Sei sulla pagina 1di 4

Analisi Matematica II

L. Scuderi
A.A. 2012/2013
Integrali: esercizi risolti

Esercizio 1
Quale formula di quadratura utilizzereste per calcolare lintegrale
Z 1
3
x 2 dx?
0

Quale errore commettereste? Giustificare la risposta.


Risposta
Osserviamo che la funzione integranda `e solo di classe C 1 nellintervallo di integrazione; in
particolare, la derivata seconda non `e continua in 0. Pertanto, per calcolare efficientemente
lintegrale assegnato, conviene fattorizzare la funzione integranda nel prodotto delle funzioni
3
g(x) = 1 e w(x) = x 2 e applicare una formula di quadratura interpolatoria pesata con peso
w(x). Tenendo conto che g(x) `e un polinomio, la suddetta formula ci consente di calcolare
esattamente (a meno di un errore dellordine della precisione di macchina) lintegrale
assegnato (scegliendo opportunamente il numero dei nodi).
Per applicare una formula di Gauss-Jacobi, che `e definita in [1, 1] con funzione peso
w(x) = (1x) (1+x) , , > 1, usiamo il cambiamento di variabile lineare x = 1/2(1+t)
per trasformare lintegrale definito sullintervallo [0, 1] in un integrale definito su [1, 1]:
Z 1
Z 1
3
3
1
2
(1 + t) 2 dt
x dx = 5
0
2 2 1
Possiamo dunque usare una formula di Gauss-Jacobi con peso w(t) = (1 t) (1+ t) , = 0
e = 3/2, e g(t) = 1. Tenendo conto che le formule gaussiane a n nodi sono esatte ogni
qual volta g(t) `e un polinomio di grado 2n1, `e possibile calcolare esattamente lintegrale
assegnato con n = 1 nodi. Indicati con wi e con xi , i = 1, ..., n i pesi e i nodi della suddetta
formula gaussiana, si ha:
Z 1
3
1
1
1
(1 + t) 2 dt = 5 w1 g(x1 ) = 5 w1
5
2 2 1
22
22
Lerrore che si commette con la suddetta formula `e, per quanto detto, nullo.
Esercizio 2
Costruire una formula di quadratura interpolatoria della forma:
Z 1
1
f (x) dx w1 f (1) + w2 f (0) + w3 f ( ) .
2
1

Per quali funzioni f (x), lerrore `e nullo?


Risposta
Per costruzione i pesi di una formula di quadratura interpolatoria
Z

f (x) dx
a

n
X

wi f (xi )

i=1

sono dati da

Z
wi =

li (x) dx

ove li (x) denota li-esimo polinomio fondamentale di Lagrange associato ai nodi xj , definito
da
(x x1 )...(x xi1 )(x xi+1 )...(x xn )
li (x) =
, i = 1, ..., n
(xi x1 )...(xi xi1 )(xi xi+1 )...(xi xn )
Nel caso assegnato, abbiamo allora
Z 1
Z
(x 0)(x 1/2)
2 1
4
w1 =
dx =
x(x 1/2) dx =
(1

0)(1

1/2)
3
9
1
1
Z
w2 =

(x + 1)(x 1/2)
dx = 2
(0 + 1)(0 1/2)

w3 =

1
1
2
(x2 + x ) dx =
2
2
3
1
Z 1
(x + 1)(x 0)
4
8
dx =
x(x + 1) dx =
(1/2 + 1)(1/2 0)
3 1
9

Pertanto, la formula richiesta `e:


Z 1
4
2
8 1
f (x) dx f (1) + f (0) + f ( )
9
3
9 2
1
Ricordando che le formule di quadratura interpolatorie a n nodi hanno grado di precisione
almeno n1, deduciamo che la formula assegnata `e esatta per ogni polinomio f (x) di grado
almeno 2. Inoltre, scegliendo f (x) = x3 , poiche
Z

x3 dx = 0

mentre
4
2
8 1
1
1
w1 f (1) + w2 f (0) + w3 f ( ) = (1)3 + (0)3 + ( )3 = 6= 0,
2
9
3
9 2
3
si deduce che la formula non `e esatta per il polinomio x3 . Pertanto la formula `e esatta solo
per tutti i polinomi di grado minore o uguale a 2.

Esercizio 3
Costruire la versione composta della formula di quadratura dellEsercizio 2 per il calcolo
dellintegrale
Z b
f (x) dx
a

Utilizzare una partizione uniforme dellintervallo [a, b]. Per quali funzioni f (x), lerrore `e
nullo?
Risposta
Per costruire la versione composta della formula
Z 1
4
2
8 1
f (x) dx f (1) + f (0) + f ( ),
9
3
9 2
1
suddividiamo lintervallo [a, b] mediante i punti xi = a + (i 1)h, i = 1, ..., m + 1 e h =
(b a)/m. Quindi scriviamo:
Z

f (x) dx =
a

m Z
X
i=1

xi+1

f (x) dx

xi

Trasformiamo mediante il cambiamento di variabile lineare x = (xi+1 xi )/2 t + (xi+1 +


xi )/2 = h/2 t + (xi+1 + xi )/2, lintegrale definito sullintervallo [xi , xi+1 ] in un integrale
definito su [1, 1]:

Z xi+1
Z
h 1
h
xi+1 + xi
f (x) dx =
f
t+
dx
2 1
2
2
xi
Applichiamo, infine, a ciascun integrale della sommatoria la formula base richiesta:

Z xi+1
h 4
h
xi+1 + xi
2
h
xi+1 + xi
8
h 1
xi+1 + xi
f (x) dx
f
(1) +
+ f
(0) +
+ f
( )+
2 9
2
2
3
2
2
9
2 2
2
xi
In definitiva, otteniamo
Z
a

hX
f (x) dx
2
i=1

4
f
9

h xi+1 + xi
2
xi+1 + xi
8
h xi+1 + xi
+
+ f
+ f
+
2
2
3
2
9
4
2

Per costruzione una formula composta `e esatta per tutti i polinomi per i quali la formula
di base `e esatta. Pertanto la formula composta costruita `e esatta per tutti i polinomi di
grado 2.
Esercizio 4
Applicare la formula composta dei trapezi allintegrale
Z 1
5
2
x 2 dx =
7
0

con passo h = 1/4. Quale passo occorrerebbe usare per calcolare lintegrale con un errore
minore o uguale a 105 ?
Risposta
La formula dei trapezi associata alla partizione uniforme dellintervallo [a, b] con passo
h = (b a)/m mediante i punti ai = a + (i 1)h, i = 1, ..., m + 1, `e cos` definita:
"
#
Z b
m
X
h
f (x) dx
f (a) + 2
f (a + (i 1)h) + f (b)
2
a
i=2

Nel caso assegnato, consideriamo una partizione uniforme dellintervallo [0, 1] con passo
h = 1/4 ( e quindi m = 4 sottointervalli) mediante i punti a1 a = 0, a2 = 1/4, a3 =
1/2, a4 = 3/4, a5 b = 1, e otteniamo:
"
5 5 5 !
#
Z 1
5
1 2
1 2
3 2
1
0+2
+
+
+1
x 2 dx
8
4
2
4
0
00
Ricordando che lerrore associato alla formula dei trapezi `e dato da Rm (f ) = h2 (ba)
12 f ()
1
2
e che f 00 (x) = 15
e
4 x , affinch

2
h 00

|Rm (f )| = f () 105
12
imponiamo che
h2
h2 15
max |f 00 (x)| 105
105 h
12 x[0,1]
12 4

48 105
0.00565
15

Pertanto,qper avere un errore pi`


u piccolo di 105 , occorre scegliere un passo h minore o
5
uguale a 4810
oppure, equivalentemente, almeno m = (b a)/h 176.99, in definitiva
15
m = 177.