Sei sulla pagina 1di 1014

1 Trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 07.04.2008: h.

: 17:37

1 Legenda:

2 P.M. = Dr. Antonino DI MATTEO

3 P.M.1 = Dr. Antonio INGROIA

5 CASSETTA NR. 1 – LATO A


6

7 P.M.: Oggi è il 7 aprile del 2008, sono le 17:37, questo è


8 un atto istruttorio della Direzione Distrettuale
9 Antimafia di Palermo, che è rappresentata nella
10 circostanza dal collega Antonio INGROIA e da me,
11 Antonino DI MATTEO. Veniamo assistiti per la
12 redazione del verbale e per le operazioni di
13 audioregistrazione dal Cancelliere Amalia MOTISI.
14 A seguito di rituale convocazione è comparso
15 innanzi all’ufficio CIANCIMINO Massimo, il
16 quale cortesemente ci deve fornire le sue generalità.
17

18 CIANCIMINO: CIANCIMINO Massimo, nato a Palermo il 13


19 febbraio del 1963,
20

21 P.M.1: Diamo atto delle persone presenti…


22

23 P.M.: Sì e poi… allora, sono presenti sempre perché


24 ritualmente convocati, gli avvocati Roberto
25 MANGANO e Emanuela BONTA’ del Foro…
26

27 AVV.TO: Manuela.
28

2 Pag. nr. 1
3
4 Il Consulente Tecnico: Baldassare LO CICERO
1 Trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 07.04.2008: h.: 17:37

1 P.M.: …e Manuela BONTA’ del Foro di Palermo. Allora,


2 se non ho inteso male, lei intende eleggere domicilio
3 anche per gli atti di questo procedimento presso
4 quale… lo studio di quale avvocato?
5

6 AVV.TO: Presso il mio…


7

8 CIANCIMINO: Dell’avvocato Roberto MANGANO, Via Nunzio


9 Morello 40.
10

11 P.M.: Via Nunzio Morello 40. L’atto istruttorio viene


12 integralmente fonoregistrato e si procede
13 all’audioregistrazione dell’atto istruttorio a mezzo di
14 registratore SONY in dotazione all’Ufficio. Noi la
15 informiamo che, come peraltro già risulta dalla
16 citazione che lei avrà avuto modo di leggere, lei
17 viene sentito nella sua veste di indagato in
18 procedimento connesso, pertanto ai sensi di legge la
19 dobbiamo avvertire, intanto:
20 - che può avvalersi della facoltà di non rispondere;
21 - che tutto quanto lei avrà eventualmente intenzione di riferire potrà
22 essere utilizzato contro di lei, nei suoi confronti;
23 - e che invece in relazione alle dichiarazioni che lei dovesse rendere
24 riguardanti eventuali responsabilità penali di altre
25 persone di cui potrà fare i nomi, lei potrebbe
26 assumere in futuro, ai sensi dell’art. 197 bis del
27 Codice di Procedura Penale, l’ufficio di testimone.

2 Pag. nr. 2
3
4 Il Consulente Tecnico: Baldassare LO CICERO
1 Trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 07.04.2008: h.: 17:37

1 Allora, innanzitutto lei ci deve dire se, preso atto di questi avvisi,
2 intende rispondere o meno.
3

4 CIANCIMINO: Intendo rispondere, soltanto con la cautela che di


5 volta in volta se andiamo avanti oggi o altre volte, di
6 valutare anche la mia posizione personale in merito a
7 quello che dirò perché…
8

9 P.M.: Va bene, intanto intende rispondere, poi…


10

11 CIANCIMINO: Poi valutate voi come… è il vostro lavoro.


12

13 P.M.: …le singole… No, lei, lei deve valutare…


14

15 P.M.1: (inc.)
16

17 P.M.: Lei dico, questa facoltà di non rispondere ce l’ha


18 eventualmente anche in relazione…
19

20 AVV.TO: A singole domande.


21

22 P.M.: …a singole domande… intanto intende rispondere…


23

24 CIANCIMINO: Sì…
25

26 P.M.: …dopodichè valuterà…


27

28 CIANCIMINO: Certo, certo.

2 Pag. nr. 3
3
4 Il Consulente Tecnico: Baldassare LO CICERO
1 Trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 07.04.2008: h.: 17:37

2 P.M.: …volta per volta. Allora, noi volevamo partire


3 dando atto che abbiamo acquisito copia del verbale
4 di interrogatorio che lei ha reso sempre nella identica
5 veste processuale il 29 gennaio del 2008 innanzi ai
6 colleghi della D.D.A. di Caltanissetta…
7

8 CIANCIMINO: Sì.
9

10 P.M.: …le volevamo innanzitutto dare lettura del verbale


11 riassuntivo e chiederle se intanto lo conferma o
12 meno. Lei in quella data ha dichiarato, sto dando
13 lettura del verbale riassuntivo, verbale… l’unico,
14 l’unica forma che ci è stata trasmessa di quel verbale,
15 lei rispondendo alle domande dei colleghi ha detto:
16 Confermo l’intervista resa in precedenza su
17 PANORAMA e ne confermo anche il suo contenuto,
18 ho conosciuto il DE DONNO nel 1990 in occasione
19 dell’arresto di mio padre nell’ambito del processo
20 Grandi Appalti a Palermo. In seguito l’ho rivisto più
21 volte e nel 1992 dopo la strage di Capaci, lo stesso
22 DE DONNO mi chiese di convincere mio padre ad
23 avere un contatto con lui stesso ed un suo
24 superiore…
25

26 CIANCIMINO: Era un po’ più lungo quello che…


27

28 AVV.TO: E’ sintetico.

2 Pag. nr. 4
3
4 Il Consulente Tecnico: Baldassare LO CICERO
1 Trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 07.04.2008: h.: 17:37

2 CIANCIMINO: E’ sintetico.
3

4 P.M.: Le anticipo subito che poi noi avremo delle domande


5 a specificazione dei singoli passi…
6

7 CIANCIMINO: Prego, prego, mi scusi se l’ho interrotta…


8

9 P.M.: …quindi intanto, intanto mi faccia leggere… Dopo


10 essersi informato sull’oggetto dell’incontro, mio
11 padre si spostò da Roma a Palermo e di seguito,
12 dopo una settimana circa acconsentì a vedere il DE
13 DONNO e il Colonnello MORI.
14 Ancora, sempre a domanda: L’oggetto della trattativa era l’arresto
15 dei superlatitanti. La così detta trattativa si
16 interruppe allorquando a mio padre fu recapitata
17 una busta contenente un foglio di carta con le
18 richieste di Cosa Nostra. In tale occasione mio
19 padre imprecò dicendo che si trattava di richieste
20 irricevibili. La busta fu consegnata a mio padre a
21 Mondello da un signore distinto che ho poi rivisto a
22 Roma ma di cui non conosco il nome, di sicuro non
23 si trattava del CINA’ che conosco personalmente.
24

25 CIANCIMINO: Conosco…
26

27 P.M.: Sempre a domanda: Dopo l’interruzione della


28 trattativa ci fu la strage di Via D’Amelio. Mio padre

2 Pag. nr. 5
3
4 Il Consulente Tecnico: Baldassare LO CICERO
1 Trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 07.04.2008: h.: 17:37

1 riteneva che la morte di BORSELLINO era in parte


2 addebitabile anche a lui stesso e ai Carabinieri che
3 non erano riusciti a trattare con Cosa Nostra.
4 Riteneva inoltre che la morte di BORSELLINO era
5 stata accelerata dall’interruzione della trattativa.
6 ADR: Si trattava sempre di deduzioni di mio padre
7 ma non mi riferì mai nessun dato di fatto.
8 Sempre a domanda: Secondo mio padre la strategia stragista non
9 poteva essere opera della sola Cosa Nostra, la quale
10 non si sarebbe mai scontrata in questo modo contro
11 lo Stato se non avesse avuto la garanzia di qualche
12 soggetto esterno. Anche in questo caso si trattava di
13 deduzioni mai supportate da dati di fatto. Mio padre
14 non mi fece mai nessun nome anche se alcune volte
15 faceva riferimento genericamente ai Servizi Segreti.
16 Ancora: La trattativa fu condotta con il RIINA tramite il CINA’.
17 Poi a domanda: Dopo la morte di BORSELLINO la finalità della
18 trattativa si trasformò dalla resa di Cosa Nostra con
19 la consegna dei superlatitanti, alla cattura di Totò
20 RIINA.
21 Ancora a domanda: Nel dicembre del ’92 mio padre fu nuovamente
22 tratto in arresto e la trattativa proseguì in carcere.
23 Dopo aver fatto il nome di CINA’ mio padre ebbe
24 una netta impressione di essere stato scavalcato
25 nella trattativa e che comunque le sue dichiarazioni
26 avevano agevolato la cattura del RIINA. Mio padre
27 aveva il sospetto che con il suo arresto qualcuno
28 avesse ostacolato la trattativa per dirigerla

2 Pag. nr. 6
3
4 Il Consulente Tecnico: Baldassare LO CICERO
1 Trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 07.04.2008: h.: 17:37

1 personalmente ma non mi disse mai che qualcuno si


2 era opposto alla trattativa. A domanda: Non fece
3 mai riferimento al dottor BORSELLINO in
4 relazione alla trattativa.
5 Sempre a domanda: Mio padre non mi parlò mai del mondo
6 dell’imprenditoria vicino a Cosa Nostra con
7 riferimento alle stragi e infine non ho altro da
8 aggiungere ma mi riservo di far pervenire alcuni
9 scritti di mio padre con alcune considerazioni sulle
10 morti di LIMA, FALCONE e BORSELLINO.
11 Le ripeto, questo è il verbale riassuntivo. Ora intanto prima che noi
12 cominciamo a farle delle domande su punti specifici
13 ripercorrendolo tutto, lei rispetto a questa lettura di
14 questo verbale può darci conferma di queste
15 dichiarazioni che si sono verbalizzate?
16

17 CIANCIMINO: Sì, sì, confermo. Ovviamente erano più ampie, le


18 confermo, poi adesso voi di volta in volta volete
19 approfondire i singoli punti, cercherete quanto più…
20

21 P.M.: E allora, noi vorremmo seguire un ordine diciamo


22 cronologico che poi corrisponde per certi versi anche
23 all’ordine che hanno seguito i colleghi di
24 Caltanissetta, capire il periodo al quale risale le
25 circostanze della conoscenza con l’allora Capitano
26 DE DONNO e con riferimento al primo punto delle
27 sue dichiarazioni, come si arriva poi, secondo quello
28 che dice lei, alla richiesta del Capitano DE DONNO

2 Pag. nr. 7
3
4 Il Consulente Tecnico: Baldassare LO CICERO
1 Trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 07.04.2008: h.: 17:37

1 nel 1992, dopo la strage di Capaci, di convincere suo


2 padre ad avere un contatto con lui stesso ed un suo
3 superiore.
4

5 CIANCIMINO: Sì, allora seguendo appunto la scaletta dico che la


6 mia… la conoscenza con DE DONNO avviene
7 come da lei attentamente detto, in occasione
8 dell’arresto di mio padre per il processo Grandi
9 Appalti. In quell’occasione il Capitano DE DONNO
10 dirigeva l’operazione e proprio fisicamente è stato
11 colui il quale ha diretto la perquisizione a casa mia.
12 In quell’occasione, come ho già detto a Caltanissetta,
13 nel DE DONNO ho visto una persona molto cortese,
14 molto umana e molto alla mano. Mi disse di avermi
15 visto qualche volta in Tribunale perché io avevo un
16 ottimo rapporto per… soltanto attenente a fattori
17 processuali con il Giudice Istruttore Giovanni
18 FALCONE, mi disse che mi vedeva sempre lì, mi
19 aveva visto e robe varie… Dal suo comportamento
20 molto umano e molto cortese nacque un
21 apprezzamento mio nei suoi confronti. Incontrato
22 altre volte il DE DONNO a Palermo in Tribunale,
23 con cui ho avuto sempre un rapporto molto cortese,
24 nel senso si preoccupò di far pervenire a me tutto il
25 materiale sequestrato durante la perquisizione, lei mi
26 insegna (inc.) il materiale per essere riconsegnato…
27 un atteggiamento molto sereno e molto umano
28 diciamo come spesso diciamo nelle Forze

2 Pag. nr. 8
3
4 Il Consulente Tecnico: Baldassare LO CICERO
1 Trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 07.04.2008: h.: 17:37

1 dell’Ordine per quanto mi riguarda. L’ho incontrato,


2 per tornare al verbale, subito dopo l’omicidio del
3 dottor Giovanni FALCONE in una… sul volo
4 Palermo – Roma. In quell’occasione siamo riusciti,
5 parlando con la hostess, a farci assegnare un posto
6 accanto, diciamo ci siamo seduti nel… e durante
7 questo volo lui…
8

9 P.M.1: Non ho capito…


10

11 CIANCIMINO: Prego.
12

13 P.M.1: Siamo riusciti a far assegnare in che senso?


14

15 CIANCIMINO: Nel senso dentro l’aereo abbiamo chiesto se


16 potevamo…
17

18 P.M.1: Questo l’ho capito, quando vi siete messi d’accordo


19 per…
20

21 CIANCIMINO: No, dentro l’aereo ci siamo visti, ci siamo messi a


22 parlare, dentro l’aereo lui ha detto: ah, se c’è un
23 posto accanto, ci sediamo accanto…
24

25 P.M.1: No, volevo sapere se era una cosa preordinata.


26

27 CIANCIMINO: No dottore INGROIA, non poteva assolutamente…


28

2 Pag. nr. 9
3
4 Il Consulente Tecnico: Baldassare LO CICERO
1 Trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 07.04.2008: h.: 17:37

1 P.M.1: Va bene.
2

3 CIANCIMINO: …e siamo riusciti come capita, se c’è qualche posto


4 vuoto…
5

6 P.M.1: Sì, sì.


7

8 CIANCIMINO: …uno chiede cortesemente alla hostess se possiamo


9 viaggiare accanto e…
10

11 P.M.1: Quindi grossomodo quando è avvenuto questo


12 viaggio?
13

14 CIANCIMINO: Qua siamo nel giugno del…


15

16 P.M.1: ’92.
17

18 CIANCIMINO: Del ’92, sì. Lui mi chiese…


19

20 P.M.: Lo riesce ad agganciare a qualche fatto preciso per


21 circostanziare ancora meglio la data?
22

23 P.M.1: Prima metà, seconda metà di giugno?


24

25 CIANCIMINO: Prima metà, prima metà…


26

27 P.M.1: Prima metà.


28

2 Pag. nr. 10
3
4 Il Consulente Tecnico: Baldassare LO CICERO
1 Trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 07.04.2008: h.: 17:37

1 CIANCIMINO: …prima metà, proprio i primi… era subito dopo,


2 perché le dico, mio papà lasciò Palermo lo stesso…
3 lo stesso volo con cui l’ultima volta Giovanni
4 FALCONE partì da Palermo, tant’è che si sono
5 parlati, hanno parlato 10 minuti, proprio è stato un…
6 poi Giovanni FALCONE purtroppo quando è
7 tornato che è stato ammazzato è tornato con un volo
8 privato.
9

10 P.M.1: Non ho capito, quindi…


11

12 CIANCIMINO: …mi ricordo proprio il periodo, è stato una settimana


13 dopo, 10 giorni dopo. Una cosa che mi è rimasta
14 impressa, che l’ultimo volo che ha fatto Giovanni
15 FALCONE da Palermo, proprio nella scaletta
16 l’accompagnò l’autorità della scorta, proprio
17 saliamo nella scaletta e c’eravamo io e mio papà che
18 io accompagnavo mio papà a Roma, è salito il dottor
19 Giovanni FALCONE e proprio lì mio padre si è
20 messo un attimo a parlare con FALCONE, si
21 conoscevano ovviamente non per… per motivi
22 giudiziari e quello è stato credo l’ultimo volo di
23 Giovanni FALCONE perché a mio padre gli è
24 rimasto impresso, che fu l’ultimo volo e poi fu
25 ammazzato e l’incontro con DE DONNO è avvenuto
26 circa 10 – 15 giorni dopo…
27

28 P.M.: Rispetto alla strage?

2 Pag. nr. 11
3
4 Il Consulente Tecnico: Baldassare LO CICERO
1 Trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 07.04.2008: h.: 17:37

2 CIANCIMINO: …rispetto alla strage, sì, cioè proprio…


3

4 P.M.1: Non rispetto al volo, rispetto alla strage?


5

6 CIANCIMINO: Rispetto alla strage…


7

8 P.M.1: Va bene.
9

10 CIANCIMINO: …perché poi la strage è stata 3 giorni dopo il volo,


11 perciò temporalmente riesco a collocarla lì, in quel
12 periodo.
13

14 P.M.1: Va bene. Quindi stava dicendo, vi siete messi


15 accanto…
16

17 CIANCIMINO: Ci siamo messi accanto e lui mi ha detto: ma


18 secondo lei… inizialmente mi chiese soltanto se…
19

20 P.M.1: Volo Palermo – Roma, giusto?


21

22 CIANCIMINO: Palermo – Roma… se mio padre avesse avuto mai


23 intenzione di farsi una chiacchierata con lui. Il primo
24 contatto tra me e DE DONNO dice: ma secondo me
25 tuo papà mi ricever… sarebbe disposto a ricevere me
26 e casomai qualche altro per farsi una chiacchierata?
27 Ho detto: guarda, lo conosce bene perché lo
28 conosceva bene il personaggio, non è che è uno…

2 Pag. nr. 12
3
4 Il Consulente Tecnico: Baldassare LO CICERO
1 Trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 07.04.2008: h.: 17:37

1 mio papà è uno dei più simpatici o più loquace, dico


2 ci posso tentare perché devo dire che in questo
3 momento… dice: sai, sarebbe di aiuto, voi in fondo
4 non c’entrate niente, se voi riusciste a fare leva su
5 suo padre un po’ da aprirsi, secondo me… e ho
6 detto: guarda Giuseppe, non ti prometto niente, che
7 già ci davamo del tu, non ti prometto niente, io cerco
8 di far leva su mio padre affinchè possa avere un
9 incontro con te e con chi dici te… non mi aveva…
10 ancora in quel momento non mi aveva
11 completamente nominato il suo superiore diretto, il
12 Colonnello MORI. Subito ho…
13

14 P.M.: Mi scusi, ma le aveva detto…


15

16 CIANCIMINO: Prego.
17

18 P.M.: …già in quel primo momento che aveva intenzione


19 di una chiacchierata lui da solo o con qualcun altro di
20 cui non le fece il nome?
21

22 CIANCIMINO: No, no, con lui e con qualche altro avevo detto, già
23 l’ho… e qualche altro di cui però on mi fece il nome,
24 ha detto, mi parlava di lui, un suo collega o un
25 superiore, non mi ricordo ovviamente se mi parlò di
26 collega o superiore. Ho parlato con mio padre di
27 questo, più di una volta… premesso, il dottor DE
28 DONNO mi lasciò un recapito telefonico dove

2 Pag. nr. 13
3
4 Il Consulente Tecnico: Baldassare LO CICERO
1 Trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 07.04.2008: h.: 17:37

1 trovarlo ed era un numero di una utenza telefonica


2 mobile.
3

4 P.M.1: All’epoca dei fatti lei stava a Palermo e suo padre


5 stava a Roma?
6

7 CIANCIMINO: No, no, io stavo già… io stavo a Roma.


8

9 P.M.1: Andava e veniva.


10

11 CIANCIMINO: Sì, sì, andavo e venivo…


12

13 P.M.1: Ho capito.
14

15 CIANCIMINO: …per discorsi affettivi perché…


16

17 P.M.1: Va bene.
18

19 CIANCIMINO: Io vivevo con mio papà di fatto a Roma, a San


20 Sebastianello.
21

22 P.M.1: Quindi lei riferendo a suo padre…


23

24 CIANCIMINO: Esatto, mio papà disse di chiamarlo, mi disse: vabbè


25 chiamalo e chiedi al Capitano DE DONNO quale
26 dovrebbe essere l’argomento della discussione.
27 Chiamai il Capitano DE DONNO e mi ricordo che
28 in quell’occasione lo incontrai a Palermo, ci

2 Pag. nr. 14
3
4 Il Consulente Tecnico: Baldassare LO CICERO
1 Trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 07.04.2008: h.: 17:37

1 incontrammo di fuori della Caserma quella diciamo


2 che purtroppo ho conosciuto pure io, Caserma
3 Carini, quella che c’è qua dietro al Politeama…
4

5 P.M.: Al Massimo.
6

7 CIANCIMINO: Al Massimo, sì, e lui mi disse che mi avrebbe


8 ricontattato il pomeriggio dell’indomani per dirmi
9 bene o male quale sarebbe stato l’argomento.
10 L’indomani mi disse che l’argomento sarebbe stata
11 la cattura, la resa dei superlatitanti e che visto che
12 Palermo era in questo stato, se lui poteva rendersi
13 disponibile a questo tipo di incontro. Son partito, ho
14 riferito il tutto al mio papà, e il mio papà mi disse
15 allora che aveva bisogno pure lui di qualche giorno
16 di risposta. Ricordo che siam venuti a Palermo, ho
17 accompagnato mio padre a Palermo, dopodichè
18 mentre mio padre era a Palermo ho ricontattato il
19 Capitano DE DONNO, ho detto che mio padre era
20 disponibile a un incontro, poi mi ha chiamato…
21

22 P.M.1: Sì…
23

24 CIANCIMINO: Prego, prego.


25

26 P.M.1: …cerchiamo di seguire anche se possibile proprio la


27 (inc.) cronologica di questi eventi, quindi eravamo
28 arrivati: primo viaggio in aereo entro una decina di

2 Pag. nr. 15
3
4 Il Consulente Tecnico: Baldassare LO CICERO
1 Trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 07.04.2008: h.: 17:37

1 giorni dopo la strage, poi lei lo dice a suo padre,


2 quand’è che poi porta grossomodo la risposta a DE
3 DONNO?
4

5 CIANCIMINO: Dopo 2 giorni.


6

7 P.M.1: Dopo 2 giorni.


8

9 CIANCIMINO: …dopo 2 giorni, sì, poi io con le date non voglio


10 essere
11

12 P.M.1: Dopo lei riporta la notizia a suo padre dove, a Roma


13 o a Palermo?
14

15 CIANCIMINO: No, mio padre è stato a Palermo, dopo è ripartito per


16 Roma mi sembra. Consideri che io adesso le date
17 non è che le ho presente… loro si sono incontrati…
18

19 P.M.1: Sì…
20

21 CIANCIMINO: …due volte prima dell’omicidio del dottore, del


22 dottore BORSELLINO che è avvenuto…
23

24 P.M.: Il 17 luglio.
25

26 P.M.1: Prima (inc.)


27

2 Pag. nr. 16
3
4 Il Consulente Tecnico: Baldassare LO CICERO
1 Trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 07.04.2008: h.: 17:37

1 CIANCIMINO: No dico, per dire i tempi, i tempi, io sono riuscito a


2 far fare due incontri…
3

4 P.M.1: In tutto questo c’era questo lavorio diciamo


5 preparatorio.
6

7 CIANCIMINO: Esatto, preparatorio per cui…


8

9 P.M.1: E un’altra cosa non ho capito…


10

11 CIANCIMINO: Prego dottore…


12

13 P.M.1: …ma suo padre venne giù a Palermo perché doveva


14 venire giù a Palermo o venne giù a Palermo per lo
15 specifico scopo?
16

17 CIANCIMINO: Non mi dava questo tipo di…


18

19 P.M.1: Va bene.
20

21 P.M.: Io invece volevo fare un’altra domanda…


22

23 CIANCIMINO: Prego, dottore!


24

25 P.M.: …a specificazione, non sui tempi, appunto abbiamo


26 chiarito ora, ma su questa diciamo prima proposta:
27 voglio fare una chiacchierata e poi suo padre le dice
28 ma che…

2 Pag. nr. 17
3
4 Il Consulente Tecnico: Baldassare LO CICERO
1 Trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 07.04.2008: h.: 17:37

2 CIANCIMINO: L’argomento.
3

4 P.M.: …su che argomento e lei gli dice che il Capitano DE


5 DONNO le disse: sulla resa, consegna dei
6 superlatitanti. Cioè cerchi di ricordare i termini
7 precisi: in questa primissima fase, quando ancora
8 l’incontro non c’era stato ma suo padre aveva chiesto
9 di sapere quale doveva essere l’argomento…
10

11 CIANCIMINO: Sì, sì.


12

13 P.M.: …quale fu diciamo l’argomento per come fu esposto


14 dal Capitano DE DONNO.
15

16 CIANCIMINO: L’argomento fu proprio quello, mi disse la cattura


17 dei superlatitanti.
18

19 P.M.: Ma si fece riferimento a soggetti…


20

21 P.M.1: Perché cattura è una cosa e resa un’altra.


22

23 CIANCIMINO: E resa è un altra, certo.


24

25 P.M.: Se cattura, se resa, se superlatitanti è un termine


26 utilizzato dal Capitano DE DONNO, se fece
27 riferimenti invece a Tizio, Caio, Filano e
28 Sempronio…

2 Pag. nr. 18
3
4 Il Consulente Tecnico: Baldassare LO CICERO
1 Trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 07.04.2008: h.: 17:37

2 CIANCIMINO: No, no, non fece riferimento a nessuno all’inizio,


3 inizialmente. In una seconda fase si focalizzò sul
4 nome di…
5

6 P.M.1: Però un’altra cosa…


7

8 CIANCIMINO: Prego dottore, mi dica.


9

10 P.M.1: …se il Capitano DE DONNO fece riferimento a


11 notizie per la cattura o a condizioni per la resa?
12

13 P.M.: La differenza è sostanziale.


14

15 P.M.1: Eh, (inc.)


16

17 CIANCIMINO: No, lui mi parlò di cattura dei superlatitanti…


18

19 P.M.1: Va bene.
20

21 CIANCIMINO: …mi parlò di cattura dei superlatitanti, resa e cose


22 non…
23

24 P.M.1: Va bene.
25

26 CIANCIMINO: …mi parlò sempre di cattura dei superlatitanti, tant’è


27 che ovviamente anch’io istintivamente dissi: ma
28 ovviamente qualche cosa mio padre ci guadagnerà,

2 Pag. nr. 19
3
4 Il Consulente Tecnico: Baldassare LO CICERO
1 Trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 07.04.2008: h.: 17:37

1 riusciamo anche noi familiari di avere un minimo di


2 vantaggio se mio padre… se riesco a convincerlo, se
3 riesco a fare leva anche perché facendomi causa di
4 questa situazione lui deve capire che io anche c’ho 4
5 fratelli, viviamo dove viviamo e essendo stato
6 diciamo l’elemento che ha agevolato questo, volevo
7 anche un minimo di garanzie io. Lui mi ha detto: no,
8 non ti preoccupare che sicuramente se tuo padre ci
9 aiuta in qualche cosa, cercheremo, è normale di
10 aiutarlo, di vedere di fare in modo che insomma
11 qualche beneficio ne tragga… senza dire né niente,
12 né come, né dove.
13

14 P.M.1: Va bene, quindi ora lui scende giù a Palermo…


15

16 CIANCIMINO: Sì.
17

18 P.M.1: …per… non glielo dice per quale motivo, no?


19

20 CIANCIMINO: No, lui in quel periodo aveva perizie, robe varie,


21 misure di prevenzione…
22

23 P.M.1: E quindi poi…


24

25 CIANCIMINO: …avvocati, aveva tante di quelle opere…


26

27 P.M.1: (inc.)
28

2 Pag. nr. 20
3
4 Il Consulente Tecnico: Baldassare LO CICERO
1 Trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 07.04.2008: h.: 17:37

1 CIANCIMINO: Prego.
2

3 P.M.1: (inc.) si stabilisce il primo incontro tra di loro?


4

5 CIANCIMINO: Sì, il primo incontro avviene solo col Capitano DE


6 DONNO…
7

8 P.M.1: Avviene su input di chi, di suo padre quando dice:


9 sono pronto per incontrare Capitano?
10

11 CIANCIMINO: Sì, prendo appuntamento io e il primo appuntamento


12 avviene con il Capitano DE DONNO…
13

14 P.M.: Dove?
15

16 CIANCIMINO: A Roma a casa, in Via San Sebastianello, con abiti…


17 mi ricordo che ho aspettato il Capitano DE DONNO
18 sotto casa, l’ho accompagnato…
19

20 P.M.1: Un attimo (inc.)


21

22 CIANCIMINO: Prego dottore,.


23

24 P.M.1: (inc.) quindi scendete giù, lei con suo padre, suo
25 padre lei non sa cosa ha fatto, chi ha contattato, con
26 chi ha parlato…
27

28 CIANCIMINO: No.

2 Pag. nr. 21
3
4 Il Consulente Tecnico: Baldassare LO CICERO
1 Trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 07.04.2008: h.: 17:37

2 P.M.1: …se ha parlato con qualcuno… le ha detto niente


3 suo padre, no?
4

5 CIANCIMINO: No, poi in secondo tempo mi disse che aveva


6 chiamato (inc.)
7

8 P.M.1: Qualche giorno dopo poi tornate a Roma…


9

10 CIANCIMINO: Sì.
11

12 P.M.1: …e a Roma suo padre le dice: sono pronto per


13 incontrare DE DONNO?
14

15 CIANCIMINO: Mi dice… sì, di chiamare il Capitano DE DONNO e


16 di poter prendere appuntamento… vuole che me lo
17 avvicino?
18

19 P.M.1: No…
20

21 P.M.: No, è per il cambio cassetta.


22

23 P.M.1: Va bene.
24

25 CIANCIMINO: Ovviamente dottore se temporalmente mi sfugge


26 qualche cosa, parliamo…
27

28 P.M.1: Ma no (inc.)

2 Pag. nr. 22
3
4 Il Consulente Tecnico: Baldassare LO CICERO
1 Trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 07.04.2008: h.: 17:37

2 CIANCIMINO: …sempre di 16 anni… circa quasi 16 anni fa.


3

4 P.M.1: Quindi stava… (inc.) dicendo quando e dove…


5 quindi, quando grossomodo, dove siamo arrivati…
6

7 P.M.: Primo incontro.


8

9 CIANCIMINO: Primo incontro…


10

11 P.M.: Suo padre incontra per la prima volta…


12

13 CIANCIMINO: Il Capitano DE DONNO a casa di papà, di papà


14 dove anche o abitavo io, dov’ero residente io, a
15 Roma, in Via San Sebastianello.
16

17 P.M.: Lei era presente?


18

19 CIANCIMINO: Io ho accompagnato il Capitano… ho aspettato il


20 Capitano DE DONNO all’angolo della strada, l’ho
21 accompagnato, gli ho fatto compagnia finché mio
22 padre non… perché mio padre viveva in camera da
23 letto, un suo modo di… dopodichè mio padre è
24 arrivato nel salone (inc.) io mi sono… ho chiesto se
25 c’era da bere qualche cosa e mi sono… Ho rivisto il
26 Capitano DE DONNO quando andava via perché io
27 aspettavo nella mia stanza e l’ho accompagnato, già

2 Pag. nr. 23
3
4 Il Consulente Tecnico: Baldassare LO CICERO
1 Trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 07.04.2008: h.: 17:37

1 lui mi aveva… mi riferì che era andato bene


2 l’incontro.
3

4 P.M.1: Lui chi?


5

6 CIANCIMINO: Il Capitano DE DONNO scusi, il soggetto…


7

8 P.M.1: Dopo quanto tempo?


9

10 CIANCIMINO: Sono stati a parlare circa un’ora e mezza.


11

12 P.M.1: Siamo già nella seconda metà di giugno, no?


13

14 CIANCIMINO: Sì, dopodichè ora dopo quanto tempo avviene il


15 secondo…
16

17 P.M.1: E lei con suo padre non ne ha parlato?


18

19 CIANCIMINO: No, no, proprio niente, lei conosceva mio padre…


20

21 P.M.1: Io domando…
22

23 CIANCIMINO: …dottore INGROIA, lei è uno di quelli, credo che è


24 uno degli ultimi…
25

26 P.M.1: Io l’ho solo interrogato…


27

28 CIANCIMINO: Sì, non era un bel carattere, non era uno…

2 Pag. nr. 24
3
4 Il Consulente Tecnico: Baldassare LO CICERO
1 Trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 07.04.2008: h.: 17:37

2 P.M.1: Va bene, quindi la… dopodichè lei riaccompagna


3 DE DONNO…
4

5 CIANCIMINO: Sì alla strada e lui va via, dopodichè dopo qualche


6 giorno, 2 – 3 giorni, arriva il… tutti… sempre in
7 abiti civili, col… che io non conoscevo, il
8 Colonnello Mario MORI, che DE DONNO mi
9 presenta sotto casa mia e poi io accompagno sopra
10 assieme a DE DONNO e lascio in compagnia di mio
11 padre. Quella è stata la prima occasione che io ho
12 visto, mi ricordo, il Generale, il Colonnello MORI
13 in abiti civili sotto casa mia, è stato anche affabile,
14 mi ha ringraziato che ero riuscito io… mi ha chiesto
15 se il tutto mi metteva a rischio personale… dottore,
16 tieni conto che siamo nel millenovecent… non si
17 tratta di oggi che per fortuna sta cambiando ma
18 parliamo nel ’92 quando non è che c’era una gran
19 cultura di antimafia, ho detto rendetevi conto che se
20 si viene a sapere che Massimo CIANCIMINO,
21 cioè figlio di… convinco mio padre a ricevere due
22 carabinieri finalizzati, come avete detto voi, alla
23 cattura di superlatitanti, non è una bellissima
24 occasione! Mi ricordo che in quell’occasione mi
25 dissero di stare un po’ prudente, di non andare a
26 Palermo e qualora io fossi andato a Palermo, di non
27 fare la prenotazione a nome mio e né di comunicare
28 al telefono che stessi andando a Palermo, in senso, se

2 Pag. nr. 25
3
4 Il Consulente Tecnico: Baldassare LO CICERO
1 Trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 07.04.2008: h.: 17:37

1 eeh, vacci, senza dire sto venendo, non sto venendo.


2 Mi dissero di usare questo minimo di cautela. Prego.
3

4 P.M.: Questo secondo incontro che poi è il primo a cui


5 partecipa il Colonnello Mario MORI, per quello che
6 lei eventualmente sa da suo padre, è preannunciato?
7 Cioè già suo padre gliel’aveva detto che dopo
8 qualche giorno dalla prima visita di DE DONNO
9 sarebbero dovuti tornare DE DONNO e…
10

11 CIANCIMINO: Sì, sì, mi ha detto che si sarebbe fatto sentire il


12 Capitano DE DONNO con me.
13

14 P.M.: Eh, ma le aveva fatto anche riferimento…


15

16 P.M.1: Col riferimento alla presenza del Colonnello MORI?


17

18 P.M.: …della presenza del Colonnello MORI?


19

20 CIANCIMINO: Sì, sì, mio padre mi ha detto che sarebbe venuto con
21 un superiore, sarebbe venuto in compagnia, mi aveva
22 detto pure di chi…
23

24 AVV.TO: Ma le ha specificato il nome?


25

26 CIANCIMINO: Sì, sì, sì, me l’ha detto mio padre.


27

28 P.M.: Quindi lei aspettava diciamo in strada…

2 Pag. nr. 26
3
4 Il Consulente Tecnico: Baldassare LO CICERO
1 Trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 07.04.2008: h.: 17:37

2 CIANCIMINO: Sì, sì, sì, aspettavo due persone, due persone…


3

4 P.M.: …due persone…


5

6 CIANCIMINO: …il Colonnello MORI e il Capitano DE DONNO,


7 cioè non era una sorta di sorpresa, pure io ero
8 informato che sarebbe dovuto venire il Colonnello
9 MORI e sono stati un bel po’ a parlare (inc.) ah, non
10 mi ricordo se sono avvenuti 2 o 3 incontri, questo
11 non me lo ricordo…
12

13 P.M.: Aspetti, intanto…


14

15 CIANCIMINO: Prego.
16

17 P.M.: …vediamo di… se il primo è stato nella seconda


18 metà di giugno, questo dopo quanto tempo avviene,
19 non so se già l’ha detto, pochi…
20

21 CIANCIMINO: Sì, dopo pochi giorni.


22

23 P.M.: Pochi giorni, quindi siamo sempre nella seconda


24 metà di giugno?
25

26 CIANCIMINO: Sì, siamo nella seconda metà di giugno, forse i primi


27 di luglio, mi ricordo che faceva un caldo, ma un
28 caldo e ho detto al Capitano… mi ricordo proprio il

2 Pag. nr. 27
3
4 Il Consulente Tecnico: Baldassare LO CICERO
1 Trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 07.04.2008: h.: 17:37

1 Colonnello MORI con una Lacoste rossa, diciamo


2 mi ricordo…
3

4 P.M.1: Anche qui lei ha atteso, ha atteso…


5

6 CIANCIMINO: Prego… sotto casa, sì, l’ho accompagnato sopra e


7 poi ho aspettato che finisse l’incontro…
8

9 P.M.1: E’ durato molte ore l’incontro?


10

11 CIANCIMINO: Sì, un 2 orette.


12

13 P.M.1: Commenti dopo l’incontro?


14

15 CIANCIMINO: Commenti di mio papà… mi disse che è una persona


16 molto intelligente e sperava di potere andare avanti,
17 il mio papà…
18

19 P.M.1: Di chi parlava?


20

21 CIANCIMINO: In merito al Colonnello… al Colonnello MORI,


22 dice: è una persona molto intelligente e spero di
23 potere andare avanti nella… Io ovviamente cercavo
24 di fare domande per cercare di capire: ma riusciamo
25 ad avere vantaggi? Cioè il mio fine era quello,
26 scusate se ero… E mio padre mi disse sempre di
27 stare calmo, queste cose dovevano essere lente, io

2 Pag. nr. 28
3
4 Il Consulente Tecnico: Baldassare LO CICERO
1 Trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 07.04.2008: h.: 17:37

1 cercavo di, ormai di vedere qualche bagliore di luce


2 sulle, sulle vicende familiari. Prego, mi dica, dottore.
3

4 P.M.: Proseguendo nella lettura delle dichiarazioni che lei


5 ha reso a Caltanissetta, appunto dopo avere riferito
6 dell’incontro con il DE DONNO e il Colonnello
7 MORI, lei ha detto, o perlomeno così è stato
8 verbalizzato nel riassuntivo: L’oggetto della
9 trattativa era la resa dei superlatitanti.
10

11 CIANCIMINO: La resa, consegna…


12

13 P.M.: Cerchiamo di prescindere un attimo da quello…


14 quello che lei ricorda di avere saputo in quel
15 momento, cioè di che argomenti parlavano, avevano
16 parlato…
17

18 CIANCIMINO: No, guardi…


19

20 P.M.: …il Colonnello MORI, il Capitano DE DONNO e


21 suo padre…
22

23 CIANCIMINO: …facendo mente locale mi ricordo che il Colonn… il


24 Capitano quando lo disse a me, disse la cattura, poi
25 credo che fu mio papà…
26

27 P.M.1: Questa prima volta.


28

2 Pag. nr. 29
3
4 Il Consulente Tecnico: Baldassare LO CICERO
1 Trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 07.04.2008: h.: 17:37

1 CIANCIMINO: La prima volta. In una seconda fase si parlò di resa,


2 che poi ricambio di nuovo, in una terza fase.
3

4 P.M.1: Siccome lei dice (inc.)


5

6 CIANCIMINO: Prego.
7

8 P.M.1: …si parlò si riferisce a cose dette da suo padre…


9

10 CIANCIMINO: Cose riferite da mio padre, da mio padre…


11

12 P.M.1: Da suo padre.


13

14 CIANCIMINO: …per carità di Dio, non ho mai parlato di… ho


15 parlato con DE DONNO…
16

17 P.M.: La prima volta e poi con loro non ha parlato più di


18 (inc.)
19

20 CIANCIMINO: No, commentavamo, commentavamo solo un


21 discorso mio di sicurezza, che avevo paura che
22 qualcosa trapelasse, solo un discorso proprio mio di
23 incolumità visto diciamo la, la delicatezza
24 dell’argomento in questione.
25

26 P.M.: E poi lei immediatamente dopo (inc.) verbalizzare:


27 La così detta trattativa si interruppe allorquando a

2 Pag. nr. 30
3
4 Il Consulente Tecnico: Baldassare LO CICERO
1 Trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 07.04.2008: h.: 17:37

1 mio padre fu recapitata una busta contenente un


2 foglio di carta con le richieste di Cosa Nostra…
3

4 CIANCIMINO: Sì, questo…


5

6 P.M.: …In tale occasione mio padre imprecò dicendo che


7 si trattava di richieste irricevibili.
8 Intanto quindi siamo dopo l’incontro con, anche con il Colonnello
9 MORI?
10

11 CIANCIMINO: Sì, siamo ai primi di luglio, siamo i primi di luglio


12 che mio papà viene a Palermo per… sempre per cose
13 sue processuali, non so, aveva udienze, perizie e
14 robe varie, mi ricordo perfettamente perché avevamo
15 in locazione una casa proprio sulla curva di Monte
16 Pellegrino, mio papà in quell’occasione già era
17 venuto una volta a Palermo e avevo visto poi quello
18 che ho riconosciuto dopo essere il CINA’ diciamo,
19 questo dottore che ha visto, lo conoscevo sa perché?
20 Perché mio papà non lo chiamava neanche CINA’,
21 questo l’ho detto a Caltanissetta perché mi è venuto
22 poi leggendo gli appunti di mio papà, mio papà
23 chiamava il dottore CINA’ con il nome di dottore
24 IOLANDA perché lo stesso abitava in una villa a
25 Mondello in Via Principessa Iolanda e mi ricordo
26 che accompagnavo mio padre, poi che ho collegato il
27 tutto, perché mio padre non mi dava molta
28 confidenza su nomi e cose, mi ricordo solo che lo

2 Pag. nr. 31
3
4 Il Consulente Tecnico: Baldassare LO CICERO
1 Trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 07.04.2008: h.: 17:37

1 chiamava IOLANDA, dottor IOLANDA e difatti


2 poi ho collegato, e abitava in una villa dove lo
3 accompagnavo io stando fuori in macchina, in Via
4 Principessa Iolanda, oppure lo stesso qualche volta è
5 venuto a casa mia. Prego, poi non mi ricordo, mi
6 sono perso un attimo…
7

8 P.M.: E comunque aveva aperto questa diciamo


9 parentesi…
10

11 CIANCIMINO: Parentesi (inc.)


12

13 P.M.: Su questo eventualmente torneremo, però intanto…


14

15 CIANCIMINO: Prego.
16

17 P.M.: …le avevamo chiesto…


18

19 CIANCIMINO: Potete verificare se aveva una casa lì poi…


20

21 P.M.: Appunto. Le avevamo chiesto appunto di sapere


22 meglio quello che lei…
23

24 CIANCIMINO: Ah sì, stavo dicendo del famoso papello.


25

26 P.M.: …sul recapito della busta contenente un foglio di


27 carta con le richieste di Cosa Nostra, lei stava
28 dicendo che suo padre era sceso a Palermo e che

2 Pag. nr. 32
3
4 Il Consulente Tecnico: Baldassare LO CICERO
1 Trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 07.04.2008: h.: 17:37

1 abitavate presso una villa in locazione a Monte


2 Pellegrino…
3

4 CIANCIMINO: Sì, sulla prima curva di Monte Pellegrino, sì.


5

6 P.M.: E che cosa ricorda di questo fatto?


7

8 CIANCIMINO: Ricordo che mio papà mi disse di non muovermi di


9 casa tanto per cambiare perché sarebbe dovuta venire
10 una persona che lui aspettava e lui si metteva a
11 riposare, quando sarebbe venuta questa persona
12 l’avrei dovuto chiamare. E’ venuta questa persona
13 molto… molto per bene, molto distinta, che ho già
14 detto ai vostri colleghi di Caltanissetta, non identifica
15 la persona del CINA’ perché il CINA’ l’ho visto
16 più volte, ho accompagnato mio padre e dopo ho
17 riconosciuto anche nelle fotografie, nei giornali e…
18 parlò con mio padre…
19

20 P.M.: Un attimo, un attimo solo che dobbiamo cambiare…


21

22 CIANCIMINO: Prego.
23

24 P.M.1: Si sospende la registrazione…


25

26 P.M.: Sospendiamo la registrazione per immediatamente


27 girare la cassetta e riprenderla subito dopo.
28

2 Pag. nr. 33
3
4 Il Consulente Tecnico: Baldassare LO CICERO
1 Trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 07.04.2008: h.: 17:37

1 FINE CASSETTA NR. 1 – LATO A


2

3
4

5 INIZIO CASSETTA NR. 1 – LATO B


6

7 P.M.: Allora, sono le 18:07, dopo neanche 10 secondi


8 abbiamo riattivato la fonoregistrazione dopo avere
9 girato la cassetta di registrazione.
10 Allora signor CIANCIMINO lei stava dicendo che suo padre le
11 aveva preannunciato la visita di qualcuno…
12

13 CIANCIMINO: Sì.
14

15 P.M.: …pregandola di aspettarlo per poi annunciare questa


16 visita, no?
17

18 CIANCIMINO: Sì.
19

20 P.M.: E arrivò questo signore… continui.


21

22 CIANCIMINO: Questo signore che si… questo è un signore che io


23 ho visto più di una volta a casa mia ma molto veloce,
24 che non è uno che… infatti come ho specificato
25 anche ai vostri colleghi di Caltanissetta lo
26 intravedevo più come un postino, che non è uno dei
27 quelli che si soffermava, era molto veloce nelle, nelle
28 sue visite.

2 Pag. nr. 34
3
4 Il Consulente Tecnico: Baldassare LO CICERO
1 Trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 07.04.2008: h.: 17:37

2 P.M.: Ma già all’epoca l’aveva visto…


3

4 CIANCIMINO: Io già l’avevo visto, sì e l’ho continuato a vedere


5 pure a Roma dopo, altre volte, non ho mai visto il
6 suo nome su un giornale, su cose, eccetera, ve l’avrei
7 detto. Dopodichè mio papà accompagnò, perché ho
8 capito aveva fatto le scale, si saliva (inc.)
9

10 P.M.1: E lei non ha detto neanche una parola con questo


11 signore qua?
12

13 CIANCIMINO: Sì, sì, no, buongiorno, buonasera…


14

15 P.M.1: Ed era siciliano?


16

17 CIANCIMINO: Sì, sì, siciliano ma…


18

19 P.M.1: Palermitano?
20

21 CIANCIMINO: Palermitano…
22

23 P.M.1: Un accento palermitano?


24

25 CIANCIMINO: …non lo saprei dire se l’accento era palermitano ma


26 sicuramente non vive a Palermo, molto distinta,
27 tant’è che appunto il dottor DI NATALE dice: ma
28 sicuro che non era il CINA’? Ho detto: no, il CINA’

2 Pag. nr. 35
3
4 Il Consulente Tecnico: Baldassare LO CICERO
1 Trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 07.04.2008: h.: 17:37

1 già visto, cioè… e poi mi ricordo esattamente il


2 discorso di IOLANDA del CINA’ come mi ricordo:
3 deve venire la dottoressa IOLANDA, deve venire il
4 dottore IOLANDA, mi ricordo proprio sta…
5

6 P.M.1: E lei l’ha visto diverse volte questa persona, ma


7 erano sempre visite preannunciate, lei è a
8 conoscenza…
9

10 CIANCIMINO: No, no.


11

12 P.M.1: Cioè no, cioè…?


13

14 CIANCIMINO: No, me lo comunicava mio padre: deve venire una


15 persona a cercarmi…
16

17 P.M.1: Annunciata dico a suo padre, ogni volta…


18

19 CIANCIMINO: Sì, sì, mi diceva…


20

21 P.M.1: …suo padre sapeva…


22

23 CIANCIMINO: Sì, sì.


24

25 P.M.1: …che sarebbe venuta questa persona?


26

2 Pag. nr. 36
3
4 Il Consulente Tecnico: Baldassare LO CICERO
1 Trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 07.04.2008: h.: 17:37

1 CIANCIMINO: Mio padre mi ha detto: deve venire una persona per


2 me, se eeh, svegliami, se mi sono addormentato,
3 svegliami.
4

5 P.M.1: In quella circostanza. Io dicevo anche nelle altre…


6 lei ha detto che l’ha visto sia prima che dopo…
7

8 CIANCIMINO: In quella circostanza perché mio padre diciamo che a


9 Palermo era più che altro a casa di mia madre ospite,
10 di passaggio, poi a Roma il contatto doveva essere
11 diretto.
12

13 P.M.1: Sì, ho capito…


14

15 CIANCIMINO: Prego, dottore.


16

17 P.M.1: …dicevo, le circostanze in cui lei ha incontrato


18 questa persona, le altre volte sono state casuali…
19

20 CIANCIMINO: Casuali, sì…


21

22 P.M.1: …cioè casualmente…


23

24 CIANCIMINO: …ci siamo incontrati, sì, a casa…


25

26 P.M.1: …lui entrava, usciva?


27

2 Pag. nr. 37
3
4 Il Consulente Tecnico: Baldassare LO CICERO
1 Trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 07.04.2008: h.: 17:37

1 CIANCIMINO: Sì, esatto, qualche altra volta che mio padre ha


2 staccato il telefono e si è messo… mio padre aveva
3 l’usanza di dormire coi tappi, usanza sua che aveva
4 per cui magari quando non c’era nessuno a casa mi
5 diceva: vedi, siccome io voglio riposare due ore, non
6 uscire, io voglio dormire, mi metto i tappi, deve
7 venire una persona, quando viene svegliami. Per cui
8 queste sono state le occasioni…
9

10 P.M.1: (inc.) non si annunciava né con nome, né con


11 cognome né altro?
12

13 CIANCIMINO: Niente.
14

15 P.M.1: Sempre da solo è venuto?


16

17 CIANCIMINO: Sempre da solo, sì.


18

19 P.M.1: E non ha mai visto come arrivava, arrivava a piedi,


20 in macchina, accompagnato da qualcuno?
21

22 CIANCIMINO: No, in macchina, soltanto in macchina, in


23 macchina… devo dire che a Mondello era in
24 macchina accompagnato.
25

26 P.M.1: In macchina, accompagnato.


27

28 CIANCIMINO: Accompagnato, sì.

2 Pag. nr. 38
3
4 Il Consulente Tecnico: Baldassare LO CICERO
1 Trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 07.04.2008: h.: 17:37

2 P.M.1: Che tipo di macchina?


3

4 CIANCIMINO: Non lo so…


5

6 P.M.1: Io ci provo.
7

8 CIANCIMINO: Sì lo so però dottore io mi creda, faccio degli


9 sforzi… però non…
10

11 P.M.1: Va bene, ma era accompagnato da un autista?


12

13 CIANCIMINO: Una persona, si è visto che c’era uno in macchina ad


14 aspettare, che è stato… è una persona che io (inc.)
15 sempre l’ho (inc.) molto veloce, molto fulminea…
16

17 P.M.: Ma che età poteva avere?


18

19 CIANCIMINO: Ma sui 50.


20

21 P.M.: Sui 50…


22

23 CIANCIMINO: Infatti nella mia mente, nella mia mente sto cercando
24 di elaborare chi sarà, chi non sarà, dentro di me le
25 mie elucubrazioni…
26

27 P.M.1: (inc.)
28

2 Pag. nr. 39
3
4 Il Consulente Tecnico: Baldassare LO CICERO
1 Trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 07.04.2008: h.: 17:37

1 CIANCIMINO: No, le dico una cosa, questa persona una volta…


2 allora, per dirle, mi è venuta in testa una cosa, che
3 mi ricordo che mio padre mi disse di aver parlato con
4 questa persona qualora io gli avevo chiesto interesse,
5 già stavamo a Roma, di avere il porto d’armi e mio
6 padre mi disse: ah, gliene ho parlato, di qua e di là,
7 dice, ora vediamo se riesco…
8

9 P.M.: Ma gliene ho parlato a chi?


10

11 P.M.1: Gliene ha parlato a chi?


12

13 P.M.: Non è che a quello che viene… penso che questo


14 magari…
15

16 P.M.1: Penso che il nome l’ha fatto, lei in questo momento


17 (inc.) che il nome non le viene in mente.
18

19 CIANCIMINO: Magari… no, non ricordo, veramente, lo devo legg…


20 devo andare a vedere negli appunti di mio padre se
21 riesco a trovarlo, non… sarà un nome di mio padre
22 di quelli tipo Francesco, Carlo, Roberto, non è che
23 era…
24

25 P.M.1: Eh, potrebbe essere una cosetta.


26

27 AVV.TO: Sì, certo, glielo dico (inc.)


28

2 Pag. nr. 40
3
4 Il Consulente Tecnico: Baldassare LO CICERO
1 Trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 07.04.2008: h.: 17:37

1 CIANCIMINO: Infatti gli ho detto un particolare, adesso mi è


2 venuto in testa, che proprio mi disse: ah, devo
3 parlare…
4

5 P.M.1: Per il porto d’armi.


6

7 P.M.: E quando… lei questa esigenza del porto d’armi


8 quando gliel’ha…
9

10 CIANCIMINO: (inc.)
11

12 P.M.: …quando la rappresentò a suo padre? In che periodo


13 suo padre le disse: ah, ne devo parlare…
14

15 CIANCIMINO: Nel ’92 penso, prima che… era ottobre – novembre


16 ‘92.
17

18 P.M.: Quindi dopo questa…


19

20 CIANCIMINO: Sì, sì, sì.


21

22 P.M.: Prego, perché, perché poc’anzi lei…


23

24 CIANCIMINO: Prego.
25

26 P.M.1: Uno alla volta perché…


27

28 CIANCIMINO: No, no, sono qua a vostra disposizione…

2 Pag. nr. 41
3
4 Il Consulente Tecnico: Baldassare LO CICERO
1 Trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 07.04.2008: h.: 17:37

2 P.M.1: (inc.) per chiederle sul porto d’armi, lei (inc.) del
3 porto d’armi?
4

5 CIANCIMINO: Sì.
6

7 P.M.1: Per quale motivo e che tipo di arma voleva portare?


8

9 CIANCIMINO: No, ma ero interessato al porto d’armi perché l’ha


10 avuto mio fratello Giovanni in…
11

12 P.M.1: Per difesa personale?


13

14 CIANCIMINO: Sì, per difesa personale, sì, ha detto… mio padre mi


15 disse: sì, dice (inc.) Papà ho detto, (inc.) sua storia,
16 ma era più un vezzo dottore, per carità, non era…
17

18 P.M.1: No, no, no…


19

20 CIANCIMINO: …l’esigenza perché ho avuto…


21

22 P.M.1: …cercavo di capire il motivo per il quale suo padre


23 era attenzionato sulla persona per farle avere il porto
24 d’armi… va bene. Stavi chiedendo…?
25

26 CIANCIMINO: Prego.
27

2 Pag. nr. 42
3
4 Il Consulente Tecnico: Baldassare LO CICERO
1 Trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 07.04.2008: h.: 17:37

1 P.M.: No, le stavo dicendo, lei sulla base di quali elementi


2 poc’anzi ha detto: si trattava di una persona che
3 probabilmente non viveva a Palermo?
4

5 CIANCIMINO: Perché l’ho visto spesso a Roma.


6

7 P.M.: Più spesso di quanto l’abbia visto a Palermo?


8

9 CIANCIMINO: Sì, l’ho visto più spesso a Roma anche negli ultimi
10 anni diciamo di mio padre, devo dirle agli arresti
11 domiciliari, 2 – 3 volte mi è capitato di incontrarlo…
12

13 P.M.: A casa di suo padre agli arresti domiciliari?


14

15 CIANCIMINO: No, non l’ho incontrato a casa di mio padre, l’ho


16 incontrato che usciva da casa di mio padre.
17

18 P.M.1: Quindi se dovesse ipotizzare l’ultima volta?


19

20 CIANCIMINO: Eh, l’ultimo periodo che mio padre era lì, parliamo
21 proprio appena uscì, è uscito 2000, 2001, perché poi
22 è stato veramente tanto male.
23

24 P.M.: Quindi questa persona lei l’ha rivista diciamo…


25

26 CIANCIMINO: Sì, sì, sì.


27

28 P.M.: …fino a pochi anni fa!

2 Pag. nr. 43
3
4 Il Consulente Tecnico: Baldassare LO CICERO
1 Trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 07.04.2008: h.: 17:37

2 CIANCIMINO: Sì.
3

4 P.M.1: (inc.)
5

6 CIANCIMINO: Gliel’ho detto, non l’ho detto neanche a Caltanissetta


7 perché mi è venuto proprio in testa la storia del porto
8 d’armi, che l’ho rivisto (inc.)
9

10 P.M.1: Sa se suo padre aveva rapporti telefonici con questa


11 persona?
12

13 CIANCIMINO: Sì, sì, diretti, diretti, gestiva sempre tutto in maniera


14 diretta, mio padre ha sempre avuto sta velleità, che i
15 segreti sono segreti finché li sai in uno, dice: perché
16 se li sappiamo in due già non sono più segreti.
17

18 P.M.1: Quindi tornando all’episodio della busta…


19

20 CIANCIMINO: Prego dottore, mi dica.


21

22 P.M.: Allora, poc’anzi lei ha detto l’episodio della busta,


23 anzi lei lo ha definito papello…
24

25 CIANCIMINO: Papello, sì, famoso, ormai conosciuto diciamo


26 giornalisticamente come…
27

2 Pag. nr. 44
3
4 Il Consulente Tecnico: Baldassare LO CICERO
1 Trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 07.04.2008: h.: 17:37

1 P.M.: Allora, intanto quando lei dice: Allorquando a mio


2 padre fu recapitata una busta contenente un foglio
3 di carta con le richieste di Cosa Nostra… questa
4 cosa la afferma perché? Era presente, gliene ha
5 parlato suo padre, ha assistito alla consegna…
6

7 CIANCIMINO: Ho assistito che mio padre ha accompagnato il


8 signore fino… perché si salivano le scale, a casa mia,
9 questa casa in affitto che avevamo preso a Mondello,
10 si salivano le scale e poi si scendeva, mi ricordo che
11 il mio papà leggendo questo foglio di carta, perché
12 era un foglio, non era… era un foglio di carta,
13 proprio pronunciò la frase, mi scuso per… sono i
14 soliti… il solito testa di minchia proprio disse lui…
15 scusate ovviamente per i presenti, pronunciò questa
16 frase, ripiegò sto foglio e lo mise in tasca.
17

18 P.M.: Sono, è… prima lei ha detto sono…


19

20 CIANCIMINO: No, fu così, vago, siamo alle solite, sono le solite…


21 (inc.) testa di minchia.
22

23 P.M.: Che si trattasse di richieste di Cosa Nostra lei come


24 ci arriva?
25

26 CIANCIMINO: Perché poi questo papà, mio papà me l’ha raccontato


27 in un secondo tempo, gli ultimi anni diciamo che è
28 stato, che abbiamo chiacchierato diciamo, si è un po’

2 Pag. nr. 45
3
4 Il Consulente Tecnico: Baldassare LO CICERO
1 Trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 07.04.2008: h.: 17:37

1 aperto… un minimo di dialogo tra me e mio padre è


2 avvenuto tra il… il periodo che lui ha finito di
3 scontare la pena nel… è andato agli arresti
4 domiciliari e quindi dal ’99 al 2002, perché avevamo
5 questa ipotesi di scrivere un libro come se fosse…
6 tante domande di io a mio padre: Perché? Tanti
7 perché che volevo chiedere a mio padre e mio padre
8 mi avrebbe… cioè mi doveva rispondere, è una
9 specie di… dovevo scrivere questo libro: PERCHE’.
10

11 P.M.: Che cosa le disse su questa vicenda?


12

13 CIANCIMINO: Mi disse che si era persa una grande occasione,


14 che… raccontò il discorso che, che lui… infatti il
15 fatto di sentirsi in colpa non mi è stato raccontato al
16 momento della strage, che mio padre non mi ha dato
17 nessun tipo di confidenze e niente, dopo la strage di
18 Giovanni FALCONE il Capitano DE DONNO
19 chiede contatto a me chiedendo un altro
20 appuntamento con mio padre, ma non è che in
21 quell’occasione mio padre mi disse quello che ho
22 accennato adesso nel verbale, che hanno ammazzato
23 BORSELLINO… questo mio padre me lo ha
24 raccontato negli anni… anno 2000, 2001, nell’ultimo
25 periodo, che (inc.) in quel periodo non mi ha reso
26 partecipe di niente, sono state considerazioni
27 postume ai fatti e mi disse, parlando mi disse:
28 secondo me con certa gente non bisognava trattare,

2 Pag. nr. 46
3
4 Il Consulente Tecnico: Baldassare LO CICERO
1 Trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 07.04.2008: h.: 17:37

1 visto perché al momento in cui lo Stato si mostra e


2 mostra il fianco a questa gente, sta gente ci marcia. E
3 poi faceva tutti i commenti che comunque non
4 reputava Cosa Nostra dice, perché conosco quanto
5 sono ignoranti, quanto sono istintivi e cose e quanto
6 si consigliano anche di volta in volta… Mio padre
7 ovviamente mi ha sempre raccontato che il suo
8 rapporto all’interno dell’organizzazione Cosa Nostra
9 è un rapporto diciamo che era, faceva parte della sua
10 cultura, nel senso era, ed era soltanto col personaggio
11 PROVENZANO suo vicino di casa a cui dava
12 lezioni di matematica e che aveva sempre osteggiato
13 un po’ quella che era l’anima nera di… che lui
14 chiamava l’anima nera di Cosa Nostra diciamo, il
15 gruppo quello un po’ più violento, il fatto che lui
16 facesse ogni tanto… lui poi a me sempre raccontava:
17 gli ho dato sempre consigli di carattere personale al
18 PROVENZANO, poi ovviamente non è che poi
19 raccontava tutto a me… Prego, che poi ogni tanto mi
20 perdo, mi… ah, stavo dicendo il fatto che
21 BORSELLINO…
22

23 P.M.: E che quella busta, che quella busta o quel foglio,


24 contenesse le richieste di Cosa Nostra quindi suo
25 padre glielo disse…
26

27 CIANCIMINO: A parte…
28

2 Pag. nr. 47
3
4 Il Consulente Tecnico: Baldassare LO CICERO
1 Trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 07.04.2008: h.: 17:37

1 P.M.: …il commento lei lo percepì su… lo percepì…


2

3 CIANCIMINO: Lo percepii, sì.


4

5 P.M.: Il collegamento che erano richieste di Cosa Nostra


6 quindi suo padre glielo ha detto anni dopo?
7

8 CIANCIMINO: Anni dopo, sì, no, mi elencò qualcosa come


9 immunità, volevano che le famiglie venissero
10 lasciate in pace e mio padre si dannava perché
11 vedeva che certe cose che lui definiva che si poteva
12 discutere, perché dice, nell’elenco di 10 – 12
13 richieste ce n’erano 3 – 4 che si potevano anche
14 intavolare una discussione, ma 7 – 8 che erano da chi
15 non vuole… mi disse: come quello che vuole
16 vendere la macchina, dice: chiedo… dì prima che
17 non la vuoi vendere, se io devo vendere sta bottiglia
18 d’acqua 100 Euro, faccio prima a dire che non la
19 voglio vendere che no le chiedo 100 Euro.
20

21 P.M.1: Questo quindi…


22

23 CIANCIMINO: Prego…
24

25 P.M.1: …tutto (inc.) dopo…


26

27 CIANCIMINO: Sì.
28

2 Pag. nr. 48
3
4 Il Consulente Tecnico: Baldassare LO CICERO
1 Trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 07.04.2008: h.: 17:37

1 P.M.1: …se proviamo a distinguere invece cosa lei seppe


2 quel giorno, lei cosa vide e cosa seppe quel giorno?
3 Le dico questo signore distinto e che fu questo
4 signore distinto a dare la busta a suo padre lei lo ha
5 visto o gliel’ha detto suo padre?
6

7 CIANCIMINO: No, io non ho visto dare la busta, ho visto che mio


8 padre tornando giù dopo che l’ha accompagnato, ha
9 aperto…
10

11 P.M.1: Dopo che il signore se n’era andato già via?


12

13 CIANCIMINO: Sì, apre la busta che già praticamente aveva letto…


14

15 P.M.1: E davanti a lei…


16

17 CIANCIMINO: La rileggeva, cosa, l’ha conservata, l’ha messa nella


18 giacca…
19

20 P.M.1: E fece quella espressione.


21

22 CIANCIMINO: …e fece quella espressione e mi disse che


23 l’indomani saremmo partiti.
24

25 P.M.: Cosa che era già in programma?


26

27 CIANCIMINO: Cosa sì, che era già in programma. Siamo partiti,


28 dopodichè io come da… siamo andati a Roma, ha

2 Pag. nr. 49
3
4 Il Consulente Tecnico: Baldassare LO CICERO
1 Trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 07.04.2008: h.: 17:37

1 detto di contattare il Capitano DE DONNO, l’ho


2 contatto ed è venuto a casa insomma, praticamente
3 mio padre avrà letto, avrà detto il contenuto…
4

5 P.M.1: Quindi voi siete partiti…


6

7 CIANCIMINO: …della busta, l’ha letto, non so…


8

9 P.M.1: Quindi voi non…


10

11 CIANCIMINO: La busta è partita con mio padre.


12

13 P.M.1: Scusi un attimo, si fermi un secondo…


14

15 CIANCIMINO: Prego, dottore.


16

17 P.M.1: Quindi voi non siete partiti… non dovevate partire,


18 siete partiti nello specifico scopo di incontrare DE
19 DONNO o erano due cose…
20

21 CIANCIMINO: No, noi siamo partiti per ritor… mio padre non
22 voleva stare a Palermo, pensava che non era… cioè
23 lui non voleva stare qui…
24

25 P.M.1: Ah, quindi voleva tornare subito a Roma.


26

27 CIANCIMINO: Esatto, voleva subito tornare a Roma…


28

2 Pag. nr. 50
3
4 Il Consulente Tecnico: Baldassare LO CICERO
1 Trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 07.04.2008: h.: 17:37

1 P.M.1: E comunque…
2

3 CIANCIMINO: Stava anche qui, a volte alloggiavamo in quel


4 periodo, se riuscite anche forse a ricostruire date,
5 perché mio papà non voleva stare sempre a Mondello
6 perché non gli piaceva (inc.) e dormiva proprio
7 all’Astoria Palace, dove c’è… l’albergo dove c’è il
8 Mercato Ortofrutticolo…
9

10 P.M.: Astoria Palace.


11

12 CIANCIMINO: …Astoria Palace, sì, perché voleva il climatizzatore,


13 tutte ste…
14

15 P.M.1: In quella circostanza?


16

17 CIANCIMINO: No dico, in quei periodi a volte, non mi ricordo, a


18 volte quando c’è stato… se volete un po’ meglio
19 focalizzare date attorno…
20

21 P.M.1: Quindi voi tornate a Roma…


22

23 CIANCIMINO: Prego… sì.


24

25 P.M.1: …l’indomani, dopo l’incontro con…


26

27 CIANCIMINO: Sì, l’indomani, o il dopodomani viene…


28

2 Pag. nr. 51
3
4 Il Consulente Tecnico: Baldassare LO CICERO
1 Trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 07.04.2008: h.: 17:37

1 P.M.1: (inc.) e c’è l’incontro con DE DONNO… lo


2 combina sempre lei l’incontro o…
3

4 CIANCIMINO: Sì, sempre io, sempre io.


5

6 P.M.: Su richiesta di suo padre?


7

8 CIANCIMINO: Sempre su richiesta di mio padre, sì, ho chiamato


9 Giuseppe e ho detto se poteva venire, mi ha dato
10 appuntamento, l’ho aspettato come sempre, l’ho
11 accompagnato… è capitato comunque sempre che
12 negli altri incontri io non c’ero perché ovviamente io
13 ero, andavo in vacanza…
14

15 P.M.1: E viene solo DE DONNO in quella circostanza o


16 DE DONNO…
17

18 CIANCIMINO: DE DONNO e MORI.


19

20 P.M.1: Ah, sempre assieme, DE DONNO e MORI.


21

22 P.M.: La richiesta di suo padre era di contattare chi?


23

24 CIANCIMINO: Io telefonavo a DE DONNO, io non ho mai avuto il


25 numero di telefono del Colonnello MORI, allora
26 Colonnello MORI, non ho mai contattato
27 personalmente il Colonnello MORI, il mio tramite è
28 stato sempre il Capitano DE DONNO…

2 Pag. nr. 52
3
4 Il Consulente Tecnico: Baldassare LO CICERO
1 Trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 07.04.2008: h.: 17:37

2 P.M.1: Incontra…
3

4 CIANCIMINO: …perché in quell’occasione credo che non… che gli


5 ho detto che lo voleva incontrare, che mio padre
6 voleva vederlo, sono andato a vederlo nelle parti a
7 Roma vicino i Parioli, da quelle parti, ci siam visti lì
8 e ho detto: mio padre vuole incontrarla. Poi lui mi
9 telefonò per dirmi l’orario quando… poi ora dottore
10 mi creda, ricordare…
11

12 P.M.: E siamo comunque sempre prima della strage di Via


13 D’Amelio?
14

15 CIANCIMINO: Sì, sì, sì, prima, sì.


16

17 P.M.: Quindi questo sarebbe stato… e poi è avvenuto


18 questo incontro?
19

20 CIANCIMINO: Sì, sì, è avvenuto, è avvenuto.


21

22 P.M.: E’ venuto nuovamente anche il Colonnello MORI?


23

24 CIANCIMINO: Sì, sì, è venuto il Colonnello MORI.


25

26 P.M.: Quindi già saremmo a due incontri prima della


27 strage di Via D’Amelio.
28

2 Pag. nr. 53
3
4 Il Consulente Tecnico: Baldassare LO CICERO
1 Trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 07.04.2008: h.: 17:37

1 CIANCIMINO: Sì, credo che gli incontri della strage, prima di Via
2 D’Amelio sono 2 o 3, ora però non so se c’è quello
3 iniziale e altri due… no, sono quello iniziale e altri 2.
4

5 P.M.: Siamo arrivati al secondo fino a ora, poi…


6

7 CIANCIMINO: No, al terzo. C’è prima DE DONNO, poi di DE


8 DONNO e MORI e poi li rimanda a chiamare, mi
9 scusi…
10

11 P.M.: No, no…


12

13 P.M.1: Quindi 3 incontri complessivamente di cui uno…


14

15 P.M.: Di cui due con MORI.


16

17 CIANCIMINO: Perfetto, il primo è stato proprio…


18

19 P.M.1: (inc.)
20

21 CIANCIMINO: …lei a nome di chi viene… poi mi raccontò sta


22 storia mio padre, credo che poi l’avete verbalizzato
23 pure voi quando fu…
24

25 P.M.1: Sì, ma noi (inc.) quello che sa lei non… nel senso
26 (inc.)
27

28 CIANCIMINO: Cioè quello che so io, ma…

2 Pag. nr. 54
3
4 Il Consulente Tecnico: Baldassare LO CICERO
1 Trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 07.04.2008: h.: 17:37

2 P.M.1: In questo ultimo incontro lei sa cosa ha detto suo


3 padre a loro?
4

5 CIANCIMINO: No.
6

7 P.M.1: Neanche dopo l’ha saputo?


8

9 CIANCIMINO: No, no, ma dopo…


10

11 P.M.1: Suo padre non gliel’ha raccontato neanche dopo?


12

13 CIANCIMINO: No, no, dopo abbiamo parlato così, del più e del
14 meno di tutta la situazione, abbiamo parlato di tutta
15 la vicenda, del fatto che lui doveva inc… tante cose
16 le ho dette anche a Caltanissetta e che poi
17 giustamente pure voglio parlare anzi col mio
18 avvocato pure se è il caso di andare avanti, ma
19 soltanto per un discorso proprio anche mio di
20 incolumità personale, che giustamente lei dice, tutto
21 questo potrà essere usato, può essere che viene fuori
22 anche giornalisticamente, cioè voglio… ma dottor
23 DI MATTEO, mi deve anche capire…
24

25 P.M.: Sì.
26

27 CIANCIMINO: …viviamo a Palermo…


28

2 Pag. nr. 55
3
4 Il Consulente Tecnico: Baldassare LO CICERO
1 Trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 07.04.2008: h.: 17:37

1 P.M.: Sì, lei…


2

3 CIANCIMINO: …deve capire anche me…


4

5 P.M.: …la domanda, domanda fondamentale da un punto


6 di vista investigativo, in parte già l’ha fatta il collega
7 INGROIA…
8

9 CIANCIMINO: Io voglio essere più collaborativo possibile con


10 voi…
11

12 P.M.: …la domanda fondamentale…


13

14 CIANCIMINO: …quindi io voglio capire fin dove… fin dove non mi


15 faccio danno, devo capire soltanto queste cose, mi
16 creda, non è un discorso di…
17

18 P.M.: Diciamo da un punto di vista logico…


19

20 CIANCIMINO: …di sicurezza personale, non di danno che… posso


21 raccontare…
22

23 AVV.TO: Non danno giudiziario.


24

25 CIANCIMINO: Danno giudiziario posso raccontarvi tutto


26 tranquillamente, tutte le storie anche che non ho
27 detto a Caltanissetta, la storia perché mio padre ha
28 chiesto il passaporto, l’incontro che doveva avere

2 Pag. nr. 56
3
4 Il Consulente Tecnico: Baldassare LO CICERO
1 Trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 07.04.2008: h.: 17:37

1 con PROVENZANO in Germania, tante cose dico,


2 ma il tutto però mi deve capire anche (inc.) tanto
3 penso che possiamo fare anche un secondo incontro,
4 un attimo che mi…
5

6 P.M.: Vuole parlare, vuole conferire…


7

8 CIANCIMINO: No, vabbè dico, per ora…


9

10 AVV.TO: Sappiamo qual è l’oggetto di questo incontro (inc.)


11

12 CIANCIMINO: …per adesso parliamo del verbale, se poi dobbiamo


13 ampliare, cose posso un attimo fare… possiamo
14 vederci anche una seconda volta.
15

16 AVV.TO: Per ora atteniamoci alle domande che vengono fatte


17 (inc.)
18

19 CIANCIMINO: Anche a lei mi rivolgo (inc.)


20

21 AVV.TO: …l’argomento dell’incontro è circoscritto


22 sicuramente anche…
23

24 CIANCIMINO: Anche consegnarvi documentazione che ho dato…


25 che non ho dato a Caltanissetta, cioè io sono a vostra
26 disposizione, il mio problema è soltanto un problema
27 di incolumità personale.
28

2 Pag. nr. 57
3
4 Il Consulente Tecnico: Baldassare LO CICERO
1 Trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 07.04.2008: h.: 17:37

1 P.M.1: Vabbè intanto completiamo il…


2

3 CIANCIMINO: Esatto… prego, prego.


4

5 P.M.1: …il verbale, poi se lei ha delle cose ulteriori da dire,


6 cose da consegnare, possiamo (inc.) ci sono altri
7 (inc.) fermo restando che per gli ovvii… per gli
8 avvisi che le abbiamo dato prima, lei da una parte ha
9 la qualità di testimone, ha l’obbligo di dire la verità e
10 tutta la verità.
11

12 CIANCIMINO: Lo so, siccome adesso avete parlato degli appalti, di


13 cose…
14

15 AVV.TO: Cioè c’è sempre il vincolo legato al suo status di


16 indagato di reato connesso.
17

18 P.M.1: (inc.) che riguardino… che rischiano di coinvolgere


19 (inc.)
20

21 CIANCIMINO: No (inc.) no, no, no, nel senso che comunque


22 formalmente (inc.)
23

24 AVV.TO: (inc.) l’archiviazione…


25

26 CIANCIMINO: (inc.)
27

2 Pag. nr. 58
3
4 Il Consulente Tecnico: Baldassare LO CICERO
1 Trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 07.04.2008: h.: 17:37

1 AVV.TO: …per 416 bis, quindi c’è un collegamento oggettivo


2 rispetto a fatti che potrebbe …
3

4 CIANCIMINO: Proprio coinv… fanno a gara per ammazzarmi, lei lo


5 sa meglio di me, cioè io proprio ho avuto minacce…
6

7 P.M.1: Per quanto riguarda la…


8

9 CIANCIMINO: …macchine bruciate, proiettili spediti…


10

11 P.M.1: …la segretezza delle sue dichiarazioni che sono


12 dichiarazioni che non concernono in alcun modo i
13 procedimenti nei quali lei… il procedimento nel
14 quale lei è imputato, non c’è nessun motivo per il
15 quale questo atto non debba rimanere segreto, è certo
16 che sono atti che lei…
17

18 CIANCIMINO: No, no, no, le dico che sotto il mio processo è al di


19 fuori…
20

21 P.M.1: …non è ipotizzabile tra qualche anno diventeranno


22 pubblici naturalmente (inc.)
23

24 CIANCIMINO: (inc.)
25

26 AVV.TO: Siccome sono atti coperti dal segreto istruttorio…


27

28 P.M.1: Esatto.

2 Pag. nr. 59
3
4 Il Consulente Tecnico: Baldassare LO CICERO
1 Trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 07.04.2008: h.: 17:37

2 AVV.TO: …e secretati (inc.)


3

4 P.M.1: (inc.) per cautela di tutti…


5

6 P.M.: Certamente, secretare.


7

8 P.M.1: …formulare, diciamo la formula della secretazione


9 in coda…
10

11 CIANCIMINO: No, questa era una mia…


12

13 P.M.1: Sì.
14

15 CIANCIMINO: …le dico processualmente per quanto mi riguarda


16 proprio neanche sono cose che non hanno a che
17 vedere col mio processo, vada per la sua strada, io mi
18 difenderò come sempre, cioè non ho…
19

20 AVV.TO: Guarda che per il processo non ha… (inc.) imputato,


21 non ha nessuna attinenza
22

23 P.M.1: Non ha nessuna attinenza.


24

25 CIANCIMINO: No per carità, non ho proprio nessun tipo di…


26

27 P.M.: Niente, allora la domanda intanto noi gliela


28 facciamo…

2 Pag. nr. 60
3
4 Il Consulente Tecnico: Baldassare LO CICERO
1 Trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 07.04.2008: h.: 17:37

2 CIANCIMINO: Prego dottore.


3

4 P.M.: …cioè se lei rispetto a… noi abbiamo due dati di


5 fatto, questo signore che consegna diciamo questo
6 elenco di richieste di cui alcune giudicate
7 assolutamente irricevibili; e un contesto temporale
8 nel quale suo padre si incontra in quel periodo più
9 volte con i Carabinieri…
10

11 CIANCIMINO: Sì.
12

13 P.M.: Se lei vuole rispondere ora a questa domanda…


14

15 CIANCIMINO: Sì, sì no…


16

17 P.M.: …noi la domanda gliela dobbiamo fare…


18

19 CIANCIMINO: (inc.) alla fine niente di quello che ho già detto.


20

21 P.M.: Lei sa se rispetto a questa rich… a questo episodio


22 della consegna chiamiamolo del papello, suo
23 padre…
24

25 CIANCIMINO: Mi sono permesso papello perché…


26

27 P.M.: Aspetti, suo padre in un momento successivo a


28 questa consegna da parte di questo distinto signore,

2 Pag. nr. 61
3
4 Il Consulente Tecnico: Baldassare LO CICERO
1 Trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 07.04.2008: h.: 17:37

1 di questa circostanza, di queste richieste, abbia


2 riferito ai Carabinieri che in quel periodo incontrava
3 più volte? La domanda è molto semplice…
4

5 CIANCIMINO: Scusi, non l’ho…


6

7 P.M.: Gliela ripeto, allora…


8

9 CIANCIMINO: Allora, mi è venuto alla mente un particolare, a


10 proposito del papello, del foglio di carta scritto…
11

12 P.M.: …partendo dalle sue dichiarazioni rese anche oggi,


13 lei ha descritto anzi in termini temporali abbastanza
14 precisi una circostanza di un signore che consegna
15 un elenco di richieste a suo padre…
16

17 CIANCIMINO: Sì però…
18

19 P.M.: …del commento che fa suo padre. Ha detto anche


20 che subito dopo siete partiti per Roma e che suo
21 padre le ha chiesto di procurare un altro incontro, che
22 c’è stato, gliel’ha chiesto, lei ha contattato il
23 Capitano DE DONNO e c’è stato un altro incontro
24 col Capitano DE DONNO e il Colonnello MORI…
25

26 CIANCIMINO: Perfetto.
27

2 Pag. nr. 62
3
4 Il Consulente Tecnico: Baldassare LO CICERO
1 Trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 07.04.2008: h.: 17:37

1 P.M.: Domanda che è strettamente consequenziale, lei ha


2 saputo in quel momento o anche successivamente, se
3 di queste richieste, di questo foglio di carta, di questo
4 foglio di richieste, suo padre, il signor Vito
5 CIANCIMINO avesse parlato ai Carabinieri? Cioè
6 se queste cose che lei oggi sta riferendo…
7

8 CIANCIMINO: Sì, sì, sì.


9

10 P.M.: …suo padre in quel momento le ha riferite ai


11 Carabinieri?
12

13 CIANCIMINO: Sì, sì, sì, le ha riferite anche perché lui tornò da


14 Palermo col preciso incontro, di incontrare il
15 Generale MORI e di dire, di raccontare qual era
16 stato il contenuto dell’incontro, cosa doveva mettere
17 sul… diciamo qual era la controparte, difatti era
18 molto amareggiato: questi son deficienti, vedrai che
19 ci manderanno… l’unica cosa che mi disse mio
20 padre è: vedrai che manderanno a fanculo a tutti
21 perché sono inaccettabili, improponibili,
22 inaccettabili.
23

24 P.M.1: Quindi questo lo disse…


25

26 CIANCIMINO: Lo disse proprio viaggiando, in aereo…


27

28 P.M.1: Che stavate andando a Roma…

2 Pag. nr. 63
3
4 Il Consulente Tecnico: Baldassare LO CICERO
1 Trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 07.04.2008: h.: 17:37

2 CIANCIMINO: …perché mi ricordo che proprio parlando eeh, io gli


3 feci la domanda del discorso della misura di
4 prevenzione (inc.) previsione se magari potevano
5 darcela mai, dice: guarda, se, da come stanno
6 andando le cose mi sembra dice, che siamo alle
7 solite.
8

9 P.M.: Ma che lui l’abbia effettivamente detto, abbia


10 rappresentato…
11

12 CIANCIMINO: No…
13

14 P.M.: …queste richieste (inc.)


15

16 CIANCIMINO: …ovviamente l’incontro era per quello, poi io non


17 ero testimone
18

19 P.M.: E che l’incontro era per quello suo padre glielo


20 disse?
21

22 CIANCIMINO: Sì, sì, sì. Sì, sì, questo me lo disse, proprio me lo


23 disse perché doveva dare risposta… proprio mi disse
24 che doveva dare risposta al Colonnello MORI.
25

26 P.M.1: Quindi quando lei dice…


27

28 CIANCIMINO: Prego, dottore.

2 Pag. nr. 64
3
4 Il Consulente Tecnico: Baldassare LO CICERO
1 Trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 07.04.2008: h.: 17:37

2 P.M.1: …nel verbale riassuntivo si fa riferimento alla


3 interruzione della trattativa, chi la interruppe questa
4 trattativa? (inc.)
5

6 CIANCIMINO: Ma credo che si interruppe da sola nel momento in


7 cui le richieste erano… erano già ritenute
8 inaccettabili da mio padre, mi figuro da una
9 controparte, mio padre già mettendosi… dice che
10 sarebbero state inaccettabili.
11

12 P.M.1: Il punto è…
13

14 CIANCIMINO: Prego, dottore…


15

16 P.M.1: …per essere ancora più espliciti, fu quindi una


17 previsione, da quello che capisco, una previsione
18 quella di suo padre, di una trattativa che si sarebbe
19 interrotta, non fu una interruzione della trattativa che
20 fece suo padre…
21

22 CIANCIMINO: No, fu una previsione di…


23

24 P.M.1: …non fu suo padre a interromperla la trattativa, non


25 fu…
26

27 CIANCIMINO: No, poi mio padre mi raccontò nel periodo…


28

2 Pag. nr. 65
3
4 Il Consulente Tecnico: Baldassare LO CICERO
1 Trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 07.04.2008: h.: 17:37

1 P.M.1: …suo padre a chiudere diciamo quel canale di


2 collegamento…
3

4 CIANCIMINO: Sì, credo che mio papà mi racc… no credo, mi


5 ricordo esattamente che poi mio papà mi raccontò il
6 fatto che la trattativa si era chiusa nel momento in
7 cui loro gli avevano chiesto proprio la consegna di
8 RIINA…
9

10 P.M.1: Loro chi?


11

12 CIANCIMINO: Cioè il Capitano… i soggetti sono sempre il


13 Colonnello MORI e il Capitano DE DONNO, gli
14 chiesero la… se poteva consegnare, dire… cioè
15 aiutarli…
16

17 AVV.TO: Stimolare la consegna di…


18

19 CIANCIMINO: Esatto, stimolare la consegna o aiutarli nella cattura.


20

21 P.M.1: Questo…
22

23 CIANCIMINO: Prego.
24

25 P.M.1: …questa richiesta a suo padre quando sarebbe stata


26 proprio…
27

2 Pag. nr. 66
3
4 Il Consulente Tecnico: Baldassare LO CICERO
1 Trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 07.04.2008: h.: 17:37

1 CIANCIMINO: Lo stesso giorno del… dell’appuntamento diciamo


2 post lettera, papello, come… post richiesta.
3

4 P.M.1: Quindi l’ultimo incontro?


5

6 CIANCIMINO: No, poi si riavviarono.


7

8 P.M.1: Allora diciamo quell’incontro…


9

10 CIANCIMINO: Dottor DI MATTEO si sta confondendo lei.


11

12 P.M.: No, no.


13

14 P.M.1: Quindi l’incontro in cui lui portò l’ambasciata


15 mediante la busta…
16

17 CIANCIMINO: Esatto.
18

19 P.M.1: …gli fu fatta una controproposta…


20

21 CIANCIMINO: Controproposta di… sì, di consegnare RIINA. Ora


22 cerco di… perché forse ho fatto confusione… Allora,
23 abbiamo di questa trattativa due fasi, una fase che si
24 potrebbe identificare, collocare, antecedente alla
25 seconda strage, quella relativa al dottore
26 BORSELLINO, che è una fase di, quasi di
27 consegna, resa, un… non si riuscì, cioè
28 personalmente mi sembra di non aver mai potuto

2 Pag. nr. 67
3
4 Il Consulente Tecnico: Baldassare LO CICERO
1 Trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 07.04.2008: h.: 17:37

1 identificare. Dal momento in cui ci sono queste


2 richieste secondo mio padre, a quanto riferitomi da
3 mio padre inaccettabili anche dalla controparte, si
4 passa alla seconda fase di trattativa, c’è
5 un’interruzione, poi c’è la strage della buonanima del
6 dottor BORSELLINO e poi si passa a una seconda
7 fase, cioè nell’aiuto per l’arresto di RIINA.
8

9 P.M.1: E questo ora magari…


10

11 CIANCIMINO: Questa avviene però dopo, per cui c’è una fase
12 propria, vera e propria della trattativa, per cui proprio
13 trattativa diciamo Vito CIANCIMINO con lembi
14 dell’organizzazione tramite CINA’, tramite il signor
15 non so se lo chiamava Carlo, Fran… un nome
16 l’aveva, mi creda, ma non me lo… non mi viene, che
17 un nome l’aveva se era Carlo… perché poi c’aveva
18 sempre i suoi nomignoli mio padre, uno che era
19 tenente, uno che era… Signor Tenente… mi creda,
20 era difficile da identificare però cerco di…
21 dopodichè c’è una seconda fase, la fase in cui DE
22 DONNO mi dà le mappe, cioè quella fase è seconda.
23

24 P.M.: Fermiamoci sempre a prima della strage di Via


25 D’Amelio…
26

27 CIANCIMINO: Prego… no, ho fatto, mi sono permesso di…


28

2 Pag. nr. 68
3
4 Il Consulente Tecnico: Baldassare LO CICERO
1 Trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 07.04.2008: h.: 17:37

1 P.M.: Sì, ora…


2

3 CIANCIMINO: …fare un po’ di…


4

5 P.M.: …fermiamoci a prima della strage di Via


6 D’Amelio…
7

8 CIANCIMINO: Prego.
9

10 P.M.: …quindi partite e suo padre le chiede di avere questo


11 incontro perché voleva avere questo incontro per
12 riferire sostanzialmente quello che dall’altra parte
13 avevano chiesto, è giusto?
14

15 CIANCIMINO: Sì, sì, sì.


16

17 P.M.: Questo incontro avviene…


18

19 CIANCIMINO: Sì, sì, avviene credo l’indo… il giorno stesso o


20 l’indomani.
21

22 P.M.: Siamo rispetto… la strage di Via D’Amelio avviene


23 domenica 19 luglio ‘92…
24

25 CIANCIMINO: Siamo i primi di luglio…


26

27 P.M.: 17 luglio…
28

2 Pag. nr. 69
3
4 Il Consulente Tecnico: Baldassare LO CICERO
1 Trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 07.04.2008: h.: 17:37

1 CIANCIMINO: …siamo i primi di luglio perché io quando c’è stata


2 la strage del dottor BORSELLINO…
3

4 P.M.: 19 luglio è avvenuta.


5

6 CIANCIMINO: …del dottor BORSELLINO, mi ricordo che


7 avevo… dovevo andare qualche giorno a Ustica,
8 non mi ricordo… infatti che mio padre mi mandò a
9 chiamare e poi mi chiamò pure subito, dopo due
10 giorni mi chiamò il Capitano DE DONNO…
11

12 P.M.: Quindi siamo ai primi di luglio…


13

14 CIANCIMINO: Ai primi di luglio, sì.


15

16 P.M.: …e in quel momento qual è… perché lei ora dice la


17 seconda fase rispetto alla prima?
18

19 CIANCIMINO: Perché la seconda fase mi sembra che sia stata una


20 fase, le dico dottore, non l’ho neanche (inc.) una fase
21 quasi condotta in prima persona da mio padre, cioè le
22 dico che nella seconda fase il CINA’ e altri
23 personaggi sono… sia stata condotta quasi
24 direttamente da mio padre, per cui deduco che come
25 devo dire l’unico contatto diretto mio padre l’aveva
26 con… queste sono deduzione mie, mi permetto che
27 sono deduzioni personali mie, siccome mio padre il
28 contatto diretto l’aveva solo con un personaggio, per

2 Pag. nr. 70
3
4 Il Consulente Tecnico: Baldassare LO CICERO
1 Trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 07.04.2008: h.: 17:37

1 cui presuppongo che sia stata con quel personaggio


2 direttamente. Secondo me la prima fase il
3 personaggio del LO VERDE diciamo per
4 intenderci, non… cioè anzi proprio sono sicuro che
5 non ha mai avuto… cioè o meno, può essere che era
6 a conoscenza dei fatti però il contatto con mio
7 padre non, non era il CINA’.
8

9 P.M.: Lei sta riferendo, il personaggio…


10

11 CIANCIMINO: Prego.
12

13 P.M.: …è Bernardo PROVENZANO?


14

15 CIANCIMINO: Sì, Bernardo PROVENZANO, da me diciamo


16 conosciuto come il LO VERDE.
17

18 P.M.1: Va bene, un attimo che dobbiamo sosp…


19 sospendiamo la registrazione alle…?
20

21 P.M.: Sono le 18:37 minuti, interrompiamo per sostituire la


22 cassetta di registrazione.
23

24 FINE CASSETTA NR. 1 – LATO B


25

26
27

28 INIZIO CASSETTA NR. 2 – LATO A

2 Pag. nr. 71
3
4 Il Consulente Tecnico: Baldassare LO CICERO
1 Trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 07.04.2008: h.: 17:37

2 P.M.: Alle 18:43 riprendiamo la fonoregistrazione che era


3 stata interrotta per girare la cassetta di registrazione
4 ma nel frattempo il CIANCIMINO ha chiesto pochi
5 minuti di pausa per poter conferire anche con i propri
6 difensori presenti, dopodichè adesso si è dichiarato
7 disponibile a continuare l’atto istruttorio… Appunto,
8 noi volevamo chiarito intanto bene questo dato per
9 quelle che sono le sue conoscenze di allora ed
10 eventualmente anche…
11

12 CIANCIMINO: Del dopo.


13

14 P.M.: …successive, ai primi di luglio e prima della strage


15 di Via D’Amelio, qual è diciamo l’oggetto della
16 trattativa, chiamiamola così e da chi viene portata
17 avanti.
18

19 CIANCIMINO: L’oggetto della trattativa…


20

21 P.M.: Prima della strage di Via D’Amelio.


22

23 CIANCIMINO: …prima… era una resa dei superlatitanti in cambio


24 penso di qualche cosa, il, il diciamo… il qualcosa
25 che venne giudicato da mio padre, visto che qualcosa
26 era focalizzato in quel foglio di carta come ancor
27 prima lui ne parlasse coi suoi… col Capitano e con
28 Colonnello MORI, inaccettabile, ma la prima fase di

2 Pag. nr. 72
3
4 Il Consulente Tecnico: Baldassare LO CICERO
1 Trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 07.04.2008: h.: 17:37

1 questa trattativa era questa resa dei superlatitanti di


2 Cosa Nostra in cambio ovviamente di qualcosa,
3 carcere più morbido… non so adesso quali erano gli
4 argomenti in questione, qualche cosa per i
5 familiari… quello che cercavo di dire dopo, la
6 seconda fase invece fu diversa…
7

8 P.M.1: E allora dovevo…


9

10 CIANCIMINO: Prego dottore.


11

12 P.M.1: Allora, se ho capito bene, c’è una diciamo (inc.) resa


13 dei latitanti e una sorta di richiesta che viene dalla
14 parte dei Carabinieri; una con…
15

16 CIANCIMINO: Controproposta.
17

18 P.M.1: …una controproposta che invece sono le proposte


19 dal punto di vista di Cosa Nostra che poi suo padre
20 grossomodo tempo dopo le ha accennato, perché lei
21 prima ne ha fatto riferimento, che però suo padre
22 ritenne immediatamente inaccettabili, sicché
23 vengono portate a conoscenza e si chiude questa
24 prima trattativa, allora…
25

26 CIANCIMINO: Esatto, perfetto.


27

28 P.M.1: …una cosa…

2 Pag. nr. 73
3
4 Il Consulente Tecnico: Baldassare LO CICERO
1 Trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 07.04.2008: h.: 17:37

2 CIANCIMINO: Prego.
3

4 P.M.1: …abbiamo bisogno di mettere a fuoco anche, come


5 le ha chiesto il collega, chi l’ha portata avanti questa
6 trattativa, cioè abbiamo capito da una parte il
7 Capitano DE DONNO, il Colonnello MORI e con il
8 ruolo di intermediazione svolto da suo padre,
9 dall’altro lato abbiamo quest’uomo che secondo lei
10 era una specie di postino lei ha detto…
11

12 CIANCIMINO: Sì che in tutta…


13

14 P.M.1: …e CINA’ che ruolo aveva, aveva un ruolo CINA’


15 in questa prima trattativa?
16

17 CIANCIMINO: CINA’ era il collegamento diretto… mio padre tutte


18 le volte che ha iniziato la trattativa, io ho
19 accompagnato mio padre e ho visto il CINA’ che è
20 stato riconosciuto da me come il CINA’, ho
21 accompagnato mio papà in questa Via Principessa
22 Iolanda e poi ho visto il CINA’ a casa mia a
23 Palermo.
24

25 P.M.1: Dopo che c’era stato il primo incontro con i


26 Carabinieri…
27

28 CIANCIMINO: Sì, sì, sì.

2 Pag. nr. 74
3
4 Il Consulente Tecnico: Baldassare LO CICERO
1 Trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 07.04.2008: h.: 17:37

2 P.M.1: …a Roma?
3

4 CIANCIMINO: …dopo che c’era stato il primo incontro,


5 l’interlocutore… io diciamo quel personaggio l’ho
6 visto in occasione del… soltanto del foglio di carta
7 in tutta la trattativa, poi l’ho rivisto a Roma, l’ho
8 visto altre volte, ma in quel fatto cioè quasi si è
9 manifestato solo in quell’occasione ma nella
10 trattativa mio padre l’aveva… il collegamento
11 diretto, nel senso quando mio papà veniva a Palermo
12 e io lo accompagnavo o in Via Principessa Iolanda,
13 parliamo sempre del periodo estivo per questo mi
14 riferisco a Via Principessa Iolanda, non so dove stia
15 il, il… il CINA’ in quel periodo, mio padre mi disse
16 che era un medico, aveva bisogno, poi insomma ho
17 collegato… e ho visto il CINA’ a casa mia, è stata
18 condotta sempre da mio padre con questo
19 personaggio CINA’. Le dico perché proprio CINA’?
20 Perché proprio mi ricordo che mio padre quando
21 credo che voi stavate interrogando, aveva titubanza a
22 dire il soggetto io anche in quell’occasione l’ho
23 convinto a dire il nome.
24

25 P.M.1: E allora sì, questo soggetto…


26

27 CIANCIMINO: …dicendo che se no l’avrei detto io, ha fatto prima a


28 dirlo lui.

2 Pag. nr. 75
3
4 Il Consulente Tecnico: Baldassare LO CICERO
1 Trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 07.04.2008: h.: 17:37

2 P.M.1: E allora che quest’uomo era diciamo il terminale


3 della trattativa dal lato di Cosa Nostra era CINA’…
4

5 CIANCIMINO: Sì.
6

7 P.M.1: …lei lo sapeva perché glielo andava dicendo suo


8 padre, perché lei lo vedeva, ha collegato…
9

10 CIANCIMINO: No, ma me l’ha detto post mio padre che il CINA’


11 era…
12

13 P.M.1: Post quando?


14

15 CIANCIMINO: Anche dopo, negli anni, quando eeh…


16

17 P.M.1: Sì ma siccome lei ha detto prima che lei ha convinto


18 suo padre a dichiararlo a verbale, è stato nel ’93!
19

20 CIANCIMINO: Nel ’93, sì, poi, sì, sì, sì.


21

22 P.M.1: (inc.) Palermo quindi lei al ’93 lo sapeva chi era


23 CINA’, nel terminale della trattativa…
24

25 CIANCIMINO: Sì, sì.


26

27 P.M.1: …prima che lo dichiarasse suo padre.


28

2 Pag. nr. 76
3
4 Il Consulente Tecnico: Baldassare LO CICERO
1 Trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 07.04.2008: h.: 17:37

1 CIANCIMINO: Sì, prima che lo…


2

3 P.M.1: E lei quindi sulla base di che cosa lo sapeva che era
4 lui, per averlo visto, per averlo…
5

6 CIANCIMINO: Perché l’avevo…


7

8 P.M.1: …saputo da suo padre già all’epoca dei fatti?


9

10 CIANCIMINO: No, per averlo visto che a mio padre lo


11 accompagnavo lì in Via Principessa Iolanda, visto e
12 poi sinceramente perché l’avevo visto 2 – 3 volte da
13 Caflish e mi ero informato, ho detto: ma chi…
14

15 AVV.TO: Sì dico, come fai a stabilire un collegamento tra


16 CINA’ e la trattativa, perché tuo padre può essere
17 andato lì a incontrarlo per altri motivi!
18

19 CIANCIMINO: Ah, no, no perché mio padre subito dopo, quando


20 doveva andare a Palermo per incontrare qualcuno
21 dopo il Colonnello, subito andava a colpo sicuro,
22 andavamo là.
23

24 P.M.1: E’ sicuro che è una visita legata alla trattativa?


25

26 CIANCIMINO: Usciva da là e mi diceva: chiama… non è difficile.


27

28 P.M.1: Chiama al Capitano DE DONNO?

2 Pag. nr. 77
3
4 Il Consulente Tecnico: Baldassare LO CICERO
1 Trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 07.04.2008: h.: 17:37

2 CIANCIMINO: Sì, appunto, non è che è difficile arrivarci… non ho


3 12 anni che…
4

5 P.M.1: E lei…
6

7 CIANCIMINO: Prego, dottore.


8

9 P.M.1: …e lei è in grado di stabilire o di escludere


10 collegamenti fra i CINA’ e l’uomo distinto che porta
11 la busta?
12

13 CIANCIMINO: Non sono in grado né di confermarlo e né di… non li


14 ho visti mai insieme, né… questo mi creda, non lo
15 so.
16

17 P.M.1: Perché c’è una cosa sul piano logico che non
18 capisco, suo padre ha la trattativa, come terminale è
19 CINA’, però la busta che costituisce in qualche
20 modo…
21

22 P.M.: Gliela dà un’altra persona.


23

24 P.M.1: …la conclusione della trattativa gli viene data non da


25 CINA’ ma da un altro e sembra che CINA’ non
26 avesse difficoltà a incontrare direttamente suo
27 padre…
28

2 Pag. nr. 78
3
4 Il Consulente Tecnico: Baldassare LO CICERO
1 Trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 07.04.2008: h.: 17:37

1 CIANCIMINO: No, no, mi creda.


2

3 P.M.1: …perché si sono incontrati altre volte quindi cerco


4 di capire perché quest’altro, e in più un’altra
5 stranezza…
6

7 CIANCIMINO: Prego, dottore.


8

9 P.M.1: …è che questo altro è una persona che lei ha detto


10 che il più delle volte suo padre ha incontrato a
11 Roma! Non capisco perché ce lo ritroviamo a
12 Palermo e perché non doveva consegnare la busta a
13 suo padre a Roma anzicchè a Palermo. Non lo so,
14 dico sono…
15

16 CIANCIMINO: No, no, no… con la logica, con la logica lei ha


17 ragione, infatti la cosa strana, che questo lo dicevo
18 prima, che questo personaggio in quell’occasione
19 della trattativa lo trovo soltanto una volta, soltanto
20 una volta per consegnare la busta a mio padre, nulla
21 avrebbe avuto mio padre in contrario a mandare a me
22 dal dottor CINA’ a prendere una busta, dice c’è una
23 busta per me…
24

25 P.M.1: Non riesce neanche lei a…


26

27 CIANCIMINO: No, non riesco (inc.)


28

2 Pag. nr. 79
3
4 Il Consulente Tecnico: Baldassare LO CICERO
1 Trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 07.04.2008: h.: 17:37

1 P.M.1: …a mettere diciamo i personaggi…


2

3 CIANCIMINO: No, questo non riesco a dargli una figura, mi creda,


4 non riesco… perché mi chiedono il porto d’armi,
5 perché non… cioè non riesco proprio a…
6

7 P.M.1: Va bene.
8

9 CIANCIMINO: Prego dottore.


10

11 P.M.: Invece finalmente entriamo nello specifico di


12 qualcosa che lei ha già più volte accennato, poi noi
13 l’abbiamo sempre interrotta per specificare altre
14 cose, come cambia, in che cosa cambia la trattativa
15 dopo la strage di Via D’Amelio.
16

17 P.M.1: Però prima di iniziare questo (inc.)


18

19 CIANCIMINO: Prego dottore.


20

21 P.M.1: …siccome in un suo verbale lei ha detto che la


22 trattativa fu condotta con il RIINA tramite il CINA’,
23 lei come fa ad essere certo che poi CINA’… il
24 terminale ulteriore di CINA’ era RIINA?
25

26 CIANCIMINO: Me l’ha detto mio padre.


27

28 P.M.1: Gliel’ha detto suo padre.

2 Pag. nr. 80
3
4 Il Consulente Tecnico: Baldassare LO CICERO
1 Trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 07.04.2008: h.: 17:37

2 CIANCIMINO: Sì, me l’ha detto mio padre anche post, anni dopo,
3 tant’è che io gli dissi… ma non potevate, parlando
4 nel 2000, ma non potevi mediare, non si poteva…
5 Dice: no, no. Dice: ma non potevi andare incontro tu
6 personalmente il soggetto? Dice: no, no, no, non ho
7 intenzione di… tant’è che una volta, anzi questa mi è
8 venuta prima mentre parlavamo, dissi: posso farti
9 una domanda, papà, ma come facevi a sapere…
10 perché più volte vedevo… come fai a sapere che
11 originariamente chi ha scritto la cosa o è RIINA o è
12 qualche altro insomma, mi è venuto a me il dubbio,
13 dico, mi arriva una busta, se non c’ho un
14 interlocutore diretto, dico, ma… e mio padre mi
15 disse che aveva un metodo di riconoscere se era il
16 suo amico storico Bernardo PROVENZANO o se
17 era RIINA, dice, abbiamo una maniera di scrivere
18 che noi capiamo se… io capisco se è autentica o no.
19 Perché mi era venuto pure a me il dubbio…
20

21 P.M.1: Ma la maniera di scrivere…


22

23 CIANCIMINO: Prego dottore, sembra fantapolitica.


24

25 P.M.1: …la maniera di scrivere, presuppone che la


26 richiesta…
27

28 CIANCIMINO: Era scritta a penna.

2 Pag. nr. 81
3
4 Il Consulente Tecnico: Baldassare LO CICERO
1 Trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 07.04.2008: h.: 17:37

2 P.M.1: Ed era scritta a penna personalmente da RIINA?


3

4 CIANCIMINO: Suppongo di sì, cioè il mio papà…


5

6 P.M.1: Cioè suo padre così le disse?


7

8 CIANCIMINO: Sì, sì.


9

10 P.M.1: Va bene.
11

12 CIANCIMINO: E come le dico che tutti i biglietti che sono arrivati


13 a… almeno io ho letto poi… tutto quello che è
14 arrivato al mio papà da PROVENZANO, ogni tanto
15 vedevo che leggeva e poi strappava, eeh, tutto a
16 penna.
17

18 P.M.: Anche la (inc.)


19

20 CIANCIMINO: Sì.
21

22 P.M.: E quando glielo disse suo padre che questa richiesta


23 proveniva da RIINA, questa del…
24

25 CIANCIMINO: No, questo me lo disse dopo, negli anni, quando


26 abbiamo parlato, che io perché dopo parlando così,
27 chiesi successivamente perché non si sfruttò
28 quell’occasione per potere… e poi perché gli

2 Pag. nr. 82
3
4 Il Consulente Tecnico: Baldassare LO CICERO
1 Trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 07.04.2008: h.: 17:37

1 chiedevo, parliamo degli anni 2000, 2001, perché lui


2 era stato così scaricato perché alla fine lei può
3 concordare con me, dottore INGROIA che ha
4 vissuto quegli anni, (inc.) mio padre (inc.) equivoco,
5 è rimasto a metà!
6

7 P.M.1: Questo l’abbiamo spesso contestato a suo padre negli


8 interrogatori…
9

10 CIANCIMINO: Sì, ma infatti io ho letto anche i verbali suoi, lei, lei e


11 il dottor CASELLI avete perfettamente ragione, mio
12 padre non… quando si parlava, mi ricordo
13 benissimo, ho letto i suoi interrogatori, quando si
14 parlava di fare il salto del Rubicone, se lo ricorda che
15 si usava sempre sta frase a proposito di fare il nome
16 di SINAGRA e mo padre in quell’occasione mi
17 chiamò direttamente dal carcere e mi disse: tu che ne
18 pensi… Ho detto: papà, aiutaci se ci puoi aiutare,
19 cioè al limite (inc.) si stava sempre… piglia schiaffi
20 a destra e schiaffi a sinistra e qua chiunque passa…
21 la mia vicenda negli ultimi anni sono schiaffoni a
22 destra e schiaffoni a sinistra, cioè se c’è una cosa che
23 mi ha lasciato mio padre è quasi questa cosa che
24 sembro pure io equivoco.
25

26 P.M.1: Sì ma per la verità (inc.) FALCONE (inc.) per la


27 verità per come suo padre spiegò a noi la sua

2 Pag. nr. 83
3
4 Il Consulente Tecnico: Baldassare LO CICERO
1 Trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 07.04.2008: h.: 17:37

1 decisione di passare il Rubicone, era anche perché


2 aveva…
3

4 CIANCIMINO: Timore.
5

6 P.M.1: …nei confronti della sua famiglia e perché non c’era


7 disponibilità da parte dei suoi familiari di affrontare
8 una questione… situazione difficile che poteva…
9

10 CIANCIMINO: No, i miei fratelli, i miei fratelli.


11

12 P.M.1: …conseguire da una collaborazione con la


13 Giustizia,.
14

15 CIANCIMINO: Sì, sì, no, i miei fratelli non ne volevano sentire


16 assolutamente… confermo, io ero l’unico che
17 cercavo di… i miei fratelli quando abbiamo avuto il
18 colloquio con il dottor DE DONNO che mi chiamò e
19 mi disse se eravamo disposti tutti… parlai con i miei
20 fratelli, se erano disposti a trasferirci… credo che in
21 quell’occasione voi eravate presenti proprio
22 fisicamente a Roma per cercare di verbalizzare il più
23 possibile ma i miei fratelli mi dissero e mia madre,
24 mi manifestarono proprio il no.
25

26 P.M.1: Va bene insomma, chiusa…


27

28 CIANCIMINO: Ognuno poi rispetta il…

2 Pag. nr. 84
3
4 Il Consulente Tecnico: Baldassare LO CICERO
1 Trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 07.04.2008: h.: 17:37

2 P.M.1: Andiamo alla seconda trattativa, così detta seconda


3 trattativa.
4

5 CIANCIMINO: Prego dottore.


6

7 P.M.: No, no, prima di questa diciamo seconda trattativa


8 lei ha sempre, a Caltanissetta, messo a verbale: Mio
9 padre non mi fece mai nessun nome anche se alcune
10 volte faceva riferimento genericamente ai Servizi
11 Segreti.
12 Questi riferimenti generici di suo padre possiamo…
13

14 CIANCIMINO: Sì.
15

16 P.M.: …rendere un po’ meno generici e (inc.)


17

18 CIANCIMINO: Sì, sì.


19

20 P.M.: …specificare anche nei…


21

22 CIANCIMINO: Mi riservo anche di produrre delle osservazioni


23 scritte a penna da mio padre, una specie di sfogo suo
24 che ha chiamato Ipotesi di Collaborazione, per cui
25 manoscritti a penna dove racconta anche queste
26 vicende e fa anche questo tipo di considerazioni per
27 cui vi premetto di, di depositarle, se voi avete
28 l’accortezza, vi porto gli originali per il vostro… vi

2 Pag. nr. 85
3
4 Il Consulente Tecnico: Baldassare LO CICERO
1 Trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 07.04.2008: h.: 17:37

1 fate le copie, ve le autenticate, perizie, cose e poi


2 me… per un discorso mio affettivo magari me le…
3

4 P.M.: Documenti già acquisiti nel precedente…


5

6 CIANCIMINO: No, no.


7

8 P.M.1: Non credo.


9

10 CIANCIMINO: …no, inediti (inc.) queste considerazioni una volta


11 che le sentite e le trovate scritte per penna proprio da
12 mio padre, mio padre ha sempre pensato che al…
13

14 P.M.1: Che avrebbe scritto…


15

16 CIANCIMINO: Prego dottore.


17

18 P.M.1: …che avrebbe scritto quando? Noi all’epoca


19 facemmo anche la perquisizione…
20

21 CIANCIMINO: Al carcere, sì, c’è scritto.


22

23 P.M.1: La perquisizione della cella…


24

25 CIANCIMINO: Sì, sì, me lo ricordo e mio padre…


26

27 P.M.1: …e sequestrammo tutti i manoscritti che aveva…


28

2 Pag. nr. 86
3
4 Il Consulente Tecnico: Baldassare LO CICERO
1 Trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 07.04.2008: h.: 17:37

1 CIANCIMINO: …mio padre l’aveva proprio con lei, ce l’aveva con


2 lei, non tanto con il… perché forse il dottor
3 CASELLI scaricava su di lei…
4

5 P.M.1: Ah, perché le avevo firmate io ste perquisizioni…


6

7 CIANCIMINO: Sì, infatti…


8

9 P.M.1: (inc.)
10

11 CIANCIMINO: (inc.) okay, considerazione non affettuosa nei suoi


12 confronti…
13

14 P.M.1: Negativa, non affettuosa… vabbè, l’ho messa nel


15 conto col mestiere che facciamo… No dicevo, quindi
16 non è una di quelle cose che aveva scritto nel
17 periodo in cui era detenuto, è una cosa che ha scritto
18 dopo?
19

20 CIANCIMINO: Sì, dopo, ha scritto a casa dopo, sì, dopo.


21

22 P.M.1: Va bene.
23

24 CIANCIMINO: E poi lei potrà confrontare con quelle che ha lei


25 come… cioè sono delle pagine che erano i commenti
26 ai vostri verbali, non so se voi siete riusciti mai… ma
27 non credo. Ci sono dei verbali, per fortuna insomma
28 non sono mai neanche venuti fuori nella Stampa e

2 Pag. nr. 87
3
4 Il Consulente Tecnico: Baldassare LO CICERO
1 Trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 07.04.2008: h.: 17:37

1 cose varie, che lui a ogni verbale faceva i suoi


2 commenti, ora non so se questo materiale… ma non
3 credo perché io ce l’ho… penso che se voi l’aveste
4 sequestrato, mio padre avrebbe le copie…
5

6 P.M.1: Vabbè…
7

8 CIANCIMINO: …perché c’è qualche cosa che è stato sequestrato e


9 mio padre…
10

11 P.M.1: E lì in questa cosa fa riferimento a DE DONNO…


12

13 CIANCIMINO: A DE DONNO (inc.)


14

15 P.M.1: …e c’è un riferimento ai Servizi Segreti.


16

17 CIANCIMINO: E poi le guardiamo insieme diciamo…


18

19 P.M.: Per ora, intanto ce lo vuole dire genericamente


20 oppure…
21

22 CIANCIMINO: Sì, no, le produrrò e le commenteremo insieme, vi


23 posso aiutare, io ho massima disponibilità e il… il
24 fatto che lui… il mio papà era… non si definiva un
25 associato a Cosa Nostra ha sempre detto, ha detto: io
26 sono figlio di una cultura, eccetera, sono
27 responsabile quanto può essere responsabile il
28 medico che va in Africa e si piglia la malaria…

2 Pag. nr. 88
3
4 Il Consulente Tecnico: Baldassare LO CICERO
1 Trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 07.04.2008: h.: 17:37

1 perché diceva sempre che uno Stato, tipo quando io


2 faccio l’Assessore, se il 50% della colpa è mia che
3 mentre faccio l’assessore ricevo PROVENZANO, il
4 50% è dello Stato che acconsente a
5 PROVENZANO di venire a bussare a me mentre
6 faccio l’assessore, che poi c’abbiano sguazzato in
7 questa situazione come giustamente il sorriso del
8 dottore INGROIA sicuramente non, non mi trova
9 distante dai suoi giudizi il fatto che ci sia stato anche
10 un po’ di lassismo, qualche volta è cambiato,
11 comunque… lui diceva sempre che… la domanda
12 era, mi scusi che la…
13

14 P.M.: La domanda è molto…


15

16 CIANCIMINO: Precisa.
17

18 P.M.: …precisa, lei ha detto: mio padre alcune…


19

20 CIANCIMINO: Ah, mio padre…


21

22 P.M.: …alcune volte faceva riferimento genericamente ai


23 Servizi Segreti, ora lei ha detto che appunto tra
24 l’altro questo riferimento è stato fatto per iscritto e si
25 è riservato di…
26

27 CIANCIMINO: Sì, sì.


28

2 Pag. nr. 89
3
4 Il Consulente Tecnico: Baldassare LO CICERO
1 Trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 07.04.2008: h.: 17:37

1 P.M.: …di produrre… io le chiedevo se intanto…


2

3 CIANCIMINO: Perché mio padre credeva di conoscere Cosa Nostra,


4 culturalmente sapeva bene o male i loro limiti,
5 diceva che ha delle persone che per aver sfidato così
6 lo Stato in maniera… sarebbero dovuti stare da…
7 sicuramente c’era qualche altro interlocutore perché
8 ho raccontato a Caltanissetta e credo che il dottore
9 INGROIA ne è a conoscenza perché penso che
10 faccia parte di quei famosi verbali che ha redatto mio
11 padre col dottore INGROIA e con dottore
12 CASELLI, che mio padre a esempio nel LIMA,
13 quando hanno ammazzato l’onorevole LIMA, non
14 vide mai, anche perché in quel periodo lo incontrava
15 per motivi suoi personali, spesso, non aveva mai
16 visto nell’espressione di LIMA come neanche nel
17 dialogo con LIMA qualche cosa che preannunciasse
18 quello che poi è successo, aveva visto sempre un
19 LIMA sereno, un LIMA molto tranquillo e anzi un
20 LIMA che si proiettava in programmi molto futuri di
21 politica, di cose, dice, il fatto che LIMA invece…
22 sicuramente mio padre ne deduceva che erano
23 cambiati gli interlocutori, era cambiato il modo di
24 fare, infatti mio padre ad esempio poi mi raccontò
25 che la mafia aveva cambiato la maniera… è entrata
26 direttamente nelle grandi imprese, la mafia aveva
27 fatto il salto secondo lui, aveva avuto interlocutori
28 che avevano permesso di scaricare, di ammazzare

2 Pag. nr. 90
3
4 Il Consulente Tecnico: Baldassare LO CICERO
1 Trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 07.04.2008: h.: 17:37

1 LIMA, di scaricare e di ammazzare poi i SALVO, di


2 scaricare anche mio padre nel… anche se mio padre
3 aveva questa, questa sua veste che alla fine si è
4 sempre tenuto isolato in un rapporto unico, perché
5 lui i rapporti che non erano col PROVENZANO
6 erano rapporti che gli erano costretti, non erano
7 rapporti cercati, il suo rapporto era proprio primario
8 con quel soggetto, con Bernardo PROVENZANO
9 da… mio padre gli faceva lezione a scuola, mi
10 raccontò pure gli ha dato qualche sganassone, mi ha
11 raccontato che una volta, quando noi villeggiavamo a
12 Baida, io… questo me l’ha raccontato negli ultimi
13 anni, gli ho detto: tu sei uno dei pochi fortunati che
14 ha detto cornuto a PROVENZANO perché dice che
15 quando era ragazzino gli ha detto cornuto e lui mi
16 disse… sono dei pochi in vita che gli abbia detto…
17 Mi raccontò qualche aneddoto ma il suo rapporto era
18 soltanto con quel soggetto, lui ne faceva anche la sua
19 forza perché mi diceva sempre che nessun mafioso
20 poteva dire di averlo mai incontrato, mio padre dice:
21 io non ho mai… nessuno, nessuno, non voglio
22 avere… perché per mio padre è gente…
23

24 P.M.: Mi scusi…
25

26 CIANCIMINO: Prego.
27

2 Pag. nr. 91
3
4 Il Consulente Tecnico: Baldassare LO CICERO
1 Trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 07.04.2008: h.: 17:37

1 P.M.: …allora una domanda perché avrei voluto farla


2 anche prima ma…
3

4 CIANCIMINO: Mi dica dottore.


5

6 P.M.: A questo punto può rispondere appunto a questa


7 domanda, suo padre viene diciamo compulsato dai
8 Carabinieri…
9

10 CIANCIMINO: Sì.
11

12 P.M.: …per vedere se in Cosa Nostra si può ottenere


13 qualcosa, nella prima parte, la così detta resa dei
14 latitanti…
15

16 CIANCIMINO: So la domanda.
17

18 P.M.: Ecco, suo padre ha da tempo il rapporto diretto con


19 PROVENZANO, perché l’interlocuzione viene
20 proiettata tramite il CINA’ verso RIINA?
21

22 CIANCIMINO: L’avevo intuita la sua domanda perché è la stessa


23 domanda che ho fatto io a mio padre negli anni di
24 seguito perché mio padre disse che in quegli anni il
25 PROVENZANO aveva adottato una politica di
26 defilarsi, tant’è che poi nel secondo incontro, quando
27 mio papà chiede il passaporto, mi racconta che aveva
28 chiesto il passaporto perché voleva incontrare

2 Pag. nr. 92
3
4 Il Consulente Tecnico: Baldassare LO CICERO
1 Trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 07.04.2008: h.: 17:37

1 PROVENZANO in Germania, cioè quindi si vede


2 che PROVENZANO in quel momento non so, per
3 fatti suoi, storici, personali, aveva adottato una
4 politica di defilarsi, se voleva adottare una strategia,
5 come ho letto qualche volta, che voleva fare
6 sembrare che era morto, l’ho letto forse in qualche
7 giornale… cioè non lo so sinceramente, non è che mi
8 trovate addentro a questo tipo di situazione, però la
9 cosa stessa che ho detto io, forse ne deduco perché
10 sapeva benissimo che questo tipo di input stragisti
11 sarebbero arrivati da quel versante e non da
12 quell’altro, non lo so, questo tipo di… queste sono
13 considerazioni mie, so che mio padre mi raccontò
14 dopo che nella sua richiesta del passaporto che poi
15 dopo tanti anni ho chiesto: ma (inc.) la Carta di
16 Identità, valida per l’espatrio… cioè quasi una cosa
17 di messa alla prova… non l’ho capita neanche io,
18 mentre lui poi in questa richiesta del passaporto ha
19 sempre visto di qualcuno che lo ha scavalcato nella
20 trattativa e ha preso in mano la trattativa mantenendo
21 certi accordi. Lui dentro di sé è morto con questa
22 convinzione, di essere stato scavalcato nella fase
23 finale, cioè e per assurdo avrebbero scavalcato anche
24 voi… no, per carità, non voglio dire che…
25

26 P.M.: Andiamo a questa… a quello che le abbiamo chiesto


27 più volte…
28

2 Pag. nr. 93
3
4 Il Consulente Tecnico: Baldassare LO CICERO
1 Trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 07.04.2008: h.: 17:37

1 CIANCIMINO: Questa era la sua amarezza.


2

3 P.M.: Dopo la morte di BORSELLINO…le sto leggendo


4 dal verbale di Caltanissetta, la finalità della
5 trattativa si trasformò dalla resa di Cosa Nostra con
6 la consegna dei superlatitanti, alla cattura di Totò
7 RIINA.
8 Che significa, come le risulta questa trasformazione e in che cosa
9 consiste questa diversificazione rispetto a prima?
10

11 CIANCIMINO: Mi risulta dal fatto che in quel periodo, a parte che


12 mi fu appunto raccontato postumo da mio padre
13 cheaal seconda fase era questa, no, poi il fatto che
14 me l’aveva detto anche DE DONNO che era la
15 cattura di RIINA e che mi avrebbe consegnato delle
16 piantine topografiche della città, erano dei rulloni
17 gialli, verdi, non so, delle mappe catastali, dei
18 numeri di utenza telefonica, dove mio padre avrebbe
19 dovuto segnare quelle che dovevano essere le
20 relative utenze telefoniche e la relativa zona dove
21 cercare il Totò RIINA e questo lo posso dire, in
22 questa fase per esempio il CINA’… cioè mio padre
23 non l’ho più visto viaggiare per Palermo… no, è
24 andato a Palermo, è andato a Palermo…
25

26 P.M.1: Questa…
27

28 CIANCIMINO: Prego dottore.

2 Pag. nr. 94
3
4 Il Consulente Tecnico: Baldassare LO CICERO
1 Trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 07.04.2008: h.: 17:37

2 P.M.: Quindi RIINA che fino a qualche…


3

4 CIANCIMINO: Era l’interlocutore.


5

6 P.M.: …era il terminale della trattativa, il terminale della


7 trattativa con Cosa Nostra…
8

9 CIANCIMINO: Esatto, è diventato l’obiettivo.


10

11 P.M.: …diventa l’obiettivo…


12

13 CIANCIMINO: Sì.
14

15 P.M.1: La domanda è: innanzitutto era una trattativa o una


16 richiesta di informazioni sulla cattura di RIINA in
17 questa seconda fase?
18

19 CIANCIMINO: No, è che…


20

21 P.M.1: E da come l’ha capito lei?


22

23 CIANCIMINO: Richiesta di informazioni per la cattura di RIINA


24 tant’è che mio padre disse che era…
25

26 P.M.1: Tant’è che suo padre le disse…?


27

2 Pag. nr. 95
3
4 Il Consulente Tecnico: Baldassare LO CICERO
1 Trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 07.04.2008: h.: 17:37

1 CIANCIMINO: Questo me lo raccontò in carcere dopo… alla fine,


2 dice: non è difficile catturare RIINA, dopo che gli
3 dico la pianta di dov’è, gli segno la zona…
4

5 P.M.1: E allora suo padre come lo sapeva?


6

7 CIANCIMINO: Mio padre me le diede… io… DE DONNO le diede


8 a mio padre le piantine, io le diedi… DE DONNO le
9 diede a me, io le diedi a mio padre e mio padre le
10 diede a me e io le diedi a DE DONNO.
11

12 P.M.1: E c’erano annotazioni?


13

14 CIANCIMINO: Sì, annotazioni, sì.


15

16 P.M.1: Quindi allora…


17

18 CIANCIMINO: Non mi chieda se… come lo sapeva mio padre non


19 lo so.
20

21 P.M.1: E dove sono avvenuti questi incontri?


22

23 CIANCIMINO: No, no, Roma…


24

25 P.M.1: Roma…
26

27 CIANCIMINO: …non ci fu neanche incontro, non credo che ci fu


28 incontro, ci fu incontro sì ma…

2 Pag. nr. 96
3
4 Il Consulente Tecnico: Baldassare LO CICERO
1 Trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 07.04.2008: h.: 17:37

2 P.M.1: Dico, suo padre scese a Palermo?


3

4 CIANCIMINO: Mio padre mi pare sì, che scese a Palermo. Ora


5 dottore, mi dovrei fare pure mente locale anche…
6

7 P.M.1: Guardi che è importante, suo padre è sceso a


8 Palermo ed è sceso con le mappe o senza le mappe?
9

10 CIANCIMINO: No, le mappe non sono scese sicuro, glielo assicuro


11 io perché mio padre quando DE DONNO mi
12 consegnò le mappe, mio padre mi disse di
13 nasconderle… di nasconderle, di metterle in qualche
14 posto lì nel salone a casa a Roma, dopodichè gli…
15 mi ridiede le mappe, le prese dopo che… mi disse
16 che le potevo riconsegnare al Capitano DE DONNO.
17

18 P.M.1: E c’erano le annotazioni?


19

20 CIANCIMINO: Ma credo che ci fu un incontro dove mio padre nelle


21 mappe indicò al Capitano DE DONNO, credo che ci
22 fu un incontro, sì, c’è stato un incontro proprio con le
23 mappe a casa.
24

25 P.M.1: Cioè il punto è, lei sa…


26

27 CIANCIMINO: Prego dottore.


28

2 Pag. nr. 97
3
4 Il Consulente Tecnico: Baldassare LO CICERO
1 Trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 07.04.2008: h.: 17:37

1 P.M.1: Le faccio una domanda diretta sulla cosa…


2

3 CIANCIMINO: Specifica.
4

5 P.M.1: …lei sa se suo padre…


6

7 CIANCIMINO: Ha indicato la zona? Sì.


8

9 P.M.1: No, calma, ha indicato e lei ha detto di sì, io le


10 domando se quello che suo padre indicò era frutto di
11 conoscenza di suo padre o era frutto di
12 un’acquisizione di informazione che suo padre
13 fece…
14

15 CIANCIMINO: Di acquisizione di informazioni.


16

17 P.M.1: …con altri?


18

19 CIANCIMINO: Di acquisizione di informazioni perché mio padre si


20 è preso 24 ore di tempo.
21

22 P.M.1: E…
23

24 CIANCIMINO: 24 ore o due giorni, però non mi ricordo se…


25

26 P.M.1: E pure informazioni che suo padre acquisì a Roma o


27 a Palermo?
28

2 Pag. nr. 98
3
4 Il Consulente Tecnico: Baldassare LO CICERO
1 Trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 07.04.2008: h.: 17:37

1 CIANCIMINO: No, non lo ricordo dottore, però fu una cosa veloce,


2 non so se mio padre andò e tornò a Roma, non me lo
3 ricordo.
4

5 P.M.1: E lei non l’ha accompagnato a Palermo?


6

7 CIANCIMINO: No, se c’è, gliel’ho accompagnato io, però mi creda,


8 non mi ricordo proprio… mi ricordo che dalla
9 consegna, che mio padre mi disse che se li poteva
10 venire a prendere passò un 5 – 6 giorni, 7 giorni.
11

12 P.M.1: Se lei sforzandosi riesce a individuare chi può avere


13 incontrato suo padre…
14

15 CIANCIMINO: No.
16

17 P.M.1: …e potere avergli chiesto informazioni.


18

19 CIANCIMINO: No, io dico che la seconda, la seconda fase proprio è


20 stata fatta… cioè non ha voluto escludere, è stata
21 fatta… per questo io dentro di me penso che sia stata
22 fatta col, col diciamo col PROVENZANO, perché è
23 stata fatta molto diretta, siccome so, mi ha sempre
24 raccontato e come ho visto, neanche questo soggetto
25 era uno che c’era… cioè era molto diretto l’incontro,
26 telefono, arrivo, non arrivo… come ho detto a
27 PANORAMA, questo telefonava: sto venendo…

2 Pag. nr. 99
3
4 Il Consulente Tecnico: Baldassare LO CICERO
1 Trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 07.04.2008: h.: 17:37

1 cioè se telefonava questo mio padre doveva essere


2 svegliato…
3

4 P.M.: E lei a PANORAMA, credo di non sbagliare nel


5 ricordo…
6

7 CIANCIMINO: Prego.
8

9 P.M.: …anche se non ce l’ho qua l’articolo, mi pare che


10 affermò pure, comunque le faccio la domanda, che
11 comunque in quel periodo del ’92 suo padre ebbe
12 modo di incontrare il PROVENZANO, o no? Cioè
13 le ora sta dicendo: i contatti sono stati molto diretti…
14

15 CIANCIMINO: Sì, guardi…


16

17 P.M.: Io, io chiedo, ma nel ‘92…


18

19 CIANCIMINO: Sì, sì…


20

21 P.M.: …o nel periodo…


22

23 CIANCIMINO: …non so…


24

25 P.M.: …precedentemente alle stragi, successivamente, a


26 cavallo…
27

2 Pag. nr. 100


3
4 Il Consulente Tecnico: Baldassare LO CICERO
1 Trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 07.04.2008: h.: 17:37

1 CIANCIMINO: Sa cos’è dottore, che non… mi veniva più facile


2 ricordare una faccia nuova come quel soggetto, una
3 faccia nuova come il CINA’ che non uno che mi
4 vedevo dai tempi di quando avevo 7 anni a casa,
5 cioè…
6

7 P.M.: Sì, però signor CIANCIMINO…


8

9 CIANCIMINO: Sì, capisco benissimo…


10

11 P.M.: …poi ovviamente quello è un periodo che anche


12 nella sua memoria sarà rimasto più focalizzato
13 rispetto a quando…
14

15 CIANCIMINO: Mi sembra che l’ha incontrato…


16

17 P.M.: E questo come…


18

19 CIANCIMINO: …o che abbia detto che aveva intenzione di vederlo,


20 cioè mi sembra di aver capito questo però sa, non
21 riesco a… (inc.) glielo potrei man mano…
22

23 P.M.: E anche… fino a quando, fino a quando sono…


24 hanno avuto luogo questi incontri di suo padre con
25 PROVENZANO?
26

27 CIANCIMINO: Visti da me…


28

2 Pag. nr. 101


3
4 Il Consulente Tecnico: Baldassare LO CICERO
1 Trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 07.04.2008: h.: 17:37

1 P.M.: O visti da lei…


2

3 CIANCIMINO: …o detti da mio padre…


4

5 P.M.: …o detti da suo padre…


6

7 CIANCIMINO: No, detti da mio padre, detti da mio padre, mio padre
8 mi ha detto sino agli anni 2000, perché ogni tanto mi
9 rimproverava e mi diceva che amici dell’amico suo
10 gli aveva detto che io facevo lo spaccone a Palermo,
11 cioè… tanto gli arrivavano notizie di prima mano
12 che neanche riuscivo a capire come… tant’è poi ho
13 riscop… per assurdo, restiamo nel merito del mio
14 processo, ho riscoperto in un verbale del mio
15 processo, un interrogatorio di SIINO dove dichiara
16 che gli era arrivato l’ordine, tramite non so chi, che
17 io non dovevo comprare un motorino, una macchina
18 a Palermo… cioè mio padre cercava di controllarmi
19 perché dice che ero un po’ spaccone… a buon
20 ragione credo.
21

22 P.M.1: Senta, un’altra cosa…


23

24 CIANCIMINO: Prego dottore.


25

26 P.M.1: …che non ho ben capito, lei ha detto quindi queste


27 mappe sono passate a suo padre tramite lei, suo
28 padre fece su delle annotazioni…

2 Pag. nr. 102


3
4 Il Consulente Tecnico: Baldassare LO CICERO
1 Trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 07.04.2008: h.: 17:37

2 CIANCIMINO: No, credo ne parlò con DE DONNO, cioè fece,


3 indicò a DE DONNO la zona…
4

5 P.M.1: …diede delle indicazioni a DE DONNO, dopodichè


6 lei ha detto poc’anzi, ha riferito poc’anzi un
7 commento di suo padre che non, che non mi è chiaro,
8 che suo padre disse che sarebbe stato…
9

10 CIANCIMINO: Facile catturare RIINA sapendo che l’interlocutore


11 era CINA’, sapendo dove abit… la zona dove…
12 questo fu un commento che mi fece dopo.
13

14 P.M.1: Cioè?
15

16 CIANCIMINO: Mi disse: certamente non è difficile catturare RIINA


17 dal momento in cui so la zona dove sta, gli dico il
18 nome del mio interlocutore, basta seguire
19 l’interlocutore mio che sanno che è diretto
20 interlocutore di RIINA, saprà la zona dove sta…
21

22 P.M.1: E il nome dell’interlocutore lui a chi lo fece?


23

24 CIANCIMINO: Quando lo fece, nel 2002, quando lo fece, nel ‘92…


25

26 P.M.1: Cioè… sì, lasciamo perdere un attimo


27 l’interrogatorio…
28

2 Pag. nr. 103


3
4 Il Consulente Tecnico: Baldassare LO CICERO
1 Trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 07.04.2008: h.: 17:37

1 CIANCIMINO: Sì, sì, sì.


2

3 P.M.1: …tanto gli interrogatori hanno la loro data… lei sa


4 se prima di ren…
5

6 CIANCIMINO: No, non lo so,


7

8 P.M.1: …di farne oggetto delle sue dichiarazioni gli fece il


9 nome di CINA’
10

11 CIANCIMINO: Questo non lo so, però si lamentò del fatto che non
12 era difficile arrivare a catturare RIINA dopo il
13 discorso, forse perché pensa magari l’avevano
14 seguito (inc.) non lo so, forse perché aveva
15 chiesto… no mi creda dottore, questo non lo so.
16

17 P.M.1: Quindi lui… ma lei sa… quindi non sa se lui nelle


18 sue indicazioni cui faceva riferimento prima con le
19 mappe eccetera, fece mai riferimento a CINA’
20

21 CIANCIMINO: No, non lo so, questo non lo so, io so solo che la


22 volta che è stato detto credo che c’era lei presente.
23

24 P.M.1: In un interrogatorio!
25

26 CIANCIMINO: Sì, è vero.


27

28 P.M.1: Ma mi sembra dopo, successivo.

2 Pag. nr. 104


3
4 Il Consulente Tecnico: Baldassare LO CICERO
1 Trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 07.04.2008: h.: 17:37

2 CIANCIMINO: E’ stato dopo l’arresto di RIINA? Ma credo (inc.)


3 non lo so, può essere che me l’ha accennato, mi
4 creda, non posso dire, non mi posso permettere di
5 dire cose che non so…
6

7 P.M.1: (inc.) che è facile…


8

9 CIANCIMINO: …le cose che…


10

11 P.M.1: …diciamo se è stato successivo all’arresto di


12 RIINA, basta considerare che il dottore CASELLI
13 si è insediato come Procuratore di Palermo dopo la
14 cattura di RIINA quindi è chiaro che…
15

16 CIANCIMINO: Ah, vero, vero, bravo.


17

18 P.M.1: …l’interrogatorio fu successivamente…


19

20 CIANCIMINO: O non so se era stato detto a via confidenziale…


21

22 P.M.1: …e tra l’altro lui non lo dichiarò fin da subito perché


23 lui dichiarò prima che un certo ambasciatore…
24

25 CIANCIMINO: No, l’ho convinto io.


26

27 P.M.1: …parla lui, usava lo pseudonimo…


28

2 Pag. nr. 105


3
4 Il Consulente Tecnico: Baldassare LO CICERO
1 Trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 07.04.2008: h.: 17:37

1 CIANCIMINO: Ambasciatore.
2

3 P.M.1: …l’ambasciatore e poi alla fine dopo…


4

5 CIANCIMINO: Console, ambasciatore…


6

7 P.M.1: (inc.) ambasciatore…


8

9 CIANCIMINO: …usava i soprannomi.


10

11 P.M.1: …dopo quasi un mese disse che questo ambasciatore


12 era RIINA quindi dovrebbe essere …
13

14 CIANCIMINO: No, che era CINA’, scusi.


15

16 P.M.1: Che era CINA’…


17

18 CIANCIMINO: E che era l’interlocutore diretto del RIINA.


19

20 P.M.1: …e lo disse i primi, i primi di febbraio, comunque,


21 va bene…
22

23 CIANCIMINO: Sicuramente queste dichiarazioni al CINA’ non gli


24 faranno piacere, ste mie dichiarazioni, quanto più…
25 quanto più restano secretate visto che non è che è un
26 elemento…
27

28 P.M.1: Ovviamente.

2 Pag. nr. 106


3
4 Il Consulente Tecnico: Baldassare LO CICERO
1 Trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 07.04.2008: h.: 17:37

2 CIANCIMINO: …non influente quanto leggo sui giornali, anche


3 perché il fatto che l’ho convinto io a mio padre a dire
4 il suo nome non è che mi mette in buona luce. Però
5 mio padre lamentava, si lamentava del… questo
6 malessere di essere stato un po’ messo
7 improvvisamente da parte.
8

9 P.M.1: Sì, sì.


10

11 CIANCIMINO: Prego.
12

13 P.M.: Allora, alle 19:14 sospendiamo per girare la seconda


14 cassetta di registrazione.
15

16 FINE CASSETTA NR. 1 – LATO B


17

18
19

20 INIZIO CASSETTA NR. 2 – LATO A


21

22 P.M.1: Si riprende la registrazione dopo pochi secondi e non


23 ho ben capito, lei ha detto poc’anzi che suo padre
24 non era contento di essere stato messo da parte, se ci
25 riferisce… messo da parte da chi?
26

27 CIANCIMINO: Che fosse stato scavalcato nel discorso della


28 trattativa.

2 Pag. nr. 107


3
4 Il Consulente Tecnico: Baldassare LO CICERO
1 Trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 07.04.2008: h.: 17:37

2 P.M.1: E allora se può spiegare questo passaggio.


3

4 CIANCIMINO: Sa, voi avete anche occasione di leggerlo magari


5 manoscritto da mio padre, si lamentava come se
6 qualcuno avesse preso il suo posto in quello che
7 doveva essere un accordo perché mio padre credo
8 che aveva manifestato, non so se a lei o al dottor
9 CASELLI o a qualche altro suo Sostituto, la volontà
10 di raccontare quale era e quale sarebbe stato il nuovo
11 programma, il nuovo obiettivo della mafia,
12 dell’organizzazione Cosa Nostra, cioè dal passaggio
13 di quello che era un po’ sullo stile proprio il sistema
14 ramificato di burocrazia, proprio lo descrive bene
15 sui suoi appunti, poi glieli darò, avrà occasione di
16 leggerli, un po’ che la mafia più che altro agiva
17 nei… nelle zone dei subappalti delle… il controllo
18 del territorio lo gestiva più che altro col controllo
19 delle piccole imprese dei subappalti, non aveva mai
20 fatto il salto di qualità entrando direttamente nelle
21 grandi imprese, mentre mio padre credo che a voi ha
22 offerto la possibilità di spiegarvi, di non so,
23 delucidarvi in merito a quello che era il famoso salto
24 di qualità della mafia, non più gestione dei piccoli
25 subappalti dei vari… piccole imprese ma il
26 coinvolgimento diretto nelle grandi imprese, nelle
27 grandi burocrazie, nelle grandi…
28

2 Pag. nr. 108


3
4 Il Consulente Tecnico: Baldassare LO CICERO
1 Trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 07.04.2008: h.: 17:37

1 AVV.TO: (inc.) messe a posto…


2

3 CIANCIMINO: Esatto, non più la famoso, non solo messa a posto


4 ma immissione diretta nel…
5

6 P.M.: Di capitali nell’attività di impresa.


7

8 CIANCIMINO: Esatto, c’era partecipazione azionaria nell’attività di


9 impresa, ovviamente lei mi insegna che è anche un
10 bel, un bel salto di qualità e poi mio padre gli andò,
11 poi mi raccontò, anzi mi ha raccontato tante
12 situazioni, quello che poi doveva essere un po’… che
13 gli avevano dato incarico a lui… avremo occasione
14 di parlarne commentando i suoi scritti.
15

16 P.M.1: Senta un’altra cosa…


17

18 CIANCIMINO: Prego.
19

20 P.M.1: (inc.) siccome lei qua fa riferimento alla fine sulla


21 sua riserva di far pervenire alcuni scritti contenenti
22 considerazioni sulle morti di LIMA, FALCONE e
23 BORSELLINO, l’Autorità di Palermo naturalmente
24 non è competente per le stragi FALCONE e
25 BORSELLINO…
26

27 CIANCIMINO: Prego.
28

2 Pag. nr. 109


3
4 Il Consulente Tecnico: Baldassare LO CICERO
1 Trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 07.04.2008: h.: 17:37

1 P.M.1: …è competente invece per l’omicidio


2 dell’onorevole Salvo LIMA…
3

4 CIANCIMINO: Li porto.
5

6 P.M.1: …che tipo di considerazioni. Lei ne è al corrente di


7 queste…
8

9 CIANCIMINO: Sì, dove mi diceva appunto di avere incontrato


10 LIMA… gliele porto dottore, il tempo che le…
11

12 P.M.1: Ma erano quelle già quando io… ricordo di avere


13 avuto consegnato da lui in un interrogatorio un suo
14 dattiloscritto che era intitolato Le Mafie che era, che
15 lui… un’altra cosa?
16

17 CIANCIMINO: Una noia mortale dottore, l’ha letto, da farsi in vena!


18 Cioè a leggerlo veniva…
19

20 P.M.1: Allora si riferisce a un altro?


21

22 CIANCIMINO: Sì, sì, sì.


23

24 P.M.1: Un altro?
25

26 CIANCIMINO: Sì, ad altro, sì, per carità di Dio, non…


27

28 P.M.1: (inc.)

2 Pag. nr. 110


3
4 Il Consulente Tecnico: Baldassare LO CICERO
1 Trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 07.04.2008: h.: 17:37

2 CIANCIMINO: Non voglio rovinare…


3

4 P.M.1: (inc.) significative.


5

6 CIANCIMINO: Sì, non le voglio rovinare un pomeriggio, due


7 serate a leggere il libro Le Mafie,
8 MARTELLUCCI (inc.) era logorroico, conosciamo
9 ambedue il soggetto, no?
10

11 P.M.1: Va bene se hai altre cose da chiedere tu?


12

13 P.M.: No, io…


14

15 CIANCIMINO: Prego.
16

17 P.M.: …per il momento volevo appunto…


18

19 CIANCIMINO: Se fissiamo un incontro anche per portarvi…


20

21 P.M.: …visto che lei si…


22

23 CIANCIMINO: (inc.) di mio padre.


24

25 P.M.: …è riservato di produrre altre cose poi magari


26 ulteriori domande poi le facciamo dopo.
27

2 Pag. nr. 111


3
4 Il Consulente Tecnico: Baldassare LO CICERO
1 Trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 07.04.2008: h.: 17:37

1 CIANCIMINO: Sì, gli appalti, cose, su (inc.) le facciamo in un


2 secondo tempo, leggendo anche quello che ha scritto
3 mio padre e poi anche facendo delle considerazioni
4 quelle che col mio legale… no a cosa vado incontro
5 sempre io perché proprio non me ne può… a quello
6 che è un po’ la mia posizione perché…
7

8 P.M.1: Dico, poi…


9

10 CIANCIMINO: …purtroppo non cambia molto, poi siamo sempre


11 gattopardiani in Sicilia.
12

13 P.M.1: No soltanto…
14

15 CIANCIMINO: Prego dottore,.


16

17 P.M.1: …un punto occorre mettere a fuoco…


18

19 CIANCIMINO: Mi dica.
20

21 P.M.1: …se abbiamo un’altra occasione ha modo anche lei


22 di ragionarci lei, almeno nel verbale riassuntivo
23 (inc.)
24

25 CIANCIMINO: Sì.
26

27 P.M.1: …lei ha dichiarato parlando un po’ (inc.) Dopo aver


28 fatto il nome di CINA’ mio padre ebbe una netta

2 Pag. nr. 112


3
4 Il Consulente Tecnico: Baldassare LO CICERO
1 Trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 07.04.2008: h.: 17:37

1 impressione di essere stato scavalcato nella


2 trattativa e che comunque le sue dichiarazioni
3 avevano agevolato la cattura del RIINA.
4 Ora siccome la cattura di RIINA è avvenuta prima che lui facesse il
5 nome del CINA’ con l’Autorità Giudiziaria, quindi o
6 lui ha fatto il nome di CINA’…
7

8 CIANCIMINO: Mi leggo gli appunti e ne parliamo…


9

10 P.M.1: …ha fatto il nome di CINA’ prima, prima di


11 dichiararlo all’Autorità Giudiziaria o fa lei, lei nei
12 suoi ricordi vere e proprie confusioni fra le due cose,
13 due sono le cose, non si…
14

15 CIANCIMINO: No, non ho fatto confusione, ne parliamo la prossima


16 volta, le do gli appunti, così…
17

18 P.M.1: Va bene (inc.) gli appunti…


19

20 P.M.: Senta no, un’ultima domanda…


21

22 CIANCIMINO: …e arriviamo alle deduzioni perché mio padre fa


23 quella considerazione, non è perché… non è campata
24 in aria, non è frutto di illogicità momentanea. Prego
25 dottore DI MATTEO…
26

27 P.M.: Un’ultima domanda su fatti…


28

2 Pag. nr. 113


3
4 Il Consulente Tecnico: Baldassare LO CICERO
1 Trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 07.04.2008: h.: 17:37

1 CIANCIMINO: Sì, mi dica.


2

3 P.M.: …non deduzioni…


4

5 CIANCIMINO: Non deduzioni.


6

7 P.M.: …su fatti, però è un fatto che riguarda l’eventuale


8 sua conoscenza di dichiarazioni processuali di altri
9 soggetti, allora, così può sembrare più complicata…
10

11 CIANCIMINO: Sì.
12

13 P.M.: …lei oggi ha parlato di una serie di incontri con il


14 Capitano DE DONNO e il Colonnello MORI, prima
15 della strage di Via D’Amelio…
16

17 CIANCIMINO: E dopo.
18

19 P.M.: …e ha anche accennato dopo. Allora, io le volevo


20 chiedere questo, lei un po’ ha seguito le vicende
21 processuali anche dei processi, dei dibattimenti…
22

23 CIANCIMINO: Ho letto qualcosa in Internet…


24

25 P.M.: …dei dibattimenti per le stragi…


26

2 Pag. nr. 114


3
4 Il Consulente Tecnico: Baldassare LO CICERO
1 Trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 07.04.2008: h.: 17:37

1 CIANCIMINO: Ho letto un riassunto in Internet della sentenza, lo


2 dico molto onestamente proprio con onestà, ho letto
3 in Internet qualcosa che…
4

5 P.M.: Sì…
6

7 CIANCIMINO: Scusi se l’ho interrotta, se vuole la domanda…


8

9 P.M.: No, no, prego.


10

11 CIANCIMINO: Ho letto qualcosa che è una specie di sunto delle


12 dichiarazioni, della sentenza, però quello che
13 riguarda Palermo, una cosa che riguarda Palermo,
14 forse quella della mancata perquisizione del covo,
15 tratta qualche processo che si è celebrato a Palermo
16 mi sembra e ho letto qualcosa in Internet, ho potuto
17 confrontare quelle che sono state le dichiarazioni del
18 Colonnello e bene o male devo dire non è che erano
19 distanti, (inc.) forse ne fanno saltare qualcuno di
20 incontro ma ho detto, poi non mi ricordo perché ho
21 dato una lettura, tant’è che poi ho chiesto al mio
22 avvocato se processualmente poteva essere influente
23 il fatto che io mi ero dimostrato… ha detto: non ce
24 ne frega niente…
25

26 AVV.TO: (inc.)
27

2 Pag. nr. 115


3
4 Il Consulente Tecnico: Baldassare LO CICERO
1 Trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 07.04.2008: h.: 17:37

1 CIANCIMINO: Potevano essere interessanti a mio favore il fatto che


2 anche il Capitano DE DONNO… anche una
3 sentenza perché quella è una sentenza, diceva che la
4 trattativa era iniziata per la cattura dei superlatitanti e
5 che io mi sono dimostrato disponibile
6

7 AVV.TO: Non c’entrava il processo.


8

9 CIANCIMINO: Difatti la risposta l’ha sentita adesso, non c’entra, per


10 cui non l’ho neanche stampata e…
11

12 P.M.: Quindi lei dice, nei particolari io non so quali siano


13 state le dichiarazioni per esempio del Colonnello
14 MORI e di DE DONNO…
15

16 CIANCIMINO: No, no, mi sono meravigliato.


17

18 P.M.: …sulla datazione dei vari incontri.


19

20 CIANCIMINO: No, no, non so se coincidono, non lo so


21 sinceramente, posso ricordare male io, posso… cioè
22 non lo so.
23

24 P.M.: Ma lei quello che ci ha detto oggi lo ricorda bene?


25

26 CIANCIMINO: Sì, lo ricordo, sì.


27

2 Pag. nr. 116


3
4 Il Consulente Tecnico: Baldassare LO CICERO
1 Trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 07.04.2008: h.: 17:37

1 P.M.: Ma per il momento allora per oggi interrompiamo la


2 fonoregistrazione, data anche la complessità delle
3 questioni…
4

5 AVV.TO: E la delicatezza.
6

7 P.M.: …e la delicatezza, noi non procediamo ad un… alla


8 verbalizzazione in forma riassuntiva se non
9 semplicemente per dire quali sono stati gli
10 argomenti, però ci faremo trascrivere la…
11

12 AVV.TO: La registrazione.
13

14 P.M.: …la registrazione, va bene?


15

16 P.M.1: (inc.) è secretato…


17

18 P.M.: L’atto istruttorio è secretato e quindi si chiude alle


19 ore 19:21 e si procederà ora semplicemente per
20 richiamo, alla verbalizzazione in forma riassuntiva
21 che sottoscriveremo poi tutti i presenti.
22

23 FINE REGISTRAZIONE
B
24BORSELLINO...............................................................................................................6, 7, 16, 46, 47, 67, 70, 94, 109
C
25CASELLI.........................................................................................................................................83, 87, 90, 105, 108
26CIANCIMINO Giovanni.............................................................................................................................................42
27CIANCIMINO Vito...............................................................................................................................................63, 68
28CINA...........................................................................................................................................................................71
29CINA' IOLANDA.......................................................................................................................................................31
30CINA’......................................5, 6, 31, 33, 35, 68, 70, 74, 75, 76, 77, 78, 79, 80, 92, 94, 101, 103, 104, 106, 112, 113

2 Pag. nr. 117


3
4 Il Consulente Tecnico: Baldassare LO CICERO
1 Trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 07.04.2008: h.: 17:37

D
1DE DONNO...4, 5, 7, 8, 11, 12, 13, 14, 15, 16, 18, 19, 21, 22, 23, 24, 25, 26, 27, 29, 30, 46, 50, 52, 54, 62, 66, 68, 70,
2 74, 77, 84, 88, 94, 96, 97, 103, 114, 116
3DE DONNO Giuseppe..........................................................................................................................................13, 52
F
4FALCONE...................................................................................................................................7, 8, 9, 11, 46, 83, 109
G
5Grandi Appalti...........................................................................................................................................................4, 8
I
6IOLAND.....................................................................................................................................................................36
L
7LIMA.................................................................................................................................................7, 90, 91, 109, 110
M
8MARTELLUCCI.......................................................................................................................................................111
9MORI...............................................................5, 13, 25, 26, 27, 28, 29, 31, 52, 53, 54, 62, 63, 64, 66, 72, 74, 114, 116
P
10PROVENZANO.....................................................................................47, 57, 71, 81, 82, 89, 91, 92, 93, 99, 100, 101
11PROVENZANO LO VERDE......................................................................................................................................71
R
12RIINA..........................................................................6, 66, 67, 68, 80, 81, 82, 92, 94, 95, 96, 103, 104, 105, 106, 113
S
13SALVO.......................................................................................................................................................................91
14SIINO........................................................................................................................................................................102
15SINAGRA...................................................................................................................................................................83
16

2 Pag. nr. 118


3
4 Il Consulente Tecnico: Baldassare LO CICERO
1 Trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 15.05.2008: h.: 14:17

1 P.M. = Dr. Antonino INGROIA

2 P.M.1 = Dr. Antonino DI MATTEO

4 CASSETTA NR. 1 – LATO A


5

6 P.M.: Sono le 14:17, del 15 maggio 2008, ci troviamo negli


7 uffici della Procura della Repubblica di Palermo,
8 davanti ai Pubblici Ministeri Antonino INGROIA e
9 Antonino DI MATTEO Sostituti Procuratori della
10 Direzione Distrettuale Antimafia, è comparso per
11 essere sentito, cerchiamo, ce le abbiamo qua tutte le
12 generalità, CIANCIMINO Massimo nato a Palermo
13 il 16.12.1963, lo sentiamo, lo interroghiamo come
14 persona imputata in procedimento connesso…
15 residente a Bologna, conferma, sempre le stesse, no?
16

17 CIANCIMINO: Sì, a Bologna.


18

19 P.M.: Residente a OMISSIS e domiciliato elettivamente presso


20 lo studio del suo avvocato, oggi presente, come già
21 l’altra volta, Roberto MANGANO, a Palermo, Via
22 Nunzio Morello nr. 40. Diamo atto che oltre l’avvocato
23 MANGANO è presente anche l’avvocato Manuela
24 BONTA’ sempre del Foro di Palermo, entrambi suoi
25 difensori di fiducia. L’interrogatorio viene integralmente
26 registrato con apparecchiatura messa a disposizione dal
27 Ministero della Giustizia e naturalmente valgono,
28 siccome si tratta di un atto istruttorio che è prosecuzione
2 Pag. nr. 1
3
4
5 Il Consulente Tecnico: Baldassare LO CICERO
6
1 Trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 15.05.2008: h.: 14:17

1 di quello della volta scorsa, valgono gli avvisi che le


2 abbiamo già fatto la volta scorsa e quindi che lei:
3 - ha facoltà di non rispondere ma che in ogni caso anche se non risponde
4 il procedimento proseguirà il suo corso;
5 - che ogni dichiarazione lei renderà, può essere utilizzata anche contro
6 di lei;
7 - se dovesse rendere dichiarazioni relative esclusivamente a
8 responsabilità di terzi, lei assumerà l’ufficio di testimone
9 con tutti i doveri e le conseguenze del caso.
10 E allora, lei intanto intende rispondere?
11

12 CIANCIMINO: Certo dottore.


13

14 P.M.: Noi come lei ricorderà bene, l’altra volta abbiamo chiuso
15 l’interrogatorio anche con una sua riserva di consegna di
16 documentazione nuova diciamo, mai prodotta né da lei
17 né da suo padre…
18

19 CIANCIMINO: No, io infatti penso che meglio di..


20

21 P.M.: …se ho ben capito. Spieghi, spieghi innanzitutto…


22

23 CIANCIMINO: Le avevo preannunziato… se era possibile..


24

25 P.M.: Diamo atto che lei ha davanti diciamo una copiosa


26 documentazione, farne copia.
27

28 CIANCIMINO: ..farne copia, sì, magari poi ovviamente…


2 Pag. nr. 2
3
4
5 Il Consulente Tecnico: Baldassare LO CICERO
6
1 Trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 15.05.2008: h.: 14:17

2 P.M.: Sì, penso di sì, vero (inc.) fotocopie a disposizione?


3

4 CIANCIMINO: Sì, ma anche posso venirle a ritirare il giorno dopo


5 perché forse… Io come le avevo preannunciato, dottore
6 INGROIA, si trattava di commenti sicuramente che lei
7 non conosceva, riguardanti quei famosi verbali, se vuole
8 dare un’occhiata…
9

10 P.M.: Quei famosi verbali, cioè?


11

12 CIANCIMINO: Lei mi ha detto, l’ultima volta che ci siamo visti: ma si


13 tratta dei verbali… la documentazione diciamo che
14 abbiamo sequestrato durante i verbali…
15

16 P.M.: Ah, sì.


17

18 CIANCIMINO: …che abbiamo fatto io, il dottor CASELLI… anche


19 perché vedo che lei è sempre presente, anche se leggerà
20 (inc.) fa parte del personaggio che era mio padre qualche
21 osservazione su di lei, eh, non mi… mi sollevi da
22 qualsiasi tipo di ulteriore responsabilità.
23

24 P.M.: Allora, diamo atto che il signor CIANCIMINO esibisce


25 una serie di fogli redatti…
26

27 CIANCIMINO: No, a mano.


28
2 Pag. nr. 3
3
4
5 Il Consulente Tecnico: Baldassare LO CICERO
6
1 Trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 15.05.2008: h.: 14:17

1 P.M.: …manoscritti a matita…


2

3 CIANCIMINO: Lei li conosce?


4

5 P.M.: Questi a matita… ricordo che suo padre scriveva sempre


6 a matita…
7

8 CIANCIMINO: Sì.
9

10 P.M.: …perché infatti c’era una grande difficoltà a fotocopiarli


11 perché (inc.)
12

13 CIANCIMINO: Sarà stata una (inc.) non lo so, guardi lei..


14

15 P.M.: …però non so se… no, non li conosco comunque, sono


16 verbali…
17

18 CIANCIMINO: Sono commenti ai verbali…


19

20 P.M.: Cioè sono… esatto, annotazioni che presentano…


21

22 CIANCIMINO: …come le avevo detto.


23

24 P.M.: Quindi, uno si intitola: Paradigma Collaborazione ed è


25 composto da…
26

27 CIANCIMINO: Praticamente di quello che è scritto là mica mi assumo..


28
2 Pag. nr. 4
3
4
5 Il Consulente Tecnico: Baldassare LO CICERO
6
1 Trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 15.05.2008: h.: 14:17

1 P.M.: C’è una doppia numerazione..


2

3 CIANCIMINO: Sì, perché poi è un cas… mi scusi, è un inferno pure


4 mettere ordine.
5

6 P.M.: ..stu 5 deve andare qua… quindi questo è composto…


7

8 CIANCIMINO: Mi riservo comunque di portare altro materiale, sto


9 cercando di mettere un po’ di…
10

11 P.M.: …11, sono 11 fogli sotto.. costituito dal Paradigma


12 Collaborazione ehh e poi ci sono altri fogli che recano
13 sempre…
14

15 VOCE: (inc.)
16

17 CIANCIMINO: Sì, sì tutto di mio papà è.. può fare…


18

19 AVV.TO: Ci sono i post-it pure dietro…


20

21 CIANCIMINO: Dietro, sì, neanche li ho visti, guardi.


22

23 P.M.: ..due post-it gialli dietro… questi sono commenti alle, se


24 ho ben capito, alle dichiarazioni rese alla Procura di
25 Palermo!
26

27 CIANCIMINO: Esatto, che poi è una dichiarazione di tutto il metodo


28 appunto a quello…
2 Pag. nr. 5
3
4
5 Il Consulente Tecnico: Baldassare LO CICERO
6
1 Trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 15.05.2008: h.: 14:17

2 P.M.: …del ’93.


3

4 CIANCIMINO: …che è stata la sua presunta collaborazione o diciamo


5 pseudo-collaborazione, di quello che insomma…
6

7 P.M.: Questi cosa fa, li esibisce, li produce, produce gli


8 originali, produce le copie… io temo che le copie non si
9 possono leggere quindi siano di difficile lettura,
10 comunque ora lo verifichiamo…
11

12 CIANCIMINO: Io ve li lascio se avete bisogno di più tempo per fare le


13 copie, non è… e poi me li ridà.
14

15 P.M.: Va bene, d’accordo. Quindi dove li ha trovati


16 innanzitutto e quando?
17

18 CIANCIMINO: Questi li ho trovati, facevano parte di (inc.) di una


19 documentazione che mio padre custodiva e che mi
20 aveva dato per… così diciamo, difatti ce n’è altri che
21 parlano anche di commenti affettivi, storie familiari,
22 fra l’altro ho trovato tutti quei verbali con questi
23 famosi commenti.
24

25 P.M.: Tutti i verbali, cioè copie dei verbali resi alla Procura..
26

27 CIANCIMINO: Copie dei verbali, credo che mio padre abbia proprio…
28 dei verbali aveva proprio una copia… cioè un originale e
2 Pag. nr. 6
3
4
5 Il Consulente Tecnico: Baldassare LO CICERO
6
1 Trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 15.05.2008: h.: 14:17

1 credo che voi gli davate la copia autenticata perché mi


2 sembra che c’è pure il timbro quello vostro, del
3 Tribunale. Le spiego perché io avevo queste cose, perché
4 è stato oggetto di commento degli ultimi periodi
5 diciamo, quei pochi ultimi periodi in cui…
6

7 P.M.: Quando suo padre era in libertà comunque.


8

9 CIANCIMINO: Libertà no, mio padre è morto agli arresti domiciliari.


10

11 P.M.: Ah, domiciliari era.


12

13 CIANCIMINO: Sempre morto agli arresti domiciliari anche se aveva a


14 onor del vero, tre ore al giorno per potere usufruire.
15

16 P.M.1: Io non ho capito una cosa di questo…


17

18 CIANCIMINO: Prego dottore.


19

20 P.M.1: Questi appunti suo padre, questa documentazione


21 gliel’ha consegnata oppure lei l’ha ritrovata dopo?
22

23 CIANCIMINO: No, io ne avevo preso visione già mentre papà era in vita
24 perché era un’idea mia e di mio padre, di… mia più che
25 di mio padre, di potere fare un libro insieme perché
26 cercavo su stimolo del suo medico curante, di tenerlo un
27 po’ moralmente su, dice: guardi che suo padre è una
28 persona che se si spegne… Ho detto: guardi, io avevo
2 Pag. nr. 7
3
4
5 Il Consulente Tecnico: Baldassare LO CICERO
6
1 Trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 15.05.2008: h.: 14:17

1 proposto a mio padre: perché non facciamo un libro e lo


2 intitoliamo Perché? Come se io fossi… come il figlio a
3 chiederti tanti perché e tu mi rispondi. Si era parlato un
4 po’ di questa idea per cui mi ero messo un po’ a leggere
5 questo materiale cartaceo che lui teneva sempre con sé,
6 ma non conservato nel… cioè quando papà è morto che
7 è stata sigillata la stanza, è stata fatta l’autopsia e cose,
8 cioè il materiale era tutto lì, non è stato pregiamente
9 custodito chissà… è stato sempre diciamo in compagnia
10 di mio padre, lì proprio buttato nel letto che mio padre
11 aveva (inc.)
12

13 P.M.1: Comunque lei il contenuto lo conosceva già da quando


14 suo padre era in vita?
15

16 CIANCIMINO: Sì, sì. Sì, ma nessuno me l’ha chiesto perché non è che
17 ho, diciamo ho omesso qualcosa.
18

19 P.M.: Eh…
20

21 CIANCIMINO: Prego.
22

23 P.M.: Vabbè, leggeremo di che si tratta, ci sono dei punti in


24 particolare che lei ci vuole segnalare… lei conosce il
25 contenuto delle dichiarazioni?
26

27 CIANCIMINO: Sì ma…
28
2 Pag. nr. 8
3
4
5 Il Consulente Tecnico: Baldassare LO CICERO
6
1 Trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 15.05.2008: h.: 14:17

1 P.M.: …il contenuto delle dichiarazioni si duo padre, degli


2 interrogatori di suo padre lo conosce…
3

4 CIANCIMINO: Sì, sì, vagamente lo conosco.


5

6 P.M.: ..quindi per quello che lei sa, queste annotazioni


7 contengono fatti ulteriori e significativi rispetto a quanto
8 ha dichiarato a verbale, che possono aggiungere cose
9 importanti e significative…
10

11 CIANCIMINO: Ma no…
12

13 P.M.: …o grossomodo sono le spiegazioni delle


14 dichiarazioni…
15

16 CIANCIMINO: …l’unica cosa che penso di avere potuto capire, che poi
17 alla fine mi sembra anche che era… aveva posto alla
18 vostra attenzione era sul fatto che in effetti da una prima
19 fase che era questa pseudo trattativa di una resa
20 incondizionata o condizionata a secondo appunto come
21 si vuole intendere, dei più famosi, dei più grossi latitanti
22 si era passati e credo c’è qualche appunto in merito di
23 mio padre, si era passata a quella fase della…
24

25 P.M.: Prego, prego.


26

27 CIANCIMINO: …della ipotesi di cattura del PROV… del RIINA, infatti


28 credo che ci sia qualche commento di mio padre, dice: da
2 Pag. nr. 9
3
4
5 Il Consulente Tecnico: Baldassare LO CICERO
6
1 Trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 15.05.2008: h.: 14:17

1 tutti e due poi si è passati invece alla consegna… alla


2 cattura di uno solo, anche perché di documentazione,
3 quella di identificazione del PROVENZANO e cosa a
4 me non me ne è stata mai consegnata, in atto i fatti credo
5 che sia proprio anche processualmente attestato, tutto
6 quello che è stato consegnato a mio padre, li elenca:
7 piante dell’ANAS, piante di utenze telefoniche e robe
8 varie, sono state finalizzate per la cattura del RIINA che
9 poi come sempre, mio padre considerava diciamo il
10 braccio armato, il braccio violento assieme a tutti i suoi
11 diciamo… Prego, dottore.
12

13 P.M.: Sì, per quello che lei sa, suo padre quindi aveva
14 l’abitudine di scrivere…
15

16 CIANCIMINO: Mio padre aveva l’abitudine di scrivere, molto criptico


17 nelle sue cose, anche magari alcune cose che leggo lì,
18 dove, non so se legge la prima pagina, attribuisce
19 omicidi ad ANDREOTTI… cioè di queste cose io non è
20 che mi…
21

22 P.M.: Aveva l’abitudine di scrivere ma questa abitudine di


23 scrivere l’aveva soltanto (inc.) della sua detenzione o
24 anche prima?
25

26 CIANCIMINO: No, l’ha avuta sempre, lui ha avuto sempre la mania di


27 prendere appunti tutto quelle che erano le sue giornate.
28
2 Pag. nr. 10
3
4
5 Il Consulente Tecnico: Baldassare LO CICERO
6
1 Trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 15.05.2008: h.: 14:17

1 P.M.: E allora, siccome mi pare di capire che questi appunti


2 che lei ci ha consegnato oggi sono tutti appunti
3 contestuali al periodo in cui lui fa dichiarazioni, la mia
4 domanda è se lei è in possesso o è…
5

6 CIANCIMINO: Possesso… sì, devo fare con calma a cercare tutto quello
7 che…
8

9 P.M.: …di appunti invece che suo padre ha preso nel periodo
10 precedente alle sue dichiarazioni all’Autorità Giudiziaria,
11 cioè nel periodo in cui era libero, nel periodo in cui ci
12 sono stati quegli incontri di cui lei ha riferito
13 nell’interrogatorio la volta scorsa.
14

15 CIANCIMINO: L’interrogatorio… gli appunti…?


16

17 P.M.: Cui lei ha fatto riferimento… relativamente agli incontri


18 cui lei ha fatto riferimento nell’interrogatorio della volta
19 scorsa per esempio…
20

21 P.M.1: Per intenderci quelli del ’92.


22

23 CIANCIMINO: Sì, sì, del ’92 aveva dei taccuini, devo vedere di cercarli,
24 perché sinceramente tutte quelle che sono… no, glieli
25 porto con… mi creda, la mania…
26

27 P.M.: Che potrebbero essere ancora più importanti di quelli che


28 ha portato oggi.
2 Pag. nr. 11
3
4
5 Il Consulente Tecnico: Baldassare LO CICERO
6
1 Trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 15.05.2008: h.: 14:17

2 CIANCIMINO: Tengo a precisare… no, anche se…


3

4 P.M.: Tranne che lei non abbia dell’altro lì.


5

6 CIANCIMINO: No, no, no, qua sono proprio cose familiari, commenti su
7 mia moglie, su…
8

9 P.M.: Ah, va bene, cose private.


10

11 CIANCIMINO: Sì, sì, sì, infatti ho detto, poi se li vuole guard… cioè non
12 ho mistero…
13

14 P.M.: No, no, per carità, se lei dice che sono cose private…
15

16 CIANCIMINO: Ma lei li guardi dottore, cioè io le dico, le premetto una


17 cosa che forse l’altra volta non ho detto, la mia, il mio
18 come dice spesso lei l’altra volta, ha anche
19 simpaticamente osservato essere presente in video,
20 interviste e cose varie, o anche essere qui
21 volontariamente a parlare di certe situazioni, lei capisce
22 che per me è proprio dare un segnale chiaro che forse
23 ancora non è stato recepito, proprio della mia non
24 appartenenza, anche se il mio avvocato non fa altro che
25 ribadirmi…
26

27 P.M.: No, ma vedo, in queste cose che lei ci ha, mi ha… che ci
28 sta producendo, ci sono anche cose non private..
2 Pag. nr. 12
3
4
5 Il Consulente Tecnico: Baldassare LO CICERO
6
1 Trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 15.05.2008: h.: 14:17

2 CIANCIMINO: Glieli lascio, dottore, io non ho nessun…


3

4 P.M.: Diamo atto di tutti i numeri…


5

6 CIANCIMINO: Se poi posso avere gli originali anche per un punto di


7 vista affettivo..
8

9 P.M.: Certo.
10

11 CIANCIMINO: …laddove ovviamente lei è in condizione di leggerlo


12 attraverso copia o scannerizzazione, veda lei.
13

14 P.M.: Ora ne diamo atto. Quindi lei diceva che al momento… e


15 in ogni caso per rispondere alla mia domanda…
16

17 CIANCIMINO: Prego dottore.


18

19 P.M.1: Scusi, aspetti, su questi ulteriori fogli, per quello che


20 eventualmente sa, sono sempre redatti diciamo nel
21 periodo in cui suo padre ha reso gli interrogatori e quindi
22 nel periodo di detenzione?
23

24 CIANCIMINO: No, nel periodo post interrogatori perché quando parla di


25 mia moglie praticamente parliamo degli anni ’99, 2000,
26 2002.
27

28 P.M.: Fuori dal carcere quindi?


2 Pag. nr. 13
3
4
5 Il Consulente Tecnico: Baldassare LO CICERO
6
1 Trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 15.05.2008: h.: 14:17

2 CIANCIMINO: Sì.
3

4 P.M.: Mentre per il periodo antecedente lei ha detto…


5

6 CIANCIMINO: Sì, dovrebbe avere appunti e cose varie, il periodo


7 antecedente io so…
8

9 P.M.: ..dovrebbero essercene del ’92..


10

11 CIANCIMINO: …sommicapi ne ho parlato con mi padre dottore, nel


12 senso…
13

14 P.M.: Sì, parlato, certo, se ci fossero anche degli appunti


15 autografi di suo padre sarebbero…
16

17 CIANCIMINO: Sì, sì, abbiamo parlato un po’ perché ad esempio la mia


18 domanda più naturale era il discorso come (inc.)
19 comunque lì ne parla degli appalti, parla proprio del
20 sistema consociativo che si era creato e lo scrive proprio
21 lui, tra Cosa Nostra, le imprese, il mondo del lavoro, ne
22 parla proprio, dice che era un sistema ben sperimentato e
23 ben ramificato, ognuno era autonomo ma alla fine era
24 l’uno dipendente dell’altro, lui lo specifica nei suoi
25 appunti scritti.
26

27 P.M.: Li leggeremo.
28
2 Pag. nr. 14
3
4
5 Il Consulente Tecnico: Baldassare LO CICERO
6
1 Trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 15.05.2008: h.: 14:17

1 CIANCIMINO: E fa anche osservazioni su quella che poi è la pretesa di


2 RIINA dell’ingresso non più territorio stagni come
3 potevano essere, il mafioso fa il mafioso e gestisce il
4 subappalto e l’impresa deve essere al di fuori, lui lì e lo
5 scrive, lamenta i tentativi di RIINA di fare il salto di
6 qualità, cioè di invadere il campo delle imprese, entrare
7 direttamente sul controllo dell’impresa.
8

9 P.M.: In questi appunti ne parla esplicitamente?


10

11 CIANCIMINO: Sì, credo di sì.


12

13 P.M.: Parlando esplicitamente di RIINA?


14

15 CIANCIMINO: No, di RIINA no, però fa capire che c’era una volontà…
16 poi li legga con…
17

18 P.M.: Li leggeremo sicuramente.


19

20 CIANCIMINO: Di questo lamentava pure con me, diceva sempre che


21 sarebbe stato uno sbaglio fare entrare…
22

23 P.M.1: Senta, questi documenti che oggi…


24

25 CIANCIMINO: Prego dottore.


26

2 Pag. nr. 15
3
4
5 Il Consulente Tecnico: Baldassare LO CICERO
6
1 Trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 15.05.2008: h.: 14:17

1 P.M.1: …ci sta esibendo, lei li ha anche esibiti quando è stato


2 sentito dai colleghi di Caltanissetta o si tratta di
3 documentazione…
4

5 CIANCIMINO: No, alcuni sì, che riguardavano… altri no, Ora credo che
6 loro hanno fotocopiato, non mi ricordo cosa hanno
7 fotocopiato, lei… sarà più facile per lei avere dei
8 verbali… cioè i verbali e gli allegati che ho presentato io,
9 in parte, ho presentato meno fogli, che potevano
10 riguardare gli argomenti che abbiamo trattato, cioè il
11 fenomeno degli appalti, cose, non credo che…
12 Caltanissetta riguardava soltanto le stragi, cioè… tant’è
13 che pure a Caltanissetta stavo raccontando la storia
14 CALCESTRUZZI, cose, con mio padre che mi aveva
15 raccontato sta cosa…
16

17 P.M.1: Senta, rispetto a quelle che lei…


18

19 CIANCIMINO: Prego.
20

21 P.M.1: …l’altra volta ci ha riferito invece per sua conoscenza


22 personale, giusto?
23

24 CIANCIMINO: Prego dottore… sì.


25

26 P.M.1: …rispetto a quella che è la verità dei fatti che lei l’altra
27 volta ci ha raccontato, rispetto agli incontri e alla
28 datazione dei vari incontri del ’92 con gli Ufficiali del
2 Pag. nr. 16
3
4
5 Il Consulente Tecnico: Baldassare LO CICERO
6
1 Trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 15.05.2008: h.: 14:17

1 R.O.S., lei ha visto se questi appunti sono… intanto se


2 riguardano anche quegli argomenti…
3

4 CIANCIMINO: Sì, riguardano quegli argomenti.


5

6 P.M.1: ..e sono diciamo veritieri rispetto a quella che poi è la


7 conoscenza che lei ha appreso di questi fatti da suo
8 padre, molti anni dopo?
9

10 CIANCIMINO: Sì, sì, riguardano… riguardano tutti gli incontri, ma


11 soltanto che mio padre colloca il primo incontro, non so
12 perché, perché dice… cioè fa partire gli incontri da
13 quando vede MORI, tutti i precedenti incontri col
14 Colonnello… col Capitano DE DONNO non… lui parte
15 dal primo incontro con il Colonnello MORI e poi data,
16 diciamo lui dice che alla fine che non riusciva a capire
17 perché fosse stato arrestato col motivo di aver chiesto il
18 passaporto quando invece aveva verbalizz… cioè aveva
19 concordato con i Carabinieri, col Colonnello MORI e
20 col Maresciallo… e col Capitano DE DONNO ha detto:
21 guardate che per continuare questo tipo di trattativa ho
22 bisogno di spostarmi in Germania e ho bisogno del
23 passaporto… per cui dice: la richiesta del documento
24 valida per l’espatrio era qualcosa che era stata, là lo
25 scrive, concordata con i Carabinieri, non capisco come
26 poi a dicembre mi…
27

2 Pag. nr. 17
3
4
5 Il Consulente Tecnico: Baldassare LO CICERO
6
1 Trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 15.05.2008: h.: 14:17

1 P.M.: Qui scrive esplicitamente… c’è questo riferimento alla


2 Germania?
3

4 CIANCIMINO: No alla… a recarsi all’Estero, di recarsi all’Estero.


5

6 P.M.: E perché si doveva… quindi che si dovesse trasferire in


7 Germania…
8

9 CIANCIMINO: No, recarsi in Germania quando abbiamo fatto…


10

11 P.M.: Gliel’ha detto lui personalmente?


12

13 CIANCIMINO: Sì, sì, sì.


14

15 P.M.: E perché doveva recarsi in Germania?


16

17 CIANCIMINO: Perché doveva incontrare penso il suo interlocutore o


18 qualche suo interlocutore.
19

20 P.M.: Quindi non gliel’ha detto perché..


21

22 CIANCIMINO: No, no, no, non mi dava a me questo tipo di…


23

24 P.M.: Siccome…
25

26 P.M.1: Però lei sa, l’altra volta…


27

28 CIANCIMINO: Prego.
2 Pag. nr. 18
3
4
5 Il Consulente Tecnico: Baldassare LO CICERO
6
1 Trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 15.05.2008: h.: 14:17

2 P.M.1: …appunto è stato sentito il 7 aprile e a un certo punto nel


3 momento in cui tra l’altro ha manifestato anche diciamo
4 il timore per la sua incolumità, ha detto questo…
5

6 CIANCIMINO: Sì, me lo rilegga…


7

8 P.M.1: …posso raccontarvi tutto tranquillamente, tutte le


9 storie che non ho detto a Caltanissetta, la storia
10 perché mio padre ha chiesto il passaporto, sto
11 leggendo testualmente… l’incontro che doveva
12 avere con PROVENZANO in Germania…
13

14 CIANCIMINO: Sì, sì, intuisco… allora, premesso che l’altra volta non
15 ho detto una cosa anche perché in effetti ho paura
16 perché certi soggetti sono tuttora… cioè casa mia,
17 intendiamoci, casa mia era frequentata principalmente
18 occasionalmente, dall’ingegner LO VERDE. Tengo a
19 precisare che…
20

21 P.M.1: Alias PROVENZANO.


22

23 CIANCIMINO: Alias PROVENZANO; tengo a precisare che una


24 volta… ora non ne ho parlato di questo neanche a
25 Caltanissetta, la prima volta che mi sono permesso di
26 dire a mio padre se le mie… mio padre molto
27 freddamente mi ha detto: ricordati… non rispondendo
28 alla mia domanda, ricordati che se tu sei un pericolo
2 Pag. nr. 19
3
4
5 Il Consulente Tecnico: Baldassare LO CICERO
6
1 Trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 15.05.2008: h.: 14:17

1 per certa gente, non ti posso proteggere neanche io.


2 Questa è stata una frase con cui mio padre proprio ha
3 liquidato la domanda che gli ho fatto…
4

5 P.M.: Cioè, qual era la domanda che gli ha fatto?


6

7 CIANCIMINO: La domanda… sbaglio o il soggetto…


8

9 P.M.: Sì, continui.


10

11 CIANCIMINO: Per dire come… l’atmosfera che si viveva perché poi


12 gli altri soggetti devo dire che sì, ne ho visti, ma devo
13 dire che rispetto ovviamente a quello e poi anche è
14 assodato, il peso era completamente diverso, perché
15 mio padre aveva… io l’altra volta ne ho parlato perché
16 è gente che voi in questo momento state mettendo
17 sotto inchiesta, veniva a cassa mia il LIPARI; mio
18 padre lo chiamava il Tenente, il CINA’ che veniva
19 appunto come ho detto l’altra volta, veniva chiamato
20 Jolanda, poi chi ho visto a casa mia, BONURA…
21 cioè qualche soggetto veniva di questi di qua a
22 frequentare casa mia per cui mio padre però dava
23 sempre dei nomignoli, non, non li identificava mai con
24 le persone, ognuno aveva il suo…
25

26 P.M.: Ho capito quindi…


27

2 Pag. nr. 20
3
4
5 Il Consulente Tecnico: Baldassare LO CICERO
6
1 Trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 15.05.2008: h.: 14:17

1 CIANCIMINO: Siccome questi soggetti sono tuttora, mi sembra di


2 aver capito dalle vostre inchieste che hanno un peso
3 specifico all’interno dell’organizzazione, non sono
4 persone di poco conto, per esempio lì dovrebbe esserci
5 la storia del CINA’, come fa a risalire al sua
6 conoscenza con il CINA’…
7

8 P.M.: In questi appunti?


9

10 CIANCIMINO: Sì, la conoscenza del CINA’ che nasce dal momento


11 in cui CINA’ gli viene accreditato, gli viene… gli
12 porta la sentenza di Luciano LIGGIO, non so se lei…
13 forse lei dovrebbe conoscerla sta storia, che era stato
14 chiesto un intervento a mio padre, la revisione del
15 processo LIGGIO…
16

17 P.M.: Sì, sì, ci sono anche le dichiarazioni dell’interrogatorio.


18

19 CIANCIMINO: Eh, esatto e lì nasce al conoscenza del CINA’ che poi


20 mio padre mi raccontò che lui durante un viaggio del
21 1970, io avevo penso 7 anni, 8 anni, a Sirmione, ebbe
22 modo di incontrare Luciano LIGGIO, ma a sentire
23 nel ’70, lei è mio coetaneo, nel ’72 o nel ’71 avevo…
24 diciamo coetanei perché… ma sono cose che mi ha
25 raccontato poi, nell’ultima fase, tante situazioni mi
26 dava risposta per cui io ho detto, tu, come lei ha
27 precisato leggendo il verbale redatto, tutto quello che
28 può essere utile e di mia conoscenza ovviamente, sia
2 Pag. nr. 21
3
4
5 Il Consulente Tecnico: Baldassare LO CICERO
6
1 Trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 15.05.2008: h.: 14:17

1 attraverso scritti, sia relato perché dettomi da mio


2 padre, io non ho nessun problema a dirlo, se posso
3 esservi di aiuto.
4

5 P.M.: Sto vedendo un attimo (inc.)


6

7 CIANCIMINO: (inc.)
8

9 P.M.: Non si preoccupi.


10

11 CIANCIMINO: (inc.) di conforto, cioè una parola non l’hanno detta!


12

13 P.M.1: Si sta rivolgendo ai signori avvocati…


14

15 CIANCIMINO: Sì.
16

17 AVV.TO: Per la registrazione.


18

19 CIANCIMINO: No, per carità di Dio, non mi permetterei neanche con


20 questi toni, lungi…
21

22 P.M.1: Senta, io le volevo fare una domanda…


23

24 CIANCIMINO: Prego dottore.


25

26 P.M.1: Allora, lei ha detto che con i Carabinieri era stata


27 concordata diciamo la richiesta del passaporto per
28 potere andare all’Estero, in Germania, a incontrare
2 Pag. nr. 22
3
4
5 Il Consulente Tecnico: Baldassare LO CICERO
6
1 Trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 15.05.2008: h.: 14:17

1 questo interlocutore, poi le ho letto il nome del


2 PROVENZANO, quindi l’interlocutore era
3 PROVENZANO…
4

5 CIANCIMINO: Non penso che ne aveva altri perché tutti gli altri erano
6 di spessore che…
7

8 P.M.1: E allora in che senso, in che senso e per quale motivo


9 era stata concordata questa cosa con i Carabinieri,
10 incontrare l’interlocutore PROVENZANO per che
11 cosa?
12

13 CIANCIMINO: Mio padre, proprio poi io adesso non so il motivo o


14 cosa, mio padre mi raccontò che il PROVENZANO
15 doveva essere l’elemento per cui mio padre esercitava,
16 anche conoscendo la natura e poi alla fine la persona
17 con cui dialogava più di tutti, era sicuro che nel
18 PROVENZANO avrebbe trovato le ragioni per la sua
19 azione appunto di far sì, di smettere… di far porre fine
20 a questo tipo di, diciamo questa.. questa azione
21 sfragistica della mafia e lui avrebbe trovato
22 sicuramente un partner valido per mettere fine a
23 questa, a questa azione senza senso di Cosa Nostra.
24 Ovviamente lui diceva, mi aveva detto pure che il tutto
25 doveva servire pure a dialogare col soggetto che
26 doveva dare indicazione su dove e come potere
27 arrivare a RIINA perché mio padre dice, se le
28 indicazioni che ho io sono tuttora valide o no, ma lo
2 Pag. nr. 23
3
4
5 Il Consulente Tecnico: Baldassare LO CICERO
6
1 Trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 15.05.2008: h.: 14:17

1 dice lì, infatti nelle piantine doveva.. si prendeva un


2 po’ di tempo, dopo la consegna delle piantine, perché
3 doveva appurare…
4

5 P.M.1: Quindi questa storia del passaporto quando si colloca?


6

7 CIANCIMINO: La richiesta del passaporto si dovrebbe collocare


8 intorno all’ottobre - novembre del ’92.
9

10 P.M.1: E rispetto al momento in cui lei dice: ..era stata


11 concordata con…
12

13 P.M.: Lo dice…
14

15 P.M.1: …con i Carabinieri…


16

17 CIANCIMINO: Sì.
18

19 P.M.1: Cioè ottobre-novembre c’è stata, ci fu effettivamente


20 questa richiesta del passaporto poi?
21

22 CIANCIMINO: Sì, sì, sì.


23

24 P.M.1: Venne formalizzata?


25

26 CIANCIMINO: Sì, è stato poi, è stato, mi scusi se l’ho interrotta,


27 dottore, è stata la motivazione di ripristino della

2 Pag. nr. 24
3
4
5 Il Consulente Tecnico: Baldassare LO CICERO
6
1 Trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 15.05.2008: h.: 14:17

1 Custodia Cautelare, cioè è stato l’unico caso in Italia in


2 cui si… quando dico l’unico caso in Italia (inc.)
3

4 P.M.: No, no, assol.. sto ascoltando…


5

6 CIANCIMINO: Non ho vittimismo, non riguarda me, non le piace la


7 frase…
8

9 P.M.: ..no la sto ascoltando con attenzione, la ascolto con


10 attenzione.
11

12 CIANCIMINO: No…
13

14 P.M.: Prego.
15

16 CIANCIMINO: L’unico capo, poi sempre detto da (inc.) non verificato


17 personalmente, per carità di Dio perché non è il mio
18 mestiere, in cui si ripristinava la Custodia Cautelare…
19

20 AVV.TO: In fase di Appello.


21

22 CIANCIMINO: ..in fase di Appello…


23

24 AVV.TO: Come pericolo di fuga.


25

26 CIANCIMINO: …come pericolo di fuga, l’istanza della richiesta del


27 passaporto era il motivo che CIANCIMINO voleva

2 Pag. nr. 25
3
4
5 Il Consulente Tecnico: Baldassare LO CICERO
6
1 Trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 15.05.2008: h.: 14:17

1 scappare, era… comunque lo trova scritto negli


2 appunti…
3

4 P.M.: Sì, sì, ma lui nell’interrogatorio lo disse, ce lo disse


5 direttamente.
6

7 CIANCIMINO: Che l’aveva concordato con i Carabinieri?


8

9 P.M.: Che… sì, che era stato concordato con i Carabinieri,


10 che gli serviva… io ricordo nell’interrogatorio era
11 leggermente diversa, lui diceva che gli serviva per
12 mettere in atto quel suo progetto di infiltrazione tra
13 virgolette in quella cosa degli appalti, cioè era una cosa
14 un po’ più fumosa…
15

16 CIANCIMINO: Sì, lui aveva l’incubo…


17

18 P.M.: …un po’ più fumosa di come lo sta dicendo lei oggi.
19

20 CIANCIMINO: Sì, lui aveva l’incubo, era convinto, dico, poi per…
21 può essere… lui era convinto che in quel momento la
22 mafia stesse facendo il salto di qualità, lui dice: a me
23 mi…
24

25 P.M.: Però questa… io vorrei capire…


26

27 CIANCIMINO: Prego.
28
2 Pag. nr. 26
3
4
5 Il Consulente Tecnico: Baldassare LO CICERO
6
1 Trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 15.05.2008: h.: 14:17

1 P.M.: …se è una sua interpretazione o…


2

3 CIANCIMINO: No, questo è il racconto di mio padre diciamo


4 perché…
5

6 P.M.: …perché suo padre non la raccontò così a noi!


7

8 CIANCIMINO: No, tant’è che si parlò di CALCESTRUZZI, le


9 dico…
10

11 P.M.: …se lo avesse detto in modo così chiaro…


12

13 CIANCIMINO: …le dico, si parlò di CALCESTRUZZI…


14

15 P.M.: ..avrebbe (inc.) più concreto.


16

17 CIANCIMINO: ..a me mi venne.. mi ricordo ad esempio a proposito


18 della CALCESTRUZZI, mi venne proprio perché in
19 quel periodo si diceva come nasceva il rapporto tra
20 FERRUZZI e la mafia e si parlava di una salma che
21 era sparita, non so se lei ricorda, infatti mio padre
22 commentando mi disse: ma se sapessero che la verità è
23 tutt’altra, che il rapporto tra FERRUZZI e diciamo
24 bene o male le famiglie palermitane riguardava anche
25 la mia persona perché nacque ai tempi, mio padre mi
26 ha raccontato che, non so in che anni, anni ’60, ’70, il
27 FERRUZZI aveva difficoltà nella collocazione dei
28 silos dei cereali nei porti di Newport e in America,
2 Pag. nr. 27
3
4
5 Il Consulente Tecnico: Baldassare LO CICERO
6
1 Trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 15.05.2008: h.: 14:17

1 perché la principale attività del Gruppo FERRUZZI


2 in quegli anni era proprio la vendita all’ingrosso di
3 cereali. Ovviamente lui aveva trovato difficoltà presso
4 ovviamente sicuramente i porti dell’America non era
5 gestiti dalle suore o dall’Opera Pia, aveva trovato
6 difficoltà nella collocazione… e dell’acquisto,
7 dell’affitto, non so esattamente, che poi parlavamo
8 così, dello stoccaggio di questi cereali, c’era stato un
9 intervento sia di mio padre attraverso questa sua
10 amicizia COTTONE e sia tramite il BUSCEMI e
11 cose, con famiglie GAMBINO senza riuscire a
12 collocare, infatti diceva sempre mio padre che il
13 rapporto alla fine tra FERRUZZI l’aveva ereditato
14 PANZAVOLTA diceva mio padre che GARDINI si
15 era trovato in mezzo come un povero… difatti questa è
16 una cosa che credo nessuno ne ha mai parlato, di come
17 nasceva il rapporto tra FERRUZZI… gente diceva:
18 perché FERRUZZI conosceva i siciliani? Nessuno…
19 c’erano state varie ipotesi, c’era stata pure che
20 FERRUZZI si era rivolto alla mafia per recuperare la
21 salma niente di… e infatti proprio uno dei commenti di
22 mio padre, questo vi dico, non è che mi ha raccontato
23 cose, cose molto dettagliate, neanche lei la conosceva
24 forse sta storia…
25

26 P.M.: No, questa no.


27

28 P.M.1: Quando parla di COTTONE…


2 Pag. nr. 28
3
4
5 Il Consulente Tecnico: Baldassare LO CICERO
6
1 Trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 15.05.2008: h.: 14:17

2 CIANCIMINO: Era uno vicino a mio padre, credo nella corrente


3 politica pure e le dico a proposito di COTTONE (inc.)
4 COTTONE era uno di quelli… il COTTONE
5 conosceva il soggetto questo di qua diciamo che
6 abbiamo detto del foglio a mio padre questo l’ho detto,
7 ogni tanto compariva e scompariva…
8

9 P.M.: Quello del papello per intenderci?


10

11 CIANCIMINO: Esatto.
12

13 AVV.TO: Quello bello elegante.


14

15 CIANCIMINO: Quello elegante, sì.


16

17 P.M.1: Chi, COTTONE conosceva…


18

19 CIANCIMINO: COTTONE, sì, COTTONE lo conosceva, sì.


20

21 P.M.1: E lei come fa a dirlo questo ?


22

23 CIANCIMINO: Perché li ho visti insieme, ora che mi è venuto


24 parlando perché poi sa, dicevo prima al mio avvocato,
25 ascoltando la musica cerco di, di fare mente locale su
26 quelli che erano ai colloqui con mio padre, su quelli
27 che sono i ricordi di allora, che non è facile.
28
2 Pag. nr. 29
3
4
5 Il Consulente Tecnico: Baldassare LO CICERO
6
1 Trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 15.05.2008: h.: 14:17

1 P.M.1: E dove l’ha visto questo COTTONE…


2

3 CIANCIMINO: A Mondello assieme a.. quando stavamo in Via Danae.


4

5 P.M.1: Ma nell’occasione in cui questo signore portò…


6

7 CIANCIMINO: No, no, no, in altra occasione, in altra occasione,


8 questo in altra occasione però il COTTONE mi
9 sembra che era…
10

11 P.M.1: Faceva politica questo COTTONE?


12

13 CIANCIMINO: Sì perché lo vedevo spesso pure fare politica perché


14 poi sa, il far politica degli anni ’70 - ’80, lei mi insegna
15 che il consenso a far politica aveva tanti limiti, faceva
16 politica il PENNINO, faceva politica tante persone
17 che poi le vedevi alle cronache di altre situazioni, cioè
18 il fenomeno è un po’…
19

20 P.M.1: Questo COTTONE lei sa se è ancora vivo…


21

22 CIANCIMINO: No, no, non ne so niente.


23

24 P.M.1: Che età aveva all’epoca, approssimativamente, cioè


25 era una persona più giovane di suo padre?
26

27 CIANCIMINO: Un poco più giovane, sì.


28
2 Pag. nr. 30
3
4
5 Il Consulente Tecnico: Baldassare LO CICERO
6
1 Trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 15.05.2008: h.: 14:17

1 P.M.: Comunque, alcune…


2

3 CIANCIMINO: Prego dottore.


4

5 P.M.: …da una lettura diciamo un po’ sommaria di questi


6 appunti, alcune sono in epoca fatte… sono commenti
7 in epoca ben successiva ovviamente rispetto ai verbali,
8 che qua vedo, c’è pure un commento al libro di Lino
9 IANNUZZI…
10

11 CIANCIMINO: Sì, dico sono…


12

13 P.M.: …il Processo del Tempo che è di molti anni dopo.


14

15 CIANCIMINO: Sì, sì, sì, erano messi tutti insieme quando fu le dico,
16 non sono stati mai…
17

18 P.M.: Quindi non sono tutte…


19

20 CIANCIMINO: Tutte, sì.


21

22 P.M.: …fatte nell’immediatezza dell’interrogatorio…


23

24 CIANCIMINO: Mi scusi, forse la dottoressa deve… ha esigenza di…


25

26 P.M.1: Dobbiamo…
27

28 P.M.: Cambiare lato?


2 Pag. nr. 31
3
4
5 Il Consulente Tecnico: Baldassare LO CICERO
6
1 Trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 15.05.2008: h.: 14:17

2 P.M.1: …cambiare lato? Va bene allora alle 14:45


3 interrompiamo per pochi secondi la fonoregistrazione
4 per cambiare il lato della cassetta di registrazione.
5

6 FINE CASSETTA N. 1 LATO - A


7
8
9

10 INIZIO CASSETTA N. 1 LATO - B


11

12 P.M.1: Dopo pochi secondi riapriamo la fonoregistrazione.


13

14 P.M.: Sì, non so se è venuto registrato, stavamo precisando


15 che dalla lettura… sono il P.M., dottore INGROIA,
16 dalla lettura sommaria di questi appunti manoscritti a
17 matita, sugli interrogatori resi da CIANCIMINO
18 Vito, Vito CIANCIMINO sembrerebbero non
19 essere… non sembrerebbero essere tutti redatti
20 nell’immediatezza degli interrogatori resi ma in epoca
21 anche di parecchio…
22

23 CIANCIMINO: Sì, parecchio…


24

25 P.M.: …successive, ce n’è uno in particolare che fa


26 riferimento appunto a un libro di IANNUZZI sul
27 processo ANDREOTTI che è di diversi anni dopo.
28
2 Pag. nr. 32
3
4
5 Il Consulente Tecnico: Baldassare LO CICERO
6
1 Trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 15.05.2008: h.: 14:17

1 CIANCIMINO: In cosa mio padre vi aveva fatto porre attenzione che


2 poi non capisco se è stato scritto dopo dottore, quando
3 lei lo vede, questo Via Cannolicchio, lei lo vede?
4

5 P.M.: Eh, non mi sono soffermato, poi sono andato più


6 avanti… lo prenda lei, c’è un riferimento a una Via
7 Cannolicchio?
8

9 CIANCIMINO: Sì, che poi mi disse mio padre che non so con chi ne
10 aveva parlato, essere un posto dove spesso incontrava
11 il PROVENZANO. Lei la conosce sta storia di Via
12 Cannolicchio?
13

14 P.M.: Assolutamente no.


15

16 CIANCIMINO: Io sinceramente guardi, l’ho guardata in Internet per


17 cui…
18

19 P.M.: Nel senso che lui aveva detto a qualcuno…


20

21 CIANCIMINO: Semplicemente parliamo di epoca…


22

23 P.M.: …in modo così esplicito di Via Cannolicchio, di


24 PROVENZANO?
25

26 CIANCIMINO: Guardi lei, guardi lei.. io non lo so perché non gliel’ho


27 chiesto, che mio padre poi ogni tanto parlava a mezze
28 battute…
2 Pag. nr. 33
3
4
5 Il Consulente Tecnico: Baldassare LO CICERO
6
1 Trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 15.05.2008: h.: 14:17

2 P.M.: Le ho trovate tutte…


3

4 CIANCIMINO: Che non è difficile guardi, non sono preparato guardi è


5 molto evidente. Prego dottore…
6

7 P.M.: Sì, sì, Via Cannolicchio 14. Quindi diamo atto, è in


8 questo foglio manoscritto, c’è scritto verbale 9 del 17-
9 3-93 ore 9:30, oltre l’indicazione dei presenti che sono
10 CASELLI, INGROIA, DE DONNO Capitano del
11 R.O.S. (inc.)
12

13 CIANCIMINO: Lei c’è sempre.


14

15 P.M.: Io ci sono sempre… e’ indicato tra parentesi: Via


16 Cannolicchio 14, sottolineato… è tutto scritto a matita
17 ma la sottolineatura sembra a penna, per quel che vale.
18 C’è solo questo riferimento qui a via Cannolicchio..
19

20 CIANCIMINO: Sì, che non ha senso, che non ha logica, sembra


21 quasi… non lo riesco a capire, infatti per questo poi ho
22 chiesto così, ho guardato in Internet, Via Cannolicchio,
23 ho visto: rifugio… che è stato scoperto nel 2000,
24 adoperato dal PROVENZANO, dai parenti di
25 PROVENZANO…
26

2 Pag. nr. 34
3
4
5 Il Consulente Tecnico: Baldassare LO CICERO
6
1 Trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 15.05.2008: h.: 14:17

1 P.M.: Ah, quindi lei lo ha appreso altrimenti che il


2 collegamento fra Via Cannolicchio e
3 PROVENZANO…
4

5 CIANCIMINO: Sì, sì, sì.


6

7 P.M.: …non gliene ha parlato suo padre?


8

9 CIANCIMINO: No, no, no, mio padre mi diceva che queste cose un
10 dom… poi ti spiegherò tutto, ti dirò tutto… aveva
11 sempre le mezze frasi. No, di mio padre dove
12 incontrava PROVENZANO non era mistero, cioè
13 non..
14

15 P.M.1: A casa però non faceva..


16

17 CIANCIMINO: A casa, cioè non faceva mistero.


18

19 P.M.: Scusi un attimo…


20

21 CIANCIMINO: Prego.
22

23 P.M.: …credo sia importante, perché lei poc’anzi ha detto, se


24 ho capito bene, mi corregga se sbaglio, che, prima di
25 trovare il foglio, che c’era un foglio dove era
26 evidenziata questa Via Cannolicchio…
27

28 CIANCIMINO: Sì, mio padre…


2 Pag. nr. 35
3
4
5 Il Consulente Tecnico: Baldassare LO CICERO
6
1 Trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 15.05.2008: h.: 14:17

2 P.M.: …e suo padre aveva detto che aveva detto a qualcuno


3 che era un luogo dove aveva incontrato
4 PROVENZANO.
5

6 CIANCIMINO: No, mio padre disse: se io dico sta cosa, succede un


7 casino, mi ricordo che mi aveva detto così, poi io in
8 Internet ho visto che era un luogo dove si incontrava il
9 PROVENZANO.
10

11 P.M.: Ho capito. Se dico questa cosa succede un casino…


12

13 CIANCIMINO: Sì.
14

15 P.M.: …non che l’avesse detto effettivamente?


16

17 CIANCIMINO: No, no, non l’ha detto, no.


18

19 P.M.: Lei in un primo momento aveva detto diversamente.


20

21 CIANCIMINO: Non ho…


22

23 P.M.: Poc’anzi, avrà sbagliato, ma ha detto diversamente.


24

25 CIANCIMINO: No, avrà sbagliato ma non…


26

27 AVV.TO: E’ probabile che abbia sbagliato.


28
2 Pag. nr. 36
3
4
5 Il Consulente Tecnico: Baldassare LO CICERO
6
1 Trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 15.05.2008: h.: 14:17

1 CIANCIMINO: Ho sbagliato.
2

3 P.M.: Sono sicuro che lei ha sbagliato.


4

5 CIANCIMINO: Ma sicuramente.. lei conosce mio padre, ne avrà


6 parlato con qualcuno, non lo so, ma per scriverlo…
7

8 P.M.: Sicuramente, lei deve essere sicuro…


9

10 CIANCIMINO: E come faccio…


11

12 P.M.: …cose di cui è sicuro.


13

14 CIANCIMINO: Però voi dovreste saperlo meglio di me se realmente


15 corrisponde… ste cose vanno lette, studiate secondo
16 me con attenzione per chi come voi è a conoscenza dei
17 fatti…
18

19 P.M.1: Quindi al di là di quello che è scritto, suo padre di


20 questa Via Cannolicchio cosa le disse?
21

22 CIANCIMINO: C’era un… mio padre ogni tanto diceva che c’erano
23 delle sviste e delle cose che lui diceva a mezze frasi,
24 specie come questo foglio quando si parlò di via… mi
25 ricordo per questo, sto Via Cannolicchio mi disse: ah,
26 se sapessero… ogni volta dava ste mezze frasi. Poi mi
27 ricordo che una volta leggendo un verbale… un’altra
28 cosa mi aveva detto… booh, di incontri avuti in
2 Pag. nr. 37
3
4
5 Il Consulente Tecnico: Baldassare LO CICERO
6
1 Trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 15.05.2008: h.: 14:17

1 un’altra via, dove lui diceva, però col beneficio del


2 dubbio, di avere incontrato l’allora Commissario alla
3 Lotta alla Mafia, una cosa del genere però col
4 beneficio del dubbio perché non ho approfondito
5 l’argomento.
6

7 P.M.1: Lui, suo padre, avrebbe incontrato l’allora


8 Commissario o avrebbe incontrato l’allora
9 Commissario con qualcun altro?
10

11 CIANCIMINO: No, con qualcun altro, sicuramente con qualcun altro e


12 parliamo del periodo che però il mio papà era libero.
13

14 P.M.1: E con chi??


15

16 CIANCIMINO: In quel periodo lui frequentava questo, che poi era uno
17 che si vantava che doveva aggiustare processi e cose,
18 questo professor DI MICELI, che gli aveva promesso
19 che gli faceva fare il processo la restituzione delle
20 misure di prevenzione,. Però guardi, rispetto a sta
21 vicenda poi non è che ho… a me mi interessava un
22 poco così, da un punto di vista della storia della vita di
23 mio padre, poi entrare nella, nella singola cosa non…
24 Prego dottore.
25

26 P.M.: No, per capire, l’ordine… l’aveva messo lei fuori post
27 verbale 9 o era alla fine?
28
2 Pag. nr. 38
3
4
5 Il Consulente Tecnico: Baldassare LO CICERO
6
1 Trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 15.05.2008: h.: 14:17

1 CIANCIMINO: No, l’ho tirato io per darlo a lei.


2

3 P.M.: Sì, stavi dicendo…


4

5 CIANCIMINO: Prego.
6

7 P.M.1: Allora, sul fatto che suo padre avesse concordato con i
8 Carabinieri diciamo la richiesta del passaporto per
9 recarsi in Germania per incontrare l’interlocutore
10 PROVENZANO, una domanda…
11

12 CIANCIMINO: Questo mi è stato detto proprio da mio padre mi è stato


13 detto: per incontrare l’uomo con cui pianificare la
14 seconda fase… il PROVENZANO è la cosa aggiunta
15 da me, ovviamente sapendo che l’interlocutore
16 esclusivo non poteva essere quello che lui definiva
17 come il LIPARI, il Tenente, cioè gente di poco… più
18 che altro questi erano veramente mi creda,
19 difficilmente li ho visti riuniti, erano proprio quasi
20 ambasciatori, difficilmente li ho visti… per esempio il
21 RIINA non l’ho visto a casa mia.
22

23 P.M.1: Suo padre aveva… suo padre aveva detto ai


24 Carabinieri che la necessità di andare in Germania era
25 legata appunto a incontrare l’interlocutore utile per
26 queste trattative?
27

2 Pag. nr. 39
3
4
5 Il Consulente Tecnico: Baldassare LO CICERO
6
1 Trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 15.05.2008: h.: 14:17

1 CIANCIMINO: No, credo e difatti ne parlava prima il suo collega, che


2 avesse detto che era… faceva parte… era utile alla
3 trattativa per mettere a punto il piano, lui l’aveva fatta
4 più fumosa mi aveva detto lui, di una cosa di appalti…
5

6 P.M.: Questo per come ha detto…


7

8 P.M.1: Per come l’ha detto lui.


9

10 P.M.: …ai Pubblici Ministeri nell’interrogatorio.


11

12 P.M.1: Lasci perdere, lasci perdere quello che ha detto ai


13 Pubblici Ministeri negli interrogatori, faccia mente
14 locale…
15

16 CIANCIMINO: No, lui mi aveva detto…


17

18 P.M.1: …su quello che suo padre ha detto a lei, giusto?


19

20 CIANCIMINO: No, mio padre ha detto a me che la richiesta del


21 passaporto per andare all’Estero per incontrare il suo
22 interlocutore, punto, cioè non ha… non sta a me (inc.)
23 sta storia diciamo che doveva sostituire DI PIETRO,
24 veda, come non le beveva lei, non le bevo neanche io.
25

26 P.M.1: Aspetti, io le ho fatto un’ulteriore domanda…


27

28 CIANCIMINO: Prego dottore.


2 Pag. nr. 40
3
4
5 Il Consulente Tecnico: Baldassare LO CICERO
6
1 Trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 15.05.2008: h.: 14:17

2 P.M.1: …suo padre ha detto a lei che bisognava… doveva


3 andare in Germania per incontrare il suo
4 interlocutore…
5

6 CIANCIMINO: Sì.
7

8 P.M.1: …questo ha detto a lei, ma suo padre le ha detto a lei


9 se anche ai Carabinieri con i quali si incontrava, aveva
10 detto che il motivo era quello, cioè che…
11

12 CIANCIMINO: Sì, mio padre…


13

14 P.M.1: …la necessità di andare in Germania era per portare


15 avanti la trattativa?
16

17 CIANCIMINO: Sì, mio padre disse che aveva informato i Carabinieri


18 che il reale motivo era, le dico di più, il reale motivo
19 era incontrare il suo interlocutore perché aveva detto
20 che non si fidava di incontrare… dice, se realmente
21 queste persone… prima di tutto perché non si
22 aggiustano i processi e credo che di questo ne parla e
23 ne ha parlato pure nei verbali e secondo, incontriamoci
24 fuori. Per cui mio padre aveva manifestato la
25 diffidenza (inc.) palermitano nei confronti dei
26 Carabinieri tant’è che l’aveva spinto a incontrarlo
27 fuori, a farsi dare il documento per l’espatrio, questo
28 sì, lo ricordo…
2 Pag. nr. 41
3
4
5 Il Consulente Tecnico: Baldassare LO CICERO
6
1 Trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 15.05.2008: h.: 14:17

2 P.M.1: Ah, quindi la iniziativa che l’incontro avvenisse fuori


3 dal territorio italiano…
4

5 CIANCIMINO: Nasceva dall’interlocutore.


6

7 P.M.1: Ma suo padre le parlò mai, ora al di là di questa


8 vicenda, di presenze di PROVENZANO in Germania,
9 di parenti del PROVENZANO in Germania?
10

11 CIANCIMINO: Sì, mio padre una volta me ne parlò, anche perché


12 credo che c’era stato una volta, commentando qualche
13 blitz in televisione e robe varie, mi disse che… tra
14 l’altro poi mi diceva dei figli che lui diceva che,
15 sosteneva lui di essere un buon padre come poteva
16 essere il PROVENZANO, questo era un giudizio poi
17 molto personale di mio padre sul… se era un buon
18 padre o no, che anche lui era uno che si era adoperato a
19 far (inc.) i figli sempre fuori, al di fuori di ogni cosa
20 perché che non dovevano essere immischiati in nessun
21 tipo di…
22

23 P.M.: Suo padre e anche PROVENZANO?


24

25 CIANCIMINO: E anche PROVENZANO.


26

27 P.M.: In che senso quindi che i figli di PROVENZANO


28 dove stavano quindi?
2 Pag. nr. 42
3
4
5 Il Consulente Tecnico: Baldassare LO CICERO
6
1 Trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 15.05.2008: h.: 14:17

2 CIANCIMINO: Che li9 aveva tenuti sempre fuori da questo casino e…


3

4 P.M.: Ma fuori anche fisicamente, nel territorio?


5

6 CIANCIMINO: Fisicamente, sì, sì.


7

8 P.M.: Anche all’Estero?


9

10 CIANCIMINO: Sì, sì.


11

12 P.M.: Ma suo padre le disse mai se aveva incontrato in


13 precedenza PROVENZANO fuori quindi dall’Italia?
14

15 CIANCIMINO: No, non me l’ha detto e devo dire…


16

17 P.M.: O era questa (inc.)


18

19 CIANCIMINO: …che mio padre difficilmente è andato fuori dall’Italia


20 senza di me perché io ero sempre il figlio punito per
21 cui difficilmente mio padre è andato all’Estero, anche
22 perché non amava prendere l’aereo se non gli ultimi
23 periodi, non amava spostarsi, soltanto gli ultimi anni
24 della sua vita perché disse: tanto peggio di quello che
25 gli era capitato non gli poteva capitare… interpretava
26 così la storia, per cui vi dico guardi, io sono stato
27 costretto a seguire mio padre veramente per
28 imposizione quasi tutti i suoi viaggi, quelli che erano le
2 Pag. nr. 43
3
4
5 Il Consulente Tecnico: Baldassare LO CICERO
6
1 Trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 15.05.2008: h.: 14:17

1 cure mediche e cose, tant’è che in uno di questi fatti mi


2 ha detto: ah, tu non ti ricordi, quando eri piccolino, una
3 volta si parlò proprio di Luciano LIGGIO e lui mi
4 disse: l’ultima volta che ho incontrato LIGGIO, l’ho
5 incontrato a Sirmione… io mi ricordo l’incubo di stu
6 viaggio a Sirmione, in macchina, da Palermo, avevo
7 qualche vago ricordo proprio, avevo 8 anni.
8

9 P.M.: C’erano altre cose su questo o torniamo..


10

11 CIANCIMINO: Prego dottore.


12

13 P.M.: Senta, anche dopo avere riletto diciamo il suo


14 interrogatorio l’altra volta, vorremmo vedere di
15 sollecitare un po’ i suoi ricordi per cercare di dare una
16 fisionomia a quel personaggio misterioso…
17

18 CIANCIMINO: Ma ci sto provando pure io guardi, tanti li ho ricostruiti


19 poi in televisione, dal CINA’, dal BONURA, dal
20 LIPARI…
21

22 P.M.: Sì però questi sono tutti personaggi bene o male


23 gravitavano e stavano a Palermo, questo qui se ho
24 capito bene la volta scorsa…
25

26 CIANCIMINO: No, questo veniva sia a Roma che a Palermo.


27

2 Pag. nr. 44
3
4
5 Il Consulente Tecnico: Baldassare LO CICERO
6
1 Trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 15.05.2008: h.: 14:17

1 P.M.: Però non aveva più un accento spiccatamente


2 palermitano o ho capito male io?
3

4 CIANCIMINO: No, no, aveva un accento tendenzialmente sul sicil…


5 no, che era siciliano di origine secondo me sì.
6

7 P.M.: Sì, però diciamo aveva un accento un po’ annacquato,


8 diciamo così.
9

10 CIANCIMINO: Sì, un po’ annacquato, sì.


11

12 P.M.: Come di chi non sta più in Sicilia…


13

14 CIANCIMINO: Di chi vuole ripulire pure, di chi si vuole dare…


15

16 P.M.: Ma fisicamente se vuole provare a dire… l’altra volta


17 gliel’abbiamo già chiesto…
18

19 CIANCIMINO: Sì, brizzolato…


20

21 P.M.: …glielo chiediamo di nuovo…


22

23 CIANCIMINO: …un po’ più alto di quello che poteva essere il


24 PROVENZANO ma era, no, alto anche.
25

26 P.M.: Abbastanza alto, alto che intende lei, 1,70… 1,80?


27

2 Pag. nr. 45
3
4
5 Il Consulente Tecnico: Baldassare LO CICERO
6
1 Trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 15.05.2008: h.: 14:17

1 CIANCIMINO: A BERLUSCONI alto cosa intende, gliel’hanno detto


2 (inc.) alto per me già è 1,75 – 1,80.
3

4 P.M.: Va bene. Quindi abbastanza alto.


5

6 CIANCIMINO: BERLUSCONI ha fatto una battuta alla Camera… al


7 Senato in proposito.
8

9 P.M.: Non abbiamo sentito. 1,75 - 1,80.


10

11 CIANCIMINO: Sì.
12

13 P.M.: E poi altre caratteristiche ha detto, brizzolato…


14

15 CIANCIMINO: Brizzolato, sì, sempre ben vestito…


16

17 P.M.: Brizzolato parliamo in che anni? Sempre negli anni


18 ’90?
19

20 CIANCIMINO: Sì, sì, negli anni ’90.


21

22 P.M.: Primi anni ’90?


23

24 CIANCIMINO: Sì, ma la particolarità di questo soggetto è che non si


25 soffermava mai spesso con mio… cioè erano molto…
26 come si permetteva di arrivare senza appuntamento e
27 poi arrivava mentre era agli arresti domiciliari, infatti
28 io gliel’ho detto l’altra volta…
2 Pag. nr. 46
3
4
5 Il Consulente Tecnico: Baldassare LO CICERO
6
1 Trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 15.05.2008: h.: 14:17

2 P.M.: Una persona anche nei tratti diciamo distinta o…


3

4 CIANCIMINO: Sì, sì, con occhiali…


5

6 P.M.: Con occhiali?


7

8 CIANCIMINO: Sì.
9

10 P.M.: Da vista?
11

12 CIANCIMINO: Da vista,
13

14 P.M.: Baffi, barba?


15

16 CIANCIMINO: Infatti dentro di me ero convinto se si…


17

18 P.M.: Né baffi, né barba, è giusto?


19

20 CIANCIMINO: No, né baffi, né barba. Dentro di me ero convinto,


21 visto che mio padre mi aveva detto il discorso del
22 porto d’armi che fosse o amico o qualcosa di simile, e
23 più volte avevo cercato di vedere se era accompagnato,
24 non accompagnato, perché sa io ero sempre all’esterno
25 di questo tipo di condizioni, che non è che ho mai
26 partecipato…
27

28 P.M.1: Lei era convinto che fosse amico di chi?


2 Pag. nr. 47
3
4
5 Il Consulente Tecnico: Baldassare LO CICERO
6
1 Trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 15.05.2008: h.: 14:17

2 CIANCIMINO: No, qualche poliziotto, qualcosa di questo tipo, Servizi,


3 poi sa, tanto si è detto, infatti cercavo di vedere se
4 c’erano macchine che lo accompagnavano, lo… però
5 non…
6

7 P.M.1: Oggi intanto ha ricordato un particolare…


8

9 CIANCIMINO: Gli occhiali.


10

11 P.M.1: …in più… no, anche incidentalmente prima ci aveva


12 detto, se non ho capito male, che questo signore lo ha
13 visto in compagnia di COTTONE…
14

15 CIANCIMINO: Del COTTONE, sì, a Mondello.


16

17 P.M.: Mi è sfuggito…
18

19 CIANCIMINO: Sì, sì, sì, si era soffermato il suo collega, sì, parlando
20 prima di COTTONE appunto nella cosa…
21

22 P.M.: In che epoca?


23

24 CIANCIMINO: Eh, la villa di Via Danae parliamo prima… quindi anni


25 ’80.
26

27 P.M.: Quindi da parecchio conosceva suo padre!


28
2 Pag. nr. 48
3
4
5 Il Consulente Tecnico: Baldassare LO CICERO
6
1 Trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 15.05.2008: h.: 14:17

1 CIANCIMINO: Questo sì, mi ricordava, sa chi mi ricordava come


2 soggetto, un socio che il mio papà aveva, difatti per
3 dire io spesso confondevo dei personaggi perché non è
4 che riuscivo… sono stato bravissimo pure a
5 confondere… mi ricordava questo socio di papà che
6 aveva i carrelli ferroviari, LA BARBA… non so se lei
7 se la ricorda sta storia, che era molto…
8

9 AVV.TO: Te lo ricordava fisicamente?


10

11 CIANCIMINO: Sì, fisicamente, sì.


12

13 P.M.: E non si ricorda come si chiamava?


14

15 CIANCIMINO: Carmelo LA BARBA, il socio di mio padre si


16 chiamava Carmelo LA BARBA, mi ricordo che
17 siccome lo vedevo spesso, l’ho confuso.
18

19 P.M.1: Quindi avevano suppergiù anche la stessa età


20 apparente questo…
21

22 CIANCIMINO: Apparente, no, soltanto che LA BARBA aveva tutti i


23 capelli bianchi mi ricordo, proprio un bianco… quello
24 era brizzolato. Ma io spesso, per esempio, una volta io
25 mi ricordo che mio padre mi ha rimproverato spesso
26 perché confondevo un altro di questi pseudo mafiosi
27 che frequentava casa mia, un certo ABBATE, lo
28 confondevo sempre con Nino SALVO, quindi
2 Pag. nr. 49
3
4
5 Il Consulente Tecnico: Baldassare LO CICERO
6
1 Trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 15.05.2008: h.: 14:17

1 capitava che dovevo chiamare mio padre, non


2 dicendomi mai i nomi chi erano, erano Ics, Paperino,
3 Tenente, Iolanda… cioè… infatti mi ricordo, proprio
4 mi ricordo che sono stato molto rimproverato da mio
5 padre che l’ho svegliato dicendo che c’era il signor
6 SALVO che gli voleva parlare (inc.) e questo era uno
7 invece che gli regalava sempre frutta, gli portava,
8 aveva un’azienda agricola, gli portava frutta,
9 verdura… Mi dica dottore, la vedo perplesso.
10

11 P.M.: No, perché stavo cercando di fare mente locale se


12 c’erano altri punti da mettere a fuoco oppure se non
13 c’è…
14

15 P.M.1: Questo soggetto di cui stavamo parlando, non mi


16 ricordo se gliel’avevamo chiesto l’altra volta ma
17 abbiamo qui la trascrizione, ma l’ultima volta lei
18 quando l’ha visto in compagnia di suo padre?
19

20 CIANCIMINO: Poco prima che mio padre morisse, tant’è che dentro di
21 me una volta così, sfogandomi con mia sorella, dissi
22 che tante cose non mi quadravano, sa questo rimanga
23 però molto… tra noi io so che non esiste il tra noi
24 mentre stiamo verbalizzando ma una volta dissi che
25 secondo pure mio padre non so se era morto… c’era
26 qualche cosa che non mi convinceva, stava troppo
27 bene, cioè l’avevo uscito dalla clinica 2 giorni prima…
28
2 Pag. nr. 50
3
4
5 Il Consulente Tecnico: Baldassare LO CICERO
6
1 Trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 15.05.2008: h.: 14:17

1 P.M.1: Dove lo ha visto poco prima della morte di suo padre,


2 suo padre è morto…
3

4 CIANCIMINO: In Via San Sebastianello il 19.11 del 2002 e il soggetto


5 era venuto a casa di mio padre tra un.. mi ricordo un
6 mese, due mesi prima, ma sa, quello è il periodo che io
7 avevo iniziato molto a lavorare e cose, non ero
8 assiduo, poi non l’avevo visto uscire…
9

10 P.M.1: Suo padre era agli arresti domiciliari…


11

12 CIANCIMINO: Agli arresti domiciliari, sì.


13

14 P.M.1: E aveva, immagino, da un punto di vista giudiziario,


15 delle limitazioni nell’incontrare persone diverse dai
16 suoi familiari?
17

18 CIANCIMINO: Questo non lo so sinceramente.


19

20 P.M.1: Questa persona che quindi è venuta in Via San


21 Sebastianello prima, poco prima che morisse suo
22 padre?
23

24 CIANCIMINO: Sì, ma non credo che era l’unico che sia venuto in via
25 San Sebastianello, penso che qualcuno che è venuto là
26 aveva pur limitazioni lui immagino, quindi.. e non
27 quelle di mio padre…
28
2 Pag. nr. 51
3
4
5 Il Consulente Tecnico: Baldassare LO CICERO
6
1 Trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 15.05.2008: h.: 14:17

1 P.M.1: Di chi stiamo parlando quindi anche di


2 PROVENZANO?
3

4 CIANCIMINO: Ma non lo so, mio padre troppe notizie aveva, mi


5 ricordo che riusciva sempre ad essere in contatto e
6 certe notizie, anche sui miei comportamenti, e aveva
7 pure primizie! Ero un figlio che ero tenuto…
8

9 P.M.: Senta, tornando…


10

11 CIANCIMINO: Prego dottore.


12

13 P.M.: …a questa, a questa persona, quindi lei era (inc.)


14

15 CIANCIMINO: Una persona equivoca, le dico, nelle riflessioni quando


16 è morto mio padre, che poi dai tabulati telefonici l’ho
17 visto, che mio padre mi ha chiamato alle 2 di notte,
18 infatti, boh, avevo pensato, poi sa, uno…
19

20 P.M.: Nei tabulati telefonici…


21

22 CIANCIMINO: Ho visto mio padre che mi aveva chiamato alle 2 di


23 notte…
24

25 P.M.: Quando?
26

2 Pag. nr. 52
3
4
5 Il Consulente Tecnico: Baldassare LO CICERO
6
1 Trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 15.05.2008: h.: 14:17

1 CIANCIMINO: La notte prima che morisse e poi dicono che è morto


2 invece all’una… non l’ho mai capita questa storia,
3 sinceramente l’ho vissuta così male…
4

5 P.M.1: E i cattivi pensieri che ha fatto erano relativi a questa


6 persona di cui stiamo parlando?
7

8 CIANCIMINO: Sì, c’era qualcosa che non… nel senso che era uscito
9 dalla clinica che… troppo bene, 3 giorni prima le dico,
10 due giorni prima e mi ricordo proprio la telefonata che
11 mi fece e mi disse che proprio in quel… poco prima
12 che morisse mio padre, ANDREOTTI era stato
13 condannato in primo grado, qualcosa… guardi, mio
14 padre è morto il 19.11.2002, ANDREOTTI ha avuto
15 una condanna in quel periodo?
16

17 AVV.TO: (inc.) probabilmente. Corte di Appello (inc.)


18

19 CIANCIMINO: Una forte condanna, mio padre mi disse: ah, mi disse


20 sta frase al telefono, che aveva raggiunto il
21 momento…
22

23 AVV.TO: L’unica è quella.


24

25 CIANCIMINO: Temporalmente non lo so ma mi ricordo che mio padre


26 mi disse che adesso era il momento forse in cui lui
27 poteva…
28
2 Pag. nr. 53
3
4
5 Il Consulente Tecnico: Baldassare LO CICERO
6
1 Trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 15.05.2008: h.: 14:17

1 AVV.TO: L’omicidio PECORELLA…


2

3 P.M.1: Poteva…?
4

5 CIANCIMINO: Mentre lì dice in un commento, se lei ha dato


6 un’occhiata, dice che il giorno.. il momento in cui, ed è
7 un verbale redatto con lei, dottore INGROIA, che dice
8 credo a lei, rispondendo, che il giorno in cui
9 ANDREOTTI verrà condannato a un solo giorno di
10 carcere, lui…
11

12 P.M.: Sì, l’ho letto.


13

14 CIANCIMINO: L’ha letto questo commento che fa, perché lui è


15 rimasto sempre convinto che mai al mondo avrebbero
16 potuto condannare ANDREOTTI.
17

18 P.M.: Io morissi il primo giorno in cui ANDREOTTI sarà


19 condannato anche a un solo giorno di carcere (inc.)
20

21 CIANCIMINO: Per assurdo è morto subito dopo, sembra… La


22 vuole… cioè.. ma… non so se lei può vedere quand’è
23 la sentenza del processo di Perugia, credo che
24 dovrebbe essere stata il 17 o addirittura il 18 di
25 novembre del 2002, è morto già… ha sbagliato di un
26 giorno.
27

28 P.M.: Controlliamo. Senta, una cosa, ma…


2 Pag. nr. 54
3
4
5 Il Consulente Tecnico: Baldassare LO CICERO
6
1 Trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 15.05.2008: h.: 14:17

2 AVV.TO: Coincidenza.
3

4 CIANCIMINO: Eh?
5

6 AVV.TO: Coincidenza.
7

8 CIANCIMINO: Eh, la mia vita è piena di coincidenze.


9

10 P.M.: Tornando all’uomo misterioso, diciamo così, il quale


11 avrebbe fatto una visita diciamo importante…
12

13 CIANCIMINO: (inc.)
14

15 P.M.: Mi ascolti…
16

17 CIANCIMINO: Prego.
18

19 P.M.: …una visita importante a suo padre quando gli


20 consegna quella busta, no?
21

22 CIANCIMINO: Sì, proprio da mistero, gliela porta, si vede che


23 ovviamente debbo…
24

25 P.M.: No, io mi chiedo una cosa, se suo padre fosse venuto


26 in possesso diciamo di un documento comunque
27 importante, questo documento lui poi lo avrebbe dato
28 ai Carabinieri no, secondo la sua conoscenza…
2 Pag. nr. 55
3
4
5 Il Consulente Tecnico: Baldassare LO CICERO
6
1 Trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 15.05.2008: h.: 14:17

2 CIANCIMINO: Sì, avrebbe dato, letto, sicuramente avrebbe messo a


3 conoscenza… questo.
4

5 P.M.: A maggior ragione se lo ha soltanto letto…


6

7 CIANCIMINO: O dato, non so…


8

9 P.M.: ..sia se lo ha letto, sia se lo ha dato, è pensabile che suo


10 padre che è una persona che custodiva i documenti più
11 importanti e tante carte (inc.) di annotare eccetera, non
12 si sia trattenuto l’originale o la copia di quel foglietto?
13

14 CIANCIMINO: Secondo me sì, se vuole la mia risposta secca, secondo


15 me sì, come altre carte, robe varie, ma è lì che per me
16 c’è qualcosa che manca, come ogni tanto se lei vede,
17 manca qualche foglio numerico…
18

19 P.M.: Tutte le carte che ha lasciato suo padre tutte qui sono?
20

21 CIANCIMINO: Sicuramente mancherà qualche cosa, se lei vede, ogni


22 tanto manca pure qualche pagina, c’è qualche cosa che
23 non mi torna a me in tutta la storia.
24

25 P.M.: Ma lei, lei detiene…


26

27 CIANCIMINO: …il blocco della stanza per una settimana (inc.) Prego.
28
2 Pag. nr. 56
3
4
5 Il Consulente Tecnico: Baldassare LO CICERO
6
1 Trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 15.05.2008: h.: 14:17

1 P.M.: …lei detiene tutte le carte che ha lasciato suo padre?


2

3 CIANCIMINO: Io sì, ma di grande import… guardi, gliele porterò


4 tutte.
5

6 P.M.: Lei tutte le ha esaminate?


7

8 CIANCIMINO: Sì, sì, sì, diciamo i famosi papelli, cose, no (inc.) il


9 primo giorno (inc.)
10

11 P.M.: (inc.)
12

13 CIANCIMINO: (inc.)
14

15 P.M.: Non lo so, siccome lei poc’anzi mi ha detto, mi


16 segua…
17

18 CIANCIMINO: Prego dottore.


19

20 P.M.: …lei poc’anzi ha detto che suo padre aveva


21 l’abitudine…
22

23 CIANCIMINO: Di conservare tutto e di appuntare tutto.


24

25 P.M.: …di annotare tutto, quindi ha detto, è possibile che io


26 abbia ancora delle cose annotate di mio padre del
27 periodo quello cruciale…
28
2 Pag. nr. 57
3
4
5 Il Consulente Tecnico: Baldassare LO CICERO
6
1 Trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 15.05.2008: h.: 14:17

1 CIANCIMINO: Sì, devo…


2

3 P.M.: …del ’92 diciamo, prima di, prima del suo arresto.
4

5 CIANCIMINO: Devo cercarli, sì, sicuramente ci sarà qualche agenda,


6 qualche cosa.
7

8 P.M.: Quindi non è escluso che in mezzo a questi… non dico


9 che lei trovi il papello, ma che si possa trovare
10 qualcosa che faccia riferimento a questi incontri.
11

12 CIANCIMINO: Allora guardi, le posso dire di più, in merito a quella


13 che è stata la morte di mio padre a Roma, era un
14 periodo in cui cercavo di tenere sotto controllo mio
15 padre, anche perché era stato, non so sempre perché
16 poi alla fine non riuscivo a capire come con i
17 domiciliari riuscisse ad avere sempre tutte…
18 sollecitato in investimenti che io ritenevo fossero del
19 tutto capestri, anzi sarebbero stati secondo me la… il
20 campanello di allarme per una eventuale indagine di
21 riciclaggio; che voi dite: pensa chi l’ha detto? Io che
22 sono stato condannato per riciclaggio… mi riferisco a
23 certe sollecitazione che ha avuto mio padre da un
24 signore, in merito all’apertura di alcune sale Bingo.
25 Ora il tutto avveniva anche attraverso diciamo felici
26 compagnie che davano negli ultimi periodi a mio
27 padre, di persone diciamo praticamente che si
28 prendevano cura di mio padre, per cui le dico che in
2 Pag. nr. 58
3
4
5 Il Consulente Tecnico: Baldassare LO CICERO
6
1 Trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 15.05.2008: h.: 14:17

1 quel periodo mio padre era una continua richiesta di


2 soldi, mi ricordo appunto certe lamentele e il giorno in
3 cui è morto, una cosa che mi ha stranito, che
4 sicuramente… che poco prima mio padre, perché poi
5 non si fidava di me come sempre ma… avevo potuto
6 capire che dentro casa, dentro proprio la sua stanza
7 avesse avuto almeno… perché poi era da poco entrato
8 l’Euro e mi dava sempre soldi che lui ogni tanto aveva
9 il contatto che si pigliava soldi e mi dava sempre Lire
10 da cambiare in Euro, infatti dicevo: ma che ne fa di
11 tutti sti soldi, ma dove li tiene? Alla fine lui è stato
12 sempre così attaccato al denaro che pure mentre era
13 agli arresti domiciliari anche se mi creda, provvedevo
14 a tutto io, mio padre alla fine quasi che si faceva la
15 cresta a se stesso, perché alla fine si gestiva.. aveva il
16 suo gruzzoletto, gli avrò cambiato 50 - 60.000 Euro
17 che invece aveva a carte di 500.000 Euro… da
18 500.000 Lire. E sicuramente dopo appunto che la…
19 che c’è stata l’apertura della stanza io non ho
20 trovato né un soldo, ho cercato dappertutto, né un
21 soldo, né alcuni documenti che custodiva mio padre, la
22 stanza è stata sigillata, tutto, mi ricordo sta frase, che
23 mio padre disse sta frase: ora con la condanna
24 ANDREOTTI posso…
25

26 P.M.1: Posso parlare?


27

2 Pag. nr. 59
3
4
5 Il Consulente Tecnico: Baldassare LO CICERO
6
1 Trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 15.05.2008: h.: 14:17

1 CIANCIMINO: Sì, era inteso… non si può vedere coso, perché poi non
2 l’ho visto mai più…
3

4 P.M.: Cosa?
5

6 CIANCIMINO: Quando è stato condannato…


7

8 P.M.: (inc.) possiamo controllare subito.


9

10 CIANCIMINO: Credo il giorno prima, il giorno stesso, una cosa che…


11

12 P.M.: Va bene, ci sono altre domande (inc.)


13

14 P.M.1: No, per il momento…


15

16 P.M.: Chiudiamo…
17

18 CIANCIMINO: Io mi riservo sempre di portare altri…


19

20 P.M.: Se deve portare altri documenti, noi una volta letti,


21 lette queste carte che…
22

23 CIANCIMINO: …anche perché dovrei trovare due taccuini dove


24 papà…
25

26 P.M.: …le cose personali.


27

2 Pag. nr. 60
3
4
5 Il Consulente Tecnico: Baldassare LO CICERO
6
1 Trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 15.05.2008: h.: 14:17

1 CIANCIMINO: …dove mio papà appuntava proprio: Bernardo… e


2 c’erano proprio i singoli appuntamenti.
3

4 P.M.: Ah sì?
5

6 CIANCIMINO: Sì.
7

8 P.M.: Ce li ha?
9

10 CIANCIMINO: Li dovrei avere. Non mi guardi con sta faccia


11 minacciosa…
12

13 P.M.: Li poteva portare, li poteva portare già questa volta, eh.


14

15 CIANCIMINO: No però non so dove io li avevo visti e sicuramente li


16 devo avere.
17

18 P.M.1: Ah quindi proprio non più LO VERDE ma proprio


19 Bernardo?
20

21 CIANCIMINO: Sì, Bernardo scriveva.


22

23 P.M.1: E lei che…


24

25 CIANCIMINO: …e poi numeri (inc.) poi gocce, medicine, una cosa


26 indecifrabile, glieli porto…
27

28 P.M.1: E che ci siano questi appunti con Bernardo…


2 Pag. nr. 61
3
4
5 Il Consulente Tecnico: Baldassare LO CICERO
6
1 Trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 15.05.2008: h.: 14:17

2 CIANCIMINO: No, questi sono proprio due taccuini nei riguardi…


3

4 P.M.1: Lei li ha già visti quindi qualche volta?


5

6 CIANCIMINO: Sì, sì, questi sono due taccuini che stanno in mezzo
7 al… alla caciara, devo solo recuperarli, ma sono,
8 riguardano proprio l’ultimo periodo però, le dico,
9 questi riguardano poco prima che morisse che sono di
10 giorno in giorno, dal duemil… credo vadano dal 2001
11 fino a poco prima che morisse.
12

13 P.M.: Va bene e ci sono annotazioni con Bernardo


14 nell’ultimo periodo?
15

16 CIANCIMINO: Sì, glielo porto poi.


17

18 P.M.: Va bene lei con l’occasione cerchi anche qualcosa del


19 ’92 se lo trova..
20

21 CIANCIMINO: Sarà mia cura dottore. Guardi, io se posso… l’ha


22 capito, cioè io vi posso… io dove mi volete interrogare
23 (inc.) io quello che so vi dico, cioè non ho nessun…
24 più, esce questo segnale che io… cioè sono rimasto
25 quello che ero con voi, cioè come educazione sempre
26 quello con cui giocavo a pallone, cioè integro. Il mio
27 avvocato invece come giustamente dice: guarda che
28 questo lo sancisce una sentenza di…
2 Pag. nr. 62
3
4
5 Il Consulente Tecnico: Baldassare LO CICERO
6
1 Trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 15.05.2008: h.: 14:17

2 AVV.TO: Un Decreto di Archiviazione.


3

4 CIANCIMINO: Un Decreto di Archiviazione, però mi creda, che


5 non… non è facile, proprio da chi veramente pure nella
6 realtà ha tanti bei ricordi da dire con mio padre,
7 veramente faccio difficoltà.
8

9 P.M.: Ma comunque suo padre, soprattutto in questo periodo,


10 in quest’ultimo periodo insomma lei ebbe la
11 sensazione che aveva voglia di aprirsi anche con lei
12 diciamo…
13

14 CIANCIMINO: Sì, con me si era molto aperto, a me mi aveva appunto


15 detto com’era un po’ strutturata nel settore degli
16 appalti ai suoi tempi e come secondo lui era cambiato
17 ultimamente la convinzione come forse avete
18 giustamente detto voi che i gruppi erano entrati
19 direttamente, mi aveva raccontato di un accordo che
20 era stato fatto con questa impresa che doveva fare
21 lavori marittimi e un’altra impresa, che lui si doveva
22 occupare del risanamento della sopraelevata, c’era
23 stato fatto una specie di accordo, questo famoso
24 tavolino invece che poi lui era stato tagliato fuori
25 completamente, per volere del RIINA che non voleva
26 che mio padre si occupasse più di queste robe…
27

28 P.M.1: Dobbiamo staccare un attimo per…


2 Pag. nr. 63
3
4
5 Il Consulente Tecnico: Baldassare LO CICERO
6
1 Trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 15.05.2008: h.: 14:17

2 CIANCIMINO: Prego.
3

4 P.M.1: …cambiare la cassetta di registrazione.


5

6 CIANCIMINO: Sì.
7

8 FINE CASSETTA NR. 1 - LATO B


9

10
11

12 INIZIO CASSETTA NR. 2 - LATO A


13

14

15 P.M.1: Riprendiamo la fonoregistrazione dopo avere cambiato


16 la cassetta di registrazione.
17

18 P.M.: Niente, mi pare che lei stava completando questo


19 ragionamento sul fatto che nell’ultimo periodo suo
20 padre…
21

22 CIANCIMINO: Sì, si era un po’ aperto con me, sì, molto, aperto anche
23 perché aveva visto, cercava di… sa, aveva un po’
24 digerito il concetto che il suo modo di vivere non
25 pagava anche se poi è assurdo…
26

27 P.M.: Ma nell’aprirsi con lei diciamo aveva fatto, aveva fatto


28 più considerazioni sull’esito di quella così detta
2 Pag. nr. 64
3
4
5 Il Consulente Tecnico: Baldassare LO CICERO
6
1 Trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 15.05.2008: h.: 14:17

1 trattativa, lei l’altra volta ha detto del fatto che lui


2 aveva avuto la sensazione che ad un certo punto..
3

4 CIANCIMINO: Di essere stato scavalcato, no, sempre è stata la sua


5 convinzione.
6

7 P.M.: Ma nel momento in cui lui si aprì, non so se fece


8 ipotesi o considerazioni o riferì fatti di cui era a
9 conoscenza etc., portò avanti questo suo
10 ragionamento?
11

12 CIANCIMINO: No, l’unica osservazione che mi disse, che alla fine


13 dice, quando si parlava del disc di PROVENZANO
14 che c’era stato quell’equivoco della mancata
15 perquisizione, si ricorda, a casa di RIINA e robe varie,
16 dice: ah, questo era l’accordo che avevo fatto io, che i
17 familiari non andavano toccati e poi alla fine, dice,
18 questo tipo di accordo hanno…
19

20 P.M.: Questo lo disse lui?


21

22 CIANCIMINO: Sì, tant’è che se fosse vivo gli direi: l’accordo che i
23 familiari non vanno toccati l’avrai fatto forse tu
24 nell’altro senso, perché a me mi hanno mass…
25

26 P.M.: Questo quando lo disse questo, sempre nell’ultimo…


27

2 Pag. nr. 65
3
4
5 Il Consulente Tecnico: Baldassare LO CICERO
6
1 Trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 15.05.2008: h.: 14:17

1 CIANCIMINO: Nell’’ultimo periodo, sì, che era stato scavalcato da


2 qualche entità ovviamente più attuale e più… che
3 poteva dare qualcosa in cambio, comun alla fine dentro
4 di sé diceva che alla fine quello che era la filosofia, il
5 pensiero non stragista, di tornare un po’… era
6 avvenuto.
7

8 P.M.: Quindi lei ha detto qualcosa di più attuale etc., che


9 poteva dare qualcosa in cambio… ma non ne fece
10 considerazioni?
11

12 CIANCIMINO: No. . .
13

14 P.M.: Non si sbilanciò nel concretizzare…


15

16 CIANCIMINO: No.
17

18 P.M.: …queste cose, così.


19

20 CIANCIMINO: No.
21

22 P.M.: Va bene, credo di non avere altre domande.


23

24 P.M.1: No, possiamo chiudere la fonoregistrazione alle ore


25 15:18 e procederemo soltanto per richiamo all’orario
26 di inizio e di fine della verbalizzazione in forma
27 riassuntiva. Poi faremo trascrivere ovviamente
28 integralmente l’atto istruttorio.
2 Pag. nr. 66
3
4
5 Il Consulente Tecnico: Baldassare LO CICERO
6
1 Trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 15.05.2008: h.: 14:17

2 P.M.: Fermo restando che…


3

4 CIANCIMINO: Sì, mi riservo di produrre…


5

6 P.M.: Verrà fissato un nuovo interrogatorio…


7

8 CIANCIMINO: Allora, mi riservo di produrre altra documentazione.


9

10 P.M.1: Adesso nel verbale in forma riassuntiva indicheremo


11 anche il numero dei fogli che compongono la
12 documentazione esibita e prodotta dal signor
13 CIANCIMINO…
14

15 CIANCIMINO: Poi il prossimo interrogatorio magari (inc.)


16

17 P.M.1: …che per il momento acquisiamo in…


18

19 CIANCIMINO: Originale.
20

21 P.M.1: …in originale, poi vediamo se eventualmente trarre


22 copia e poi vediamo di vedere se appunto possiamo
23 restituirne o l’originale o copia del CD.
24

25 P.M.: (inc.) ma io penso che forse scannerizzando si può


26 riuscire…
27

28 CIANCIMINO: A livello affettivo se posso avere…


2 Pag. nr. 67
3
4
5 Il Consulente Tecnico: Baldassare LO CICERO
6
1 Trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 15.05.2008: h.: 14:17

2 P.M.: Va bene. Possiamo chiudere.


3

4 Interruzione della registrazione


5

6 P.M.: Sono le 15:30 e si riapre la regi per una domanda


7 ulteriore dell’Ufficio . Senta, lei ha mai conosciuto il
8 costruttore ZUMMO, Francesco ZUMMO?
9

10 CIANCIMINO: Sì.
11

12 P.M.: E cioè? Cioè l’ha conosciuto direttamente qual era il


13 rapporto con suo padre…
14

15 CIANCIMINO: Sì, li ho visti a casa mia, mio padre ha… a proposito,


16 lei ha fatto un’operazione di recente che difatti ha
17 riguardato ZUMMO, sì, sì, ho conosciuto ZUMMO
18 perché frequentava spessissimo casa mia ma le dico di
19 più, poco prima di.. una delle persone che mio padre
20 diceva sempre di volerle incontrare per chiarire delle
21 situ era proprio il signor ZUMMO ma lo diceva con
22 molto astio, quasi non avesse voluto rispettare
23 qualcosa che poi alla fine non ho mai indagato, non
24 aveva nell’ultimo periodo grande simpatia.
25

26 P.M.: L’ultimo periodo che anni… a che anni fa riferimento?


27

2 Pag. nr. 68
3
4
5 Il Consulente Tecnico: Baldassare LO CICERO
6
1 Trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 15.05.2008: h.: 14:17

1 CIANCIMINO: Anni 2000, gli ultimi due anni prima che mio padre
2 morisse.
3

4 P.M.: Quindi hanno avuto rapporti sino in epoca recente


5 diciamo, hanno avuto rapporti negli ultimi anni di vita
6 di suo padre?
7

8 CIANCIMINO: No, hanno avuto rapporti sino alla carcerazione, inizio


9 dei guai giudiziari di mio padre e mio padre credo gli
10 imputava a ZUMMO il comportamento di non aver
11 rispettato gli impegni subito dopo la morte di mio
12 padre ma era uno che frequentava spessissimo.
13

14 P.M.: (inc.) non ho capito.


15

16 CIANCIMINO: Quasi a voler lamentare al signor ZUMMO il non aver


17 rispettato degli impegni post diciamo arresto di mio
18 padre che è avvenuto nell’84, questo mi sembrava di
19 aver capito, che è una delle persone appena libero
20 andava a Palermo, voleva che si mandasse a chiamare
21 sempre il signor ZUMMO, quasi a sommar… cioè…
22

23 P.M.: Ma avevano quindi, c’erano ragioni economiche,


24 problemi di soldi…
25

26 CIANCIMINO: Sì, non erano innamorati, credo che non era ora di
27 fidanzamento e robe varie, sì.
28
2 Pag. nr. 69
3
4
5 Il Consulente Tecnico: Baldassare LO CICERO
6
1 Trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 15.05.2008: h.: 14:17

1 P.M.: ..però con lei suo padre non è entrato mai nel dettaglio.
2

3 CIANCIMINO: No.
4

5 P.M.: …di che tipo di rapporti avessero.


6

7 CIANCIMINO: Era di quelli che frequentavano sempre casa mia,


8 assieme a tutti gli altri costruttori. Ovviamente
9 sicuramente beneficiava dei vantaggi di mio padre,
10 sulle assegnazioni dei terreni e sulle…
11

12 P.M.: E questi sono stati incontri… lei l’ha visto più volte
13 venire a casa…
14

15 CIANCIMINO: Sì.
16

17 P.M.: …di suo padre…


18

19 CIANCIMINO: Sì.
20

21 P.M.: Sino al, ha detto, al duemi…


22

23 CIANCIMINO: Sino al 1984 e forse l’ho visto venire pure dopo, nel
24 periodo che mio padre… è stato un periodo che mio
25 padre è stato libero, per adesso non mi ricordo…
26

27 P.M.: Ma in epoche recenti…


28
2 Pag. nr. 70
3
4
5 Il Consulente Tecnico: Baldassare LO CICERO
6
1 Trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 15.05.2008: h.: 14:17

1 CIANCIMINO: No, recente no.


2

3 P.M.: Ah, in epoche recenti no.


4

5 CIANCIMINO: No.
6

7 P.M.: Avevo capito diversamente.


8

9 CIANCIMINO: No, in epoche recenti no.


10

11 P.M.: Quindi l’ultima volta che può averlo visto con suo
12 padre o comun di averlo visto ZUMMO?
13

14 CIANCIMINO: Prima del ’92 perché poi papà non è più uscito, cioè
15 prima del… che è stato arrestato nel ‘92…
16

17 P.M.: Sì.
18

19 CIANCIMINO: …poi è uscito nel ’99, è stato agli arresti domiciliari,


20 no, in quel periodo no, però era uno di quelli proprio
21 che sempre diceva che quando veniva, voleva
22 incontrare e lo diceva con tono astioso.
23

24 P.M.: Ho capito. Va bene e allora possiamo davvero


25 interrompere la registrazione alle 15:34.
26

27 FINE REGISTRAZIONE
A
2 Pag. nr. 71
3
4
5 Il Consulente Tecnico: Baldassare LO CICERO
6
1 Trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 15.05.2008: h.: 14:17

1ABBATE.....................................................................................................................................................................49
2ANDREOTTI Giulio............................................................................................................................10, 32, 53, 54, 59
B
3BERLUSCONI Silvio..................................................................................................................................................46
4BONURA..............................................................................................................................................................20, 44
5BUSCEMI...................................................................................................................................................................28
C
6CALCESTRUZZI..................................................................................................................................................16, 27
7CASELLI Giancarlo................................................................................................................................................3, 34
8CIANCIMINO Vito.....................................................................................................................................................32
9CINA’....................................................................................................................................................................21, 44
10CINA’, Jolanda............................................................................................................................................................20
11COTTONE.................................................................................................................................................28, 29, 30, 48
D
12DE DONNO..........................................................................................................................................................17, 34
13DI MICELI..................................................................................................................................................................38
14DI PIETRO..................................................................................................................................................................40
F
15FERRUZZI............................................................................................................................................................27, 28
G
16GAMBINO..................................................................................................................................................................28
17GARDINI....................................................................................................................................................................28
I
18IANNUZZI Lino....................................................................................................................................................31, 32
L
19LA BARBA Carmelo..................................................................................................................................................49
20LIGGIO Luciano...................................................................................................................................................21, 44
21LIPARI..................................................................................................................................................................39, 44
22LIPARI, il Tenente......................................................................................................................................................20
23LO VERDE - Nome usato per indicare PROVENZANO......................................................................................19, 61
M
24MORI..........................................................................................................................................................................17
P
25PANZAVOLTA..........................................................................................................................................................28
26PECORELLA - Omicidio............................................................................................................................................54
27PENNINO...................................................................................................................................................................30
28PROVENZANO..........................................................................................................................................................19
29PROVENZANO Bernardo........................................................10, 19, 23, 33, 34, 35, 36, 39, 42, 43, 45, 52, 61, 62, 65
R
30RIINA Salvatore.........................................................................................................................9, 10, 15, 23, 39, 63, 65
S
31SALVO Nino.........................................................................................................................................................49, 50
Z
32ZUMMO Francesco.........................................................................................................................................68, 69, 71
33

2 Pag. nr. 72
3
4
5 Il Consulente Tecnico: Baldassare LO CICERO
6
Indice trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 06.06.2008: h.: 12:20

P.M. = Dr. Antonino DI MATTEO


P.M.1 = Dr. Antonio INGROIA

CASSETTA NR. 1 – LATO A

P.M.: Sono le 12:20 del 06 giugno 2008, ci troviamo presso


gli uffici della Procura della Repubblica è un atto
della Direzione… Distrettuale Antimafia
rappresentata dai Pubblici Ministeri Antonio
INGROIA e Antonino DI MATTEO, veniamo
assistiti per la redazione del verbale e per le
operazioni di fonoregistrazione dal Cancelliere
Amalia MOTISI, è comparso innanzi all’Ufficio a
seguito di rituale avviso, CIANCIMINO Massimo
che è già generalizzato, nato a Palermo, mi confermi
l’esattezza delle sue generalità, 16.02.1963…

CIANCIMINO: …1963…

P.M.: …che per questo procedimento è elettivamente


domiciliato presso lo studio dell’avv. Roberto
MANGANO che a sua volta ritualmente avvisato è
presente a questo atto istruttorio; non è presente
benché anch’ella avvisata, l’altro difensore Manuela
BONTA’ del Foro di Palermo. Diamo atto che l’atto
istruttorio viene integralmente fonoregistrato con
apparecchiatura e microcassette in dotazione all’Ufficio
e, così come in occasione dei precedenti atti istruttori,
Indice trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 06.06.2008: h.: 12:20

informiamo il CIANCIMINO che viene sentito nella


veste di imputato in procedimento connesso e
pertanto:
- può avvalersi della facoltà di non rispondere;
- tutto quanto avesse intenzione di riferire potrà sempre essere utilizzato
contro di lui;
- in relazione alle dichiarazioni che dovesse rendere riguardanti
eventuali responsabilità penali di altre persone, potrà in
futuro assumere ai sensi dell’art. 197 bis, l’ufficio di
testimone.
Allora sig. CIANCIMINO, lei intanto intende rispondere?

CIANCIMINO: Sì, intendo rispondere.

P.M.: Noi avevamo oggi un’esigenza procedimentale


investigativa soprattutto, lei ha, nel corso dei primi
interrogatori, parlato di un soggetto che consegnò un
foglio scritto relativo a delle richieste provenienti
dall’organizzazione Cosa Nostra a suo padre Vito
CIANCIMINO. Le abbiamo fatto parecchie domande e
lei ha dato anche alcune indicazioni relative
all’individuazione, alla possibile individuazione di
questo soggetto latore di questo messaggio. Nel corso
dell’ultimo interrogatorio lei ha aggiunto una
circostanza: ha detto di essersi ricordato che in altre
occasioni questo soggetto venne a trovare suo padre
assieme ad un soggetto, tale COTTONE che con suo
Indice trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 06.06.2008: h.: 12:20

padre era… faceva politica e aveva rapporti di amicizia,


intanto conferma queste circostanze?

CIANCIMINO: Sì, sì… dovrebbe essere COTTONE, io… era uno che
faceva politica con mio padre, uno che aveva qualche
cosa in fam… era strano in faccia proprio…

P.M.: Lei aveva detto anche a proposito del COTTONE che


era di poco, adesso non mi ricordo se aveva detto di
una decina d’anni più giovane di suo padre, comunque
non era un soggetto giovane neanche allora…

CIANCIMINO: No, no, no, non era per niente giovane.

P.M.: Allora noi abbiamo acquisito delle fotografie, delle


fotografie che potrebbero…

P.M.1: …delle fotografie che potrebbero identificarsi in


questo…

P.M.: …riguardare questo soggetto, questo ce lo deve dire


lei, le facciamo vedere…

CIANCIMINO: Il nome è coperto…

P.M.: …le facciamo vedere queste tre fotografie, sono tre


fotografie, sono allegate ad una nota…
Indice trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 06.06.2008: h.: 12:20

CIANCIMINO: …no, mi giravo se dovevate coprire i nomi.

P.M.: …sì… una nota dei Carabinieri di Palermo che su


nostra richiesta ci hanno trasmesso queste fotografie il
30 maggio del 2008; le mostriamo queste fotografie
avendo cura però di coprire, a margine inferiore destro
delle fotografie, il nominativo che è indicato dai
Carabinieri. E allora, intanto veda questa, la 1ª…

P.M.1: Le veda tutte, sempre tenendo coperto il nome…

CIANCIMINO: Sì…

P.M.: Copriamo sempre il margine inferiore destro…

CIANCIMINO: Si assomigliano pure…

P.M.: …questa è la 2ª e questa, che in realtà è in bianco e


nero è la 3ª.

CIANCIMINO: Questo come soggetto, a prescindere, mi è familiare,


come soggetto…

P.M.: Ora intanto andiamo con ordine, lei in qualcuna di


queste tre fotografie che può rivedere con calma,
riconosce il COTTONE di cui lei ha parlato, amico di
suo padre?
Indice trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 06.06.2008: h.: 12:20

CIANCIMINO: Dovrebbe essere questo, dovrebbe essere, credo.

P.M.1: Quale?

CIANCIMINO: Primo…

P.M.: …allora diamo atto che…

CIANCIMINO: …la 2ª…

P.M.: …lei sta indicando la foto, la foto nr. 2…

CIANCIMINO: Posso vedere la 1ª soltanto?

P.M.: Sì, allora riveda… esibiamo nuovamente con le solite


precauzioni la foto allegata per prima…

CIANCIMINO: C’ha il lato questa…

P.M.: …aspetti, aspetti… la foto allegata per seconda e la


foto allegata per terzo, per ora intanto risponda alla
mia domanda, se in qualcuna di queste fotografie
ritiene di riconoscere il soggetto…

CIANCIMINO: Quello col labbro un po’ così, che è la 2ª… no, la


prima, la prima, la prima, c’ha il labbro un po’ strano
qua. Io che le avevo detto che aveva una specie di
Indice trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 06.06.2008: h.: 12:20

malform… questo dovrebbe essere, se non sbaglio c’ha


un…

P.M.: Quindi lei ritiene che… di riconoscere…

CIANCIMINO: Ritengo, però sinceramente il ricordo non è che…

P.M.: …ritiene di riconoscere nella fotografia allegata per


prima nella nota dei Carabinieri…

CIANCIMINO: Sì…

P.M.: …il soggetto che assieme al latore del così detto


papello, chiamiamolo così per ora…

CIANCIMINO: …sì…

P.M.: …più volte ha incontrato suo padre.

CIANCIMINO: …sì; però anche l’ultimo (inc.)

P.M.: Aspetti, intanto…

P.M.1: Intanto, comunque a prescindere dall’esatta


identificazione, visto che lei stesso ha detto che in
particolare il primo e il secondo hanno una certa
somiglianza fra loro, in ogni caso c’è una
corrispondenza…
Indice trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 06.06.2008: h.: 12:20

CIANCIMINO: Sì, sì, sì…

P.M.1: …rispetto a quella persona?

CIANCIMINO: …sì, sì, a quella persona e le dico di più perché poi…

P.M.1: In sostanza lei è un poco incerto tra il primo e il


secondo, se ho capito bene.

CIANCIMINO: …mi ricordavo che questo soggetto era pure quello che
si occupava, tant’è che ne suscitò le ire del dott.
FALCONE, si occupava nei periodo che andavano dal
1985-86 al periodo del 89-90 che mio padre era
sottoposto al confino a Rotello, con una facilità
ovviamente, di fargli avere i permessi più assurdi per
venire a Palermo per fare gli incontri che doveva.

P.M.: Ma in che termini se ne occupava, cioè come…?

CIANCIMINO: Mio padre… cioè c’era…

P.M.1: Che attività svolgeva questa persona lei lo… sa che


professione svolgeva, no?

CIANCIMINO: No, secondo me, l’ho detto, l’unica cosa che ho potuto
capire è quando c’è stata la richiesta del porto d’armi
che mio padre gli disse: quand’è ricordami, vieni, te lo
Indice trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 06.06.2008: h.: 12:20

dà in giornata, lì capii e poi sicuramente aveva un


ruolo vicino alle Istituzioni, cioè dott. INGROIA, è
inutile cioè non è che… se mio padre doveva andare a
Palermo per un permesso dove ci voleva il permesso
credo del giudice di qualcuno o un Cancelliere delle
Misure di Prevenzione, questo era in grado di fargliene
dare così tanti che mio padre faceva le sue riunioni i
suoi incontri e poi ritornava a Rotello, le dico perché
tutto questo avveniva col sottoscritto che guidava la
macchina da Rotello a Palermo andata e ritorno, tant’è
che in uno di questi tanti permessi, mi ricordo che
l’allora buonanima Fino RESTIVO, il dott.
FALCONE se n’è… si… dice: ma possibile che è
sempre qua; diciamo deve incontrare il perito… deve
incontrare l’avv… deve incontrare qua… deve
incontrare là…

P.M.: E allora, va bene, diamo atto che le tre fotografie che le


sono state mostrate riproducono le… rispettivamente,
la 1ª l’effigie di COTTONE Angelo nato a Villabate il
19 ottobre 1944; la 2ª l’effigie di COTTONE
Antonino, dovrebbero essere fratelli i due…

CIANCIMINO: Ah, perché…

P.M.: … COTTONE Antonino nato a Villabate il 29 aprile


1938 avvocato; la 3ª l’effigie di COTTONE Giuseppe
nato a Villabate il 15 luglio 1939 avvocato.
Indice trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 06.06.2008: h.: 12:20

CIANCIMINO: Quello col labbro… è il 1° no?

P.M.: Sì. Lei insiste nel ricordare quindi che si tratta del
soggetto di cui alla foto chiamiamola nr. 1 in relazione
al difetto evidente nel labbro…

CIANCIMINO: Sì, aveva una malformazione… mi ricordo che già


prima nell’altro interrogatorio avevo detto che aveva
una malformazione sulla bocca…

P.M.: E questo soggetto l’ha più volte visto con il…

CIANCIMINO: Sì, qualche volta l’ho visto insieme a questo…

P.M.: E dove?

CIANCIMINO: Eh l’ho visto a casa mia a Mondello, l’ho visto


soprattutto il periodo che mio padre, dopo il primo
arresto aveva pseudo ripreso, dico, mi permetto di dire,
insomma, le sue amicizie, le sue frequentazioni perché
bene o male cercava di rientrare in quello che era
mondo degli appalti dopo l’85.

P.M.1: Ma li ha visti insieme perché erano venuti insieme?

CIANCIMINO: Sì, erano venuti insieme e si parlavano.


Indice trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 06.06.2008: h.: 12:20

P.M.1: E da quello che lei ricorda si davano del “tu” con suo
padre innanzitutto?

CIANCIMINO: Il…

P.M.1: Innanzitutto questa persona, il COTTONE…

CIANCIMINO: Il COTTONE mi pare di sì, l’altro no, c’era un


rapporto molto… lo chiamava ingegnere mio padre
pure non mi ricordo come…

P.M.1: Chi chiamava chi?

CIANCIMINO: Il soggetto a mio padre.

P.M.1: Lo chiamava ingegnere.

CIANCIMINO: Sì.

P.M.1: E al COTTONE?

CIANCIMINO: Il COTTONE credo che con mio papà si dava del


“tu”…

P.M.1: No fra i due…

CIANCIMINO: No, fra i due, no non l’ho potuto percepire; il soggetto


comunque è stato sempre presente, forse all’inizio
Indice trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 06.06.2008: h.: 12:20

doveva essere accompagnato da un altro però non mi


ricordo, cioè…

P.M.1: Sempre presente, in che senso?

CIANCIMINO: Nel senso che sempre presente, uno di quelli sempre


presenti nel…

P.M.1: Nell’entourage di suo padre…

CIANCIMINO: Sì, però mi spiego, l’entourage di mio padre aveva un


ruolo quello che era l’entourage politico che era
insomma quello che era, insomma molto… dopo di
che c’era il suo contatto diretto con diciamo, come ho
più volte detto, l’esponente diciamo del LO
VERDE…

P.M.: Cioè?

CIANCIMINO: Quindi con Bernardo PROVENZANO che era,


avveniva quasi sempre direttamente anzi le dico di più
che in quegli anni erano riusciti… erano riusciti, non è
che è un’impresa, si erano messi d’accordo che il
LIPARI aveva fatto affittare alla… tutto questo verrà
pubblico poi (inc.) sì… il LIPARI aveva fatto affittare
alla figlia, che era avvocato, lo studio di avvocatura
nello stesso palazzo dove abitavamo noi in via Sciuti,
85 R, al 1° piano.
Indice trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 06.06.2008: h.: 12:20

P.M.1: Il LIPARI di chi stiamo parlando?

CIANCIMINO: Il LIPARI parlo quello che era geometra della… mio


padre chiamava il tenente, Pino…

P.M.1: Pino LIPARI…

CIANCIMINO: …esatto, Pino LIPARI, sì.

P.M.1: Perché lo chiamava il tenente?

CIANCIMINO: Perché dice che il suo ruolo era, mi perdoni, gliel’ho


detto pure io, perché tenente? Perché più di tenente
non può arrivare…

P.M.1: E allora che stava dicendo…

CIANCIMINO: …era un soggetto…

P.M.1: …quindi lei diceva entourage politico…

CIANCIMINO: Esatto poi c’è diciamo tutto…

P.M.1: …un entourage chiamiamolo così, criminale con


PROVENZANO, lo chiamiamo… lo sto definendo io
così…
Indice trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 06.06.2008: h.: 12:20

CIANCIMINO: No giusto, non è che è difficile, non è che è lontano dal


definirlo, non è che… non trova…

P.M.1: …e poi… e rispetto a questi due entourage…

CIANCIMINO: Esatto, questo si collocava in una posizione un po’ da


consulente a mio padre.

P.M.1: Una persona di cui non faceva nome.

CIANCIMINO: Sì, sì.

P.M.1: Mentre COTTONE di quale entourage faceva parte?

CIANCIMINO: COTTONE dell’entourage politico perché lo vedevo


curare cose politiche però era l’unico che…

P.M.1: Mentre quell’altro era estraneo, esterno…

CIANCIMINO: Esatto, esterno…

P.M.1: …sia all’uno che all’altro.

CIANCIMINO: …sia all’uno che all’altro, sì.

P.M.1: E consulente però che cosa?

CIANCIMINO: Doveva essere un contatto, cioè, mio padre…


Indice trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 06.06.2008: h.: 12:20

P.M.1: Un contatto di appalti o un entourage di altro tipo?

CIANCIMINO: …mio padre mi ha sempre… cioè quando gli ho fatto


una domanda diretta se mio padre avesse avuto contatti
coi servizi perché una volta gli ho detto: ma mi spieghi
una cosa, a che titolo uno che è sottoposto… ha finito
di scontare una Misura di Prevenzione, ha una
condanna pendente a sette anni, debba incontrare DE
FRANCES… come si chiamava allora il Commissario
Antimafia, DE FRANCESCO, DI FRANCESCO…
DE FRANCISCI?

P.M.: No (inc.)

CIANCIMINO: DE FRANCESCO…

P.M.1: L’attuale Commissario Antimafia è DE


FRANCESCO… eh, perché? Ci fu un incontro col
Commissario DE FRANCESCO?

CIANCIMINO: Con mio padre, sì, gliel’avevo detto l’altra… l’altro


interrogatorio…

P.M.1: (inc.)

P.M.: Ha fatto un accenno a incontri con personaggi


dell’Alto Commissariato…
Indice trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 06.06.2008: h.: 12:20

CIANCIMINO: Sì…

P.M.1: Ebbe un incontro personale col Commissario DE


FRANCESCO?

CIANCIMINO: …sì…

P.M.1: E avente ad oggetto? Erano loro due da soli?

CIANCIMINO: No, c’erano altre persone immagino.

P.M.: Ma questo in che periodo?

P.M.1: Immagina o lo sa, scusi?

CIANCIMINO: Immagino, immag… sa, io ho accompagnato mio


padre, mio padre… sapevo che andava ad una
riunione, mi ha detto: mi raccomando accortezza
mentre guidi… mio padre mi poteva dire ste cose, il
mio ruolo era sempre…

P.M.1: E dove doveva andare suo padre a Palermo o Roma?

CIANCIMINO: No, no, Roma, Roma, Roma, dalle parti della zona di
via Villa Massimo, da quelle parti lì, via… come si
chiama quella zona là… via Villa Gloria, insomma…
Indice trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 06.06.2008: h.: 12:20

P.M.1: Lei ha accompagnato suo padre…

CIANCIMINO: E mio padre aveva…

P.M.1: …lei rimase in macchina?

CIANCIMINO: Sì, come sempre… e mi disse…

P.M.1: E allora come fa a sapere che si incontrò col (inc.)

CIANCIMINO: Me l’ha detto, me l’ha detto poi lui che si dovevano


incontrare che forse avrebbe avuto una svolta nelle sue
cose, avrebbe avuto qualche vantaggio.

P.M.: Ma il periodo qual era?

CIANCIMINO: Ma il periodo dovrebbe essere tra… sempre… guardi il


periodo di mio padre è facile identificarlo perché mio
padre è stato arrestato per il discorso della famosa
richiesta del passaporto dove lui sempre ritornando alla
trattativa, diceva di essere stato scavalcato nel
momento in cui era arrivato, per cui parliamo, lui
richiede il passaporto, dicembre ’92 e nel… e viene
arrestato e di contro muore agli arresti domiciliari; e
agli arresti domiciliari gli unici incontri che può avere
avuto, li ha avuti con questo soggetto che le dicevo io
che ho visto qualche volta che usciva dalla portineria e
Indice trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 06.06.2008: h.: 12:20

che ricordo sicuramente io almeno una o due volte con


LO VERDE su Roma.

P.M.: Quindi con suo padre agli arresti domiciliari…

CIANCIMINO: …domiciliari…

P.M.: …veniva LO VERDE…

…sì…

P.M.: …cioè PROV… alias PROVENZANO…

CIANCIMINO: …sì, tant’è che una volta con mio padre gli dissi…
commentavo… lui affermò sicuramente, sempre
diceva: nel momento in cui lo vogliono prendere, lo
prendono; o il momento in cui lui si romperà le palle
perché mi diceva sempre il discorso della prostata,
deciderà che alla fine sta vita è un inferno…

P.M.: E quindi…

CIANCIMINO: …altri soggetti là…

P.M.: …e quindi ritorn… però prima del ’92…

CIANCIMINO: Esatto, ma il periodo che va dal ritorno di Rotello…


Indice trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 06.06.2008: h.: 12:20

P.M.1: E quindi?

CIANCIMINO: …quindi parliamo… perché lì… dal 19… mio padre


ha finito Rotello nel 1985 è uscito e subito è andato al
confino; è stato lì due anni, quindi… ha avuto tutto il
periodo diciamo che si è un po’ reinserito, parlava di
appalti, cose… aveva ricominciato che è stato dall’8…

P.M.1: Quindi seconda metà degli anni ’80…

CIANCIMINO: …’87-’92 sarà stato, ’88-’92, in questi quattro…

P.M.1: …in questo lasso di tempo…

CIANCIMINO: …sì, in questo lasso di tempo in cui lui si…

P.M.1: …ci fu questa…

CIANCIMINO: …sì, questa riunione con… sì…

P.M.1: …con l’Alto Commissario DE FRANCESCO…

CIANCIMINO: …sì, sì, anche perché lui era quel periodo che ce
l’aveva a morte con una serie di Magistrati di Palermo
che dicevano che erano sempre vicini al gruppo di
LIMA, di Mario D’ACQUIS… cioè lui aveva la sua
teoria; aveva la teoria pure su chi l’aveva arrestato, non
ci scordiamo che l’aveva arrestato CONTRADA, cioè
Indice trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 06.06.2008: h.: 12:20

lui era… diceva che era stato un chiaro messaggio di


chi era venuto ad arrestare mio padre che gli mandava
una certa corrente e una certa ala che in quel tempo
predominava a Palermo a 360 gradi, secondo mio
padre, non solo nell’ambito imprenditoriale ma un po’
in tutti i palazzi.

VOCE: (inc.)

CIANCIMINO: Cosa?

VOCE: (inc.)

CIANCIMINO: Sì, sono fatti… e lo so ne dissero di cotte e di crude!

P.M.: Senta, il fatto che… due cose, cominciamo diciamo


dalla… seguendo l’ordine della sua dichiarazione, due
approfondimenti su sue dichiarazioni…

CIANCIMINO: Sì, mi dica…

P.M.: …affitto da parte della figlia avvocato del Tenente,


alias Pino LIPARI…

CIANCIMINO: Cinzia si chiamava, Cinzia, Cinzia, sì perché…

P.M.: …dell’appartamento, lei ha detto, sito in via Sciuti…


Indice trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 06.06.2008: h.: 12:20

CIANCIMINO: Dove abitavamo noi…

P.M.: …nello stesso stabile dove abitavate voi e lei stava


dicendo, si erano messi d’accordo con…

CIANCIMINO: … perché così si incontrava direttamente mio padre


con LIPARI e LO VERDE senza… avendo lo studio
legale, mio padre non rischiava come avevano
convenuto in questa situazione.

P.M.: Periodo?

CIANCIMINO: Sempre quello che dico io, ’87-’92…

P.M.: Seconda cosa…

CIANCIMINO: …anche perché non… prima mi ricordo posso averlo


accompagnato io a qualche incontro… una volta l’ho
accompagnato in via Leonardo da Vinci, poi una volta
l’ho accompagnato dalla parti di… di… via… che
diceva andava da un medico den… prima di via Sciuti,
non lo so… perché io capivo quando si doveva
incontrare perché mi diceva sempre: non uscire…
all’ultimo minuto doveva andare in appuntamenti
Palermo Centro, ovviamente non si portava l’autista, il
nostro autista era… si chiamava MARCHESE, lo
lasciava a casa e si portava me; fondamentalmente mio
padre era… perché gli posteggiavo la macchina ma poi
Indice trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 06.06.2008: h.: 12:20

io ogni tanto vedevo che scendeva LIPARI, o che


scendeva CANNELLA, non era difficile poi cioè
ricostruire la… sicuramente in via Leonardo da Vinci,
sicuro, all’altezza dove c’era PATANIA…

P.M.: E che cosa c’era…

CIANCIMINO: Qualche indirizzo dove mio padre incontrava il LO


VERDE, le dico lato, salendo via… io confondo via
Michelangelo con via Leonardo da Vinci, la via
Leonardo da Vinci è quella…

P.M.: La prosecuzione di via Notarbartolo…

CIANCIMINO: …esatto, quella, prosecuzione di via Notarbartolo,


portineria sulla destra.

P.M.: Salendo prima della Circonvallazione o dopo?

CIANCIMINO: Prima della Circonvallazione e dopo via, quella dove


c’era la TELECOM un tempo, come si chiama…

P.M.: Via Pacinotti…

CIANCIMINO: …via Pacinotti, esatto, sulla destra, lì l’ho


accompagnato una-due volte.
Indice trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 06.06.2008: h.: 12:20

P.M.: E invece il fatto che addirittura LO VERDE, alias


PROVENZANO, abbia incontrato suo padre, quindi
dopo l’arresto del dicembre ’92 mentre era agli arresti
domiciliari…

CIANCIMINO: No mio padre è morto… ah dopo il dicembre ’92? Sì,


nella ultima fase che mio padre è andato agli arresti
domiciliari dal ’99 al 2002.

P.M.: Quindi dal ’99 al 2002 dove a Roma era…

CIANCIMINO: A Roma, a Roma, a Roma…

P.M.: …e il fatto che PROVENZANO addirittura lo andasse


a trovare, come… lei come lo sa?

CIANCIMINO: No, no, glielo chiesi a mio padre e mio padre mi disse
chiaramente che non c’era nessuna intenzione
ovviamente… lui anzi devo dire aggiunse, in più disse
che fondamentalmente quello che era il suo primo…
ipotesi di accordo, alla fine dice: tutti i fatti mi
dimostrano, cioè che io sono stato posteggiato e alla
fine si è proceduto per quello che era il mio iniziale
accordo; mi ricordo che mi disse: alla fine vediamo,
una volta proprio parlando, mi disse, c’è la famiglia di
RIINA che torna a casa quando incomincia la baruffa
tra PROVENZANO e RIINA perché c’era la filosofia
stragista, poi arriva la famiglia… ne parlammo di
Indice trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 06.06.2008: h.: 12:20

questa situazione, mio padre sempre si era opposto a


certe… difatti tant’è che convinse PROVENZANO
poi a, a saltare con lui, per come ho già detto…

P.M.: Però questo era il ragionamento di suo padre, io volevo


tornare…

CIANCIMINO: …ah no, di certezze…

P.M.: …no, no, io volevo tornare a un fatto preciso che lei ha


detto, cioè lei ha detto che suo padre le disse che
Bernardo PROVENZANO lo andava a trovare agli
arresti domiciliari, ho capito bene?

CIANCIMINO: Io l’ho visto, cioè non è che…

P.M.: Ah, lei lo ha visto Bernardo PROVENZANO tra il


’99 e il 2002…

CIANCIMINO: Sì, non è che si tratta di, me lo disse, l’ho visto!

P.M.: Ah, l’ha visto…

CIANCIMINO: …cioè me ne sono uscito perché lui come al solito mi


diceva…

P.M.: In ore diurne, notturne…


Indice trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 06.06.2008: h.: 12:20

CIANCIMINO: Pomeriggio.

P.M.: Da solo?

CIANCIMINO: Solo, solo.

P.M.: E lei disse a suo padre: ma questo viene…

CIANCIMINO: Gliel’ho detto dopo qualche giorno perché non…

P.M.: E la risposta…

CIANCIMINO: Mi parlò soltanto che gli aveva indicato, perché mio


padre pure aveva avuto cose di prostata e non so
avevano parlato di queste…

P.M.: No sui contenuti, ma lei disse a suo padre: ma come


questo super latitante viene a casa di uno agli arresti
domiciliari…?

CIANCIMINO: Ma mio padre mi disse sempre che non c’era…


sostenne proprio questo difatti nutriva rabbia nel dire
che alla fine il ritorno di PROVENZANO un po’ a
reggere quello che erano un po’ le fila, non so, avrebbe
garantito questo momento di grande… perché non era
uno… era uno diciamo dalla visione non stragista,
dalla visione… e avrebbe riportato un po’ di
tranquillità e che secondo mio padre era, cioè doveva
Indice trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 06.06.2008: h.: 12:20

essere un accordo a monte che garantiva il tutto,


perché mio padre mi disse: non ti scordare che nel
momento in cui vorrà si consegnerà lui; perché mio
padre mi disse poi una frase che era importante, perché
mi disse: un uomo, mi disse, dice, quando non riesce
ad andare al bagno perché era quello che capitava a
mio padre perché non era autonomo, perde proprio
la… non ha più senso niente, difatti dice, mi aveva
detto che aveva parlato di questo col
PROVENZANO, che la vita, dice, quando non hai
questo tipo di autonomia, non ha… stare in casa… cioè
forse è meglio…

P.M.: Senta ma in quella circos…

CIANCIMINO: Prego…

P.M.: …intanto lei lo ha visto in una sola circostanza…

CIANCIMINO: Una sola, una sola, non so se è stata l’unica volta però
io dico che mio padre agli arresti domiciliari sapeva,
aveva notizie pure se io mi compravo, ma non so se
c’erano altri che andavano…

P.M.: …in quella circostanza, ci fu l’adozione di particolari


cautele, non so fu preannunciata questa cosa oppure lei
se lo vide spuntare di…
Indice trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 06.06.2008: h.: 12:20

CIANCIMINO: No, mi disse, mi aveva detto: deve venire una persona,


dice, non ti muovere finché non viene e poi te ne vai,
mi disse, aprigli tu se c’è… Ah fu fatto, posso dire
sicuramente, il giorno in cui non c’era la rumena, come
le posso dire sicuramente che non so perché in una
misura del tutto eccezionale, poco prima dell’arresto,
però non si parlava ancora di trattative, un anno mio
padre è dovuto correre due volte a Palermo per incontri
con PROVENZANO.

P.M.: Quindi stiamo tornando…

CIANCIMINO: Sì, dico, mi ricordo… per dire… poi c’è stato l’arresto
e poi siamo dopo l’arresto di mio padre che poi è
tornato a casa agli arresti domiciliari, io personalmente
l’ho visto, sì, fisicamente l’ho…

P.M.1: (inc.) a quello che lei ha accennato prima…

CIANCIMINO: Prego dottore…

P.M.1: …credo mi sia sfuggito, ma l’ha detto nello scorso


interrogatorio, lei ha detto prima che suo padre
convinse PROVENZANO a che cosa lo convinse,
non… lei diceva pocanzi…

CIANCIMINO: Ah, mio padre sosteneva di aver convinto lui


PROVENZANO a consegnare RIINA.
Indice trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 06.06.2008: h.: 12:20

P.M.1: Così disse.

CIANCIMINO: Sì.

P.M.1: Questo lo abbiamo (inc.) in questi termini la volta


scorsa?

P.M.: No, ora lo sta dicendo…

P.M.1: Perché è nuova questa dichiarazione…

P.M.: …quando…

CIANCIMINO: Non so se l’ho detta, sinceramente…

P.M.: …quando glielo disse? Quando…

CIANCIMINO: Quando si parlava della famosa trattativa di mio padre;


mio padre, forse l’ho già detto, della convinzione di
mio padre nell’essere stato scavalcato forse…

P.M.1: Questo sì, questo l’ha detto…

CIANCIMINO: …ah sì, in questa occasione lui mi disse che alla fine
era stato lui a convincere… era stata una sua iniziativa.

P.M.: Era stato lui a convincere…?


Indice trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 06.06.2008: h.: 12:20

CIANCIMINO: PROVENZANO, sì ma l’ho detto pure nell’intervista,


credo, se non sbaglio.

P.M.: Intanto ci dica quello che le ha detto suo padre.

CIANCIMINO: Sì, mio padre disse che era stato lui a convincere
PROVENZANO a fare entrare, cioè a consegnare…
per mettere fine a sta politica stragista.

P.M.: A consegnare…?

CIANCIMINO: RIINA.

P.M.: E questo quando glielo disse?

CIANCIMINO: Me lo disse gli ultimi anni che io e mio padre


parlavamo, cioè ’89-’90… cioè, mi scusi, ’99-2000, gli
ultimi periodi di mio padre a casa che un pio’ è stato il
periodo in cui si parlava di più perché mio padre non
era molto loquace nel…

P.M.1: Scusi, suo padre quand’è che viene arrestato nel (inc.)

CIANCIMINO: Nel ’92…

P.M.1: …del passaporto…


Indice trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 06.06.2008: h.: 12:20

CIANCIMINO: …nel ’92…

P.M.1: …e che mese eravamo?

CIANCIMINO: Dicembre…

P.M.1: Dicembre ’92.

CIANCIMINO: …dicembre, 23 dicembre del ’92, credo.

P.M.1: RIINA è stato arrestato il 15 gennaio del ’93…

CIANCIMINO: Sì, ma mio padre aveva la sua teoria che già da prima
avendo, avendolo seguito…

P.M.1: Quindi l’aveva fatto prima, prima di essere detenuto


evidentemente questo (inc.)

CIANCIMINO: Il contatto sì, i contatti, sì, sì…

P.M.1: …l’aveva già convinto (inc.) del ’92 diciamo.

CIANCIMINO: Sì, sì, sì, sì, tant’è che PROVENZANO gli disse
quella famosa frase: mettili alla prova, fatti dare il
passaporto e vienimi ad incontrare… si ricorda che ne
avevamo parlato in un precedente interrogatorio che gli
disse: vedi di…
Indice trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 06.06.2008: h.: 12:20

P.M.1: Sì, questo lei ne ha parlato facendo riferimento alla


trattativa diciamo che era in corso…

CIANCIMINO: Esatto…

P.M.1: …non era chiaro che però ad un certo punto c’era stato
questo passaggio…

CIANCIMINO: No, no, no, questo forse lo avevamo… lo avevo detto,


cioè non…

P.M.1: E allora scusi…

CIANCIMINO: Prego dottore…

P.M.1: …la cosa è importante, per quello che le disse suo


padre, mettendo da parte naturalmente deduzioni,
insomma è importante che lei dica solo quello che suo
padre le disse…

CIANCIMINO: No, deduzioni… poi non so se erano motivate da


rabbia…

P.M.1: …per quello che le disse suo padre, lui perché


convinse PROVENZANO a fare trovare RIINA? Lo
convinse perché perseguiva un suo disegno o perché…

CIANCIMINO: No mio padre disse addirittura, mi disse che era…


Indice trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 06.06.2008: h.: 12:20

P.M.1: …rientrava in quella trattativa di cui ha parlato prima?

CIANCIMINO: …disse che era obbligo, disse che era obbligo, secondo
mio padre era un obbligo che aveva PROVENZANO,
perché doveva mettere fine a tutte ste situazioni
stragiste che si erano… dice, è un obbligo che… mi
ricordo che mio padre disse…

P.M.1: Obbligo verso di chi?

CIANCIMINO: Verso quello che stava succedendo, cioè perché mio


padre addebitava l’essere stato morbido e
accondiscendente verso tante situazioni del
PROVENZANO nei confronti di RIINA, il fatto che
lui avesse preso tanto campo, dice, per cui hai un
obbligo… cioè, basta.

P.M.: Un attimo che dobbiamo girare la cassetta di


registrazione, sono le 12:50.

FINE CASSETTA N. 1 LATO - A

INIZIO CASSETTA N. 1 LATO - B


Indice trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 06.06.2008: h.: 12:20

P.M.: Alle 12:50 sempre, dopo 20 secondi, viene riattivata la


registrazione dopo aver proceduto a girare la cassetta
di registrazione.

P.M.1: Solo per completare il tema che lei lo ha diciamo


accennato spontaneamente, il punto è se questo
obbligo, lei ha detto, che secondo suo padre aveva
PROVENZANO di fare arrestare RIINA per porre
fine alla stagione stragista, se ho ben capito, questo è
l’argomento che suo padre utilizzò con
PROVENZANO…

CIANCIMINO: …per convincerlo, sì.

P.M.1: …per convincerlo; ora io, la domanda mia era diversa,


se lei sa, se lo sa, qual era non l’argomento che utilizzò
suo padre con PROVENZANO per convincerlo, ma le
ragioni per le quali suo padre cercò di convincere
PROVENZANO, non so se sono stato chiaro. Perché
è chiaro che suo padre si stava, dicendo una cosa del
genere, si stava esponendo, perché se
PROVENZANO gli avesse detto, gli avesse detto di
no e PROVENZANO l’avesse detto a RIINA…

CIANCIMINO: No, era sicuro della risposta di PROVENZANO, lui


era… sapeva che PROVENZANO non era tanto
favorevole su certe situazioni, già più volte si erano
trovati in contrasti su operazioni che sicuramente mio
Indice trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 06.06.2008: h.: 12:20

padre gli aveva contestato dopo ovviamente, perché


non è che veniva messo al corrente prima, che si era
lamentato, mio padre aveva, ha sofferto tantissimo,
non so se ne avevo parlato, per l’omicidio di
SCAGLIONE…

P.M.1: Ho capito, comunque, quindi lei dice…

CIANCIMINO: …di Michele REINA lui…

P.M.1: Un punto però io ora richiamo di nuovo…

CIANCIMINO: …si sentiva responsabile…

P.M.1: …sig. CIANCIMINO la richiamo di nuovo…

CIANCIMINO: Prego…

P.M.1: …a cercare di essere, di mettere, capisco che non è


facile…

CIANCIMINO: …no, no, no…

P.M.1: …parlando del padre è facile che si possano mischiare


diciamo cose sapute con cose che si sanno, diciamo di
conoscenza della persona e quindi si sommano anche
deduzioni… la cosa importante è che lei oggi ci dica
Indice trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 06.06.2008: h.: 12:20

quello che suo padre le ha detto, al di là di quello di cui


è sicuro, non so se sono stato chiaro?

CIANCIMINO: Sì, mio padre mi ha detto questo, mi ha detto che era


certo di trovare nel PROVENZANO perché proprio
questo gli ho fatto la domanda io, era certo nel poter
trovare nel PROVENZANO argomenti per poterlo
convincere o per consegnare, mio padre li chiamava
quel…

P.M.1: Allora le faccio di nuovo è l’ultima volta che lo


faccio…

CIANCIMINO: Prego…

P.M.1: … perché magari lei non lo sa, però me lo dica se non


lo sa, se lei sa perché suo padre arrivò al punto di
chiedere a PROVENZANO di fare queste (inc.)

CIANCIMINO: Uno perché sicuramente…

P.M.1: No sicuramente è una deduzione…

CIANCIMINO: No, uno sicu…

P.M.1: …se suo padre gliel’ha detto, gliel’ha detto suo padre?

CIANCIMINO: Sì, me l’ha detto che pensava di avere…


Indice trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 06.06.2008: h.: 12:20

P.M.1: Eh, ci dica cosa le ha detto suo padre.

CIANCIMINO: …benef… cioè che mio padre si aspettava benefici.

P.M.1: Da chi se li aspettava sti benefici?

CIANCIMINO: Penso dai Carabinieri, dai suoi… con cui aveva la


trattativa.

P.M.1: Penso lei ha detto dai Carabinieri, quindi suo padre le


disse soltanto che…

CIANCIMINO: No, no, no penso, ne sono sicuro dai Carabinieri tant’è


che una volta il DE DONNO mi indicò un articolo
contenuto, non so se questo l’avevo già detto, su
PANORAMA dove si parlava di un possibile
dissequestro perché la perizia aveva stabilito la liceità
del tesoro… del tesoro è venuta la storia con me è nata
(inc.) dei beni di CIANCIMINO, mi ricordo che mi
telefonò il DE DONNO e mi indicò la pagina, di
andare a comprare il numero di PANORAMA che
portai a mio padre e glielo indicai.

P.M.: E perché DE DONNO si preoccupò di chiamarla?

CIANCIMINO: Perché mio padre leggendo il giornale vide che in


effetti si stavano muovendo nel senso di aiutarlo sui,
Indice trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 06.06.2008: h.: 12:20

come diciamo, sui, sugli esiti processuali tant’è che


non si sa come né perché, se fu quel DI MICELI, se
fu quel personaggio occulto di cui non conosco il
nome, si arrivò alla nomina appunto di questo DI
MICELI che mio padre non stimava completamente
come perito non, diciamo scelto da (inc.) come perito
scelto dalla Corte.

P.M.1: Questo quando, quando vi fu questa conversazione e


quando l’allora Capitano DE DONNO poi la…

CIANCIMINO: Sempre durante la trattativa.

P.M.1: …se riesce a collocarla grosso modo…

CIANCIMINO: No, no, non (inc.)

P.M.1: Comunque prima…

CIANCIMINO: Basta vedere il numero del PANORAMA…

P.M.1: …prima o dopo, aspetti…

CIANCIMINO: Prego…

P.M.1: …prima o dopo al momento in cui suo padre avrebbe


cominciato a prospettare a PROVENZANO la
possibilità di fare arrestare RIINA?
Indice trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 06.06.2008: h.: 12:20

CIANCIMINO: Ma quello che io… questo non è che me l’ha detto mio
padre, questo posso averlo dedotto io, quello…

P.M.1: Vabbè allora sorvoliamo, le deduzioni non sono


consentite. Va bene…

CIANCIMINO: …però da fatti che vedevo, deduzioni da fatti che


vedevo…

P.M.1: E allora dica…

CIANCIMINO: …i fatti e che anche nel, nel periodo in cui mio padre
trattava con il CINA’ che ovviamente era il referente
del RIINA, teneva costantemente informato il suo,
diciamo, il suo interlocutore privilegiato.

P.M.: Cioè?

CIANCIMINO: Il PROVENZANO.

P.M.: Questo come fa a saperlo?

CIANCIMINO: Lo intuisco dalla pause che si prendeva e anche dagli


appuntamenti a cui diciamo si…

P.M.1: Scusi c’è una cosa che…


Indice trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 06.06.2008: h.: 12:20

CIANCIMINO: …mio padre non credo che doveva chiedere consiglio


a qualche altro, cioè l’unico a cui poteva chiedere
consiglio prima di dare risposte oltre ovviamente
l’interlocutore CINA’ che gli portava di volta in volta,
perché sicuramente nella trattativa mio padre non ha
mai incontrato RIINA questo glielo escludo perché
mio padre aveva pau… non dico che aveva paura, ma
sapeva benissimo che con RIINA non…

P.M.1: Un’ultima cosa e poi…

CIANCIMINO: …non aveva pane.

P.M.1: … perché noi dovevamo fare un interrogatorio diciamo


mirato e poi ci siamo estesi e magari poi è durato
troppo, solo per non lasciare le cose…

CIANCIMINO: Prego dottore…

P.M.1: …sospese e appese, c’è un punto che ancora mi pare


non chiaro o perché per certi versi incoerente nella
sua…

CIANCIMINO: Mi dica se posso aiuta…

P.M.1: …e cioè lei dice, quindi prima c’era questo contatto


con CINA’, il quale CINA’ rispondeva a RIINA,
contemporaneamente, via via, se ho ben capito,
Indice trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 06.06.2008: h.: 12:20

manteneva una interlocuzione privilegiata con


PROVENZANO ed evolve addirittura una trattativa
diciamo così con PROVENZANO che arriva al punto
di convincerlo a fare catturare RIINA, però lei ha detto
anche che ad un certo punto suo padre si sentì
scavalcato da un’altra trattativa che era in corso, come
si inserisce, come…

CIANCIMINO: Da qualcuno che era arrivato a PROVENZANO più


forte di mio padre, questo… Mio padre proprio non è
che questo lo deduco…

P.M.1: Sì ma allora la cattura di RIINA non c’entra, allora è


in contraddizione con quello che suo padre le dice…

CIANCIMINO: No, nel senso io…

P.M.1: …e mica lo può decidere suo padre in qualche modo


ad averlo convinto (inc.)

CIANCIMINO: …no lui dice: io ho iniziato tutto, ho iniziato tutto il


programma, siamo arrivati lì, sono pesante come al
solito, qualcuno mi scavalca a cui magari il
PROVENZANO sa di potere ottenere di più, dice,
perché alla fine io che posso dare, potranno aggiustare
il mio processo ovviamente, se il PROVENZANO
quello che l’ho convinto io e ho iniziato io, trova un
interlocutore a cui può spremere di più, ovviamente
Indice trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 06.06.2008: h.: 12:20

dice: io sai… mio padre poi è stato arrestato,


salvaguardia ne può dare fino ad un certo punto, mio
padre doveva trovare la salvaguardia pure per sé
stesso, poteva ovviamente cercare di mediare con gli
incontri che aveva ma mio padre anche al
PROVENZANO addebitava questo, di essersi
ovviamente messo d’accordo con qualche altro…
proprio diceva: io ho iniziato il lavoro, cioè sono stato
io che ho detto che questa gente, come gli dicevo da
anni, andava fermata e che lui era responsabile perché
ogni volta mi calava la testa, mi diceva: ah…

P.M.1: Ho capito…

OMISSIS

P.M.: Sono le 12:58, sospendiamo la fono registrazione


semplicemente nel verbale in forma riassuntiva,
richiameremo la registrazione della quale faremo fare
integrale trascrizione.
FINE REGISTRAZIONE
Indice trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 18.06.2008: h.: 10:35

P.M. = Dr. Antonino DI MATTEO


P.M.1 = Dr. Domenico GOZZO
P.M.2 = Dr. Antonio INGROIA

CASSETTA NR. 1 – LATO 1

P.M.: Sono le 10:35 del 18 giugno 2008, ci troviamo presso


un locale nella disponibilità della Procura della
Repubblica che è rappresentata… di Palermo, che
oggi è rappresentata dal dott. Antonio INGROIA,
Domenico GOZZO e da me, Antonino DI
MATTEO, veniamo assistiti per la redazione del
verbale riassuntivo e ancor più per le operazioni di
fonoregistrazione dal Cancelliere Amalia MOTISI, in
servizio sempre presso questa Procura, innanzi
all’Ufficio così composto, è comparso a seguito di
rituale avviso, nella sua veste di imputato di reati
connessi, il sig. Massimo CIANCIMINO,
cortesemente nuovamente le sue generalità…

CIANCIMINO: Massimo CIANCIMINO nato a Palermo 16.02.1963,


residente a OMISSIS domiciliato presso lo studio
dell’avvocato Roberto MANGANO in via Nunzio
Morello…

P.M.: Va bene; avvocato Roberto MANGANO che a sua


volta, a seguito di rituale avviso, è comparso. È stata
avvisata anche il co-difensore avvocato Emanuela
Indice trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 18.06.2008: h.: 10:35

BONTA’ che però non è comparsa. Allora sig.


CIANCIMINO lei nella sua veste di imputato di
reato connesso:
- ha facoltà di non rispondere;
- noi la dobbiamo avvisare che tutte le dichiarazioni che lei potrà
rendere potranno essere utilizzate contro di lei;
- e che, se dovesse rendere dichiarazioni che riguardano responsabilità
penale di altri, di terzi, lei potrà in futuro assumere la
veste di testimone, con tutte le garanzie però ed i limiti
previsti dagli art… 197 e 197 bis del Codice di Procedura
Penale.
Allora lei intende rispondere?

CIANCIMINO: Intendo rispondere.


Appunto volevo far presente ieri mattina in partenza per Bologna,
mattina presto, presso l’abitazione dove, quando risiedo
a Palermo, in via Torrearsa, 5, ho trovato nella cassetta
delle lettere questa… questa miss… questa lettera.

P.M.: Che contiene frasi minacciose?

CIANCIMINO: Sì, che contiene frasi minacciose… ad onor del vero


devo dire che una stessa analoga lettera mi era pervenuta,
sempre con queste analoghe caratteristiche in epoca,
credo marzo-aprile del 2005; difatti lo scrivente lo fa
presente…

P.M.: E lei ne ha conservato copia di quell’altra lettera?


Indice trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 18.06.2008: h.: 10:35

CIANCIMINO: No, no, non… devo dire che non do grande… anche se
questa è un po’… ma non do grande peso… l’altra volta
parlavamo appunto che se dovevano farlo, lo facevano
già da tempo, visto insomma in quanti se ne sono presi
cura di doverlo fare, però lo faccio presente perché anche
lei l’altra volta mi aveva sottolineato che da ora in poi
qualsiasi cosa ricevevo era il caso che la… ne avevo
ricevuta prima un’altra contenente… e l’ho strappata,
soltanto una parola: sbirro fatti gli affari tuoi. Ma questo
insomma, visto che ho iniziato questo tipo di…

P.M.: La caratteristiche della redazione di quella del 2005


erano analoghe a questa?

CIANCIMINO: Sì, perché non portano francobollo per cui vengono


portate direttamente a casa…

P.M.: E lei dal 2005 ad ora non ha mai saputo nessuna notizia
sull’autore di quella prima missiva?

CIANCIMINO: No, niente completamente; ho ricevuto altre missive: una


con un proiettile, ma devo dire che le ho proprio buttate
via.

P.M.: Questa quando, questa col proiettile quando?


Indice trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 18.06.2008: h.: 10:35

CIANCIMINO: Quella col proiettile… sempre poco prima del mio


arresto perché ne avevo parlato con… tra l’altro
nell’aprile 2005, sì aprile 2005… il problema di queste,
chiamiamole lettere anonime o di queste anche altre
situazioni che le avevo rappresentato negli interrogatori
precedenti, ho avuto una macchina incendiata, insomma
ho avuto vari segnali, non sono stati mai da me
denunziate per il semplice motivo che qualora io suscito
allarme nella mia famiglia, nella mia famiglia intendo
mia moglie e mio figlio, di origini bolognesi, i miei
suoceri sono bolognesi, è l’occasione proprio perché io
non venga più a Palermo, mia moglie è figlia unica, mio
nipote è nipote unico, se suscito minimamente questo
tipo di allarme, i miei suoceri proprio me lo cancellano
mio figlio a Palermo. Ora io per correttezza di…

P.M.: Allora diamo atto appunto che…

P.M.1: Posso chiederle questo…

CIANCIMINO: Prego dottore…

P.M.1: …come si arriva a poter mettere là una lettera, diciamo,


cioè è accessibile…

CIANCIMINO: Sì, purtroppo a casa mia…

P.M.1: …c’è un portiere…


Indice trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 18.06.2008: h.: 10:35

CIANCIMINO: …no, non c’è portiere causa anche un grande studio


legale che sta sopra di me, diciamo c’è il buon vizio o il
brutto vizio di lasciare sempre la porta aperta
dell’androne…

AVV.TO: Poi a primo piano ci sono le signorine…

CIANCIMINO: Sì, a primo piano pure avevo… che avevo denunciato al


Maresciallo FERRARA, c’era pure il periodo, diciamo,
avevo dolci compagnie, un po’ di (inc.) che mi ha
allagato tutta la portineria…

AVV.TO: Comunque il portone è sempre aperto…

CIANCIMINO: Il portone è sempre aperto, ma ho avuto anche mentre


ero agli arresti domiciliari, citofonate intimidatorie, però
sa com’è giornalisticamente vede, ce n’è tanta di gente
strane, puntualmente da me denunziate all’Autorità, ai
Carabinieri, son venuti, quando è stato, per Natale, mi
hanno spaccato tutti gli addobbi di Natale che avevo,
forse quello è… anche perché avevo gli arresti
domiciliari, ho dovuto… ero da solo e ho dovuto
segnalarla…

P.M.: E nella buca delle lettere c’è tuttora il suo nome, il suo
cognome?
Indice trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 18.06.2008: h.: 10:35

CIANCIMINO: MESSEROTTI, fuori c’è MESSEROTTI-


CIANCIMINO e nella buca lettera MESSEROTTI;
rispetto ad altre invece hanno sempre portato un
francobollo, questa è analoga caratteristica perché è
qualcuno che… non è difficile come prima
commentando col mio legale di fiducia, sapere che io sto
là evidentemente.

P.M.: Va bene, allora questa ce la produce…

CIANCIMINO: E’ un po’ perché è da ieri che ce l’ho in tasca…

P.M.: Diamo atto che il sig. Massimo CIANCIMINO


produce la missiva a cui ha fatto ora riferimento, quindi
una busta con manoscritto appunto il destinatario, SIG.
MASSIMO CIANCIMINO TORREARSA 5 e poi un
foglio di carta a righe con manoscritto a stampatello, che
si conclude con la sottoscrizione, comunque la dicitura:
UN AMICO DI TUO PADRE. Noi adesso l’acquisiremo
al verbale di interrogatorio.

P.M.2: Scusami, tra l’altro quindi tutto in stampatello, busta e


contenuto, giusto?

P.M.: Sì.

Le voci si sovrappongono
Indice trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 18.06.2008: h.: 10:35

P.M.2: E allora una cosa, quindi lei ha detto: le lettere precedenti


che ha ricevuto le ha butt… le ha distrutte?

CIANCIMINO: Due sì, due le ho buttate quelle contenenti il proiettile


l’ho buttata altre due le avevo consegnate e sono state
regolarmente denunziate alla dott.ssa BUZZOLANI…

P.M.2: Quindi le ha consegnate, quindi sono state acquisite dal


(inc.)

AVV.TO: Ah vero…

CIANCIMINO: …che riguardavano…

AVV.TO: Quando c’era il dott. PIGNATONE…

CIANCIMINO: Quando c’era il dott. PIGNATONE e riguardavano uno


che mi indicava dove era il tesoro di mio padre…

P.M.2: …ma erano sempre di minacce?

CIANCIMINO: No, no, non di minacce, quelle di minacce…

P.M.2: No io dicevo lettere di minacce…

CIANCIMINO: Le ho sempre…
Indice trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 18.06.2008: h.: 10:35

P.M.2: …e sono tutte risalenti nel tempo a parecchio tempo fa,


ad anni fa…

CIANCIMINO: Nel tempo, consideri dottore che mentre ero agli arresti
nessuna diciamo di lettere di minacce, se non qualche
citofonata con insulti e robe varie. Poco prima degli
arresti, sì, sia a casa a Palermo me l’avevano fatta, quella
col proiettile ancora prima una che mi diceva che
insomma dovevo farmi i fatti miei che non dovevo…
dovevo pigliare esempio da altre persone…

P.M.2: E chiedeva (inc.) in quel periodo?

CIANCIMINO: Era stato subito dopo il mio processo che avevo fatto le
dichiarazioni, se vuole porto… era scritto un articolo su
REPUBBLICA e sul MESSAGGERO in seguito ad una
mia intervista rilasciata al Maurizio COSTANZO
Show, Maurizio COSTANZO, quello Uno contro
Tutti, le avevo detto che avevo portato mio padre, avevo
convinto mio padre a collaborare con i Carabinieri… e in
quel periodo diciamo che…

P.M.2: Quindi diciamo che le lettere di minacce che lei ha


ricevuto, sono tutte successive a sue dichiarazioni
pubbliche?

CIANCIMINO: Sì, no, prima però ho avuto un incidente…


Indice trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 18.06.2008: h.: 10:35

P.M.2: Interviste…

CIANCIMINO: …prima ho avuto un incendio con la macchina in tempo


non sospetto…

P.M.2: E neanche… non c’erano state sue dichiarazioni in


precedenza?

CIANCIMINO: No, non c’erano state mie dichiarazioni in precedenza,


credo… niente, no, non credo…

P.M.2: L’ultima che ha ricevuto a parte queste, è stata… questa


l’ha ricevuta quando ha detto l’ha trovata, quando?

CIANCIMINO: L’ho trovata marted… io son partito per Bologna ieri


mattina… ieri mattina, alle 6-7, alle 7 e mezza di mattina
presto per pigliarsi l’aereo… No, il colore della busta e
poi (inc.) tutte le buste non so perché anche quelle altre
che ho dato alla dott.ssa BUZZOLANI…

P.M.2: Lei ha trovato delle somiglianze con quali lettere?

CIANCIMINO: Con la precedente che diciamo il…

P.M.2: Quella che ha consegnato?


Indice trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 18.06.2008: h.: 10:35

CIANCIMINO: No, no, no, no, con quello che mi aveva mandato la
prima lettera perché quelle che ho consegnato avevano
tutte il francobollo.

P.M.2: Quella… quindi una precedente lettera di minacce?

CIANCIMINO: Sì

P.M.2: Quella col, colla pallottola o no?

CIANCIMINO: Quella con la pallottola, sì, era analoga, sempre sto


stampatello (inc.)

P.M.2: Analoga nel senso che c’era stampatello sia nel testo che
nell’indirizzo?

CIANCIMINO: Sì, sì, però quella recava francobollo, cioè era


affrancata…

P.M.2: Vabbè…

CIANCIMINO: …la dovevo consegnare, ci siamo messi d’accordo pure


un po’ poi insomma mi sono innervosito per una serie
di…

AVV.TO: Tu al dott. PIGNATONE hai consegnato una lettera…


Indice trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 18.06.2008: h.: 10:35

CIANCIMINO: Una al dott. PIGNATONE, una alla dott.ssa


BUZZOLANI di pomeriggio, tant’è che mi aveva detto
che non potevo andar lì da solo, ti ricordi?

AVV.TO: E ci sei andato da solo dalla BUZZOLANI…

CIANCIMINO: Sì.

AVV.TO: …infatti io non me lo ricordavo.

CIANCIMINO: …dalla dott.ssa BUZZOLANI sì, perché gliel’ho fatta


aprire a lei, neanche l’ho aperta, la seconda neanche l’ho
aperta.

P.M.: Allora sig. CIANCIMINO noi vorremmo ritornare, per


vedere se lei ha la possibilità e la conoscenza per
approfondire alcune sue affermazioni, su alcune sue
affermazioni; in particolare rese nell’ultimo
interrogatorio del 6 giugno del 2008; lei ha detto,
abbiamo qua la trascrizione integrale, pag. 26:
…mio padre sosteneva di aver convinto lui PROVENZANO a
consegnare RIINA.
A pag. 28 ribadisce il concetto e dice:
…mio padre disse che era stato lui a convincere PROVENZANO a
fare entrare, cioè a consegnare… per mettere fine a
sta politica stragista.
P.M.: A consegnare…?
CIANCIMINO: RIINA.
Indice trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 18.06.2008: h.: 10:35

P.M.: E questo quando glielo disse?


CIANCIMINO: Me lo disse gli ultimi anni che io e mio padre
parlavamo, prima dice ’89-’90… poi però subito si
corregge e dice cioè, mi scusi, ’99-2000, gli ultimi
periodi di mio padre a casa che è stato il periodo in
cui si parlava di più…

CIANCIMINO: Perché era detenuto 89-90 mio papà… no era libero


forse, no, non parlavamo tanto.

P.M.: Comunque qua si capisce che è stato un suo diciamo,


lapsus; qual è il tentativo diciamo di approfondimento
che noi dobbiamo fare con le nostre domande, cioè
questa cosa di avere convinto lui, Vito CIANCIMINO,
PROVENZANO a consegnare RIINA, suo padre
questa notizia gliel’arricchì con qualche particolare?
Cioè come aveva fatto suo padre a convincere il
PROVENZANO a consegnare RIINA e in che modo
eventualmente, il PROVENZANO aveva consegnato
RIINA alle Forze dell'Ordine.

CIANCIMINO: Guardi le dico… aspetti, ovviamente dopo i nostri


colloqui è mia premura cercare di un po’ mettere a fuoco
meglio la tempistica e quelle che erano le parole anche
aiutandomi con appunti e qualche cosa di mio padre.
Mio padre l’ultimo periodo mi aveva detto e anche ne
percepiva una certa amarezza nel fatto che l’operazione
della cattura di RIINA, lui si riteneva parte
Indice trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 18.06.2008: h.: 10:35

fondamentale, anche, come le ho detto l’ultima volta o


anche volte precedenti, nella parte finale lamentava il
fatto sempre di essere stato scavalcato. Lui
fondamentalmente, il convincere PROVENZANO, mi
aveva raccontato, che nasceva dal momento in cui aveva,
questo sempre detto da mio padre da colloqui avuti col
PROVENZANO, il PROVENZANO aveva
manifestato la… a mio padre la volontà di allontanarsi
perché non condivideva un certo tipo di, diciamo,
politica se si può chiamare politica stragista oppure
diciamo, strategia criminale operata da RIINA,
BRUSCA & Company; in quell’occasione aveva cercato
di allontanarsi, mio padre mi ricordo che mi disse anzi
che il PROVENZANO gli disse che il RIINA si
lamentava del fatto che sia LIMA che ANDREOTTI si
volevano, uso proprio la frase, parare il culo, portandosi
FALCONE al Ministero di, credo al Ministero…
Direttore al Ministero di Grazia e Giustizia e che lui
avrebbe avuto garanzie… difatti mio padre mi ricordo
che allora elaborava sta teoria che diceva che qualche
deficiente aveva riempito la testa di RIINA che poteva
venirsi a verificare quello che si era verificato già quando
c’era stata una specie di amnistia ai tempi di
GIULIANO, delle cose scissionistiche di GIULIANO,
dice che già era iniziata Tangentopoli e loro avrebbero
dovuto dare il colpo finale a quello che era un po’…

P.M.2: Lui aveva avuto garanzie, chi, il RIINA?


Indice trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 18.06.2008: h.: 10:35

CIANCIMINO: Il RIINA, sì; mio padre mi diceva che PROVENZANO


gli aveva detto…

P.M.2: …che RIINA…

CIANCIMINO: …che al solito qualcuno gli aveva gonfiato la testa di


cretinate come al solito; gli aveva dato garanzie che lui
avrebbe dovuto dare il colpo finale a questa struttura già
in equilibrio instabile a seguito delle indagini di
Tangentopoli e altre non è che mi ricordi esattamente…
E il colpo finale sarebbe dovuto stare nell’attacco, quindi
nella filosofia di attaccare LIMA, tagliare tutti i ponti ad
ANDREOTTI. Mio padre, ritornando al discorso
convincere PROVENZANO perché? Le dico questo
perché quando si è interrotta la trattativa, c’è stato un
buco in cui mio padre ha avuto o due o tre colloqui
diretti col PROVENZANO, dopo di che mi ricordo che
mi chiese di prendergli un appuntamento con DE
DONNO e DE DONNO fu l’occasione che in
quell’occasione gli portò le piantine, parlarono, gli portò
cose telefoniche, utenze, ma mio padre disse a me che
già lui sapeva diciamo l’ubicazione però per ovvie
garanzie, gli ha indicato velatamente quale doveva essere
la zona dove si doveva catturare, perché mio padre, non
so se risulta aveva indicato la zona di Viale Regione
Siciliana ai Carabinieri dove era possibile l’ubicazione
del PROVENZANO.
Indice trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 18.06.2008: h.: 10:35

P.M.: Cioè suo padre aveva avuto un’indicazione più precisa


del PROVENZANO…

CIANCIMINO: Sì, secondo me, sì

P.M.: Secondo lei o glielo disse…

CIANCIMINO: No, me lo disse mio padre, no secondo me, cioè mio


padre mi disse di sapere…

P.M.1: L’ubicazione di chi deve ripetere.

CIANCIMINO: …l’ubicazione del dove si doveva trovare RIINA.

P.M.1: Ah, perché lei ha detto PROVENZANO!

CIANCIMINO: Ah no mi scusi; no bruciava PROVENZANO nel senso


che lo sapeva, cioè sapeva come raggiungerlo sempre,
non so se sapesse… credo che non sapesse… credo che
non sapeva realmente dove… ho già detto i luoghi, forse
ne ho saltato qualcuno ora, pensandoci dove… o per
colpa o per cosa ho dovuto accompagnare mio padre e
ho riscontrato la presenza… a me conosciuto l’Ingegner
LO VERDE anche se poi sa era ben nota la…

P.M.: Quindi…
Indice trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 18.06.2008: h.: 10:35

CIANCIMINO: …prego…

P.M.: …suo padre le dice che ad un certo punto lui incontra un


paio di volte PROVENZANO, poi le chiede di
procurare un…

CIANCIMINO: …un appunt… mi dice espressamente di mandare a


chiamare DE DONNO che deve parlargli.

P.M.: E questo quando si colloca nel tempo?

CIANCIMINO: Non so questo sarà stato ottobre-novembre.

P.M.: Ma è in quel mome… io non ho capito bene una cosa…

CIANCIMINO: Prego dottore…

P.M.: …è in quel momento storico, quindi ottobre-novembre


’92, che suo padre le dice che appunto aveva parlato con
PROVENZANO…

CIANCIMINO: No, questo sono racconti che mio padre mi fa in anni


successivi…

P.M.: …in anni successivi…

CIANCIMINO: …in quel periodo non mi ha raccontato mai niente, mi ha


tenuto un po’… bene o male io percepivo qualche cosa
Indice trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 18.06.2008: h.: 10:35

anche perché devo dire che quando sono stato contattato


dal Capitano o Colonnello DE DONNO, Capitano DE
DONNO, non è che non mi aveva detto qual era
l’origine, cioè la finalità dei colloqui che si voleva
istaurare con mio padre, anche perché come le ho
raccontato forse nel primo interrogatorio, mio padre era
molto diffidente a questi incontri ma lui precisò che il
fine era quello della cattura dei grossi latitanti per porre
fine a questa… Questo me lo raccontò negli anni… e
vede, con mio padre un po’ il rapporto, devo dire che si
blocca, si blocca in un’occasione triste, non so neanche
se cioè è interessante per voi, cioè è stato quando io a
mio papà ho confidato, cioè ho raccontato la verità in
merito alla morte di un nostro parente che era stato credo
anche sindaco di Corleone che si chiamava dott.
Giuseppe DI SOTTA; questo dott. Giuseppe DI
SOTTA nel periodo credo ‘88-‘89, era stato indagato
assieme a NICOLOSI un altro sindaco o qualcuno di
Corleone e pensava e percepiva che l’origine… era
anche per attaccare mio padre e tale la paura che per mio
papà era come un fratello, le dico che in via Sciuti,
stavamo in via Sciuti, 85 r, dove abitavamo, il dott. DI
SOTTA stava al 6° piano e noi stavamo al 7° piano, che
spesso, per esempio per tanti anni avevamo preso la villa
insieme… il villino in affitto a Mondello proprio la
stessa, c’era proprio un rapporto proprio… era forse…
non era… era uno dei migliori amici di mio padre; tale
era la paura del dott. DI SOTTA per poter passare
Indice trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 18.06.2008: h.: 10:35

qualcosa che aveva passato mio padre di contro far


passare a suo figlio quello che aveva passato mio padre,
che, anche se abbiamo cercato di non renderlo pubblico,
che si è ammazzato. E difatti è stato mia mamma e mia
sorella che l’hanno trovato proprio che si è impiccato
con la corda della… come si dice, della serranda…

P.M.: A casa?

CIANCIMINO: A casa, sì; e c’è stato molto, molto… anche nel


ricordarmi mi viene pure un po’… è stato molto brutto
proprio per dire quante… tutte le cose che abbiamo
vissuto come famiglia, non sono stati bei momenti. E io
quando papà era in carcere, avevo cercato di
nascondergli il fatto; mi chiedeva sempre di incontrarlo,
di incontrarlo, di incontrarlo, poi gliel’ho detto che è
morto e in un’occasione di cui (inc.) che lui mi
rinfacciava che alla fine non abbiamo avuto la vita…
potevamo avere una vita facile… in uno dei famosi
incontri-scontri con mio padre, gli raccontai la verità di
questo accaduto e lui lì molto devo dire che si è lasciato
andare, nel senso che era la famosa promessa che se un
qualcosa cambiava, sarebbe stato il primo a collaborare
realmente con le Forze dell'Ordine, in maniera seria con
le Forze dell'Ordine. Famoso è il giorno in cui vedrò, se
lo ricorda là, la coincidenza, anche ANDREOTTI
condannato ad un solo giorno di carcere putativo, tutto
quello che so, dirò, alla fine mio padre insomma, è
Indice trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 18.06.2008: h.: 10:35

vissuto un giorno dopo la condanna a ANDREOTTI


perché è morto il giorno dopo; una coincidenza sicuro
come tutte, basta vedere il film “Il Divo” come tutte le
coincidenze che avvolgono la vita di ANDREOTTI.

P.M.: E quindi questa è un’ulteriore specificazione sui tempi in


cui suo padre le disse queste cose…

CIANCIMINO: Sì…

P.M.: …che tipo di indicazioni aveva ricevuto sulla


localizzazione del RIINA dal PROVENZANO?

CIANCIMINO: Da PROVENZANO secondo me, secondo quanto mi ha


detto mio padre, lui aveva ricevuto l’indicazione precisa
di dove abitava, ma per motivi suoi, di prudenza, e anche
credo nella prudenza manifestatagli dall’interlocutore
che gli aveva detto: provali, chiedigli il Passaporto…
tutta sta storia, ne abbiamo parlato nei precedenti
interrogatori, era andato un po’, che mio padre bluffava
ogni tanto gli diceva qualcosa che gli conveniva dire…
andava con quello che erano le sue, erano pregiudizi
verso le Forze dell'Ordine. Io credo che dal momento in
cui ha intavolato questa trattativa, cercava di portare le
cose a proprio vantaggio ma avrebbe voluto vedere
magari forse dei risultati. Però che la certezza che mio
padre era stato l’elemento chiave di rottura del
PROVENZANO nei confronti del suo atteggiamento
Indice trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 18.06.2008: h.: 10:35

omertoso nel dire: mi tiro indietro, me ne lavo le mani,


distacco invece ad essere ricoinvolto nella consegna di
PROVENZANO, mio padre…

P.M.: Nella consegna di…?

CIANCIMINO: …di RIINA, mio padre l’aveva (inc.)

P.M.: Altra domanda che certamente consequenziale, se è in


grado di rispondere con fatti e non con deduzioni: ma
suo padre rivelò ai Carabinieri che lui le indicazioni le
riceveva direttamente da PROVENZANO?

CIANCIMINO: Non lo so, questo non glielo posso dire; sicuramente


rivelò che l’avrebbe dovuto incontrare però non credo…
non penso che era difficile… però questo si tratta di
deduzioni e non voglio… perché per il…

P.M.: Come fa a dire sicuramente rivelò che avrebbe dovuto


incontrare PROVENZANO proprio PROVENZANO?

CIANCIMINO: Come?

P.M.: Come fa dire: sicuramente rivelò ai Carabinieri che lui


avrebbe dovuto incontrare PROVENZANO?

CIANCIMINO: Glielo disse in occasione della richiesta del Passaporto


che doveva recarsi all’Estero per incontrare, lui mi disse
Indice trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 18.06.2008: h.: 10:35

che gli aveva detto per incontrare PROVENZANO poi


non so cosa ha detto e cosa ha scritto a verbale nei vostri
interrogatori ma lui mi disse che proprio il motivo era
questo e il consiglio che gli aveva dato proprio
PROVENZANO.

P.M.: Ho capito.

CIANCIMINO: Questo, questo non è deduzione; cioè io non so se ha


messo al corrente i Carabinieri che l’interlocutore diretto
era… però non, non…

P.M.: Però lei dice, sa che gli aveva detto che il soggetto che si
doveva incontrare in Germania, che doveva incontrare in
Germania, era PROVENZANO…

CIANCIMINO: …sì, era PROVENZANO. Sì, come poi nel secondo


tempo e credo che ne era presente già il dott. INGROIA,
ha riferito che il contatto diciamo, indiretto tra mio padre
e il RIINA era il dott. CINA’, Jolanda per dirci come lo
conoscevo io, l’Ingegnere Jolanda.

P.M.: Senta su questo argomento, quindi cattura di RIINA,


diciamo, trattativa, papello, quant’altro formato oggetto
dei nostri interrogatori e delle sue dichiarazioni fino ad
oggi, lei è in grado di dare ulteriori specificazioni, ha
trovato… lei più volte…
Indice trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 18.06.2008: h.: 10:35

CIANCIMINO: Sì, volevo, volevo un attimo poi però non ho avuto


proprio, mi crede, il tempo, volevo un attimo… difatti ne
dicevo proprio con l’avvocato MANGANO se riuscivo
ad avere un attimo 10-20 giorni anche per cercare di
racimolare, cerc… delle carte che possono essere utili a
voi, ai fini processuali; ho visto che oggi, ho sentito in
televisione, è stato rinvi… ho bisogno proprio di staccare
mentalmente 10 giorni e fare un attimo di…

P.M.: Va bene…

CIANCIMINO: …purtroppo c’ho…

P.M.2: Lei comunque si è riservato…

CIANCIMINO: …di produrre altra documentazione…

P.M.2: …di produrre altra documentazione…

CIANCIMINO: …sì…

P.M.2: …a che punto siamo nella ricognizione?

CIANCIMINO: Non ho… non… mi creda, non…

P.M.2: Non è andato avanti.


Indice trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 18.06.2008: h.: 10:35

CIANCIMINO: …non sono andato neanche avanti perché ho avuto cento


cose…

P.M.2: Vabbè; oh un’altra rise…

CIANCIMINO: …il processo mio…

P.M.2: …non metto in dubbio… Un’altra riserva che lei aveva


fatto…

CIANCIMINO: Prego…

P.M.2: …negli scorsi interrogatori, era relativamente ad altri


temi ed argomenti…

CIANCIMINO: E lei mi aveva detto che avremmo fatto un lungo


interrogatorio dove lei dice: le do un consiglio, si svuoti
di tutto così…

P.M.2: Benissimo. E allora io direi, se lei fosse in grado oggi,


quanto meno di elencare, elencare i temi e gli argomenti.
Quali sono i temi e gli argomenti che lei intende trattare?
Se non ricordo lei la volta scorsa aveva con sé una specie
di promemoria…

CIANCIMINO: Sì, mi ricordo che lei si è messo pure a ridere


bonariamente eh, certamente non… lei mi aveva
consigliato di fare come MARZULLO…
Indice trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 18.06.2008: h.: 10:35

P.M.2: E allora se lei ha con sé questo promemoria, le…

CIANCIMINO: …l’ha detto lei…

P.M.2: …dia lettura, dia lettura, potrebbe dare lettura degli


argomenti…

CIANCIMINO: Posso consegnarlo?

P.M.2: Consegna il promemoria?

CIANCIMINO: Consegno il promemoria, preferisco.

P.M.: Vabbè ne diamo lettura noi.

P.M.2: Ne diamo lettura.

CIANCIMINO: E’ una cosa psicologica…

P.M.2: Allora diamo atto che il sig. CIANCIMINO produce,


produce o esibisce, cioè se lo riprende questo foglio o ce
lo lascia?

CIANCIMINO: Vi fate una copia.


Indice trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 18.06.2008: h.: 10:35

P.M.2: Vabbè intanto esibisce poi vediamo, tanto ne diamo


integrale lettura; esibisce un appunto dattiloscritto
suppongo al computer…

CIANCIMINO: Sì… l’unico compu…

P.M.2: …con a titolo Argomentazioni da evidenziare


prossimo interrogatorio. E sono fatti in forma di
doman… è un promemoria che lei si è fatto in forma di
domande, giusto?

CIANCIMINO: Come aveva indicato lei.

P.M.2: E allora:
Può spiegare meglio, secondo quanto ricorda direttamente anche in
ordine a (inc.) suo padre (inc.) nella famosa trattativa?
Vabbè, uno quindi…

P.M.1: Antonio, lo devi leggere bene.

P.M.2: Questo fa riferimento… il primo punto è relativo a fasi


della trattativa…

P.M.1: Non si è capito bene…

P.M.2: Questi sono temi che lei ha già…


Indice trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 18.06.2008: h.: 10:35

CIANCIMINO: Sì, voglio produrre proprio una memoria scritta,


volevo…

P.M.2: …produrre una memoria scritta…

CIANCIMINO: Sì…

P.M.2: …va bene. Allora si riserva la prossima udienza…

CIANCIMINO: Sì, posso produrre una…

P.M.2: …al prossimo interrogatorio di produrre una memoria


scritta?

CIANCIMINO: …con qualche altra carta che spero di poter…

P.M.2: …no dica la precisazione (inc.) non si capisce niente…

P.M.1: Su questo punto…

CIANCIMINO: …penso, su questo punto, mi riprometto anche di


preparare una o due pagine con l’aggiunta di qualche
scritto anche da mio padre che penso di poter recuperare.

P.M.2: Punto 1 che è quello relativo alle fasi della trattativa, sì.
Il punto… nel punto 2 fa riferimento a:
Rapporti tra i servizi, così c’è scritto e suo padre. Lei ha in precedenza
parlato di un… c’è scritto, leggo dal suo appunto, lei ha
Indice trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 18.06.2008: h.: 10:35

parlato di un ipotetico personaggio, forse dei servizi


segreti che di fatto consegnò il famoso papello nelle
mani di suo padre, che sappia lei, in passato ci furono
rapporti tra i servizi e suo padre?
Quindi il 2° punto riguarda i rapporti tra i servizi…

CIANCIMINO: Gliene ho accennato qualcosa nel precedente


interrogatorio, con gli incontri con DE
FRANCESCO…

P.M.2: Ah quello che ha fatto riferimento già nel periodo (inc.)

CIANCIMINO: Sì, comunque glielo rappresento meglio pure se vuole.

P.M.2: Comunque questo è il punto o sa dell’altro su questo


tema?

CIANCIMINO: No, no, no, questo (inc.) altri rapporti.

P.M.2: E questo però già è… mi pare che è riferito al precedente


interrogatorio, è giusto?

P.M.1: E questo ipotetico personaggio forse dei servizi segreti…

P.M.2: E’ quello di cui parliamo, sì…

CIANCIMINO: E’ quello (inc.)


Indice trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 18.06.2008: h.: 10:35

Le voci si sovrappongono

P.M.1: (inc.)

P.M.2: Terzo… lei dice, il 3° punto è relativamente a Contatti


tra suo padre e il mondo delle Istituzioni, inteso come
Magistrati e uomini delle Forze dell'Ordine.

CIANCIMINO: Ne possiamo parlare, sì sono disposto a…

P.M.2: E’ un ulteriore tema di cui deve riferire…

CIANCIMINO: Sì…

P.M.2: Poi c’è un riferimento alla sua intervista a PANORAMA


di un suo tentativo di far collaborare suo padre col
Giudice FALCONE…

CIANCIMINO: Sì, ne posso parlare che questo riguarda l’omicidio


PARISI…

P.M.2: Ecco un’altra cosa che lei ha citato già nel precedente
interrogatorio è l’omicidio PARISI e anche su questo
intende riferire…

CIANCIMINO: Certo…

P.M.2: Su questo può riferire oggi già?


Indice trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 18.06.2008: h.: 10:35

CIANCIMINO: Se vuole sì se avete tempo ne parlo…

P.M.2: Va bene ora vediamo, completiamo intanto questo


promemoria. Poi c’è un riferimento specifico a Rete di
protezione che avrebbe favorito per anni la latitanza
di Bernardo PROVENZANO…

CIANCIMINO: Forse dove ho accompagnato in ultimo mio padre nei


vari incontri vi ho riferito qualcosa e qualcosa mi è
venuta in mente.

P.M.2: Questo può riferire oggi?

CIANCIMINO: Se vuole sì, mi ricordo (inc.) episodio.

P.M.2: Poi ci sono riferimenti a collusioni Mafia-Appalti nel


periodo che va dalla scarcerazione di suo padre 1985 e
suo successivo arresto del ’92…

CIANCIMINO: E’ lungo, cioè…

P.M.2: …questo è lungo…

CIANCIMINO: …riguarda IMPREGILO, TERMOMECCANICA,


CALCESTRUZZI, tutta una storia di… è lungo, cioè
pure oggi…
Indice trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 18.06.2008: h.: 10:35

P.M.2: No, no, no, va bene, lei si riserva, ora facciamo un


programma alla fine di queste cose; poi le fa riferimento
(inc.) a soldi dati a politici di allora ma che ancora
ricoprono cariche…

CIANCIMINO: Sì ne posso parlare ma mi riservo però…

P.M.2: Si riserva di parlarne (inc.)

CIANCIMINO: In un secondo tempo, sì, mi fanno una norma apposta per


me qua.

P.M.1: Politici di allora?

CIANCIMINO: Sì, ma attuali, però siccome vedo che le norme proce…


fanno decreti leggi, ne fanno uno che tutti quelli che
abitano in via Torrearsa tutti di 1,70 metri devono essere
puniti…

P.M.2: Andiamo avanti, ora poi vediamo sui singoli temi, poi fa
riferimento al significato di un pizzino trovato nel
rifugio del PROVENZANO al momento del suo
arresto…

CIANCIMINO: Sì, quello di MESSINA DENARO.

P.M.2: Quindi pizzino…


Indice trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 18.06.2008: h.: 10:35

CIANCIMINO: Sì, quello che parlava di MESSINA DENARO però…

P.M.2: Sono cose però che…

CIANCIMINO: …riguardano parte forse del mio processo…

P.M.2: …parte riguardano il suo processo…

CIANCIMINO: …forse è meglio che non ne parliamo.

P.M.2: Cose che riguardano il suo processo abbiamo già detto


che non ne parlavamo…

CIANCIMINO: …evitiamo…

P.M.2: …nei nostri interrogatori e ultimo relativamente agli


omicidi REINA e MATTARELLA…

CIANCIMINO: Ne parliamo pure una seconda volta.

P.M.2: Poi, riassumendo allora…

CIANCIMINO: Poi se mi vengono argomenti per…

P.M.2: …oggi allora che cosa è che… di questi argomenti è in


grado di riferire (inc.)

CIANCIMINO: No, lei mi aveva detto che voleva parlare di…


Indice trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 18.06.2008: h.: 10:35

P.M.2: PROVENZANO, la rete di protezione…

CIANCIMINO: No, l’omicidio PARISI, cioè io…

P.M.2: …l’omicidio PARISI e questo di PROVENZANO lei


ha detto dei luoghi…

CIANCIMINO: …sì, luoghi, alcune cose… sì.

P.M.2: Allora andiamo per ordine; cominciamo: PARISI…


dell’omicidio PARISI allora se è da questo che vuole
cominciare. O vuole cominciare da altro?

CIANCIMINO: No, no, in merito ai luoghi mi sono ricordato una volta…

P.M.2: Luoghi di che, scusi?

CIANCIMINO: Dove ho accompagnato mio papà ad incontrare


l’Ingegnere LO VERDE alias il Bernardo
PROVENZANO.

P.M.2: E allora riferisca.

CIANCIMINO: Le avevo detto l’altra volta che una delle strategie che
avevano adottato il PROVENZANO e mio padre per
evitare interlocutori era quello di far affittare alla figlia
del, Ingegnere, Geometra Pino LIPARI, un
Indice trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 18.06.2008: h.: 10:35

appartamento nella stessa, nello stesso palazzo di via


Sciuti 85 r, dove aveva residenza (inc.) la nostra
famiglia, dove noi abbiamo residenza e questo è stato
fatto dalla figlia di LIPARI che ha affittato come studio
legale credo il 1° o il 2° piano per cui per tante volte si
sono incontrati lì; un altro luogo che le avevo indicato
era viale Mich… dove c’è la STANDA, come si chiama
viale Michelangelo, dove… subito dopo via Pacinotti
sulla destra le avevo detto…

P.M.: Lei aveva detto via Leonardo da Vinci.

CIANCIMINO: …via Leonardo da Vinci, insomma una di queste vie, la


STAND… via Pacinotti… via Leonardo da Vinci, via…
dove c’è… è via Leonardo da Vinci quella…

P.M.1: Sì (inc.)

CIANCIMINO: …io le confondo le due.

P.M.1: …c’era la STANDA.

CIANCIMINO: Poi mi ricordo di un altro episodio di una volta che mio


papà andato ad un appuntamento a Bagheria ruppe la
macchina, mi ricordo che aveva una Alfetta GT, lo sono
andato a prendere in Autostrada che aveva rotto la
cinghia e l’ho accompagnato in un luogo all’uscita
dell’autostrada di Bagheria, in una fabbrica di, di cose di
Indice trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 18.06.2008: h.: 10:35

metalli, di ferro e robe varie, dove mio papà poi lasciò…


ha lasciato la macchina a riparare e ci hanno prestato
allora una Golf GTD, una Golf Turbo Diesel per tornare
e in quell’occasione c’era pure il CANNELLA.

P.M.1: Quale CANNELLA?

CIANCIMINO: Come si chiama quello… Tommaso, no, Tommaso,


come si chiama, quello cicciotto…

P.M.1: Che fa di mestiere, che faceva di mestiere?

CIANCIMINO: Costruttore… Tommaso, quello cicciotto col sigaro.

P.M.2: Che, che anno siamo, in che anno questo discorso di


Bagheria? Grosso modo…

CIANCIMINO: Era Mondello per cui prima dell’84. Poi un’altra volta lo
sono andato sempre a recuperare, però non so precisare
la villa, in una villa di fronte Zagarella…

P.M.2: Chi è andato a recuperare?

CIANCIMINO: A mio papà…

P.M.2: Dopo che si era incontrato…

CIANCIMINO: Sì, sì…


Indice trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 18.06.2008: h.: 10:35

P.M.2: …con PROVENZANO…

CIANCIMINO: …lo sono andato a lasciare…

P.M.2: (inc.) con PROVENZANO?

CIANCIMINO: …sì, sì… in un vialetto che sta proprio di fronte


Zagarella, c’era un vialetto, uno slargo e poi c’è una
villa, l’ho lasciato all’inizio della… e mi ha detto di
tornare dopo esattamente due ore, ho aspettato lì e l’ho
recuperato.

P.M.2: In che anno?

CIANCIMINO: E questo è avvenuto dopo il discorso dell’arresto di mio


padre, per cui… nel periodo che è stato libero ed era
un’estate e il periodo che va… quindi mio padre è stato
libero dall’8… finito il confino, dall’88 al ’92, in quel
periodo.

P.M.: Che tipo di villa era, una…

CIANCIMINO: Classica villetta queste che ci sono lì in zona coi giardini,


mi ricordo che c’aveva molto giardino, c’era… e credo
che c’era più di una villetta, io l’ho accompagnato lì.

P.M.: Dallo stesso lato di Zagarella o dall’altro lato?


Indice trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 18.06.2008: h.: 10:35

CIANCIMINO: No, dall’altro lato, di fronte, non era lato mare, era lato
giardini, montagna, non so come…

P.M.2: E lei come lo sa che si era incontrato con


PROVENZANO? Lo immagina o l’ha saputo o l’ha
visto?

CIANCIMINO: No, no, mio padre me l’aveva detto che doveva


incontrare proprio l’Ingegnere LO VERDE, infatti mi
ha detto di non stare in zona, di andarmene e di tornare
(inc.)

P.M.: E poi lei ha detto la scorsa volta di averlo visto anche a


Roma durante il periodo della detenzione domiciliare di
suo padre.

CIANCIMINO: Sì, l’ultimo periodo, sì, sì l’ultimo periodo perché


proprio l’argomento, secondo me, era stato proprio uno
degli argomenti caldi era stato… parlando mi vengono in
mente le cose… era stato proprio il discorso del pizzino
perché mi ricordo che era venuto a cercarlo al mio
negozio, tale… e io… mio padre mi aveva detto di non
rispondergli completamente e di non dare nessun tipo di
seguito, tale GARIFFO che diceva lui di avermi
conosciuto, io non mi ricordo mai di avermi, in discote…
io non mi ricordo affatto di aver conosciuto questo
GARIFFO, mi aveva cercato più volte; mio padre mi
Indice trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 18.06.2008: h.: 10:35

aveva vietato assolutamente, come sempre, di avere


incontri e dirmi, mi aveva detto che se qualcuno voleva
parlare con me, mio padre sapeva come fare per
raggiungerlo, quindi non ero autorizzato a parlare con
nessuno di nessun argomento per conto… per cui
parliamo, parlo proprio degli anni, quindi 2001-2002,
perché parliamo del negozio Chateau d’Ax che questo
signore mi era venuto a cercare, mi aveva lasciato una
busta che mi doveva parlare. Ne parlai con mio padre e
mi disse: no, non andare da nessuno e non fare niente, se
qualcuno ti cerca di’ chiaramente che se qualcuno mi
deve parlare sa come parlarmi, tu non sei abilitato a
nessun incontro e a dare spiegazioni di nessun tipo.

P.M.: E dopo di che…? perché siamo arrivati a questa cosa


partendo dall’incontro di PROVENZANO con suo
padre a Roma?

CIANCIMINO: Perché mi ricordo che uno degli argomenti che mio


padre ha dovuto trattare con il LO VERDE era un
ammanco di soldi, insomma spiegazioni che… in merito
al testo del pizzino che comunque riguarda un’altra storia
che non…

P.M.2: Una cosa però volevo capire: questi sono i luoghi che
lei… a sua conoscenza dove suo padre si incontra con
PROVENZANO…
Indice trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 18.06.2008: h.: 10:35

CIANCIMINO: Sì…

P.M.2: …e perché lei ha collegato questi luoghi con il suo


appunto che fa riferimento invece ad una rete di
protezione?

CIANCIMINO: Ah perché ovviamente era tutta gente insospettabile dove


mio padre si incontrava.

P.M.2: Ma lei non sa chi fossero tutte queste persone?

CIANCIMINO: No, nessuno…

P.M.2: Nessuno dei capi che ha citato finora?

CIANCIMINO: No, quello di cosa ho capito che poi era quello di


Bagheria, la fabbrica del ferro che si è letta come si
chiama, Nar… Michele GRECO… o Nardo
GRECO…

P.M.: Nardo GRECO…

CIANCIMINO: …mi ricordo che questo signore molto affabile mi aveva


detto che mi voleva regalare un orologio e mio padre mi
stava spaccando la testa.
Indice trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 18.06.2008: h.: 10:35

P.M.2: E a parte questo, di quelli in città non ha mai saputo chi


fossero i punti di riferimento diciamo, quello di via
Leonardo da Vinci…

CIANCIMINO: No, sicuramente, dico, qualcuno vicino a LIPARI.

P.M.2: Va bene.

CIANCIMINO: Qualcuno sicuramente vicino a LIPARI, in via


Leonardo da Vinci.

OMISSIS

OMISSIS

P.M.2: (inc.) degli appunti… per quanto riguarda i rapporti tra i


servizi e suo padre lei ha detto che soltanto quel
riferimento al…

CIANCIMINO: Agli incontri con DE FRANCESCO…

P.M.2: …a quell’incontro con DE FRANCESCO che poi ha


riferito la volta scorsa è giusto, non c’è altro…

CIANCIMINO: …gli incontri con questo professor DI MICELI che mio


padre collocava in un area periferica non si capiva, dice,
dov’era; mio padre dice che questo pm che poi era stato
Indice trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 18.06.2008: h.: 10:35

nominato dal Tribunale nel… come Perito di Parte, mio


padre dice che era un personaggio a confine tra servizi
segreti, massoneria, lo collocava lì come ha sempre
collocato lo stesso INZALACO, mi ricordo che sempre
delle stesse cose, di INZALACO, mio padre lo
collocava un uomo al confine tra servizi, massoneria,
politica, gli aveva sempre dato questo tipo di
collocazione.

P.M.1: Suo padre conosceva DI MICELI?

CIANCIMINO: Sì, sì, sì, l’ha conosciuto, suo, purtroppo…

P.M.1: E non fece la consulenza per suo padre DI MICELI?

CIANCIMINO: DI MICELI fece la consulenza su mio padre però


incaricato dal Tribunale…

P.M.1: Dal Tribunale di Misure di Prevenzione…

CIANCIMINO: …sì però in tutto questo lo pagavamo pure noi,


comunque…

P.M.1: Cioè approfondiamo queste cose poi comunque…

CIANCIMINO: Sì, gli abbiamo dato… mi ricordo che c’era questa… ma


questo nasceva sempre dal discorso della trattativa, il
discorso che si sarebbe dovuto mettere un po’ a posto il
Indice trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 18.06.2008: h.: 10:35

processo di mio padre per quanto riguardava i beni di


misura di prevenzione tant’è appunto che era anche stato
nominato questo dott. DI MICELI che aveva redatto
una perizia che se lei ha occasione di leggere, stabiliva…

P.M.1: Ho avuto occasione di leggere…

CIANCIMINO: …avrà, ha avuto occasione di leggere, stabiliva…

P.M.1: (inc.)

CIANCIMINO: …una noia mortale… stabiliva in più del doppio


dell’ammontare sequestrato a mio come soldi
lecitamente guadagnati dal mio papà e di questo, di
questa conclusione della perizia, appunto il DE DONNO
mi chiamò che era stata data notizia su un giornale, io
avevo nel mio predente interrogatorio parlato, come
segnale di… mi ricordo…

P.M.1: E DE DONNO come lo sapeva questo fatto?

CIANCIMINO: Sapeva che mio padre era in contatto con DI MICELI,


sapeva che stava seguendo il tutto il DI MICELI, non so
perché e come gli era stato indicato tra l’altro forse anche
da quella… questo però dovrei vedere se c’ho qualcosa
di scritto anche da quel personaggio del papello, perché
mi ricordo che mio padre una volta mi disse che se
questa persona gli sembrava un po’ troppo… e non era
Indice trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 18.06.2008: h.: 10:35

affidabile come diceva lui ne avrebbe parlato con questo


personaggio; perché mio padre, mi ricordo pure anzi che
aveva fatto sì che il DI MICELI si prendesse in
affitto… perché aveva bisogno di una casa di
rappresentanza a Roma, mi è venuto in testa e mio padre
andò a parlare sia con LIMA che con Francesco
MANIGLIA a perché gli affittasse la casa sopra o sotto
all’Onorevole LIMA in viale Campania lì a Roma,
perché il professor DI MICELI aveva espresso volontà
a mio padre di avere una casa, un punto di appoggio a
Roma perché sarebbe servito meglio per le sue diciamo
diplomazie.

P.M.2: E quindi suo padre…

CIANCIMINO: …mio padre si adoperò…

P.M.2: …ad aiutare il professore DI MICELI per avere…

CIANCIMINO: …esatto, andò a parlare sia credo con LIMA e con


MANIGLIA per farsi dare ad un prezzo simbolico la
casa e l’affitto al professor DI MICELI, questa di via
Campania.

P.M.2: E poi questa cosa si concluse (inc.)

CIANCIMINO: Sì, sì, perché sono andato a trovarlo per prendere


appuntamento con mio padre più di una volta al
Indice trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 18.06.2008: h.: 10:35

professor DI MICELI a viale Campania lì, proprio


sopra dove abitava l’Onorevole LIMA.

P.M.1: Ma i rapporti tra suo padre e DI MICELI nascono per


questo motivo o c’erano già in precedenza?

CIANCIMINO: I rapporti tra mio padre e DI MICELI nascono in


quanto gli era stato segnalato, credo dal LO VERDE o
da non so chi…

P.M.1: Cioè PROVENZANO…

CIANCIMINO: Sì…

P.M.1: Crede perché?

CIANCIMINO: Ne sono sicuro anzi o da chi…

P.M.1: Sulla base di cosa?

CIANCIMINO: Quello che mi ha detto mio padre, che si era già


occupato con esito positivo del dissequestro, delle perizie
di un costruttore che si chiamava PILO e il tutto aveva
avuto successo, per cui con questa garanzia di un esito
positivo prima, mio padre si era affidato alle mani…
nelle mani… alle mani… nelle mani di questo professor
DI MICELI che era stato poi nominato dal Tribunale di
Misure di Prevenzione e con cui mio padre diciamo
Indice trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 18.06.2008: h.: 10:35

aveva parecchi rapporti, mi ricordo pure che è stata


pagata proprio per… una somma di 150 o 200 milioni, sì
posso…

P.M.1: Da parte vostra…

P.M.2: Pagata da chi?

CIANCIMINO: No mia, da parte di mio padre (inc.)

P.M.2: Pagata da suo padre a chi e data a chi quindi?

CIANCIMINO: Al professor DI MICELI.

P.M.2: E come, data come?

CIANCIMINO: Mi posso informare senza farglielo capire, l’unico che lo


può sapere è mio fratello.

P.M.: Mentre espletava la perizia per conto del Tribunale.

CIANCIMINO: Sì. Lui diceva che servivano per ammorbidire


situazioni…

P.M.2: Lui diceva, chi?


Indice trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 18.06.2008: h.: 10:35

CIANCIMINO: Il DI MICELI sosteneva che questi soldi servivano per


ammorbidire situazioni burocratiche all’interno del
Collegio.

OMISSIS

P.M.: Un attimo solo che sono le 16:35, dobbiamo


interrompere la fonoregistrazione per cambiare il lato
della cassetta.

FINE CASSETTA N. 1 LATO - A

INIZIO CASSETTA N. 1 LATO - B

P.M.: Alle 16:36 dopo un’interruzione di una ventina di


secondi per girare la cassetta, riprendiamo
l’interrogatorio. Diamo atto che in questo momento
non è presente il difensore avvocato MANGANO che
si è allontanato un attimo per esigenze personali,
preannunciando che comunque farà a breve ritorno.
Lei intende continuare a rendere l’interrogatorio anche
in questo periodo di momentanea assenza del suo
difensore?
Indice trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 18.06.2008: h.: 10:35

CIANCIMINO: Sì, sì.

P.M.: Allora…

P.M.2: Completiamo questo tema…

P.M.: …sì, dobbiamo completare questo tema che è molto…

P.M.2: No anche perché c’è un punto che non è chiaro…

CIANCIMINO: Prego…

P.M.2: (inc.) ho fatto prima a FALCONE, il periodo di suo


padre del soggiorno, del divieto di soggiorno a Palermo e
ciò nonostante i permessi, ripeta un attimo e lo chiarisca
anche nel tempo.

CIANCIMINO: Allora…

P.M.2: Cioè chiarisca in che periodo ci stiamo riferendo e che


c’entra ora la trattativa, visto che (inc.) la trattativa?

CIANCIMINO: …allora le dico sicuramente che la fase conclusiva del


processo e non lo so perché (inc.) non ho tutte le date
precise di mio padre, la fase conclusiva del proces…
dell’esito del processo di misure di Prevenzione, della
confisca del patrimonio quindi di mio padre in primo
grado in misure di Prevenzione… perché allora erano
Indice trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 18.06.2008: h.: 10:35

staccate quelle che erano le misure personali, da quelle


che erano le misure patrimoniali, non andavano in
parallelo, il… quindi l’esito della confisca è sicuramente
dopo la cattura del RIINA, per cui le assicuro che nella
fase finale della consulenza operata dal dott. DI
MICELI e dal professor BATTAGLIA per quanto
invece era il nostro Perito nominato da noi, cioè Perito di
parte era il professor BATTAGLIA, mio padre ha
messo al corrente di una discussione aperta con i
Carabinieri, il professor DI MICELI, questo ne sono
sicuro; in che termini e in che condizioni non lo so, ma
che mio padre poteva usufruire anche dell’aiuto, in
questo, dice nel discorso… nel buon esito della
conclusione della misura di Prevenzione dell’apporto dei
Carabinieri, questo è sicuro ma che il rapporto con DI
MICELI è antecedente ed era nato da un altro, diciamo
aggancio così diciamo…

Bussano alla porta

P.M.2: Sì, ho capito e invece lei faceva riferimento (inc.) del


dott. FALCONE riguardo ai permessi concessi a suo
padre, in che… lo ripeta intanto perché non so se si è
registrato…

CIANCIMINO: Allora nel periodo della, della…


Indice trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 18.06.2008: h.: 10:35

P.M.: Un attimo solo, diamo atto che ha fatto rientro l’avvocato


MANGANO.

CIANCIMINO: Nel periodo in cui mio padre era in misura… sottoposto


all’obbligo di Soggiorno nel Comune di Rotello in
provincia di Campobasso, più volte per esigenze di tipo
personale, che poi scaturirono quasi sempre o con
incontri con l’Onorevole LIMA o con incontri con il LO
VERDE o con altri personaggi, si rivolgeva al, a quel
famoso personaggio del papello o anche al professor DI
MICELI dopo per riuscire ad avere i permessi per
arrivare a Palermo; in tante occasioni, in una di queste
occasioni, il dott. FALCONE si è molto arrabbiato con
l’avvocato RESTIVO e l’avvocato CAMPO in quanto
sosteneva che mio padre di fatto era sempre a Palermo,
non capiva come le misure di Prevenzione potessero
dargli tutti i tipi di permessi per visite, per dentisti, per…
era un continuo, lamentava questo il dott. FALCONE, si
lamentava proprio di questa leggerezza da parte della
Misura di Prevenzione nell’elargire permessi a mio padre
per poter raggiungere Palermo…

P.M.: Però mi scusi…

CIANCIMINO: Sì, mi dica…

P.M.: …l’altra volta…


Indice trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 18.06.2008: h.: 10:35

CIANCIMINO: Sì…

P.M.: …nell’interrogatorio del 6 giugno, lei sostanzialmente ha


riferito, se si ricorda noi le abbiamo mostrato alcune
fotografie di tali COTTONE…

CIANCIMINO: …sì…

P.M.: …e lei ha fatto un riconoscimento e ha detto a pag. 7 di


questo interrogatorio:
Mi ricordavo che questo soggetto era pure quello che si occupava,
tant’è che ne suscitò le ire del dott. FALCONE, si
occupava nel periodo che andavano dall’85-’86 al
periodo dell’89-’90 che mio padre era sottoposto al
confino a Rotello, con una facilità ovviamente di fargli
avere i permessi più assurdi per venire a Palermo per
fare gli incontri che doveva fare.

CIANCIMINO: Sì, l’ho anche detto adesso…

P.M.: Eh ma ora lei lo ha riferito, se non ho capito male a DI


MICELI?

CIANCIMINO: No a tutti e due…

P.M.2: No a entrambi all’uno e all’altro…

CIANCIMINO: …ho detto…


Indice trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 18.06.2008: h.: 10:35

P.M.2: Cioè oggi lo ha integrato aggiungendo anche DI


MICELI.

CIANCIMINO: …l’ho integrato… anche DI MICELI, nell’ultimo


periodo anche DI MICELI ho integrato, ho detto che
difatti ho detto poco fa che sia il famoso personaggio del
papello, sia il dottor DI MICELI si erano ado… si sono
adoperati per fare avere permessi a mio padre che poi la
finalità non era quella né di incontrare Periti e robe varie
ma era di fare incontri di carattere personale e il dott.
FALCONE di questo si era molto adirato con l’allora
avvocato RESTIVO o CAMPO, non mi ricordo so che
venne proprio… e disse chiaramente che aveva, aveva
diciamo subito questa lamentela del dott. FALCONE, di
non esagerare in questo tipo di…

P.M.: Eh, ma ritorno alla domanda…

CIANCIMINO: Prego…

P.M.: …del collega: come era nato questo rapporto con DI


MICELI? Perché lei ha parlato della perizia che poi
credo che sia successiva, ora sta parlando di un periodo
che va addirittura dall’85-’86… era già in corso, cioè era
già stato nominato Perito il DI MICELI?
Indice trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 18.06.2008: h.: 10:35

CIANCIMINO: No, prima che ci fosse il DI MICELI di mezzo, quando


mio padre aveva bisogno di permessi, se ne occupava
l’altro soggetto che ho pocanzi detto, dopo se ne è anche
occupato il DI MICELI, tramite la sua amicizia
personale con il Collegio della Sezione di Misure di
Prevenzione.

P.M.: Ho capito.

P.M.1: Con DI MICELI di che cosa parlava suo padre dei


grandi sequestri, per comprenderci, cioè parlava in
qualche modo delle sue, delle iniziative economiche
sottoposte a perizia?

CIANCIMINO: Sì certo, parlavano di… costruivano la perizia, sulle basi


anche di quelli che erano gli elementi che gli dava a sua
volta il professor BATTAGLIA che era ignaro di tutto,
ovviamente, gli dava le varie fasi di quello che erano la
perizia, la ricostruzione… mio padre aiutava il DI
MICELI nella ricostruzione fornendo documenti
direttamente al DI MICELI nella ricostruzione di quello
che poteva essere il suo patrimonio lecito, diciamo o
illecito. E poi si sono anche inoltrati in altre discussioni,
una volta mi parlò di affari con la Turchia, però non…
allora non avevo questo tipo di contatto con mio padre
da potere accedere a questo tipo di informazioni di
carattere economico-imprenditoriale, non mi considerava
tale, non mi ci ha mai forse considerato tale comunque
Indice trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 18.06.2008: h.: 10:35

non… sicuramente non… il mio ruolo era veramente


quello di non… quasi autiere non autista.

P.M.1: E quindi confidò suo padre al DI MICELI anche delle


cose che poi (inc.)

CIANCIMINO: Credo che il DI MICELI ogni tanto diceva a mio


papà… mi ricordo che una volta mio papà mi disse che il
DI MICELI gli aveva proposto che c’erano da investire
non so quanti miliardi che non so che personaggi
dovevano investire in Sicilia, in opere pubbliche,
figuriamoci mio padre, stuzzicato in opere pubbliche…
era il suo pane. Poi era il periodo ovviamente quello che
poi raffigureremo la prossima volta, della gestione un
po’ di quello che è stato, come mio padre l’ha definita, la
discesa delle imprese del Nord per cercare di sdoganare
un po’ quello che era stato invece, quanto invece aveva
fatto, si era servito, mi scusi, Cosa Nostra nel controllo
degli appalti attraverso i subappalti e sub lavori… eh,
come dire (inc.)

P.M.1: E quando parliamo delle imprese del Nord parliamo di


quelle che lei ha detto poco fa: IMPREGILO… etc…?

CIANCIMINO: IMPREGILO, CALCESTR… le avevo scritte l’altra


volta, avevo fatto il quadro, sì…

P.M.1: Diamo atto che consulta alcuni suoi appunti…


Indice trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 18.06.2008: h.: 10:35

CIANCIMINO: Sì perché mi creda da tanti anni sono… sì, c’è la


TERMOMECCANICA, sì perché c’ho appunti… poi
vi produrrò tutto alla fine vi produco pure quello che
(inc.) appunti di mio padre.
Sì difatti per la prossima volta vi faccio una (inc.) produco quello… un
riassunto…

P.M.1: Si riserva di indicare…

CIANCIMINO: Esatto sì, comunque c’è la TERMOMECCANICA,


IMPREGILO, poi c’era questa impresa di Pisa perché
le do un minimo: in quegli anni mio padre assieme a vari
personaggi, doveva un po’ gestire quella che erano i
grandi lavori della Sicilia. Per grandi lavori cosa intendo,
intendo, prima di tutto quello che era il settore
ambientale, poi c’era un grande lavoro che era quello che
riguardava tutta la litoranea che andava da Palermo verso
Messina, tutta la sistemazione di questa litoranea; un
grande lavoro che questo lo doveva gestire mio padre in
prima persona ed era andato in conflitto violento con
RIINA, che riguardava una famosa sopraelevata che
doveva essere fatta dove c’è la Circonvallazione e poi
credo che di fatto non è stata mai… mai eseguita…

P.M.1: Ci sono ancora i piloni…


Indice trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 18.06.2008: h.: 10:35

CIANCIMINO: …forse c’è… ci sono diciamo gli scempi


dell’incompiuta; poi il controllo che era sempre per
volontà del RIINA direttamente controllato da lui o da
chi per lui di quello che mio papà mi descriveva come il
lavoro più remunerativo che era quello dei cementi, dei
movimenti terra, calcestruzzi e robe varie dove RIINA
non intendeva discutere con nessuno che doveva avere
un controllo lui e i suoi, diretto e poi mio padre che alla
fine quella famosa frase che fece degenerare l’inchiesta
di mio papà che era quella che un po’ avrebbe dovuto
cercare di porre un po’ di, di ricostruzione del famoso
centro storico da lì la famosa frase di BUSCETTA:
CIANCIMINO e i quattro mandamenti ; il risanamento
della città era reale e difatti mio padre come poi mi disse
che in effetti quello che riferì allora BUSCETTA al dott.
FALCONE, è nelle mani dei col… in maniera un po’
esagerata ma che uno dei suoi mandati era quello di
occuparsi della…

P.M.1: Del risanamento del Centro Storico…

CIANCIMINO: …del risanamento del Centro Storico era reale come…

P.M.1: E anche dei rapporti con le ditte che se ne dovevano


occupare?

CIANCIMINO: Sì, mio padre, mio padre come rapporti aveva molto,
avevamo un rapporto buono con quello che era la
Indice trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 18.06.2008: h.: 10:35

SAILEM direttamente le dico, quindi con i fratelli


D’AGOS…

P.M.1: D’AGOSTINO…

CIANCIMINO: …D’AGOSTINO, sì, e da lì era nata una qual…

P.M.1: …i fratelli o in particolare uno dei due?

CIANCIMINO: No, mio padre reputava un fratello diciamo meno


imprenditore dell’altro per dirla in maniera diplomatica
(inc.)

P.M.1: (inc.) chi era quello che entra (inc.)

CIANCIMINO: Benedetto, Benny che io conosco pure… mi ha invitato


qualche volta in barca perché aveva una bella barca e
mio padre per salvaguardare i D’AGOSTINO era
andato in conflitto molto violento con il RIINA perché
invece il RIINA aveva appoggiato molto l’impresa di
CASSINA che allora si era presa un’impresa marina che
si chiamava la LESCA, può essere (inc.) la fattura che
era specializzata in lavori marittimi, mio padre aveva…
sbaglio? Mi corregga dottore se sbaglio, aveva
interpretato questo come uno sgarro a mio padre e al LO
VERDE in quanto per quanto riguardava i lavori di
sistemazioni marittime era un compito che doveva fare
mio padre tant’è che mio padre come sgarro gli fece
Indice trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 18.06.2008: h.: 10:35

perdere la manutenzione delle strade e fogne a


CASSINA coinvolgendo il VASELLI tramite impresa
COZZANI & SILVESTRI, parlando ora mi vengono
in mente, che riuscì ad accreditarla addirittura non se
ignaro, ma credo ignaro a Leoluca ORLANDO che pur
di levarlo, l’intento di levarlo a CASSINA, lo si diede al
Conte VASELLI non sapendo sicuramente lo escludo,
non sapendo che insomma c’era anche una regia di mio
padre in tutto questo; e lì ci fu uno scontro molto
violento, ovviamente perché il CASSINA si lamentò
moltissimo del fatto di aver perso la manutenzione delle
strade e delle… in favore della… COZZANI &
SILVESTRI si chiamava, mi ricordo COZZANI &
SILVESTRI.

P.M.1: Ma queste ditte interessate erano tutte palermitane, lei ha


indicato alcune ditte palermitane, se ho capito bene
soprattutto…

CIANCIMINO: No, ditte palermitane praticamente…

P.M.1: …CASSINA…

CIANCIMINO: …CASSINA soltanto e D’AGOSTINO che poi c’era


IMPREGILO, TERMOM…

P.M.1: Sempre Centro Storico stiamo parlando?


Indice trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 18.06.2008: h.: 10:35

CIANCIMINO: No, varie… per esempio, TERMOMECCANICA era


quella che si doveva occupare di sti lavori ambientali…

P.M.1: No era… restiamo sul Centro Storico, lei ricorda


interessi di ditte anche non palermitane sul Centro
Storico?

CIANCIMINO: In questo momento non mi ricordo… devo vedere degli


appunti e poi glieli produco, devo vedere qualche
appunto di papà e poi… di CALCESTRUZZI mi
ricordo che mio padre aveva la convinzione netta,
convinzione anzi quasi la certezza dell’interesse diretto
dei fratelli BUSCEMI non in una società ma nella
totalità dell’impresa.

P.M.1: …della CALCESTRUZZI?

CIANCIMINO: Sì. E poi mi ricordo di questa impresa che avevano


preso, avevano dato ordine di comprare a Pisa per
eseguire lavori qui in Sicilia, però l’avevo scritto…

P.M.1: Chi aveva dato ordine?

CIANCIMINO: Sempre CALCESTRUZZI aveva fatto prendere a


questo Ingegner BINI un’impresa di Pisa per eseguire
lavori qui, perché bisognava comprare tramite impresa di
fuori.
Indice trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 18.06.2008: h.: 10:35

P.M.2: Va bene, di questo si riserva di riferire una prossima


volta, non ho capito bene se lei ha intenzione di
depositare una sorta di memorietta, non so…

CIANCIMINO: Sì, di quello che sono i ricordi…

P.M.2: Su questi argomenti…

CIANCIMINO: Sì e anche su qualche altro appunto di mio padre, come


ho fatto l’altra volta diciamo…

P.M.2: E per quanto riguarda…

CIANCIMINO: Però tutto questo (inc.) cioè io, mi fa pure piacere


parlarne…

P.M.2: Cosa (inc.)

CIANCIMINO: …cioè più parlo più mi…

P.M.2: …è obbligato a dire la verità, al di là di questo…

CIANCIMINO: …perché poi io… lo so io poi vado, vede, a ruota libera,


cioè mi viene naturale pure parlare se…

P.M.2: Finché riferisce la verità quali problemi ci sono…


Indice trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 18.06.2008: h.: 10:35

CIANCIMINO: Lo so ma non è che di verità si vive… a volte di verità


non è che… lei mi insegna che…

P.M.2: E allora lei questo…

CIANCIMINO: Purtroppo io arrivo a casa e c’ho 4 fratelli che mi dicono


che c’ho, sono scritto come pentito di mafia assieme a
BUSCETTA, hanno scritto, mi hanno messo nel
giornale dice che è spuntato io, BRUSCA, Ciro VARA,
Ciro VARA… e poi non so chi c’era mi ha detto perché
io non… subito dopo quando è uscito il pezzo che lei mi
aveva allertato, credo lei mi aveva detto: guardi…

P.M.1: Diciamo questo dipende dall’ignoranza del giornalista


comunque…

CIANCIMINO: Sì, dico, mi ha messo con i pentiti, c’ero io come


imputato di reato connesso assieme ai pentiti e… le dico
questo per dirle che poi ovviamente quando esco di qua,
tutto il mondo non è, lei penso che lo sa meglio di me,
non è pazzo, non…

P.M.2: Anche se (inc.) questa volta ancora più che altre volte
abbiamo usato, diciamo, quelle ulteriori cautele per
cercare di evitare che lei potesse essere visto, notato in
giro per i corridoi del Palazzo di Giustizia; l’abbiamo
fatto di pomeriggio, l’abbiamo fatto in un luogo diverso,
non dovrebbe uscire un articolo di giornale.
Indice trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 18.06.2008: h.: 10:35

CIANCIMINO: No, no, lei vede quanto io sono propenso a rilasciare


interviste e quanto ero tentato anche dopo le osservazioni
dell’avvocato MILIO e dell’avvocato MUSCO sul mio
ruolo e cose varie, ero molto diciamo… ma visto anche
un impegno col dott. DI MATTEO e col dottore… con
lei, di non dar… di non cadere nella, diciamo nella solita
intervista, ho evitato proprio ma sinceramente è stata
dura, mi aveva chiamato SKY, mi aveva chiamato TG7,
mi hanno chiamato tanti, cioè non ho voluto perché mi
ha anche ricordato il mio avvocato, il dottor, l’avvocato
MANGANO che, dice, se prima te lo dicevo io di non
fare… questa volta hai un impegno… non è che mi
hanno fatto una bella… mi hanno descritto bene però
non ho replicato perché era corretto non replicare.

OMISSIS

P.M.2: Un attimo solo a chiarimento, per completare una cosa


che lei ha accennato, probabilmente l’abbiamo fatto
nell’interrogatorio scorso, comunque lo ribadiamo,
quel… tornando a quel COTTONE che lei ha
conosciuto e questo difetto che aveva alla bocca, per
quello che è il suo ricordo, era un difetto al labbro
superiore o inferiore? Se lei ha ricordo…
Indice trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 18.06.2008: h.: 10:35

CIANCIMINO: Al labbro superiore era.

P.M.2: Superiore.

CIANCIMINO: Era al labbro superiore e il lato… qua, lato…

P.M.2: Lato sinistro…

CIANCIMINO: …lato sinistro…

P.M.2: …lato sinistro del labbro superiore sinistro, va bene.

CIANCIMINO: Mentre questo personaggio dall’altro lato completamente


la malformazione…

P.M.1: Quindi con la cisti…

CIANCIMINO: …con la bolla, con la cisti…

P.M.1: …lato destro…

P.M.2: Vicino la bocca.

P.M.1: …vicino la bocca lei indica con la mano…

CIANCIMINO: Qua, la mascella…


Indice trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 18.06.2008: h.: 10:35

P.M.1: …la mascella…

CIANCIMINO: …se è quello che dico io che ogni tanto… però…

P.M.1: …se è quello che dice lei, certo (inc.)

CIANCIMINO: …mi riservo… ma è pure uomo politico… cioè se posso


saperlo se no…

P.M.1: No vabbè è inutile che le spieghiamo di chi si tratta e


poi…

P.M.2: Lei deve rispondere alla domanda non porre la


domanda…

CIANCIMINO: …c’è Internet se non vuole che io (inc.)

OMISSIS

CIANCIMINO: Sì, me ne parlò…

P.M.2: E cioè cosa le disse?

CIANCIMINO: Che c’era la volontà, non so da parte di chi di fondare


queste autonomie siciliane… mi ricordo anche una volta,
era andato a Milano ad incontrare persone, mi ricordo
Indice trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 18.06.2008: h.: 10:35

pure un incontro a Cortina con GELLI, però non mi


ricordo… devo vedere se c’è qualche…

P.M.2: Un incontro a Cortina con GELLI?

CIANCIMINO: Sì…

P.M.2: E in che periodo? In quel periodo?

CIANCIMINO: …’90

P.M.2: ’90?

CIANCIMINO: …sì, ’91, un’estate che ho portato mio padre a Cortina,


mi strano, che mi stranizzò il fatto che mio padre odiasse
Cortina proprio perché è un posto diceva mio padre, da
stronzi, scusi l’espressione, mio padre mi chiamava
Rockfeller, mi diceva: gente come te che vive lì a
Palermo, posto… postaccio… E mi ricordo che
stranamente quell’estate manifestò intenzione di venire a
Cortina, mio padre, uno che (inc.) non ha mai fatto un
bagno a mare se non nel fiume a Corleone, cioè non è
stato mai bagnato dall’acqua di mare per cui il fatto che
mi facesse sta richiesta e poi ho collegato il fatto che
nello stesso periodo c’era…

P.M.2: Certo… C’era o si incontrarono proprio?


Indice trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 18.06.2008: h.: 10:35

CIANCIMINO: C’era e si incontrarono.

P.M.2: E dove si incontrarono?

CIANCIMINO: Non lo so.

P.M.2: Ma in luogo diciamo appartato o pubblico? Cioè hanno


fatto un incontro a due?

CIANCIMINO: A due, certamente non hanno fatto una conferenza


stampa, hanno fatto un incontro a due.

P.M.1: E lei come lo sa?

CIANCIMINO: No perché me l’ha detto mio padre…

P.M.1: Glielo disse suo padre…

CIANCIMINO: Sì, sì…

P.M.2: Lei non l’ha visto comunque?

CIANCIMINO: No, no, no, io so cha andava all’incontro ma devo dire


che poco mi interessava di…

P.M.2: Dico non l’ha visto lei Licio GELLI?


Indice trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 18.06.2008: h.: 10:35

CIANCIMINO: No, no, no non l’ho mai, fisicamente non l’ho neanche
mai visto.

P.M.1: Subito nell’immediatezza glielo disse, dopo averlo visto


o dopo un po’ di tempo?

CIANCIMINO: No me lo disse il giorno dopo, dopo due giorni.

P.M.2: E lei perché lo collega… collega questo incontro di Licio


GELLI a Cortina con la mia domanda sui movimenti di
(inc.)

CIANCIMINO: Perché pure era questo ambiente anche in altre… in


passato gli era venuto questo tipo di sollecitazioni, mi
ricordo mio padre quando fu tutto il discorso dell’affare
SINDONA, Stato, mi aveva raccontato che c’erano ste
volontà, fomentate da fondi… di fondare partiti che lui
definiva sempre, vabbè ripeteva, deliranti, però dice che
trovavano sempre terreno fertile nel solito ambiente che
lui diceva che era proprio predisposto per immagazzinare
cazzate; diceva che c’erano dei soggetti di Cosa Nostra e
di RIINA che erano, dice, disposti mentalmente per
immagazzinare cazzate. Ora che mio padre in tutto
questo volesse cercare in un momento suo politico di
poter fare un suo… quello che la Lega… una Lega
Siciliana, allora ne ho sentito parlare a mio padre.

P.M.2: Ho capito, va bene.


Indice trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 18.06.2008: h.: 10:35

P.M.1: In che periodo ne ha sentito parlare a suo padre?

CIANCIMINO: Ovviamente dopo l’estromissione politica di mio


padre, per cui, negli anni ‘8… negli anni ’90, perché
dottore GOZZO, ’84-’85 mio padre è in carcere a
Rebibbia e c’è fino a ’85… dall’85 all’88 ha avuto il
provvedimento del… mi scusi… del confino di
Rotello… periodo diciamo in cui girava un po’ di
nuovo è stato l’89-’90, cioè ’90-’91 e ’92, questi sono
stati i tre anni di…

P.M.2: Va bene, penso che possiamo concludere se non ci


sono altre domande e quindi riepilogando in modo tale
che la prossima volta lei (inc.)

CIANCIMINO: Sì ma la prossima volta quando? Perché mi arrivano tipo


fucilate dal dott. MANGANO, addirittura non sapeva
neanche che eravate voi…

P.M.2: Non so, volendo (inc.)

CIANCIMINO: No proprio ho bisogno…

P.M.2: (inc.) possiamo dirlo fin d’ora a fine interrogatorio


possiamo anche stabilirlo; riepilogando…

P.M.: Ha bisogno di un po’ di tempo, questo voleva dire?


Indice trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 18.06.2008: h.: 10:35

CIANCIMINO: Sì…

P.M.2: …riepilogando i temi dei quali lei (inc.)

CIANCIMINO: …avrei bisogno proprio di qualche giorno per mettermi


con tutti gli appunti di mio padre…

P.M.2: …riepilogando i temi sui quali lei si è riservato di riferire


la prossima volta, mi segua…

CIANCIMINO: Sì…

P.M.2: (inc.)

P.M.1: (inc.)

Le voci si sovrappongono

CIANCIMINO: (inc.)

P.M.2: …e allora c’è la scansione (inc.) così detta trattativa che


lei ha detto (inc.) in ordine alle sue carte (inc.)

CIANCIMINO: Le mie carte, sì…

P.M.2: …la storia della collaborazione, del tentativo suo di fare


collaborare suo padre con il dott. FALCONE…
Indice trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 18.06.2008: h.: 10:35

CIANCIMINO: Che ne abbiamo accennato già oggi…

P.M.2: …il… la questione… accennato la questione Mafia-


Appalti ’85-’92 dalla scarcerazione di suo padre e
dall’arresto…

CIANCIMINO: …le posso fare tutto per iscritto, Mafia-Appalti su quello


che era che poi riprenderò un appunto di mio padre che
poi…

P.M.2: Sì, porti un promemoria in modo tale che possiamo


prima o poi esaurire la questione (inc.) a soldi dati a
politici di allora che ancora oggi ricoprono cariche e
infine gli omicidi REINA e MATTARELLA, questi
sono i temi.

AVV.TO: Tu chiedevi se fosse possibile fare l’interrogatorio da


un’altra parte, mi hai rappresentato questa esigenza…

P.M.1: In un’altra parte, dove?

AVV.TO: Fuori la Sicilia.

P.M.2: Ah, fuori dalla Sicilia? Per carità, lei ha pienamente


ragione perché lei sta più tranquillo se stiamo lontani…
Indice trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 18.06.2008: h.: 10:35

CIANCIMINO: No volevo anche valutare un po’ la situazione e di quello


che può…

P.M.1: Il problema è anche logistico (inc.)

CIANCIMINO: Io dico, dico, qua come orario mi va… non è…

AVV.TO: Siccome quando hai detto che hai (inc.) l’interrogatorio


era sempre qua a Palermo e ti sei un po’ non dico
lamentato però mi hai rappresentato (inc.)

CIANCIMINO: Sì, io ci sono dei momenti che ho paura, io per esempio,


ho preso la lettera ieri, io ho avuto molti momenti di
angoscia, poi oggi sono un po’ più…

P.M.2: (inc.) concorderemo anche con il suo avvocato località


luogo e data, intanto l’interrogatorio lo chiudiamo qui…

OMISSIS

P.M.: Intanto alle 17:28 sospendiamo la fonoregistrazione…

P.M.2: (inc.) verbalizzazione riassuntiva.

P.M.: …riassuntiva.

FINE REGISTRAZIONE
Indice trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 21.06.2008: h.: 09:58

P.M. = Dr. Antonino INGROIA


P.M.1 = Dr. Antonino DI MATTEO

CASSETTA NR. 1 – LATO A

P.M.: Sono le 09:58 del 21 giugno 2008, questo è un atto


istruttorio della Direzione Distrettuale Antimafia di
Palermo, rappresentata nell’occasione dal collega
Antonio INGROIA e da me Antonino DI MATTEO
Sostituti Procuratori presso la DDA di Palermo.
Veniamo assistiti per la fonoregistrazione e per la
verbalizzazione dall’Ispettore Rosa
PRESTIFILIPPO, in servizio appunto presso la
Segreteria della DDA, dottor DI MATTEO, e innanzi
all’ufficio così composto è comparso nella sua veste
di imputato in procedimento connesso, il signor
CIANCIMINO Massimo che cortesemente ripete le
sue generalità limitatamente alla data di nascita e al
luogo di nascita.

CIANCIMINO: Massimo CIANCIMINO nato a Palermo il 16


febbraio del 1963.

P.M.: A seguito di avviso fornito oralmente dagli stessi


Magistrati e dalla nostra Segreteria in data di ieri, è
comparso l’avvocato Roberto MANGANO del Foro di
Palermo, difensore di fiducia di Massimo
CIANCIMINO mentre non è comparsa l’avvocato
Indice trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 21.06.2008: h.: 09:58

Manuela BONTA’, che è stata comunque avvisata.


Lei ha problemi a fare…

CIANCIMINO: No, no, nessun… (inc.)

P.M.: (inc.) va bene. Lei signor CIANCIMINO come le


abbiamo detto già in precedenti occasioni, nella sua
veste di imputato in procedimento connesso:
- ha la facoltà di non rispondere;
- in ogni caso le dichiarazioni che lei renderà potranno essere
utilizzate contro di lei;
- se renderà dichiarazioni che riguarderanno la responsabilità penale
di terze persone, lei in futuro potrà assumere, nei limiti
e con le garanzie previste dal Codice di Procedura
Penale la veste di testimone. Intende rispondere?

CIANCIMINO: Sì, intendo rispondere.

P.M.: Allora signor CIANCIMINO lei in occasione del


precedente interrogatorio, di 2 giorni fa mi pare, di 2 o 3
giorni fa, comunque ha consegnato, ha esibito e l’Ufficio
ha acquisito, di propria iniziativa, ha esibito un suo
appunto titolato: Argomentazioni da evidenziare
prossimo interrogatorio. Ora noi abbiamo acquisito
questo appunto che adesso abbiamo anche meglio
analizzato, e vorremmo ripercorrere punto per punto
questo suo scritto e porle alcune domande.
Indice trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 21.06.2008: h.: 09:58

CIANCIMINO: Prego, dottore.

P.M.: Allora, al Punto 1 lei diciamo scriveva come possibile


domanda alla quale avrebbe dato risposta: Può spiegare
meglio, secondo quanto ricorda direttamente e anche in
ordine a racconti fatti da suo padre, le fasi della famosa
trattativa? Ora in realtà su questo punto lei ha già reso
molte dichiarazioni e si è riservato, se non abbiamo
capito male, comunque di fare pervenire una
memoria…

CIANCIMINO: Scritta, sì.

P.M.: …ulteriormente riepilogativa…

CIANCIMINO: Riepilogativa delle varie fasi della trattativa anche come


avevo accennato l’ultima volta, della convinzione di mio
padre del fatto che i Carabinieri sapevano quello che..
l’ho detto l’altra volta…

P.M.: Però non faccia troppi rinvii ai precedenti interrogatori,


cioè esplichi bene le frasi nel senso a cosa si riferisce…

CIANCIMINO: Mi riferisco al fatto, alle domande che mi avete posto


l’altra volta, se i Carabinieri fossero informati che il
personaggio che mio padre doveva andare a incontrare in
Germania si trattasse del, dal me noto LO VERDE ma
già ben noto mafioso PROVENZANO. Ribadisco il
Indice trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 21.06.2008: h.: 09:58

concetto che mio padre aveva messo al corrente il


Capitano DE DONNO che l’intenzione di chiedere il
passaporto era finalizzata a quella di andare a fare un
contatto diretto con il PROVENZANO, ovviamente
omettendo che già incontri in tal senso erano avvenuti,
perché mio padre il PROVENZANO in quel periodo
l’aveva incontrato 2 – 3 volte, tant’è che lo stesso mio
padre, ne ebbi la convinzione io ma successivamente mi
confermò che lui già del nascondiglio, diciamo del
nascondiglio di RIINA aveva piena conoscenza già
intorno al mese di novembre.

P.M.: E ne aveva piena conoscenza…

CIANCIMINO: Ma non mise… non so se mise al corrente, questo non


me l’ha mai detto, non sono n grado di dirlo…

P.M.: ..lui ne aveva avuta piena conoscenza tramite chi?

CIANCIMINO: Tramite, tramite PROVENZANO. Ora cerco di


spiegare, il PROVENZANO era una persona con cui lui
aveva un contatto diretto, invece il contatto con il
RIINA avveniva attraverso il CINA’, erano due canali
completamente diversi, tra il… non so se mio padre mi
parlava di malessere ma tra il gruppo che possiamo
chiamare di, legato ai RIINA, ai CINA’, ai BONURA,
questi di qua e il PROVENZANO, non c’era tanto buon
sangue in quel periodo, nel senso erano di diverse
Indice trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 21.06.2008: h.: 09:58

vedute… però non so fare un’analisi, comunque il


CINA’ non discuteva con PROVENZANO cioè non
poteva… il CINA’ non era il canale del
PROVENZANO, difatti il papello, l’elenco delle
richieste, arrivò dal gruppo CINA’ e Company, non
arrivò mai dal PROVENZANO, il PROVENZANO fu
messo al corrente dopo, da mio padre, di questa
situazione e che stava pigliando un’altra piega, da quella
che erano una serie di richieste, consegne latitanti e una
persa di coscienza per qualche operazione forzata come
diceva mio padre, di costringere il RIINA alla resa.

P.M.: Comunque su questi ci farà pervenire…

CIANCIMINO: Una memoria…

P.M.: …una memoria ulteriormente riepilogativa ed


esplicativa, giusto?

CIANCIMINO: Esatto, con tutte le varie fasi, gli appuntamenti e tutto e


se posso trovare ovviamente documenti…

P.M.: Allora, al Punto 2 di questa, di questo suo scritto, lei


aveva annotato un altro argomento sotto forma di
domanda, che le rileggo. Lei ha precedentemente parlato
di un ipotetico personaggio, forse dei Servizi Segreti che
di fatto consegnò il famoso papello nelle mani di suo
padre… che sappia lei, in passato ci furono rapporti tra i
Indice trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 21.06.2008: h.: 09:58

Servizi e suo padre? Lei ha già parlato, ha già riferito in


precedenti interrogatori di una circostanza nella quale
accompagnò suo padre per un incontro con l’allora Alto
Commissario DE FRANCESCO…

CIANCIMINO: Sì e non era solo a quell’incontro perché ho visto varie


macchine diciamo di queste Blu sotto l’ufficio per cui
non c’era un incontro a due, sicuramente in
quell’incontro erano più persone.

P.M.: Al di là di questo incontro le volevamo già chiedere sin


da ora, se le risultano in passato rapporti di qualsiasi tipo,
diretto, indiretto, tra suo padre Vito CIANCIMINO ed
esponenti dei Servizi, in passato in generale per quello
che eventualmente le risulta…

CIANCIMINO: Allora per quanto riguarda quello che ho appreso


direttamente da mio padre, i rapporti coi Servizi mio
padre li ha sempre tenuti, mi ha sempre detto che come
aveva cercato, che poi aveva cercato di fare per quanto
poteva, di limitare a uno o due persone i rapporti con
l’organizzazione Cosa Nostra perché non scordiamoci
che era quasi una costrizione allora se non pure ora
diciamo, di avere rapporti a livello politic… da politico
con questo tipo di organizzazione, lui aveva detto sempre
che il suo pregio, se poteva chiamarsi pregio, era quello
di avere rapporti unici, nel senso con PROVENZANO e
con qualche altro, non altro, lo stesso aveva cercato
Indice trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 21.06.2008: h.: 09:58

sempre di avere anche nel campo dei Servizi. Nel


campo dei Servizi io ho fatto proprio la domanda a mio
padre: ma mi dici.. Dice: i Servizi hanno avuto un ruolo
sempre chiave, specialmente dopo il sequestro MORO.
Dice, la prima volta che si è parlato di Servizi, realmente,
all’interno di Cosa Nostra ed è venuto proprio il nome
che c’erano personaggi dello Stato in contatto con
uomini di Cosa Nostra avvenne nel sequestro di Aldo
MORO. Nel sequestro di Aldo MORO perché, una
volta sempre in occasione di appunti che prendevo per la
stesura di questo mio ipotetico libro, mio padre mi disse
che era stato pregato per ben due volte, di non dar
seguito a delle richieste pervenute per fare pressione su
Bernardo PROVENZANO perché si attivassero per
potere interferire, per quantomeno aiutare lo Stato nella
ricerca del rifugio di Aldo MORO.

P.M.1: Che lui ha avuto incarico…

CIANCIMINO: Incarico… c’ero pure, io difatti…

P.M.1: No, aspetti…

CIANCIMINO: Prego dottore INGROIA…

P.M.1: Aveva avuto incarico di intervenire su Bernardo


PROVENZANO perché PROVENZANO
intervenisse…?
Indice trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 21.06.2008: h.: 09:58

CIANCIMINO: Nel senso che se arrivava…

P.M.1: No, completi, finisca la frase…

CIANCIMINO: Sì, sì.

P.M.1: …praticamente che doveva fare PROVENZANO?

CIANCIMINO: Mio padre…

P.M.1: Intervenire per lib…

CIANCIMINO: Per non liberare MORO!

P.M.1: Intervenire per non liberarlo.

CIANCIMINO: Esatto, perché mio padre diceva che tali richieste


potevano pervenire al suo paesano RIINA da altri
gruppi o esponenti politici, se ciò fosse avvenuto, mio
padre doveva convincere il PROVENZANO a non
immischiarsi in questo affare, nel senso gli avrebbe detto
al PROVENZANO: se tu sai che il tuo amico RIINA o
chi viene da lui, settori LIMA, questi di qua, fanno
pressione affinché voi possiate, tramite banda della
Magliana, tramite amicizie che avete… tramite… allora
c’era uno a Roma che era… che mio padre incontrò due
Indice trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 21.06.2008: h.: 09:58

volte, però cioè.. come si chiamava questo.. mafioso


grosso, che avete arrestato…

P.M.1: CALO’ si chiama?

CIANCIMINO: Ah, CALO’, CALO’, CALO’, che aveva la


gioielleria, là, aveva amicizie in Via Veneto, una
gioielleria…

P.M.1: Continui, sì.

CIANCIMINO: Eh (inc.)

P.M.1: No, no, no…

P.M.: Aspetti, però non apriamo incidentali troppo…

P.M.1: No, la cosa è: qualcuno chiese per ben due volte…

CIANCIMINO: Ben due volte, di questo…

P.M.1: …a suo padre di…

CIANCIMINO: …c’era uno scritto, c’era uno scritto…

P.M.1: …aspetti un attimo…

CIANCIMINO: …una lettera pure (inc.)


Indice trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 21.06.2008: h.: 09:58

P.M.: Che non si è capito bene.

P.M.1: Se lei mi interrompe, non viene fuori, stavo chiedendo


conferma se abbiamo capito bene. A suo padre venne
chiesto per ben due volte di chiedere a
PROVENZANO…

CIANCIMINO: Esponenti politici, eh!

P.M.1: E ora vediamo chi, prima andiamo al contenuto della


richiesta, poi vediamo da chi, il soggetto, in seguito alla
richiesta. Quindi ripetiamo di nuovo, senza
interromperci, non si capisce niente se no nella
registrazione, che per ben due volte sarebbe stato chiesto
a suo padre di intervenire su PROVENZANO a
impedire o ad evitare che vi fossero interventi di Cosa
Nostra per liberare Aldo MORO, giusto?

CIANCIMINO: Perfetto.

P.M.1: Oh, allora andiamo per ordine, innanzitutto collochiamo


storicamente quando le disse suo padre questa cosa?

CIANCIMINO: Siamo nel… sempre nell’anno… quando ho cominciato


a scrivere con mio padre, per cui parliamo dopo l’ultima
scarcerazione che lui si è deciso un po’ a …
Indice trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 21.06.2008: h.: 09:58

P.M.1: E quindi?

CIANCIMINO: Sempre dal ‘99… dal 2000, 2001, così.


OMISSIS

P.M.1: Lei ha fatto riferimento prima all’On. LIMA?

CIANCIMINO: Sì.

P.M.1: E cioè?

CIANCIMINO: Perché lui aveva sempre, ha sempre detto, che è una


realtà dei fatti, che un canale privilegiato con RIINA
veniva gestito direttamente dall’On. LIMA, cioè
l’interlocutore politico più vicino o che ascoltava il
RIINA era l’On. LIMA. Mio padre è una persona che
era molto più legata… cioè mio padre era veramente
legato al PROVENZANO, non condivideva molto né la
politica dei SALVO, né la politica di LIMA, sempre
scontri di continuo, tant’è che lo portarono
all’isolamento politico, giustissimo, non giusto questo
non so (inc.)

P.M.1: vabbè…
Indice trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 21.06.2008: h.: 09:58

CIANCIMINO: Dico, ma questo tipo di interventi mio padre comunque li


ebbe… questi tipi di sollecitazioni vennero anche in altre
volte, anche dei Servizi!

P.M.1: Ora ci arriviamo, però per chiudere (inc.) questo capitolo


MORO..

CIANCIMINO: Prego.

P.M.1: Ma lui cosa fece dopo queste due sollecitazioni, fece


qualcosa, ne parlò con PROVENZANO, con altri?

CIANCIMINO: Penso che ne parlò con il PROVENZANO.

P.M.1: Non glielo ha raccontato poi suo padre?

CIANCIMINO: No.

P.M.1: Va bene. Stava dicendo…?

P.M.: Un attimo solo prima di passare avanti…

CIANCIMINO: Prego dottore.

P.M.: …dicevo, lei nel riferire questo… la sua conoscenza


avuta da suo padre, ha detto che appunto questi contatti
con suo padre erano per dissuadere PROVENZANO..
Indice trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 21.06.2008: h.: 09:58

CIANCIMINO: Sì.

P.M.: ..per quello che le disse suo padre, per quello che
eventualmente le mostrò suo padre…

CIANCIMINO: Mi scusi però, non per dissuadere PROVENZANO, per


informare PROVENZANO che qualora fossero arrivate
richieste di questo tipo lui doveva fare un’operazione
di…

P.M.1: Dissuasione.

P.M.: Benissimo, effettivamente lei aveva detto così, giusto,


però quello che ci interessa capire, è questo, lei dice per
informare PROVENZANO..

CIANCIMINO: Perfetto.

P.M.: Questo nome, diciamo PROVENZANO, è un nome che


le fece suo padre, cioè… mi hanno detto di informare
PROVENZANO o è un nome che lei fa perché sa e
sapeva che suo padre aveva i rapporti solo
prevalentemente con PROVENZANO?

CIANCIMINO: No, la deduzione la potevo fare negli anni precedenti se


mi avessero detto che mio padre doveva fare… ma in
quegli anni con mio padre, nel 2000, 2001, si parlava
molto apertamente, cioè non si parlava più del LO
Indice trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 21.06.2008: h.: 09:58

VERDE o della… era un rapporto molto… dopo


l’episodio DI SOTTA che io gli avevo detto: beh,
cerchiamo di, solo solo anche per un suo nipote che
vorrò chiamare Vito, poi è arrivato ma mio padre era
morto, dico lasciamogli un appunto che tu dici facevi
parte del sistema, descriviamolo questo sistema!

P.M.: E quindi suo padre le dice…

CIANCIMINO: Fu molto esplicito, in quell’occasione fu esplicito, non si


parlava tramite soprannomi, gli ultimi due anni nel
racconto mi disse… io dovevo avere il compito
ovviamente di parlare col mio interlocutore, il
PROVENZANO, di vedere che se fossero arrivate
questo tipo di richieste o di richiesta di intervento in
merito a questo, lui doveva (inc.) mio padre (inc.) è
proprio questo, (inc.) Non volevo…

P.M.1: Andiamo avanti.

P.M.: Stava dicendo…

P.M.1: Altri…

P.M.: …di altri rapporti con i Servizi.

CIANCIMINO: Sì, ad esempio uno dove ci fu un grande movimento, mi


ha detto mio padre, dei Servizi Seg… dei Servizi, con
Indice trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 21.06.2008: h.: 09:58

mio padre, fu nel 1980, non mi posso scordare, 19


giugno 1980, tanto per cambiare ero punito, ne avevo
fatta una della mie ed ero costretto ad accompagnare mio
padre al Circolo Lauria a un torneo di carte, mi avevano
fermato tipo con la Vespa in tre, una delle mie (inc.) Mi
ricordo che proprio quella sera ci fu la cosa di Ustica, la
strage di Ustica, mio padre fu chiamato subito, andò via,
anche perché in quell’aereo viaggiava la figlia di un
amico di papà di cui ho parlato l’altra volta, Alessandra
PARISI, la figlia dell’allora… mio padre si incontrò uno
o due giorni dopo col Ministro RUFFINI… mio padre
subito mi ha raccontato, allora mi disse che era successo
un casino e che doveva vedere, fece andare a chiamare
l’On. LIMA, fece andare a chiamare altre situazioni,
altri personaggi, e quando ho chiesto a mio padre
realmente cosa fosse successo, mio padre mi raccontò
che già allora il primo momento si seppe della storia
dell’aereo francese che per sbaglio aveva abbattuto il
DC…

P.M.1: 9.

CIANCIMINO: …DC9, e che bisognava attivare un’operazione di


copertura nel territorio affinché questa notizia non
venisse per niente… e qualora ci fosse stato bisogno di
interventi di qualsiasi tipo loro dovevano tenersi: cioè
dovevano poter contare su mio padre.
Indice trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 21.06.2008: h.: 09:58

P.M.1: Loro chi?

CIANCIMINO: I Servizi.

P.M.1: E quindi con chi si era incontrato al Circolo Lauria?

CIANCIMINO: No, mio padre lo accompagnai a casa…

P.M.1: Ah, era andato a giocare…

CIANCIMINO: Era andato a giocare, andammo a Via Danae, poi


andammo, l’indomani dall’On. LIMA, poi ritornammo
a casa, poi ci fu il sabato, la sera… venne RUFFINI a
casa…

P.M.1: Quindi fu con RUFFINI questo…

CIANCIMINO: Sì, che era allora Ministro degli Interni, una cosa di
queste.

P.M.1: E suo padre quando gliele ha raccontate queste cose?

CIANCIMINO: Mio padre me lo raccontò allora, velatamente disse che


era successo un casino, poi gliel’ho chiesto io quando
stavamo prendendo gli appunti qual era la verità, dice: la
verità è quella che tutti sanno…
Indice trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 21.06.2008: h.: 09:58

P.M.: Quindi sempre negli appunti presi in epoca diciamo più


recente.

CIANCIMINO: In epoca, sì, più recente.

P.M.1: No questi appunti sarebbe bene che noi li vedessimo, li


leggessimo magari che dico questi sicuramente sono
facili da…

CIANCIMINO: Sì, questi erano una (inc.) una bozza del libro, perché
vede, anche quando ha fatto mio padre una volta
leggendo quello che era nei miei appunti, gli appunti di
papà che vi ho dato… anzi ho dato a voi gli originali
addirittura…

P.M.1: Quelli dell’interrogatorio (inc.)

CIANCIMINO: Sì, mio padre scriveva a proposito del’On.


ANDREOTTI tutte quelle… che i SALVO gli dissero,
io ho chiesto spiegazione a mio padre, ho detto: ma come
mai te, ti sei così sbilanciato sull’On. ANDREOTTI?
Lui mi disse: ah sai, sull’On. ANDREOTTI il problema
è che la prova certa, io ne parlai col dottore INGROIA,
dice, del discorso di Nino SALVO ha incontrato nella
doccia, a parte gli sembrava molto strano come in quel
momento storico si potesse acconsentire in un carcere di
massima sicurezza di fare incontrare mio padre con Nino
SALVO dentro la doccia, essendo tutti e due sottoposti a
Indice trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 21.06.2008: h.: 09:58

regime di isolamento, lo… e la frase che gli disse


Nino SALVO poi lui l’ha raccontata…

P.M.1: A lui gli parve strano di essersi…

CIANCIMINO: Incontrato nella doccia con Nino SALVO…

P.M.1: Per la verità parve strano anche a me, infatti mi parve


una circostanza non veritiera, cioè io all’epoca ebbi dei
dubbi non sul contenuto della confidenza ma nel
contesto nella quale l’aveva inserita, comunque…

CIANCIMINO: No, no, no, si erano incontrati veramente.

P.M.1: Sì ma sotto la doccia in carcere o avevano parlato in


altri…

CIANCIMINO: No, no, no, si erano incontrati vero nella doccia che mi
ricordo che proprio mio padre me lo disse, non mi disse
allora di questa cosa che io ho letto nei suoi appunti
ultimamente, che lui aveva redatto, ma che aveva…
proprio me lo disse in diretta che aveva incontrato Nino
SALVO!

P.M.1: Vabbè…
Indice trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 21.06.2008: h.: 09:58

CIANCIMINO: Proprio mi ricordo che andai a fare colloquio e mi disse


(inc.) ci siamo salutati, abbiamo parlato un attimo, di qua
e di là…

P.M.1: C’abbiamo… quindi su questo punto non c’è altro, su


questa cosa dei Servizi?

CIANCIMINO: No, le stavo dicendo appunto che vari, vari contatti che
mio padre ebbe con Servizi, furono suppergiù diciamo di
quelli più espliciti per questi due avvenimenti perché poi
invece l’unico contatto che però era sempre presente il
personaggio quello era sempre molto presente, ma di
quelli che mi ha raccontato mio padre che l’origine, dico:
ma come mai si è andato a imparentare che ci sono stati
un po’ questi fatti.

P.M.1: Lei in più di una circostanza collega questa persona che


non viene indicata, nei Servizi…

CIANCIMINO: Sì.

P.M.1: Oh, ma questo nasce da una serie di sue, per carità,


legittime deduzioni o c’è in relazione a fatti, mi segua,
certamente legati ai Servizi alla sua presenza? Per
esempio in relazione ai due fatti di cui, di cui parliamo,
nei quali vi furono suoi contatti nei Servizi, quest’uomo
ebbe a che fare, ci fu un incontro con suo padre in quel
periodo?
Indice trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 21.06.2008: h.: 09:58

CIANCIMINO: No, in quel periodo sì, quest’uomo è venuto.

P.M.1: In quel periodo quale?

CIANCIMINO: Negli anni ’80.

P.M.1: Nel periodo immediatamente successivo alla strage di


Ustica?

CIANCIMINO: Sì, in questo momento, ha presente (inc.) l’avevo detto


nel primo interrogatorio, le prime comparse quest’uomo
le fa negli anni ’80.

P.M.: E quindi lei lo vede proprio…

CIANCIMINO: Sì, lo vedevo…

P.M.: …in quel periodo, successivo alla strage di Ustica?

CIANCIMINO: Successivo alla strage di Ustica sì, anche prima l’avevo


visto, anche prima.

P.M.1: Dove l’ha visto?

CIANCIMINO: L’avevo visto anche prima e mio padre mi conferma che


era stato… era stato a incontri con… però collegare…
non è che so se è questo, cioè io non ho la certezza, che
Indice trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 21.06.2008: h.: 09:58

era delle Istit… che era uno che… agganciato con le


Istituzioni, che potesse avere un tesserino che gli
consentiva… questo mio padre me lo disse che lui una
volta… una volta papà me lo disse proprio che lui non
poteva subire controlli, non so perché.

P.M.1: Lui questo…

CIANCIMINO: Questo soggetto, sì, dice: se abbiamo bisogno eeh glielo


chiedo… tanto a lui non lo possono perquisire, proprio
usò la parola perquisire.

P.M.1: Come lo definì, come lo chiamava quando non era


presente come, parlando con lei…?

CIANCIMINO: Ah, Franco lo chiamava, l’ho detto, Franco, Franco,


però non… il fatto se dovesse avere un documento mio
padre che doveva essere consegnato a Roma, lo dà a,
tanto a lui non lo possono perquisire, tant’è che il mio
dubbio era se era un deputato, non possono perquisire, la
prima cosa che pensava uno era deputato – immunità, ma
non era il caso.

P.M.1: E come lo fa a dire che non era il caso? Glielo chiese a


suo padre?

CIANCIMINO: No, no, gliel’ho chiesto…


Indice trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 21.06.2008: h.: 09:58

P.M.1: Ah, gliel’ha chiesto?

CIANCIMINO: Gliel’ho chiesto proprio, ho detto: ma è un ministro,


un… No, che ministro e ministro!

P.M.1: Va bene, procediamo.

P.M.: A parte queste due occasioni…

CIANCIMINO: Quindi la lettera (inc.)

P.M.: …che lei ha detto sono state le iniziali due occasioni, ci


sono state altre circostanze, altri fatti, altri avvenimenti in
cui suo padre le disse, o per i quali suo padre le disse di
avere avuto rapporti con i Servizi?

CIANCIMINO: Sì, in merito all’omicidio MATTARELLA.

P.M.1: Cioè?

CIANCIMINO: Mi disse che aveva avuto rapporti coi Servizi e aveva


avuto anche incontri perché voleva spiegazioni visto
l’anomalia, mio padre diceva, dell’esecuzione dell’On.
MATTARELLA, mio padre a sua volta anzi mi
raccontò che aveva parlato con un poliziotto, forse con
PURPI, gli aveva raccontato che secondo lui c’era la
mano anche dei Servizi nell’omicidio MATTARELLA,
che mi disse che ne aveva parlato con un poliziotto, col
Indice trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 21.06.2008: h.: 09:58

dottor PURPI sicuramente, gli aveva raccontato tutta sta


storia che erano già in rappor…

P.M.1: Qual è l’anomalia secondo suo padre…

CIANCIMINO: L’anomalia, che si erano serviti di manovalanza romana


legata alle, non so, ai brigatisti rossi, neri, non mi ricordo
che colore era…

P.M.1: E come faceva a esserne certo suo padre di chi lo fece?

CIANCIMINO: No, mio padre lo aveva appreso da questo personaggio.

P.M.1: Aveva appreso da questo personaggio…

CIANCIMINO: Da questo personaggio.

P.M.1: …che c’era stato il coinvolgimento dei…

CIANCIMINO: Sì, è stato uno scambio di favori a livello eeh


sull’omicidio dell’On. MATTARELLA e mio padre mi
disse che di questo ne parlò credo con PURPI, con…

P.M.1: Questo suo padre quando glielo racconta?

CIANCIMINO: Sempre…

P.M.1: Sempre nella stesura del libro quindi…


Indice trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 21.06.2008: h.: 09:58

CIANCIMINO: No, ma anche con spezzoni che mi accennava sul fatto


per cui mi rimanevano memorizzati per cui negli ultimi
periodi di mio padre era uno spunto per chiarimenti
perché quando mio padre: ah sai, qua non è così, ah sai,
qua non è così, lasciava cadere i discorsi quando io
cercavo di approfondire, lasciava cadere, è stato
ovviamente…

P.M.1: Ma che si trovano in questi appunti quindi (inc.) queste


cose?

CIANCIMINO: Sì, sì, sì, appunti miei scritti normalissimi…

P.M.: Suoi?

CIANCIMINO: Certo.

P.M.1: Era lei che li scrive?

CIANCIMINO: Sì, sono io che li…

P.M.1: Non di pugno di suo padre, sono suoi.

CIANCIMINO: No, però sono prelevati da qualche appunto scritto da


mio padre come quelli che vi ho dato perché…
Indice trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 21.06.2008: h.: 09:58

P.M.1: Se ci fossero quelli di suo padre sarebbero più


significativi, non per sminuire i suoi…

CIANCIMINO: No, no, no, non voglio…

P.M.1: Ma lui aveva intenzione di pubblicarlo questo libro, poi,


questo per cui lei prendeva appunti?

CIANCIMINO: Sì, lui aveva detto che doveva… lui diceva che doveva
essere conservato a futura memoria di chi si chiamava
Vito CIANCIMINO, questo era quello che… dice: se ci
sarà uno di voi che chiama il figlio, perché
fondamentalmente lui non l’aveva chiesto mai a nessuno
di chiamare, perché dice, capisco che è un nome
ingombrante, però se c’è uno che lo farà, penso che sia
giusto e doveroso che questo patrimonio di appunti, di
cose, sia di questa persona, per dare una realtà storica e
una visione diversa da quello che è Vito
CIANCIMINO perché lui sosteneva di essere il figlio di
un sistema, dice: io sono fondamentalmente in mezzo a
un sistema che mi costringe e mi agevola a operare così,
perché fondamentalmente lui non ha mai fatto
differenza, dice, infatti quello che lui si dannava sempre,
dice che voi puntavate sempre l’attenzione su quella che
era la classe politica mentre diceva sempre che c’è una
classe burocratica, una classe della Palermo…
specialmente lui diceva con PROVENZANO, la
Indice trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 21.06.2008: h.: 09:58

Palermo per bene che agevolava il PROVENZANO e


dove il PROVENZANO si muoveva molto bene!

P.M.1: (inc.) raccontando (inc.)

CIANCIMINO: A differenza del RIINA che non godeva di questo tipo


don trattamento, mi ha sempre detto mio padre, ora lo
dico perché proprio parlando mi è venuto in testa, che il
PROVENZANO godeva di un trattamento di favore da
parte di tanti conosciuti come Palermo Bene.

P.M.1: (inc.) dichiarazioni?

CIANCIMINO: No, non mi ha parlato di dichiarazioni, no…

P.M.1: (inc.)

CIANCIMINO: …però mi diceva che si muoveva molto bene all’interno


della Democrazia e all’interno dell’ambiente, a
differenza invece dello scassapagliaro come lo
chiamava mio padre, che…

P.M.1: Quindi tornando…

CIANCIMINO: …ed era un gran vantaggio.

P.M.1: Sì, tornando a MATTARELLA…


Indice trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 21.06.2008: h.: 09:58

CIANCIMINO: Sì.

P.M.1: …l’omicidio MATTARELLA, la fonte del


coinvolgimento anche di altri ambienti del terrorismo fu
sempre il solito personaggio?

CIANCIMINO: Il solito personaggio, sì.

P.M.1: Non quindi fonti interne a Cosa Nostra?

CIANCIMINO: No anche, credo che anche il PROVENZANO gli…

P.M.1: Crede…

CIANCIMINO: No, no, no, mio padre mi ha detto che la fonte, ma poi gli
era stato confermato che c’era stato uno scambio di
favori, allora, la fonte sì, poi mio padre era restio a fare
domande dirette su questa situazione, mi diceva sempre
che ne faceva il meno possibile, dice: la prima che io
avrei voluto fare a PROVENZANO era quella di
SCAGLIONE che era mio fraterno amico, andavamo
insieme sempre..

P.M.1: E questo (inc.) volevo fare pure una domanda su questo


punto qui, per ora chiudiamo su questo di
MATTARELLA.
Indice trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 21.06.2008: h.: 09:58

CIANCIMINO: Per cui mio padre poi ebbe la certezza che le sue tesi di
un coinvolgimento dei Servizi, mio padre non si
giustificava, certamente non poteva trovare
giustificazione nell’assenza di manovalanza, non capiva
e chiese spiegazione al PROVENZANO come mai in
occasione di un eccidio così feroce, così eclatante, non si
adoperava la prudenza anche di lasciare tutto in un
territorio stagno, cioè quello che… non capisco (inc.) ciò
è avvenuto, perché rendere partecipi e conoscen… e a
conoscenza un’altra organizzazione che ha dei fini che
sono completamente diversi dal vostro!

P.M.1: Però non lo seppe mai il perché!

CIANCIMINO: Il perché… no, no, gli fu detto che era uno scambio di
favori.

P.M.: Da chi?

CIANCIMINO: Dal PROVENZANO. Gli fu detto proprio così e mio


padre mi disse: non ho voluto approfondire perché non…
perché i favori di sta gente a volte dice, sono disastrosi e
deleteri, perché mio padre mi ricordo che una volta
rimase shoccato quando gli fu detto che l’omicidio
REINA era stato fatto per fare un favore a lui, mi
ricordo mio padre rimase scioccato, perché mio padre
dentro di sé aveva tutta un’altra convinzione.
Indice trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 21.06.2008: h.: 09:58

P.M.1: E cioè?

CIANCIMINO: Mio padre era convinto che siccome dopo il casino che
aveva avuto Michele REINA con un vigile urbano in
uno… allo stadio di Palermo che per non fargli vedere la
partita si c’era messo davanti con la macchina e lui
l’aveva investito, perché doveva andare a vedere la
partita, era stato arrestato, non so se lei ricorda questo
episodio…

P.M.1: Era stato arrestato chi?

CIANCIMINO: Michele REINA.

P.M.1: Per questa cosa?

CIANCIMINO: Sì.

P.M.1: Non mi ricordo.

CIANCIMINO: Michele REINA praticamente gli dissero che lui con la


macchina allo stadio non poteva entrare, disse: io sono
Segretario della DC, (inc.) gli disse così e tirò dritto con
la macchina. Era di quei tempi, ricordiamoci …

P.M.1: Vabbè (inc.)


Indice trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 21.06.2008: h.: 09:58

CIANCIMINO: Mio padre in quell’occasione difese a spada tratta


l’Onorevole… cioè l’Onorevole… Michele REINA.
Questo episodio suscitò assieme a altri nella gestione di
un appalto di una gara, suscitavano invece le ire del
RIINA che definivano il REINA inaffidabile e
incontrollabile. Addirittura il RIINA sosteneva che
Michele REINA si stava sempre più avvicinando alla
corrente di mio padre.

P.M.1: Questo chi lo sosteneva, chi l’avrebbe sostenuto?

CIANCIMINO: REINA.

P.M.1: RIINA!

CIANCIMINO: RIINA, scusi, la assono…

P.M.1: Questo suo padre come lo sapeva? Come lo sapeva


questo…

CIANCIMINO: No…

P.M.1: (inc.) di RIINA nei termini di REINA?

CIANCIMINO: Lo sapeva dal PROVENZANO.

P.M.1: Sempre dal PROVENZANO e quindi?


Indice trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 21.06.2008: h.: 09:58

CIANCIMINO: E quindi mio padre dentro di sé maturava, ha maturato,


però l’idea non è stata mai, che il RIINA per impedirgli
un controllo su un personaggio di punta perché diceva
sempre mio padre che Michele REINA era il cavallo di
punta della corrente di LIMA, che se non si fosse fatto
l’omicidio REINA, Mario D’ACQUISTO non
avrebbe avuto tutto lo spazio che aveva perché il cavallo
per cui aveva sempre puntato LIMA per la prossima
candidatura a deputato o a Presidente della Regione era
Michele REINA, tolto di mezzo Michele REINA si
poteva puntare sull’enfant prodige di Mario
D’ACQUISTO che stava bene al RIINA come stava
bene al PROVENZANO tramite amicizie del LIPARI
perché abitavano accanto in una zona di Punta Raisi,
vicino all’AZ10 D’ACQUISTO aveva la casa dove ce
l’aveva pure l’avvocato DI MAGGIO e LIPARI, dice,
per cui hanno fatto salottino e stanno puntando su
D’ACQUISTO. Per cui l’idea che Michele REINA
fosse stato ammazzato perché era contrario alle mie
correnti, alle mie cose, mi sembra completamente
sballata, dice, secondo me era stata fatta una storia
interna perché non lo governavano più,
fondamentalmente diceva mio padre che era la verità
perché lui andava a consultarsi giornalmente da mio
padre perché era rimasto molto…

P.M.1: REINA?
Indice trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 21.06.2008: h.: 09:58

CIANCIMINO: REINA, sì, lui veniva ogni giorno a casa mia, quasi.

P.M.1: Nell’ultimo periodo anche?

CIANCIMINO: Sì, sì, perché è rimasto molto male dell’atteggiamento


che aveva avuto la corrente di ANDREOTTI dove lui
eeh, sull’episodio dello stadio; e mio padre 2 – 3 delibere
grosse con l’aiuto di REINA le aveva fatte passare, con
la successiva incazzatura dell’On. LIMA.

P.M.1: Questo era quello che lei aveva preannunciato che aveva
da dire sull’omicidio REINA?

CIANCIMINO: Sì.

P.M.1: E questo è quello che lei aveva preannunciato che aveva


da dire sull’omicidio MATTARELLA.

CIANCIMINO: Sì, bene o male questi erano i fatti, le due tesi.

P.M.: Chi è che…

CIANCIMINO: Prego.

P.M.: …aveva fatto credere che invece l’omicidio REINA


fosse stato un favore fatto a suo padre? Perché…
Indice trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 21.06.2008: h.: 09:58

CIANCIMINO: PROVENZANO disse che era stato fatto a mio padre,


dice: ah, di qua, di là…

P.M.1: PROVENZANO disse a chi?

CIANCIMINO: A mio padre, diciamo guarda che dall’altro lato dicono


che… dall’altro lato sarebbe… dice che…?

P.M.1: Sarebbe…?

CIANCIMINO: RIINA e Company, dice che voleva fare un aggancio


con l’On. NICOLETTI di una corrente nuova, non so
che volevano fare, e ti avrebbero messo in disparte,
mentre mio padre sapeva tutta la verità perché già
avevano accordi con Michele REINA e stavano
lavorando…

P.M.1: (inc.) PROVENZANO la sapeva la verità?

CIANCIMINO: No, ma mio padre aveva informato il PROVENZANO


dell’attività politica di giorno in giorno,
PROVENZANO era un referente di mio padre, non era
come tanta gente dice, nelle mani di… non scordiamoci
che…

P.M.1: Sì ma l’omicidio, l’omicidio…


Indice trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 21.06.2008: h.: 09:58

CIANCIMINO: …c’era un rapporto con PROVENZANO, mio padre gli


dava del lei e lui gli dava del… cioè il PROVENZANO
dava a mio padre del lei e mio padre dava a lui del tu.

P.M.1: Sì ma non… io penso, dico, l’omicidio di REINA non è


che RIINA lo poteva decidere senza PROVENZANO,
senza un coinvolgimento di PROVENZANO,
PROVENZANO lo sapeva perché era stato ucciso
REINA o no?

CIANCIMINO: Sì, credo che lo sapesse.

P.M.1: Non è che poteva chiedere a suo padre il motivo per il


quale era stato ucciso il REINA!

CIANCIMINO: Sì, quello che… no, mio padre diceva che tutta quella
storia che gli aveva raccontato…

P.M.1: Cioè PROVENZANO diceva che la versione dentro


Cosa Nostra, che era stato ucciso per fare un favore a suo
padre…

CIANCIMINO: Sì, a mio padre, sì, per dare spazio a mio padre perché
dice che si doveva venire a formare una corrente tra
Michele REINA, NICOLETTI, di aggancio con la
sinistra del non so allora (inc.) che poi (inc.) dalla
Sinistra, mio padre questo non lo digerì mai devo dire
perché lui devo, proprio mi ricordo quando morì
Indice trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 21.06.2008: h.: 09:58

Michele REINA, i pianti che si fece proprio, si sentì


male, perché ci credeva molto e poi gli piaceva, era
affascinato, mio padre di solito non è affascinato da
questi personaggi…

P.M.1: Suo padre non ha avuto nessun sentore che sarebbe stato
ucciso REINA, non venne avvertito…

CIANCIMINO: No, niente completamente (inc.)

P.M.1: Ma PROVENZANO lo doveva sapere però che


REINA sarebbe stato ucciso!

CIANCIMINO: Non lo, non lo avvisò, ovviamente lo sapeva ma a mio


padre non lo avvisò, questo tipo di sentore non… ma
mio padre non è che era molto al corrente se non erano
personaggi a lui diretti, per esempio il sentore di
PARISI già gliel’avevano detto.

P.M.1: Quindi suo padre non era mai entrato in contrasto con
Michele REINA?

CIANCIMINO: No, era entrato in contrasto prima ma dice, mi ha


raccontato mio padre che da questi contrasti ne nacque
un’amicizia perché alla fine era una persona che andava
presa così, dice, non potevi… dice: con Michele REINA
non puoi prendere, non ti puoi incazzare se piglia
Indice trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 21.06.2008: h.: 09:58

l’appuntamento alle 9 e ti arriva a mezzogiorno… mio


padre aveva imparato a convivere con Michele REINA.

OMISSIS

P.M.: Al Punto 5 lei ha diciamo preso un appunto sulla rete di


protezione che per anni favorì la latitanza di Bernardo
PROVENZANO, al di là di quello che lei ha detto sui
luoghi, già descritto, già indicato, dove suo padre
incontrava PROVENZANO e anche con riferimento per
esempio alla situazione del LIPARI e dell’affitto dello
studio dell’avvocato Cinzia LIPARI presso la vostra…
diciamo il condominio di Via Sciuti dove voi abitavate,
ci sono altre situazioni, altre soprattutto persone, anche
con riferimento a quello che poc’anzi ha detto sulla
protezione della così detta Palermo Bene di cui può
riferire?

CIANCIMINO: No protezione, di compiacenza, perché mio padre non


parlava di protezione, parlava che fondamentalmente
non c’era un gran senso di.. anzi c’era quasi una
compiacenza di tanti ambienti benestanti che
risiedevano di fuori dalla politica,k che ne vantavano
amicizie, ne… però mio padre non è che mi disse… io di
appuntamenti mi ricordo questo al deposito quello del
ferro di… che ci fu l’episodio della macchina e mi
Indice trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 21.06.2008: h.: 09:58

ricordo che c’era CANNELLA… a proposito di


CANNELLA mi ricordo dissi a mio padre… perché io
scambiavo sempre CANNELLA mi sembrava sempre a
me qualcuno dei SALVO, lo scambiavo sempre con un
certo ABBATE di Bagheria che aveva con… mio padre
mi ricordo (inc.) che c’erano pure i SALVO a
quell’incontro a Bagheria, una volta mi disse: non è lui,
questo è CANNELLA ma c’era pure Nino SALVO.
Mi ricordo pure di un altro incontro avvenuto sempre in
quella villetta di fronte Zagarella, in quella villetta di
fronte Zagarella, dove è arrivato questo personaggio coi
baffoni, con questo MERCEDES nero e mio padre poi
mi raccontò essere il SANTAPAOLA, di Catania, aveva
un MERCEDES nero e aveva proprio un paio di baffoni,
io ero attirato dal MERCEDES (inc.) allora dottore, era
bellissimo, un MERCEDES (inc.) 5000, io infatti (inc.)
perché mi è rimasto impresso proprio il mezzo e là si
decidevano nel palazzo… mio padre mi raccontò (inc.)
la discussione del palazzo dei congressi, quello della
Cassa di Risparmio, che c’erano stati attriti come
sempre.

P.M.: Ci sono altre situazioni, altri soggetti di cui le parlò suo


padre, proprio a proposito di questa rete, a noi ci
interessa più quella di protezione ma lei ha parlato di
protezione e compiacenza…
Indice trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 21.06.2008: h.: 09:58

CIANCIMINO: Una, una, un’altra situazione potrebbe essere quella che


mio padre aveva un buon rapporto con questo che si è
ammazzato in carcere, che si chiamava GAMBINO, uno
che papà mi disse che era una persona seria, infatti
quando mi disse: lo vedi questo qua… mi ricordo
vagamente, (inc.) che era zoppo questo, aveva un
particolare, che non camminava bene e questo con mio
padre aveva, diciamo era molto amico (inc.) sempre del
PROVENZANO come infatti… e questo signore aveva
la sua fidanzata che lavorava in uno studio medico, la
sua compagna, dalle parti di via… all’inizio di Via Sciuti
come si chiama, Via Terrasanta, dove c’è la
Concessionaria RIOLO e credo che mio padre insomma
lì qualche incontro lo dovrebbe avere avuto, bastate che
andate a vedere la compagna di questo GAMBINO chi
era, per vedere…

P.M.: Cioè l’avrebbe avuto presso lo studio medico?

CIANCIMINO: Sì.

P.M.: Dove lavorala la compagna di…

CIANCIMINO: Sì, non so se col medico compiacente, non lo so e non…


non sono in grado di dirlo dottore. Lei sa a cosa mi
riferisco? Perché la vedo convinto.

P.M.1: No, ascolto.


Indice trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 21.06.2008: h.: 09:58

CIANCIMINO: Poi se mi vengono… mi vanno…

P.M.1: Ci aggiorniamo.

P.M.: Il Punto 6 faceva riferimento, fa riferimento alla


collusione mafia – appalti, nel periodo che va dalla
scarcerazione di suo padre dell’85 e al successivo arresto
nel ’92, lei aveva preannunciato la possibilità di…

CIANCIMINO: Comunque perché non voglio (inc.) che poi sembro…


che mi guarda male il dottore, la casa della villa di fronte
Zagarella era dell’Architetto SCARDINA.

P.M.1: E aveva (inc.)

CIANCIMINO: Siccome lo vedo come mi guarda perché lo sa..

P.M.1: Per carità…

P.M.: Bene..

CIANCIMINO: Dottor DI MATTEO mi scusi ma io pure…

P.M.: No, le deve dire le cose, si deve dire…


Indice trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 21.06.2008: h.: 09:58

CIANCIMINO: Sì, devo dirle, però si rende conto pure io le paure che
ho ogni volta, cioè io è 2 – 3 giorni… più dico cose, 3
giorni che non esco di casa!

P.M.1: Ma prima le dice, meglio è per lei.

CIANCIMINO: Sì, lo so, però c’ho la mia famiglia…

P.M.1: Per carità…

CIANCIMINO: Immagini dottore, non è facile, con 4 fratelli che dicono


e hanno sempre la famosa frase: (inc.) e non ci è
capitato niente. Purtroppo io vado a cozzare con queste
realtà dottore INGROIA…

P.M.1: No…

CIANCIMINO: Dice: tu hai fatto la trattativa e tu stai passando di tutto,


noi che abbiamo (inc.) come abbiamo fatto uguale, dice,
ancora sei testardo. Questa è la realtà che vivo a casa
ma siccome penso che come non ho fatto nel ’92 (inc.)
nel ’92 quando è venuto il dottor DE DONNO…
dottore, il Capitano DE DONNO o il Colonnello MORI
mi avevano detto ti diamo un premio, ti diamo qualcosa,
conoscevo Giovanni FALCONE e so come si era
comportato con me e lo stimavo, penso che sarebbe stato
meglio se poteva vivere altri 50 anni perché aveva una
bella visione del fenomeno mafioso, molto più attuale di
Indice trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 21.06.2008: h.: 09:58

tanti altri, però a dire le ho passate le situazioni, questo è


il mio contrasto in famiglia, cioè non ho mai fatto
scambi, nè… non è che quando sono venuto da voi mi
avete

OMISSIS

P.M.1: E allora, diamo atto che il signor CIANCIMINO…

CIANCIMINO: Cioè io non ho riserve, le riserve mentali mie sono


soltanto da…

P.M.1: (inc.)

CIANCIMINO: …un discorso…

P.M.1: Non sovrapponiamo. E allora, che viene acquisito un


foglio di carta manoscritto su due facciate, inizia con la
dicitura: Aziende sotto pressione 1980-1991 e vari nomi
di imprese, di imprenditori, di uomini politici…

P.M.: Intanto è manoscritto da lei?

CIANCIMINO: Sì, sì.

P.M.: Quando è stato scritto?


Indice trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 21.06.2008: h.: 09:58

CIANCIMINO: Questo l’ho fatto in aereo due settimane fa, leggendo gli
altri appunti che avevo puntualizzato…

P.M.: E allora, intanto lo acquisiamo ma ne diamo anche


lettura. Il manoscritto appunto si apre con:
Aziende sotto pressione 1980 – 1991:
IMPREGILO, già IMPRESIT;
Acquedotto IATO;
Sopraelevata, mio padre garante;
CALCESTRUZZI BUSCEMI: PANZAVOLTA, FERRUZZI,
GARDINI?
CAMBOGI Pisa.
Nasce contratto tra BUSCEMI e mio padre per la realizzazione…

CIANCIMINO: (inc.) Pisache…

P.M.: Aspetti, no, per ora sto leggendo…


Nasce contratto tra BUSCEMI e mio padre per la gestione della
Sopralevata;
Benny D’AGOSTINO lavori marittimi litoranea verso Bagheria;
Contratto con la GHEZZANI…

CIANCIMINO: GHEZZANI.

P.M.: …di CASSINA; mio padre per ripicca contratto su


rinnovo manutenzione. VASELLI COZZANI e
SILVESTRI accordo Leoluca ORLANDO; la
Indice trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 21.06.2008: h.: 09:58

fideiussione fatta da COZZANI e SILVESTRI era


contro garanti…

CIANCIMINO: Controgarantita.

P.M.: …controgarant…

CIANCIMINO: Va bene, c’era la turbolenza.

P.M.: …da VASELLI (ORLANDO sapeva?)


Settore Ambientale: mio padre fuori, gestita direttamente da LIMA,
con THERMOMECCANICA DI BENEDETTO…

CIANCIMINO: (inc.)

P.M.1: DI BENEDETTO delegato da LIMA.

P.M.: Sì, c’è una freccetta che collega i nomi di LIMA a


quello di DI BENEDETTO. DITE SIINO (BRUSCA)
… appunto non… avevo omesso DI BENEDETTO
delegato da LIMA in effetti si legge, controllo territorio.
Poi ancora: Contratto con LIMA a cui mio padre
addebitava la sua rovina (ANDREOTTI), che non solo
lo tagliò fuori da… ma prese poi in giro amico storico.
Versamenti successivi dei soldi dati a mio padre furono
versati a LIMA. Cosa c’è scritto qua?

CIANCIMINO: Lavori.
Indice trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 21.06.2008: h.: 09:58

P.M.: Lavori fatti. Poi ancora infine c’è scritto: Presa in giro
su lavori nuovi, vedi esempio LA LOGGIA 50 milioni…
vedi esempio 50 milioni (LA LOGGIA –
SCIANGULA).
Questo è…

P.M.1: (inc.) una sorta di promemoria…

CIANCIMINO: Promemoria, sì…

P.M.1: …che lei si era redatto…

CIANCIMINO: Per poter parlare con… e invece faccio tutto scritto.

OMISSIS

P.M.1: …io non voglio… io non voglio… penso, penso,


ragionevolmente di sì. Io… nessuno di noi intende
forzarla in alcun senso però se lei ha delle cose da dire,
più i tempi si accorciano tra l’annuncio delle cose da dire
e le cose che dice, e meglio è per tutti, questo è quello…

CIANCIMINO: Questo, questo…

P.M.1: …questo è il senso della….


Indice trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 21.06.2008: h.: 09:58

CIANCIMINO: …è una mia tutela, questo l’ho percepito.

P.M.1: va bene, possiamo proseguire. Punto numero 8, vabbè


(inc.)

P.M.: Al punto numero 8…

P.M.1: …questo abbiamo già detto che non dirà nulla, il


significato del pizzino (inc.) più recenti…

CIANCIMINO: No, no, riguarda il mio procedimento penale, posso dire


soltanto l’ultimo incontro, uno degli ultimi incontri con
PROVENZANO avvenne proprio per chiarire questa
situazione di ammanco di somme di cui si lamentava il
MESSINA DENARO di cui mio padre non è che lo
stimava molto a MESSINA, cioè diceva che era una
persona molto intelligente da come gliel’hanno
raccontato ma non c’è stata mai…

P.M.1: Non lo conosceva?

CIANCIMINO: …una conoscenza diretta, no, però il PROVENZANO


glielo esaltava molto come personaggio e la lamentela,
senza entrare nel mio processo, nasceva dal fatto che,
perché tanta gente si è chiesta come mai sta roba dopo 10
anni, c’hanno una semplice giustificazione, che la
persona che vantava questo ulteriore credito di
Indice trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 21.06.2008: h.: 09:58

150.000.000 era stato scarcerato in quel periodo per cui


non è che la mafia era stata o il MESSINA DENARO
era stato silenzioso per una forma di rispetto nei
confronti di mio padre o per un tacito accordo, era stata
silenziosa in quanto la persona che, secondo quello che
è la ricostruzione poi è molto veritiera di quello che è il
fatto scritto nel famoso pizzino, si è andato a lamentare
negli anni in cui mio papà è morto, di… pretendeva
queste somme, mio papà non glieli voleva dare, da lì è
nato poi una discussione che è stata chiarita a Roma,
credo che il PROVENZANO scrive, la vedo io col
mio… risponde a questo pizzino.

P.M.: L’ultimo punto del suo appunto da cui siamo partiti era
riferito agli omicidi REINA e MATTARELLA… sono
le cose che ci ha riferito stamattina?

CIANCIMINO: Sì, sì, sono quelle, per cui il mio papà voleva parlare con
lei ma lei dice che non aveva dato seguito alla
dichiarazione quella di, della confidenza fatta da Nino
SALVO, difatti adesso mi sono… ho percepito che lei
fondamentalmente non aveva dato per genuino
l’episodio.

P.M.1: Non avevo dato per genuino l’episodio per il fatto che
suo padre inseriva la confidenza in un contesto di
rapporti non credibile, cioè la confidenza diciamo di
Indice trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 21.06.2008: h.: 09:58

questa (inc.) soltanto previa un’ammissione dei rapporti


con Cosa Nostra che suo padre non ha mai ammesso.

CIANCIMINO: Ha ragione, no perché quello sarebbe stato interessante


che poi mio padre…

P.M.1: Certo, logicamente (inc.)

CIANCIMINO: …mi raccontava…

P.M.1: …sembrava un incontro…

CIANCIMINO: …in seguito a questo di qua mio padre mi raccontava…

P.M.1: …sembrava un incontro casuale

P.M.: Attenti a non..

P.M.1: Sembrava un incontro casuale tra due codetenuti nel


quale Nino SALVO metterebbe a parte una persona
estranea a Cosa Nostra come continuava a presentarsi
suo padre negli interrogatori con noi, perché al di là di
questa sua conoscenza dell’ambasciatore però
conosciuto così, per vie traverse, non è che mai… e
tranne in uno degli ultimi interrogatori in cui fa un
riferimento molto, molto prudente e implicito alla sua
conoscenza con PROVENZANO, in realtà non ha
ammesso mai i suoi rapporti con Cosa Nostra lei ha dato
Indice trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 21.06.2008: h.: 09:58

dei giudizi diciamo positivi sul conto del dottore


FALCONE che non sono in linea con quelli che dava
suo padre nel corso degli interrogatori…

CIANCIMINO: No, mio padre no, completamente, mio padre dopo…


anzi (inc.) libro ne parlava pure male (inc.)

P.M.1: (inc.) un libro di mafia (inc.) il dottore FALCONE che


se il dottore FALCONE fosse stato vivo lei sa
benissimo che l’avrebbe potuta querelare per
diffamazione, ma comunque…

P.M.: Allora possiamo sospendere la fonoregistrazione o


intende su questi punti o altri punti intanto aggiungere
qualcos’altro?

CIANCIMINO: No, su questo di qua, su questo aggancio che aveva fatto


mio padre nei suoi confronti, mio padre mi…

P.M.1: Nei suoi confronti di chi?

CIANCIMINO: Nel senso dando, raccontando quell’episodio…

P.M.1: Di SALVO?

CIANCIMINO: …dei SALVO; sì, mio padre mi disse che da lì avrebbe


potuto spiegare tutto quello che un po’ in effetti era stata
l’omicidio del…
Indice trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 21.06.2008: h.: 09:58

P.M.1: DALLA CHIESA?

CIANCIMINO: DALLA CHIESA, PECORELLI, cioè però purtroppo


tutte ste cose le sappiamo, diceva mio padre, perché le
so, perché mi sono state raccontate ma come al solito
quando devi trovare qualcosa di scritto per poter
raccontare, dice, la storia che è legata all’omicidio
PECORELLI, all’omicidio DALLA CHIESA e
l’allora… perché mio padre faceva risalire il tutto dal
fatto che lui era stato citato in prima persona sull’affare
MORO, per cui sapeva la discussione poi su
PECORELLI e su DALLA CHIESA, il fatto che
DALLA CHIESA invece usava…
OMISSIS
P.M.: Sono le 11:25 e allora sospendiamo la fonoregistrazione
e procederemo adesso ad una verbalizzazione in forma
riassuntiva per…

P.M.1: …in forma riassuntiva alla fine della quale verrà anche
indicata la data dell’interrogatorio a cui viene rinviata la
prosecuzione.

P.M.: Esattamente.

FINE REGISTRAZIONE
Indice trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 02.10.2008: h.: 16:03

P.M. = Dr. Antonino DI MATTEO


P.M.1 = Dr. Antonio INGROIA

File Audio “2008.10.02 ciancimino” durata 01:44:09.795

P.M.: Sono le 16:03 minuti del 2 ottobre del 2008 e ci


troviamo in uffici a disposizione della Procura della
Repubblica di Palermo, questo è un atto istruttorio
della Direzione Distrettuale Antimafia di Palermo
che è rappresentata nella circostanza dal collega
Antonio INGROIA e da me Antonino DI
MATTEO. Veniamo assistiti per la redazione del
verbale e per le operazioni di fonoregistrazione che
avvengono con apparecchiatura digitale in uso
all’Ufficio, dal Cancelliere B3 Amalia MOTISI.
Innanzi all’Ufficio è comparso a seguito di avviso
ritualmente notificato, è comparso CIANCIMINO
Massimo, mi confermi che lei è nato a Palermo il 16
febbraio del 1963?

CIANCIMINO: Sì, confermo.

P.M.: E’ comparso altresì l’avvocato Roberto


MANGANO, a cui è stato dato avviso, così come
all’altro difensore di fiducia Emanuela BONTA’
che però non è presente.
Allora, così come lei ormai sa, perché questo non è il primo
interrogatorio che facciamo nell’ambito di questo
Indice trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 02.10.2008: h.: 16:03

procedimento, lei viene sentito nella veste di


imputato in procedimento connesso e proprio in tale
veste ha la facoltà di avvalersi… appunto ha la
facoltà di non rispondere;
la dobbiamo inoltre avvisare che tutto quanto lei avrà intenzione di
riferire, potrà essere utilizzato contro di lei;
- e in relazione alle dichiarazioni che dovesse rendere riguardanti
eventuali responsabilità penali di altre persone, lei
potrà in futuro assumere l’ufficio di testimone fatte
salve le garanzie e con i limiti degli artt. 197 e 197bis
del Codice di Procedura Penale.
Intende rispondere?

CIANCIMINO: Sì, intendo rispondere.

OMISSIS

P.M.: Sì, sospendiamo 5 minuti e poi decidiamo se


proseguire o non proseguire.

CIANCIMINO: Perché non voglio dormire qua, può essere pure che
(inc.)

P.M.: Sono le 17:35 io faccio e sospendiamo la


fonoregistrazione per pochi minuti.

Interruzione della registrazione


Indice trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 02.10.2008: h.: 16:03

P.M.: Alle 17:49 riprendiamo l’interrogatorio per pochi


minuti perché dobbiamo fare oggi necessariamente
un altro paio di domande, ma non proseguiremo per
tanto anche perché il CIANCIMINO ha
rappresentato le sue esigenze di dovere partire per
lasciare la Sicilia stasera stessa, quindi eventualmente
ulteriori domande verranno poste in un’altra
occasione. Intanto però volevamo chiederle, sempre
con riserva di ulteriore approfondimento, però due
cose, intanto rispetto agli elementi che lei già ci ha
fornito nel corso dei vari interrogatori ed in ultimo
anche quello del 25 luglio, ha ulteriori elementi che
ci possano confortare ed aiutare nella identificazione
di quello che lei ha definito il signor Franco, cioè il
soggetto che appunto avrebbe avuto questi contatti
con suo padre?

CIANCIMINO: No, al momento no, non ne ho, se era il caso difatti


era quello che vi avevo detto, dai miei tabulati
telefonici, sto, sto cercando di entrare in possesso di
un vecchio telefonino, di una vecchia sim card che
penso di avere a casa, la sto cerc… sinceramente non
mi sono impegnato tantissimo, dove dovrei avere un
numero di telefono registrato.

P.M.: Di questo signore?


Indice trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 02.10.2008: h.: 16:03

CIANCIMINO: Di questo signor Franco, sì, perché io mi ricordo che


già una volta mio padre mi chiese il numero di
telefono, ultimamente io avevo cambiato sim, avevo
fatto un’operazione di andarlo a cercare nell’altra
sim…

P.M.1: Eh, se lei si impegnasse per trovarla sarebbe bene.

P.M.: Così come sempre a proposito di…

CIANCIMINO: Prego.

P.M.: …di impegno, noi intanto le dobbiamo fare una


domanda precisa e a questa domanda deve rispondere
in maniera precisa, lei ha o sa se c’è traccia scritta
attraverso documenti di varia natura, del rapporto che
suo padre CIANCIMINO Vito ha avuto sia con gli
ufficiali del ROS, MORI e DE DONNO, sia ancor
più genericamente, con riferimento alla vicenda che
chiamiamo quella del papello, cioè delle richieste che
sono pervenute, lei ha detto a suo padre, con un
foglio scritto e che suo padre poi ha anche
rappresentato…

CIANCIMINO: Sì, c’è traccia di rapporti epistolari tra mio padre e il


PROVENZANO e tra mio padre e il RIINA c’è
traccia scritta, esisteva traccia scritta. Sinceramente
non… è quasi tre anni che non prendo visione di
Indice trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 02.10.2008: h.: 16:03

questo tipo di documentazione, però che esisteva una


traccia scritta e che dovrebbe tuttora essere
reperibile…

P.M.: E allora signor CIANCIMINO, lei dice tre anni,


quindi ci riferiamo ad un’epoca successiva alla morte
di suo padre…

CIANCIMINO: Sì, sì, sì.

P.M.: …cioè lei le ha viste queste, queste lettere?

CIANCIMINO: Sì.

P.M.: Le ha viste, quindi… dove le ha viste?

CIANCIMINO: Le ho viste in mezzo a tanti appunti che custodiva


mio padre e che erano…

P.M.: E che lei non ha distrutto comunque, almeno questo


lo possiamo dire, non ha distrutto?

CIANCIMINO: No, non ho distrutto, non ho motivo di distruggerle


perché doveva fare parte di questa raccolta di
testimonianze, non davo più importanza o meno
importanza a una o all’altra sinceramente, no.

P.M.1: E quindi erano nella custodia sua o di altre persone?


Indice trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 02.10.2008: h.: 16:03

CIANCIMINO: Erano nella custodia, diciamo in mezzo a documenti


dove già mio padre ogni volta mi diceva di prendere
delle situazioni, diciamo… non posso, non mi
faccia… se no mi devo avvalere magari, e non
voglio.

P.M.: Noi la dobbiamo invitare invece a metterci nelle


condizioni o attraverso un rapido, diciamo una rapida
consegna da parte sua o attraverso l’indicazione del
posto in maniera che noi possiamo andarli a
recuperare e metterci nelle condizioni di potere
riscontrare questa sua affermazione.

CIANCIMINO: Cercherò di farlo quanto prima però non…

P.M.1: Cercherò…

CIANCIMINO: …non posso dare date.

P.M.1: …quanto prima, sono due cose un po’ troppo


generiche, il cercherò…

CIANCIMINO: E lo so.

P.M.1: …se lei già dà assicurazioni…


Indice trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 02.10.2008: h.: 16:03

CIANCIMINO: Non posso dare date e altro, mi creda, non posso, non
posso mettere… e poi non rispetto gli impegni, sto
cercando di adoperarmi…

P.M.1: No, non mi pare che… su questo non si è adoperato


molto negli ultimi tempi, eh, si è adoperato in altre
cose ma non in questo, se lei questa volta diciamo
vogliamo, per carità, vogliamo venirle incontro, se lei
questa volta si assume l’impegno, non generico,
cercherò, una mera intenzione, se lei si assume
l’impegno di cercare, in modo tale che la volta, la
prossima volta che non sarà molto in là…

CIANCIMINO: Non ce la faccio.

P.M.1: No, la prossima volta… mi faccia concludere, non


sarà molto in là, è in grado di dirci che questa cosa
esiste…

CIANCIMINO: No, ma…

P.M.1: …non dico che ce la porta la prossima volta, la


prossima volta ci dice: questa cosa esiste ancora, non
esiste ancora, sono in grado di consegnar…

CIANCIMINO: Ma esiste, esiste, non c’è motivo per cui non


dovrebbe esistere.
Indice trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 02.10.2008: h.: 16:03

P.M.: Esiste ancora.

CIANCIMINO: Cioè non c’è motivo perché non dovrebbe esistere a


meno che non credo che…

P.M.1: E allora perché ci deve tenere sulla corda?

CIANCIMINO: Ma non voglio tenervi sulla corda, cioè si deve


rendere… con tante situazioni, mi creda, non è facile,
non… figuri…

P.M.: Ma lei le ha lette queste…

CIANCIMINO: Le ho guardate con… ma non me ne può…

P.M.: Sì, però noi… lei ha risposto a questa domanda con


riferimento alla domanda che le avevo fatto,
concernente la trattativa o i rapporti con gli ufficiali
dell’Arma quindi quantomeno il contenuto generico
lo ricorda quale fosse?

CIANCIMINO: Sì, c’erano 3 – 4 ve le ho dette quali erano le


richieste, le chiusure di carceri, quello, diciamo il
discorso di impunità…

P.M.: Quindi erano lettere indirizzate a suo padre da, da


chi?
Indice trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 02.10.2008: h.: 16:03

CIANCIMINO: Da, erano… ah no, le varie o solo la singola che


parliamo diciamo quella denominata con…

P.M.: Facciamo sia la singola che le varie.

CIANCIMINO: No, le varie si parlava di situazioni di, tra mio padre e


il PROVENZANO, di discussioni, esempio sul
discorso antecedente al discorso del pizzino,
discussioni di appuntamenti che chiedevano a mio
padre di vedere, mio padre magari negava, che poi
avveniva sempre attraverso…

P.M.1: Vabbè e questa è la corrispondenza diciamo.

CIANCIMINO: Sì.

P.M.1: E oltre la corrispondenza…

CIANCIMINO: Pure lamentele su di me per dire, mi ricordo che mio


padre se l’è conservata…

P.M.1: Ma di PROVENZANO proprio?

CIANCIMINO: Sì, sì, mio padre se l’è conservata proprio una dove
c’erano lamentele su di me che non ho pagato una
motocicletta (inc.)

P.M.1: Lamentele provenienti da PROVENZANO?


Indice trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 02.10.2008: h.: 16:03

CIANCIMINO: Sì, tramite il CANNELLA e un certo GALATI,


GALA’, cioè perché avevo comprato una
motocicletta da AFFATIGATO; so che me l’ha
rinfacciata, per questo ne ho visione perché me l’ha
rinfacciata, dice: guarda a causa tua cosa mi arriva!

P.M.1: E poi a parte questa corrispondenza, quest’altro


documento con le richieste cui lei ha fatto
riferimento…?

CIANCIMINO: Sì, conteneva richieste di chiusura dei carceri…

P.M.1: Eh e questo…

CIANCIMINO: …non toccare le famiglie… Sì.

P.M.1: …anche questo documento esiste anc…

CIANCIMINO: Erano tutte insieme, sì, dovrebbe…

P.M.1: …ed esiste ancora?

CIANCIMINO: …esistere ancora, salvo non so… ma dovrebbe


esistere, mi auguro che esiste perché ce ne sono…
dovrebbe esistere.
Indice trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 02.10.2008: h.: 16:03

P.M.1: E lei non è in grado di accertarlo in tempi brevi se


esiste ancora?

CIANCIMINO: No.

P.M.1: No?

CIANCIMINO: No. Mi creda, non le faccio… non le posso


rispondere mi dia (inc.)

P.M.1: No, no, per carità…

CIANCIMINO: …mi sembra una cosa ridicola.

P.M.1: …però noi facciamo domande e aspettavamo le sue


risposte, speravamo di avere qualche risposta un po’
più…

CIANCIMINO: Non posso viaggiare, mi sembra proprio… diventa


proprio mercanzia, mi creda non voglio… dico,
quando…

P.M.: Possiamo andare a recuperare pure noi! E la paternità


di questo documento? Cioè del… quindi lei lo ha
visto, ora…

CIANCIMINO: No, mio padre mi ha detto che era… mio padre, le ho


già… ne avevamo parlato in precedente
Indice trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 02.10.2008: h.: 16:03

interrogatorio, aveva modo di riconoscere da non so,


dai suoi… se una lettera arrivava dal
PROVENZANO o da RIINA, avevano… difatti mio
padre non aveva mai accettato cose scritte a
macchina ma solo a penna, perché aveva un modo di
decifrare e di decifrare l’autenticità delle cose.

P.M.: E questa sarebbe scritta a penna e suo padre avrebbe


pensato che era RIINA, giusto?

CIANCIMINO: Sì, sì, sì, non me l’avrebbe, non l’avrebbe neanche


riferita a chi di dovere.

P.M.: Quindi questo documento, volgarmente denominato


o comunemente denominato papello, lei lo ha visto?

CIANCIMINO: Sì, sì, l’ho visto, non l’ho letto poi perché
evidentemente non è che me ne fregava…
commentando con mio padre poi l’ho ri…

P.M.: Che lo ha visto almeno fino a 3 anni fa?

CIANCIMINO: Sì, in mezzo a tutta la documentazione che doveva


servire per redimere il libro assieme ad altri
documenti, documentazione, assieme alla famosa
lettera della DC, tutta una serie di documentazione
che avevamo messo da parte.
Indice trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 02.10.2008: h.: 16:03

P.M.1: E allora le… siccome non possiamo diciamo girare


attorno alla cosa, io le… le domande gliele poniamo
ugualmente in modo diretto, che lei sappia, questo
documento è in Italia o è all’Estero?

CIANCIMINO: Posso non rispondere?

P.M.1: Certo che può non rispondere, per carità, si può


avvalere della facoltà di non rispondere.

CIANCIMINO: Preferisco non rispondere. E non mi piace non


rispondere, però preferisco non rispondere.

P.M.1: Preferisce non rispondere.

CIANCIMINO: Perché mi creda, non è un discorso… arriva tutto,


arriverà, cioè non ho motivo di… però vi chiedo solo
di non mettermi con le spalle al muro che già c’ho
tanta gente che mi dice: ti sfruttano…

P.M.1: No, non la stiamo mettendo con le spalle al muro,


soltanto che temiamo…

CIANCIMINO: …ti usano, ti fanno, ti dicono…

P.M.1: …temiamo diciamo…

CIANCIMINO: …di tutto mi dicono!


Indice trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 02.10.2008: h.: 16:03

P.M.1: Signor CIANCIMINO, quello che temiamo è che


questa cosa, questo documento, che naturalmente
interessa noi per ragioni di indagine, possa essere di
interesse anche di altri.

CIANCIMINO: Ma sì, penso, lo penso pure io da anni, non è che…

P.M.1: Sì e quindi il tempo non gioca a nostro favore!

CIANCIMINO: Lo so, però mi devo assumere le mie responsabilità


anche di situazioni che non posso… io posso
decidere per me, mi creda, ho tante… poi non vado
avanti, cioè non rispondo e non lo prenda come un
atto di scortesia, mi creda, soltanto un discorso…

P.M.1: E quindi, e quindi non è, non è… è una cosa che deve


fare lei personalmente…

CIANCIMINO: Sì.

P.M.1: …e non può essere fatta indirettamente?

CIANCIMINO: Sì e non è un mercanteg… non me ne frega niente,


non ho niente da mercanteggiare perché sinceramente
non… sono stato all’Estero più volte per vari motivi
ma non è che… non voglio approfittare io a chie…
perché non me ne frega niente neanche di andare
Indice trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 02.10.2008: h.: 16:03

all’Estero, cioè non ho esigenze se non per discorsi


lavorativi insomma, mi sta bene il divieto di espatrio,
siamo io e Vanna MARCHI, ma va bene, me lo
tengo.

P.M.1: Va bene.

CIANCIMINO: Tu ridi? Siamo io e Vanna MARCHI.

P.M.1: Se non ci sono altre domande, chiudiamo.

P.M.: Sono le 18:00, sospendiamo… chiudiamo la


fonoregistrazione, il verbale in forma riassuntiva darà
semplicemente atto dell’orario di apertura e di
chiusura perché per la complessità degli argomenti
trattati, rimandiamo tutto alla trascrizione integrale
della registrazione.

FINE REGISTRAZIONE
Indice trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 12.12.2008: h.: 10:55

P.M. = Dott. Antonino DI MATTEO


P.M.1 = Dott. Antonio INGROIA

Inizio file audio “08.12.12 CIANCIMINO” durata 53:14.279

P.M.: Oggi è il 12 dicembre del 2008 e sono le 10:55, ci


troviamo in locali della Procura della Repubblica,
l’Ufficio del Pubblico Ministero è rappresentato dal
collega Antonio INGROIA e da me Antonino DI
MATTEO. Veniamo assistiti per la redazione del
verbale e per le operazioni di fono registrazione dal
Maresciallo Fabio FALLETTA in servizio alla
Sezione di P.G. Aliquota Guardia di Finanza presso,
appunto, questa Procura. A seguito di convocazione
telefonica all’avvocato Roberto MANGANO, che è
stato incaricato di reperire immediatamente, ove
possibile il suo assistito CIANCIMINO Massimo, è
appunto comparso CIANCIMINO Massimo già
precedentemente generalizzato, per.. appunto
CIANCIMINO Massimo nato a Palermo il 16
febbraio 1963. E’ presente altresì l’avvocato Roberto
MANGANO difensore di fiducia del CIANCIMINO
stesso. Il presente verbale viene redatto in forma
riassuntiva e si procederà poi, si procede invece
all’audio registrazione dell’interrogatorio a mezzo di
registratore digitale in dotazione dell’Ufficio.
La informiamo che lei viene sentito come le altre volte nella sua
veste di imputato in procedimento connesso pertanto:
Indice trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 12.12.2008: h.: 10:55

- può avvalersi della facoltà di non rispondere;


- tutto quanto lei avrà intenzione di riferire potrà essere sempre
utilizzato contro di lei;
- e potrebbe in futuro entri i limiti e con le forme previste dal 197 e
197 bis del Codice di Procedura Penale assumere
l’ufficio di testimone in relazione a fatti che
coinvolgono terze persone. Intanto lei ci deve dire se
intende rispondere.

CIANCIMINO: Sì, intendo rispondere.

P.M.: Allora, ieri 11 dicembre 2008 abbiamo fatto un


interrogatorio nel pomeriggio che è stato anche
documentato con un verbale scritto in forma
riassuntiva. La necessità della convocazione urgente
di oggi è dovuta al fatto che ci siamo resi conto che la
registrazione dell’interrogatorio di ieri non, non è stata
fatta, comunque non è venuta bene, non è stata
appunto registrata tutta quanta la.. tutto quanto il
contenuto dell’interrogatorio. E allora noi intanto
abbiamo redatto il verbale in forma riassuntiva che lei
ieri ha sottoscritto e di cui le diamo ora integrale
lettura. Vorremmo capire se lei intanto ne conferma il
contenuto per come trascritto nel verbale riassuntivo e
poi eventualmente le faremo domande di ulteriore
specificazione. Allora nel verbale riassuntivo
dell’interrogatorio di ieri 11 dicembre 2008 alle ore
16:30 è attestato:
Indice trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 12.12.2008: h.: 10:55

Su domanda dell’Ufficio il CIANCIMINO risponde, sto leggendo dal


verbale di ieri, in ordine all’episodio verificatosi
stamattina ed immediatamente denunciato alla Polizia.
Invitato dall’Ufficio a consegnare la documentazione a
cui ha fatto riferimento nei precedenti interrogatori il
CIANCIMINO afferma di non essere in grado di farlo
in questo momento, ma di volere provare ad entrare al
più presto nel materiale possesso dei predetti documenti
per consegnarli immediatamente dopo all’Ufficio del
Pubblico Ministero. A proposito comunque della così
detta trattativa precisa di avere appreso dal padre Vito
CIANCIMINO che dell’esistenza e dei contenuti della
stessa erano informati l’Onorevole MANCINO e
l’Onorevole ROGNONI. Rispondendo a specifiche
domande dell’Ufficio il CIANCIMINO precisa di
avere appreso tali notizie dal padre nello stesso periodo
in cui si svolsero gli incontri tra Vito CIANCIMINO e
gli Ufficiali dei Carabinieri MORI e DE DONNO; che
il padre aveva appreso tali circostanze dal signor
FRANCO che espressamente definiva uomo dei Servizi
ed anello di collegamento col dottor SICA e il dott. DE
FRANCESCO nel periodo ricompreso tra la strage di
Capaci e quella in via d’Amelio che, per quel che
ricorda i nomi degli Onorevoli MANCINO e
ROGNONI sono comunque contenuti nel memoriale
manoscritto da Vito CIANCIMINO che si riserva di
consegnare appena possibile.
Intanto lei conferma..
Indice trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 12.12.2008: h.: 10:55

CIANCIMINO: Confermo il verbale che ho letto integralmente ieri ho


sottoscritto.

P.M.: E allora però noi abbiamo necessità intanto di, questo


è il verbale in forma sintetica, di documentare anche
attraverso la fono registrazione, intanto quello che lei
ha detto a proposito di quanto ha appreso da suo padre
Vito CIANCIMINO e della informazione che
l’Onorevole MANCINO e l’Onorevole ROGNONI
avevano dell’esistenza e dei contenuti della così detta
trattativa.

CIANCIMINO: Ma, ribadisco quanto detto ieri, cioè, mio padre il


momento in cui iniziò questa trattativa non aveva
molto fiducia nel.. no nel Capitano, nel Colonnello
MORI ma nel loro poter portare a termine una
missione che mio padre, visto che le aspettative di
questa, questi colloqui dovevano essere appunto già
iniziati, quella della cattura dei prim.. la prima parte
della consegna di super latitanti, non riteneva così,
diciamo, ben posizionati a livello istituzionale i due
soggetti, anche perché in passato quando si era trattato
di un grande processo in cui anche mio padre era stato
coinvolto, il così detto processo degli appalti, mio
padre mi raccontava che aveva costatato, come già
l’intervento dell’Onorevole LIMA e dell’Onorevole
GIAMMANCO aveva potuto bloccare il tutto..
Indice trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 12.12.2008: h.: 10:55

P.M.: Dell’Onorevole GIAMMANCO?

CIANCIMINO: Onorevole.. dottor GIAMMANCO, Onorevole no,


almeno lui no ancora; per quanto riguarda appunto
questo tipo di trattativa e questo tipo di colloquio, mio
padre non riteneva diciamo credibili che loro potessero..
anche perché mio padre non è che lo faceva.. ho sempre
detto che mio padre da queste cose, sì, anche per un
senso di, di schifo che aveva provato per tutto ma ne
voleva trarre qualche minimo vantaggio, non pensava
mai minimamente che questo potesse avvenire solo
attraverso il Capitano DE DONNO e il Colonnello
MORI. Come ho già detto nei precedenti interrogatori
ancor prima di iniziare la così detta trattativa mio padre
aveva chiesto al signor FRANCO se era il caso e al
signor LO VERDE se era il caso di ricevere questi due
Colon.. il Colonnello e il Capitano, accreditato da
ambedue i soggetti, mandare avanti questa trattativa,
nel momento in cui questa trattativa entrò, furono fatti
questi incontri, mio padre fu rassicurato dal signor
FRANCO, il così detto collettore come lo chiamava
mio padre, che il livello di conoscenza di questa
trattativa non si fermava ovviamente al Colonnello
MORI e che visto che gli era stato promesso benefici
quali dissequestri di Misura di Prevenzione o altri
possibili suoi.. possibili sue riabilitazioni, coinvolgeva
altri personaggi. Alla domanda di mio padre, diciamo
Indice trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 12.12.2008: h.: 10:55

chi erano gli altri personaggi, gli era stato riferito che
di tutta la situazione erano a conoscenza sia
l’Onorevole MANCINO che l’Onorevole
ROGNONI. Mi ricordo bene questa situazione perché
mio padre di questo rimase un po’ deluso in quanto lui
riteneva l’uomo chiave che potesse in quel momento
storico dare un contributo, contributo positivo all’esito
delle sue situazioni processuali, l’Onorevole
VIOLANTE, difatti più volte chiese se era.. se non si
riusciva a coinvolgere l’Onorevole VIOLANTE,
questo..

P.M.: Chiese a chi?

CIANCIMINO: Chiese al signor FRANCO; questo non gli fu mai


detto di un coinvolgimento dell’Onorevole
VIOLANTE ma disse soltanto di fidarsi che sia come
referenti l’Onorevole ROGNONI che l’Onorevole
MANCINO andavano bene per poter mandare avanti
questo tipo di trattativa.

P.M.: Lei quando apprende queste circostanze che sta


riferendo, da chi e in che contesto?

CIANCIMINO: Io le apprendo diciamo quasi, non dico in diretta


perché ovviamente non ero presente con mio padre ad
incontri del signor FRANCO se non magari per
averlo accompagnato qualche volta, come ho detto, o
Indice trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 12.12.2008: h.: 10:55

su a Villa Borghese o in questo appartamento in via


Massimo dove si incontravano spesso, ne ho parlato in
precedenti interrogatori di questo luogo in via
Massimo dove si incontrava, perché
fondamentalmente cercavo di capire se si poteva
arrivare a dei vantaggi soprattutto i vantaggi di
bloccare sequestri e le misure di prevenzione che bene
o male erano quelli che a noi ci in.. ci avevano
sequestrato macchine, tutto.. mio padre mi assicurò
che questo poteva essere perché erano coinvolte
persone appunto dello spessore istituzionale come
MANCINO e ROGNONI.

P.M.: Quindi lei lo apprende nello stesso periodo in cui si


svolgono gli incontri di cui ha già parlato, tra suo
padre e il Col..

CIANCIMINO: Sì, sì, nello stesso periodo, nell’estate del ’92..

P.M.: ..il Colonnello MORI e il Capitano DE DONNO?

CIANCIMINO: ..sì, sì, nell’estate del ’92.

P.M.: Riesce a ricordare se di questa informazione in capo


all’Onorevole MANCINO e all’Onorevole
ROGNONI suo padre gliene parla prima della strage
di via D’Amelio che si verificò il 19 luglio del ’92?
Indice trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 12.12.2008: h.: 10:55

CIANCIMINO: Sì prima, perché proprio è stato all’inizio degli


incontri, è stato proprio all’inizio degli incontri,
volevo capire se mio padre dava seguito, gli ho detto:
papà secondo te riusciamo ad ottenere.. Per cui è stato
prima, a cavallo fra le, diciamo.. anche perché il
primo incontro è avvenuto subito dopo la strage del
dottor FALCONE e della sua scorta. E più volte mi
ripeteva che dovevamo star tranquilli qua e là. Difatti
poi quando avvenne il famoso arresto senza motivo, lì
si sentì un po’ tradito da tutto il sistema; poi sempre
manifestava quella sua consapevolezza di esser stato
sostituito da un nuovo personaggio che poteva
garantire il tutto e poi questo, come ho già detto nei
precedenti interrogatori, gli fu anche confermato dal
LO VERDE, che non doveva prendere a male che
alla fine lui non poteva essere più un cavallo dove
puntare e che alla fine, insomma, aveva avuto.. non gli
avevano più rotto le scatole, era stato un po’ tirato
fuori e..

P.M.: Senta..

P.M.1: A questo punto c’era.. ci sono soltanto ma se è sullo


stessa tema, dico fai i tuoi (inc.) volevo solo fare una
precisazione, un chiarimento..

P.M.: ..anch’io un chiarimento..


Indice trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 12.12.2008: h.: 10:55

CIANCIMINO: Prego..

P.M.: ..lei nei precedenti interrogatori e anche in quello di


ieri, si è riservato di fornire la documentazione
relativa a quello che abbiamo chiamato il papello cioè
al foglio scritto contenente una serie di richieste che a
suo padre provenì da RIINA, è giusto?

CIANCIMINO: Sì..

P.M.: E’ anche a questo che lei si riferisce nel momento in


cui suo padre dice che MANCINO e ROGNONI
erano informati della trattativa, cioè della trattativa
che significa delle..

CIANCIMINO: ..e delle sue varie fasi..

P.M.: ..ecco, ci spieghi lei, non vorrei suggerirle diciamo


con domande..

CIANCIMINO: ..no, no, per carità di Dio, siccome ogni fase della
trattativa io vedevo che mio padre costantemente ogni
incontro che avveniva con i due ufficiali dei
Carabinieri, di contro venivano informati il suo
collettore e il signor LO VERDE, era una costante,
cioè di pari passo venivano sempre informati i due
personaggi per cui delle fasi della trattativa tutti e tre i
personaggi erano costantemente informati. Soltanto
Indice trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 12.12.2008: h.: 10:55

all’inizio di questa trattativa era stato informato oltre


che il signor LO VERDE, ovviamente quello che era
nelle prime fasi della trattativa, il signor CINA’, che
di fatto era il trait d’union tra mio padre e RIINA,
perché mio padre direttamente RIINA anche per
questioni proprio di simpatie, cioè non incontrava più
da diverso periodo..

P.M.1: Io questo volevo capire un attimo..

CIANCIMINO: Prego dottore..

P.M.1: ..come, rispetto a questa trattativa che c’era con i


Carabinieri da una parte e per il tramite di CINA’ con
RIINA dall’altra, come si inserivano LO VERDE da
una parte e il signor FRANCO dall’altra, cioè
avevano un ruolo, erano informati, da chi erano
informati.. LO VERDE veniva informato soltanto,
cioè PROVENZANO poi, veniva informato soltanto
da suo padre o aveva sue informazioni, non so se da
RIINA o comunque da..

CIANCIMINO: ..no, mio padre lo informava, se poi avesse anche suoi


inform..

P.M.1: ..cioè suo padre lo informava costantemente?

CIANCIMINO: Sì, sì.


Indice trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 12.12.2008: h.: 10:55

P.M.1: Ma lo informava di iniziativa di suo padre perché LO


VERDE, cioè PROVENZANO, era diciamo l’uomo
di Cosa Nostra più vicino a suo padre?

CIANCIMINO: Sì, lo informava perché era l’uomo in cui mio padre


aveva più..

P.M.1: Non perché avesse un ruolo nella trattativa quindi sul


versante di Cosa Nostra o perché aveva un ruolo nella
trattativa? Questo non ho capito, cioè la trattativa
(inc.) Cosa Nostra la conduceva soltanto RIINA per il
tramite di CINA’ o PROVENZANO con qualche
ruolo?

CIANCIMINO: No la trattativa l’ha condotta RIINA tramite il CINA’


all’inizio, il ruolo di PROVENZANO, di LO
VERDE, di PROVENZANO, è stato fondamentale
quando la trattativa ha assunto anche altro verso, ma
anche dei precedenti incontri..

P.M.1: E questo l’ha già detto, ma io dico, qual è il motivo


per il quale suo padre lo informava costantemente,
l’ha informato costantemente fin dall’inizio?

CIANCIMINO: Fin dall’inizio perché secondo.. perché mio padre


chiese se era il caso di fare questo tipo di proposta,
ovviamente di auto consegnarsi, di cose, di dare un
Indice trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 12.12.2008: h.: 10:55

attimo di calmata al RIINA, ma già il LO VERDE,


l’avevo detto in un precedente interrogatorio, aveva
anticipato a mio padre che quello s’è messo cose in
testa, s’è fumato il cervello non lo puoi.. già abbiamo
parlato di questo in un precedente interrogatorio, dice,
prova, vai avanti ma mi sembra che là sia un po’.. lui
si voleva quasi tenere estraneo a questa cosa perché
stava riuscendo..

P.M.1: Quindi diciamo il papello etc., che viene veicolato,


veniva veicolato quindi sembr.. da quello che lei..

CIANCIMINO: ..dal CINA’..

P.M.1: ..ha capito e da quello che le ha detto suo padre, dal


RIINA per il tramite di CINA’ sulla base di decisioni
che prendeva il RIINA da solo o che prendeva
RIINA assieme al PROVENZANO? Questo non
capisco, cioè PROVENZANO era dentro o fuori
all’elaborazione di questo papello?

CIANCIMINO: Secondo mio padre nell’elaborazione del papello


PROVENZANO era fuori.

P.M.1: Ho capito, secondo..


Indice trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 12.12.2008: h.: 10:55

CIANCIMINO: .. perché le richieste erano tipiche dice, di una mente


completamente da deficiente, come lo definiva mio
padre, del RIINA e poi quando magari..

P.M.1: ..del RIINA. Andiamo invece alla posizione di, di, del
signor FRANCO diciamo in questa cosa..

CIANCIMINO: ..sì, il signor FRANCO invece era costantemente


informato, tant’è che..

P.M.1: E perché suo padre lo informava costantemente visto


che in questo momento la parte dello Stato la stava
conducendo con i Carabinieri, che bisogno aveva di
informare anche il signor FRANCO?

CIANCIMINO: Eh credo che era per precisa volontà sia di mio padre
che del signor FRANCO essere costantemente
informati di questa fase di trattativa, mio padre mi
disse chiaramente..

P.M.1: Di cui evidentemente..

CIANCIMINO: ..no, no, mio padre mi disse chiaramente che il signor


FRANCO era parte attiva di questa trattativa, cioè
quello che voglio far capire io che..

P.M.1: E questo è che non capisco perché se il signor


FRANCO..
Indice trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 12.12.2008: h.: 10:55

CIANCIMINO: ..la trattativa se non c’erano le garanzie del signor


FRANCO su certe situazioni non andava neanche
avanti, cioè non iniziava neanche..

P.M.1: Ma allora, mi scusi un attimo l’obiezione, ma se c’era


bisogno del signor FRANCO e le garanzie del signor
FRANCO, visto che suo padre aveva confidenza da
anni col signor FRANCO più che con MORI e DE
DONNO, che bisogno aveva di fare la trattativa
tramite MORI e DE DONNO, perché non la faceva
direttamente col signor FRANCO?

CIANCIMINO: Perché il signor FRANCO non l’aveva mai proposto


questo a mio padre, sono stati i Carabinieri che sono
venuti, non.. questo sinceramente non lo so perché il
signor FRANCO non si è mai fatto portatore
dell’arresto di PROVENZANO e di RIINA..

P.M.1: No, no, la mia domanda è diversa: perché suo ad un


certo punto non gli ha detto al signor FRANCO, beh,
visto che lui era informato, è informato pure..il signor
FRANCO è pure informato del fatto che c’erano
MANCINO, ROGNONI informati di questo..

CIANCIMINO: Sì, questo fu la garanzia che diede lui alla trattativa..


Indice trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 12.12.2008: h.: 10:55

P.M.1: ..a quel punto sarebbe stato forse più semplice


diciamo per la conduzione della trattativa farla con
una persona che dal punto di vista di suo padre era più
affidabile come il signor FRANCO; dico è una
considerazione che mi viene naturale e spontanea, non
complicava le cose avere MORI e DE DONNO come
intermediari anziché il signor FRANCO? Non so se
sono stato chiaro?

CIANCIMINO: Sì, no ma la trattativa mio padre l’ha fatta sempre con


il signor MORI.. lui era.. cioè il signor FRANCO per
mio padre era un trait d’union, come lo chiamava lui
un collettore, fondamentalmente servì a questo, cioè
quando viene MORI e DE DONNO a proporre questo
che dicevano loro di essere accreditati fino al livello
del Generale SUBRANNI, perché credo che gli
dissero di arrivare sino a lì, non so poi le cons.. (inc.)
non sono mai entrate, mio padre, cioè la garanzia dei
soggetti la chiese al signor FRANCO ma il signor
FRANCO non è che si era offerto mai di fare questo
tipo di servizio, anche se mio padre credo che poi
dentro di sé dicevo sempre che si convinse che quello
che dice lei avvenne direttamente che poi furono a
veicolare il signor FRANCO e il signor LO VERDE
e un altro soggetto, scaricando mio padre..

P.M.1: Il papello.. il papello..


Indice trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 12.12.2008: h.: 10:55

CIANCIMINO: ..e i Carabinieri..

P.M.1: ..il papello.. signor CIANCIMINO il papello a suo


padre poi chi glielo ha dato, quello manoscritto?

CIANCIMINO: Il manoscritto io ho visto darlo a mio padre dal signor


FRANCO, per cui..

P.M.1: Ecco, ora questo dobbiamo cercare di capire meglio,


quindi da una parte il signor FRANCO prende..

CIANCIMINO: .. perfettamente d’accordo..

P.M.1: ..dà garanzie..

CIANCIMINO: ..difatti questo, questo era una cosa da chiarire..

P.M.1: ..dà garanzie su..

CIANCIMINO: .. ovviamente..

P.M.1: ..aspetti, mi faccia finire la domanda: da una parte


quindi il signor FRANCO dà garanzie sul versante
diciamo istituzionale perché dice, puoi andare avanti
perché so che ne sono informati MANCINO e
ROGNONI, dall’altro però invece porta un papello
che non viene più dal mondo delle istituzioni, viene
dal mondo di Cosa Nostra, giusto?
Indice trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 12.12.2008: h.: 10:55

CIANCIMINO: Sì..

P.M.1: Cerchiamo di metterlo meglio a fuoco.

CIANCIMINO: ..in effetti c’è una contraddizione perché ovviamente


inizialmente il papello sarà stato dato dal CINA’, anzi
ne sono sicuro, è stato dato dal CINA’ a mio padre,
mio padre l’avrà dato al signor FRANCO ma a questo
passaggio io non ho assistito, io ero presente nel
momento in cui il signor FRANCO consegna di fatto,
perché ho accompagnato mio padre (inc.) consegna di
fatto, cioè quando voi mi avete fatto: lei ha visto
consegnare questa cosa? Io su questa fase ero
presente, che il papello originariamente era stato dato
dal signor CINA’ a mio padre, questo certamente è
una certezza..

P.M.1: E’ una certezza che lei desume da cosa?

CIANCIMINO: No, no, mi era stato detto da mio padre, però voi mi
avete fatto la domanda: lei ha visto..

P.M.1: Sì, sì, sì..

CIANCIMINO: ..il papello? Io ho visto il papello quando eravamo


nella villa di Monte Pellegrino che siamo andati ad
incontrare questo signor FRANCO, mi padre l’ha
Indice trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 12.12.2008: h.: 10:55

ripreso e se l’è messo in tasca e ha commentato con


me. Ovviamente era stato dato per una logica..

P.M.1: E quale è stato il commento, per ricordarcelo, quale è


stato il commento che fece suo padre?

CIANCIMINO: Siamo alle solite, il solito testa di minchia. Mi ricordo


pure perfino che propose a me, questo è un’aggiunta,
che voleva che lo mettessi in giardino conservato in
una specie di cassettina che teneva, dice per..

P.M.1: Il papello?

CIANCIMINO: Sì; poi invece lo tenne nella tasca della giacca difatti..

P.M.1: Ma su questo passaggio invece del papello dal signor


FRANCO a suo padre, suo padre con lei non
commentò.. non glielo spiegò.. non gli disse come ce
l’aveva FRANCO..

CIANCIMINO: No, no non commentò niente.

P.M.: Lei nei precedenti interrogatori ha detto, anche per


capire che abbiamo capito bene, che immediatamente
dopo suo padre le chiese di organizzare un incontro
con i Carabinieri..

Sì..
Indice trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 12.12.2008: h.: 10:55

P.M.: ..MORI e DE DONNO, quindi il contenuto del


papello lo rese noto anche ai Carabinieri?

CIANCIMINO: Sì se lo portò dietro, partimmo per Roma, come avevo


già detto, siamo partiti subito per Roma e incontrò le
persone. Però quello che notavo io è che il primo
passaggio sempre di.. era questo signor che lui
chiamava il collettore, questo signor FRANCO.
Ovviamente e questo non so se sono forse in effetti,
come mi dice il dott. INGROIA, sono stato poco
chiaro anche perché come me lo descrive non ha tanta
logica, invece è chiaro che a consegnare il papello in
originale a mio padre e ne sono certo al 100%, è stato
il signor CINA’.

P.M.1: Però lei non ha assistito a questo passaggio.

CIANCIMINO: Guardi io non ho assistito, ma sono andato a prendere


più di una volta 2-3 buste, poi il signor CINA’ che da
me era soprannominato Iolanda, ho spiegato il
perché, perché abitava in via Principessa Iolanda a
Mondello in una villa. Io più volte in questa situazione
sono andato a prendere 2-3 buste sia in uno studio che
aveva il dottor CINA’ in via Galileo Galilei, tant’è
che per motivi di sicurezza mio padre mi fece fare
pure gli esami del sangue perché era uno studio
analista, gli dissi: ma perché mi devo fare gli esami
Indice trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 12.12.2008: h.: 10:55

del sangue? No, dice, perché così finge che sei.. E mi


sono andato a fare gli esami del sangue.. sia in uno
studio a San Lorenzo che c’è una porticina con delle
scalette che si saliva dove il dottor CINA’ credo che
faceva ambulatorio, più volte sono andato.. ora se
qualche volta la busta conteneva.. io non lo so..

P.M.1: Ho capito..

CIANCIMINO: .. perché non era veramente mio solito aprire la busta


e..

P.M.1: Quindi, comunque da, diciamo, da questa


ricostruzione in base, in parte a quello che lei ha visto
e quello che suo padre le ha detto quindi ci sarebbe
stato questo doppio passaggio: CINA’ lo dà a suo
padre - suo padre lo dà al signor FRANCO.

CIANCIMINO: Sì e io assisto personalmente nel momento in cui..

P.M.1: E poi il signor FRANCO lo restituisce a suo padre


prima che..

CIANCIMINO: ..mio padre se ne rimpossessa..

P.M.1: ..mi faccia finire..

CIANCIMINO: ..e lo vedo..


Indice trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 12.12.2008: h.: 10:55

P.M.1: ..mi faccia finire un attimo! Dopo di che il signor


FRANCO lo restituisce a suo padre prima che suo
padre poi lo consegni ai Carabinieri.

CIANCIMINO: ..o lo fa vedere, consegnarlo non credo.

P.M.1: Ma lei sa, non voglio suggerirle le risposte


naturalmente, ma lei sa se era necessario quindi una
sorta di, previo, tra virgolette, esame diciamo del
papello da parte del signor FRANCO per vedere se
andava bene e poteva essere inoltr.. quindi occorreva
una sorta di nullaosta a suo padre per inoltrarlo ai
Carabinieri?

CIANCIMINO: Questo, se era un nullaosta o se era un consiglio, se


era secondo lui..

P.M.1: Cioè se il signor FRANCO doveva farlo vedere a


qualcun altro?

CIANCIMINO: Credo di sì perché penso gli è stato restituito dopo un


giorno, cioè mio padre si è ferm.. ci siamo fermati un
giorno a Palermo, per cui a qualcuno l’avrà fatto
vedere visto che poi è ritornato nelle mani di mio
padre. Se era un consiglio credo che bisognava,
bastava farlo leggere; siccome quando voi mi avete
chiesto: ma lei ha mai visto questo papello? Io ho
Indice trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 12.12.2008: h.: 10:55

risposto: io l’ho visto. Quando l’ha visto? Ho detto:


quando un certo signor FRANCO glielo consegnò.
Questa era la vostra domanda. Se vi.. non se vi..

P.M.1: Oh, altra cosa: lei sa quali erano le fonti del signor
FRAN.. le ha mai detto suo padre.. cioè come faceva
a sapere da chi sapeva il signor FRANCO che
MANCINO e ROGNONI erano informati della
trattativa?

CIANCIMINO: No, non lo so, sinceramente non.. questo non..

P.M.1: Ma e neppure se erano informati della trattativa per


effetto dei contatti di suo padre con i Carabinieri o di
suo padre col signor FRANCO?

CIANCIMINO: No questo sinceramente non lo so.

P.M.1: E se..

CIANCIMINO: So che è stato diciamo l’input è stato.. perché mio


padre non credeva a due Carabinieri che potessero
fare questo tipo di situazioni.

P.M.1: E il signor FRANCO ebbe un ruolo, che lei sappia,


nella seconda parte della trattativa, quando poi
subentra PROVENZANO?
Indice trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 12.12.2008: h.: 10:55

CIANCIMINO: Sì fu costantemente informato, certo.

P.M.1: Solo informato o ebbe un ruolo più attivo?

CIANCIMINO: Ma secondo mio padre fu quello anche che doveva


garantire certe situa.. oltre che.. mio padre chiedeva ai
Carabinieri ad esempio nel discorso del covo, tutte
queste richieste, di non perquisire, tutte queste
garanzie mio padre se ne accertava poi sempre col
signor FRANCO se di fatto potevano essere attuate
dai due personaggi.

P.M.1: Vabbè; scusa stavi dicendo (inc.)

CIANCIMINO: Cioè mio padre non si fidava dei Carabinieri.

P.M.1: ..poi dobbiamo anche fargli riferire bene la cosa di ieri


mattina, della registrazione..

P.M.: Sì..

CIANCIMINO: ..e mi ricordo pure che una volta credo su iniziativa di


mio padre, adesso mi sto ricor.. sto pensando, mio
padre solit.. era sempre, difatti glielo potete chiedere
pure ai Carabinieri non possono dire.. era solito
portare al.. ai colloqui sia col Colonnello MORI che
col Colonnello DE DONNO una borsa giallina; mi
Indice trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 12.12.2008: h.: 10:55

ricordo che una volta mio padre voleva registrare i


colloqui tra DE DONNO e coso e la cosa gli..

P.M.: Tra DE DONNO..?

CIANCIMINO: ..tra DE DONNO, MORI e mio padre e la cosa gli fu


sconsigliata dal signor FRANCO, adesso mi è venuto
in testa questo episodio, dice: no, non facciamo, tipo
gli chiese, gli disse: non facciamo cazzate.

P.M.1: Quindi non le registrò.

CIANCIMINO: Non le registrò; sarebbe stato divertente, mio padre


che registrava i Carabinieri!

P.M.: Però lei ha fatto ora un riferimento alla mancata


perquisizione, cosa intende dire?

CIANCIMINO: Ho già detto in un precedente interrogatorio che una


delle garanzie che mio padre chiese ai Carabinieri e
che i Carabinieri ovviamente diedero a mio padre, era
del fatto che, nel momento in cui doveva essere
arrestato il RIINA, siccome il RIINA era solito
vantarsi di tutta una serie di documentazione, di tutta
una serie di atti che conservava, perché se nel
momento in cui a lui un domani lo avessero dovuto
arrestare crollava l’Italia, succedeva un finimondo,
addirittura mio padre parlando con il LO VERDE
Indice trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 12.12.2008: h.: 10:55

pensavano che alcune cose, conoscendo il soggetto, le


avrebbe scritte anche non vere per cercare di
coinvolgere terzi o far casino, per cui siccome una
delle cose che bisognava fare se si arrestava RIINA, è
diciamo mettere al sicuro tutto..

P.M.1: Questo l’ha già detto?

CIANCIMINO: ..sì l’avevo detto.. tutto questo patrimonio di


documentazione. Difatti le avevo anche detto che con
mio papà commentammo questo, che alla fine si era
giunti alla cattura di RIINA ehh, ma sempre
rispettando gli accordi che erano iniziali di mio padre,
questo l’ho detto anche in un precedente
interrogatorio.

P.M.: Senta..

CIANCIMINO: Difatti si lamentava: mi hanno scavalcato ma stanno


facendo tutto quello che avevo detto io. Cioè di questo
si dannava. Giusto?

P.M.: ..così come abbiamo attestato nel verbale riassuntivo


di ieri che lei ha confermato, lei ieri ha comunque
detto che suo padre definiva il signor FRANCO
espressamente come uomo dei Servizi ed anello di
collegamento con il dott. SICA e il dott. DE
FRANCESCO..
Indice trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 12.12.2008: h.: 10:55

CIANCIMINO: Sì e lo chiamava il collettore perché ho già detto che


mio padre questo signor FRANCO lo definiva come
un uomo collegato alle Istituzioni, un uomo dei
Servizi, un uomo.. anzi dai tanti passaporti, mio padre
mi raccontava tutta sta storia, ho raccontato anche a
voi di episodi in cui volevo chiedergli il Porto d’armi,
per me pure fece avere un passaporto a mio padre in
tempo non so di che Stato, vi ho chiesto se potevate
anche verificare il tutto che erano state fatte le
fotografie, preparato il tutto da uno studio di fotograf..
estetista vicino mio padre, mi aveva messo una barba,
insomma era pronto un passaporto valido a tutti gli
effetti.

P.M.: Lei lo ha già detto ma vorremmo che lo ribadisse oggi


con la registrazione, possiamo trovare traccia di
contatti telefonici tra lei Massimo CIANCIMINO e
il signor FRANCO diretti?

CIANCIMINO: Sì, l’ho detto anche ieri, se potevo avere delle carte
SIM che mi sono state sequestrate in ordine alle
ultime perquisizioni, l’ultima credo perquisizione che
è avvenuta a casa mia con l’Ordinanza degli arresti
domiciliari del 6 giugno del 2006, Ordinanza di arresti
domiciliari nel processo 120..

P.M.: Vabbè..
Indice trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 12.12.2008: h.: 10:55

CIANCIMINO: ..in quell’occasione mi furono sequestrate 3 SIM ora


dovrebbe esserci pure questa SIM di cui vi avevo già
parlato, dell’utenza telefonica 335 252648 che era
l’utenza telefonica..

P.M.: Scusi lo può ripetere? 335..

CIANCIMINO: 335 252648, questa utenza telefonica..

P.M.1: Quella intestata a..

CIANCIMINO: ..a Don Nino ROSSO DI VITA, il mio amico


dell’Alitalia, vi porterò pure i biglietti da visita miei
della PENTAMAX, questa utenza telefonica era..

P.M.1: E ci dovrebbero essere contatti con il signor


FRANCO risalenti a che epoca?

CIANCIMINO: Risalenti in epoca, fino a qualche mese prima della


morte di mio padre. Se voi vedete anche dall’utenza
telefonica che aveva in uso mio padre a via San
Sebastianello 699.. a me intestata, 699 23..

AVV.TO: Il prefisso..?

CIANCIMINO: ..mi scusi, 06 69923807, sicuramente il contatto


telefonico c’era perché dopo di che mio padre lo
Indice trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 12.12.2008: h.: 10:55

riceveva o lo incontrava nelle 2-3 ore di passeggiata


che aveva accordato dal Tribunale di Sorveglianza e
da..

P.M.: E lei sarebbe, ritiene di essere in grado, vedendo i


numeri, di..

CIANCIMINO: Io vorrei..

P.M.1: Di individuarlo?

P.M.: ..di individuarlo?

CIANCIMINO: ..vorrei vedere proprio i .. sono in grado di vedere la..

P.M.1: Ah nella rubrica, lei dice.

CIANCIMINO: ..nella rubrica della SIM Card.

P.M.: Ricorda come l’aveva registrato questo..

CIANCIMINO: No non mi ricordo però ci.. siccome c’è.. dove c’erano


nomi che non avevano senso, esempio mi ricordo
dove mettevo DE DONNO.. cioè c’erano nomi
stranamente ho anche fatto notare a voi come mai
questa utenza non mi è mai stata posta sotto controllo
in nessuna maniera essendo anche proprio al momento
Indice trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 12.12.2008: h.: 10:55

dell’avviso di garanzia l’unica utenza reale che avevo


telefonica.

P.M.1: Va bene. Dobbiamo..

CIANCIMINO: Mi ricordo anche, a proposito, che il signor FRANCO


voleva dotare mio padre di un telefonino e mio padre
si rifiutò, perché definimmo un apparecchio, mi
diceva mio padre che il telefonino era un Carabiniere
nel taschino e non lo voleva completamente.

P.M.1: Quindi noi, abbiamo già detto in premessa, oggi, cioè


oggi, ieri in realtà, diciamo oggi ad integrazione
dell’interrogatorio di ieri, l’avevamo invitata, essendo
a conoscenza della citazione davanti alla Corte
d’Appello con particolare riferimento alla riserva che
lei ha più volte fatto, più volte rinnovato e prorogato
di consegna di alcuni documenti.

CIANCIMINO: Sì..

OMISSIS

P.M.1: OMISSIS
Domanda successiva e collegata a quanto è stato verbalizzato. A
proposito del memoriale, nel memoriale quindi di suo
padre, c’è la..
Indice trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 12.12.2008: h.: 10:55

CIANCIMINO: Credo che ci sia l’indicazione in riferimento ai


personaggi da me prima indicati.

P.M.1: Cioè ci sono le varie fasi della trattativa in riferimento


al signor FRANCO?

CIANCIMINO: Riferimento al signor FRANCO non me lo ricordo


sicuramente all’Onorevole MANCINO e ROGNONI
e la lamentela di mio padre perché alla fine anche lui
era stato arrest.. perché se ci fosse stato VIOLANTE
non si sarebbe arrivato a tanto.

OMISSIS

P.M.: Va bene, allora alle 11:45 sospendiamo la fono


registrazione..

P.M.1: ..45 circa, sono e 49..

P.M.: ..e 49, sospendiamo la fono registrazione, il


riassuntivo, se siamo certi che la registrazione è
avvenuta, lo facciamo soltanto per richiamo alla
fonoregistrazione.

Fine file audio “08.12.12 CIANCIMINO” durata 53:14.279

FINE REGISTRAZIONE
Indice trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 23.01.2009

P.M. = Dott. Antonino DI MATTEO


P.M.1 = Dott. Antonio INGROIA
P.M.2 = Dott. Francesco MESSINEO

File audio “09.01.23 CIANCIMINO” durata 2:24:20.715

P.M.: Allora oggi è il 23 gennaio del 2009, questo è un atto


istruttorio della Direzione Distrettuale Antimafia di
Palermo, che è rappresentata nella circostanza dal
Procuratore della Repubblica dott. Francesco
MESSINEO, dal Procuratore Aggiunto dott. Antonio
INGROIA e dal Sostituto Procuratore Antonino DI
MATTEO. Veniamo assistiti per la redazione del
verbale e per le operazioni di fonoregistrazione
dall’Ispettore della Polizia di Stato…

ISP.RE: Francesco PELUSO.

P.M.: …Francesco PELUSO in servizio alla Sezione di


Polizia Giudiziaria Aliquota Polizia di Stato presso la
Procura della Repubblica. A seguito di rituale
citazione è comparso nella sua veste di imputato in
procedimento connesso, CIANCIMINO Massimo
che dovrà ripeterci le sue generalità.

CIANCIMINO: Massimo CIANCIMINO nato a Palermo il 16


febbraio del 1963, di fatto residente a OMISSIS
Indice trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 23.01.2009

P.M.: E’ stato avvisato ed è comparso ed è qui presente il


difensore di fiducia del CIANCIMINO, avvocato
Roberto MANGANO. Dobbiamo ulteriormente dare
atto che l’adempimento istruttorio viene integralmente
fonoregistrato con apparecchiatura in dotazione
all’Ufficio di Procura. Così come abbiamo sempre fatto
noi la dobbiamo avvertire per… ai sensi appunto degli
artt. di Legge che lei nella sua qualità processuale di
imputato in procedimento connesso:
- ha la facoltà di non rispondere;
- tutto quanto lei potrà riferire potrà essere utilizzato contro di lei;
- se renderà dichiarazioni nei confronti di terzi, che riguardino
responsabilità penali di terzi, lei potrà in futuro
assumere la veste processuale di testimone, nei limiti e
comunque con le garanzie di cui agli artt. 197 e 197 bis
del Codice di Procedura Penale. Intende rispondere
signor CIANCIMINO?

CIANCIMINO: Sì, intendo rispondere.

OMISSIS

P.M.1: D’accordo, va bene; se non c’è altro su questo tema,


torniamo diciamo alla premessa da cui eravamo partiti
e cioè le riserve che lei ha rinnovato in più
interrogatori relativamente a documenti di cui lei
sarebbe tuttora in possesso, se pur lo ha detto
espressamente lo scorso interrogatorio, all’Estero e che
Indice trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 23.01.2009

abbiamo anche la volta scorsa, è inutile enumerarli


nuovamente, elencato. Ora noi riteniamo che, dicevo
prima, nell’ottica di fare qualche passo avanti, sia il
momento di farlo consistente diciamo il passo avanti.
Suo padre usava l’espressione di passare il Rubicone,
no e ci ha tenuto, ricordo bene, diceva…

CIANCIMINO: Non era mio padre…

P.M.1: …15… 15 anni fa, no era suo padre…

CIANCIMINO: No, mi avete telefonato dal carcere…

P.M.1: Sì però suo padre disse so che stava facendo… no io


non le ho telefonato le avrei telefonato dal carcere e io
dal carcere non le potevo telefonare, quindi mi ha…
suo padre so, ma lasciamo se no do testo alle sue
divagazioni, no era semplicemente per dirle, era una
citazione diciamo…

CIANCIMINO: Mi ha chiamato il Capitano DE DONNO dal carcere,


dicendomi che dovevo parlare con mio padre…

P.M.1: Per convincerlo a passare il Rubicone, va bene.

CIANCIMINO: …a dire il nome di CINA’, tant’è che me lo passò al


telefono e dissi: papà se non lo dici te lo dico io. E di
prepararmi una lista di quello che sarebbero state un
Indice trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 23.01.2009

po’ le richieste dei miei fratelli, avvisare i miei fratelli


perché se mio padre diciamo passava il famoso
Rubicone avremmo dovuto…

P.M.1: Ma non è questo il tema dell’interrogatorio di oggi…

CIANCIMINO: No, per carità di Dio…

P.M.1: …era semplicemente per evocare diciamo il fatto che


suo padre, per carità che aveva imputazioni diverse da
quelle che lei ha, suo padre si trovò ad un certo
momento, si trovò ad un…

CIANCIMINO: Come imputazioni eh perché come condanne io sono


più alto!

P.M.1: Va bene… ad un certo momento si trovò di fronte al


bivio per ragioni che non è questo il momento di
indagare, non imboccò checché lui ne dicesse e ne
pensasse, non imboccò la strada diciamo della totale
apertura e collaborazione con le Autorità Giudiziaria.
Lei in questo momento, fermo restando diciamo le
verifiche ulteriori che non abbiamo completato
probabilmente su quelle altre cose via via che
continuiamo le verifiche, il riascolto delle
intercettazioni, ci sarà occasione di farle ulteriori
domande e chiederle ulteriori chiarimenti ma su
quest’altro fronte c’è poco da continuare diciamo a
Indice trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 23.01.2009

girarci intorno, a farle domande etc., ci sono delle


riserve…

CIANCIMINO: Io mi…

P.M.1: …aspetti un attimo, mi faccia finire, ci sono delle


riserve che lei ha posto, rispetto alle quali ci ha detto la
volta scorsa che sono all’Estero, ora noi siamo arrivati
ad un punto, riteniamo, che non possiamo
ulteriormente procrastinare a queste riserve…

CIANCIMINO: Eh per il momento non posso…

P.M.1: …noi riteniamo che lei oggi debba indicarci quanto


meno, il paese, la banca dove si trova questa cassetta di
sicurezza, noi attiveremo tutte le rogatorie, faremo in
modo tale di andare… di accompagnarla in questo
luogo per prelevare questi documenti… stia calmo, stia
tranquillo…

AVV.TO: Perché piangi…

CIANCIMINO: [ Singhiozza n.d.t. ]

P.M.1: …e se ci sono, come lei ha detto, una delle ragioni di


sua preoccupazione sono di ordine familiare relative ai
documenti privati… beva un bicchiere d’acqua, se ne
ha bisogno che io completo, completo la domanda, se
Indice trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 23.01.2009

c’è necessità di fare diciamo una selezione di


documenti privati che non hanno rilievo investigativo e
processuale, naturalmente avrà la possibilità di non
consegnare queste cose però noi la preghiamo, la
invitiamo caldamente oggi di concludere
l’interrogatorio dandoci queste indicazioni. Se lei
dovesse ritenere che, ci sia motivo per ritenerlo che
possa correre pericoli per la sua incolumità, vedremo
come venirle incontro ma lei deve, si rende conto della
nostra posizione, venirci incontro a sua volta. Si
riprenda, beva un bicchiere d’acqua e ci risponda
possibilmente, fermo restando che si può avvalere
della facoltà di non rispondere, è un suo diritto, ma
capirà che (inc.) le conseguenze.

AVV.TO: Scusa ma perché piangi, non (inc.)

CIANCIMINO: [Singhiozza n.d.t] No, non ve lo indico.

P.M.1: Non ce lo indica.

CIANCIMINO: No; io ho detto che vi avrei portato tutto, purtroppo


c’è, mi creda, un grande malinteso in tutto, in tutta
questa storia dall’inizio.

P.M.1: Chiariamo questo malinteso. Vuole sospendere


qualche minuto?
Indice trascrizione integrale della fonoregistrazione dell’interrogatorio reso da CIANCIMINO Massimo in data 23.01.2009

AVV.TO: Vuoi un po’ d’aria fresca?

CIANCIMINO: Io vi ho detto che al momento in cui vi avrei fornito il


materiale, io devo…

P.M.1: Ma lei non è nelle condizioni di recuperarlo!

CIANCIMINO: E vabbè, verrà il momento in cui li potrò recuperare,


però, mi creda io più vado avanti con voi, più sono
solo, sono ogni giorno sempre più solo, sempre più
solo.