Sei sulla pagina 1di 3

Esercitazioni di Fisica 1 - Cinematica

La maggior parte degli esercizi tratta dai seguenti libri di testo:


P. Mazzoldi, A. Saggion, C. Voci, Problemi di Fisica Generale. Meccanica. Termodinamica.
S. Longhi, M. Nisoli, R. Osellame, S. Stagira, Fisica Sperimentale. Problemi di Meccanica
e Termodinamica.
D. Halliday, R. Resnick, K.S. Krane, Physics, Volume 1.
Si consiglia di provare a risolvere anche altri esercizi proposti da questi testi per la preparazione
allesame.

Esercizi

1. Data la legge oraria x(t) = At3


(a) determinare le dimensioni della costante A.
Determinare in funzione di A:
(b) velocit e accelerazione medie tra t1 = 1s e t2 = 2s.
(c) posizione, velocit e accelerazione istantanee a t1 e t2 .
2. Si consideri una generica legge oraria x (t) in un intervallo [t1 , t2 ]. Detta vm la velocit
media e assumendo v continua, decidere se vero o falso e giustificare:
(a) vm =

1
2

[v (t1 ) + v (t2 )]

(b) Esiste almeno un tempo t in cui v (t ) =


(c) Esiste un unico tempo t in cui v (t ) =

1
2

1
2

[v (t1 ) + v (t2 )]

[v (t1 ) + v (t2 )]

(d) Esiste almeno un tempo t in cui v (t ) = vm


(e) Esiste un unico tempo t in cui v (t ) = vm
Ripetere lesercizio assumendo che il moto sia uniformemente accelerato.
3. La posizione di una particella che si muove lungo lasse x dipende dal tempo secondo la
legge x(t) = At2 Bt3 , con A e B positive. Quali devono essere le dimensioni delle costanti
A e B? Quanto valgono la velocit istantanea e laccelerazione istantanea? In quale istante
la particella raggiunge la massima ascissa?
4. La massima accelerazione alla quale possono essere sottoposti i piloti degli aerei militari
6g, dove g rappresenta laccelerazione di gravit. Si calcoli il minimo raggio di curvatura
con cui un aereo, che vola alla velocit di 2000 km/h, pu effettuare una virata (supponendo
che essa avvenga in un piano orizzontale).
5. Un punto materiale si muove lungo una traiettoria circolare di raggio R = 1 m con velocit
scalare v = A + Bt2 , in cui A = 4 m/s e B = 1 m/s3 . Si calcoli la lunghezza dellarco
di circonferenza percorso tra gli istanti t1 = 0 s e t2 = 2 s e si determini il modulo
dellaccelerazione del punto materiale negli istanti t1 e t2 .

2
6. Unautomobile deve percorrere un tratto di strada rettilinea, di lunghezza d = 1 km nel
minor tempo possibile, partendo e arrivando con velocit nulla. Se laccelerazione massima
dellauto pari a a1 = 2.5 m/s2 , mentre la sua decelerazione massima a2 = 3.8 m/s2 ,
determinare il tempo impiegato.
7. Unautomobile A, inizialmente ferma, viene superata da unaltra automobile B in moto
con velocit costante vB = 100 km/h. Al momento del sorpasso lautomobile A si mette
in moto con accelerazione costante pari ad aA = 5 m/s2 . Determinare il tempo impiegato
dallautomobile A per raggiungere lautomobile B e la distanza dal punto di partenza a cui
ci avviene.
8. Un punto si muove lungo un asse orizzontale; allistante t = 0 passa nellorigine con velocit
v0 positiva. Per t > 0 agisce una forza tale che laccelerazione del punto vale a = kv 2 .
Determinare lespressione della velocit in funzione del tempo e in funzione dello spazio.
9. Determinare la profondit h di un pozzo sapendo che il tempo tra listante in cui si lascia
cadere un sasso, con velocit iniziale nulla, e quello in cui si ode il rumore, in conseguenza
dellurto del sasso con il fondo del pozzo, t = 4.8 s. Si trascuri la resistenza dellaria e
si assuma la velocit del suono pari a vs = 340 m/s.
10. Una persona vuole attraversare un fiume di larghezza ` = 20 m puntando in direzione
normale alle sponde. La velocit di spostamento della persona relativa allacqua costante
e pari a vu = 3.6 km/h. Si consideri come origine del moto il punto A sulla sponda
di partenza. Se la velocit dellacqua del fiume varia con la distanza y dalla sponda di
partenza secondo la legge vf = y(` y) con = 5 103 m1 s1 , si determini il tempo
impiegato ad attraversare il fiume e il punto di arrivo B rispetto allorigine del moto.
11. Due treni viaggiano a velocit costante, in modulo identiche vt = 30 km/h e direzione
opposta su binari paralleli. Inizialmente sono a distanza L = 100 km. Nel frattempo, un
uccello si sposta avanti e indietro tra i due treni a velocit costante vu = 50 km/h (assumiamo che inverta il senso di volo senza arrestarsi e mantenendo velocit invariata). Calcolare
la distanza totale percorsa dalluccello fino allincontro dei treni. Quante inversioni di rotta
compie luccello? (*)
12. Un punto si muove lungo unorbita circolare di raggio R = 0.2 m con velocit angolare
costante 0 = 15 rad/s. A partire dallistante t = 0 fino allistante t1 = 16 s la sua
accelerazione angolare vale = 0.1t rad/s3 . Calcolare il modulo dellaccelerazione a del
punto nellistante t1 . Per t > t1 , laccelerazione resta costante (t) = 1 = 1.6 rad/s2
fino a che il punto si ferma. Calcolare in quale istante il punto si ferma.
13. Un oscillatore armonico costituito da un blocco appoggiato ad un piano orizzontale liscio
(ossia con attrito trascurabile) attaccato ad una molla, la cui estremit opposta fissata
ad una parete verticale. Sapendo che ad un certo istante t la posizione, la velocit e
laccelerazione del blocco valgono: x = 0.112 m, v = 13.6 cm/s, a = 0.123 m/s2 ,
calcolare: (a) la frequenza del moto, (b) lampiezza delloscillazione.
14. Un pistone, rappresentato dal punto P , pu scorrere lungo lasse x di un cilindro (vedi
Figura 1); esso collegato mediante una biella di lunghezza b ad un perno situato nel punto
A sul bordo di un disco di raggio R e centro O. Determinare la velocit e laccelerazione
del pistone se il disco ruota con velocit angolare costante .
15. Un cannone spara proiettili, con velocit iniziale v = 300 m/s, che devono colpire un
bersaglio situato su un monte di altezza h = 103 m rispetto al cannone; la distanza in linea
daria tra cannone e bersaglio di 5 103 m. Trovare langolo di alzo. Si calcoli laltezza
massima raggiunta dal proiettile e la gittata se = 30 .

A
R
O

Figura 1: Esercizio 14

16. Una pallina viene lanciata dallorigine degli assi nello stesso istante in cui unaltra pallina
viene lasciata cadere da un punto di coordinate (x0 , y0 ). Dimostrare che se la prima pallina
viene lanciata verso il punto di partenza della seconda, le due palline si incontrano qualsiasi
sia il valore della velocit iniziale della prima pallina e dare le coordinate del punto di
incontro in funzione della velocit iniziale. Supponiamo ora che langolo di lancio sia
inferiore ad = arctan xy00 , determinare con quale ritardo, rispetto allistante in cui la
seconda pallina viene lasciata cadere, deve essere lanciata la prima affinch si incontrino.
17. Un tuffatore si lancia orizzontalmente da unaltezza di h = 35 m. Sapendo che ci sono
scogli per 5 m dalla base della piattaforma determinare: il tempo di volo e la velocit
minima che gli permette di evitare gli scogli.
18. Una particella si muove lungo una circonferenza di raggio R = 3.64 m. Ad un certo
istante il modulo della sua velocit pari a v = 17.4 m/s e laccelerazione forma un angolo
= 22 con la direzione radiale. Calcolare allistante considerato come cambia il modulo
della velocit in funzione del tempo e quanto vale il modulo dellaccelerazione.
19. Un arciere deve colpire un bersaglio posto ad una distanza di 25 m. La velocit iniziale
della freccia v = 38 m/s. Sapendo che se mira direttamente il bersaglio la freccia parte
in direzione orizzontale, a quale angolo deve inclinare larco per colpirlo?
20. Unasta AC di lunghezza d si pu muovere con gli estremi A e C vincolati a scorrere lungo
gli assi x e y rispettivamente (su un piano orizzontale). Se il punto A si muove con velocit
costante vA determinare la velocit e laccelerazione del punto C e il moto del punto B
posto a met dellasta. (*)