenti implica l'attribuzione di un pagamento a una determinata area pagamenti, quali contabilit
fornitori, contabilit clienti o imposta. Il pagamento viene quindi attribuito a un determinato business partner, quale
un fornitore, un cliente o un'autorit fiscale all'interno della relativa area.
In seguito avviene la compensazione pagamenti, in cui il pagamento viene associato a una posizione aperta e vengono
entrambi compensati. Il sistema utilizza informazioni di riferimento relative al business partner e al pagamento, quali
148

2015 SAP SE o una societ di gruppo SAP. Tutti i diritti riservati. P U B L I C

SAP Business ByDesign agosto 2015


Gestione pagamenti

numero di fattura, importo del pagamento e conto bancario, per selezionare il business partner corretto e correggere
quindi la posizione aperta. In alcuni casi, in questo processo vengono utilizzate anche la data di scadenza e la modalit
del pagamento. Se tutte le informazioni rilevanti sono disponibili e corrette, l'allocazione pagamenti e la
compensazione pagamenti vengono effettuate automaticamente.

Scenari di allocazione pagamenti manuale


In alcuni casi, il processo automatico di allocazione pagamenti descritto sopra non pu aver luogo. Di seguito,
vengono illustrati i diversi scenari in cui questo pu avvenire:

Informazioni cliente o fornitore mancanti

Configurazione estratto conto elettronico errata

Spese di transazione su pagamenti esteri

Spese bancarie o interessi nell'estratto conto bancario

Informazioni cliente o fornitore mancanti


Per svariate ragione, possibile che i pagamenti ricevuti non contengano alcune informazioni cliente o fornitore, ad
esempio se un pagamento viene ricevuto da una terza parte che paga una fattura aperta per conto di un cliente. Tale
terza parte potrebbe essere una societ controllante o una societ controllata del cliente ad esempio. Se il pagatore
non registrato nel record dati anagrafici del cliente, sar necessaria l'allocazione pagamenti manuale al cliente.
Allo stesso modo, possibile che le informazioni cliente o fornitore vadano perse o danneggiate in un momento
precedente alla ricezione del pagamento. Anche gli avvisi di pagamento possono essere affetti da questi problemi.
Se esiste un estratto conto bancario con ID conto bancario sconosciuto, il sistema esegue una ricerca sulla base dei
numeri di fattura presenti nella nota per il beneficiario. Se viene trovato un numero fattura adatto, il pagamento viene
registrato nel cliente o nel fornitore corrispondenti.

Configurazione estratto conto elettronico errata


possibile ricevere una notifica di pagamento sotto forma di posizione di estratto conto bancario che comunica
l'avvenuto pagamento in uno dei conti bancari. Se a tale scopo vengono utilizzati i file dell'estratto conto elettronico,
il formato di importazione utilizzato per il file deve essere configurato in modo che il codice della transazione di una
banca esterna utilizzato dalla banca per una determinata modalit di pagamento - ad esempio un bonifico corrisponda al codice utilizzato dalla societ per quella modalit di pagamento. Se questi codici non vengono
registrati correttamente nel sistema, il pagamento con codici errati deve essere allocato manualmente al business
partner rilevante. I codici della transazione vengono definiti nel centro di lavoro Business Configuration, nella view
Lista delle attivit. Nella fase Fine tuning, selezionare

Gestione del flusso di cassa

Formati di importazione per

estratti conto bancari .

Spese di transazione su pagamenti esteri


Nei casi in cui i pagamenti riguardino business partners in altri paesi, la banca potrebbe applicare spese di gestione
o di elaborazione, a seconda della modalit di pagamento utilizzata e dagli accordi tra l'utente e la banca. Se questi
pagamenti vengono ricevuti o confermati mediante estratto conto bancario, possibile che tali spese di transazione
vengano incluse nella posizione dell'estratto conto bancario per ciascun pagamento. In questa situazione, verr
creata un'attivit di allocazione pagamenti manuale. Mediante questa attivit, le spese vengono registrate nel conto
di contabilit generale rilevante e il saldo del pagamento viene allocato al business partner rilevante.

Spese bancarie o interessi nell'estratto conto bancario


Se un estratto conto bancario contiene posizioni di spese bancarie o interessi, necessaria l'allocazione pagamenti
manuale di queste posizioni. Tuttavia, in questa situazione, l'allocazione pagamenti non riguarda un business
partner; piuttosto, le spese o gli interessi vengono registrati direttamente nel conto di contabilit generale rilevante.

SAP Business ByDesign agosto 2015


Gestione pagamenti

P U B L I C 2015 SAP SE o una societ di gruppo SAP. Tutti i diritti riservati.

149

Verr creata un'attivit di allocazione pagamenti manuale, in modo che questa registrazione possa essere effettuata.
Anche i pagamenti dell'affitto mediante addebito diretto vengono gestiti in questo modo.
Relativamente a questo argomento, disponibile della documentazione rilevante in modo specifico per il
Giappone. Per accertarsi che sia visualizzata la versione del documento rilevante specifica del paese,
selezionare
Personalizzare Le mie impostazioni . Selezionare Help nella videata e, alla voce Paese,
selezionare Giappone. Salvare le impostazioni.

Scenari di compensazione pagamenti manuale


Una volta eseguita l'allocazione pagamenti (manuale o automatica), nelle seguenti circostanze potrebbe essere
necessaria un'attivit di compensazione pagamenti manuale:

Riferimento pagamento mancante

Differenza di pagamento

Pagamenti effettuati prima della ricezione della fattura

Riferimento pagamento mancante


possibile che venga ricevuto un pagamento senza riferimento alle posizioni aperte che tale pagamento deve
saldare. In maniera simile, possibile che i business partner elaborino pagamenti in uscita avviati esternamente alla
societ senza includere le informazioni di riferimento al pagamento. I riferimenti pagamenti possono anche essere
errati o comprendere cifre sottoposte a trasposizione. Anche gli avvisi di pagamento possono essere affetti da questi
problemi. Se si verificano queste situazioni, il sistema crea un'attivit di compensazione pagamenti manuale, in modo
che i pagamenti o gli avvisi possano essere abbinati alle posizioni aperte corrette e che entrambi possano essere
compensati.

Differenza di pagamento
Gli importi dei pagamenti non sempre corrispondono agli importi delle fatture: ai pagamenti potrebbero essere stati
applicati sconti errati o detrazioni potrebbero essere effettuate sugli importi, ad esempio per via di una disputa o di
una nota di credito. Talvolta, potrebbe semplicemente venire elaborato un importo pagamento errato. In tali casi,
potrebbe essere creata un'attivit di compensazione pagamenti manuale se la differenza di pagamento supera la
tolleranza definita nella strategia di compensazione. possibile definire la tolleranza di pagamento nel centro di
lavoro Business Configuration, nella view Lista delle attivit. Nella fase Fine tuning, selezionare

Gestione del flusso

di cassa Strategia di compensazione . Per ulteriori informazioni, consultare Configurazione: strategie di


compensazione.

Pagamenti effettuati prima della ricezione della fattura


In talune circostanze, un pagamento potrebbe comparire nel sistema prima della fattura corrispondente. Questo
avviene quando un fornitore elabora un pagamento in uscita mediante addebito diretto, quindi emette la fattura per
il pagamento. In maniera simile, un cliente acquista un prodotto in rete e paga immediatamente, ma riceve la fattura
solo con la spedizione dell'articolo. In tali situazioni, verr creata un'attivit di compensazione pagamenti manuale,
poich il sistema non sar in grado di trovare una fattura corrispondente per il pagamento.

Influenza del tipo di pagamento sull'allocazione e la compensazione manuali


La seguente tabella illustra la relazione tra il tipo di pagamento in questione (avviato internamente o esternamente,
in entrata o in uscita) e i motivi pi probabili di un'attivit di allocazione o di compensazione manuali. Le attivit
manuali per i pagamenti in entrata avviati internamente si verificano solo in circostanze eccezionali.

150

2015 SAP SE o una societ di gruppo SAP. Tutti i diritti riservati. P U B L I C

SAP Business ByDesign agosto 2015


Gestione pagamenti

Motivi di attivit manuali in base al tipo di pagamento

Scenario di allocazione pagamenti


manuale

Tipo di pagamento

Scenario di compensazione pagamenti


manuale

In entrata avviato esternamente


(assegno o bonifico)

Informazioni cliente o fornitore mancanti Possibili tutti gli scenari


o configurazione estratto conto
elettronico errata

In uscita avviato internamente


(assegno o bonifico)

Configurazione estratto conto


elettronico errata

In uscita avviato esternamente


(addebito diretto)

Informazioni cliente o fornitore mancanti Differenza di pagamento

Differenza di pagamento

Per ulteriori informazioni, consultare Compensazione e allocazione pagamenti [Pagina 105].

Pagamenti in uscita
Il processo di pagamento in uscita copre l'eliminazione di fondi di liquidit della societ. I pagamenti in uscita
diminuiscono le disponibilit liquide come il saldo di cassa e il saldo bancario.
Un pagamento in uscita non diminuisce necessariamente le immobilizzazioni finanziarie, compresi i debiti e i crediti
a breve termine. La compensazione di un debito mediante un pagamento in uscita riduce il saldo del conto bancario;
allo stesso tempo, il debito scade ma questo non modifica le immobilizzazioni finanziarie.
Per ulteriori informazioni, consultare Pagamenti in uscita.

Attivit
Eseguire l'upload di informazioni elettroniche per un incasso effetti passivi
Questa sezione rilevante solo se la banca invia una notifica di incasso in formato
elettronico. Se si riceve una notifica in formato cartaceo, consultare la sezione Creare
un incasso effetti passivi.
1.

Per poter visualizzare ed elaborare incassi effetti passivi, prima necessario eseguire
l'upload dei file di incasso nel sistema. Per eseguire questa operazione, passare al
centro di lavoro Gestione cassa e liquidit e selezionare

Gestione file

Files in

entrata .
2.

Selezionare la propria societ dal registro file societ e selezionare

Nuovo

File in

entrata .
Nella videata Nuovo file in entrata, nel campo Tipo di file, selezionare Informazioni su
incassi effetto. Nel campo ID banca mittente, inserire l'istituto finanziario che invia i dati
per gli incassi effetti passivi.
3.

Selezionare il file di cui eseguire l'upload e fare clic su Avviare caricamento file .
Se stato gi eseguito l'upload del file, possibile visualizzarlo e controllarne i dettagli.
Se il file di cui stato eseguito l'upload completo e privo di errori, selezionare
Azioni

Marcare come confermato . Se il file contiene errori, selezionare

Azioni Marcare come errato .


Per ulteriori informazioni, consultare Guida rapida per Gestione file [Pagina 200].

SAP Business ByDesign agosto 2015


Gestione pagamenti

P U B L I C 2015 SAP SE o una societ di gruppo SAP. Tutti i diritti riservati.

151

Creare e approvare un incasso effetti passivi ricevuto in formato cartaceo


Questa sezione rilevante solo se si riceve dalla banca una notifica di incasso in formato
cartaceo e si deve creare un incasso effetti passivi manualmente. Se si riceve una
notifica in formato elettronico, consultare la sezione Approvare o rifiutare un incasso
effetti passivi.
1.

Selezionare
Nuovo Incasso effetti passivi .
Nell'attivit guidata per il Nuovo avviso di incasso effetto, inserire i dati richiesti per
l'incasso di effetti passivi. Questi dati sono reperibili nella notifica ricevuta dalla banca.
Oltre alla societ e al numero di avviso di incasso, inserire il conto da cui devono essere
addebitati gli importi effetto. Inserire anche la data di scadenza della risposta proposta
dalla banca. Se non si risponde entro questa data, la banca accetta l'effetto e addebita
gli importi. Fare clic su Successivo .

2.

Nella fase Selezionare effetti, selezionare innanzitutto l'effetto che si intende accettare,
che il sistema visualizza in base alla societ, al conto bancario e allo stato dell'effetto.
Utilizzare quindi il simbolo freccia per copiare l'effetto selezionato dall'area videata
Tutti gli effetti non confermati all'area Effetti accettati. Una volta controllati tutti gli effetti
e accettati quelli necessari, fare clic su Concludere .
Questa attivit necessaria solo se si intende mappare nel sistema gli incassi effetti
passivi accettati. L'accettazione effettiva dell'incasso effetti passivi avviene in formato
cartaceo quando si restituisce il modulo di incasso alla banca.

Accettare o rifiutare un incasso effetti passivi ricevuto in formato elettronico


1.

Selezionare un incasso effetti passivi con stato In corso di verifica e fare clic su
Elaborare .

2.

Nella videata Incasso effetti passivi: <ID>, selezionare l'effetto di cui si intende accettare
l'incasso e fare clic su Accettare incasso .
Se non si intende accettare l'effetto, effettuare le selezioni appropriate e fare clic su
Rifiutare incasso . Se si rifiuta un incasso effetti passivi, specificare il motivo del rifiuto.

3.

Fare clic su Rilasciare . Se si intende salvare inizialmente l'incasso come bozza senza
rilasciarlo, fare clic su Salvare .
Se lo stato Rilasciato, possibile annullare l'accettazione per elaborarla. Per far ci,
selezionare l'incasso effetti passivi rilevante e fare clic su Annullare . Lo stato viene
quindi resettato su In corso di verifica. Da questo stato, possibile anche annullare
l'incasso; consultare la sezione Annullare un incasso effetti passivi.

Emettere un incasso effetti passivi ricevuto in formato elettronico


Per potere inviare un incasso effetti passivi ricevuto in formato elettronico dalla banca,
prima necessario emetterlo. Viene cos generato un file di accettazione effetto che
possibile caricare e inviare nelle fasi successive. Questa fase pu essere eseguita anche
direttamente dopo il rilascio dell'incasso effetti passivi. Consultare la sezione Accettare
o rifiutare un incasso effetti passivi ricevuto in formato elettronico.
1.

152

Selezionare l'incasso effetti passivi appropriato e fare clic su Emettere.

2015 SAP SE o una societ di gruppo SAP. Tutti i diritti riservati. P U B L I C

SAP Business ByDesign agosto 2015


Gestione pagamenti

2.

Facoltativo: per annullare lo stato In trasferimento, ad esempio perch ancora non si


intende inviare il file alla banca, selezionare l'incasso desiderato, quindi
Azioni

Impostare su Non emesso . Lo stato torna, cos, da Emesso a Rilasciato.

Inviare un'accettazione di incasso effetti passivi come file alla banca


1.

Accedere al centro di lavoro Gestione cassa e liquidit e selezionare


file

2.

Gestione

Files in uscita .

Facoltativo: se si intende controllare il file di accettazione prima di inviarlo, selezionare


l'accettazione di incasso effetti passivi con stato In trasferimento. Questo stato
visualizza che il file non ancora stato scaricato e inviato. Fare clic su Elaborare .
Nella videata File in uscita: <ID>, selezionare il tab Allegato e aprire il file dal titolo del
documento. Se il file contiene errori, possibile escluderlo dall'invio selezionando
Azioni

Scartare .

3.

Selezionare l'accettazione di incasso effetti passivi e fare clic su Elaborare .


Nella videata File in uscita: <ID>, nel tab Allegato, selezionare il file in uscita e salvarlo
nel proprio computer. ora possibile inviare il file alla banca.

4.

Per indicare nel sistema che il file per il deposito effetti stato inviato alla banca,
Azioni Rilasciare .
selezionare il deposito effetti, quindi
Lo stato viene modificato da In rilascio a Rilasciato per il trasferimento. Questa attivit
viene eseguita soltanto per consentire la mappatura nel sistema dei file gi inviati.

5.

Dopo che il deposito di pagamento stato confermato sull'estratto conto bancario,


selezionare l'accettazione di incasso effetti passivi e fare clic su
Azioni Confermare .
Lo stato viene modificato da Rilasciato per il trasferimento a Confermato. Questa attivit
ha il solo scopo di fornire un riepilogo dei file pagati e del loro stato.
Se si ritorna al centro di lavoro Gestione pagamenti, view Incassi effetti passivi,
possibile vedere che lo stato dell'incasso effetti passivi ora Incassato.
Per ulteriori informazioni, consultare Guida rapida per Gestione file [Pagina 200].

Annullare un incasso effetti passivi


Se un incasso effetti passivi contiene un errore, pu essere annullato. Il flusso del
processo di questa operazione cambia a seconda che l'incasso effetti passivi sia stato
ricevuto in formato elettronico o creato manualmente.
1.

2.

SAP Business ByDesign agosto 2015


Gestione pagamenti

Annullare un incasso effetti passivi ricevuto in formato cartaceo


a.

Selezionare l'incasso effetti passivi appropriato con stato Rilasciato.

b.

Selezionare Azioni Annullare . Lo stato cambia in Annullato e l'incasso effetti


passivi non pu pi essere elaborato.

Annullare un incasso effetti passivi ricevuto in formato elettronico


a.

Selezionare l'incasso effetti passivi appropriato con stato Rilasciato.

b.

Selezionare

c.

Selezionare Azioni Stornare . Lo stato cambia in Annullato e l'incasso effetti


passivi non pu pi essere elaborato.

Azioni

Annullare . Lo stato cambia quindi in In corso di verifica.

P U B L I C 2015 SAP SE o una societ di gruppo SAP. Tutti i diritti riservati.

153

5.2.8 Guida rapida per Avvisi di pagamento


Nella view Avvisi di pagamento possibile inserire tutti gli avvisi di pagamento in entrata ricevuti per i pagamenti
avviati dai clienti o dai fornitori. Tali pagamenti possono includere pagamenti in uscita mediante addebito diretto o
pagamenti tramite assegno in entrata e bonifici di cui il cliente o il fornitore informa la societ prima di elaborare il
pagamento. Una volta inseriti nel sistema, gli avvisi di pagamento vengono utilizzati per supportare il processo di
compensazione automatica dopo l'esecuzione dei pagamenti. In alcuni casi, per pagamenti avviati da un cliente o
da un fornitore non vengono creati avvisi di pagamento poich di solito possibile elaborare tali pagamenti
rapidamente. Potrebbe verificarsi di non ricevere avvisi di pagamento per pagamenti se non si specificato il loro
utilizzo per determinati clienti o fornitori.
Gli avvisi di pagamento in uscita utilizzati per informare clienti o fornitori dei pagamenti avviati vengono creati
nel sistema come richiesto, ma non vengono salvati. Questi avvisi di pagamento in uscita possono essere
generati direttamente dal sistema.
possibile accedere a questa view dal centro di lavoro Gestione pagamenti.

Concetti base

Avvisi di pagamento fornitore [Pagina 12]

Avvisi di pagamento cliente [Pagina 15]

Invio elettronico di avvisi di pagamento in uscita [Pagina 18]

Attivit
Inserire un avviso di pagamento
Per ulteriori informazioni su questa attivit, consultare Inserire un avviso di pagamento.

Stornare un avviso di pagamento


1.

Selezionare l'avviso di pagamento da stornare.

2.

Fare clic sull'ID di avviso. Nella videata Avviso di pagamento: <ID> fare clic su
Visualizzare tutto.
Controllare i dati per assicurarsi che l'avviso selezionato sia davvero quello che si
intende stornare.

3.

Fare clic su Stornare .


anche possibile stornare un avviso di pagamento senza ricontrollarne i dati. In questo
caso, selezionare l'avviso di pagamento appropriato dalla lista e fare clic su Storno .
Gli avvisi di pagamento confermati non possono essere stornati.

154

2015 SAP SE o una societ di gruppo SAP. Tutti i diritti riservati. P U B L I C

SAP Business ByDesign agosto 2015


Gestione pagamenti

5.2.9 Guida rapida per Estratti conto stanza di compensazione


possibile accedere alla view Estratti conto stanza di compensazione dal centro di lavoro Gestione pagamenti. Nella
view Estratti conto stanza di compensazione possibile eseguire l'upload degli estratti conto stanza di
compensazione e aggiornare le posizioni nel sistema. inoltre possibile visualizzare lo stato e i dettagli transazione
degli estratti conto stanza di compensazione di cui stato eseguito l'upload e stornare quelli errati.
Gli estratti conto stanza di compensazione possono essere generati dal fornitore di servizi per una o pi societ. Tali
estratti conto contengono una lista di singole transazioni che possono essere abbinate ai pagamenti In trasferimento
elencati nel sistema.
possibile generare estratti conto stanza di compensazione per tutti i pagamenti creati dal sistema SAP
Business ByDesign. Per tutti i pagamenti creati esternamente, come transazioni POS, non possibile
aggiornare lo stato tramite l'estratto conto stanza di compensazione.

Concetti base
Pagamenti cliente con carta di credito
Per ulteriori informazioni, consultare Pagamenti cliente con carta di credito [Pagina 115].

Attivit
Upload di un estratto conto stanza di compensazione
Per ulteriori informazioni, consultare Upload di un estratto conto stanza di compensazione.

5.2.10 Guida rapida per Esecuzioni mezzi di pagamento


Nella sottoview Esecuzioni mezzi di pagamento, possibile effettuare esecuzioni automatiche che generano mezzi
di pagamento per bonifici, addebiti diretti e assegni. possibile visualizzare le esecuzioni mezzi di pagamento
ricorrenti nonch quelle schedulate per una determinata data. possibile elaborare esecuzioni mezzi di pagamento
esistenti e schedularle nuovamente. inoltre possibile visualizzare le esecuzioni disponibili e controllare i registri
dell'applicazione delle esecuzioni gi effettuate.
possibile accedere a questa view dal centro di lavoro Gestione pagamenti in Attivit periodiche.

Concetti base

Esecuzioni dati di massa

SAP Business ByDesign agosto 2015


Gestione pagamenti

P U B L I C 2015 SAP SE o una societ di gruppo SAP. Tutti i diritti riservati.

155

Attivit
Creare un'esecuzione mezzi di pagamento
Per ulteriori informazioni su questa attivit, consultare Creare un'esecuzione mezzi di
pagamento.

Attivare l'esecuzione mezzi di pagamento


1.

Nella view Esecuzione mezzi di pagamento, selezionare un'esecuzione mezzi di


pagamento con stato In preparazione e fare clic su Elaborare .

2.

Nell'editor Esecuzione mezzi di pagamento: <ID>, possibile controllare i dati


disponibili ed effettuare eventuali modifiche necessarie. Se si modificano i dati,
assicurarsi di Salvare .

3.

Fare clic su Impostare su Attivo .


anche possibile eseguire questa fase alla creazione di un'esecuzione mezzi di
pagamento. In questo caso, non necessario eseguire una fase di attivazione separata.
Si noti che non possibile effettuare modifiche a un'esecuzione esistente dopo la sua
attivazione.

Schedulare un'esecuzione mezzi di pagamento


1.

Selezionare un'esecuzione mezzi di pagamento con stato Attiva e fare clic su


Schedulare .
Viene visualizzato l'editor Schedulazione job.

2.

Se si intende avviare immediatamente un'esecuzione mezzi di pagamento e non si


intende ripeterla, fare clic su Avviare immediatamente . In alternativa, possibile
specificare data e ora di avvio oppure impostare l'esecuzione dopo un job specifico. Se
si intende schedulare l'esecuzione mezzi di pagamento periodicamente, specificare, in
aggiunta alla data di esecuzione, quando l'esecuzione mezzi di pagamento deve essere
ripetuta, ad esempio quotidianamente o settimanalmente.

3.

Fare clic su Salvare e chiudere .


anche possibile effettuare questa fase alla creazione dell'esecuzione mezzi di
pagamento, una volta che la si salvata e attivata. In questo caso, non necessario
eseguire una fase di schedulazione separata. possibile schedulare nuovamente
un'esecuzione attiva in qualsiasi momento o modificarne i parametri di schedulazione.

Visualizzare le esecuzioni schedulate

156

1.

Selezionare l'esecuzione mezzi di pagamento richiesta e fare clic su Visualizzare jobs .


Viene visualizzata la finestra Job monitor.

2.

possibile controllare le esecuzioni schedulate e modificarle o annullarle, se


necessario. Se si intende modificare la data di esecuzione di un job, selezionare il job
appropriato e fare clic su Schedulare nuovamente . Se si intende annullare un job gi
schedulato, fare clic su Annullare job .

2015 SAP SE o una societ di gruppo SAP. Tutti i diritti riservati. P U B L I C

SAP Business ByDesign agosto 2015


Gestione pagamenti

Visualizzare i dettagli esecuzione


1.

Se si intende visualizzare i dettagli delle esecuzioni gi effettuate, selezionare


l'esecuzione mezzi di pagamento appropriata e controllare i dettagli nella sezione
Dettagli.
possibile visualizzare quando l'esecuzione stata effettuata e l'utente che l'ha creata.
Viene visualizzato anche lo stato esecuzione, ad esempio Concluso.

2.

Se si intende visualizzare il registro, possibile eseguire l'operazione dalla colonna ID


registro dell'applicazione. Nel registro, possibile controllare i risultati dell'esecuzione,
ad esempio se sono stati creati mezzi di pagamento e, in caso di risposta positiva, quali
supporti sono stati creati.

5.2.11 Guida rapida per Esecuzioni depositi di pagamento


Nella sottoview Esecuzioni depositi di pagamento, possibile effettuare le esecuzioni automatiche che generano
depositi di pagamento per effetti. possibile visualizzare le esecuzioni depositi di pagamento periodiche nonch le
esecuzioni depositi di pagamento schedulate per una data futura. possibile elaborare esecuzioni depositi di
pagamento esistenti e schedularle nuovamente. anche possibile visualizzare le esecuzioni disponibili e controllare
i registri dell'applicazione delle esecuzioni gi effettuate.
Durante un'esecuzione deposito di pagamento, il sistema cerca effetti in scadenza in modo da poter creare il deposito
e inviarlo alla rispettiva banca.
possibile accedere a questa view dal centro di lavoro Gestione pagamenti in Attivit periodiche.

Concetti base
Esecuzioni di dati di massa
Un'esecuzione dati di massa l'elaborazione automatica di massa di un'attivit o di una transazione commerciale.
Le esecuzioni dati di massa abilitano l'elaborazione di massa dei dati commerciali e sono utilizzate nei business
process, ad esempio, esecuzioni fattura, esecuzioni autorizzazioni pagamenti o esecuzioni conferme saldi. Quando
un utente pianifica un'esecuzione dati di massa, il sistema lo rappresenta come background job. Durante la selezione
obiettivi, possibile fornire varianti di default delle esecuzioni dati di massa.
Le esecuzioni dati di massa vengono create e aggiornate nei centri di lavoro. Utilizzando il Pianificatore di job, gli
utenti pianificano l'avviamento dell'esecuzione una volta oppure regolarmente a orari specifici.
Nella view Processi in background del centro di lavoro Gestione applicazione e utenti, possibile monitorare e
ripianificare i job per le esecuzioni dati di massa creati dall'utente in altri centri di lavoro.
Per ulteriori informazioni, consultare Esecuzioni di dati di massa.

Attivit
Creare un'esecuzione deposito di pagamento
1.

Nella sottoview Esecuzioni depositi di pagamento della view Attivit periodiche,


selezionare

SAP Business ByDesign agosto 2015


Gestione pagamenti

Nuovo

Esecuzione deposito di pagamento.

P U B L I C 2015 SAP SE o una societ di gruppo SAP. Tutti i diritti riservati.

157

2.

Nell'editor Nuovo deposito pagamento, inserire l'ID societ. Se si intende utilizzare un


archivio effetti specifico nell'esecuzione, inserire l'ID appropriato. inoltre possibile
creare inserimenti di campo supplementari per Divisa o ID conto bancario.

3.

Fa clic su Salvare .
Se si chiude l'esecuzione deposito di pagamento senza attivarla, ancora possibile
visualizzarla ed elaborarla in qualsiasi momento.

Attivare l'esecuzione deposito di pagamento


1.

Nella sottoview Esecuzioni depositi di pagamento della view Attivit periodiche,


selezionare un'esecuzione deposito di pagamento con stato In preparazione e fare clic
su Elaborare .

2.

Nel'editor Deposito pagamento: <ID>, possibile controllare i dati disponibili ed


effettuare eventuali modifiche necessarie. Se si modificano i dati, assicurarsi di fare clic
su Salvare .

3.

Fare clic su Attivare .

Schedulare un'esecuzione deposito di pagamento


1.

Nella sottoview Esecuzioni depositi di pagamento della view Attivit periodiche,


selezionare un'esecuzione deposito di pagamento con stato Attivo e fare clic su
Schedulare . Viene visualizzato l'editor Schedulazione job.

2.

Se si intende avviare immediatamente un'esecuzione deposito di pagamento e non si


intende ripeterla, fare clic su Avviare immediatamente. In alternativa, possibile
specificare data e ora di avvio oppure impostare l'esecuzione dopo un job specifico. Se
si intende schedulare l'esecuzione deposito di pagamento periodicamente, specificare,
in aggiunta alla data di esecuzione, quando l'esecuzione deposito di pagamento deve
essere ripetuta, ad esempio quotidianamente o settimanalmente.

3.

Fa clic su Salvare .

Visualizzare le esecuzioni schedulate


1.

Nella sottoview Esecuzioni depositi di pagamento della view Attivit periodiche,


selezionare l'esecuzione deposito di pagamento richiesta e fare clic su
Visualizzare jobs .
Viene visualizzata la finestra Job monitor.

2.

possibile controllare le esecuzioni schedulate e modificarle o annullarle, se


necessario. Se si intende modificare la data di esecuzione di un job, selezionare il job
appropriato e fare clic su Rischedulare . Se si intende annullare un job gi schedulato,
fare clic su Annullare job .

Visualizzare i dettagli esecuzione

158

1.

Se si intende visualizzare i dettagli delle esecuzioni gi effettuate, passare in primo


luogo alla view Attivit periodiche e alla sottoview Esecuzioni depositi di pagamento.
Qui, possibile selezionare l'esecuzione deposito di pagamento appropriata e
controllare i dettagli nella sezione Dettagli esecuzione.
possibile visualizzare quando l'esecuzione stata effettuata e l'utente che l'ha creata.
Viene visualizzato anche lo stato esecuzione, ad esempio Concluso.

2.

Per visualizzare il registro, fare clic su Visualizzare registro . Qui, possibile controllare
i risultati dell'esecuzione, ad esempio se sono stati creati depositi di pagamento e, in
tal caso, quali depositi sono stati creati.

2015 SAP SE o una societ di gruppo SAP. Tutti i diritti riservati. P U B L I C

SAP Business ByDesign agosto 2015


Gestione pagamenti

5.2.12 Guida rapida per Esecuzioni liquidazione carte di credito


possibile creare esecuzioni liquidazione carte di credito automatiche nella sottoview Esecuzioni liquidazione carte
di credito. In questo modo, possibile raggruppare insieme i pagamenti con carta di credito in un'unica liquidazione
e in un file. Questo file dell'ordine di pagamento pu essere quindi inviato alla stanza di compensazione (denominata
anche banca interna del commerciante). possibile visualizzare esecuzioni liquidazione carte di credito periodiche
nonch esecuzioni schedulate per una determinata data. possibile elaborare le esecuzioni liquidazione carte di
credito esistenti e schedularle nuovamente. inoltre possibile visualizzare le esecuzioni disponibili e controllare i
registri dell'applicazione delle esecuzioni gi effettuate.
possibile accedere alla sottoview Esecuzioni liquidazione carte di credito dal centro di lavoro Gestione pagamenti
in Attivit periodiche.

Concetti base
Esecuzioni di dati di massa
Un'esecuzione dati di massa l'elaborazione automatica di massa di un'attivit o di una transazione commerciale.
Le esecuzioni dati di massa abilitano l'elaborazione di massa dei dati commerciali e sono utilizzate nei business
process, ad esempio, esecuzioni fattura, esecuzioni autorizzazioni pagamenti o esecuzioni conferme saldi. Quando
un utente pianifica un'esecuzione dati di massa, il sistema lo rappresenta come background job. Durante la selezione
obiettivi, possibile fornire varianti di default delle esecuzioni dati di massa.
Le esecuzioni dati di massa vengono create e aggiornate nei centri di lavoro. Utilizzando il Pianificatore di job, gli
utenti pianificano l'avviamento dell'esecuzione una volta oppure regolarmente a orari specifici.
Nella view Processi in background del centro di lavoro Gestione applicazione e utenti, possibile monitorare e
ripianificare i job per le esecuzioni dati di massa creati dall'utente in altri centri di lavoro.
Per ulteriori informazioni, consultare Esecuzioni di dati di massa.

Attivit
Creare un'esecuzione liquidazione carte di credito
1.

Nella sottoview Esecuzioni liquidazione carte di credito della view Attivit periodiche,
selezionare

2.

Esecuzione liquidazione carte di credito.

Nella videata Nuova esecuzione liquidazione carte di credito, inserire l'ID societ; se, ad
esempio, si intende includere nell'esecuzione un determinato tipo di carta di credito,
selezionarlo dall'elenco di riepilogo a discesa. Criteri di selezione aggiuntivi che si
potrebbe intendere includere sono:

Cliente da/a
possibile definire un intervallo di valori che consente di selezionare pi clienti o
fornitori per un'esecuzione liquidazione carte di credito. Se non si effettua una
selezione qui, il sistema include nell'esecuzione tutti i clienti o i fornitori inseriti nel
sistema.

SAP Business ByDesign agosto 2015


Gestione pagamenti

Nuovo

Data di esecuzione del pagamento

P U B L I C 2015 SAP SE o una societ di gruppo SAP. Tutti i diritti riservati.

159

possibile specificare una determinata data di esecuzione del pagamento per


l'esecuzione liquidazione carte di credito. Se non si specifica niente qui,
l'esecuzione viene effettuata indipendentemente dalla data.
3.

Fare clic su Salvare .


Se si chiude l'esecuzione liquidazione carte di credito senza attivarla, ancora possibile
visualizzarla ed elaborarla in qualsiasi momento.

Attivare un'esecuzione liquidazione carte di credito


1.

Nella sottoview Esecuzioni liquidazione carte di credito della view Attivit periodiche,
selezionare un'esecuzione liquidazione carte di credito con stato In preparazione e fare
clic su Elaborare .

2.

Nella videata Esecuzione liquidazione carta di credito: <ID>, possibile controllare i dati
disponibili ed effettuare eventuali modifiche necessarie. Se si modificano i dati,
assicurarsi di fare clic su Salvare .

3.

Fare clic su Attivare .

Schedulare un'esecuzione liquidazione carte di credito


1.

Nella sottoview Esecuzioni liquidazione carte di credito della view Attivit periodiche,
selezionare un'esecuzione liquidazione carte di credito con stato Attivo e fare clic su
Pianificare . Viene visualizzata la videata Schedulazione job.

2.

Se si intende avviare immediatamente un'esecuzione liquidazione carte di credito e


non si intende ripeterla, selezionare Avviare immediatamente . In alternativa, possibile
specificare data e ora di avvio oppure impostare l'esecuzione dopo un job specifico. Se
si intende schedulare l'esecuzione liquidazione carte di credito periodicamente,
specificare, in aggiunta alla data di esecuzione, quando l'esecuzione deve essere
ripetuta, ad esempio quotidianamente o settimanalmente.

3.

Fare clic su Salvare .

Visualizzare le esecuzioni schedulate


1.

Nella sottoview Esecuzioni liquidazione carte di credito della view Attivit periodiche,
selezionare l'esecuzione liquidazione carte di credito da visualizzare e fare clic su
Visualizzare jobs .
Viene visualizzata la finestra Job monitor.

2.

possibile controllare le esecuzioni schedulate e modificarle o annullarle, se


necessario. Se si intende modificare la data di esecuzione di un job, selezionare il job
appropriato e fare clic su Rischedulare . Se si intende annullare un job gi schedulato,
fare clic su Annullare job .

Visualizzare i dettagli esecuzione

160

1.

Se si intende visualizzare i dettagli delle esecuzioni gi effettuate, passare in primo


luogo alla view Attivit periodiche e alla sottoview
Esecuzioni liquidazione carte di credito . Qui, possibile selezionare l'esecuzione
liquidazione carte di credito appropriata e controllare i dettagli nella sezione
Dettagli esecuzione .
possibile visualizzare quando l'esecuzione stata effettuata e l'utente che l'ha creata.
Viene visualizzato anche lo stato esecuzione, ad esempio Concluso.

2.

Se si intende visualizzare il registro, possibile eseguire l'operazione dalla colonna ID


registro dell'applicazione. Qui, possibile controllare i risultati dell'esecuzione, ad

2015 SAP SE o una societ di gruppo SAP. Tutti i diritti riservati. P U B L I C

SAP Business ByDesign agosto 2015


Gestione pagamenti

esempio se sono stati creati ordini di pagamento stanza di compensazione e, in tal caso,
quali ordini sono stati creati.

5.2.13 Guida rapida per Conversione della divisa estera per gestione
di cassa
La conversione della divisa estera si utilizza per convertire i saldi dei conti di contabilit di cassa da divise estere nella
divisa della societ per una data di riferimento specifica.
Questa attivit di chiusura rilevante per le societ per le quali i profitti e le perdite, causate da oscillazioni del cambio,
vengono visualizzati nei conti di contabilit di cassa in divisa estera. Quando gli importi di questi saldi sono stati
generati, sono stati convertiti nella divisa della societ utilizzando il tasso di cambio valido al momento. Il giorno in
cui viene creato il bilancio, generalmente il tasso di cambio diverso e pertanto i saldi devono essere rivalutati.
possibile accedere alla sottoview Conversione della divisa estera per gestione di cassa dal centro di lavoro Gestione
pagamenti in Attivit periodiche.

Concetti base
Divisa multipla
Una divisa il mezzo di pagamento legalmente riconosciuto in un determinato paese. Deve esserne specificata una
per ogni importo finanziario nel sistema. Le divise vengono specificate utilizzando la forma standard ISO, ad esempio
EUR per gli euro o USD per i dollari USA.
Per ulteriori informazioni, consultare Divise.

Metodo di conversione della divisa estera


Per configurare i diversi metodi per l'inserimento di una conversione della divisa estera in conformit con le
prescrizioni legali si utilizza il metodo di conversione della divisa estera. Per ogni metodo di conversione della divisa
estera l'utente definisce i principi contabili che il corrispondente metodo di conversione dovr utilizzare.
Per ulteriori informazioni, consultare Metodo di conversione della divisa estera.

Conversione della divisa estera


Se si avvia la procedura per la conversione della divisa estera, il sistema esegue automaticamente le registrazioni
rilevanti e successivamente le ritira.
Per ulteriori informazioni, consultare Conversione della divisa estera [Pagina 28].

Attivit di chiusura - Chiusura d'esercizio


Prima di poter creare i report di chiusura, necessario eseguire alcune attivit di preparazione. Il sistema supporta
l'utente in questo processo.
Per ulteriori informazioni, consultare Attivit di chiusura - Chiusura d'esercizio.

SAP Business ByDesign agosto 2015


Gestione pagamenti

P U B L I C 2015 SAP SE o una societ di gruppo SAP. Tutti i diritti riservati.

161

Attivit
Controllare i prerequisiti
Prima di poter effettuare la conversione della divisa estera, necessario soddisfare i seguenti
requisiti:

necessario avere inserito nel sistema i tassi di cambio correnti. Per ulteriori
informazioni, consultare Tasso di cambio, tipo di tasso di cambio e tipo di conversione.

Tramite la determinazione conti, necessario avere definito e impostato nella


configurazione i conti da convertire. Per ulteriori informazioni, consultare
Configurazione della determinazione conti per transazioni commerciali.

necessario avere definito le modalit con cui il sistema valuta e registra le differenze
di cambio. A questo scopo, necessario avere attribuito il set contabile appropriato al
metodo di conversione della divisa estera. Per ulteriori informazioni, consultare Metodo
di conversione della divisa estera.

Eseguire la conversione divisa estera per cassa


1.

Per creare una nuova esecuzione conversione della divisa estera, fare clic su
Nuovo , quindi su Conversione della divisa estera per esecuzione cassa.

2.

Sono disponibili le seguenti opzioni per l'esecuzione conversione della divisa estera:

Esecuzione conversione divisa estera con riferimento


Per riutilizzare i dati di un'esecuzione conversione della divisa estera precedente,
selezionare l'esecuzione conversione della divisa estera da utilizzare e fare clic su
Copiare . Il sistema copia i dati direttamente nella videata di input per la nuova
esecuzione conversione della divisa estera. quindi possibile adattare i dati copiati
dall'esecuzione conversione della divisa estera precedente.

Esecuzione di prova
Per effettuare l'esecuzione conversione della divisa estera come esecuzione di
prova, impostare l'indicatore Esecuzione di prova. Il sistema visualizza in
anteprima i risultati dell'esecuzione di prova ma non effettua registrazioni. Le
registrazioni vengono solo simulate.
possibile eliminare soltanto le esecuzioni conversione della divisa estera
schedulate o effettuate come esecuzione di prova. Per eliminare
un'esecuzione di prova, selezionare l'esecuzione appropriata e fare clic su
Eliminare .

162

Set contabile
possibile eseguire la conversione per un singolo set contabile o per tutti i set
contabili.
Se si utilizzano pi set contabili con diverse varianti d'esercizio, si consiglia di
eseguire separatamente la conversione per ogni set contabile. Il sistema
determina la data di riferimento sulla base della variante d'esercizio del set
contabile.

Divisa
possibile limitare la conversione della divisa estera di conti di contabilit di cassa
a divise specifiche.

Fase di chiusura

2015 SAP SE o una societ di gruppo SAP. Tutti i diritti riservati. P U B L I C

SAP Business ByDesign agosto 2015


Gestione pagamenti

Selezionare la fase di chiusura che deve utilizzare il sistema al momento delle


registrazioni alla data di riferimento nel periodo contabile corrispondente. Tale
periodo contabile deve essere aperto per la fase di chiusura selezionata. Per
ulteriori informazioni, consultare Fasi di chiusura.

3.

Periodo/Anno
Selezionare il periodo e l'anno per il quale effettuare la conversione della divisa
estera.

Schedulazione
possibile effettuare immediatamente la conversione della divisa estera o schedularla
per un momento successivo:

Per effettuare immediatamente la conversione della divisa estera, selezionare


Avviare immediatamente .
necessario attendere la fine del job in foreground prima di poter
continuare a svolgere il proprio lavoro. L'operazione potrebbe richiedere
diversi minuti a seconda del volume dei dati e potrebbe provocare un
timeout della videata. In tal caso, possibile passare alla videata principale
dell'esecuzione ed aggiornare i dati. Quando lo stato di esecuzione passa a
Concluso, fare clic su Visualizzare per visualizzare i registri. In alternativa,
possibile fare clic su Risultato del registro nella sezione Dettagli di
un'esecuzione conclusa.

Per schedulare la conversione della divisa estera in un momento successivo, fare


clic su Schedulare e specificare l'ora in cui effettuare la conversione. Se si lasciano
vuoti i campi Data e Ora, l'esecuzione viene avviata immediatamente.
possibile continuare a svolgere il proprio lavoro mente il sistema effettua
l'esecuzione come job in background.
possibile visualizzare le esecuzioni conversione della divisa estera schedulate e
le relative ore nella sottoview Conversione della divisa estera in Jobs .
Rivedere il risultato dell'esecuzione nel centro di lavoro Gestione pagamenti, view
Lavoro. Elaborare le attivit di conseguenza, fare clic su Azioni e selezionare
Completo. L'esecuzione viene ora visualizzata nella lista delle esecuzioni
conversione della divisa estera concluse.

Eseguire lo storno della conversione della divisa estera per gestione di cassa
Se si esegue lo storno di un'esecuzione effettuata in un periodo contabile dopo la
chiusura del periodo, il sistema consente di effettuare l'esecuzione. Al termine
dell'esecuzione, invece delle registrazioni, verr visualizzato un messaggio di errore in
cui viene notificato che lo storno non possibile perch la fase di chiusura del periodo
gi stata eseguita.
1.

Selezionare l'esecuzione da stornare


Selezionare l'esecuzione della conversione da stornare. L'esecuzione deve essere
un'esecuzione di Aggiornamento e deve avere Concluso come stato di esecuzione.
Lo storno delle esecuzioni conversione della divisa estera pu essere effettuato
soltanto a ritroso e consecutivamente. Ci significa che se sono state effettuate
pi esecuzioni conversione della divisa estera con gli stessi dati, necessario
stornare per prima l'ultima esecuzione e procedere a ritroso.

SAP Business ByDesign agosto 2015


Gestione pagamenti

P U B L I C 2015 SAP SE o una societ di gruppo SAP. Tutti i diritti riservati.

163

2.

Avviare o schedulare l'esecuzione di storno


Fare clic su Stornare , inserire una Descrizione esecuzione e schedularla per avviarla
immediatamente o in un momento successivo.
Rivedere il risultato dell'esecuzione nel centro di lavoro Gestione pagamenti, view
Lavoro. Elaborare le attivit di conseguenza, fare clic su Azioni e selezionare
Completo.

3.

L'esecuzione stornata viene ora visualizzata nella lista delle esecuzioni conversione
della divisa estera concluse.

4.

Risultato
Come risultato della conversione, il sistema effettua registrazioni negative oppure
registrazioni in dare o in avere equivalenti. Ci determinato dalla business
configuration.

Se l'esecuzione di storno dell'esecuzione conversione della divisa estera


selezionata viene schedulata successivamente, viene elencata nel centro di lavoro
Gestione pagamenti nella view Lavoro con stato vuoto. Lo stato passa a
Concluso al termine dell'esecuzione.

Tutte le esecuzioni stornate hanno l'indicatore impostato su Stornato.

Visualizzare e controllare il registro per conversione della divisa estera


1.

Visualizzare il registro
Se l'esecuzione della conversione della divisa estera stata effettuata
immediatamente, il sistema emette un messaggio di stato. Per visualizzare una lista
dei registri, fare clic su Visualizzare registro nel messaggio di stato.
Se si schedulata una conversione della divisa estera, possibile visualizzare la lista
dei registri nella sottoview Conversione della divisa estera al termine dell'esecuzione.
A questo scopo, selezionare la conversione della divisa estera rilevante.

2.

Controllare il registro
Il registro contiene le seguenti informazioni:

Generale

Visualizza i risultati dell'esecuzione conversione della divisa estera, la data di


esecuzione, eventuali messaggi emessi e i profitti e le perdite derivanti dalla
valutazione.

Selezione dati

Visualizza le informazioni inserite all'inizio dell'esecuzione conversione della divisa


estera.

Messaggi

Visualizza una lista di tutti i messaggi emessi (ad esempio messaggi di


avvertimento).

Registrazioni

Visualizza tutti i movimenti di conto e le prime note registrate dal sistema per la
valutazione della data di riferimento e per lo storno valutazione.

Saldi convertiti

Per ogni conto convertito, visualizza tutti i documenti con il relativo ID del
documento originale, valore storico e valore della data di riferimento, nonch
profitti e perdite. anche possibile visualizzare il periodo per il quale stata
effettuata la valutazione.

Saldi non convertiti

Per ogni conto convertito, visualizza i documenti soggetti a errore durante


l'elaborazione, ad esempio a causa della mancata determinazione conti.

164

2015 SAP SE o una societ di gruppo SAP. Tutti i diritti riservati. P U B L I C

SAP Business ByDesign agosto 2015


Gestione pagamenti

Per verificare se un'esecuzione stata completata correttamente, possibile effettuare i


seguenti controlli:

Registro
Il registro di un'esecuzione si trova nella sottoview corrispondente. Ogni esecuzione ha
uno stato (Informazioni, Errore). Per visualizzare i dettagli di un registro, selezionare
l'esecuzione rilevante e fare clic su Visualizzare .
Se si verificano errori durante un'esecuzione, necessario risolverli. Le informazioni
relative agli errori si trovano nel tabpage Messaggi . Dopo avere risolto gli errori, avviare
nuovamente l'esecuzione. Il sistema ripete le registrazioni che non stato possibile
effettuare durante la prima esecuzione.

Job monitor
Se un'esecuzione non stata completata correttamente e non possibile individuare
e risolvere la causa, possibile visualizzare i dettagli tecnici relativi all'esecuzione nel
Job monitor. Selezionare l'esecuzione rilevante e fare clic su Visualizzare jobs . Se un
job rileva degli errori, contattare l'amministratore di sistema.

5.2.14 Guida rapida per Esecuzioni di rifiuto per addebiti diretti

Relativamente a questo argomento, disponibile della documentazione rilevante in modo specifico per la
Svizzera. Per accertarsi che sia visualizzata la versione del documento rilevante specifica del paese,
selezionare
Personalizzare Le mie impostazioni . Selezionare Help nella videata e alla voce Paese,
selezionare Svizzera. Salvare le proprie impostazioni e disconnettersi per garantire che le modifiche vengano
apportate.

5.3 Reports
5.3.1 Statistiche di pagamento - clienti
Riepilogo
Il report fornisce un riepilogo del comportamento di pagamento dei clienti nei confronti della societ per un
determinato periodo.
Le posizioni annullate non sono incluse.

SAP Business ByDesign agosto 2015


Gestione pagamenti

P U B L I C 2015 SAP SE o una societ di gruppo SAP. Tutti i diritti riservati.

165

Caratteristiche
Esecuzione del report
Prima di eseguire il report, possibile specificare i dati che si intende visualizzare tramite la selezione di valori per
le variabili. L'utente deve effettuare una selezione di valori per tutte le variabili obbligatorie. Nel sistema, le variabili
obbligatorie sono indicate con un asterisco (*).
Informazioni aggiuntive sono disponibili per la seguente variabile selezionata:

Data di registrazione proposta


Il sistema utilizza come valore di default le due settimane precedenti per i documenti inseriti.

Per ulteriori informazioni relative alle variabili standard, consultare Riepilogo di Reports in Gestione finanziaria.

Analisi del report


Il report visualizza le seguenti informazioni: il numero di giorni dall'entrata fattura fino al pagamento (contabilit
clienti), l'importo di pagamento, il numero medio di giorni fino alla data di scadenza netta, il numero in percentuale
di giorni di ritardo in un periodo specificato e lo sconto consentito, richiesto e non richiesto. Inoltre, il report specifica
il livello di sollecito pi alto per ogni cliente e il livello di sollecito medio emesso prima che il cliente compensi la fattura.
I dati contenuti in questo report vengono visualizzati in formato tabella.
Sono disponibili le seguenti opzioni di analisi del report:

possibile limitare i dati visualizzati. Per eseguire questa operazione, selezionare Filtro.

Per un'ulteriore analisi dei dati in questo report possibile trascinare le caratteristiche su righe e colonne.

Da ogni cliente visualizzato, possibile eseguire un'analisi dettagliata per i dettagli rilevanti. Per eseguire
questa operazione, selezionare il valore appropriato e aprire il menu corrispondente.

Vedere anche

View Reports

Riepilogo di Reports in Gestione finanziaria

Riepilogo di Sorgenti dati in Gestione finanziaria

5.3.2 Registro degli assegni


Riepilogo
Il report visualizza tutti i numeri assegno contenuti in un intervallo di numeri di assegno gi utilizzati per gli assegni
in uscita o non pi disponibili a causa di altri motivi.

Caratteristiche
Esecuzione del report
Prima di eseguire il report, specificare i dati da visualizzare selezionando i valori delle variabili. Informazioni
supplementari sono disponibili per le seguenti variabili selezionate:

166

ID societ

2015 SAP SE o una societ di gruppo SAP. Tutti i diritti riservati. P U B L I C

SAP Business ByDesign agosto 2015


Gestione pagamenti

possibile limitare la visualizzazione a specifiche societ, se si intende visualizzare soltanto le informazioni


sugli assegni riguardanti le rispettive societ. possibile utilizzare l'help valori per selezionare una o pi
societ.

Intervallo di numeri di assegno


possibile limitare la visualizzazione a specifici intervalli di numeri di assegno attribuiti a una determinata
banca.

Stato
possibile limitare la visualizzazione ad assegni con uno specifico stato. Tale stato indica, ad esempio, se un
assegno gi stato incassato dal beneficiario.
Sono disponibili i seguenti stati.

Pronto per il trasferimento


L'assegno stato creato ma non ancora stato stampato.

In trasferimento
L'assegno stato stampato. Bench l'assegno sia stato emesso, ancora possibile annullarlo, ad
esempio se stato danneggiato prima di potere essere inviato al beneficiario.

Annullato
L'intero pagamento con assegno stato annullato. In questo caso, non esiste alcun nuovo numero
assegno sostitutivo.

Non valido
L'assegno stato annullato prima o dopo essere stato attribuito a un pagamento e, in caso di
annullamento successivo all'emissione, stato utilizzato un nuovo numero assegno.

Confermato
Questo stato indica che l'assegno stato incassato dal beneficiario. Il pagamento in uscita stato
confermato mediante un estratto conto bancario.

Analisi del report


Questo report visualizza tutti i numeri assegno gi utilizzati nonch le informazioni rilevanti per tali assegni, quali
date di annullamento, motivi di annullamento o stati assegno.
Sono disponibili le seguenti opzioni di analisi del report:

possibile limitare i dati visualizzati. A questo scopo, fare clic sul simbolo del filtro e selezionare i valori
richiesti.

Per analizzare ulteriormente i dati contenuti in questo report, possibile trascinare le caratteristiche in righe
e colonne.

Da questo report, possibile navigare nei dettagli, ad esempio la societ o i dati anagrafici della banca, oppure
nella videata dell'assegno.

Si dispone di informazioni aggiuntive per le seguenti caratteristiche:

ID assegno originale
Visualizza l'D dell'assegno originale, in caso sia stato annullato e sostituito da un nuovo numero assegno. In
caso contrario, nel campo non viene visualizzato alcun valore.

Indicatore migrazione
Visualizza se l'assegno stato trasferito da un sistema preesistente. Se non avvenuta alcuna migrazione,
in questo campo non viene visualizzato alcun valore.

Importo pagamento
Visualizza l'importo pagamento per l'assegno corrispondente, a prescindere dal fatto che sia stato invalidato
o annullato in un determinato momento del processo di pagamento. In questo campo viene visualizzato come
importo pagamento 0,00 solo se un assegno stato annullato gi nell'intervallo di numeri di assegno.

SAP Business ByDesign agosto 2015


Gestione pagamenti

P U B L I C 2015 SAP SE o una societ di gruppo SAP. Tutti i diritti riservati.

167

Vedere anche
Intervalli di numeri di assegno e numeri assegno per assegni in uscita [Pagina 176]

168

2015 SAP SE o una societ di gruppo SAP. Tutti i diritti riservati. P U B L I C

SAP Business ByDesign agosto 2015


Gestione pagamenti

6 Gestione cassa e liquidit

6.1 Concetti base


6.1.1 Posizione di cassa
Riepilogo
La posizione di cassa visualizza il saldo bancario effettivo e i dettagli della transazione cos come forniti dagli estratti
conto bancari del giorno precedente. La posizione di cassa riflette lo stato della liquidit a breve termine della societ.
Il sistema fornisce un riepilogo integrato della posizione di cassa nella view

Gestione cassa e liquidit Posizione

di cassa .

Caratteristiche
Il sistema calcola la posizione di cassa per la societ in base all'origine della transazione.
possibile eseguire un'analisi dettagliata dalle posizioni di cassa per visualizzare il report Posizione cassa dettagli
transazione facendo clic su un'origine della transazione, ad esempio Ricevute cliente e selezionando Dettagli
transazione.
inoltre possibile adeguare dinamicamente la posizione di cassa durante il corso della giornata lavorativa. Il sistema
automatizza parzialmente molti dei processi per la gestione della liquidit, cos come illustrato di seguito:

La funzione giroconto bancario consente di avviare il trasferimento di fondi tra conti della societ. possibile
accedere a questa attivit rapida dal riquadro finestra Attivit frequenti del centro di lavoro Gestione cassa e
liquidit.

La funzione bonifico bancario in uscita consente di avviare pagamenti per conti bancari di terze parti per il
saldo di spese o fatture in sospeso. possibile accedere a questa attivit rapida dal riquadro finestra Attivit
frequenti del centro di lavoro Gestione cassa e liquidit o dal centro di lavoro Monitor pagamenti.

Potrebbe essere ricevuta la notifica di un'attivit di pagamento intraday in forma di avviso di pagamento
bancario. possibile registrare tali attivit in modo che si riflettano nella posizione di cassa, mediante la view
Avviso di pagamento bancario.

Il sistema consente inoltre di visualizzare la posizione di cassa da una serie di prospettive diverse. possibile
visualizzare gli importi totali della transazione per ciascuna modalit di pagamento raggruppata in base alla banca.
A tal fine, selezionare la freccia Visualizzare, quindi selezionare Posizione di cassa in base a modalit di pagamento.
Inoltre, possibile visualizzare la posizione di cassa in base all'origine della transazione. In questo modo, vengono
visualizzati gli importi totali della transazione per ogni origine della transazione. A tal fine, selezionare la freccia
Visualizzare, quindi selezionare Posizione di cassa in base a origine della transazione.
importante aggiornare la posizione di cassa dopo il trasferimento di fondi o la creazione di un nuovo avviso
di pagamento bancario per assicurarsi che la posizione di cassa visualizzata rifletta le modifiche. A tal fine,
fare clic su Aggiornare.

SAP Business ByDesign agosto 2015


Gestione cassa e liquidit

P U B L I C 2015 SAP SE o una societ di gruppo SAP. Tutti i diritti riservati.

169

Esempio
Daniel Dough il Cash Manager di Almika Inc. e intende controllare la posizione di cassa per la giornata odierna. Apre
la view

Gestione cassa e liquidit

Posizione di cassa .

Da l, pu vedere un disavanzo di cassa di 10.000 Euro nel conto della societ presso la Bank of America. Egli intende
trasferire questo importo da un conto bancario della societ con un'eccedenza al conto della Bank of America per
evitare di pagare gli interessi sul disavanzo. Seleziona Nuovo giroconto bancario dal riquadro finestra Attivit
frequenti. Completa l'attivit e rilascia il bonifico.
Daniel intende ora visualizzare le modifiche apportate alla posizione di cassa. Apre la view Posizione di cassa come
prima. Daniel non riesce a visualizzare immediatamente le modifiche nella posizione di cassa. Aggiorna quindi la
videata e vede le modifiche nella posizione di cassa. Quindi, esegue un'analisi dettagliata delle posizioni di cassa per
visualizzare il report dettagli transazione per la Bank of America.

6.1.2 Elenco banche e relativi aggiornamenti


Riepilogo
possibile utilizzare l'Elenco banche per archiviare in un repository centrale tutte le informazioni bancarie necessarie
alle operazioni commerciali quotidiane. Tale elenco pienamente integrato all'interno del sistema, che lo utilizza per
validare i dettagli bancari inclusi nelle informazioni di pagamento e i dati bancari nei dati relativi ai business partner.
possibile accedere all'elenco banche dal centro di lavoro Gestione cassa e liquidit, nella view

Dati anagrafici

Elenco banche .

Creazione dell'elenco banche


L'utente dispone delle seguenti opzioni per la creazione dell'elenco banche:

possibile creare manualmente gli inserimenti dell'elenco banche

possibile eseguire l'upload dell'elenco banche da un fornitore di servizi di terze parti

possibile utilizzare un tool di migrazione per creare inserimenti da un foglio elettronico dati

Creare manuale un inserimento nell'elenco banche


In qualsiasi momento, possibile creare manualmente un inserimento dell'elenco banche nella view

Dati

anagrafici Elenco banche . Per ulteriori informazioni sulle modalit di completamento di questa attivit, consultare
la Guida rapida per Dati anagrafici [Pagina 193].
Eseguire l'upload del file elenco banche
possibile acquisire un elenco banche da un fornitore di servizi di terze parti, come Accuity o Deutsche Bundesbank
(la Banca Centrale della Germania) ed eseguirne l'upload in SAP Business ByDesign. possibile acquisire l'elenco
banche anche da altre fonti, ad esempio da molte banche a controllo statale, ma in questo caso necessario elaborare
il file ordinando i dati bancari in modo tale che corrispondano allo specifico formato utilizzato da SAP Business
ByDesign. Per ulteriori informazioni sull'upload di un file da un fornitore di servizi diverso da Accuity o Deutsche
Bundesbank, consultare Formato SAP per l'upload di elenchi banche.
Per informazioni sull'upload di un file dalla compensazione tra sei banche, consultare Upload dell'elenco banche per
la compensazione tra sei banche - Svizzera [Pagina 191]

170

2015 SAP SE o una societ di gruppo SAP. Tutti i diritti riservati. P U B L I C

SAP Business ByDesign agosto 2015


Gestione cassa e liquidit

Mentre numerose banche a controllo statale offrono file di elenchi banche gratuitamente, alcuni fornitori di
servizi di terze parti potrebbero richiedere il pagamento di una commissione per la fornitura di tale servizio.
Per ulteriori informazioni sulle soluzioni partner e sui dettagli per l'acquisizione di file di elenchi banche da
Accuity, fare riferimento al Business ByDesign Business Center .
possibile eseguire l'upload del file elenco banche per l'elaborazione nella view

Dati anagrafici

Elenco

banche . Per ulteriori informazioni sulle modalit di completamento di questa attivit, consultare la Guida rapida
per Dati anagrafici [Pagina 193].
Al completamento dell'elaborazione del file, i dati bancari contenuti al suo interno vengono visualizzati nell'Elenco
banche con lo stato Attivo. Per visualizzare il file elenco banche e lo stato complessivo dell'elaborazione del file, fare
clic su Storico caricamento file nella view Elenco banche. Se lo stato complessivo rosso, possibile correggere
eventuali errori all'interno del file e riavviarne l'elaborazione.
Migrazioni di dati dell'elenco banche
L'utente dispone anche della possibilit di migrare i dati bancari all'interno del proprio sistema mediante un tool di
migrazione disponibile durante un progetto di implementazione nella lista delle attivit del centro di lavoro Business
Configuration. Si noti che per la migrazione dei dati necessario disporre di autorizzazioni utente speciali. Le
autorizzazioni vengono concesse nel centro di lavoro Gestione applicazione e utenti.

Aggiornamento dell'elenco banche


possibile mantenere l'elenco banche aggiornato eseguendo con regolarit l'upload dei file elenchi banche dal
fornitore di servizi scelto. possibile aggiornare e sovrascrivere tutti gli inserimenti elenco banche esistenti, inclusi
quelli acquisiti da altri fornitori di servizi e gli inserimenti creati manualmente, selezionando la casella di spunta
Sovrascrivere inserimenti esistenti. Gli inserimenti elenco banche da fornitori di servizi vengono sempre sovrascritti
quando si esegue l'upload di un file elenco banche dallo stesso fornitore di servizi.

Elaborazione degli inserimenti elenco banche


Per elaborare un inserimento elenco banche, aprire la view Elenco banche. Selezionare l'inserimento da elaborare e
fare clic su Elaborare .
Se nella business configuration si specificato che si intende utilizzare pi script, possibile rappresentare
determinati dati anagrafici quali i dati relativi a nome e indirizzo, in script diversi. Il campo Script disponibile
e, per selezionare uno script diverso da quello di default, fare clic su Aggiungere . Nella finestra di dialogo che
viene visualizzata, gli script disponibili per la selezione sono quelli che sono stati impostati su Attivo nella
business configuration. Selezionare lo script richiesto e fare clic su OK . anche possibile eliminare gli script
che non sono stati specificati come quello di default (nella business configuration) e aggiungerli di nuovo, in
base alle esigenze.
Per ulteriori informazioni, consultare Utilizzo di pi script.
Se si utilizza il punto chiave d'implementazione Gestione dei progetti, possibile accedere all'elenco banche
dal centro di lavoro Dati dei business partner.
Di seguito le spiegazioni relative all'editor.

Appoggio bancario
Inserire in questa sezione i dettagli relativi alla banca. possibile inserire il periodo temporale di validit
dell'inserimento. anche possibile scegliere dalla lista il metodo di calcolo cifra di controllo appropriato. Tale
lista viene gestita come dati anagrafici elenco banche.

SAP Business ByDesign agosto 2015


Gestione cassa e liquidit

P U B L I C 2015 SAP SE o una societ di gruppo SAP. Tutti i diritti riservati.

171

Codice SWIFT
Sotto Dati controllo banche, inserire il codice SWIFT o, in alternativa, il Bank Identifier Code (BIC) e selezionare
il gruppo banche cui la banca appartiene. Il codice SWIFT o BIC un identificatore unico utilizzato per
identificare le banche, soprattutto in caso di bonifici internazionali in tempo reale o altre transazioni.
Se si dispone di conti in numerose banche affiliate o in filiali della stessa banca, le banche in questione
potrebbero condividere lo stesso codice SWIFT o BIC. Si fa clic su Identificazione tramite SWIFT/BIC in due
casi:

Se l'inserimento elenco banche l'unico inserimento a utilizzare questo ID standard per i pagamenti
automatici; In questo caso, l'inserimento elenco banche l'unico inserimento per una determinata banca
e il suo identificatore SWIFT o BIC.

Potrebbero esserci pi di un inserimento elenco banche che utilizza lo stesso identificatore SWIFT o BIC.
In questo caso, il sistema non in grado di identificare l'inserimento elenco banche appropriato da
utilizzare. Facendo clic su Identificazione tramite SWIFT/BIC si identifica un determinato inserimento
come inserimento principale per questo identificatore SWIFT o BIC.

Fare clic su Identificazione tramite SWIFT/BIC in entrambi i casi per specificare l'inserimento elenco banche
come banca principale. Il codice SWIFT o BIC un identificatore unico utilizzato dalle banche per identificarsi
nelle transazioni. Il sistema far ora riferimento a questo inserimento elenco banche per ogni transazione che
utilizza l'identificatore SWIFT o BIC.

Numeri ABI/CAB
I dettagli relativi al numero ABI/CAB vengono utilizzati per identificare l'inserimento elenco banche. L'utente
inserisce tali dettagli nella cella tabella Numeri ABI/CAB.
possibile gestire dettagli sui numeri ABI/CAB multipli per un singolo inserimento elenco banche. Per
aggiungere dettagli sui numeri ABI/CAB, fare clic su Aggiungere riga.
Di solito, il tipo di numero ABI/CAB viene inserito automaticamente dopo aver selezionato il paese della banca.
Tuttavia, in alcuni casi, possibile inserire manualmente il numero ABI/CAB e il relativo tipo. Ad esempio,
negli Stati Uniti, le banche utilizzano molti numeri ABI/CAB e relativi tipi. Pertanto, possibile inserire
manualmente il numero ABI/CAB e il relativo tipo per gli Stati Uniti.
Fare clic su Default per selezionare il numero ABI/CAB e il relativo tipo visualizzati come selezione di default
da utilizzare per questo inserimento elenco bancario. I dettagli relativi al numero ABI/CAB selezionati
verranno ora utilizzati per pagamenti automatici ed elettronici concernenti questo inserimento.
Si fa clic sulla casella di spunta Identificazione tramite numero ABI/CAB in due casi:

Se l'inserimento elenco banche l'unico inserimento a utilizzare questo numero ABI/CAB per i
pagamenti automatici; in questo caso, l'inserimento elenco banche l'unico inserimento per una
determinata banca e il suo numero ABI/CAB.

Potrebbero esserci pi inserimenti elenco banche che utilizzano lo stesso numero ABI/CAB. In questo
caso, il sistema non in grado di identificare l'inserimento elenco banche appropriato da utilizzare per i
pagamenti automatici. Facendo clic sulla casella di spunta si identifica un particolare inserimento come
inserimento principale per questo numero ABI/CAB.

Fare clic su Identificazione tramite numero ABI/CAB in entrambi i casi per specificare l'inserimento elenco
banche come banca principale. Il numero ABI/CAB un identificatore unico utilizzato dalle banche per
identificarsi nelle transazioni nazionali. Il sistema far ora riferimento a questo inserimento elenco banche
per ogni transazione che utilizza il numero ABI/CAB.

Filiali attribuite
Inserire i dettagli di contatto e attribuire un Nome filiale per ogni filiale dell'inserimento nell'elenco banche nel
tab Filiali attribuite. Il sistema inserisce automaticamente l'ID filiale. Per attribuire pi di una filiale a un
inserimento, fare clic su Aggiungere riga e inserire i dettagli nella nuova riga.
Se un inserimento elenco banche non pi rilevante, possibile impostarne lo stato come obsoleto.
Selezionare l'inserimento appropriato e fare clic su Azioni , quindi su Impostare su obsoleto.

172

2015 SAP SE o una societ di gruppo SAP. Tutti i diritti riservati. P U B L I C

SAP Business ByDesign agosto 2015


Gestione cassa e liquidit

Vedere anche
Guida per la migrazione SEPA

6.1.3 Estratti conto


Riepilogo
La view Gestione cassa e liquidit Estratti conto visualizza lo stato corrente dei propri conti bancari cos come
forniti dalla banca elettronicamente o in un estratto conto bancario cartaceo.

Business Configuration
Le seguenti attivit di configurazione fanno parte della configurazione di sistema:

Formati di importazione per estratti conto bancari


possibile gestire i formati di file disponibili per gli estratti conto bancari e attribuirli a conti bancari della
societ, banche o paesi specifici nel centro di lavoro Business Configuration nella view Lista delle attivit. Nella
fase Fine tuning, selezionare Gestione del flusso di cassa > Formati di importazione per estratti conto
bancari.

Rilascio estratti conto bancari


Di default, gli estratti conto bancari di cui stato eseguito l'upload come file dell'estratto conto bancario
elettronico devono essere approvati prima del rilascio. Tuttavia, possibile modificare questa impostazione
per ogni conto bancario della societ.

Visualizzazione di estratti conto bancari


Gli estratti conto bancari vengono inseriti e aggiornati nel sistema nella view

Gestione cassa e liquidit

Estratti

conto .
possibile decidere di visualizzare gli estratti conto bancari odierni dalla lista, ma questi dati non fanno parte
della lista Estratti conto bancari di questo mese.
Dopo il rilascio di un estratto conto bancario, le posizioni che contiene vengono attribuite alle allocazioni pagamenti
aperte, creando automaticamente un'allocazione pagamenti per ciascuna posizione di estratto conto bancario e
quindi rilasciando tali allocazioni pagamenti.
Se l'elaborazione viene conclusa con errori o non viene conclusa affatto, possibile riavviare l'elaborazione estratto
conto bancario o rilasciare le allocazioni pagamenti singolarmente nel centro di lavoro Gestione pagamenti. Qui
possibile anche elaborare singole attivit di allocazione pagamenti se non possibile rilasciare un'allocazione
pagamenti, ad esempio a causa di una data di registrazione errata o di dati dei business partner incompleti.
anche possibile decidere di visualizzare estratti conto bancari in preparazione, stornati o annullati.

SAP Business ByDesign agosto 2015


Gestione cassa e liquidit

P U B L I C 2015 SAP SE o una societ di gruppo SAP. Tutti i diritti riservati.

173

Importazione ed elaborazione di estratti conto bancari


possibile importare manualmente estratti conto bancari mediante l'inserimento di informazioni da un estratto
conto bancario cartaceo nella view Estratti conto o eseguire l'upload dell'estratto conto bancario elettronico nella
view Files in entrata.
possibile approvare o rifiutare soltanto estratti conto bancari creati automaticamente, ma non elaborarli.

Integrazione di estratti conto bancari


Il sistema salva gli estratti conto bancari e quindi li registra nella contabilit generale in base alle regole di
determinazione conti.
L'elaborazione degli estratti conto bancari si basa su una struttura di conti di compensazione per ogni conto bancario
nel sistema.
La prima registrazione deriva automaticamente dall'elaborazione di posizioni in scadenza e di pagamenti, la seconda
viene eseguita automaticamente dall'estratto conto bancario. L'estratto conto viene registrato sul conto bancario
appropriato per compensare la registrazione nel conto di compensazione.
Ad esempio, quando un bonifico viene completato e rilasciato, viene effettuata una registrazione sul conto di
compensazione bancaria. Si riceve quindi un estratto conto dalla propria banca, che visualizza la posizione di
pagamento corrispondente. L'upload o il rilascio di tale estratto conto bancario viene indicato sul conto bancario,
che quindi compensa la registrazione nel conto di compensazione. Lo stato del bonifico nel sistema viene quindi
modificato da In preparazione a Confermato.
Gli interessi e le spese bancarie sono supportati, tuttavia potrebbe essere necessaria l'allocazione pagamenti
manuale a seconda di dove vengono incluse le posizioni nell'estratto conto bancario.
Ad esempio, possibile ricevere un estratto conto bancario contenente posizioni relative a interessi o spese bancarie
incluse come posizioni separate nell'estratto conto. necessario eseguire un'allocazione pagamenti manuale per
attribuire tali posizioni al conto Co.Ge. corretto.
Per ulteriori informazioni, consultare Compensazione e allocazione pagamenti [Pagina 105].

Elaborazione di estratti conto bancari


Dopo la conferma o il rilascio degli estratti conto bancari, il sistema registra le relative posizioni.
Se le posizioni confermano transazioni note nel sistema (ad esempio incasso di un assegno in uscita esistente,
conferma di un bonifico o nota di credito per il deposito di un assegno), tali posizioni vengono visualizzate nella view
Gestione pagamenti Monitor pagamenti oltre al pagamento originale. Ci significa ad esempio che il sistema
visualizza la posizione relativa all'assegno in uscita originale con stato In trasferimento e la posizione con il pagamento
confermato dall'estratto conto bancario (l'assegno in uscita con stato Confermato). Una volta registrato interamente
il pagamento, il sistema alloca automaticamente entrambe le posizioni. Dopo che le posizioni sono state allocate
correttamente, nel monitor pagamenti viene visualizzato solo un pagamento, in questo caso l'assegno in uscita con
stato Confermato.
possibile tenere traccia dello stato di elaborazione dell'estratto conto bancario in Dettagli nella view Estratti
conto.
A seconda del volume dell'estratto conto bancario, l'elaborazione potrebbe richiedere alcuni minuti. Al
completamento dell'allocazione delle posizioni dell'estratto conto, quando lo stato Completato, vengono
visualizzati soltanto i pagamenti con stato Confermato. Se necessario, possibile riavviare il processo facendo clic
su Riavviare elaborazione allocazione pagamenti.

174

2015 SAP SE o una societ di gruppo SAP. Tutti i diritti riservati. P U B L I C

SAP Business ByDesign agosto 2015


Gestione cassa e liquidit

6.1.4 Bonifici
Riepilogo
possibile utilizzare i bonifici per effettuare pagamenti in uscita sia automatici che manuali. Esistono due tipi di
bonifici: i bonifici che vengono utilizzati per effettuare i pagamenti da un conto della societ al conto di terze parti e
i giroconti bancari, che vengono utilizzati per trasferire i fondi tra i diversi conti bancari della societ. Questi vengono
utilizzati principalmente per i bonifici relativi alla gestione cassa e liquidit.

Business Configuration
L'amministratore pu creare gruppi di paesi supplementari, modificare le forme di pagamento (in caso la societ
utilizzi un accordo particolare con la banca per le forme di pagamento) e selezionare i campi da includere nei moduli
di corrispondenza dei profili di corrispondenza pagamenti per bonifici bancari in uscita e bonifici in tempo reale nella
configurazione del sistema. L'amministratore pu elaborare tali impostazioni nel centro di lavoro Business
Configuration, nelle attivit di configurazione Bonifici in uscita e Bonifici in tempo reale in uscita.

Caratteristiche
possibile creare bonifici e giroconti bancari in Attivit frequenti nel centro di lavoro Gestione cassa e liquidit.
anche possibile creare un nuovo bonifico in uscita o giroconto bancario nella view Monitor pagamenti.
anche possibile avviare manualmente o automaticamente nuovi bonifici nei centri di lavoro Contabilit fornitori e
Contabilit clienti come parte di un pagamento manuale o automatico.

Integrazione file di pagamento


Un bonifico o un giroconto bancario non completo finch le informazioni di pagamento in esso contenute non sono
rese disponibili alla banca o al software bancario per l'incasso e l'elaborazione. necessario creare un nuovo file nel
formato appropriato per completare il trasferimento. Questo file viene poi salvato in un'ubicazione designata esterna
al sistema per l'incasso da parte della banca o del software di banking.
L'esecuzione mezzi di pagamento crea automaticamente il file; in alternativa possibile creare manualmente il file
pagamento nella sottoview Files in uscita della view del centro di lavoro Gestione file facendo clic su
Creare file pagamenti .

6.1.5 Avviso di pagamento bancario


Riepilogo
L'avviso di pagamento bancario contiene le posizioni all'interno della posizione di cassa che non vengono acquisite
automaticamente nei repository integrati. L'avviso di pagamento bancario ha la funzione di nota al fine di assicurare
che la posizione si rifletta nella posizione di cassa corrente. Nell'estratto conto successivo, necessario sostituire
l'avviso di pagamento bancario con un record della transazione.
SAP supporta numerosi formati di file nazionali e internazionali (ad esempio, il formato V11 per la Svizzera o
CREMUL per l'Austria) ) per gli avvisi di pagamento bancario.

SAP Business ByDesign agosto 2015


Gestione cassa e liquidit

P U B L I C 2015 SAP SE o una societ di gruppo SAP. Tutti i diritti riservati.

175

possibile visualizzare i dettagli di ogni avviso di pagamento bancario inserito nel sistema nella view Avvisi di
pagamento bancario del centro di lavoro Gestione cassa e liquidit.
Posizione di cassa e previsione della liquidit
Il nuovo avviso di pagamento viene visualizzato nella posizione di cassa e nella previsione della liquidit nella view
Posizione di cassa. Potrebbe essere necessario aggiornare la videata per visualizzare la posizione di cassa.
possibile visualizzare gli avvisi di pagamento bancario esistenti per la societ, raggruppati in base allo stato, nella
view Avvisi di pagamento bancario del centro di lavoro Gestione cassa e liquidit. Da qui possibile rilasciare avvisi
di pagamento bancario con lo stato In preparazione. anche possibile stornare (annullare) ed elaborare gli avvisi di
pagamento esistenti.
Gli avvisi di pagamento bancario con stato Rilasciato sono gli unici avvisi visualizzati nella posizione di cassa.

6.1.6 Intervalli di numeri di assegno e numeri assegno per assegni in


uscita
Gli intervalli di numeri di assegno e numeri assegno vengono visualizzati nel centro di lavoro Gestione cassa e
liquidit in
bancari

Dati anagrafici

Le mie banche . Selezionare la banca e fare clic su

Elaborare

Conti

Intervallo di numeri di assegno .

Attribuzione automatica di numeri assegno


Per far s che il sistema possa attribuire automaticamente numeri assegno, l'utente deve innanzitutto creare un
intervallo di numeri di assegno per il conto bancario appropriato nei dati anagrafici della banca e impostare
l'indicatore Utilizzato per numerazione automatica assegni. L'attribuzione automatica di numeri assegno attribuisce
numeri progressivi ad assegni, saltando i numeri assegno gi utilizzati e riutilizzando i numeri assegno rilasciati
mediante gli annullamenti. Il nuovo numero assegno viene visualizzato nell'intervallo di numeri di assegno in Assegno
successivo.

Attribuzione manuale di numeri assegno


Se il numero assegno viene inserito manualmente, il sistema controlla se esiste un intervallo di numeri di assegno
per il conto bancario rilevante e se il numero inserito non stato ancora utilizzato. In tal caso, il sistema utilizza le
informazioni dell'intervallo di numeri di assegno nell'assegno inserito. Se non stato trovato alcun intervallo di numeri
di assegno o il numero assegno appropriato nell'intervallo per il conto bancario rilevante, il sistema genera un assegno
senza l'attribuzione dell'intervallo di numeri di assegno e visualizza un messaggio di avvertimento appropriato.

Saltare il numero assegno successivo


Se un modulo di controllo diventa non valido prima della creazione dell'assegno, possibile saltare il numero
visualizzato nell'intervallo di numeri di assegno in Assegno successivo. Per eseguire questa operazione, l'utente deve
prima rimuovere il numero non valido dall'intervallo di numeri di assegno. Selezionare l'intervallo di numeri di assegno
e scegliere Annullare assegno non utilizzato. Inserire il numero assegno dell'assegno da annullare, la data
dell'annullamento e il motivo dell'annullamento. Il numero progressivo viene ora visualizzato in Assegno
successivo.

Riepilogo dei numeri assegno utilizzati


Per ottenere un riepilogo dei numeri assegno gi utilizzati, attenersi alla seguente procedura:

176

2015 SAP SE o una societ di gruppo SAP. Tutti i diritti riservati. P U B L I C

SAP Business ByDesign agosto 2015


Gestione cassa e liquidit

1.

Passare alla view Monitor pagamenti.

2.

Inserire il conto bancario rilevante e la modalit di pagamento Assegno in uscita come valori filtro.

3.

Classificare i numeri assegno nella colonna Numero di riferimento.

Modificare i numeri assegno successivamente


possibile modificare i numeri assegno successivamente di uno o pi assegni allo stesso tempo. Prima di poter
effettuare questa azione, necessario soddisfare i seguenti prerequisiti:

Gli assegni da modificare devono appartenere a un intervallo di numeri di assegno.

Il range di numerazione deve essere nell'intervallo di valori dell'intervallo di numeri di assegno.

I numeri assegno selezionati devono essere progressivi.

Gli assegni da modificare hanno lo stato Pronto per il trasferimento, In trasferimento o Annullato.

L'intervallo di numeri di assegno non deve essere indicato come Bloccato.

Se si specifica un range di numerazione, la differenza tra il valore superiore e quello inferiore deve
corrispondere al numero di assegni da modificare.

Per modificare i numeri assegno, si determina prima il numero assegno successivo che non stato utilizzato. Nella
view Monitor pagamenti, selezionare gli assegni rilevanti utilizzando <Ctrl>+pulsante sinistro del mouse e selezionare
Azioni per assegni Rinumerare . Per un assegno, inserire il numero assegno inferiore e per pi assegni, il range
di numerazione assegno da utilizzare. La rinumerazione implica che i valori in Assegno attuale e Assegno
successivo vengono aggiornati automaticamente nell'intervallo di numeri di assegno.

Commutare numeri assegno


possibile commutare i numeri di due assegni all'interno dell'intervallo di numeri di assegno successivamente. Prima
di poter effettuare queste azioni, necessario soddisfare i seguenti prerequisiti:

Gli assegni da modificare devono appartenere a un intervallo di numeri di assegno.

Gli assegni da modificare hanno lo stato Pronto per il trasferimento, In trasferimento o Annullato.

L'intervallo di numeri di assegno non deve essere indicato come Bloccato.

Per commutare due numeri di assegno in un intervallo di numeri di assegno, selezionare gli assegni rilevanti
utilizzando <Ctrl>+pulsante sinistro del mouse e selezionare

Azioni per assegni

Commutare .

Suddividere un intervallo di numeri di assegno


possibile suddividere un intervallo di numeri di assegno successivamente. Ci utile, ad esempio, se si intende
creare un intervallo di numeri di assegno per assegni creati automaticamente e un intervallo di numeri di assegno
per assegni creati manualmente. A questo scopo, attenersi alla seguente procedura.
1.

Accedere a

2.

Passare a

3.

Determinare il numero assegno successivo dell'intervallo di numeri di assegno da suddividere.

4.

Selezionare la riga dell'intervallo di numeri di assegno da suddividere e scegliere Suddividere intervallo di


numeri di assegno.

5.

Inserire un numero progressivo e il primo numero assegno per il nuovo intervallo di numeri di assegno.

Dati anagrafici
Conti bancari

SAP Business ByDesign agosto 2015


Gestione cassa e liquidit

Le mie banche

e selezionare la banca che si intende elaborare.

Intervallo di numeri di assegno .

P U B L I C 2015 SAP SE o una societ di gruppo SAP. Tutti i diritti riservati.

177

6.1.7 Banche e conti bancari


Riepilogo
La banca della societ e i dati del conto bancario vengono aggiornati nel centro di lavoro Gestione cassa e liquidit,
Dati anagrafici Le mie banche . Il sistema attribuisce a ogni banca un identificatore banca univoco, noto
view
come ID banca. Anche ai conti bancari viene assegnato un identificatore unico, noto come ID conto bancario.
L'attivit rapida Nuova banca consente di creare un record banca della societ e i relativi conti bancari.

Prerequisiti
stato creato l'elenco banche nella view
Dati anagrafici Elenco banche . Per informazioni sulla creazione
dell'elenco banche, consultare Elenco banche [Pagina 170].
Ogni conto bancario creato nel sistema deve corrispondere esattamente a un conto bancario nella propria banca.
Non possibile creare un nuovo inserimento banca senza un inserimento esistente e corrispondente nell'elenco
banche per quella banca. A ogni nuovo inserimento banca creato necessario attribuire un ID banca dall'elenco
banche. L'ID banca viene archiviato nell'elenco banche e indicato come riferimento dall'inserimento banca. Se non
esiste un inserimento adeguato nell'elenco banche, possibile creare un nuovo inserimento nell'elenco banche e
attribuire il nuovo ID banca al nuovo inserimento banca nella maniera appropriata.

Impostazioni di configurazione del sistema


Le seguenti opzioni sono disponibili nella view Lista delle attivit del centro di lavoro Business Configuration e sono
rilevanti per le banche e i conti bancari:

Gruppi banche
possibile rivedere e modificare le impostazioni dei gruppi banche nel centro di lavoro Business
Configuration, nella view Lista delle attivit. Nella fase Fine tuning, scegliere Gestione del flusso di cassa >
Gruppi banche. I gruppi banche vengono utilizzati per l'ottimizzazione della determinazione della banca
durante l'elaborazione dei pagamenti automatici. I tempi di elaborazione e le spese bancarie potrebbero
essere inferiori per i pagamenti elaborati con un determinato gruppo banche.

Determinazione conto bancario e priorit per pagamenti automatici


Nel centro di lavoro Business Configuration, nella view Lista delle attivit possibile aggiornare una sequenza
di conti bancari e di procedure di pagamento della societ, che pu essere utilizzata nei pagamenti automatici.
Nella fase Fine tuning, selezionare le impostazioni globali per i pagamenti per modificare la definizione delle
priorit. Inoltre, possibile definire la priorit dei conti bancari e delle procedure di pagamento sulla base di
determinati parametri di selezione in modo che corrispondano ai requisiti della societ.
Ad esempio, possibile modificare le impostazioni in modo da pagare le spese ingenti e infrequenti - quali ad
esempio il pagamento di un fornitore - tramite assegno. L'importo lista assegni potrebbe migliorare la
situazione della liquidit nel breve periodo. Tuttavia, l'elaborazione tramite assegno richiede del tempo ed
anche costosa. Questo potrebbe non essere una modalit di pagamento adatta a spese di piccola entit e
frequenti. possibile modificare le impostazioni in modo che queste spese vengano pagate tramite bonifico
elettronico.

178

2015 SAP SE o una societ di gruppo SAP. Tutti i diritti riservati. P U B L I C

SAP Business ByDesign agosto 2015


Gestione cassa e liquidit

Registrazione in contabilit generale


La creazione di un nuovo inserimento banca e dei relativi conti bancari viene registrata nella contabilit generale nel
seguente modo:

Tutte le transazioni bancarie sono documentate come prima nota. Il sistema ricava automaticamente la
contabilit generale e le contabilit sezionali associate dalle prime note.

Ogni inserimento singolo nel conto bancario creato corrisponde a un conto bancario nella contabilit di cassa.
Questa contabilit sezionale registra tutte le transazioni effettuate da e per il conto bancario.

Queste contabilit sezionali nella contabilit di cassa vengono aggregate dal sistema in un singolo conto di
contabilit generale che rappresenta l'inserimento banca. Questo conto elenca dettagliatamente tutte le
transazioni per tutti i conti bancari attribuiti al determinato inserimento banca.

Creazione di un inserimento La mia banca nuova


possibile creare una nuova banca selezionando Nuovo , quindi La mia banca nella sottoview Le mie banche. Viene
visualizzato l'editor Le mie banche. possibile visualizzare tutti i campi rilevanti selezionando Visualizzare tutto. I
tab visualizzati sono:

Generale
Qui viene attribuito l'ID banca. Inoltre, necessario inserire un nome e selezionare il calendario giorni lavorativi
che si applica a questa banca. Questi campi sono obbligatori. anche possibile inserire un numero di conto
alternativo nel campo Nome supplementare.
Inoltre, possibile inserire i dettagli relativi all'indirizzo e alla comunicazione per la banca. Il sistema utilizza
le informazioni inserite in questi campi come indirizzo principale di default nel tab successivo.

Indirizzi
possibile inserire ed elaborare pi indirizzi per la banca e anche selezionare l'indirizzo che verr utilizzato
come indirizzo di default per questa banca.

Contatti
possibile inserire ed elaborare i dettagli di contatto dei singoli dipendenti della banca. Inoltre, possibile
selezionare un dipendente come contatto di default per le comunicazioni con questa banca.

Forme di pagamento
Selezionare le forme di pagamento consentite utilizzate per i pagamenti effettuati dai conti bancari di questa
banca. possibile selezionare le forme di pagamento utilizzate per i pagamenti effettuati da questo conto.
Questo il formato di file di pagamento consentito, quale bonifico o addebito diretto. Le modalit di
pagamento disponibili per il conto bancario vengono ricavate dalle forme di pagamento selezionate per la
banca. Le forme di pagamento disponibili vengono visualizzate in una lista. Solo le forme fornite con il sistema
possono essere utilizzate. Per ulteriori informazioni, consultare Formati di pagamento elettronici
[Pagina 185].
Relativamente a questo argomento, disponibile della documentazione rilevante in modo specifico
per l'Austria. Per accertarsi che sia visualizzata la versione del documento rilevante specifica del paese,
selezionare
Personalizzare Le mie impostazioni . Selezionare Help nella videata e, alla voce
Paese, selezionare Austria. Salvare le impostazioni.
La stampa di assegni disponibile come modalit di pagamento di default. Non necessario
selezionare una forma di pagamento specifica perch la banca selezioni la stampa di assegni come
modalit di pagamento.

Conti bancari

SAP Business ByDesign agosto 2015


Gestione cassa e liquidit

P U B L I C 2015 SAP SE o una societ di gruppo SAP. Tutti i diritti riservati.

179

possibile inserire ed elaborare pi conti bancari per un inserimento banca. Selezionare Aggiungere riga e
inserire il numero di conto bancario, una descrizione del conto e un periodo di validit del conto. Per ulteriori
dettagli, consultare la seguente sezione.
Dopo aver completato i campi indicati sopra, selezionare Salvare . La nuova banca riceve automaticamente lo stato
Attivo. Fare clic su Chiudere per chiudere l'attivit rapida.
La nuova banca viene visualizzata nella sottoview Le mie banche.
Nella stessa sottoview, possibile elaborare una banca in qualsiasi momento. Selezionare l'inserimento banca da
elaborare, selezionare Elaborare , quindi i dati specifici che si intende elaborare.
Questa sezione contiene testo rilevante solo per l'Austria. Per assicurarsi che il sistema visualizzi correttamente il
testo, selezionare Personalizzare > Le mie impostazioni. Fare clic sull'Help nella videata e selezionare Austria nel
menu di riepilogo a discesa Paese. Salvare le impostazioni e disconnettersi affinch le modifiche vengano applicate.

Creazione di un nuovo conto bancario


Inserire i dettagli di ogni conto bancario della banca nel tab Conti bancari dell'editor della banca. Selezionare
Aggiungere riga per creare un nuovo conto bancario. I tab disponibili sono illustrati di seguito.

Conto
necessario selezionare un gruppo determinazione conti per ogni conto bancario che viene creato. Questo
determina le prime note del gruppo di banche che verranno registrate nei conti di contabilit generale. Questo
campo obbligatorio e deve essere alimentato per ogni conto bancario. Inoltre, possibile selezionare un
tipo di conto dalla lista a disposizione.
Per questo cliente, la propria banca potrebbe fornire i dettagli relativi all'IBAN o BBAN o il metodo di calcolo
delle cifre di controllo, che possono essere inseriti nei relativi campi.
Inoltre, possibile inserire un Importo minimo, un Importo massimo e un Limite scoperto bancario per il conto
bancario. Questi limiti vengono solitamente concordati con la banca e contribuiscono a far s che i livelli di
liquidit nel conto rimangano entro le soglie stabilite con la propria banca. Il Limite scoperto bancario
obbligatorio e deve essere indicato. Se il campo non viene alimentato, viene impostato su zero di default. Per
ulteriori informazioni, consultare Controllo di liquidit [Pagina 187].
In alcuni casi, possibile avere pi conti bancari presso la stessa banca che utilizzano lo stesso numero di
conto bancario. Ad esempio, la propria societ potrebbe effettuare un grande numero di transazioni in divisa
estera e pertanto utilizzare diversi conti bancari (ciascuno che elabora una divisa diversa) con lo stesso
numero di conto bancario. possibile inserire un numero di conto alternativo per distinguere questo conto
dagli altri conti che potrebbero utilizzare lo stesso numero di conto bancario nel campo Numero di conto
alternativo.
Per pagare le spese bancarie di questo conto bancario con un altro conto, possibile inserire il numero di
conto bancario del conto da utilizzare per il pagamento delle spese nel campo Conto bancario per spese.
Una volta attivato, non possibile eliminare un conto bancario dal sistema.

Restrizione su divisa
Per limitare le transazioni a determinate divise, specificarle nel tab Restrizione su divisa, quindi sufficiente
fare clic su Aggiungere riga e selezionare le divise appropriate. La divisa del conto bancario sempre
consentita e non necessario aggiungerla, a meno che non si intenda impostarla come unica divisa consentita,
in questo caso necessario inserirla qui.

Modalit di pagamento
Selezionare le modalit di pagamento che possono essere utilizzate per i pagamenti da questo conto. Le
modalit di pagamento disponibili vengono definite dalle forme di pagamento selezionate in precedenza nel

180

2015 SAP SE o una societ di gruppo SAP. Tutti i diritti riservati. P U B L I C

SAP Business ByDesign agosto 2015


Gestione cassa e liquidit

tab Forme di pagamento. Ad esempio, se si seleziona Bonifico SEPA nel tab Forme di pagamento, quindi
possibile selezionare il Bonifico SEPA nel tab Modalit di pagamento del conto bancario.

Intervalli di numeri di assegno


Un intervallo di numeri di assegno un gruppo di assegni emessi dallo stesso conto bancario. Questi dettagli
possono essere aggiornati per ciascun intervallo di numeri di assegno nel tab Intervallo di numeri di assegno.
Selezionare Aggiungere riga per creare un nuovo intervallo di numeri di assegno. necessario inserire un ID
intervallo di numeri di assegno e i numeri del successivo e dell'ultimo assegno dell'intervallo. Questi campi
sono obbligatori. Il sistema inserisce automaticamente gli ID assegno degli assegni attuale e successivo sulla
base degli assegni in uscita emessi.
Inoltre, nella casella di testo Modalit di pagamento consentita per intervallo di numeri di assegno, necessario
selezionare una o pi modalit di pagamento. Ad esempio, possibile selezionare stampa dell'assegno,
assegni bancari o assegni bancari per pagamenti internazionali.
Per emettere assegni in uscita da questo intervallo di numeri di assegno, necessario selezionare la casella
di spunta Utilizzato per numerazione automatica assegni. Questo inoltre garantisce che il sistema fornisca il
numero di assegno adeguato per l'attivit rapida Assegno in uscita.
Inoltre, possibile inserire l'ID dell'intervallo successivo di numeri di assegno che verr emesso da questo
conto nel campo ID intervallo di numeri di assegno successivo.
Il campo Data di ricezione viene aggiornato dall'utente solo a scopo informativo. Per i propri record possibile,
se si vuole, inserire la data di ricezione di un determinato intervallo di numeri di assegno.
Se l'intervallo di numeri di assegno ricevuto era gi numerato, selezionare la casella di spunta Moduli assegni
gi numerati.
Nel campo Dispositivo output, anche possibile inserire una descrizione del metodo di output, ad esempio
una stampante. Inoltre, possibile inserire una descrizione del magazzino e il prefisso e il suffisso
dell'assegno.

Condizioni di pagamento
Questo tab rilevante soltanto se si elaborano effetti con questo conto bancario. Si potrebbe disporre di
accordi preferenziali con la banca per l'elaborazione di effetti. Specificare le condizioni dell'accordo nel tab
Condizioni di pagamento. Selezionare il tipo di effetto determinato (attivo o passivo) nella colonna Tipo di
documento; quindi, possibile selezionare le condizioni della transazione stipulate con la banca per effetti
attivi e passivi elaborati da questo conto.
Ad esempio, possibile inserire 50.000 all'anno come Volume minimo di transazioni. Questo significa che
si stipulato con la banca che questo conto bancario debba elaborare almeno 50.000 all'anno per questo
specifico effetto. possibile inserire il numero di transazioni minimo richieste nella colonna Numero di
transazioni minimo.
anche possibile inserire un numero di giorni concordato di ritardo della data di valuta dopo la data di
scadenza Ritardo concordato per data di valuta dopo data di scadenza. Ad esempio, se si inseriscono due
giorni, la banca accrediter l'importo nel conto due giorni dopo la data di scadenza.
possibile inoltre inserire il numero minimo di giorni tra la data di deposito e la data di scadenza nella colonna
Periodo minimo tra data di deposito e data di scadenza. Ad esempio, se si inseriscono due giorni, la data di
deposito deve avvenire almeno due giorni prima della data di scadenza.
Il periodo minimo tra data di deposito e data di scadenza e il ritardo concordato per data di valuta dopo data
di scadenza sono interdipendenti. Ad esempio, potrebbe essere presente un effetto attivo con una data di
scadenza del 15 maggio. Sono stati inseriti tre giorni nella colonna Periodo minimo tra data di deposito e data
di scadenza e due giorni nella colonna Ritardo concordato per data di valuta dopo data di scadenza per il conto
bancario rilevante. Questo effetto deve essere incassato entro il 12 maggio, tre giorni prima della data di
scadenza. La data di valuta sar il 17 maggio, in base alle condizioni di pagamento specificate per il conto
bancario.
Se l'effetto viene incassato dopo il 12 maggio, la data di valuta verr posticipata di conseguenza. Ad esempio,
se l'incasso avviene il 15 maggio, la data di valuta sar 20 maggio. Questo avviene perch il sistema applica
ancora le condizioni di pagamento impostate per il conto bancario, indipendentemente dal fatto che l'effetto

SAP Business ByDesign agosto 2015


Gestione cassa e liquidit

P U B L I C 2015 SAP SE o una societ di gruppo SAP. Tutti i diritti riservati.

181

sia stato incassato prima della data di scadenza. Questo significa che l'effetto non verr elaborato prima della
data di scadenza concordata.
Un effetto una modalit di pagamento utilizzata soltanto in Spagna, Francia e Italia.

6.1.8 Monitoraggio dell'elaborazione allocazione pagamenti


Riepilogo
Dopo la conferma o il rilascio degli estratti conto, il sistema registra le posizioni. Se le posizioni confermano
transazioni note nel sistema (ad esempio, l'incasso di un assegno in uscita esistente, la conferma di un bonifico o la
nota di credito di un deposito assegni), tali posizioni dell'estratto conto vengono visualizzate anche nella view Monitor
pagamenti finch l'allocazione del pagamento non stata elaborata.
Dopo che il pagamento stato completamente registrato, il sistema alloca automaticamente entrambe le posizioni:
la posizione dell'estratto conto e l'assegno in uscita, il bonifico o il deposito assegni. Questo processo viene avviato
automaticamente ogni minuto. Dopo che le posizioni sono state allocate correttamente, nel monitor pagamenti viene
visualizzato solo un pagamento, ad esempio un assegno in uscita con stato Confermato.
Per tracciare lo stato di elaborazione allocazione pagamenti dell'estratto conto, attenersi alla seguente procedura:
1.

Nel centro di lavoro Gestione cassa e liquidit, selezionare la view Estratti conto.

2.

Selezionare l'estratto conto rilevante.

3.

La colonna Elaborazione successiva dell'estratto conto bancario rilevante visualizza le seguenti fasi:

Non obbligatorio

In elaborazione

Obbligatorio

Non rilevante

A seconda del volume dell'estratto conto, l'elaborazione potrebbe richiedere alcuni minuti.
4.

Al completamento dell'allocazione delle posizioni dell'estratto conto, i pagamenti con lo stato Non rilevante
possono essere visualizzati nel monitor pagamenti.
Per riavviare il processo in caso venga interrotto da problemi tecnici, selezionare
Riavviare elaborazione allocazione pagamenti .

6.1.9 Stanze di compensazione e conti stanza di compensazione


Riepilogo
Una stanza di compensazione (nota anche come banca interna del commerciante) un'istituzione finanziaria o un
fornitore di servizi che agisce da terza parte nella compensazione di contratti di pagamento futuri, ad esempio
pagamenti con carta di credito, per il pagatore, per il beneficiario o per entrambi. Una banca pu rivestire la funzione
di stanza di compensazione. Tuttavia, una stanza di compensazione non deve essere necessariamente una banca.
Le stanze di compensazione vengono gestite nel sistema nel centro di lavoro Gestione cassa e liquidit. I dati
anagrafici relativi alla stanza di compensazione vengono gestiti nella sottoview Stanze di compensazione della view

182

2015 SAP SE o una societ di gruppo SAP. Tutti i diritti riservati. P U B L I C

SAP Business ByDesign agosto 2015


Gestione cassa e liquidit

del centro di lavoro Dati anagrafici. I dati relativi al singolo conto stanza di compensazione vengono gestiti nella
sottoview Conto stanza di compensazione, nella stessa view del centro di lavoro.

Business Configuration
Le seguenti opzioni sono disponibili nella Lista delle attivit del centro di lavoro Business Configuration e sono rilevanti
per le stanze di compensazione.

Tipi di carta di credito


possibile rivedere e modificare le impostazioni predefinite per i tipi di carta di credito consentiti, come VISA
o Diners Club, nel centro di lavoro Business Configuration nella view Lista delle attivit. Nella fase Fine
tuning, scegliere Gestione del flusso di cassa > Tipi di carta di credito. In questa videata, anche possibile
rivedere e modificare la verifica di validit del tipo di carta di credito.

Autorizzazione e liquidazione carta di credito


possibile rivedere e modificare le impostazioni di autorizzazione e liquidazione per le carte di credito nel
centro di lavoro Business Configuration, nella view Lista delle attivit. Nella fase Fine tuning, selezionare
Gestione del flusso di cassa > Tipi di carta di credito. Da questa videata, possibile elaborare le seguenti
impostazioni:

Profili di autorizzazione carta di credito


Rivedere e modificare i profili di autorizzazione carta di credito predefiniti. anche possibile attribuire
profili di autorizzazione alla propria societ.

Profili soglia per autorizzazione pagamenti


Rivedere e modificare i profili per autorizzazione pagamenti. I pagamenti al di sotto degli importi
specificati non necessito dell'autorizzazione. anche possibile attribuire profili di autorizzazione alla
propria societ.

Liquidazioni carta di credito


Specificare le impostazioni per liquidare i pagamenti con carta di credito in entrata, come liquidazione
singola o di partita. anche possibile attribuire profili di liquidazione alla propria societ.

Caratteristiche
Per creare un nuovo inserimento stanza di compensazione, aprire la sottoview Stanze di compensazione
su Nuovo , quindi Stanza di compensazione. Inserire i dati richiesti e fare clic su Salvare .

e fare clic

Per creare un nuovo conto stanza di compensazione, aprire la sottoview Conti stanza di compensazione nella view
Dati anagrafici del centro di lavoro e fare clic su Nuovo , quindi Conto stanza di compensazione. Viene visualizzata
la videata Nuovo conto stanza di compensazione.
Inserire l'ID della societ stanza di compensazione nel campo ID stanza di compensazione e inserire il numero
utilizzato dalla stanza di compensazione per identificare la societ nel campo ID commerciante. Questo ID viene
inviato dal proprio fornitore di servizi carta di credito. Selezionare l'D societ della societ che utilizzer il conto nel
campo ID societ. anche possibile inserire il periodo temporale di validit del conto.
Sono presenti anche tre tab da completare, la cui spiegazione fornita di seguito.

Conto
Inserire l'identificatore interno nel campo Numero conto. L'identificatore a solo scopo informativo.
Selezionare la divisa che la stanza di compensazione utilizzer per la notifica alla societ nel campo Divisa.
anche necessario selezionare l'ID conto bancario del conto sul quale la stanza di compensazione verser i
pagamenti. Selezionare il fornitore del servizio carta di credito scelto nel campo Fornitore del servizio, se
applicabile.

SAP Business ByDesign agosto 2015


Gestione cassa e liquidit

P U B L I C 2015 SAP SE o una societ di gruppo SAP. Tutti i diritti riservati.

183

Le carte di credito sono l'unica categoria di carte di pagamento supportata.

Divisa preferita
Selezionare le divise che il conto stanza di compensazione deve utilizzare per l'elaborazione. Se, ad esempio,
si inserisce come divisa EUR, tutti i pagamenti con carta di credito effettuati in euro verranno elaborati da
questo conto. Se non si seleziona alcuna divisa, il conto elaborer i pagamenti con carta di credito in tutte le
divise supportate.
possibile gestire divise multiple per lo stesso conto.

Tipo di carta di credito


Selezionare i tipi di carta di credito particolari, come VISA o Mastercard, che il conto elaborer nella colonna
Tipo di carta di credito.
Inserire il periodo di validit dell'autorizzazione nella colonna Giorni di validit dell'autorizzazione.
Sar il fornitore del servizio carta di credito a indicare, in molti casi, il numero di giorni di validit
dell'autorizzazione. Il fornitore del servizio riceve questa informazione dalla banca interna del commerciante
(stanza di compensazione) e lo comunica all'utente, che quindi inserisce manualmente queste informazioni.
Il sistema fa riferimento automaticamente alla data di validit dell'autorizzazione contenuta in una richiesta
di autorizzazione elettronica. Se la richiesta non contiene questa data, il sistema utilizza i giorni di validit
dell'autorizzazione inseriti dall'utente per calcolare la data di validit dell'autorizzazione. In questo caso, il
sistema calcola automaticamente la data di validit dell'autorizzazione sommando la data corrente ai giorni
di validit dell'autorizzazione inseriti dall'utente.
Se si lascia vuota la colonna Giorni di validit dell'autorizzazione, il sistema utilizza quindi la data corrente
come data di validit dell'autorizzazione. La transazione verr elaborata dal sistema ma non verr autorizzata,
in quanto il periodo dell'autorizzazione risulter zero.
Selezionare la casella di spunta Conto di default se si intende selezionare questo conto come l'elaboratore
esclusivo per un particolare tipo di carta di credito. Tutti i pagamenti con carta di credito effettuati utilizzando
questo tipo di carta di credito verranno elaborati da questo conto.

Al completamento dell'attivit, necessario salvare e attivare il conto.

Esempio
Daniel Dough il Cash Manager della Akron Heating Technologies Inc. La societ ha recentemente aperto un nuovo
conto con una nuova stanza di compensazione. Intende registrarlo nel sistema.
Daniel apre la sottoview Stanze di compensazione della view Dati anagrafici del centro di lavoro Gestione cassa e
liquidit. Seleziona Nuovo , quindi Stanza di compensazione. Viene aperta la videata Nuova stanza di
compensazione. Inserisce i dati richiesti e fa clic su Salvare .
Daniel intende ora aggiungere i dettagli del conto alla nuova stanza di compensazione. Apre la sottoview Conti stanza
di compensazione. Viene aperta la videata Nuovo conto stanza di compensazione.
Inserisce i dati richiesti e salva gli inserimenti. Daniel ora intende attivare il conto. Fa clic su Modificare stato, quindi
Attivo.
La nuova stanza di compensazione e il nuovo conto stanza di compensazione sono stati ora creati nel sistema e sono
pronti per essere utilizzati.

184

2015 SAP SE o una societ di gruppo SAP. Tutti i diritti riservati. P U B L I C

SAP Business ByDesign agosto 2015


Gestione cassa e liquidit

6.1.10 Formati di file dell'estratto conto bancario elettronico


Riepilogo
possibile utilizzare la funzione di estratto conto elettronico per automatizzare il processo di registrazione delle
posizioni di pagamento in entrata e in uscita nel sistema allo scopo di allocare e riconciliare contante e per aggiornare
la posizione di cassa.
Numerose banche supportano gli estratti conto bancari elettronici in una quantit di formati diversi e in una variet
di dettagli. SAP supporta numerosi formati file nazionali e internazionali per gli estratti conto bancari, compresi i
formati elencati nella tabella sottostante.
Paese

Formato

Germania, Regno Unito, Cina

Tutti i formati MT940

Stati Uniti, Canada, Australia

BAI2

Francia

AFB

Austria, Svizzera, Paesi Bassi

MT940

Messico

BBVA

Italia

CBI

Spagna

CSB

Nuova Zelanda

PC Business Banking BNZ

Giappone

Zenginkyo (associazione bancaria giapponese)

Bench tali formati siano preconfigurati, necessario tenere in considerazione il fatto che di solito esistono
caratteristiche specifiche della banca che potrebbero richiedere un ulteriore fine tuning delle impostazioni di
configurazione, ad esempio dei codici di transazione commerciale. Contattare la propria banca per verificare il
formato e le impostazioni di comunicazione specifiche per la relazione.

6.1.11 Formati di pagamento elettronici


Riepilogo
Utilizzare la funzionalit Formati di pagamento elettronici per selezionare i formati di file rilevanti per il processo
automatizzato di trasmissione dei pagamenti elettronici alle proprie banche.
SAP supporta i seguenti formati di pagamento in uscita:
Paese

Formato

Francia

Formato AFB nazionale


Formato AFB internazionale
Bonifico commerciale - effetto
AFB - deposito di effetti
AFB - risposta a incasso effettivi passivi

SAP Business ByDesign agosto 2015


Gestione cassa e liquidit

P U B L I C 2015 SAP SE o una societ di gruppo SAP. Tutti i diritti riservati.

185

Germania

Formato DTAUS/DTIZV nazionale


Formato DTAZV internazionale
Bonifico SEPA

Regno Unito

BACS
HSBC
Lloyds Bank

Stati Uniti

ACH CTX
ACH CCD

Austria

Formato PAYMUL IZV nazionale


Formato PAYMUL AZV internazionale
Bonifico SEPA
Addebito diretto SEPA

Svizzera

DTA
EZAG
ISO20022
Addebito diretto PostFinance
File in uscita di addebito bancario diretto (LSV+)

Canada

Standard 005

Australia

BECS

Messico

BBVA
Forma di pagamento per Banco Nacional de Mxico (Banamex)

Italia

Formati CBI nazionali e internazionali


CBI - deposito di effetti
Bonifico SEPA
Addebito diretto SEPA

Danimarca

Formati PAYMUL nazionali e internazionali


MT940
Addebito diretto SEPA
Addebito diretto PBS

Spagna

Bonifico CSB34
CSB19, CSB58, CSB32 (Files deposito effetti)

Paesi Bassi

Formato BTL91 internazionale


Formato CLIEOP03 nazionale
ISO20022
Bonifico SEPA
Addebito diretto SEPA

Nuova Zelanda

Formato nazionale PCBB

Giappone

JP Forma di pagamento internazionale


JP Forma di pagamento internazionale (Zenginkyo)

Tali formati sono gi preconfigurati per il sistema. Tuttavia, spesso esistono dettagli specifici di ogni banca che
necessario prendere in considerazione e che potrebbero richiedere ulteriori adeguamenti al formato del file.
Contattare la propria banca per verificare il formato e le impostazioni di comunicazione specifiche per la relazione.
anche possibile effettuare pagamenti mediante un formato di pagamento manuale. Per ulteriori
informazioni, consultare Formati di pagamento manuali.

186

2015 SAP SE o una societ di gruppo SAP. Tutti i diritti riservati. P U B L I C

SAP Business ByDesign agosto 2015


Gestione cassa e liquidit

6.1.12 Controllo di liquidit


Riepilogo
Un controllo di liquidit viene eseguito ogni volta che viene creato un pagamento in uscita per verificare che esistono
fondi sufficienti disponibili per facilitare il pagamento.
Il controllo di liquidit viene eseguito per tutti i pagamenti in uscita creati nei centri di lavoro Contabilit fornitori,
Contabilit clienti, Gestione cassa e liquidit e Gestione pagamenti. Sono incluse le seguenti modalit di pagamento:

Bonifico in tempo reale in uscita

Bonifico bancario in uscita

Assegno in uscita

Effetto passivo

Non viene eseguito alcun controllo di liquidit per i pagamenti imposte e i trasferimenti fondi.
possibile decidere di non eseguire il controllo di liquidit selezionando la casella di spunta Rilasciare senza
allocazione liquidit alla creazione di un pagamento in uscita.
Nella sezione sotto vengono spiegate le modalit di funzionamento del controllo di liquidit.

Flusso del processo


Alla creazione di un pagamento in uscita, viene eseguito un controllo di liquidit sui conti bancari rilevanti.
Il sistema somma l'importo della transazione al saldo del conto bancario rilevante e lo confronta con i seguenti campi
dell'editor conto bancario:

Importo massimo

Importo minimo

Limite scoperto bancario

Il sistema utilizza il saldo confermato del conto bancario e la liquidit pianificata a una data di scadenza specificata
per calcolare il saldo del conto bancario rilevante, mentre utilizza gli avvisi di pagamento in entrata e in uscita, gli
avvisi di pagamento bancario in entrata e in uscita e i bonifici in uscita ancora da trasferire per calcolare la liquidit
pianificata. Il sistema, dunque, acquisisce le posizioni liquidit previste, ad esempio un bonifico in uscita ancora da
trasferire, quando calcola il saldo del conto bancario. Tuttavia, i bonifici in entrata ancora da trasferire non vengono
inclusi in quanto per essi non esistono record nel sistema.
Per calcolare l'importo della transazione, il sistema confronta la divisa della transazione e del conto bancario. Se le
due divise differiscono, la divisa della transazione viene convertita nella divisa del conto bancario.
Il controllo di liquidit viene eseguito nel modo seguente:
1.

Il sistema somma l'importo della transazione e l'importo del conto bancario; se questo importo inferiore al
limite scoperto bancario, il pagamento viene rifiutato. In caso contrario, viene eseguita la fase successiva del
controllo di liquidit.

2.

Il sistema somma di nuovo l'importo della transazione e l'importo del conto bancario; se questo importo
inferiore all'importo minimo, il pagamento viene rilasciato ma con liquidit limitata.
Il rilascio con liquidit limitata significa che il sistema consentir comunque di effettuare il pagamento da
questo conto anche se sarebbe preferibile un conto con una posizione di liquidit pi appropriata. Il sistema
d la priorit al conto preferito rispetto a un altro conto quando viene creata la proposta di pagamento.

SAP Business ByDesign agosto 2015


Gestione cassa e liquidit

P U B L I C 2015 SAP SE o una societ di gruppo SAP. Tutti i diritti riservati.

187

Se la somma dell'importo della transazione e del saldo del conto bancario superiore dell'importo minimo,
viene eseguita la fase successiva del controllo di liquidit.
3.

Il sistema somma di nuovo l'importo della transazione e l'importo del conto bancario; se questo importo
superiore all'importo massimo, il pagamento viene rilasciato ma con liquidit limitata. In caso contrario, il
pagamento viene rilasciato con liquidit sufficiente.

6.1.13 Previsione di liquidit


La previsione di liquidit visualizza le entrate e le uscite di cassa previste per un periodo di tempo imminente. Il
periodo esatto visualizzato viene definito nella configurazione di sistema. Questa informazione consente di
monitorare la posizione di liquidit e di effettuare investimenti e decisioni finanziarie a breve e medio termine. La
previsione di liquidit pi recente viene creata e visualizzata nella view Previsioni di liquidit.
L'impostazione della configurazione di default per il periodo temporale della previsione di liquidit di novanta giorni
lavorativi.

Impostazioni di sistema
Le impostazioni di configurazione vengono di solito eseguite da un amministratore. Se non si dispone
dell'autorizzazione necessaria, contattare l'amministratore.
Per la previsione di liquidit sono rilevanti le seguenti impostazioni:

Assicurarsi che nella configurazione di sistema sia attivata Cassa e liquidit. Per trovare questa business
option, accedere al centro di lavoro Business Configuration e selezionare la view Progetti di
implementazione. Selezionare il progetto di implementazione e fare clic su Elaborare ambito del progetto.
Nella fase del progetto Selezione obiettivi, assicurarsi che sia stata selezionata l'opzione Gestione pagamenti
e liquidit in Gestione del flusso di cassa.
Nella fase Domande, esplodere l'elemento Gestione del flusso di cassa e selezionare Gestione pagamenti e
liquidit. Selezionare Cassa e liquidit e rispondere alle domande relative alle previsioni di liquidit.

Nella fase Fine tuning, verificare e specificare le impostazioni in Impostazioni globali per la gestione cassa e
liquidit.

Nella fase Fine tuning, verificare e specificare le impostazioni dell'attivit facoltativa Previsioni di liquidit.
possibile estendere il periodo di tempo della previsione e creare nuovi codici di profilo da utilizzare in
determinate circostanze. Ad esempio, possibile configurare i profili di previsione liquidit per regione
(assegnando a un profilo dedicato solo societ europee).

Creazione di una previsione di liquidit


Come best practice, necessario eseguire la previsione di liquidit soltanto dopo l'elaborazione dei dati rilevanti nei
centri di lavoro Contabilit fornitori, Contabilit clienti, Gestione imposte e Gestione pagamenti, ossia
successivamente nella giornata lavorativa. necessario garantire che le attivit di compensazione e allocazione
aperte siano state completate e che siano state rilasciate le prenotazioni dei pagamenti. anche necessario inserire
ed eseguire l'upload di tutti gli estratti conto bancari disponibili. In questo modo, la previsione di liquidit sar quanto
pi accurata possibile.
1.

188

Creare una nuova esecuzione di previsione

2015 SAP SE o una societ di gruppo SAP. Tutti i diritti riservati. P U B L I C

SAP Business ByDesign agosto 2015


Gestione cassa e liquidit

La previsione di liquidit si basa sui dati raccolti dall'esecuzione previsione liquidit. possibile creare una
nuova esecuzione previsione liquidit nel centro di lavoro Gestione cassa e liquidit. Inoltre, possibile
selezionare se effettuare l'esecuzione immediatamente o in un altro momento in futuro. anche possibile
pianificare esecuzioni di previsione su base frequente e periodica per evitare di dover ripetere la stessa attivit
ogni qualvolta si intenda creare una nuova previsione di liquidit.
Il sistema quindi raccoglie tutti i dati esistenti nel sistema in base ai parametri dell'esecuzione definiti. Per far
s che il sistema possa catturare i dati, necessario creare e rilasciare tutti i documenti commerciali rilevanti,
laddove necessario, ad esempio tutte le posizioni pianificazione previsione.
Il sistema raccoglie i dati dalle seguenti origini:

Crediti da consegne e servizi, quali fatture cliente e note di credito

Crediti da consegne e servizi, quali fatture cliente e note di credito

Reports spese per trasferte rilasciati

Crediti e debiti d'imposta, quali posizioni aperte da fatture rilasciate e dichiarazioni dei redditi

Pagamenti in entrata e in uscita

Posizioni pianificazione previsione rilasciate con data di scadenza futura

Il sistema raccoglie i dati rilevanti dalle suddette origini e li aggrega, quindi calcola le date di queste posizioni.
Il sistema calcola le date in maniera diversa a seconda della posizione, cos come illustrato sotto:

Per le fatture cliente pagate mediante addebito diretto in entrata, viene utilizzata la data delle condizioni
di sconto a seconda delle impostazioni della strategia di pagamento. Per le fatture cliente pagate con
altre modalit di pagamento ad eccezione dell'addebito diretto in entrata, viene utilizzata la data di
scadenza del pagamento integrale.

Per le note di credito, viene utilizzata la data di scadenza.

Per le posizioni imposte aperte da fatture rilasciate, viene utilizzato il primo giorno del mese successivo
alla data fattura.

Per le dichiarazioni dei redditi, viene utilizzata la data di registrazione della dichiarazione.

Per i pagamenti in entrata e in uscita, viene utilizzata la data valuta. Il sistema calcola la data valuta in
maniera diversa per ciascuna modalit di pagamento.

Per le posizioni pianificazione previsione, viene utilizzata la data valuta.

Pagamenti in ritardo
I crediti e i debiti aperti con una data di scadenza precedente alla data della previsione di liquidit e i pagamenti
non ancora attribuiti a un documento originale vengono visualizzati nella prima data della previsione di
liquidit in Pagamenti in ritardo. Per visualizzare le posizioni in ritardo, inclusa la data valuta originale,
selezionare Previsione di liquidit - dettagli transazione dal menu contestuale del campo Importo. Trascinare
e copiare l'attributo Data valuta originale dalla sezione Attualmente non visualizzati alla sezione Righe.
Per visualizzare la previsione di liquidit senza posizioni in ritardo, possibile ad esempio avviare il report
Previsioni liquidit in base a livello di liquidit e selezionare la casella di spunta Escludere arretrati.
Nemmeno le posizioni di pianificazione scadute e chiuse vengono visualizzate nella previsione.

2.

Output dei dati di previsione


La previsione viene visualizzata nella sottoview Previsioni di liquidit con stato In fase di modifica.
Il sistema raggruppa le transazioni originali della previsione di liquidit in base alla seguente logica.
Tutte le posizioni con un valore positivo vengono visualizzate sotto Incassi. Tali posizioni sono ulteriormente
suddivise nelle categorie elencate e illustrate sotto.

Le ricevute cliente vengono derivate da fatture cliente, pagamenti da clienti, quali pagamenti con carta
di credito o assegno, e inviate dai clienti.

SAP Business ByDesign agosto 2015


Gestione cassa e liquidit

P U B L I C 2015 SAP SE o una societ di gruppo SAP. Tutti i diritti riservati.

189

Le ricevute interaziendali vengono derivate dalle posizioni pianificazione previsione non scadute.

Le ricevute fiscali vengono derivate dai crediti d'imposta e dalla dichiarazione dei redditi, se ha un valore
positivo.

Le altre ricevute vengono derivate dai giroconti bancari e dalle note di credito e i pagamenti fornitore.

Tutte le posizioni con un valore negativo vengono visualizzate sotto Esborsi. Tali posizioni sono ulteriormente
suddivise nelle categorie elencate e illustrate sotto.

I pagamenti fornitore vengono derivati da fatture fornitore, pagamenti a un fornitore ad esempio tramite
assegno o bonifico e avvisi di pagamento inviati al fornitore.

Le spese dipendenti vengono derivate dai report spese per trasferte e dal loro pagamento.

I pagamenti interaziendali vengono derivati dalle posizioni pianificazione previsione.

Le ricevute fiscali vengono derivate dai debiti d'imposta e dalla dichiarazione dei redditi, se ha un valore
negativo.

Per la view Previsione liquidit in base a modalit di pagamento, il sistema raggruppa le modalit di pagamento
in base alla seguente logica.
Tutte le posizioni con un valore positivo vengono visualizzate sotto Incassi. Tali posizioni sono ulteriormente
suddivise nelle categorie elencate e illustrate sotto.

I depositi assegni vengono derivati dai depositi assegni ricevuti.

Le stanze di compensazione automatizzata: avere vengono derivate dai bonifici in entrata.

I bonifici in tempo reale in entrata vengono derivati dai bonifici in tempo reale in entrata.

Gli altri crediti vengono derivati da pagamenti mediante carta di credito, addebito diretto e contanti
ricevuti.

Tutte le posizioni con un valore negativo vengono visualizzate sotto Esborsi. Tali posizioni sono ulteriormente
suddivise nelle categorie elencate e illustrate sotto.

Gli assegni pagati vengono derivati dagli assegni in uscita.

Le stanze di compensazione automatizzata: dare vengono derivate dai bonifici in uscita.

I bonifici in tempo reale in uscita vengono derivati dai bonifici in tempo reale in uscita.

Gli altri debiti vengono derivati da pagamenti mediante carta di credito, addebito diretto e contanti in
uscita.

Nella sottoview Previsioni di liquidit, possibile visualizzare le previsioni raggruppate in base alla transazione
originale o alla modalit di pagamento per periodi di tempo giornalieri, settimanali o mensili.
A tal fine, selezionare la freccia Visualizzare e selezionare la view che si intende visualizzare.
Inoltre, possibile visualizzare i report di previsione da una serie di prospettive a seconda delle esigenze della
societ.
A tal fine, selezionare la view Reports nel centro di lavoro Gestione cassa e liquidit. Ad esempio, per prendere
decisioni relative alla gestione delle divise, possibile visualizzare la previsione per ciascuna divisa di
transazione per il periodo di tempo selezionato. possibile fare lo stesso per le transazioni originali e le
modalit di pagamento.
3.

190

Nuova posizione pianificazione previsione


(Questa una fase facoltativa). Per includere posizioni future che influiranno sulla previsione di liquidit, ma
che non vengono catturate dal sistema, ad esempio le spese delle risorse umane, necessario creare una
nuova posizione pianificazione previsione. Dopo aver inserito questa posizione, necessario aggiornare i dati
di previsione per la previsione di liquidit rilevante. La nuova posizione pianificazione previsione viene inclusa
solo dopo aver eseguito l'aggiornamento dei dati in questo modo. Per ulteriori informazioni, consultare
Posizione pianificazione previsione [Pagina 191].

2015 SAP SE o una societ di gruppo SAP. Tutti i diritti riservati. P U B L I C

SAP Business ByDesign agosto 2015


Gestione cassa e liquidit

possibile aggiornare una previsione soltanto il giorno stesso della sua creazione.

Errori di raccolta dati di previsione


Se si verifica un errore durante la creazione della previsione, questa viene visualizzata con stato Raccolta dati non
riuscita. necessario selezionare ID previsione per visualizzare le origini dati di previsione.
Se una o tutte e tre le origini dati mancano o presentano lo stato Incompleto, la previsione di liquidit non riuscita
ed necessario segnalare un'anomalia.
Se le origini dati presentano lo stato Completo, necessario selezionare Controllare e concludere per visualizzare
un messaggio di errore contenente i dettagli del problema. Dopo aver corretto l'errore, selezionare
Controllare e concludere . La previsione ora viene visualizzata nella sottoview Previsioni di liquidit con stato In fase
di modifica.
Ad esempio, si seleziona Controllare e concludere e viene visualizzato un messaggio di errore che chiede l'inserimento
dei tassi di cambio mancanti. necessario elaborare alcuni tassi di cambio mancanti. Aprire il centro di lavoro
Contabilit generale e selezionare Elaborare tassi di cambio nel riquadro Attivit frequenti. Tornare alla sottoview
Previsioni di liquidit e selezionare l'ID previsione per visualizzare le origini dati della previsione. Selezionare
Controllare e concludere . La previsione viene oora visualizzata con lo stato In fase di modifica.

6.1.14 Upload dell'elenco banche per la compensazione tra sei banche


Svizzera

Relativamente a questo argomento, disponibile della documentazione rilevante in modo specifico per la
Svizzera. Per accertarsi che sia visualizzata la versione del documento rilevante specifica del paese,
selezionare
Personalizzare Le mie impostazioni . Selezionare Help nella videata e alla voce Paese,
selezionare Svizzera. Salvare le proprie impostazioni e disconnettersi per garantire che le modifiche vengano
apportate.

6.1.15 Posizione pianificazione previsione


Riepilogo
possibile includere una posizione di liquidit prevista non acquisita dal sistema, creando una nuova posizione
pianificazione previsione.
Per visualizzare le posizioni pianificazione previsione, passare al centro di lavoro Gestione cassa e liquidit e
selezionare

Previsioni di liquidit

Posizioni pianificazione previsione .

Caratteristiche
Per creare una nuova pianificazione previsione, effettuare le seguenti operazioni:
1.

Fare clic su Nuovo

SAP Business ByDesign agosto 2015


Gestione cassa e liquidit

, quindi su Posizioni pianificazione previsione.

P U B L I C 2015 SAP SE o una societ di gruppo SAP. Tutti i diritti riservati.

191

2.

Inserire i dati rilevanti.


Nel campo Direzione flusso di cassa, selezionare Aumento per un futuro credito e Riduzione per un futuro
debito. Oltre la data inserita nel campo Data di scadenza, la posizione di pianificazione della previsione non
viene pi acquisita dalla previsione di liquidit.

3.

Salvare e rilasciare la posizione di pianificazione della previsione.


In alternativa, possibile rilsciare la posizione di pianificazione della previsione in un momento successivo.
Per eseguire questa operazione, selezionare la posizione di pianificazione della previsione con stato In
preparazione e fare clic su

Azioni

Rilasciare posizione previsione .

Integrazione previsione di liquidit


Non necessario creare una previsione di liquidit prima della creazione di una posizione pianificazione previsione.
Il sistema acquisisce la nuova posizione pianificazione previsione in due modi, a seconda che la previsione di liquidit
coinvolta esiste gi o debba essere creata:

Se una nuova esecuzione previsione di liquidit viene creata dopo il rilascio della posizione pianificazione
previsione, la nuova posizione pianificazione previsione verr automaticamente acquisita dall'esecuzione
previsione di liquidit e comparir nella successiva previsione.

possibile acquisire la nuova posizione pianificazione previsione in una previsione esistente aggiornando i
dati di previsione. Per eseguire questa operazione, passare alla view Previsioni di liquidit. Selezionare la
previsione liquidit rilevante e fare clic su Azioni Aggiornare posizioni di pianificazione . L'aggiornamento
potrebbe richiedere alcuni minuti, a seconda della quantit di dati.

La previsione aggiornata, compresa la nuova posizione pianificazione previsione, viene visualizzata nella view
Previsioni di liquidit.
possibile aggiornare una previsione soltanto il giorno stesso della sua creazione.

Esempio
Daniel Dough Cash Manager della Almika Inc. e riceve dal reparto Risorse Umane un avviso di spese future in quel
settore mediante informazioni di pianificazioni future.
Apre la view Previsioni di liquidit e crea una nuova posizione pianificazione previsione.
Dopo aver salvato e rilasciato la posizione pianificazione previsione, pu aggiornare e aprire la previsione di liquidit
per constatare che la spesa prevista relativa alle Risorse umane ora acquisita dalla previsione della view Previsioni
di liquidit.

6.1.16 Pagamenti OPR - Svizzera


Riepilogo
L'ordine di pagamento con numero di riferimento (OPR) una delle modalit di pagamento principali della Svizzera.
Si tratta di un servizio fornito da Swiss PostFinance e dalle banche svizzere. Un ordine di pagamento OPR richiede
che tutte le fatture dispongano di un ordine di pagamento allegato; tale ordine fornisce l'appoggio bancario del
fornitore, incluso uno speciale numero di riferimento OPR.

192

2015 SAP SE o una societ di gruppo SAP. Tutti i diritti riservati. P U B L I C

SAP Business ByDesign agosto 2015


Gestione cassa e liquidit

Relativamente a questo argomento, disponibile della documentazione rilevante in modo specifico per la
Svizzera. Per accertarsi che sia visualizzata la versione del documento rilevante specifica del paese,
selezionare
Personalizzare Le mie impostazioni . Selezionare Help nella videata e alla voce Paese,
selezionare Svizzera. Salvare le impostazioni.

6.1.17 Elaborazione pagamenti tramite OPR - Svizzera

Relativamente a questo argomento, disponibile della documentazione rilevante in modo specifico per la
Svizzera. Per accertarsi che sia visualizzata la versione del documento rilevante specifica del paese,
selezionare
Personalizzare Le mie impostazioni . Selezionare Help nella videata e alla voce Paese,
selezionare Svizzera. Salvare le impostazioni.

6.2 Views
6.2.1 Guida rapida per Dati anagrafici (Gestione cassa e liquidit)
possibile accedere alle view Le mie banche, Elenco banche, Stanze di compensazione, Conti stanza di
compensazione, Archivi assegni, Archivi effetti e Piccola cassa dal centro di lavoro Gestione cassa e liquidit in Dati
anagrafici.

Concetti base
Banche e conti bancari
La banca della societ e i dati del conto bancario vengono aggiornati nel centro di lavoro Gestione cassa e liquidit,
view
Dati anagrafici Le mie banche . Il sistema attribuisce a ogni banca un identificatore banca univoco, noto
come ID banca. Anche ai conti bancari viene assegnato un identificatore unico, noto come ID conto bancario.
Per ulteriori informazioni, consultare Banche e conti bancari [Pagina 178].

Elenco banche
possibile utilizzare l'Elenco banche per archiviare in un repository centrale tutte le informazioni bancarie necessarie
alle operazioni commerciali quotidiane. Questo elenco interamente integrato nel sistema ed possibile accedervi
dalla sottoview Elenco banche della view Dati anagrafici nel centro di lavoro Gestione cassa e liquidit.
Per ulteriori informazioni, consultare Elenco banche [Pagina 170].

Stanze di compensazione e conti stanza di compensazione


Una stanza di compensazione (nota anche come banca interna del commerciante) un'istituzione finanziaria o un
fornitore di servizi che agisce da terza parte nella compensazione di contratti di pagamento futuri, ad esempio
pagamenti con carta di credito, per il pagatore, per il beneficiario o per entrambi. Una banca pu rivestire la funzione
di stanza di compensazione. Tuttavia, una stanza di compensazione non deve essere necessariamente una banca.

SAP Business ByDesign agosto 2015


Gestione cassa e liquidit

P U B L I C 2015 SAP SE o una societ di gruppo SAP. Tutti i diritti riservati.

193

Le stanze di compensazione vengono gestite nel sistema nel centro di lavoro Gestione cassa e liquidit. I dati
anagrafici relativi alla stanza di compensazione vengono gestiti nella sottoview Stanze di compensazione della view
del centro di lavoro Dati anagrafici. I dati relativi al singolo conto stanza di compensazione vengono gestiti nella
sottoview Conto stanza di compensazione, nella stessa view del centro di lavoro.
Per ulteriori informazioni, consultare Stanze di compensazione e conti stanza di compensazione [Pagina 182].

Formati di pagamento elettronici


Utilizzare la funzionalit Formati di pagamento elettronici per selezionare i formati di file rilevanti per il processo
automatizzato di trasmissione dei pagamenti elettronici alle proprie banche.
Per ulteriori informazioni, consultare Formati di pagamento elettronici [Pagina 185].

Formati di pagamento manuali


Quando si crea un pagamento in uscita, necessario che il sistema comunichi queste informazioni alla banca.
Per ulteriori informazioni, consultare Formati di pagamento manuali.

Attivit
Aggiornare un record banche
1.

Dalla view Le mie banche selezionare la banca che si intende aggiornare e fare clic su
Elaborare

194

Conti bancari .

2.

Aggiornare i dettagli del conto bancario nel tab Conti bancari.


Selezionare Aggiungere riga e inserire i dettagli del conto bancario per creare un nuovo
conto bancario della societ.
Inserire i dettagli del conto, come il tipo di conto o l'IBAN nel tab Conto. Se necessario,
possibile, ad esempio, specificare un altro conto cui addebitare le spese bancarie
relative al conto mediante il campo Conto bancario per spese.
Pu verificarsi di effettuare frequenti transazioni in divisa estera utilizzando questo
conto. Per facilitare queste operazioni, la banca potrebbe mettere a disposizione
numerosi conti bancari che utilizzano tutti lo stesso numero di conto bancario. Per
differenziare questi conti internamente, possibile inserire un numero di conto
bancario alternativo nel campo Numero di conto alternativo e alimentare il campo ID
conto bancario.
necessario inserire un limite scoperto bancario per la verifica della liquidit. Questo
importo deve essere un numero negativo. Se si dispone di un importo concordato
depositato in banca, inserire tale importo nel campo Importo minimo. Allo stesso modo,
se si intende disporre di un importo depositato al di sotto di un determinato importo,
possibile inserirlo nel campo Importo massimo. Questi importi non sono obbligatori ma
vengono utilizzati dal controllo di liquidit. Per ulteriori informazioni, consultare
Controllo di liquidit [Pagina 187].

3.

possibile aggiornare le forme di pagamento consentite per la banca nel tab Forme di
pagamento. Si tratta delle forme di pagamento consentite, utilizzate per effettuare i
pagamenti dai conti della societ presso questa banca.
Si consiglia di aggiornare il tab Forme di pagamento prima di aggiornare le Modalit di
pagamento per i conti bancari associati. Le modalit di pagamento disponibili vengono
definite in base alle forme di pagamento selezionate. Ad esempio, se si inserisce US
ACH nel tab Forme di pagamento della banca, possibile selezionare Stanza di
compensazione automatizzata: avere nel tab Modalit di pagamento del conto
bancario. Selezionare il tab Conti bancari, selezionare il conto bancario, quindi il tab

2015 SAP SE o una societ di gruppo SAP. Tutti i diritti riservati. P U B L I C

SAP Business ByDesign agosto 2015


Gestione cassa e liquidit

Modalit di pagamento per visualizzare le modalit di pagamento selezionate per il


conto bancario. Stanza di compensazione e Assegno sono disponibili di default in
quanto non richiedono una forma di pagamento specifica.
4.

possibile creare ed elaborare intervalli di numeri di assegno emessi per questo conto
nel tab Intervallo di numeri di assegno. possibile inoltre suddividere e rimuovere
intervalli di numeri di assegno. Tuttavia, non possibile suddividere intervalli di numeri
di assegno utilizzati in pagamenti automatici.
Se si intende emettere assegni in uscita da questo conto, necessario selezionare la
casella di spunta Utilizzato nei pagamenti automatici. Questa operazione consente al
sistema di estrarre automaticamente da questo conto i numeri degli assegni. Questo
numero verr utilizzato per gli assegni impiegati per pagamenti automatici. Se
selezionato, fornisce anche automaticamente il numero dell'assegno nell'attivit
rapida Nuovo assegno in uscita.

5.

Salvare e chiudere i record banche aggiornati. Per aprire la banca dalla lista nella
sottoview Le mie banche, selezionare l'ID banca appropriato dalla colonna ID mia
banca.
Queste informazioni hanno lo scopo di spiegare le modalit di aggiornamento dei record
banche nel sistema. Per informazioni pi dettagliate sull'editor, consultare Banche e
conti bancari [Pagina 178].

Creare manuale un inserimento nell'elenco banche


1.

Aprire la sottoview Elenco banche.

2.

Selezionare Nuovo

3.

Inserire il Nome banca e selezionare il Paese.

, quindi Inserimento nell'elenco banche.

Se nella business configuration si specificato che si intende utilizzare pi script,


possibile rappresentare determinati dati anagrafici quali i dati relativi a nome
e indirizzo, in script diversi. Il campo Script disponibile e, per selezionare uno
script diverso da quello di default, fare clic su Aggiungere . Nella finestra di
dialogo che viene visualizzata, gli script disponibili per la selezione sono quelli
che sono stati impostati su Attivo nella business configuration. Selezionare lo
script richiesto e fare clic su OK . anche possibile eliminare gli script che non
sono stati specificati come quello di default (nella business configuration) e
aggiungerli di nuovo, in base alle esigenze.
Per ulteriori informazioni, consultare Utilizzo di pi script.
4.

Per visualizzare tutti i campi che possibile elaborare, fare clic su Visualizzare tutto.
Vengono visualizzate le seguenti informazioni supplementari:

Nella tabella Numeri ABI/CAB, possibile inserire dettagli codice ABI/CAB


multipli per un singolo inserimento nell'elenco banche. possibile selezionarne
uno come dettagli codice ABI/CAB di default per l'inserimento.

5.

SAP Business ByDesign agosto 2015


Gestione cassa e liquidit

Nel tab Filiali attribuite, possibile inserire informazioni contatto individuali per
filiali multiple.

Selezionare Salvare e chiudere . Se i dati inseriti sono consistenti, l'inserimento


nell'elenco banche viene salvato e visualizzato nella sottoview Elenco banche con stato
Attivo.

P U B L I C 2015 SAP SE o una societ di gruppo SAP. Tutti i diritti riservati.

195

Eseguire l'upload del file elenco banche


1.

Aprire la sottoview Elenco banche.

2.

Fare clic su Nuovo

3.

Selezionare il Formato. L'inserimento specifica sia il fornitore del file elenco banche sia
il formato utilizzato, ad esempio Accuity XML, Accuity XML (ZIP), Deutsche
Bundesbank o SAP Template.
Per eseguire l'upload di un file elenco banche da un fornitore non presente nell'elenco
di riepilogo a discesa per il campo Formato, selezionare SAP Template. Prima di
eseguire l'upload del file, necessario assicurarsi che i dati contenuti nel file siano nel
formato supportato da SAP fornito nel template. Per ulteriori informazioni, consultare
Formato SAP per l'upload dell'elenco banche.

, quindi selezionare Upload del file elenco banche.

La selezione di SIX Paynet Svizzera consente di eseguire l'upload del file elenco
banche soltanto in formato ASCII ZIP o non zippato, ma non in formato Microsoft
Excel. I file di cui si eseguito l'upload in formato ASCII consentiranno la
compilazione soltanto delle sedi centrali e dei dettagli della filiale principale, ma
non dei dettagli della filiale (colonna di tipo G a BC nel formato Microsoft Excel).
4.

possibile inserire una descrizione per identificare successivamente il file nello storico
upload.

5.

Per aggiornare e sovrascrivere tutti gli inserimenti nell'elenco banche esistenti, inclusi
quelli acquisiti da altri fornitori di servizi e gli inserimenti creati manualmente,
selezionare la casella di spunta Sovrascrivere inserimenti esistenti.
Gli inserimenti elenco banche da fornitori di servizi vengono sempre
sovrascritti quando si esegue l'upload di un file elenco banche dallo stesso
fornitore di servizi.

6.

Per eseguire l'upload del file elenco banche, fare clic su Aggiungere
file.

e selezionare il

7.

Per rivedere gli inserimenti e preparare il file per l'elaborazione, selezionare


Successivo .

8.

Per eseguire l'upload del file per l'elaborazione, selezionare Concludere .

Al termine dell'elaborazione del file, l'appoggio bancario contenuto al suo interno viene
visualizzato nella sottoview Elenco banche. Per visualizzare il file elenco banche e lo stato
complessivo dell'elaborazione del file, fare clic su Storico caricamento file nella sottoview
Elenco banche. Se lo stato complessivo rosso, possibile correggere eventuali errori
all'interno del file e riavviarne l'elaborazione.

Creare un conto stanza di compensazione

196

1.

Aprire la sottoview Conti stanza di compensazione.

2.

Selezionare Nuovo , quindi Conto stanza di compensazione. Viene visualizzato


l'editor Conto stanza di compensazione.

3.

Sotto Conto stanza di compensazione, inserire l'ID stanza di compensazione e il numero


utilizzato dalla stanza di compensazione per identificare la societ nel campo ID
commerciante. Selezionare l'ID societ della societ che utilizzer il conto nel campo
ID societ. anche possibile inserire il periodo temporale di validit del conto.

4.

Sono presenti anche tre tab da completare:

2015 SAP SE o una societ di gruppo SAP. Tutti i diritti riservati. P U B L I C

SAP Business ByDesign agosto 2015


Gestione cassa e liquidit

Conto
Inserire l'identificatore interno nel campo Numero conto. L'identificatore a solo
scopo informativo. Selezionare la divisa che la stanza di compensazione utilizzer
per la notifica alla societ nel campo Divisa. Selezionare anche l'ID conto bancario
del conto sul quale la stanza di compensazione verser i pagamenti. Selezionare
il fornitore del servizio carta di credito selezionato nel campo Fornitore servizio,
se applicabile.

Divisa preferita
Selezionare le divise che il conto stanza di compensazione deve utilizzare per
l'elaborazione. Se, ad esempio, si inserisce come divisa EUR, tutti i pagamenti con
carta di credito effettuati in euro verranno elaborati da questo conto. Se non si
seleziona alcuna divisa, il conto elaborer i pagamenti con carta di credito in tutte
le divise supportate. possibile gestire divise multiple per lo stesso conto.

Tipo di carta di credito


Selezionare i determinati tipi di carta di credito, come VISA o Mastercard, che il
conto elaborer nella colonna Tipo di carta di credito. Se si intende selezionare
questo conto come l'elaboratore esclusivo di un determinato tipo di carta di
credito, selezionare la casella di spunta Conto di default. Tutti i pagamenti con
carta di credito effettuati utilizzando questo tipo di carta di credito verranno
elaborati da questo conto. Inserire anche il periodo di validit dell'autorizzazione
nella colonna Giorni di validit dell'autorizzazione.
Sar il fornitore del servizio carta di credito a indicare, nella maggior parte
dei casi, il numero di giorni di validit dell'autorizzazione. Il fornitore del
servizio riceve questa informazione dall'elaboratore del pagamento (stanza
di compensazione) e la comunica all'utente, che quindi inserisce
manualmente queste informazioni. Il sistema fa riferimento
automaticamente alla data di validit dell'autorizzazione contenuta in una
richiesta di autorizzazione elettronica.
Se la richiesta non contiene questa data, il sistema utilizza i giorni di validit
dell'autorizzazione inseriti dall'utente per calcolare la data di validit
dell'autorizzazione. In questo caso, il sistema calcola automaticamente la
data di validit dell'autorizzazione sommando la data corrente ai giorni di
validit dell'autorizzazione inseriti dall'utente. Se si lascia vuota la colonna
Giorni di validit dell'autorizzazione, il sistema utilizza la data corrente come
data di validit dell'autorizzazione. La transazione verr elaborata nel
sistema, ma non verr autorizzata, in quanto il periodo dell'autorizzazione
risulter zero.

5.

Fare clic su Salvare e Chiudere per attivare il conto.

Creare un archivio assegni


1.

Aprire la view Archivi assegni.

2.

Fare clic su
Nuovo Archivio assegni e inserire i dati richiesti.
Nota per il Tipo di ubicazione:

Se si intende utilizzare l'archivio assegni come deposito assegni, selezionare


Interno.

SAP Business ByDesign agosto 2015


Gestione cassa e liquidit

P U B L I C 2015 SAP SE o una societ di gruppo SAP. Tutti i diritti riservati.

197

Si dovrebbe creare soltanto un deposito assegni per ogni societ.

Se si intende utilizzare l'archivio assegni come lockbox, selezionare Banca.


Si dovrebbe creare soltanto un deposito assegni per ogni societ e fornitore.

3.

Salvare il nuovo record.

Per ulteriori informazioni, consultare Intervalli di numeri di assegno e numeri assegno per
assegni in uscita [Pagina 176].

Creare una piccola cassa


1.

Fare clic su Nuovo , quindi su Nuova piccola cassa.


Nella videata Nuova piccola cassa, inserire i dati di base per il fondo della nuova piccola
cassa. Oltre all'ID piccola cassa, specificare ad esempio la divisa. Un fondo piccola
cassa pu essere creato in una sola divisa. inoltre necessario inserire il gruppo
determinazione conti. Se si intende attribuire a un utente specifico la responsabilit
della nuova piccola cassa, inserire il relativo nome nel campo Responsabile. Se tale
utente deve essere l'unica persona autorizzata a utilizzare il conto cassa, selezionare
anche la casella di spunta Autorizzazione limitata.

2.

Fare clic su Salvare .


Se si intende elaborare i pagamenti in contanti in diverse divise, necessario creare
fondi piccola cassa supplementari.

Chiudere piccola cassa


1.

Se si intende chiudere un fondo piccola cassa non pi necessario, selezionare la piccola


cassa dalla colonna ID piccola cassa.

2.

Nella videata Piccola cassa: <nome della piccola cassa>, fare clic su Azioni
su Chiudere piccola cassa.

, quindi

Per poter chiudere un fondo piccola cassa, il saldo degli inserimenti deve essere pari a
zero. Ci significa che necessario assicurarsi che qualsiasi saldo di cassa venga
trasferito in un altro fondo piccola cassa o in un conto bancario.

6.2.2 Guida rapida per Posizione di cassa


possibile accedere alla view Posizione di cassa dal centro di lavoro Gestione cassa e liquidit in Posizione di cassa.
Nella view Posizione di cassa, il Cash Manager pu visualizzare la posizione di cassa per la giornata. L'impostazione
della posizione di cassa prevede l'aggregamento di tutti i pagamenti in entrata e in uscita schedulati per la giornata
e la definizione di un eventuale eccesso di liquidit o la necessit di prestiti. Ci si verifica di norma dopo aver raccolto
le informazioni sul flusso di cassa e dopo aver elaborato i file lockbox e estratto conto bancario. La posizione di cassa
fornisce informazioni consolidate per tutti i flussi di cassa in entrata e in uscita previsti nell'intera organizzazione.
possibile utilizzare questa view per ottenere un riepilogo dei flussi di cassa in entrata e in uscita previsti per la giornata
lavorativa corrente suddivisi in base alla modalit di pagamento o alla banca di elaborazione. Vengono visualizzati i
saldi di apertura, gli incassi, le spese, il flusso di cassa netto e il saldo di chiusura. Per le posizioni e i pagamenti non

198

2015 SAP SE o una societ di gruppo SAP. Tutti i diritti riservati. P U B L I C

SAP Business ByDesign agosto 2015


Gestione cassa e liquidit

inclusi nel sistema, possibile inserire avvisi di pagamento bancario manuali per garantire che tali pagamenti
vengano considerati nella posizione di cassa.

Concetti base
Posizione di cassa
La posizione di cassa visualizza il saldo bancario effettivo e i dettagli della transazione cos come forniti dagli estratti
conto bancari del giorno precedente.
Per ulteriori informazioni, consultare Posizione di cassa [Pagina 169].

Gestione cassa e liquidit


Lo scenario di business Gestione cassa e liquidit consente ai professionisti finanziari delle societ di medie
dimensioni di rispettare le scadenze del flusso di cassa in modo rapido ed efficiente e di ottenere una migliore
trasparenza nella gestione della posizione di liquidit della societ. Comprende informazioni sul flusso di cassa
proveniente da debiti, crediti e imposte nonch dalla gestione pagamenti e liquidit e ottimizza il ciclo giornaliero
della gestione di cassa raccogliendo e aggregando automaticamente queste informazioni. Questo scenario copre il
ciclo di gestione del flusso di cassa dall'effettiva istantanea di liquidit alla previsione e ne analizza le fasi fino al flusso
di cassa ottimizzato generato da trasferimenti di contanti o da altre strategie che influiscono sul flusso di cassa.
Per ulteriori informazioni, consultare Gestione cassa e liquidit.

Attivit
Creare un nuovo giroconto bancario
1.

Nell'area Attivit frequenti, selezionare Nuovo giroconto bancario.

2.

Selezionare una modalit di pagamento, ad esempio bonifico o bonifico in tempo reale.


Quindi, inserire l'importo della transazione e selezionare la societ. necessario
inserire una data di esecuzione. Di default, il sistema inserisce automaticamente in
questo campo la data corrente. anche possibile specificare una data di registrazione.
Di default, il sistema inserisce anche qui la data corrente, in quanto i giroconti bancari
spesso vengono completati lo stesso giorno della loro creazione.

3.

Selezionare l'ID conto bancario dei conti bancari tra cui si intende eseguire il
trasferimento di denaro. Se si seleziona Bonifico come modalit di pagamento, il
sistema inserisce automaticamente la Data valuta addebito e la Data valuta accredito
per entrambi i conti bancari.

4.

Dopo aver inserito e rivisto le informazioni rilevanti, selezionare Registrare . Il bonifico


viene visualizzato nella view del centro di lavoro Monitor pagamenti con lo stato Pronto
per il trasferimento.

5.

necessario creare un file pagamenti nel formato file appropriato e renderlo disponibile
alla banca o al software di banking per l'elaborazione. Questa operazione pu essere
eseguita automaticamente o manualmente. L'esecuzione mezzi file pagamenti
completer automaticamente l'attivit.
possibile creare manualmente il file nella view Monitor pagamenti del centro di lavoro.
Selezionare il trasferimento, quindi Azioni per transazioni bancarie e
Creare file pagamenti . Dopo aver creato il nuovo file pagamenti, passare alla sottoview
Files in uscita della view Gestione file del centro di lavoro. In questa sottoview viene
visualizzato il file in uscita per il bonifico. Selezionare il file, quindi Elaborare . Viene
visualizzata la videata File in uscita. possibile visualizzare il nuovo, effettivo file

SAP Business ByDesign agosto 2015


Gestione cassa e liquidit

P U B L I C 2015 SAP SE o una societ di gruppo SAP. Tutti i diritti riservati.

199

pagamenti per la trasmissione alla banca nel tab Allegato della videata del file
pagamenti. Salvare il file dalla finestra del browser in un percorso locale per l'invio alla
banca.

6.2.3 Guida rapida per Gestione file


possibile accedere alle view File in entrata e File in uscita dal centro di lavoro Gestione cassa e liquidit in Gestione
file.
Nella view Gestione file, il Cash Manager pu monitorare tutti i file elettronici in entrata e in uscita per l'elaborazione,
ad esempio i file di estratti conto bancari e i file pagamenti. I file di estratti conto bancari possono essere inseriti
manualmente nel sistema, dove verranno in seguito elaborati automaticamente. Per i file pagamenti anche
possibile eseguire il download per ulteriore elaborazione, ad esempio con un software di banking esterno.

Concetti base
Estratti conto
L'ottenimento di informazioni aggiornate sullo stato dei propri conti bancari rappresenta un elemento importante
per una gestione efficiente del flusso di cassa.
Per ulteriori informazioni, consultare Estratti conto.
Quando viene eseguito l'upload di un file di estratto conto bancario, il sistema copia automaticamente le righe di
nota nelle corrispondenti descrizioni del documento della posizione. Prima di rilasciare un estratto conto bancario,
possibile inserire manualmente una descrizione documento (testo della testata) e adattare le singole descrizioni
del documento della posizione. Le descrizioni del documento della posizione vengono utilizzate per l'allocazione
pagamenti automatica (attribuzioni o registrazioni). Se il sistema non stato in grado di allocare completamente
l'estratto conto bancario, viene creata automaticamente un'attivit nella lista di lavoro Gestione pagamenti.
NOTA: se si intende far creare sempre al sistema un'attivit per il rilascio di un estratto conto bancario, necessario
effettuare le impostazioni di configurazione corrispondenti nell'attivit Gestione attivit business per gestione
pagamenti e liquidit.
La descrizione documento (testo della testata) e le descrizioni del documento della posizione vengono infine
visualizzate nella prima nota.

Formati di file dell'estratto conto bancario elettronico


possibile utilizzare la funzione di estratto conto elettronico per automatizzare il processo di registrazione delle
posizioni di pagamento in entrata e in uscita nel sistema allo scopo di allocare e riconciliare contante e per aggiornare
la posizione di cassa.
Per ulteriori informazioni, consultare Formati di file dell'estratto conto bancario elettronico [Pagina 185].

200

2015 SAP SE o una societ di gruppo SAP. Tutti i diritti riservati. P U B L I C

SAP Business ByDesign agosto 2015


Gestione cassa e liquidit

Avviso di pagamento bancario

6.2.3 Avviso di pagamento bancario


Riepilogo
L'avviso di pagamento bancario contiene le posizioni all'interno della posizione di cassa che non vengono acquisite
automaticamente nei repository integrati. L'avviso di pagamento bancario ha la funzione di nota al fine di assicurare
che la posizione si rifletta nella posizione di cassa corrente. Nell'estratto conto successivo, necessario sostituire
l'avviso di pagamento bancario con un record della transazione.
SAP supporta numerosi formati di file nazionali e internazionali (ad esempio, il formato V11 per la Svizzera o
CREMUL per l'Austria) ) per gli avvisi di pagamento bancario.
possibile visualizzare i dettagli di ogni avviso di pagamento bancario inserito nel sistema nella view Avvisi di
pagamento bancario del centro di lavoro Gestione cassa e liquidit.
Posizione di cassa e previsione della liquidit
Il nuovo avviso di pagamento viene visualizzato nella posizione di cassa e nella previsione della liquidit nella view
Posizione di cassa. Potrebbe essere necessario aggiornare la videata per visualizzare la posizione di cassa.
possibile visualizzare gli avvisi di pagamento bancario esistenti per la societ, raggruppati in base allo stato, nella
view Avvisi di pagamento bancario del centro di lavoro Gestione cassa e liquidit. Da qui possibile rilasciare avvisi
di pagamento bancario con lo stato In preparazione. anche possibile stornare (annullare) ed elaborare gli avvisi di
pagamento esistenti.
Gli avvisi di pagamento bancario con stato Rilasciato sono gli unici avvisi visualizzati nella posizione di cassa.

Per ulteriori informazioni, consultare Avviso di pagamento bancario [Pagina 175].

Attivit
Eseguire il download di un file in uscita
1.

Passare al centro di lavoro Gestione cassa e liquidit, selezionare la view Gestione file,
quindi selezionare la sottoview File in uscita.

2.

Selezionare il file da visualizzare e selezionare Elaborare per aprire il file in uscita.


Per visualizzare tutti i file in uscita di cui stato eseguito il download e che
sono stati inviati alla banca, selezionare Visualizzare , quindi selezionare
Rilasciato per il trasferimento. Per visualizzare tutti i file di cui non ancora
stato eseguito il download, selezionare Visualizzare , quindi selezionare In
rilascio.

3.

Rivedere i dettagli del file in uscita nel tab Allegato. Per visualizzare il file in uscita, fare
clic sul nome del file nella colonna Titolo del documento. Per eseguire il download del
file, selezionare Download , quindi salvare il file nel proprio computer.
anche possibile scaricare il file facendo clic su Download file dalla videata
di riepilogo Files in uscita.

SAP Business ByDesign agosto 2015


Gestione cassa e liquidit

P U B L I C 2015 SAP SE o una societ di gruppo SAP. Tutti i diritti riservati.

201

Se i dati del file non sono validi o se la banca rifiuta il file pagamenti, anche
possibile stornare (annullare) o scartare il file in uscita. Selezionare Azioni e
selezionare l'azione appropriata allo scopo. Lo stato dei pagamenti contenuti in
un file stornato o scartato viene modificato in Non trasferito. possibile creare
un nuovo file per questi pagamenti dopo aver corretto l'errore originale.
4.

Selezionare Rilasciare per rilasciare il file in uscita. Questa azione consente di stabilire
una differenza tra i file di cui stato eseguito il download e che sono stati elaborati dalla
banca e i file di cui non ancora stato eseguito il download.
Dunque, dei file con stato Rilasciato per il trasferimento stato eseguito il download e
sono disponibili per ulteriore elaborazione mentre dei file con stato In rilascio non
ancora stato eseguito il download.

5.

Dopo aver ricevuto il file dell'estratto conto bancario e avere verificato che il file stato
elaborato correttamente dalla banca, aprire la sottoview File in uscita. Selezionare
Azioni , quindi Confermare per modificare lo stato del file in Confermato.

Eseguire l'upload di un file in entrata


1.

Navigare alla view Gestione file, quindi selezionare la sottoview File in entrata.

2.

Selezionare il registro file societ della societ per la quale si intende eseguire l'upload
dell'estratto conto bancario.

3.

Selezionare Nuovo , quindi File in entrata. Viene visualizzata l'attivit rapida Nuovo file
in entrata.

4.

Selezionare il Tipo di file dalla lista e la banca mittente.

5.

Nella sezione Allegati sottostante, fare clic su Aggiungere File e inserire i dati del
file. possibile inserire un eventuale Titolo e specificare un Tipo di documento. Scegliere
quindi Aggiungere .
possibile verificare di avere selezionato il documento corretto
selezionandolo e facendo clic su Visualizzare .

6.

Selezionare Avviare upload file per importare e salvare il file.

7.

ora possibile visualizzare l'estratto conto bancario nella sottoview File in entrata con
lo stato In elaborazione. Se, per sbaglio, stato eseguito l'upload del file errato,
possibile selezionare Elaborare e selezionarne uno nuovo, altrimenti possibile
confermare il file dell'estratto conto bancario selezionando Azioni , quindi Marcare
come confermato. Lo stato del file dell'estratto conto bancario dovrebbe ora essere
Concluso.
anche possibile marcare un file come errato selezionando Azioni
Marcare come errato.

, quindi

Se il file dell'estratto conto bancario termina con lo stato Errore di elaborazione,


fare riferimento ai messaggi di errore corrispondenti per determinare il
problema.
Per visualizzare i risultati dell'importazione dell'estratto conto bancario, aprire la view Estratti
conto e cercare l'estratto conto bancario corretto.
L'estratto conto bancario dovrebbe disporre dello stato di consistenza Consistente. Il sistema
effettua i controlli di consistenza per assicurare che il saldo di apertura del file dell'estratto
conto bancario corrisponda al saldo di chiusura dell'ultimo estratto conto. Il sistema controlla

202

2015 SAP SE o una societ di gruppo SAP. Tutti i diritti riservati. P U B L I C

SAP Business ByDesign agosto 2015


Gestione cassa e liquidit

anche che la Data dell'estratto conto dell'estratto conto bancario corrente non sia precedente
alla Data dell'estratto conto dell'estratto conto bancario precedentemente inserito e verifica
che l'ID estratto conto sia consecutivo.
Se l'ID estratto conto non consecutivo e il sistema configurato per creare attivit per tali
estratti conto bancari, il sistema salva l'estratto conto bancario con l'ID estratto conto corrente
con lo stato Consistente e crea un'attivit per avvertire l'utente della discrepanza. Se esiste
l'estratto conto bancario precedente, il sistema non verifica i saldi di apertura e di chiusura.
Se il Saldo di apertura, il Saldo di chiusura o la Data dell'estratto conto non sono corretti,
l'estratto conto bancario viene salvato con lo stato Inconsistente. Se configurato per creare
attivit per estratti conto bancari inconsistenti, il sistema crea un'attivit per rivedere l'estratto
conto inconsistente.
possibile visualizzare l'estratto conto bancario selezionandone l'ID estratto conto.

Importare e verificare files lockbox


1.

Passare al centro di lavoro Gestione cassa e liquidit, aprire la sottoview File in


entrata della view del centro di lavoro Gestione file.

2.

Il file lockbox di cui verr eseguito l'upload non contiene informazioni sulla societ o
dettagli sul conto del beneficiario ma soltanto dettagli sul conto del pagatore. Pertanto,
necessario allocare il file lockbox a una societ in modo tale che il pagamento possa
essere riconosciuto nel sistema.

3.

Selezionare Nuovo , quindi Nuovo file in entrata per visualizzare l'attivit rapida Nuovo
file in entrata.

4.

Selezionare Lockbox come tipo di file dall'elenco di riepilogo a discesa Tipo di file.
Inserire il mittente del file lockbox nel campo Mittente oppure selezionarne uno
dall'elenco di riepilogo a discesa. Il mittente pu essere una banca che offre un fornitore
di servizi lockbox o un fornitore di servizi lockbox di terze parti. Quando si seleziona il
Mittente, il sistema visualizza automaticamente il conto bancario con il fornitore di
servizi, incluso il codice bancario del registro file pagamenti della societ.

5.

Selezionare Aggiungere , quindi File. Inserire il nome del file di cui eseguire l'upload o
cercarlo nella sua ubicazione. In aggiunta, possibile inserire un titolo nel campo
Titolo ed eventualmente specificare un Tipo di documento. Scegliere quindi
Aggiungere .
possibile verificare di avere selezionato il documento corretto
selezionandolo e facendo clic su Visualizzare .

6.

7.

SAP Business ByDesign agosto 2015


Gestione cassa e liquidit

Selezionare Avviare caricamento file . Questa funzione consente di risparmiare molto


sforzo in quanto le seguenti azioni vengono eseguite automaticamente:

Rilascio del file

Creazione di lotti lockbox

Creazione all'interno del sistema degli assegni contenuti nei lotti

Rilascio degli assegni per la compensazione (il file contiene anche dati di avviso)

Allocazione e compensazione automatica del pagamento per gli assegni

ora possibile visualizzare il file lockbox nella sottoview File in entrata con lo stato In
elaborazione. Se, per sbaglio, stato eseguito l'upload del file errato, possibile
selezionarne uno nuovo facendo clic su Elaborare, altrimenti possibile confermare il
file lockbox selezionando Azioni , quindi Marcare come confermato. Il file lockbox
dovrebbe ora disporre dello stato Concluso.

P U B L I C 2015 SAP SE o una societ di gruppo SAP. Tutti i diritti riservati.

203

anche possibile marcare un file come errato selezionando Azioni , quindi


Marcare come errato.

6.2.4 Guida rapida per Estratti conto


possibile accedere alla view Estratti conto dal centro di lavoro Gestione cassa e liquidit in Estratti conto.
La view Estratti conto visualizza lo stato e il dettaglio transazione degli estratti conto bancari ricevuti dalle proprie
banche. possibile visualizzare i saldi di apertura e di chiusura per ciascun estratto per ciascuna banca di reporting.
inoltre possibile inserire manualmente nel sistema estratti conto bancari cartacei. anche possibile visualizzare
estratti conto bancari importati dalla view Gestione file.

Concetti base

Estratti conto [Pagina 173]

Attivit
Eseguire l'upload di un estratto conto bancario
1.

Nella view Estratti conto, fare clic su

2.

Nella videata Nuovo file in entrata, selezionare il tipo di file dalla lista e la banca mittente
dall'help valori ID banca.

3.

Nella sezione Allegati sottostante, fare clic su Aggiungere File e inserire i dati del
file. possibile inserire un eventuale titolo e specificare un tipo di documento. Fare clic
su Aggiungere .

Nuovo

Upload dell'estratto conto bancario .

possibile verificare di avere selezionato il documento corretto


selezionandolo e facendo clic su Visualizzare .
4.

Per importare e salvare il file, fare clic su Avviare upload file .

5.

ora possibile visualizzare l'estratto conto bancario nella view File in entrata con lo
stato In elaborazione. Se, per sbaglio, stato eseguito l'upload del file errato, possibile
fare clic sull'ID del file e selezionarne uno nuovo. In caso contrario, possibile
confermare il file dell'estratto conto bancario, facendo clic su Azioni , quindi su
Marcare come confermato. Lo stato del file dell'estratto conto bancario dovrebbe ora
essere Concluso.
anche possibile marcare un file come errato selezionando Azioni
Marcare come errato.

, quindi

Se il file dell'estratto conto bancario termina con lo stato Errore di elaborazione,


fare riferimento ai messaggi di errore corrispondenti per determinare il
problema.

204

2015 SAP SE o una societ di gruppo SAP. Tutti i diritti riservati. P U B L I C

SAP Business ByDesign agosto 2015


Gestione cassa e liquidit

Inserire manualmente un estratto conto bancario


1.

Fare clic su

Nuovo

Estratto conto bancario

e inserire i dati richiesti.

Il sistema compila automaticamente il campo ID conto bancario con l'ID del conto
bancario utilizzato nell'estratto precedente. Il sistema non calcola
automaticamente il Saldo di chiusura. Inserire queste informazioni dall'estratto
conto bancario pi recente.
2.

Fare clic su Successivo per navigare alla fase Selezionare posizioni.


In questa fase possibile visualizzare i pagamenti avviati internamente del conto
bancario selezionato. Per attribuire (allocare) direttamente un pagamento alla
posizione dell'estratto conto bancario, impostare l'indicatore su Selezionato. Per
questo motivo, nella fase successiva lo stato Ulteriore elaborazione di questa posizione
deve essere Non rilevante.
Per selezionare una posizione da elaborare con l'estratto conto bancario impostato
sull'indicatore Selezionato.
I singoli bonifici vengono visualizzati per ogni singola forma di pagamento. possibile
confermare i singoli bonifici in questa fase.
Se la banca ha confermato questi bonifici come un lotto, necessario inserire
manualmente i singoli bonifici nella fase successiva. necessario inserire l'ID
messaggio pagamento nel campo ID documento come riferimento.
Fare clic su Successivo .
Se la casella di spunta Avviso selezionata per una posizione, esiste un
inserimento di avviso per questa posizione. Ci significa che non necessario
inserire informazioni dell'estratto conto bancario nell'avviso di pagamento, il
sistema esegue tale operazione automaticamente.

3.

possibile elaborare una posizione dell'estratto conto bancario gi creata oppure


crearne una nuova.
Per elaborare una posizione esistente, selezionarla dalla lista e scegliere
Dettagli della posizione . possibile inserire valori nelle colonne Importo delle spese
bancarie, Importo in dare e Importo in avere per la posizione. anche possibile elaborare
la transazione e i dati del conto bancario per le singole fatture contenute nella posizione.
Per creare una nuova posizione, fare clic su Aggiungere riga . Inserire i valori nelle
colonne Modalit di pagamento, ID cliente/fornitore, ID fattura, Importo delle spese
bancarie e Importo in dare o Importo in avere nel modo appropriato.
Fare clic su Successivo .

4.

Controllare i dettagli dell'estratto inseriti. Se non si intende registrare l'estratto


immediatamente, selezionare Salvare per salvare una copia dell'estratto. Per salvare
e rilasciare l'estratto conto bancario, fare clic su Registrare .

5.

Fare clic su Chiudere per tornare alla view Estratti conto.

A seconda della business configuration, il nuovo estratto conto bancario viene ora rilasciato
per l'approvazione o aggiunto alla lista degli estratti conto bancari nella view Estratti conto.

SAP Business ByDesign agosto 2015


Gestione cassa e liquidit

P U B L I C 2015 SAP SE o una societ di gruppo SAP. Tutti i diritti riservati.

205

6.2.5 Guida rapida per Monitor pagamenti


Nella view Monitor pagamenti, possibile tracciare e gestire tutti i pagamenti in entrata e in uscita della societ.
possibile filtrare i pagamenti in base alla data, al beneficiario o allo stato, ad esempio, per visualizzare i pagamenti
obsoleti che sono stati annullati, restituiti o rifiutati. possibile creare nuovi pagamenti o inserire pagamenti creati
manualmente o fuori dal sistema. inoltre possibile visualizzare i dettagli di pagamento per ogni posizione. Questi
dettagli variano a seconda della modalit di pagamento e dello stato del pagamento, ad esempio, i dati deposito per
gli assegni in entrata o il motivo dell'annullamento di un assegno.
possibile accedere alla view Monitor pagamenti dal centro di lavoro Gestione pagamenti o Gestione cassa e
liquidit in Monitor pagamenti.

Attivit
Creare un nuovo pagamento
1.

Fare clic su Nuovo pagamento in base a , quindi selezionare la modalit di pagamento


appropriata. possibile creare i seguenti tipi di pagamenti:

Bonifico in uscita o Bonifico in tempo reale in uscita

Assegno in uscita

Assegno in entrata o Assegni multipli

2.

Inserire i dettagli rilevanti per la modalit di pagamento selezionata. Tali dettagli variano
a seconda della modalit di pagamento selezionata.

3.

I pagamenti possono essere creati con riferimento a una posizione aperta, un conto
cliente o un conto fornitore oppure possono essere registrati direttamente su un conto
Co.Ge.
Per i tipi di pagamento in entrata e in uscita selezionati, possibile facoltativamente
definire nelle impostazioni di configurazione se generare attivit di approvazione per
questo centro di lavoro per modalit di pagamento specifiche e quando viene superato
un importo soglia definito. Queste impostazioni sono disponibili in fine tuning in
Gestione attivit business per gestione pagamenti e liquidit.

Creare un nuovo bonifico in uscita o bonifico in tempo reale in uscita


1.

Passare al centro di lavoro Gestione cassa e liquidit o Gestione pagamenti e aprire la


view del centro di lavoro Monitor pagamenti.
anche possibile eseguire questa attivit nel centro di lavoro Contabilit
fornitori, view Monitor conto fornitore.

206

2.

Fare clic su Nuovo pagamento in base a


reale in uscita.

, quindi Bonifico in uscita o Bonifico in tempo

3.

Inserire i dettagli rilevanti per il trasferimento. I seguenti campi sono obbligatori, come
indicato dall'asterisco (*): ID societ, Importo pagamento, Beneficiario e Banca del
beneficiario. Selezionare un ID conto bancario da cui effettuare il pagamento.

2015 SAP SE o una societ di gruppo SAP. Tutti i diritti riservati. P U B L I C

SAP Business ByDesign agosto 2015


Gestione cassa e liquidit

Se non si intende effettuare un controllo di liquidit sul conto bancario prima


della registrazione del trasferimento, selezionare la casella di spunta
Allocazione di liquidit non richiesta.
4.

Fare clic su Completare dati bancari . Il sistema, se possibile, compila i campi ID conto
bancario e Nome banca automaticamente.

Per inserire informazioni facoltative, ad esempio le istruzioni di pagamento, o per


modificare il tipo di trasferimento, ad esempio in internazionale, fare clic su
Visualizzare tutto per visualizzare tutti i campi disponibili.

Se si desidera visualizzare le impostazioni utilizzate dal sistema per completare i


dati sul pagamento e l'appoggio bancario, fare clic su Opzioni disponibili e
selezionare Aprire impostazioni per banca e pagamento.
Le istruzioni di pagamento sono servizi supplementari forniti dalla propria
banca che possono aumentare la sicurezza della transazione, ad esempio,
richiamando la banca destinataria con la notifica di un pagamento. Questi
servizi sono disponibili solo per i trasferimenti internazionali. La banca
informer l'utente sulle istruzioni di pagamento che offre e su eventuali
spese supplementari che vengono addebitate per il loro utilizzo.
Se il trasferimento gi stato completato fuori dal sistema, non necessario
creare un file pagamenti. Se non si intende creare un file pagamenti per tale
trasferimento, selezionare la casella di spunta Creare pagamento manualmente.
inoltre possibile selezionare il portatore delle spese generate dal trasferimento.
Se non si intende eseguire immediatamente il trasferimento, possibile inserire
la data in cui eseguire la transazione nel campo Data di trattamento bancario
tramite la banca. Se si fa clic su Completare dati bancari dopo avere inserito tale
data, il sistema compila automaticamente i campi Data valuta prevista della
banca e Data di registrazione.

5.

Specificare se si intende allocare il trasferimento a posizioni aperte o registrarlo


direttamente in un conto Co.Ge. senza allocare il pagamento.

Per allocare il bonifico a posizioni aperte, selezionare Riferimento alle posizioni. Il


sistema visualizza le posizioni aperte per il conto cliente o fornitore. possibile
quindi far corrispondere il bonifico a queste posizioni aperte. inoltre possibile
aggiungere sconti a queste posizioni.
Se si intende pagare posizioni per conto di un altro cliente o fornitore, fare clic su
Conti , quindi su Aggiungere conto. ora possibile effettuare una selezione anche
dalle posizioni aperte appartenenti al conto selezionato in aggiunta.
Per ulteriori informazioni sulla modalit di elaborazione delle posizioni aperte,
consultare Utilizzo della tabella Posizioni aperte.
possibile visualizzare l'anteprima della riga di nota di un bonifico
elettronico facendo clic su Anteprima , quindi su Riga di nota. Per
modificare la configurazione della riga di nota, chiudere la finestra popup,
fare clic su Opzioni disponibili e selezionare Elaborare profili di
corrispondenza per riga di nota. necessario disporre dei diritti di
accesso al centro di lavoro Business Configuration.
Per ulteriori informazioni, consultare qui.

SAP Business ByDesign agosto 2015


Gestione cassa e liquidit

Per utilizzare il bonifico in modo da effettuare un pagamento che non corrisponde


ad alcuna posizione aperta, selezionare Registrazione diretta su conto Co.Ge..

P U B L I C 2015 SAP SE o una societ di gruppo SAP. Tutti i diritti riservati.

207

Selezionare un paese, quindi il tipo di inserimento Lordo o Netto. Fare clic su


Aggiungere riga per attribuire manualmente il pagamento al conto Co.Ge.
rilevante. inoltre possibile inserire una riga di nota nel bonifico.
6.

Fare clic su Registrare . Il trasferimento viene visualizzato nella view del centro di lavoro
Monitor pagamenti con lo stato Pronto per il trasferimento.

7.

necessario creare un file pagamenti nel formato file appropriato e renderlo disponibile
alla banca o al software bancario per l'elaborazione. Tale operazione pu essere
eseguita automaticamente mediante un'esecuzione mezzi file pagamenti. Per
informazioni sulla modalit di creazione di un'esecuzione mezzi di pagamento,
consultare Creare un'esecuzione mezzi di pagamento.
Per creare il file manualmente per la trasmissione alla banca, procedere nel seguente
modo:
1.

Nella view Monitor pagamenti, selezionare il trasferimento rilevante e fare clic su


Azioni per transazioni bancarie , quindi su Creare file pagamenti.

2.

Passare alla sottoview Files in uscita della view del centro di lavoro Gestione file,
selezionare il nuovo file pagamenti e fare clic su Elaborare .

3.

Dalla videata File in uscita, passare al tab Allegato e selezionare il file pagamenti.
Per eseguire il download del file dalla finestra del browser al computer, fare clic su
Download .

Creare un assegno in uscita


1.

Passare al centro di lavoro Gestione cassa e liquidit o Gestione pagamenti e aprire la


view del centro di lavoro Monitor pagamenti.
anche possibile eseguire questa attivit nel centro di lavoro Contabilit fornitori, view
Monitor conto fornitore.

2.

Fare clic su Nuovo pagamento in base a , quindi Assegno in uscita. Viene visualizzata la
videata Nuovo assegno in uscita.

3.

Inserire ID societ, Importo pagamento e Beneficiario.

4.

Fare clic su Completare dati bancari . Il sistema, se possibile, compila i campi ID conto
bancario e Nome banca automaticamente.

Per inserire informazioni facoltative, ad esempio le istruzioni di pagamento, fare


clic su Visualizzare tutto per visualizzare tutti i campi disponibili.

5.

208

Se si desidera visualizzare le impostazioni utilizzate dal sistema per completare i


dati sul pagamento e l'appoggio bancario, fare clic su Opzioni disponibili e
selezionare Aprire impostazioni per banca e pagamento.

Assicurarsi che il pulsante radio Riferimento alle posizioni sia selezionato, in modo che
sia possibile far corrispondere l'assegno alla posizione aperta appropriata. Tutte le
posizioni aperte sul conto cliente o fornitore devono essere visualizzate nella tabella
Posizioni aperte, se stato inserito in precedenza il Beneficiario. Selezionare una o pi
posizioni aperte da pagare tramite assegno utilizzando l'indicatore Attribuito.
Se necessario, possibile applicare sconti o crediti alle posizioni aperte per assicurarsi
che l'importo del pagamento corrisponda all'importo della posizione aperta facendo
clic su Azioni , quindi su Applicare sconto o credito .

2015 SAP SE o una societ di gruppo SAP. Tutti i diritti riservati. P U B L I C

SAP Business ByDesign agosto 2015


Gestione cassa e liquidit

possibile visualizzare l'anteprima della riga di nota di un assegno facendo


clic su Anteprima , quindi su Riga di nota. Per modificare la configurazione
della riga di nota, chiudere la finestra popup, fare clic su Opzioni disponibili e
selezionare Elaborare profili di corrispondenza per riga di nota. necessario
disporre dei diritti di accesso al centro di lavoro Business Configuration.
Se l'assegno che si sta emettendo non correlato a un conto cliente o fornitore,
selezionare il pulsante radio Registrazione diretta su conto Co.Ge., quindi un
conto Co.Ge. appropriato in cui deve essere registrato l'assegno. Tale
operazione potrebbe essere eseguita nel caso in cui la propria societ intendesse
effettuare una donazione di beneficenza, ad esempio.
6.

Per salvare l'assegno, fare clic su Registrare .

7.

Per stampare manualmente un assegno da inviare al destinatario, fare clic su


Azioni per assegni , quindi su Stampare modulo assegno.
Gli assegni in uscita vengono stampati automaticamente dal sistema su base
regolare. Se si crea un assegno fuori dal sistema, possibile interrompere la
stampa dell'assegno (in base alle informazioni sull'assegno inserite nel
sistema) selezionando l'indicatore Impostare su Creato manualmente.

Per annullare un assegno, ad esempio se il modulo assegno viene danneggiato nella


stampante ed necessario stamparne uno nuovo, fare clic su Azioni per assegni ,
quindi su Annullare. Questa opzione possibile se lo stato dell'assegno In
trasferimento. Si noti che l'annullamento di un assegno non annulla il pagamento; rende
semplicemente non valido l'assegno precedente e genera un nuovo numero assegno.
Per annullare un assegno, fare clic su Stornare . Si noti che possibile annullare solo
un assegno con lo stato Pronto per il trasferimento.
Per ulteriori informazioni, consultare Intervalli di numeri di assegno e numeri assegno per
assegni in uscita [Pagina 176].

Immettere un assegno in entrata o assegni multipli


1.

Passare al centro di lavoro Gestione cassa e liquidit o Gestione pagamenti e aprire la


view del centro di lavoro Monitor pagamenti.

2.

Fare clic su Nuovo pagamento in base a


videata Nuovo assegno in entrata.

, quindi su Assegno in entrata per aprire la

Per inserire pi di un nuovo assegno, fare clic su Nuovo pagamento in base a ,


quindi su Assegni multipli per aprire la videata Nuovi assegni multipli. Si noti che
con questa azione non possibile compensare le posizioni aperte.
3.

SAP Business ByDesign agosto 2015


Gestione cassa e liquidit

Inserire i dettagli di pagamento rilevanti, inclusi i dati per i campi Pagatore, Numero
assegno, Importo del pagamento, quindi selezionare la divisa corretta dall'elenco di
riepilogo a discesa accanto all'importo. Inserire ulteriori informazioni come richiesto.

P U B L I C 2015 SAP SE o una societ di gruppo SAP. Tutti i diritti riservati.

209

Di default, in questa videata disponibile un campo Data di emissione. Negli


scenari in cui la data di emissione e la data in cui viene presentato il controllo
variano e in cui si intende inserire una data di deposito, possibile aggiungere il
campo Prima data utile d'incasso mediante Personalizzazione. Dopo aver
aggiunto questo campo, il controllo pu essere presentato solamente in
corrispondenza o successivamente alla data di deposito.
La Data valuta prevista la data in cui viene realizzato l'importo assegno e deve
essere aggiunta anch'essa mediante Personalizzazione. La data valuta prevista
corrisponde generalmente a 3 giorni dopo la prima data di incasso utile.
4.

In Metodo applicazione pagamenti, selezionare se si intende allocare l'importo


dell'assegno a posizioni aperte o registrarlo direttamente nel conto Co.Ge. senza
l'allocazione del pagamento.

Per allocare l'assegno a posizioni aperte, selezionare Riferimento alle posizioni. Il


sistema visualizza le posizioni aperte per il conto cliente o fornitore. possibile
quindi far corrispondere l'assegno a queste posizioni aperte. inoltre possibile
aggiungere sconti a queste posizioni.

5.

Per utilizzare l'assegno in modo da effettuare un pagamento che non corrisponde


ad alcuna posizione aperta, selezionare Registrazione diretta su conto Co.Ge..
Selezionare un paese, quindi il Tipo di inserimento. Fare clic su Aggiungere riga per
attribuire manualmente il pagamento al conto Co.Ge. rilevante.

Fare clic su Registrare per salvare e registrare il nuovo assegno. Se si intende creare
pi di un assegno, possibile anche utilizzare il pulsante di comando
Registrare e nuovo . Il nuovo assegno viene salvato nel sistema e aggiunto ai pagamenti
elencati nella view Monitor pagamenti.

Utilizzo di un pagamento esistente


A seconda della modalit di pagamento utilizzata per ogni pagamento, sono disponibili diverse
opzioni di elaborazione, che influenzano lo stato del pagamento o il pagamento stesso.
1.

Selezionare il pagamento rilevante e fare clic su Elaborare . Viene aperta la videata


rilevante per il tipo di pagamento selezionata.

2.

Per impedire il completamento del pagamento, fare clic su Stornare .

3.

Per creare un avviso di pagamento per il pagamento selezionato, a condizione che sia
supportato dalla modalit di pagamento, fare clic su Creare avviso di pagamento .
A seconda dello stato di ogni pagamento, potrebbe non essere possibile
elaborare o stornare il pagamento o emettere un avviso di pagamento.

4.

210

Oltre alle funzioni generali elencate sopra, ogni modalit di pagamento include possibili
azioni supplementari:

Azioni per assegni

Impostare su In trasferimento: indica che un assegno cartaceo stato gi


creato per il pagamento.

Annullare: annulla l'assegno specifico che stato emesso e lascia il


pagamento aperto nel sistema in modo che sia possibile emettere un nuovo
assegno.

Attribuire a deposito: consente all'utente di aggiungere l'assegno al deposito


assegni appropriato, in modo da poterlo inviare alla banca.

2015 SAP SE o una societ di gruppo SAP. Tutti i diritti riservati. P U B L I C

SAP Business ByDesign agosto 2015


Gestione cassa e liquidit

Stampare modulo assegno: invia istruzioni al sistema per stampare una


lettera di assegno per l'assegno.

Rinumerare: consente l'attribuzione di un nuovo numero assegno a un


assegno, ad esempio, a causa di una mancata corrispondenza tra il numero
assegno nel sistema e il numero stampato nell'assegno.

Commutare: commuta i numeri assegni dei due assegni selezionati.

Impostare su Non trasferito: indica che un assegno non ancora stato inviato
alla banca, al cliente o al fornitore, in modo da poter essere emesso
nuovamente. Ci pu essere necessario se un assegno non stato stampato
correttamente, ad esempio.

Azioni per transazioni bancarie

Creare file pagamenti: invia il file pagamenti, che verr inviato alla banca, al
centro di lavoro Gestione cassa e liquidit. Il file pagamenti verr creato alla
successiva esecuzione mezzi di pagamento schedulata se tale azione non
viene utilizzata.

Impostare su In trasferimento: indica che il trasferimento gi avvenuto, ad


esempio mediante il servizio bancario online o di trasferimento di denaro.

Impostare su Non trasferito: indica che un trasferimento non stato ancora


inviato a una banca o a un business partner, in modo da poter essere emesso
nuovamente. Ci pu essere necessario se il file pagamenti non stato
trasferito correttamente o stato corrotto.

Monitorare l'elaborazione allocazione pagamenti


Per ulteriori informazioni su questa attivit, consultare Monitoraggio dell'elaborazione
allocazione pagamenti [Pagina 182].

6.2.6 Guida rapida per Avvisi di pagamento bancario


possibile accedere alla view Avvisi di pagamento bancario dal centro di lavoro Gestione cassa e liquidit in Avvisi di
pagamento bancario.
Nella view Avvisi di pagamento bancario, il Cash Manager pu inserire manualmente le informazioni ricevute dalla
banca della societ sotto forma di avvisi di pagamento bancario. Sulla base delle informazioni ricevute dalla banca
il Cash Manager pu inserire l'avviso con o senza registrazione in contabilit. Se nella contabilit non vengono
eseguite registrazioni, gli avvisi vengono visualizzati sia nella posizione di cassa sia nelle previsioni di liquidit.

Concetti base

Avviso di pagamento bancario [Pagina 175]

Attivit
Creare un nuovo avviso di pagamento
1.

SAP Business ByDesign agosto 2015


Gestione cassa e liquidit

Fare clic su Nuovo

, quindi su Avviso pagamento bancario.

P U B L I C 2015 SAP SE o una societ di gruppo SAP. Tutti i diritti riservati.

211

anche possibile creare un nuovo avviso di pagamento utilizzando l'attivit


frequente Nuovo avviso di pagamento bancario dall'area Attivit frequenti.
2.

Nel campo Tipo di avviso, selezionare Avviso accredito bancario o Avviso addebito
bancario.

3.

Il sistema inserisce automaticamente la data corrente come data di avviso e data di


registrazione. Questa impostazione pu essere modificata, se necessario. Inserire la
data di creazione dell'avviso nel campo Data di avviso.

4.

Se l'avviso rappresenta un pagamento esistente, selezionare la casella di spunta Avviso


di registrazione per creare le registrazioni corrispondenti nella contabilit. Se non si
seleziona la casella di spunta, l'avviso viene considerato come notifica di un pagamento
futuro e il sistema non crea registrazioni in contabilit.

5.

Selezionare la modalit di pagamento e inserire l'importo pagamento.

6.

Inserire la data in cui la transazione comparir nel conto bancario nel campo Data di
registrazione. Se non si inserisce un valore in questo campo, il sistema inserisce
automaticamente la data di avviso.
La data di registrazione deve essere maggiore o uguale alla data di avviso.

7.

Inoltre, possibile inserire l'ID di un avviso inviato dalla banca o dal cliente/fornitore
nel campo ID avviso esterno.

8.

In Appoggio bancario, inserire il nome del cliente/fornitore e l'appoggio bancario, se


applicabile.

9.

Nel campo Riga di nota possibile inserire una riga di nota, se necessario.

10. Per rilasciare l'avviso di pagamento, fare clic su Rilasciare.

6.2.7 Guida rapida per Notifiche dello stato transazione bancaria


In Svizzera, quando la banca non in grado di elaborare un pagamento, pu comunicare all'utente i dettagli della
transazione non riuscita utilizzando un file elettronico di cui viene eseguito l'upload nel sistema. Il file contiene
informazioni relative al motivo della non riuscita del pagamento, ad esempio a causa di fondi insufficienti o
informazioni non valide. Quando si riceve questo file, quindi possibile decidere in merito all'azione correttiva per
risolvere la transazione non riuscita e completare il pagamento.
Nella sottoview Notifiche dello stato transazione bancaria del centro di lavoro Gestione cassa e liquidit, possibile
visualizzare i dettagli e lo stato delle transazioni bancarie non riuscite mediante le notifiche dello stato transazione
bancaria ricevute dalla banca. Tali notifiche contengono tutti i dettagli della transazione, ad esempio i tipi di file, le
date di registrazione bancaria e i motivi della mancata riuscita delle transazioni. Ci consente di visualizzare perch
una transazione non riuscita e, quindi, di intraprendere un'azione correttiva prima di tentare di nuovo il processo
di pagamento.
Lo stato di una notifica dello stato transazione bancaria pu essere Annullato o Rilasciato.

212

2015 SAP SE o una societ di gruppo SAP. Tutti i diritti riservati. P U B L I C

SAP Business ByDesign agosto 2015


Gestione cassa e liquidit

Concetti base
Guida rapida per Monitor pagamenti
Nella view Monitor pagamenti, possibile tracciare e gestire tutti i pagamenti in entrata e in uscita della societ.
possibile filtrare i pagamenti in base alla data, al beneficiario o allo stato, ad esempio, per visualizzare i pagamenti
obsoleti che sono stati annullati, restituiti o rifiutati. possibile creare nuovi pagamenti o inserire pagamenti creati
manualmente o fuori dal sistema. inoltre possibile visualizzare i dettagli di pagamento per ogni posizione. Questi
dettagli variano a seconda della modalit di pagamento e dello stato del pagamento, ad esempio, i dati deposito per
gli assegni in entrata o il motivo dell'annullamento di un assegno.
Per ulteriori informazioni, consultare Guida rapida per Monitor pagamenti [Pagina 127].

Guida rapida per Gestione file


possibile accedere alle view File in entrata e File in uscita dal centro di lavoro Gestione cassa e liquidit in Gestione
file.
Per ulteriori informazioni, consultare Guida rapida per Gestione file [Pagina 200].

Attivit
Visualizzare notifica dello stato transazione bancaria
Quando la banca non in grado di completare una transazione, crea un file di restituzione di
cui possibile eseguire l'upload come file in entrata, chiamato Notifica dello stato transazione
bancaria. Nella sottoview Notifica dello stato transazione bancaria, possibile visualizzare i
dettagli di questo file.
Per creare un file di notifica dello stato transazione bancaria, passare al centro di lavoro
Gestione cassa e liquidit, selezionare la view Gestione file, quindi la sottoview Files in
uscita.
Per ulteriori informazioni sull'upload di un file in entrata, consultare Guida rapida per
Gestione file [Pagina 200].
1.

Selezionare il file e fare clic su Visualizzare .

2.

Nella videata Notifica dello stato transazione bancaria, possibile visualizzare i dettagli
relativi alla transazione, quali ad esempio l'importo della transazione, la data di
registrazione bancaria e il motivo della restituzione. A seconda del motivo illustrato
nella notifica dello stato transazione bancaria, possibile eseguire attivit di
elaborazione successiva per correggere il problema. Per risolvere i pagamenti restituiti,
potrebbe essere necessario riaprire debiti o crediti che erano gi stati compensati.
Quindi, possibile includere questi debiti e crediti riaperti nella successiva esecuzione
pagamento schedulata; l'ulteriore elaborazione del pagamento pu essere completata
nella maniera standard.

3.

Facoltativo: Per avviare l'elaborazione successiva, passare alla view Monitor


pagamenti.
possibile accedere alla view Monitor pagamenti dal centro di lavoro Gestione
pagamenti o Gestione cassa e liquidit in Monitor pagamenti.
1.

SAP Business ByDesign agosto 2015


Gestione cassa e liquidit

Selezionare il pagamento per l'elaborazione successiva e fare clic su


Visualizzare tutto .

P U B L I C 2015 SAP SE o una societ di gruppo SAP. Tutti i diritti riservati.

213

2.

In Azioni , sono disponibili tre opzioni per l'elaborazione successiva:

Selezionare Stornare se necessario creare nuovamente il pagamento, ad


esempio perch sono necessarie modifiche ai dati anagrafici.

Selezionare Impostare su Non trasferito se si intende inviare nuovamente il


pagamento alla banca senza apportare modifiche. Quindi, possibile
includere il pagamento nel file successivo che verr creato. Questa azione si
riflette sull'estratto conto bancario. Se il pagamento rifiutato stato incluso
in un file con pagamenti elaborati correttamente, vi sar una discrepanza tra
l'estratto conto bancario e il file. L'estratto conto bancario conterr l'importo
forfettario dei pagamenti elaborati correttamente, mentre il file visualizzer
l'importo forfettario di tutti i pagamenti del lotto.

Selezionare Impostare su In trasferimento se stato selezionato Impostare


su Rifiutato per errore.

Per ulteriori informazioni, consultare Guida rapida per Monitor pagamenti


[Pagina 127].

Stornare notifica dello stato transazione bancaria


Per le notifiche dello stato transazione bancaria con stato Rilasciato, questo pu essere
effettuato selezionando la notifica dello stato transazione bancaria e facendo clic su
Stornare . Lo stato della notifica ora Annullato ed necessario eseguire nuovamente l'upload
del file in entrata e apportarvi tutte le modifiche necessarie.

Esportare dati commerciali mediante Microsoft Excel


Per ulteriori informazioni, consultare Esportare dati commerciali mediante Microsoft Excel.

6.2.8 Guida rapida per Previsioni di liquidit


possibile accedere alla view Previsioni di liquidit, nelle view Esecuzioni previsioni liquidit e Posizioni pianificazione
previsione dal centro di lavoro Gestione cassa e liquidit in Previsioni di liquidit.
In queste view, il Cash Manager pu creare e visualizzare la previsione di liquidit della societ. Tale previsione
consente di prendere decisioni finanziarie e sugli investimenti a breve e medio termine. La previsione liquidit
visualizza le entrate e le uscite di cassa previste per un periodo di tempo.

Concetti base
La previsione di liquidit visualizza le entrate e le uscite di cassa previste per un periodo di tempo imminente. Per
ulteriori informazioni, consultare la documentazione Previsioni di liquidit nell'Help.

Attivit
Creare e aggiornare la previsione liquidit
Per ulteriori informazioni su questa attivit, consultare Creare e aggiornare la previsione
liquidit.

214

2015 SAP SE o una societ di gruppo SAP. Tutti i diritti riservati. P U B L I C

SAP Business ByDesign agosto 2015


Gestione cassa e liquidit

6.3 Reports
6.3.1 Dettagli posizione estratto conto bancario
Riepilogo
Visualizza i dettagli di tutte le posizioni in un estratto conto bancario, incluso il riferimento del pagamento e la
posizione nel sistema compensata dalla posizione estratto conto bancario.

Caratteristiche
Esecuzione del report
Prima di eseguire il report, possibile specificare i dati che si intende visualizzare tramite la selezione di valori per
le variabili. necessario effettuare una selezione di valori per tutte le variabili obbligatorie. Nel sistema, le variabili
obbligatorie sono indicate con un asterisco (*). Per ulteriori informazioni sulle variabili standard, consultare Riepilogo
di Reports in Gestione finanziaria.

Analisi del report


Il report visualizza i dettagli per tutte le posizioni in un estratto conto bancario. In base alle selezioni, possibile
trovare i dettagli relativi a modalit di pagamento, dettagli dei business partner, riferimento a ID posizioni aperte.
Per un'ulteriore analisi dei dati in questo report possibile trascinare le caratteristiche su righe e colonne.
Dal report, possibile navigare ai dati anagrafici del business partner.

Vedere anche
View Reports
Riepilogo di Reports in Gestione finanziaria
Riepilogo di Sorgenti dati in Gestione finanziaria

6.3.2 Posizione di cassa in base a modalit di pagamento


Riepilogo
Visualizza i saldi di piccola cassa nonch i saldi e le registrazioni per ogni conto bancario, raggruppati per modalit
di pagamento. Gli importi si basano sugli estratti conto bancari pi i pagamenti non confermati. Sono inclusi i dettagli
transazione per il giorno lavorativo corrente, cos come forniti dall'estratto conto bancario e fornisce tutte le
informazioni necessarie per prendere decisioni su finanziamenti e investimenti a breve termine.
I dettagli transazione vengono derivati dagli estratti conto bancari e dai pagamenti con data valuta uguale o
precedente alla data inserita.
Questo report visualizza gli importi totali delle posizioni di cassa per ognuna delle modalit di pagamento che
costituiscono la posizione di cassa aggregata dalla banca.

SAP Business ByDesign agosto 2015


Gestione cassa e liquidit

P U B L I C 2015 SAP SE o una societ di gruppo SAP. Tutti i diritti riservati.

215

Prerequisiti
Per assicurare la maggiore accuratezza possibile della posizione di cassa, controllare di avere eseguito l'upload nel
sistema di tutti gli estratti conto bancari disponibili.

Caratteristiche
Esecuzione del report
Prima di eseguire il report, possibile specificare i dati che si intende visualizzare tramite la selezione di valori per
le variabili. necessario effettuare una selezione di valori per tutte le variabili obbligatorie. Nel sistema, le variabili
obbligatorie sono indicate con un asterisco (*).
Informazioni aggiuntive sono disponibili per le seguenti variabili selezionate:

Societ
Il sistema inserisce di default la societ.

Data valuta
Il sistema inserisce di default la data corrente. Tutti i pagamenti con data valuta uguale o precedente a questa
data vengono acquisiti dalla posizione di cassa.

Banca
Consente di selezionare la determinata banca di cui si intende visualizzare la posizione di cassa. Se non si
specifica una banca, il report visualizza la posizione di cassa di tutte le banche della societ.

Divisa
Consente di selezionare la divisa in cui visualizzare il report. Viene alimentato di default con la divisa attribuita
alla societ durante la configurazione.

Tasso di conversione divisa di visualizzazione


Consente di selezionare il tasso di cambio utilizzato per calcolare le conversioni divise nel report.

Per ulteriori informazioni relative alle variabili comuni, consultare Riepilogo di Reports in Gestione finanziaria.

Analisi del report


Questo report visualizza gli importi totali delle posizioni di cassa per ognuna delle modalit di pagamento che
costituiscono la posizione di cassa. Visualizza inoltre per ogni banca gli importi totali per ogni modalit di pagamento,
ad esempio depositi assegni. possibile analizzare le informazioni contenute nel report per la posizione di cassa da
molteplici prospettive, ad esempio raggruppando le transazioni bancarie in base alla banca e alla modalit di
pagamento. Inoltre, possibile personalizzare il report e aggiungere ulteriori criteri.
I saldi di cassa di apertura e di chiusura vengono derivati dal saldo dei conti bancari e dal fondo cassa. possibile
visualizzare i saldi di apertura e di chiusura per singoli conti bancari, banche e fondi cassa.
Per visualizzare la somma dalla piccola cassa, utilizzare il filtro rapido per la riga Conto bancario per
selezionare # Non attribuito.
I pagamenti di piccola cassa vengono confermati automaticamente e si riflettono immediatamente nei saldi
di apertura e di chiusura per i conti di piccola cassa all'interno del report. Pertanto, i saldi di apertura e di
chiusura di tali conti saranno sempre equivalenti.
Il saldo di apertura identico al saldo di chiusura dell'estratto conto bancario precedente. Tali estratti conto possono
contenere posizioni ancora da allocare. Tali posizioni vengono visualizzate sotto Non allocato. Di solito, per queste
posizioni esistono attivit di allocazione pagamenti ma le attivit devono ancora essere elaborate.

216

2015 SAP SE o una societ di gruppo SAP. Tutti i diritti riservati. P U B L I C

SAP Business ByDesign agosto 2015


Gestione cassa e liquidit

Gli assegni non attribuiti a un deposito assegni vengono accreditati al conto bancario elencato nell'archivio
assegni della societ.
I flussi di cassa in entrata (posizioni con valore positivo) vengono visualizzati sotto Incassi. Tali posizioni sono
ulteriormente suddivise nelle categorie elencate e illustrate sotto.

I depositi assegni vengono derivati dagli assegni depositati.

ACH: crediti derivato dalla parte in entrata dei giroconti bancari in cui la modalit di pagamento selezionata
Bonifico.

I bonifici in tempo reale in entrata vengono derivati dalla parte in entrata dei giroconti bancari in cui la modalit
di pagamento selezionata Bonifico in tempo reale.

Gli altri crediti vengono derivati dai pagamenti con addebito diretto e carta di credito in entrata, nonch da
bonifici per cassa ed effetti in entrata. Vengono inoltre visualizzati i flussi di cassa in entrata per cui non
selezionata alcuna modalit di pagamento, ad esempio un avviso di pagamento bancario.

I flussi di cassa in uscita (posizioni con valore negativo) vengono visualizzati sotto Esborsi. Tali posizioni sono
ulteriormente suddivise nelle categorie elencate e illustrate sotto.

Gli assegni pagati vengono derivati dagli assegni in uscita.

ACH: dare derivato da tutti i bonifici in uscita e dalla parte in uscita dei giroconti bancari in cui la modalit
di pagamento selezionata Bonifico.

I bonifici in tempo reale in uscita vengono derivati dai bonifici in tempo reale in uscita e dalla parte in uscita
dei giroconti bancari in cui la modalit di pagamento selezionata Bonifico in tempo reale.

Le altre voci in dare vengono derivate dai pagamenti con addebito diretto e carta di credito in uscita, nonch
dai trasferimenti fondi bancari e dagli effetti in uscita. Vengono inoltre visualizzati i flussi di cassa in uscita
per cui non selezionata alcuna modalit di pagamento, ad esempio un avviso di pagamento bancario.
La banca e gli avvisi per pagatore/beneficiario possono essere visualizzati in ogni categoria sia per i flussi di
cassa in entrata sia per quelli in uscita. Ci dipende dalla modalit di pagamento selezionata alla creazione
dell'avviso.

Per analizzare i dati contenuti in questo report:

Utilizzare i filtri per manipolare la visualizzazione dei dati nel pannello contenuti.

Per analizzare ulteriormente i dati contenuti nel report, possibile includere nella visualizzazione le
caratteristiche supplementari presenti nella lista non attualmente visualizzate. In questo report possibile
includere le seguenti caratteristiche:

Societ

Banca

Liquidit

Per visualizzare ulteriori dettagli, fare clic sulla posizione rilevante, quindi sulla freccia per aprire il menu contestuale.
possibile visualizzare il report Posizione cassa - dettagli transazione facendo clic con il pulsante secondario del
mouse su una posizione modalit di pagamento, ad esempio Depositi assegni, e selezionando Passare a, quindi
Dettagli transazione dal menu contestuale.

Vedere anche

View Reports

Riepilogo di Reports in Gestione finanziaria

SAP Business ByDesign agosto 2015


Gestione cassa e liquidit

P U B L I C 2015 SAP SE o una societ di gruppo SAP. Tutti i diritti riservati.

217

Riepilogo di Sorgenti dati in Gestione finanziaria

6.3.3 Posizione di cassa in base a origine della transazione


Riepilogo
Visualizza saldi di piccola cassa nonch saldi e registrazioni per ciascun conto bancario, raggruppati per utilizzo e
origine dei pagamenti. Gli importi si basano sugli estratti conto bancari pi i pagamenti non confermati.
I dettagli transazione vengono derivati dagli estratti conto bancari e dai pagamenti con data valuta uguale o
precedente alla data inserita.
Questo report visualizza gli importi totali delle posizioni di cassa per ognuna delle modalit di pagamento che
costituiscono la posizione di cassa aggregata dalla banca.

Prerequisiti
Per assicurare la maggiore accuratezza possibile della posizione di cassa, controllare di avere eseguito l'upload nel
sistema di tutti gli estratti conto bancari disponibili.

Caratteristiche
Esecuzione del report
Prima di eseguire il report, possibile specificare i dati che si intende visualizzare tramite la selezione di valori per
le variabili. L'utente deve effettuare una selezione di valori per tutte le variabili obbligatorie. Nel sistema, le variabili
obbligatorie sono indicate con un asterisco (*).
Informazioni aggiuntive sono disponibili per le seguenti variabili selezionate:

Societ
Il sistema inserisce di default la societ.

Data valuta
Il sistema inserisce di default la data corrente. Tutti i pagamenti con data valuta uguale o precedente a questa
data vengono acquisiti dalla posizione di cassa.

Banca
Consente di selezionare la determinata banca di cui si intende visualizzare la posizione di cassa. Se non si
specifica una banca, il report visualizza la posizione di cassa di tutte le banche della societ.

Divisa
Consente di selezionare la divisa in cui visualizzare il report. Viene alimentato di default con la divisa attribuita
alla societ durante la configurazione.

Tasso di conversione divisa di visualizzazione


Consente di selezionare il tasso di cambio utilizzato per calcolare le conversioni divise nel report.

Per ulteriori informazioni relative alle variabili comuni, consultare Riepilogo di Reports in Gestione finanziaria.

Analisi del report


Questo report visualizza un'analisi degli importi totali delle posizioni di cassa per ciascuna origine della transazione,
quali Ricevute cliente, Pagamenti fornitore, Pagamenti imposte e cos via. Inoltre, mostra questi dettagli specifici
per ogni banca e, se necessario, per ogni conto bancario e conto di piccola cassa.

218

2015 SAP SE o una societ di gruppo SAP. Tutti i diritti riservati. P U B L I C

SAP Business ByDesign agosto 2015


Gestione cassa e liquidit

I saldi di cassa di apertura e di chiusura vengono derivati dal saldo dei conti bancari e dal fondo cassa. possibile
visualizzare i saldi di apertura e di chiusura per singoli conti bancari, banche e fondi cassa.
Per visualizzare la somma dalla piccola cassa, utilizzare il filtro rapido per la riga Conto bancario per
selezionare # Non attribuito.
I pagamenti di piccola cassa vengono confermati automaticamente e si riflettono immediatamente nei saldi
di apertura e di chiusura per i conti di piccola cassa all'interno del report. Pertanto, i saldi di apertura e di
chiusura di tali conti saranno sempre equivalenti.
Il saldo di apertura identico al saldo di chiusura dell'estratto conto bancario precedente. Tali estratti conto possono
contenere posizioni ancora da allocare. Tali posizioni vengono visualizzate in Non allocato. Di solito, per queste
posizioni esistono attivit di allocazione pagamenti ma le attivit devono ancora essere elaborate.
Gli assegni non attribuiti a un deposito assegni vengono accreditati al conto bancario elencato nell'archivio
assegni della societ.
Tutte le posizioni con un valore positivo vengono visualizzate sotto Incassi. Tali posizioni sono ulteriormente
suddivise nelle categorie elencate e illustrate sotto.

Le ricevute cliente vengono derivate dai pagamenti dei clienti, quali pagamenti con carta di credito, con
addebito diretto o assegno, avvisi di pagamento bancario e avvisi di pagamento inviati dai clienti.

Le ricevute intra/interaziendali vengono derivate da pagamenti, avvisi di pagamento bancario e avvisi di


pagamento inviate tra le societ.

In Non allocato vengono visualizzati tutti i pagamenti con un'attivit di allocazione pagamenti aperta. Queste
posizioni non sono ancora allocate a una posizione crediti di consegne e servizi o credito d'imposta aperta.
Lo scopo del pagamento non ancora determinato nel sistema.

Altre ricevute sono pagamenti al fornitore derivati.

Tutte le posizioni con un valore negativo vengono visualizzate sotto Esborsi. Tali posizioni sono ulteriormente
suddivise nelle categorie elencate e illustrate sotto.

I pagamenti fornitore vengono derivati da pagamenti a un fornitore ad esempio tramite assegno o bonifico e
avvisi di pagamento bancario e avvisi di pagamento inviati al fornitore.

Le spese dipendenti vengono derivate dai pagamenti del report spese di trasferta.

I pagamenti imposte vengono derivati dai pagamenti delle imposte.

I pagamenti intra/interaziendali vengono derivati da pagamenti, avvisi di pagamento bancario e avvisi di


pagamento inviati tra le societ.

In Non allocato vengono visualizzati tutti i pagamenti con un'attivit di allocazione pagamenti aperta. Queste
posizioni non sono ancora allocate a una posizione debiti per consegne e servizi o debito d'imposta aperta.
Lo scopo del pagamento non ancora determinato nel sistema.

Altri pagamenti vengono derivati dai pagamenti cliente.

Per analizzare i dati contenuti in questo report:

Utilizzare i filtri per manipolare la visualizzazione dei dati nel pannello contenuti.

Per analizzare ulteriormente i dati contenuti nel report, possibile includere nella visualizzazione le
caratteristiche supplementari presenti nella lista non attualmente visualizzate. In questo report possibile
includere le seguenti caratteristiche:

Societ

Banca

Liquidit

SAP Business ByDesign agosto 2015


Gestione cassa e liquidit

P U B L I C 2015 SAP SE o una societ di gruppo SAP. Tutti i diritti riservati.

219

Per visualizzare ulteriori dettagli, fare clic sulla posizione rilevante, quindi sulla freccia per aprire il menu contestuale.
possibile visualizzare il report Posizione cassa - dettagli transazione facendo clic con il pulsante secondario del
mouse su un'origine della transazione, ad esempio Ricevute cliente, e selezionando Passare a, quindi Dettagli
transazione dal menu contestuale.

Vedere anche

View Reports

Riepilogo di Reports in Gestione finanziaria

Riepilogo di Sorgenti dati in Gestione finanziaria

6.3.4 Previsione liquidit in base a livello di liquidit


Riepilogo
Visualizza i pagamenti previsti a medio termine, ad esempio nei successivi novanta giorni lavorativi, per ogni conto
bancario e raggruppati in base al livello di liquidit. L'utente deve aver eseguito un'esecuzione di previsione liquidit
per determinare i dati relativi alle previsioni di liquidit.
Si tratta dell'impostazione predefinita. Per visualizzare la previsione per periodi pi lunghi o pi brevi, possibile
modificare questa impostazione nel fine tuning.
Il report aggrega e analizza incassi ed esborsi previsti per livello di liquidit al fine di supportare le decisioni finanziarie
e di investimento. I vari livelli di liquidit mostrano quanto sono liquidi o vicini all'incasso gli attivi e passivi della societ
visualizzando la fase corrente di una posizione di liquidit nel ciclo di vita della transazione.

Views
Questo report dispone delle seguenti view:

Previsioni liquidit In base al livello di liquidit (predefinita)


Mostra i livelli di liquidit per ogni operazione originale dell'intera societ e per ogni banca nel periodo di tempo
selezionato. Si tratta della view predefinita.

Previsioni liquidit In base al livello di liquidit - giornalmente


Visualizza le stesse informazioni descritte sopra, con la differenza che per ogni giorno non vengono visualizzati
la settimana e il mese di calendario.

Previsioni liquidit In base al livello di liquidit - Settimanalmente


Mostra le stesse informazioni descritte sopra, a differenza che per ogni settimana del periodo di tempo
selezionato vengono visualizzate le operazioni originali e i relativi importi.

Previsioni liquidit In base a livello di liquidit - mensilmente


Mostra le stesse informazioni descritte sopra, a differenza che per ogni mese del periodo di tempo selezionato
vengono visualizzate le operazioni originali e i relativi importi.

Previsioni liquidit In base al livello di liquidit - Settimanalmente - Scaduto


Visualizza tutte le posizioni scadute relative a crediti e debiti d'imposta, crediti e debiti da consegne e servizi,
nonch tutte le posizioni di pagamento aperte (pagamenti non compensati). Una posizione scaduta quando
la data di pagamento prevista precedente alla data di creazione della previsione. Le posizioni scadute relative
a crediti e debiti vengono visualizzate in Contabilit clienti/fornitori. Le posizioni di pagamento aperte
vengono visualizzate in Pagamenti.

220

2015 SAP SE o una societ di gruppo SAP. Tutti i diritti riservati. P U B L I C

SAP Business ByDesign agosto 2015


Gestione cassa e liquidit

Prerequisiti
Il report basato sui dati raccolti dall'esecuzione della previsione di liquidit. necessario creare una previsione di
liquidit prima di utilizzare il report. Per ulteriori informazioni al riguardo, consultare Creare e aggiornare la previsione
liquidit.
necessario eseguire la previsione di liquidit solo dopo che i dati dei centri di lavoro Contabilit fornitori, Contabilit
clienti, Gestione imposte e Gestione pagamenti sono stati elaborati, ovvero alla fine del giorno lavorativo. inoltre
necessario assicurarsi che nel sistema siano stati caricati tutti gli estratti conto bancari disponibili. In questo modo,
la previsione di liquidit sar quanto pi accurata possibile.

Caratteristiche
Esecuzione del report
Prima di eseguire il report, possibile specificare i dati che si intende visualizzare tramite la selezione di valori per
le variabili. necessario effettuare una selezione di valori per tutte le variabili obbligatorie. Nel sistema, le variabili
obbligatorie sono indicate con un asterisco (*).
Informazioni aggiuntive sono disponibili per le seguenti variabili selezionate:
Per le variabili pi importanti viene fornita una spiegazione di seguito.

Societ
Il sistema inserisce di default la societ.

ID previsione liquidit
Selezionare la specifica previsione di liquidit su cui sar basato il report. Viene alimentato di default con l'ID
della previsione creata pi di recente. Se si seleziona un ID previsione precedente, possibile visualizzare dati
storici.

Periodo temporale
Selezionare il periodo temporale da analizzare.
Non possibile superare il periodo temporale massimo definito nel profilo di previsione durante la
business configuration. possibile rivedere e modificare i profili di previsione di liquidit nel centro di
lavoro Business Configuration, nella view Lista delle attivit. Nella fase Fine tuning, selezionare Gestione
del flusso di cassa > Profili previsioni di liquidit.

Divisa di visualizzazione
Consente di selezionare la divisa in cui visualizzare il report. Viene alimentato di default con la divisa attribuita
alla societ durante la configurazione.

Tasso di conversione divisa di visualizzazione


Consente di selezionare il tasso di cambio utilizzato per calcolare le conversioni divise nel report.

Per ulteriori informazioni relative alle variabili comuni, consultare Riepilogo di Reports in Gestione finanziaria.

Analisi del report


Questo report visualizza un'analisi delle entrate e delle uscite di cassa previste per il periodo temporale selezionato.
Il report aggrega e analizza incassi ed esborsi previsti per livello di liquidit al fine di supportare le decisioni finanziarie
e di investimento.
Le informazioni vengono raggruppate nelle seguenti categorie:

Saldo di cassa iniziale

Pagamenti

SAP Business ByDesign agosto 2015


Gestione cassa e liquidit

P U B L I C 2015 SAP SE o una societ di gruppo SAP. Tutti i diritti riservati.

221

Questa categoria visualizza tutti i pagamenti in entrata e in uscita che utilizzano qualsiasi modalit di
pagamento. Questi fondi sono generalmente pi liquidi (pi vicini all'incasso) rispetto alle posizioni in
scadenza visualizzate in Contabilit clienti/fornitori perch sono pi prossimi alla fine del ciclo di vita della
transazione. Ad esempio, un bonifico visualizzato in Pagamenti verr probabilmente incassato prima di una
fattura da un fornitore visualizzata in Contabilit clienti/fornitori.

Contabilit clienti/fornitori
Visualizza tutte le posizioni in Contabilit clienti/fornitori, ad esempio le fatture. Sono incluse anche le
posizioni imposte aperte da crediti e debiti da consegne e servizi. Queste transazioni hanno in genere un livello
di liquidit inferiore rispetto ai pagamenti perch sono pi prossime all'inizio del ciclo di vita della transazione.

Ognuna di queste categorie ulteriormente divisa come indicato di seguito:

In Clienti vengono visualizzati tutti i pagamenti e le notifiche di pagamento ricevuti dai clienti. Possono essere
inclusi bonifici, assegni, avvisi di pagamento, pagamenti tramite carta di credito e addebiti diretti.

In Fornitori vengono visualizzati tutti i pagamenti e le notifiche di pagamento inviati ai fornitori. Possono essere
inclusi bonifici, avvisi di pagamento, pagamenti tramite carta di credito e addebiti diretti.

In Dipendenti vengono visualizzati tutti i pagamenti effettuati ai dipendenti.

In Imposta vengono visualizzati tutti i pagamenti effettuati e ricevuti da un'autorit fiscale.

In Intra/Intercompany vengono visualizzati tutti i pagamenti effettuati tra e all'interno della societ. Sono
inclusi ad esempio i giroconti bancari.

In Non allocato vengono visualizzati tutti i fondi con un'attivit di allocazione pagamenti aperta. Queste
posizioni non sono ancora allocate a un'unit di commercio, un'imposta da pagare o una posizione clienti
aperte. Lo scopo del pagamento non ancora determinato nel sistema.

Per ulteriori informazioni su come il processo di liquidit raccoglie i dati e calcola le date per la previsione, consultare
Previsione liquidit.
Per analizzare i dati contenuti in questo report:

Utilizzare i filtri per manipolare la visualizzazione dei dati nel pannello contenuti.

Per analizzare ulteriormente i dati contenuti nel report, possibile includere nella visualizzazione le
caratteristiche supplementari presenti nella lista non attualmente visualizzate. In questo report possibile
includere le seguenti caratteristiche:

ID conto bancario

Societ

Settimana della data valuta

Mese della data valuta

Per visualizzare ulteriori dettagli, fare clic sulla posizione rilevante, quindi sulla freccia per aprire il menu contestuale.
possibile visualizzare il report Previsione di liquidit - dettagli transazione facendo clic con il pulsante secondario
del mouse su una posizione modalit di pagamento, ad esempio Depositi assegni, e selezionando Passare a, quindi
Dettagli transazione dal menu contestuale.

Vedere anche

View Reports

Riepilogo di Reports in Gestione finanziaria

Riepilogo di Sorgenti dati in Gestione finanziaria

222

2015 SAP SE o una societ di gruppo SAP. Tutti i diritti riservati. P U B L I C

SAP Business ByDesign agosto 2015


Gestione cassa e liquidit

Nonostante il report legga i dati di previsione in tempo reale, la previsione stessa viene creata dall'esecuzione
previsione liquidit creata e pianificata nel centro di lavoro Gestione cassa e liquidit. Per ulteriori informazioni,
consultare Previsione liquidit.

6.3.5 Previsione liquidit in base a modalit di pagamento


Riepilogo
Il report Previsione liquidit in base a modalit di pagamento visualizza i flussi di contante in entrata e in uscita previsti
per i successivi venti giorni lavorativi.
Si tratta dell'impostazione predefinita. Per visualizzare la previsione per periodi pi lunghi, possibile modificare
questa impostazione nel fine tuning.
Il report aggrega e analizza incassi ed esborsi previsti per modalit di pagamento, al fine di supportare le decisioni
di finanziamento ed investimento.

Views
In questo report sono disponibili le seguenti view:

Previsione liquidit in base a modalit di pagamento


Mostra i dettagli della modalit di pagamento, ad esempio crediti ACH, utilizzata da ciascuna origine della
transazione, ad esempio una banca, nel periodo temporale selezionato. Si tratta della view predefinita.

Previsione liquidit giornaliera in base a modalit di pagamento


Mostra le stesse informazioni summenzionate, con la differenza che le modalit di pagamento e gli importi
pertinenti vengono visualizzati per ciascun giorno del periodo temporale selezionato.

Previsione liquidit settimanale in base a modalit di pagamento


Mostra le stesse informazioni summenzionate, con la differenza che le modalit di pagamento e gli importi
pertinenti vengono visualizzati per ciascuna settimana del periodo temporale selezionato.

Previsione liquidit mensile in base a modalit di pagamento


Mostra le stesse informazioni summenzionate, con la differenza che le modalit di pagamento e gli importi
pertinenti vengono visualizzati per ciascun mese del periodo temporale selezionato.

Prerequisiti
Il report basato sui dati raccolti dall'esecuzione della previsione di liquidit. necessario creare una previsione di
liquidit prima di utilizzare il report. Per ulteriori informazioni al riguardo, consultare Creare e aggiornare la
previsione.
necessario eseguire la previsione di liquidit solo dopo che i dati dei centri di lavoro Contabilit fornitori, Contabilit
clienti, Gestione imposte e Gestione pagamenti sono stati elaborati, ovvero alla fine del giorno lavorativo. inoltre
necessario assicurarsi che nel sistema siano stati caricati tutti gli estratti conto bancari disponibili. In questo modo,
la previsione di liquidit sar pi accurata possibile.

SAP Business ByDesign agosto 2015


Gestione cassa e liquidit

P U B L I C 2015 SAP SE o una societ di gruppo SAP. Tutti i diritti riservati.

223

Caratteristiche
Esecuzione del report
Prima di eseguire il report, possibile specificare i dati che si intende visualizzare tramite la selezione di valori per
le variabili. necessario effettuare una selezione di valori per tutte le variabili obbligatorie. Nel sistema, le variabili
obbligatorie sono indicate con un asterisco (*).
Si dispone di informazioni aggiuntive per le seguenti variabili selezionate:
Per le variabili pi importanti viene fornita una spiegazione di seguito.

Societ
Il sistema inserisce di default la societ.

ID previsione liquidit
Selezionare la specifica previsione di liquidit su cui sar basato il report. Viene alimentato di default con l'ID
della previsione creata pi di recente. Se si seleziona un ID previsione precedente, possibile visualizzare dati
storici.

Periodo temporale
Selezionare il periodo temporale da analizzare.
Non possibile superare il periodo temporale massimo definito nel profilo di previsione durante la
business configuration. possibile rivedere e modificare i profili di previsione di liquidit nel centro di
lavoro Business Configuration, nella view Lista delle attivit. Nella fase Fine tuning, selezionare Gestione
del flusso di cassa > Profili previsioni di liquidit.

Divisa di visualizzazione
Consente di selezionare la divisa in cui visualizzare il report. Viene alimentato di default con la divisa attribuita
alla societ durante la configurazione.

Tasso di conversione divisa di visualizzazione


Consente di selezionare il tasso di cambio utilizzato per calcolare le conversioni divise nel report.

Per ulteriori informazioni relative alle variabili comuni, consultare Riepilogo di Reports in Gestione finanziaria.

Analisi del report


I dati contenuti nel report vengono inizialmente visualizzati in formato tabella. possibile visualizzare il report anche
come diagramma.
Questo report visualizza un'analisi delle entrate e delle uscite di cassa previste per il periodo temporale selezionato.
Il report aggrega e analizza incassi ed esborsi previsti per modalit di pagamento, al fine di supportare le decisioni
di finanziamento ed investimento.
Tutti i flussi di cassa in entrata (posizioni con valore positivo) vengono visualizzati sotto Incassi. Tali flussi sono
ulteriormente divisi nelle categorie elencate e spiegate sotto.

Gli Assegni in entrata vengono derivati dagli assegni depositati.

ACH: crediti derivato dalla parte in entrata dei giroconti bancari in cui la modalit di pagamento selezionata
Bonifico.

I Bonifici in tempo reale in entrata vengono derivati dalla parte in entrata dei giroconti bancari in cui la modalit
di pagamento selezionata Bonifico in tempo reale.

Gli Altri crediti vengono derivati dai pagamenti con addebito diretto e carta di credito in entrata, nonch da
bonifici per cassa ed effetti in entrata. Vengono inoltre visualizzati i flussi di cassa in entrata risultanti da
posizioni aperte di crediti da consegne e servizi a cui non stata attribuita alcuna modalit di pagamento.

224

2015 SAP SE o una societ di gruppo SAP. Tutti i diritti riservati. P U B L I C

SAP Business ByDesign agosto 2015


Gestione cassa e liquidit

Tutti i flussi di cassa in uscita (posizioni con valore negativo) vengono visualizzati sotto Esborsi. Tali flussi sono
ulteriormente divisi nelle categorie elencate e spiegate sotto.

Gli Assegni pagati vengono derivati dagli assegni in uscita.

ACH: dare derivato da tutti i bonifici in uscita e dalla parte in uscita dei giroconti bancari in cui la modalit
di pagamento selezionata Bonifico.

I Bonifici in tempo reale in uscita sono derivati dai bonifici in uscita e dalla parte in uscita dei giroconti bancari
in cui la modalit di pagamento selezionata Bonifico in tempo reale.

Le Altre voci in dare vengono derivate dai pagamenti con addebito diretto e carta di credito in uscita, nonch
dai trasferimenti fondi bancari e dagli effetti in uscita. Vengono inoltre visualizzati i flussi di cassa in uscita
per cui non selezionata alcuna modalit di pagamento, ad esempio un avviso di pagamento bancario.
Le Posizioni pianificazione previsione e gli Avvisi di pagamento bancario rilevanti per la registrazione possono
essere visualizzati in qualsiasi categoria. Ci dipende dalla modalit di pagamento selezionata alla creazione
dell'avviso.

Per ulteriori informazioni su come il processo di liquidit raccoglie i dati e calcola le date per la previsione, consultare
Previsione liquidit.
Per analizzare i dati contenuti in questo report:

Utilizzare i filtri per manipolare la visualizzazione dei dati nel pannello contenuti.

Per analizzare ulteriormente i dati contenuti nel report, possibile includere nella visualizzazione ulteriori
caratteristiche presenti nella lista non attualmente visualizzate. In questo report possibile includere le
seguenti caratteristiche:

ID conto bancario

Societ

Per visualizzare ulteriori dettagli, fare clic sulla posizione desiderata, quindi sulla freccia per aprire il menu
contestuale.
possibile visualizzare il report Previsione di liquidit - dettagli transazione facendo clic con il pulsante secondario
del mouse su una posizione della modalit di pagamento, ad esempio Depositi assegni, e selezionando Passare a,
quindi Previsione di liquidit - dettagli transazione dal menu contestuale.

Vedere anche

View Reports

Riepilogo di Reports in Gestione finanziaria

Riepilogo di Sorgenti dati in Gestione finanziaria


Nonostante il report legga i dati di previsione in tempo reale, la previsione stessa viene creata dall'esecuzione
previsione liquidit creata e pianificata nel centro di lavoro Gestione cassa e liquidit. Per ulteriori informazioni,
consultare Previsione liquidit.

SAP Business ByDesign agosto 2015


Gestione cassa e liquidit

P U B L I C 2015 SAP SE o una societ di gruppo SAP. Tutti i diritti riservati.

225

6.3.6 Previsioni liquidit in base a divisa di transazione


Riepilogo
Visualizza i pagamenti previsti a medio termine, ad esempio nei successivi novanta giorni lavorativi, per ogni conto
bancario e raggruppati in base alla divisa della transazione. L'utente deve aver avviato un'esecuzione di previsione
liquidit per determinare i dati relativi alle previsioni di liquidit.
Si tratta dell'impostazione predefinita. Per visualizzare la previsione per periodi pi lunghi, possibile modificare
questa impostazione nel fine tuning.
Il report analizza i saldi in base alla divisa della transazione per supportare le decisioni di gestione delle divise.

Views
In questo report sono disponibili le seguenti view:

Previsioni liquidit in base a divisa di transazione (default)


Visualizza l'importo totale per ogni divisa di transazione nelle previsioni di liquidit selezionate per il periodo
di tempo selezionato. I risultati vengono visualizzati per ogni giorno del periodo selezionato. Vengono anche
visualizzati la settimana e il mese di calendario per ogni giorno. Questa la view di default di questo report.

In base a divisa transazione - giornalmente


Visualizza le stesse informazioni descritte sopra, con la differenza che per ogni giorno non vengono visualizzati
la settimana e il mese di calendario.

In base a divisa transazione - settimanale


Visualizza le stesse informazioni di cui sopra, tranne che visualizza gli importi totali per ogni divisa di
transazione per ogni settimana del periodo selezionato.

In base a divisa transazione - mensilmente


Visualizza le stesse informazioni di cui sopra, tranne che visualizza gli importi totali per ogni divisa di
transazione per ogni mese del periodo selezionato.

Prerequisiti
Il report basato sui dati raccolti dall'esecuzione della previsione di liquidit. necessario creare una previsione di
liquidit prima di utilizzare il report.
necessario eseguire la previsione di liquidit solo dopo che i dati dei centri di lavoro Contabilit fornitori, Contabilit
clienti, Gestione imposte e Gestione pagamenti sono stati elaborati, ovvero alla fine del giorno lavorativo. inoltre
necessario assicurarsi che nel sistema siano stati caricati tutti gli estratti conto bancari disponibili. In questo modo,
la previsione di liquidit sar quanto pi accurata possibile.

Caratteristiche
Esecuzione del report
Prima di eseguire il report, possibile specificare i dati che si intende visualizzare tramite la selezione di valori per
le variabili. necessario effettuare una selezione di valori per tutte le variabili obbligatorie. Nel sistema, le variabili
obbligatorie sono indicate con un asterisco (*).
Informazioni aggiuntive sono disponibili per le seguenti variabili selezionate:
Per le variabili pi importanti viene fornita una spiegazione di seguito.
226

2015 SAP SE o una societ di gruppo SAP. Tutti i diritti riservati. P U B L I C

SAP Business ByDesign agosto 2015


Gestione cassa e liquidit

Societ
Il sistema inserisce di default la societ.

ID previsione liquidit
Questo indica la previsione di liquidit specifica della quale si intende visualizzare i dettagli della divisa di
transazione. Questo campo viene alimentato di default con l'ID della previsione di liquidit creata pi di
recente. Se si seleziona un ID di una previsione di liquidit precedente, possibile visualizzare i dati storici di
previsione.

Periodo temporale
Selezionare il periodo su cui si basano i dati.
Non possibile superare il periodo temporale massimo definito nel profilo di previsione durante la
business configuration. possibile rivedere e modificare i profili di previsione di liquidit nel centro di
lavoro Business Configuration, nella view Lista delle attivit. Nella fase Fine tuning, selezionare Gestione
del flusso di cassa > Profili previsioni di liquidit.

Divisa transazione
Selezionare la divisa per la quale si intende visualizzare la previsione di liquidit. La divisa di transazione la
divisa utilizzata per effettuare il pagamento.

Per ulteriori informazioni relative alle variabili comuni, consultare Riepilogo di Reports in Gestione finanziaria.

Analisi del report


I dati contenuti nel report vengono inizialmente visualizzati in formato tabella. possibile visualizzare il report anche
come diagramma.
Questo report visualizza un'analisi delle entrate e delle uscite di cassa previste in base alla divisa della transazione
per il periodo di tempo selezionato. Visualizza i saldi aggregati per divisa di transazione per periodi futuri, che derivano
da debiti e crediti commerciali, da debiti e crediti d'imposta, da tutte le posizioni di pagamento e da posizioni di
pianificazione della previsione inserite manualmente.
Per analizzare i dati contenuti in questo report:

Utilizzare i filtri per manipolare la visualizzazione dei dati nel pannello contenuti.

Per analizzare ulteriormente i dati contenuti nel report, possibile includere nella visualizzazione le
caratteristiche supplementari presenti nella lista non attualmente visualizzate. In questo report possibile
includere le seguenti caratteristiche:

Livello liquidit
Visualizza quanto sono liquide o in contanti le transazioni. Visualizza inoltre lo stato attuale della
posizione nel ciclo di vita della transazione. Per le posizioni pianificazione previsione, questo viene
derivato da campo Avanzamento transazione.

Transazione originale
Visualizza l'origine della posizione di liquidit. Ad esempio, un cliente o un fornitore.

Dare/avere
Visualizza i flussi di cassa in entrata e in uscita.

Per visualizzare ulteriori dettagli, fare clic sulla posizione rilevante, quindi sulla freccia per aprire il menu contestuale.
possibile visualizzare il report Previsione di liquidit - dettagli transazione facendo clic con il pulsante secondario
del mouse su una posizione divisa di transazione, ad esempio Sterlina, e selezionando Passare a, quindi Previsione
di liquidit - dettagli transazione dal menu contestuale.

Vedere anche

View Reports

SAP Business ByDesign agosto 2015


Gestione cassa e liquidit

P U B L I C 2015 SAP SE o una societ di gruppo SAP. Tutti i diritti riservati.

227

Riepilogo di Reports in Gestione finanziaria

Riepilogo di Sorgenti dati in Gestione finanziaria


Nonostante il report legga i dati di previsione in tempo reale, la previsione stessa viene creata dall'esecuzione
previsione liquidit creata e pianificata nel centro di lavoro Gestione cassa e liquidit. Per ulteriori informazioni,
consultare Previsione liquidit.

6.3.7 Previsione liquidit in base a origine della transazione


Riepilogo
Visualizza i pagamenti previsti a medio termine, ad esempio nei successivi novanta giorni lavorativi, raggruppati in
base allo scopo o all'origine. L'utente deve aver eseguito un'esecuzione di previsione liquidit per determinare i dati
relativi alle previsioni di liquidit.
Si tratta dell'impostazione predefinita. Per visualizzare la previsione per periodi pi lunghi o pi brevi, possibile
modificare questa impostazione nel fine tuning.
Il report aggrega e analizza incassi ed esborsi previsti in base all'origine della transazione al fine di supportare le
decisioni finanziarie e di investimento.

Views
Questo report dispone delle seguenti view:

Previsione liquidit in base a origine della transazione (di default)


Visualizza le previsioni di liquidit per i successivi quattro giorni in base all'origine della transazione, ad
esempio ricevute cliente. I risultati vengono suddivisi ulteriormente in base alla singola banca. Vengono anche
visualizzati la settimana e il mese di calendario per ogni giorno. Questa la view di default per questo report.

Previsione liquidit in base a origine transazione - Giornalmente


Mostra le stesse informazioni descritte sopra, con la differenza che per ogni giorno non vengono visualizzate
la settimana e il mese di calendario.

Previsione liquidit in base a origine transazione - Settimanalmente


Mostra le stesse informazioni descritte sopra, con la differenza che i dettagli vengono forniti per ogni
settimana del periodo selezionato.

Previsione liquidit in base a origine transazione - mensilmente


Mostra le stesse informazioni descritte sopra, con differenza che i dettagli vengono forniti per ogni mese del
periodo selezionato.

Previsione liquidit in base a origine transazione - Settimanalmente - Posizioni scadute


Mostra tutte le posizioni scadute relative a crediti e debiti d'imposta, crediti e debiti da consegne e servizi,
nonch tutte le posizioni di pagamento aperte (pagamenti non compensati). Una posizione scaduta quando
la data di pagamento prevista precedente alla data di creazione della previsione. Le posizioni scadute relative
a crediti e debiti vengono visualizzate in Contabilit clienti/fornitori. Le posizioni di pagamento aperte
vengono visualizzate in Pagamenti.

Prerequisiti
Il report basato sui dati raccolti dall'esecuzione della previsione di liquidit. necessario creare una previsione di
liquidit prima di utilizzare il report.

228

2015 SAP SE o una societ di gruppo SAP. Tutti i diritti riservati. P U B L I C

SAP Business ByDesign agosto 2015


Gestione cassa e liquidit

necessario eseguire la previsione di liquidit solo dopo che i dati dei centri di lavoro Contabilit fornitori, Contabilit
clienti, Gestione imposte e Gestione pagamenti sono stati elaborati, ovvero alla fine del giorno lavorativo. inoltre
necessario assicurarsi che nel sistema siano stati caricati tutti gli estratti conto bancari disponibili. In questo modo,
la previsione di liquidit sar pi accurata possibile.

Caratteristiche
Esecuzione del report
Prima di eseguire il report, possibile specificare i dati che si intende visualizzare tramite la selezione di valori per
le variabili. L'utente deve effettuare una selezione di valori per tutte le variabili obbligatorie. Nel sistema, le variabili
obbligatorie sono contrassegnate da un asterisco (*).
Sono presenti informazioni aggiuntive per le seguenti variabili selezionate:
Per le variabili pi importanti viene fornita una spiegazione di seguito.

Societ
Il sistema inserisce di default la societ.

ID previsione liquidit
Selezionare la specifica previsione di liquidit su cui sar basato il report. Viene alimentato di default con l'ID
della previsione creata pi di recente. Se si seleziona un ID previsione precedente, possibile visualizzare dati
storici.

Periodo temporale
Selezionare il periodo di tempo da analizzare.
Non possibile superare il periodo di tempo massimo definito nel profilo di previsione durante la
business configuration. possibile rivedere e modificare i profili di previsione di liquidit nel centro di
lavoro Business Configuration, nella view Lista delle attivit. Nella fase Fine tuning, selezionare Gestione
del flusso di cassa > Profili previsioni di liquidit.

Divisa di visualizzazione
Consente di selezionare la divisa in cui visualizzare il report. Viene alimentato di default con la divisa attribuita
alla societ durante la configurazione.

Tasso di conversione divisa di visualizzazione


Consente di selezionare il tasso di cambio utilizzato per calcolare la conversione divise nel report.

Per ulteriori informazioni relative alle variabili comuni, consultare Riepilogo di Reports in Gestione finanziaria.

Analisi del report


I dati contenuti nel report vengono inizialmente visualizzati in formato tabella. possibile visualizzare il report anche
come diagramma.
Questo report visualizza un'analisi delle entrate e delle uscite di cassa previste in base all'origine della transazione
per il periodo di tempo selezionato. Visualizza i saldi di apertura e di chiusura, gli incassi, gli esborsi e i flussi netti
per periodi di tempo futuri. Questi possono derivare da debiti e crediti da consegne e servizi, debiti e crediti d'imposta,
tutte le posizioni di pagamento e da posizioni pianificazione previsione inserite manualmente.
I flussi di cassa in entrata (posizioni con valore positivo) vengono visualizzati sotto Incassi. Tali flussi sono
ulteriormente divisi nelle categorie elencate e spiegate sotto.

Le Ricevute cliente vengono derivate da fatture cliente e pagamenti da clienti come pagamenti con carta di
credito e assegni.

Le Ricevute intra/interaziendali vengono derivate dalle posizioni pianificazione previsione non scadute
nonch da fatture e pagamenti tra le societ.

SAP Business ByDesign agosto 2015


Gestione cassa e liquidit

P U B L I C 2015 SAP SE o una societ di gruppo SAP. Tutti i diritti riservati.

229

Le Ricevute fiscali vengono derivate dai crediti d'imposta e dalla dichiarazione dei redditi, se ha un valore
positivo.

In Non allocato vengono visualizzati tutti i pagamenti con un'attivit di allocazione pagamenti aperta. Queste
posizioni non sono ancora allocate a una posizione crediti di consegne e servizi o credito d'imposta aperta.
Lo scopo del pagamento non ancora determinato nel sistema.

Le Altre ricevute vengono derivate dalle note di credito e dai pagamenti fornitore.

I flussi di cassa in uscita (posizioni con valore negativo) vengono visualizzati sotto Esborsi. Tali flussi sono
ulteriormente divisi nelle categorie elencate e spiegate sotto.

I Pagamenti fornitore vengono derivati dalle fatture fornitore e da pagamenti a fornitori come assegni o
bonifici.

Le Spese dipendenti vengono derivate dai report spese per trasferte e dal loro pagamento.

I Pagamenti intra/interaziendali vengono derivati dalle fatture e dai pagamenti tra le societ.

I Pagamenti imposte vengono derivati dai debiti d'imposta e dalla dichiarazione dei redditi, se ha un valore
negativo.

In Non allocato vengono visualizzati tutti i fondi con un'attivit di allocazione pagamenti aperta. Queste
posizioni non sono ancora allocate a una posizione debiti per consegne e servizi o debito d'imposta aperta.
Lo scopo del pagamento non ancora determinato nel sistema.

Gli Altri pagamenti vengono derivati dalle note di credito e dai pagamenti cliente.
possibile visualizzare Posizioni pianificazione previsioni in ogni categoria sia per i pagamenti in entrata sia
per quelli in uscita; ci dipende dall'origine della transazione attribuita.

Per informazioni pi dettagliate sulla previsione di liquidit, consultare Previsione liquidit.


Per analizzare i dati contenuti in questo report:

Utilizzare i filtri per manipolare la visualizzazione dei dati nel pannello contenuti.

Per analizzare ulteriormente i dati contenuti nel report, possibile includere nella visualizzazione ulteriori
caratteristiche presenti nella lista non attualmente visualizzate. In questo report possibile includere le
seguenti caratteristiche:

ID conto bancario

Societ

Data valuta prevista

Settimana della data valuta

Mese della data valuta

Per visualizzare ulteriori dettagli, fare clic sulla posizione desiderata, quindi sulla freccia per aprire il menu
contestuale.
possibile visualizzare il report Previsione di liquidit - dettagli transazione facendo clic con il pulsante secondario
del mouse su una posizione origine della transazione, ad esempio Depositi assegni, e selezionando Passare a, quindi
Previsione di liquidit - dettagli transazione dal menu contestuale.

Vedere anche

View Reports

Riepilogo di Reports in Gestione finanziaria

Riepilogo di Sorgenti dati in Gestione finanziaria

230

2015 SAP SE o una societ di gruppo SAP. Tutti i diritti riservati. P U B L I C

SAP Business ByDesign agosto 2015


Gestione cassa e liquidit

Nonostante il report legga i dati di previsione in tempo reale, la previsione stessa viene creata dall'esecuzione
previsione liquidit creata e pianificata nel centro di lavoro Gestione cassa e liquidit. Per ulteriori informazioni,
consultare Previsioni di liquidit.

SAP Business ByDesign agosto 2015


Gestione cassa e liquidit

P U B L I C 2015 SAP SE o una societ di gruppo SAP. Tutti i diritti riservati.

231

7 Gestione imposte

7.1 Concetti base


7.1.1 Centro di lavoro Gestione imposte
Il centro di lavoro Gestione imposte agevola l'utente nella creazione delle seguenti dichiarazioni dei redditi:

Dichiarazioni IVA e Rimborsi IVA annuali

Rapporti riepilogativi

Dichiarazioni ritenuta d'acconto

Dichiarazioni imposta vendite e utilizzo


Le imposte sul reddito delle persone giuridiche, l'imposta sul reddito, l'imposta sugli affari o altri tipi di imposta
di utilizzo non sono presi in considerazione nel centro di lavoro Gestione imposte.

Il sistema seleziona le posizioni imposta da notificare per il periodo di reporting selezionato nell'esecuzione
dichiarazione dei redditi, genera una dichiarazione dei redditi e determina il debito d'imposta e il credito d'imposta
da compensare. Esegue queste operazioni in base alle impostazioni di configurazione, alle transazioni commerciali
e alle registrazioni fiscali manuali. Le dichiarazioni dei redditi nel sistema possono essere utilizzate come template
per la creazione e l'invio dei moduli dichiarazione dei redditi o dei file imposte. Si noti che non possibile inviare
elettronicamente i dati fiscali dal sistema.
In aggiunta, possibile inserire i pagamenti imposta anticipati o il pagamento del credito o del debito d'imposta
determinato nella dichiarazione dei redditi rilevante per il pagamento. Per ottenere un riepilogo delle posizioni
imposta aperte o notificate per un periodo di reporting selezionato, possibile utilizzare i vari report forniti.
Per ulteriori informazioni sul centro di lavoro Gestione imposte, consultare
ByDesign

Business Area

Gestione finanziaria

Help

Gestione del flusso di cassa

Libreria SAP Business

Gestione imposte .

7.1.2 Dichiarazioni dei redditi


7.1.2.1 Registro IVA
Il sistema utilizza il registro IVA per archiviare tutte le posizioni imposta e le posizioni imposta di rettifica inserite
manualmente o automaticamente nel sistema come risultato di transazioni commerciali rilevanti ai fini fiscali. Il
sistema utilizza i dati contenuti nel registro IVA per creare le dichiarazioni dei redditi. Ogni posizione imposta nel
registro IVA rappresenta un debito o un credito d'imposta tra la societ e l'autorit fiscale. I report Posizioni IVA/
imposta sul fatturato vendite aperte, Posizioni IVA/imposta sul fatturato vendite dichiarate e Tutte le posizioni IVA/
imposta sul fatturato vendite si basano sui dati contenuti nel registro IVA.
Il registro IVA utilizza l'indicatore Dichiarato per classificare le posizioni imposta in posizioni imposta dichiarate e
posizioni imposta aperte. Il sistema utilizza tale indicatore per controllare se la posizione imposta rilevante per la
232

2015 SAP SE o una societ di gruppo SAP. Tutti i diritti riservati. P U B L I C

SAP Business ByDesign agosto 2015


Gestione imposte

dichiarazione dei redditi ancora da inviare. Se per una posizione imposta selezionato lo stato Dichiarato, la pozione
non viene inclusa nell'esecuzione dichiarazione dei redditi.
Per ogni posizione imposta vengono definiti il tipo di prima nota, l'ID prima nota, il business partner, l'importo di base
imponibile, la data della transazione e la data di scadenza dell'imposta [Pagina 235]. A differenza di quanto avviene
nella contabilit sezionale imposte, il registro IVA non considera registrazioni fiscali o dati contabili.
Non consigliabile effettuare registrazioni fiscali manuali direttamente nel centro di lavoro Contabilit
generale, perch tali registrazioni non vengono inserite nel registro IVA. Sarebbe necessario aggiungere
manualmente le posizioni imposta registrate nella contabilit generale nei moduli per la dichiarazione dei
redditi per l'inoltro all'autorit fiscale.
Contabilit sezionale imposte
La contabilit sezionale imposte viene utilizzata per spiegare i conti Co. Ge. imposte nella contabilit generale. La
contabilit sezionale imposte comprende, oltre alle posizioni imposta valutate e registrate, altri dati fiscali e
informazioni relative alle sottostanti transazioni commerciali rilevanti ai fini fiscali. possibile trovare un riepilogo
delle registrazioni fiscali nel report Imposte - posizioni nel centro di lavoro Contabilit generale.

7.1.2.2 Codici imposta ed eventi fiscali


I codici imposta rappresentano casi di utilizzo specifici delle imposte. I codici imposta vengono inseriti quando si
registrano transazioni commerciali (ad esempio fatture cliente, registrazioni fiscali manuali).
Utilizzando la logica di determinazione delle imposte memorizzata, il sistema deriva dal codice imposta il tipo di
imposta, l'evento fiscale e il tipo di aliquota fiscale (ad esempio aliquota standard o ridotta) e determina l'importo
corretto dell'imposta.
L'evento fiscale determina il campo nella dichiarazione dei redditi in cui viene visualizzata la posizione imposta
(importo dell'imposta o importo di base imponibile).

Impostazioni di configurazione

Oltre ai codici imposta predefiniti nel sistema, possibile creare altri codici imposta e attribuire eventi fiscali
predefiniti di SAP. Tali impostazioni sono disponibili in fine tuning in

Imposte su beni e servizi

Definire

codici imposta .

possibile visualizzare le attribuzioni di eventi fiscali e tipi di aliquota fiscale ai campi modulo nelle
impostazioni di fine tuning in Dichiarazioni dei redditi per merci e servizi. Da qui, anche possibile effettuare
altre attribuzioni.

7.1.2.3 Scenario esemplificativo per dichiarazioni dei redditi


Questo scenario esemplificativo descrive le fasi tipiche per l'inserimento delle transazioni commerciali rilevanti ai
fini fiscali per la creazione di una dichiarazione dei redditi. Nel nostro esempio, verr creata una dichiarazione IVA
per il periodo di reporting compreso tra il 1 ottobre e il 31 ottobre 2010.
1.

Inserire le transazioni commerciali.


Inserire i documenti di fatturazione nel centro di lavoro Contabilizzazione fattura cliente. Il sistema applica la
logica di determinazione imposte definita per determinare automaticamente gli importi delle imposte dai dati

SAP Business ByDesign agosto 2015


Gestione imposte

P U B L I C 2015 SAP SE o una societ di gruppo SAP. Tutti i diritti riservati.

233

fiscali, dall'evento fiscale rilevante e dall'aliquota fiscale e quindi registra tali importi nella contabilit generale.
Allo stesso tempo, nel registro IVA vengono trasferite le posizioni imposta rilevanti per la dichiarazione dei
redditi.
2.

Eseguire i controlli prima dell'esecuzione dichiarazione dei redditi.


consigliabile eseguire regolarmente i seguenti controlli, soprattutto durante la chiusura trimestrale
e la chiusura d'esercizio e durante l'implementazione e l'avvicendamento di sistemi, nonch dopo aver
apportato delle modifiche alle impostazioni di sistema.
1.

Eseguire il report Riconciliazione IVA/imposta sul fatturato vendite. Questo report confronta i dati fiscali
rilevanti per il periodo di reporting nel registro IVA con le registrazioni fiscali della contabilit generale e
analizza il verificarsi di eventuali differenze per motivi tecnici.

2.

Controllare l'esistenza di eventuali posizioni imposta aperte con una data di registrazione successiva al
periodo di reporting. Questo controllo consente di eliminare eventuali differenze di saldo nei conti
imposte. Per eseguire questa operazione, selezionare il report Posizioni aperte IVA/imposta sul fatturato
vendite e inserire i seguenti periodi temporali:

Data di scadenza dell'imposta: 1.1.2010 31.10.2010

3.

Data di registrazione: 1.11.2010 31.12.9999

Controllare l'esistenza di eventuali posizioni imposta aperte con una data di scadenza dell'imposta
successiva al periodo di reporting. Questo controllo consente di eliminare eventuali importi di saldo nei
conti imposte. Per eseguire questa operazione, selezionare il report Posizioni aperte IVA/imposta sul
fatturato vendite e inserire i seguenti periodi temporali:

Data di scadenza dell'imposta: 1.11.2010 31.12.9999

Data di registrazione: 1.1.2010 31.10.2010

4.

Determinare l'importo dell'imposta da compensare per il periodo di reporting. Selezionare il report


Posizioni aperte IVA/imposta sul fatturato vendite e inserire per la data di scadenza dell'imposta il periodo
temporale 1 gennaio 2010 - 31 ottobre 2010.

5.

Controllare quali importi dell'imposta sono stati sostituiti manualmente e registrati nei documenti
originali. Selezionare il report Calcolo IVA/imposta sul fatturato vendite - dettagli e inserire il mese di
ottobre sotto Data di registrazione proposta. Il report calcola gli importi delle imposte mediante le
posizioni presenti nei documenti originali e li confronta con gli importi delle imposte effettivamente
registrati. Se un importo dell'imposta stato sostituito manualmente, possibile passare direttamente
dal report alla prima nota dell'importo dell'imposta rilevante e ancora oltre, fino al documento originale.

3.

Effettuare un'esecuzione dichiarazione dei redditi.


Nel centro di lavoro Gestione imposte, creare una dichiarazione dei redditi mediante un'esecuzione
dichiarazione dei redditi. Le posizioni imposta rilevanti per il periodo di reporting vengono selezionate
automaticamente dal registro IVA e quindi raggruppate e attribuite in base ai campi rilevanti nel modulo
imposte.
Per assicurarsi che vengano prese in considerazione tutte le posizioni imposta aperte, selezionare per
l'esecuzione un periodo a partire dal 1 gennaio dell'anno di calendario corrente. possibile visualizzare
le posizioni imposta aperte nel report Posizioni aperte IVA/imposta sul fatturato vendite.

4.

Controllare e inviare i dati fiscali.


Selezionare la dichiarazione dei redditi creata nel sistema e controllare la correttezza dei dati fiscali. Quindi
inviare i dati dall'autorit fiscale.

5.

Rilasciare la dichiarazione dei redditi.


Una volta inviati i dati fiscali all'autorit fiscale, selezionare la dichiarazione dei redditi nel sistema, quindi fare
clic su Rilasciare . L'operazione avr il seguente risultato:

Lo stato della dichiarazione dei redditi nel sistema passa da In preparazione a Dichiarato.

234

2015 SAP SE o una societ di gruppo SAP. Tutti i diritti riservati. P U B L I C

SAP Business ByDesign agosto 2015


Gestione imposte

Le posizioni imposta rilevanti assumono lo stato Dichiarato nel registro IVA e vengono ora visualizzate
nel report Posizioni dichiarate IVA/imposta sul fatturato vendite.

Il saldo del conto IVA/imposta sul fatturato e del conto IVA acquisti viene trasferito sul conto debito di
imposta.

Vedere anche
Scenario esemplificativo per pagamenti imposte [Pagina 241]

7.1.2.4 Data di scadenza dell'imposta delle posizioni imposta


Per ogni transazione rilevante ai fini fiscali, il sistema crea le posizioni imposta correlate e determina la data di
scadenza dell'imposta per ogni posizione imposta. La data di scadenza dell'imposta viene utilizzata per specificare
il periodo di reporting in cui la posizione imposta viene inviata all'autorit fiscale con la dichiarazione dei redditi. Nelle
impostazioni di default del sistema, la data di scadenza dell'imposta corrisponde alla data di registrazione della
transazione commerciale sottostante. Esistono le seguenti eccezioni:

Se, all'inserimento di fatture cliente, fatture fornitore e registrazioni IVA manuali, si inserisce una Data di
scadenza dell'imposta modificata, tale data viene utilizzata come data di scadenza dell'imposta.

Per i pagamenti IVA anticipati, il sistema utilizza sempre la data di compensazione come data di scadenza
dell'imposta. La data di compensazione determina la dichiarazione IVA utilizzata per compensare il
pagamento anticipato.

Se, nei dati anagrafici dell'autorit fiscale, stato attivato il riporto per un tipo di dichiarazione dei redditi,
come usuale negli Stati Uniti, il credito d'imposta risultante dalla dichiarazione dei redditi viene compensato
con la dichiarazione dei redditi successiva. In tali casi, il sistema imposta di default la data di scadenza
dell'imposta all'inizio del periodo di reporting successivo.

In alternativa, possibile specificare che la data di scadenza dell'imposta pu differire dalla data di registrazione.
Questa impostazione viene eseguita nell'attivit della business configuration Determinazione della data di scadenza
imposta. Se si modifica l'impostazione standard, il sistema determina automaticamente la data di scadenza
dell'imposta mediante le regole di derivazione implementate nel sistema.

Tale modifica pu portare a inconsistenze durante la riconciliazione periodica delle posizioni imposta
e dei conti imposte. Si consiglia dunque vivamente di procedere a un approfondito controllo preliminare
prima di scegliere tale impostazione.

Se si decide di modificare le impostazioni standard, si consiglia di evitare di eseguire tale operazione


durante l'esercizio fiscale corrente.

La modifica non influisce sulle posizioni imposta gi inserite e registrate.

Determinazione della data di scadenza dell'imposta per transazioni selezionate


dopo la modifica dell'impostazione standard
Fattura cliente e nota di credito cliente
Se non si specificata una data di scadenza dell'imposta nel centro di lavoro Contabilizzazione fatture clienti per una
fattura cliente o una nota di credito cliente, il sistema applica la Data della fattura come data di scadenza dell'imposta.
Fattura fornitore e nota di credito fornitore

SAP Business ByDesign agosto 2015


Gestione imposte

P U B L I C 2015 SAP SE o una societ di gruppo SAP. Tutti i diritti riservati.

235

Se, nel centro di lavoro Fatturazione fornitori, non si specificata una Data di scadenza dell'imposta modificata per
una fattura fornitore o una nota di credito fornitore, ma si specificata una Data di registrazione, la data di
registrazione viene applicata come data di scadenza dell'imposta. Se non si specificata n una Data di scadenza
dell'imposta modificata n una Data di registrazione, il sistema applica la Data della fattura come data di scadenza
dell'imposta. La Data di ricevuta non rilevante per la determinazione della data di scadenza dell'imposta.
Addebito diretto in entrata: il sistema utilizza la Data del documento come data di scadenza dell'imposta.
Bonifici in uscita: il sistema utilizza la Data valuta prevista della banca come data di scadenza dell'imposta.

Se si specificata una Data di trattamento bancario, il sistema la utilizza per derivare la Data valuta
prevista della banca. In caso contrario, il sistema applica il giorno successivo la Data del documento.

Per un Bonifico in tempo reale, la Data valuta prevista della banca viene derivata, senza alcuna
modifica, dalla Data del documento.

In tutti i casi, il sistema applica il calendario di fabbrica archiviato.

Estratto conto bancario:per un pagamento in entrata o in uscita inserito mediante un estratto conto bancario nel
centro di lavoro Gestione cassa e liquidit e che pu essere compensato rispetto a una posizione aperta (come un
bonifico in entrata e una nota di credito in uscita), il sistema utilizza la Data dell'estratto conto come data di scadenza
dell'imposta. Per ulteriori informazioni, consultare Estratti conto [Pagina 173].

necessario inserire quotidianamente gli estratti conto bancari nel sistema.

Se la data su un estratto conto bancario differisce dalla data di valuta di una posizione, necessario
registrare manualmente per quella posizione una registrazione fiscale di rettifica nel centro di lavoro
Gestione imposte sotto Registrazioni fiscali manuali.

Assegno: nel caso di un assegno in entrata, il sistema utilizza la Data di registrazione come data di scadenza
dell'imposta. Nel caso di un assegno in uscita, il sistema utilizza la Data di emissione come data di scadenza
dell'imposta.
Se la data in cui l'assegno non pi sotto il controllo della societ differisce dalla Data di emissione, necessario
provvedere a una registrazione fiscale di rettifica nel centro di lavoro Gestione imposte sotto Registrazioni
fiscali manuali.
Pagamento in contanti: nel caso di un pagamento in contanti in entrata, il sistema utilizza la Data di ricezione come
data di scadenza dell'imposta. Nel caso di un pagamento in contanti in uscita, il sistema utilizza la Data di
pagamento come data di scadenza dell'imposta.
Spese e trasferte: nel caso di un report spese, il sistema utilizza la Data di registrazione come data di scadenza
dell'imposta.
Compensazione manuale: quando per una posizione aperta si esegue una compensazione pagamenti manuale nei
centri di lavoro Contabilit clienti o Contabilit fornitori, Il sistema utilizza la Data del documento come data di
scadenza dell'imposta. Si noti che, con le impostazioni standard, il sistema utilizza la data corrente come data del
documento.
Dare/avere: Per un importo in dare o in avere inserito nel centro di lavoro Contabilit clienti mediante il monitor conto
clienti, il sistema utilizza la data di registrazione come data di scadenza dell'imposta.
Pagamento anticipato imposte: per un pagamento anticipato imposte eseguito nel centro di lavoro Gestione
imposte, il sistema utilizza la Data di scadenza della compensazione come data di scadenza dell'imposta.
Assistenza (USA): se una dichiarazione dei redditi (come la dichiarazione imposta vendite e utilizzo) produce un
riporto, la data di scadenza dell'imposta corrisponde al giorno successivo alla fine del periodo di reporting per la
dichiarazione dei redditi.

236

2015 SAP SE o una societ di gruppo SAP. Tutti i diritti riservati. P U B L I C

SAP Business ByDesign agosto 2015


Gestione imposte

Registrazione fiscale manuale: per una registrazione fiscale manuale nel centro di lavoro Gestione imposte, compito
dell'utente specificare esplicitamente una data di scadenza dell'imposta. Con le impostazioni standard, il sistema
propone la data corrente.
Annullamento: per gli storni, il sistema standard applica la data di registrazione della transazione di storno come
data di scadenza dell'imposta. Se, tuttavia, la data di registrazione specificata risulta precedente alla data di scadenza
dell'imposta della posizione imposta originale, il sistema applica la data di scadenza dell'imposta della posizione
imposta originale come data di scadenza dell'imposta.

7.1.2.5 Reporting fiscale


Relativamente a questo argomento, disponibile della documentazione rilevante in modo specifico per i
seguenti paesi: Austria, Australia, Canada, Cina, Danimarca, Francia, India, Italia, Giappone, Messico, Paesi
Bassi, Nuova Zelanda, Spagna, Sudafrica, Svizzera e Regno Unito. Per accertarsi che sia visualizzata la
versione del documento rilevante specifica del paese, selezionare

Personalizzare

Le mie

impostazioni . Selezionare Help nella videata e, alla voce Paese, selezionare il paese rilevante. Salvare le
proprie impostazioni ed eseguire il logout per accertarsi che le modifiche vengano apportate.

7.1.2.6 Dichiarazione retroattiva delle posizioni imposta


Riepilogo
Sono disponibili tre opzioni per dichiarare retroattivamente le posizioni imposta aperte all'autorit fiscale:

Creare una dichiarazione dei redditi modificata e specificare per l'esecuzione di rettifica lo stesso periodo di
reporting della dichiarazione dei redditi da modificare.
Si crea una dichiarazione dei redditi modificata per la dichiarazione dei redditi relativa al periodo
di reporting dal 3 al 31 marzo. Si inserisce il periodo di reporting appena specificato per l'esecuzione
di rettifica (consultare anche Esecuzione di rettifica e dichiarazione dei redditi modificata).

Includere le posizioni imposta aperte dei periodi di reporting precedenti nella successiva dichiarazione IVA
(come la dichiarazione IVA in Germania).
Si crea una dichiarazione dei redditi per il mese di marzo e si intende includere le precedenti
posizioni aperte dell'anno corrente. Si inserisce pertanto il periodo dal 1 gennaio al 31 marzo per
l'esecuzione dichiarazione dei redditi.

Prendere in considerazione le posizioni imposta aperte esistenti alla creazione della normale dichiarazione
dei redditi annuale.

7.1.2.7 Calcolo delle spese per il contributo Camera di Commercio Austria

SAP Business ByDesign agosto 2015


Gestione imposte

P U B L I C 2015 SAP SE o una societ di gruppo SAP. Tutti i diritti riservati.

237

Relativamente a questo argomento, disponibile della documentazione rilevante in modo specifico per
l'Austria. Per accertarsi che sia visualizzata la versione del documento rilevante specifica del paese,
selezionare
Personalizzare Le mie impostazioni . Selezionare Help nella videata e, alla voce Paese,
selezionare Austria. Salvare le impostazioni.

7.1.2.8 Importazione di servizi - India


Relativamente a questo argomento, disponibile della documentazione rilevante in modo specifico per l'India.
Per accertarsi che sia visualizzata la versione del documento rilevante specifica del paese, selezionare
Personalizzare Le mie impostazioni . Selezionare Help nella videata e alla voce Paese, selezionare India.
Salvare le impostazioni.

7.1.2.9 Elaborazione challan - India


Relativamente a questo argomento, disponibile della documentazione rilevante in modo specifico per l'India.
Per accertarsi che sia visualizzata la versione del documento rilevante specifica del paese, selezionare
Personalizzare Le mie impostazioni . Selezionare Help nella videata e alla voce Paese, selezionare India.
Salvare le impostazioni.

7.1.2.10 Importazione delle merci - India


Relativamente a questo argomento, disponibile della documentazione rilevante in modo specifico per l'India.
Per accertarsi che sia visualizzata la versione del documento rilevante specifica del paese, selezionare
Personalizzare Le mie impostazioni . Selezionare Help nella videata e alla voce Paese, selezionare India.
Salvare le impostazioni.

7.1.2.11 Pagamento anticipato dell'IVA - India


Relativamente a questo argomento, disponibile della documentazione rilevante in modo specifico per l'India.
Per accertarsi che sia visualizzata la versione del documento rilevante specifica del paese, selezionare
Personalizzare Le mie impostazioni . Selezionare Help nella videata e alla voce Paese, selezionare India.
Salvare le impostazioni.

238

2015 SAP SE o una societ di gruppo SAP. Tutti i diritti riservati. P U B L I C

SAP Business ByDesign agosto 2015


Gestione imposte

7.1.2.12 Acquisto di beni d'investimento - India


Relativamente a questo argomento, disponibile della documentazione rilevante in modo specifico per l'India.
Per accertarsi che sia visualizzata la versione del documento rilevante specifica del paese, selezionare
Personalizzare Le mie impostazioni . Selezionare Help nella videata e alla voce Paese, selezionare India.
Salvare le impostazioni.

7.1.2.13 Pagamento separato di CST e IVA - India


Relativamente a questo argomento, disponibile della documentazione rilevante in modo specifico per l'India.
Per accertarsi che sia visualizzata la versione del documento rilevante specifica del paese, selezionare
Personalizzare Le mie impostazioni . Selezionare Help nella videata e alla voce Paese, selezionare India.
Salvare le impostazioni.

7.1.2.14 Dichiarazioni imposte sui servizi - India


Relativamente a questo argomento, disponibile della documentazione rilevante in modo specifico per l'India.
Per accertarsi che sia visualizzata la versione del documento rilevante specifica del paese, selezionare
Personalizzare Le mie impostazioni . Selezionare Help nella videata e alla voce Paese, selezionare India.
Salvare le impostazioni.

7.1.2.15 Riduzione delle imposte - India


Relativamente a questo argomento, disponibile della documentazione rilevante in modo specifico per l'India.
Per accertarsi che sia visualizzata la versione del documento rilevante specifica del paese, selezionare
Personalizzare Le mie impostazioni . Selezionare Help nella videata e alla voce Paese, selezionare India.
Salvare le impostazioni.

SAP Business ByDesign agosto 2015


Gestione imposte

P U B L I C 2015 SAP SE o una societ di gruppo SAP. Tutti i diritti riservati.

239

7.1.2.16 Acquisto dettagliante non registrato - India


Relativamente a questo argomento, disponibile della documentazione rilevante in modo specifico per l'India.
Per accertarsi che sia visualizzata la versione del documento rilevante specifica del paese, selezionare
Personalizzare Le mie impostazioni . Selezionare Help nella videata e alla voce Paese, selezionare India.
Salvare le impostazioni.

7.1.2.17 Ritenuta d'acconto 27Q - India


Relativamente a questo argomento, disponibile della documentazione rilevante in modo specifico per l'India.
Per accertarsi che sia visualizzata la versione del documento rilevante specifica del paese, selezionare
Personalizzare Le mie impostazioni . Selezionare Help nella videata e alla voce Paese, selezionare India.
Salvare le impostazioni.

7.1.2.18 Dichiarazioni ritenuta d'acconto - India


Relativamente a questo argomento, disponibile della documentazione rilevante in modo specifico per l'India.
Per accertarsi che sia visualizzata la versione del documento rilevante specifica del paese, selezionare
Personalizzare Le mie impostazioni . Selezionare Help nella videata e alla voce Paese, selezionare India.
Salvare le impostazioni.

7.1.2.19 Certificato fornitore ritenuta d'acconto (37-A) - Messico

Relativamente a questo argomento, disponibile della documentazione rilevante in modo specifico per il
Messico. Per accertarsi che sia visualizzata la versione del documento rilevante specifica del paese,
selezionare
Personalizzare Le mie impostazioni . Selezionare Help nella videata e, alla voce Paese,
selezionare Messico. Salvare le impostazioni.

240

2015 SAP SE o una societ di gruppo SAP. Tutti i diritti riservati. P U B L I C

SAP Business ByDesign agosto 2015


Gestione imposte

7.1.2.20 Importazione delle merci - India

Questo documento contiene testo rilevante solo per l'India. Per garantire che il sistema visualizzi il testo
corretto, selezionare
Personalizzare Le mie impostazioni . Selezionare Help nella videata e alla voce
Paese, selezionare India. Salvare le proprie impostazioni e disconnettersi per essere certi che le modifiche
vengano eseguite.

7.1.2.21 Trasferimento stock intraziendale - India

Questo documento contiene testo rilevante solo per l'India. Per garantire che il sistema visualizzi il testo
corretto, selezionare
Personalizzare Le mie impostazioni . Selezionare Help nella videata e alla voce
Paese, selezionare India. Salvare le proprie impostazioni e disconnettersi per essere certi che le modifiche
vengano eseguite.

7.1.2.22 Accisa - India


Questo documento contiene testo rilevante solo per l'India. Per garantire che il sistema visualizzi il testo
corretto, selezionare
Personalizzare Le mie impostazioni . Selezionare Help nella videata e alla voce
Paese, selezionare India. Salvare le proprie impostazioni e disconnettersi per essere certi che le modifiche
vengano eseguite.

7.1.3 Pagamenti imposte


7.1.3.1 Scenario esemplificativo per pagamenti imposte
Questo scenario esemplificativo descrive le fasi tipiche della compensazione di un debito d'imposta per una
dichiarazione dei redditi.
1.

Controllare se il debito d'imposta nella dichiarazione dei redditi riportata corrisponde al valore visualizzato
nel report Posizioni IVA/imposta sul fatturato vendite dichiarate.

2.

Selezionare la dichiarazione dei redditi e fare clic su Pagare . Se necessario, modificare la data di pagamento
e la data di registrazione proposte dal sistema e fare clic su OK . Al pagamento viene attribuito un numero
interno e lo stato In preparazione.

SAP Business ByDesign agosto 2015


Gestione imposte

P U B L I C 2015 SAP SE o una societ di gruppo SAP. Tutti i diritti riservati.

241

3.

Se i dati nel pagamento sono consistenti, un'attivit Approvazione pagamento imposte viene inviata
all'approvatore.

4.

Se l'approvatore approva il pagamento:

Il pagamento assume lo stato Rilasciato e viene registrato nel conto imposte appropriato.

5.

Viene generata una prima nota il cui ID viene attribuito al pagamento.

La dichiarazione dei redditi assume lo stato Completato.

L'importo che deve essere trasferito all'autorit fiscale ora nel centro di lavoro Gestione pagamenti in Monitor
pagamenti con lo stato Pronto per il trasferimento.

Per ulteriori informazioni, consultare la Guida rapida per Pagamenti imposte.

7.1.4 Transazioni fiscali e registrazioni delle imposte


7.1.4.1 Merci e servizi concessi gratuitamente
In base alla legge IVA in vigore in Germania, le merci e i servizi concessi gratuitamente riguardano la fornitura di un
servizio o di merci senza alcun pagamento o servizio concordato in contropartita oppure la fornitura di merci e servizi
a uso e consumo privato. Esiste una distinzione tra consegne gratuite e altri servizi gratuiti.

Consegne gratuite
L'importo di base imponibile per le consegne gratuite generalmente corrisponde al prezzo di acquisizione o
al costo di riapprovvigionamento, inclusi tutti i costi generali al momento del prelievo delle merci dallo stock.
L'IVA non concorre all'importo di base imponibile. Se non possibile calcolare un prezzo d'acquisto, viene
utilizzato il costo della merce venduta. Il costo della merce venduta comprende tutti i costi collegati alla
fornitura del servizio o al processo produzione fino al momento del prelievo delle merci dallo stock.

Altri servizi gratuiti


L'importo di base imponibile per servizi imponibili concessi gratuitamente comprende tutti i costi collegati
direttamente alla fornitura di tali servizi, incluse eventuali spese non soggette a IVA (ad esempio i relativi costi
del personale). Ci applicabile solo se la societ interamente o parzialmente autorizzata a richiedere la
detrazione IVA acquisti per tali costi.

Acquisizione della transazione commerciale


Per poter registrare merci e servizi concessi gratuitamente, sono necessari i seguenti dati:

Il valore netto al momento del prelievo delle merci dallo stock

Il conto di bilancio, il conto spese e il conto di patrimonio netto rilevanti per la registrazione, nonch i gruppi
determinazione conti corrispondenti.

I codici imposta da utilizzare.

possibile inserire le merci e i servizi concessi gratuitamente nel centro di lavoro Gestione imposte in Registrazioni
fiscali manuali. In alcuni casi potrebbe essere necessario effettuare ulteriori registrazioni in altri centri di lavoro.

242

2015 SAP SE o una societ di gruppo SAP. Tutti i diritti riservati. P U B L I C

SAP Business ByDesign agosto 2015


Gestione imposte

Esempi di applicazione
1. Esempio di registrazione: altri servizi concessi gratuitamente

Dare

Avere

Altre riserve utili (tipo di conto: EQUITY)


Spese di trasferta (tipo di conto: COSEXP)
Imposta sul valore aggiunto (tipo di conto: TAX)
Immissione manuale imposta

Gruppo
determinazione conti

Dare

Z-1000 Altre riserve


utili

119

A-7100 Spese di
trasferta

Avere

Codice imposta

Importo dell'imposta

100

Z1 Servizi concessi
gratuitamente

19

Il gruppo determinazione conti Z-1000 e il codice imposta Z1 vanno impostati come descritto di seguito nella sezione
Business Configuration.
2. Esempio di registrazione: cespite di valore esiguo concesso gratuitamente, originariamente immesso come
spesa

Dare

Avere

Altre riserve utili (tipo di conto: EQUITY)


Spese cancelleria (tipo di conto: COSEXP)
Imposta sul valore aggiunto (tipo di conto: TAX)
Immissione manuale imposta

Gruppo
determinazione conti

Dare

Z-1000 Altre riserve


utili

119

A-7420 Spese
cancelleria

Avere

Codice imposta

Importo dell'imposta

100

Z2 Merci concesse
gratuitamente

19

Il gruppo determinazione conti Z-1000 e il codice imposta Z2 vanno impostati come descritto di seguito nella sezione
Business Configuration.
3. Esempio di registrazione: scorte di magazzino, merci concesse gratuitamente

Dare

Avere

Altre riserve utili (tipo di conto: EQUITY)


Costi per prodotti finiti (tipo di conto: COSEXP)

SAP Business ByDesign agosto 2015


Gestione imposte

P U B L I C 2015 SAP SE o una societ di gruppo SAP. Tutti i diritti riservati.

243

Dare

Avere
Imposta sul valore aggiunto (tipo di conto: TAX)

Immissione manuale imposta

Gruppo
determinazione conti

Dare

Z-1000 Altre riserve


utili

119

Z-2000 Costi per


prodotti finiti

Avere

Codice imposta

Importo dell'imposta

100

Z2 Merci concesse
gratuitamente

19

Il gruppo determinazione conti Z-2000 e il codice imposta Z2 vanno impostati come descritto di seguito nella sezione
Business Configuration.
inoltre necessario inserire l'eliminazione dallo stock. Per eseguire questa operazione, passare al centro di lavoro
Logistica interna e selezionare

Attivit frequenti

Consumo per centro di costo .

Registrazione dell'eliminazione di merci

Dare

Avere

Costi per prodotti finiti (tipo di conto: COSEXP)


Prodotti finiti (tipo di conto: INV)

Dal momento che le registrazioni fiscali manuali e l'eliminazione delle merci utilizzano lo stesso conto spese, il
sistema genera le seguenti registrazioni per ogni saldo.
Avere

Dare
Altre riserve utili (tipo di conto: EQUITY)

Prodotti finiti (tipo di conto: INV)


Imposta sul valore aggiunto (tipo di conto: TAX)

Business Configuration
In Business Configuration, nell'attivit Piani dei conti, strutture di reporting finanziario, determinazione conti
possibile trovare i piani dei conti e i gruppi determinazione conti predefiniti da SAP, insieme ai conti attribuiti. Per
ogni gruppo determinazione conti sono definite le regole per le registrazioni automatiche. Per ulteriori informazioni
sul processo generale per la determinazione conti, consultare Determinazione conti automatica e Configurazione
della determinazione conti per transazioni commerciali. Le sezioni seguenti riguardano solo processi e impostazioni
specifici della transazione commerciale.

Piani dei conti e conti


possibile inserire altri conti nell'attivit Piani dei conti, strutture di reporting finanziario, determinazione conti in
Aggiornare piano dei conti. Creare i nuovi conti in ogni piano dei conti utilizzato. I conti richiesti devono appartenere
ai seguenti tipi di conto:

244

2015 SAP SE o una societ di gruppo SAP. Tutti i diritti riservati. P U B L I C

SAP Business ByDesign agosto 2015


Gestione imposte

Per i conti

Tipo di conto

Esempi: Spese cancelleria, Regali, Telefono e


telecomunicazioni

COSEXP Costi/Spese

Esempi: Merci e prodotti finiti, Stock di materie prime, Merci


semilavorate

INV Scorte di magazzino

Esempi: Capitale sottoscritto, Altre riserve utili

EQUITY Patrimonio netto

Gruppi determinazione conti


Per poter registrare merci e servizi concessi gratuitamente, necessario impostare ulteriori gruppi determinazione
conti da utilizzare per le registrazioni fiscali manuali.
Creare un nuovo gruppo determinazione conti per i conti di patrimonio netto (tipo di conto: EQUITY). Nelle
impostazioni di fine tuning, selezionare

Piani dei conti, strutture di reporting finanziario, determinazione

conti Gestire gruppi di determinazione conti


altri passivi

e quindi

Sottoconti Contabilit generale Gruppi per

Aggiungere riga . Specificare un numero di gruppo (ad esempio Z1000) e un nome per il

nuovo gruppo determinazione conti (ad esempio Altre riserve utili). Impostare quindi l'indicatore
Utilizzato in altre registrazioni.

Determinazione conti
Per la contabilit sezionale Costi e Stocks rilevante per la registrazione e per la contabilit generale, verificare le
impostazioni per i seguenti tipi di gruppo e per i relativi gruppi attribuiti:
Contabilit generale / Contabilit sezionale

Tipo di gruppo

Contabilit generale

Gruppi per altri passivi

Contabilit sezionale Costi

Gruppi per spese generali

Contabilit sezionale Stocks

Gruppi per materiali

Impostare la determinazione conti per il gruppo determinazione conti Z-1000 Altre riserve
utili. Per eseguire questa operazione, nelle impostazioni di fine tuning selezionare

Piani dei conti,

strutture di reporting finanziario, determinazione conti Determinazione conti Contabilit generale .


Passare al tab Altro, in Sottoconti selezionare il valore filtro Contabilit generale, quindi selezionare il valore
filtro per il tipo di gruppo 4 Altri debiti. Inserire i dati seguenti:

Gruppo determinazione conti: Z-1000 Altre riserve utili

Conto: 085500 Altre riserve utili

Si noti che i gruppi determinazione conti possono applicarsi a diversi piani dei conti.

Codici imposta e determinazione imposte


I codici imposta rappresentano un caso di utilizzo delle imposte e vengono utilizzati automaticamente dal sistema
per calcolare l'importo dell'imposta. Per ulteriori informazioni, consultare Codici imposta ed eventi fiscali
[Pagina 233].
Per definire codici imposta per merci e servizi concessi gratuitamente, utilizzare i seguenti eventi fiscali:

311 - Merci consegnate gratuitamente

SAP Business ByDesign agosto 2015


Gestione imposte

P U B L I C 2015 SAP SE o una societ di gruppo SAP. Tutti i diritti riservati.

245

350 - Servizi forniti gratuitamente

Pertanto, queste transazioni verranno anche visualizzate automaticamente nel campo corretto del report IVA
annuale.

7.1.4.2 Registrazioni per anticipi (metodo al lordo)


Anticipi versati
Si inseriscono le richieste di anticipo per gli anticipi versati nel centro di lavoro Fatturazione fornitori.
Se un anticipo si basa su un ordine d'acquisto definito nel centro di lavoro Richieste e ordini d'acquisto, necessario
inserire una richiesta di anticipo con un riferimento a ordine d'acquisto (citando il relativo numero ordine d'acquisto).
Se successivamente si inserisce una fattura, il sistema utilizza il numero ordine d'acquisto per identificare
automaticamente l'anticipo a cui si fa riferimento.
Per la creazione della fattura finale, il sistema propone la compensazione di tutti gli anticipi esistenti versati al
fornitore nel tab Anticipi. Qui possibile modificare l'importo dell'anticipo. L'eventuale importo residuo pu essere
compensato con una fattura futura dal fornitore.
Per ulteriori informazioni sulla data di scadenza dell'imposta, consultare Data di scadenza dell'imposta delle posizioni
imposta [Pagina 235].
Esempio di registrazione
1. Registrare il bonifico in uscita per l'anticipo di 1000 EUR:
Anticipi versati

1000

IVA acquisti

190

Banca (credito)

1190

2. Inserire la fattura finale (fattura fornitore):


Spesa

3000

IVA acquisti

570

Contabilit fornitori (credito)

3570

3. Attribuire l'anticipo alla fattura finale (compensazione):


Debiti

1190

Anticipi versati (credito)

1000

IVA acquisti (credito)

190

Dopo la compensazione, rimane un debito di EUR 2380 lordi (3570 1190) nei confronti del fornitore, nonch un
debito d'imposta di EUR 380 (570 190) nei confronti dell'autorit fiscale (detrazione IVA acquisti). Il sistema crea
automaticamente una posizione a credito corrispondente nel registro IVA [Pagina 232] e nella contabilit imposte.

Anticipi ricevuti
Esempio di registrazione

246

2015 SAP SE o una societ di gruppo SAP. Tutti i diritti riservati. P U B L I C

SAP Business ByDesign agosto 2015


Gestione imposte

1. Inserire la richiesta di anticipo di un cliente.


Per questa richiesta di anticipo, il sistema crea automaticamente una posizione aperta nel conto clienti (nessuna
registrazione corrispondente viene effettuata nella contabilit generale). Per ulteriori informazioni, consultare
Monitor conto clienti [Pagina 64] e Posizioni di credito aperte [Pagina 63].
2. Registrare l'entrata dell'anticipo:
Entrata di cassa (debito)

20

Anticipi ricevuti (credito)

16,81

IVA 19% (credito)

3,19

3. Inserire la fattura finale (fattura cliente):


Crediti

59,58

Ricavi (credito)

50,07

IVA 19% (credito)

9,51

4. Attribuire l'anticipo alla fattura finale (compensazione):


Anticipi

16,81

IVA 19% (debito)

3,19

Contabilit clienti (credito)

20

Visualizzazione delle posizioni imposta aperte dagli anticipi


possibile visualizzare le posizioni imposta aperte dagli anticipi nel seguente modo:
1.

Nel centro di lavoro Gestione imposte, richiamare il report Posizioni IVA/imposta sul fatturato vendite
aperte.

2.

Nella videata di selezione, inserire la societ e utilizzare la Data di scadenza dell'imposta per specificare il
periodo di reporting.

3.

In Evento fiscale, selezionare i criteri Fattura in entrata per anticipo e Fattura in uscita per anticipo, quindi fare
clic su OK.

Rettifica fiscale manuale


Per effettuare una rettifica fiscale retroattiva per una richiesta di anticipo, passare al centro di lavoro Gestione
imposte, generare una registrazione in Registrazioni fiscali manuali, quindi inserire il codice imposta appropriato per
gli anticipi in entrata o in uscita.

7.1.4.3 Movimento intracomunitario


Il movimento intracomunitario riguarda la consegna intrasocietaria di merci tra due paesi dell'Unione Europea. Le
consegne di merci intracomunitarie devono essere registrate nei rapporti riepilogativi e notificate alle autorit fiscali
tedesche.

SAP Business ByDesign agosto 2015


Gestione imposte

P U B L I C 2015 SAP SE o una societ di gruppo SAP. Tutti i diritti riservati.

247

Registrazioni IVA manuali


Per consentire il calcolo delle imposte per la consegna ad un altro paese europeo, necessario effettuare una
registrazione fiscale manuale nel centro di lavoro Gestione imposte. A questo scopo, attenersi alla seguente
procedura.
1.

Sotto Registrazioni fiscali manuali, passare alla view Registrazioni IVA e fare clic su Nuovo. Inserire la societ,
il paese e i dati sulla divisa, nonch la data di registrazione. Inserire la partita IVA per il paese UE di destinazione.

2.

Inserire i seguenti dati sulla prima nota nell'area videata in basso:

Conto

Debit

Z 9999
Conto di
compensazione registrazioni manuali
Z 9999
Conto di
compensazione registrazioni manuali

Credit

Codici imposta

Importo dell'imposta

100

507 Consegne
intracomunitarie

5 Acquisizione
intracomunitaria
(aliquota standard)

100

3. Per eseguire la registrazione nei conti imposte e inserire i dati nel registro IVA, fare clic su Registrare .

7.1.4.4 Transazioni commerciali imponibili all'estero


Le dichiarazioni dei redditi e i pagamenti imposte da esse risultanti vengono supportati soltanto per i paesi inclusi
nell'ambito della soluzione corrente. comunque possibile inserire registrazioni fiscali e posizioni imposta per altri
paesi.
Prerequisiti

In Business Configuration, nell'attivit Piani dei conti, strutture di reporting finanziario, determinazione conti,
sono stati definiti due conti di compensazione imposte (conti di addebito pagamento) del tipo di conto Co.Ge.
Contabilit clienti e OLIAB Altre contabilit clienti/fornitori (ad esempio, con le descrizioni
Compensazione per IVA acquisti estera e Compensazione per IVA/imposta sul fatturato vendite estera.

Sono stati inseriti i dati anagrafici dell'autorit fiscale estera nel centro di lavoro Gestione imposte.

Se la divisa del paese di imposizione fiscale diversa da quella della societ, necessario definire questi valori
nel centro di lavoro Contabilit generale sotto

Attivit frequenti

Elaborare tassi di cambio .

Procedura generale
1.

Determinare il saldo delle posizioni imposta per il paese di imposizione fiscale rilevante nel report imposte
Posizioni IVA/imposta sul fatturato vendite aperte. Inviare i dati fiscali rilevanti all'autorit fiscale estera da
fuori il sistema.

2.

Inserire una registrazione fiscale manuale e registrare nuovamente il credito d'imposta o il debito
d'imposta nei rispettivi conti di compensazione imposte.

3.

Inserire l'estratto conto bancario con il pagamento imposte in entrata o in uscita, quindi effettuare
manualmente un'allocazione pagamenti, registrando il pagamento imposte nel conto di compensazione
imposte.

248

2015 SAP SE o una societ di gruppo SAP. Tutti i diritti riservati. P U B L I C

SAP Business ByDesign agosto 2015


Gestione imposte

4.

I saldi nel conto di compensazione imposte e nel report Posizioni IVA/imposta sul fatturato vendite aperte
sono ora compensati. Le singole posizioni imposta, tuttavia, sono ancora visualizzate nel report Posizioni IVA/
imposta sul fatturato vendite aperte.
Nota: il sistema registra automaticamente una differenza in divisa estera risultante dalle modifiche del tasso
di cambio come profitto o perdita.

Scenario esemplificativo "Debito d'imposta verso l'autorit fiscale in Italia"


stata inserita una fattura fornitore con un codice imposta estero. L'IVA acquisti estera viene rimborsata dall'autorit
fiscale rilevante durante l'elaborazione del rimborso IVA acquisti.
Le descrizioni del conto utilizzate nell'esempio possono differire dalle descrizioni nel sistema.

1.

Alla fine del periodo di reporting, determinare il saldo delle posizioni imposta per il paese di imposizione fiscale
Italia. Per eseguire questa operazione, passare al centro di lavoro Gestione imposte, aprire il report Posizioni
IVA/imposta sul fatturato vendite aperte e selezionare Italia come paese di imposizione fiscale. In questo
esempio, il report per il periodo di reporting selezionato visualizza un debito d'imposta di EUR 200 verso
l'autorit fiscale italiana.

2.

Per registrare nuovamente il debito d'imposta dal conto IVA acquisti estera al conto di compensazione
imposte, effettuare il seguente inserimento nel centro di lavoro Gestione imposte sotto Registrazioni fiscali
manuali:
Dare

Conto
Conto di compensazione imposte
Conto di compensazione imposte

Avere

Codice imposta

EUR 1.000

2 - Acquisto nazionale 20%

EUR 1.200

La posizione nella prima nota conto di compensazione imposte per IVA acquisti estera EUR
200.
Per ulteriori informazioni, consultare la Guida rapida per Registrazioni IVA/Imposta sul fatturato vendite.
3.

Dopo che l'autorit fiscale italiana ha rimborsato l'importo dell'IVA acquisti, tale importo viene visualizzato
nell'estratto conto della banca. Inserire l'estratto conto bancario nel centro di lavoro Gestione cassa e
liquidit con il pagamento imposte in entrata. La posizione nella prima nota conto di compensazione
interbancario EUR 200.
Passare al centro di lavoro Gestione pagamenti ed effettuare un'allocazione pagamenti manuale per la
corrispondente posizione dell'estratto conto bancario. Per eseguire questa operazione, selezionare il tab
Altra allocazione e inserire il conto di compensazione imposte come conto Co.Ge. La posizione nella prima
nota conto di compensazione bancaria per conto di compensazione imposte EUR 200.
Per ulteriori informazioni, consultare la Guida rapida per Pagamenti imposte.

4.

Il saldo del conto di compensazione imposte ora compensato. Anche il saldo del report Posizioni IVA/
imposta sul fatturato vendite aperte pari a zero. Le singole posizioni imposta non sono state compensate e
sono ancora visualizzate nel report Posizioni IVA/imposta sul fatturato vendite aperte, ma non nel report
Posizioni IVA/imposta sul fatturato vendite dichiarate.

SAP Business ByDesign agosto 2015


Gestione imposte

P U B L I C 2015 SAP SE o una societ di gruppo SAP. Tutti i diritti riservati.

249

7.1.4.5 Calcolo dell'imposta commercio all'estero per vendite B2C


Riepilogo
L'imposta su merci e servizi, ad esempio l'IVA o l'imposta sul fatturato vendite USA, si applica durante la fatturazione
cliente o fornitore e durante attivit quali ordine di vendita, ordine d'acquisto, fatturazione progetto e gestione spese
e rimborsi. L'imposta commercio all'estero applicabile in uno scenario in cui una societ deve applicare imposte
estere. Nel caso di vendita di merci, la societ deve essere registrata presso l'autorit fiscale del paese del cliente
per poter applicare e dichiarare l'imposta commercio all'estero. In caso di acquisti, possibile ricevere una fattura
con imposta all'estero anche se la societ non registrata presso l'autorit fiscale all'estero. Il sistema determina
automaticamente l'imposta applicabile nelle transazioni quali fatture clienti o fornitori.
Lo scenario Vendite B2C per l'imposta commercio al'estero si verifica quando una societ di un paese dell'Unione
Europea effettua una vendita a un cliente privato in un altro paese in cui la societ registrata per l'IVA. Le merci
devono essere consegnate regolarmente ai clienti privati all'estero dove il fatturato dell'esercizio precedente
superiore a una soglia definita.
A una societ che consegna merci a un cliente privato B in un paese dell'Unione Europea. Per conformit
alle norme fiscali, la societ A deve effettuare la registrazione presso l'autorit fiscale del paese del cliente.
La societ A invia la fattura nel formato fattura del cliente e con la partita IVA di A. A deve dichiarare la
fattura all'autorit fiscale del paese del cliente. A inoltre deve dichiarare l'importo di base imponibile come
non soggetto a imposta all'autorit fiscale nel proprio paese.

Prerequisiti
Gli obbighi di applicazione di imposte estere impongono che la societ effettui la registrazione presso l'autorit fiscale
del paese estero. Nel fine tuning, occorre verificare se le impostazioni relative all'imposta commercio all'estero siano
state effettuate per il calcolo dell'imposta (Imposta su merci e servizi, Impostazioni fiscali per acquisti). inoltre
necessario controllare i tipi di conversione divise e i tassi di cambio. Assicurarsi che la classificazione imposte e le
classificazioni prodotto siano aggiornate correttamente nei dati anagrafici del materiale o del servizio.

Flusso del processo


Il flusso del processo associato all'imposta commercio all'estero in vendite B2B tramite il sistema descritto di
seguito. Durante questo processo, possibile accedere ai centri di lavoro Gestione imposte e Gestione clienti per
eseguire uno scenario di vendita diretta da magazzino.
1.

Dopo avere ottenuto la registrazione presso l'autorit fiscale del paese estero, aprire il centro di lavoro
Gestione imposte e creare o elaborare l'autorit fiscale per il paese estero dell'Unione Europea in cui si trova
il cliente. All'interno dell'Unione Europea, le societ di altri paesi dell'Unione hanno l'obbligo di registrarsi se
nell'esercizio precedente hanno superato una determinata soglia di vendite a clienti privati. Il valore della
soglia varia da paese a paese ed compreso nell'intervallo tra 35.000 e 100.000 EUR. Il sistema salva i dati
relativi all'autorit fiscale.

2.

possibile creare un regime fiscale della societ e inserire la partita IVA ricevuta dall'autorit fiscale. Il sistema
salva il regime fiscale della societ.

250

2015 SAP SE o una societ di gruppo SAP. Tutti i diritti riservati. P U B L I C

SAP Business ByDesign agosto 2015


Gestione imposte

Una volta creato il regime fiscale della societ e specificata la partita IVA, tutti i processi successivi con
clienti privati in tale paese verranno tassati in tale paese come vendite nazionali. Senza la registrazione,
questi scenari di vendita verrebbero tassati come vendite nazionali nel paese della societ, come
vendita per corrispondenza.
3.

possibile aprire il centro di lavoro Gestione clienti per creare un cliente privato nel paese estero dell'Unione
Europea in cui registrata la societ.
Dalla prospettiva dell'imposta commercio all'estero, perch un cliente sia privato importante che sia
stato indicato il paese nei dati indirizzo del cliente e che quest'ultimo non abbia una partita IVA in quel
paese.

4.

possibile eseguire qualsiasi processo di vendita, quale la vendita diretta da magazzino, con il cliente privato
nel paese in cui la societ registrata.

5.

in tutti i documenti di vendita quali ordini di vendita, fatture cliente, ordini di servizio, richieste di anticipo e
cos via, necessario inserire il destinatario della consegna e anche verificare il paese specificato nell'indirizzo.

6.

Quando si seleziona il tab Imposte, il codice imposta e il paese di imposizione fiscale verranno alimentati
automaticamente dal sistema. Questo semplifica i calcoli delle imposte per i servizi.

7.

possibile controllare se uno scenario di imposta commercio all'estero si sia verificato, navigando al sottotab
Imposte, dove il paese di imposizione fiscale deve corrispondente al paese in cui si trova il cliente. Le altre
possibilit sono:

Se il sistema ha specificato un paese di imposizione fiscale diverso, ad esempio il paese in cui si trova la
societ, possibile sovrascrivere il paese di imposizione fiscale utilizzando l'help valori e attribuire un
codice imposta per il paese di imposizione fiscale modificato.

Se l'help valori non presenta il paese di imposizione fiscale richiesto per il cliente, sintomo che per tale
paese non esiste alcun regime fiscale della societ. possibile verificare nel centro di lavoro Gestione
imposte.

Se esiste un regime fiscale ma la chiave paese non viene presentata, possibile che per il rispettivo paese
non esista alcuna configurazione imposte. possibile verificare nel fine tuning. Se nel fine tuning il paese
non disponibile, tale paese non supportato dal sistema. In questo caso, non possibile utilizzare lo
scenario di imposta commercio all'estero con tale paese.

Se si seleziona il paese estero richiesto come paese di imposizione fiscale, ma questo non viene proposto
dal sistema per le vendite, la causa potrebbe essere:

Se la societ non si trova in un paese dell'Unione Europea, le vendite a privati sono solitamente
esportazioni dal paese di partenza e quindi non soggette all'imposta commercio all'estero.

Il cliente non un privato.

Il cliente privato ma non si trova nell'Unione Europea.

7.1.4.6 Calcolo dell'imposta commercio all'estero per servizi


Riepilogo
L'imposta su merci e servizi, ad esempio l'IVA o l'imposta sul fatturato vendite USA, si verifica durante la fatturazione
cliente o fornitore e durante attivit quali ordine di vendita, ordine di servizio, fatturazione progetto e gestione spese
e rimborsi. L'imposta commercio all'estero applicabile in uno scenario in cui una societ deve applicare imposte
all'estero. Nel caso di vendita di servizi, la societ deve essere registrata presso l'autorit fiscale del paese del cliente
per poter applicare e dichiarare l'imposta commercio all'estero. Per gli acquisti, possibile ricevere una fattura con

SAP Business ByDesign agosto 2015


Gestione imposte

P U B L I C 2015 SAP SE o una societ di gruppo SAP. Tutti i diritti riservati.

251

imposta all'estero anche se la societ non registrata presso l'autorit fiscale all'estero. Il sistema determina
automaticamente l'imposta applicabile nelle transazioni quali fatture clienti o fornitori.
Gli scenari di servizi per l'imposta commercio all'estero si verificano in particolare per tipi di servizio specifici correlati
a beni immobili e servizi di trasporto.
Una societ costruisce un edificio per un cliente B in un paese dell'Unione Europea. L'edificio si trova in
un paese estero. Il cliente non soggetto ad imposta. Per conformit alle norme fiscali, la societ fornitrice
del servizio dovrebbe in teoria essere registrata presso l'autorit fiscale del paese in cui viene fornito il
servizio. La societ invia la fattura con la partita IVA del paese in cui viene offerto il servizio. La societ
dichiara l'importo della fattura all'autorit fiscale nel paese in cui viene offerto il servizio applicando le
normative locali in materia di fatturazione. La societ dichiara l'importo di base imponibile come non
tassabile all'autorit fiscale del paese di origine della societ.

Prerequisiti
Nell'Unione Europea, in circostanze particolari le societ sono obbligate a registrarsi presso l'autorit fiscale di un
altro stato membro dell'Unione Europea. In fine tuning, verificare che le impostazioni relative all'imposta commercio
all'estero siano state effettuate per il calcolo dell'imposta (Imposta su merci e servizi, Impostazioni fiscali per
acquisti). inoltre necessario controllare i tipi di conversione divise e i tassi di cambio. Assicurarsi che la
classificazione imposte e le classificazioni prodotto siano aggiornate correttamente nei dati anagrafici del materiale
o del servizio. I range di numerazione devono essere attribuiti per la combinazione di societ fornitrice e paese di
imposizione fiscale.
I tassi di conversione divise sono forniti ufficialmente dalle autorit fiscali dei diversi paesi. L'utilizzo di tassi
di cambio diversi consentito solo previa autorizzazione da parte delle autorit fiscali.

Flusso del processo


Il flusso del processo associato all'imposta commercio all'estero per servizi tramite il sistema descritto di seguito:
1.

Dopo avere ottenuto la registrazione presso l'autorit fiscale del paese estero, aprire il centro di lavoro
Gestione imposte e creare o elaborare l'autorit fiscale per il paese estero in cui si trova il cliente. Il sistema
salva i dati relativi all'autorit fiscale.

2.

Creare un regime fiscale della societ e inserire la partita IVA ricevuta dall'autorit fiscale. Il sistema salva il
regime fiscale della societ.
Una volta creato il regime fiscale della societ e specificata la partita IVA, tutti i processi di vendita
successivi con clienti privati in tale paese verranno tassati in tale paese come vendite nazionali. Senza
la registrazione, questi scenari di vendita verrebbero tassati come vendite nazionali nel paese della
societ.

3.

possibile creare un nuovo servizio o elaborarne uno esistente passando al centro di lavoro Dati prodotto,
view Servizi. Il sistema verifica nello scenario di acquisto e di vendita dove tassare questi servizi. I servizi posso
essere tassati come segue.

Destinazione: in questo caso, necessario aggiungere una riga per ogni paese che fa parte della
transazione e selezionare la casella di spunta Tassabile a destinazione.

252

Fornitore/Cliente: in questo caso, il servizio tassabile nel paese in cui registrato il fornitore.
necessario aggiungere una riga per ogni paese che fa parte della transazione e deselezionare la casella
di spunta Tassabile a destinazione.

2015 SAP SE o una s