Sei sulla pagina 1di 15

Copyright by: Bigol News - Testata Registr. Trib.

Napoli 20/2008 del 28/02/2008

WELCOME BACK #UCL


Il Napoli,dopo la fantastica stagione appena conclusa,pensa in grande per migliorare in Campionato e soprattutto
per far bella figura in Champions League,competizione nella quale gli azzurri mancavano da due anni.Il mercato
azzurro gi in movimento ed infatti si aggiudicato Tonelli,difensore ex Empoli molto forte sia fisicamente che
tecnicamente.Le altre opzioni in entrata sono :Klaassen dell' Ajax,talentuoso trequartista classe '93,Herrera del
Porto il quale dar ancora pi fantasia a centrocampo.Oltre a Klaassen e Herrera,De Laurentiis vorrebbe portare in
azzurro Lapadula,attaccante del Pescara e capocannoniere della Serie B caratterizzata da una strepitosa stagione.In
uscita invece ci sarebbero :Albiol,vicino al Valencia,Valdifiori destinato o al Milan o al Torino e Grassi,il quale non
mai sceso in campo da quando approdato al Napoli.Nelle ultime ore,i notiziari sportivi hanno parlato dell'
interesse di Antonio Conte,il quale sar nella prossima stagione il nuovo tecnico del Chelsea,per Kalidou
Koulibaly,ma la societ partenopea non ha ancora avuto l' offerta dal club.Inoltre,il giornale francese "Le Parisien"ha
pubblicato un articolo nel quale si parla di un presunto accordo raggiunto del Psg per Gonzalo Higuain,ma tutt'ora
appare lontano il suo allontanamento da Napoli.Dopo tanto sudore per la stagione appena conclusa,il Napoli,dato
che si classificata seconda in classifica dopo la Juventus,si trover nella seconda fascia della Champions League
nella quale ci saranno oltre alla squadra partenopea il Borussia Dortmund,l' Arsenal,il Siviglia,Porto,Bayer
Leverkusen,Manchester City e la perdente della finale di Champions League tra Atletico Madrid-Real Madrid.

Lorenzo Castaldo

LAVVICINAMENTO ALLA FINALE DI CHAMPIONS IN PROGRAMMA IL 28 MAGGIO A SAN SIRO INIZIATA

Il 28 maggio vicino, iniziata ufficialmente la settimana di avvicinamento alla finale


di San Siro nella 61 edizione della Uefa Champions League che vedr protagoniste le
due squadre di Madrid: Real contro Atletico. Un 2014 bis insomma, dove Simeone e
lAtletico, due anni fa beffati in pieno recupero da Ramos e poi travolti nei
supplementari, potr cercare la propria rivincita. Allora sulla panchina merengues
siedeva Carlo Ancelotti, stavolta El Cholo dovr vedersela contro Zinedine Zidane,
subentrato in corso dopera al posto dellesonerato Rafa Benitez. Il tecnico francese
dovr rinunciare sicuramente a Varane, mentre resta in dubbio la presenza di James
Rodriguez. Cristiano Ronaldo segue un piano di allenamento personalizzato per evitare
sovraccarichi, ma sar del match al 100%. Nessun indisponibile, invece, tra le fila dei
Colchoneros, ma ancora presto per stabilire i undici titolare che scenderanno in
campo. Nonostante la ferita per la sconfitta maturata nella finale di Lisbona bruci
ancora, per Simeone la parola vendetta bandita, secondo il tecnico argentino
questa nuova finale deve essere vista soltanto come una fantastica opportunit per
fare la storia. Data la accesa rivalit che esiste da sempre nel derby madrileno, e in
virt proprio del precedente nella 59 edizione, sembra quasi impossibile pensare ad
una finale priva di condizionamenti emotivi. Ci che conta vincere, El Cholo e
Zinedine lo sanno benissimo. La sfida cominciata.
G.Castellano

EURO 2016: I DUBBI DI CONTE


A meno di 20 giorni dallinizio di Euro 2016, il commissario tecnico della nazionale
italiana Antonio Conte non ha ancora sciolto gli ultimi dubbi sui 23 giocatori che
parteciperanno alla spedizione francese. L ex allenatore della Juventus ha infatti
diramato una lista di 30 pre-convocati che parteciperanno ad una serie di amichevoli ,
per cercare di individuare quei 4- 5 elementi che possano affiancare i circa 18 gi certi
di una convocazione ( salvo clamorosi colpi di scena). Non sono mancate conferme e
colpi di scena fra i nomi diramati: Confermatissimo il blocco difensivo juventino
composto da Buffon, Bonucci, Barzagli, Chiellini e Rugani, a cui vanno ad aggiungersi
Marchetti e Sirigu ( portieri) ed Ogbonna, Astori (difensori). Fra gli esterni figurano il
giovanissimo Berrnardeschi, De Sciglio, Candreva , Darmian, El Sharaawy e
Zappacosta. Rinfoltito il centrocampo, viste le assenze obbligate di Marchisio e
Verratti per infortunio e la probabile esclusione di Andrea Pirlo; spazio allora alle new
entry Benassi, Jorginho, Bonaventura e Sturaro e conferme per Parolo, T. Motta,
Montolivo, Florenzi, Giaccherini e De Rossi ( quest ultimo ancora incerto sulla
convocazione) . Il reparto offensivo sembra essere il pi incerto, con i soli Pell ed
Eder ( quasi) certi di una maglia e con Zaza, Immobiole ed Insigne pronti a giocarsi
tutto pur di conquistare un biglietto aereo per la Francia. Esclusioni eccellenti per
Belotti, Giovinco, Gabbiadini e Pavoletti, che a questo punto, salvo clamorosi
ripensamenti devono dire definitivamente addio al sogno europeo.

Francesco Rosa.

38 turno: IL CITY AI PRELIMINARI DI CHAMPIONS, PER LO UNITED PACCO BOMBA ED EUROPA LEAGUE. BEFFA WEST HAM
Ultima giornata e ultimi verdetti in Premier League. Con l1-1 rimediato in casa dello Swansea, il Manchester City
salva una deludente stagione scippando, grazie alla differenza reti, il quarto posto e i preliminari di Champions agli
odiati cugini dello United. Ai red devils, infatti, andr la magra consolazione Europa League, nonostante la vittoria per 31 nella gara col Bournemouth, disputatasi marted a causa di un allarme bomba che ha costretto le autorit ad evacuare
lOld Trafford e a posticipare lincontro. Dopo l'esplosione "controllata", in serata arrivata l'ammissione della polizia: il
pacco trovato altro non era che un dispositivo utilizzato in un'esercitazione anti-terrorismo dei giorni scorsi eseguita da
una compagnia privata. Champions assicurata per Arsenal e Tottenham con il 4-0 dei Gunners ai danni dellAston Villa e
il sorpasso in classifica proprio agli Spurs, sconfitti clamorosamente 5-1 in casa del Newcastle, gi retrocesso. Finale di
campionato amaro per il West Ham, autore di una grande stagione, ma beffato allultimo giro di giostra dal
Southampton che va in Europa League. Pell e compagni asfaltano 4-1 il Crystal Palace approfittando del passo falso
degli Hammers, sconfitti 2-1 in casa dello Stoke, scalzandoli cos dal 6posto. Per sperare in un posto in Europa, la
squadra di Bilic dovr quindi sperare in una vittoria dello United nella finale di FA Cup contro il Crystal Palace.
Era tutto gi deciso invece in coda, con le retrocessioni di Newcastle, Norwich e Aston Villa.
Gianluca Castellano

Finisce il campionato di Serie B 2015/2016. Non mancano le sorprese


nellultimo turno. Il Livorno pareggia in casa con il Lanciano ( 2-2) e finisce
in Lega Pro. Cattiva sorte anche per il Modena che a Novara viene asfaltata
per 4-0 e lascia la serie cadetta come gli amaranto. I piemontesi grazie a
questa vittoria vanno ai Play-Off, superando allultimo respiro lEntella, che
a Crotone perde per 1-0 salutando cosi il sogno spareggi. Ai calabresi non
basta il successo in casa per garantirsi la vittoria del campionato che invece
va al Cagliari che allultima giornata vince in casa della Pro V ercelli per 1-2
La Salernitana vince allArechi per 1-0 ai danni del Como e vola ai Play-out
insieme al Lanciano. Trapani, Pescara, Bari, Cesena, Spezia e Novara
formano la griglia dei Play-Off (scritte in ordine di arrivo). I siciliani
vincono lo scontro diretto con i pugliesi e si aggiudicano il terzo posto
finale ai danni del Pescara che pareggia con il Latina per 1-1, garantendo
alla squadra neroazzurra la permanenza in Serie B.

Classifica finale:
CAGLIARI 83
CROTONE 82
Trapani 73
Pescara 72
Bari 68
Cesena 68
Spezia 66
Novara 65
V. Entella 64
Perugia 55
Brescia 54

R.Agnello

Ternana 53
Vicenza 49
Avellino 49
Ascoli 47
Latina 46
Pro Vercelli 46
Salernitana 45
Lanciano 44
LIVORNO 42
MODENA 42
COMO 33

C un matrimonio da festeggiare sul campo,


Bucciero carica il Gladiator S.Erasmo: Voglio
la B come regalo di nozze
Unassenza inaspettata nella gara con il Cus Caserta, per qualcosa che non si poteva pi rinviare. Alessandro Bucciero torna domani in campo nella prima
del Gladiator S.Erasmo contro la Bernalda Futsal (ore 18). Triangolare per la promozione in B, sabato scorso i lucani hanno perso la sfida sul campo
dellOstuni (4-3), ora hanno limperativo categorico della vittoria per restare agganciati al sogno. Casertani reduci dallincredibile finale regionale con il Cus
Caserta, una rimonta di tre reti negli ultimi 4 e ora sono pronti alla battaglia, anche con lapporto di Della Ragione che giocher le ultime due partite, poi
il trasferimento annunciato al Real Sangiuseppe.
Torni in campo e la fascia sar tua (Di Lella squalificato ndr). Perch non ceri sabato scorso?
A giugno mi sposo, i miei amici avevano organizzato laddio al celibato ad Ibiza. Sia io che la societ sapevamo che il 14 maggio riposavamo, invece non
stato cosi, ma a quel punto era troppo tardi e non ho potuto rinviare.
Come hai visto la partita?
Ero in un paradiso, ma non riuscivo a divertirmi perch sapevo che stavano perdendo, ero in continuo collegamento al telefono con mio padre e alla
notizia del vantaggio ho iniziato ad ubriacarmi come un matto.
Che gara sar domani?
Difficilissima. Credo che il vero miracolo lo facciamo se riusciamo a vincere questo girone a 3, perch entrambe le squadre, Ostuni e Bernalda, sono molto
pi attrezzate di noi. Giocheremo inoltre davanti ad un pubblico caldo e numeroso. Io firmerei anche per perdere di uno al massimo 2 gol, per giocarci poi
tutto nella partita in casa. Ma venderemo cara la pelle per portare a casa un risultato positivo.
Che parole senti di dire alla squadra da capitano.
Le parole forti le dir come sempre domani, un minuto prima di scendere in campo, lunica cosa che posso dire loro ora, che sono orgoglioso di tutti e in
qualsiasi modo dovesse finire questavventura, per me sono i vincitori, perch forse qualcuno non ha veramente capito limpresa fatta questanno. Siamo
arrivati sopra, e anche di parecchi punti, a squadre molto pi forti di noi e per gran parte del campionato giocando in 5 persone. Speriamo solo di
completare lopera. Clemente, Peppe, Raffaele, Gianluca, Salvatore, Angelo, Michele, Battista, Danilo, Gerardo, ma anche tutta la famiglia Gladiator
S.Erasmo, vi voglio bene.
Quindi la B come regalo di nozze?

Sarebbe il regalo pi bello.

Catello Carbone

Foto di Catello Carbone

IL PUNTO SULLA LEGA PRO


PLAYOFF LEGA PRO 2015-2016, SEMIFINALI
Domenica 22 maggio - gare dandata
Foggia-Lecce 2-3
Pisa-Pordenone 3-0
PLAYOUT - GIRONE A
Sabato 21 maggio - gare d'andata
Cuneo-Mantova 0-0
Albinoleffe-Pro Piacenza 0-1
PLAYOUT - GIRONE B
LAquila-Rimini 1-1
Lupa-Roma Prato 2-0
PLAYOUT - GIRONE C
Ischia-Monopoli 0-3
Martina Franca-Melfi 1-0
Gi promosse in Serie B: Cittadella, Spal e Benevento.
Alessandro Fusco

CALCIOMERCATO
Juve: Arriva dalla Spagna il Si del giocatore, Andr Gomes,
centrocampista portoghese attualmente al Valencia. Per c da superare
il braccio di ferro con il Club che dice di vendere il giocatore ad una cifra
non inferiore ai 50 milioni, anche se la clausula rescissoria addirittura di
60 milioni, inoltre il Patron del Valencia, il miliardario Asiatico Lim,
vorrebbe cedere il club e non sa se vendere qualche giocatore o meno.
Napoli: i nomi pi caldi sono quelli di Lapadula, bomber del pescara,
pronto a fare il vice Higuain dopo leventuale partenza di Gabbiadini,
forse in premier league. Laltro nome quello di Vrsaliko, terzino del
Sassuolo molto di spinta che piace tantissimo a De Laurentis. Il croato
costa 10 milioni, ma il Napoli tenta di spendere intorno ai 6/7 milioni.
Inoltre voci di corridoio accostano Morata al Napoli, siccome Gonzalo
Higuain si pensi stia trattando con il Paris Saint-Germain per il dopo Ibra.
Non sappiamo fino a quanto sono veritiere queste voci, ma sappiamo
che a breve si scatener un giro di attaccanti pieno di colpi di scena.
Milan: Balotelli ritorna in Inghilterra, non verr riscattato dai rossoneri,
solo un gol in questa stagione e nessuno su azione. Mentre per gli
acquisti si fa un nome importante per la difesa, quello di Benatia, ormai
ai margini del progetto del Bayern dopol acquisto dei Bavaresi di
Hummels. La trattativa sembra difficile, ma Galiani e forse anche con
laiuto degli investitori Cinesi potra fare un colpaccio e risistemare il
reparto difesivo che insieme al centrocampo sono quelli pi da rivedere.
Inter: Il primo nome sulla lista dei desideri di Mancini Candreva. Thoir
sembra intenzionato a fargli questo regalo, ma sappiamo che con Lotito
non facile trattare. Un altro giocatore che piace a Mancini Marlos del
Bayern Leverkusen che ha sparato una cifra intorno ai 20 milioni sul
giocatore, e con i buchi finanziari che ha linter, difficilmente riuscir a
fare entrambi gli acquisti.

MARCO SORRENTINO

CALCIOMERCATO
ALLENATORI
Ormai manca solo lufficialit per il passaggio di Ventura in
Nazionale e di Mihajlovic al Torino. Mentre si sa da tempo
che Ancelotti sar del Bayern Monaco e Guardiola del
Manchester City. Proprio lallenatore spagnolo rischia di
incontrare sul suo cammino il suo pi arci-nemico, Jos
Mourinho, che stando a quanto riporta la stampa inglese,
sta trattando proprio con il Manchester United, quindi si
prevedono gi derby infuocati e tesi.
Sul fronte Milan, Brocchi non escluso che possa rimanere
sulla panchina per un altro anno dopo la bella prestazione
in coppa italia, persa immeritatamente. Ma Galliani si tutela
e si guarda in giro, i nomi sono quelli di Emeri che ha vinto
la sua terza Europa League consecutiva con il Siviglia,
Giampaolo che piace il suo modo di far giocare la squadra e
Leonardo Jardim, tecnico del Monaco. A breve, quindi, si
sapr il nome dellallenatore Rossonero sperando che non
fallisca come gli altri.

MARCO SORRENTINO

Terminati i quarti di finale dei


play off di basket con risultati
quasi del tutto scontati (lunica
sfida pi equilibrata stata
quella tra le squadre che hanno
chiuso in quarta e quinta
posizione in classifica al termine
della regular season, Cremona e
Venezia, e che ha visto
questultima avanzare contro i
favori del pronostico vincendo la
serie 3 a 1), il tabellone avanza e
ci porta alle semifinali, con le
sfide Milano-Venezia e Reggio
Emilia-Avellino. Subito problemi
per
i
primi
classificati
dellArmani,
che
vengono
sconfitti in gara-1 in casa contro
Venezia
77-84
per
poi
riaddirizzare la sfida portandola
sull1 a 1 in gara-2, con il
risultato di 78-65. Ora il fattore
campo tutto a favore di
Venezia, che avr le prossime
due sfide tra le mura amiche.
Fattore campo che stanno
rispettando, invece, nellaltra
semifinale, quella tra Reggio e
Avellino. Si inizia a Reggio, dove
la Grissin Bon fa subito 2 a 0:
gara-1 terminata 83-69 e gara-2
86-78. Nella serata di ieri la sfida
si spostata ad Avellino e gli
irpini hanno subito ridotto le
distanze, vincendo gara-3 89-75
e portando il parziale sul 2 a 1
per Reggio, in attesa di gara-4
sempre al Del Mauro di
Avellino.

Fonte immagini: legabasket.it

Carlo Sicignano

Mugello: Valedizione!
Lorenzo e Marquez si vendicano su Rossi.
Un-dos spagnolo Lorenzo-Marquez e la vendetta perfetta servita. I
due piloti, sconfitti nel GP di casa da Rossi, ripagano con la stessa
moneta il dottore, piazzandosi nei primi due posti nel GP dItalia. Al
Mugello partenza a razzo di Lorenzo che duella con Valentino fino al
nono giro, quando il motore della Yamaha numero 46 si ferma per un
guasto, costringendo il pilota di Tavullia al ritiro e ad un pesante 0 in
classifica. Finisce dunque per Vale letteralmente in fumo il sogno di
tornare alla vittoria sul circuito del Mugello. Lorenzo continua a
duellare, ma stavolta con Marquez fino alla fine, aggiudicandosi la
vittoria finale. Finalmente una soddisfazione in casa Ducati con Iannone
che batte Pedrosa e finisce sul podio. Loccasione della nuova vendetta
si ripresenta immediatamente: il prossimo appuntamento previsto
infatti nuovamente in Spagna, a Barcellona, per il GP della Catalunya.
Fabio De Martino

TUTTE A CACCIA DI SERENA


E tutto pronto, a Parigi. Il Roland Garros 2016 al via
nell incertezza, pi di una favorita, nessuna favorita.
Questa la situazione pochi giorni prima del via,
confermata anche dal sorteggio del main draw.
Salta subito allattenzione il possibile quarto di finale
tra Serena Williams e Viktoria Azarenka, la numero 1
del Mondo e la giocatrice che forse potrebbe metterla
in difficolt pi di tutte nella caccia al quarto titolo
francese (sarebbe il secondo di fila).
La numero 3 del Mondo Angelique Kerber guida la
seconda sezione del tabellone, ma una leadership
traballante da parte di una giocatrice incapace anche
solo di avvicinare il livello raggiunto durante gli
Australian Open, clamorosamente conquistati a
gennaio. Possibile ottavo contro la finalista di Roma
Keys, cos come una sua prematura eliminazione.
Il sorteggio potrebbe rappresentare una ghiotta
occasione, invece, per Roberta Vinci, testa di serie
numero 7 ma abbinata ad un ottavo di finale contro
Petra Kvitova (n.5), da sempre in difficolt sulla terra,
come dimostra il match vinto a fatica nel primo turno
(7-5 al terzo) contro Danka Kovinic.

Spingersi fino ai quarti (dove troverebbe, in linea


teorica, la n.4 Muguruza, Kuznetsova permettendo)
sarebbe comunque difficilissimo, ma non impossibile.
Lultimo quarto del draw forse quello pi
interessante, vista la presenza di una ritrovata Simona
Halep (n.6), in rotta di collisione con Agnieszka
Radwanska (n.2). La rumena, finalista nel 2014, dovr
per fare attenzione al probabile ottavo di finale contro
Lucie Safarova (finalista invece lo scorso anno), partita
col piede giusto dopo il 6-0, 6-2 rifilato alla Diatchenko.
Da tenere in considerazione anche Sara Errani (n.16)
nella zona della Radwanska. Cammino difficile anche
per lei, con la Pironkova al debutto ed un possibile
terzo turno contro Sloane Stephens (19).
Sorteggio sfortunato per le altre italiane in tabellone:
Schiavone subito contro la Mladenovic (n.24), Knapp
contro Azarenka e Giorgi eventualmente contro la
Kerber al secondo turno.

Alessandro
Testa

IL SOGNO DI NOLE
Per la stagione del tennis mondiale
arrivato
un
altro
importante
momento, quello del Roland Garros.
Secondo Slam dellanno, unico sulla
terra battuta. Lo Slam che manca a
Nole Djokovic per entrare nella storia.
Come Rod Laver che riusci nel 1969
a vincere in un anno Australian
Open, Us Open, Wimbledon e
Francia. Ma Djokovic stavolta ce la
pu fare: la sorte gli ha riservato un
ottimo tabellone fino alle semifinali,
dove per potrebbe trovare in un
super-match Rafa Nadal. Il serbo,
dittatore feroce sul veloce, padrone
ormai anche dellerba, resta luomo
da battere sulla terra battuta. Ora
come non mai, con la new generation
dei vari Thiem, Kyrgios e Zverev
ancora acerba, e i rivali di sempre in
fase calante. Si, proprio gli avversari
di sempre. In primis Andy Murray,
lavversario pi temibile che lha
appena battuto a Roma. Poi il
redivivo Rafa Nadal, a caccia della
Decima. Ma l avversario che pi
manca in questa edizione

sicuramente Roger Federer. E questo


il vero tema del RG 2016: lassenza
del campione di Basilea per problemi
fisici. Lultima volta che non gioc uno
Slam era il 1999 e aveva 18 anni. Si
ferma cos a 65 la striscia di Slam
consecutivi giocati dall'ex numero 1 al
mondo. Strada
ulteriormente
spianata per Nole e il suo sogno del
Grande Slam. La storia lo attende, ma
non per sempre.
Marco Sebastiano Zotti

I NOSTRI SETTIMANALI ON LINE DEI CORSI DI GIORNALISMO


INVESTIGATIBO E SPORTIVO DELLATENEO PARTHENOPE DI NAPOLI

Direttore: Cristiana Barone


Editore: Antonella Castaldo
Capo Redattore: Luigi Liguori
Coordinatore di Redazione: Ferruccio Montesarchio
Editing Grafica e Copertina: Catello Carbone
Redazione: Corso di Giornalismo Sportivo - Universit
Parthenope di Napoli
FDC e FDS by Bigol News - Testata Registr. Trib. Napoli 20/2008
del 28/02/2008
Info line: fattodisport@gmail.com
Seguici anche su Facebook : FATTO DI SPORT
FATTO CRONACA
SPYNEWS24