Sei sulla pagina 1di 3

Deal Design and valuation for business combinations and joint agreements (20223)

PROPOSTE DI TESI DI LAUREA


(Le seguenti proposte verranno presentate dal prof. Bini il giorno 16 febbraio dalle ore 12.30 alle ore 13.30
presso il Dipartimento di Accounting, 5 piano, Via Roentgen)

1) Il consolidamento dellindustria bancaria in Europa dopo il Comprehensive Assessment (CA) della


BCE e la riforma delle banche popolari in Italia
LItalia risultato il Paese pi debole dopo il CA della BCE. La riforma delle banche popolari costringe le
banche della categoria di maggiori dimensioni a trasformarsi in Spa. Entrambe queste novit
spingeranno presumibilmente verso un consolidamento del sistema bancario. Quali sono le bidder e
quali le target possibili?
2) Velocit di risposta alle presunzioni di impairment in Europa
La qualit dellenforcement dei principi contabili IAS/IFRS misurabile attraverso la velocit con cui le
bad news (variazione negativa dei prezzi di borsa della societ quotata) si traducono in svalutazioni
nei bilanci delle societ quotate. Si tratta di misurare questa velocit in pi paesi europei a confronto e
desumere una misura di efficacia dellenforcement dei principi.
3) Le valutazioni a fini di conferimento: sostanza economica vs. tutela giuridica
Le valutazioni a fini di conferimento debbono tutelare i creditori della conferitaria. Tuttavia vi sono casi
in cui il conferimento assume la sostanza di una fusione (due conferenti conferiscono ad ununica
conferitaria due rami di azienda). Come si pu in questi casi contemperare le valutazioni di
conferimento con la giusta esigenza delle parti di veder riconosciuto il valore pieno (anche in termini di
potenzialit) del loro apporto ?
4) Prezzi delle commodities e valori di borsa: analisi dellimpatto sul beta delle societ quotate
Il prezzo delle commodity ha un forte impatto sui titoli quotati. Il coefficiente beta del CAPM una
misura di rischio sistematico, che tuttavia non coglie necessariamente lesposizione al rischio delle
societ quotate al rischio delle commodities. La tesi dopo aver mostrato i limiti del beta CAPM,
identifica i correttivi necessari per disporre di una misura pi appropriata di rischio non diversificabile
per le societ esposte al rischio di prezzo delle commodities.
5) Le fusioni in Europa fra societ quotate
La tesi indaga i rapporti di cambio relativi a fusioni fra societ quotate in Europa. Oggetto della tesi
verificare se il premio implicito nei rapporti di cambio, corretto per lo SVAR, comporta un premio simile
alle acquisizioni per cassa.
6) La convergenza fra telefonia fissa e mobile e le strategie delle telcos europee
La convergenza tra telefonia fissa e mobile ha dato origine in Europa a deals fra telcos. Il mercato di
borsa incorpora nelle quotazioni delle societ quotate del settore premi o sconti in relazione alla
evoluzione prevista del nuovo equilibrio di settore.

7) Valutazioni relative e valutazioni assolute del saggio di crescita per la stima del valore terminale.
La tesi ricava dai multipli delle societ quotate europee il saggio di crescita implicita nel valore
terminale e confronta tale saggio sulla base della stima di consenso di IR x ROIC e b x ROE. Dal
confronto verifica poi la capacit predittiva del g fondamentale.
8) Vantaggio competitivo e performance di borsa in Europa: unanalisi dello Stoxx 600 dalla crisi del
2008
I titoli di societ con maggior vantaggio competitivo dovrebbero essere difensivi in fase di crisi. I titoli di
societ con maggiori benefici di ristrutturazione dovrebbero essere aggressivi in fase di uscita dalla
crisi. La tesi verifica quali siano state le societ con titoli difensivi e aggressivi nei diversi cicli di borsa
dal 2008.
9) Gli aumenti di capitale delle societ quotate dopo la crisi: effetti annuncio e conseguenze
Il mercato di borsa reagisce sfavorevolmente agli annunci di aumenti di capitale (asimmetria
informativa = agency costs). Tuttavia dopo la crisi finanziaria gli aumenti di capitale hanno aiutato le
societ a realizzare il deleveraging e a ridurre i costi di dissesto sul debito. La tesi vuole indagare gli
effetti degli annunci scomponendo i due effetti.
10) I delisting in Europa: una stima del nuisance value
Il delisting normalmente avviene a premio rispetto alle quotazioni. La tesi vuole misurare i premi nelle
operazioni di going private in Europa e ricavarne le determinanti (optimization premium)
11) Levoluzione fondamentale dei listini di borsa in Europa e negli USA negli ultimi 10 anni: come
cambiato il portafoglio di mercato ?
La tesi vuole verificare quale sia stato il cambiamento dei listini in Europa e Usa, non solo in termini di
composizione di settori e di societ, ma soprattutto in termini di dati di bilancio (indebitamento, livello
di intangibili, partecipazioni non consolidate, etc.) e ricavare da queste misure una spiegazione della
dinamica della volatilit degli indici di borsa
12) Laccorciamento delle catene societarie: le reazioni del mercato e le performance delle imprese
Lo stock pyramiding si accompagna allapplicazione da parte del mercato di pesanti sconti sul NAV delle
controllanti. Molte societ europee stanno accorciando le catene societarie. La tesi indaga la relazione
fra performance di borsa e riduzione delle minorieties nei bilanci consolidati delle societ europee che
hanno sperimentato tale effetto (scomponendo fra societ che hanno accresciuto il debito, societ che
hanno variato il patrimonio, societ che non hanno avuti effetti sul patrimonio di gruppo, per effettoad esempio di scissioni).
13) Il caso Fiat Chrysler: valutazioni di mercato e del management
Loperazione Fiat- Chrysler ha richiesto molti anni per essere completata ed ha vissuto fasi nelle quali il
valore espresso dal mercato non era allineato al valore implicito nelle decisioni del management. La tesi
vuole indagare la storia di questo caso, attraverso lanalisi del differenziale fra i due valori.
14) La valutazione di mercato e nelle transazioni delle utilities

Le utilities sono normalmente valutate sulla base della RAB. Tuttavia, lincertezza normativa,
lindebitamento, la concentrazione in atto nel settore, fanno divergere le valutazioni di borsa dalle
valutazioni implicite in transazioni di mercato. La tesi analizza le cause di tali differenze in un settore
regolamentato.
15) Le minorities nella valutazione dei gruppi quotati
La tesi vuole analizzare la value relevance della misura contabile del patrimonio di terzi nella
valutazione dei gruppi quotati. Ai sensi IAS/IFRS il patrimonio di terzi una componente dei mezzi
propri del gruppo (e quindi concorre a ridurne il rapporto di indebitamento), ma per i mercati finanziari
un minuendo da detrarre dallEnterprise value per la stima del valore dimpresa. La tesi vuole
analizzare in che misura il mercato considera il contributo delle minorities alla capitalizzazione della
societ quotata.