Sei sulla pagina 1di 13

IL TURISMO STRANIERO IN ITALIA

A cura della Direzione Centrale Programmazione e Comunicazione


http://www.enit.it/en/studies-and-research.html
1. LA CONGIUNTURA MONDIALE
I flussi turistici internazionali continuano a crescere a ritmo sostenuto anche nel 2014:
secondo i dati dellOrganizzazione Mondiale del Turismo (UNWTO World Tourism
Barometer vol. 13 August 2015), gli arrivi registrano un incremento del 4,2%,
toccando quota 1,133 miliardi, ovvero 46 milioni in pi rispetto al 2013. Il turismo
internazionale segna pertanto una crescita robusta per il quinto anno consecutivo,
lasciandosi alle spalle la flessione del 2009.
Tutte le macro-aree mondiali presentano variazioni positive negli arrivi: l'incremento
risulta pi marcato per le Americhe (8,4%) ed il Medio Oriente (6,3%);seguono l'Asia e il
Pacifico (5,7%), l'Europa (2,3%) ed infine l'Africa (2,2%).
L'Europa - che si conferma larea pi visitata del mondo - ha raggiunto quota 580,1 milioni
di arrivi, con circa 13 milioni di turisti in pi rispetto al 2013; laumento apprezzabile
soprattutto nellEuropa Meridionale/Mediterranea (6,9%) e in quella Settentrionale (4,2%).Di
seguito le quote percentuali degli arrivi internazionali suddivisi per macre-aree.

Arrivi internazionali suddivisi per continente (2014)

Europa, 51,2%
Asia e Pacifico, 23,3%
America, 16,0%
Africa, 4,9%
Medio Oriente, 4,6%

Fonte: UNWTO, World Tourism Barometer August 2015

Per il 2015 si prospetta un altro anno favorevole per il turismo internazionale: l'OMT
prevede infatti che gli arrivi nel mondo continueranno a crescere con un incremento
compreso fra il 3 ed il 4%.

2. LA DESTINAZIONE ITALIA NEL CONTESTO INTERNAZIONALE


Nell'arena della competizione internazionale si pu osservare il posizionamento dell'Italia:
secondo l'OMT, nella graduatoria 2014 delle destinazioni turistiche mondiali pi frequentate
dal turismo straniero lItalia si conferma al 5 posto per gli arrivi mentre scende al 7
posto per gli introiti.

Top 10 destinazioni del turismo internazionale


Arrivi internazionali (milioni)

Introiti (miliardi di US$)

graduatoria 2014 2013 2014 var. %

graduatoria 2014

2013

2014

var. %
moneta
locale

1 Francia

83,6

83,8

0,2

1 USA

172,9 177,2

2,5

2 USA

70,0

74,8

6,8

2 Spagna

62,6

65,2

4,2

3 Spagna

60,7

65,0

7,1

3 Francia

56,6

57,4

1,5

4 Cina

55,7

55,6

-0,1

4 Cina

51,7

56,9

10,2

5 Italia

47,7

48,6

1,8

5 Macao (Cina)

51,8

50,8

-1,9

6 Turchia

37,8

39,8

5,3

6 Regno Unito

41,0

45,9

6,2

7 Germania

31,5

33,0

4,6

7 Italia

43,9

45,5

3,7

8 Regno Unito

31,1

32,6

5,0

8 Germania

41,3

43,3

4,9

9 Russia

28,4

29,8

5,3

9 Thailandia

41,8

38,4

-2,7

10 Messico

24,2

29,3

21,5

10 Hong Kong (Cina)

38,9

38,4

-1,5

Fonti: UNWTO World Tourism Barometer - August 2015


I dati utilizzati dallUNWTO per lItalia sono della Banca dItalia.

3. IL MOVIMENTO TURISTICO DEGLI STRANIERI IN ITALIA

Sul versante dei flussi turistici stranieri in Italia, i dati Istat* indicano che la stagione 2014
ha registrato una crescita rispetto al 2013 sia degli arrivi, pari a circa 51,7 milioni con un
incremento del 2,8%, sia dei pernottamenti, pari a circa 186,9 milioni con un aumento
dell'1,1%.
Nel primo semestre del 2015 risultano in moderato aumento sia gli arrivi (3,2%) che le
presenze (2,1%), rispetto allo stesso periodo dello scorso anno.
Arrivi e presenze internazionali in Italia
Anno

Arrivi

Presenze

Permanenza Variazione %
media
arrivi

Variazione %
presenze

2008

41.796.724 161.797.434

3,9

-2,5

-1,0

2009

41.124.722 159.493.866

3,9

-1,6

-1,4

2010

43.794.338 165.202.498

3,8

6,5

3,6

2011

47.460.809 176.474.062

3,7

8,4

6,8

2012

48.738.575 180.594.988

3,7

2,7

2,3

2013

50.263.236 184.793.382

3,7

3,1

2,3

2014*

51.661.578 186.871.740

3,6

2,8

1,1

23.274.389

3,3

3,2

2,1

gen-giu 2015*

76.895.308

Fonte: Istat; * dati provvisori

Turisti stranieri per tipologia di localit visitata


Localit
di
interesse
turistico

2012

Arrivi

Presenze

2013
Perm
.
medi
a

Arrivi

Presenze

Variazione %
Perm
.
Arriv Presenz
medi
i
e
a

Citt di
interesse
storico e
artistico

22.007.35
60.291.761
1

2,7

22.691.24
62.453.041
8

2,8

3,1

3,6

Localit
marine

8.025.204 42.353.805

5,3 8.453.558 43.599.622

5,2

5,3

2,9

Localit
lacuali

4.451.912 22.685.957

5,1 4.517.620 22.915.971

5,1

1,5

1,0

Localit
montane

4.246.504 20.584.521

4,8 4.350.977 20.859.784

4,8

2,5

1,3

Localit
collinari
e di
interesse
vario

1.970.409

9.044.260

4,6 2.052.254

9.199.162

4,5

4,2

1,7

Localit
termali

1.498.594

5.517.463

3,7 1.542.042

5.593.040

3,6

2,9

1,4

Altre
localit

6.538.601 20.117.221

3,1 6.655.537 20.172.762

3,0

1,8

0,3

TOTAL
E

48.738.57 180.594.98
5
8

3,7

50.263.23 184.793.38
6
2

3,7

3,1

2,3

Fonte: Istat

Arrivi degli stranieri per tipologia di localit

Citt di interesse storico e artistico, 45%


Localit marine, 17%
Localit lacuali, 9%
Localit montane, 9%
Localit collinari e di interesse vario, 4%
Localit termali, 3%
Altre localit, 13%

Presenze degli stranieri per tipologia di localit

Citt di interesse storico e artistico, 34%


Localit marine, 24%
Localit lacuali, 12%
Localit montane, 11%
Localit collinari e di interesse vario, 5%
Localit termali, 3%
Altre localit, 11%

Arrivi degli stranieri nelle regioni italiane - anno 2013*


Arrivi

Presenze

Permanenza
media

Veneto

10.471.016

40.877.288

3,9

Lombardia

6.989.200

19.300.473

2,8

Lazio

6.664.244

20.516.459

3,1

Toscana

6.747.165

23.166.029

3,4

Trentino-Alto Adige

5.299.763

26.039.520

4,9

Emilia-Romagna

2.504.803

9.838.480

3,9

Campania

1.876.610

8.115.338

4,3

Sicilia

2.003.018

7.148.069

3,6

Piemonte

1.490.737

5.054.548

3,4

Liguria

1.685.872

5.230.950

3,1

Friuli-Venezia Giulia

1.027.529

4.141.763

4,0

Sardegna

1.002.046

4.908.201

4,9

Umbria

633.083

2.072.217

3,3

Puglia

607.990

2.446.689

4,0

Marche

389.313

1.960.732

5,0

Regione

Valle d'Aosta

344.385

1.117.940

3,2

Calabria

254.330

1.663.416

6,5

Abruzzo

188.658

980.193

5,2

Basilicata

70.550

172.223

2,4

Molise

12.924

42.854

3,3

TOTALE

50.263.236 184.793.382

3,7

Fonte: Istat
* Replicati i dati del Lazio con quelli dellultimo anno disponibile; per il Friuli Venezia
Giulia i dati risentono di una revisione nella metodologia della raccolta dei dati cha ha
coinvolto principalmente i campeggi e villaggi turistici.
Arrivi stranieri in Italia (2013)

Nord, 59%
Centro, 29%
Sud, 12%

Presenze straniere in Italia (2013)

Nord, 60%
Centro, 26%
Sud, 13%

Livello di internazionalizzazione delle presenze turistiche nelle regioni italiane


- Anno 2013

Fonte: elab. ENIT su dati Istat

I principali mercati di provenienza - anno 2013


Paese di
origine

2013
Arrivi

Presenze

Variazioni %
2012/2013

Quota % su totale
2013

Arrivi

Presenze

Arrivi

Presenze

Germania

10.329.271 52.224.949

1,3

0,9

20,6

28,3

Stati Uniti

4.542.936

11.726.058

2,3

2,4

9,0

6,3

Francia

3.879.255

11.900.230

4,8

4,7

7,7

6,4

Regno Unito

2.955.262

11.381.729

2,3

2,2

5,9

6,2

Svizzera

2.314.559

9.204.315

7,6

5,4

4,6

5,0

Austria

2.113.848

8.367.288

0,2

-1,6

4,2

4,5

Russia

1.926.911

7.111.178

12,8

15,1

3,8

3,8

Paesi Bassi

1.925.017

11.144.216

-1,8

-1,4

3,8

6,0

Cina

1.850.206

2.829.861

16,8

13,4

3,7

1,5

Spagna

1.614.839

4.465.590

-5,7

-5,0

3,2

2,4

Giappone

1.432.051

2.765.168

-1,2

0,0

2,8

1,5

Belgio

1.136.286

4.879.723

3,0

2,8

2,3

2,6

Polonia

981.351

3.963.625

6,8

5,9

2,0

2,1

Australia

870.857

2.292.708

6,1

6,3

1,7

1,2

Brasile

747.065

1.830.635

-2,4

-1,0

1,5

1,0

Fonte: Istat

Turisti stranieri per continente di provenienza


2013
Arrivi
Europa

Variazione 2012/2013

Presenze

35.995.649 150.723.906

Quota % su totale

Arrivi % Presenze % Arrivi % Presenze %


2,7

2,2

71,6

81,6

Nord America

5.278.899

13.765.178

2,5

2,7

10,5

7,4

Asia

4.661.613

8.460.318

7,4

6,0

9,3

4,6

Oceania e altri

1.486.962

3.850.761

0,0

-0,4

3,0

2,1

Sud America

1.774.064

4.390.153

4,2

5,2

3,5

2,4

Africa e M.O.

1.066.049

3.603.066

6,9

-2,7

2,1

1,9

50.263.236 184.793.382

3,1

2,3

100

100

TOTALE
Fonte: Istat

Presenze per continenti di provenienza

Europa, 82%
Nord America, 7%
Asia, 5%
Oceania e altri, 2%
Sud America, 2%
Africa e M.O., 2%

4. LA SPESA DEI VIAGGIATORI STRANIERI IN ITALIA


Per la Banca dItalia, la spesa dei viaggiatori stranieri in Italia nel 2014 prosegue il trend
positivo registrato nellanno precedente: i viaggiatori stranieri hanno apportato
complessivamente 34.240 milioni di euro, con un incremento del 3,6% rispetto al 2013 (pari
a 1.176 milioni di euro in pi). Laumento percentuale ben superiore (+5,3%) se si rileva la
spesa dei viaggiatori stranieri solo per motivi di vacanza.
Nei primi 7 mesi del 2015 la spesa dei viaggiatori stranieri in Italia, pari a 20.625 Mln di
euro, cresciuta del 5,5% rispetto allo stesso periodo dell'anno scorso (si tratta di 1.078 Mln
di euro in pi). L'incremento della spesa ben maggiore se si considera solo il motivo di
vacanza: +7,5%.
Spesa dei viaggiatori stranieri Serie storica
Anno

Entrate valutarie
Variazione %
(milioni di euro)

2008

31.090

-0,1

2009

28.856

-7,2

2010

29.257

+1,4

2011

30.891

+5,6

2012

32.056

+3,8

2013

33.064

+3,1

2014

34.240

+3,6

gen-lug 2015

20.625

+5,5

Fonte: dati Banca d'Italia

Spesa giornaliera pro-capite dei viaggiatori stranieri


2008

2009

2010

2011

2012

2013

2014

93,67 91,76 93,87 94,38 97,78 102,77 104,90


Fonte: elaborazione ENIT su dati Banca d'Italia

Per il 2014, scomponendo il trend della spesa per aree geografiche e regioni, si notano
variazioni differenti.
Spesa dei viaggiatori stranieri per aree e regioni nel 2014
Aree e regioni

Spesa (in milioni di euro)

var% 2013/2014

2013

2014

NORD-OVEST

8.650

9.011

4,2

Piemonte

1.332

1.361

2,2

277

332

19,9

Lombardia

5.545

5.800

4,6

Liguria

1.495

1.518

1,5

NORD-EST

9.009

8.971

-0,4

Trentino Alto Adige

1.601

1.629

1,7

Veneto

4.709

4.769

1,3

830

848

2,2

1.869

1.725

-7,7

10.161

10.708

5,4

Toscana

3.802

4.005

5,3

Umbria

255

270

5,9

Marche

331

302

-8,8

5.774

6.131

6,2

Valle d'Aosta

Friuli Venezia Giulia


Emilia Romagna
CENTRO

Lazio

SUD E ISOLE

4.145

4.629

11,7

202

195

-3,5

26

23

-11,5

1.433

1.545

7,8

621

521

-16,1

Basilicata

43

83

93,0

Calabria

136

168

23,5

1.100

1.496

36,0

584

597

2,2

1.100

922

-16,2

33.064

34.240

3,6

Abruzzo
Molise
Campania
Puglia

Sicilia
Sardegna
*Dati non ripartibili
TOTALE
Fonte: Banca dItalia

5. LINDUSTRIA TURISTICA ITALIANA


La ricettivit turistica
Esercizi alberghieri e complementari 2013
Tipologia ricettiva

numero posti letto

Esercizi alberghieri

33.316

2.233.823

Esercizi complementari *

124.205

2.494.357

Totale esercizi ricettivi

157.521

4.728.180

Fonte: Istat
* Campeggi, villaggi turistici, alloggi in affitto, alloggi agrituristici, ostelli per la giovent,
case per ferie, rifugi alpini, bed & breakfast, altri esercizi ricettivi.

Limpatto economico del settore turistico allargato nel 2014

ECONOMIA VIAGGI E TURISMO: 162,7 miliardi di euro


(impatto delleconomia allargata del settore turistico sul Prodotto Interno Lordo)
INCIDENZA SUL PIL: 10,1%

OCCUPAZIONE TURISTICA: 2.553.000 unit


(occupati diretti e indiretti)
INCIDENZA SULLINTERA OCCUPAZIONE NAZIONALE: 11,4%

Fonte: stime WTTC - Travel & Tourism Economic Impact 2015 Italy

Per dati e informazioni sul mondo del turismo


Organismi internazionali (dati sul turismo internazionale, sull'economia, sui trasporti)

WORLD TOURISM ORGANIZATION http://www.unwto.org


EUROPEAN TRAVEL COMMISSION http://www.etc-corporate.org
WORLD TRAVEL & TOURISM COUNCIL http://www.wttc.org
OCSE http://www.oecd.org (sezione: Enterprise, industry and services)
FONDO MONETARIO INTERNAZIONALE http://www.imf.org
WORLD ECONOMIC FORUM http://www.weforum.org
COMMISSIONE EUROPEA
http://ec.europa.eu/enterprise/sectors/tourism/index_en.htm
INTERNATIONAL AIR TRANSPORT ASSOCIATION http://www.iata.org

Dati statistici

EUROSTAT http://ec.europa.eu/eurostat/web/tourism/statistics-illustrated
ISTAT http://www.istat.it/it/archivio/turismo; dati.istat.it (sezione Servizi/Turismo)
BANCA D'ITALIA http://www.bancaditalia.it/statistiche/tematiche/rapportiestero/turismo-internazionale/index.html
OSSERVATORIO NAZIONALE DEL TURISMO http://www.ontit.it/ont/