Sei sulla pagina 1di 35

PO LITE CN I C O DI TO RI N O

A.A. 2014/2015
Corso di Laurea Magistrale in Ingegneria per lAmbiente e il Territorio

Studenti
Giuseppe Terramagra
Cristian Trevisan
Giorgio Truffa Giachet

Corso di:
Idraulica ambientale prof. Ridolfi
Idrologia e climatologia prof. Laio

INTRODUZIONE
L'osservazione di flussi turbolenti un'esperienza quotidiana che
identifichiamo con il moto non stazionario, irregolare ed
apparentemente caotico di un fluido
Miscelazione del latte nel
caff
Scia irregolare di un fiume a
valle di un pilone

Le volute formate dal fumo di


una sigaretta

Corso di Laurea Magistrale in Ingegneria per lAmbiente e il Territorio

Terramagra, Trevisan, Truffa Giachet

FUMO DI SIGARETTA
E esperienza comune vedere una sigaretta accesa. Ci che si pu osservare
che il fumo rilasciato nel suo moto ascensionale si comporta in tre modalit
completamente differenti:
FASE 1: Inizialmente il suo moto verticale
sembra essere lineare
FASE 3
FASE 2: innesco del moto turbolento
FASE 2
FASE 3: moto diverge in strutture
vorticose

FASE 1

Questa dinamica come pu essere spiegata?


Corso di Laurea Magistrale in Ingegneria per lAmbiente e il Territorio

Terramagra, Trevisan, Truffa Giachet

FASE 1:
MOTO LAMINARE
In prossimit della sigaretta si hanno:
Una temperatura di 400 600
La viscosit cinematica dellaria circa 7 volte pi grande del valore a
temperatura T 20
La velocit del fumo in uscita U molto piccola


=
=

la velocit di corrente libera [m/s]


la lunghezza caratteristica della geometria [m]

= la viscosit dinamica [m2/s]


Corso di Laurea Magistrale in Ingegneria per lAmbiente e il Territorio

Terramagra, Trevisan, Truffa Giachet

FASE 1:
MOTO LAMINARE
Queste condizioni iniziali portano:
Moti convettivi dellaria circostante i
quali spingono le particelle di fumo
lungo una colonna verticale

Effetto di trascinamento da parte della


corrente ascensionale di particelle in
quiete dando luogo ad uno strato
limite verticale di portata massica
crescente.
La trattazione per via analitica della convezione naturale assai complessa in
quanto i modi convettivi naturali dipendono dai gradienti termici che, a loro
volta, sono influenzati dal moto del fluido.
Corso di Laurea Magistrale in Ingegneria per lAmbiente e il Territorio

Terramagra, Trevisan, Truffa Giachet

FASE 2:
INNESCO DEL MOTO TURBOLENTO
Durante lascesa del fumo lungo la verticale, intervengono i seguenti
fenomeni:
Scambi energetici con laria circostante
Temperatura diminuisce :
Laumento della distanza dalla fonte di calore

Densit del fumo aumenta al diminuire della temperatura:


=

Viscosit cinematica diminuisce :

Corso di Laurea Magistrale in Ingegneria per lAmbiente e il Territorio

Terramagra, Trevisan, Truffa Giachet

FASE 2:
INNESCO DEL MOTO TURBOLENTO
Questa tendenza porta a due fenomeni:
Reynolds tende ad aumentare molto: forze di inerzia tendono a prevalere
sulle forze viscose

Velocit critica, ossia la velocit alla quale si ha linnesco del moto


turbolento, risulta essere tanto pi piccola quanto bassa la viscosit
cinematica.
Da uno studio sperimentale condotto presso lIstituto di Idraulica della
Facolt di Ingegneria dellUniversit di Pisa, stata formulata una
legge generale valevole per tutti i numeri di Reynolds:

STRUTTURE
INNESCO MOTO
= 50

VORTICOSE
TURBOLENTO
Corso di Laurea Magistrale in Ingegneria per lAmbiente e il Territorio

Terramagra, Trevisan, Truffa Giachet

FASE 3:
VORTICI DI FUMO
In un fluido in moto, la turbolenza modellizzata come una cascata
di vortici: da grandi a via via pi piccoli, tutti inanellati tra loro.
Per un analisi quantitativa di questo fenomeno necessaria la conoscenza
del meccanismo di crescita dellinstabilit del moto
Equazione di Burgers

+u

2
2

Equazione di Navier-Stokes

= 2

Microscala di Kolmogorov

Corso di Laurea Magistrale in Ingegneria per lAmbiente e il Territorio

Terramagra, Trevisan, Truffa Giachet

EQUAZIONE DI BURGERS
Lequazione monodimensionale e ha tutte le caratteristiche principali
dellequazione di Navier-Stokes ad eccezione del termine di pressione

+u

Locale
Indipendente dalla
particella che sta
passando
Termine lineare

2
2

Accelerazione
convettiva
Segue la particella
nello spazio
Termine non lineare

Corso di Laurea Magistrale in Ingegneria per lAmbiente e il Territorio

Legato alla viscosit


cinematica
Termine lineare

Terramagra, Trevisan, Truffa Giachet

EQUAZIONE DI BURGERS
Espandendo u(x,t) in serie di Fourier, sostituendo i termini dellequazione e
integrando x nel suo dominio 0,2 , si ottiene

=1

Variazione della
quantit di moto
nel tempo

+
+

= 2
2
2
2

TERMINE NON
LINEARE

TERMINE
LINEARE

Dove:
(t) il coefficiente che tiene conto della dinamica temporale della
soluzione, rappresenta lampiezza della funzione periodica;
il coefficiente che trasmette informazioni sulla dimensione della
struttura di base e rappresenta la lunghezza donda
Corso di Laurea Magistrale in Ingegneria per lAmbiente e il Territorio

Terramagra, Trevisan, Truffa Giachet

EQUAZIONE DI BURGERS:

TERMINE LINEARE
Per comprendere meglio leffetto dei due termini sorgente, ipotizziamo
che quello non lineare sia nullo:

=1

+
+

=0
2
2
2

Lequazione di partenza diventa:

() = (0)

Ogni () decresce nel tempo tanto pi rapidamente quanto pi viscoso


il fluido e quanto pi piccola la struttura:
()

= 2

Levoluzione temporale di ciascun individuale e quindi non esistono


interazioni tra le strutture

Corso di Laurea Magistrale in Ingegneria per lAmbiente e il Territorio

Terramagra, Trevisan, Truffa Giachet

EQUAZIONE DI BURGERS:
TERMINE NON LINEARE
In presenza di termini non lineari la dinamica del fenomeno viene completamente
modificata:
Trasferimento della quantit di moto dalla componente k-esima alle componenti
limitrofe.
Ipotizzando per semplicit di calcolo, k=3, risolvendo lequazione completa si
ottengono 3 equazioni:

1 2 2 3

= 1
2
2
1 1
2 +
1 3 = 42
2
31 2
3 +
= 93
2
1

Corso di Laurea Magistrale in Ingegneria per lAmbiente e il Territorio

Terramagra, Trevisan, Truffa Giachet

EQUAZIONE DI BURGERS:
MECCANISMO A CASCATA
Osservazioni

1 (0 ) 0
2 (1 ) 0

2 0

3 0

31 2
0
2

1 1
0
2

Leffetto del contributo non lineare dellequazione di Burgers quello di


trasferire il moto e quindi lenergia dalle strutture grandi a quelle pi
piccole con il meccanismo a cascata.
Se k => si avrebbe un trasferimento di energia verso strutture sempre pi
piccole (con k grandi) in un tempo tanto pi lungo quanto pi ci si allontana
dal vortice iniziale.
Corso di Laurea Magistrale in Ingegneria per lAmbiente e il Territorio

Terramagra, Trevisan, Truffa Giachet

EQUAZIONE DI BURGERS:
BILANCIO ENERGETICO
Se ogni equazione del sistema viene moltiplicata per la propria Ai si ottiene:
2

1
1 2 2 1 2 3

= 1 2
2
2
2
2
2
1 2 2
+
1 2 3 = 42 2
2
2
2
3
31 2 3
+
= 93 2
2
2
SOMMANDO
2

1 +2 +3
2

= (1 2 +42 2 +93 2 )

Contenuto energetico

Termini viscosi

Corso di Laurea Magistrale in Ingegneria per lAmbiente e il Territorio

Terramagra, Trevisan, Truffa Giachet

EQUAZIONE DI BURGERS:
BILANCIO ENERGETICO
Osservazioni
2

1 + 2 + 3
2
Il contenuto energetico non influenzato dai termini non lineari, il cui unico
compito quello di ridistribuire lenergia tra i vari Ai.
(1 2 +42 2 +93 2 )
I termini viscosi diminuiscono lenergia attraverso un processo puramente
dissipativo, infatti contribuiscono al bilancio solo con variazioni negative
Il processo dissipativo tanto pi efficace quanto pi elevato k

Corso di Laurea Magistrale in Ingegneria per lAmbiente e il Territorio

Terramagra, Trevisan, Truffa Giachet

EQUAZIONE DI NAVIER-STOKES
Equazione di Burgers che descrive bene il fenomeno di trasferimento di energia
a cascata, limitato al caso monodimensionale
Poich la turbolenza un fenomeno tridimensionale necessario guardare un
modello pi complesso

EQUAZIONE DI NAVIER-STOKES


= 2

: forze inerziali di massa

: gradiente di pressione

2 : Laplaciano del moto;

: accelerazione euleriana;

Corso di Laurea Magistrale in Ingegneria per lAmbiente e il Territorio

Terramagra, Trevisan, Truffa Giachet

EQUAZIONE DI NAVIER-STOKES:
BILANCIO ENERGETICO
Per descrivere la cascata di vortici, necessario introdurre anche
unequazione di bilancio per lenergia cinetica associata ad un
volume di fluido V

1
2

Derivando lespressione per levoluzione temporale e associandola


allequazione di Navier-Stokes si otterr:

Corso di Laurea Magistrale in Ingegneria per lAmbiente e il Territorio

Terramagra, Trevisan, Truffa Giachet

EQUAZIONE DI NAVIER-STOKES:
BILANCIO ENERGETICO
Lequazione si pu scrivere nella forma compatta:

2
3

Osservazioni

Non alterano il bilancio


globale di energia

TRASFERISCE ENERGIA


>0

Indica la continua
diminuzione di K

Indica una forza inerziale

Corso di Laurea Magistrale in Ingegneria per lAmbiente e il Territorio

DISSIPA ENERGIA
FORNISCE ENERGIA

Terramagra, Trevisan, Truffa Giachet

IPOTESI DI KOLMOGOROV
Le equazioni di Navier-Stokes e Burgers , seppure differenti tra loro, descrivono
lazione dei termini non lineari e di quelli viscosi in modo analogo

PROBLEMA

Quanto piccole sono le dimensioni a


cui prevalgono gli effetti viscosi?

RISPOSTA:

Kolmogorov (1941)

Corso di Laurea Magistrale in Ingegneria per lAmbiente e il Territorio

Terramagra, Trevisan, Truffa Giachet

2 IPOTESI DI KOLMOGOROV
Per numeri di Reynolds sufficientemente elevati, le caratteristiche
delle piccole scale di tutti i flussi turbolenti sono universali e sono
determinati dalla viscosit e dalla potenza dissipata
La seconda ipotesi di Kolmogorov trae spunto da due osservazioni chiave:
la dinamica della turbolenza dipende da quanto rapidamente lenergia
viene trasferita dalle grandi alle piccole scale;
1/2
= 1/4
=

Il valore della viscosit fissa il numero donda k (dimensione della


struttura) a cui viene operato il taglio nel trasferimento di energia ():

3
=

1/4

Corso di Laurea Magistrale in Ingegneria per lAmbiente e il Territorio

Dove:
A = 11,5

Terramagra, Trevisan, Truffa Giachet

2 IPOTESI DI KOLMOGOROV
OSSERVAZIONI:
,, quindi aumentando la viscosit cinematica, il taglio del
trasferimento di energia avviene per scale pi grandi e pi rapidamente.
1

1/4 quindi , poich per un processo stazionario coincide con la


potenza immessa nel flusso dalle scale di moto pi grandi, per
dimezzare la microscala, necessario moltiplicare 16 volte lenergia
fornita.
Le microscale non sono energeticamente universali in quanto sono cos
piccole da dipendere dalla viscosit cinematica e quindi cambia in base al
fluido

Corso di Laurea Magistrale in Ingegneria per lAmbiente e il Territorio

Terramagra, Trevisan, Truffa Giachet

FUMO DI TABACCO
Grazie a questi modelli teorici possibile avere unidea quantitativa
dellandamento vorticoso dei fumi da sigaretta.

Difficolt nella valutazione della


densit

incerto

Il fumo di tabacco (Environmental Tobacco Smoke, ETS) un aerosol


complesso (circa 4000 sostanze differenti) costituito da:
FASE PARTICOLATA

FASE VAPORE

Benzene
Butadiene
Toluene
Acido cianidrico [HCN]
Ammoniaca [NH3]
Monossido di carbonio [CO]

Nicotina
Idrocarburi policiclici aromatici (IPA)
Nitrosammine tabacco specifiche (NTS)
Acido cianidrico [HCN]
Ammoniaca [NH3]

Corso di Laurea Magistrale in Ingegneria per lAmbiente e il Territorio

Terramagra, Trevisan, Truffa Giachet

DENSITA FUMO DI SIGARETTA


La combustione del tabacco consta di due componenti:
Mainstream smoke (MS) o corrente principale
Componente del fumo inspirata e successivamente espirata dal
fumatore
Sidestream smoke (SS) o corrente secondaria
Componente
generato
direttamente dalla sigaretta
accesa

Molti autori hanno misurato


la densit di SS a seconda del
diametro
delle
particelle
contenute
nell
ETS
particolato
Corso di Laurea Magistrale in Ingegneria per lAmbiente e il Territorio

Terramagra, Trevisan, Truffa Giachet

DENSITA:
FASE PARTICOLATA
Densit del particolato di ETS secondo autori (fonte Revisiting cigarette smoke
density measurements using a DMA and CPMA)

Corso di Laurea Magistrale in Ingegneria per lAmbiente e il Territorio

Terramagra, Trevisan, Truffa Giachet

DENSITA:
FASE VAPORE
Non stato possibile ottenere dei valori di stima n da letteratura e n da
esperimenti condotti in laboratori idonei.
Per avere un valore, seppure indicativo, della densit della fase protagonista dei
moti turbolenti, stato necessario ricercare delle pubblicazioni scientifiche
riportanti le concentrazioni delle specie chimiche in essa contenute.

Dal documento rilasciato dallEPA (Environmental Protection Agency) :Respiratory


health effects of passive smoking: Lung Cancer and other Disorders, 1992

E possibile individuare la distribuzione dei componenti, in una corrente


principale MS non diluita ed, mediante il rapporto SS/MS , ottenere la
concentrazione nella corrente secondaria SS per una sigaretta senza filtro

Corso di Laurea Magistrale in Ingegneria per lAmbiente e il Territorio

Terramagra, Trevisan, Truffa Giachet

Corso di Laurea Magistrale in Ingegneria per lAmbiente e il Territorio

Terramagra, Trevisan, Truffa Giachet

DENSITA: FASE VAPORE


MS

SS/MS

SS

Peso Molecolare

Frazione x

[mg]

[-]

[mg]

mg/mol

[%]

CO

16,5

3,5

57,75

28010

12,56

CO2

30

9,5

285

44010

61,98

Solfuro di Carbonile

0,027

0,08

0,00216

60700

0,00

Benzene

0,03

7,5

0,225

78110

0,05

Toluene

0,15

6,95

1,0425

92140

0,23

Formaldeide

0,085

0,1

0,0085

30031

0,002

Acroleina

0,08

11,5

0,92

56060

0,20

Acetone

0,175

3,5

0,6125

58080

0,13

Piridina

0,027

14,3

0,3861

79101,2

0,08

3-MetilPiridina

0,012

0,096

93130

0,02

3-VinilPiridina

0,02

30

0,6

105137,18

0,13

Acido cianidrico

0,45

0,175

0,07875

27030

0,02

Idrazina

0,000032

0,000096

32045,2

0,00002

Ammoniaca

0,09

4,4

0,396

17030

0,09

Metilammina

20,1

5,3

106,53

31060

23,17

Dimetilammina

0,089

4,4

0,3916

45080

0,09

NOx

0,35

2,45

46000

0,53

N-Nitrosodimethylamine

0,000025

60

0,0015

74080

0,0003

N-Nitrosodiethylamine

0,000025

20

0,0005

102135

0,0001

N-Nitrosopyrrolidine

0,000018

18

0,000324

100119,12

0,0001

Acido formico

0,35

1,5

0,525

46030

0,11

Acido acetico

0,57

2,75

1,5675

60050

0,34

0,375

2,5

0,9375

50490

0,20

0,069

4,5

0,3105

54091,6

0,07

Nome

Corso diClorometano
Laurea Magistrale in
Ingegneria
per lAmbiente e il
1,3 Butadiene
Territorio

DENSITA:
FASE VAPORE
Sebbene lo studio effettuato nel 1986, si riferisce a concentrazioni uscenti da una
sigaretta senza filtro, possono essere considerati rappresentativi del sistema che si
vuole studiare.
Per il calcolo della densit si valutato il Peso Molecolare dellintera fase vapore
relativa alla corrente secondaria SS vista come:

= 39351 /
=1

Peso Molecolare della iesima sostanza componente


il gas

Frazione di ogni
singolo
componente
rispetto lintero

In seguito si trovato la costante del gas fumo secondo il rapporto:

8,314
=
=
= 211,28 /
39,35

Corso di Laurea Magistrale in Ingegneria per lAmbiente e il Territorio

Terramagra, Trevisan, Truffa Giachet

DENSITA:
FASE VAPORE
Secondo le seguenti ipotesi:
Comportamento ideale del gas
Pressione ambientale rimanga costante e pari a = 101325
Volume unitario
Si pu calcolare la densit della fase vapore secondo la legge dei gas
ideali

=
[ 3]

Per capire quantitativamente il fenomeno necessario confrontare la densit della


fase vapore del fumo, con quella dellaria.

Corso di Laurea Magistrale in Ingegneria per lAmbiente e il Territorio

Terramagra, Trevisan, Truffa Giachet

DENSITA: FASE VAPORE


2,000

1,800

1,600

Densit [kg/m^3]

1,400

fase vapore del


fumo

1,200

Temperatura del
braciere della
sigaretta

1,000

0,800

0,600

Temperatura
ambiente
T=20C

0,400

0,200

aria

0,000
0

100

200

300

400

500

600

700

Temperatura [C]

Corso di Laurea Magistrale in Ingegneria per lAmbiente e il Territorio

Terramagra, Trevisan, Truffa Giachet

800

DENSITA: FASE VAPORE


Osservazioni:
Per temperature elevate la densit del fumo tende ad essere molto simile a
quella dellaria
1
Ricordando che
possiamo allora trarre delle conclusioni
rappresentabili questo grafico
4

Viscosit cinemaica [m^2/s]

3,5

Temperatura del
braciere della
sigaretta

Temperatura
ambiente
T=20C

aria

2,5

aria

2
1,5
1

fase vapore del

fase vapore
del
fumo
fumo

0,5

Temperatura del
braciere della
sigaretta

0
0

100

200

300

400

500

600

700

800

Temperatura [C]

Corso di Laurea Magistrale in Ingegneria per lAmbiente e il Territorio

Terramagra, Trevisan, Truffa Giachet

CONCLUSIONI
Il fumo di una sigaretta, seppure abbia una composizione complessa e
fortemente eterogenea, si comporta come stato previsto dai vari modelli:
Inizialmente, a temperature elevate:
I moti convettivi dellaria circostante al braciere permettono di innalzare le
particelle di fumo anche se la loro densit risulta essere leggermente
superiore a quella dellaria
In seguito:

Le viscosit cinematiche del fumo tendono a diminuire con lallontanarsi dal


braciere, quindi le forze dovute alla velocit di risalita delle particelle
tendono a prevalere fino a quando si raggiunge una criticit.

Corso di Laurea Magistrale in Ingegneria per lAmbiente e il Territorio

Terramagra, Trevisan, Truffa Giachet

CONCLUSIONI
3

Velocit critica a
temperatura
T=600C

Viscosit cinemaica [m^2/s]

2,5

1,5

Velocit critica a
temperatura
T=20C

0,5

0
0

10

12

14

Velocit u [m/s]

Velocit critica in funzione della viscosit cinematica, ipotizzando che la


colonna di fumo abbia una dimensione pari al diametro della sigaretta
= 10.
Corso di Laurea Magistrale in Ingegneria per lAmbiente e il Territorio

Terramagra, Trevisan, Truffa Giachet

CONCLUSIONI
Raggiunta la criticit :
Avviene linnesco del moto turbolento: vortici di dimensione sempre pi
piccoli che si alimentano tra loro attraverso la cascata di energia

Interruzione del fenomeno:


Lenergia viene trasmessa fino a quando non interviene la viscosit
cinematica che riporta allabbassamento del numero di Reynolds. La
grandezza dei vortici a cui questo taglio di energia avviene determinato
dalla ipotesi di Kolmogorov

Quanto descritto rappresenta solo un piccolo fenomeno che avviene quotidianamente


sotto i nostri occhi e che non pu essere descritto in modo del tutto quantitativo e
dimostra come non sia ancora possibile comprendere completamente i processi naturali

Corso di Laurea Magistrale in Ingegneria per lAmbiente e il Territorio

Terramagra, Trevisan, Truffa Giachet

GRAZIE PER
LATTENZIONE

Corso di Laurea Magistrale in Ingegneria per lAmbiente e il Territorio

Terramagra, Trevisan, Truffa Giachet