Sei sulla pagina 1di 1

www.laseradiparma.

it
redazione@laseradiparma.it

SPETTACOLI

GIOVED 25 AGOSTO 2011

17

Lintervista

Musica maestro, Albertazzi omaggia Verdi


Lattore: Al Grand Hotel sono lunico vivo
Stasera lo spettacolo filologico a villa Pallavicino di Busseto con le sinfonie di Riccardo J. Moretti
di ENRICO VERONESE

quilla il telefono in redazione


e allaltro capo del filo c
Giorgio Albertazzi. Inutile
nascondere lemozione davanti a tale portento dattore che,
nella lucidit dei suoi 88 anni appena
compiuti, stasera viene a confermare
la sua assoluta centralit nel panorama
teatrale italiano: il mattatore toscano
sar il protagonista, assieme alle sinfonie originali e agli arrangiamenti di
Riccardo J. Moretti, di un filologico
Omaggio a Verdi alla villa Pallavicino di Busseto, sede del museo nazionale relativo al compositore. Levento (ore 21, ingresso 30 euro), nel
quadro di EstaVerdi, frutto della
partnership stipulata da ParmaOperArt
e dal museo presieduto da Mariano
Volani. La voce sicura, grave e scorrevole di Albertazzi pervade la distanza accorciata dalla comunicazione, nel
raccontare da principio la genesi dello show: Lidea ripristinare gli arrangiamenti originali voluti da Verdi,
e sono stati scelti i testi della Traviata,
di Macbeth e Otello. Ho gi avuto
esperienze con lopera, concerti per
voce di attore non cantante, con buoni risultati. Arrivo oggi stesso (ieri,
ndr) a Parma, sar contento di vedere
il maestro Moretti per conoscere come
vuole impostare lo spettacolo con lor-

Non abbiamo ancora impostato le prove


dello show, mi piace
molto lavorare cos

chestra: non abbiamo organizzato le


prove, mi piace molto lavorare cos.
La citt e Verdi ricorrono nella carriera dellattore: I miei incroci sono
tantissimi, ho molti amici e vengo
spesso a visitarla. Ho un bellissimo
ricordo delle pice al Teatro Due, le
Memorie di Adriano e Shakespeare
in jazz in piazza. Giuseppe Verdi per
me rappresenta il grande melodramma, ma anche Viva V.E.R.D.I.: al
Grand Hotel de Milan, dove morto,

Tre mostre fotografiche


a Salso, Parma e Colorno

ntenso periodo di appuntamenti per


la fotografia nel Parmense. Domani a
Salsomaggiore chiuder la ventitreesima edizione di Immagini sotto le
stelle, due appuntamenti settimanali
destate -organizzati dal circolo Zoomnei quali vengono proiettati i lavori
audiovisivi di notevoli professionisti ed
amatori: il ciclo di dieci serate si conclude con le opere di Ral 81, al parco
Corazza dalle ore 21.30, con ingresso
libero. Gioved 1 settembre inaugurer invece la collettiva I 4 elementi
allHub Caf nel capoluogo (piazzale
Bertozzi), allestita da Parmafotografica:
esporranno gli allievi dei corsi che si
sono tenuti da aprile a giugno nella sede
di vicolo S.Maria. Dodici i giovani autori presenti. Sabato 3 infine, alla Reggia
di Colorno, saranno tolti i veli alla mostra Fotografia di un paese, 17 marzo
2011: gli scatti del gruppo Colors Light
ritraggono la cittadina nel giorno celebrativo dellunit nazionale. (en.ver)

Apre la festa del Pd


nellarea di Ravadese
Stasera le Anime Salve
domani Aprs La Classe

CLAUDIO IANNONE / CATTLEYA

Nella foto grande, Giorgio Albertazzi. Nei riquadri, sopra Riccardo J. Moretti, sotto Giuseppe Verdi

ho una suite a mio nome. la suite di


Verdi. Le altre recano nomi quali Callas, Carmelo Bene, De Sica: lunico vivo
sono io!, ride e infonde soddisfazione.
A proposito di Shakespeare, gli appartiene la maggior parte dei testi che Albertazzi interpreter stasera: Ho messo in scena il Macbeth di Verdi allo
Sferisterio di Macerata, ricorda lattore dove ricevetti pure qualche fischio.
Ma c la sopraffazione di lei su questuomo forte eppure fragilissimo, con una
complicit di visioni infernali e metafisiche, le streghe sulle quali Duke Ellington ha scritto un pezzo bellissimo.
E una gran scenografia con pannelli
specchianti di vari colori, dove i personaggi affondano cantando: un baritono inglese mi disse uccider te alla
fine dello spettacolo.... Salom fu uno
spettacolo memorabile, lei che fa tutto
per lui, la festa del Battista. Eppure le
stata preferita una versione molto pi
mediocre e banale, succede spesso in

Italia. La lingua tagliente del vecchio


leone non manca di dedicare qualche
parola buona anche ai tagli che si accaniscono contro il Festival Verdi e il
Bicentenario Verdiano: I fondi mancanti sono uningiustizia, per la gente
di spettacolo deve fare tesoro e pure un
esame di coscienza, valutare bene cosa
sta facendo, per eliminare gli sprechi
enormi che allignano anche nel teatro
di prosa, dove chi ha pi soldi si lamenta di pi. Queste grida di dolore sono
un atteggiamento infame. Busseto

I tagli sono uningiustizia, ma ci vuole un


esame di coscienza per
evitare gli sprechi

un episodio prima di volare a sud: Sto


per dirigere il festival Magna Grecia in

31 siti archeologici calabresi, informa


il prestigioso interlocutore. Saranno
22 spettacoli scelti fra le cose buone,
perch di solito in estate si arrangia quel
che si fa dinverno, ma peggio: ci sar
Mariangela DAbbraccio che canter
Napoli, Elisabetta Pozzi in una interessante Cassandra, Daniele Salvo sugli
sbarchi degli immigrati. Solo atti che
riguardano il Sud, e prodotti ad hoc:
ho un contratto di tre anni, se rimango
voglio fare qualcosa di grande lanno
prossimo. Ho scritto La barca di Enea,
un testo su Crotone e Locri per concerto-reading con orchestra e attori sui
primi quattro canti dellEneide, che
il poema dItalia. Un concetto che nasce laggi: Itali fu il nome dei suoi abitanti primigeni, anteriori ai troiani e
ai greci, definiti italioti. Poi porter in
giro alcune serate che faccio su Picasso
per la regia di Antonio Calenda: forse
verr anche a Parma, poi Parigi, New
York.... Lunga vita, maestro.

LalLibratrice

i scaldano i motori alla Festa Democratica che stasera prender il via a Ravadese con due palchi e una consistente
quantit di iniziative fino al 4 settembre
prossimo. Nellarea di via Burla si avvicenderanno i big del Pd, momenti di rievocazione storica parmigiana, presentazioni di
libri, spettacoli di poesia e concerti: alle 19.45
di oggi sar tagliato il nastro dello spazio
gestito da Sui Generis, con lintitolazione
del bar a Bruno Dodi Nuvlon, storico militante e volontario della festa, scomparso
lo scorso novembre. Nel contesto, alle ore
21, i giornalisti Margherita Portelli, Andrea
Del Bue e Laura Ugolotti illustreranno i temi
del volume Nudo di donna con presidente di Stefano Rotta e Francesca Lombardi,
sulle vicende boccaccesche che hanno
visto protagonista Berlusconi: saranno presenti gli autori. Alle 21 partir anche la
classica balera con lorchestra Sorriso, mentre sul palco principale spetter ad Antonio
Misiani, tesoriere nazionale del Pd, partecipare al dibattito Tartassati e furbetti. La
manovra, gli enti locali e i debiti di Parma
assieme al presidente della Provincia, Vincenzo Bernazzoli, al consigliere comunale
democratico Massimo Iotti, al sindaco di
Fontevivo, Massimiliano Grassi e alla segretaria cittadina del partito, Lorenza Dodi.
Lincontro sar condotto da Lorenzo Pietralunga, redattore de La Sera. Dalle ore 22
il momento musicale sar garantito dalle
Anime Salve, la band tributo alle canzoni
di Fabrizio De Andr (ingresso gratuito).
Venerd si entrer nel vivo con il vernissage
della videoinstallazione Nel mare del dubbio e La caverna di Dimitri Corradini, che
sar presente per un aperitivo -ore 19.45- al
bar Nuvlon; a seguire, nella stessa allocazione, dibattito sul calcio italiano dopo lo
scandalo delle scommesse: con Andrea
Schianchi della Gazzetta Dello Sport e Giuseppe Milano di Tv Parma ci sar Francesco
Magnani, redattore de La Sera. Il programma di Sui Generis terminer con la musica
di Eggs Salamini, DeDe & gli Humili e Brinette. Lospite nazionale della giornata sar
Dario Franceschini, gi segretario del Pd e
ora capogruppo alla Camera, che presenzier a partire dalle ore 19; conclusione
dalle 22 nellarena Contest con il concerto
dei salentini Aprs La Classe e i loro ritmi
mediterranei, caldi e veloci.

di Silvia Pelizzari

Soldi e lettura non fanno rima

l sito Amazon raggiunger probabilmente in agosto le massime punte di


vendita. Soprattutto in Italia. vero,
Amazon popolarissimo e famoso. Ma
questo agosto di pi. Perch? La risposta
sta nella legge Levi, una legge da poco
approvata in senato che entrer in vigore
da settembre. Proposta da Ricardo Levi
(Pd) e appoggiata da Franco Asciutti (PdL)
la legge sancisce il limite massimo di sconto sui libri per gli store online e le librerie
al 15%. In casi particolari lo sconto pu
essere aumentato fino al 25%. Un duro
colpo soprattutto per siti com Ibs e Amazon
appunto, che hanno sempre attuato grosse offerte soprattutto nel settore editoria e
che durante agosto, agli sgoccioli dellentrata in vigore della legge, sono arrivati a
proporre sconti del 75%. Da un lato gli

editori, felici di una regolamentazione


precisa. Polillo, presidente dellAssociazione Italiana Editori, ha espresso il suo apprezzamento vista la situazione attuale
senza controllo. Con questa legge i lettori potranno accedere alle offerte decise
dalle singole case editrici, allinterno per
di precisi limiti. Non altrettanto contenti
i consumatori che inevitabilmente saranno danneggiati rispetto alla situazione
attuale. E non solo economicamente. LItalia uno dei paesi europei con la minor
percentuale di lettura. Questa legge non
disincentiva forse soprattutto i giovani ad
avvicinarsi alla letteratura? Anche i piccoli editori, da anni in difficolt, ne escono sicuramente indeboliti. Se prima potevano gestire le offerte immaginando
diverse strategie di mercato ora si trovano

a dover rispettare direttive precise. Dove


sta il giusto? Ognuno pu dire la propria
e pensarla come meglio crede. Di sicuro
fra tutti i settori che potevano essere colpiti vedere sul patibolo quello delleditoria fa male. Alle tasche ma soprattutto
al cuore.
A provare strategie diverse a questo punto Amazon che si trasformer, dalla
primavera del 2012 anche in editore, per
ora solo negli Stati Uniti. Il primo libro
pubblicato sar un manuale self-help di
cucina del noto cuoco americano Tim
Ferris. sicuramente un mondo in evoluzione, quello delleditoria, soprattutto
con larrivo massiccio del digitale. Sicuramente interessante osservare la crescita e le nuove strade che vengono intraprese giorno per giorno.