Sei sulla pagina 1di 10

EQUILIBRI IONICI IN

SOLUZIONE ACQUOSA

ACIDI e BASI

ACIDI
Sostanze che poste in acqua, fanno aumentare
concentrazione degli ioni H3O+ (e fanno diminuire
concentrazione degli ioni OH-!!)

la
la

BASI
Sostanze che poste in acqua, fanno aumentare
concentrazione degli ioni OH- (e fanno diminuire
concentrazione degli ioni H3O+!!)

la
la

Storicamente si avuta unevoluzione del concetto di acido e di


base, che ha portato alla formulazione di 3 diverse teorie:
Teoria di Arrhenius
Soluzioni
Teoria di Brnsted e Lowry
Teoria di Lewis

acquose

valida anche in sistemi non acquosi

ACIDI E BASI secondo la teoria di Arrhenius


Si definisce acido una sostanza che, dissociandosi in acqua,
libera ioni H+ (H3O+)
acido
cloridrico

HCl + H2O H3O+ + Cl-

Si definisce base una sostanza che, dissociandosi in acqua,


libera ioni OHidrossido di sodio

NaOH Na+ + OH-

Secondo questa teoria, acidi e basi aumentano


rispettivamente le concentrazioni [H3O+] e [OH-] perch
nelle loro molecole contengono gi ioni H+ e OHdissociabili che, liberandosi, vanno ad alterare lequilibrio
dellacqua regolato da Kw

ACIDI E BASI secondo la teoria di Brnsted e Lowry


Si definisce acido una sostanza che, messa in acqua, in
grado di donare ioni H+ (non si discosta molto dalla teoria di
Arrhenius!): DONATORE di PROTONI
Si definisce base una sostanza che, messa in acqua, in
grado di accettare ioni H+: ACCETTORE di PROTONI
ammoniaca

NH3 + H2O

NH4+ + OH-

Secondo questa teoria, una REAZIONE ACIDO-BASE


consiste nel TRASFERIMENTO DI UN PROTONE H+ da
un acido (=donatore di H+) a una base (=accettore di H+).
Dal punto di vista strutturale, una BASE dovr possedere
almeno una coppia di elettroni di non legame per legare
(=accettare) lo ione H+ mediante un legame dativo.

E chiaro quindi che una sostanza pu manifestare le sue


propriet acide solo in presenza di una base che accetti un
protone e viceversa.
Quando un acido si dissocia d origine alla sua base coniugata.
Quando una base si dissocia d origine al suo acido coniugato.
Queste coppie si chiamano coppie acido-base coniugate.
COME SI RICONOSCONO?In una coppia coniugata lacido e
la base differiscono per la presenza di un protone H+

HCl + H2O

HCl /Cl- , H3O+/H2O,


NH4+/NH3, H2O/OH- sono
coppie acido/base coniugata

H3O+ + Cl-

b
Lacqua pu
comportarsi sia da
acido che da base

a
NH3 + H2O
b

b
OH- + NH4+
a

FORZA di UN ACIDO: capacit di liberare ioni H+.


FORZA di UNA BASE: capacit di acquistare ioni H+ (o di
liberare ioni OH-).
ACIDI e BASI FORTI
Sono COMPLETAMENTE DISSOCIATI in soluzione:
NaOH Na+ + OH-

HCl + H2O H3O+ + ClAcidi forti sono HCl, HBr, HI, HClO4, HNO3, H2SO4.
Sono basi forti gli idrossidi dei metalli del I e del II gruppo del
sistema periodico: NaOH, Ca(OH)2, ecc.

EQUILIBRIO DI DISSOCIAZIONE DI UN ACIDO DEBOLE


Un acido debole un acido NON COMPLETAMENTE
DISSOCIATO in soluzione.
Esempio: acido acetico, CH3COOH

CH3COOH + H2O

CH3COO + H3O+

[H 3 O ][CH 3COO ]
Ka
= 1,85 10-5 a 25 C
[CH 3COOH]
[H2O] non compare nella Ka perch la concentrazione dellacqua nellacqua
una costante (ca. 55 M a 25 C); lacqua un liquido puro!

Il valore numerico della costante Ka, COSTANTE DI


DISSOCIAZIONE DI UN ACIDO, una misura della forza
dellacido: minore il valore di Ka minore la forza acida.

EQUILIBRIO DI DISSOCIAZIONE DI UNA BASE DEBOLE


OH + NH4+

NH3 + H2O

[NH 4 ][OH ]
= 1,85 10-5 a 25 C
Kb
[NH 3 ]

base
debole

La costante Kb, COSTANTE DI DISSOCIAZIONE DI UNA


BASE, una misura della forza della base: minore il valore
di Kb minore la forza della base.

EQUILIBRI
DI
POLIPROTICI

DISSOCIAZIONE

DI

ACIDI

acido carbonico
H2CO3 + H2O

K a1

H3O+ + HCO3-

[H 3O ][HCO3 ]

4,5 10 7
[H 2 CO3 ]

HCO3- + H2O

Ka2

H3O+ + CO32-

[H3O ][CO32 ]
[HCO3 ]

5,6 1011

ione bicarbonato
o
idrogenocarbonato

ione carbonato

acido ortofosforico (acido fosforico)


H3O+ + H2PO4-

H3PO4 + H2O
K a1

ione diidrogenofosfato

[H 3O ][H 2 PO 4 ]

7,5 10 3
[H 3 PO 4 ]

H2PO4- + H2O

Ka2

[H3O ][HPO 42 ]
[H 2 PO4 ]

HPO4 2- + H2O
K a3

H3O+ + HPO42-

[HPO4 2 ]

6,2 108

H3O+ + PO4 3-

[H3O ][PO 43 ]

ione idrogenofosfato

5,0 1013

ione fosfato