Sei sulla pagina 1di 26

GLI OLI AROMATIZZATI:

COME USARLI IN CUCINA


Madaghiele Cotrina

OMAGGIO DELLASSOCIAZIONE GENERE FEMMINILE

L'Associazione di Promozione Sociale Genere Femminile persegue finalit di


solidariet e di inclusione sociale in favore delle donne. Non ha fini di lucro e si
propone di promuovere iniziative volte al miglioramento della qualit della vita delle
donne e allaccrescimento del loro benessere favorendo la partecipazione attiva
delle donne alla vita sociale, economica e culturale.
Priorit dellAssociazione diffondere una cultura di parit e di non
discriminazione e favorire unimmagine non stereotipata di donne e uomini.
Leliminazione dei pregiudizi e degli stereotipi di genere nellambito
dellistruzione, della formazione, della cultura, del mercato del lavoro e dei mezzi di
comunicazione rientra fra le principali linee di intervento dellAssociazione.
_________________________
tel. 347 9091265
fax 178 222 94 93
generefemminile@tiscali.it
www.generefemminile.it
www.facebook.com/generefemminile

Gli oli aromatizzati: come usarli in cucina

Gli oli aromatizzati:


come usarli in cucina
di Madaghiele Cotrina

Roma, maggio 2012

Indice
Prefazione
LORO LIQUIDO
- Lolio extravergine d'oliva: loro liquido
- I benefici dell'olio
- O l i o e x t r a v er gi n e d' o l i v a e c u c i n a
- Lolio aromatizzato: un condimento particolare
GLI OLI AROMATIZZATI: LE RICETTE
BIBLIOGRAFIA E SITOGRAFIA

-2-

pag. 3
pag. 4

pag. 8
pag. 26

Gli oli aromatizzati: come usarli in cucina

Prefazione
Loro liquido, ossia lolio extravergine di oliva, e un suo particolare utilizzo in cucina.
Quello che vi proponiamo farvi conoscere un nuovo modo di condire le vostre
pietanze scoprendo come utilizzare in cucina il pi gustoso e sano dei condimenti.
Questo libro vuole dare alcuni suggerimenti per tenere sempre a portata di mano un
condimento speciale ma anche per realizzare unidea per un regalo. In ogni caso,
sufficiente una bottiglietta di vetro scuro, un ottimo olio extravergine doliva e la
spezia o lerba che si desidera aggiungere.
Tutte le ricette presentate in questo libro sono state ideate insieme a Giuseppe
Caliolo, cuoco professionista che vive in Puglia dove lavora come Chef di cucina in una
sala ricevimenti e che ama realizzare ricette utilizzando ingredienti naturali e legati
alla sua Terra.

-3-

Gli oli aromatizzati: come usarli in cucina

LORO LIQUIDO
Lolio extravergine d'oliva: loro liquido

Fin dalle sue origini, l'ulivo sempre stato ritenuto un albero sacro
e l'olio estratto dai suoi frutti veniva utilizzato non solo come
alimento ma anche a scopo religioso e rituale: gli Egizi lo
consideravano un dono degli dei e i Fenici, i Greci, i Romani, gli
Ebrei, i Cristiani lo impiegarono nei riti pi significativi.
L'olio d'oliva rappresenta per tradizione alimentare, uno dei
prodotti fondamentali dell'agricoltura mediterranea, di indiscusso
valore nutrizionale per la composizione chimica e le caratteristiche organolettiche
esaltate dal suo impiego come condimento.
Viene suddiviso in pi categorie a seconda della sua purezza e acidit: lolio
extravergine doliva, lolio vergine doliva, lolio doliva, lolio si sansa.
Lolio extravergine doliva il migliore perch non viene sottoposto ad alcun processo
di lavorazione e raffinazione.
L'olio di oliva per chiamarsi vergine deve essere ottenuto dal frutto dell'ulivo
soltanto mediante processi meccanici, in condizioni, soprattutto di temperatura, che
non causino alterazioni dell'olio. L'olio non deve aver subito processi diversi dal
lavaggio, decantazione, centrifugazione e filtrazione e deve avere un contenuto di
acido oleico (grado di acidit) inferiore al 1%.
L'olio extravergine ottenuto da un frutto a differenza di altri oli che sono ottenuti
da semi; estratto da olive con mezzi meccanici; immediatamente commestibile in
quanto non ha bisogno di alcun processo di rettificazione chimica; conserva integro
tutto il suo patrimonio nutrizionale che possedeva all'interno del frutto stesso.
L'olio extravergine di oliva non solo una delizia per il palato, fa anche bene alla
salute.
Questo prezioso alimento, grazie all'elevato contenuto di acido oleico, protegge cuore
e arterie, rallenta l'invecchiamento celebrale, previene l'arteriosclerosi, abbassa il
livello
del
colesterolo
LDL,
(colesterolo
"cattivo"),
mentre
innalza
quello HDL (colesterolo "buono"); sia in cottura che a crudo viene facilmente digerito
dall'organismo.

-4-

Gli oli aromatizzati: come usarli in cucina

L ' o l i o e x t r a v e r g i n e d o l i v a l ' u n i co o l i o
v e g e t a l e o t t e n u t o c o n so l a p r e s si o n e,
s e n z a ma n i po l a z i o n e o a d di t i v i c h i m i c i .
Contiene le vitamine E, A, K, D che
h a n n o pr o p r i e t a n t i o s si d a n t i ed e f fe t t o
p r o t e t t i v o s ul l e c el l u l e d e l l 'o r g a n i smo .

I benefici dell'olio
ormai scientificamente provato che lolio extravergine doliva possiede numerose
qualit terapeutiche. La pr e se nz a d i e le m e nti antio s s id anti r e nd e l'o lio
e x tr av er gine par tico lar m e nte im portante pe r la no s t r a s alu te . O ltre a,
come abbiamo gi detto, favorire l'abbassamento del colesterolo "cattivo" e alzare
quello buono e prevenire malattie cardiovascolari e arteriosclerosi, ipotensivo,
emolliente, lassativo, tonico epatico, un ottimo rimedio contro l'ulcera gastrica,
calcoli e stipsi. Viene usato anche per massaggiare gengive infiammate e il decotto di
foglie utile contro i reumatismi, gotta, ipertensione arteriosa e per guarire ferite e
piaghe. L'olio extravergine d'oliva da secoli viene utilizzato per condire gli alimenti,
ma ha trovato spazio anche nella cosmetica: per pulire, igienizzare, ammorbidire la
pelle e nutrire i capelli.
PROPRIET BENEFICHE DELL'OLIO EXTRAVERGINE D'OLIVA
Le propriet benefiche che l'olio
l'olio extravergine
extravergine doliva
doliva ha
sull'organismo sono innumerevoli:
- Riduce la
la percentuale di colesterolo LDL
- Riduce i rischi di occlusione delle arterie
- Riduce la pressione arteriosa
- Riduce il tasso di zucchero nel sangue
- Aumenta la secrezione di bile
- Aumenta l'apporto di vitamine
vitamine A, D ed E
- Facilita l'assorbimento delle altre vitamine

-5-

Gli oli aromatizzati: come usarli in cucina

O lio e x tra v e rgine d 'o liv a e cu cina


L' o lio
e x tr av er gine
d ' o liv a
un
alim e nto
e s s e nz iale d e lla d ie ta m e d ite rrane a; cr u d o o
r is cald ato ,

il
gr as so
pi
ind icato
per
l' alim e ntaz io ne , no n s o ltanto pe r il s u o ar om a e il
s u o s apor e, m a anch e pe r l' ins iem e d e lle s u e
pr o pr ie t. Corr e ttam e nte e labo r ato , co ns er v a le
v itam ine , il s apor e e l' aro m a de lle o liv e , ch e,
im pie gato cr u d o , tr as m e tte agli alim e nti.
s pe cialm e nte ind icato pe r co nd ir e ins alate ,
pr e par ar e s als e ( m aio ne s e e al tr e ), v inaigr e tte , o u nto s u pan e
abbr u s to lito , o co m e co nd im e nto d i alim e nti gi pr e par ati. L' o lio
e x tr av er gine d 'o liv a anch e il pi ad e gu ato pe r ali m e nti co tti o al la
gr iglia.
Lolio aromatico: un condimento particolare
L'olio extravergine d'oliva davvero il re dei condimenti. Profumato, gustoso,
digeribile, dotato di eccezionali propriet nutritive; pu tuttavia essere arricchito,
tanto nel gusto quanto nelle propriet nutritive, con l'uso di spezie e di erbe
aromatiche. Il pi famoso tra gli oli aromatici quello al peperoncino, detto anche
"olio santo": usato per condire a crudo ogni tipo di pietanza (classico sulla pasta e sulla
pizza) sviluppa l'aroma del peperoncino in tutte le sue sfumature.
L'uso di aromatizzare l'olio molto antico e perfino Apicio, il famoso cuoco dell'antica
Roma, consiglia ad esempio una ricetta per aromatizzare il comune olio in modo che
assomigli al raro e ricercato olio della Liburnia (l'antica Dalmazia). Per il suo olio
liburnico Apicio usava enula, cipero e alloro.
Qui vi proponiamo l'uso di spezie ed erbe aromatiche adatte ad
accompagnare moltissimi piatti e utili per trasformare l'olio in
una base aromatica sempre pronta. Gli oli aromatici trovano
impiego in cucina soprattutto nei piatti salati sotto forma di
semplice condimento oppure come base per la preparazione di
salse, ripieni, impasti.
E non dimentichiamo che le spezie e le erbe aromatiche aiutano
a conservare meglio lolio.

-6-

Gli oli aromatizzati: come usarli in cucina

Ottimi per condire di tutto, dalla pasta, alle verdure, alla carne e al pesce, o per fare
delle salse da spalmare sul pane o da mescolare con ricotta o altri formaggi o per fare
la maionese.
Gli oli aromatici non vanno aggiunti prima della cottura di un alimento per non rischiare
di eliminarne completamente l'aroma. Meglio quindi se aggiunti a fine o a met
cottura, a seconda dell'intensit dell'aroma che si desidera ottenere.
Gli oli possono essere preparati a freddo, mettendo in infusione
le spezie (o le erbe) nell'olio per alcuni giorni, oppure a caldo,
facendo scaldare l'olio e gli altri ingredienti a bagnomaria per
alcune decine di minuti. La macerazione a freddo il sistema
migliore, perch sebbene richieda pi tempo, non altera le
propriet nutritive dell'olio e non cambia il gusto delle spezie.
La tecnica di preparazione semplicissima: si mescola l'olio con le spezie o le erbe
aromatiche e dopo qualche giorno l'olio pronto. Per conservarlo meglio vi consigliamo
di travasarlo in una bottiglia di vetro scuro e di riporlo in un luogo fresco: si
conserver anche per due anni.

-7-

Gli oli aromatizzati: come usarli in cucina

GLI OLI AROMATIZZATI: LE RICETTE

Se volete dare un gusto speciale al vostro olio preferito, ecco delle ricette facili da
fare. Basta poco per realizzare una bottiglia di olio profumato da tenere nella vostra
cucina: gli ingredienti giusti, un po' di pazienza e i nostri consigli.
Il vantaggio degli oli aromatizzati che, in questo modo, si pu avere a portata di
mano e in qualsiasi stagione, il piccante del peperoncino, il sapore di rosmarino, il
profumo di basilico.
In ogni ricetta sono indicati: il tempo di macerazione, gli
ingredienti, istruzioni per la preparazione e alcune note su come
utilizzare la ricetta o su un particolare ingrediente. Alcune
ricette contengono un appunto su una o pi spezie presenti negli
ingredienti.
Ricordate sempre che le foglie delle erbe scelte vanno lavate e asciugate molto bene
allaria.

Gli ingredienti sono dosati per preparare un litro di olio aromatico.

-8-

Gli oli aromatizzati: come usarli in cucina

O
OLLIIO
OA
ALL S
SEED
DA
AN
NO
O
Macerazione: 10 giorni

Ingredienti:
1 litro di olio extravergine d'oliva
200 g di foglie di sedano verde

Preparazione: lavate e asciugate bene le foglie di sedano, quindi tagliatele


a striscioline e versatele in un vaso di vetro. Versate l'olio nel vaso
facendo in modo che le foglie rimangano completamente immerse, e che
non vi siano bolle d'aria. Chiudete il vaso e lasciate in luogo tiepido per 10
giorni; una volta al giorno capovolgete il vaso. Filtrate attraverso una
garza o un colino a maglie molto fitte, quindi travasate l'olio in una
bottiglia di vetro scuro.

Note
un olio dal profumo fresco e delicato, molto adatto
per condire pesce cotto al vapore, formaggi freschi,
insalate. Dona un gusto originale alle insalate di
frutta, ed delizioso come olio da pinzimonio, oppure semplicemente per
la classica bruschetta (pane, olio e sale).
Provatelo anche come condimento (insieme a un pizzico di sale) per dei
filetti di cernia e delle patate, entrambi cotti al vapore.

-9-

Gli oli aromatizzati: come usarli in cucina

O
OLLIIO
OA
ALLLLEE EER
RBBEE A
AR
RO
OM
MA
AT
TIICCH
HEE
Macerazione: 10 giorni

Ingredienti:
1 litro di olio extravergine d'oliva
3 foglioline fresche di basilico
3 foglioline di salvia
3 foglioline di timo
3 foglie di alloro
1 rametto di rosmarino

Preparazione: aggiungete le erbe aromatiche allolio d'oliva extravergine.


Coprite con una garza e mettete a macerare. Dopo 10 giorni filtrate e a
piacere aggiungete ancora una manciata di erbe fresche. Nel caso usaste
erbe aromatiche secche, aumentate di un mezzo la quantit.

Note
Il timo, per il suo aroma un po' forte, si addice
bene con i pomodori, le verdure, i formaggi, e per
insaporire molte salse. Il rosmarino migliora il
gusto dei cibi grigliati e di tutti i minestroni. Il
basilico indicato per accompagnare pomodori
cotti e crudi, la pasta e il riso.

- 10 -

Gli oli aromatizzati: come usarli in cucina

O
OLLIIO
OA
ALLLLA
A PPR
RO
OV
VEEN
NZ
ZA
ALLEE
Macerazione: 14 giorni

Ingredienti:
1 litro di olio extravergine d'oliva
2 rametti di timo
2 foglie d'alloro
6 chiodi di garofano
10 grani di pepe nero

Preparazione: mettete insieme tutti gli ingredienti in una bottiglia con


chiusura ermetica, lasciate in infusione per 2 settimane, ricordandovi di
agitarla di tanto in tanto.

Note
un ottimo condimento per pesce alla griglia.

- 11 -

Gli oli aromatizzati: come usarli in cucina

O
OLLIIO
OA
ALL LLIIM
MO
ON
NEE
Macerazione: 28 giorni

Ingredienti:
1 litro di olio extravergine d'oliva
4 limoni non trattati con antiparassitari

Preparazione: lavate con cura i 4 limoni e tagliateli per la lunghezza a


fettine di mezzo centimetro. Togliete i semi, cospargete le fette di sale e
copritele con 1 litro di olio extravergine d'oliva. Fate macerare per 4
settimane, poi filtrate e conservate in una bottiglietta di vetro.

Note
indicato per insalate, pesci, frutti di mare. Ottimo, in particolare, per
pesce bollito. Adatto anche per verdure crude e cotte.

- 12 -

Gli oli aromatizzati: come usarli in cucina

O
OLLIIO
OA
ALL BBA
AS
SIILLIICCO
O
Macerazione: 28 giorni

Ingredienti
1 litro di olio extravergine d'oliva
3 mazzetti di basilico

Preparazione: mettete un pugno di foglie di basilico in una bottiglia,


aggiungete lolio extravergine d'oliva e lasciate riposare per tre
settimane. Aggiungete un altro pugno di sole foglie e lasciate macerare
per un'altra settimana, poi filtrate.

Note
indicato per paste asciutte, insalate miste ma anche un ottimo
condimento per minestroni e passati di verdure. Adatto anche per
insalate fresche di pasta e riso, di pomodoro e mozzarella, di patate.

- 13 -

Gli oli aromatizzati: come usarli in cucina

O
OLLIIO
OA
ALL PPEEPPEER
RO
ON
NCCIIN
NO
O
Macerazione: 35 giorni

Ingredienti:
1 litro di olio extravergine d'oliva
10 peperoncini piccanti
1 rametto di rosmarino

Preparazione: lasciate a macerare per 4 settimane nellolio extravergine


d'oliva i peperoncini piccanti. Unite il rametto di rosmarino e lasciate a
riposare ancora una settimana; poi filtrate.

Note
indicato per grigliate, paste asciutte piccanti, legumi. Usatelo per dare
un gusto deciso alla pizza. Adatto anche per insalate e spaghetti aglio,
olio e peperoncino un po pi piccanti del normale.

- 14 -

Gli oli aromatizzati: come usarli in cucina

O
OLLIIO
OA
ALLLL''A
AG
GLLIIO
O
Macerazione: 14 giorni

Ingredienti:
1 litro di olio extravergine d'oliva
10 spicchi d'aglio

Preparazione: togliete la pellicina agli spicchi d'aglio e schiacciateli


leggermente nel mortaio. Lasciate a macerare per 2 settimane nellolio
extravergine d'oliva, poi filtrate.

Note
indicato per bistecche, paste asciutte al pomodoro, arrosti sia di carne
che di pesce, minestroni, verdure crude e cotte.
Ottimo per insalate verdi di pomodori e per carni bianche lessate.

- 15 -

Gli oli aromatizzati: come usarli in cucina

O
OLLIIO
O CCO
ON
NA
AG
GLLIIO
OA
AR
RO
OM
MA
AT
TIICCO
O
Macerazione: 20 giorni

Ingredienti:
1 litro di olio extravergine d'oliva
2 spicchi d'aglio
un rametto di rosmarino
qualche fogliolina di salvia
1 peperoncino

Preparazione: mettete in un recipiente a chiusura ermetica gli spicchi


d'aglio privati della pellicina che li riveste, il rosmarino, le foglie di salvia
e il peperoncino a pezzetti, ricoprite con l'olio e lasciate macerare per 20
giorni in un luogo buio e fresco. Poi filtrate e suddividete l'olio versandolo
in piccole bottiglie.

Note
Indicato su pesci, carni e anche sulla pizza.

- 16 -

Gli oli aromatizzati: come usarli in cucina

O
OLLIIO
OA
AR
RO
OM
MA
AT
TIICCO
OA
ALL PPEEPPEE
Macerazione: 10 giorni

Ingredienti:
1 litro di olio extravergine d'oliva
2 cucchiaini di pepe della Giamaica (pimento) in grani
2 cucchiaini di pepe nero in grani
2 cucchiaini di peperoncino secco frantumato
2 cucchiaini di zenzero secco in polvere

Preparazione: mettete pimento, pepe e peperoncino in un macinacaff


elettrico e riducetele in polvere. Versate tutte le spezie e l'olio in un vaso
di vetro e mescolate. Chiudete il vaso e lasciate in luogo tiepido per 10
giorni; una volta al giorno agitate il vaso. Lasciate che le spezie si
depositino sul fondo del vaso, quindi travasate l'olio in una bottiglia di
vetro scuro avendo cura di non smuovere il deposito.

Note
un olio piccante molto profumato, dotato di propriet digestive e
antisettiche del tratto digerente. Si usa per condire di tutto: insalate,
pesce, formaggi, primi, minestre, pizze e torte salate; ma va bene anche
per fare originali dessert dolci/piccanti. Provate ad esempio a versarne
qualche goccia sulla ricotta condita con miele di castagno.
ottimo per fare una salsa piccante da spalmare sul pane, mescolato con
scalogno tritato, caprino o ricotta e pomodori secchi tritati.

- 17 -

Gli oli aromatizzati: come usarli in cucina

O
OLLIIO
O PPIICCCCA
AN
NT
TEE A
AR
RO
OM
MA
AT
TIICCO
O
Macerazione: 10 giorni

Ingredienti:
1 litro di olio extravergine d'oliva
2 cucchiai di pepe nero in grani
2 cucchiai di peperoncino secco frantumato
2 cucchiai di zenzero secco in polvere

Preparazione: mettete pepe e peperoncino in un macinacaff elettrico e


riduceteli in polvere. Versate tutte le spezie e l'olio in un vaso di vetro e
mescolate. Chiudete il vaso e lasciate in luogo tiepido per 10 giorni; una
volta al giorno agitate il vaso. Lasciate che le spezie si depositino sul
fondo del vaso, quindi travasate l'olio in una bottiglia di vetro scuro
avendo cura di non smuovere il deposito.

Note
adatto per condire di tutto: insalate, pesce, formaggi, primi, minestre,
pizze e torte salate; si pu versarne qualche goccia sulla ricotta condita
con miele di castagno.
Ottimo per fare una salsa piccante da spalmare sul pane, mescolato con
scalogno tritato, caprino o ricotta e pomodori secchi tritati.
Zenzero: ricavato dalla radice bollita ed essiccata di una pianta tropicale che cresce in Asia
e nelle isole del Pacifico. La radice di zenzero utilizzata in moltissime preparazioni,
soprattutto nei dolci e nelle bibite. Lo zenzero disponibile sotto forma di radice fresca,
essiccata oppure in polvere

- 18 -

Gli oli aromatizzati: come usarli in cucina

O
OLLIIO
O PPEER
RG
GR
RIIG
GLLIIA
AT
TEE
Macerazione: 7 giorni

:
Ingredienti:
1 litro di olio extravergine d'oliva
1 rametto di rosmarino
3 foglie di alloro
1 cucchiaio di bacche di ginepro
2 cucchiaini di sale marino grosso

Preparazione: unire all'olio tutti gli ingredienti e lasciar riposare un po di


giorni (una settimana circa). Filtrate e travasate lolio in una bottiglia di
vetro scuro.

Note
Usare questo olio per condire grigliate, preferibilmente carni rosse e
carni di maiale.

- 19 -

Gli oli aromatizzati: come usarli in cucina

O
OLLIIO
OA
ALLLLEE S
SPPEEZ
ZIIEE
Macerazione: 30 giorni

Ingredienti:
1 litro di olio extravergine doliva
2 foglie di alloro
3 chiodi di garofano
4 bacche di ginepro
1 pezzetto di cannella
1 scorza di limone
3 grani di pepe nero

Preparazione: ricoprite tutti gli ingredienti con lolio. Chiudete


ermeticamente e lasciate macerare per almeno un mese in luogo buio e
fresco. Filtrate.

Note
un condimento indicato per la selvaggina ma anche per
insalate di carote e di verdure cotte. Ottimo su carni
rosse bollite.

- 20 -

Gli oli aromatizzati: come usarli in cucina

O
OLLIIO
OA
ALL R
RO
OS
SM
MA
AR
RIIN
NO
O
Macerazione: 14 giorni

Ingredienti:
1 litro di olio extravergine d'oliva
3 rametti di rosmarino

Preparazione: lavate i rametti di rosmarino e asciugateli. Infilateli in una


bottiglia e riempite con olio di oliva extravergine. Lasciate in infusione in
un luogo fresco per due settimane, poi filtrate l'olio.

Note
indicato per carni come agnello, maiale e selvaggina.

- 21 -

Gli oli aromatizzati: come usarli in cucina

O
OLLIIO
OA
ALLLLA
AS
SA
ALLV
VIIA
A
Macerazione: 14 giorni

Ingredienti:
1 litro di olio extravergine d'oliva
15 foglie di salvia

Preparazione: lavate le foglie di salvia e asciugatele. Infilatele in una


bottiglia e riempite con olio di oliva extravergine. Lasciate in infusione in
un luogo fresco per due settimane.

Note
Ottimo per condire insalate, paste asciutte ed delizioso sulle
minestre.

- 22 -

Gli oli aromatizzati: come usarli in cucina

O
OLLIIO
OA
ALLLLA
A CCU
UR
RCCU
UM
MA
A
Macerazione: 10 giorni

Ingredienti:
1 litro di olio extravergine d'oliva
6 cucchiai colmi di curcuma in polvere

Preparazione: versate la curcuma e l'olio in un vaso di vetro e mescolate.


Chiudete il vaso e lasciate in luogo tiepido per 10 giorni; una volta al
giorno agitate il vaso. Lasciate che la curcuma si depositi sul fondo del
vaso, quindi travasate l'olio in una bottiglia di vetro scuro avendo cura di
non smuovere il deposito.

Note
La curcuma ricca di curcumina, una sostanza che, oltre a donare all'olio
un bellissimo colore giallo oro, lo arricchisce di propriet
antinfiammatorie e epatoprotettive. L'olio alla curcuma perfetto per
sostituire il semplice olio d'oliva in tutte le preparazioni; migliora il
metabolismo del fegato e dei grassi, contribuendo anche a tenere sotto
controllo il colesterolo. Ha un potente effetto antiossidante. Provate a
usarlo sulle insalate oppure per condire legumi, zuppe e minestre: le
render anche molto pi digeribili.
Va anche benissimo per fare la maionese che acquister un aroma speciale
e un bellissimo colore giallo vivo intenso, ed particolarmente leggera e
digeribile.
Curcuma: una pianta dellAsia tropicale di cui vengono usate le radici. Le radici di curcuma
vengono essiccate, ridotte in polvere e usate come condimento, soprattutto in associazione al
coriandolo e al cumino, come nella preparazione del curry. La curcuma ha un aroma molto
delicato e si acquista nei negozi di specialit orientali, in erboristeria, nei punti vendita del
commercio equo e solidale.
- 23 -

Gli oli aromatizzati: come usarli in cucina

O
OLLIIO
OA
ALLLLEE S
SPPEEZ
ZIIEE D
DO
OLLCCII
Macerazione: 10 giorni

Ingredienti:
1 litro di olio extravergine d'oliva
2 cucchiaini di semi di coriandolo
2 cucchiaini di semi di anice verde
2 cucchiaini di semi di anice stellato
1 cucchiaino di noce moscata grattugiata
2 stecche di cannella
Preparazione: mettete il coriandolo, l'anice verde, l'anice stellato e la
cannella in un macinacaff elettrico e riducetele in polvere. Versate tutte
le spezie e l'olio in un vaso di vetro e mescolate. Chiudete il vaso e
lasciate in luogo tiepido per 10 giorni; una volta al giorno agitate il vaso.
Lasciate che le spezie si depositino sul fondo del vaso, quindi travasate
l'olio in una bottiglia di vetro scuro avendo cura di non smuovere il
deposito.

Note
un olio dal profumo dolce e caldo, dotato di propriet digestive.
Molto aromatico, si usa soprattutto per i dolci, aggiungendone ad
esempio poche gocce sul budino di riso e sulla panna cotta, sulle
macedonie, sulle creme e le mousse. Si pu anche mescolare
nell'impasto di biscotti, pasta frolla, dolci alla frutta.
Ottimo per condire un'insalata di pere e formaggio.
Sul pesce al vapore crea un contrasto originale.
Coriandolo: una pianta erbacea annuale della stessa famiglia del prezzemolo ( anche
chiamato prezzemolo cinese), del cumino e dellanice. originario dellOriente ed conosciuto
fin dallantichit: lo utilizzavano gli Egizi, i Greci e i Romani. Il coriandolo si coltiva bene in
tutta lEuropa meridionale e orientale. Si utilizzano i semi ed hanno un sapore simile al limone
e vengono essiccati.

- 24 -

Gli oli aromatizzati: come usarli in cucina

I semi di coriandolo andrebbero macinati al momento con un frullatore o un mortaio poich se


ridotti in polvere tendono a perdere il loro aroma molto velocemente.
Anice: una spezia molto antica, conosciuta da Egiziani, Greci e Romani. Lanice viene
utilizzata soprattutto in pasticceria per insaporire biscotti, per produrre liquori e in cucina
per insaporire preparazioni a base di pesce o carne.
Esistono tre piante diverse che rispondono al nome comune di anice: lanice verde i cui semi
essiccati vengono usati nei dolci, nel pesce e nelle verdure, lanice stellato adatto alle
decorazioni dei piatti e lanice pepato molto piccante e aromatico.

L'olio alle spezie dolci , oltre che per cucinare, pu servire per
ammorbidire e profumare le mani: se ne versa mezzo cucchiaino circa nel
cavo delle mani bagnate, si massaggia fino a farlo assorbire
perfettamente. Lo si pu usare anche come olio detergente e idratante
per il viso.

Infine
possibile, sostituire la pianta aromatica con il suo olio essenziale.
L'unico accorgimento quello di utilizzare l'olio essenziale in piccola
quantit: ne possono bastare anche solo 2 gocce.
Provate, per esempio, a preparare la seguente ricetta:
Olio aromatico: versate in un litro di olio extravergine doliva 2-5 gocce
di olio essenziale di rosmarino, 1-2 di basilico, 1-2 di salvia e 1-3 di
finocchio dolce a piacere o secondo i vostri gusti.
Mescolate bene e chiudete in una bottiglia con tappo a chiusura ermetica
per non disperderne l'aroma.
- 25 -

Gli oli aromatizzati: come usarli in cucina

BIBLIOGRAFIA E SITOGRAFIA
AA.VV., Enciclopedia degli alimenti, Boroli Editore, Milano 2003.
ASSOCIAZIONE NAZIONALE CITT DELLOLIO, Conoscere lextravergine, Ministero delle
Politiche Agricole, Siena 2005.
CARAZZALI G. (a cura di), Apicio. Larte culinaria, Ed. Tascabili Bompiani, Milano 1990.
CARICATO L., Olio. Puro succo doliva, Tecniche Nuove, Milano 2005.
CURCI V., Manuale dellolio doliva, Gruppo Calderoni Edagricole, Milano 2001.
DEL RE A. A. (a cura di), Apicio: De Re coquinaria. Antologia di ricette, Viennepierre
edizioni, Milano 1998.
GUIDA TOURING, Le citt dellolio, Touring Club Italiano, Milano 2001.
PAGANO A. STRANO P., La cucina di Apicio, A tavola con gli antichi romani, Bonanno
Editore, Roma 1998.
SABELLICO M. OREGGIA M., Lolio extravergine doliva, Gambero Rosso, Roma 1996.
SIDI S., Piante aromatiche: riconoscerle e usarle in cucina, Giunti Demetra, FirenzeMilano 2005.
SORACCO D. (a cura di), Guida agli extravergini, Slow Food Editore, Bra (CN) 2005.
www.naturalia.net
www.ilgiardinoinfiore.it
www.isaporidellanatura.it/sito/prodotti.htm
www.cucinareconamore.it/erbeespezie/elenco_spezie.htm
www.cibo360.it/alimentazione/cibi/inde.htm
www.adieta.it/antichi_romani.htm
www.lerboristeria.com
www.aiab.it
www.italystore.com/olio/oliodop.asp

Note Biografiche sullAutore


COTRINA MADAGHIELE, sociologa e appassionata di cucina, attualmente vive a
Roma. presidente dellAssociazione Genere Femminile. Nel 2011 Macro Editori ha
pubblicato un suo eBook Buone e facili (http://www.macrolibrarsi.it/ebooks/ebookbuone-e-facili.php?idsearch=2425238).
Insieme allo Chef Giuseppe Caliolo cura, sul sito dellAssociazione, la sezione dedicata
alle ricette di dolci (www.generefemminile.it).
Sono state le sue origini pugliesi, dove forte la cultura dellolio extravergine doliva,
che lhanno portata a scrivere questo libro.

- 26 -