Sei sulla pagina 1di 2

Prova scritta di Elettricit`

a e Magnetismo A.A. 2005/2006


24 Marzo 2006
(Pro. F. Lacava, C. Mariani, F. Ricci)

Esercizio 1
Un anello sottile di raggio R = 12 cm disposto sul piano yz `e composto da due semicirconferenze uniformente cariche con
densit`a lineare di carica rispettivamente + (per y > 0) e
(per y < 0), con = 2.6 10 8 C/m.
Determinare:
a) il valore del momento di dipolo p del sistema (specificandone direzione e verso);
b) lespressione del campo elettrico E sullasse x in approssimazione dipolare (specificandone direzione e verso);
c) lespressione esatta (non in approssimazione di dipolo) del campo elettrico E al centro dellanello.

es - em

+ +
+
+
+
R
+
_
+
_
_
z

_
_
_

_
ns

Esercizio 2
Una guscio sferico di raggi R1 = 10 cm ed R2 = 12 cm uniformemente carico con densit`a di carica = 10
intorno allasse z in senso antiorario con velocit`
a angolare costante ! = 600 rad/s.
Determinare (specificando modulo, direzione e verso):

C/m3 ruota

a) il momento magnetico della superficie sferica rotante;


b) il campo magnetico al centro della superficie sferica;
c) il momento delle forze che bisogna applicare ad un piccolo ago magnetico di momento m1 = 18 A m2 situato al centro
della superficie sferica e diretto lungo lasse y perche rimanga in equilibrio.
z

R1
m1

R2
y

Soluzione Esercizio 1
a) Data
y. Utilizzando la definizione
R la simmetria del sistema il momento di dipolo p sar`a diretto lungo lasse y, p = p
p = dl r, si ottiene (tenendo conto del segno di ed indicando con l angolo rispetto a z del raggio del generico tratto
dl di circonferenza, per cui dl = R d):
p= R

d sin

d sin = 4 R2 ' 1.5 10

Cm.

b) Utilizzando lespressione di V (r) in approssimazione dipolare V = (4o ) 1 p r/r3 , possiamo scrivere le componenti del
campo E(r) dalla relazione E = rV . Tenendo conto che p = p
y, si ottiene sullasse x (y=z=0) che lunica componente
non nulla del campo `e quella lungo y, E = E
y:
p 1
.
4o x3

E(x) =

Risulta pertanto che E sullasse x `e diretto lungo y nel verso negativo.


c) Data la simmetria del problema lunica componente non nulla del campo E sar`a quella diretta lungo y, E = E
y.
Denotando con come al punto a) si ha:
Z
2 R
E(x) =
d sin =
.
4o R2 0
o R

Soluzione Esercizio 2
a) Il momento magnetico si ottiene sommando i contributi elementari dm delle circonferenze centrate sullasse z ad altezza
z = R cos e raggio R sin . Data la geometria del sistema il momento sar`a diretto lungo z nel verso positivo: m = m
z.
La singola circonferenza elementare ha corrente elementare di = !R2 sin ddR , per cui contribuisce al momento con il
termine dm = (R sin )2 di = !R4 sin3 ddR. Il valore totale di m si ottiene per integrazione:
m = !

R2

R1

dR

d R4 sin3 =

4!(R25
15

R15 )

' 7.5 10

A m2 .

b) Utilizzando lespressione di Bo sullasse di una spira di raggio r percorsa da corrente i ( Bo = o ir2 /[2(r2 + z 2 )3/2 ]
z ),
si ottiene il risultato cercato integrando su tutti i contributi delle circonferenze elementari ad altezza z = R cos , di raggio
r = R sin (per cui r2 + z 2 = R2 ) e corrente di = !R2 sin ddR (anche in tal caso il campo `e diretto lungo z nel verso
positivo Bo = Bo
z)
Bo =

o (R sin )2 di
o !
=
2R3
2

R2

R1

dR

d R sin3 =

o !(R22
3

R12 )

' 1.1 10

T.

c) Il momento delle forze esterne che bisogna applicare per mantenere lago in equilibrio `e Mext =
momento delle forze magnetiche:
|Mext | = |m1 ^ Bo | = m1 Bo sin
diretto lungo x nel verso negativo.

= m1 Bo ' 2.0 10
2

Nm,

M, dove M `e il

Potrebbero piacerti anche