Sei sulla pagina 1di 7

Come togliere il rumore digitale scattando a qualsiasi sensibilit

ISO, con qualsiasi fotocamera (anche compatte e cellulari) senza


perdere dettaglio e nitidezza.

A cura di: Giovanna Griffo giovanna.griffo@gmail.com


E vietata qualsiasi riproduzione o diffusione di questo documento.

Chi ha provato almeno una volta a scattare in una situazione di scarsa luminosit, dovendo usare alti ISO, si
accorto che la conseguenza quella di dover fare i conti poi con il rumore digitale.
Qualsiasi filtro per l'eliminazione del rumore introduce una sfocatura, facendo perdere dettagli e nitidezza.
Come riuscire ad eliminare definitivamente il rumore, preservando dettagli e nitidezza, scattando a qualsiasi
sensibilit ISO, con qualsiasi fotocamera (anche compatte e cellullari)?

Cosa serve per applicare questa tecnica?


1.
2.
3.
4.

Photoshop CS4 o superiore in versione "extended"


Una scena che sia statica (non funziona con soggetti in movimento)
Qualsiasi sensibilit ISO, anche la pi alta
Qualsiasi dispositivo in grado di scattare foto (comprese compatte e cellulari) sia raw che jpg.

Come devo scattare le foto?


Dovete fare una serie di scatti a raffica della vostra scena (almeno 5, ma pi ne fate e meglio ) .
Non serve neppure usare il cavalletto, piccole differenze nell'inquadratura possono essere compensate
(vedremo come).
Nella foto sotto vedete gli scatti originali di partenza che ho usato per la mia elaborazione.

Come devo elaborarle in photoshop?


1. Scaricate le vostre foto, aprite Photoshop e andate sul menu File-> Script ->Carica file in serie e
selezionate le vostre immagini.

1. Cliccate sulle caselle di spunta "Tenta di allineare automaticamente le immagini sorgente" e "Crea
oggetto avanzato dopo aver caricato i livelli" e poi cliccate su OK.
Il risultato sar un oggetto avanzato con dentro tutti i vostri file come mostrato in figura

2. A questo punto andate sul menu Livello->Oggetto avanzato-> Metodo serie di immagini -> Intermedio
ed il gioco fatto!!! IL RUMORE SARA' MAGICAMENTE SPARITO!

Come funziona??

Questo algoritmo di fusione degli oggetti avanzati confronta ogni singolo fotogramma ed
intercetta tutte le differenze fra un fotogramma e l'altro.
Cos' che cambia tra un fotogramma e l'altro? Il rumore! Il rumore non appare mai nello
stesso tempo, ma tra uno scatto e l'altro "si sposta". Ecco quindi che l'algoritmo sostituisce un
pixel affetto da rumore, con un pixel sano di un altro scatto dove il rumore si spostato!
Di conseguenza, per avere un risultato ottimale, necessario fare un certo numero di scatti,
cos da avere maggiori probabilit di avere un pixel sano per ogni pixel affetto da rumore!
Questa tecnica funziona benissimo anche per rimuovere le persone che camminano, utilissima

per fare foto di architettura senza dover usare lunghissime esposizioni affinch il movimento
delle persone non venga registrato!
3. Ecco il risultato finale
PRIMA

DOPO

Buon divertimento
Se hai trovato utile questo tutorial pensa a quante cose potresti imparare in un corso con me!
Consulta il calendario dei miei corsi sempre aggiornato qui:
http://www.maxartis.it/corsi_photoshop_fotografia.php

Vuoi scaricare altri utilissimi tutorial?? Allora seguimi sulla mia pagina facebook!
https://www.facebook.com/GiovannaGriffo.Photographer

Non hai un profilo facebook? Allora iscriviti alla mia newsletter cos potrai essere sempre aggiornato
sulle date dei prossimi corsi e scaricare tantissimi tutorial!
www.maxartis.it/newsletter.php
Ciao!

Giovanna Griffo
Fine Art Photographer
Photoshop Instructor + Hi-End Retouching
MaxArtis Editor&Founder
www.maxartis.it
E-mail: giovanna.griffo@gmail.com
Skype: giovanna.griffo

Iscriviti alla mia newsletter: http://www.maxartis.it/newsletter.php


Facebook: http://www.facebook.com/GiovannaGriffo.Photographer
Art+Commerce New York: http://photovogue.artandcommerce.com/artistdetail.php?artist_id=114
Gallery Stock London: www.gallerystock.com/C.aspx?VP3=DirectSearch&AID=KWX9PK3QZ5S
Behance: https://www.behance.net/giovannagriffo
500px: http://500px.com/GiovannaGriffo
Personal Site: http://www.giovannagriffo.it