Sei sulla pagina 1di 29

RIEPILOGO CORSI PROFESSIONAL

CORSO DI BATTERIA
Il Piano di studi prevede la frequenza obbligatoria a Corsi e Laboratori Integrativi Complementari, da scegliersi in
relazione e non in sovrapposizione alle materie complementari e ai laboratori seguiti per lo strumento principale.
Indirizzi di genere previsti: pop, rock, basic jazz, soul, blues, rhythm n blues, musical.
E previsto il rilascio di un Attestato di Frequenza alla fine dogni Corso.
Sono previsti esami annuali da sostenere per il passaggio di Corso.
Il corso di Batteria articolato in 5 Livelli di studio progressivi:
Triennio Base:

Primo, Secondo, Terzo.


Biennio di Specializzazione:

Quarto, Quinto.
Svolgimento delle Lezioni:
Tipologia: Individuale.
Frequenza: Settimanale.
Durata ore: Una.
PRIMO CORSO:
Piano di studio:

Postura e impostazione corretta sullo strumento (Approccio allo Stick Control).

Approccio allindipendenza: Coordinazione di mani e piedi. Approccio ai Quarti

Approccio alla Lettura e al solfeggio Ritmico (Dante Agostini 1).

Approccio agli Ottavi: Drum Patterns e Grooves in ottavi

Quadratura: Passaggi da 4/4, da 3/4, da 2/4 e da 1/4.

Rudimenti Base: Rullo a 1, Approccio al Rullo a 2, Approccio al Rullo a 2 rovesciato, Accenti del Rullo a 1

Fusione di rulli (1+2/2+1/1+2Rov./ 2Rov. +1/2+2Rov./2Rov. +2).

Aperture di Charleston

Controtempi
Riepilogo Attivit Integrative Complementari

Ore Mens.

Frequenza

Corso di Strumento

Materie Obbligatorie

Settim.

Corso di Teoria e Solfeggio-Ear Training

Settim.

Corso di Guida all'Ascolto-Storia della Musica

Quind.

Labor. Proped. di Musica d'Insieme: Duo (Drm-Bs)

4
16

Quind.

Totale Ore Mensili

Ore Mens.

Frequenza

Corso di Scrittura Musicale tramite Software.

Materie Facoltative

Settim.

Labor. Drum & Bass

Quind.

SECONDO CORSO:
Piano di studio:

Sviluppo del linguaggio a sedicesimi: Patterns e Groove a sedicesimi.

Sviluppo stilistico del Pop Rock

Foot control

Approccio stilistico al Latin: Bossa Nova

Rudimenti 1: Accenti di rullo a 2, Accenti di rullo a 2 Rovesciato, Paradiddle 1, Terzine, Sestine.

Figure miste di sedicesimi ed ottavi

Ostinati dAccompagnamento:

Quarti, Ottavi, Ottavi in levare

Linea 123 e Linea 134

Riepilogo Attivit Integrative Complementari.

Ore Mens.

Frequenza

Corso di Strumento

Materie Obbligatorie

Settim.

Corso di Teoria e Solfeggio-Ear Training

Settim.

Corso di Guida all'Ascolto-Storia della Musica.

Quind.

Labor. Proped. di Musica d'Insieme: Trio (Pno-Drm-Bs)

4
16

Quind.

Totale Ore Mensili


Materie Facoltative

Ore Mens.

Frequenza

Corso di Scrittura Musicale tramite Software.

Settim.

Labor. Drum & Bass

Quind.

TERZO CORSO:
Piano di studio:

Paradiddle 2, Paradiddle 3, Paradiddle 4

Accenti di Terzine

Linear Frasing, Sviluppo del linguaggio in 3: Maneggi di terzine e sestine.

Tempi composti

Approccio stilistico al Blues, allo Shuffle e Half Shuffle.

Sviluppo stilistico di: Sud Americani(Latin), Funk.

Studio dei Trentaduesimi: Accenti, Maneggi, Fill.

Sviluppo di una Melodia ritmica e creativit sul set.


Riepilogo Attivit Integrative Complementari
Materie Obbligatorie

Ore Mens.

Frequenza

Corso di Strumento

Settim.

Corso di Teoria e Solfeggio-Ear Training

Settim.

Corso di Armonia

Quind.

Labor. Proped. di Musica d'Insieme: Trio (Pno-Drm-Bs)

4
16

Quind.

Totale Ore Mensili

Ore Mens.

Frequenza

Corso di Scrittura Musicale tramite Software.

Materie Facoltative

Settim.

Labor. Drum & Bass

Quind.

QUARTO CORSO:
Piano di studio:

Ratamacue, Flamacue, Flam, Drag, Press Roll

Doppi Paradiddle

Flam sui sedicesimi, Ratamaflam

Rulli numerati (Rullo a 5, a 7 a 9)

Sviluppo stilitico di: Shuffle e Half Shuffle (Costruzione di Linee shuffle usando i diversi maneggi).

Approccio stilistico allo swing

Studi avanzati dindipendenza del piede sinistro sul Charleston

Approccio al Doppio Pedale

Lettura e trascrizione di una partitura per batteria.


Riepilogo Attivit Integrative Complementari
Ore Mens.

Frequenza

Corso di Strumento

Materie Obbligatorie

Settim.

Corso di Armonia

Quind.

Labor. Proped. di Musica d'Insieme: Trio (Pno-Drm-Bs)

Quind.

Labor. di Musica d'insieme in Band, Combos a Tema.

Settim.

Labor. di Musica d'insieme in Orchestra a Tema

2
16

Settim.

Totale Ore Mensili

Ore Mens.

Frequenza

Corso di Scrittura Musicale tramite Software.

Materie Facoltative

Settim.

Labor. Drum & Bass

Quind.

Preparazione ad eventuali esami fuori sede

QUINTO CORSO:
Piano di studio:

Wilcoxon.

Tripli Paradiddle. Rulli a 11, 13,15.

Flam diddle.

Contemporary rudiments: Moeller Technique.

Sviluppo stilistico dello Swing (Jim Chapin).

Tempi dispari.

Drum Illusion, Drum Writing (Arrangiamento della batteria).

Studio di Registrazione.
Riepilogo Attivit Integrative Complementari

Materie Obbligatorie

Ore Mens.

Frequenza

Corso di Strumento

Settim.

Corso di Armonia

Quind.

Labor. Proped. di Musica d'Insieme: Trio (Pno-Drm-Bs)

Quind.

Labor. di Musica d'insieme in Band, Combos a Tema.

Settim.

Labor. di Musica d'insieme in Orchestra a Tema

2
16

Settim.

Totale Ore Mensili

Ore Mens.

Frequenza

Corso di Scrittura Musicale tramite Software.

Materie Facoltative

Settim.

Labor. Drum & Bass

Quind.

Preparazione ad eventuali esami fuori sede

CORSO DI STRUMENTI A PERCUSSIONE AFRO CUBANA


Il Piano di studi prevede anche la frequenza obbligatoria a Corsi e Laboratori Integrativi Complementari, da scegliersi
in relazione e non in sovrapposizione alle materie complementari e ai laboratori seguiti per lo strumento principale.
E previsto il rilascio di un Attestato di Frequenza alla fine dogni Corso.
Sono previsti esami annuali da sostenere per il passaggio di Corso.
Il corso di Strumenti a Percussione articolato in 5 Livelli di studio progressivi:
Triennio Base:

Primo, Secondo, Terzo.


Biennio di Specializzazione:

Quarto, Quinto.
Svolgimento delle Lezioni:
Tipologia: Individuale.
Frequenza: Settimanale.
Durata ore: Una.

PRIMO CORSO:
Piano di Studio: Introduzione alla musica cubana. Approccio ed introduzione alla strumentazione (dagli shaker al cajon
e loro utilizzo nei vari generi).

Concetto di clave: son, guaguanc, columbia, 6/8.

La maracas nella musica Son e Mambo.

Il guiro del cha-cha-cha.

La tumbadora o conga: impostazione, suoni.

Il bongo e campana: martillo.

Caslara e paila o timbales.


Percorso didattico: lettura ritmica con semibrevi, minime, semiminime, ottavi e sedicesimi, primo approccio al
coordinamento di pi percussioni contemporanee, utilizzo del metronomo con velocit graduali.
Riepilogo Attivit Integrative Complementari.
Ore Mens.

Frequenza

Corso di Strumento

Materie Obbligatorie

Settim.

Corso di Teoria e Solfeggio-Ear Training

Settim.

Corso di Guida all'Ascolto-Storia della Musica.

Quind.

Labor. Proped. di Musica d'Insieme

Quind.

Totale Ore Mensili

4
16

Materie Facoltative

Ore Mens.

Frequenza

Settim.

Corso di Scrittura Musicale tramite Software.

SECONDO CORSO:
Piano di studio:

Studio della tumbadora ad 1 e 2 conga: marcia, son, bolero, mambo, cha-cha-cha, racha, charanga, caballo,
marcia 6/8.

Esercizi di tecnica: studio colpi singoli, studio colpi doppi, studio paradidles, combinazioni di marcia.

Studio del timbales: vari tipi di cascara, abanico, controcampana.

Il song.
Percorso didattico: Esercitazioni con shaker, sonagli, djamb, clavi e conga e loro applicazione in un gruppo o un
ensamble di percussionisti. Lettura ritmica intermedia: pause, pause nei sedicesimi, terzine, sestine e pause/accenti
nelle varie figure citate. Introduzione al Cajon: suo utilizzo nel pop, funk e bossa nova.

Riepilogo Attivit Integrative Complementari.


Ore Mens.

Frequenza

Corso di Strumento

Materie Obbligatorie

Settim.

Corso di Teoria e Solfeggio-Ear Training

Settim.

Corso di Guida all'Ascolto-Storia della Musica.

Quind.

Labor. di Musica d'Insieme

Quind.

Labor. di Musica d'insieme in Orchestra a Tema


Totale Ore Mensili

16

Materie Facoltative

Ore Mens.

Frequenza

Settim.

Corso di Scrittura Musicale tramite Software.

TERZO CORSO:
Piano di studio:

Studio della rumba: tambor per tambor

Studio del guaguang su 2 e 3 conga

Studio della columbia su 2 e 3 conga

Studio del cha chalokefoun e nongo


Percorso didattico: Perfezionamento della tecnica con il Cajon nel latin (tumbao, baiao, calypso) e nei vari generi
country, afro-cuban music, reggae.
Riepilogo Attivit Integrative Complementari.

Ore Mens.

Frequenza

Corso di Strumento

Materie Obbligatorie

Settim.

Corso di Teoria e Solfeggio-Ear Training

Settim.

Corso di Armonia

Quind.

Labor. di Musica d'Insieme

Quind.

Totale Ore Mensili

4
16

Materie Facoltative

Ore Mens.

Frequenza

Settim.

Corso di Scrittura Musicale tramite Software.

QUARTO CORSO:
Piano di studio:

Ritmi: yamb, guaguang, columbia

La comparsa, Il mozambique

Improvvisazione nel toque de guiro.

Canti bat applicati alla tumbadora.

Studio di stili diversi, dei grandi capiscuola della percussione afro-cubana.


Percorso didattico: Tecniche di utilizzo in tutti generi di shaker, timbale, maracas, conga, djambe, cajon e chimes.
Tecnica con percussioni multiple e contemporanee, sviluppo dellindipendenza delle mani. Impostazione di un Set
personalizzato di percussioni sulla base del genere e del brano, per esercitazione dinsieme in acustico o in elettric band.

Riepilogo Attivit Integrative Complementari.

Ore Mens.

Frequenza

Corso di Strumento

Materie Obbligatorie

Settim.

Corso di Armonia

Quind.

Labor. di Musica d'Insieme

Quind.

Labor. di Musica d'insieme in Band, Combos a Tema.

Settim.

Labor. di Musica d'insieme in Orchestra a Tema

2
16

Settim.

Totale Ore Mensili


Materie Facoltative

Ore Mens.

Frequenza

Settim.

Corso di Scrittura Musicale tramite Software.


Preparazione ad eventuali esami fuori sede.

QUINTO CORSO:
Piano di studio:

Improvvisazione del quinto nella rumba.

Abaku.

Il ciclo congo: yuka, makuta, palo, bembe

Canti bat applicati alla tumbadora.

Studio di stili diversi, dei grandi capiscuola della percussione afro-cubana.


Percorso didattico: Tecniche di utilizzo in tutti generi di shaker, timbale, maracas, conga, djambe, cajon e chimes.
Tecnica con percussioni multiple e contemporanee, sviluppo dellindipendenza delle mani. Impostazione di un Set
personalizzato di percussioni sulla base del genere e del brano, per esercitazione dinsieme in acustico o in elettric band.
Riepilogo Attivit Integrative Complementari.
Ore Mens.

Frequenza

Corso di Strumento

Materie Obbligatorie

Settim.

Corso di Armonia

Quind.

Labor. di Musica d'Insieme

Quind.

Labor. di Musica d'insieme in Band, Combos a Tema.

Settim.

Labor. di Musica d'insieme in Orchestra a Tema

2
16

Settim.

Totale Ore Mensili


Materie Facoltative

Ore Mens.

Frequenza

Settim.

Corso di Scrittura Musicale tramite Software.


Preparazione ad eventuali esami fuori sede.

CORSO DI BASSO ELETTRICO


Il Piano di studi prevede la frequenza obbligatoria a Corsi e Laboratori Integrativi Complementari, da scegliersi in
relazione e non in sovrapposizione alle materie complementari e ai laboratori seguiti per lo strumento principale.
E' previsto il rilascio di un Attestato di Frequenza alla fine d'ogni Corso.
Sono previsti esami annuali da sostenere per il passaggio di Corso.
Il corso di Basso Elettrico articolato in 5 Livelli di studio progressivi:
Triennio Base:

Primo, Secondo, Terzo.


Biennio di Specializzazione:

Quarto, Quinto.

Svolgimento delle Lezioni:


Tipologia: Individuale.
Frequenza: Settimanale.
Durata ore: Una.
PRIMO CORSO:
Piano di studio:

Posizione del corpo, impostazione delle mani e relativi esercizi di coordinazione.


Riconoscimento delle note su tutta la tastiera.
Scale maggiori: posizioni e diteggiature su tutto il manico.
Studio di brani di semplice esecuzione.
Esercizi per la tecnica e lettura.
Triadi minori e maggiori.
Armonizzazione a 3 voci della scala maggiore.

Riepilogo Attivit Integrative Complementari


Materie Obbligatorie

Ore Mens.

Frequenza

Corso di Strumento

Settim.

Corso di Teoria e Solfeggio-Ear Training

Settim.

Corso di Guida all'Ascolto-Storia della Musica

Quind.

Labor. Proped. di Musica d'Insieme: Duo (Drm-Bs)

4
16

Quind.

Totale Ore Mensili


Materie Facoltative

Ore Mens.

Frequenza

SECONDO CORSO:
Piano di studio:

Triadi e rivolti della scala maggiore: diteggiature degli arpeggi su tutto il manico.
Scale minori: posizioni e diteggiaure su tutto il manico.
Triadi aumentate e diminuite.
Primo approccio alla Tecnica base delle "ghost notes".
Studio di brani in diversi stili (pop, rock).
Esercizi per la tecnica e la lettura.
Armonizzazione della scala maggiore a 4 voci.
Accordi di 7a.

Riepilogo Attivit Integrative Complementari


Ore Mens.

Frequenza

Corso di Strumento

Materie Obbligatorie

Settim.

Corso di Teoria e Solfeggio-Ear Training

Settim.

Corso di Guida all'Ascolto-Storia della Musica

Quind.

Labor. Musica dInsieme

4
16

Quind.

Totale Ore Mensili

Ore Mens.

Frequenza

Corso di Scrittura Musicale tramite Software.

Materie Facoltative

Settim.

Labor. Drum & Bass

Quind.

TERZO CORSO:
Piano di studio:

Accordi di 9a, 11a, 13a. Sus.


I modi della scala maggiore.
Scala pentatonica maggiore e minore: posizioni e diteggiature su tutto il manico
Primo approccio alla Tecnica base dello slap.
Approfondimento della Tecnica delle delle "ghost notes"
Uso del plettro.
Studio di brani in diversi stili (pop rock funk blues).
Esercizi per la tecnica e lettura

Riepilogo Attivit Integrative Complementari


Ore Mens.

Frequenza

Corso di Strumento

Materie Obbligatorie

Settim.

Corso di Teoria e Solfeggio-Ear Training

Settim.

Corso di Armonia

Quind.

Labor. Musica dInsieme

4
16

Quind.

Totale Ore Mensili

Ore Mens.

Frequenza

Corso di Scrittura Musicale tramite Software.

Materie Facoltative

Settim.

Labor. Drum & Bass

Quind.

QUARTO CORSO:
Piano di studio:

I modi della scala minore.


Accordi alterati.
Approfondimento della Tecnica Slap.
Primo approccio agli Elementi dimprovvisazione.
Struttura base del blues.
Studio di brani blues-jazz
Trascrizione di linee daccompagnamento e parti solistiche per basso elettrico.
Lettura di partiture dal repertorio del basso elettrico.
Studio del walking bass

Testi di riferimento: Tony Hoppenheim "Slap It".

Riepilogo Attivit Integrative Complementari


Ore Mens.

Frequenza

Corso di Strumento

Materie Obbligatorie

Settim.

Corso di Armonia

Quind.

Labor. Musica dInsieme

Quind.

Labor. di Musica d'insieme in Band, Combos a Tema

Settim.

Labor. di Musica d'insieme in Orchestra a Tema

2
16

Settim.

Totale Ore Mensili

Ore Mens.

Frequenza

Corso di Scrittura Musicale tramite Software.

Materie Facoltative

Settim.

Labor. Drum & Bass

Quind.

Preparazione ad eventuali esami fuori sede.

QUINTO CORSO:

Walking bass applicato agli standard jazz.

Approfondimento degli Elementi dimprovvisazione.

Approfondimento della Lettura di partiture dal repertorio del basso elettrico.

Approfondimento delle Trascrizioni di linee daccompagnamento e parti solistiche per basso elettrico.

Studio di brani in stile Latin jazz.


Riepilogo Attivit Integrative Complementari
Materie Obbligatorie

Ore Mens.

Frequenza

Corso di Strumento

Settim.

Corso di Armonia

Quind.

Labor. Musica dInsieme

Quind.

Labor. di Musica d'insieme in Band, Combos a Tema

Settim.

Labor. di Musica d'insieme in Orchestra a Tema

2
16

Settim.

Totale Ore Mensili


Materie Facoltative

Ore Mens.

Frequenza

Corso di Scrittura Musicale tramite Software.

Settim.

Labor. Drum & Bass

Quind.

Preparazione ad eventuali esami fuori sede.

CORSO DI CHITARRA ELETTRICA


Il Piano di studi prevede anche la frequenza obbligatoria a Corsi e Laboratori Integrativi Complementari, da scegliersi
in relazione e non in sovrapposizione alle materie complementari e ai laboratori seguiti per lo strumento principale.
E previsto il rilascio di un Attestato di Frequenza alla fine dogni Corso.
Sono previsti esami annuali da sostenere per il passaggio di Corso.
Il corso di Chitarra Elettrica articolato in 5 Livelli di studio progressivi:
Triennio Base:

Primo, Secondo, Terzo.


Biennio di Specializzazione:

Quarto, Quinto.
Svolgimento delle Lezioni:
Tipologia: Individuale.
Frequenza: Settimanale.
Durata ore: Una.

PRIMO CORSO:
Piano di studio:

Lo strumento e le sue parti, chitarra classica, acustica, semiacustica, elettrica, le dita ed il plettro.

Accordi maggiori e minori con corde a vuoto, cenni sugli accordi di 7, m7, maj7, sus4 con corde a vuoto,
accordi con il barr, posiz. tipo Mi(tonica sulla 6 corda) e tipo La (tonica sulla 5corda).

Il power chord, clean-crunch con il volume, lo strumming, cenni sull'arpeggio.

Approfondimenti eventuali di Teoria Musicale generale su: alterazioni, costruzione della scala maggiore in
tutte le tonalit, il tempo, concetto di battere e levare, nome e valore delle note e relative pause, principali
regole relative al pentagramma, teoria degli accordi maggiori e minori.
Testi di riferimento: Leavitt pag.15 (Diesis e Bemolli).
Riepilogo Attivit Integrative Complementari.
Materie Obbligatorie.

Ore Mens.

Frequenza

Corso di Strumento.

Settim.

Corso di Teoria e Solfeggio-Ear Training.

Settim.

Corso di Guida all'Ascolto-Storia della Musica.

Quind.

Labor. Proped. di Musica d'Insieme

Quind.

Totale Ore Mensili.

4
16

Materie Facoltative

Ore Mens.

Frequenza

Settim.

Corso di Scrittura Musicale tramite Software.

SECONDO CORSO:
Piano di studio:

Triadi strette sui quattro set, posizione fondamentale, cenni sui rivolti.

Armonizzazione a tre voci della scala maggiore in posizione fondamentale.

Scale maggiori diteggiature strette, late, tre note per corda. Scala pentatonica in cinque posizioni.

Arpeggi a 3 voci maggiori, minori e di quinta diminuita. Accordi con corde a vuoto e barr in I Posizione.

Impostazione della mano sinistra ( posizione del pollice e articolazione dita 1-2-3-4), impostazione della mano
destra ( posizione del polso e del plettro, impiego dei diversi tipi di pennata), posizione del corpo, esercizi di
coordinazione sinistra-destra.
Testi di riferimento: Leavitt 1 prima parte, Lizard Scuola di Lettura Ritmica

Riepilogo Attivit Integrative Complementari.


Ore Mens.

Frequenza

Corso di Strumento.

Materie Obbligatorie

Settim.

Corso di Teoria e Solfeggio-Ear Training.

Settim.

Corso di Guida all'Ascolto-Storia della Musica.

Quind.

Labor. di Musica d'Insieme

Quind.

Totale Ore Mensili.

4
16

Materie Facoltative

Ore Mens.

Frequenza

Settim.

Corso di Scrittura Musicale tramite Software.

TERZO CORSO:
Piano di studio:

Triadi strette in posizione di primo e secondo rivolto sui quattro set, armonizzazione Triadi aumentate e
diminuite. Scala blues, Struttura del blues.

Tecniche espressive della chitarra il bending, il vibrato, cenni su tapping e sweep-picking, Tecniche espressive
della pennata rock-blues. L'effettistica.

Armonizzazione a 3 voci della scala maggiore in posizioni di 1 e 2 rivolto.

Scale 3 note per corda. Accordi a 4 voci.


Testi di riferimento: Leavitt 1, seconda parte.
Riepilogo Attivit Integrative Complementari.
Ore Mens.

Frequenza

Corso di Strumento.

Materie Obbligatorie.

Settim.

Corso di Teoria e Solfeggio-Ear Training.

Settim.

Corso di Armonia.

Quind.

4
16

Quind.

Totale Ore Mensili.

Materie Facoltative

Ore Mens.

Frequenza

Settim.

Labor. di Musica d'Insieme

Corso di Scrittura Musicale tramite Software.

QUARTO CORSO:
Piano di studio:

Accordi a quattro voci, i drop, l'armonizzazione a quattro voci della scala maggiore.

Arpeggi a quattro voci.

Accordi di 9, 11 e 13.

Triadi sus.

I modi.

Pentatoniche con la 6 e applicazione nel blues.

Cenni di lettura polifonica.

Leffettistica.

Riepilogo Attivit Integrative Complementari.


Ore Mens.

Frequenza

Corso di Strumento.

Materie Obbligatorie.

Settim.

Corso di Armonia.

Quind.

Labor. di Musica d'Insieme

Quind.

Labor. di Musica d'insieme in Band, Combos a Tema.

Settim.

Labor. di Musica d'insieme in Orchestra a Tema.

2
16

Settim.

Totale Ore Mensili.

Materie Facoltative

Ore Mens.

Frequenza

Settim.

Corso di Scrittura Musicale tramite Software.


Preparazione ad eventuali esami fuori sede.

QUINTO CORSO:
Piano di studio:

Rivolti degli accordi a quattro voci.

Accordi alterati.

Scale diminuita, minore armonica, minore melodica e relative armonizzazioni, scala esatonale, applicazioni.

Armonizzazioni per chitarra sola.

Registrazione in studio.

Trascrizioni da pianisti, chitarristi e sassofonisti.


Testi di riferimento: W.Leavitt A Modern method for guitar, Berklee press, Lizard Scuola di lettura ritmica.
Riepilogo Attivit Integrative Complementari.
Ore Mens.

Frequenza

Corso di Strumento.

Materie Obbligatorie.

Settim.

Corso di Armonia.

Quind.

Labor. di Musica d'Insieme

Quind.

Labor. di Musica d'insieme in Band, Combos a Tema.

Settim.

Labor. di Musica d'insieme in Orchestra a Tema.

2
16

Settim.

Totale Ore Mensili.

Materie Facoltative

Ore Mens.

Frequenza

Settim.

Corso di Scrittura Musicale tramite Software.


Preparazione ad eventuali esami fuori sede.

CORSO DI PIANOFORTE E TASTIERE


Il Piano di studi prevede anche la frequenza obbligatoria a Corsi e Laboratori Integrativi Complementari, da scegliersi
in relazione e non in sovrapposizione alle materie complementari e ai laboratori seguiti per lo strumento principale.
E previsto il rilascio di un Attestato di Frequenza alla fine dogni Corso.
Sono previsti esami annuali da sostenere per il passaggio di Corso.
Il corso di Pianoforte e Tastiere articolato su 5 Livelli di studio progressivi:
Triennio Base:

Primo, Secondo, Terzo.


Biennio di Specializzazione:

Quarto, Quinto.
Svolgimento delle Lezioni:
Tipologia: Individuale.
Frequenza: Settimanale.
Durata ore: Una.
PRIMO CORSO:
Piano di studio:

Introduzione al pianoforte

Impostazione pratica e teorica allo strumento

Studio di semplici brani classici e moderni

Preparazione di semplici studi tecnici

Studio delle prime 5 scale maggiori e le loro parallele minori in ordine di quinta ascendente
nellestensione di un ottava.
Testi di riferimento: Le scale V.Mannino, Bela Bartk vol.1, Antologia pianistica, Hanon, Bastian, Duvernoy, Pozzoli
Riepilogo Attivit Integrative Complementari.
Ore Mens.

Frequenza

Corso di Strumento

Materie Obbligatorie

Settim.

Corso di Teoria e Solfeggio-Ear Training

Settim.

Corso di Guida all'Ascolto-Storia della Musica.

Quind.

Labor. Proped. di Musica d'Insieme:

Quind.

Totale Ore Mensili

4
16

Materie Facoltative

Ore Mens.

Frequenza

Settim.

Corso di Scrittura Musicale tramite Software.

SECONDO CORSO:
Piano di studio:

Esercizi sulle cinque dita

12 Scale maggiori a 2 ottave moto parallelo

Piccoli studi tecnici Duvernoy, Czerny, Trombone

Semplici brani classici e moderni

Triadi e rivolti maggiori e minori


Testi di riferimento: Duvernoy, Trombone, Hanon, Le scale V.Mannino
Riepilogo Attivit Integrative Complementari.
Materie Obbligatorie

Ore Mens.

Frequenza

Corso di Strumento

Settim.

Corso di Teoria e Solfeggio-Ear Training

Settim.

Corso di Guida all'Ascolto-Storia della Musica.

Quind.

Labor. di Musica d'Insieme

Quind.

Totale Ore Mensili

4
16

Materie Facoltative

Ore Mens.

Frequenza

Settim.

Corso di Scrittura Musicale tramite Software.

TERZO CORSO:
Piano di studio:

Esercizi di tecnica giornaliera

Le 12 scale maggiori e minori su 3 ottave per moto parallelo

Arpeggi di triadi sullestensione di 2 ottave seguendo larmonizzazione della scala di Do maggiore.

Brani di repertorio classico

Brani di repertorio moderno solo accompagnamento.


Testi di riferimento: 19 Pezzi facili di Bach, Hanon / il pianista virtuoso, Czerny / 19 studi per la piccola velocit, 6
Sonatine di Clementi, Sonatine di Mozart, Le scale v.mannino.
Riepilogo Attivit Integrative Complementari.
Materie Obbligatorie

Ore Mens.

Frequenza

Corso di Strumento

Settim.

Corso di Teoria e Solfeggio-Ear Training

Settim.

Corso di Armonia

Quind.

Labor. di Musica d'Insieme

Quind.

Totale Ore Mensili

4
16

Materie Facoltative

Ore Mens.

Frequenza

Settim.

Corso di Scrittura Musicale tramite Software.

QUARTO CORSO:
Piano di studio:

Esercizi per lo sviluppo della velocit

Scale maggiori e minori su 4 ottave e moto contrario.

Arpeggi di triadi maggiori e minori su 2 ottave.

Armonizzazione delle scale maggiori per triadi.

Accordi di settima

Brani classici

Sviluppo del comping e linea melodica su brani moderni.

Basi dellimprovvisazione

Introduzione alluso delle tastiere ( synth e hammond).

Guida allascolto
Testi di riferimento: Czerny 100 studi progressivi, Jazz Hanon, Blues Piano: Hal Leonard Keyboard Style Series (Keyboard
Instruction), Progressive Rock Keyboard: Hal Leonard Keyboard Style Series, George Duke Keyboards book, Le scale
V.Mannino Real Book 1, Schuman / album della giovent op.
Riepilogo Attivit Integrative Complementari.
Ore Mens.

Frequenza

Corso di Strumento

Materie Obbligatorie

Settim.

Corso di Armonia

Quind.

Labor. di Musica d'Insieme

Quind.

Labor. di Musica d'insieme in Band, Combos a Tema.

Settim.

Labor. di Musica d'insieme in Orchestra a Tema

2
16

Settim.

Totale Ore Mensili

Materie Facoltative

Ore Mens.

Frequenza

Settim.

Corso di Scrittura Musicale tramite Software.


Preparazione ad eventuali esami fuori sede.

QUINTO CORSO:
Piano di studio:

Studi per lestensione delle dita

Scale maggiori e minori 4 ottave moti: parallelo, contrario, per terze e per seste.

Arpeggi di settima maggiori e minori

Brani di repertorio dautori classici, romantici e moderni.

Approfondimento e analisi di brani tratti dal realbook e di repertorio pop/rock.

Approfondimento delluso delle tastiere (synth e hammond).


Testi di riferimento: Le scale V.Mannino, Real Book 1.
Riepilogo Attivit Integrative Complementari.
Ore Mens.

Frequenza

Corso di Strumento

Materie Obbligatorie

Settim.

Corso di Armonia

Quind.

Labor. di Musica d'Insieme

Quind.

Labor. di Musica d'insieme in Band, Combos a Tema.

Settim.

Labor. di Musica d'insieme in Orchestra a Tema

2
16

Settim.

Totale Ore Mensili


Materie Facoltative

Ore Mens.

Frequenza

Settim.

Corso di Scrittura Musicale tramite Software.


Preparazione ad eventuali esami fuori sede.

CORSO DI FISARMONICA MODERNA


Il Piano di studi prevede anche la frequenza obbligatoria a Corsi e Laboratori Integrativi Complementari, da scegliersi
in relazione e non in sovrapposizione alle materie complementari e ai laboratori seguiti per lo strumento principale.
E previsto il rilascio di un Attestato di Frequenza alla fine dogni Corso.
Sono previsti esami annuali da sostenere per il passaggio di Corso.
Il corso di Fisarmonica articolato in 5 Livelli di studio progressivi:
Triennio Base:

Primo, Secondo, Terzo.


Biennio di Specializzazione:

Quarto, Quinto.
Svolgimento delle Lezioni:
Tipologia: Individuale.
Frequenza: Settimanale.
Durata ore: Una.

PRIMO CORSO:
Piano di studio:

Elementi strumento. Posizione delle dita e del braccio. Importanza dell'uso del mantice. Uso dei registri.

Scale maggiori a mani unite per moto retto, minori solo mano destra, accordi tonali e rivolti, arpeggi
maggiori e minori (con eventuali varianti), tutto per unottava e fino a quattro alterazioni.
Testi di Riferimento:
LANARO: Metodo Lanaro Vol. 1: dal n1 al n91
CAMBIERI-FUGAZZA-MELOCCHI: Metodo per fisarmonica vol.1: fino al n134. La tecnica moderna del fisarmonicista:
dal n1 al n10 (con accordi alla mano sinistra).
CZERNY: 40 esercizi: dal n1 al n25
ZAJEC: Lo studio dei bassi della fisarmonica: dal n1 al n 80
Brani ricreativi: PADOVANI: 6 Piccoli pezzi, GALASSETTI: Prime emozioni (Aria francese, Piccolo montanaro), Prime
emozioni (Rina, Giuseppina) / Seconde emozioni, FUGAZZA: Pierino si diverte, 6 Ballabili facili, I successi di Pierino.
Riepilogo Attivit Integrative Complementari
Materie Obbligatorie

Ore Mens.

Frequenza

Corso di Strumento

Settim.

Corso di Teoria e Solfeggio-Ear Training

Settim.

Corso di Guida all'Ascolto-Storia della Musica

Quind.

Labor. Proped. di Musica d'Insieme

Quind.

Totale Ore Mensili

4
16

Materie Facoltative

Ore Mens.

Frequenza

Settim.

Corso di Scrittura Musicale tramite Software.

SECONDO CORSO:
Piano di studio:

Scale maggiori e minori a mani unite per moto retto, accordi tonali e rivolti, arpeggi maggiori e minori (con
eventuali varianti), con la maggiore estensione permessa dal tipo di fisarmonica usato e fino a quattro
alterazioni.
Testi di Riferimento:
LANARO: Metodo Lanaro Vol. 1 Dal n 92 alla fine
CAMBIERI-FUGAZZA-MELOCCHI: La tecnica moderna del fisarmonicista: dal n1 al n20(con accordi alla mano sinistra).
Metodo per fisarmonica vol.1: dal n 135 al n 180
CZERNY: 40 esercizi: dal n26 alla fine.
ZAJEC: Lo studio dei bassi della fisarmonica: dal n81 al n125.
Brani ricreativi: AUTORI VARI : Concertino in famiglia (tutto tranne Marcia nuziale), MELOCCHI: Canzone triste,
SARTORI SERGE: Marche des accordonistes normandes
RATTAGGI : 9 pezzi facili (Piccola corale, Il treno), PRITSCH: 3 pezzi facili

Riepilogo Attivit Integrative Complementari


Ore Mens.

Frequenza

Corso di Strumento

Materie Obbligatorie

Settim.

Corso di Teoria e Solfeggio-Ear Training

Settim.

Corso di Guida all'Ascolto-Storia della Musica

Quind.

Labor. di Musica d'Insieme:

Quind.

Totale Ore Mensili

4
16

Materie Facoltative

Ore Mens.

Frequenza

Settim.

Corso di Scrittura Musicale tramite Software.

TERZO CORSO:
Piano di studio:

Scale maggiori e minori a mani unite per moto retto e contrario, accordi tonali e rivolti, arpeggi maggiori e
minori (con eventuali varianti), fino a quattro alterazioni e con la maggiore estensione permessa dal tipo di
fisarmonica usato.
Testi di Riferimento:
LANARO: Metodo Lanaro Vol. 2: dal n1 al n28.
CAMBIERI-FUGAZZA-MELOCCHI: La tecnica moderna del fisarmonicista: dal n21 al n27(con accordi alla mano
sinistra). Metodo per fisarmonica vol.1: dal n 181 al 198
CZERNY: 35 studi: dal n1 al n12
ZAJEC: Lo studio dei bassi della fisarmonica: dal n126 al n138.
BACH: Composizioni scelte: dal n1 al n5 (oppure 5 brani a scelta dal Quaderno di Anna Magdalena Bach).
Brani ricreativi:BARIMAR: Galoppo la russa, MORBIDELLI: Lallegro postiglione, BOCCOSI: Capriccio, FANCELLI: Cartoni
animati, AUTORI VARI: Album 1, FUGAZZA: Fisarmonica alla ribalta ( Marcia turca).
Riepilogo Attivit Integrative Complementari
Materie Obbligatorie

Ore Mens.

Frequenza

Corso di Strumento

Settim.

Corso di Teoria e Solfeggio-Ear Training

Settim.

Corso di Armonia

Quind.

Labor. di Musica d'Insieme

Quind.

Totale Ore Mensili

4
16

Materie Facoltative

Ore Mens.

Frequenza

Settim.

Corso di Scrittura Musicale tramite Software.

QUARTO CORSO:
Piano di studio:

Scale maggiori e minori a mani unite per moto retto e contrario, accordi tonali e rivolti, arpeggi maggiori e
minori, (con eventuali varianti), fino a sette alterazioni e con la maggiore estensione permessa dal tipo di
fisarmonica usato.
Nota: lallievo dovr eseguire scale accordi e arpeggi anche con bellow-shake. (Ricochet facoltativo)
Testi di Riferimento:
LANARO: Metodo Lanaro Vol. 2: dal n29 alla fine.
CAMBIERI-FUGAZZA-MELOCCHI: La tecnica moderna del fisarmonicista: dal n1 al n27( con accordi alla mano sinistra).
Metodo per fisarmonica vol.1: dal n199 alla fine. Metodo per fisarmonica vol.2: dal n1 al n10 dal n31 al n38 n71
e 72
CZERNY: 35 studi: dal n13 al 24
ZAJEC: Lo studio dei bassi della fisarmonica: dal n139 al n156
BACH: Composizioni scelte: dal n6 al n10 (oppure 5 brani a scelta dal Quaderno di Anna Magdalena Bach diversi da
quelli scelti nel terzo corso).
Brani ricreativi: ETTORE: Spanish holiday, FANCELLI: Echi della Versilia, MELOCCHI: Sangue tzigano, MASCAGNI:
Cavalleria rusticana, DEIRO PIETRO: Pietro ritorna, Argento vivo, Trieste ouverture, LANARO: Scivolando

Riepilogo Attivit Integrative Complementari


Ore Mens.

Frequenza

Corso di Strumento

Materie Obbligatorie

Settim.

Corso di Armonia

Quind.

Labor. di Musica d'Insieme

Quind.

Labor. di Musica d'insieme in Band, Combos a Tema

Settim.

Labor. di Musica d'insieme in Orchestra a Tema

2
16

Settim.

Totale Ore Mensili


Materie Facoltative

Ore Mens.

Frequenza

Settim.

Corso di Scrittura Musicale tramite Software.


Preparazione ad eventuali esami fuori sede.

QUINTO CORSO:
Piano di studio:

Scale maggiori e minori a mani unite per moto retto e contrario per terze; accordi e arpeggi maggiori, minori,
settima e diminuita (con eventuali varianti), fino a sette alterazioni e con la maggiore estensione permessa dal
tipo di fisarmonica usato.
Nota: lallievo dovr eseguire scale accordi e arpeggi anche con bellow-shake. (Ricochet facoltativo)
Testi di Riferimento:
CAMBIERI-FUGAZZA-MELOCCHI: Metodo per fisarmonica vol.2: n11,12,14,19,20,24 e 25 dal n39 al 47 n73 e 74. La
tecnica moderna del fisarmonicista: dal n1 al n27(con accordi alla mano sinistra con metronomo 120 160).
CZERNY: 35 studi: dal n 25 alla fine.
ZAJEC: Lo studio dei bassi della fisarmonica: dal n157 al n173.
BACH: Composizioni scelte: n12, 14, 23 e 24 (oppure 2 invenzioni a due voci a scelta).
Brani ricreativi: MORBIDELLI: Swift accordion (da Tre ritmi), LANARO: Oci ciornia, Miniatura, MONTI: Czardas,
FANCELLI: Hellzapopping
Nota: richiesta la conoscenza della struttura e della classificazione delle varie tipologie di fisarmonica. Testo
consigliato: Aleksi Jercog LA FISARMONICA organologia e letteratura

Riepilogo Attivit Integrative Complementari


Ore Mens.

Frequenza

Corso di Strumento

Materie Obbligatorie

Settim.

Corso di Armonia

Quind.

Labor. di Musica d'Insieme

Quind.

Labor. di Musica d'insieme in Band, Combos a Tema

Settim.

Labor. di Musica d'insieme in Orchestra a Tema

2
16

Settim.

Totale Ore Mensili


Materie Facoltative

Ore Mens.

Frequenza

Settim.

Corso di Scrittura Musicale tramite Software.


Preparazione ad eventuali esami fuori sede.

CORSO DI TROMBA
Obiettivo: il corso si pone come obiettivo principale il raggiungimento, da parte degli allievi, della piena
consapevolezza tecnica e musicale circa lesecuzione strumentale con la tromba, padroneggiando tutte le principali
tecniche. Parallelamente a questo, lallievo messo nelle condizioni di comprendere ed interpretare in maniera
completa una generica partitura di musica contemporanea.
Al termine del corso, lallievo pertanto in grado di partecipare in maniera attiva ed autonoma come strumentista, in
formazioni musicali di vario genere ed in grado di affrontare repertori che spaziano dal genere bandistico, alla
musica di consumo. Nel corso base, non sono fornite nozioni dimprovvisazione jazzistica, che attengono invece, al
programma di formazione in un Corso di livello Specialistico, con durata e piani di Studio diversi.
Il Piano di studi prevede la frequenza obbligatoria a Corsi e Laboratori Integrativi Complementari, da scegliersi in
relazione e non in sovrapposizione alle materie complementari e ai laboratori seguiti per lo strumento principale.
E previsto il rilascio di un Attestato di Frequenza alla fine dogni Corso.
Sono previsti esami annuali da sostenere per il passaggio di Corso.
Il corso di Tromba articolato in 5 Livelli di studio progressivi:
Triennio Base:

Primo, Secondo, Terzo.


Biennio di Specializzazione:

Quarto, Quinto.
Svolgimento delle Lezioni:
Tipologia: Individuale.
Frequenza: Settimanale.
Durata ore: Una.
PRIMO CORSO:
Obiettivo: Conoscenza basilare dello strumento nelle sue principali componenti. Impostazione ed elementi
fondamentali di tecnica, con lacquisizione e piena conoscenza della cosiddetta tecnica del labbro. Pulizia del suono
su tutto il range delle note. Apprendimento dellimpostazione delle labbra. Postura.
Piano di studio:

Esercizi propedeutici di base alla respirazione ed allimboccatura.

Impostazione e consolidamento dellimboccatura. Emissione del suono attraverso luso esclusivo


dellimboccatura.(Per i primi due/tre mesi e in ogni caso fino al sol acuto). Controllo del flusso daria.

Riproduzione delle note eseguite con limboccatura, con lo strumento.

Nozioni sulle posizioni e sui suono armonici nella tromba.

Estensione fino a due ottave e mezza (dal fa# basso al do acuto).

Flessibilit, secondo il metodo C. Colin volume N 01 (esercizi dal numero 1 al 6); poi volume 2 con esercizi per
ciascuna nota di riferimento, sulle sezioni di argomenti denominate Espanding range, Lip trilling e Spreading
intervals.

Scala naturale e scala cromatica, arpeggi ed intervalli di terza fino a tre alterazioni.

Primi approcci a studi ed esercizi del repertorio propedeutico, inerenti alla flessibilit, e la prima tecnica di
fraseggio.
Testi di Riferimento:

James Stamp, Warm up plus studies (ed. Charles Colin).

Charles Colin, Advanced Lip Flexibility (ed. Charles Colin).

Pierre Tibaud, ABC volume 1 e 2.

D. Gatti, Metodo per Tromba Volume 1.

J.B. Arban, Complete Conservatory Method

J. Miller, Simple Studies for Beginner Brass.


Riepilogo Attivit Integrative Complementari.
Ore Mens.

Frequenza

Corso di Strumento

Materie Obbligatorie

Settim.

Corso di Teoria e Solfeggio-Ear Training

Settim.

Corso di Guida all'Ascolto-Storia della Musica.

Quind.

Labor. Brass Ensamble

Quind.

Totale Ore Mensili

4
16

Materie Facoltative

Ore Mens.

Frequenza

Settim.

Corso di Scrittura Musicale tramite Software.


Corso di Pianoforte Complementare o Altro Strumento
Labor. Esercitazioni di Musica d'insieme in Studio di Registrazione

SECONDO CORSO:
Obiettivo: Acquisizione e piena conoscenza della cosiddetta tecnica dei pistoni. Piena conoscenza dello staccato
(varie tipologie di attacco). Piena conoscenza delle scale maggiori e minori.
Piano di studio:

Apprendimento delle diteggiature relative alle scale maggiori e minori. Scala cromatica. Arpeggi ed intervalli
di quarta, quinta e sesta, delle restanti tonalit.

Studi di riscaldamento alternativi.

Esercizi di staccato e relativa tecnica. Suoni filati. Ampliamento dello studio sulla flessibilit.

Lettura a prima vista, primo approccio al trasporto, esecuzione di un brano in tempo assegnato.

Metodologie di studio giornaliero, tecniche di memorizzazione. Incremento della velocit. Incremento


graduale dellestensione e della resistenza.

Approccio a studi ed esercizi del repertorio propedeutico, inerenti al fraseggio.


Testi di Riferimento:

E. Williams, Method of Scales (ed. Charles Colin).

Charles Colin, Advanced Lip Flexibility (ed. Charles Colin).

Pierre Tibaud, ABC volume 1 e 2.

D. Gatti, Metodo per Tromba Volume 1.

J.B. Arban, Complete Conservatory Method

J. Miller, Simple Studies for Beginner Brass (per inizio lettura e interpretazione propedeutica al terzo anno).
Riepilogo Attivit Integrative Complementari.
Materie Obbligatorie

Ore Mens.

Frequenza

Corso di Strumento

Settim.

Corso di Teoria e Solfeggio-Ear Training

Settim.

Corso di Guida all'Ascolto-Storia della Musica.

Quind.

Labor. Brass Ensamble

Quind.

Totale Ore Mensili

4
16

Materie Facoltative

Ore Mens.

Frequenza

Settim.

Corso di Scrittura Musicale tramite Software.

TERZO CORSO:
Obiettivo: Piena conoscenza della tecniche di esecuzione ed interpretazione della partitura.
Piano di studio:

Perfezionamento delle diteggiature relative alle scale maggiori e minori. Scala cromatica. Arpeggi ed
intervalli su tutto quanto studiato nel biennio.

Studi sugli abbellimenti.

Ampliamento dello studio sulla flessibilit.

Lettura a prima vista, incremento della tecnica di trasporto, esecuzione di un brano in tempo assegnato.

Ampliamento dello studio sulla flessibilit.

Metodologie di studio giornaliero, tecniche di memorizzazione. Incremento della velocit. Incremento


graduale dellestensione e della resistenza.

Approccio a studi ed esercizi del repertorio propedeutico, inerenti al fraseggio.


Testi di Riferimento:

G. Concone, Lyrical Studies

Charles Colin, Advanced Lip Flexibility (ed. Charles Colin).

S. Peretti, Metodo per Tromba Volume 1.

D. Gatti, Metodo per Tromba Volume 1.

J.B. Arban, Complete Conservatory Method.

C. Kopprash, 60 Studi Volume 1.

V. Cichowicz, Flow Studies.

James Stamp, Warm up plus studies (ed. Charles Colin).

Riepilogo Attivit Integrative Complementari.


Materie Obbligatorie

Ore Mens.

Frequenza

Corso di Strumento

Settim.

Corso di Teoria e Solfeggio-Ear Training

Settim.

Corso di Armonia

Quind.

Labor. Brass Ensamble

Quind.

Labor. di Musica d'insieme in Band, Combos a Tema.

Quind.

Totale Ore Mensili

2
16

Materie Facoltative

Ore Mens.

Frequenza

Settim.

Corso di Scrittura Musicale tramite Software.


Corso di Pianoforte Complementare o Altro Strumento
Labor. Esercitazioni di Musica d'insieme in Studio di Registrazione

QUARTO CORSO:
Obiettivo: Perfezionamento della tecniche desecuzione ed interpretazione della partitura con riferimenti
allImprovvisazione.
Piano di studio:

Apprendimento delle tecniche stilistiche e dinterpretazione della partitura in tutti quegli ambiti musicali
dove impiegata la tromba.

Ampliamento dello studio sulla flessibilit.

Lettura a prima vista, incremento della tecnica di trasporto, esecuzione di un brano in tempo assegnato.

Ampliamento dello studio sulla flessibilit.

Concerti o tempi di concerti.

Studio del Trasporto avanzato.


Testi di Riferimento:

G. Concone, Lyrical Studies

Charles Colin, Advanced Lip Flexibility (ed. Charles Colin).

S. Peretti, Metodo per Tromba Volume 1.

D. Gatti, Metodo per Tromba Volume 1.

J.B. Arban, Complete Conservatory Method.

C. Kopprash, 60 Studi Volume 1.

V. Cichowicz, Flow Studies.

James Stamp, Warm up plus studies (ed. Charles Colin).

R. Caffarelli, 100 Studi melodici per il Trasporto.

Riepilogo Attivit Integrative Complementari.


Materie Obbligatorie

Ore Mens.

Frequenza

Corso di Strumento

Settim.

Corso di Armonia

Quind.

Labor. Brass Ensamble

Quind.

Labor. di Musica d'insieme in Band, Combos a Tema.

Quind.

Labor. di Musica d'insieme in Orchestra a Tema

Quind.

Totale Ore Mensili

2
16

Materie Facoltative

Ore Mens.

Frequenza

Corso di Scrittura Musicale tramite Software.


Corso di Pianoforte Complementare o Altro Strumento
Corso di Preparazione ad eventuali esami fuori sede

QUINTO CORSO:
Obiettivo: Perfezionamento delle tecniche desecuzione ed interpretazione della partitura con riferimenti
allImprovvisazione. Approccio al Concerto in pubblico.
Piano di studio:

Apprendimento delle tecniche stilistiche e dinterpretazione della partitura in tutti quegli ambiti musicali
dove impiegata la tromba.

Incremento dello Studio sul Trasporto in tutti i toni.

Uso delle Sordine e del Flughelhorn.

Tecnica su tutte le scale, intervalli di settima ed ottava.

Flessibilit avanzata sul registro medio acuto


Testi di Riferimento:

E.S. Williams, Method of Scales

Charles Colin, Advanced Lip Flexibility (ed. Charles Colin).

S. Peretti, Metodo per Tromba Volume 1 e 2.

D. Gatti, Metodo per Tromba Volume 1.

J.B. Arban, Complete Conservatory Method.

C. Kopprash, 60 Studi Volume 1.

V. Cichowicz, Flow Studies.

James Stamp, Warm up plus studies (ed. Charles Colin).

R. Caffarelli, 100 Studi melodici per il Trasporto.

M. Schlossberg, Daily Drills & Technical Studies

J. Fuss, 18 Studi.

Riepilogo Attivit Integrative Complementari.


Materie Obbligatorie

Ore Mens.

Frequenza

Corso di Strumento

Settim.

Corso di Armonia

Quind.

Labor. Brass Ensamble

Quind.

Labor. di Musica d'insieme in Orchestra a Tema

Quind.

Totale Ore Mensili

2
16

Materie Facoltative

Ore Mens.

Frequenza

Corso di Scrittura Musicale tramite Software.


Corso di Pianoforte Complementare o Altro Strumento
Corso di Preparazione ad eventuali esami fuori sede

CORSO DI SAXOFONO
Il Piano di studi prevede anche la frequenza obbligatoria a Corsi e Laboratori Integrativi Complementari, da scegliersi
in relazione e non in sovrapposizione alle materie complementari e ai laboratori seguiti per lo strumento principale.
E previsto il rilascio di un Attestato di Frequenza alla fine dogni Corso.
Sono previsti esami annuali da sostenere per il passaggio di Corso.
Il corso di Saxofono articolato in 5 Livelli di studio progressivi:
Triennio Base:

Primo, Secondo, Terzo.


Biennio di Specializzazione:

Quarto, Quinto.
Svolgimento delle Lezioni:
Tipologia: Individuale.
Frequenza: Settimanale.
Durata ore: Una.
PRIMO CORSO:
Obiettivo: Conoscenza basilare dello strumento nelle sue principali componenti. Acquisizione e piena conoscenza
della cosiddetta tecnica del labbro. Pulizia del suono su tutto il range delle note. Apprendimento dellimpostazione
delle labbra e degli elementi fondamentali di tecnica; postura, primi esercizi propedeutici di respirazione.
Piano di studio:

Approccio a studi ed esercizi del repertorio propedeutico. Pratica della respirazione. Nozioni sulle
posizioni, emissione corretta. Educazione al riconoscimento e allintonazione degli intervalli anche in
relazione alla dinamica.

Scale maggiori e minori, per grado congiunto fino a quattro alterazioni in chiave.

Studio sulla qualit del suono, il legato, lo staccato, lintonazione, gli esercizi di ritmo, lutilizzo del
metronomo e dellaccordatore.
Testi di Riferimento:

J.M. Londeix: Il Saxofono nella nuova didattica Volume 1 Edizioni Brben.

M.Mule: 24 Etudes Faciles Parte prima Edizioni A. Leduc.

G.Lacour: 50 Etudes Faciles et progressives Volume 1 Edizioni G.Billaudot.

J.M. Londeix: Les Gammes Conjointes Edizioni H.Lemoine.


Riepilogo Attivit Integrative Complementari.
Materie Obbligatorie

Ore Mens.

Frequenza

Corso di Strumento

Settim.

Corso di Teoria e Solfeggio-Ear Training

Settim.

Corso di Guida all'Ascolto-Storia della Musica.

Quind.

Labor. Proped. di Musica d'Insieme

4
16

Quind.

Totale Ore Mensili


Materie Facoltative
Corso di Scrittura Musicale tramite Software.

Ore Mens.

Frequenza

Settim.

Corso di Pianoforte Complementare o Altro Strumento


Labor. Esercitazioni di Musica d'insieme in Studio di Registrazione

SECONDO CORSO:
Obiettivo: Acquisizione e piena conoscenza della cosiddetta tecnica dello strumento. Piena conoscenza dello
staccato (varie tipologie di attacco). Piena conoscenza delle scale maggiori e minori. Sviluppo di strategie funzionali
alla lettura a prima vista, al trasporto, alla memorizzazione.
Piano di studio:

Scale maggiori e minori, per grado congiunto in tutte le tonalit.

Studio sugli arpeggi maggiori e minori in tutte le tonalit.

Sviluppo della tecnica di articolazione e flessibilit.

Studio sulla qualit del suono, il legato, lo staccato, lintonazione, il vibrato, gli esercizi di ritmo, brani da
concerto, il fraseggio.

Testi di Riferimento:

J.M. Londeix: Il Saxofono nella nuova didattica Volume 2, Parte prima Edizioni Brben.

M.Mule: 24 Etudes Faciles Parte seconda Edizioni A. Leduc.

G.Lacour: 50 Etudes Faciles et progressives Volume 2 Edizioni G.Billaudot.

H.Klos: 25 Exercices Journaliers Edizioni A.Leduc.

J.M. Londeix: Les Gammes Conjointes Edizioni H.Lemoine.


Riepilogo Attivit Integrative Complementari.
Ore Mens.

Frequenza

Corso di Strumento

Materie Obbligatorie

Settim.

Corso di Teoria e Solfeggio-Ear Training

Settim.

Corso di Guida all'Ascolto-Storia della Musica.

Quind.

Labor. Brass Ensamble

Quind.

Totale Ore Mensili

4
16

Materie Facoltative

Ore Mens.

Frequenza

Settim.

Corso di Scrittura Musicale tramite Software.


Corso di Pianoforte Complementare o Altro Strumento
Labor. Esercitazioni di Musica d'insieme in Studio di Registrazione

TERZO CORSO:
Obiettivo: Piena conoscenza della tecniche di esecuzione ed interpretazione della partitura.
Piano di studio:

Scale maggiori e minori, per grado congiunto e per salti di terza in tutte le tonalit e con le articolazioni
della serie.

Studio sugli arpeggi maggiori e minori, settime di dominante e settime diminuite,

Studio sulla qualit del suono, il legato, lo staccato, lintonazione, il vibrato, gli esercizi di ritmo, lettura a
prima vista.
Testi di Riferimento:

J.M. Londeix: Il Saxofono nella nuova didattica Volume 2, Parte seconda Edizioni Brben.

M.Mule: 18 Exercices ou Etudes daprs Berbiguier Edizioni A. Leduc.

M.Mule: Exercices Journaliers Edizioni A.Leduc.

H.Klos: 25 Etudes de Mcanisme Edizioni A.Leduc.

J.M. Londeix: Les Gammes Conjointes Edizioni H.Lemoine.


Riepilogo Attivit Integrative Complementari.
Materie Obbligatorie

Ore Mens.

Frequenza

Corso di Strumento

Settim.

Corso di Teoria e Solfeggio-Ear Training

Settim.

Corso di Armonia

Quind.

Labor. Brass Ensamble

Quind.

2
16

Quind.

Totale Ore Mensili


Materie Facoltative

Ore Mens.

Frequenza

Settim.

Labor. di Musica d'insieme in Band, Combos a Tema.

Corso di Scrittura Musicale tramite Software.


Corso di Pianoforte Complementare o Altro Strumento
Labor. Esercitazioni di Musica d'insieme in Studio di Registrazione

QUARTO CORSO:
Obiettivo: Approfondimenti sulla conoscenza della tecniche di esecuzione ed interpretazione della partitura.
Piano di studio:

Scale maggiori e minori, per grado congiunto, per salti di terza e quarta in tutte le tonalit e con le
articolazioni della serie.

Studio sugli arpeggi maggiori e minori, settime di dominante e settime diminuite,

Studio sulla qualit del suono, il legato, lo staccato, lintonazione, il vibrato, i suoni sopracuti.

Studio del trasporto di un tono sotto e sopra la melodia data.

Studio di brani da concerto, esercizi di lettura a prima vista.

Testi di Riferimento:

M.Mule: Etudes Varies Parte prima Edizioni A. Leduc.

W.Ferling: 48 Etudes pour toute les saxophones Parte prima Edizioni A. Leduc.

H.Klos: 15 Etudes Chantantes Edizioni A.Leduc.

J.M. Londeix: Les Gammes Conjointes Edizioni H.Lemoine.


Riepilogo Attivit Integrative Complementari.
Ore Mens.

Frequenza

Corso di Strumento

Materie Obbligatorie

Settim.

Corso di Armonia

Quind.

Labor. Brass Ensamble

Quind.

Labor. di Musica d'insieme in Band, Combos a Tema.

Quind.

Labor. di Musica d'insieme in Orchestra a Tema

Quind.

Totale Ore Mensili

2
16

Materie Facoltative

Ore Mens.

Frequenza

Corso di Scrittura Musicale tramite Software.


Corso di Pianoforte Complementare o Altro Strumento
Corso di Preparazione ad eventuali esami fuori sede

QUINTO CORSO:
Obiettivo: Fondamenti di storia dello strumento. Consolidamento del rapporto tra gestualit, produzione sonora e
lettura. Acquisizione delle tecniche strumentali adeguate allesecuzione di un repertorio di composizioni strumentali,
variegato per epoche, stili, provenienze geografiche etc. Consolidamento delle strategie funzionali alla lettura a prima
vista, al trasporto, alla memorizzazione, alla improvvisazione, allesecuzione estemporanea.
Piano di studio:

Scale maggiori e minori, per grado congiunto, per salti di quinta e sesta in tutte le tonalit e con le
articolazioni della serie.

Studio sugli arpeggi maggiori e minori, settime di dominante e settime diminuite, aumentate.

Studio sulla qualit del suono, il legato, lo staccato, lintonazione, il vibrato, i suoni sopracuti.

Studio del trasporto di oltre un tono sotto e sopra la melodia data.

Studio di brani da concerto, esercizi di lettura a prima vista.

Scelta delle ance finalizzata allesecuzione.


Testi di Riferimento:

M.Mule: Etudes Varies Parte seconda Edizioni A. Leduc.

G.Lacour: 28 Etudes pour saxophone Parte prima. Edizioni G. Billaudot.

W.Ferling: 48 Etudes pour toute les saxophones Parte prima Edizioni A. Leduc.

G.Senon: 16 Etudes rythmo-techniques Edizioni G.Billaudot.

J.M. Londeix: Les Gammes Conjointes Edizioni H.Lemoine.

Riepilogo Attivit Integrative Complementari.


Materie Obbligatorie

Ore Mens.

Frequenza

Corso di Strumento

Settim.

Corso di Armonia

Quind.

Labor. Brass Ensamble

Quind.

Labor. di Musica d'insieme in Orchestra a Tema

Quind.

Totale Ore Mensili

2
16

Materie Facoltative

Ore Mens.

Frequenza

Settim.

Corso di Scrittura Musicale tramite Software.


Corso di Pianoforte Complementare o Altro Strumento
Labor. Esercitazioni di Musica d'insieme in Orchestra a Tema

CORSO DI CANTO MODERNO


Il Piano di studi prevede anche la frequenza obbligatoria a Corsi e Laboratori Integrativi Complementari, da scegliersi
in relazione e non in sovrapposizione alle materie complementari e ai laboratori seguiti per lo strumento principale.
Indirizzi di genere previsti: pop, rock, basic jazz, soul, blues, rhythm n blues, musical.
E previsto il rilascio di un Attestato di Frequenza alla fine dogni Corso.
Sono previsti esami annuali da sostenere per il passaggio di Corso.
Il corso di Canto Moderno con indirizzo Professional articolato in 5 Livelli di studio progressivi:
Triennio Base:

Primo, Secondo, Terzo.


Biennio di Specializzazione:

Quarto, Quinto.
Svolgimento delle Lezioni:
Tipologia: Individuale.
Frequenza: Settimanale.
Durata ore: Una.
PRIMO CORSO:
TEORIA GENERALE
Nozioni base dellapparato respiratorio e fonatorio, uso del diaframma e delle camere di risonanza corporee.
Importanza della respirazione, sua funzione e descrizione delle varie fasi della stessa nello studio del canto.
Postura, ancoraggio del corpo a terra ed analisi della situazione specifica dello studente.
Nozioni base digiene vocale. Gli attacchi e il collegamento del respiro al suono.
ESERCIZI
Studio della prima fase della respirazione. Intonazione della scala maggiore, vocalizzi semplici (per gradi congiunti) e
cenni sull'uso del microfono. Tecnica vocale applicata alla lettura di facili melodie nella estensione appropriata per
lallievo.
REPERTORIO
Applicare gli obiettivi principali della tecnica del primo anno, con un lavoro diretto su brani pop semplici, italiani ed
internazionali e se del caso semplici standard jazz adeguati al livello, scelti fra quelli indicati nel relativo elenco per il
primo anno e/o a discrezione dellinsegnante. Introduzione al lavoro sul testo.
LAVORO SUL TESTO
Struttura, articolazione, pronuncia, accenti (ritmici e fonetici). Cenni di dizione e fonetica italiana e inglese.
Memorizzazione: le memorie del testo (verbale, ritmica, melodica).
Contestualizzazione e collocazione storico-musicale del brano.

Testi di Riferimento:

Juvarra Il Canto e le sue Tecniche.

Dispense di Pratica Vocale prese da pi testi.


Riepilogo Attivit Integrative Complementari
Materie Obbligatorie

Ore Mens.

Frequenza

Corso di Strumento

Settim.

Corso di Teoria e Solfeggio-Ear Training

Settim.

Corso di Guida all'Ascolto-Storia della Musica

Quind.

Labor. Proped. di Musica d'Insieme

4
16

Quind.

Totale Ore Mensili


Materie Facoltative
Corso di Scrittura Musicale tramite Software.

Ore Mens.

Frequenza

Settim.

SECONDO CORSO:
TEORIA GENERALE
Approfondimento dello studio dellapparato respiratorio e fonatorio, e della respirazione diaframmatici - addominale
lombare e costale.
Conoscenza della corretta postura, fonazione, e dell'uso dei registri e dei risuonatori.

ESERCIZI
Tecnica vocale applicata alla lettura di melodie di media difficolt nella chiave e nella estensione appropriata. Vocalizzi
articolati su scale maggiori e minori naturali, intervalli maggiori, giusti e minori (ascendenti e discendenti), scala
cromatica.
REPERTORIO
Esecuzione di brani di adeguata difficolt, del repertorio straniero ed italiano, scelti nella lista o a discrezione
dell'insegnante, di cui almeno uno standard jazz, pop, soul e rock adeguati al livello. Cura dell'interpretazione del
brano e della dizione. Uso del microfono e conoscenza della strumentazione di base per il cantante.
LAVORO SUL TESTO
Analisi linguistica e stilistica delle parole, esercizi di elaborazione dei contenuti. Struttura, articolazione, pronuncia,
accenti (ritmici e fonetici). Cenni di dizione e fonetica italiana e inglese. Memorizzazione: le memorie del testo
(verbale, ritmica, melodica, emotiva). Contestualizzazione e collocazione storico-musicale del brano.
Testi di Riferimento:

Juvarra Il Canto e le sue Tecniche.

Dispense di Pratica Vocale prese da pi testi.


Riepilogo Attivit Integrative Complementari
Materie Obbligatorie

Ore Mens.

Frequenza

Corso di Strumento

Settim.

Corso di Teoria e Solfeggio-Ear Training

Settim.

Corso di Guida all'Ascolto-Storia della Musica

Quind.

Labor. di Musica d'Insieme

4
16

Quind.

Totale Ore Mensili


Materie Facoltative

Ore Mens.

Frequenza

Settim.

Corso di Scrittura Musicale tramite Software.

TERZO CORSO:
TEORIA GENERALE
Approfondimento e cura del suono, dei registri vocali, dei risuonatori e della respirazione.
Conoscenza dei principali stili musicali e del loro contesto storico-culturale.
ESERCIZI
Tecnica vocale applicata alla lettura di melodie pi complesse nella chiave e nella estensione appropriata dellallievo.
Armonizzazioni vocali di linee melodiche semplici. Vocalizzi difficili su scale maggiori, scale minori, arpeggi su triade
maggiore, minore, aumentata e diminuita, intervalli eccedenti e diminuiti (ascendenti e discendenti), scala pentatonica
maggiore e minore, scala blues.
REPERTORIO
Esecuzione di brani di adeguata difficolt del repertorio pop, basic jazz, soul e blues inserito nella lista dei brani
obbligatori e/o a discrezione dell'insegnante con l'obiettivo di personalizzare linterpretazione. Gestione e
condivisione dello spazio performativo.
LAVORO SUL TESTO
Lavoro creativo sul brano: rielaborazione, personalizzazione e laddove possibile, creazione di nuovi testi (idoneit
dellallievo). Ricerca stilistica e sonora in relazione alla maturit acquisita dallallievo. Recitare il testo (metodo della
quarta parete, tratto dal volume Canta come sei di Maria Grazia Fontana).
Testi di Riferimento:

Juvarra Il Canto e le sue Tecniche.

Dispense di Pratica Vocale prese da pi testi.

Riepilogo Attivit Integrative Complementari


Materie Obbligatorie
Corso di Strumento
Corso di Teoria e Solfeggio-Ear Training
Corso di Armonia
Labor. di Musica d'Insieme
Totale Ore Mensili
Materie Facoltative
Corso di Scrittura Musicale tramite Software.

Ore Mens.

Frequenza

4
4
4
4
16

Settim.
Settim.
Quind.
Quind.

Ore Mens.

Frequenza

Settim.

QUARTO CORSO:
Nota: Nel BIENNIO DI SPECIALIZZAZIONE la scelta dellindirizzo determiner variazioni sul tipo di esercizi di tecnica
musicale e vocale da gestire nel biennio.
TEORIA GENERALE
Approfondimento dei registri vocali e dei relativi meccanismi respiratori collegati per sviluppare versatilit vocale e
capacit di adattamento del suono alle differenti esigenze stilistiche dei brani. Introduzione alla pratica delle varie
specializzazioni con differenti insegnanti, a rotazione.
ESERCIZI
Tecnica vocale applicata alla lettura di melodie appropriate per lestensione dellallievo. Armonizzazioni vocali di
media difficolt. Vocalizzi sulle scale modali (derivate dalla scala maggiore) e su accordi a 4 voci (derivati
dallarmonizzazione della scala maggiore). Introduzione al lavoro sulle variazioni tematiche e ritmiche e
limprovvisazione vocale.
REPERTORIO
Lavoro creativo e approfondito sul testo e sul contesto musicale relativo, e cura dellinterpretazione. Esecuzione di
brani di adeguata difficolt del repertorio pop, basic jazz, soul, rock e blues inserito nella lista dei brani obbligatori e/o
a discrezione dell'insegnante con l'obiettivo di rendere autentica e originale linterpretazione. Le discipline collettive
(Musical, Coro, Vocal Ensemble, Orchestra, Big Band). Applicazione delle competenze cos sviluppate, anche in studio
di registrazione. (corso consigliato: canto in studio)
LAVORO SUL TESTO
Lavoro creativo sul brano: rielaborazione, personalizzazione e creazione di nuovi testi. Le discipline collettive.
Applicazione delle competenze sviluppate anche in studio.
Testi di Riferimento:

Juvarra Il Canto e le sue Tecniche.

Dispense di Pratica Vocale prese da pi testi.


Riepilogo Attivit Integrative Complementari
Materie Obbligatorie
Corso di Strumento
Corso di Armonia
Labor. di Musica d'Insieme
Labor. di Musica d'insieme in Band, Combos a Tema
Labor. di Musica d'insieme in Orchestra a Tema
Totale Ore Mensili
Materie Facoltative
Canto in studio
Preparazione ad eventuali esami fuori sede.

Ore Mens.

Frequenza

4
4
4
2
2
16

Settim.
Quind.
Quind.
Settim.
Settim.

Ore Mens.

Frequenza

Quind.

QUINTO CORSO:
TEORIA GENERALE
Potenziamento vocale e uso consapevole della tecnica e della respirazione, dei registri, dei risuonatori. Lavoro sulle
dinamiche e sullomogeneit del suono, sul vibrato. Padronanza dei principali stili musicali e del loro contesto storicoculturale e musicale attraverso lapprofondimento della pratica delle varie specializzazioni con differenti insegnanti, a
rotazione.
ESERCIZI
Tecnica vocale applicata alla lettura di melodie pi complesse in tonalit ed estensione adeguata allallievo
Armonizzazioni vocali di avanzata difficolt. Vocalizzi pi articolati sulle scale modali (derivate dalla scala maggiore) su
accordi a 4 voci (derivati dallarmonizzazione della scala maggiore) con relativi rivolti. Approfondimento sui modi
derivati dalla scala maggiore, sul jazz, sul latin, sul blues e sullo scat (metodo Bob Stoloff). Lavoro su variazioni
tematiche, ritmiche e sulla improvvisazione vocale nei differenti stili musicali pop, jazz (swing, ballad, latin) e nei
patterns II-V-I.
REPERTORIO
Esecuzione di brani di adeguata difficolt del repertorio pop, jazz, rock, soul e blues inserito nella lista dei brani
obbligatori e/o a discrezione dell'insegnante. Ricerca stilistica e sonora in relazione alle parole e alla maturit acquisita
dallinterprete. Approccio al linguaggio tecnico.
LAVORO SUL TESTO
Lavoro creativo sul brano: rielaborazione, personalizzazione e creazione di nuovi testi. Ricerca stilistica e sonora in
relazione alle parole e alla maturit acquisita dallinterprete.
Riepilogo Attivit Integrative Complementari
Materie Obbligatorie
Corso di Strumento
Corso di Armonia
Labor. di Musica d'Insieme
Labor. di Musica d'insieme in Band, Combos a Tema
Labor. di Musica d'insieme in Orchestra a Tema
Totale Ore Mensili
Materie Facoltative
Canto in studio
Preparazione ad eventuali esami fuori sede.

Ore Mens.

Frequenza

4
4
4
2
2
16

Settim.
Quind.
Quind.
Settim.
Settim.

Ore Mens.

Frequenza

Quind.