Sei sulla pagina 1di 4

Nel barocco vi una perdita della certezza del centro e da ci si

oppone la finzione alla realt(cambiamento del sistema da


geocentrico a eliocentrico). Questa rivoluzione scientifica(chiamata
cosi da kant) incide sul pensiero di tutti (dotti,artisti).Infatti ci che
prima era certo, ora messo in discussione: se messo in
discussione un sistema astronico,perch non si pu mettere in
discussione una poetica(aristotele)? Con tasso la letteratura doveva
avere un fine pedagogico, formazione individuale: larte non doveva
essere fine a s stessa e doveva generare piacere a chi legge, a chi
osserva e a chi la produce. Non pi utile avere un punto di
riferimento(Petrarca ad esempio,per la poetica secondo le
indicazioni di bembo). Alessandro Tassoni ribalta in modo parodico
la tradizione classica dellepos: Tasson scrive un poema epico che
per deve essere definito eroicomico. La Secchia Rapita.E quello
che far Cervantes con il Don Chisciotte=> il troppo leggere fa
diventare folle,riprendendo Ariosto(Orlando impazzisce per aver
letto le incisioni che medoro e angelica hanno lasciato nella grotta
riguardo la loro storia damore,essendo tali incisioni in arabo
orlando essendo a conoscenza della lingua la riesce a capire e
perci diviene folle, quindi la conoscenza non viene vista come
qualcosa di buono). Vengono messe in discussione anche le regole
precettistiche. Tassoni indica quel gruppo che segue Aristotele
come delle stitiche zecche secche, che indica la mancata
realizzazione fisica dellopera.
GIAN BATTISTA MARINO
Gian Battista Marino sar colui che detter legge in poesia:infatti
mette in discussione i vari principi, sostenendo che lunico fine della
letteratura di meravigliare e sorprendere il lettore, affermando
che chi non ingrado deve andare alla striglia ovvero cambi
mestiere, vada a strigliare i cavalli. Nasce a Napoli, abbandona le
attivit giuridiche per intraprendere una carriera poetica. Attraverso
il suo carattere affabile, riesce ad ottenere la protezione del potente
di turno,allisciandosi i potenti, che lo aiutarono ad uscire di prigione.
Trasferendosi in Francia, inconta Caterina De Medici che fece da
mediatrice tra lui e il re. La sua opera pi importante lAdone, il
poema pi ampio della italiana(circa 41000 versi), riprendendo
Ovidio, amplificando una fabula esile.Marte per vendicarsi del
tradimento di Venere, grazie a Cupido, fa si che tutti gli esseri
viventi si innamorino di lui: un cinghiale lo ferisce con le corna e lo
uccide. Dal sangue di Adone nascono gli anemoni fiori primaverili

che ogni anno ricordano la sua morte. Venere forma Adone, infatti
viene condotto in 5 giardini(1 per ogni senso tutti di forma
esagonale, tranne lultimo di forma tondeggiante che quello del
tatto, poich ogni sensazione finalizzata allatto damore. Marino
ingloba tutte le conoscenza del passato, perch esse servono a
rompere gli schemi.
GALILEO GALILEI
Se machiavelli separa la morale dalla politica, Galilei
sancisce
la
separazione
dallautorit
culturale
ed
ecclesiastica della scienza. Egli scrive la prima opera, il
Siderus Nuncius, in latino poich questa era la lingua
veicolare per le ricerche scientifiche ,mentre scrive le altre
in lingua volgare, in modo che la maggior parte della
popolazione possa capire le scoperte scientifiche. La scelta
del volgare quindi funzionale(potevano capire i testi anche
coloro che non erano scenziati). Galilei cerca anche di
sviluppare una sintassi razionale,strettamente legata al suo
modo di ragionare:la sintassi considerata inoltre specchio
del pensiero e Galileo ben rappresenta un esempio. La sua
sintassi segue il metodo scientifico. Calvino(che colloca gli
autori in categorie legate al movimento) colloca Galileo
nella categoria della rapidit, analizzando il linguaggio
galileiano e paragonandolo anche a . Calvino attiva una
serie di metafore che hanno al centro la rapidit di cavalli: il
pensiero scientifico rapido come un cavallo da corsa, e
non esiste altro elemento altrettanto veloce. Calvino
sostiene che la struttura sintattica di Galileo sia sintetica
basata su ellissi e ablativi assoluti. Galileo scrive anche
lopera Dialogo intorno ai due massimi sistemi: aristotelico
e tolemaico, questo dialogo ambientato a Venezia dove si
pu studiare il moto delle maree. Sagredo il tipico
intellettuale curioso, Salviati il moderatore neutrale non
oppresso dai pregiudizi e Simplicio il pedante. La casta in
cui avviene il cambiamento quella intellettuale: gli .. di
cui pieno il 600, influenzarono anche il mondo successivo.
Il dialetto un punto di rottura rispetto alla norma. Si inizia
a vedere una societ Utopica(La citt del sole
Campanella, Utopia Tommaso moro). Torquato Accetto
scrive un trattatello, La dissimulazione onesta(ossimoro)
dove la finzione deve avere un fine onesto, non ingannevole,

per mantenere la libert di pensiero: dire ci che si pensa


quando altri impongono unaltra idea. Emanuele Tesauro
scrive invece Il Cannocchiale aristotelico, questo il
primo manuale retorico della storia: spiega tutte le forme
sintattiche, soprattutto la metafora. Lo chiama cos, perch
cos come il cannocchiale di Galilei aveva distrutto il sistema
geocentrico, egli distrugge il vecchio modo di scrivere,
giustificando il nuovo utilizzo della metafora(tecnica
dutilizzo). Un altro importante autore Antonio Basile, che
scrive favole che saranno riprese da altri autori
francesi,come i Fratelli Grim, la sua opera pi importante
la gatta Cenerentola. Scrive poi unaltra opera basata
sul, ovvero il .. in cui sono narrate favole in dialetto.
FINE BAROCCO NASCITA DELLILLUMINISMO
1690(nascita
Acquisgrana)

accademia

dellarcadia)-1748(pace

di

Nasce in questo periodo il Rococ, che si prefigge di


mantenere la ricchezza di parti .., espressione di un
mondo aristocratico. Pur tentando di separarsi dal Barocco,
il Rococ si collega per forza al Barocco. Il Rococ vuole
reagire a quella mancata unit( rottura delle regole) del
Barocco. Gli intellettuali vogliono tornare ad un ordine, per
far s che anche larte sia rappresentazione del vero:
unesigenza collettiva. Si torna a guardare alla linearit
classica. Mentre nel Barocco si ha un coinvolgimento morale
nelle varie opere, che si nota nei volti, nel Rococ si vuole
tornare
a
quellimperturbabilit
dellespressione
e
dellanima e quindi ad un controllo razionale delle emozioni.
Let dellArcadia rimanda quindi ad una semplicit e quindi
ad una poesia pastorale(Virgilio- Bucoliche).Nel 1690
inizia la composizione dellenciclopedia di Diderot e
successivamente Lo Spirito delle Leggi di Montesquieu
che continua il pensiero di laicit di Machiavelli. Questa
anche lepoca di Locke, e sempre in Inghilterra inizia la
rivoluzione agricola che precede quella industriale. Gli
intellettuali si faranno pi vicini alle idee della nuova
borghesia. Anche in Inghilterra inizi a divulgarsi, i cui
personaggi sono aprte integrante della societ, che si sta

evolvendo;
ci
testimonia
limportanza
data
dallintellettuale alla societ . Inoltre nascer a Londra la
pubblicistica, ovvero la venalit dei giornali. Nel 1711 viene
pubblicato De Spectator ovvero il primo giornale. Il
pubblico che fruisce dei giornali si ingrandisce, e vuole
prendere parte a .. nel mondo. Analoghe situazioni si
svilupparono in Francia: lenciclopedia nasce per dare una
conoscenza maggiore alla popolazione(fini divulgativi). Le
persone acculturate inizieranno a viaggiare per toccare con
mano i luoghi che hanno fatto la storiaci si avvicina al
cosmopolitismo. Daltra parte vi un razionalismo
edonistico(legato
allestetica)
a
cui
fa
riferimento
laccademia dellArcadia, creata per portare avanti un fine
comune,
ovvero
quello
di
un
ritorno
alleleganza
classica(portare ordine alla letteratura e alla poesia).
NASCE LA MASSONERIA IN INGHILTERRA
Tutti gli appartenenti allAccademia dovevano sottostare a
delle regole:dovevavno sottostare ad un maestro e
assumere
un
nome
darte.
La

riprende Tutti si riconoscono negli stessi


interessi.
I
due
fondatori
dellArcadia
sono
Grencrina(portatore
del
razionalismo
oratico)
e
Grescinbeau(portatore della curia papale e del rispetto del
cristianesimo). Con la prevalenza di Grescinbeau,con
lappoggio
della
Chiesa,Clemente
XI,
si
perde
nellaccademia quellinnovazione che laveva caratterizzata.
Cos alcuni Arcadi si separano per dar vita ad altre
numerose Accademie, una delle quali lAccademia della
Crusca(ripulire la lingua dalle imperfezioni, e riportarla
allordine) che crea il primo dizionario italiano. Anche la
musica si avvicina ad unespressione pi razionale: con
Vivaldi si ripropongono i suoni della natura, quasi
unomatopea.