Sei sulla pagina 1di 3

RICONOSCIMENTO DI MOLECOLE CONTENETI IL GRUPPO

ALDEIDICO UTILIZZANDO IL REATTIVO DI SHIFFS


data: 21/11/2014
Michela Salvad
relazione n1
LABORATORIO DI BIOLOGIA
Lo scopo dell'esperienza di individuare le molecole aventi il gruppo aldeidico,
utilizzando un particolare reattivo, il reattivo di Shiffs
che individua i gruppi aldeidici in un composto attraverso
la differente colorazione. La colorazione fucsia del
composto dovuta alla reazione che avviene tra le
componenti del reattivo e il gruppo aldeidico della
molecola, cio il gruppo funzionale formato da un atomo
di carbonio legato con un doppio legame all'ossigeno e a
una molecola di idrogeno, mentre in condizioni normali il
reattivo incolore.
Per svolgere l'esperienza sono necessari:
6 provette
una piccola spatola per prelevare i
composti
alcuni backer
pipette con pompette per prelevare i
composti liquidi
un fornelletto da utilizzare nel caso in
cui la reazione non sia immediata
composti: acqua distillata, acetone,
acetaldeide, saccarosio e glucosio

Per effettuare l'esperienza necessario preparare delle provette tutte contenenti


10 ml di acqua distillata e un piccola quantit di diversi composti. Le quantit di questi
ultimi non determinante per l'esito positivo della reazione in quanto sono necessari
anche solo 2 ml. La quantit di reattivo minima, in questa esperienza, di circa 3 ml.
Se la reazione non dovesse avvenire al momento consigliabile porre la provetta in un
backer con dell'acqua e saldare il composto a bagnomaria. La seguente tabella mostra
quali sono le aspettative sulla reazione. Ci si aspetta che l'acetaldeide e il glucosio
reagiscono mentre gli altri composti ci si aspetta che non reagiscono.

Provetta numero Composto

Aspettativa

Acqua distillata

Non reagisce

Aldeide acetica (acetaldeide)

Reagisce

Soluzione concentrata di glucosio Reagisce

Soluzione di saccarosio

Non reagisce

Acetone

Non reagisce

Sconosciuto

Non possibile determinarlo

I risultati
dell'esperienza.
Nell'ordine da sinistra
verso destra sono: acqua
distillata, acetone,
acetaldeide, glucosio,
saccarosio e il composto
sconosciuto.

Analogamente alle aspettative, nell'acqua distillata e


nell'acetone la reazione non avvenuta in quando il primo
composto non contiene nessun gruppo funzionale mentre
nell'acetone presente il gruppo funzionale carbossilico.
Nell'acetaldeide, invece, presente il gruppo aldeidico
(evidenziato in rosso) in quando la sua formula di
struttura

Osservando la formula di struttura del glucosio in acqua si osserva


che il gruppo aldeidico presente in corrispondenza del carbonio
C1. Ci si aspetterebbe quindi una reazione che porterebbe alla
colorazione del composto.

Al contrario essendo il saccarosio un disaccaride, formato da


glucosio e saccarosio, il composto non dovrebbe reagire. Non conoscendo l'entit del
contenuto della sesta provetta non si potevano fare aspettative sulla reazione.
Osservando ora i risultati possibile constatare che nell'esperienza sono stati fatti
degli errori in quanto il risultato non analogo a ci che ci si aspettava. Il saccarosio e
il glucosio hanno reagito nello stesso modo provocando ai due composti una colorazione
simile. Ci probabilmente dovuto al fatto che il reagente venuto a contatto
precedentemente con delle aldeidi, le quali non hanno permesso la reazione. Per
l'esperienza bisogna porre molta attenzione a ci che si sta facendo e utilizzare una
pitetta differente per ogni composto per essere sicuri di non far venire a contatto
composti che potrebbero reagire.
interessante come, grazie alla reazione che avviene tra un composto e il reattivo di
Shiffs, si possa capire se il composto dotato di gruppi aldeidici. Infatti se non ci
fosse stata la contaminazione del reattivo, si sarebbe potuto intuire se il contenuto
sconosciuto della provetta 6 era un aldeide o meno. L'esperienza anche utile come
applicazione di concetti che apparentemente sembrano molto teorici ma che, grazie a
una reazione, possibile vedere una loro applicazione nel mondo macroscopico.
Alcune immagini:

Acetone

Una provetta da 4 ml

Saccarosio e glucosio