Sei sulla pagina 1di 3

1

CALCOLO DI UNA ROTAZIONE RELATIVA DOVUTA A CARICHI ESTERNI


APPLICATI AD UNA STRUTTURA STATICAMENTE DETERMINATA
Determinare la rotazione relativa

B 1B 2 in B della struttura in Figura 1 dovuta al carico P.

La rotazione relativa definita come la differenza tra le rotazioni assolute delle due
estremit delle aste concorrenti nella cerniera B:

B 1B 2 = B 2 B 1
che corrisponde alla somma delle rotazioni indicate in Figura 1, nella quale B 2 positiva
perch antioraria.
Sotto lazione del carico P la struttura elastica di Figura. 1 si deforma; lo stato di
deformazione di ciascuna delle due travi AB e BC pu essere facilmente calcolato. Esso
descritto dalle caratteristiche di deformazione della trave , , , rispettivamente
curvatura, distorsione angolare, allungamento assiale.
Tenuto conto della geometria della struttura e delle caratteristiche del carico, la
caratteristica di deformazione prevalente la curvatura che pu essere espressa tramite
il legame costitutivo in funzione del momento flettente MP dovuto a P agente sul generico
concio di trave: = Mp/EJ. Essendo la struttura staticamente determinata, le caratteristiche
di sollecitazione possono essere determinate con le sole condizioni di equilibrio.
Il problema si pone dunque nel seguente modo:
note le deformazioni dovute a P, si vuole calcolare la rotazione relativa B 1B 2
congruente con lo stato di deformazione.
Per la determinazione della rotazione relativa

B 1B 2

lo strumento pi adatto

lequazione dei lavori virtuali (ELV) nella versione applicativa di spostamentideformazioni reali e forze-tensioni virtuali. In particolare si adotta un sistema virtuale di
forze tali da far comparire nel lavoro virtuale esterno la rotazione relativa B 1B 2 che si
vuole calcolare; il sistema virtuale di forze costituito quindi da una coppia di momenti
unitari, uno applicato sulla estremit B 1 della trave AB1, e uno applicato sullestremit B2

della trave B2C, equiversi con le rotazioni B1 e B 2 ed il corrispondente momento

flettente interno M equilibrato con le coppie applicate.

C
1

Fig. 1 Sistema di due travi

F. Vestroni, Argomenti di Scienza delle Costruzioni, Calcolo di una rotazione relativa,

(SdCEx1.20013)

Per il sistema di spostamenti-deformazioni reali congruenti ed il sistema di forzetensioni equilibrate virtuali vale lELV:

1 B

1B 2

= M ' dx = M '

MP
dx
EJ

(1)

Per calcolare lintegrale dellEq.1 necessario esprimere i momenti flettenti MP e M nei


differenti tratti della struttura.
Espressione dello stato di deformazione reale
Lo stato di deformazione dovuto a P viene espresso in funzione della caratteristica di
sollecitazione momento flettente Mp.
Le reazioni equilibrate con il carico P e le caratteristiche di sollecitazione T(x) e M(x)
sono riportate in Figura 2 e landamento dei momenti flettenti nei differenti tratti
dellasta 1 e 2 descritto dalle seguenti relazioni:

M 1,1 = -

pl
+ px
2

l
2
l
0 x1, 2
2
0 x2 l
0 x1,1

M 1,2 = 0
M2 =0
P
A

Pl/2
D

x1,1

x1,2

x2

T 1,1 = P = cost
Taglio

M1,1
Pl/2

Momento flettente
M1,2

M2

Fig. 2 Reazioni e caratteristiche delle sollecitazioni dovute a P

F. Vestroni, Argomenti di Scienza delle Costruzioni, Calcolo di una rotazione relativa,

(SdCEx1.20013)

Espressione dello stato di sollecitazione equilibrato virtuale

A
1
D

x1,1

x1,2

x2

1/l

1/l

1/l

1/l

Momento flettente
2

Fig. 3 - Reazioni e caratteristiche delle sollecitazioni dovute al sistema di coppie virtuali

Reazioni e caratteristiche di sollecitazione equilibrate con le coppie virtuali applicate


sono riportate in Figura. 3. Il momento flettente M descritto dalle seguenti relazioni:

M 1' ,1 = 2 +

x
l

M 1' ,2 = 1.5 +
M 2' = 1 +

x
l

x
l

l
2
l

0 x1,1

in A - D

0 x1, 2

in D - B

0 x2 l

in B - C

Sostituendo lespressione di M ' e di M nella (1) si ottiene:

B 1B 2

l/2
0

1
=
EJ

M 1' 1 dx =
l/2

1
EJ

l/2

( 2 +

x
pl
)( + Px ) dx =
2
l
l/2

5
Px 2
P
5 2 x3
( Pl Px +
) dx =
lx
x +

2
l
EJ
4
6l 0

Pl 2 24 15 + 2

EJ
48

che fornisce:

B2

11 Pl 2
=
48 EJ

La rotazione positiva quindi nel verso di quella assunta.

F. Vestroni, Argomenti di Scienza delle Costruzioni, Calcolo di una rotazione relativa,

(SdCEx1.20013)