Sei sulla pagina 1di 836

Guida all'uso delle famiglie di Revit Architecture 2009

Esercitazioni (unit metriche)

Maggio 2008

2008 Autodesk, Inc. Tutti i diritti riservati. Ad eccezione di quanto esplicitamente consentito, vietata la riproduzione della presente
pubblicazione o di parte di essa in qualsiasi formato, con qualsiasi metodo e per qualsiasi scopo.
Alcuni dei materiali inclusi nella presente pubblicazione sono riprodotti con l'autorizzazione del proprietario dei diritti di autore.
Declinazione di responsabilit
QUESTA PUBBLICAZIONE E LE INFORMAZIONI IN ESSA CONTENUTE SONO RESE DISPONIBILI DA AUTODESK, INC. NELLA LORO FORMA
PRESENTE. AUTODESK, INC. NON CONCEDE ALCUNA GARANZIA ESPLICITA O IMPLICITA SU QUESTI MATERIALI, INCLUSE, A TITOLO
DI ESEMPIO, LE GARANZIE IMPLICITE RELATIVE ALLA COMMERCIABILIT O ALL'IDONEIT PER APPLICAZIONI SPECIFICHE.
Marchi di fabbrica
L'immagine/il logo 3DEC, 3December, 3December.com, 3ds Max, ActiveShapes, Actrix, ADI, Alias, l'immagine/il logo del vortice Alias,
AliasStudio, l'immagine/il logo Alias|Wavefront, ATC, AUGI, AutoCAD, AutoCAD Learning Assistance, AutoCAD LT, AutoCAD Simulator,
AutoCAD SQL Extension, AutoCAD SQL Interface, Autodesk, Autodesk Envision, Autodesk Insight, Autodesk Intent, Autodesk Inventor,
Autodesk Map, Autodesk MapGuide, Autodesk Streamline, AutoLISP, AutoSnap, AutoSketch, AutoTrack, Backdraft, il logo Built with
ObjectARX, Burn, Buzzsaw, CAiCE, Can You Imagine, Character Studio, Cinestream, Civil 3D, Cleaner, Cleaner Central, ClearScale, Colour
Warper, Combustion, Communication Specification, Constructware, Content Explorer, il logo/l'immagine Create>what's>Next>, l'immagine
Dancing Baby, DesignCenter, Design Doctor, Designer's Toolkit, DesignKids, DesignProf, DesignServer, DesignStudio, l'immagine/il logo
Design|Studio, Design Your World, l'immagine/il logo Design Your World, DWF, DWG, il logo DWG, DWG TrueConvert, DWG TrueView,
DXF, EditDV, Education by Design, Exposure, Extending the Design Team, FBX, Filmbox, FMDesktop, Freewheel, GDX Driver, Gmax,
Heads-up Design, Heidi, HOOPS, HumanIK, i-drop, iMOUT, Incinerator, IntroDV, Inventor, Inventor LT, Kaydara, l'immagine/il logo Kaydara,
LocationLogic, Lustre, Maya, Mechanical Desktop, MotionBuilder, Mudbox, NavisWorks, ObjectARX, ObjectDBX, Open Reality, Opticore,
Opticore Opus, PolarSnap, PortfolioWall, Powered with Autodesk Technology, Productstream, ProjectPoint, ProMaterials, Reactor, RealDWG,
Real-time Roto, Recognize, Render Queue, Reveal, Revit, Showcase, ShowMotion, SketchBook, SteeringWheels, StudioTools, Topobase,
Toxik, ViewCube, Visual, Visual Bridge, Visual Construction, Visual Drainage, Visual Hydro, Visual Landscape, Visual Roads, Visual Survey,
Visual Syllabus, Visual Toolbox, Visual Tugboat, Visual LISP, Voice Reality, Volo, Wiretap e WiretapCentral sono marchi di fabbrica o marchi
registrati di Autodesk, Inc. negli Stati Uniti e in altri Paesi.
Backburner, Discreet, Fire, Flame, Flint, Frost, Inferno, Multi-Master Editing, River, Smoke, Sparks, Stone, Wire sono marchi registrati o
marchi di fabbrica di Autodesk Canada Co. negli Stati Uniti e/o in Canada e in altri Paesi.
Tutti gli altri nomi di marchi e di prodotti o marchi di fabbrica appartengono ai rispettivi proprietari.
Riconoscimenti di software di terze parti
ACIS copyright 1989-2001 Spatial Corp. Parti copyright 2002 Autodesk, Inc.
Flash un marchio registrato di Macromedia, Inc. negli Stati Uniti e/o in altri Paesi.
Sistema di controllo ortografico International CorrectSpell 1995 di Lernout & Hauspie Speech Products, N.V. Tutti i diritti riservati.
InstallShield 3.0 copyright 1997 InstallShield Software Corporation. Tutti i diritti riservati.
I colori PANTONE visualizzati nell'applicazione software o nella documentazione per l'utente potrebbero non corrispondere agli standard
PANTONE. Consultare le pubblicazioni aggiornate sui colori PANTONE per rappresentazioni accurate dei colori. I dati sui colori e/o il
software PANTONE non possono essere copiati su un altro disco o nella memoria, eccetto che per l'esecuzione del prodotto software
Autodesk.
Parti copyright 1991-1996 Arthur D. Applegate. Tutti i diritti riservati.
Parti di questo software sono basate sul lavoro dell'Independent JPEG Group.
RAL DESIGN RAL, Sankt Augustin, 2002.
RAL CLASSIC RAL, Sankt Augustin, 2002.
La rappresentazione dei colori RAL approvata dal RAL Deutsches Institut fr Gtesicherung und Kennzeichnung e.V. (Istituto RAL tedesco
per il controllo e la certificazione di qualit, nome depositato), D-53757 Sankt Augustin.
Caratteri tipografici della libreria di caratteri tipografici Bitstream copyright 1992.
Caratteri tipografici di Payne Loving Trust 1996. Tutti i diritti riservati.
Documentazione cartacea e Guida in linea creati con Idiom WorldServer.
WindowBlinds: DirectSkin OCX Stardock.
AnswerWorks 4.0 1997-2003 WexTech Systems, Inc. Parti di questo software sono Vantage-Knexys. Tutti i diritti riservati.
La Direzione generale del Geographic Survey Institute ha emesso l'approvazione dello scambio di coordinate numero TKY2JGD per Japan
Geodetic Datum 2000, definito anche informazioni tecniche numero H1-N0.2 del Geographic Survey Institute, da installare e utilizzare in
questo prodotto software (approvazione numero 646 emessa da GSI, 8 aprile 2002).
Parti di questo software sono copyright 1995-1999 LizardTech, Inc. Tutti i diritti riservati. MrSID protetto dal brevetto USA numero
5.710.835. Brevetti internazionali in attesa di approvazione.
Parti di questo software sono copyright 2000 Earth Resource Mapping, Inc.
OSTN97 Crown copyright 1997. Tutti i diritti riservati.
OSTN02 Crown copyright 2002. Tutti i diritti riservati.
OSGM02 Crown copyright 2002, Ordnance Survey Ireland, 2002.
FME Objects Engine 2005 SAFE Software. Tutti i diritti riservati.
ETABS un marchio registrato di Computers and Structures, Inc. ETABS copyright 1984-2005 Computers and Structures, Inc. Tutti i
diritti riservati.
RISA un marchio di fabbrica di RISA Technologies. RISA-3D copyright 1993-2005 RISA Technologies. Tutti i diritti riservati.
Parti relative a JPEG copyright 1991-1998 Thomas G. Lane. Tutti i diritti riservati. Questo software basato in parte sul lavoro
dell'Independent JPEG Group.
Parti relative a TIFF copyright 1997-1998 Sam Leffler. Copyright 1991-1997 Silicon Graphics, Inc. Tutti i diritti riservati. Le parti TIFF
di questo software sono fornite dai detentori del copyright e dai contribuenti nella forma presente e senza garanzie espresse o implicite,

incluse, a titolo di esempio, le garanzie implicite di commerciabilit o di idoneit per uno scopo specifico. In nessuna circostanza i detentori
del copyright ed i contribuenti delle parti TIFF potranno essere ritenuti responsabili per danni diretti, indiretti, accidentali, speciali, esemplari
o consequenziali (inclusi, a titolo di esempio, il reperimento di beni e servizi sostitutivi; la perdita di utilizzo, di dati e di profitto; l'interruzione
dell'attivit lavorativa), in qualunque modo determinatisi e a prescindere dal principio di responsabilit, che sia per contratto, responsabilit
civile o torto (per negligenza o altro), correlati o connessi all'uso delle parti TIFF di questo software, anche nell'eventualit in cui i detentori
ed i contribuenti fossero stati a conoscenza della possibilit di tali danni. Parti di Libtiff 3.5.7 copyright 1988-1997 Sam Leffler. Copyright
1991-1997 Silicon Graphics, Inc. Con la presente si concede, a titolo gratuito, l'autorizzazione ad utilizzare, riprodurre, modificare,
distribuire e vendere questo software e la relativa documentazione per qualunque scopo, a condizione che: (i) gli avvisi di copyright riportati
sopra e quest'autorizzazione siano inclusi in tutte le copie del software e della relativa documentazione; (ii) i nomi di Sam Leffler e Silicon
Graphics non siano utilizzati a scopi pubblicitari in relazione al software senza previa autorizzazione scritta e specifica degli interessati.
Parti di Libxml2 2.6.4 copyright 1998-2003 Daniel Veillard. Tutti i diritti riservati. Con la presente si concede, a titolo gratuito e a qualsiasi
persona fisica o giuridica che ottenga una copia del software e della relativa documentazione (il "Software"), l'autorizzazione senza restrizioni
ad utilizzare, riprodurre, modificare, pubblicare, distribuire, concedere in sub-licenza e/o vendere copie del Software, nonch a permettere
lo stesso a tutti coloro ai quali venga fornito il Software, alle seguenti condizioni: l'avviso di copyright riportato sopra e quest'autorizzazione
devono essere inclusi in tutte le copie e le porzioni sostanziali del Software.

Sommario

Capitolo 1

Introduzione . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 1

Capitolo 2

Concetti fondamentali delle famiglie di Revit Architecture . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 3


Le famiglie: cosa sono? . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 3
Esempio: creazione di un elemento di arredo con una famiglia e un tipo . . . . . . . . . . . . . . 3
Ruolo delle famiglie nei modelli di edificio . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 8
Tipi di famiglie . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 8
Famiglie di sistema . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 9
Famiglie di componenti standard . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 9
Famiglie specifiche . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 10
Ambiente di progettazione per la creazione di famiglie . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 11
Gestione di famiglie . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 12
Introduzione alle famiglie . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 13

Famiglie di sistema . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 15
Capitolo 3

Panoramica delle famiglie di sistema . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 17


Famiglie e impostazioni di sistema di Revit Architecture . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
Visualizzazione delle famiglie di sistema nei progetti o nei modelli . . . . . . . . . . . . . . .
Visualizzazione di elementi con tipi di famiglie di sistema nei progetti . . . . . . . . . . . . .
Creazione e modifica di elementi utilizzando tipi di famiglie di sistema . . . . . . . . . . . . .
Creazione di un elemento utilizzando un tipo di famiglia di sistema . . . . . . . . . . .
Creazione di un elemento con il tipo di famiglia di sistema di un elemento del progetto .
Modifica del tipo di famiglia di sistema di un elemento . . . . . . . . . . . . . . . . . .
Creazione e modifica di tipi di famiglie di sistema . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
Modifica di un tipo di famiglia di sistema . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
Creazione di un nuovo tipo mediante la duplicazione di un tipo di famiglia di sistema .
Eliminazione di tipi di famiglia di sistema . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .
Caricamento di tipi di famiglie di sistema nei progetti o nei modelli . . . . . . . . . . . . . .
Copia di tipi di famiglia di sistema tra progetti o modelli . . . . . . . . . . . . . . . . .
Trasferimento di tipi di famiglia di sistema tra progetti o modelli . . . . . . . . . . . . .

.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.

.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.

.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.

. 17
. 19
. 21
. 22
. 22
. 23
. 23
. 25
. 25
. 26
. 27
. 28
. 28
. 29

Capitolo 4

Esercitazione: utilizzo delle famiglie di sistema . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 31


Creazione di materiali di muro personalizzati . . . . . . .
Creazione di un tipo di muro personalizzato . . . . . . . .
Aggiunta di scanalature al tipo di muro personalizzato . . .
Creazione di un tipo di muro sovrapposto personalizzato .
Creazione di un tipo di pavimento personalizzato . . . . .
Creazione di un tipo di tetto personalizzato . . . . . . . .
Trasferimento di famiglie di sistema tra progetti . . . . . .

.
.
.
.
.
.
.

.
.
.
.
.
.
.

.
.
.
.
.
.
.

.
.
.
.
.
.
.

.
.
.
.
.
.
.

.
.
.
.
.
.
.

.
.
.
.
.
.
.

.
.
.
.
.
.
.

.
.
.
.
.
.
.

.
.
.
.
.
.
.

.
.
.
.
.
.
.

.
.
.
.
.
.
.

.
.
.
.
.
.
.

.
.
.
.
.
.
.

.
.
.
.
.
.
.

.
.
.
.
.
.
.

.
.
.
.
.
.
.

.
.
.
.
.
.
.

.
.
.
.
.
.
.

.
.
.
.
.
.
.

.
.
.
.
.
.
.

.
.
.
.
.
.
.

. 32
. 37
. 42
. 45
. 48
. 52
. 54

Famiglie di componenti standard . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 59


Capitolo 5

Panoramica delle famiglie di componenti standard . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 61


Famiglie di componenti standard di Revit Architecture . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 61
Flusso di lavoro: utilizzo delle famiglie di componenti nei progetti . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 62
Utilizzo di famiglie di componenti esistenti . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 63
Visualizzazione delle famiglie di componenti nei progetti o nei modelli . . . . . . . . . . . . . 63
Visualizzazione di elementi con tipi di famiglie di componenti in un progetto . . . . . . . . . . 64
Ricerca e caricamento di famiglie di componenti . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 65
Creazione di elementi con i tipi di famiglia di componenti . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 72
Eliminazione di tipi e di famiglie di componenti . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 73
Creazione di famiglie di componenti . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 74
Introduzione all'Editor di famiglie . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 74
Creazione di una famiglia di componenti standard . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 77
Tecniche avanzate per le famiglie di componenti . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 140
Modifica delle famiglie di componenti . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 154
Modifica tipi di famiglie di componenti . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 154
Modifica di una famiglia . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 156
Modifica di una famiglia per crearne una nuova . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 157
Modifica delle famiglie in un progetto (o famiglie nidificate) . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 157

Esercitazioni: famiglie di componenti 2D . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 159


Capitolo 6

Creazione di un'etichetta di locale . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 161


Specificazione dei parametri dell'etichetta del locale . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 161

Capitolo 7

Creazione di una famiglia di cartigli . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 165


Disegno al tratto per una tavola di cartigli . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 166
Aggiunta di grafica e testo ad un cartiglio . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 168
Aggiunta del cartiglio ad un nuovo progetto . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 179

Capitolo 8

Creazione di una pianta chiave - Famiglia di annotazioni generiche . . . . . . . . . . . . 181


Creazione della geometria della pianta chiave . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 182
Aggiunta dei parametri per controllare la visibilit della pianta chiave . . . . . . . . . . . . . . . . . 194

Capitolo 9

Creazione di famiglie di componenti di dettaglio . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 199


Creazione di una famiglia di componenti di dettaglio di un davanzale di finestra da un file
DWG . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 201
Creazione di una famiglia di componenti di dettaglio di una finestra intera . . . . . . . . . . . . . . 209
Aggiunta del componente di dettaglio di finestra intera a una famiglia di finestre . . . . . . . . . . . 224

Capitolo 10 Creazione di famiglie di verde . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 235


Creazione della famiglia di base del verde esistente . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 236
Creazione della famiglia di una specie di base . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 241
Creazione di una famiglia di simboli del verde . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 243

vi | Sommario

Verifica delle famiglie di verde . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 246

Esercitazioni: famiglie di componenti 3D . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 249


Capitolo 11 Creazione di una famiglia di finestre . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 251
Definizione dei nuovi parametri della finestra . . . . . . . . . . . . . .
Creazione di una geometria solida per il telaio della finestra . . . . . .
Creazione di una geometria solida per il telaio del vetro della finestra .
Creazione di una geometria solida per il vetro della finestra . . . . . .
Creazione di una geometria solida per il montante della finestra . . . .
Assegnazione di materiali ai componenti della finestra . . . . . . . . .
Definizione di nuovi tipi di finestre . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

.
.
.
.
.
.
.

.
.
.
.
.
.
.

.
.
.
.
.
.
.

.
.
.
.
.
.
.

.
.
.
.
.
.
.

.
.
.
.
.
.
.

.
.
.
.
.
.
.

.
.
.
.
.
.
.

.
.
.
.
.
.
.

.
.
.
.
.
.
.

.
.
.
.
.
.
.

.
.
.
.
.
.
.

.
.
.
.
.
.
.

.
.
.
.
.
.
.

.
.
.
.
.
.
.

. 252
. 253
. 261
. 264
. 269
. 282
. 286

Capitolo 12 Creazione di una famiglia di porte . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 293


Disegno dei componenti della vista di pianta della porta . .
Creazione di una geometria solida del pannello della porta .
Assegnazione di materiali ai componenti della porta . . . .
Definizione di nuovi tipi di porta . . . . . . . . . . . . . .

.
.
.
.

.
.
.
.

.
.
.
.

.
.
.
.

.
.
.
.

.
.
.
.

.
.
.
.

.
.
.
.

.
.
.
.

.
.
.
.

.
.
.
.

.
.
.
.

.
.
.
.

.
.
.
.

.
.
.
.

.
.
.
.

.
.
.
.

.
.
.
.

.
.
.
.

.
.
.
.

.
.
.
.

. 294
. 300
. 306
. 309

Capitolo 13 Creazione di una famiglia di balaustre . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 313


Creazione di una famiglia di balaustre . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 315

Capitolo 14 Creazione di una famiglia di colonne di base . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 347


Creazione della base della colonna . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 349
Creazione della colonna superiore . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 358
Aggiunta di linee dei simboli per la rappresentazione della pianta . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 373

Capitolo 15 Creazione di una famiglia di librerie (arredi) . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 379


Creazione della nuova famiglia di librerie . .
Creazione della struttura della famiglia . . .
Creazione di parametri e tipi di famiglie . . .
Creazione di pannelli . . . . . . . . . . . . .
Creazione della piastra alla base . . . . . . .
Aggiunta del ripiano superiore . . . . . . . .
Modifica della forma dei pannelli laterali . .
Creazione e assegnazione di sottocategorie .
Aggiunta di ripiani . . . . . . . . . . . . . .
Aggiunta di un pannello divisorio verticale .
Aggiunta di uno sportello . . . . . . . . . .
Gestione della visibilit . . . . . . . . . . . .
Aggiunta di una mascheratura . . . . . . . .
Creazione e assegnazione di materiali . . . .
Creazione di un parametro Materiale . . . .
Controllo della visibilit dello sportello . . .
Creazione di un catalogo di tipi . . . . . . .

.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.

.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.

.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.

.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.

.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.

.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.

.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.

.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.

.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.

.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.

.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.

.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.

.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.

.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.

.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.

.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.

.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.

.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.

.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.

.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.

.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.

.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.

.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.

.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.

.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.

.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.

.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.

.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.

.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.

. 379
. 380
. 385
. 394
. 405
. 412
. 419
. 423
. 424
. 431
. 439
. 447
. 449
. 450
. 455
. 458
. 462

Capitolo 16 Utilizzo delle linee di riferimento nelle famiglie . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 465


Creazione di uno sportello della libreria mediante una linea di riferimento . . . . . . . . . . . . . . 466
Creazione di una sedia con schienale reclinabile mediante una linea di riferimento . . . . . . . . . 492

Esercitazioni: famiglie di componenti standard avanzate . . . . . . . . . . . . . . . . . . 511


Capitolo 17 Creazione di famiglie condivise . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 513
Creazione di una famiglia di finestre con finestre nidificate . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 513

Sommario | vii

Utilizzo di una famiglia condivisa in un progetto . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 518

Creazione di una famiglia di finestre complesse . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 523


Capitolo 18 Creazione di una famiglia di finestre complesse . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 525
Capitolo 19 Creazione della geometria della finestra . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 547
Capitolo 20 Nidificazione di famiglie di davanzali nella famiglia di finestre . . . . . . . . . . . . . . . 579
Creazione di una famiglia di pensiline . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 589
Capitolo 21 Creazione di una famiglia di pensiline . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 591
Capitolo 22 Aggiunta di supporti alla famiglia di pensiline . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 623
Capitolo 23 Creazione delle stecche della pensilina . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 645
Capitolo 24 Interventi finali sulla pensilina . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 665
Risoluzione dei problemi delle famiglie . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 687
Capitolo 25 Risoluzione dei problemi delle famiglie . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 689
Risoluzione dei problemi relativi alle famiglie di finestre . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 690
Risoluzione dei problemi di una famiglia di tende da sole . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 703

Famiglie specifiche . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 741


Capitolo 26 Panoramica delle famiglie specifiche . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 743
Visualizzazione di famiglie specifiche in un progetto . . . . . . .
Creazione e modifica di famiglie specifiche . . . . . . . . . . . .
Creazione di una famiglia specifica . . . . . . . . . . . . .
Modifica di una famiglia specifica . . . . . . . . . . . . . .
Copia di famiglie specifiche . . . . . . . . . . . . . . . . .
Eliminazione di famiglie specifiche . . . . . . . . . . . . .
Utilizzo di famiglie specifiche in altri progetti . . . . . . . . . . .
Copia di una famiglia specifica da un progetto all'altro . . .
Caricamento di una famiglia specifica in un progetto come

. . . . .
. . . . .
. . . . .
. . . . .
. . . . .
. . . . .
. . . . .
. . . . .
gruppo .

.
.
.
.
.
.
.
.
.

.
.
.
.
.
.
.
.
.

.
.
.
.
.
.
.
.
.

.
.
.
.
.
.
.
.
.

.
.
.
.
.
.
.
.
.

.
.
.
.
.
.
.
.
.

.
.
.
.
.
.
.
.
.

.
.
.
.
.
.
.
.
.

.
.
.
.
.
.
.
.
.

.
.
.
.
.
.
.
.
.

.
.
.
.
.
.
.
.
.

.
.
.
.
.
.
.
.
.

.
.
.
.
.
.
.
.
.

. 744
. 746
. 746
. 747
. 747
. 748
. 748
. 748
. 749

Capitolo 27 Esercitazione: creazione di una famiglia specifica . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 751


Creazione della geometria 3D per il banco informazioni . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 752
Creazione di una rappresentazione 2D del banco informazioni . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 768

Appendici . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 775
Capitolo 28 Appendice A: famiglie e impostazioni di sistema di Revit . . . . . . . . . . . . . . . . . . 777
Capitolo 29 Appendice B: modelli di famiglie . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 783
Modelli di famiglie . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 783

viii | Sommario

Modelli per famiglie di modelli . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 783


Modelli per famiglie di annotazioni . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 808
Modelli per famiglie di cartigli . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 810

Capitolo 30 Appendice C: procedure consigliate per la creazione di famiglie di Revit Architecture . . . 813
Procedure consigliate per la creazione di famiglie di Revit Architecture . . . . . . . . . . . . . . . . 813

Capitolo 31 Glossario . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 819


Termini del glossario . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 819

Sommario | ix

Introduzione

Benvenuti alla guida all'utilizzo delle famiglie di Revit Architecture 2009. Le famiglie sono parte integrante dell'utilizzo di
Revit Architecture e della creazione di contenuto personalizzato.
In questa guida si apprenderanno:

L'utilizzo delle famiglie nei progetti

I concetti della progettazione parametrica e della creazione delle famiglie

Le procedure consigliate per la creazione delle famiglie personalizzate.

Le spiegazioni teoriche, esercitazioni pratiche e informazioni di riferimento contenute nella presente guida aiutano l'utente
a comprendere meglio il funzionamento delle famiglie.

Destinatari e requisiti essenziali


La presente guida destinata a utenti poco esperti, intermedi e avanzati delle famiglie di Revit Architecture. Sebbene
precedenti esperienze di disegno e modellazione 2D e 3D possano risultare utili per capire il funzionamento delle famiglie,
prima di utilizzare questa guida opportuno possedere una conoscenza elementare di Revit Architecture. In caso contrario,
si consiglia di eseguire le esercitazioni contenute nel software. Per accedere alle esercitazioni, fare clic su ? Esercitazioni.

File di esercitazione
Le esercitazioni pratiche contenute nella presente guida utilizzano file di modelli e famiglie disponibili in
http://www.autodesk.com/revitarchitecture-documentation. La maggior parte di questi file ha estensione rfa, rte o rvt e viene
estratta nel percorso di default, ovvero C:\Documents and Settings\All Users\Dati applicazioni\Autodesk\RAC
2009\Training.

Concetti fondamentali
delle famiglie di Revit
Architecture

Tutti gli elementi aggiunti ai progetti di Revit Architecture, da quelli strutturali, quali muri, tetti, finestre e porte che
costituiscono il modello di edificio, a particolari, dispositivi, etichette e componenti di dettaglio utilizzati per la
documentazione, vengono creati con le famiglie.
Utilizzando le famiglie predefinite disponibili in Revit Architecture e creandone di nuove, possibile aggiungere elementi
standard e personalizzati ai modelli di edificio. Grazie alle famiglie, possibile avere un notevole controllo su elementi
simili tra loro per funzionamento e utilizzo e ci consente di effettuare con facilit modifiche progettuali e di gestire i
progetti in modo pi efficiente.

Le famiglie: cosa sono?


Una famiglia un gruppo di elementi con un insieme di propriet comuni, denominate parametri, e una
rappresentazione grafica correlata. I diversi elementi appartenenti a una famiglia possono presentare valori
diversi per alcuni o tutti i parametri, ma l'insieme di parametri, ad esempio nomi e funzioni, identico.
Queste variazioni in una famiglia sono denominate tipi di famiglia o tipi.
Ad esempio, la famiglia di arredi include famiglie e tipi che possibile utilizzare per creare vari mobili come
scrivanie, sedie e armadi. Sebbene queste famiglie si prestino a pi scopi e includano materiali differenti,
sono tuttavia correlate. A ogni tipo della famiglia sono associati una rappresentazione grafica correlata e un
insieme identico di parametri, denominati parametri del tipo di famiglia.
Quando si crea un elemento in un progetto con una famiglia e un tipo di famiglia specifici, si crea un'istanza
dell'elemento. Ogni istanza include un insieme di propriet in cui possibile modificare alcuni parametri
di elemento indipendenti dai parametri del tipo di famiglia. Queste modifiche si applicano solo all'istanza
dell'elemento, l'elemento singolo nel progetto. Se si modificano i parametri del tipo di famiglia, le modifiche
vengono applicate a tutte le istanze dell'elemento create con quel tipo.

Esempio: creazione di un elemento di arredo con una famiglia e un


tipo
Quando si crea un elemento in un progetto, quell'elemento viene organizzato dapprima in base alla categoria
e quindi alla famiglia, al tipo di famiglia e all'istanza. Tutti e 4 i livelli forniscono un diverso livello di

controllo dell'elemento nel progetto. L'esempio seguente illustra la procedura di creazione e controllo di
una biblioteca.

Determinazione della categoria dell'elemento


Tutte le famiglie utilizzate o disponibili nei progetti (e nei modelli) sono visibili nel Browser di progetto
sotto Famiglie, raggruppate per categorie di elementi.

La categoria consente di definire il livello principale di identificazione e comportamento per l'elemento.


Quando si esegue il comando per creare un mobile, si determina automaticamente che l'elemento apparterr
alla categoria Arredi La categoria stabilisce il ruolo dell'elemento nel modello di costruzione, determina gli
elementi con i quali interagir e specifica che, quando etichettato, verr incluso in qualsiasi abaco di arredi
creato.

Selezione della famiglia


Se si espande la categoria degli arredi, possibile osservare che include varie famiglie differenti. Tutti gli
arredi creati nel progetto (a meno che non siano destinati a un uso specifico o si carichino altre famiglie),
apparterranno a una di tali famiglie.

Una famiglia in genere non fornisce informazioni sufficienti per creare l'elemento desiderato nel progetto.
Se in effetti da un lato consente di limitare la definizione dell'elemento che si crea in termini di caratteristiche
di base e rappresentazione grafica, non specifica tuttavia la dimensione, il materiale o altre caratteristiche
particolari dell'elemento. Per questo motivo le famiglie includono i tipi di famiglia.

Definizione del tipo di famiglia


I tipi di famiglia sono varianti del tipo di elemento rappresentato dalla famiglia. Di seguito sono visualizzate
le famiglie di arredi a cui appartengono. Per ognuno dei tipi elencati di seguito, la famiglia indica il tipo di
arredo che si intende creare, ovvero libreria, armadio, sedia o scrivania, mentre il tipo di famiglia specifica
le quote, il materiale e altre caratteristiche dell'elemento che possibile creare.

4 | Capitolo 2 Concetti fondamentali delle famiglie di Revit Architecture

Creazione di un'istanza
Per aggiungere un tipo di arredo della famiglia di librerie a un progetto, eseguire il comando Componente.
Nel selettore di tipo vengono elencati per famiglia e per nome i tipi di famiglie di arredi disponibili nel
progetto. Selezionare il tipo desiderato (in tal caso un tipo di libreria) e aggiungerlo al progetto.

Quando si crea un elemento nel progetto, si crea quella che viene definita un'istanza del tipo di famiglia. Se
si crea un elemento libreria, nel progetto si ha un'istanza del tipo.

Se si creano 4 librerie, nel progetto si hanno 4 istanze del tipo.

Esempio: creazione di un elemento di arredo con una famiglia e un tipo | 5

Modifica dell'elemento
L'elemento creato nel progetto pu essere modificato. Se nell'esempio precedente si selezionano una o pi
istanze della libreria, si fa clic con il pulsante destro del mouse e si sceglie Propriet elemento, si visualizzano
le propriet dell'elemento relative alla libreria o alle librerie. Nella finestra di dialogo visualizzata possibile
apportare varie modifiche all'elemento e ai relativi parametri.

Modifica dei parametri di istanza


Nella finestra di dialogo Propriet elemento, sotto Parametri istanza, scorrere il riquadro per visualizzare tutti
i parametri di istanza della libreria. possibile modificare tutti questi valori per l'istanza o le istanze della
libreria selezionata. Le modifiche non vengono applicate a tutte le librerie di quel tipo ma solo all'istanza o
alle istanze della libreria selezionata.

6 | Capitolo 2 Concetti fondamentali delle famiglie di Revit Architecture

Questa famiglia include un parametro di istanza, denominato DoorIncluded, che determina se la libreria
include o meno uno sportello. Nell'illustrazione precedente, tale parametro selezionato. Se lo si deseleziona
per una delle istanze della libreria, in quella libreria non viene visualizzato uno sportello.

Modifica dei parametri del tipo


Nella finestra di dialogo Propriet elemento, fare clic su Modifica/Nuovo per visualizzare i parametri relativi
al tipo di libreria.

Questi parametri vengono condivisi da tutte le librerie del progetto dello stesso tipo di famiglia. Eventuali
modifiche a questi parametri vengono applicate a tutte le librerie dello stesso tipo di famiglia nel progetto,
indipendentemente che siano selezionate o meno.
Modifica della famiglia o del tipo di famiglia

Esempio: creazione di un elemento di arredo con una famiglia e un tipo | 7

inoltre possibile modificare il tipo di famiglia, oppure la famiglia e il tipo di famiglia dell'elemento libreria
nella finestra di dialogo Propriet elemento.
Per modificare la famiglia, nella parte superiore della finestra di dialogo, in Famiglia selezionare una nuova
famiglia. In questo esempio, si potrebbe scegliere una famiglia che consente di creare una libreria di uno
stile differente o sostituire la libreria con un mobile completamente differente, come un armadio.
Per cambiare il tipo di famiglia, selezionare un altro tipo in Tipo. Dopo aver chiuso la finestra di dialogo,
l'istanza o le istanze selezionate rifletteranno eventuali modifiche alla famiglia o al tipo di famiglia.

Ruolo delle famiglie nei modelli di edificio


Dopo aver esaminato il tipo di controllo di cui si dispone sugli elementi creati con famiglie e tipi di famiglie,
possibile farsi un'idea della flessibilit che le famiglie, i tipi di famiglie e i parametri delle famiglie forniscono
nella creazione e la documentazione dei modelli di edificio. Le famiglie, i tipi di famiglie e i parametri del
tipo e di istanza consentono di variare e modificare gli elementi creati, ovvero di eseguire le operazioni
basilari della modellazione parametrica in Revit Architecture.
Oltre che per l"esecuzione delle modifiche descritte nella sezione precedente, possibile utilizzare famiglie,
tipi di famiglie e i relativi parametri per:

Aggiungere tipi di famiglie alle famiglie esistenti.

Creare famiglie personalizzate e, mediante l'aggiunta di tipi di famiglie, creare numerosi componenti
uguali ma aventi dimensioni o materiali diversi, senza dover ridisegnare il componente.

Creare parametri del tipo di famiglia che forniscono materiali o geometria degli elementi aggiuntivi.

Controllare la visibilit e il livello di dettaglio di un elemento in tipi diversi di viste di disegno.

Tutte le famiglie possono essere bidimensionali, tridimensionali o di entrambi i tipi, ma non tutte le famiglie
devono essere parametriche. Gli elementi creati con famiglie che necessitano di una sola dimensione o di
un solo tipo possono rimanere non parametrici.
Famiglie di muri, porte e finestre sono esempi di famiglie 3D, che vengono visualizzate in viste isometriche
e di pianta. Le famiglie di annotazioni di dettaglio sono esempi di famiglie 2D che non richiedono
rappresentazioni 3D. Una famiglia di arredi un esempio di una famiglia per la quale potrebbe essere
necessario separare rappresentazioni 3D e 2D. Una rappresentazione 3D per la visualizzazione in viste
isometriche e una 2D semplificata per la visualizzazione in una vista di pianta.
NOTA Il contenuto bi- e tridimensionale importato in Revit Architecture da altre applicazioni non parametrico.
Per renderlo tale, necessario ricrearlo.

Tipi di famiglie
Revit Architecture include tre tipi di famiglie:

famiglie di sistema

famiglie di componenti standard

famiglie specifiche

Molti degli elementi creati nei progetti sono famiglie di sistema o di componenti. Le famiglie di componenti
standard possono essere combinate per creare famiglie di componenti nidificate e condivise. Gli elementi
non standard o personalizzati vengono creati utilizzando famiglie specifiche.

8 | Capitolo 2 Concetti fondamentali delle famiglie di Revit Architecture

Famiglie di sistema
Le famiglie di sistema consentono di creare elementi di base dell'edificio quali muri, tetti, controsoffitti,
pavimenti e altri elementi che verrebbero assemblati nei cantieri. Anche le impostazioni di sistema, che
influiscono sull'ambiente di progetto e includono tipi per livelli, griglie, tavole di disegno e finestre, sono
famiglie di sistema.
Le famiglie di sistema sono predefinite in Revit Architecture. Non possibile caricarle nei progetti da file
esterni, n salvarle in percorsi esterni al progetto. Se non si trova il tipo di famiglia di sistema necessario in
un progetto, possibile crearne uno nuovo modificando le propriet di un tipo esistente, duplicando
(copiando) un tipo di famiglia e modificandone le propriet oppure copiando e incollando un tipo di un
altro progetto. Tutti i tipi modificati vengono salvati nel progetto.
Ad esempio, si potrebbe voler aggiungere a un progetto un pavimento in legno con una particolare finitura.
Tuttavia, l'unico tipo di famiglia di pavimento simile a quello desiderato presenta travetti pi piccoli e una
finitura diversa. In questo caso, duplicare il tipo di famiglia di sistema nel progetto, cambiarne il nome per
riflettere le caratteristiche del nuovo pavimento e modificarne le propriet in modo che presenti le nuove
dimensioni e la nuova finitura. Le famiglia di sistema di solito non richiedono la modellazione di geometria
nuova.
Poich le famiglie di sistema sono predefinite, sono le famiglie meno personalizzabili tra i tre tipi di famiglia
principali, ma presentano un comportamento pi "intelligente" rispetto alle famiglie di componenti standard
e alle famiglie specifiche. Le dimensioni di un muro creato in un progetto vengono modificate
automaticamente per fare posto alle finestre e alle porte ivi collocate. Non necessario ritagliare aperture
nel muro per le finestre e le porte prima di posizionarle.

Famiglie di componenti standard


Le famiglie di componenti standard sono famiglie utilizzate per creare sia i componenti di costruzione, sia
alcuni elementi di annotazione. Le famiglie di componenti consentono di creare componenti di costruzione
che verrebbero normalmente acquistati, consegnati e installati nell'edificio e al di fuori di esso, quali finestre,
porte, arredi fissi, dispositivi e impianti, arredo e piante. Includono inoltre alcuni elementi di annotazione
regolarmente personalizzati, quali i simboli e i cartigli.
Grazie alla loro natura estremamente personalizzabile, le famiglie dei componenti sono quelle create e
modificate pi comunemente in Revit Architecture. A differenza delle famiglie di sistema, le famiglie di
componenti vengono create in file esterni .rfa e importate, o caricate, nei progetti. Per le famiglie di
componenti che contengono numerosi tipi, possibile creare e utilizzare cataloghi di tipi, che consentono
di caricare solo i tipi necessari per il progetto corrente.
Quando si crea una famiglia di componenti standard, si inizia con un modello, fornito con il software, che
contiene informazioni sulla famiglia in fase di creazione. Si procede quindi a disegnare la geometria della
famiglia, a crearne i parametri, le varianti o i tipi di famiglia inclusi, se ne definisce la visibilit e il livello di
dettaglio nelle varie viste e la si verifica prima di utilizzarla per creare elementi del progetto.
Revit Architecture include una libreria di contenuto nella quale sono disponibili le famiglie di componenti
fornite con il software e nella quale possibile salvare quelle create. Inoltre possibile accedere alle famiglie
dei componenti dai siti Web dei produttori e dalla Libreria del contenuto di Revit sul Web.

Nidificazione e condivisione di famiglie di componenti


Per creare nuove famiglie, possibile caricare istanze delle famiglie di componenti in altre famiglie di
componenti. Nidificando famiglie esistenti all'interno di famiglie di componenti, possibile ridurre i tempi
di modellazione.

Famiglie di sistema | 9

A seconda del comportamento che si desidera ottenere quando le istanze di queste famiglie vengono aggiunte
a un progetto, sia come un'unica entit sia come singoli elementi, possibile specificare la condivisione o
meno delle famiglie nidificate.

Famiglie specifiche
Le famiglie specifiche sono famiglie uniche create quando necessario disporre di un componente univoco,
particolare a un progetto corrente. possibile creare geometria per le famiglie specifiche in modo che faccia
riferimento ad altra geometria del progetto e le cui dimensioni vengano modificate o regolate di conseguenza
se la geometria di riferimento viene modificata. Esempi di famiglie specifiche sono:

Muri rastremati o inclinati

Geometria unica o insolita, ad esempio tetti non standard

Un componente personalizzato che non si intende riutilizzare


Banco informazioni personalizzato creato come
famiglia specifica

Geometria che deve fare riferimento ad altra geometria del progetto

10 | Capitolo 2 Concetti fondamentali delle famiglie di Revit Architecture

Estremit di muro create in una scala a chiocciola come


famiglie specifiche

Famiglie che non richiedono pi tipi di famiglia.

Le famiglie specifiche vengono create in modo simile a quelle di componenti, ma, come le famiglie di sistema,
non vengono caricate da file esterni, n salvate in file esterni. Vengono create nel contesto del progetto
corrente e non sono destinate all'utilizzo in altri progetti. Possono essere bidimensionali o tridimensionali
e se viene assegnata loro una categoria possono essere incluse negli abachi. A differenza sia delle famiglie di
sistema che di quelle di componenti, non possibile creare pi tipi di famiglie di sistema specifiche, poich
sono destinate all'uso esclusivo nei propri progetti.
Sebbene possa sembrare pi facile creare tutti i componenti come famiglie specifiche, si consiglia di utilizzare
questo tipo di famiglie solo quando necessario. La presenza di numerose famiglie specifiche nello stesso
progetto pu aumentare la dimensione del file di progetto e rallentare le prestazioni del sistema.

Ambiente di progettazione per la creazione di famiglie


L'Editor di famiglie una modalit di modifica grafica di Revit Architecture che consente di creare e modificare
le famiglie utilizzate nei progetti. L'Editor di famiglie ha lo stesso aspetto del normale ambiente di progetto
di Revit Architecture, ma presenta un'unica scheda nella barra di progettazione Famiglia nella quale sono
disponibili numerosi comandi.

Ambiente di progettazione per la creazione di famiglie | 11

Una famiglia di finestre aperta nell'Editor di famiglie

L'Editor di famiglie non un'applicazione separata. Si accede all'Editor di famiglie quando si crea o si modifica
la geometria di una famiglia di componenti o specifica.
A differenza delle famiglie di sistema, che sono predefinite, le famiglie di componenti e specifiche vengono
sempre create nell'Editor di famiglie. Le famiglie di sistema possono tuttavia includere famiglie di componenti
modificabili nell'Editor di famiglie, ad esempio le famiglie di sistema di muri possono includere la geometria
della famiglia di componenti del profilo per creare estremit, cornici o scanalature.

Gestione di famiglie
Prima di iniziare a creare e modificare famiglie, importante apprendere a gestirle. La maggior parte delle
famiglie utilizzabile in pi progetti. A seconda del tipo di famiglia (di sistema, di componenti standard e
specifica) utilizzato, possibile caricarle in progetti e modelli, salvarle in librerie o copiarle tra progetti.

Famiglie di sistema
Poich le famiglie di sistema sono predefinite in Revit Architecture, vengono salvate in progetti e modelli e
non in file esterni. Solo i tipi di famiglie di sistema possono essere condivisi tra progetti. A questo proposito,
caricare i tipi di famiglie di sistema in modelli, copiarli e incollarli tra progetti o utilizzare il comando
Trasferisci standard di progetto per trasferirli tra progetti.

Famiglie di componenti standard


Le famiglie di componenti standard vengono salvate in file esterni .rfa e caricate nei progetti. Revit Architecture
include una libreria di componenti standard in unit imperiali e una in unit metriche che contengono
famiglie di componenti predefiniti. Le famiglie di componenti standard create possono essere archiviate in
tali librerie oppure salvate in qualsiasi posizione nel sistema o in rete. Analogamente alle famiglie di sistema,
anche possibile copiare e incollare tipi di famiglie di componenti standard tra progetti.
possibile caricare una famiglia di componenti standard in un progetto e creare tipi di famiglia aggiuntivi,
ma tali tipi verranno salvati solo nel progetto e non nel file di famiglia.

12 | Capitolo 2 Concetti fondamentali delle famiglie di Revit Architecture

Famiglie specifiche
Poich le famiglie specifiche sono famiglie create nel contesto di uno specifico progetto, non vengono
utilizzate in altri progetti. Se necessario, possibile copiarle e incollarle in altri progetti oppure salvarle e
caricarle come gruppi in altri progetti. Utilizzare con attenzione entrambe le procedure, in quanto sia le
famiglie specifiche copiate, sia quelle raggruppate possono aumentare la dimensione dei file e peggiorare le
prestazioni del sistema.

Introduzione alle famiglie


Prima di iniziare a creare e modificare famiglie, consigliabile dedicare un po' di tempo ad apprendere le
modalit di lavoro con ciascun tipo di famiglia (di sistema, di componenti e specifiche).

Riesaminare la sezione dedicata a ciascun tipo di famiglia nella presente guida per comprendere quali
tipi di elementi possono essere creati con ogni tipo di famiglia e a quale scopo.

Svolgere gli esercizi delle esercitazioni incluse in ogni capitolo, in quanto fare pratica diretta fondamentale
per imparare a creare e a utilizzare le famiglie.

Prima di modificare o creare famiglie o tipi di famiglie personalizzati, assicurarsi che le famiglie e i tipi
non esistano.
Se possibile trovare una famiglia o un tipo di famiglia simile a quello che si intende creare, copiarlo e
modificarlo per risparmiare tempo.

Durante la creazione e l'uso di famiglie personalizzate, utilizzare le informazioni incluse nelle appendici.

Introduzione alle famiglie | 13

14

Famiglie di sistema

15

16

Panoramica delle
famiglie di sistema

Le famiglie di sistema contengono tipi di famiglie utilizzati per creare elementi di base degli edifici, quali muri, pavimenti,
controsoffitti e scale nei modelli di edifici. Queste famiglie comprendono inoltre impostazioni di sistema e di progetto
che influiscono sull'ambiente di progetto e includono tipi per elementi come livelli, griglie, tavole di disegno e finestre.
Per informazioni specifiche sulle impostazioni di sistema e di progetto, vedere l'argomento relativo alla personalizzazione
delle impostazioni e dei modelli di progetto nelle esercitazioni di Revit Architecture 2009.
Le famiglie di sistema sono predefinite in Revit Architecture; vengono salvate in modelli e progetti e non possono essere
caricate in modelli e progetti da file esterni. Non possibile creare, copiare, modificare o eliminare famiglie di sistema,
ma invece possibile duplicare (copiare) e modificare i tipi all'interno delle famiglie di sistema per creare tipi di famiglie
di sistema personalizzati. In una famiglia di sistema possibile eliminare tutti i tipi tranne uno, in quanto necessario
almeno un tipo per famiglia per creare nuovi tipi di famiglie di sistema.
Sebbene non sia consentito caricare famiglie di sistema in modelli e progetti, possibile copiare e incollare o trasferire tipi
di famiglie di sistema tra progetti e modelli. possibile copiare e incollare un numero illimitato di singoli tipi oppure
utilizzare un comando per trasferire tutti i tipi nelle famiglie di sistema specificate.
Le famiglie di sistema fungono inoltre da host per altri tipi di famiglie, solitamente famiglie di componenti standard. Ad
esempio una famiglia di sistema di muri pu ospitare un assieme di componenti porte/finestre standard.

Famiglie e impostazioni di sistema di Revit Architecture


Revit Architecture include le famiglie di sistema e le impostazioni di sistema e di progetto elencate di seguito.
Per visualizzare l'elenco delle famiglie di sistema incluse in tutti i prodotti Revit, vedere Appendice A: famiglie
e impostazioni di sistema di Revit a pagina 777.
Famiglie di sistema:

Controsoffitti

Sistemi di facciata continua

Montanti facciata continua

Elementi di dettaglio

Pavimenti

Fluidi ( famiglia specifica di RevitMEP)

Testo modello

17

Ringhiere

Rampe inclinate

Tetti

Planimetria - Piattaforma

Scale

Pilastri strutturali

Fondazioni strutturali

Telai strutturali

Muri

Impostazioni di sistema e progetto:

Calcolo dei volumi e delle aree

Frecce

Schemi di riempimento colore

Livello di dettaglio

Quote

Tavole di disegno

Prospetti

Campiture/retini

Filtri

Griglie

Aggiunta di note chiave

Livelli

Linee

Tipi di carico

Linee di corrispondenza

Materiali

Testo modello

Stili degli oggetti

Fasi

Organizzazione del Browser di progetto

Unit di misura

Sezioni

Impostazioni planimetria

Punti quotati

18 | Capitolo 3 Panoramica delle famiglie di sistema

Snap

Impostazioni strutturali

Sole e ombra

Quote temporanee

Testo

Finestre

Etichette di vista (etichette di dettaglio, prospetto e sezione)

Modelli di vista

Visualizzazione delle famiglie di sistema nei progetti o nei modelli


Per visualizzare le famiglie e i tipi di famiglie di sistema nei progetti o nei modelli, possibile utilizzare il
Browser di progetto. Le famiglie vengono visualizzate nella categoria di elementi appropriata in Famiglie nel
Browser di progetto.

Alcune famiglie di sistema possono essere visualizzate nel Browser di sistema anche se non vengono utilizzate
con elementi del progetto corrente. Per visualizzare i tipi di famiglie di sistema utilizzate, vedere Visualizzazione
di elementi con tipi di famiglie di componenti in un progetto a pagina 64.
1 Aprire un progetto o un modello.
2 Nel Browser di progetto, espandere Famiglie.
Viene visualizzato l'elenco di tutte le famiglie contenute nel progetto/modello, organizzate per
categoria di elementi. Tutte le categorie espandibili dell'elenco includono le famiglie di sistema
nonch le famiglie specifiche e le famiglie di componenti standard contenute nel
progetto/modello.
NOTA Alcune famiglie di sistema e tipi di famiglia, ad esempio la famiglia Planimetria e il tipo
Piattaforma, vengono visualizzati nel Browser di progetto solo dopo essere stati creati in un progetto.

Visualizzazione delle famiglie di sistema nei progetti o nei modelli | 19

Famiglie nel modello di


default

3 Espandere la categoria che contiene le famiglie di sistema e i tipi di famiglia che si desidera
visualizzare.
Nella maggior parte dei casi, nella categoria vengono visualizzate una o pi famiglie di sistema.

4 Espandere la famiglia di sistema per visualizzare i tipi di tale famiglia.


possibile utilizzare questi tipi per creare elementi oppure possibile duplicarli e modificarli
per creare nuovi tipi di famiglie di sistema.

20 | Capitolo 3 Panoramica delle famiglie di sistema

Visualizzazione di elementi con tipi di famiglie di sistema nei progetti


possibile evidenziare tutti gli elementi di un progetto che utilizzano il tipo di famiglia specificato.
1 Aprire una vista del progetto.

2 Nel Browser di progetto, espandere Famiglie.


3 Espandere la categoria e la famiglia di sistema contenente il tipo che si desidera evidenziare.
4 Selezionare il tipo, farvi clic sopra con il pulsante destro del mouse e scegliere Seleziona tutte le
istanze.
NOTA Se il progetto corrente non contiene elementi che utilizzano quel tipo di famiglia di sistema,
tale comando non sar disponibile.
Tutti gli elementi della vista corrente che utilizzano il tipo di famiglia vengono visualizzati in
rosso.

Nella parte inferiore destra dello schermo, viene visualizzato il numero totale di elementi
selezionati in tutte le viste di progetto.

Visualizzazione di elementi con tipi di famiglie di sistema nei progetti | 21

IMPORTANTE Se l'elemento che utilizza il tipo di famiglia selezionato presente nel progetto ma
non visibile nella vista corrente, risulter invisibile.
5 Aprire altre viste del progetto.
Tutti gli elementi che utilizzano il tipo di famiglia selezionato vengono visualizzati in rosso.

6 Premere ESC per ripristinare la visualizzazione originale degli elementi.

Creazione e modifica di elementi utilizzando tipi di famiglie di sistema


possibile iniziare a creare elementi nei modelli di edificio utilizzando i tipi di famiglie di sistema forniti
nei modelli di Revit Architecture o nei modelli utilizzati dall'azienda. Una volta creato un elemento utilizzando
un tipo di famiglia di sistema, possibile modificare il tipo dell'elemento. inoltre possibile modificare le
singole propriet di ciascun elemento in qualsiasi momento facendo clic con il pulsante destro del mouse
sull'elemento e scegliendo Propriet elemento.
Se necessario modificare le propriet di un tipo di famiglia di sistema oppure creare una nuova famiglia di
sistema, vedere Creazione e modifica di tipi di famiglie di sistema a pagina 25.

Creazione di un elemento utilizzando un tipo di famiglia di sistema


1 Procedere in uno dei seguenti modi:

Nella barra di progettazione, fare clic sul comando corrispondente all'elemento da creare.

Nel Browser di progetto, selezionare il tipo di famiglia e trascinarlo nell'area di disegno.

Nel Browser di progetto, selezionare il tipo di famiglia, quindi fare clic con il pulsante destro
del mouse e scegliere Crea istanza.

2 Nel selettore del tipo, scegliere il tipo di elemento da creare.


Nel selettore del tipo vengono visualizzati i tipi di famiglia di sistema disponibili in ordine
alfabetico, prima in base alla famiglia e quindi, separati da due punti, in base al tipo.

22 | Capitolo 3 Panoramica delle famiglie di sistema

3 Nella barra delle opzioni, specificare i valori e le impostazioni desiderate.


4 Nell'area di disegno, creare l'elemento o gli elementi.

Creazione di un elemento con il tipo di famiglia di sistema di un elemento del


progetto
1 Selezionare un elemento nel progetto, farvi clic sopra con il pulsante destro del mouse e scegliere
Crea simile.
2 Nella barra delle opzioni, specificare i valori e le impostazioni desiderate.
3 Nell'area di disegno, creare l'elemento.

Modifica del tipo di famiglia di sistema di un elemento


possibile utilizzare tre diversi metodi per modificare il tipo di famiglia di sistema di un elemento nel
progetto corrente. Quando si modifica il tipo, possibile selezionare un tipo nella stessa famiglia o un tipo
in un'altra famiglia nella stessa categoria di elementi. Tutti e tre i metodi consentono di modificare il tipo
di famiglia di pi elementi alla volta.

Creazione di un elemento con il tipo di famiglia di sistema di un elemento del progetto | 23

Metodo 1: utilizzo del selettore del tipo


1 Nell'area di disegno, selezionare l'elemento desiderato.
SUGGERIMENTO Per selezionare pi elementi, tenere premuto CTRL e selezionare gli elementi.
2 Nel selettore di tipo, procedere in uno dei seguenti modi:

Selezionare un nuovo tipo nella stessa famiglia di sistema.

Selezionare un nuovo tipo in un'altra famiglia di sistema nella stessa categoria di elementi.

Metodo 2: modifica delle propriet dell'elemento


1 Nell'area di disegno, selezionare l'elemento desiderato, farvi clic sopra con il pulsante destro del
mouse e scegliere Propriet elemento.
SUGGERIMENTO Per selezionare pi elementi, tenere premuto CTRL e selezionare gli elementi.
2 Nella finestra di dialogo Propriet elemento, procedere in uno dei seguenti modi:

Per selezionare un tipo nella stessa famiglia, selezionarne uno in Tipo.

Per selezionare un tipo in un'altra famiglia nella stessa categoria di elementi, in Famiglia e
Tipo selezionare una famiglia e un tipo.

3 Fare clic su OK.


Metodo 3: utilizzo del comando Copia propriet
1 Nel Browser di progetto, espandere Famiglie.
2 Espandere la famiglia che contiene il tipo di cui si desidera copiare le propriet.
3 Selezionare il tipo di famiglia desiderato, farvi clic sopra con il pulsante destro del mouse e
scegliere Copia propriet.
4 Quando si sposta il cursore sull'area di disegno, questo assume la forma di un contagocce.

5 Selezionare l'elemento a cui si desidera applicare le propriet del tipo di famiglia selezionato nel
Browser di progetto.

24 | Capitolo 3 Panoramica delle famiglie di sistema

6 Continuare a selezionare gli elementi del progetto a cui si desidera applicare il tipo selezionato,
oppure premere ESC.

Creazione e modifica di tipi di famiglie di sistema


Per creare famiglie di sistema personalizzate:

modificare le propriet di un tipo di famiglia di sistema oppure

duplicare (copiare) un tipo di famiglia di sistema, rinominarlo e modificarne le propriet del tipo

possibile eliminare tutti i tipi di famiglie di sistema non utilizzate in un progetto o in un modello.

Modifica di un tipo di famiglia di sistema


possibile visualizzare le propriet di un tipo di famiglia di sistema nel Browser di progetto oppure mediante
un elemento che stato creato con tale tipo nel progetto corrente.
1 Procedere in uno dei seguenti modi:

Nel Browser di progetto, sotto Famiglie, fare clic con il pulsante destro del mouse sul tipo di
famiglia di sistema, quindi scegliere Propriet.

Selezionare un elemento nel progetto, farvi clic sopra con il pulsante destro del mouse e
scegliere Propriet elemento. Nella finestra di dialogo Propriet elemento, fare clic su
Modifica/Nuovo.

2 Nella finestra Propriet del tipo:

In Parametri del tipo, modificare i parametri desiderati tra quelli visualizzati.


Tali parametri cambiano in base al tipo di famiglia di sistema che si sta modificando.

Creazione e modifica di tipi di famiglie di sistema | 25

Propriet del tipo per un tipo di famiglia di sistema di muri

Se si modifica il tipo a tal punto che il relativo nome non pi sufficientemente descrittivo
(ad esempio, sono state modificate le dimensioni, il materiale o altre propriet), nell'angolo
superiore sinistro della finestra di dialogo fare clic su Rinomina e digitare un nuovo nome.

3 Fare clic su OK in tutte le finestre di dialogo.


Se si modifica un tipo di famiglia di sistema in un progetto, tutte le istanze degli elementi
appartenenti a tale tipo contenute nel progetto vengono aggiornate con le modifiche.

Creazione di un nuovo tipo mediante la duplicazione di un tipo di famiglia di


sistema
1 Nel Browser di progetto, espandere Famiglie.
2 Espandere la categoria e la famiglia contenente il tipo di famiglia di sistema che si desidera
duplicare.
PROCEDURA CONSIGLIATA Per ridurre al minimo il numero di modifiche da apportare alle propriet
del tipo, selezionare il tipo di famiglia di sistema che pi assomiglia al tipo che si desidera creare.
3 Selezionare il tipo di famiglia di sistema desiderato, farvi clic sopra con il pulsante destro del
mouse e scegliere Duplica.
Il nuovo tipo viene visualizzato nel Browser di progetto con lo stesso nome del tipo originale
con il numero 2 aggiunto al nome.

26 | Capitolo 3 Panoramica delle famiglie di sistema

4 Nel Browser di progetto, selezionare la famiglia duplicata, farvi clic sopra con il pulsante destro
del mouse e scegliere Rinomina.
5 Digitare un nuovo nome e premere INVIO.
6 Modificare il tipo di famiglia di sistema. Vedere Modifica di un tipo di famiglia di sistema a
pagina 25.

Eliminazione di tipi di famiglia di sistema


Sebbene non sia possibile eliminare famiglie di sistema da progetti e modelli, possibile eliminare i tipi di
famiglia di sistema non utilizzati. Per eliminare i tipi, possibile procedere in uno dei seguenti modi:
selezionarli ed eliminarli nel Browser di progetto oppure selezionare il comando Elimina inutilizzati.
Indipendentemente dal metodo utilizzato, vengono applicate le seguenti regole:

In ogni famiglia di sistema deve rimanere almeno un tipo in modo da poterlo duplicare per creare tutti
i nuovi tipi di famiglie di sistema necessari.

Non possibile eliminare i tipi di famiglie di sistema con dipendenze, ad esempio famiglie che ospitano
altre famiglie.

Quando si utilizza il comando Elimina inutilizzati, i tipi di famiglie di sistema in uso nel progetto o nel
modello corrente non verranno eliminati.

Metodo 1: selezione ed eliminazione dei tipi nel Browser di progetto


1 Nel Browser di progetto, espandere Famiglie.
2 Espandere la categoria e la famiglia contenente il tipo che si desidera eliminare.
3 Selezionare uno o pi tipi di famiglie di sistema.
SUGGERIMENTO Per selezionare pi tipi, tenere premuto CTRL e selezionare i tipi.
4 Procedere in uno dei seguenti modi:

Fare clic con il pulsante destro del mouse e scegliere Elimina.

Premere CANC.

Il tipo di famiglia di sistema viene eliminato dal progetto o dal modello.


Se si elimina un tipo di famiglia di sistema da un progetto che contiene un'istanza di tale tipo,
viene visualizzato un messaggio di avviso.
5 Nella finestra di dialogo di avviso, fare clic su OK per eliminare l'istanza o le istanze del tipo,
oppure fare clic su Annulla.
6 Se si fa clic su Annulla, modificare il tipo delle istanze e ripetere l'operazione di eliminazione
del tipo.
Metodo 2: utilizzo del comando Elimina inutilizzati
Se nel progetto sono abilitati i workset, per potere utilizzare questo comando necessario che tutti i workset
siano aperti.
1 Dal menu File, scegliere Elimina inutilizzati.
Nella finestra di dialogo Elimina inutilizzati vengono elencati tutti i tipi di famiglia e tutte le
famiglie che possono essere scaricati dal progetto, comprese le famiglie specifiche e di componenti
standard. Per default, tutte le famiglie inutilizzate sono selezionate per l'eliminazione.

Eliminazione di tipi di famiglia di sistema | 27

2 Procedere in uno dei seguenti modi:

Per eliminare tutti i tipi di famiglie inutilizzati, fare clic su OK.


NOTA Se in una famiglia di sistema non utilizzato alcun tipo, al momento dell'eliminazione ne
verr mantenuto almeno uno.

Per eliminare solo alcuni tipi, fare clic su Deseleziona tutto, espandere le famiglie e le
sottofamiglie che contengono i tipi da eliminare, quindi selezionare i tipi e fare clic su OK.

Caricamento di tipi di famiglie di sistema nei progetti o nei modelli


Poich in Revit Architecture le famiglie di sistema sono predefinite, nei progetti o nei modelli possibile
caricare solo tipi di famiglie di sistema.
Per caricare tipi di famiglie di sistema, possibile:

Copiare e incollare uno o pi tipi selezionati da un progetto o da un modello all'altro

Trasferire tutti i tipi di famiglie di sistema di una o pi famiglie selezionate da un progetto all'altro.

Copiare e incollare i tipi di famiglie di sistema quando necessario caricare tra progetti e tra modelli solo
un numero limitato di tipi di famiglie di sistema.
Trasferire i tipi di famiglie di sistema quando si creano nuovi modelli o progetti o qualora sia necessario
trasferire tutti i tipi di una o pi famiglie di sistema.
NOTA Quando si trasferiscono tipi di famiglia di sistema, utilizzare il comando Trasferisci standard di progetto,
Con tale comando anche possibile trasferire impostazioni di sistema.

Copia di tipi di famiglia di sistema tra progetti o modelli


Utilizzare questo metodo quando si hanno solo pochi tipi di famiglie di sistema da caricare in un progetto
o in un modello.
1 Aprire il progetto o il modello che contiene il tipo o i tipi di famiglia di sistema da copiare.
2 Aprire il progetto nel quale si desidera incollare il tipo o i tipi.
3 Dal menu Finestra, scegliere una vista del progetto contenente il tipo di famiglia da copiare.
4 Nel Browser di progetto, espandere Famiglie e quindi la categoria e la famiglia di sistema
contenente il tipo da copiare.
5 Selezionare il tipo o i tipi da copiare.
SUGGERIMENTO Per selezionare pi tipi di famiglie, tenere premuto CTRL e selezionare i tipi.
6 Procedere in uno dei seguenti modi:

Dal menu Modifica, scegliere Copia negli Appunti.

Premere CTRL + C.

7 Dal menu Finestra, scegliere una vista del progetto nella quale si desidera copiare i tipi di famiglia.
8 Procedere in uno dei seguenti modi:

Dal menu Modifica, scegliere Incolla dagli Appunti.

Premere CTRL + V.

28 | Capitolo 3 Panoramica delle famiglie di sistema

Il tipo di famiglia di sistema viene aggiunto al progetto e visualizzato nel Browser di progetto.

Trasferimento di tipi di famiglia di sistema tra progetti o modelli


Utilizzare questo metodo quando necessario trasferire numerosi tipi di famiglia di sistema o numerose
impostazioni di sistema, ad esempio quando si crea un nuovo modello.
1 Aprire il progetto dal quale si desidera trasferire i tipi di famiglia di sistema.
2 Con il progetto aperto, procedere nel seguente modo:

Creare e salvare un nuovo progetto.

Aprire il progetto nel quale si desidera trasferire i tipi di famiglia di sistema.

3 In questo progetto, dal menu File scegliere Trasferisci standard di progetto.


4 Nella finestra di dialogo Selezione elementi da copiare, in Copia da, selezionare il nome del
progetto da cui si desidera trasferire la famiglia.
Nella finestra di dialogo sono elencati tutti i tipi di famiglie di sistema che possibile trasferire
dal progetto. Per default, tutti i tipi sono selezionati per il trasferimento.
5 Procedere in uno dei seguenti modi:

Per trasferire tutti i tipi di famiglie di sistema, fare clic su OK.

Per trasferire solo i tipi selezionati, fare clic su Deseleziona tutto, selezionare i tipi da trasferire
e fare clic su OK.

Se i tipi trasferiti sono gi presenti nel progetto di destinazione, viene visualizzata la finestra di
dialogo Duplica tipi.
6 Procedere in uno dei seguenti modi:

Fare clic su Sovrascrivi per sostituire i tipi duplicati con i tipi trasferiti.

Fare clic su Trasferisci solo nuovi per trasferire nel progetto solo i nuovi tipi.

7 Nel Browser del progetto, in Famiglie, espandere le famiglie di sistema nelle quali sono stati
trasferiti i tipi e verificare che vengano visualizzati.
8 Salvare il progetto nel quale si sono trasferiti i tipi e chiudere l'altro progetto.

Trasferimento di tipi di famiglia di sistema tra progetti o modelli | 29

30

Esercitazione: utilizzo
delle famiglie di sistema

Nel corso di questa esercitazione verr illustrato come creare diversi tipi di famiglie di sistema per il progetto di una casa
in legno. Le famiglie di sistema esistono solo nell'ambiente di progetto Revit Architecture e non possono essere caricate
n create esternamente come le famiglie dei componenti standard.
Vista 3D esterna della casa in legno

Bench le famiglie di sistema siano predefinite in Revit Architecture e non sia possibile crearne di personalizzate, tuttavia
possibile definirne nuovi tipi. A questo scopo, necessario duplicare (copiare) i tipi esistenti di un progetto, assegnarvi un
nuovo nome e modificare le relative propriet.
In questa esercitazione, si creer un tipo di muro personalizzato con assi di legno e rivestimento a vista sugli strati esterno
e interno del muro, un tipo di muro sovrapposto con nucleo in cemento, un tipo di pavimento personalizzato e un tipo
di tetto.

31

Muri e pavimento personalizzati in una vista di rendering di interni

Dopo avere creato questi tipi di famiglia di sistema, verr descritto come utilizzarli in altri progetti copiandoli o trasferendoli.
Attivit illustrate in questa esercitazione:

Duplicazione di famiglie di sistema per creare nuovi tipi di famiglia

Creazione e applicazione di materiali alle famiglie

Creazione di tipi personalizzati di muro, tetto e pavimento

Trasferimento di tipi di famiglie di sistema tra progetti

Creazione di materiali di muro personalizzati


In questo esercizio vengono definiti due materiali per il tipo di famiglia di muri di sistema personalizzato
che verr creato nel prossimo esercizio. I materiali vengono definiti duplicando (copiando) materiali esistenti,
ridenominandoli e modificandone le propriet.
Il primo materiale creato un materiale isolante inserito tra gli strati esterno e interno del muro. Per una
visualizzazione pi dettagliata del materiale isolante, viene definito un riempimento granulare.

32 | Capitolo 4 Esercitazione: utilizzo delle famiglie di sistema

Vista di sezione dell'isolamento (grigio) di un muro esterno della casa in legno

Il secondo materiale creato un materiale in legno che verr applicato pi avanti in questa esercitazione
agli strati interno ed esterno del muro personalizzato. In questo esercizio viene creato il nuovo materiale,
viene aggiunto un colore di legno e vengono applicati motivi di superficie e sezione per conferire un aspetto
realistico al rivestimento in legno nelle viste del modello e di sezione dei muri della casa.
Materiale legno applicato allo strato esterno dei muri

Creazione di materiali di muro personalizzati | 33

Materiale legno applicato allo strato interno dei muri

All'inizio dell'esercizio viene creato un progetto nel quale si definiscono i materiali. Nell'esercizio successivo,
si utilizzer lo stesso progetto per creare un tipo di famiglia di muri personalizzato.
Creare un progetto di muro personalizzato
1 Dal menu File, scegliere Nuovo Progetto.
2 Nella finestra di dialogo Nuovo progetto:

In Crea nuovo, verificare che sia selezionato Progetto.

In File modello, verificare che sia selezionata la seconda opzione, quindi fare clic su Sfoglia.

3 Nella finestra di dialogo Scegli il modello:

Nel riquadro sinistro, fare clic su Training Files.

Aprire la cartella Metric\Templates, selezionare il file DefaultMetric.rte e fare clic su Apri.

4 Fare clic su OK.


5 Salvare il progetto:

Dal menu File, scegliere Salva con nome.

Nella finestra di dialogo Salva con nome, accedere alla cartella Training Files\Metric.

Immettere m_System_Families per Nome file.

Fare clic su Salva.

Nella prossima procedura verr creato il materiale isolante da utilizzare per i muri della casa in
legno. Per creare il nuovo materiale, viene copiato un materiale isolante che verr modificato
in base a requisiti specifici.
Duplicare e modificare un materiale esistente per creare l'isolamento
6 Dal menu Impostazioni, scegliere Materiali.
Nella finestra di dialogo Materiali viene visualizzato l'elenco di tutti i materiali disponibili nel
progetto.

34 | Capitolo 4 Esercitazione: utilizzo delle famiglie di sistema

7 Nel riquadro sinistro della finestra di dialogo Materiali:

Selezionare Insulation / Thermal Barriers - Semi-rigid Insulation.

Fare clic su Duplica

8 Nella finestra di dialogo Duplica materiale Revit:

Immettere Insulation/Thermal Barriers - Proprietary, Log Wall (Isolamento/Barriere termiche


- muro in legno proprietario).

Fare clic su OK.

Nella realt l'isolamento composto da un materiale granulare e per rappresentare realisticamente


questa caratteristica nelle viste di sezione verr utilizzato un motivo granulare. Nella prossima
procedura viene assegnato un retino granulare al motivo di sezione del materiale Proprietary
Insulation.
9 Nella scheda Grafica del riquadro destro della finestra di dialogo Materiali, in Motivo sezione,
fare clic su

per Motivo.

10 Nella finestra di dialogo Retini:

In Tipo di motivo, verificare che sia selezionato Disegno.

In Nome, selezionare Sand - Dense.


I motivi di disegno, come quello granulare selezionato, costituiscono una rappresentazione
simbolica dei materiali. La densit del motivo resta invariata rispetto alla tavola di disegno
sulla quale viene posizionato l'elemento associato.

Creazione di materiali di muro personalizzati | 35

Fare clic su OK.

Nella prossima procedura verr creato un materiale legno da assegnare ai muri esterni della casa
in legno.
Creare il materiale legno
11 Nella finestra di dialogo Materiali, con il materiale Proprietary Insulation selezionato, fare clic
su

12 Nella finestra di dialogo Duplica materiale Revit:

Per nome, immettere Finishes - Exterior - Proprietary, Log. (Finiture - Esterno- Proprietario,
tronco).

Fare clic su OK.

Nella prossima procedura si assegner un colore verisimile al materiale legno Proprietary Finish.
13 Nella scheda Grafica della finestra di dialogo Materiali, in Ombreggiatura, fare clic sul campione
di colore.
14 Nella finestra di dialogo Colore, fare clic su PANTONE.
15 Nella finestra di dialogo Pantone Color Picker:

Fare clic su OK per accettare la declinazione di responsabilit.

Per Find Color, immettere 161, quindi premere INVIO.

16 Fare clic due volte su OK.


Dopo avere assegnato un colore al legno, viene creato e applicato un motivo di superficie
rappresentativo del legno da applicare al tipo di muro personalizzato.
17 Nella finestra di dialogo Materiali, fare clic su

in Motivo superficie.

18 Nella finestra di dialogo Retini:

In Tipo di motivo, selezionare Modello.


I motivi del modello rappresentano l'aspetto reale di un elemento di un edificio, ad esempio
un corso di mattoni o un rivestimento in legno, come in questo esempio. I motivi del modello
sono fissi rispetto al modello, vale a dire che la relativa scala si adatta alla scala del modello.

Fare clic su Nuovo.

36 | Capitolo 4 Esercitazione: utilizzo delle famiglie di sistema

19 Nella finestra di dialogo Aggiungi un motivo alla superficie:

Per Nome, immettere 200 mm Horizontal (200 mm Orizzontale).

In Semplice, immettere 0 per Angolo linea.

Per Spaziatura linea 1, immettere 200 mm.

Verificare che l'opzione Linee parallele sia selezionata.

20 Fare clic due volte su OK.


Nella prossima procedura verr aggiunto un motivo di sezione al materiale legno in modo da
ottenere una visualizzazione realistica del muro una volta applicato il materiale.
21 Nella finestra di dialogo Materiali, in Motivo sezione, fare clic su

per Motivo.

22 Nella finestra di dialogo Retini:

In Tipo di motivo, verificare che sia selezionato Disegno.

In Nome, selezionare Wood 2.

23 Fare clic due volte su OK.


Nel prossimo esercizio si assegnano entrambi i materiali al tipo di muro personalizzato. Quando
si visualizza il tipo di muro in viste ombreggiate o di sezione, i materiali conferiscono un aspetto
realistico ai muri.
24 Dal menu File, scegliere Salva senza chiudere il progetto.
25 Passare all'esercizio successivo, Creazione di un tipo di muro personalizzato a pagina 37.

Creazione di un tipo di muro personalizzato


In questo esercizio viene duplicato un tipo di muro di una famiglia di sistema al fine di crearne uno
personalizzato per la casa in legno. Dopo avere eseguito questa operazione, l'assieme del muro viene modificato
assegnando i materiali creati nell'esercizio precedente ai diversi strati del muro.
Si crea inizialmente un muro da un tipo di famiglia di sistema esistente e si osservano le modifiche apportate
all'istanza di muro dopo avere duplicato e modificato il tipo di muro.
Vista di pianta del tipo di muro iniziale

Vista di pianta del tipo di muro personalizzato

Gli strati esterno e interno del tipo di muro personalizzato della casa in legno sono composti dal materiale
Proprietary Finish, mentre lo strato intermedio composto dal materiale Proprietary Insulation. Nella vista
di pianta raffigurata sopra sono visualizzati i motivi del legno e dell'isolamento per ciascuno strato del muro.
Nelle viste 3D viene visualizzato il motivo del modello assegnato allo strato esterno del muro, che costituisce
il rivestimento in legno.

Creazione di un tipo di muro personalizzato | 37

Vista 3D di un
tipo di muro
personalizzato

Visualizzare le famiglie di muri nel progetto corrente


1 Nel Browser di progetto, espandere Famiglie Muri.
In Revit Architecture sono presenti tre famiglie di sistema di muri: Muro di base, Facciata continua
e Muro sovrapposto.
2 Espandere Muro di base.
Viene visualizzato l'elenco dei tipi di muro di base disponibili. possibile modificare le propriet
di qualsiasi tipo esistente o duplicarlo, assegnarvi un nuovo nome e modificarlo per creare nuovi
tipi.

Aggiungere un tipo di muro esistente al progetto


3 In Muro di base, selezionare Exterior - Brick on Mtl. Stud (Esterno - Mattone su mont. met.) e
trascinarlo nell'area di disegno.

38 | Capitolo 4 Esercitazione: utilizzo delle famiglie di sistema

NOTA La selezione esatta del tipo di muro non importante. Quando si crea un tipo di famiglia di
sistema, consigliabile selezionare un tipo di famiglia simile a quello che si desidera creare.
4 Aggiungere un muro di 900 mm:

Specificare il punto iniziale del muro.

Spostare il cursore 900 mm, quindi fare clic per completare il disegno del muro.

Nella barra di progettazione, fare clic su Modifica.

Visualizzare il muro con un livello di dettaglio maggiore


5 Ingrandire il muro con lo zoom.
6 Nella barra degli strumenti Vista, fare clic su Linee sottili

7 Nella barra dei controlli della vista:

Fare clic su Livello di dettaglio e scegliere Alto.

Fare clic su Stile grafica modello e scegliere Ombreggiatura con bordi.


Tutti i diversi strati del muro vengono visualizzati con i materiali appropriati, ad esempio il
tratteggio diagonale per lo strato di mattoni. Nelle prossime procedure si duplicher il tipo
di muro e si modificheranno gli strati del muro per creare un nuovo tipo.

Duplicare e modificare il tipo di muro per crearne uno nuovo


8 Nella barra di progettazione, fare clic su Modifica.
9 Selezionare il muro e fare clic su Propriet

nella barra delle opzioni.

10 Nella finestra di dialogo Propriet elemento, fare clic su Modifica/Nuovo.


11 Nella finestra di dialogo Propriet del tipo, fare clic su Duplica.
12 Nella finestra di dialogo Nome, immettere Exterior - Log and Cladding (Esterno - Legno e
rivestimento) e fare clic su OK.
13 Nella finestra di dialogo Propriet del tipo, in Costruzione, fare clic su Modifica per modificare
la struttura.
14 Nella finestra di dialogo Modifica assieme, esaminare gli strati del muro corrente in Strati.
Alcuni strati visualizzati non sono necessari per il nuovo tipo di muro. Notare che nella finestra
di dialogo gli strati sono elencati in ordine numerico, dall'esterno verso l'interno del muro.

Creazione di un tipo di muro personalizzato | 39

15 Eliminare gli strati di muro superflui lasciandone uno per ciascuno dei seguenti tipi, come
mostrato:

Finitura esterna

Strato Termico/Camera d'aria

Nucleo
Non occorre mantenere lo strato delle finiture interne. Per eliminare uno strato, selezionare
il numero corrispondente e fare clic su Elimina.

16 Aggiungere nuovi materiali e parametri agli strati di muro rimanenti:

Fare clic nel campo Materiale del primo strato, Finitura 1[4], quindi fare clic su

Nella finestra di dialogo Materiali, in Nome, selezionare Finishes - Exterior - Proprietary, Log
e fare clic su OK.

Fare clic nel campo Spessore e immettere 44 mm.

Deselezionare Chiusure.

Fare clic nel campo Materiale dello strato 4, Struttura [1], quindi fare clic su

Nella finestra di dialogo Materiali, in Nome, selezionare Finishes - Exterior - Proprietary, Log
e fare clic su OK.

Immettere 95 mm per Spessore.

Fare clic nel campo Materiale dello strato 2, Strato Termico/Camera d'aria [3], quindi fare
clic su

Nella finestra di dialogo Materiale, in Nome, selezionare Insulation/Thermal Barriers Proprietary, Log Wall e fare clic su OK.

Immettere 101 mm per Spessore.


Nell'elenco Strati sono ora presenti unicamente gli strati necessari per il muro personalizzato.

40 | Capitolo 4 Esercitazione: utilizzo delle famiglie di sistema

17 Fare clic su OK tre volte.


18 Nella barra di progettazione, fare clic su Modifica.
Il muro del progetto ora del nuovo tipo. I motivi del legno e dell'isolamento sono visualizzati
in pianta per ciascun componente del muro.

Visualizzare il muro in 3D
19 Nella barra degli strumenti Vista, fare clic su Vista 3D di default

20 Nella barra dei controlli della vista:

Fare clic su Livello di dettaglio e scegliere Alto.

Fare clic su Stile grafica modello e scegliere Ombreggiatura con bordi.

Il materiale proprietario della finitura visualizzato con un motivo di superficie a linee parallele
di 200 mm sul lato esterno del muro. Per la maggior parte dei progetti, questo motivo di superficie
costituisce una rappresentazione adeguata delle assi di legno sovrapposte. Anzich applicare un
materiale di finitura, sarebbe possibile modellare i componenti del muro, ma questa operazione
richiede tempi di rigenerazione del file pi lunghi e determina dimensioni del progetto maggiori.

Se richiesto un modello 3D preciso, possibile aggiungere caratteristiche 3D agli strati del


muro. Nel prossimo esercizio si aggiungeranno scanalature angolate per rappresentare le assi di
legno sovrapposte e il rivestimento sul lato interno ed esterno del muro.
21 Salvare il progetto senza chiuderlo.
22 Passare all'esercizio successivo, Aggiunta di scanalature al tipo di muro personalizzato a pagina
42.

Creazione di un tipo di muro personalizzato | 41

Aggiunta di scanalature al tipo di muro personalizzato


In questo esercizio vengono aggiunte scanalature angolate per conferire un aspetto realistico alle assi di legno
sovrapposte degli strati esterno e interno dei muri della casa.
Tipo di muro personalizzato con
scanalature

Per creare le scanalature, si inseriranno profili a intervalli di 200 mm lungo i lati interno ed esterno del muro
personalizzato.
Profili sul tipo di
muro
personalizzato

Quando il muro completato, i profili delle scanalature taglieranno il muro creando rientranze angolate.
Visualizzare la struttura del muro
1 Selezionare il muro e fare clic su Propriet

nella barra delle opzioni.

2 Nella finestra di dialogo Propriet elemento, fare clic su Modifica/Nuovo.


3 Nella finestra di dialogo Propriet del tipo, in Costruzione, fare clic su Modifica per modificare
la struttura.
4 Nella finestra di dialogo Modifica assieme:

Fare clic su Anteprima.

Nel riquadro inferiore sinistro, per Visualizza, selezionare Sezione: Modifica i tipi di attributi.

42 | Capitolo 4 Esercitazione: utilizzo delle famiglie di sistema

Viene visualizzata la sezione del muro nel riquadro di anteprima. Nell'esempio illustrato,
sotto Strati, selezionato il primo strato. Notare che lo strato corrispondente nel riquadro
di anteprima visualizzato in rosso.

Tenere premuto CTRL e fare clic su SteeringWheels


muro.

per ingrandire la parte inferiore del

NOTA L'altezza del muro visualizzata nell'anteprima di sezione deve essere sufficiente ad accogliere
le scanalature. In caso contrario, viene visualizzato un avviso che indica che le scanalature si trovano
fuori del muro.
Creare scanalature nel muro
5 Fare clic su Scanalature in Modifica struttura verticale (strumenti attivi solo in anteprima sezione).
6 Disporre la finestra di dialogo Scanalature in modo tale che sia visibile anche l'anteprima
dell'immagine della finestra di dialogo Modifica assieme.
7 Nella finestra di dialogo Scanalature, aggiungere il primo profilo della scanalatura.

Fare clic su Carica profilo.

Nella finestra di dialogo Apri, accedere alla cartella Training Files\Metric\Families\Profiles,


selezionare il file M_Log_Angled_Reveal.rfa, quindi fare clic su Apri.

Nella finestra di dialogo Scanalature, fare clic su Aggiungi.

Fare clic nel campo Profilo e selezionare log_angled_reveal: angled 45.

8 Aggiungere un'altra scanalatura:

Nella finestra di dialogo Scanalature, fare clic su 1 per selezionare la prima scanalatura.

Fare clic su Duplica.

Fare clic nel campo Lato della scanalatura 2 e selezionare Interno.

Aggiunta di scanalature al tipo di muro personalizzato | 43

Fare clic su Applica.


Nell'anteprima dell'immagine vengono visualizzate una scanalatura interna e una esterna
nella parte inferiore del muro.

9 Aggiungere altre due scanalature:

Nella finestra di dialogo Scanalature, fare clic su 1 per selezionare la prima scanalatura.

Fare clic su Duplica due volte.


La scanalatura della riga 1 viene spostata in fondo all'elenco nella finestra di dialogo
Scanalature.

Fare clic nel campo Lato della scanalatura 2 e selezionare Esterno.

Fare clic nel campo Distanza delle scanalature 1 e 2 e immettere 200 mm.

Fare clic su Applica ed esaminare l'anteprima dell'immagine nella finestra di dialogo Modifica
assieme per verificare che le scanalature siano state applicate.

10 Aggiungere il resto delle scanalature:

Nella finestra di dialogo Scanalature, fare clic su 1 per selezionare la prima scanalatura.

Fare clic su Duplica due volte.

Fare clic nel campo Lato della scanalatura 2 e selezionare Esterno.

Fare clic nel campo Distanza delle scanalature 2 e 1 e immettere 400 mm.

Fare clic su Applica.

44 | Capitolo 4 Esercitazione: utilizzo delle famiglie di sistema

Fare clic su OK quattro volte.

Visualizzare il muro con le scanalature


11 Nella barra di progettazione, fare clic su Modifica.
12 Ingrandire con lo zoom la parte inferiore del muro.
I profili delle scanalature tagliano il muro creando rientranze angolari che conferiscono l'aspetto
di assi sovrapposte. Se per il progetto fosse necessario questo livello di dettaglio, si procederebbe
ad aggiungere altre scanalature lungo l'altezza del muro. Quando si utilizzano le scanalature,
consigliabile disattivare il motivo di superficie del muro.

13 Salvare il progetto senza chiuderlo.


14 Passare all'esercizio successivo, Creazione di un tipo di muro sovrapposto personalizzato a pagina
45.

Creazione di un tipo di muro sovrapposto personalizzato


In questo esercizio viene creato un muro sovrapposto mediante la sovrapposizione di due tipi di famiglia di
muri esistenti, tra cui quello creato in uno dei precedenti esercizi, Exterior - Log and Cladding.
Vista di
sezione del

Creazione di un tipo di muro sovrapposto personalizzato | 45

muro
sovrapposto

All'inizio dell'esercizio si duplicher un tipo di muro sovrapposto esistente per crearne uno nuovo. Si
sovrapporr quindi il tipo di muro Exterior - Log and Cladding a un muro di fondazione del nuovo tipo
sovrapposto. Per definire la relazione verticale tra i due tipi, si utilizzeranno opzioni di offset.
Aggiungere un muro sovrapposto al progetto utilizzando un tipo esistente
1 Nel Browser di progetto, in Piante dei pavimenti, fare doppio clic su Level 1.
2 Nel Browser di progetto, espandere Famiglie Muri Muro sovrapposto.
3 Trascinare Exterior - Brick over Block w Metal Stud nell'area di disegno.
4 Aggiungere un muro di 900 mm:

Specificare il punto iniziale del muro.

Spostare il cursore 900 mm, quindi fare clic per completare il disegno del muro.

Nella barra di progettazione, fare clic su Modifica.

Creare un nuovo muro sovrapposto

5 Selezionare il muro e fare clic su Propriet

nella barra delle opzioni.

6 Nella finestra di dialogo Propriet elemento, fare clic su Modifica/Nuovo.


7 Nella finestra Propriet del tipo:

Fare clic su Duplica.

Nella finestra di dialogo Nome, immettere Exterior - Log and Cladding on Concrete (Esterno
- Legno e rivestimento su cemento).

46 | Capitolo 4 Esercitazione: utilizzo delle famiglie di sistema

Fare clic su OK.

Nella parte inferiore della schermata verificare che sia selezionato Anteprima.
Viene visualizzata un'immagine di anteprima del tipo di muro sovrapposto corrente.

In Costruzione, fare clic su Modifica per modificare la struttura.

8 Nella finestra di dialogo Modifica assieme, in Tipi:

Fare clic nel campo Nome del primo tipo e selezionare Exterior - Log and Cladding.

Fare clic nel campo Nome del secondo tipo e selezionare Retaining - 300mm Concrete.

9 Nel riquadro sinistro, ingrandire con lo zoom il giunto dei muri per esaminarlo.

Creazione di un tipo di muro sovrapposto personalizzato | 47

10 Nella finestra di dialogo Modifica assieme, selezionare Linea d'asse del muro per Offset.

11 Fare clic su OK tre volte.


12 Salvare il progetto senza chiuderlo.
13 Passare all'esercizio successivo, Creazione di un tipo di pavimento personalizzato a pagina 48.

Creazione di un tipo di pavimento personalizzato


In questo esercizio viene creato un pavimento personalizzato in legno duplicando un tipo di pavimento
della famiglia di pavimenti di base di sistema. Il nuovo tipo presenta assi di 300 mm e una finitura
personalizzata con mordente verde acqua sulle superfici esterna e interna di ciascuna asse.

48 | Capitolo 4 Esercitazione: utilizzo delle famiglie di sistema

Tipo di pavimento personalizzato in una vista di rendering della casa in


legno

Duplicare un tipo di pavimento


1 Nel Browser di progetto, espandere Famiglie Pavimenti Pavimento.
2 In Pavimento, selezionare il tipo Standard Timber-Wood Finish e trascinarlo nell'area di disegno.
3 Disegnare il pavimento:

Nella barra di progettazione, fare clic su Linee.

Nella barra delle opzioni, fare clic su Rettangolo

Disegnare un pavimento rettangolare di 4500 mm x 4500 mm.

Nella barra di progettazione, fare clic su Termina disegno.

Creare un materiale personalizzato per il nuovo tipo di pavimento


4 Nella barra di progettazione, fare clic su Modifica.
5 Dal menu Impostazioni, scegliere Materiali.
6 Nel riquadro sinistro della finestra di dialogo Materiali:

Selezionare Wood- Flooring (Pavimento in legno).

Fare clic su

7 Nella finestra di dialogo Duplica materiale Revit:

Immettere Wood Flooring - Proprietary (Pavimento in legno - proprietario) per Nome.

Fare clic su OK.

Creazione di un tipo di pavimento personalizzato | 49

8 Nel riquadro destro della finestra di dialogo Materiali, fare clic sulla scheda Composizione di
rendering.
9 Fare clic su Sostituisci.
10 Nella finestra di dialogo Libreria composizioni di rendering, selezionare Pavimentazione in
massello di ciliegio selvatico naturale 1.
11 Fare clic due volte su OK.
Creare il tipo di pavimento in legno personalizzato

12 Selezionare il pavimento e fare clic su Propriet

nella barra delle opzioni.

13 Nella finestra di dialogo Propriet elemento, fare clic su Modifica/Nuovo.


14 Nella finestra di dialogo Propriet del tipo, fare clic su Duplica.
15 Nella finestra di dialogo Nome:

Immettere Proprietary Wood Joist 300 mm - Wood Finish (Asse in legno proprietaria da 300
mm - finitura).

Fare clic su OK.

16 Nella finestra di dialogo Propriet del tipo, in Costruzione, fare clic su Modifica per modificare
la struttura.
17 Nella finestra di dialogo Modifica assieme, verificare che sia selezionato Anteprima.
Viene visualizzata un'anteprima del pavimento duplicato.

Modificare l'assieme del pavimento


18 Nella finestra di dialogo Modifica assieme, in Strati:

Fare clic nel campo Spessore dello strato 4 e immettere 300 mm.

Fare clic nel campo Materiale dello strato 1, quindi fare clic su

50 | Capitolo 4 Esercitazione: utilizzo delle famiglie di sistema

Nel riquadro sinistro della finestra di dialogo Materiali, selezionare Wood Flooring - Proprietary
e fare clic su OK.

19 Aggiungere un nuovo strato all'assieme del pavimento:

Nella parte inferiore del riquadro Strati, fare clic su Inserisci.

Con il nuovo strato selezionato, fare clic su Gi finch questo non viene spostato sotto il
contorno del nucleo.

Fare clic nel campo Funzione del nuovo strato 6 e selezionare Finitura 1 [4].

Fare clic nel campo Spessore e immettere 20 mm.

Fare clic nel campo Materiale, quindi fare clic su

Nel riquadro sinistro della finestra di dialogo Materiali, selezionare Wood Flooring Proprietary.

Fare clic su OK quattro volte.

20 Nella barra di progettazione, fare clic su Modifica.

Visualizzare il pavimento personalizzato


21 Nella barra degli strumenti Vista, fare clic su Vista 3D di default

22 Nella barra dei controlli della vista verificare le seguenti impostazioni:

Livello di dettaglio Alto.

Stile grafica modello Ombreggiatura con bordi.

23 Salvare il progetto senza chiuderlo.


24 Passare all'esercizio successivo, Creazione di un tipo di tetto personalizzato a pagina 52.

Creazione di un tipo di pavimento personalizzato | 51

Creazione di un tipo di tetto personalizzato


In questo esercizio viene creato un tetto personalizzato per la casa in legno duplicando un tipo di tetto della
famiglia di tetti di base di sistema. Il tetto personalizzato presenta una trave nominale di 250 mm, una
finitura composta da tegole e un pannello di rivestimento interno di cartongesso.
Vista 3D del tetto della casa in legno

Creare il materiale di finitura del tetto


1 Dal menu Impostazioni, scegliere Materiali.
2 Nel riquadro sinistro della finestra di dialogo Materiali:

Selezionare Roofing - Asphalt.

Fare clic su

3 Nella finestra di dialogo Duplica materiale Revit:

Immettere Roofing - Composition Shingle, Proprietary per Nome.

Fare clic su OK.

4 Nel riquadro destro della finestra di dialogo Materiali, fare clic sulla scheda Composizione di
rendering.
5 Fare clic su Sostituisci.
6 Nella finestra di dialogo Libreria composizioni di rendering, selezionare Tegola composizione
tetto grigio scuro.
7 Fare clic due volte su OK.
Duplicare un tipo di tetto
8 Nel Browser di progetto, espandere Famiglie Tetti Tetto di base.
Selezionare il tipo di tetto pi simile a quello desiderato.
9 Selezionare Warm Roof - Timber e fare clic su Propriet

nella barra delle opzioni.

10 Nella finestra di dialogo Propriet del tipo, fare clic su Duplica.

52 | Capitolo 4 Esercitazione: utilizzo delle famiglie di sistema

11 Nella finestra di dialogo Nome:

Immettere Proprietary Wood Rafter - Composition Shingle - Insulated ( Trave in legno


proprietaria - Tegola - con isolamento) per Nome.

Fare clic su OK.

12 Nella finestra di dialogo Propriet del tipo, in Costruzione, fare clic su Modifica per modificare
la struttura.
13 Nella finestra di dialogo Modifica assieme, verificare che sia selezionato Anteprima.
Viene visualizzata l'anteprima del tipo di tetto duplicato.

Modificare l'assieme del tipo di tetto


14 Eliminare gli strati superflui lasciandone uno per ciascuno dei seguenti tipi, come mostrato:

Finitura esterna

Sostrato

Struttura

15 Nella finestra di dialogo Modifica assieme, in Strati:

Fare clic nel campo Spessore dello strato 4, Struttura [1], e immettere 250 mm.

Fare clic nel campo Materiale dello strato 1, Finitura 1 [4], quindi fare clic su

Nel riquadro sinistro della finestra di dialogo Materiali, selezionare Roofing - Composition
Shingle, Proprietary e fare clic su OK.

Fare clic nel campo Spessore dello strato 1, Finitura 1 [4], e immettere 6 mm.

16 Aggiungere un nuovo strato all'assieme del tetto:

Nella parte inferiore del riquadro Strati, fare clic su Inserisci.

Con il nuovo strato selezionato, fare clic su Gi finch lo strato non viene spostato in fondo
all'elenco sotto il contorno del nucleo.

Fare clic nel campo Funzione del nuovo strato 6 e selezionare Finitura 1 [4].

Fare clic nel campo Materiale, quindi fare clic su

Creazione di un tipo di tetto personalizzato | 53

Nel riquadro sinistro della finestra di dialogo Materiali, selezionare Plasterboard.

Fare clic su OK.

Fare clic nel campo Spessore dello strato 6 e immettere 15 mm.

Fare clic in un campo qualsiasi per aggiornare l'anteprima.

Fare clic due volte su OK.

17 Salvare e chiudere il progetto.


18 Passare all'esercizio successivo, Trasferimento di famiglie di sistema tra progetti a pagina 54.

Trasferimento di famiglie di sistema tra progetti


In questo esercizio vengono illustrati due diversi metodi per trasferire tipi di famiglie di sistema tra progetti.
Con il primo metodo possibile copiare un singolo tipo di muro da un progetto a un altro e applicarlo a un
muro. Utilizzare questo metodo quando si desidera trasferire solo alcuni tipi specifici da un progetto a un
altro.
Con il secondo metodo possibile copiare tutti i tipi di muro da un progetto a un altro utilizzando il comando
Trasferisci standard di progetto. Questo comando consente di trasferire tutti i tipi di oggetto, pertanto si
consiglia di utilizzare questo metodo quando necessario trasferire in altri progetti un certo numero di tipi
di famiglia di sistema e altre impostazioni specifiche del progetto.
Metodo 1: copiare e incollare un singolo tipo di famiglia di sistema
1 Aprire il progetto che contiene il tipo da copiare:

Dal menu File, scegliere Apri.

Nel riquadro sinistro della finestra di dialogo Apri, fare clic su Training Files Common.

Aprire la cartella Metric e selezionare il file m_System_Families, quindi fare clic su Apri.

2 Aprire il progetto nel quale si desidera incollare il tipo di famiglia:

Dal menu File, scegliere Apri.

Nel riquadro sinistro della finestra di dialogo Apri, fare clic su Training Files.

Nella cartella Common, aprire il file cabin.rvt e fare clic su Apri.

3 Copiare un tipo di famiglia:

Dal menu Finestra, selezionare una vista di m_System_Families.

Nel Browser di progetto, sotto Famiglie, espandere Muri Muro di base.

Selezionare Exterior - Log and Cladding.


SUGGERIMENTO Per selezionare pi tipi di famiglia, tenere premuto CTRL e selezionare quelli
che si desidera copiare.

54 | Capitolo 4 Esercitazione: utilizzo delle famiglie di sistema

Dal menu Modifica, scegliere Copia negli Appunti.

4 Incollare il tipo Log and Cladding nel progetto della casa in legno:

Dal menu Finestre, scegliere cabin.rvt e aprire una vista di pianta del progetto.

Dal menu Modifica, scegliere Incolla dagli Appunti.


Il tipo di famiglia di sistema viene aggiunto al progetto.

Nel Browser di progetto, espandere Famiglie Muri Muro di base e verificare che Exterior
Log and Cladding sia visualizzato nell'elenco dei tipi di muro di base.

5 Assegnare il nuovo tipo ai muri esterni del progetto della casa in legno:

Nel Browser di progetto, in Viste 3D, fare doppio clic su {3D}.

Spostare il cursore su un muro esterno, premere TAB finch non viene evidenziata la catena
di muri, quindi fare clic per selezionarla.

Nella barra delle opzioni, selezionare Muro di base : Exterior - Log and Cladding dal selettore
del tipo.

Nella barra di progettazione, fare clic su Modifica.

Trasferimento di famiglie di sistema tra progetti | 55

6 Verificare che il materiale Proprietary Finish assegnato al tipo di famiglia copiato sia disponibile
nel progetto:

Dal menu Impostazioni, scegliere Materiali.

Nel riquadro sinistro della finestra di dialogo Materiali, in Nome, verificare che il materiale
Finishes - Exterior - Proprietary, Log sia presente nell'elenco.

Fare clic su Annulla.

7 Chiudere il progetto cabin.rvt, ma lasciare aperto m_System_Families.


Metodo 2: copiare i tipi di famiglia di sistema utilizzando il comando Trasferisci standard di progetto
8 Senza chiudere m_System_Families, creare un nuovo progetto:

Dal menu File, scegliere Nuovo Progetto.

Nella finestra di dialogo Nuovo progetto, in Crea nuovo, verificare che sia selezionato Progetto.

In File modello, verificare che sia selezionata la seconda opzione e fare clic su Sfoglia.

Nel riquadro sinistro della finestra di dialogo Scegli il modello, fare clic su Training Files.

Aprire la cartella Metric\Templates, selezionare il file DefaultMetric.rte e fare clic su Apri.

Nella finestra di dialogo Nuovo progetto, fare clic su OK.

9 Salvare il progetto:

Dal menu File, scegliere Salva con nome.

Nella finestra di dialogo Salva con nome, accedere alla cartella Training Files\Metric.

Immettere transfer_project per Nome file.

Fare clic su Salva.

10 Verificare i tipi di famiglia Muro di base nel progetto nel quale trasferire gli standard:

Nel Browser di progetto, verificare che Exterior - Log and Cladding non sia visualizzato in
Famiglie Muri Muro di base.

Espandere Muri Muro sovrapposto per verificare che Exterior - Log and Cladding on
Concrete non sia visualizzato.

56 | Capitolo 4 Esercitazione: utilizzo delle famiglie di sistema

11 Trasferire il tipo di muro:

Fare clic nell'area di disegno.

All'interno del progetto transfer_project.rvt, scegliere Trasferisci standard di progetto dal


menu File.

Nella finestra di dialogo Selezione elementi da copiare, selezionare m_System_Families.rvt


da Copia da.

Fare clic su Deseleziona tutto.

Nell'elenco di elementi da copiare, selezionare Tipi di pavimento, Tipi di tetti e Tipi di muro.

Fare clic su OK.

Nel Browser di progetto, sotto Famiglie Muri Muro di base, verificare che ora sia
visualizzato Exterior - Log and Cladding.

Verificare che siano visualizzati anche i tipi di muro sovrapposto, tetto e pavimento.

12 Salvare e chiudere entrambi i progetti.

Trasferimento di famiglie di sistema tra progetti | 57

58

Famiglie di componenti
standard

59

60

Panoramica delle
famiglie di componenti
standard

Le famiglie di componenti standard sono famiglie utilizzate per creare sia i componenti di costruzione, sia alcuni elementi
di annotazione. Le famiglie di componenti consentono di creare componenti di costruzione che verrebbero normalmente
acquistati, consegnati e installati nell'edificio e al di fuori di esso, quali finestre, porte, arredi fissi, dispositivi e impianti,
arredo e piante. Includono inoltre alcuni elementi di annotazione regolarmente personalizzati, quali i simboli e i cartigli.
Grazie alla loro natura estremamente personalizzabile, le famiglie dei componenti sono quelle create e modificate pi
comunemente in Revit Architecture. A differenza delle famiglie di sistema, le famiglie di componenti vengono create in
file esterni .rfa e importate, o caricate, nei progetti. Per le famiglie di componenti che contengono numerosi tipi, possibile
creare e utilizzare cataloghi di tipi, che consentono di caricare solo i tipi necessari per il progetto corrente.
Quando si crea una famiglia di componenti standard, si inizia con un modello, fornito con il software, che contiene
informazioni sulla famiglia in fase di creazione. Quindi si disegna la geometria della famiglia e si definiscono le relazioni
tra i componenti della stessa tramite i parametri, si creano le variazioni o i tipi di famiglia da includervi e se ne imposta
la visibilit e il livello di dettaglio nelle varie viste. Una volta completata la famiglia, necessario verificarla in un progetto
di esempio prima di utilizzarla per creare elementi nei progetti in corso.
Revit Architecture include una libreria di contenuto nella quale sono disponibili le famiglie di componenti fornite con il
software e nella quale possibile salvare quelle create. Inoltre possibile accedere alle famiglie dei componenti dai siti
Web dei produttori e dalla Libreria del contenuto di Revit sul Web.

Nidificazione e condivisione di famiglie di componenti


Per creare nuove famiglie, possibile caricare istanze di famiglie di componenti in altre famiglie. La nidificazione di famiglie
esistenti all'interno di altre famiglie di componenti consente di ridurre i tempi di modellazione.
A seconda del comportamento che si desidera ottenere quando le istanze di queste famiglie vengono aggiunte a un progetto
come un'unica entit o come elementi distinti, possibile specificare la condivisione o meno delle famiglie nidificate.

Famiglie di componenti standard di Revit Architecture


Revit Architecture include le seguenti famiglie di componenti standard:

Annotazioni

Balaustre

Arredi fissi

61

Pilastri

Pannelli di facciata continua

Componenti di dettaglio

Porte

Impianto elettrico

Ambiente circostante

Arredi

Sistemi di arredo

Dispositivi di illuminazione

Massa

Impianto meccanico

Verde

Impianto idraulico

Profili

Planimetria

Attrezzature speciali

Elementi strutturali

Progetti sostenibili

Cartigli

Finestre.

Flusso di lavoro: utilizzo delle famiglie di componenti nei progetti


Le famiglie di componenti sono le famiglie pi estese e personalizzabili di Revit Architecture. possibile
creare famiglie personalizzate oppure utilizzare quelle gi pronte per l'uso disponibili nella libreria delle
famiglie e sul Web. Prima di iniziare un progetto, utilizzare il flusso di lavoro descritto di seguito per stabilire
se possibile utilizzare famiglie esistenti oppure se necessario crearne di personalizzate.
1 Determinare quali famiglie di componenti sono necessarie per il progetto corrente.
2 Verificare se la famiglia di componenti di cui si ha bisogno gi disponibile nella libreria, sul
Web, nei modelli di Revit Architecture oppure tra quelli in uso nel proprio ufficio.
Vedere Ricerca e caricamento di famiglie di componenti a pagina 65.
3 Se si trova una famiglia adatta ma non del tipo specifico desiderato, creare un nuovo tipo.
Vedere Aggiunta di un tipo a una famiglia di componenti a pagina 154.
4 Se si trovano famiglie di componenti simili a quelle desiderate, modificare le famiglie esistenti
in base alle proprie necessit, riducendo cos i tempi di progettazione.
Vedere Modifica delle famiglie di componenti a pagina 154.
5 Se non possibile trovare le famiglie di componenti desiderate oppure modificare famiglie simili,
crearne di personalizzate.

62 | Capitolo 5 Panoramica delle famiglie di componenti standard

Vedere Creazione di famiglie di componenti a pagina 74.

Utilizzo di famiglie di componenti esistenti


In Revit Architecture sono disponibili numerose famiglie di componenti predefinite. Alcune di queste famiglie
sono gi caricate nei modelli, altre possono essere aperte dalle librerie di misure metriche o imperiali di Revit
Architecture disponibili nel software o sul Web. possibile caricare e utilizzare queste famiglie e i rispettivi
tipi nei progetti.

Visualizzazione delle famiglie di componenti nei progetti o nei modelli


possibile utilizzare il Browser di progetto per visualizzare le famiglie di componenti e i tipi di famiglia
disponibili in un progetto o in un modello.
Alcuni tipi di famiglie di componenti, sebbene visualizzati nel Browser di progetto, non vengono utilizzati
con gli elementi del progetto corrente. Per visualizzare i tipi di famiglie di componenti in uso, vedere
Visualizzazione di elementi con tipi di famiglie di componenti in un progetto a pagina 64.
1 Aprire un progetto o un modello.
2 Nel Browser di progetto, espandere Famiglie.
Viene visualizzato un elenco di tutte le famiglie contenute nel progetto/modello. Oltre alle
famiglie di componenti, nell'elenco sono presenti le famiglie di sistema e specifiche disponibili
nel progetto/modello.
NOTA Alcuni tipi e famiglie di componenti vengono visualizzati nel Browser di progetto solo dopo
essere stati creati nel progetto.

Utilizzo di famiglie di componenti esistenti | 63

3 Espandere la categoria della famiglia di componenti contenente i tipi che si desidera visualizzare.
Nella maggior parte dei casi, una famiglia di componenti contiene una o pi famiglie.

4 Espandere la famiglia per visualizzare i tipi di famiglie di componenti.

Utilizzare questi tipi per creare elementi, oppure duplicarli e modificarli per creare nuovi tipi di
famiglie di componenti.

Visualizzazione di elementi con tipi di famiglie di componenti in un progetto


In un progetto possibile evidenziare tutti gli elementi che utilizzano il tipo di famiglia di componenti
specificato.
1 Aprire una vista del progetto.
2 Nel Browser di progetto, espandere Famiglie.

64 | Capitolo 5 Panoramica delle famiglie di componenti standard

3 Espandere la categoria e la famiglia di componenti che contiene il tipo da selezionare.


4 Selezionare il tipo desiderato, fare clic sullo stesso con il pulsante destro del mouse e scegliere
Seleziona tutte le istanze.
NOTA Se il progetto corrente non contiene elementi che utilizzano questo tipo di famiglia di
componenti, il comando Seleziona tutte le istanze non disponibile.
Tutti gli elementi che nella vista utilizzano il tipo di famiglia selezionato vengono visualizzati
in rosso (il colore di default).

Nell'angolo inferiore destro dello schermo viene visualizzato il numero di elementi selezionati
nel progetto.

5 Aprire altre viste del progetto.


Tutti gli elementi che utilizzano il tipo di famiglia selezionato vengono visualizzati in rosso.
6 Premere ESC per ripristinare la visualizzazione originale degli elementi.

Ricerca e caricamento di famiglie di componenti


Per utilizzare le famiglie di componenti nei progetti o nei modelli, necessario caricarle, o importarle,
mediante il comando Carica da libreria Carica famiglia. Una volta caricata in un progetto, la famiglia
viene salvata con tale progetto.
Alcune famiglie di componenti sono state gi caricate nei modelli disponibili in Revit Architecture. Qualsiasi
progetto creato utilizzando questi modelli conterr le famiglie di componenti caricate nei modelli stessi.
possibile cercare, visualizzare in anteprima e caricare altre famiglie dalle seguenti fonti:

Libreria di Revit Architecture preinstallata con il software

Altre librerie disponibili localmente o in rete

Libreria del contenuto di Revit sul Web

Siti Web di produttori

Altri siti Web di terze parti

La maggior parte delle famiglie caricate dalla libreria di Revit Architecture e dalla libreria del contenuto di
Revit sul Web sono completamente personalizzabili.

Ricerca e caricamento di famiglie di componenti | 65

Quando in un progetto si caricano famiglie che contengono numerosi tipi, possibile caricare solo quelli
necessari utilizzando un catalogo dei tipi. Tale catalogo facile da creare e consente di caricare solo determinati
tipi di famiglia, evitando in questo modo che le dimensioni di un progetto aumentino in modo eccessivo.

Caricamento delle famiglie di componenti


Quando in un progetto si caricano famiglie di componenti, la libreria di unit metriche o imperiali delle
famiglie di Revit Architecture (C:\Documents and Settings\All Users\Dati applicazioni\Autodesk\RAC
2009\Imperial o Metric Library) viene aperta per default.
Se normalmente si utilizza una libreria di contenuti diversa salvata in un altro percorso, possibile che il
sistema apra per default tale libreria. Per ulteriori informazioni al riguardo rivolgersi al responsabile CAD.
Per modificare la libreria di default, vedere Impostazione di collegamenti ad altre librerie di famiglie a pagina
66.
1 Dal menu File, scegliere Carica da libreria Carica famiglia.
A seconda delle unit di misura di disegno correnti (imperiali o metriche), nella finestra di
dialogo Carica famiglia vengono elencate le categorie di famiglie presenti in Imperial o Metric
Library.
2 Nella finestra di dialogo Carica famiglia, fare doppio clic sulla famiglia da caricare.
3 Visualizzare l'anteprima delle famiglie (.rfa) nella categoria:

Per visualizzare l'anteprima di una singola famiglia, selezionarla nell'elenco.


Nell'angolo superiore destro della finestra di dialogo, in Anteprima, viene visualizzata
un'immagine in miniatura della famiglia.

Per visualizzare l'elenco delle categorie di famiglie sotto forma di immagini in miniatura,
nell'angolo superiore destro della finestra di dialogo fare clic su Viste e scegliere Miniature.

4 Selezionare la famiglia da caricare, quindi fare clic su Apri.


Il tipo di famiglia adesso disponibile nel progetto e viene visualizzato nel Browser di progetto,
in Famiglie, sotto il nome della categoria corrispondente.

Impostazione di collegamenti ad altre librerie di famiglie


Sebbene sia possibile accedere a qualsiasi libreria di contenuti mediante il comando Carica famiglia, possibile
specificare il percorso della libreria che si desidera venga aperta per default.
1 Dal menu Impostazioni, scegliere Opzioni.
2 Nella finestra di dialogo Opzioni, fare clic sulla scheda Posizione dei file.
3 Fare clic su Risorse.
4 Nella finestra di dialogo Risorse, fare clic nel campo Percorso libreria corrispondente a Metric
Library e fare clic su

5 Nella finestra di dialogo Sfoglia per cartelle, individuare il percorso desiderato e fare clic su Apri.
6 Fare clic due volte su OK.
7 Dal menu File, scegliere Carica da libreria Carica famiglia.
La libreria viene aperta dal nuovo percorso.

66 | Capitolo 5 Panoramica delle famiglie di componenti standard

Scaricamento delle famiglie di componenti dalla libreria del contenuto


di Revit sul Web
La libreria del contenuto di Revit sul Web contiene vari tipi di famiglie di componenti, tra cui famiglie fornite
da produttori, che possono essere scaricate e utilizzate nei progetti. Contiene inoltre il contenuto Ketiv
Modern Medium convertito in famiglie di Revit Architecture utilizzabili nei progetti. L'utilizzo di questo
contenuto soggetto ad alcune limitazioni. Per informazioni, vedere Utilizzo delle famiglie Modern Medium
a pagina 68.
possibile scaricare e utilizzare famiglie di versioni precedenti di Revit Architecture. Una volta scaricate,
aggiornare le famiglie aprendole e salvandole nella versione corrente del software.
NOTA Dopo l'aggiornamento di una famiglia a una versione del software pi recente, non sar pi possibile
utilizzarla nella versione precedente.
1 Procedere in uno dei seguenti modi:

Sul lato destro della schermata di apertura di Revit Architecture, fare clic su Libreria del
contenuto di Revit sul Web.

Nel browser Web, andare all'indirizzo http://revit.autodesk.com/library/html/.

2 Sul lato sinistro della finestra di dialogo della libreria, fare clic sulla libreria di famiglie che si
desidera aprire.
La libreria del contenuto di Revit sul Web contiene vari tipi di famiglie, tra cui famiglie fornite
da produttori e famiglie create con il contenuto Ketiv Modern Medium.
3 Espandere l'elenco delle famiglie disponibili nella libreria.
4 Selezionare ciascuna famiglia per visualizzarne un'anteprima nel riquadro destro della libreria
sul Web.
5 Per scaricare le singole famiglie:

Nel riquadro destro, fare doppio clic sulla famiglia, quindi fare clic su Salva nella finestra di
dialogo Download file.

Selezionare la libreria desiderata (per default, la libreria di Revit Architecture si trova in


C:\Documents and Settings\All Users\Dati applicazioni\Autodesk\RAC 2009\Imperial o
Metric Library) e fare clic su Salva.

6 Per scaricare tutte le famiglie presenti in una directory:

Nel riquadro sinistro, selezionare la directory che contiene le famiglie da scaricare, quindi

fare clic su Download directory


contenuto di Revit sul Web.

nell'angolo superiore destro della libreria del

Nella finestra di dialogo Download file, fare clic su Salva e salvare il file estraibile nella
posizione desiderata.

Accedere alla cartella in cui stato salvato il file e fare doppio clic su di esso.

Specificare il percorso in cui si desidera estrarre le famiglie, ovvero nella categoria


corrispondente della libreria di unit metriche o imperiali di Revit Architecture oppure in
un'altra libreria a propria scelta.

7 Caricare le famiglie scaricate dalla libreria in un progetto o in un modello.


Vedere Caricamento delle famiglie di componenti a pagina 66.

Ricerca e caricamento di famiglie di componenti | 67

Utilizzo delle famiglie Modern Medium


La libreria Modern Medium di Ketiv stata convertita in famiglie di Revit Architecture ed disponibile nella
libreria del contenuto di Revit sul Web. La struttura delle famiglie Modern Medium non pu essere modificata
con Revit Architecture. tuttavia possibile modificare l'aspetto di un tipo di famiglia Modern Medium
cambiando la composizione di rendering del materiale associato allo stile oggetto.
NOTA Il caricamento di un numero elevato di famiglie della libreria Modern Medium pu aumentare in maniera
considerevole le dimensioni di un file di progetto e compromettere le prestazioni del sistema.
Ad esempio, possibile scaricare e importare un pianoforte Modern Medium in modo che la famiglia venga
visualizzata sotto Famiglie\Attrezzature speciali nel Browser di progetto. Per modificare il colore in legno
naturale, possibile creare un nuovo materiale chiamato Pianoforte, quindi selezionare il colore e la
composizione desiderati. Le modifiche all'aspetto del pianoforte avranno effetto dopo l'applicazione del
nuovo materiale allo stile oggetto del pianoforte.
Applicare una composizione di rendering differente a una famiglia Modern Medium
1 Scaricare le famiglie Modern Medium dalla libreria del contenuto di Revit sul Web, quindi
aggiungerle al progetto.
Vedere Scaricamento delle famiglie di componenti dalla libreria del contenuto di Revit sul Web
a pagina 67.
2 Nel menu Impostazioni, scegliere Stili degli oggetti, quindi fare clic sulla scheda Oggetti importati.
3 Nella colonna Categoria, selezionare il nome del layer della famiglia Modern Medium.
4 Fare clic nel campo Materiale, quindi fare clic su

5 Nella finestra di dialogo Materiali, selezionare un materiale e fare clic su OK due volte.
Vedere l'argomento relativo ai materiali nella Guida in linea di Revit Architecture 2009.
6 Salvare la famiglia.

Copia dei tipi di famiglia tra progetti


possibile copiare i tipi di famiglia da un progetto all'altro. Se la famiglia non presente nel progetto di
destinazione, viene caricata quando viene incollato il tipo.
Si supponga che si voglia copiare una porta-finestra da un progetto a un altro. Il tipo porta-finestra appartiene
alla famiglia Custom Door, che nel progetto di destinazione non stata caricata. La famiglia verr caricata
insieme alla porta-finestra specifica.
possibile copiare i tipi di famiglia dal Browser di progetto oppure copiando un elemento che contiene il
tipo desiderato nell'area di disegno. La copia degli elementi dall'area di disegno eseguibile nella maggior
parte delle viste, ad esempio le viste di pianta del pavimento, di controsoffitto e 3D.
Il tipo di famiglia da copiare deve avere un nome univoco. Se il tipo di famiglia esiste gi nel progetto di
destinazione, rinominarlo, quindi copiarlo e incollarlo.
Per copiare un tipo di famiglia dal Browser di progetto
1 Selezionare il tipo di famiglia da copiare.
2 Procedere in uno dei seguenti modi:

Dal menu Modifica, scegliere Copia negli Appunti.

Premere CTRL + C.

3 Aprire il progetto di destinazione.

68 | Capitolo 5 Panoramica delle famiglie di componenti standard

4 Procedere in uno dei seguenti modi:

Dal menu Modifica, scegliere Incolla dagli Appunti.

Premere CTRL + V.

Per copiare i tipi di famiglia dagli elementi nell'area di disegno


1 Nell'area di disegno, selezionare il tipo di famiglia da copiare.
SUGGERIMENTO Per selezionare pi tipi di famiglie, ad esempio un muro, una finestra e una porta
specifici, tenere premuto CTRL e selezionare ciascun tipo.
2 Procedere in uno dei seguenti modi:

Dal menu Modifica, scegliere Copia negli Appunti.

Premere CTRL + C.

3 Aprire il progetto di destinazione e fare clic nell'area di disegno.


4 Procedere in uno dei seguenti modi:

Dal menu Modifica, scegliere Incolla dagli Appunti.

Premere CTRL + V.

5 Nell'area di disegno procedere in uno dei seguenti modi:

Trascinare l'elemento nella posizione desiderata.

Se l'elemento richiede un host, ad esempio nel caso di una finestra che deve essere inserita
in un muro, selezionare una posizione sull'elemento host.

6 Se necessario, fare clic su Termina comando Incolla nella barra delle opzioni.
L'elemento viene visualizzato nell'area di disegno e il relativo tipo di famiglia viene elencato nel Browser di
progetto sotto la categoria e la famiglia corrispondenti.

Utilizzo dei cataloghi di tipi per caricare famiglie di componenti estese


Quando in un progetto si carica una famiglia contenente numerosi tipi, l'utilizzo di un catalogo dei tipi
consente di selezionare e caricare solo i tipi desiderati. Il catalogo fornisce una finestra di dialogo in cui
vengono elencati i tipi di famiglia disponibili, i quali possono essere ordinati e selezionati prima di essere
caricati nel progetto.

Questi cataloghi sono utili soprattutto se utilizzati con famiglie estese che contengono numerosi tipi.
Caricando solo i tipi desiderati, non solo si evita che le dimensioni del progetto aumentino eccessivamente,
ma si limita anche il numero di tipi visualizzati nel selettore del tipo.

Ricerca e caricamento di famiglie di componenti | 69

PROCEDURA CONSIGLIATA Creare cataloghi di tipi per famiglie che contengono pi di sei tipi.
Sebbene in Revit Architecture sia incluso un catalogo dei tipi utilizzabile durante il caricamento di famiglie
strutturali, possibile creare cataloghi di tipi per tutte le famiglie esistenti o create dall'utente. Vedere
Creazione di un catalogo di tipi a pagina 70.

Creazione di un catalogo di tipi


Un catalogo di tipi un file di testo (TXT) che contiene i parametri con i rispettivi valori utilizzati per creare
i diversi tipi di una famiglia specifica.
Di seguito riportato un file TXT di un catalogo dei tipi di esempio:
,Manufacturer##other##,Length##length##centimeters,Width##length##centimeters,Height##length##centimeters
MA36x30,Revit,36.5,2.75,30
MA40x24,Revit,40.5,3.25,24

Quando la famiglia corrispondente viene caricata, il catalogo dei tipi visualizzato avr l'aspetto seguente:
Tipo

Produttore

Lunghezza Larghezza Altezza

MA36x30

Revit

36,5
cm

2,75
cm

30 cm

MA40x24

Revit

40,5
cm

3,25
cm

24 cm

possibile creare un file .txt delimitato da virgola in diversi modi. possibile digitare direttamente il testo
tramite un editor di testo, quale Blocco note, oppure si pu automatizzare il processo tramite un software
per database o fogli di calcolo.
possibile esportare il progetto in un database mediante ODBC e quindi scaricare le tabelle dei tipi di
elemento in un formato di testo delimitato da virgola. Vedere l'argomento relativo all'esportazione in database
ODBC nella Guida in linea di Revit Architecture 2009.
Durante la creazione del catalogo di tipi, tenere presente le regole riportate di seguito.

Salvare il nome del file del catalogo tipi con un'estensione .txt; il file deve avere lo stesso nome e lo stesso
percorso della directory contenente la famiglia di Revit Architecture: ad esempio, Porte/porta.rfa e
Porte/porta.txt.

La colonna a sinistra elenca i tipi.

La prima riga in alto del file riservata alla dichiarazione del parametro. Il formato
nomepilastro##tipo##unit.

Utilizzare i decimali.

Ai nomi dei parametri viene applicata la distinzione tra lettere maiuscole e minuscole.

possibile utilizzare virgolette semplici o doppie. Se si utilizzano le virgolette doppie, necessario


immettere "" affinch Revit Architecture le consideri virgolette doppie.

I tipi di unit validi sono lunghezza, area, volume, angolo, forza e forza lineare.

Unit di misura valide: unit di misura e suffissi validi:

Per lunghezza: pollici ("), piedi ('), millimetri (mm), centimetri (cm) o metri (m).

70 | Capitolo 5 Panoramica delle famiglie di componenti standard

Per area: piedi quadrati (SF), pollici quadrati (in2), metri quadrati (m2), centimetri quadrati (cm2),
millimetri quadrati (mm2), acri o ettari.

Per volume: iarde cubiche (CY), piedi cubici (CF), pollici cubici (in3), centimetri cubici (cm3), millimetri
cubici (mm3), litri (L), galloni (gal).

Per angolo: gradi decimali (), minuti ('), secondi (").

Per forza: newton (N), decanewton (daN), kilonewton (kN), meganewton (MN), kip (kip), chilogrammi
forza (kgf), tonnellate forza (Tf) e libbre (P).

Per forza lineare: newton per metro (N/m), decanewton per metro (dan/m), kilonewton per metro
(kN/m), meganewton per metro (MN/m), kip per piede (kip/ft), chilogrammi forza per metro (kgf/m),
tonnellate forza per metro(Tf/m), libbre per piede (P/ft).

possibile immettere un valore per i parametri Tipo di famiglia. Per dichiarare il parametro Tipo di
famiglia necessario immettere nome-pilastro##altro##. Il nome del pilastro lo stesso del nome del
parametro Tipo di famiglia. Nel file del catalogo dei tipi, immettere i valori come Nome famiglia : Tipo
famiglia. Lasciare uno spazio prima e dopo il simbolo dei due punti. Pertanto, in una famiglia chiamata
Direttori aziendali.rfa per il tipo chiamato Direttore generale, si dovr immettere Direttori aziendali :
Direttore generale. Se il file della famiglia presenta un solo tipo che ha lo stesso nome della famiglia, non
necessario includere il nome della famiglia.

Quando si carica una famiglia, ai cataloghi dei tipi vengono applicate le impostazioni delle unit di
misura del progetto.

Caricamento di una famiglia con un catalogo dei tipi


Una volta creato un catalogo dei tipi per una famiglia, possibile utilizzarlo per caricare nei progetti e nei
modelli solo i tipi di famiglia desiderati.
1 Creare e salvare il catalogo dei tipi nello stesso percorso (directory) della famiglia da caricare.
2 Nel progetto o nel modello di Revit Architecture, dal menu File, scegliere Carica da
libreria Carica famiglia.
3 Individuare la directory contenente la famiglia che si desidera aprire.
4 Selezionare la famiglia (file .rfa) da caricare.
Viene visualizzato il catalogo dei tipi.
5 Nella colonna Tipo del catalogo dei tipi, selezionare uno o pi tipi di famiglia da caricare.
possibile selezionare pi tipi tenendo premuto il tasto CTRL durante la selezione. inoltre
possibile ridurre l'intervallo di elementi visualizzati selezionando parametri specifici dall'elenco
situato nella parte superiore di ciascuna colonna.
6 Fare clic su Apri.

Salvataggio delle famiglie di componenti caricate


possibile salvare una famiglia caricata nel progetto o nel modello corrente come file .rfa, specificando il
percorso desiderato nel computer locale o in rete. Tutti i tipi di famiglia vengono salvati con la famiglia.
1 Procedere in uno dei seguenti modi:

Dal menu File, scegliere Salva nella libreria Salva famiglia.

Ricerca e caricamento di famiglie di componenti | 71

Fare clic con il pulsante destro del mouse su una famiglia nel Browser di progetto, quindi
fare clic su Salva.

2 Nella finestra di dialogo Salva famiglia:

Se si utilizzano i comandi Salva libreria Salva famiglia per salvare la famiglia, selezionare
la famiglia desiderata dall'elenco di famiglie caricate nel progetto.

In Salva in, definire il percorso in cui si desidera salvare la famiglia.

Specificare il nome e il tipo di file per la famiglia e fare clic su Salva.

Creazione di elementi con i tipi di famiglia di componenti


Per prima cosa, occorre creare elementi nei modelli di edificio utilizzando i tipi di famiglia di componenti
contenuti nei modelli di Revit Architecture oppure nei modelli utilizzati dall'azienda e caricati dalle librerie.
Alcuni elementi creati utilizzando i tipi di famiglia di componenti sono basati su host e richiedono l'aggiunta
di un altro elemento al progetto: le finestre e le porte devono essere ad esempio inserite in un muro).
Una volta creato un elemento utilizzando un tipo di famiglia di componenti, possibile modificare il tipo
dell'elemento. inoltre possibile modificare le singole propriet di ciascun elemento in qualsiasi momento
facendo clic con il pulsante destro del mouse sull'elemento e scegliendo Propriet elemento.
Se necessario modificare le propriet di un tipo di famiglia di componenti oppure se occorre creare una
nuova famiglia di componenti, vedere Modifica delle famiglie di componenti a pagina 154 o Creazione di
famiglie di componenti a pagina 74.

Creazione di un elemento con un tipo di famiglia di componenti


1 Nella barra di progettazione, fare clic sul comando corrispondente all'elemento da creare.
2 Nel selettore del tipo, scegliere il tipo di elemento da creare.
Nel selettore del tipo vengono visualizzati i tipi di famiglia di componenti disponibili, prima in
base alla famiglia o alla sottofamiglia e quindi in base al tipo, separati da due punti.
3 Nella barra delle opzioni, specificare i valori e le impostazioni desiderate.
4 Nell'area di disegno, creare l'elemento.
5 Creare un altro elemento oppure fare clic su Modifica nella barra di progettazione.

Creazione di un elemento con il tipo di famiglia di componenti di un


elemento del progetto
1 Procedere in uno dei seguenti modi:

Selezionare un elemento nel progetto, farvi clic sopra con il pulsante destro del mouse e
scegliere Crea simile.

Nel Browser di progetto, sotto Famiglie, fare clic con il pulsante destro del mouse sul tipo di
famiglia di componenti, quindi scegliere Crea istanza.

2 Nella barra delle opzioni, specificare i valori e le impostazioni desiderate.


3 Nell'area di disegno, creare l'elemento o gli elementi.

72 | Capitolo 5 Panoramica delle famiglie di componenti standard

Modifica del tipo di famiglia di componenti di un elemento


possibile utilizzare tre diversi metodi per modificare il tipo di famiglia di componenti di un elemento nel
progetto corrente. Il terzo metodo, quello che utilizza il comando Copia propriet, consente di modificare
contemporaneamente il tipo di pi elementi.
Metodo 1: utilizzo del selettore del tipo
1 Nell'area di disegno, selezionare l'elemento desiderato.
2 Nel selettore del tipo, selezionare un nuovo tipo.
Metodo 2: modifica delle propriet del tipo
1 Nell'area di disegno, selezionare l'elemento desiderato, farvi clic sopra con il pulsante destro del
mouse e scegliere Propriet elemento.
2 Nella finestra di dialogo Propriet elemento, in Tipo, selezionare un nuovo tipo.
3 Fare clic su OK.
Metodo 3: utilizzo del comando Copia propriet
1 Nel Browser di progetto, espandere Famiglie.
2 Espandere la famiglia che contiene il nuovo tipo che si desidera utilizzare.
3 Selezionare il tipo di famiglia desiderato, farvi clic sopra con il pulsante destro del mouse e
scegliere Copia propriet.
4 Quando si sposta il cursore sull'area di disegno,
questo assume la forma di un contagocce.
5 Selezionare l'elemento a cui si desidera applicare le propriet del tipo di famiglia selezionato nel
Browser di progetto.
6 Continuare a selezionare gli elementi del progetto a cui si desidera applicare il tipo selezionato,
oppure premere ESC.

Eliminazione di tipi e di famiglie di componenti


Per eliminare dai progetti o dai modelli le famiglie di componenti o i tipi di famiglia inutilizzati, procedere
in uno dei due modi seguenti: selezionare ed eliminare le famiglie e i tipi tramite il Browser di progetto,
oppure eseguire il comando Elimina inutilizzati.
Seguire il primo metodo se le famiglie e i tipi da eliminare sono pochi; per "ripulire" i progetti, eseguire invece
il comando Elimina inutilizzati. La rimozione di tutte le famiglie e di tutti i tipi inutilizzati contribuisce a
ridurre le dimensioni del file di progetto.
Indipendentemente dal metodo utilizzato, non consentito eliminare:

i tipi di famiglie di componenti con dipendenze, ad esempio famiglie che ospitano altre famiglie;

le famiglie con tipi in uso nel progetto o nel modello corrente.

Metodo 1: selezione ed eliminazione di famiglie e tipi nel Browser di progetto


1 Nel Browser di progetto, espandere Famiglie.
2 Espandere la categoria che contiene la famiglia o il tipo da eliminare.
3 Per eliminare un tipo di famiglia di componenti, espandere la famiglia corrispondente.
4 Selezionare la famiglia o il tipo di componente da eliminare.

Eliminazione di tipi e di famiglie di componenti | 73

SUGGERIMENTO Per selezionare pi tipi o famiglie di componenti, tenere premuto CTRL ed eseguire
la selezione.
5 Procedere in uno dei seguenti modi:

Fare clic con il pulsante destro del mouse e scegliere Elimina.

Premere CANC.

La famiglia o il tipo di componenti viene eliminato dal progetto o dal modello.


Se si elimina una famiglia o un tipo di componenti da un progetto che contiene una o pi istanze
di tale tipo, viene visualizzato un messaggio di avviso.
6 Nella finestra di avviso:

Fare clic su OK per eliminare tutte le istanze del tipo.

Fare clic su Annulla, modificare il tipo e ripetere il passaggio precedente.

Metodo 2: utilizzo del comando Elimina inutilizzati


1 Dal menu File, scegliere Elimina inutilizzati.
Nella finestra di dialogo Elimina inutilizzati vengono elencati tutti i tipi di famiglia e tutte le
famiglie che possono essere scaricati dal progetto, comprese le famiglie specifiche e di sistema.
Per default, tutte le famiglie inutilizzate sono selezionate per l'eliminazione.
IMPORTANTE Se nel progetto sono abilitati i workset, per potere utilizzare questo comando
necessario che tutti i workset siano aperti.
2 Procedere in uno dei seguenti modi:

Per eliminare tutti i tipi di famiglie inutilizzati, fare clic su OK.

Per eliminare solo alcuni tipi, fare clic su Deseleziona tutto, espandere le famiglie e le
sottofamiglie che contengono i tipi da eliminare, quindi selezionare i tipi e fare clic su OK.

Creazione di famiglie di componenti


In Revit Architecture sono disponibili tutti gli strumenti necessari per creare famiglie per un determinato
progetto. Creare una nuova famiglia semplice in quanto Revit Architecture fornisce molti modelli, inclusi
quelli per porte, elementi strutturali, finestre, arredi e dispositivi elettrici e rende possibile il disegno della
nuova famiglia. I modelli fungono da elementi di base e contengono le informazioni necessarie per iniziare
a creare la famiglia e posizionarla nei progetti.

Introduzione all'Editor di famiglie


L'Editor di famiglie una modalit di modifica grafica di Revit Architecture che consente di creare famiglie
da includere nei progetti. Quando si comincia a creare una famiglia, si apre un modello da utilizzare nell'editor.
Il modello pu comprendere pi viste, ad esempio viste di pianta e di prospetto. L'Editor di famiglie ha lo
stesso aspetto del normale ambiente di progetto di Revit Architecture, ma presenta comandi diversi in una
sola scheda della barra di progettazione.

74 | Capitolo 5 Panoramica delle famiglie di componenti standard

Per aprire l'Editor di famiglie:

Aprire o creare un nuovo file di famiglia (.rfa)

Selezionare un elemento creato da un tipo di famiglia di componenti o specifica, quindi fare clic su
Modifica famiglia nella barra delle opzioni.

Comandi dell'Editor di famiglie

Il comando Tipi di famiglia consente di visualizzare l'omonima finestra di dialogo. possibile creare un
nuovo tipo di famiglia o nuovi parametri di istanza e di tipo. Vedere Creazione di tipi di famiglia a pagina
96.

Il comando Quota consente di aggiungere alla famiglia quote permanenti oltre a quelle create
automaticamente durante il disegno della geometria. Ci importante se si desidera creare diverse
dimensioni della famiglia.

Il comando Linee modello consente di disegnare geometrie bidimensionali per i casi in cui non necessario
visualizzare geometrie solide. Ad esempio, possibile disegnare pannelli e ferramenta di porte in 2D
piuttosto che come estrusioni solide. Nelle viste 3D le linee modello sono sempre visibili. possibile
controllarne la visibilit nelle viste di pianta e prospetto selezionando le linee e facendo clic su Visibilit
nella barra delle opzioni.

Il comando Linee dei simboli consente di disegnare linee destinate a costituire soltanto dei simboli. Ad
esempio, possibile disegnare linee di simboli in una vista di prospetto per rappresentare l'oscillazione
di una porta. Le linee dei simboli non fanno parte della geometria effettiva della famiglia. Sono visibili
come parallele alla vista in cui vengono disegnate.
possibile controllare la visibilit delle linee dei simboli su istanze di taglio. Selezionare la linea dei
simboli e fare clic su Visibilit nella barra delle opzioni. Selezionare Mostra soltanto se l'istanza tagliata.

Introduzione all'Editor di famiglie | 75

In questa finestra di dialogo inoltre possibile controllare la visibilit delle linee in base al livello di
dettaglio della vista. Ad esempio, se si seleziona Basso, quando si carica la famiglia in un progetto e la si
colloca in una vista con livello di dettaglio basso, le linee dei simboli sono visibili.
SUGGERIMENTO Utilizzare questa finestra di dialogo per controllare la visibilit di annotazioni generiche
caricate in famiglie di modelli. Vedere Caricamento di annotazioni generiche in famiglie di modelli a pagina
150.

Il comando Linee consente di disegnare linee per definire la geometria della famiglia.

Il comando Apertura disponibile soltanto nei modelli di famiglie basate su un host, ad esempio famiglie
basate sui muri o sui controsoffitti . L'apertura viene creata disegnandone la forma sui piani di riferimento
e modificandone poi le quote. Dopo avere creato un'apertura, possibile selezionarla e impostarla in
modo che sia visualizzata come trasparente nelle viste 3D e/o di prospetto quando viene caricata in un
progetto. Dalla barra delle opzioni, selezionare le caselle di controllo 3D e/o Prospetto situate accanto a
Trasparente in.
NOTA Il comando Apertura disponibile anche nell'ambiente di progetto.

Il comando Piano di riferimento consente di creare un piano di riferimento, ovvero un piano infinito
che funge da guida per il disegno di linee e della geometria.

Il comando Linee di riferimento crea una linea simile al piano di riferimento, ma dotata di punti iniziale
e finale logici.

Il comando Controllo consente di posizionare delle frecce per ruotare la geometria della famiglia e crearne
una copia speculare dopo che stata aggiunta al progetto. Nella barra delle opzioni, scegliere una freccia
Verticale o Orizzontale, oppure Doppio Verticale o Doppio Orizzontale. anche possibile selezionare pi
di una opzione.
La rotazione o la copia speculare della geometria vengono eseguite rispetto all'origine. Con due frecce
divergenti, possibile creare una copia speculare della geometria in modo rapido in orizzontale o in
verticale.
possibile posizionare i controlli in qualsiasi punto nella vista. Si consiglia di posizionarli dove risulta
chiaro l'oggetto controllato.
SUGGERIMENTO Quando si crea una famiglia di porte, i controlli possono essere molto utili. Le frecce di
controllo Doppio Orizzontale modificano il lato su cui si trovano i cardini della porta. Le frecce di controllo
Doppio Verticale modificano l'oscillazione della porta dall'interno verso l'esterno o viceversa.

Il comando Testo consente di aggiungere note di testo alla famiglia. Di norma questo comando utilizzato
in una famiglia di annotazioni. Il testo semplicemente una nota di testo.

possibile utilizzare il comando Testo modello per applicare un'insegna a un edificio o lettere a un muro.

Il comando Sezione consente di creare una vista di sezione.

Il comando Componenti consente di selezionare il tipo di componente da inserire nell'Editor di famiglie.


Facendo clic su questo comando viene attivato il selettore del tipo e si pu selezionare il tipo di
componente.

Il comando Simbolo consente di posizionare simboli di annotazione 2D.

Il comando Componente di dettaglio consente di posizionare un componente di dettaglio.

Il comando Mascheratura consente di applicare una mascheratura a una regione della famiglia. Quando
la famiglia viene utilizzata per creare un elemento nel progetto, la mascheratura nasconde gli elementi
del modello. Vedere l'argomento relativo alle mascherature nella Guida in linea di Revit Architecture
2009.

76 | Capitolo 5 Panoramica delle famiglie di componenti standard

Il comando Campitura consente di applicare una campitura a una regione della famiglia.

Il comando Solidi fornisce l'accesso a strumenti che consentono di creare geometria solida nella famiglia.

Il comando Vuoti fornisce l'accesso a strumenti che consentono di tagliare la geometria solida nella
famiglia.

Il comando Testo etichetta consente di posizionare testo nella famiglia. Il testo rappresenta in realt una
propriet della famiglia. Quando il valore della propriet specificato, viene visualizzato nella famiglia.
NOTA Questo comando disponibile soltanto per i simboli di annotazione.

Il comando Carica nei progetti consente di caricare una famiglia direttamente in qualsiasi progetto o
famiglia aperti.

Creazione di una famiglia di componenti standard


Di norma, le famiglie di componenti standard riuniscono componenti e simboli di dimensioni e configurazioni
standard utilizzati nel progetto di un edificio.
Per creare una famiglia di componenti occorre definirne la geometria e le dimensioni utilizzando il modello
di famiglia contenuto in Revit Architecture. possibile salvare la famiglia come un file di famiglia Revit (.rfa)
distinto e caricarla nei progetti desiderati.
A seconda della complessit della famiglia, il processo di creazione pu richiedere molto tempo. Se esiste
una famiglia simile a quella che si desidera creare, possibile copiarla, rinominarla e modificarla per
semplificare e ridurre i tempi di creazione della nuova famiglia. Vedere Modifica di una famiglia per crearne
una nuova a pagina 157.
Sebbene gli argomenti di questa sezione riguardino la creazione di famiglie di modelli 3D, alcuni possono
interessare anche le famiglie 2D, tra cui cartigli, simboli di annotazione e componenti di dettaglio. Per
informazioni specifiche sulla creazione di famiglie 2D, vedere Esercitazioni: famiglie di componenti 2D a
pagina 159.
SUGGERIMENTO Prima di creare famiglie di modelli personalizzate, si consiglia di completare le esercitazioni
relative alle famiglie di componenti standard 3D contenute in questa sezione. Vedere Esercitazioni: famiglie di
componenti 3D a pagina 249.

Flusso di lavoro: creazione di una famiglia di componenti standard


Per ottenere risultati ottimali durante la creazione di una famiglia di componenti, seguire il flusso di lavoro
descritto di seguito.
1 Prima di iniziare a creare una famiglia, si consiglia di pianificarla.
Vedere Pianificazione della famiglia di componenti a pagina 78.
2 Creare un nuovo file di famiglia (.rfa) utilizzando il modello di famiglia appropriato.
Vedere Selezione di un modello di famiglia a pagina 79.
3 Definire sottocategorie della famiglia per controllare meglio la visibilit della geometria.
Vedere Creazione di sottocategorie di famiglie a pagina 83.
4 Creare la struttura della famiglia:

Definire l'origine, o punto di inserimento, della famiglia.


Vedere Definizione dell'origine della famiglia a pagina 85.

Creazione di una famiglia di componenti standard | 77

Disporre i piani e le linee di riferimento per agevolare il disegno della geometria dei
componenti.
Vedere Disposizione dei piani di riferimento a pagina 87 e Utilizzo di linee di riferimento a
pagina 89.

Aggiungere quote per specificare le relazioni parametriche.


Vedere Quotatura dei piani e delle linee di riferimento a pagina 93.

Etichettare le quote per creare parametri di istanza o di tipo oppure la rappresentazione 2D.
Vedere Assegnazione di testi etichetta alle quote per la creazione di parametri a pagina 93.

Verificare la struttura.
Vedere Verifica della struttura della famiglia a pagina 94.

5 Definire varianti del tipo di famiglia specificando parametri differenti.


Vedere Creazione di tipi di famiglia a pagina 96.
6 Aggiungere un singolo livello di geometria nei solidi e nei vuoti, quindi vincolare la geometria
ai piani di riferimento.
Vedere Creazione della geometria della famiglia a pagina 97.
7 Verificare il nuovo modello (tipi e host) per assicurarsi che il comportamento del componente
sia corretto.
Vedere Verifica della famiglia a pagina 96.
8 Ripetere i passaggi precedenti finch la geometria della famiglia non completa.
9 Specificare le caratteristiche di visualizzazione della geometria 2D o 3D impostando la visibilit
di entit e sottocategoria.
Vedere Gestione della visibilit e del livello di dettaglio della famiglia a pagina 135.
10 Salvare la nuova famiglia e caricarla in un progetto per verificarne il funzionamento.
Vedere Verifica di una famiglia in un progetto a pagina 139.
11 Per le famiglie di grandi dimensioni che contengono numerosi tipi, creare un catalogo dei tipi.
Vedere Creazione di un catalogo di tipi a pagina 70.

Pianificazione della famiglia di componenti


Se prima di creare una famiglia si prende in considerazione questo elenco di requisiti, la creazione risulter
facilitata. Naturalmente, inevitabile che durante la creazione di famiglie si apportino modifiche. L'Editor
di famiglie uno strumento flessibile, che consente di apportare le modifiche desiderate senza che sia
necessario ricominciare tutto da capo.

La famiglia conterr pi dimensioni?


Per una finestra disponibile in diverse misure predefinite oppure una libreria che pu essere costruita
con varie lunghezze, creare una famiglia di componenti standard. Tuttavia, per creare un mobile su
misura che viene fornito in una sola configurazione, utilizzare una famiglia specifica anzich una famiglia
di componenti. Vedere
La variabilit delle dimensioni e il grado di complessit dell'oggetto determinano se si crea una famiglia
specifica o una famiglia di componenti standard.

Come viene visualizzata la famiglia nelle varie viste?


Il tipo di visualizzazione dell'oggetto nelle viste determina quale geometria 3D e 2D occorre creare, nonch
le impostazioni di visibilit da definire. Determinare se l'oggetto verr visualizzato in una vista di pianta,
di prospetto e/o trasversale.

78 | Capitolo 5 Panoramica delle famiglie di componenti standard

La famiglia richiede un host?


Nel caso di oggetti tipicamente ospitati da altri componenti, quali una finestra o un dispositivo di
illuminazione, iniziare con un modello basato su host. Il modo in cui la famiglia ospitata, oppure i
componenti a cui associata o meno, determina quale file di modello occorre utilizzare per creare la
famiglia.

Qual il livello di dettaglio da modellare?


In alcuni casi potrebbe non essere necessaria una geometria 3D. Per rappresentare la famiglia, pu essere
necessario disegnare soltanto una forma 2D. Inoltre, possibile semplificare la geometria 3D del modello
per risparmiare tempo nella creazione della famiglia. Ad esempio, una presa da muro che verr visualizzata
solo in prospetti interni e da una certa distanza richiede un livello di dettaglio inferiore rispetto a una
porta con pannelli in rilievo e una veilleuse visibili in un rendering di interni.

Qual il punto di origine della famiglia?


Ad esempio, il punto di inserimento di una famiglia di colonne potrebbe essere il centro di una base
circolare. Il punto di inserimento di un WC accessibile potrebbe essere a 18 pollici di distanza dal muro
adiacente per motivi di conformit. La definizione del punto di inserimento corretto aiuta gli utenti a
posizionare la famiglia in un progetto.

Selezione di un modello di famiglia


Dopo aver progettato una nuova famiglia, necessario scegliere il modello che si intende utilizzare per
crearla. Quando si crea una nuova famiglia, viene richiesto di selezionare un modello di famiglia
corrispondente al tipo di elemento che verr creato con la famiglia.
Il modello funge da elemento di base e contiene le informazioni necessarie per iniziare a creare la famiglia
e posizionarla nei progetti.
Per l'elenco e le descrizioni dei modelli di famiglia contenuti in Revit Architecture, vedere Appendice B:
modelli di famiglie a pagina 783.

Che cosa sono i modelli di famiglia?


I modelli di famiglia hanno l'estensione .rft e sono organizzati nel software per categorie di elementi
(annotazioni, porte, muri e cos via). La categoria determina la classe di appartenenza dell'elemento che
verr creato con la famiglia e viene utilizzata per controllare la visibilit e l'inserimento in un abaco degli
elementi creati con la famiglia.
A seconda del tipo, il modello pu inoltre includere:

Sottocategorie (o categorie della categoria di oggetti) che consentono di controllare la visibilit e il


materiale di singoli elementi della geometria nella famiglia.
Ad esempio, una famiglia di porte creata con il relativo modello conterr le sottocategorie Pannello,
Apertura, Telaio/Montante, Vetro, Linee nascoste e Oscillazione.

Viste in cui viene creata la geometria della famiglia.


Ad esempio, una famiglia di arredi creata utilizzando il modello di arredi contiene viste di pianta e di
prospetto, nonch una vista 3D, che possono essere utilizzate per creare la famiglia.

Piani di riferimento e parametri predefiniti.


I piani di riferimento sono piani 3D utilizzati come riferimenti o piani di lavoro durante la creazione
della geometria di una famiglia. Questi piani non vengono visualizzati quando si crea un elemento con
la famiglia.

Tipi di linee con impostazioni di visibilit predefinite.

Creazione di una famiglia di componenti standard | 79

Ad esempio, se si crea una famiglia di porte con il relativo modello, si hanno a disposizione vari tipi di
linee per il disegno della rappresentazione di ogni componente della porta.

Se la famiglia un oggetto basato su host, la geometria host.


Ad esempio, se si crea una famiglia di finestre con il relativo modello, i segmenti di muro in cui creare
la finestra sono inclusi nel modello. La geometria basata su host non viene visualizzata durante la creazione
di un elemento con la famiglia.

Controlli che consentono di modificare la posizione della geometria utilizzata per creare la famiglia.
Ad esempio, una famiglia di porte creata con il relativo modello include controlli per invertire l'oscillazione
e il cardine della porta.

Note di testo incorporate.


Le famiglie di porte e finestre create con i relativi modelli includono segmenti di muro con note di testo
per definire la superficie interna e quella esterna del muro host. Le note di testo non vengono visualizzate
durante la creazione di un elemento con la famiglia.

Vari tipi di modelli di famiglia


La maggior parte dei modelli di famiglie viene denominata in base al tipo di famiglia di elementi creato con
i modelli, tuttavia alcuni modelli includono una delle seguenti descrizioni dopo il nome della famiglia:

basati su muri

basati su controsoffitti

basati su solette

basati su tetti

basati su linee

basati su superfici

I modelli basati su muri, su controsoffitti, su solette e su tetti sono collettivamente denominati modelli basati
su host. Una famiglia basata su un host pu essere posizionata in un progetto solo quando presente un
elemento del tipo dell'host.
Leggere le descrizioni dei differenti tipi di modelli riportate di seguito per determinare qual quello appropriato
per le proprie esigenze.

Modelli basati su muri


Utilizzare questi modelli per creare componenti da inserire nei muri. I componenti di muro includono
aperture, in modo che quando il componente viene posizionato nel muro, taglia un'apertura nello stesso.
Tra gli esempi di componenti basati su muri sono inclusi porte, finestre e dispositivi di illuminazione. Ogni
modello comprende un muro, necessario per mostrare come il componente si adatta al muro.

Modelli basati su controsoffitti


Utilizzare questi modelli per creare componenti da inserire nei controsoffitti. I componenti di controsoffitto
possono includere aperture, in modo che quando il componente viene posizionato in un controsoffitto,
taglia un'apertura nello stesso. Tra gli esempi di famiglie basate su controsoffitti sono inclusi spruzzatori e
dispositivi di illuminazione nascosti.

80 | Capitolo 5 Panoramica delle famiglie di componenti standard

Modelli basati su pavimenti


Utilizzare questi modelli per creare componenti da inserire nei pavimenti. I componenti dei pavimenti
possono includere aperture, in modo che quando il componente viene posizionato in un pavimento, taglia
un'apertura nel pavimento. Un esempio di famiglia basata su pavimenti rappresentato dai componenti di
un impianto di riscaldamento installato sotto il pavimento.

Modelli basati su tetti


Utilizzare questi modelli per creare componenti da inserire nei tetti. I componenti di tetto possono includere
aperture, in modo che quando il componente viene posizionato in un tetto taglia un'apertura nello stesso.
Tra gli esempi di famiglie basate su tetti sono inclusi intradossi e ventilatori.

Modelli autonomi
Utilizzare questi modelli per i componenti che non dipendono da un host. Un componente autonomo pu
essere visualizzato ovunque in un modello e pu essere quotato rispetto ad altri componenti autonomi o
basati su un host. Tra gli esempi di famiglie autonome sono inclusi pilastri, arredi ed elettrodomestici.

Modelli basati su linee


Utilizzare questi modelli per creare famiglie di dettagli e di modelli che utilizzano il posizionamento mediante
due selezioni in modo simile a quello delle travi strutturali.

Modelli basati su superfici


Utilizzare questi modelli per creare famiglie basate sul piano di lavoro in grado di modificare i rispettivi host.
Con queste famiglie possibile eseguire tagli complessi negli host. Le istanze di tali famiglie sono posizionabili
su qualsiasi superficie, indipendentemente dall'orientamento. Vedere Creazione di famiglie basate sul piano
di lavoro e sulla superficie a pagina 152.

Dove reperire i modelli


Quando si crea una nuova famiglia, viene richiesto di selezionare un modello di famiglia tra quelli disponibili.
In genere non necessario accedere direttamente ai modelli, a meno che non debbano essere modificati. Il
percorso di default dei modelli :
C:\Documents and Settings\All Users\Dati applicazioni\Autodesk\RAC 2009\Imperial Templates o Metric
Templates
La cartella Imperial o Metric contiene i modelli per la creazione di elementi di un modello, nonch due
cartelle che contengono modelli per creare cartigli e famiglie di annotazioni.
NOTA Se non si riesce a trovare i modelli di famiglia, possibile che siano stati installati in un percorso diverso.
Per ulteriori informazioni al riguardo rivolgersi al responsabile CAD.

Creazione di una nuova famiglia utilizzando un modello


Per creare una nuova famiglia di componenti, si seleziona un modello di famiglia e si salva il file della famiglia
(.rfa) con un nuovo nome. Assegnare alla famiglia un nome che descriva l'elemento che si intende creare.
In seguito, quando si carica la famiglia creata in un progetto, il relativo nome viene visualizzato nel Browser
di progetto e nel selettore del tipo.

Creazione di una famiglia di componenti standard | 81

Per default, le famiglie di componenti con unit metriche e imperiali predefinite vengono installate nelle
librerie che si trovano in:
C:\Documents and Settings\All Users\Dati applicazioni\Autodesk\RAC 2009\Imperial Library o Metric
Library.
possibile salvare le famiglie nelle suddette cartelle oppure in qualsiasi posizione locale o di rete. Le famiglie
create possono essere spostate in altre posizioni con i comandi Copia e Incolla di Esplora risorse di Microsoft
Windows.
PROCEDURA CONSIGLIATA Non salvare la famiglia in una posizione accessibile ad altri utenti fino a che la
famiglia non stata completata e verificata.
Per creare una famiglia utilizzando un modello
1 Dal menu File, scegliere Nuovo Famiglia.
NOTA Per creare una famiglia di annotazioni o di cartigli, dal menu File scegliere, Nuovo Simbolo
di annotazione o Cartiglio.
A seconda delle unit di disegno correnti, nella finestra di dialogo Nuova famiglia: seleziona file
modello vengono visualizzati i modelli con unit di misura imperiali o metriche archiviati in
C:\Documents and Settings\All Users\Dati applicazioni\Autodesk\RAC 2009\Imperial Templates
o Metric Templates.
NOTA In base all'installazione del software o agli standard aziendali, possibile che i modelli di
famiglia vengano archiviati in un'altra posizione, locale o di rete. Per ulteriori informazioni al riguardo
rivolgersi al responsabile CAD.
2 Per visualizzare l'anteprima di un modello, selezionare il modello.
L'immagine di anteprima viene visualizzata nell'angolo in alto a sinistra della finestra di dialogo.
3 Selezionare il modello da utilizzare e fare clic su Apri.
La nuova famiglia viene aperta nell'Editor di famiglie. Per la maggior parte delle famiglie, vengono
visualizzate due o pi linee verdi tratteggiate. Queste linee sono i piani di riferimento o i piani
di lavoro utilizzati per creare la geometria della famiglia.

Per creare una famiglia basata su host, quale una famiglia di finestre, possibile visualizzare
anche la geometria dell'host.

82 | Capitolo 5 Panoramica delle famiglie di componenti standard

4 Nel Browser di progetto, visualizzare le viste della famiglia.


Le viste della famiglia variano a seconda del tipo di famiglia creata. Se necessario, possibile
creare viste aggiuntive duplicando e rinominando le viste esistenti.
5 Dal menu File, scegliere Salva con nome.
6 Nella finestra di dialogo Salva con nome, accedere alla posizione in cui si intende salvare la
famiglia, immettere il nome da assegnare alla stessa e fare clic su OK.
PROCEDURA CONSIGLIATA Specificare le iniziali del nome della famiglia in maiuscolo

Creazione di sottocategorie di famiglie


Quando si crea una famiglia, il modello utilizzato ne stabilisce la categoria di appartenenza nella quale
possibile definire lo spessore, il colore e il modello di linea, nonch l'assegnazione del materiale per la
geometria. Per assegnare a ciascun componente geometrico della famiglia valori diversi per queste
impostazioni, necessario creare sottocategorie all'interno della categoria. In un secondo momento, quando
la geometria della famiglia stata creata, assegnare i componenti alle rispettive sottocategorie.
Ad esempio, in una famiglia di finestre, possibile assegnare il telaio, il telaio del vetro e i montanti a una
sottocategoria e il vetro ad un'altra. Quindi assegnare i diversi materiali (legno e vetro) a ciascuna sottocategoria
per ottenere il seguente effetto.

Creazione di una famiglia di componenti standard | 83

Revit Architecture fornisce alcune sottocategorie predefinite per diverse categorie di famiglie. Per altre famiglie
prive di sottocategorie, possibile definire sottocategorie personalizzate. La finestra di dialogo Stili oggetti
elenca le categorie e le sottocategorie di famiglie. Indica inoltre lo spessore, il colore e il modello di linea,
nonch il materiale assegnati a ciascuna categoria e sottocategoria.
SUGGERIMENTO possibile applicare motivi di disegno a una famiglia. Durante la creazione e definizione di una
sottocategoria da applicare alla famiglia, possibile impostare i materiali per i motivi di sezione e di superficie in
modo da creare un motivo di disegno. Non possibile applicare un motivo di modello a una famiglia. Solo le
superfici piatte o cilindriche possono presentare motivi di disegno. Vedere la sezione relativa ai retini nella Guida
in linea di Revit Architecture 2009.
1 Con la famiglia ancora aperta, scegliere Stili degli oggetti dal menu Impostazioni.
2 Nella scheda Oggetti modello, in Categorie, selezionare la categoria della famiglia.
3 In Modifica sottocategorie, fare clic su Nuovo.
4 Nella finestra di dialogo Nuova sottocategoria, immettere un nuovo nome.
Nell'elenco Sottocategoria di viene selezionata automaticamente la categoria appropriata.
5 Fare clic su OK.
Sebbene la sottocategoria non verr immediatamente creata e assegnata alla geometria della
famiglia, possibile specificare lo spessore, il colore e il modello della linea e il materiale per la
sottocategoria.
6 Impostare i valori per lo spessore, il colore e il modello della linea e per il materiale:

In Spessore di linea, fare clic nei campi Proiezione e Taglio e selezionare un valore dagli
elenchi.

Fare clic sul pulsante del campo Colore della linea e selezionare un colore dalla finestra di
dialogo Colore. Se necessario, definire un colore personalizzato.

Fare clic nel campo Modello di linea e selezionare un modello di linea dall'elenco. Se
necessario, definire un nuovo modello per la visualizzazione della linea.

84 | Capitolo 5 Panoramica delle famiglie di componenti standard

Fare clic nel campo Materiale, quindi specificare un materiale, un motivo di sezione e uno
di superficie, oppure una composizione di rendering.
Vedere l'argomento relativo ai materiali nella Guida in linea di Revit Architecture 2009.

7 Per definire sottocategorie aggiuntive, ripetere i passaggi da 3 a 6.


8 Fare clic su OK.

Creazione della struttura della famiglia


Dopo aver progettato la famiglia, necessario crearne la struttura. La struttura include linee e parametri e
consente di creare la geometria della famiglia. Definisce inoltre l'origine (punto di inserimento) di elementi
creati con la famiglia.
Per creare la struttura della famiglia, innanzitutto necessario definire l'origine della famiglia. Costruire
quindi la struttura utilizzando i piani e le linee di riferimento e definire i parametri della famiglia. I parametri
definiti in questa fase generalmente controllano le dimensioni (lunghezza, larghezza e altezza) dell'elemento
e consentono di aggiungere tipi di famiglia.
Vista della struttura della famiglia di arredi

Una volta completata la struttura, necessario verificarla modificando i valori dei parametri per assicurarsi
che le dimensioni dei piani di riferimento cambino di conseguenza. Creando strutture solide sulla base delle
informazioni raccolte durante la fase di progettazione precedente alla creazione della geometria della famiglia,
si assicura la stabilit delle famiglie create.

Definizione dell'origine della famiglia


Dopo la creazione di una nuova famiglia di componenti, definirne l'origine e bloccarla. Quando in seguito
si crea un elemento con la famiglia completata, l'origine verr utilizzata come punto di inserimento
dell'elemento.
L'intersezione di 2 piani di riferimento in una vista definisce l'origine di una famiglia. possibile stabilire i
piani di riferimento che definiscono l'origine selezionandoli e modificandone le propriet. Molti modelli di
famiglia creano famiglie con origini predefinite, ma per alcune famiglie necessario impostarne l'origine.
Ad esempio, per una famiglia di WC accessibili che consente di creare elementi di WC da posizionare sempre

Creazione di una famiglia di componenti standard | 85

ad una certa distanza da un muro adiacente per motivi di conformit, necessaria un'origine posizionata
ad una specifica distanza dal muro.
Per definire l'origine della famiglia
1 Verificare se un'origine stata definita per la famiglia selezionando i piani di riferimento.
Se sui due piani di riferimento viene visualizzata una puntina da disegno, significa che l'origine
della famiglia stata definita e si possono ignorare i passaggi successivi.

2 Nella barra di progettazione dell'Editor di famiglie, fare clic su Piano di riferimento.


3 Disegnare il piano di riferimento.
4 Fare clic su Modifica e selezionare il piano di riferimento.
5 Fare clic su Propriet elemento

6 Nella finestra di dialogo Propriet elemento, selezionare Definisce l'origine.


7 Creare o aprire una famiglia.
8 In una vista di pianta, tenere premuto CTRL e selezionare entrambi i piani di riferimento.
9 Nella barra degli strumenti Modifica, fare clic su Blocca

86 | Capitolo 5 Panoramica delle famiglie di componenti standard

10 Sempre con i piani di riferimento selezionati, fare clic su

11 Nella finestra di dialogo Propriet elemento, in Altro, selezionare Definisce l'origine.


L'intersezione dei due piani di riferimento adesso definisce il punto di origine/inserimento della
famiglia. Bloccando i piani se ne impedisce lo spostamento accidentale e la conseguente modifica
del punto di inserimento della famiglia.

Disposizione dei piani di riferimento


Per definire la struttura della famiglia, disegnare i piani di riferimento prima di creare la geometria della
famiglia. In tal modo, sar possibile utilizzare questi piani durante la creazione della geometria e lo snap dei
disegni e della geometria.

Posizionare i nuovi piani di riferimento in modo che siano allineati con gli assi principali della geometria
pianificata.

Assegnare ai piani di riferimento un nome che consenta di impostarlo come piano di lavoro corrente.
Se non si specifica alcun nome, si deve essere in grado di vedere il piano di riferimento per poterlo
selezionare e utilizzare come piano di lavoro.

Specificare la propriet un riferimento per i piani di riferimento che saranno quotati quando la famiglia
verr inserita in un progetto.

Famiglia di librerie creata all'interno della struttura dei piani di


riferimento

Per disporre i piani di riferimento


1 Nella barra di progettazione dell'Editor di famiglie, fare clic su Piano di riferimento.
2 Specificare i punti iniziale e finale del piano di riferimento.
3 Assegnare al piano di riferimento un nome che consenta di identificarlo facilmente in altre viste:

Selezionare il piano di riferimento e fare clic su Propriet elemento


opzioni.

nella barra delle

Nella finestra di dialogo Propriet elemento, in Dati identit, immettere un nome per il piano
di riferimento.

Fare clic su OK.

Definizione di priorit per piani di riferimento


I piani di riferimento possiedono una propriet denominata un riferimento. L'impostazione di questa
propriet specifica che possibile assegnare quote al piano di riferimento durante il posizionamento di una
famiglia in un progetto. Quando la famiglia posizionata in un progetto, possibile assegnare quote soltanto

Creazione di una famiglia di componenti standard | 87

a un piano di riferimento definito come origine o come un riferimento. Ad esempio, se si crea una famiglia
di tavoli e si desidera quotare i bordi del tavolo, creare il tavolo tramite la creazione di piani di riferimento
ai bordi e impostare la propriet un riferimento per questi piani. Quando si creeranno le quote per il tavolo,
si potranno selezionare l'origine o i bordi del tavolo, oppure entrambi.
un riferimento definisce inoltre un punto di riferimento per le quote quando si utilizza il comando Allinea.
L'impostazione di un riferimento consente di selezionare diverse linee dei componenti allineati per la
quotatura.
Quando si imposta la propriet un riferimento per un piano di riferimento, possibile scegliere tra diversi
valori, Fra cui:

Non un riferimento

Riferimento forte. Vedere Impostazione di riferimenti forti e riferimenti deboli a pagina 88.

Riferimento debole. Vedere Impostazione di riferimenti forti e riferimenti deboli a pagina 88.

Sinistra

Centro (Sinistra/Destra)

Destra

Avanti

Centro (Fronte/Retro)

Indietro

Parte inferiore

Centro (Prospetto)

Parte superiore

Quando si assegna alla propriet un riferimento un nome dall'elenco, se successivamente si decide di


sostituire nel progetto un membro della famiglia con un membro proveniente da un'altra famiglia, tutte le
quote passano automaticamente al nuovo membro se nella seconda famiglia stato attribuito lo stesso nome
alla propriet.
Ad esempio, possibile creare due famiglie, una di tavoli e una di sedie, e impostare il valore della propriet
del piano di riferimento del lato sinistro su Sinistra per entrambe le famiglie, quindi collocare il tavolo in
un edificio e quotarlo dal muro al lato sinistro del tavolo. Se si decide di sostituire il tavolo con la sedia, la
quota rimane sul lato sinistro della sedia perch in entrambi gli elementi il valore della propriet "Sinistra".

Impostazione di riferimenti forti e riferimenti deboli


Per assegnare quote alle famiglie collocate in un progetto, necessario definire i riferimenti della geometria
della famiglia nell'Editor di famiglie. I riferimenti della geometria vengono impostati come riferimenti forti
o riferimenti deboli.
Un riferimento forte possiede la priorit pi alta di quotatura e snap. Ad esempio, si crea una famiglia di
finestre e la si colloca in un progetto. Durante il posizionamento della famiglia, le quote temporanee eseguono
lo snap a qualsiasi riferimento forte presente nella famiglia. Quando si seleziona la famiglia nel progetto, le
quote temporanee sono visualizzate sui riferimenti forti. Se si posiziona una quota permanente, vengono
evidenziati per primi i riferimenti forti nella geometria della finestra. Un riferimento forte ha la precedenza
rispetto a un punto di riferimento di muro, ad esempio la linea d'asse dello stesso.

88 | Capitolo 5 Panoramica delle famiglie di componenti standard

Un riferimento debole ha la priorit pi bassa di quotatura. Quando si posiziona la famiglia nel progetto e
se ne definiscono le quote, poich i riferimenti forti vengono evidenziati per primi, pu essere necessario
premere il tasto TAB per selezionare un riferimento debole.
NOTA inoltre possibile ingrandire il modello per evidenziare i riferimenti deboli, perch gli elementi del modello
vengono visualizzati a una distanza maggiore tra loro man mano che vengono ingranditi.
Questa procedura modifica i riferimenti per le istanze di linea selezionate. Non imposta valori di riferimento
per qualsiasi linea nuova.
1 Nella barra di progettazione dell'Editor di famiglie, fare clic su Linee o Piano di riferimento e
disegnare una linea o un piano di riferimento.
2 Selezionare la linea o il piano di riferimento e fare clic su

3 Nella casella Istanza della finestra di dialogo Propriet elemento, impostare il valore di Riferimento
su Riferimento forte. In caso di piani di riferimento, impostare il valore di un riferimento su
Riferimento forte.
NOTA Per default, la propriet di riferimento di tutti i piani di riferimento e delle linee disegnate
impostata su Riferimento debole.
4 Fare clic su OK.
possibile disegnare delle linee e impostarle come riferimenti forti. Per creare riferimenti forti per le geometrie
solide, quali le estrusioni, disegnare piani di riferimento e impostarli come riferimenti forti. Infine disegnare
la geometria solida sui piani di riferimento.

Utilizzo di linee di riferimento


possibile utilizzare le linee di riferimento per creare lo scheletro di una famiglia parametrica al quale
possibile associare elementi di quest'ultima. Ad esempio, possibile utilizzare le linee di riferimento per
mantenere a livello parametrico le relazioni angolari all'interno di un'anima, oppure per controllare con
precisione l'angolo dell'oscillazione della porta. I parametri angolari applicati a una linea di riferimento
controllano anche gli elementi associati alla sua superficie.
Famiglia di librerie contenente uno sportello con apertura controllata
da una linea di riferimento

Creazione di una famiglia di componenti standard | 89

Le linee di riferimento sono molto simili alle linee di modello, sia per aspetto che per funzionalit. Tuttavia
vi sono alcune differenze importanti tra i due tipi di linee: ad esempio, le linee di riferimento sono oggetti
di annotazione, con una propria categoria; quando sono selezionate, vengono visualizzate due superfici;
quando vengono stampate, possibile impostarne la visibilit mediante la casella di controllo Nascondi
piani di riferimento/lavoro.
Le linee di riferimento diritte forniscono due piani di disegno. Il primo parallelo al piano di lavoro della
linea stessa, il secondo perpendicolare a tale piano. Entrambi i piani intersecano la linea di riferimento. I
piani vengono visualizzati quando la linea di riferimento selezionata, quando evidenziata e quando si
utilizza lo strumento Piano di lavoro. Quando si seleziona un piano di lavoro, possibile posizionare il
cursore su una linea di riferimento e utilizzare il tasto di tabulazione per passare da una superficie all'altra.
Viene sempre visualizzato per primo il piano sul quale stata disegnata la linea. possibile creare anche
linee di riferimento ad arco, che tuttavia non definiscono alcun piano.

Funzionalit delle linee di riferimento nel progetto


Una volta caricata una famiglia nel progetto, la funzionalit delle linee di riferimento identica a quella dei
piani di riferimento. Le linee di riferimento non hanno una propriet di visibilit, sono di solito invisibili
nel progetto e non vengono evidenziate quando si seleziona l'istanza. Vengono evidenziate e generano dei
punti di manipolazione negli stessi contesti dei piani di riferimento, a seconda della propriet Riferimento.
Riferimento selezionato in varie viste

90 | Capitolo 5 Panoramica delle famiglie di componenti standard

Aggiunta di una linea di riferimento


Nell'Editor di famiglie possibile aggiungere una linea di riferimento in qualsiasi vista e utilizzare gli stessi
strumenti e le stesse tecniche di disegno usati quando si aggiungono le linee di modello. Quando si disegna
una linea di riferimento, questa viene visualizzata come linea singola.
Nella vista in cui la grafica del modello impostata su linea nascosta o wireframe, la linea disegnata viene
visualizzata come una linea continua e le estensioni del piano come linee tratteggiate.
Per aggiungere una linea di riferimento
1 Nella barra di progettazione, fare clic su Linee di riferimento.
2 Utilizzando gli strumenti di disegno nella barra delle opzioni, disegnare la linea.
La linea viene visualizzata come un'unica linea continua finch non viene selezionata o
evidenziata durante la preselezione.
Esempio di linee di riferimento
disegnate come un poligono

Quando selezionate o evidenziate, i piani associati vengono visualizzati in base alla vista attiva.
Esempio di una catena di linee di riferimento evidenziate in una vista
3D

Per utilizzare linee di riferimento e quote lineari per controllare la geometria del modello
3 Allineare la superficie dell'elemento del modello alla linea di riferimento e bloccarla.
4 Aggiungere una linea di quota che si riferisca alla linea di riferimento e assegnarle un'etichetta
parametro di istanza o di tipo.

Creazione di una famiglia di componenti standard | 91

5 Verificare il modello cambiando e applicando un nuovo valore nella finestra di dialogo Tipi di
famiglia.

Controllo delle quote angolari con linee di riferimento


Il metodo da privilegiare per il controllo delle quote angolari di una famiglia consiste nell'applicare una
quota angolare etichettata a una linea di riferimento. A differenza dei piani di riferimento che sono dotati
di estensioni infinite, le linee di riferimento hanno un punto iniziale e un punto finale precisi che consentono
di controllare i vincoli angolari di componenti quali travi reticolari o istanze di porte con oscillazione.
Famiglia di porte caricata con linea di riferimento quotata angolare

Per aggiungere e quotare una linea di riferimento


1 Nell'area di disegno, aggiungere una linea di riferimento con il punto di origine posizionato in
corrispondenza del punto di rotazione previsto.
2 Aggiungere una quota angolare che faccia riferimento alla linea di riferimento.
3 Applicare un testo etichetta alla quota.
4 Nella barra di progettazione, fare clic su Tipi di famiglia.
5 Modificare il valore angolare della quota etichettata e fare clic su Applica.
Questo tipo di operazione detta 'verifica del modello'. importante verificare che la linea di
riferimento venga modificata come previsto prima di aggiungervi la geometria del modello.
Per aggiungere e allineare la geometria del modello alla linea di riferimento
6 Impostare il piano di lavoro corrente su una delle superfici della linea di riferimento e aggiungere
la geometria del modello che si intende controllare mediante la quota angolare.
La geometria si sposta con la linea di riferimento man mano che l'angolo cambia.
7 Verificare il modello per accertarsi che il progetto funzioni come previsto.

Modifica delle propriet delle linee di riferimento


1 Nell'area di disegno, selezionare la linea di riferimento, quindi fare clic su Propriet elemento
.
2 Nella finestra di dialogo Propriet elemento, specificare le seguenti impostazioni:

Piano di lavoro: un parametro di sola lettura e indica il piano di lavoro nel quale
posizionata la linea di riferimento. Per modificarlo, fare clic su Modifica piano di lavoro nella
barra delle opzioni quando la linea di riferimento selezionata.

Visibile: selezionare questa impostazione se si desidera che la linea di riferimento sia visibile
quando nel progetto stata caricata una famiglia.

Lunghezza: un parametro di sola lettura e riporta la lunghezza della linea. Per controllare
la lunghezza della linea, trascinare i punti di manipolazione nell'area di disegno oppure
aggiungere una quota etichettata alla linea di riferimento.

92 | Capitolo 5 Panoramica delle famiglie di componenti standard

Riferimento: specificare Non un riferimento, Riferimento forte o Riferimento debole.

3 Fare clic su OK.

Aggiunta di parametri alla struttura della famiglia


Sebbene la geometria della famiglia non sia stata ancora creata, possibile definire le principali relazioni
parametriche della famiglia. I parametri definiti in questa fase generalmente controllano le dimensioni
(lunghezza, larghezza e altezza) dell'elemento. Per creare un parametro occorre inserire le quote tra i piani
di riferimento della struttura e assegnare loro un testo etichetta.
IMPORTANTE Le famiglie di Revit Architecture non sono parametriche finch non si aggiungono esplicitamente
quote con testo etichetta.

Quotatura dei piani e delle linee di riferimento


La prima operazione prevista nella creazione dei parametri di una famiglia l'inserimento di quote tra i piani
e le linee di riferimento della struttura, al fine di determinare le relazioni parametriche da creare. Per creare
i parametri, oltre a posizionare le quote occorre anche assegnare loro testi etichetta.
1 Individuare i piani di riferimento della struttura da quotare per la creazione dei parametri.
2 Nella barra di progettazione dell'Editor di famiglie, fare clic su Quota.
3 Nella barra delle opzioni, impostare le opzioni di quotatura desiderate:
4 Posizionare le quote tra i piani di riferimento oppure sulle linee di riferimento.
5 Continuare a quotare i piani di riferimento fino a quando tutte le relazioni parametriche sono
state quotate.
SUGGERIMENTO Per creare alcune quote, potrebbe essere necessario aprire viste diverse della
famiglia.

Assegnazione di testi etichetta alle quote per la creazione di parametri


Per creare i parametri, una volta quotata la struttura della famiglia, necessario assegnare alle quote testi
etichetta. Ad esempio, alle quote della figura sottostante sono stati assegnati testi etichetta che riportano i
parametri di lunghezza e larghezza.

Creazione di una famiglia di componenti standard | 93

Se i parametri esistono gi nella famiglia, sufficiente selezionare i testi etichetta corrispondenti, in caso
contrario necessario creare il parametro specificandone il tipo e se si tratta di un parametro di istanza o di
tipo.
Per assegnare testi etichetta alle quote e creare i parametri
1 Nella barra di progettazione dell'Editor di famiglie, fare clic su Modifica ed evidenziare il valore
della quota.
2 Fare clic con il pulsante destro del mouse sulla quota, quindi scegliere Modifica testo etichetta.
3 Selezionare un parametro predefinito dall'elenco a discesa oppure scegliere <Aggiungi
parametro...> e creare un nuovo parametro.
Vedere Creazione di parametri a pagina 125.
SUGGERIMENTO possibile aggiungere formule ai parametri. Un esempio semplice quello di un
parametro di larghezza impostato sul doppio dell'altezza di un oggetto. Vedere Uso di formule per i
parametri numerici a pagina 130.

Procedura alternativa per l'assegnazione di testi etichetta


1 Fare clic su Modifica e selezionare il valore della quota.
2 Nella barra delle opzioni, selezionare un parametro predefinito dall'elenco Testo etichetta oppure
creare un nuovo parametro. Vedere Creazione di parametri a pagina 125.
3 Se necessario, selezionare Direttrice per creare una linea direttrice per la quota.

Verifica della struttura della famiglia


possibile verificare i parametri applicati alla struttura della famiglia. Per verificare la struttura, modificare
i valori dei parametri controllando che i piani di riferimento ai quali sono stati applicati cambino di
conseguenza. La verifica consente di controllare l'integrit delle relazioni parametriche. L'esecuzione frequente
della verifica fin dalle fasi iniziali della creazione consente di assicurare la stabilit delle famiglie.
Per verificare la struttura
1 Nella barra di progettazione dell'Editor di famiglie, fare clic su Tipi di famiglia.

94 | Capitolo 5 Panoramica delle famiglie di componenti standard

Viene visualizzata la finestra di dialogo Tipi di famiglia. Sebbene i tipi di famiglia non siano stati
ancora definiti, nella finestra di dialogo vengono elencati i parametri creati dall'utente.
2 Spostare la finestra di dialogo Tipi di famiglia sullo schermo in modo che la struttura sia visibile.

3 Nella finestra di dialogo Tipi di famiglia, in Parametri, individuare i parametri creati in precedenza,
quindi modificarne i valori nella colonna Valore.
4 Fare clic su Applica.
La struttura della famiglia dovrebbe cambiare in modo da riflettere i valori dei parametri specificati
nella finestra di dialogo Tipi di famiglia.

5 Per verificare ulteriormente la struttura, specificare valori diversi per i parametri.


Pi estesa la verifica dei parametri, maggiore sar la garanzia di creare una famiglia stabile.
6 Una volta completata la verifica della struttura, fare clic su OK.

Creazione di una famiglia di componenti standard | 95

Creazione di tipi di famiglia


I tipi consentono di creare una singola famiglia e numerosi tipi (dimensioni) della stessa. Per eseguire questa
operazione, necessario associare testi etichetta alle quote e creare i parametri che dovranno essere modificati.
Famiglia di librerie da cui sono stati creati quattro tipi (dimensioni)
di librerie diverse

Il comando Tipi di famiglia dell'Editor di famiglie consente di impostare nuovi tipi. Ciascun nuovo tipo
possiede un insieme di propriet (parametri) comprendenti le quote con testo etichetta e i relativi valori.
anche possibile aggiungere ulteriori valori per i parametri standard della famiglia, quali Materiale, Modello,
Produttore, Contrassegno tipo e altri.
Per creare tipi di famiglia
1 Nella barra di progettazione dell'Editor di famiglie, fare clic su Tipi di famiglia.
2 Nella finestra di dialogo Tipi di famiglia, fare clic su Nuovo.
3 Immettere il nome della nuova famiglia e fare clic su OK.
4 Nella finestra di dialogo Tipi di famiglia, immettere i nuovi valori per i parametri del tipo.
5 Fare clic su OK.

Verifica della famiglia


Una volta creati i tipi, la famiglia pu essere verificata. Per verificare la famiglia, selezionare a turno diversi
tipi della stessa e assicurarsi che la famiglia cambi di conseguenza sullo schermo. Per controllare il corretto
funzionamento dei tipi di famiglia e dei parametri, si consiglia di verificare la famiglia sia prima sia dopo la
creazione della relativa geometria. L'esecuzione frequente della verifica fin dalle fasi iniziali della creazione
consente di assicurare la stabilit delle famiglie.
Per verificare la famiglia
1 Nella barra di progettazione dell'Editor di famiglie, fare clic su Tipi di famiglia.
Viene visualizzata la finestra di dialogo Tipi di famiglia.
2 Spostare la finestra di dialogo Tipi di famiglia sullo schermo in modo da visualizzare la struttura
della famiglia.

96 | Capitolo 5 Panoramica delle famiglie di componenti standard

3 Nella parte superiore della finestra di dialogo, selezionare un tipo di famiglia e fare clic su Applica.
La famiglia dovrebbe cambiare in modo da riflettere i valori dei parametri specificati per il tipo
di famiglia selezionato.

4 Per verificare ulteriormente la famiglia, selezionare i singoli tipi della famiglia.


Pi estesa la verifica dei parametri, maggiore sar la garanzia di creare una famiglia stabile.
5 Una volta completata la verifica della famiglia, fare clic su OK.

Creazione della geometria della famiglia


Per creare le famiglie possibile utilizzare geometria sia bidimensionale sia tridimensionale. Creare le forme
geometriche solide per la geometria solida dell'elemento che si desidera creare utilizzando la famiglia.
Disegnare le linee 2D per aggiungere dettagli alla geometria solida in determinate viste oppure per creare la
rappresentazione simbolica in pianta di un elemento.

Creazione di una famiglia di componenti standard | 97

Durante la creazione della geometria della famiglia, possibile impostare la visibilit, il materiale e la
sottocategoria facoltativa della geometria. Queste impostazioni determinano le modalit di visualizzazione
dei componenti geometrici specifici.
Per garantire la stabilit delle famiglie parametriche, creare la geometria della famiglia in pi fasi, verificando
le relazioni parametriche di volta in volta.

Creazione di geometria solida (3D)


La geometria solida della famiglia viene creata utilizzando vuoti e solidi tridimensionali. I solidi sono forme
3D disegnate per rappresentare la geometria solida della famiglia.
Esempio di estrusione di plinto
in cemento poligonale

I vuoti sono forme 3D utilizzate per tagliare il volume all'interno dei solidi, creando in questo modo solidi
complessi. Disegnare i vuoti nei punti in cui si desidera tagliare i solidi, oppure spostarli dopo averli creati
e utilizzare il comando Taglia geometria per eseguire il taglio.

98 | Capitolo 5 Panoramica delle famiglie di componenti standard

possibile utilizzare anche il comando Unisci geometria nella barra degli strumenti Strumenti per unire la
geometria di solidi e creare cos forme complesse.
L'Editor di famiglie include strumenti per la creazione di solidi e vuoti. Per accedere a tali strumenti, fare
clic su Solidi o Vuoti nella barra di progettazione Famiglia. Gli strumenti offrono 5 metodi per la creazione
di solidi e vuoti ovvero estrusioni vuote e solide, unioni, rivoluzioni, estrusioni su percorso e unioni su
percorso. Sia le estrusioni sia le unioni su percorso utilizzano profili estrusi lungo un percorso; per creare
famiglie di profili caricabili e utilizzabili nei progetti, vedere Creazione e utilizzo di famiglie di profili a pagina
116.
NOTA inoltre possibile creare estrusioni, unioni, rivoluzioni, estrusioni su percorso e unioni su percorso come
famiglie di masse. Vedere l'argomento relativo alla progettazione concettuale con studi volumetrici nella Guida in
linea di Revit Architecture 2009.
Durante la creazione della geometria, possibile specificarne le modalit di visualizzazione nella famiglia.
possibile effettuare le seguenti operazioni:

Impostare la visibilit e il livello di dettaglio della geometria.


Vedere Gestione della visibilit e del livello di dettaglio della famiglia a pagina 135.

Assegnare un materiale alla geometria.


Vedere l'argomento relativo ai materiali nella Guida in linea di Revit Architecture 2009.

Assegnare la geometria a una sottocategoria.


Vedere Creazione di sottocategorie di famiglie a pagina 83 e Assegnazione della geometria della famiglia
alle sottocategorie a pagina 134.

Creazione di un'estrusione
L'estrusione di un vuoto o di un solido la forma pi semplice da creare. Si disegna un profilo 2D del solido
su un piano di lavoro e quindi si estrude il profilo perpendicolare al piano su cui stato disegnato.

Creazione di una famiglia di componenti standard | 99

Esempio di estrusione di plinto


in cemento poligonale

Prima di eseguire l'estrusione della forma, possibile specificarne i punti iniziale e finale in modo da aumentare
o ridurre la profondit della forma. Per default, il punto iniziale dell'estrusione 0. Non necessario che il
piano di lavoro rappresenti il punto iniziale o finale dell'estrusione; esso viene infatti utilizzato solo per
disegnare l'estrusione e per impostarne la direzione.
La procedura seguente rappresenta un metodo generale per creare estrusioni di vuoti o solidi. I passaggi
possono variare in base all'intento progettuale.
Per creare un'unione di solidi o vuoti
1 Nella barra di progettazione dell'Editor di famiglie, fare clic su Solidi Estrusione o
Vuoti Estrusione.
NOTA Se necessario, impostare il piano di lavoro prima di disegnare l'estrusione. Dal menu Strumenti,
scegliere Piano di lavoro Imposta piano di lavoro oppure fare clic su Imposta piano di lavoro nella
barra di progettazione.
2 Utilizzare gli strumenti di disegno per disegnare il profilo dell'estrusione:

Per creare solo un solido, disegnare un perimetro chiuso.

Per creare pi solidi, disegnare pi perimetri chiusi non intersecanti.

3 Per estrudere il profilo a partire dal punto iniziale di default 0, nella barra delle opzioni, in
Profondit, immettere un valore positivo o negativo per la profondit di estrusione.
Questo valore modifica il punto finale dell'estrusione.
NOTA La profondit di estrusione non viene mantenuta dopo la creazione dell'estrusione. Per eseguire
pi estrusioni con lo stesso punto finale, disegnare prima le estrusioni, quindi selezionarle e applicare
il punto finale.
4 Specificare le propriet dell'estrusione:

Nella barra di progettazione, fare clic su Propriet estrusione.

Per eseguire le estrusioni da un punto iniziale diverso, in Vincoli, immettere un nuovo punto
per Inizio estrusione.

Per impostare la visibilit di un'estrusione di solidi, sotto Grafica, fare clic su Modifica in
Sostituzioni visibilit/grafica, quindi specificare le impostazioni di visibilit.
Vedere Gestione della visibilit e del livello di dettaglio della famiglia a pagina 135.

100 | Capitolo 5 Panoramica delle famiglie di componenti standard

Per applicare un materiale a un'estrusione di solidi in base alla categoria, sotto Materiali e
finiture, fare clic nel campo Materiale, quindi fare clic su
e selezionare un materiale.
Vedere l'argomento relativo ai materiali nella Guida in linea di Revit Architecture 2009.

Per assegnare un'estrusione di solidi a una sottocategoria, in Dati identit, selezionare una
sottocategoria nell'omonimo campo.
Vedere Assegnazione della geometria della famiglia alle sottocategorie a pagina 134.

Fare clic su OK.

5 Nella barra di progettazione, fare clic su Termina disegno.


L'estrusione viene completata e viene nuovamente visualizzata la vista in cui era stata cominciata
l'estrusione.
6 Per visualizzare l'estrusione, aprire una vista 3D.
7 Per modificare le dimensioni dell'estrusione nella vista 3D, selezionare e utilizzare i punti di
controllo.

Modifica di un'estrusione
Una volta creata, l'estrusione pu essere modificata.
Per modificare un'estrusione
1 Nell'area di disegno, selezionare l'estrusione.
2 Se ci si trova nell'ambiente di progetto:
a Nella barra delle opzioni, fare clic su Modifica famiglia.
b Fare clic su S per aprire la famiglia per la modifica.
c Nell'Editor di famiglie, selezionare nuovamente l'estrusione nell'area di disegno.
3 Nella barra delle opzioni, fare clic su Modifica.
4 Se necessario, modificare il profilo dell'estrusione.
5 Per modificare le propriet dell'estrusione, nella barra di progettazione, fare clic su Propriet
estrusione, quindi modificare la visibilit, il materiale o la sottocategoria dell'estrusione.
6 Per modificare il tipo di estrusione da solido a vuoto o viceversa, in Dati identit, selezionare
Solido o Vuoto nel campo Solido/Vuoto.
7 Fare clic su OK.
8 Nella barra di progettazione, fare clic su Termina disegno.

Creazione di un'unione
Il comando Unione consente di unire due profili. Ad esempio, se si disegna un rettangolo pi grande e uno
pi piccolo sovrapposto, Revit Architecture unisce le due forme.

Creazione di una famiglia di componenti standard | 101

Esempi di profili della base e della


parte superiore di un'unione

Unione terminata

NOTA Per quotare un'unione di solidi, possibile aggiungere quote tra le linee nella parte superiore e le linee alla
base dell'unione. Non possibile quotare dalle linee nella base alle linee nella parte superiore dell'unione.
Per creare un'unione di solidi o vuoti
1 Nella barra di progettazione dell'Editor di famiglie, fare clic su Solidi Unione o Vuoti Unione.
NOTA Se necessario, impostare il piano di lavoro prima di disegnare l'estrusione. Dal menu Strumenti,
scegliere Piano di lavoro Imposta piano di lavoro oppure fare clic su Imposta piano di lavoro nella
barra di progettazione.
2 Utilizzare gli strumenti di disegno per disegnare il profilo della base dell'unione, ad esempio un
quadrato.
3 Per specificare la profondit dell'unione, utilizzare una delle seguenti procedure:

Per calcolare la profondit a partire dal punto iniziale di default 0, nella barra delle opzioni,
immettere un valore in Profondit.

Per calcolare la profondit a partire da un punto iniziale diverso da 0, nella barra di


progettazione, fare clic su Propriet unione. In Vincoli, immettere i valori desiderati in
Secondo punto finale e Primo punto finale.
NOTA Se specificato, durante la creazione dell'unione il valore del punto finale non viene
mantenuto. Per eseguire pi unioni con lo stesso punto finale, disegnare prima le unioni, quindi
selezionarle e applicare il punto finale.

102 | Capitolo 5 Panoramica delle famiglie di componenti standard

4 Una volta terminato il profilo della base, nella barra di progettazione, fare clic su Modifica parte
superiore.
5 Disegnare un profilo per la parte superiore dell'unione, ad esempio un altro quadrato.
6 Se necessario, modificare le connessioni tra i vertici per controllare il grado di torsione dell'unione.

Nella barra di progettazione, fare clic su Connessione vertici.

I punti dei vertici vengono visualizzati lungo uno dei disegni dell'unione.

Le linee tratteggiate con controlli blu rappresentano le connessioni suggerite. Ciascun


controllo consente di aggiungere o rimuovere le connessioni.

Per visualizzare i punti dei vertici sull'altro disegno dell'unione, nella barra delle opzioni, in
Controlli sul perimetro, selezionare l'opzione che non correntemente selezionata, 1 o 2.

Facendo clic sul controllo, la linea diventa una connessione continua. Sulla connessione
viene visualizzato un controllo rappresentato da un cerchio blu pieno.

Per rimuovere una connessione continua, fare clic sul controllo blu pieno: la linea ritorna
ad essere tratteggiata con un controllo rappresentato da cerchi vuoti.

Quando si fa clic sui controlli, alcuni possibili bordi scompaiono e altri vengono visualizzati.

Nella barra delle opzioni, fare clic su Torsione >> o Torsione << per torcere il profilo di unione
selezionato in senso orario o antiorario.

7 Specificare le propriet dell'unione:

Nella barra di progettazione, fare clic su Propriet unione.

Per impostare la visibilit di un'unione di solidi, sotto Grafica, fare clic su Modifica in
Sostituzioni visibilit/grafica, quindi specificare le impostazioni di visibilit.
Vedere Gestione della visibilit e del livello di dettaglio della famiglia a pagina 135.

Creazione di una famiglia di componenti standard | 103

Per applicare un materiale a un'unione di solidi in base alla categoria, sotto Materiali e finiture,
fare clic nel campo Materiale, quindi fare clic su
e selezionare un materiale.
Vedere l'argomento relativo ai materiali nella Guida in linea di Revit Architecture 2009.

Per assegnare un'unione di solidi a una sottocategoria, in Dati identit, selezionare una
sottocategoria nell'omonimo campo.
Vedere Assegnazione della geometria della famiglia alle sottocategorie a pagina 134.

Fare clic su OK.

8 Fare clic su Termina disegno.


9 Per visualizzare l'unione, aprire una vista 3D.
10 Per modificare le dimensioni dell'estrusione nella vista 3D, selezionare e utilizzare i punti di
controllo.

Modifica di un'unione
1 Nell'area di disegno, selezionare l'unione.
2 Se ci si trova nell'ambiente di progetto:
a Nella barra delle opzioni, fare clic su Modifica famiglia.
b Fare clic su S per aprire la famiglia per la modifica.
c Nell'Editor di famiglie, selezionare nuovamente l'unione nell'area di disegno.
3 Nella barra delle opzioni, selezionare un'opzione di modifica:

Per modificare la profondit dell'unione, immettere un valore nella casella di testo Profondit.

Fare clic su Modifica sup. per modificare la parte superiore dell'unione.

Fare clic su Modifica base per modificare la base dell'unione.

4 Per modificare le restanti propriet dell'unione, nella barra di progettazione, fare clic su Propriet
unione, quindi modificare la visibilit, il materiale o la sottocategoria dell'unione.
5 Per modificare il tipo di unione da solido a vuoto o viceversa, in Dati identit, selezionare Solido
o Vuoto in Solido/Vuoto.
6 Fare clic su OK.
7 Fare clic su Connessione vertici, quindi modificare i vertici dell'unione.
8 Nella barra di progettazione, fare clic su Termina disegno.

Creazione di una rivoluzione


Le rivoluzioni sono forme create ruotando una forma intorno a un asse. possibile ruotare la forma formando
un cerchio intero oppure parziale. Se l'asse tocca la forma di rivoluzione, si ottiene un solido.

104 | Capitolo 5 Panoramica delle famiglie di componenti standard

Geometria solida di rivoluzione


creata vicino all'asse

Se il disegno lontano dall'asse, la geometria risultante presenter un foro al suo interno.


Geometria solida di rivoluzione
creata lontano dall'asse

Utilizzare le rivoluzioni per creare geometrie di famiglie quali maniglie per porte e mobili, pilastri o tetti a
cupola.
La procedura seguente rappresenta un metodo generale per la creazione di una geometria di rivoluzione. I
passaggi possono variare in base all'intento progettuale.
Per creare una rivoluzione di solidi o vuoti
1 Nella barra di progettazione dell'Editor di famiglie, fare clic su Solidi Rivoluzione o
Vuoti Rivoluzione.
NOTA Se necessario, impostare il piano di lavoro prima di disegnare la rivoluzione. Dal menu
Strumenti, scegliere Piano di lavoro Imposta piano di lavoro oppure fare clic su Imposta piano di
lavoro nella barra di progettazione.
2 Posizionare l'asse di rivoluzione:

Nella barra di progettazione, fare clic su Asse.

Specificare i punti iniziale e finale dell'asse con l'orientamento desiderato.

Creazione di una famiglia di componenti standard | 105

3 Utilizzare gli strumenti di disegno per disegnare una forma da ruotare intorno all'asse:

Per creare una sola rivoluzione, disegnare un perimetro chiuso.

Per creare pi rivoluzioni, disegnare pi perimetri chiusi non intersecanti.

IMPORTANTE Se l'asse tocca la forma di rivoluzione, si ottiene un solido. In caso contrario, la


rivoluzione presenter un foro al suo interno.
4 Modificare le propriet della rivoluzione:

Nella barra di progettazione, fare clic su Propriet rivoluzione.

Per modificare i punti iniziale e finale della geometria di cui si desidera eseguire la rivoluzione,
modificare i valori di Angolo iniziale e Angolo finale.

Per impostare la visibilit di una rivoluzione di solidi, sotto Grafica, fare clic su Modifica in
Sostituzioni visibilit/grafica.
Vedere Gestione della visibilit e del livello di dettaglio della famiglia a pagina 135.

Per applicare un materiale a una rivoluzione di solidi in base alla categoria, sotto Materiali
e finiture, fare clic nel campo Materiale, quindi fare clic su
e selezionare un materiale.
Vedere l'argomento relativo ai materiali nella Guida in linea di Revit Architecture 2009.

Per assegnare la rivoluzione di solidi a una sottocategoria, in Dati identit, selezionare una
sottocategoria nell'omonimo campo.
Vedere Assegnazione della geometria della famiglia alle sottocategorie a pagina 134.

Fare clic su OK.

5 Fare clic su Termina disegno.


6 Per visualizzare la rivoluzione, aprire una vista 3D.
7 Per modificare le dimensioni della rivoluzione nella vista 3D, selezionare e utilizzare i punti di
controllo.
NOTA Non possibile trascinare le superfici iniziale e finale di una rivoluzione di 360 gradi.

Modifica di una rivoluzione


1 Nell'area di disegno, selezionare la rivoluzione.
2 Se ci si trova nell'ambiente di progetto:
a Nella barra delle opzioni, fare clic su Modifica famiglia.
b Fare clic su S per aprire la famiglia per la modifica.
c Nell'Editor di famiglie, selezionare nuovamente la rivoluzione nell'area di disegno.
3 Nella barra delle opzioni, fare clic su Modifica.
4 Se necessario, modificare il disegno della rivoluzione.
5 Per modificare le propriet della rivoluzione, nella barra di progettazione, fare clic su Propriet
rivoluzione e modificare i punti iniziale e finale, la visibilit, il materiale o la sottocategoria.
6 Per modificare il tipo di rivoluzione da solido a vuoto o viceversa, in Dati identit, selezionare
Solido o Vuoto in Solido/Vuoto.
7 Fare clic su OK.
8 Nella barra di progettazione, fare clic su Termina disegno.

106 | Capitolo 5 Panoramica delle famiglie di componenti standard

Creazione di un'estrusione su percorso


Un'estrusione su percorso uno strumento di creazione di famiglie che richiede di disegnare o applicare un
profilo (forma) e di estruderlo lungo un percorso. possibile utilizzare un'estrusione su percorso per creare
modanature, ringhiere o semplici tubi.
La procedura seguente rappresenta un metodo generale per la creazione di un'estrusione su percorso. I
passaggi possono variare in base all'intento progettuale.
Per creare un'estrusione su percorso di solidi o vuoti
1 Nella barra di progettazione dell'Editor di famiglie, fare clic su Solidi Estrusione su percorso
o Vuoti Estrusione su percorso.
NOTA Se necessario, impostare il piano di lavoro prima di disegnare la rivoluzione. Dal menu
Strumenti, scegliere Piano di lavoro Imposta piano di lavoro oppure fare clic su Imposta piano di
lavoro nella barra di progettazione.
2 Specificare il percorso dell'estrusione su percorso:

Per disegnare un nuovo percorso per l'estrusione, fare clic su Disegna percorso 2D.
Il percorso pu essere un percorso singolo chiuso o aperto. Non possibile utilizzare pi
percorsi. Il percorso pu essere costituito da una combinazione di linee rette e archi o pu
essere un cerchio. Se quando si disegna il percorso si sceglie l'opzione Seleziona, il percorso
viene limitato a un piano di lavoro.

Per selezionare una linea esistente per l'estrusione su percorso, fare clic su Seleziona percorso.
possibile selezionare bordi di altre geometrie solide, ad esempio estrusioni o unioni, oppure
linee di disegno esistenti. Verificare la selezione sulla barra di stato. Con il metodo di selezione
manuale le linee di disegno vengono bloccate sulla geometria selezionata. Questo metodo
consente inoltre di disegnare il percorso in pi piani di lavoro, consentendo di realizzare un
percorso 3D. Se si fa clic su linee di disegno esistenti, di fatto le si eliminano.

3 Disegnare o selezionare il percorso e quindi fare clic su Termina percorso.


4 Caricare o disegnare un profilo:

Per caricare un profilo:


a Nella barra delle opzioni, selezionare un profilo dall'elenco.

Se il profilo desiderato non gi caricato nel progetto, fare clic su Carica profili per
caricarlo.
b Per regolare la posizione del profilo, utilizzare le opzioni X, Y, Angolo e Inverti.
Immettere i valori desiderati per X e Y per specificare l'offset per il profilo.
Immettere un valore per Angolo per specificare un angolo del profilo. L'impostazione
dell'angolo fa ruotare il profilo intorno all'origine del profilo. possibile immettere
valori negativi per eseguire la rotazione in senso opposto.
Fare clic su Inverti per invertire il profilo.
c Fare clic su Applica.
d Selezionare il percorso, quindi ingrandirlo con lo zoom per visualizzare il profilo.

Creazione di una famiglia di componenti standard | 107

Per disegnare un profilo:


a Nella barra delle opzioni verificare che l'opzione <Per disegno> sia visualizzata, quindi
fare clic su Modifica.
b Se viene visualizzata la finestra di dialogo Vai a vista, selezionare la vista nella quale si
desidera disegnare il profilo e fare clic su OK.
Ad esempio, per disegnare il profilo di un percorso creato in una vista di pianta, scegliere
una vista di prospetto. Il disegno del profilo pu costituire un singolo perimetro chiuso
o pi perimetri non intersecanti. Disegnare il profilo accanto all'intersezione del piano
del profilo e il percorso.
c Disegnare il profilo. I profili devono formare perimetri chiusi.
d Fare clic su Termina profilo.

5 Specificare le propriet dell'estrusione su percorso:

Nella barra di progettazione, fare clic su Propriet estrusione su percorso.

Per impostare la visibilit di un'estrusione su percorso di solidi, sotto Grafica, fare clic su
Modifica in Sostituzioni visibilit/grafica, quindi specificare le impostazioni di visibilit.
Vedere Gestione della visibilit e del livello di dettaglio della famiglia a pagina 135.

Per applicare un materiale a un'estrusione su percorso di solidi in base alla categoria, sotto
Materiali e finiture, fare clic nel campo Materiale, quindi fare clic su
e selezionare un
materiale.
Vedere l'argomento relativo ai materiali nella Guida in linea di Revit Architecture 2009.

Per assegnare un'estrusione su percorso a una sottocategoria, in Dati identit, selezionare


una sottocategoria nell'omonimo campo.
Vedere Assegnazione della geometria della famiglia alle sottocategorie a pagina 134.

Fare clic su OK.

6 Fare clic su Termina estrusione.

Creazione di un'estrusione su percorso segmentata


Le estrusioni su percorso segmentate sono utili per creare elementi a gomito di condutture meccaniche. Per
creare un'estrusione su percorso segmentata, impostare due parametri di estrusione su percorso e disegnare
un percorso con archi. I parametri influenzano solo gli archi nel percorso. Il numero minimo di segmenti
per un'estrusione su percorso 2.
1 Per accedere allo strumento Estrusione su percorso seguire la procedura in Creazione di
un'estrusione su percorso a pagina 107.
2 Nella barra di progettazione Disegna, fare clic su Propriet Estrusione su percorso.
3 Selezionare la casella di controllo relativa a Segmentazione della traiettoria.
4 Immettere un valore per Angolo massimo del segmento. I valori validi sono compresi tra 0 e
360 gradi.
5 Disegnare o selezionare un percorso con archi.
6 Per completare il percorso, fare clic su Termina percorso.
7 Creare un profilo oppure utilizzarne uno precaricato, quindi selezionare il percorso dell'estrusione.
8 Per completare il disegno dell'estrusione su percorso, fare clic su Termina estrusione.

108 | Capitolo 5 Panoramica delle famiglie di componenti standard

Esempio di estrusione su percorso con Angolo


massimo del segmento impostato su 30 gradi.

SUGGERIMENTO possibile trasformare un'estrusione su percorso segmentata in estrusione non segmentata


deselezionando la casella di controllo relativa a Segmentazione della traiettoria.

Modifica di un'estrusione su percorso


1 Nell'area di disegno, selezionare l'estrusione su percorso.
2 Se ci si trova nell'ambiente di progetto:
a Nella barra delle opzioni, fare clic su Modifica famiglia.
b Fare clic su S per aprire la famiglia per la modifica.
c Nell'Editor di famiglie, selezionare nuovamente l'estrusione su percorso nell'area di disegno.
3 Nella barra delle opzioni, fare clic su Modifica.
4 Per modificare il percorso dell'estrusione:

Selezionare lestrusione su percorso e nella barra delle opzioni fare clic su Modifica.

Modificare il percorso dell'estrusione utilizzando i controlli.

Fare clic su Termina percorso.

5 Per modificare il profilo dell'estrusione su percorso:

Nella barra di progettazione, fare clic su Profilo.

Nella barra delle opzioni, utilizzare i comandi visualizzati per selezionare un nuovo profilo
per l'estrusione su percorso oppure per modificare la posizione di quello esistente.

6 Per modificare le restanti propriet dell'estrusione su percorso, nella barra di progettazione, fare
clic su Propriet estrusione su percorso, quindi modificare la visibilit, il materiale, la
segmentazione o la sottocategoria dell'estrusione su percorso.
7 Per modificare il tipo di estrusione su percorso da solido a vuoto o viceversa, in Dati identit,
selezionare Solido o Vuoto in Solido/Vuoto.
8 Fare clic su OK.
9 Nella barra di progettazione, fare clic su Termina estrusione.

Creazione di una famiglia di componenti standard | 109

Suggerimenti sulle estrusioni su percorso


Durante la creazione di un'estrusione su percorso contenente un arco tangente nel percorso, accertarsi che
il profilo sia abbastanza piccolo da effettuare l'estrusione intorno all'arco senza che la geometria risultante
si intersechi. Se la forma tocca punti gi percorsi si verifica un errore. Vedere l'argomento relativo alla gestione
degli errori nella Guida in linea di Revit Architecture 2009.
Se si crea un percorso di estrusione utilizzando il comando Seleziona percorso, possibile trascinare i punti
iniziale e finale delle linee del percorso mentre si disegna.

Creazione di un'unione su percorso


Lo strumento Unione su percorso consente di creare un'unione che presenta due profili diversi e quindi di
unirli lungo un percorso. La forma di un'unione su percorso determinata dal percorso 2D disegnato o
selezionato e dai due profili disegnati o caricati.

La procedura seguente rappresenta un metodo generale per la creazione di un'unione su percorso. I passaggi
possono variare in base all'intento progettuale.
Per creare un'unione su percorso di solidi o vuoti
1 Nell'Editor di famiglie, nella scheda Famiglia della barra di progettazione, selezionare
Solidi Unione su percorso o Vuoti Unione su percorso.

110 | Capitolo 5 Panoramica delle famiglie di componenti standard

2 Specificare il percorso per l'unione su percorso. Nella scheda Disegno della barra di progettazione,
procedere in uno dei seguenti modi:

Fare clic su Disegna percorso 2D per disegnare il nuovo percorso dell'unione.

Fare clic su Seleziona percorso per selezionare una linea esistente per l'unione su percorso.

NOTA Se necessario, impostare il piano di lavoro prima di disegnare o selezionare il percorso per
l'unione su percorso. Dal menu Strumenti, scegliere Piano di lavoro Imposta piano di lavoro oppure
fare clic su Imposta piano di lavoro nella barra di progettazione.
3 Disegnare o selezionare il percorso e quindi fare clic su Termina percorso.
NOTA Il percorso di un'unione pu avere un solo segmento.
4 Caricare o disegnare il profilo 1.

Per caricare un profilo:


a Nella barra di progettazione, fare clic su Profilo 1.
b Nell'area di disegno fare clic sull'estremit del Profilo 1 nel percorso dell'unione.

c Nella barra delle opzioni, selezionare un profilo dall'elenco.

Se il profilo desiderato non gi caricato nel progetto, fare clic su Carica profili per
caricarlo.
d Ingrandire con lo zoom per visualizzare il profilo.

Creazione di una famiglia di componenti standard | 111

e Per regolare la posizione del profilo, utilizzare le opzioni X, Y, Angolo e Inverti.


Immettere i valori desiderati per X e Y per specificare l'offset per il profilo.
Immettere un valore per Angolo per specificare un angolo del profilo. L'impostazione
dell'angolo fa ruotare il profilo intorno all'origine del profilo. possibile immettere
valori negativi per eseguire la rotazione in senso opposto.
Fare clic su Inverti per invertire il profilo.
f Fare clic su Applica.

Per disegnare un profilo:


a Nella barra di progettazione, fare clic su Profilo 1.
In alternativa, nell'area di disegno fare clic sull'estremit del profilo 1 sul percorso
dell'unione, selezionare <Per disegno> dall'elenco a discesa nella barra delle opzioni e
fare clic su Modifica.
b Se viene visualizzata la finestra di dialogo Vai a vista, selezionare la vista nella quale si
desidera disegnare il profilo e fare clic su OK.
c Disegnare il profilo. I profili devono formare perimetri chiusi.
d Fare clic su Termina profilo.

5 Caricare o disegnare il profilo 2 ripetendo la procedura illustrata per il profilo 1.


6 Se lo si desidera, modificare le connessioni tra i vertici. Modificando le connessioni tra i vertici,
si controlla il grado di torsione dell'unione su percorso. possibile modificare le connessioni
tra i vertici nelle viste di pianta o 3D.
a Nella scheda Disegno della barra di progettazione, fare clic su Connessione vertici.
b Nella barra delle opzioni, selezionare i Controlli sul perimetro 1 o 2.
c Nell'area di disegno fare clic sui controlli blu per spostare le connessioni tra i vertici.
d Nella barra delle opzioni fare clic sui pulsanti Torsione per applicare una torsione all'unione
su percorso.
7 Specificare le propriet dell'unione su percorso:

Nella barra di progettazione, fare clic su Propriet estrusione su percorso.

Per impostare la visibilit di un'unione di solidi su percorso, sotto Grafica, fare clic su Modifica
in Sostituzioni visibilit/grafica, quindi specificare le impostazioni di visibilit.
Vedere Gestione della visibilit e del livello di dettaglio della famiglia a pagina 135.

112 | Capitolo 5 Panoramica delle famiglie di componenti standard

Per applicare un materiale a un'unione di solidi su percorso, sotto Materiali e finiture, fare
clic nel campo Materiale, quindi fare clic su
e selezionare un materiale.
Vedere l'argomento relativo ai materiali nella Guida in linea di Revit Architecture 2009.

Per assegnare un'unione di solidi su percorso a una sottocategoria, in Dati identit, selezionare
una sottocategoria nell'omonimo campo.
Vedere Assegnazione della geometria della famiglia alle sottocategorie a pagina 134.

Fare clic su OK.

8 Al termine, fare clic su Termina unione su percorso.

Modifica di un'unione su percorso


1 Nell'area di disegno, selezionare l'unione su percorso.
2 Se ci si trova nell'ambiente di progetto:
a Nella barra delle opzioni, fare clic su Modifica famiglia.
b Fare clic su S per aprire la famiglia per la modifica.
c Nell'Editor di famiglie, selezionare nuovamente l'unione su percorso nell'area di disegno.
3 Nella barra delle opzioni, fare clic su Modifica unione su percorso.
4 Per modificare il percorso:
a Nell'area di disegno, selezionare il percorso e fare clic su Modifica nella barra delle opzioni.
b Apportare le modifiche necessarie al percorso e quindi fare clic su Termina percorso.
5 Per modificare i profili:
a Nell'area di disegno, selezionare il profilo che si desidera modificare.
b Nella barra delle opzioni, selezionare un profilo caricato diverso dall'elenco a discesa oppure
selezionare <Per disegno> dall'elenco per disegnare un nuovo profilo.
c Se si selezionato <Per disegno>, fare clic su Disegna profilo 1 o Disegna profilo 2 nella
barra di progettazione.
d Disegnare il percorso e quindi fare clic su Termina percorso.
6 Per modificare le restanti propriet dell'unione su percorso, nella barra di progettazione, fare
clic su Propriet unione su percorso, quindi modificare la visibilit, il materiale o la sottocategoria
dell'unione su percorso.
7 Per modificare il tipo di unione su percorso da solido a vuoto o viceversa, in Dati identit,
selezionare Solido o Vuoto in Solido/Vuoto.
8 Fare clic su OK.
9 Nella barra di progettazione, fare clic su Termina estrusione.

Taglia geometria
Il comando Taglia geometria consente di selezionare e scegliere la geometria da tagliare e quella da lasciare
intatta, indipendentemente da quando stata creata la geometria.

Creazione di una famiglia di componenti standard | 113

NOTA Sebbene questo e il comando Non tagliare geometria siano essenzialmente da utilizzare con le famiglie,
possibile usarli per incorporare facciate continue. Vedere l'argomento relativo ai muri incorporati nella Guida in
linea di Revit Architecture 2009.
1 Creare una geometria solida: ad esempio, una singola primitiva o pi primitive unite.

2 Creare un vuoto attraverso la geometria solida.

3 Creare un'altra forma geometrica solida e unirla a quella esistente. Vedere l'argomento relativo
all'unione della geometria nella Guida in linea di Revit Architecture 2009.

4 Dal menu Strumenti, scegliere Taglia geometria e selezionare il vuoto creato.


La forma del cursore cambia.

114 | Capitolo 5 Panoramica delle famiglie di componenti standard

5 Selezionare la geometria creata al punto 3.

La geometria selezionata viene tagliata.

Non tagliare geometria


1 Dal menu Strumenti, scegliere Non tagliare geometria.
2 Selezionare il vuoto.
3 Selezionare i primitivi solidi che non si desidera tagliare.
NOTA Quando si stabilisce di non tagliare tutte le geometrie, il vuoto sempre visualizzato nella
vista.

Creazione di una famiglia di componenti standard | 115

Creazione di geometria 2D
Per creare la geometria della famiglia 2D, utilizzare i comandi Linee modello e Linee dei simboli disponibili
nell'Editor di famiglie.
Il comando Linee modello consente di disegnare geometrie bidimensionali per i casi in cui non necessario
visualizzare geometrie solide. Ad esempio, possibile disegnare pannelli e ferramenta di porte in 2D piuttosto
che come estrusioni solide. Nelle viste 3D le linee modello sono sempre visibili. possibile controllarne la
visibilit nelle viste di pianta e prospetto selezionando le linee e facendo clic su Visibilit nella barra delle
opzioni.
Il comando Linee dei simboli consente di disegnare linee destinate a costituire soltanto dei simboli. Ad
esempio, possibile disegnare linee di simboli in una vista di prospetto per rappresentare l'oscillazione di
una porta. Le linee dei simboli non fanno parte della geometria effettiva della famiglia. Sono visibili come
parallele alla vista in cui vengono disegnate.
possibile controllare la visibilit delle linee dei simboli su istanze di taglio. Selezionare la linea dei simboli
e fare clic su Visibilit nella barra delle opzioni. Selezionare Mostra soltanto se l'istanza tagliata.
In questa finestra di dialogo inoltre possibile controllare la visibilit delle linee in base al livello di dettaglio
della vista. Ad esempio, se si seleziona Basso quando si carica la famiglia in un progetto e la si colloca in una
vista con livello di dettaglio basso, le linee dei simboli sono visibili.

Creazione e utilizzo di famiglie di profili


Una famiglia di profili contiene una forma di perimetro bidimensionale che pu essere caricata nel progetto
e applicata ad alcuni elementi di costruzione. Ad esempio, possibile disegnare un perimetro di profilo per
ringhiera da utilizzare su una ringhiera presente nel progetto.
Profilo di un corrente

116 | Capitolo 5 Panoramica delle famiglie di componenti standard

Correnti di scale con profilo applicato

possibile definire profili per elementi quali estrusioni muro, scanalature, ringhiere, montanti, pedate di
scale ed estrusioni su percorso. Quando si definisce una famiglia di profili, possibile riutilizzarla pi volte
sugli elementi di costruzione nel progetto. I profili caricati vengono visualizzati nel Browser di progetto sotto
Famiglie.
Creare le famiglie di profili utilizzando i modelli forniti con Revit Architecture. I modelli disponibili sono
Profilo metrico.rft, Profilo metrico-Corrente.rft, Profilo metrico-Scanalatura.rft, Profilo metrico-Aggetto
scala.rft e Profilo metrico estrusione muro.rft.

Creazione di una famiglia di profili


Per creare una famiglia di profili, aprire una nuova famiglia, quindi disegnare un profilo utilizzando linee,
quote e piani di riferimento. Una volta salvata la famiglia di profili, possibile caricarla e applicarla alla
geometria solida all'interno del progetto.
Questa procedura descrive come creare un profilo generico che sia disponibile per diversi elementi di
costruzione del progetto. Le intenzioni progettuali e di costruzione possono variare in base alle esigenze.
Per creare un profilo
1 Dal menu File, scegliere Nuovo Famiglia.
2 Nella finestra di dialogo Apri, selezionare il modello di profilo desiderato e fare clic su Apri.
L'Editor di famiglie apre una vista di pianta nella quale sono presenti due piani di riferimento.
Non sono disponibili altre viste in cui disegnare la geometria.
3 Se necessario, disegnare piani di riferimento per vincolare le linee del profilo.
4 Fare clic su Linee e disegnare il perimetro del profilo.
Per ulteriori informazioni sugli strumenti di disegno, vedere l'argomento relativo alle operazioni
di disegno nella Guida in linea di Revit Architecture 2009.
5 Se necessario, fare clic su Componente di dettaglio per posizionarne uno nella famiglia di profili.
SUGGERIMENTO possibile modificare l'ordinamento dei componenti di dettaglio nella famiglia
utilizzando i relativi comandi per l'ordine di disegno. Vedere l'argomento relativo alla gestione
dell'ordine di disegno degli elementi nella Guida in linea di Revit Architecture 2009.

Creazione di una famiglia di componenti standard | 117

6 Per impostare il livello di dettaglio con il quale visualizzare la famiglia di profili nel progetto,
selezionare una linea qualsiasi del disegno del profilo e fare clic su Visibilit nella barra delle
opzioni.
7 Selezionare il livello di dettaglio desiderato, Basso, Medio o Alto e fare clic su OK.
SUGGERIMENTO possibile impostare il livello di dettaglio per i componenti di dettaglio utilizzando
gli stessi metodi.
Nei passaggi successivi verr definito l'utilizzo del profilo.
8 Dal menu Impostazioni, scegliere Parametri e categorie di famiglie.
9 In Parametri famiglia, fare clic nel campo Valore di Utilizzo profilo, quindi selezionare il tipo
di profilo desiderato.
Ad esempio, per creare il profilo di un montante, selezionare Montante.
SUGGERIMENTO Grazie a questa impostazione vengono elencati solamente i profili adatti quando
si utilizzano profili nel progetto. Ad esempio, quando si seleziona il profilo di un montante, i profili
delle pedate non vengono visualizzati.
10 Aggiungere le quote in base alle esigenze.
Esempio di disegno di profilo

11 Salvare la famiglia.

Caricamento di una famiglia di profili in un progetto


1 Dal menu File, scegliere Carica da libreria Carica famiglia.
2 Individuare il file della famiglia di profili creato, selezionarlo, quindi fare clic su Apri.
3 Nel Browser di progetto, espandere Famiglie, quindi Profili.
La famiglia che stata creata e caricata viene visualizzata sotto Profili.
Ora possibile applicare il profilo a elementi di costruzione del progetto.

118 | Capitolo 5 Panoramica delle famiglie di componenti standard

Utilizzo della famiglia di profili con un elemento di costruzione


Questa procedura fornisce un esempio di applicazione del profilo a un elemento.
1 Dal menu File, scegliere Nuovo Famiglia e selezionare il modello di famiglia Profilo
metrico-Corrente.
2 Creare una nuova famiglia profilo-corrente disegnando la forma desiderata per il corrente.
Accertarsi che la forma disegnata sia un singolo perimetro chiuso formato da pi linee.
3 Salvare la nuova famiglia di profilo-corrente.
4 Aprire il progetto nel quale si intende utilizzare tale famiglia.
5 Dal menu File, scegliere Carica da libreria Carica famiglia, selezionare la famiglia del profilo
creata e fare clic su Apri.
6 Dal menu Modellazione, scegliere Scale oppure fare clic su Scale nella scheda Modellazione della
barra di progettazione.
7 Disegnare una rampa di scale.
8 Aprire una vista 3D e selezionare la ringhiera di default.
9 Fare clic su

e, nella finestra di dialogo Propriet elemento, fare clic su Modifica/Nuovo.

10 Accanto al parametro Struttura del corrente, fare clic su Modifica.


11 Nella finestra di dialogo Modifica correnti, nella colonna Profilo, selezionare il nome della
famiglia del profilo corrente.
12 Selezionare il nome della famiglia di profili e fare clic su OK tre volte.
Alla ringhiera viene applicata la nuova forma di profilo.
Correnti di scale con profilo creato con la procedura
descritta sopra

Profili di estrusioni ospitate con componenti di dettaglio nidificati


possibile nidificare un componente di dettaglio all'interno di una famiglia di profili di estrusioni ospitate
e utilizzare i controlli della visibilit per impostare la visualizzazione o meno del componente di dettaglio
nel progetto. Estrusioni muro, fasce tetto, grondaie e bordi di solaio sono esempi di estrusioni ospitate.

Creazione di una famiglia di componenti standard | 119

Quando l'estrusione viene tagliata nel profilo, il componente di dettaglio viene visualizzato a seconda delle
impostazioni di visibilit specificate nel file della famiglia di estrusioni ospitate. Inoltre possibile avere pi
componenti di dettaglio visualizzati con particolari livelli di visibilit per una determinata vista di sezione
dell'estrusione ospitata.
Esempio di montante di facciata
continua con componente di
dettaglio nidificato

SUGGERIMENTO possibile anche importare un dettaglio, ad esempio un file DWG, e applicarvi gli stessi controlli
di visibilit.
Vedere anche Nidificazione e condivisione di famiglie di componenti a pagina 140.
Per caricare un componente di dettaglio
1 Aprire o creare una famiglia di estrusioni ospitate.
2 Nella barra di progettazione, fare clic su Componente di dettaglio.
3 Nella barra delle opzioni, fare clic su Carica.
4 Selezionare la famiglia di componenti di dettaglio desiderata e fare clic su Apri.
Per aggiungere il componente di dettaglio all'estrusione ospitata
5 Aggiungere il componente di dettaglio alla famiglia di estrusioni ospitate.
6 Se necessario, utilizzare gli allineamenti o le quote per vincolare la posizione del componente
di dettaglio.
Per impostare la visibilit del componente di dettaglio
7 Selezionare il componente di dettaglio nidificato.
8 Nella barra delle opzioni, fare clic su Visibilit.
9 Specificare il livello di dettaglio quando il dettaglio viene visualizzato e fare clic su OK.
Una volta caricato nel progetto, il dettaglio dell'estrusione ospitata viene visualizzato quando
viene tagliato al livello di dettaglio impostato.

120 | Capitolo 5 Panoramica delle famiglie di componenti standard

Quotatura della geometria della famiglia


Durante la creazione della geometria della famiglia di componenti, le quote consentono di definire le relazioni
geometriche che si intende controllare mediante i parametri. Assegnando testi etichetta alle quote inserite
si creano parametri controllabili.
Per aggiungere quote, possibile utilizzare il comando Quota nella barra di progettazione dell'Editor di
famiglie, oppure attivare la creazione di quote automatiche. Revit Architecture crea automaticamente delle
quote per aiutare a controllare l'intento progettuale. Queste quote automatiche non vengono visualizzate
per default.

Quotatura del disegno automatica


Revit Architecture crea automaticamente delle quote per aiutare a controllare l'intento progettuale. Queste
quote automatiche non vengono visualizzate per default.
Per renderle visibili, selezionare Quotatura del disegno automatica nella finestra di dialogo Visibilit. Sar
quindi possibile modificare queste quote o crearne di nuove tramite il comando Quota. inoltre possibile
bloccare le quote a una distanza costante. Ci utile quando si prevede di modificare le dimensioni della
famiglia e si desidera mantenere costanti determinate quote.

Effetti delle quote automatiche sulla geometria


possibile che si verifichino comportamenti inaspettati a causa della quotatura automatica del disegno che
vincola la geometria ai piani di riferimento. La quotatura del disegno automatica consente di accrescere o
ridurre la geometria in base alle modifiche del valore di un parametro famiglia.
Ad esempio, stata aggiunta una finestra rettangolare a una porta antincendio con una quota con testo
etichetta per la larghezza, ma non sono state assegnate quote alla finestra.

Creazione di una famiglia di componenti standard | 121

Si decide di modificare la larghezza della porta, lasciando per inalterata la larghezza della finestra. Se si
ritiene che la posizione della finestra non debba cambiare, si osservi ci che accade quando si aumenta la
larghezza della porta mediante il comando Tipi di famiglia.

In questo esempio, la finestra vincolata alla linea d'asse della porta e al lato destro del relativo pannello.
Sia la linea d'asse che il lato destro del pannello sono rappresentati da piani di riferimento. La posizione
della finestra non viene modificata rispetto ai piani di riferimento.
Per visualizzare la quotatura del disegno automatica, modificare il disegno della finestra e attivare la visibilit
delle quote. Le linee di disegno verticali della finestra saranno quotate ai piani di riferimento centrale e di
destra.

Legenda dell'immagine:
1 Quotatura del disegno automatica al piano di riferimento destro.

122 | Capitolo 5 Panoramica delle famiglie di componenti standard

2 Quotatura del disegno automatica al piano di riferimento centrale.


Per ottenere i risultati desiderati per la geometria, aggiungere le quote bloccate. Ad esempio, possibile
aggiungere una quota bloccata rappresentante la larghezza della finestra e un'altra che va dalla finestra al
piano di riferimento destro.

Visibilit della quotatura automatica del disegno nell'Editor di famiglie


La quotatura automatica del disegno disattivata per default nella vista. Le quote vengono visualizzate se
nella famiglia presente almeno una quota con testo etichetta.
Nell'immagine seguente mostrata l'aggiunta di una quota senza testo etichetta alla geometria.

Non visibile alcuna quotatura automatica del disegno.


Per attivare la quotatura automatica:
1 In modalit disegno, dal menu Visualizza scegliere Visibilit/Grafica oppure digitare VG sulla
tastiera.
2 Fare clic sulla scheda Categorie di annotazioni.
3 Espandere la categoria Quote e selezionare Quotatura del disegno automatica.
4 Fare clic su OK.
5 Posizionare una quota e assegnarle un testo etichetta.
Viene visualizzata la quotatura del disegno automatica.

Creazione di una famiglia di componenti standard | 123

stato cos definito il posizionamento di ciascuna linea della geometria rispetto ai piani di riferimento o ad
altre linee di disegno.
Man mano che vengono aggiunte esplicitamente quote bloccate, le quote automatiche del disegno sono
sostituite dalle quote effettive.
Nell'immagine seguente, accanto alle quote esplicite visualizzata un'icona rappresentante un lucchetto
chiuso.

Quotatura con famiglie


Le famiglie di Revit Architecture non sono parametriche finch non si aggiungono esplicitamente quote
con testo etichetta. Attraverso l'aggiunta di quote con testo etichetta, vengono creati nuovi parametri per
la famiglia.

Assegnazione di testi etichetta alle quote


1 Fare clic su Modifica e selezionare il testo della quota.
2 Fare clic con il pulsante destro del mouse sulla quota, quindi scegliere Modifica testo etichetta.
3 Selezionare un nome per il testo etichetta dal menu a discesa oppure scegliere <Aggiungi
parametro...> e creare un nuovo parametro.

124 | Capitolo 5 Panoramica delle famiglie di componenti standard

Procedura alternativa per l'assegnazione di testi etichetta


1 Fare clic su Modifica e selezionare il testo della quota.
2 Nella barra delle opzioni, scegliere un nome dall'elenco Testo etichetta oppure creare un nuovo
parametro. Vedere x.
3 Se necessario, selezionare Direttrice per creare una linea direttrice per la quota.

Suggerimenti sulla quotatura di famiglie

Non possibile digitare un testo come testo etichetta quando si seleziona una quota. possibile solo
effettuare una selezione da un elenco di parametri di famiglia del tipo corretto oppure creare un nuovo
parametro.

Le quote con testo etichetta diventano parametri modificabili per le famiglie. possibile modificare i
relativi valori utilizzando il comando Tipi di famiglia. Vedere X. Quando una famiglia viene caricata in
un progetto, possibile modificarne i valori anche attraverso la finestra di dialogo Propriet elemento.

I valori dei parametri con testo etichetta possono essere calcolati mediante formule. possibile creare le
formule nella finestra di dialogo Tipi di famiglia. Vedere Uso di formule per i parametri numerici a pagina
130.

Un numero di matrice pu rappresentare un parametro di una famiglia. Dopo avere creato la matrice,
selezionarla e assegnarle un testo etichetta. Il numero di matrice diviene un parametro della famiglia.
possibile modificare il valore del parametro e aumentare o diminuire il numero di membri della matrice.
Vedere l'argomento relativo alla creazione di una matrice nella Guida in linea di Revit Architecture 2009.

Aggiunta di parametri di famiglia


possibile creare parametri di istanza o di tipo per tutti i tipi di famiglie. L'aggiunta di nuovi parametri
fornisce un maggiore controllo sulle informazioni contenute in ciascuna istanza o tipo di famiglia. possibile
creare tipi di famiglie dinamici per una maggiore flessibilit del modello.
Esempio 1: tavolo con diverse finiture
Creare una famiglia di tavoli con due parametri di materiali, denominati Finitura del ripiano del tavolo e
Finitura delle gambe del tavolo. Assegnare un materiale ai parametri e caricare la famiglia nel progetto.
ora possibile modificare i materiali nel progetto. I ripiani del tavolo presentano tre diversi tipi di finiture:
quercia, pino e faggio. Le gambe del tavolo sono dipinte in verde acqua, blu scuro e nero. Invece di creare
nove diversi tipi di famiglie, possibile crearne uno solo e aggiungere un parametro di istanza per la finitura
del ripiano e un altro per la finitura delle gambe del tavolo. In questo modo possibile modificare l'aspetto
di ciascuna istanza del tavolo all'interno del modello.
Esempio 2: prova di diverse colorazioni su una finestra.
In questo modello, il cliente desidera visualizzare in tempo reale diverse colorazioni sui telai delle finestre
installate. All'interno della famiglia di finestre, creare un nuovo parametro di tipo denominato Vernice e
assegnarlo ai telai delle finestre. Salvare la famiglia e caricarla nel progetto. Creare due nuovi materiali,
Vernice finestra-Bianca e Vernice finestra-Marrone. ora possibile applicare la vernice bianca o marrone al
parametro di tipo Vernice e visualizzare le modifiche in tutto il modello immediatamente.

Creazione di parametri
1 Dal menu Impostazioni, scegliere Tipi di famiglia o fare clic su Tipi di famiglia nella barra di
progettazione.

Creazione di una famiglia di componenti standard | 125

2 Nella finestra di dialogo Tipi di famiglia, fare clic su Nuovo e immettere un nome per il nuovo
tipo.
In questo modo viene creato un nuovo tipo di famiglia che sar disponibile nel selettore del
tipo quando lo si carica nel progetto.
3 In Parametri, fare clic su Aggiungi.
4 Nella finestra di dialogo Propriet parametro, selezionare Parametro famiglia nel riquadro Tipo
di parametro.
5 Digitare un nome per il parametro.
6 Selezionare la disciplina: Comune o Strutturale.
7 Nel menu Tipo di parametro, scegliere il tipo di parametro appropriato.
Le scelte disponibili sono:
Nome

Descrizione

Testo

Totalmente personalizzabile. Pu essere utilizzato per raccogliere dati univoci.

Intero

Valore espresso sempre con un numero intero.

Numero

Utilizzato per raccogliere dati numerici eterogenei. Pu essere definito da una


formula. Pu anche contenere numeri reali.

Lunghezza.

Pu essere utilizzato per definire la lunghezza di un elemento o di un


sottocomponente. Pu essere definito da una formula.

Area

Pu essere utilizzato per definire l'area di un elemento o di un sottocomponente.


In questo campo possibile utilizzare le formule.

Volume

Pu essere utilizzato per definire la lunghezza di un elemento o di un


sottocomponente. In questo campo possibile utilizzare le formule.

Angolo

Pu essere utilizzato per definire l'angolo di un elemento o di un sottocomponente.


In questo campo possibile utilizzare le formule.

Inclinazione

Pu essere utilizzato per creare parametri che definiscono l'inclinazione.

Valuta

Pu essere utilizzato per creare parametri di valuta.

URL

Fornisce un collegamento a un sito Web definito dall'utente.

Materiale

Definisce i parametri in cui si pu assegnare un materiale specifico.

S/No

Utilizzato di norma per propriet di istanza quando il parametro definito con un


S o un No.

Tipo famiglia

Utilizzato con componenti nidificati, consente di scambiare componenti una volta


eseguito il caricamento della famiglia nel progetto.

8 Dalla casella di riepilogo a discesa Raggruppa parametro in: selezionare l'opzione desiderata.

126 | Capitolo 5 Panoramica delle famiglie di componenti standard

Una volta caricata la famiglia nel progetto, questo valore determina in quale intestazione di
gruppo viene visualizzato il parametro nella finestra di dialogo Propriet elemento.
9 Selezionare Istanza o Tipo. per definire se il parametro di istanza o di tipo.
10 Fare clic su OK.
NOTA Per assegnare un materiale a un elemento di una famiglia, salvare la famiglia e caricarla in un
progetto. Posizionare la famiglia nel progetto e selezionarla. Fare clic su Propriet elemento
e impostare un valore per il parametro del materiale.

Modifica dei parametri di famiglia


Selezionare il parametro desiderato e fare clic su Modifica nella finestra di dialogo Tipi di famiglia. possibile
rinominare e modificare entrambi i parametri di tipo e di istanza. inoltre possibile sostituire il parametro
con un parametro condiviso.

Parametri di istanza e punti di manipolazione


Quando si crea una famiglia, possibile definire come parametri di istanza quote con testo etichetta; i
parametri potranno essere modificati quando l'istanza della famiglia verr collocata nel progetto. Le quote
con testo etichetta definite come parametri di istanza possono anche disporre di punti di manipolazione
che vengono visualizzati quando la famiglia caricata nel progetto.

Creazione di parametri di istanza


1 Disegnare la geometria della famiglia mediante gli strumenti dell'Editor di famiglie.
2 Creare le quote per la geometria della famiglia.
3 Etichettare le quote. Vedere Assegnazione di testi etichetta alle quote per la creazione di parametri
a pagina 93.
4 Selezionare le quote e nella barra delle opzioni, fare clic su Parametro istanza.
NOTA Se le quote vengono etichettate selezionando un'etichetta nella barra delle opzioni, possibile
selezionare l'opzione Parametro istanza senza selezionare di nuovo le quote.
5 Nella barra di progettazione, fare clic su Tipi di famiglia.
Nella finestra di dialogo Tipi di famiglia, si osservi il nuovo parametro di istanza. Il testo etichetta
(default) indica il valore del parametro dell'istanza quando si posiziona la famiglia nel progetto.
Ad esempio, se si crea un parametro di istanza denominato Lunghezza con un valore di default
di 3.000 mm, l'istanza della famiglia assumer una lunghezza di 3.000 mm al momento del
posizionamento nel progetto.
6 Salvare le modifiche e caricare la famiglia in un progetto, quindi fare clic su Propriet elemento
. Per informazioni sul caricamento di una famiglia, vedere Ricerca e caricamento di
famiglie di componenti a pagina 65.
Le quote con testo etichetta sono visualizzate come parametri nel riquadro Istanza della finestra
di dialogo Propriet elemento. possibile modificare i valori presenti nella finestra di dialogo.

Creazione di una famiglia di componenti standard | 127

Aggiunta di punti di manipolazione a una famiglia di componenti


possibile aggiungere punti di manipolazione a una famiglia di componenti che vengono visualizzati quando
la famiglia viene caricata nel progetto. I punti di manipolazione consentono di ridimensionare il componente
nel progetto, il che significa che possibile creare numerose istanze di dimensioni diverse nel progetto senza
dovere creare in precedenza pi tipi di famiglie nell'Editor di famiglie. Vedere l'argomento relativo ai controlli
e ai punti di manipolazione nella Guida in linea di Revit Architecture 2009.
Esempio di un componente generico nelle viste di pianta e 3D con i punti
di manipolazione aggiunti

Per aggiungere punti di manipolazione a una famiglia di componenti, attenersi alla seguente procedura:

Aggiungere linee o piani di riferimento alla famiglia.

Allineare le linee o i piani di riferimento al bordo del componente sul quale si desidera visualizzare il
punto di manipolazione.

Aggiungere una quota alle linee o ai piani di riferimento.

Etichettare la quota come un parametro di istanza.

Salvare la famiglia e caricarla nel progetto. Quando si seleziona il componente, i punti di manipolazione
vengono visualizzati nei punti in cui le linee di riferimento sono allineate e alle quali sono assegnate
quote.

Per aggiungere punti di manipolazione:


1 Nell'Editor di famiglie aggiungere piani o linee di riferimento paralleli alle posizioni in cui si
desidera visualizzare i punti di manipolazione.
Nell'immagine riportata di seguito viene illustrato un componente generico con un'estrusione
semplice nelle viste di pianta e 3D. Sono state aggiunte linee di riferimento parallele ai bordi
sinistro e destro.

128 | Capitolo 5 Panoramica delle famiglie di componenti standard

2 Selezionare ciascuna linea di riferimento o ciascun piano di riferimento e fare clic su


.
Verificare che il valore del parametro un riferimento sia diverso da Non un riferimento.
3 Allineare e bloccare le linee o i piani di riferimento ai bordi paralleli del componente. Quando
caricati in un progetto, i punti di manipolazione vengono visualizzati in questa posizione.
Famiglia di componenti generici con linee di riferimento allineate
e bloccate ai bordi dell'estrusione.

4 Aggiungere una quota tra le linee o i piani di riferimento allineati al punto precedente.
5 Selezionare la quota.
6 Nella barra delle opzioni selezionare il testo etichetta desiderato dall'elenco Testo etichetta
oppure fare clic su Aggiungi parametro e creare un nuovo parametro per la quota.
Vedere Aggiunta di parametri di famiglia a pagina 125.

Creazione di una famiglia di componenti standard | 129

7 Nella barra delle opzioni selezionare Parametro istanza.


NOTA Quando si aggiunge un nuovo parametro, possibile selezionare l'opzione Istanza nella finestra
di dialogo Propriet parametro.
8 Salvare le modifiche e caricare la famiglia in un progetto.
Vedere Ricerca e caricamento di famiglie di componenti a pagina 65.
Una volta caricata una famiglia nel progetto, selezionare il componente. Vengono visualizzati i punti di
manipolazione che consentono di ridimensionare la famiglia senza la necessit di creare nuove dimensioni
nell'Editor di famiglie.

Uso di formule per i parametri numerici


Le formule consentono di creare parametri i cui valori dipendono da altri parametri. Un esempio semplice
quello di un parametro di larghezza impostato per corrispondere a due volte l'altezza di un oggetto. Le
formule possono essere utilizzate in vari modi, semplici e sofisticati al tempo stesso. Tra gli utilizzi tipici vi
sono l'incorporamento delle relazioni tra i componenti progettuali, la relazione di numerose istanze con
una lunghezza variabile e l'impostazione di relazioni angolari. Ad esempio possibile utilizzare le formule
per:

calcolare l'area o il volume di forme geometriche;

creare un parametro di quotatura del gioco controllato dalle dimensioni dell'elemento;

convertire valori variabili in valori interi;

aggiungere scaffali man mano che l'altezza dell'arredo fisso aumenta;

aggiungere diagonali in un travetto reticolare man mano che la lunghezza aumenta.

Aggiunta di una formula a un parametro


1 Nell'Editor di famiglie, disporre i piani di riferimento.
2 Aggiungere le quote in base alle proprie esigenze.
3 Etichettare le quote. Vedere Assegnazione di testi etichetta alle quote per la creazione di parametri
a pagina 93.
4 Aggiungere la geometria e bloccarla ai piani di riferimento.
5 Nella barra di progettazione, fare clic su Tipi di famiglia.
6 Nella finestra di dialogo Tipi di famiglia, nella colonna Formula accanto al parametro appropriato,
digitare la formula per il parametro. Per ulteriori informazioni sull'immissione di formule, vedere
Abbreviazioni e sintassi valide per le formule a pagina 130.

Abbreviazioni e sintassi valide per le formule


Le formule supportano le seguenti operazioni aritmetiche: addizione, sottrazione, moltiplicazione, divisione,
elevazione a potenza, logaritmi e radici quadrate. Le formule possono anche includere le seguenti funzioni
trigonometriche: seno, coseno, tangente, arcoseno, arcocoseno e arcotangente.

130 | Capitolo 5 Panoramica delle famiglie di componenti standard

Le abbreviazioni delle formule valide per le operazioni aritmetiche e le funzioni trigonometriche sono le
seguenti:

Somma: +

Sottrazione: -

Moltiplicazione: *

Divisione: /

Esponente: ^. x^y = x elevato alla y

Logaritmo: log

Radice quadrata: sqrt. sqrt(16)

Seno: sin

Coseno: cos

Tangente: tan

Arcoseno: asin

Arcocoseno: acos

Arcotangente: atan

e elevato alla x: exp

Valore assoluto: abs

Nelle formule possibile immettere numeri interi, decimali e frazionari utilizzando la normale sintassi
matematica, come illustrato nei seguenti esempi:

Lunghezza = Altezza + Larghezza + sqrt(Lunghezza*Larghezza)

Lunghezza = Muro 1 (11.000 mm)+ Muro 2 (15.000 mm)

Area = Lunghezza (500 mm) * Larghezza (300 mm)

Volume = Lunghezza (500 mm) * Larghezza (300 mm) * Altezza (800 mm)

Larghezza = 100 m * cos(angolo)

x = 2*abs(a) + abs(b/2)

Num Matrice = Lunghezza/Spaziatura

Ai nomi dei parametri delle formule viene applicata la distinzione tra lettere maiuscole e minuscole. Se il
nome di un parametro inizia con lettera maiuscola, ad esempio Larghezza, necessario utilizzarlo nella
formula con iniziale maiuscola. Se lo si utilizza in una formula con iniziale minuscola, ad esempio, larghezza
* 2, il software non riconosce la formula.

Istruzioni condizionali nelle formule


possibile utilizzare istruzioni condizionali nelle formule per definire azioni in una famiglia che dipendono
dallo stato di altri parametri. Mediante le istruzioni condizionali, per un dato parametro vengono immessi
valori diversi a seconda che la condizione specificata venga soddisfatta o meno. Le istruzioni condizionali
sono utili in determinati casi, tuttavia rendono le famiglie pi complesse e devono essere utilizzate solo
quando necessario.

Creazione di una famiglia di componenti standard | 131

Per la maggior parte dei parametri di tipo tali istruzioni non sono necessarie, perch il parametro di tipo
simile a un'istruzione condizionale: se definito un determinato tipo, allora il parametro viene impostato
su un valore specificato. I parametri di istanza si prestano meglio all'utilizzo di istruzioni condizionali,
soprattutto quando tali istruzioni vengono usate per impostare un parametro che non continuamente
variabile.

Sintassi per le istruzioni condizionali


Le istruzioni condizionali utilizzano la seguente struttura: IF (<condizione>, <risultato se vero>, <risultato
se falso>)
Ci significa che i valori immessi per il parametro dipendono dal fatto che la condizione sia soddisfatta
(vero) o non soddisfatta (falso). Se la condizione vera, viene restituito il valore vero. Se la condizione
falsa, viene restituito il valore falso.
Le istruzioni condizionali possono contenere valori numerici, nomi di parametri numerici e parametri S/No.
Si possono utilizzare i seguenti elementi di paragone: <, >, =. anche possibile utilizzare operatori booleani
quali AND, OR e NOT. Al momento, <= e >= non sono implementati. Per eseguire un paragone di questo
tipo, possibile utilizzare NOT. Ad esempio, a<=b pu essere reso come NOT(a>b).
Di seguito vengono riportati esempi di formule che utilizzano istruzioni condizionali.
Soltanto IF: =IF (Lunghezza < 3000 mm, 200 mm, 300 mm)
IF con un parametro di testo: =IF (Lunghezza > 35 mm, "Stringa1", "Stringa2")
IF con AND logico: =IF ( AND (x = 1 , y = 2), 8 , 3 )
IF con OR logico: =IF ( OR ( A = 1 , B = 3 ) , 8 , 3 )
Istruzioni IF incorporate: =IF ( Lunghezza < 35' , 2' 6" , IF ( Lunghezza < 45' , 3' , IF ( Lunghezza < 55' , 5' , 8'
)))
IF con condizione S/No: =Lunghezza > 40 ( Notare che sia la condizione sia i risultati sono impliciti)

Esempi di utilizzo delle istruzioni condizionali


Tra gli utilizzi pi comuni delle istruzioni condizionali nelle formule vi sono il calcolo dei valori di matrici
e il controllo della visibilit degli elementi in base al valore di un parametro. Ad esempio, possibile utilizzare
istruzioni condizionali per:

Impedire che il parametro di una matrice assuma un valore inferiore a 2.


In Revit Architecture, possibile assegnare alle matrici solamente un valore intero uguale o maggiore di
2. In alcuni situazioni potrebbe essere utile creare una formula condizionale che mantenga un parametro
di matrice con valore 2 anche se il valore calcolato 1 o 0. Con tale formula, se il valore di matrice
calcolato uguale o maggiore di 2, la formula mantiene tale valore. Se invece il valore calcolato 1 o 0,
la formula sostituisce il valore con 2.
Formula: Numero matrice = IF (Param matrice < 2, 2, Param matrice)

Rendere visibili i listelli solamente quando il numero di luci delle finestre superiore a 1.
Ad esempio, se si dispone di un parametro Luci che si desidera utilizzare per controllare la visibilit della
geometria dei listelli, possibile creare un parametro S/No, quale ListelloVis, e assegnargli il parametro
Visibile nella finestra di dialogo Propriet degli elementi per la geometria del listello. Poich il parametro
ListelloVis un operatore S/No (o booleano), sia la condizione (IF) che i risultati sono impliciti. In questo
esempio, se la condizione viene soddisfatta (vero), il valore del parametro ListelloVis viene selezionato
e la geometria del listello visibile. Se, invece, la condizione non viene soddisfatta (falso), il valore del
parametro ListelloVis viene annullato e la geometria non visibile.
Formula: ListelloVis = Luci > 1

132 | Capitolo 5 Panoramica delle famiglie di componenti standard

Duplicazione di elementi con parametri


Quando si crea un componente nell'Editor di famiglie, in genere necessario creare elementi identici
controllati dagli stessi parametri, come quote etichettate o parametri di visibilit. Ad esempio, se si crea una
famiglia di finestre con listelli controllati da un parametro di visibilit, possibile creare il primo listello,
applicarvi il parametro di visibilit e quindi copiarlo oppure crearne una matrice o una copia speculare. Il
parametro di visibilit del listello originale viene applicato ai listelli duplicati.
Se si copia o raggruppa un elemento con parametri oppure se ne crea una matrice, vengono copiati anche i
parametri che controllano l'elemento.
Nell'esempio seguente stata creata una famiglia generica con due estrusioni. La parte inferiore di ogni
estrusione allineata al piano di riferimento orizzontale. L'altezza dell'estrusione a sinistra controllata dalla
quota etichettata H. Quella dell'estrusione pi piccola dalla quota etichettata (H/2). Nella finestra di dialogo
Tipi di famiglia, al parametro (H/2) stata aggiunta una formula per renderlo uguale a Height/2. Inoltre, un
parametro di visibilit stato creato e applicato all'estrusione pi piccola, che presenta anche una superficie
divisa e colorata.
Elementi controllati da parametri (in questo caso quote etichettate)

A questo punto, per creare una serie di elementi identici all'estrusione pi piccola, possibile copiare
l'elemento oppure crearne una matrice o una copia speculare. Insieme all'elemento verranno copiati anche
i parametri ad esso associati. Nell'immagine seguente, stata creata una matrice dell'elemento pi piccolo
e la quota etichettata, la superficie colorata e il parametro di visibilit sono stati applicati ad ogni elemento
duplicato.

Creazione di una famiglia di componenti standard | 133

Matrice di elementi con parametri

Se il valore relativo all'altezza in questo esempio viene modificato da 6 a 8 nella finestra di dialogo Tipi di
famiglia, gli elementi duplicati verranno aggiornati di conseguenza.
Elementi duplicati aggiornati in base alla modifica dei valori di parametro.

Assegnazione della geometria della famiglia alle sottocategorie


possibile assegnare parti diverse della geometria della famiglia alle sottocategorie presenti nella categoria
della famiglia. Una sottocategoria controlla lo spessore, il colore e il modello della linea, nonch l'assegnazione
del materiale della geometria a cui stata assegnata, indipendentemente dalle impostazioni della categoria
della famiglia. L'assegnazione di parti della geometria della famiglia a sottocategorie diverse consente di
visualizzare la geometria con spessori, colori e modelli di linea e assegnazioni di materiali diversi.
Ad esempio, in una famiglia di finestre, possibile assegnare il telaio, il telaio del vetro e i montanti a una
sottocategoria e il vetro ad un'altra. Quindi assegnare i diversi materiali (legno e vetro) a ciascuna sottocategoria
per ottenere il seguente effetto.

134 | Capitolo 5 Panoramica delle famiglie di componenti standard

Se le sottocategorie non sono ancora state create oppure se la famiglia ne priva per default, possibile
crearle in qualsiasi momento. Vedere Creazione di sottocategorie di famiglie a pagina 83.
Per assegnare la geometria della famiglia a una sottocategoria
1 Nella barra di progettazione dell'Editor di famiglie, fare clic su Modifica.
2 Selezionare la geometria della famiglia che si desidera assegnare alla sottocategoria, quindi fare
clic su Propriet elemento

3 Nella finestra di dialogo Propriet elemento, selezionare Sottocategoria nel campo omonimo.
4 Fare clic su OK.

Gestione della visibilit e del livello di dettaglio della famiglia


La visibilit determina in quale vista viene visualizzata la famiglia e il relativo aspetto in quella vista.
Solitamente, quando un elemento viene creato da una famiglia, la geometria dell'elemento cambia a seconda
della vista corrente. Nella vista di pianta, si pu visualizzare una rappresentazione bidimensionale
dell'elemento. Nelle viste 3D o di prospetto, possibile visualizzare una rappresentazione tridimensionale
dell'elemento completamente dettagliata. La visualizzazione di diversi livelli della geometria flessibile.
Ad esempio, possibile creare un telaio di porta e rappresentarlo tramite linee. Oppure possibile estrudere
il telaio della porta in modo da creare una vista 3D.
Il livello di dettaglio determina la visibilit degli elementi a diversi livelli di dettaglio. Ad esempio, possibile
creare una porta con un determinato ornamento. Quindi possibile decidere di visualizzare l'ornamento
soltanto ad un determinato livello di dettaglio. possibile controllare il livello di dettaglio in una vista di
progetto utilizzando l'opzione Livello di dettaglio nella barra dei controlli della vista.
possibile impostare la visibilit e il livello di dettaglio delle geometrie 2D e 3D della famiglia prima o dopo
averle create.

Creazione di una famiglia di componenti standard | 135

1 Procedere in uno dei seguenti modi:

Per impostare la visibilit prima di disegnare la geometria, fare clic sul comando che si intende
utilizzare per creare la geometria, quindi fare clic su Visibilit.

Se la geometria gi stata creata, selezionarla e fare clic su Visibilit nella barra delle opzioni.

2 Nella barra delle opzioni, fare clic su Visibilit.


3 Nella finestra di dialogo Impostazioni visibilit elemento famiglia, selezionare le viste in cui
visualizzare la geometria:

Pianta/Pianta dei controsoffitti

Fronte/Retro

Destra/Sinistra

NOTA Tutta la geometria viene automaticamente visualizzata nelle viste 3D.


4 Se lo si desidera, selezionare Quando tagliato in pianta/pianta del controsoffitto (se la categoria
lo permette).
Se si seleziona questa opzione, la geometria viene visualizzata tagliata se interseca il piano di
taglio della vista. Vedere l'argomento relativo agli intervalli di visualizzazione nella Guida in
linea di Revit Architecture 2009. Se l'elemento tagliato da una vista di sezione, anche in questo
caso viene visualizzato quando si seleziona tale opzione. Per determinare se possibile mostrare
una categoria di famiglia tagliata in viste di pianta o di pianta dei controsoffitti, vedere Famiglie
soggette a taglio a pagina 137.
5 Selezionare il livello di dettaglio per la visualizzazione della geometria in un progetto:

Basso

Medio

Alto

I livelli di dettaglio dipendono dalla scala della vista. Per ulteriori informazioni, vedere
l'argomento relativo ai livelli di dettaglio nella Guida in linea di Revit Architecture 2009.
NOTA La finestra di dialogo Impostazioni visibilit elemento famiglia diversa per le famiglie dei
profili e dei componenti di dettaglio. Per queste famiglie possibile impostare solamente il livello di
dettaglio.
6 Fare clic su OK.
SUGGERIMENTO possibile rendere gli elementi delle famiglie visibili o invisibili nel progetto
associando il parametro Visibile degli strumenti di geometria solida a un parametro di famiglia
dell'elemento. Il parametro Visibile disponibile negli strumenti di geometria solida e del vuoto (per
unioni, estrusioni su percorso, unioni su percorso, rivoluzioni ed estrusioni). Questo consente di creare
un tipo di famiglia con una geometria visibile o meno. ad esempio possibile creare una porta e
rendere disponibile come opzione un appendiabiti o uno zoccolo. La geometria della famiglia
sempre presente nel progetto, tuttavia invisibile. Ad esempio, pu essere influenzata da un'operazione
di unione della geometria.
7 Se la visibilit della geometria stata impostata prima di creare la geometria stessa, procedere
alla creazione della geometria.

136 | Capitolo 5 Panoramica delle famiglie di componenti standard

Categorie di famiglie soggette e non soggette a taglio


Le famiglie di Revit Architecture possono essere soggette o meno a taglio. Se possibile eseguire il taglio,
quando il piano di taglio di una vista di pianta interseca la famiglia, questa viene visualizzata come tagliata
in tutti i tipi di viste. Se non possibile eseguire questa operazione, la famiglia viene visualizzata in proiezione,
indipendentemente dal fatto che sia intersecata o meno dal piano di taglio.
possibile stabilire se una categoria di famiglie soggetta a taglio nella finestra di dialogo Stili oggetti (dal
menu Impostazioni, scegliere Stili degli oggetti). Se la colonna Spessore di linea, Taglio disattivata, la
categoria non soggetta a taglio.

Impostazione della visibilit per le geometrie importate


1 Importare una geometria.
2 Selezionarla e fare clic su Visibilit nella barra delle opzioni.
3 Specificare le viste e i livelli di dettaglio in cui visualizzare la geometria importata: ad esempio,
viste di pianta e 3D e livelli di dettaglio basso e medio.
Quando si carica la famiglia in un progetto e se ne posiziona un'istanza, la geometria importata
viene visualizzata secondo le impostazioni specificate.

Famiglie soggette a taglio


Se possibile eseguire il taglio, quando il piano di taglio della vista di pianta interseca la famiglia, questa
viene visualizzata come tagliata in tutti i tipi di viste.
L'opzione Quando tagliato in pianta/pianta del controsoffitto (se la categoria lo permette) nella finestra di
dialogo Impostazioni visibilit elemento famiglia consente di determinare se visualizzare la geometria della
famiglia quando quest'ultima intersecata dal piano di taglio. Ad esempio, nelle famiglie di porte, la geometria
per l'oscillazione di pianta impostata come visibile quando la porta tagliata in viste di pianta e come non
visibile in assenza di taglio.
Per le famiglie non soggette a taglio, tale opzione non mai disponibile, n selezionata. Per alcune famiglie
soggette a taglio, l'opzione disponibile e selezionabile. Per altre famiglie soggette a taglio, l'opzione non
mai disponibile, ma sempre selezionata.
Nella tabella seguente sono elencate le famiglie soggette a taglio e le opzioni disponibili per ciascuna di esse.
NOTA La dicitura Non applicabile indica che la categoria una famiglia di sistema e che non pu essere generata
da un modello di famiglia.
Categoria famiglia

Opzione disponibile

Arredi fissi

Controsoffitti

Non applicabile

Pilastri

Pannelli di facciata continua

No

Porte

Creazione di una famiglia di componenti standard | 137

Categoria famiglia

Opzione disponibile

Pavimenti

Non applicabile

Modelli generici

No

Tetti

Non applicabile

Planimetria

Pilastri strutturali

Fondazioni strutturali

telaio strutturale

Topografia

No

Muri

Non applicabile

Finestre

Famiglie non soggette a taglio


Le famiglie elencate di seguito non sono soggette a taglio e vengono sempre visualizzate in proiezione nelle
viste:

Balaustre

Elementi di dettaglio

Attrezzatura elettrica

Impianto elettrico

Ambiente circostante

Arredi

Sistemi di arredo

Dispositivi di illuminazione

Impianto meccanico

Parcheggio

Verde

Impianto idraulico

Attrezzature speciali

138 | Capitolo 5 Panoramica delle famiglie di componenti standard

Aggiunta di un collegamento Web alle famiglie


possibile aggiungere un collegamento Web alle propriet di tipo o di istanza di una famiglia sia nell'Editor
di famiglie che nel progetto. Selezionando l'URL, il browser Web di default si apre alla pagina selezionata.
Quando, ad esempio, si crea una famiglia di finestre specifiche di un produttore, possibile aggiungere l'URL
e fornire all'utente un collegamento diretto al sito Web del produttore.

Verifica di una famiglia in un progetto


Dopo aver completato una famiglia, caricarla in almeno un progetto e creare gli elementi con i tipi di famiglie
per verificarne la funzionalit. Assicurarsi di selezionare un progetto di prova contenente geometria con cui
la famiglia deve interagire. Ad esempio, se la famiglia basata su host, come nel caso di una finestra, assicurarsi
che il progetto di prova contenga gli elementi host, ovvero i muri.
PROCEDURA CONSIGLIATA Salvare la famiglia in una libreria accessibile ad altri utenti solo dopo aver constatato
che funziona correttamente.
Per verificare una famiglia in un progetto
1 Aprire il progetto di prova.
NOTA La cartella Training Files contiene i progetti di prova in unit di misura metriche e imperiali.
Nel menu File, scegliere Apri, quindi fare clic su Training Files nel riquadro sinistro della finestra di
dialogo Apri e aprire la cartella Imperial o Metric. Aprire il file Imperial_ Family_Testing_Template.rvt
o Metric_Family_Testing_Template.rvt.
2 Per caricare la famiglia nel progetto, effettuare una delle seguenti operazioni:

Dopo aver aperto il progetto e la famiglia, nella barra di progettazione Famiglia, fare clic su
Carica nei progetti.

Nel progetto, dal menu File scegliere Carica da libreria Carica famiglia, accedere alla
posizione della famiglia, selezionare quest'ultima e fare clic su Apri.

3 Nel progetto, nella scheda appropriata della barra di progettazione, eseguire un comando per
creare un elemento utilizzando uno dei nuovi tipi di famiglia.
4 Nel selettore del tipo, selezionare un tipo nella nuova famiglia.
5 Aggiungere l'elemento a una vista nel progetto.
Se l'elemento basato su host, posizionarlo in un elemento host.
6 Nella vista corrente, verificare l'elemento:

Nella barra dei controlli della vista, modificare il livello di dettaglio e/o fare clic sullo stile
grafico del modello per accertarsi che le impostazioni di visibilit siano corrette.

Modificare il fattore di scala corrente per ridimensionare l'elemento.

Scegliere Visibilit/Grafica dal menu Visualizza e modificare la visibilit dell'elemento per


categoria e, se possibile, per sottocategoria.

Selezionare l'elemento, fare clic con il pulsante destro del mouse, scegliere Propriet elemento,
modificare uno qualsiasi dei parametri di istanza e fare clic su OK per visualizzare e verificare
le modifiche.

Se la famiglia contiene molteplici tipi, selezionare l'elemento e nel selettore di tipo, selezionare
un tipo di famiglia differente.

Creazione di una famiglia di componenti standard | 139

7 Aprire ulteriori viste di progetto e ripetere il passo 6.


8 Se la famiglia contiene pi di un tipo, ripetere i passi da 3 a 6 per verificare altri tipi della famiglia.
9 Se si rilevano degli errori nella famiglia, modificare quest'ultima e verificarla di nuovo in un
progetto.
10 Al termine della verifica, salvare la famiglia nella libreria imperiale o metrica di Revit Architecture
o nella posizione desiderata.

Tecniche avanzate per le famiglie di componenti


Una volta assimilate le nozioni fondamentali sulla creazione delle famiglie di componenti parametrici,
esistono tecniche pi complesse che possono essere utilizzate per la creazione delle famiglie. Queste tecniche
comprendono:

Nidificazione e condivisione di famiglie per eseguire l'unione della geometria di due o pi famiglie

Collegamento dei parametri delle famiglie

Creazione di famiglie basate su superfici e piani di lavoro

I concetti esposti in questa sezione verranno dimostrati nelle esercitazioni avanzate della presente guida.
Vedere Esercitazioni: famiglie di componenti standard avanzate a pagina 511.

Nidificazione e condivisione di famiglie di componenti


possibile nidificare, o inserire, una famiglia in un'altra famiglia per crearne una nuova contenente le
geometrie di quelle unite.
Ad esempio, invece di progettare una famiglia di finestre combinate ex novo, possibile creare la famiglia
di finestre illustrata di seguito caricando le famiglie di finestre fisse e a saliscendi in una nuova famiglia di
finestre. Posizionare l'istanza di finestra fissa al centro con una finestra a saliscendi su ciascun lato.

La condivisione o meno delle famiglie prima di eseguire la nidificazione determina il comportamento della
geometria nidificata negli elementi che verranno creati utilizzando tale famiglia.

La nidificazione di famiglie non condivise fa s che i componenti creati utilizzando la famiglia nidificata
si comportino come se fossero un'unica entit con gli altri elementi. Non sar quindi possibile selezionare
i singoli componenti per la modifica, n etichettarli o inserirli in abachi.
Nell'esempio di famiglia di finestre mostrato precedentemente, un'istanza della famiglia nidificata e non
condivisa avrebbe una sola etichetta di finestra e verrebbe inclusa in un abaco come una singola unit.

140 | Capitolo 5 Panoramica delle famiglie di componenti standard

Se si nidifica una famiglia condivisa, i componenti possono essere selezionati, etichettati e inseriti in
abachi singolarmente.
In un'istanza della famiglia di finestre condivisa, le tre finestre verrebbero etichettate e incluse in un
abaco separatamente, anche se la famiglia nidificata si comporter come un unico componente all'interno
del modello di edificio.

Limitazioni della nidificazione


Vi sono alcune limitazioni sui tipi di famiglie che possono essere caricati e nidificati in altre famiglie.

Nelle famiglie di annotazioni possono essere caricate solo altre famiglie di annotazioni.

Nelle famiglie di dettagli possono essere caricate solo altre famiglie di dettagli e famiglie di annotazioni
generiche.

Nelle famiglie di modelli possono essere caricate solo altre famiglie di modelli, famiglie di dettagli,
annotazioni generiche, estremit di sezione, estremit livello ed estremit di griglia.

Nidificazione di famiglie con componenti intercambiabili


L'applicazione di un parametro del tipo di famiglia a un componente nidificato consente di creare famiglie
con sottocomponenti intercambiabili. Una volta caricato e creato un elemento con una famiglia nidificata,
possibile scambiare i componenti in qualsiasi momento.

Creazione di una famiglia con componenti nidificati


Per nidificare una famiglia in un'altra occorre creare o aprire una famiglia di base (host), quindi caricare e
inserire in essa le istanze di uno o pi tipi di famiglia. La famiglia di base pu essere una nuova famiglia
vuota oppure una esistente.

Tecniche avanzate per le famiglie di componenti | 141

Per creare una famiglia con componenti nidificati


1 Creare o aprire una famiglia nella quale si desidera nidificare un'altra famiglia.
2 Nell'Editor di famiglie, dal menu File scegliere Carica da libreria e quindi Carica famiglia.
3 Selezionare le famiglie da nidificare e fare clic su Apri.
4 Nella barra di progettazione, fare clic su Componente.
5 Nel selettore del tipo, scegliere il tipo di componente da nidificare.
6 Fare clic nell'area di disegno per posizionare il componente nidificato nella famiglia.
7 Se necessario, ripetere i passaggi da 4 a 6 per nidificare i componenti nella famiglia.
8 Salvare la famiglia.

Creazione di una famiglia con componenti nidificati e condivisi


Per creare una famiglia con componenti nidificati e condivisi, condividere le famiglie prima di nidificarle
in una famiglia host. Non necessario che la famiglia host sia condivisa.
Quando si intende creare una famiglia nidificata di componenti condivisi, innanzitutto necessario stabilire
la categoria della famiglia host. Questa decisione comporta varie implicazioni a livello di etichettatura, abachi
e informazioni ODBC, come evidenziato nell'esempio riportato di seguito.
L'illustrazione seguente mostra un'unit finestra in serie creata come famiglia nidificata e condivisa. In questo
caso, la grande finestra centrale stata aperta come famiglia host, mentre le due finestre laterali sono state
nidificate come famiglie condivise. La costruzione di questa finestra verr effettuata sul posto utilizzando i
sottocomponenti acquistati come unit distinte dal costruttore. Alla famiglia stato assegnato il nome
Finestra_tripla.rfa.
Finestre nidificate

Quando l'unit finestra in serie mostrata precedentemente viene caricata in un progetto, etichettata e inclusa
in un abaco, si ottiene quanto segue:

142 | Capitolo 5 Panoramica delle famiglie di componenti standard

Famiglie nidificate e condivise caricate in un progetto

Da notare che ogni finestra viene etichettata e inserita nell'abaco separatamente. Il nome della finestra in
serie, Finestra tripla, tuttavia elencato insieme ai sottocomponenti. Questa finestra inoltre quella principale
dell'insieme comprendente le tre finestre.
Nell'esempio seguente, stata creata la stessa famiglia di finestre triple, ma come famiglia host viene utilizzata
una nuova famiglia di finestre, mentre la finestra fissa e quelle a telai scorrevoli sono state caricate come
famiglie condivise. Da notare la differenza quanto ad etichettatura e inclusione nell'abaco.
Creazione di una nuova famiglia di finestre in serie

Tecniche avanzate per le famiglie di componenti | 143

Nell'illustrazione precedente, si osservino gli abachi della famiglia host con ognuna delle tre finestre. Se il
risultato ottenuto non quello desiderato, necessario attenersi all'esempio precedente, dove uno dei
sottocomponenti la famiglia host.
Per condividere una famiglia prima di nidificarla
1 Aprire la famiglia che si desidera condividere, quindi scegliere Parametri e categorie di famiglie
dal menu Impostazioni.
IMPORTANTE Le famiglie di annotazioni, di profili e specifiche non possono essere condivise.
2 Nella finestra di dialogo Parametri e categorie di famiglie, in Parametri famiglia, selezionare
Condiviso.
Sebbene sia possibile rendere condivisibili la maggior parte delle famiglie, questa operazione
risulta particolarmente utile quando la famiglia viene nidificata in un'altra e quindi caricata in
un progetto.
3 Fare clic su OK.
4 Salvare e chiudere la famiglia.
Per nidificare famiglie condivise in una famiglia host
1 Aprire una famiglia host o crearne una nuova.
2 Aprire le famiglie che si desidera nidificare e condividere.
3 Caricare e posizionare il componente nidificato all'interno della famiglia host.
4 Ripetere la procedura per ogni componente nidificato.
5 Salvare la famiglia.

Caricamento di famiglie con componenti condivisi in un progetto


Per caricare in un progetto le famiglie che contengono altre famiglie condivise o nidificate e condivise,
utilizzare le stesse procedure valide per qualsiasi altro tipo di famiglia. Quando si carica in un progetto una
famiglia con componenti nidificati o nidificati e condivisi, vengono applicate le seguenti regole:

La famiglia host e tutti i componenti condivisi e nidificati vengono caricati nel progetto. Ognuno di essi
risulta disponibile nel Browser di progetto sotto la rispettiva categoria di famiglia.

Una famiglia di componenti nidificata pu essere inclusa in un progetto ed essere condivisa tra pi
famiglie host.

Se una delle famiglie condivise che vengono caricate gi esiste nel progetto, possibile scegliere se
utilizzare la versione esistente nel progetto o quella che si sta caricando.

IMPORTANTE dopo il caricamento di una famiglia condivisa in un progetto, non sar possibile caricare una
versione non condivisa della stessa famiglia e sovrascrivere quella condivisa, ma sar necessario eliminare la famiglia
e ricaricarla.
1 Procedere in uno dei seguenti modi:

Nel progetto possibile scegliere Carica da libreria dal menu File e quindi Carica famiglia.

All'interno della famiglia possibile selezionare Carica nei progetti nella barra di progettazione.

2 Aggiungere istanze della famiglia ai progetti.

144 | Capitolo 5 Panoramica delle famiglie di componenti standard

Componenti condivisi in un progetto


Una famiglia che contiene altre famiglie nidificate e condivise viene utilizzata come qualsiasi altra famiglia
di un progetto. La sola differenza consiste nel fatto che possibile utilizzare il tasto TAB per passare da un
componente condiviso e nidificato all'altro.
Selezione di sottoistanze di una famiglia condivisa

Quando selezionata un'istanza nidificata, possibile effettuare le seguenti operazioni:

Fare clic su
e nella finestra di dialogo Propriet elemento modificare alcune propriet di istanza
quali Contrassegno e Commenti.

Modificare le propriet del tipo. Tutte le istanze di quel tipo vengono aggiornate con le modifiche.

Quando selezionata un'istanza nidificata, non possibile effettuare le seguenti operazioni:

Selezionare ed eliminare un'istanza nidificata.

Copiare, spostare un'istanza nidificata o crearne una copia speculare o una matrice.
L'esecuzione di una delle suddette operazioni comporta l'aggiornamento dell'intera famiglia host e non
soltanto dell'istanza nidificata.

Modificare la posizione, le dimensioni o la forma di un'istanza nidificata.

Inserimento di componenti condivisi in abachi


Per creare un abaco comprendente famiglie condivise, si utilizza lo stesso metodo impiegato per qualsiasi
altro abaco. Vedere l'argomento relativo alle viste di abaco nella Guida in linea di Revit Architecture 2009.
Il principale vantaggio derivante dalla nidificazione e condivisione di famiglie consiste nel poter includere
nell'abaco famiglie condivise come singole istanze. Nel caso di famiglie che contengono famiglie nidificate
e condivise, ciascuna istanza della famiglia nidificata viene inserita nell'abaco individualmente. All'interno
dell'abaco possibile rinumerare le singole istanze di una famiglia nidificata.

Tecniche avanzate per le famiglie di componenti | 145

Famiglia comprendente due famiglie di finestre condivise caricate in un progetto

Se una famiglia nidificata comprende pi categorie, ogni istanza della famiglia nidificata verr visualizzata
nel rispettivo abaco e tutti i componenti in un abaco multicategoria.
Al contrario, in una famiglia nella quale nessuna delle famiglie nidificate anche condivisa, le istanze delle
famiglie nidificate vengono incluse nell'abaco come un'unica istanza.

Creazione di una famiglia nidificata con componenti intercambiabili


possibile creare famiglie che contengono componenti nidificati intercambiabili quando vengono aggiunte
ai progetti. Per specificare il tipo di famiglia che pu essere contenuto in una famiglia nidificata, definire il
parametro di tipo di famiglia come parametro di istanza o di tipo. Una volta definito un componente
nidificato come parametro tipo di famiglia, le famiglie dello stesso tipo caricate successivamente diventano
automaticamente interscambiabili senza richiedere ulteriori operazioni.
Ad esempio, se si aggiungono due vasistas alla famiglia di porte mostrata di seguito, necessario posizionarne
solo uno e impostarlo come parametro Tipo di famiglia. Il secondo vasistas entrer a far parte automaticamente
dell'elenco di vasistas disponibili. Se si caricano altri cinque tipi di vasistas, saranno tutti disponibili per la
selezione.

146 | Capitolo 5 Panoramica delle famiglie di componenti standard

Famiglia di porte con pi vasistas nidificati assegnati a un parametro


Tipo di famiglia.

Se necessario etichettare e includere in un abaco ogni singolo componente della famiglia nidificata,
assicurarsi che ogni famiglia caricata nella famiglia host sia condivisa.
1 Aprire oppure avviare una nuova famiglia.
2 Caricare i componenti che si desidera nidificare nella famiglia. Ad esempio, se ci si trova in una
famiglia di porte, caricare diversi tipi di vasistas.
3 Nella barra di progettazione fare clic su Componente e posizionare il primo componente nella
posizione desiderata.
NOTA Nel caso della famiglia di porte, anche necessario vincolare la larghezza dei vasistas alla
larghezza della porta. A seconda delle circostanze, pu essere necessario prendere in considerazione
un'azione simile. In questo modo si garantisce che, una volta scambiati i componenti, questi rimangano
nella stessa posizione e mantengano le stesse dimensioni.
4 Selezionare il componente nidificato.
5 Nella barra delle opzioni, selezionare Aggiungi parametro dalla casella di riepilogo a discesa
Testo etichetta.
NOTA Quando si aggiunge un parametro nella finestra di dialogo Tipi di famiglia, fare clic su Aggiungi,
selezionare Tipo famiglia come Tipo di parametro e quindi selezionare la categoria desiderata nella
finestra di dialogo Seleziona categoria. Quando si aggiunge il parametro utilizzando la barra delle
opzioni, il parametro viene assegnato automaticamente al Tipo famiglia e gli viene assegnata la
rispettiva categoria di famiglia.
6 Selezionare Parametro famiglia.
7 Immettere il nome desiderato per il parametro e selezionare Istanza o Tipo.
8 Selezionare un valore per Raggruppa parametro in.
Si designa cos il gruppo nel quale il parametro verr visualizzato nella finestra di dialogo Propriet
elemento.
9 Fare clic su OK.
10 Salvare il file e caricarlo nel progetto.
11 Aggiungere il componente al modello di edificio, selezionarlo e fare clic su

12 Individuare il parametro Tipo di famiglia e selezionare un componente diverso dall'elenco.

Tecniche avanzate per le famiglie di componenti | 147

Controllo della visibilit delle famiglie con componenti nidificati e


condivisi
possibile controllare la visibilit delle istanze di una famiglia nidificata nella famiglia host. Vedere Gestione
della visibilit e del livello di dettaglio della famiglia a pagina 135.
1 Nella famiglia host, selezionare una famiglia nidificata.
2 Nella barra delle opzioni, fare clic su Visibilit.
3 Nella finestra di dialogo Impostazioni visibilit elemento famiglia, selezionare le opzioni in
Visualizzazione specifica della vista e in Livelli di dettaglio.
NOTA Nelle famiglie nidificate non possibile selezionare l'impostazione di visibilit Quando tagliato
in pianta/pianta del controsoffitto.
4 Fare clic su OK.

Collegamento dei parametri delle famiglie


Collegando i parametri possibile controllare i parametri delle famiglie nidificate all'interno delle famiglie
host da una vista di progetto. possibile controllare parametri di istanza o di tipo.
possibile collegare soltanto parametri dello stesso tipo. Ad esempio, si pu collegare un parametro di testo
della famiglia host a un parametro di testo della famiglia nidificata.
possibile collegare un parametro della famiglia host a pi parametri dello stesso tipo della famiglia nidificata.
inoltre possibile collegare questo parametro a pi famiglie nidificate.

Creazione di collegamenti dei parametri delle famiglie


1 Creare una famiglia con parametri di istanza o di tipo in base ai tipi disponibili.
Vedere Creazione di parametri a pagina 125.
2 Salvare la famiglia e caricarla in una famiglia host.
Vedere Ricerca e caricamento di famiglie di componenti a pagina 65.
3 Con la nuova famiglia aperta, fare clic su Componente nella barra di progettazione e posizionare
le istanze della famiglia caricata in base alle esigenze.
4 Dal menu Impostazioni, scegliere Tipi di famiglia o fare clic su Tipi di famiglia nella barra di
progettazione.
5 In Parametri, fare clic su Aggiungi.
6 In base alla procedura descritta, creare un nuovo parametro dello stesso tipo del parametro che
si desidera controllare nella famiglia nidificata.
Vedere Creazione di parametri a pagina 125.
7 Fare clic su OK per chiudere la finestra di dialogo Tipi di famiglia.
8 Selezionare un'istanza della famiglia caricata nella famiglia host e fare clic su

presente una colonna per entrambe le propriet di istanza e di tipo con un simbolo di uguale
(=) nell'intestazione. I pulsanti in grigio presenti accanto ad alcuni parametri indicano che questi
possono essere collegati ad altri parametri.

148 | Capitolo 5 Panoramica delle famiglie di componenti standard

9 Fare clic sul pulsante accanto a un parametro di istanza o di tipo dello stesso tipo di quello creato
al punto 6. Ad esempio, se stato creato un parametro di testo, necessario selezionare un
parametro di testo.
10 Nella finestra di dialogo visualizzata, selezionare il parametro creato al punto 6 per associarlo al
parametro corrente, quindi fare clic su OK.
NOTA Quando si associano due parametri, sul pulsante viene visualizzato il simbolo di uguale:
11 Fare clic su OK per chiudere la finestra di dialogo Propriet del tipo o Propriet elemento o
entrambe.
12 Continuare a creare la famiglia host e salvarla.
13 Caricare la famiglia in un progetto e inserire alcune istanze della stessa.
14 Selezionare un'istanza della famiglia e fare clic su

15 Individuare la propriet del tipo o dell'istanza creati.


16 Impostare il valore desiderato e fare clic su OK.
La famiglia nidificata viene modificata in base al valore immesso.

Creazione di collegamenti dei parametri per il testo modello


Se si inserisce testo modello in una famiglia, questo si comporta come una famiglia nidificata. possibile
creare parametri nella famiglia host per controllare il testo e la profondit del testo modello nel progetto.
Per controllare il testo
1 Posizionare il testo modello nella famiglia host.
2 Nella barra di progettazione, fare clic su Tipi di famiglia e aggiungere un parametro di famiglia
di tipo testo. Questo parametro controller il testo del modello nel progetto.
3 Immettere il testo nella casella Valore in corrispondenza del nuovo parametro. Ad esempio, se
stato creato un parametro denominato TestoM, possibile immettere "default" nella casella
Valore accanto a questo nuovo parametro. Fare clic su OK per chiudere la finestra di dialogo
Tipi di famiglia.
NOTA Non lasciare vuota la casella Valore. Verr visualizzato un avvertimento.

4 Selezionare un'istanza del testo modello nella famiglia e fare clic su


5 Fare clic su

accanto al parametro Testo.

6 Nella finestra di dialogo visualizzata, selezionare il parametro creato per collegarlo al parametro
del testo modello.
7 Fare clic due volte su OK.
8 Continuare a creare la famiglia host e salvarla.
9 Caricare la famiglia in un progetto e inserire alcune istanze della stessa.
10 Selezionare un'istanza della famiglia e fare clic su

11 Modificare il parametro del testo modello.


Il testo modello viene aggiornato al nuovo valore. Se stato creato un parametro d'istanza, viene
modificata solo la singola istanza. Se stato creato un parametro di tipo, vengono modificate
tutte le istanze attuali e future del testo modello.

Tecniche avanzate per le famiglie di componenti | 149

Per controllare la profondit


Il controllo della profondit del testo modello simile al controllo del testo, con la differenza che viene
creato un parametro di famiglia del tipo lunghezza. Seguire la procedura descritta sopra per collegare i
parametri per la profondit del testo modello.

Caricamento di annotazioni generiche in famiglie di modelli


possibile nidificare famiglie di annotazioni generiche all'interno di famiglie di modelli host in modo da
visualizzare le annotazioni nel progetto. Ci utile se si desidera includere un testo etichetta con una famiglia
di modello e visualizzare il testo etichetta nel progetto.
Quando le annotazioni generiche ospitate da famiglie di modelli sono caricate nel progetto, la relativa scala
non varia al variare della vista. Quando le annotazioni vengono inserite in una tavola, le dimensioni di
visualizzazione non cambiano, indipendentemente dalla Scala vista. Ad esempio, un testo etichetta di 3/32"
presente in una famiglia di modello viene sempre stampato in base alle dimensioni indicate sulla tavola,
anche se visualizzato in una tavola con scala di vista 1/8" = 1'0" o in una vista con scala 1/4" = 1'0".
La visibilit delle annotazioni generiche pu essere controllata anche separatamente dalla famiglia di modello
host.

Aggiunta di annotazioni generiche


possibile creare una famiglia di annotazioni generiche personalizzata o caricarne una da quelle disponibili
nella libreria di Revit Architecture. Nella procedura illustrata di seguito viene utilizzata una famiglia di
annotazioni esistente.
NOTA Sebbene si utilizzino i file di una famiglia specifica, questa procedura valida per l'aggiunta di qualsiasi
annotazione generica a una famiglia del modello.
1 Aprire il file di famiglia microwave.rfa dalla cartella Specialty Equipment\Domestic nella libreria
Imperial. Nella cartella Metric Library disponibile il file M_forno microonde.rfa.
2 Dal menu File, scegliere Carica da libreria Carica famiglia.
3 Individuare la cartella Annotazioni e selezionare la famiglia M_Annotazione etichetta 3-32.rfa.
Per il sistema metrico, scegliere la famiglia M_Annotazione etichetta.rfa.
4 Aprire una vista di pianta del pavimento nel file microwave.rfa. possibile collocare
un'annotazione generica soltanto in una vista di pianta.
5 Fare clic su Simbolo nella barra di progettazione e inserire un'istanza del testo etichetta
all'intersezione dei due piani di riferimento situati al centro del forno a microonde.
Snap di un testo etichetta
all'intersezione di piani di
riferimento

150 | Capitolo 5 Panoramica delle famiglie di componenti standard

Adesso necessario associare il testo etichetta a un parametro della famiglia host.


6 Nella barra di progettazione, fare clic su Tipi di famiglia.
7 Nella finestra di dialogo Tipi di famiglia, fare clic su Aggiungi sotto Parametri.
8 Nella finestra di dialogo Propriet parametro, selezionare Parametro famiglia.
9 Digitare un nome per il parametro. In questo caso, digitare Testo etichetta.
10 Nel menu Tipo, selezionare Testo e fare clic su OK. Il parametro sar memorizzato in base al
tipo.
Nella finestra di dialogo Tipo di famiglia, viene visualizzato un
nuovo parametro di famiglia.

11 Fare clic su OK per chiudere la finestra di dialogo Tipi di famiglia.


12 Selezionare l'istanza del testo etichetta posizionata sul microonde e fare clic su

13 Fare clic su Modifica / Nuovo e individuare il parametro Testo etichetta.


14 Fare clic sul pulsante con il segno di uguale (=) posto sotto la colonna accanto al parametro
Testo etichetta.

15 Nella finestra di dialogo Associa con parametro famiglia, selezionare il parametro Testo etichetta.
Si tratta del parametro creato dal punto 6 al punto 10.
16 Fare clic su OK per chiudere la finestra di dialogo.
17 Fare clic su OK per chiudere la finestra di dialogo Propriet del tipo.
18 Se necessario, possibile impostare il livello di dettaglio in cui visualizzare il testo etichetta in
un progetto. Fare clic sul pulsante Modifica accanto al parametro di istanza Visibilit. Selezionare
il livello di dettaglio basso, medio o alto. Se non si seleziona alcun livello di dettaglio, il testo
etichetta non viene visualizzato in una vista di progetto impostata allo stesso livello di dettaglio.
19 Salvare la famiglia microwave.rfa e caricarla nel progetto.
Per informazioni sul caricamento di una famiglia, vedere Caricamento delle famiglie di
componenti a pagina 66.
20 Nella barra di progettazione, fare clic su Componente e posizionare il forno a microonde in una
vista di pianta.
21 Fare clic su
e nella finestra di dialogo Propriet elemento immettere MW come valore
del parametro Etichetta.
22 Fare clic su OK.
Il testo etichetta del forno a microonde ora visibile nella vista.

Tecniche avanzate per le famiglie di componenti | 151

23 Per modificare la visibilit del testo etichetta, modificare il livello di dettaglio della vista secondo
le esigenze.
Vedere Gestione della visibilit e del livello di dettaglio della famiglia a pagina 135.
NOTA inoltre possibile modificare la visibilit del testo etichetta disattivando Annotazioni generiche
nella scheda Categorie di annotazione della finestra di dialogo Visibilit/Grafica.

Creazione di famiglie basate sul piano di lavoro e sulla superficie


possibile creare una famiglia ospitata dal piano di lavoro attivo. Ci risulta utile sia nell'ambiente di progetto
sia nelle famiglie nidificate, dove necessario che un sottocomponente nidificato si trovi in un piano
particolare. possibile trasformare qualsiasi famiglia non ospitata in una famiglia basata sul piano di lavoro.
Ad esempio, i componenti generici, i componenti di arredo e i componenti di planimetria possono essere
tutti famiglie basate sul piano di lavoro perch non devono essere ospitati da altri componenti. Le porte e
le finestre non possono invece essere basate sul piano di lavoro perch sono componenti ospitati da muri.
Esempio di una famiglia di componenti generici nella quale nidificato un componente
basato sul piano di lavoro. A sinistra il piano di lavoro selezionato; a destra stato
aggiunto il componente basato sul piano di lavoro.

Un altro modo per creare componenti che possono essere posizionati in qualsiasi orientamento consiste
nell'utilizzare famiglie basate sulla superficie. Per creare famiglie basate sulla superficie, necessario utilizzare
il Modello generico metrico basato su superficie.rft. Un componente basato sulla superficie pu essere
collocato su qualsiasi superficie, tra cui muri, pavimenti, tetti, scale, piani di riferimento e altri componenti.
Se la famiglia contiene un vuoto che taglia l'host, il componente taglier il proprio host solo se tale host
un muro, un pavimento, un tetto o un controsoffitto. Quando un componente con un vuoto viene posizionato
su qualsiasi altro host, non verr eseguito alcun taglio.

Creazione di una famiglia basata sul piano di lavoro


1 Apertura o creazione di una famiglia non ospitata.

152 | Capitolo 5 Panoramica delle famiglie di componenti standard

NOTA solamente i componenti non ospitati possono diventare famiglie basate sul piano di lavoro.
Le porte e le finestre, ad esempio, sono ospitate dai muri e non possono diventare componenti basati
sul piano di lavoro.
2 Nell'Editor di famiglie, scegliere Parametri e categorie di famiglie dal menu Impostazioni.
3 Nella finestra di dialogo Parametri e categorie di famiglie, nel riquadro Parametri famiglia,
selezionare Basato su piano di lavoro.
4 Fare clic su OK.
NOTA possibile impostare una famiglia di modo che sia basata su piano di lavoro e sempre verticale.
Di seguito vengono riportati esempi di entrambi i parametri.
Nella famiglia nidificata riportata di seguito, l'estrusione rettangolare un componente
basato sul piano di lavoro. A sinistra, l'estrusione basata sul piano di lavoro, ma non
sempre verticale. A destra, la stessa estrusione stata ricaricata nella famiglia dopo
essere stata impostata come basata su piano di lavoro e sempre verticale.

Creazione di famiglie verticali


possibile creare famiglie verticali e famiglie non verticali. Questa opzione riguarda soltanto le famiglie
ospitate da muri, pavimenti, controsoffitti, tetti e superfici di una planimetria. possibile impostare un
componente di famiglia, ad esempio un albero o un lampadario, su Sempre verticale; una volta caricato in
un progetto, il componente rimane verticale indipendentemente dall'inclinazione dell'host. Nel caso di
un'automobile o di una panchina in un parco, possibile impostare l'opzione Sempre verticale su No per
consentire all'automobile o alla panchina di adattarsi all'inclinazione dell'host.
NOTA Il parametro Sempre verticale non si applica alle famiglie create in modelli non basati su host.

Tecniche avanzate per le famiglie di componenti | 153

Esempio di famiglie verticali e non verticali; tre alberi sono impostati su


Sempre verticale e due no.

Per impostare il parametro Sempre verticale per una famiglia


1 Nell'Editor di famiglie, scegliere Parametri e categorie di famiglie dal menu Impostazioni.
2 Selezionare la casella di controllo per attivare il parametro Sempre verticale.
3 Fare clic su OK.

Modifica delle famiglie di componenti


possibile modificare le famiglie di componenti caricate nei progetti o salvate nelle librerie. Se occorre
modificare una famiglia, valutare prima se possibile aggiungere o modificare un tipo di famiglia esistente
per ottenere i risultati desiderati. In caso contrario, modificare oppure copiare e modificare una famiglia per
crearne una nuova. Per modificare e salvare una famiglia in uso nel progetto, necessario prima ricaricarla.

Modifica tipi di famiglie di componenti


Per personalizzare le famiglie di componenti, possibile:

Aggiungere tipi di famiglia a una famiglia.

Modificare le propriet di un tipo di famiglia di componenti.

I tipi di famiglia possono essere modificati sia nell'ambiente di progetto sia nell'Editor di famiglie.

Aggiunta di un tipo a una famiglia di componenti


Dopo avere caricato una famiglia in un progetto, possibile creare diversi tipi di famiglia all'interno del
progetto stesso. inoltre possibile aprire una famiglia e aggiungervi un tipo nell'Editor di famiglie.
Per aggiungere un tipo a una famiglia nell'ambiente di progetto
1 Nel Browser di progetto, espandere Famiglie.
2 Espandere la categoria della famiglia.
3 Espandere la famiglia.
4 Procedere in uno dei seguenti modi:

154 | Capitolo 5 Panoramica delle famiglie di componenti standard

5 Selezionare la famiglia, quindi farvi clic sopra con il pulsante destro del mouse e selezionare
Nuovo tipo.

Selezionare un tipo, quindi farvi clic sopra con il pulsante destro del mouse e selezionare
Duplica.
PROCEDURA CONSIGLIATA Per ridurre al minimo il numero di modifiche da apportare alle
propriet del tipo, duplicare il tipo di famiglia di sistema che pi assomiglia al tipo che si desidera
creare.

6 Immettere un nuovo nome per il tipo e premere INVIO.


7 Selezionare il tipo desiderato, farvi clic sopra con il pulsante destro del mouse e scegliere Propriet.
8 Nella finestra di dialogo Propriet del tipo, immettere nuovi valori per i parametri e fare clic su
OK.
Per aggiungere un tipo a una famiglia nell'Editor di famiglie
1 Aprire la famiglia (file .rfa) alla quale si desidera aggiungere il tipo.
2 Nella barra di progettazione dell'Editor di famiglie, fare clic su Tipi di famiglia.
3 Nella finestra di dialogo Tipi di famiglia, in Tipi di famiglia, fare clic su Nuovo.
4 Immettere un nome per il tipo e fare clic su OK.
5 Nella finestra di dialogo Tipi di famiglia, immettere i nuovi valori per i parametri del tipo.
6 Fare clic su OK.
7 Salvare e chiudere la famiglia.

Modifica di un tipo di famiglia di componenti


possibile visualizzare le propriet di un tipo di famiglia di componenti nel Browser di progetto oppure
mediante un elemento che utilizza tale tipo nel progetto corrente.
Per modificare un tipo nell'ambiente di progetto
1 Procedere in uno dei seguenti modi:

Nel Browser di progetto, sotto Famiglie, fare clic con il pulsante destro del mouse sul tipo di
famiglia di componenti, quindi scegliere Propriet.

Selezionare un elemento nel progetto, farvi clic sopra con il pulsante destro del mouse e
scegliere Propriet elemento. Nella finestra di dialogo Propriet elemento, fare clic su
Modifica/Nuovo.

2 Nella finestra Propriet del tipo:

In Parametri del tipo, modificare i valori come necessario.


Tali parametri cambiano in base al tipo di famiglia di componenti che si sta modificando.

Se lo si desidera, nell'angolo superiore sinistro, fare clic su Rinomina e digitare un nuovo


nome.

3 Fare clic su OK in tutte le finestre di dialogo.


4 Se si modifica un tipo di famiglia di componenti all'interno di un progetto, tutte le istanze degli
elementi appartenenti a tale tipo contenute nel progetto vengono aggiornate con le modifiche.
Per modificare un tipo nell'Editor di famiglie
1 Aprire la famiglia (file .rfa) che contiene il tipo da modificare.

Modifica tipi di famiglie di componenti | 155

2 Nella barra di progettazione dell'Editor di famiglie, fare clic su Tipi di famiglia.


3 Nella finestra di dialogo Tipi di famiglia, immettere i nuovi valori per i parametri del tipo.
4 Fare clic su OK.
5 Salvare e chiudere la famiglia.

Modifica di una famiglia


possibile aprire e modificare una famiglia nell'Editor di famiglie. Una volta modificata, la famiglia pronta
per essere caricata dall'Editor di famiglie nei progetti aperti.
Per modificare una famiglia nell'Editor di famiglie
1 Dal menu File, scegliere Apri.
2 Aprire la famiglia da modificare.
3 Nell'Editor di famiglie, possibile modificare la famiglia nei modi seguenti:

Creare o modificare tipi di famiglia.


Vedere Creazione di tipi di famiglia a pagina 96.

Modificare o aggiungere geometrie alla famiglia.


Vedere Creazione della geometria della famiglia a pagina 97.

Modificare le impostazioni di visibilit, il livello di dettaglio, i materiali e la sottocategoria


della famiglia.
Vedere Gestione della visibilit e del livello di dettaglio della famiglia a pagina 135 e
Assegnazione della geometria della famiglia alle sottocategorie a pagina 134.

Aggiungere o modificare parametri.


Vedere Aggiunta di parametri di famiglia a pagina 125.

4 Una volta terminato di modificare la famiglia, salvarla.


5 Per caricare la famiglia nei progetti aperti, fare clic su Carica nei progetti nella barra di
progettazione.
6 Nella finestra di dialogo Carica nei progetti, selezionare i progetti in cui si desidera caricare la
famiglia, quindi fare clic su OK.
Se la famiglia stata gi caricata nel progetto, nella finestra di dialogo Ricarica famiglia viene
visualizzato quanto segue:
Se...

La finestra di dialogo indica che...

la famiglia gi presente nel progetto e


non stata utilizzata in un modello di
edificio

la famiglia gi stata caricata nel progetto,


ma non attualmente utilizzata

la famiglia gi presente nel progetto ed


utilizzata in un modello di edificio

la famiglia gi utilizzata nel progetto

Viene chiesto se si desidera sovrascrivere la versione esistente della famiglia. Inoltre quando si
ricarica una famiglia, anche possibile sostituire i valori dei parametri dei tipi esistenti. Se si
seleziona l'opzione per la sostituzione dei valori dei parametri, i valori della famiglia esistente
vengono sostituiti con i valori della famiglia caricata.

156 | Capitolo 5 Panoramica delle famiglie di componenti standard

IMPORTANTE Se la famiglia viene utilizzata nel modello di edificio e i valori di parametro dei tipi
esistenti vengono sostituiti, la famiglia viene aggiornata con i nuovi valori in tutto il progetto.

Fare clic su S per sovrascrivere la versione esistente della famiglia.

Fare clic su No per interrompere il processo di caricamento.

SUGGERIMENTO Quando si ricaricano pi famiglie, possibile selezionare S tutti.

Modifica di una famiglia per crearne una nuova


Se esiste una famiglia simile a quella che si desidera creare, possibile copiarla, rinominarla e modificarla
per semplificare e ridurre i tempi di creazione della nuova famiglia.
1 Per copiare una famiglia, utilizzare una delle seguenti procedure:

In Esplora risorse, selezionare il percorso della famiglia, quindi copiare e rinominare il file
.rfa corrispondente.

Nell'Editor di famiglie, dal menu File scegliere Salva nella Liberia Salva famiglia.

Nel progetto, fare clic con il pulsante destro del mouse sulla famiglia all'interno del Browser
di progetto, quindi fare clic su Salva.

2 Se necessario, nella finestra di dialogo Salva famiglia, specificare il nome e il tipo di file per la
famiglia.
3 Nell'Editor di famiglie, aprire e modificare la famiglia.
Vedere Modifica di una famiglia a pagina 156.
4 Salvare e chiudere la famiglia.

Modifica delle famiglie in un progetto (o famiglie nidificate)


In un progetto o in una famiglia, possibile modificare una famiglia caricata e ricaricarla nello stesso progetto
o in qualsiasi altro progetto o famiglia aperti. Prima o dopo il ricaricamento della famiglia nel progetto, sar
possibile salvare la famiglia in una libreria avente lo stesso nome o un altro nome.
1 Nell'area di disegno, selezionare la famiglia di componenti che si intende modificare.
2 Procedere in uno dei seguenti modi:

Nella barra delle opzioni, fare clic su Modifica famiglia.

Nell'area di disegno o nel Browser di progetto, fare clic con il pulsante destro del mouse sulla
famiglia, quindi scegliere Modifica.

3 Nella finestra di dialogo dell'avviso, fare clic su S per modificare la famiglia.


La famiglia viene aperta nell'Editor di famiglie. Il progetto originale rimane aperto in background.
4 Modificare la famiglia.
5 Per salvare una copia della famiglia modificata, scegliere Salva dal menu File.
6 Per caricare la famiglia nei progetti aperti, fare clic su Carica nei progetti nella barra di
progettazione.
7 Nella finestra di dialogo Carica nei progetti, selezionare i progetti in cui si desidera caricare la
famiglia, quindi fare clic su OK.

Modifica di una famiglia per crearne una nuova | 157

Se la famiglia stata gi caricata nel progetto, nella finestra di dialogo Ricarica famiglia viene
visualizzato quanto segue:
Se...

La finestra di dialogo indica che...

la famiglia gi presente nel progetto e


non stata utilizzata in un modello di
edificio

la famiglia gi stata caricata nel progetto,


ma non attualmente utilizzata

la famiglia gi presente nel progetto ed


utilizzata in un modello di edificio

la famiglia gi utilizzata nel progetto

Viene chiesto se si desidera sovrascrivere la versione esistente della famiglia. Inoltre quando si
ricarica una famiglia, anche possibile sostituire i valori dei parametri dei tipi esistenti. Se si
seleziona l'opzione per la sostituzione dei valori dei parametri, i valori della famiglia esistente
vengono sostituiti con i valori della famiglia caricata.
IMPORTANTE Se la famiglia viene utilizzata nel modello di edificio e i valori di parametro dei tipi
esistenti vengono sostituiti, la famiglia viene aggiornata con i nuovi valori in tutto il progetto.

Fare clic su S per sovrascrivere la versione esistente della famiglia.

Fare clic su No per interrompere il processo di caricamento.

SUGGERIMENTO quando si ricaricano pi famiglie, possibile selezionare S tutti.


8 Chiudere il file di famiglia.

158 | Capitolo 5 Panoramica delle famiglie di componenti standard

Esercitazioni: famiglie di
componenti 2D

159

160

Creazione di un'etichetta
di locale

Nel corso di questa esercitazione, si creer un'etichetta di locale per visualizzare diversi parametri di etichetta, quali nome
del locale, tipo di finitura del controsoffitto e del pavimento e area.

Specificazione dei parametri dell'etichetta del locale


In questo esercizio verranno specificati i parametri dell'etichetta del locale.
Creare un'etichetta sulla base del modello di etichetta di locale di default
1 Dal menu File, scegliere Nuovo Simbolo di annotazione.
2 Nel riquadro sinistro della finestra di dialogo Nuovo simbolo di annotazione, fare clic su Training
Files e aprire il file Metric\Templates\M_Room Tag.rft.
3 Dal menu Visualizza, scegliere Zoom Adatta tutto alla finestra.
I piani di riferimento visualizzati appartengono al modello di default dell'etichetta di locale.

Modificare l'etichetta di 3 mm
4 Nella barra di progettazione, fare clic su Testo etichetta.
5 Nella barra delle opzioni, fare clic su Propriet elemento

6 Nella finestra di dialogo Propriet elemento, fare clic su Modifica/Nuovo.

161

7 Nella finestra di dialogo Propriet del tipo, selezionare la casella di controllo Sottolineato e fare
clic su OK.
Aggiungere un'etichetta di 2 mm
8 Nella finestra di dialogo Propriet elemento, fare clic su Modifica/Nuovo.
9 Nella finestra di dialogo Propriet del tipo, fare clic su Duplica.
10 Nella finestra di dialogo Nome, immettere 2 mm in Nome e fare clic su OK.
11 Nella finestra di dialogo Propriet del tipo immettere 2 in Dimensione del testo.
12 Deselezionare Sottolineato.
13 Fare clic due volte su OK.
Unire le etichetta in un'unica etichetta di locale
14 Nel selettore del tipo, selezionare Testo etichetta: 3mm.
15 Nella barra delle opzioni, verificare che siano selezionati Centro

e Parte centrale

16 Specificare la posizione della prima etichetta come illustrato.


L'intersezione dei piani di riferimento viene utilizzata come punto di intersezione dell'etichetta.

17 Nella finestra di dialogo Modifica testo etichetta, selezionare Nome in Parametri categoria, fare
clic su Aggiungi parametri al testo etichetta e quindi su OK.
18 Ingrandire l'etichetta.
L'etichetta del nome viene visualizzata con il testo sottolineato.

19 Nel selettore del tipo, selezionare Testo etichetta : 2 mm.


20 Specificare un punto sotto il testo etichetta Nome in cui posizionare il successivo testo etichetta.
21 Selezionare Tipo di finitura del pavimento, fare clic su Aggiungi parametri al testo etichetta e
quindi su OK.

22 Specificare un punto sotto il testo etichetta Tipo di finitura del pavimento in cui posizionare il
successivo testo etichetta.
23 Selezionare Tipo di finitura del controsoffitto, fare clic su Aggiungi parametri al testo etichetta
e quindi su OK.

162 | Capitolo 6 Creazione di un'etichetta di locale

24 Specificare un punto sotto il testo etichetta Tipo di finitura del controsoffitto in cui posizionare
l'ultimo testo etichetta.
25 Selezionare Area e fare clic su Aggiungi parametri al testo etichetta.
26 In Parametri testo etichetta e Valore di esempio, immettere Area.
L'etichetta Area un segnaposto. Quando l'etichetta del locale viene posizionata in un progetto,
le impostazioni del progetto determinano le unit per il calcolo dell'area, ad esempio piedi
quadrati o metri quadrati.

27 Salvare la nuova etichetta di locale attribuendole il nome Finish Area Tag.rfa (Etichetta area
finitura).
La nuova etichetta di locale cos pronta per l'utilizzo in un progetto.

Specificazione dei parametri dell'etichetta del locale | 163

164

Creazione di una famiglia


di cartigli

Nel corso di questa esercitazione verr creata una tavola di cartigli personalizzata sulla base del modello di cartiglio A0
metric.

Il cartiglio dispone di impostazione di linea, testo ed etichette. Personalizzare il cartiglio con nuovi stili di testo e grafica
e con i dati del progetto.
Attivit illustrate in questa esercitazione:

Disegno delle linee di un cartiglio

Aggiunta di un'immagine a un cartiglio

Aggiunta di riquadri di testo a un cartiglio

Aggiunta di testi etichetta a un cartiglio

Aggiunta di un cartiglio a un nuovo progetto

165

Disegno al tratto per una tavola di cartigli


In questo esercizio verr tracciato il disegno al tratto necessario per creare una tavola di dimensione A0
personalizzata.
Aprire il modello di cartiglio
1 Dal menu File, scegliere Nuovo Cartiglio.
2 Nel riquadro sinistro della finestra di dialogo Nuovo cartiglio, fare clic su Training Files e aprire
il file Metric\Templates\A1 metric.rft.
Il modello di cartiglio di default costituito da quattro linee di bordo. Le linee del modello vuoto
rappresentano i bordi della carta. possibile creare pagine con dimensioni personalizzate
cambiando le quote delle linee.

Disegnare il bordo interno


3 Nella barra di progettazione, fare clic su Linee.
4 Nella barra delle opzioni fare clic su

e immettere -25 in Offset.

5 Fare clic sull'angolo superiore sinistro della tavola per specificare il primo angolo del rettangolo
e fare clic sull'angolo inferiore destro per specificare il secondo angolo del rettangolo.

Aggiungere linee verticali e orizzontali


6 Nella barra delle opzioni, fare clic su

e immettere 140 in Offset.

7 Portare il cursore sulla linea del bordo interno destro e fare clic per disegnare una nuova linea
verticale.

166 | Capitolo 7 Creazione di una famiglia di cartigli

8 Nella barra delle opzioni, fare clic su

e selezionare

9 Nella barra delle opzioni, deselezionare Concatena.


10 In Offset immettere 0.
11 Disegnare una linea orizzontale 140 mm al di sotto del bordo interno superiore, come illustrato.

12 Disegnare una linea orizzontale 120 mm al di sotto dell'ultima linea orizzontale, come illustrato.

13 Disegnare una linea orizzontale 120 mm al di sopradel bordo interno inferiore, come illustrato.

14 Nella barra di progettazione, fare clic su Modifica, premere CTRL e selezionare la seconda e la
terza linea orizzontali.
15 Nel selettore del tipo, selezionare Linee spesse.
NOTA Lo stile delle linee spesse sar visibile solamente al termine del caricamento del cartiglio nel
nuovo progetto.

Disegno al tratto per una tavola di cartigli | 167

16 Ingrandire l'angolo inferiore destro della tavola.


17 Nella barra di progettazione, fare clic su Linee.
18 Nel selettore del tipo, selezionare Cartigli.
19 Nella barra delle opzioni fare clic su

e immettere 20 in Offset.

20 Portare il cursore sulla terza linea orizzontale disegnata all'inizio e fare clic per disegnare una
nuova linea orizzontale 20 mm al di sotto di quella esistente.
21 Utilizzando la stessa procedura, aggiungere altre due linee orizzontali sotto quelle esistenti, come
illustrato.

22 Nella barra delle opzioni, immettere 30 in Offset.


23 Portare il cursore sulla terza linea orizzontale e fare clic per disegnare una nuova linea orizzontale
30 mm al di sopra di quella esistente.
24 Utilizzando la stessa procedura, aggiungere altre due linee orizzontali sopra quelle esistenti,
come illustrato.

25 Nella barra di progettazione, fare clic su Modifica.


26 Ridurre la vista per visualizzare l'intera tavola.
Il disegno al tratto del cartiglio risulta completato.

Aggiunta di grafica e testo ad un cartiglio


In questo esercizio verranno aggiunti logo societario, note di testo ed etichette al cartiglio.

168 | Capitolo 7 Creazione di una famiglia di cartigli

Aggiungere un logo societario


1 Dal menu File, scegliere Importa/Collega Immagine.
2 Nel riquadro sinistro della finestra di dialogo Apri, fare clic su Training Files e aprire il file
Common\CorporateLogo.jpg.
3 Posizionare l'immagine nell'angolo superiore destro della tavola e utilizzare i punti di
manipolazione per ridimensionare l'immagine, come mostrato.

4 Ingrandire il logo.

Creare uno stile di testo di 10 mm


5 Nella barra di progettazione, fare clic su Testo.
6 Nella barra delle opzioni, fare clic su

7 Nella finestra di dialogo Propriet elemento, fare clic su Modifica/Nuovo.


8 Nella finestra di dialogo Propriet del tipo, fare clic su Duplica.
9 Nella finestra di dialogo Nome, immettere Grassetto10 mm e fare clic su OK.
10 Nella finestra di dialogo Propriet del tipo, in Testo, immettere 10 per Dimensione del testo e
selezionare Grassetto.
11 Fare clic due volte su OK.
Aggiungere come testo il nome della societ
12 Disegnare una casella di testo sotto la prima linea orizzontale, come mostrato.

Aggiunta di grafica e testo ad un cartiglio | 169

13 Inserire Arch Design Inc. nella casella di testo.


14 Fare clic al di fuori della casella per completare il testo.

Aggiungere l'indirizzo e il recapito telefonico


15 Nel selettore del tipo, selezionare Testo : 8mm.
16 Disegnare una casella di testo sotto il nome dell'azienda e aggiungere l'indirizzo e il recapito
telefonico come mostrato.
Premere INVIO per aggiungere ogni nuova linea di testo e fare clic al di fuori della casella per
completare il testo.

170 | Capitolo 7 Creazione di una famiglia di cartigli

17 Nella barra di progettazione, fare clic su Modifica e selezionare l'ultima nota di testo.
18 Selezionare il controllo di trascinamento e trascinare verso il basso la nota di testo, come mostrato.

19 Fare clic al di fuori della casella di testo per completare la modifica.


Aggiungere le informazioni relative a un consulente
20 Nella barra di progettazione, fare clic su Testo.
21 Disegnare una casella di testo sotto alla seconda linea orizzontale e inserire il seguente testo:

Consultant: (Consulente)

Address: (Indirizzo)

Address: (Indirizzo)

Telephone: (Telefono)

Aggiunta di grafica e testo ad un cartiglio | 171

22 Nella barra di progettazione, fare clic su Modifica e selezionare la nota di testo del consulente.
23 Nella barra degli strumenti Modifica, fare clic su Copia

24 Nella barra delle opzioni, assicurarsi che Copia sia selezionato, quindi selezionare Vincola e
Multipli.
25 Fare clic all'interno del gruppo di testo Consulente.

26 Spostare il cursore 120 mm in basso e fare clic per specificare la posizione della prima nota di
testo copiata.

172 | Capitolo 7 Creazione di una famiglia di cartigli

27 Spostare il cursore di altri 120 mm in basso e fare clic per specificare la posizione della seconda
nota di testo copiata.

Aggiunta di grafica e testo ad un cartiglio | 173

Creare uno stile di testo di 5 mm


28 Nella barra di progettazione, fare clic su Testo.
29 Nella barra delle opzioni, fare clic su

30 Nella finestra di dialogo Propriet elemento, fare clic su Modifica/Nuovo.


31 Nella finestra di dialogo Propriet del tipo, fare clic su Duplica.
32 Nella finestra di dialogo Nome, immettere 5 mm in Nome e fare clic su OK.
33 Nella finestra di dialogo Propriet del tipo, in Testo immettere 5 per Dimensione del testo.
34 Fare clic due volte su OK.
Aggiungere come testo i dati del disegno
35 Nel selettore del tipo, selezionare Testo : 5 mm.
36 Disegnare una casella di testo nello spazio destro inferiore del cartiglio e inserire Sheet Number:
(Numero della tavola).
37 Utilizzando la stessa procedura, aggiungere il testo rimanente, come mostrato.

Aggiungere le etichette dei dati di disegno


38 Nella barra di progettazione, fare clic su Testo etichetta.
39 Nella barra delle opzioni, selezionare

Destra e

Parte inferiore.

40 Posizionare il cursore nell'angolo inferiore destro del campo Date (Data) e fare clic per specificare
la posizione dell'etichetta.

41 Nella finestra di dialogo Modifica testo etichetta, in Parametri categoria, selezionare Data di
consegna del progetto, fare clic sulla freccia verde per aggiungerlo al testo etichetta, quindi fare
clic su OK.
L'etichetta visualizza un valore di default di 3 linee riportate automaticamente a capo.

174 | Capitolo 7 Creazione di una famiglia di cartigli

42 Selezionare il comando di trascinamento sinistro dell'etichetta e trascinarlo verso sinistra fino


a visualizzare l'etichetta su un'unica linea.

NOTA Se necessario, utilizzare i tasti freccia per spostare il testo etichetta e allinearlo correttamente
al testo esistente.
43 Posizionare il cursore nellangolo inferiore destro del campo Drawn by (Disegnato da) e fare clic
per specificare la posizione delletichetta.
44 Nella finestra di dialogo Modifica testo etichetta, selezionare Disegnato da in Parametri categoria
e fare clic sulla freccia verde per aggiungerla all'etichetta.
45 Fare clic su OK.

46 Posizionare il cursore nellangolo inferiore destro del campo Checked by (Verificato da) e fare
clic per specificare la posizione delletichetta.

Aggiunta di grafica e testo ad un cartiglio | 175

47 Nella finestra di dialogo Modifica testo etichetta, selezionare Verificato da in Parametri categoria,
fare clic sulla freccia verde per aggiungerla al testo etichetta, quindi fare clic su OK.

Creare uno stile di etichetta di 15 mm


48 Nella barra di progettazione, fare clic su Testo etichetta.
49 Nella barra delle opzioni, fare clic su

50 Nella finestra di dialogo Propriet elemento, fare clic su Modifica/Nuovo.


51 Nella finestra di dialogo Propriet del tipo, fare clic su Duplica.
52 Nella finestra di dialogo Nome, immettere Etichetta 15 mm e fare clic su OK.
53 Nella finestra di dialogo Propriet del tipo, in Testo, immettere 15 per Dimensione del testo.
54 Fare clic due volte su OK.
Aggiungere le etichette per il numero della tavola e i dati del progetto
55 Nel selettore del tipo, selezionare Testo etichetta: Etichetta 15 mm.
56 Posizionare il cursore nellangolo inferiore destro del campo Sheet number (Numero tavola) e
fare clic per specificare la posizione delletichetta.
57 Nella finestra di dialogo Modifica testo etichetta, selezionare Numero della tavola in Parametri
categoria, fare clic sulla freccia verde per aggiungerla al testo etichetta, quindi fare clic su OK.

58 Nella barra delle opzioni fare clic su

Centro e

Parte centrale.

59 Posizionare il cursore vicino al centro del campo al di sopra di Date e fare clic per specificare la
posizione delletichetta.
60 Nella finestra di dialogo Modifica testo etichetta, selezionare Numero del progetto e fare clic su
OK.

176 | Capitolo 7 Creazione di una famiglia di cartigli

61 Selezionare il comando di trascinamento sinistro dell'etichetta e trascinarlo verso sinistra fino


a visualizzare l'etichetta su un'unica linea.

62 Posizionare il cursore vicino al centro del campo al di sopra di Numero del progetto e fare clic
per specificare la posizione delletichetta.
63 Nella finestra di dialogo Modifica testo etichetta, selezionare Nome del progetto e fare clic su
OK.
64 Posizionare il cursore vicino al centro del campo al di sopra di Nome del progetto e fare clic per
specificare la posizione del testo etichetta.
65 Nella finestra di dialogo Modifica testo etichetta, selezionare Nome del cliente e fare clic su OK.

Aggiunta di grafica e testo ad un cartiglio | 177

Fare clic su Modifica e allineare i testi etichetta utilizzando i tasti freccia.

NOTA possibile inoltre creare parametri di progetto e di tavola personalizzati. Per ulteriori
informazioni, vedere la sezione relativa alla documentazione edilizia nella Guida in linea di Revit
Architecture 2009.
Creare uno stile di etichetta 4 mm
66 Nella barra di progettazione, fare clic su Testo etichetta.
67 Nella barra delle opzioni, fare clic su

68 Nella finestra di dialogo Propriet elemento, fare clic su Modifica/Nuovo.


69 Nella finestra di dialogo Propriet del tipo, fare clic su Duplica.
70 Nella finestra di dialogo Nome, immettere Etichetta 4 mm e fare clic su OK.
71 Nella finestra di dialogo Propriet del tipo, in Testo immettere 4 per Dimensione del testo.
72 Fare clic due volte su OK.
Aggiungere il testo etichetta del percorso di progetto
73 Nel selettore del tipo, selezionare Testo etichetta : Etichetta 4 mm.
74 Nella barra delle opzioni, fare clic su

Sinistra e

Parte centrale.

75 Posizionare il cursore nell'area del bordo sotto il campo Sheet number e fare clic per specificare
la posizione dell'etichetta. L'etichetta viene allineata a sinistra con il campo Sheet Number.
76 Nella finestra di dialogo Modifica testo etichetta, selezionare Percorso file e fare clic su OK.
77 Nella barra di progettazione, fare clic su Modifica, quindi regolare la larghezza del campo Percorso
file, corrispondente approssimativamente alla larghezza del campo Sheet number.

178 | Capitolo 7 Creazione di una famiglia di cartigli

78 Salvare la nuova famiglia di cartigli attribuendole il nome Training A0 Horizontal Titleblock.rfa


(Cartiglio orizzontale A0 esercitazione).
Grafica, testo ed etichette del cartiglio risultano completati.

Aggiunta del cartiglio ad un nuovo progetto


In questo esercizio il cartiglio appena creato verr aggiunto ad un nuovo progetto.
Caricare la famiglia di cartigli in un progetto
1 Dal menu File, scegliere Nuovo Progetto.
2 Nella finestra di dialogo Nuovo progetto, in File modello, fare clic su Sfoglia.
3 Nel riquadro sinistro della finestra di dialogo Scegli il modello, fare clic su Training Files e aprire
Metric\Templates\DefaultMetric.rte.
4 In Crea nuovo, verificare che il progetto sia selezionato e fare clic su OK.
5 Nella scheda Vista della barra di progettazione, fare clic su Tavola.
6 Nella finestra di dialogo Seleziona cartiglio, fare clic su Carica.
7 Nella finestra di dialogo Apri, individuare il file Training A0 Horizontal Titleblock.rfa, selezionarlo
e fare clic su Apri.
8 Nella finestra di dialogo Seleziona cartiglio, selezionare Training A0 Horizontal Titleblock e fare
clic su OK.

Modificare le propriet del cartiglio


9 Nella barra di progettazione, fare clic su Modifica, quindi selezionare il cartiglio.

Aggiunta del cartiglio ad un nuovo progetto | 179

10 Nella barra delle opzioni, fare clic su

11 Nella finestra di dialogo Propriet elemento, in Altro, immettere un nome in Disegnato da e fare
clic su OK.
12 Ingrandire l'angolo inferiore destro della tavola.

13 Dal menu Impostazioni, scegliere Informazioni sul progetto.


14 Nella finestra di dialogo Propriet elemento:

In Data di consegna del progetto, immettere 1 gennaio 2008.

In Stato del progetto, immettere In corso.

In Nome del cliente, immettere Carlo Rossi.

In Nome del progetto, immettere Edificio per uffici.

In Numero del progetto, immettere 2008-01.

15 Fare clic su OK.

16 Adattare la tavola alla vista utilizzando il comando di zoom.


17 Chiudere il progetto salvandolo oppure senza salvare.
La lezione Creazione di una famiglia di cartigli risulta completata.

180 | Capitolo 7 Creazione di una famiglia di cartigli

Creazione di una pianta


chiave - Famiglia di
annotazioni generiche

Nel corso di questa esercitazione si utilizzer una famiglia di annotazioni generiche per creare il simbolo di una pianta
chiave da utilizzare inpi tavole di un progetto.
Si esporter la pianta di un edificio da utilizzare come base per la geometria della pianta chiave.

Verr creata l'annotazione di una pianta chiave con due tipi di famiglia. A seconda del tipo selezionato, l'ala corrispondente
viene ombreggiata e un testo etichetta viene inserito nell'annotazione, come mostrato nell'illustrazione:

181

Attivit illustrate in questa esercitazione:

Esportazione della pianta di un edificio come file DWG

Importazione di un file DWG da utilizzare come base per l'annotazione della pianta chiave

Creazione della geometria dell'annotazione

Definizione degli stili degli oggetti

Aggiunta di campiture

Aggiunta di parametri per controllare l'ombreggiatura e i testi etichetta della pianta chiave

Aggiunta della pianta chiave a una tavola del progetto

Creazione della geometria della pianta chiave


In questo esercizio viene creata la geometria per la pianta chiave importando un file DWG e tracciando il
contorno della pianta di un edificio. possibile aggiungere stili di oggetto alla famiglia e creare campiture
per ombreggiare le duesezioni della pianta chiave.
Esportare la pianta dell'edificio in un file DWG
1 Dal menu File, scegliere Apri.
2 Nel riquadro sinistro della finestra di dialogo Apri, fare clic su Training Files e aprire il file
Metric\m_Dependent_Views.rvt.

182 | Capitolo 8 Creazione di una pianta chiave - Famiglia di annotazioni generiche

3 Adattare la pianta del pavimento Level 2 alla finestra utilizzando il comando di zoom.

4 Dal menu File, scegliere Esporta Formati CAD.


5 Nella riquadro sinistro della finestra di dialogo Esporta, fare clic su Desktop, accettare il nome
del file di default e fare clic su Salva.
Il file DWG viene ricalcato per definire la geometria della pianta chiave.
Creare una famiglia da un modello di famiglia di annotazioni generiche
6 Dal menu File, scegliere Nuovo Famiglia.
7 Nel riquadro sinistro della finestra di dialogo Nuova famiglia, fare clic su Training Files e aprire
il file Metric\Templates\Metric Generic Annotation.rft.
8 Dal menu File, scegliere Importa/Collega Formati CAD.
Il file DWG esportato nelle fasi precedenti viene ora importato.
9 Nel riquadro sinistro della finestra di dialogo Importa/Collega, fare clic su Desktop e su
m_Dependent_Views.rvt-Piantadelpavimento-Level2.dwg, quindi fare clic su Apri.
Viene visualizzato un messaggio che indica che non sono presenti oggetti dello spazio carta da
importare.
10 Fare clic su S per importare gli oggetti dello spazio modello.
11 Adattare la pianta alla vista utilizzando il comando di zoom.
NOTA possibile che la pianta non venga visualizzata finch non viene adattata alla vista.
Vi sono due edifici nella vista di pianta di questa riserva per uccelli: la voliera e l'area di
osservazione nella parte superiore sinistra e l'edificio dei laboratori nella parte inferiore. In questa
esercitazione la voliera viene definita come ala A e l'edificio dei laboratori come ala B.

Creazione della geometria della pianta chiave | 183

12 Dal menu File, scegliere Salva con nome.


13 Nel riquadro sinistro della finestra di dialogo Salva con nome, utilizzare il pulsante di scorrimento
e fare clic su Training Files e salvare il file con il nome \Metric\Families\Annotations\Keyplan.
Il file della famiglia viene salvato automaticamente con l'estensione .rfa.
Ridimensionare la pianta per la pianta chiave
Per ridimensionare la pianta per renderla delle dimensioni desiderate (dimensioni di stampa) per la pianta
chiave, si utilizzer lo strumento Ridimensiona. La pianta chiave viene utilizzata nelle tavole dei progetti di
Revit Architecture e pertanto non stata applicata alcuna scala.
14 Nell'area di disegno, selezionare la geometria importata.

15 Nella barra degli strumenti Modifica, fare clic su Ridimensiona

16 Ingrandire con lo zoom la parte a destra dell'ala A (in prossimit del punto di unione delle ali).

184 | Capitolo 8 Creazione di una pianta chiave - Famiglia di annotazioni generiche

17 Fare clic sul punto centrale (intersezione) definito dai piani di riferimento.

18 Se necessario, ridurre l'ingrandimento e fare clic vicino al bordo destro della geometria importata.
Non importante indicarne l'esatta posizione.

Creazione della geometria della pianta chiave | 185

19 Immettere 50 mm e premere INVIO.


Poich il ridimensionamento avviene partendo dal punto centrale, questo valore equivale a
met della dimensione di stampa desiderata di 100 mm. La geometria importata sar
approssimativamente 100 mm dalle estensioni a sinistra a quelle a destra della geometria.

20 Adattare la geometriaalla vista utilizzando il comando di zoom.

186 | Capitolo 8 Creazione di una pianta chiave - Famiglia di annotazioni generiche

Ricalcare il contorno della pianta


21 Ingrandire con lo zoom l'intersezione dei piani di riferimento.

22 Nella barra degli strumenti Vista, fare clic su Linee sottili

23 Ingrandire con lo zoom l'angolo superiore sinistro del modello, come indicato:

24 Nella barra di progettazione, fare clic su Linee.


25 Nella barra delle opzioni, fare clic su Disegna

e selezionare Concatena.

Creazione della geometria della pianta chiave | 187

26 Selezionare l'estremit superiore.

27 Selezionare l'estremit inferiore sinistra.

28 Continuare a disegnare le linee in senso antiorario per ricalcare il contorno della pianta. Eseguire
lo zoom indietro, in base a quanto necessario.
29 Nella barra di progettazione, fare clic su Modifica.
Una volta ricalcato il contorno della pianta, possibile eliminare la geometria DWG importata.
30 Selezionare il file DWG importato e premere CANC.

188 | Capitolo 8 Creazione di una pianta chiave - Famiglia di annotazioni generiche

31 Nella barra degli strumenti Strumenti, fare clic su Riduci/estendi

32 Estendere il contorno tra gli edifici:

Selezionare la riga a sinistra dell'edificio dei laboratori

Selezionare la riga superiore dell'edificio dei laboratori

La divisione tra l'ala A e l'ala B chiaramente visibile.

Creazione della geometria della pianta chiave | 189

Aggiungere stili di oggetto per spessori e tipi di linea


33 Dal menu Impostazioni, scegliere Stili degli oggetti.
34 Definire una linea tratteggiata per la linea di corrispondenza:

Nella finestra di dialogo Stili oggetti, sotto Modifica sottocategorie, fare clic su Nuovo.

Nella finestra di dialogo Nuova sottocategoria, in Nome, immettere Dashed Line (Linea
tratteggiata) e fare clic su OK.

Per Dashed Line, in Proiezione, selezionare 4 e in Modello di linea, selezionare Dash.

35 Definire una linea spessa per il contorno della pianta chiave:

Nella finestra di dialogo Stili oggetti, sotto Modifica sottocategorie, fare clic su Nuovo.

Nella finestra di dialogo Nuova sottocategoria, in Nome, immettere Thick Line (Linea spessa)
e fare clic su OK.

Per Thick Line, in Proiezione, selezionare 5.

36 Fare clic su OK.


Disegnare linee rappresentanti la linea di corrispondenza della pianta
37 Nella barra di progettazione, fare clic su Linee.
38 Nel selettore del tipo, selezionare Dashed Line.
39 Disegnare la linea di corrispondenza, come indicato:

Selezionare i cinque punti come indicato per creare una linea di corrispondenza intorno
all'angolo dell'ala B.
NOTA Anche con l'opzione Concatena selezionata nella barra delle opzioni, necessario selezionare
un punto iniziale e un punto finale per ogni segmento della linea di corrispondenza.
Le linee vengono visualizzate come tratteggiate solo quando si inserisce la pianta chiave nella
tavola.

190 | Capitolo 8 Creazione di una pianta chiave - Famiglia di annotazioni generiche

40 Nella barra di progettazione, fare clic su Modifica.


Creare campiture per ombreggiare sezioni della pianta chiave
41 Nella scheda Disegno della barra di progettazione, fare clic su Campitura.
42 Nella scheda di progettazione, fare clic su Propriet regione.
43 Modificare le propriet della regione per utilizzare uno sfondo grigio anzich nero. Questa
preferenza dell'utente per la pianta chiave pu essere personalizzata in base agli standard aziendali.

Nella finestra di dialogo Propriet elemento, fare clic su Modifica/Nuovo.

Nella finestra di dialogo Propriet del tipo, fare clic su Rinomina.

Nella finestra di dialogo Rinomina, in Nuovo, immettere Shaded (Ombreggiato) e fare clic
su OK.

Nella finestra di dialogo Propriet del tipo, in Grafica, fare clic sul valore desiderato per
Colore.

Nella finestra di dialogo Colore, fare clic sul campione di colore grigio chiaro.

Fare clic su OK tre volte.

44 Nel Selettore del tipo, selezionare Linee spesse are clic su Seleziona linee

Per ombreggiare le due sezioni della pianta chiave, utilizzare lo stile oggetto Linee spesse.
NOTA Nel file di famiglia le dimensioni di queste linee spesse sono eccessive, tuttavia, una volta
caricate nel progetto, le linee risultano dello spessore corretto.
45 Creare una campitura per l'ala A:

Selezionare le linee per il contorno dell'ala A. Non necessario bloccare la campitura.

Creazione della geometria della pianta chiave | 191

Nella barra degli strumenti Modifica, fare clic su Riduci/estendi


ripulire il contorno, come indicato:

Nella barra di progettazione, fare clic su Termina disegno. Fare clic su


visualizzazione delle linee.

192 | Capitolo 8 Creazione di una pianta chiave - Famiglia di annotazioni generiche

e ridurre le linee per

per gestire la

46 Creare la campitura dell'ala B.

Nella scheda Disegno della barra di progettazione, fare clic su Campitura.

Nella barra delle opzioni, fare clic su Seleziona linee

Selezionare il contorno dell'ala B, come indicato:

Nella barra di progettazione, fare clic su Termina disegno.

Creazione della geometria della pianta chiave | 193

47 Dal menu File, scegliere Salva.


48 Passare all'esercizio successivo, Aggiunta dei parametri per controllare la visibilit della pianta
chiave a pagina 194.

Aggiunta dei parametri per controllare la visibilit della pianta chiave


In questo esercizio, verranno creati due tipi di famiglia: un tipo per l'ala A ombreggiata ed etichettata e il
secondo tipo per l'ala B ombreggiata ed etichettata. Verr quindi creata una tavola in un progetto Revit
Architecture e i due tipi di pianta chiave verranno aggiunti alla tavola.
Definire due tipi di famiglia
1 Nella barra di progettazione, fare clic su Tipi di famiglia.
2 Nella finestra di dialogo Tipi di famiglia, in Tipi di famiglia, fare clic su Nuovo.
3 Nella finestra di dialogo Nome, immettere Wing A (Ala A) e fare clic su OK.
4 Utilizzando la stessa procedura, creare un nuovo tipo di famiglia denominato Wing B (Ala B).
Creare parametri S/No per l'ala A e l'ala B
5 Nella finestra di dialogo Tipi di famiglia, in Parametri, fare clic su Aggiungi.
Viene creato un parametro S/No per ogni ala. Questi parametri vengono quindi associati alla
visibilit delle campiture dei testi etichette.
6 Nella finestra di dialogo Propriet parametro, in Dati parametro, in Nome immettere Wing A
(Ala A) e per Tipo di parametro, Selezionare S/No quindi fare clic su OK.
7 Utilizzando la stessa procedura, creare un parametro S/No per Wing B.
Specificare la visibilit per ciascun tipo
8 Nella finestra di dialogo Tipi di famiglia, verificare che il tipo di famiglia Wing B sia selezionato
in Nome.
9 In Altro, cancellare il valore per Wing A.
10 In Nome selezionare Wing A e cancellare il valore per Wing B.
11 Fare clic su OK.
Assegnare il parametro S/No alla visibilit della campiture

12 Nell'area di disegno, selezionare Wing A e fare clic su Propriet elemento

13 Nella finestra di dialogo Propriet elemento, in Visibile fare clic su

194 | Capitolo 8 Creazione di una pianta chiave - Famiglia di annotazioni generiche

14 Nella finestra di dialogo Associa con parametro famiglia, selezionare Wing A fare clic su OK due
volte.
15 Utilizzando la stessa procedura, assegnare il parametro Wing B alla visibilit per l'ala B.

16 Nella barra di progettazione, fare clic su Modifica.


Creare un testo etichetta per la pianta chiave

17 Nella barra di progettazione, fare clic su Testo e quindi su Propriet elemento

18 Nella finestra di dialogo Propriet elemento, fare clic su Modifica/Nuovo.


Viene creato un tipo di testo. La dimensione del testo etichetta per la pianta chiave viene
solitamente determinato dalle dimensioni e tipi di carattere standard aziendali.
19 Nella finestra di dialogo Propriet del tipo, fare clic su Duplica.
20 In Nome, immettere 5 mm e fare clic su OK.
21 Nella finestra di dialogo Propriet del tipo, in Testo immettere 5 per Dimensione del testo.
22 Fare clic due volte su OK.
23 Fare clic sulla parte inferiore sinistra dell'area di disegno e immettere Key Plan - (Pianta chiave).

24 Nella barra di progettazione, fare clic su Modifica.


25 Nell'area di disegno selezionare la nuova casella di testo.

Aggiunta dei parametri per controllare la visibilit della pianta chiave | 195

26 Nella barra degli strumenti Modifica, fare clic su Sposta copie

27 Fare clic sull'angolo inferiore sinistro della casella di testo per il punto iniziale e fare clic a destra
della casella di testo esistente per inserire la copia.
La seconda casella di testo viene associata ai parametri di visibilit e conterr testo specifico al
ciascun tipo di famiglia, ossia Wing A o Wing B. Si creano ora due copie della seconda casella
di testo, una copia per ciascun dei due tipi di famiglia.
28 Modificare la seconda casella di testo di modo che sia Wing A.

29 Nella barra di progettazione, fare clic su Modifica.


30 Selezionare il testo Wing A e fare clic su Propriet elemento
31 Nella finestra di dialogo Propriet elemento, in Visibile fare clic su

.
.

32 Nella finestra di dialogo Associa con parametro famiglia, selezionare Wing A.


33 Fare clic due volte su OK.
34 Creare una casella di testo Wing B:

Creare una copia della casella di testa Wing A.

Selezionare la copia e sostituire il testo con Wing B.

Con la casella di testo Wing B ancora selezionata, fare clic su Propriet elemento

Nella finestra di dialogo Propriet elemento, in Visibile fare clic su


.
Notare che = viene visualizzato sul pulsante perch la visibilit gi associata con Wing A.

Nella finestra di dialogo Associa con parametro famiglia, selezionare Wing B.

Fare clic due volte su OK.

Trascinare la casella di testo Wing B in modo che sia posizionata sopra la casella di testo
Wing A.

35 Nella barra di progettazione, fare clic su Modifica.


36 Selezionare le note nel file modello e premere CANC.

196 | Capitolo 8 Creazione di una pianta chiave - Famiglia di annotazioni generiche

37 Dal menu File, scegliere Salva.


38 Nella barra di progettazione, fare clic su Carica nei progetti.
39 Se necessario, nella finestra di dialogo Carica nei progetti, selezionare m_Dependent_Views.rvt.
e fare clic su OK.
Viene aperto il progetto m_Dependent_Views e la famiglia della pianta chiave viene caricata nel
progetto.
Creare una tavola per la pianta chiave
40 Nel Browser di progetto, fare clic con il pulsante destro del mouse su Tavole (tutto) e scegliere
Nuova tavola.
41 Nella finestra di dialogo Seleziona cartiglio, selezionare il cartiglio predefinito e fare clic su OK.
Aggiungere un'annotazione generica alla tavola
42 Nella scheda Disegno della barra di progettazione, fare clic su Simbolo.
43 Fare clic nell'angolo superiore destro della tavola.

44 Fare clic per inserire una seconda istanza dell'annotazione sotto la prima, in modo da poter
controllare e confrontare i due tipi.

Aggiunta dei parametri per controllare la visibilit della pianta chiave | 197

45 Nella barra di progettazione, fare clic su Modifica.


46 Selezionare la seconda istanza dell'annotazione e nel selettore del tipo selezionare Keyplan :
Wing B.
47 Nella barra di progettazione, fare clic su Modifica.
48 Ingrandire con lo zoom le piante chiave.
L'ala appropriata risulta ombreggiata e con un testo etichetta in ogni annotazione.

49 Chiudere il progetto salvandolo oppure senza salvare.

198 | Capitolo 8 Creazione di una pianta chiave - Famiglia di annotazioni generiche

Creazione di famiglie di
componenti di dettaglio

Nel corso di questa esercitazione verr illustrato come creare famiglie di componenti di dettaglio e come nidificarle in
altre famiglie.
Nella parte iniziale dell'esercitazione si creer una famiglia di componenti di dettaglio di un davanzale di finestra a partire
da un dettaglio DWG.
Dettaglio completo di un
davanzale in Revit
Architecture

Il dettaglio di davanzale creato verr associato al dettaglio esistente di una traversa per poi creare una famiglia di componenti
di dettaglio di una finestra intera mediante l'aggiunta di altra geometria.

199

Dettaglio di una finestra


intera

Dopo avere completato l'intera famiglia di componenti di dettaglio di una finestra, la si nidificher in una famiglia di
finestre. Si specificheranno opzioni di visibilit che consentono di visualizzare il componente di dettaglio solo nelle viste
di sezione con livello di dettaglio alto. Si verificher quindi la visibilit del componente di dettaglio applicando un tipo
di finestra della nuova famiglia a un progetto.
Componente di dettaglio in
sezione con livello di dettaglio
alto

200 | Capitolo 9 Creazione di famiglie di componenti di dettaglio

Attivit illustrate in questa esercitazione:

Importazione di un file DWG dal quale creare nuove famiglie di componenti di dettaglio

Applicazione di procedure consigliate per l'importazione della geometria

Nidificazione di componenti di dettaglio in altre famiglie

Verifica della famiglia in un progetto

Creazione di una famiglia di componenti di dettaglio di un davanzale di finestra


da un file DWG
In questo esercizio viene creato un dettaglio di davanzale di finestra importando il disegno esistente di un
dettaglio in formato DWG.
Dettaglio completo di un
davanzale in Revit
Architecture

Viene inizialmente creata una nuova famiglia di componenti di dettaglio nella quale viene importato il
dettaglio esistente. Tutti gli oggetti del file DWG, compresi blocchi e riferimenti esterni, vengono importati
in Revit Architecture sotto forma di un unico elemento detto simbolo di importazione. Quando il file DWG
viene importato, i layer DWG creano stili di oggetto nel simbolo di importazione.
Una volta importato il dettaglio DWG, il simbolo di importazione viene esploso e i relativi componenti
vengono convertiti in oggetti Revit Architecture. Gli stili di oggetto inutilizzati creati in seguito
all'importazione dei layer DWG vengono eliminati dalla nuova famiglia.
Creazione di una famiglia di componenti di dettaglio
1 Dal menu File, scegliere Nuovo Famiglia.
2 Nel riquadro sinistro della finestra di dialogo Nuovo, fare clic su Training Files e aprire il file
Metric \Templates\Metric Detail Component.rft.
La nuova famiglia viene aperta nell'Editor di famiglie.
3 Salvare la famiglia di componenti di dettaglio:

Dal menu File, scegliere Salva con nome.

Nella finestra di dialogo Salva con nome, in Nome file, immettere


M_Window_Sill(M_Davanzale_finestra) e fare clic su Salva.
La nuova famiglia viene salvata come file RFA.

Importare un dettaglio da un file DWG


4 Dal menu Visualizza, scegliere Zoom Adatta tutto alla finestra.

Creazione di una famiglia di componenti di dettaglio di un davanzale di finestra da un file DWG | 201

5 Dal menu File, scegliere Importa/Collega Formati CAD.


6 Nella finestra di dialogo Importa/Collega:

Accedere alla cartella Training Files\Metric.

Selezionare il file M_Wood_Window_Details_Sill.dwg.


Nella parte destra della finestra di dialogo viene visualizzata un'anteprima del dettaglio.

Per Colori, selezionare Mantieni.


Pi avanti si sostituir l'impostazione linea a colori di AutoCAD con linee Revit.

Verificare che:

In Layer sia selezionato Tutti.

In Unit di misura sia selezionato Rilevamento automatico.

In Posizionamento sia selezionato Automatico: da centro a centro.

In Posiziona in corrispondenza di sia selezionato Ref. Level.

Orienta su vista sia selezionato.

Fare clic su Apri.


Il dettaglio DWG viene importato nella famiglia come un unico simbolo di importazione ed
delle dimensioni corrette (dimensioni reali). Pi avanti si modificher la scala, operazione
che non altera le dimensioni del dettaglio (dimensioni a schermo intero) ma che consente
di gestire la visualizzazione dello spessore delle linee e le dimensioni delle quote.

202 | Capitolo 9 Creazione di famiglie di componenti di dettaglio

7 Selezionare il dettaglio e osservare che nel selettore del tipo esso viene identificato come simbolo
di importazione.
Nella prossima procedura la scala della famiglia verr sostituita con un fattore di scala appropriato
che consente di gestire il testo e le quote. Nelle fasi successive dell'esercizio verranno assegnati
stili di oggetto diversi ai singoli componenti del dettaglio per diversificare lo spessore delle linee.
Utilizzando il fattore di scala corretto sar pi facile selezionare e assegnare stili agli oggetti. Se
lo spessore delle linee non consente di vederne la posizione possibile attivare o disattivare la
visualizzazione su schermo dell'impostazione linea con lo strumento Linee sottili

Modificare la scala corrente e le dimensioni dei piani di riferimento


8 Nella barra dei controlli della vista, fare clic sul fattore di scala corrente e selezionare 1: 2. Poich
nel dettaglio non presente alcun testo, la scala selezionata rilevante unicamente ai fini della
gestione dello spessore dell'impostazione linea durante il disegno.
NOTA In Revit Architecture possibile impostare i valori per lo spessore dell'impostazione linea per
un fattore di scala specifico, assegnando allo spessore di una linea un valore compreso tra 1 e 16. Dal
menu Impostazioni, scegliere Spessori di linea per aggiungere scale e assegnare spessori.
9 Modificare le dimensioni dei piani di riferimento:

Selezionare il piano di riferimento orizzontale.


Il piano di riferimento viene visualizzato in rosso e viene visualizzato anche il relativo testo
etichetta, Center (Front/Back).

Selezionare l'estremit destra del piano di riferimento e trascinarla verso il dettaglio. Estendere
i piani di riferimento oltre le dimensioni complessive del dettaglio.

Ripetere l'operazione per l'altra estremit dei piani di riferimento orizzontale e verticale.

Creazione di una famiglia di componenti di dettaglio di un davanzale di finestra da un file DWG | 203

Dal menu Visualizza, scegliere Zoom Adatta tutto alla finestra.

Nella prossima procedura si posizioner il dettaglio in modo che il punto di intersezione previsto
per il dettaglio sia allineato all'intersezione dei piani di riferimento (0,0). Quando in seguito si
posizioner il dettaglio in una vista, l'intersezione dei piani di riferimento ne definir l'origine.
Quando si inserisce un dettaglio, il cursore posizionato in corrispondenza dell'origine del
dettaglio.
Allineare il dettaglio importato ai piani di riferimento

10 Nella barra degli strumenti Strumenti, fare clic su Allinea

11 Selezionare il piano di riferimento Center (Front/Back).

12 Selezionare il bordo orizzontale inferiore del davanzale come mostrato.

204 | Capitolo 9 Creazione di famiglie di componenti di dettaglio

13 Selezionare il piano di riferimento Center (Left/Right).

14 Selezionare il bordo destro della piastra di fissaggio a muro come mostrato.

Il dettaglio viene ora allineato a entrambi i piani di riferimento. In questo caso i componenti
sono stati allineati ai piani di riferimento in modo da essere collocati nella posizione corretta.

Creazione di una famiglia di componenti di dettaglio di un davanzale di finestra da un file DWG | 205

Nella prossima procedura si esploder il dettaglio per convertirlo in oggetti.


Esplodere il dettaglio
15 Nella barra di progettazione, fare clic su Modifica.
16 Posizionare il cursore sul dettaglio finch non viene visualizzato un riquadro, quindi selezionare
il dettaglio.
Il dettaglio viene visualizzato in rosso e nella barra della opzioni vengono visualizzate nuove
opzioni. Nella prossima procedura il simbolo di importazione verr esploso completamente in
linee e curve.

NOTA Il dettaglio non contiene blocchi n riferimenti esterni, ma se si importa un dettaglio DWG
in cui sono contenuti tali elementi e si utilizza l'opzione Esplodi parzialmente, il simbolo di importazione
verr esploso in simboli di importazione nidificati distinti definiti da ciascun blocco e da ciascun
riferimento esterno.
17 Nella barra delle opzioni, fare clic su Esplodi completamente.
18 Viene visualizzato un messaggio di avviso che indica che alcune linee potrebbero essere
leggermente fuori asse.
Ci pu costituire un problema se si desidera aggiungere geometria al dettaglio. Dal momento
che questa operazione non necessaria, chiudere la finestra dell'avviso senza apportare modifiche.
19 Selezionare una linea del dettaglio.
20 Osservare che nel selettore del tipo viene visualizzato il nome di un layer AutoCAD.
Quando il simbolo di importazione del dettaglio stato esploso, i nomi e le propriet dei layer
importati con il dettaglio DWG sono ancora utilizzati come stili di oggetto Revit Architecture.
Anche se non necessario, tra le procedure consigliate convertire gli elementi di dettaglio in
stili di oggetto Revit Architecture e rimuovere gli stili degli oggetti AutoCAD con i nomi di layer
DWG.

206 | Capitolo 9 Creazione di famiglie di componenti di dettaglio

Filtrare e convertire gli elementi in modo da utilizzare stili di oggetto analoghi di Revit Architecture
21 Selezionare il dettaglio mediante un riquadro di selezione.
22 Nella barra delle opzioni, fare clic su Selezione filtro

Nella finestra di dialogo Filtro viene visualizzato un elenco di linee; i tre stili di oggetto sono
stati ricavati dai layer A-Detl-Hvy, A-Detl-Lgt e A-Detl-Med.
23 Filtrare le linee con lo stile A-Dtl-Heavy:

Nella finestra di dialogo Filtro, fare clic su Deseleziona tutto.

Selezionare Linee (A-Detl-Hvy).

Fare clic su OK.


Le linee del layer A-Detl-Hvy vengono visualizzate in rosso.

24 Dal selettore del tipo, selezionare Heavy Lines.

25 Nella barra di progettazione, fare clic su Modifica.

Creazione di una famiglia di componenti di dettaglio di un davanzale di finestra da un file DWG | 207

Le linee per le quali era utilizzato lo stile di oggetto A-Detl-Hvy vengono visualizzate come linee
nere spesse.

26 Utilizzando la stessa procedura, filtrare e convertire le linee rimanenti negli stili di oggetto Light
Lines e Medium Lines.

Nella prossima procedura si elimineranno gli stili di oggetto inutilizzati dalla famiglia.
L'eliminazione di questi stili prima del salvataggio e dell'utilizzo della famiglia in un progetto
non necessaria, ma consigliabile. Se non vengono eliminati, gli stili non utilizzati possono
incidere negativamente sulle prestazioni dei progetti in cui si aggiunge la famiglia di componenti
di dettaglio.
Eliminare gli stili di oggetto inutilizzati dalla famiglia
27 Dal menu Impostazioni, scegliere Stili degli oggetti.
28 Nella finestra di dialogo Stili oggetti, nella scheda Oggetti modello, procedere come indicato di
seguito:

In Categoria Elementi di dettaglio, selezionare A-Detl-Hvy.

Nella parte inferiore destra della finestra di dialogo, fare clic su Elimina in Modifica
sottocategoria.

208 | Capitolo 9 Creazione di famiglie di componenti di dettaglio

Nella finestra di dialogo Revit, fare clic su S.

Utilizzando la stessa procedura, rimuovere gli stili di oggetto A-Detl-Lgt e A-Detl-Med.


SUGGERIMENTO La selezione contemporanea di pi oggetti non supportata in questa finestra
di dialogo. Poich l'eliminazione di ogni stile singolarmente pu richiedere molto tempo, si
consiglia di verificare che i file DWG non contengano layer superflui prima di importarli in Revit
Architecture.

Nella prossima procedura, si eseguir la stessa operazione nella scheda Oggetti importati.
29 Fare clic sulla scheda Oggetti importati:

In Categoria Oggetti in famiglie, selezionare 0.

Nella parte inferiore destra della finestra di dialogo, fare clic su Elimina in Modifica
sottocategoria.

Nella finestra di dialogo Revit, fare clic su S.

Ripetere la procedura per A-Detl-Hvy, A-Detl-Lgt, A-Detl-Med e Defpoints.

30 Fare clic su OK.


stato cos importato e convertito un dettaglio DWG, che pu essere ora inserito nelle viste di
dettaglio dei progetti Revit Architecture.
31 Salvare e chiudere la nuova famiglia di componenti di dettaglio.
32 Passare all'esercizio successivo, Creazione di una famiglia di componenti di dettaglio di una
finestra intera a pagina 209.

Creazione di una famiglia di componenti di dettaglio di una finestra intera


In questo esercizio viene creato un componente di dettaglio di una finestra intera associando il dettaglio del
davanzale creato in precedenza al dettaglio esistente di una traversa e disegnando il resto della geometria
della finestra. Vengono aggiunti al dettaglio della finestra intera piani di riferimento e un parametro che
consentono di definire l'altezza complessiva della finestra lasciando lo spazio richiesto tra la finestra e
l'apertura.

Creazione di una famiglia di componenti di dettaglio di una finestra intera | 209

Dettaglio di un'intera
finestra

Una volta completato il componente di dettaglio dell'intera finestra, sar possibile utilizzarlo come dettaglio
indipendente e modificabile oppure nidificarlo in una famiglia di finestre inserendolo in una sezione di
muro, come illustrato nell'esercizio conclusivo di questa esercitazione.
Creare una nuova famiglia di componenti di dettaglio
1 Dal menu File, scegliere Nuovo Famiglia.
2 Nel riquadro sinistro della finestra di dialogo Nuovo, fare clic su Training Files e aprire il file
Metric \Templates\Metric Detail Component.rft.
Il nuovo file di famiglia viene aperto nell'Editor di famiglie
3 Salvare la famiglia di componenti di dettaglio:

Dal menu File, scegliere Salva con nome.

Nella finestra di dialogo Salva con nome, immettere M_Wood_Window_Detail (Dettaglio di


finestra in legno) per Nome file e fare clic su Salva.
La nuova famiglia viene salvata come file RFA.

Visualizzare e bloccare i piani di riferimento del modello


4 Nel Browser di progetto, in Piante dei pavimenti, verificare che Ref. Level sia la vista corrente.
Nel prossimo passaggio verranno bloccati i piani di riferimento per garantire relazioni
parametriche corrette. Si tratta di una procedura consigliata da eseguire prima di creare la
geometria della famiglia. Bloccando i piani di riferimento, si assicura che non vengano spostati
per errore.
5 Bloccare i piani di riferimento:

Tenendo premuto CTRL, selezionare entrambi i piani di riferimento.

210 | Capitolo 9 Creazione di famiglie di componenti di dettaglio

Nella barra degli strumenti Modifica, fare clic su Blocca

Modificare il fattore di scala con un valore di dettaglio appropriato


6 Nella barra dei controlli della vista, fare clic sul fattore di scala corrente e selezionare 1:2.
Aggiungere un piano di riferimento per l'altezza della finestra
7 Nella barra di progettazione, fare clic su Piano di riferimento.
8 Per specificare il punto di inizio del piano di riferimento, fare clic su 450 mm sopra l'estremit
sinistra del piano di riferimento Center (Front/Back).

Creazione di una famiglia di componenti di dettaglio di una finestra intera | 211

9 Spostare il cursore a destra e specificare l'estremit esattamente sopra l'estremit del piano di
riferimento esistente.

Quotare i piani di riferimento orizzontali


10 Nella barra di progettazione, fare clic su Quota.
11 Selezionare il piano di riferimento Center (Front/Back), quindi selezionare il nuovo piano di
riferimento.
12 Fare clic sopra la quota per inserirla.

212 | Capitolo 9 Creazione di famiglie di componenti di dettaglio

13 Nella barra di progettazione, fare clic su Modifica.


Assegnare un'etichetta alla quota per creare il parametro di altezza
14 Selezionare la quota appena aggiunta.
15 Nella barra delle opzioni selezionare Aggiungi etichetta per Testo etichetta.
16 Nella finestra di dialogo Propriet parametro:

In Dati parametro, per Nome, immettere Height (Altezza).

In Raggruppa parametro in, selezionare Dimensioni.

Fare clic su OK.


Poich si desidera ottenere un'altezza della finestra regolabile, non bloccare il parametro.

Nella barra di progettazione, fare clic su Modifica.


Il nuovo parametro di altezza viene visualizzato.

Nella prossima procedura si aggiungeranno due piani di riferimento orizzontali che verranno
utilizzati per allineare la traversa e il davanzale della finestra a una distanza specifica
dall'apertura. La distanza viene in genere indicata dal produttore della finestra.
Aggiungere due piani di riferimento per allineare entrambi i componenti di dettaglio
17 Ingrandire con lo zoom la parte destra dell'intersezione dei piani di riferimento.
18 Nella barra di progettazione, fare clic su Piano di riferimento.

Creazione di una famiglia di componenti di dettaglio di una finestra intera | 213

19 Nella barra delle opzioni:

Fare clic su Seleziona linee

Immettere 10 mm per Offset.


Questo valore indica lo spazio tecnico tra la finestra e l'apertura.

20 Spostare il cursore sulla linea di riferimento orizzontale superiore, trascinarlo leggermente verso
il basso, quindi fare clic per posizionare il piano di riferimento.
21 Spostare il cursore sulla linea di riferimento orizzontale inferiore, trascinarlo leggermente verso
l'alto, quindi fare clic per posizionare il piano di riferimento.
22 Nella barra di progettazione, fare clic su Modifica.

23 Quotare e vincolare i piani di riferimento superiori l'uno all'altro:

Ingrandire con lo zoom i piani di riferimento orizzontali superiori.

Nella barra di progettazione, fare clic su Quota.

Selezionare il piano di riferimento orizzontale superiore.

Selezionare il piano di riferimento orizzontale inferiore.

Fare clic sotto la quota per inserirla.

Fare clic su

per bloccare l'allineamento.

24 Utilizzando la stessa procedura, quotare e bloccare i due piani di riferimento inferiori.


Nella prossima procedura, i componenti di dettaglio della traversa e del davanzale della finestra
verranno caricati nella famiglia Wood Window Detail e posizionati sui due piani di riferimento
interni.
Aggiungere i componenti di dettaglio della traversa e del davanzale della finestra
25 Caricare il dettaglio della traversa della finestra nel progetto:

Nella barra di progettazione, fare clic su Componente di dettaglio.

214 | Capitolo 9 Creazione di famiglie di componenti di dettaglio

Nella finestra di dialogo dell'avviso, fare clic su S per caricare una famiglia di elementi di
dettaglio nel progetto.

Nel riquadro sinistro della finestra di dialogo Apri, fare clic su Training Files.

Aprire la cartella Metric\Families\Detail Components e selezionare il file M_Window_Head.rfa.

Fare clic su Apri.

26 Inserire la traversa della finestra nell'area di disegno:

Verificare che nel selettore del tipo sia selezionato M_Window_Head.

Fare clic sotto i piani di riferimento orizzontali superiori per specificare il punto di inserimento.
Al momento non necessario eseguire l'allineamento ai piani di riferimento. Si utilizzer il
comando Allinea pi avanti per allineare la traversa e il davanzale ai piani di riferimento.

Nella barra di progettazione, fare clic su Modifica.

27 Caricare il dettaglio del davanzale della finestra:

Nella barra di progettazione, fare clic su Componente di dettaglio.

Nella barra delle opzioni, fare clic su Carica.

Nel riquadro sinistro della finestra di dialogo Apri, fare clic su Training Files.

Aprire la cartella Metric\Families\Detail Components e selezionare il file M_Window_Sill.rfa.

Fare clic su Apri.

28 Aggiungere il davanzale della finestra:

Verificare che nel selettore del tipo sia selezionato M_Window_Sill.

Disporre il davanzale sopra i piani di riferimento orizzontali inferiori ma sotto la traversa


della finestra, quindi fare clic per inserirlo.

Creazione di una famiglia di componenti di dettaglio di una finestra intera | 215

Nella barra di progettazione, fare clic su Modifica.

29 Allineare la traversa della finestra ai piani di riferimento:

Nella barra degli strumenti, fare clic su Allinea.

Selezionare il piano di riferimento Center (Left/Right).

Selezionare la parte superiore del dettaglio della traversa sulla superficie destra della piastra
di fissaggio a muro come mostrato.

Fare clic su

Selezionare il piano di riferimento inferiore visualizzato sopra la traversa.

Selezionare il bordo superiore del dettaglio della traversa.

per bloccare l'allineamento.

216 | Capitolo 9 Creazione di famiglie di componenti di dettaglio

Fare clic su

per bloccare l'allineamento.

30 Allineare il davanzale della finestra ai piani di riferimento:

Selezionare il piano di riferimento Center (Left/Right), che rappresenta la superficie del muro.

Selezionare il bordo destro della piastra di fissaggio a muro e fare clic su

Selezionare il pi alto tra i due piani di riferimento orizzontali inferiori visualizzati sotto il
davanzale della finestra.

Selezionare il bordo inferiore del dettaglio del davanzale e fare clic su

Nella prossima procedura si verificher la famiglia di componenti di dettaglio per accertarsi che
la traversa della finestra sia vincolata ai piani di riferimento. Ai fini della verifica, quando si
modifica il valore del parametro di altezza, la traversa della finestra dovr spostarsi in alto o in
basso.
Verificare la famiglia
31 Nella barra di progettazione, fare clic su Tipi di famiglia.
32 Nella finestra di dialogo Tipi di famiglia:

Sotto Dimensioni, immettere 300 mm per Hight.

Fare clic su Applica.


La traversa della finestra viene spostata rispetto al piano di riferimento orizzontale inferiore.

Creazione di una famiglia di componenti di dettaglio di una finestra intera | 217

Sotto Dimensioni, immettere 600 mm per Hight.

Fare clic su Applica e quindi su OK.


La traversa e il davanzale della finestra sono ora disposti correttamente e sono vincolati ai
piani di riferimento della famiglia di componenti di dettaglio. Nel resto dell'esercitazione si
aggiungeranno linee di dettaglio per completare la rappresentazione dell'intera finestra. Per
iniziare, verranno aggiunti piani di riferimento per collegare i dettagli della traversa e del
davanzale.

Aggiungere piani di riferimento sotto la traversa e sopra il davanzale


33 Nella barra di progettazione, fare clic su Piano di riferimento.
34 Disegnare due piani di riferimento come mostrato, partendo dall'estremit della prima linea a
sinistra di ciascun componente.

218 | Capitolo 9 Creazione di famiglie di componenti di dettaglio

Quotare e vincolare i piani di riferimento alla traversa della finestra


35 Nella barra di progettazione, fare clic su Quota.
36 Quotare il piano di riferimento della traversa della finestra e il piano pi in alto dei due nuovi
piani di riferimento orizzontali come mostrato, quindi bloccare l'allineamento.

Nella prossima procedura si aggiungeranno sei linee e si vincoleranno le loro estremit ai piani
di riferimento. Dopo avere disegnato e vincolato la prima linea, si utilizzeranno copie della stessa
in modo che non sia necessario vincolare ogni singola linea.
Disegnare e vincolare la prima linea
37 Aggiungere la prima linea:

Nella barra di progettazione, fare clic su Linee.

Nel selettore del tipo, selezionare Linee sottili.

Tenendo premuto MAIUSC, selezionare un punto iniziale sul piano di riferimento orizzontale
superiore.
Premendo MAIUSC, si vincolati a disegnare solo linee orizzontali o verticali.

Creazione di una famiglia di componenti di dettaglio di una finestra intera | 219

Selezionare il punto parallelo sul piano di riferimento inferiore.

Nella barra di progettazione, fare clic su Modifica.

Selezionare la linea appena disegnata e fare clic sulle icone dei lucchetti visualizzate vicino
ai piani di riferimento superiore e inferiore.

Copiare la linea per creare un'altra linea vincolata


38 Servirsi delle estremit per inserire copie della linea fino a ottenere sei linee collegate:

Senza deselezionare la linea, fare clic su Copia

220 | Capitolo 9 Creazione di famiglie di componenti di dettaglio

nella barra degli strumenti Strumenti.

Fare clic sul punto finale superiore sulla prima linea vincolata per specificare il punto di
spostamento iniziale.

Spostare il cursore verso sinistra e fare clic sull'estremit della linea verticale superiore, come
mostrato.

Le linee verticali sulla traversa e il davanzale vengono collegate dalla linea copiata. necessario
collegare ancora cinque set di linee verticali.
Notare che sui piani di riferimento orizzontali vengono visualizzati dei lucchetti a indicare
che la relazione con i piani di riferimento stata copiata lungo la linea.

Creazione di una famiglia di componenti di dettaglio di una finestra intera | 221

Nella barra di progettazione, fare clic su Modifica.

39 Ripetere la procedura fino a quando tutti i set di linee verticali sono collegati.

40 Selezionare ed eliminare la prima linea vincolata. Una volta regolata l'altezza, le linee di
collegamento tra i due dettagli non si allungheranno pi.
41 Ridurre la vista per visualizzare il dettaglio di finestra intera e il parametro di altezza.
Nella prossima procedura si verificher la famiglia modificando il valore del parametro di altezza.
Se tutti i vincoli sono corretti, le dimensioni verticali del dettaglio di finestra cambieranno al
variare del valore del parametro di altezza.
Variare il parametro di altezza
42 Nella barra di progettazione, fare clic su Tipi di famiglia.
43 Nella finestra di dialogo Tipi di famiglia:

In Dimensioni, immettere 300 mm per Hight.

Fare clic su Applica.


Il dettaglio della finestra viene ridimensionato in base alla nuova altezza verticale.

222 | Capitolo 9 Creazione di famiglie di componenti di dettaglio

In Dimensioni, immettere 450 mm per Hight.

Fare clic su Applica.


Il dettaglio della finestra viene ridimensionato in base alla nuova altezza verticale.

Fare clic su OK.

44 Salvare la famiglia di componenti di dettaglio senza chiuderla.


Nel prossimo esercizio si nidificher il componente di dettaglio di finestra intera in una famiglia
di finestre.
45 Passare all'esercizio successivo, Aggiunta del componente di dettaglio di finestra intera a una
famiglia di finestre a pagina 224.

Creazione di una famiglia di componenti di dettaglio di una finestra intera | 223

Aggiunta del componente di dettaglio di finestra intera a una famiglia di finestre


In questo esercizio il componente di dettaglio viene nidificato in una famiglia di finestre al fine di creare
una nuova famiglia di finestre. Viene quindi impostata la visibilit del componente di dettaglio all'interno
della famiglia di finestre in modo che sia visibile solo nelle viste di sezione con un livello di dettaglio alto.
Dopo avere creato la nuova famiglia, viene aperto il progetto di una galleria d'arte nel quale una delle finestre
viene sostituita con un tipo di finestra della nuova famiglia. Viene quindi creata una sezione che taglia la
finestra e il muro, viene modificato il tipo di finestra e infine viene modificato il livello di dettaglio della
vista per visualizzare il dettaglio della finestra.
Vista di sezione
con dettaglio alto
senza famiglia di
dettagli di finestra
nidificata

Vista di sezione con


dettaglio alto con
famiglia di dettagli di
finestra nidificata

224 | Capitolo 9 Creazione di famiglie di componenti di dettaglio

Apire la famiglia di finestre in cui nidificare la famiglia di componenti di dettaglio


1 Con la famiglia M_Wood_Window_Detail aperta, scegliere Apri dal menu File.
2 Nel riquadro sinistro della finestra di dialogo Apri, fare clic su Training Files e accedere alla
cartella Metric\Families\Windows.
3 Selezionare il file M_Casement_with_Trim.rfa e fare clic su Apri.
Caricare il componente di dettaglio nella famiglia di finestre
4 Dal menu Finestra, selezionare M_Wood_Window_Detail.rfa - Pianta del pavimento: Ref. Level.
5 Nella barra di progettazione, fare clic su Carica nei progetti.
6 Se viene visualizzata la finestra di dialogo Carica nei progetti, selezionare
M_Casement_with_Trim.rfa e fare clic su OK.
Viene aperta la famiglia M_Casement_with_Trim.
Aggiungere il componente di dettaglio alla vista di prospetto sinistra della finestra
7 Nel Browser di progetto, espandere Viste Prospetti (Elevation 1) e fare doppio clic su Left.

8 Ingrandire con lo zoom la parte centrale della finestra.

Aggiunta del componente di dettaglio di finestra intera a una famiglia di finestre | 225

9 Nel Browser di progetto, espandere Famiglie Elementi di dettaglio M_Wood_Window_Detail.


10 Trascinare M_Wood_Window_Detail nella vista.
11 Nella finestra di dialogo Piano di lavoro:

In Specifica un nuovo piano di lavoro, selezionare Reference Plane:Left per Nome.

Fare clic su OK.

12 Nell'area di disegno, fare clic per posizionare il componente di dettaglio a destra della finestra.
Non necessario eseguire un posizionamento di precisione in quanto il dettaglio verr allineato
e posizionato nei passaggi successivi.

13 Nella barra di progettazione, fare clic su Modifica.

226 | Capitolo 9 Creazione di famiglie di componenti di dettaglio

Allineare e posizionare il dettaglio


14 Nella barra dei controlli della vista, fare clic sul fattore di scala corrente e selezionare 1:2.
15 Ingrandire con lo zoom la parte inferiore del dettaglio.
16 Allineare e bloccare il componente di dettaglio al piano di riferimento del davanzale:

Nella barra degli strumenti Strumenti, fare clic su Allinea

Selezionare il piano di riferimento Sill.

Selezionare il piano di riferimento sotto il bordo inferiore del dettaglio del davanzale.
NOTA Assicurarsi di selezionare la linea di riferimento situata sotto la parte inferiore del davanzale
e non la linea di disegno del bordo inferiore. disponibile una distanza di tolleranza che consente
di montare con facilit la finestra nell'apertura.

Fare clic su

Aggiunta del componente di dettaglio di finestra intera a una famiglia di finestre | 227

17 Allineare e bloccare il componente di dettaglio al piano dell'offset della finestra:

Selezionare il piano di riferimento dell'offset della finestra (il secondo piano di riferimento
verticale da sinistra).

Selezionare il bordo destro della piastra di fissaggio a muro.

Fare clic su

18 Nella barra di progettazione, fare clic su Modifica.


Associare il parametro di altezza del componente di dettaglio all'altezza della famiglia di finestre
19 Selezionare il componente di dettaglio e fare clic su Propriet elemento
opzioni.
20 Nella finestra di dialogo Propriet elemento, fare clic su Modifica/Nuovo.
21 Nella finestra Propriet del tipo:

Sotto Dimensioni, fare clic su

per Hight.

228 | Capitolo 9 Creazione di famiglie di componenti di dettaglio

nella barra delle

Nella finestra di dialogo Associa con parametro famiglia, selezionare Altezza.

22 Fare clic su OK tre volte.


23 Nella barra di progettazione, fare clic su Modifica.
Verificare la famiglia
24 Nella barra di progettazione, fare clic su Tipi di famiglia.
25 Nella finestra di dialogo Tipi di famiglia:

Selezionare 0915 x 0610mm per Nome.

Fare clic su Applica.


Le dimensioni della famiglia e del componente di dettaglio vengono modificate.

Fare clic su OK.

Impostare la visibilit per visualizzare il componente di dettaglio solo con un livello di dettaglio alto
26 Selezionare il componente di dettaglio e fare clic su Visibilit nella barra delle opzioni.
27 Nella finestra di dialogo Impostazioni di visibilit elemento famiglia:

In Visibilit degli elementi simbolici, selezionare Mostra soltanto se l'istanza tagliata.


Il dettaglio di finestra intera verr visualizzato in una vista di sezione.

In Livelli di dettaglio, deselezionare Basso e Medio.


Il dettaglio di finestra intera incorporato verr visualizzato solo con un livello di dettaglio
alto.

Verificare che sia selezionato Alto.

Fare clic su OK.

Disattivare la geometria del componente di dettaglio nelle viste 3D


28 Nel Browser di progetto, in Viste 3D, fare doppio clic su View 1.

Aggiunta del componente di dettaglio di finestra intera a una famiglia di finestre | 229

29 Nella barra degli strumenti Vista, fare clic su SteeringWheels

30 Ruotare la finestra come mostrato.

31 Nella barra di progettazione, fare clic su Modifica.


32 Selezionare la geometria del componente di dettaglio, incluso il dettaglio della finestra.

33 Fare clic su Selezione filtro

34 Deselezionare Altro per escludere il dettaglio di finestra dalla selezione.


35 Fare clic su OK.
36 Nella barra delle opzioni, fare clic su Visibilit.
37 Nella finestra di dialogo Impostazioni visibilit elemento famiglia, deselezionare Alto in Livelli
di dettaglio.
La geometria del modello di finestra non sar visibile in una vista con dettaglio alto.
38 Fare clic su OK.
39 Nella barra di progettazione, fare clic su Modifica.

230 | Capitolo 9 Creazione di famiglie di componenti di dettaglio

Salvare la nuova famiglia di finestre in modo da consentirne l'utilizzo in altri progetti


40 Dal menu File, scegliere Salva con nome.
41 Nella finestra di dialogo Salva con nome, accedere alla cartella Metric\Families\Windows e
salvare la famiglia di finestre col nome M_Casement_with_Trim_and_Details.rfa (Battente con
infisso e dettagli) senza chiuderla.
Caricare la nuova famiglia di finestre nel progetto della galleria d'arte
42 Aprire il progetto della galleria d'arte:

Dal menu File, scegliere Apri.

Nel riquadro sinistro della finestra di dialogo Apri, fare clic sull'icona Training Files.

Accedere alla cartella Metric, selezionare m_art_gallery.rvt e fare clic su Apri.

43 Ridurre a icona il progetto della galleria d'arte senza chiuderlo.


44 Nella famiglia M_Casement_with_Trim_and_Details, fare clic su Carica nei progetti nella barra
di progettazione.
45 Nella finestra di dialogo Carica nei progetti, selezionare m_art_gallery.rvt, quindi fare clic su
OK.
Il progetto della galleria d'arte viene visualizzato come progetto corrente.
Creare una vista di sezione che taglia il muro esteriore destro della galleria d'arte
46 Nel Browser di progetto, in Piante dei pavimenti, fare doppio clic su Level 1.

47 Nella scheda Fondamentali della barra di progettazione, fare clic su Sezione.


48 Verificare che nel selettore del tipo sia selezionato Sezione: Building Section.
49 Disegnare una linea di sezione che taglia il muro esterno destro in corrispondenza di una finestra:

Specificare un punto all'interno di una finestra.

Spostare il cursore a destra, esternamente alla finestra, e specificare un'estremit della linea
di sezione.

Aggiunta del componente di dettaglio di finestra intera a una famiglia di finestre | 231

Aprire la nuova vista di sezione e visualizzare la finestra


50 Nel Browser di progetto, sotto Sezioni, fare doppio clic su Section 1.

51 Ingrandire con lo zoom la finestra e selezionarla.


Il tipo di finestra corrente viene visualizzato nel selettore del tipo.
Sostituire la finestra con il tipo Casement_with_Trim_and_Details.
52 Senza deselezionare la finestra, selezionare M_Casement_with_Trim_and_Details : 0915mm x
1220mm dal selettore del tipo.
53 Nella barra dei controlli della vista, selezionare Livello di dettaglio: Alto.
54 Ingrandire con lo zoom la finestra e visualizzare il componente di dettaglio nidificato.

232 | Capitolo 9 Creazione di famiglie di componenti di dettaglio

55 Salvare e chiudere tutti i disegni aperti.

Aggiunta del componente di dettaglio di finestra intera a una famiglia di finestre | 233

234

Creazione di famiglie di
verde

10

In questa lezione si creer una famiglia di simboli di verde per un insieme di verde esistente e una per un insieme nuovo
o proposto. Le piante vengono rappresentate nella vista di pianta da un simbolo di base, indicante una specie esistente
(linee tratteggiate) o un nuovo tipo di pianta proposto (linee continue), a cui associato un simbolo di pianta univoco
che la differenzia dalle altre specie. La famiglia di verde richiede simboli di pianta univoci che vengono creati separatamente
come famiglia di base, che viene quindi nidificata all'interno di una famiglia di verde del progetto.

Nella famiglia di verde del progetto, al simbolo di pianta 2D corrisponde una rappresentazione realistica della specie di
alberi utilizzata, Il simbolo di pianta 2D viene visualizzato solo nelle viste di pianta. Nelle viste di prospetto, viene
visualizzato il contorno delle piante, mentre nelle viste 3D l'immagine realistica delle piante disponibile per il rendering.
Il contenuto di terze parti, contenuto RPC di Archvision, utilizzato in questo esercizio fornito con il prodotto.

235

Contenuto RPC in una vista di


prospetto

Per creare una famiglia di simboli di verde, necessario iniziare creando il simbolo di base, ossia un simbolo di pianta con
una linea di modello che rappresenta l'altezza della pianta. La famiglia di base viene quindi importata in un'altra famiglia,
nella quale si creano tipi di famiglia e si assegnano come parametri il simbolo di pianta e le assegnazioni di rendering RPC.
Questa tecnica consente di assegnare simboli di pianta (2D) a determinate specie.
Nell'esercizio finale di questa lezione si utilizzeranno i tipi di famiglia creati per aggiungere pi alberi a un progetto. Al
termine dell'aggiunta di alberi, si eseguir il rendering di una cena 3D per visualizzare i risultati.

Creazione della famiglia di base del verde esistente


In questo esercizio si crea una famiglia di base che rappresenta un simbolo di pianta esistente nella famiglia
in vista di pianta, e si creano dei vincoli per correlare la larghezza della chioma all'altezza dell'albero.
Per creare la rappresentazione dell'albero nella vista di pianta si utilizzano le linee di simboli per disegnare
il tronco e la chioma. Si aggiunge quindi un'unica linea di modello per rappresentare l'altezza dell'albero.
Questa linea di modello viene utilizzata per correlare la larghezza della chioma del simbolo di pianta all'altezza
dell'albero. Nell'esempio, una betulla grigia matura presenta un diametro della chioma di 6000 mm e un'altezza
di 12000 mm (ossia un rapporto di 1:2). Lo scopo della linea di modello quello di stabilire il rapporto tra
la larghezza della chioma e l'altezza per la specie di albero in questione e garantire che il simbolo di pianta
cambi in proporzione all'altezza. Questo rapporto diverso a seconda della specie di albero. Per le betulle
vale un rapporto larghezza chioma e altezza di 1:2. In una fase successiva, si creer la base di una specie (01
Deciduous Tree Base - 01 Base albero deciduo) da utilizzare con un acero giapponese e un ciliegio da fiore.

236 | Capitolo 10 Creazione di famiglie di verde

Entrambe queste piante presentano un rapporto chioma altezza di 1:1. Queste specie verranno utilizzate
come esempi per la creazione di una famiglia di verde per il progetto.

Per definire l'altezza, si utilizzer un'unica linea di modello vincolata tra piani di riferimento.
Creare una nuova famiglia utilizzando il modello del verde
1 Dal menu File, scegliere Nuovo Famiglia.
2 Nel riquadro sinistro della finestra di dialogo Nuova famiglia, fare clic su Training Files e aprire
il file Metric/Templates/Metric Planting.rft.
Il nuovo file di famiglia viene aperto nell'Editor di famiglie.
3 Salvare la famiglia di verde:

Dal menu File, scegliere Salva con nome.

Nella finestra di dialogo Salva con nome, immettere Existing Plant Base (Verde esistente base) per Nome file e fare clic su Salva.
La nuova famiglia viene salvata come file RFA.
Nel passaggio successivo viene disegnato il simbolo di pianta.

Disegnare un simbolo di pianta


4 Nel Browser di progetto, espandere Viste (all) Piante dei pavimenti e fare doppio clic su Ref.
Level.
5 Se necessario, ingrandire la vista.
6 Disegnare la circonferenza della chioma:

Nella barra di progettazione, fare clic su Linee dei simboli.


Le linee dei simboli sono visibili solo parallelamente alla vista in cui vengono disegnate. La
geometria delle linee dei simboli rappresenta in questo caso una pianta esistente.

Nella barra delle opzioni, fare clic su

Selezionare Raggio, quindi immettere 3000 mm e premere INVIO.

, quindi su Cerchio

Creazione della famiglia di base del verde esistente | 237

Selezionare il punto di intersezione dei piani di riferimento verticale e orizzontale per


specificare il centro della chioma circolare.

7 Disegnare la circonferenza del tronco:

Con il comando ancora attivo, nella barra delle opzioni, impostare il valore del raggio su
150 mm e premere INVIO.

Selezionare il punto di intersezione dei piani di riferimento.


Le circonferenze del tronco e della chioma sono visualizzate come linee nere continue, ma
per rappresentare il verde esistente nelle viste di pianta necessario visualizzarle come linee
tratteggiate. Per fare ci, necessario modificare le impostazioni degli stili degli oggetti, che
controllano lo spessore, il colore e il modello della linea, e il materiale della famiglia.
Le impostazioni degli stili degli oggetti sono organizzate in categorie e sottocategorie. Le
sottocategorie consentono di assegnare diverse impostazioni a elementi specifici della famiglia,
indipendentemente dagli altri elementi.

238 | Capitolo 10 Creazione di famiglie di verde

Modificare le impostazioni di Stili degli oggetti


8 Dal menu Impostazioni, scegliere Stili degli oggetti.
9 Nella finestra di dialogo Stili oggetti, verificare che sia selezionata la scheda Oggetti modello,
quindi espandere le informazioni contenute in Categoria.
La famiglia corrente contiene una categoria Verde e una sottocategoria Linee nascoste. Aggiungere
una categoria Verde esistente in cui gli oggetti assegnati vengono visualizzati mediante un
modello di linea tratteggiato.
10 Creare una sottocategoria:

In Modifica sottocategorie, fare clic su Nuovo.

Nella finestra di dialogo Nuova sottocategoria, in Nome, immettere Verde esistente.

Fare clic su OK.

Nella categoria Verde esistente, fare clic sul valore Modello di linea, quindi selezionare Long
Dash (tratteggio lungo).

Fare clic su OK.


Anche se la nuova sottocategoria Verde esistente stata creata, sia il tronco che la chioma
continuano a essere visualizzati mediante linee continue, finch la nuova categoria non
viene applicata al tronco e alla chioma.

Assegnare la categoria Verde esistente


11 Nella barra di progettazione, fare clic su Modifica.
12 Tenendo premuto CTRL, selezionare entrambi i cerchi.
13 Nel selettore del tipo, selezionare Verde esistente.
Le circonferenze della chioma e del tronco vengono visualizzate come linee tratteggiate.

Nella prossima procedura si aggiunge la linea di modello per rappresentare l'altezza di un albero
esistente.
Vincolare la linea del modello ai piani di riferimento in una vista di prospetto dell'albero
14 Nel Browser di progetto, in Prospetti, fare doppio clic su Front.
15 Nella barra di progettazione, fare clic su Piano di riferimento e disegnare un piano orizzontale
sopra il piano di riferimento.
16 Nella barra di progettazione, fare clic su Quota e aggiungere una quota ai due piani di riferimento.
17 Nella barra di progettazione, fare clic su Modifica.

Creazione della famiglia di base del verde esistente | 239

18 Selezionare la quota e nella barra delle opzioni in Testo etichetta selezionare Altezza, quindi fare
clic su OK.
19 Nella barra di progettazione, fare clic su Tipi di famiglia. In Dimensioni, per Altezza, immettere
12000 mm e fare clic su OK.
Questo valore valido per una specie esistente nella quale il rapporto larghezza chioma e altezza
di 1:2.
20 Disegnare la linea di modello che rappresenta l'altezza dell'albero:

Nella barra di progettazione, fare clic su Linee modello.

Selezionare l'intersezione del piano di riferimento inferiore, trascinare il cursore verticalmente


verso l'alto e selezionare il piano di riferimento superiore.

21 Nella barra di progettazione, fare clic su Modifica.


22 Selezionare la linea del modello verticale e bloccare entrambe le estremit e l'allineamento con
il piano (complessivamente 3 operazioni di blocco).

Rendere invisibile la linea del modello


23 Nella barra di progettazione, fare clic su Modifica.
24 Nella vista di prospetto Front, selezionare la linea del modello.
25 Fare clic con il pulsante destro del mouse, quindi scegliere Propriet elemento.
26 In Grafica, deselezionare la casella Visibile.
La linea del modello sar visibile nell'Editor delle famiglie, ma non nel progetto.
Creare tipi di famiglia per il simbolo di base
27 Nella barra di progettazione, fare clic su Tipi di famiglia.
28 Nella finestra di dialogo Tipi di famiglia, fare clic su Nuovo.
29 In Nome, immettere 1-2 (per un rapporto 1:2) e fare clic su OK.
30 Fare clic su Applica.
31 In Tipi di famiglia, fare clic su Nuovo.
32 In Nome, immettere 1-1 e fare clic su OK.
33 In Dimensioni, per Altezza, immettere 6000 mm.
34 Fare clic su OK.

240 | Capitolo 10 Creazione di famiglie di verde

35 Dal menu File, scegliere Salva.


36 Passare all'esercizio successivo, Creazione della famiglia di una specie di base a pagina 241.

Creazione della famiglia di una specie di base


In questo esercizio si crea il simbolo di pianta base per un albero deciduo (il simbolo per una nuova specie
di verde). Si presuppone che l'albero sia un acero giapponese o un ciliegio da fiore con una chioma di 6000
mm e un'altezza di 6000 mm.
Le fasi da eseguire sono simili a quelle dell'esercizio precedente. Si crea una vista di pianta della base con
linee dei simboli e una linea del modello vincolata in una vista di prospetto.
Vista di pianta

Creare una famiglia di base di alberi decidui


1 Creare una nuova famiglia utilizzando il modello MetricPlanting.rft e salvarlo con il nome 01
Deciduous Tree Base.rfa (01Base albero deciduo.rfa).
NOTA In pratica si avrebbero pi simboli di base che consentono di differenziare tra le varie specie.
Disegnare la vista simbolica dell'albero nella vista di pianta
2 Nel Browser di progetto, in Piante dei pavimenti, fare doppio clic su Ref. Level.
3 Nella barra di progettazione, fare clic su Linee dei simboli.
4 Nella barra delle opzioni:

Fare clic su

e selezionare Cerchio

Verificare che Raggio sia selezionato, quindi immettere 3000 mm e premere INVIO.

5 Fare clic nel punto di intersezione dei piani di riferimento per posizionare il raggio della chioma.

Creazione della famiglia di una specie di base | 241

6 Nella barra delle opzioni, fare clic su Linea

7 Disegnare la vista di pianta del simbolo come mostrato.

Vincolare una linea del modello ai piani di riferimento in una vista di prospetto dell'albero
8 Nel Browser di progetto, in Prospetti, fare doppio clic su Front.
9 Nella barra di progettazione, fare clic su Piano di riferimento e disegnare un piano orizzontale
sopra il piano di riferimento.
10 Nella barra di progettazione, fare clic su Quota e aggiungere una quota ai due piani di riferimento.
11 Nella barra di progettazione, fare clic su Modifica.
12 Selezionare la quota e nella barra delle opzioni, in Testo etichetta, selezionare Altezza.
13 Nella barra di progettazione, fare clic su Tipi di famiglia. In Dimensioni, immettere 6000 mm
per Altezza e fare clic su OK.
Questa quota vale per una specie dove il rapporto tra larghezza chioma e altezza 1:1.
14 Disegnare la linea di modello che rappresenta l'altezza dell'albero:

Nella barra di progettazione, fare clic su Linee modello.

242 | Capitolo 10 Creazione di famiglie di verde

Selezionare l'intersezione del piano di riferimento inferiore, trascinare il cursore verticalmente


verso l'alto e selezionare il piano di riferimento superiore.

15 Nella barra di progettazione, fare clic su Modifica.


16 Selezionare la linea del modello verticale e bloccare entrambe le estremit e l'allineamento con
il piano (complessivamente 3 operazioni di blocco).
Rendere invisibile la linea del modello
17 Nella barra di progettazione, fare clic su Modifica.
18 Nella vista di prospetto Front, selezionare la linea del modello.
19 Fare clic con il pulsante destro del mouse, quindi scegliere Propriet elemento.
20 In Grafica, deselezionare la casella Visibile e fare clic su OK.
La linea del modello sar visibile nell'Editor delle famiglie, ma non nel progetto.
Creare un tipo di famiglia per il simbolo di base
21 Nella barra di progettazione, fare clic su Tipi di famiglia.
22 Nella finestra di dialogo Tipi di famiglia, fare clic su Nuovo.
23 In Nome, immettere 1-1 (per un rapporto 1:1).
24 Fare clic due volte su OK.
25 Dal menu File, scegliere Salva e chiudere il file della famiglia.
26 Passare all'esercizio successivo, Creazione di una famiglia di simboli del verde a pagina 243.

Creazione di una famiglia di simboli del verde


In questo esercizio si crea una libreria di simboli del verde da utilizzare nei progetti. Per utilizzare i simboli
di pianta, le famiglie di base create negli esercizi precedenti vengono nidificate nella nuova famiglia di
simboli.
Al termine della creazione della famiglia, si aggiungono nuovi tipi di famiglia, una betulla grigia esistente,
un acero giapponese esistente e un nuovo ciliegio da fiore. Per distinguere tra i vari alberi, si modificano le
impostazioni e le categorie delle famiglie, in modo da poter utilizzare contenuto di terze parti con immagini
delle specie. Si crea quindi un parametro del tipo della famiglia per poter assegnare il simbolo di pianta e si
aggiungono le assegnazioni del rendering e le altezze degli alberi che controllano il contenuto RPC per
ciascun tipo. Nell'esercizio finale di questa lezione, si aggiungono i tipi di betulla grigia, acero giapponese e
ciliegio da fiore a un progetto, nel quale si potranno osservare le differenze di altezza e della composizione
di rendering.
Creazione di una famiglia di verde
1 Creare una famiglia utilizzando il modello MetricPlanting.rft, quindi salvarla come Project
Planting.rfa.
Modificare le impostazioni in modo da poter aggiungere contenuto di terzi.
2 Dal menu Impostazioni, scegliere Parametri e categorie di famiglie.
3 In Origine composizione di rendering, fare clic su Valore, selezionare Terze parti dall'elenco a
discesa e fare clic su OK.
Nella vista viene visualizzato il segnaposto di default di un Frassino rosso.
4 Nella barra di progettazione, fare clic su Tipi di famiglia per vedere i parametri di Composizione
di rendering aggiunti.

Creazione di una famiglia di simboli del verde | 243

Creare un parametro del tipo di famiglia da utilizzare per assegnare il simbolo di pianta
5 Nella finestra di dialogo Tipi di famiglia, in Parametri, fare clic su Aggiungi.
6 In Nome, immettere plan_symbol (simbolo_pianta)
7 In Tipo di parametro, selezionare Tipo famiglia e fare clic su Verde.
In questo modo sar possibile assegnare simboli di base nidificati. Se non sono stati caricati
simboli di verde, viene chiesto di farlo.
8 Fare clic su OK due volte.
9 Fare clic su S per caricare una famiglia del verde nel progetto.
Nidificare la famiglia di base nella famiglia di simboli
10 Individuare il file Existing Plant Base.rfa e fare clic su Apri.
11 Nella finestra di dialogo Tipi di famiglia, fare clic su OK.
12 Nella barra di progettazione, fare clic su Componente.
13 Nella barra delle opzioni, fare clic su Carica.
14 Individuare il file 01 Deciduous Tree Base.
15 Nella barra di progettazione, fare clic su Modifica.
Entrambe le famiglie risultano ora nidificate nella famiglia del verde.
Creare tipi di famiglia con assegnazioni
16 Nella barra di progettazione, fare clic su Componente.
17 Nel selettore del tipo, selezionare Existing Base: 1-2 (Base esistente: 1-2).
Questo il simbolo adatto per la betulla grigia.
18 Selezionare il punto di intersezione dei piani di riferimento per posizionare la base del verde.
Viene visualizzata la vista della pianta simbolica della base del verde creata nell'esercizio
precedente.

19 Nella barra di progettazione, fare clic su Modifica.


20 Selezionare il simbolo.
21 Nella barra delle opzioni, in Testo etichetta, selezionare plan_symbol (simbolo_pianta).

244 | Capitolo 10 Creazione di famiglie di verde

Definire il tipo di pianta esistente


22 Nella barra di progettazione, fare clic su Tipi di famiglia.
23 Creare un tipo di betulla esistente:

Nella finestra di dialogo Tipi di famiglia, in Tipi di famiglia, fare clic su Nuovo.

Nella finestra di dialogo Nuovo, in Nome, immettere Existing Gray Birch 6000 mm Canopy
(Betulla grigia esistente - Chioma 6000 mm) e fare clic su OK.

In dimensioni, per Altezza, immettere 12000 mm.


Questa l'altezza dell'assegnazione di rendering.

In Dati identit, in Composizione di rendering, fare clic su Frassino rosso (Autunnale).

Nella finestra di dialogo Libreria composizioni di rendering, in Classe, selezionare Alberi


[Generale], Betulla grigia e fare clic su OK.

In Dati identit, per Descrizione immettere Betula populifolia.

In Altro, per plan_symbol, selezionare Existing Plant Base 1-2.

Fare clic su OK.

Nascondere il segnaposto nelle viste di pianta e RCP.


24 Selezionare il segnaposto RCP.
25 Fare clic con il pulsante destro del mouse e scegliere Propriet elemento.
26 In Grafica Sostituzioni visibilit/grafica, fare clic su Modifica.
27 Nella finestra di dialogo Impostazioni visibilit elemento famiglia, deselezionare Pianta/Pianta
del controsoffitto e fare clic su OK due volte. Il segnaposto rimane visibile nell'Editor delle
famiglie, ma non nel progetto.
28 Nella barra di progettazione, fare clic su Modifica.
Creare un acero giapponese esistente
29 Utilizzando la stessa procedura, creare un acero giapponese esistente:

Nella finestra di dialogo Tipi di famiglia, in Tipi di famiglia, fare clic su Nuovo.

Nella finestra di dialogo Nuovo, in Nome, immettere Existing Japanese Maple 6000 mm
Canopy (Acero giapponese esistente - Chioma 6000 mm) e fare clic su OK.

In dimensioni, per Altezza, immettere 6000 mm.


Questa l'altezza delle assegnazioni di rendering.

In Dati Identit, in Composizione di rendering, selezionare Classe: Alberi [Generale], Acero


giapponese e fare clic su OK.

In Dati identit, per Descrizione immettere Acer palmatum (Acero palmato).

In Altro, per plan_symbol, selezionare Existing Plant Base 1-1, poich di solito la larghezza
della chioma e l'altezza di questo albero sono molto simili.

Fare clic su OK.

Creare un nuovo albero di ciliegio da fiore


30 Utilizzando la stessa procedura, creare un albero di ciliegio da fiore:

Nella finestra di dialogo Tipi di famiglia, in Tipi di famiglia, fare clic su Nuovo.

Nella finestra di dialogo Nuovo, in Nome, immettere Flowering Cherry 6000 mm Canopy
(Ciliegio da fiore - Chioma 6000 mm) e fare clic su OK.

Creazione di una famiglia di simboli del verde | 245

In Dimensioni, per Altezza , verificare che il valore sia 6000 mm.

In Dati Identit, in Composizione di rendering, selezionare Classe: Alberi [Generale], Ciliegio


da fiore e fare clic su OK.

In Dati identit, per Descrizione immettere Prunus serrulata.

In Altro, per plan_symbol, selezionare Deciduous Tree Base 1-1, poich di solito la larghezza
della chioma e l'altezza di questo albero sono molto simili.

Fare clic su OK.

31 Dal menu File, scegliere Salva e chiudere il file della famiglia.


32 Passare all'esercizio successivo, Verifica delle famiglie di verde a pagina 246.

Verifica delle famiglie di verde


In questo esercizio si aggiungono simboli del verde nuovi ed esistenti al progetto della galleria d'arte per
verificarne la corretta visualizzazione.

Alla fine dell'esercizio, si eseguir il rendering di una vista 3D per visualizzare i materiali assegnati ai vari
alberi. Le altezze e i materiali diversi sono visibili nella scena.

Aprire il progetto della galleria d'arte


1 Dal menu File, scegliere Apri.

246 | Capitolo 10 Creazione di famiglie di verde

2 Nel riquadro sinistro della finestra di dialogo Apri, fare clic su Training Files e aprire il file
Metric\mart_gallery.rvt.
3 Nel Browser di progetto, sotto Piante dei pavimenti, fare doppio clic su Site.
4 Nella barra dei controlli della vista, fare clic su Stile grafica modello e scegliere Linea nascosta.
Aggiungere simboli del verde nuovi ed esistenti
5 Nella scheda Fondamentali della barra di progettazione, fare clic su Componente.
6 Nella barra delle opzioni, fare clic su Carica.
7 Nella finestra di dialogo Apri:

Individuare e selezionare il file Project Planting.rfa.

Fare clic su Apri.

8 Nel selettore del tipo, selezionare Existing Gray Birch 6000 mm Canopy (Betulla grigia esistente
- Chioma 6000 mm) e collocarlo nel disegno come mostrato.

9 Selezionare e collocare Existing Japanese Maple 6000 mm Canopy (Acero giapponese esistente
- Chioma 6000 mm) a destra dell'ingresso.

10 Collocare tre Flowering Cherries 6000mm Canopy (Ciliegio da fiore - Chioma 6000 mm) tra il
vialetto e l'edificio.

Verifica delle famiglie di verde | 247

Eseguire il rendering di una vista 3D


11 Nel Browser di progetto, sotto Viste, espandere Viste 3D e fare doppio clic su 1D.
12 Nella scheda Rendering della barra di progettazione, fare clic su Finestra di dialogo Rendering.
13 In Qualit, selezionare Medio.
14 Fare clic su Render.
15 Al termine dell'esecuzione del rendering sullo schermo, nella finestra di dialogo Rendering fare
clic su Esporta e salvare l'immagine con il nome Project Trees.jpg (Alberi progetto.jpg).
Una volta completato il rendering, gli alberi aggiunti saranno visibili. Poich a ciascuna famiglia
del verde sono stati applicati materiali, possibile distinguere i diversi tipi di alberi nella scena.

16 Salvare e chiudere il progetto.

248 | Capitolo 10 Creazione di famiglie di verde

Esercitazioni: famiglie di
componenti 3D

249

250

Creazione di una famiglia


di finestre

11

Nel corso di questa esercitazione si creer una famiglia di finestre personalizzata basata sulla definizione di una finestra
rettangolare fissa a nove luci. Per rappresentare le nove luci equidistanti, si creer una grata che verr applicata alla parte
esterna della finestra. Il telaio della finestra verr definito mediante un'estrusione su percorso, mentre il telaio del vetro,
la vetrata e la grata (montanti) saranno definiti con estrusioni semplici. Si assegneranno quindi parametri alla famiglia di
finestre per consentire la creazione di versioni del prototipo a nove luci diversamente dimensionate. Si creeranno e si
applicheranno direttamente i materiali vetro e finiture in pino ai componenti della finestra.
Si assegneranno infine dimensioni diverse alla finestra per creare nuovi tipi della stessa famiglia.

251

Definizione dei nuovi parametri della finestra


In questo esercizio verranno specificati i parametri della nuova famiglia di finestre. Il tipo di finestra presenta
altezza e larghezza variabili, nonch montanti verticali equidistanti, mentre l'altezza delle file di luci superiore
e inferiore regolabile.
Creare una nuova famiglia in base al modello di finestra di default
1 Chiudere tutti i progetti o famiglie aperti.
2 Dal menu File, scegliere Nuovo Famiglia.
3 Nel riquadro sinistro della finestra di dialogo Nuovo, fare clic su Training Files e aprire il file
Metric\Templates\Metric Window.rft.
4 Aprire la vista Prospetto: Exterior.
5 Immettere ZF, vale a dire la scelta rapida per il comando Adatta alla finestra.
6 Verranno visualizzate due stringhe di quote etichettate Altezza e Default Sill Height (Altezza di
default davanzale). Il nome delletichetta, che anche una delle propriet della finestra, costituisce
uno dei parametri del tipo. Quando alle quote si aggiungono etichette, possibile regolare questi
specifici parametri una volta che si inserisce la finestra in un progetto.

Modificare i parametri relativi allaltezza e alla larghezza per il nuovo tipo di finestra
7 Nella barra di progettazione, fare clic su Tipi di famiglia.
Spostare la finestra di dialogo in modo da visualizzare l'apertura della finestra.
8 Nella finestra di dialogo Tipi di famiglia, procedere nel modo seguente:

In Dimensioni, immettere 1300 mm per Altezza.

Per Larghezza, immettere 1800 mm.

Fare clic su Applica.

Modificare nuovamente i valori dellaltezza e della larghezza, quindi fare clic su Applica. Notare
come l'apertura della finestra si adatta ai nuovi valori delle quote. Questa procedura, denominata
"Verifica del modello", viene eseguita per evitare conflitti o vincoli insufficienti e accertarsi che
tutta la geometria del modello si adatti alle modifiche.
9 Nella finestra di dialogo Tipi di famiglia:

Per Altezza, immettere 1000 mm.

Per Larghezza, immettere 2000 mm.

252 | Capitolo 11 Creazione di una famiglia di finestre

Fare clic su Applica e quindi su OK.

Questo rappresenta il punto iniziale della nuova finestra.

10 Dal menu File, scegliere Salva.


11 Aprire la cartella desiderata e salvare la nuova famiglia di finestre con il nome Training
Window.rfa.
12 Passare all'esercizio successivo, Creazione di una geometria solida per il telaio della finestra a
pagina 253.

Creazione di una geometria solida per il telaio della finestra


In questo esercizio viene creata la geometria solida del telaio della finestra utilizzando un'estrusione su
percorso. Per creare la geometria estrusa, viene disegnato prima il percorso e quindi il profilo dell'estrusione.
Il profilo viene estruso lungo il percorso per creare la geometria solida.
Creare un percorso di estrusione per la geometria solida del telaio della finestra
1 Nella barra di progettazione, fare clic su Solidi Estrusione su percorso.
2 Nella barra di progettazione, fare clic su Disegna percorso 2D.
3 Nella barra di progettazione, fare clic su Linee.
4 Nella barra delle opzioni, fare clic su

5 Disegnare un rettangolo per rappresentare il percorso dell'estrusione a partire dall'angolo superiore


sinistro dell'apertura fino all'angolo inferiore destro.

Creazione di una geometria solida per il telaio della finestra | 253

6 Fare clic sulle quattro icone dei lucchetti


dimensioni dell'apertura.

in modo da bloccare l'estrusione su percorso sulle

7 Nella barra di progettazione, fare clic su Termina percorso.


Aggiungere un piano di riferimento per il profilo dellestrusione su percorso
8 Nella barra di progettazione, fare clic su Disegna profilo.
9 Nella finestra di dialogo Vai a vista, selezionare Prospetto: Right e fare clic su Apri vista.
10 Nella barra dei controlli della vista, fare clic sul controllo della scala e selezionare 1:10.
11 Nella barra di progettazione, fare clic su Modifica.
12 Ingrandire con lo zoom il punto rosso al centro del muro.

Il punto rosso indica l'intersezione fra il percorso dellestrusione e il piano del profilo.

254 | Capitolo 11 Creazione di una famiglia di finestre

13 Nella barra di progettazione, fare clic su Piano di riferimento.


14 Nella barra delle opzioni, fare clic su Seleziona linee

e immettere 50 mm per Offset.

15 Selezionare la superficie esterna del muro in modo che la linea di riferimento sia scostata a
sinistra della superficie esterna del muro come nell'illustrazione.

16 Nella barra di progettazione, fare clic su Quota.


17 Nella barra delle opzioni, in Preferenza, selezionare Superfici del muro.
18 Aggiungere una quota tra la superficie esterna del muro e il nuovo piano di riferimento.
19 Nella barra di progettazione, fare clic su Modifica e selezionare la quota.
20 Spostare il valore della quota su un lato utilizzando il controllo di trascinamento del testo come
nell'illustrazione.

21 Nella barra di progettazione, fare clic su Modifica.

Creazione di una geometria solida per il telaio della finestra | 255

22 Selezionare il nuovo piano di riferimento e fare clic su Propriet elemento


opzioni.

nella barra delle

23 Nella finestra di dialogo Propriet elemento, in Dati identit, immettere Sash (Telaio del vetro)
per Nome e fare clic su OK.
Il piano di riferimento del telaio del vetro verr utilizzato in seguito come piano di lavoro per
la creazione dello stesso telaio.
Disegnare il profilo del telaio della finestra
24 Nella barra di progettazione, fare clic su Linee.
25 Nella barra delle opzioni, selezionare Concatena e quindi fare clic su Linea

26 Sotto il punto rosso, disegnare approssimativamente il profilo del telaio come nell'illustrazione.
NOTA Durante il disegno del profilo del telaio, non importante impostare le quote esatte.
necessario tuttavia estendere il profilo del telaio oltre i bordi del muro in modo che non vengano
stabiliti vincoli impliciti. Le quote precise del profilo del telaio saranno assegnate in successivi passaggi
per stabilire le dimensioni definitive della forma disegnata.

27 Nella barra di progettazione, fare clic su Modifica.


28 Selezionare il bordo destro del profilo del telaio e trascinarlo sulla superficie esterna del muro.
29 Fare clic su

per vincolare il telaio alla superficie esterna del muro.

256 | Capitolo 11 Creazione di una famiglia di finestre

30 Selezionare il bordo sinistro del profilo del telaio e trascinarlo sulla superficie interna del muro,
quindi fare clic su

31 Selezionare la linea breve parallela alla destra del piano di riferimento del telaio del vetro,
trascinarla verso sinistra e allinearla al piano di riferimento del telaio del vetro, quindi fare clic
su

Creazione di una geometria solida per il telaio della finestra | 257

32 Nella barra di progettazione, fare clic su Quota.


33 Aggiungere una quota verticale di 40 mm al lato sinistro del telaio e un'altra quota verticale di
20 mm alla destra del telaio come nell'illustrazione.
SUGGERIMENTO Dopo avere aggiunto la quota, fare clic su Modifica, selezionare la linea che si
desidera spostare e specificare il valore della quota.

258 | Capitolo 11 Creazione di una famiglia di finestre

Modificare ciascuna quota in base alle necessit.


Allineare il nuovo profilo al bordo dellapertura della finestra
34 Selezionare la quota di 40 mm e fare clic su

SUGGERIMENTO Se non viene visualizzata l'icona del lucchetto, ridurre la vista con lo zoom finch
non viene visualizzata.
35 Seguendo la stessa procedura, bloccare l'altra quota.
36 Nella barra degli strumenti Strumenti, fare clic su Allinea

37 Eseguire l'allineamento alla parte superiore dell'apertura della finestra:

Selezionare il piano di riferimento superiore che interseca il punto rosso: esso rappresenta
la parte superiore dell'apertura della finestra.

Selezionare la linea orizzontale superiore del profilo del telaio.

Fare clic su

Creazione di una geometria solida per il telaio della finestra | 259

38 Nella barra di progettazione, fare clic su Termina profilo.


39 Nella barra di progettazione, fare clic su Termina estrusione.
Il profilo del telaio della finestra viene estruso attorno allapertura della stessa.
40 Nel Browser di progetto, espandere Viste (all), quindi espandere Viste 3D e fare doppio clic su
View 1.
41 Nella barra dei controlli della vista, fare clic su Stile grafica modello Ombreggiatura con bordi.
42 Se necessario, nella barra degli strumenti Vista, fare clic su SteeringWheels
modello per visualizzare il lato interno del telaio.

260 | Capitolo 11 Creazione di una famiglia di finestre

e ruotare il

43 Nel Browser di progetto, in Prospetti, fare doppio clic su Exterior.


44 Dal menu File, scegliere Salva.
45 Passare all'esercizio successivo, Creazione di una geometria solida per il telaio del vetro della
finestra a pagina 261.

Creazione di una geometria solida per il telaio del vetro della finestra
In questo esercizio viene creata la geometria solida del telaio del vetro della finestra utilizzando un'estrusione.
Verranno disegnati due rettangoli, uno all'interno dell'altro, e il rettangolo interno sar considerato vuoto.
Specificare i parametri di estrusione per il telaio del vetro della finestra
1 Nella barra di progettazione, fare clic su Solidi Estrusione.
2 Nella barra di progettazione, scegliere Imposta piano di lavoro.
3 Nella finestra di dialogo Piano di lavoro, in Specifica un nuovo piano di lavoro, selezionare Piano
di riferimento: Sash per Nome, quindi fare clic su OK.
4 Nella barra di progettazione, fare clic su Linee.
5 Nella barra delle opzioni:

Fare clic su Seleziona linee

Per Profondit, immettere - 45 mm.

Creazione di una geometria solida per il telaio del vetro della finestra | 261

Selezionare Blocca.

NOTA Visualizzato dall'esterno, con piano di lavoro coincidente con il piano di riferimento del telaio
del vetro, un valore negativo della profondit assicura che il telaio del vetro sia estruso verso l'interno
della finestra.
Selezionare le linee del profilo del telaio del vetro
6 Spostare il cursore sulla linea d'asse a sinistra del telaio, premere TAB per scorrere le opzioni della
selezione, quindi selezionare l'opzione Catena di muri o linee.

Viene selezionata tutta la struttura del telaio del vetro e le icone dei lucchetti vengono visualizzate
su ciascuna linea. Questo il contorno esterno rettangolare del telaio.

Disegnare l'offset delle linee dellestrusione


7 Nella barra delle opzioni:

Fare clic su Disegna

Per Offset, immettere - 50 mm.


Il valore negativo dell'offset indica un offset verso l'interno del telaio della finestra.

Fare clic su

8 Per disegnare il rettangolo, selezionare l'angolo esterno superiore sinistro del telaio della finestra
e quindi l'angolo esterno inferiore destro.
Il rettangolo interno ottenuto viene scostato della distanza specificata.

262 | Capitolo 11 Creazione di una famiglia di finestre

9 Nella barra di progettazione, fare clic su Termina disegno.


Il rettangolo interno sar considerato vuoto.
10 Nel Browser di progetto, in Prospetti, fare doppio clic su Right.

11 Nel Browser di progetto, in Viste 3D, fare doppio clic su View 1.

Creazione di una geometria solida per il telaio del vetro della finestra | 263

Se necessario, ruotare il modello per visualizzare il telaio del vetro e il telaio da vari angoli.

Lestrusione del telaio del vetro della finestra cos completata.


12 Dal menu File, scegliere Salva.
13 Passare all'esercizio successivo, Creazione di una geometria solida per il vetro della finestra a
pagina 264.

Creazione di una geometria solida per il vetro della finestra


In questo esercizio viene creata la geometria solida del vetro della finestra utilizzando un'estrusione.

Aggiungere un piano di riferimento con nome per la vetrata.


1 Nel Browser di progetto, in Prospetti, fare doppio clic su Right.
2 Nella barra di progettazione, fare clic su Piano di riferimento.
3 Nella barra delle opzioni, fare clic su Seleziona linee

e immettere 30 mm per Offset.

4 Selezionare il bordo sinistro del telaio del vetro in modo che venga aggiunto un piano di
riferimento verticale sulla destra come nell'illustrazione.

264 | Capitolo 11 Creazione di una famiglia di finestre

5 Nella barra di progettazione, fare clic su Quota.


6 Quotare il bordo sinistro del telaio del vetro e il nuovo piano di riferimento.
7 Trascinare il testo della quota a destra come mostrato:

Creazione di una geometria solida per il vetro della finestra | 265

8 Nella barra di progettazione, fare clic su Modifica.


9 Selezionare il piano di riferimento e fare clic su Propriet elemento
opzioni.

nella barra delle

10 Nella finestra di dialogo Propriet elemento, in Dati identit, immettere Glazing (Vetrata) per
Nome, quindi fare clic su OK.
In seguito possibile specificare che si desidera far coincidere il piano di lavoro con il piano di
riferimento con nome, in modo da eseguire il disegno della vetrata nella posizione corretta.
11 Nel Browser di progetto, in Prospetti, fare doppio clic su Exterior.
Selezionare le linee per definire lestrusione del vetro
12 Nella barra di progettazione, fare clic su Solidi Estrusione.
13 Nella barra di progettazione, scegliere Imposta piano di lavoro.
14 Nella finestra di dialogo Piano di lavoro, in Specifica un nuovo piano di lavoro, selezionare Piano
di riferimento: Glazing per Nome e fare clic su OK.
15 Nella barra di progettazione, fare clic su Linee.
16 Nella barra delle opzioni:

Fare clic su Seleziona linee

Per Profondit, immettere -12 mm.

Selezionare Blocca.

17 Selezionare ciascuna linea dell'estrusione del telaio per creare il contorno del vetro.

266 | Capitolo 11 Creazione di una famiglia di finestre

18 Nella barra di progettazione, fare clic su Termina disegno.


Visualizzare il modello di finestra con telaio, telaio del vetro e vetro
19 Nel Browser di progetto, in Prospetti, fare doppio clic su Right.
20 Selezionare l'estrusione del vetro.

21 Nella barra delle opzioni, fare clic su Propriet elemento

22 Nella finestra di dialogo Propriet elemento, in Dati identit, selezionare Vetro per Sottocategoria
e fare clic su OK.

Creazione di una geometria solida per il vetro della finestra | 267

NOTA L'assegnazione di sottocategorie agli elementi del modello importante. Dopo avere caricato
la famiglia in un progetto, possibile controllare lo stile visivo della sottocategoria dalla finestra di
dialogo Stili oggetti.
23 Nella barra di progettazione, fare clic su Modifica.
24 Nel Browser di progetto, in Viste 3D, fare doppio clic su View 1.
Se necessario, ruotare il modello per visualizzare il vetro e il telaio da vari angoli.

Verificare il modello della finestra


25 Nella barra di progettazione, fare clic su Tipi di famiglia.
Spostare la finestra di dialogo Tipi di famiglia su un lato in modo da visualizzare il modello della
finestra.
26 Nella finestra di dialogo Tipi di famiglia:

In Dimensioni, per Altezza, immettere 1500 mm.

Per larghezza, immettere 1500 mm.

In Altro, per Altezza di default della soglia, immettere 500 mm.

Fare clic su Applica.

Notare che la finestra si adatta ai nuovi parametri delle quote.

268 | Capitolo 11 Creazione di una famiglia di finestre

NOTA Dopo avere verificato il modello, importante verificare che tutti gli elementi del modello si
siano adattati alle modifiche secondo quanto previsto. Ad esempio assicurarsi che il telaio della finestra
si allunghi seguendo l'apertura e che l'estrusione del vetro rimanga associata al bordo interno del
telaio del vetro. Si consiglia di verificare regolarmente il modello per individuare i problemi
tempestivamente. La maggior parte dei problemi possono essere risolti allineando e bloccando le
linee.
27 Fare clic su Annulla.
28 Nella barra degli strumenti Modifica, fare clic su Annulla
originali della finestra.

per ripristinare le dimensioni

29 Dal menu File, scegliere Salva.


30 Passare all'esercizio successivo, Creazione di una geometria solida per il montante della finestra
a pagina 269.

Creazione di una geometria solida per il montante della finestra


In questo esercizio viene creata la geometria solida dei montanti della finestra utilizzando piani di riferimento
ed estrusioni.

Creazione di una geometria solida per il montante della finestra | 269

Aggiungere piani di riferimento per specificare la posizione delle linee d'asse dei montanti
1 Nel Browser di progetto, in Prospetti, fare doppio clic su Exterior.
2 Nella barra di progettazione, fare clic su Piano di riferimento.
3 Aggiungere due piani di riferimento orizzontali e due verticali all'interno dell'apertura della
finestra per approssimare la posizione delle linee d'asse dei montanti come nell'illustrazione.
NOTA Quando si disegnano i piani di riferimento, non importante indicarne con precisione lesatta
posizione. Le quote precise dei piani di riferimento saranno assegnate in successivi passaggi.

4 Nella barra di progettazione, fare clic su Quota.


5 Aggiungere una quota con pi segmenti che faccia riferimento a tutti i piani di riferimento
verticali a eccezione del piano di riferimento Center (Left/Right) come nell'illustrazione.
6 Fare clic sul simbolo della condizione di uguaglianza per ottenere segmenti di quota equidistanti.
Il vincolo di equidistanza uno dei metodi con i quali possibile rendere l'intento di uguale
spaziatura nel progetto. Un altro metodo consiste nell'utilizzare parametri di lunghezza e formule,
come verr illustrato durante l'impostazione della spaziatura orizzontale della grata (dei montanti)
della finestra nei passaggi successivi.

270 | Capitolo 11 Creazione di una famiglia di finestre

7 Aggiungere una quota tra il piano di riferimento superiore dell'apertura della finestra e il piano
di riferimento orizzontale sottostante come mostrato. Non occorre specificare valori di quota
esatti.

8 Aggiungere una quota tra il piano di riferimento del davanzale (parte inferiore dell'apertura della
finestra) e il piano di riferimento soprastante come mostrato. Non occorre specificare valori di
quota esatti.

Aggiungere un parametro di famiglia per l'offset del montante


9 Nella barra di progettazione, fare clic su Modifica.
10 Selezionare la quota che si riferisce ai due piani di riferimento orizzontali superiori.

Creazione di una geometria solida per il montante della finestra | 271

11 Nella barra delle opzioni, selezionare <Aggiungi parametro...> per Testo etichetta.
12 Nella finestra di dialogo Propriet parametro:

In Tipo di parametro, selezionare Parametro famiglia.

In Dati parametro, immettere Mullion Offset (Offset montanti) per Nome.

In Raggruppa parametro in, selezionare Dimensioni.

Selezionare Istanza.
Selezionando Istanza, si indica l'intento di consentire un valore di offset dei montanti diverso
per ciascuna istanza dello stesso tipo di finestra.

Fare clic su OK.

13 Nella barra di progettazione, fare clic su Tipi di famiglia.


14 Nella finestra di dialogo Tipi di famiglia, in Dimensioni, immettere 350 mm per Mullion Offset
e fare clic su OK.
SUGGERIMENTO A causa della lunghezza dell'etichetta della quota, potrebbe essere opportuno
trascinare il valore della quota come nell'illustrazione.

15 Selezionare il secondo piano di riferimento orizzontale dal basso.

272 | Capitolo 11 Creazione di una famiglia di finestre

Il valore di quota diventa modificabile.


16 Fare clic sul valore della quota, immettere 350 mm, quindi premere INVIO.

17 Nella barra di progettazione, fare clic su Modifica.


18 Selezionare la quota appena modificata.
19 Nella barra delle opzioni, selezionare Mullion Offset per Testo etichetta.
20 Spostare il valore di quota procedendo nello stesso modo illustrato in precedenza.

21 Nella barra di progettazione, fare clic su Modifica.

Creazione di una geometria solida per il montante della finestra | 273

Il valore specificato per l'offset dei montanti consente di controllare la spaziatura orizzontale.
L'intento progettuale in questa fase consiste nel creare montanti alla stessa distanza dall'alto in
basso. L'altezza delle luci centrali varier a seconda dell'altezza della finestra.
Creare le estrusioni del montante verticale
22 Nella barra di progettazione, fare clic su Solidi Estrusione.
23 Nella barra di progettazione, scegliere Imposta piano di lavoro.
24 Nella finestra di dialogo Piano di lavoro, in Specifica un nuovo piano di lavoro, selezionare Piano
di riferimento: Glazing per Nome e fare clic su OK.
Si proceder a disegnare i montanti sul lato esterno del vetro.
25 Nella barra di progettazione, fare clic su Linee.
26 Nella barra delle opzioni, immettere 14 mm per Profondit e fare clic su

27 Disegnare un rettangolo centrato sul piano di riferimento di sinistra, all'incirca come raffigurato
nell'illustrazione. Non occorre specificare quote esatte. Tuttavia importante che le linee
orizzontali brevi siano allineate ai bordi orizzontali del telaio del vetro. Verificare la barra di
stato per assicurarsi che le linee siano agganciate al telaio del vetro.

Una volta completato il disegno, notare che le icone dei lucchetti vengono visualizzate sui bordi
orizzontali interni del telaio del vetro.
28 Fare clic su ciascun lucchetto in modo che il montante si adatti alle modifiche in altezza della
finestra.

274 | Capitolo 11 Creazione di una famiglia di finestre

29 Nella barra di progettazione, fare clic su Quota.


30 Quotare l'estrusione del montante:

Selezionare il bordo sinistro dell'estrusione.

Selezionare il piano di riferimento verticale.

Selezionare il bordo destro dell'estrusione.

Posizionare la quota.

Fare clic su EQ.

Nella barra di progettazione, fare clic su Modifica.

Spostare il testo della quota come nell'illustrazione.

31 Aggiungere una quota dal bordo sinistro al bordo destro dell'estrusione e posizionarla sopra la
quota con il simbolo di equidistanza.

Creazione di una geometria solida per il montante della finestra | 275

32 Nella barra di progettazione, fare clic su Modifica e selezionare la quota aggiunta.


33 Nella barra delle opzioni, selezionare <Aggiungi parametro...> per Testo etichetta.
34 Nella finestra di dialogo Propriet parametro:

In Tipo di parametro, selezionare Parametro famiglia.

In Dati parametro, immettere Mullion Width (Larghezza montante) per Nome.

In Raggruppa parametro in, selezionare Dimensioni.

Selezionare Tipo. Selezionando Tipo, si indica l'intento di mantenere la stessa larghezza per
i montanti di tutte le istanze del tipo di finestra.

Fare clic su OK.

Spostare il valore Mullion Width verso sinistra come nell'illustrazione.

276 | Capitolo 11 Creazione di una famiglia di finestre

35 Utilizzando la stessa procedura, creare un montante identico centrato sul piano di riferimento
verticale destro come nell'illustrazione. Seguire questi passi fondamentali:

Disegnare il rettangolo simile al montante sulla sinistra.


NOTA Verranno creati pi rettangoli come parte di un unico disegno. Non occorre bloccare il
secondo rettangolo al bordo del telaio del vetro perch verr bloccato automaticamente.

Quotare i bordi del montante e il piano di riferimento al centro del montante, quindi fare
clic sul vincolo di equidistanza.

Aggiungere una quota tra i bordi sinistro e destro del montante.

Selezionare la quota e nella barra delle opzioni selezionare Mullion Width per Testo etichetta.

Non occorre specificare un valore esatto per la larghezza del montante, perch verr cambiato
nei passi successivi.
36 Nella barra di progettazione, fare clic su Termina disegno.

Specificare il parametro per la larghezza del montante


37 Nella barra di progettazione, fare clic su Tipi di famiglia.
38 Nella finestra di dialogo Tipi di famiglia, in Dimensioni, immettere 40 mm per Mullion Width
e fare clic su Applica.
Notare che i montanti rimangono centrati ed equidistanti sui piani di riferimento.

Creazione di una geometria solida per il montante della finestra | 277

Verificare il modello della finestra


39 Nella finestra di dialogo Tipi di famiglia:

In Dimensioni, per Altezza, immettere 1500 mm.

Per larghezza, immettere 1500 mm.

In Altro, per Altezza di default della soglia, immettere 500 mm.

Fare clic su Applica.

Notare che la finestra si adatta ai nuovi parametri delle quote e che i montanti si allungano in
base alla nuova altezza della finestra.

NOTA Dopo avere verificato il modello, importante controllare che tutti gli elementi del modello
si siano adattati alle modifiche secondo quanto previsto. In questo caso, opportuno fare particolare
attenzione ai nuovi montanti e fare in modo che rimangano centrati, equidistanti e allineati al bordo
del telaio del vetro. Si consiglia di verificare il modello dopo avere eseguito ogni modifica per
individuare i problemi tempestivamente. Evitare di verificare il modello dopo avere eseguito troppe
modifiche perch ci potrebbe rendere pi difficile l'individuazione dell'operazione di disegno,
quotatura o assegnazione di parametri che ha causato un comportamento imprevisto. La maggior
parte dei problemi possono essere risolti modificando il disegno, allineando e bloccando le linee
oppure annullando queste operazioni.
40 Fare clic su Annulla.
41 Nella barra degli strumenti Modifica, fare clic su Annulla
originali della finestra.

per ripristinare le dimensioni

Disegnare le estrusioni del montante orizzontale


42 Nella barra di progettazione, fare clic su Solidi Estrusione.
43 Nella barra di progettazione, scegliere Imposta piano di lavoro.
44 Nella finestra di dialogo Piano di lavoro, in Specifica un nuovo piano di lavoro, selezionare Piano
di riferimento: Glazing per Nome e fare clic su OK.
45 Nella barra di progettazione, fare clic su Linee.
46 Nella barra delle opzioni, fare clic su Rettangolo

Notare che il valore Profondit nella barra delle opzioni quello specificato precedentemente.
47 Disegnare un rettangolo centrato sul piano di riferimento del montante orizzontale superiore
all'incirca come nell'illustrazione, quindi bloccare i bordi sinistro e destro sul bordo del telaio
del vetro.

278 | Capitolo 11 Creazione di una famiglia di finestre

48 Utilizzando la procedura precedente, aggiungere una quota con segmenti equidistanti e una
quota complessiva al nuovo montante.

49 Nella barra di progettazione, fare clic su Modifica e selezionare la quota complessiva aggiunta
precedentemente.
50 Nella barra delle opzioni, selezionare Mullion Width per Testo etichetta.
51 Spostare il valore di quota come nell'illustrazione.

52 Con lo stesso metodo, creare un montante identico centrato sul piano di riferimento orizzontale
inferiore e quotarlo come nell'illustrazione:

Creazione di una geometria solida per il montante della finestra | 279

53 Nella barra di progettazione, fare clic su Termina disegno.

Unire la geometria del montante


54 Dal menu Strumenti, scegliere Unisci geometria.
55 Selezionare i montanti orizzontali e quindi i montanti verticali.

280 | Capitolo 11 Creazione di una famiglia di finestre

56 Nel Browser di progetto, in Viste 3D, fare doppio clic su View 1.


Se necessario, ruotare il modello per visualizzare meglio i montanti. Notare che le estrusioni dei
montanti sono unite.

Verificare il modello della finestra


57 Nella barra di progettazione, fare clic su Tipi di famiglia.
58 Nella finestra di dialogo Tipi di famiglia:

In Dimensioni, per Altezza, immettere 1500 mm.

Per larghezza, immettere 1500 mm.

In Altro, per Altezza di default della soglia, immettere 500 mm.

Fare clic su Applica.

Notare che la finestra si adatta ai nuovi parametri delle quote e che i montanti si allungano in
base alla nuova altezza della finestra.

Creazione di una geometria solida per il montante della finestra | 281

59 Fare clic su Annulla.


60 Nella barra degli strumenti Modifica, fare clic su Annulla
originali della finestra.

per ripristinare le dimensioni

61 Dal menu File, scegliere Salva.


62 Passare all'esercizio successivo, Assegnazione di materiali ai componenti della finestra a pagina
282.

Assegnazione di materiali ai componenti della finestra


In questo esercizio verranno assegnati al telaio, al telaio del vetro e ai montanti i materiali che si desidera
visualizzare nel rendering della nuova finestra. Quando si assegnano materiali direttamente dall'Editor di
famiglie si implica che non si intende cambiare i materiali nel corso di un progetto. In questo esercizio si
presume che per la creazione della finestra vengano utilizzati i materiali forniti dal produttore.

282 | Capitolo 11 Creazione di una famiglia di finestre

Creare un nuovo materiale sulla base del pino giallo esistente


1 Dal menu Impostazioni, scegliere Materiali.
2 Nella finestra di dialogo Materiali, fare clic su Duplica.
3 Nella finestra di dialogo Nuovo materiale, immettere Pine Frame (Telaio in pino) per Nome e
fare clic su OK.
4 Nella scheda Composizione di rendering, fare clic su Sostituisci.
5 Nella finestra di dialogo Libreria composizioni di rendering, accedere a Wood, Pine, Yellow,
Stained, Dark, No Gloss (Pino giallo con mordente scuro senza lucidatura).
6 Nella finestra di dialogo Materiali, fare clic su OK du volte.
Assegnare il materiale Pine Frame al telaio, al telaio del vetro e ai montanti
7 Nel Browser di progetto, in Prospetti, fare doppio clic su Exterior.
8 Nella barra dei controlli della vista, fare clic su Stile grafica modello Ombreggiatura con bordi.
9 Tenendo premuto CTRL, selezionare l'estrusione su percorso del telaio della finestra, il telaio del
vetro e i montanti.

Assegnazione di materiali ai componenti della finestra | 283

10 Nella barra delle opzioni, fare clic su Propriet elemento

11 Nella finestra di dialogo Propriet elemento, in Dati identit, selezionare Telaio/Montante per
Sottocategoria.
L'assegnazione dei componenti della finestra a sottocategorie consente di definire opzioni di
visibilit specifiche per la sottocategoria.
12 In Materiali e finiture, fare clic su <Per categoria> per Materiale e fare clic su

13 Nella finestra di dialogo Materiali, verificare che sia selezionato Pine Frame in Nome, quindi
fare clic su OK.
14 Nella finestra di dialogo Propriet elemento, in Grafica, fare clic su Modifica per modificare le
impostazioni di visibilit/grafica.
15 Nella finestra di dialogo Impostazioni visibilit elemento famiglia, in Visualizzazione specifica
della vista, deselezionare Pianta/Pianta del controsoffitto e Destra/Sinistra.
16 In Livelli di dettaglio, verificare che siano selezionati Basso, Medio e Alto.
17 Fare clic due volte su OK.
Al telaio della finestra viene assegnato il nuovo materiale Pine Frame.
18 Nella barra di progettazione, fare clic su Modifica.

Modificare la visibilit del vetro


19 Nel Browser di progetto, in Prospetti, fare doppio clic su Right.

284 | Capitolo 11 Creazione di una famiglia di finestre

20 Selezionare l'estrusione del vetro e fare clic su Visibilit nella barra delle opzioni.
21 Nella finestra di dialogo Impostazioni visibilit elemento famiglia, in Visualizzazione specifica
della vista, deselezionare Pianta/Pianta del controsoffitto e Destra/Sinistra.
22 In Livelli di dettaglio, verificare che siano selezionati Basso, Medio e Alto, quindi fare clic su
OK.
23 Nel Browser di progetto, in Viste 3D, fare doppio clic su View 1.
24 Nella barra di progettazione, fare clic su Modifica.

25 Ingrandire con lo zoom l'angolo della finestra.


I telaio della finestra, il telaio del vetro, i montanti e il vetro presentano ora i materiali assegnati.

Assegnazione di materiali ai componenti della finestra | 285

26 Adattare la finestra alla vista utilizzando il comando di zoom.


27 Dal menu File, scegliere Salva.
28 Passare all'esercizio successivo, Definizione di nuovi tipi di finestre a pagina 286.

Definizione di nuovi tipi di finestre


In questo esercizio verranno definiti nuovi tipi di finestre basati sul modello di finestra appena creato. Si
inizia aggiungendo una formula al parametro dell'offset del montante, per specificare divisioni orizzontali
di un terzo dell'altezza complessiva della finestra. Successivamente si creeranno pi tipi di finestre che saranno
disponibili una volta caricata la famiglia in un progetto.

286 | Capitolo 11 Creazione di una famiglia di finestre

Aggiungere una formula di offset del montante al tipo di famiglia


1 Nella barra di progettazione, fare clic su Tipi di famiglia.
2 Nella finestra di dialogo Tipi di famiglia, in Dimensioni, immettere Altezza/3 nel campo Formula
di Mullion Offset e fare clic su Applica.
I montanti orizzontali sono ora disposti a una distanza pari a un terzo dell'altezza della finestra.
Questo metodo rappresenta una soluzione alternativa per ottenere una spaziatura identica come
richiesto dal progetto. stato illustrato sia come utilizzare una stringa di quote equidistanti sia
come definire una formula in cui per un parametro vengono utilizzati altri parametri, ad esempio
l'altezza.
Verificare il modello della finestra
Oltre a verificare il modello dopo avere aggiunto o modificato la geometria del modello, opportuno eseguire
questa operazione anche dopo avere applicato una formula.
3 Nella finestra di dialogo Tipi di famiglia, in Dimensioni, immettere 2000 mm per Altezza e fare
clic su Applica.

Definizione di nuovi tipi di finestre | 287

L'altezza della finestra viene raddoppiata, ma la spaziatura tra i montanti orizzontali pari a un
terzo dell'altezza viene mantenuta.
4 Nella finestra di dialogo Tipi di famiglia, immettere 1000 mm in Altezza e fare clic su Applica.
Definire nuovi tipi di finestre con diverse altezze e larghezze
5 Nella finestra di dialogo Tipi di famiglia, in Tipi di famiglia, fare clic su Nuovo.
6 Nella finestra di dialogo Nome, immettere 2500 w x 1250mm h per Nome e fare clic su OK.
7 Nella finestra di dialogo Tipi di famiglia:

Per Larghezza, immettere 2500 mm.

Per Altezza, immettere1250 mm.

Fare clic su Applica.

288 | Capitolo 11 Creazione di una famiglia di finestre

8 In Tipi di famiglia, fare clic su Nuovo.


9 Nella finestra di dialogo Nome, immettere 2600 w x 1300mm h per Nome e fare clic su OK.
10 Nella finestra di dialogo Tipi di famiglia:

Per Larghezza, immettere 2600 mm.

Per Altezza, immettere 1300 mm.

Fare clic su Applica.

Definire il tipo di finestra finale


11 In Tipi di famiglia, fare clic su Nuovo.
12 Nella finestra di dialogo Nome, immettere 1800 w x 1500mm h per Nome e fare clic su OK.
13 Nella finestra di dialogo Tipi di famiglia:

Per Larghezza, immettere 1800 mm.

Per Altezza, immettere 1500 mm.

Fare clic su Applica e quindi su OK.

A questo punto sono stati definiti tre nuovi tipi di finestre nella famiglia di finestre.
14 Dal menu File, scegliere Salva.
Caricare la nuova famiglia di finestre dell'esercizio in un nuovo progetto
15 Nella barra degli strumenti Standard, fare clic su Nuovo
sul modello di default.

per aprire un nuovo progetto basato

16 Nella scheda Fondamentali della barra di progettazione, fare clic su Finestra.


17 Nella barra delle opzioni, fare clic su Carica.
18 Nella finestra di dialogo Apri, accedere alla cartella contenente il file Training Window.rfa,
selezionare il file e fare clic su Apri.

Definizione di nuovi tipi di finestre | 289

Posizionare i nuovi tipi di finestre nel progetto


19 Nella barra di progettazione, scegliere Muro.
20 Disegnare un segmento di muro generico da destra verso sinistra lungo 12000 mm. La parte
esterna del muro la superficie inferiore.

21 Nella barra di progettazione, fare clic su Finestra.


22 Nella barra delle opzioni, deselezionare Etichetta.
23 Nel selettore del tipo, selezionare Training Window : 1800 l x 1500 a mm.
24 Aggiungere la finestra sul lato sinistro del muro. Fare clic sulla superficie esterna (inferiore) del
muro.

25 Nel selettore del tipo, selezionare Training Window : 2500 w x 1250mm h e aggiungere questa
finestra al centro del muro.
26 Nel selettore del tipo, selezionare Training Window :2600 w x 1300mm h e aggiungere la terza
finestra sul lato destro del muro.

27 Nella barra di progettazione, fare clic su Modifica.


28 Dal menu Visualizza, scegliere Linee sottili.
29 Ingrandire con lo zoom la finestra centrale.
Notare il dettaglio visualizzato. Ci si verifica perch sono stati impostati i valori di visibilit
per visualizzare Quando tagliato in pianta/pianta del controsoffitto.

30 Nella barra degli strumenti Vista, fare clic su Vista 3D di default

31 Nella barra dei controlli della vista, fare clic su Stile grafica modello Ombreggiatura con bordi.

290 | Capitolo 11 Creazione di una famiglia di finestre

32 Chiudere il progetto salvandolo oppure senza salvare.


Sono cos disponibili tre nuove finestre fisse a nove luci basate sul prototipo di una nuova famiglia di finestre.

Definizione di nuovi tipi di finestre | 291

292

Creazione di una famiglia


di porte

12

In questa esercitazione verr creata una famiglia di porte personalizzata in base alla definizione di una porta esterna liscia.
Dopo avere creato l'estrusionedel pannello della porta e la finestrella di vetro, verranno creati nuovi tipi di porta basati
sulla dimensione ai quali verranno assegnati i parametri.
Verr anche vincolato il disegno della porta aggiungendo quote etichettate (parametri) per specificare i valori di larghezza,
altezza e spessore della porta.

Attivit illustrate in questa lezione:

Creazione di linee dei simboli per la vista di pianta della porta

Aggiunta dei parametri per il controllo delle quote e dell'angolo di apertura della porta

Creazione di geometria solida con estrusioni

Assegnazione di materiali alla geometria

Definizione dei tipi di famiglia per porte di dimensioni diverse

293

Disegno dei componenti della vista di pianta della porta


In questo esercizio verranno disegnati i componenti della vista di pianta della nuova famiglia di porte. Per
il pannello e per l'aperturadella porta vengono utilizzate linee dei simboli perch tali linee vengono
visualizzate solo nelle viste parallele alla vista in cui sono state create. Quando si disegnano le linee nella
vista di pianta, esse sono visibili solo in tale vista. L'altezza, la larghezza, lo spessore e l'angolo di aperturadel
tipo di porta sono variabili.
Creare una famiglia sulla base del modello di porta di default
1 Dal menu File, scegliere Nuovo Famiglia.
2 Nel riquadro sinistro della finestra di dialogo Nuovo, fare clic su Training Files e aprire il file
Metric\Templates\Metric Door.rft.
I piani di riferimento visualizzati fanno parte del modello di default di porta e rappresentano il
profilo dell'apertura della porta. L'apertura della porta allineata e bloccata ai piani di riferimento.
Sono inoltre visualizzate le quote etichettate che fanno parte delle propriet della porta.

3 Dal menu File, scegliere Salva.


4 Nel riquadro sinistro della finestra di dialogo Salva con nome, fare clic su Training Files e salvare
il file col nome Metric\Families\Training Door.rfa.
Disegnare la rappresentazione della vista di pianta del pannello della porta
5 Nella barra di progettazione, fare clic su Linee dei simboli.
Queste linee sono visibili solamente nella vista di pianta.
6 Nel selettore del tipo, selezionare Plan Swing [taglio].
Si tratta del tipo di linea che controlla l'aspetto della linea.
7 Nella barra delle opzioni, fare clic su Rettangolo

8 Partendo dal punto del cardine della porta nell'angolo superiore destrodell'apertura della porta,
disegnare un rettangolo per il pannello della porta, all'incirca come indicato nell'illustrazione:

294 | Capitolo 12 Creazione di una famiglia di porte

9 Nella barra di progettazione, fare clic su Modifica.


Ruotare la geometria simbolica
Poich si desidera che la famiglia di porte abbia un'apertura regolabile, ruotare la geometria simbolica di
modo che si trovi ad un determinato angolo con il muro. Quotare ed etichettare la relazione angolare del
pannello della porta simbolica e del muro.
10 Selezionare le linee del simbolo appena disegnate.
11 Nella barra degli strumenti Modifica, fare clic su Ruota

12 Fare clic sul centro dell'icona di rotazione e trascinarla nel punto del cardine, dove la geometria
del pannello della porta si congiunge al muro.

Disegno dei componenti della vista di pianta della porta | 295

13 Selezionare un punto in senso verticale sopra il pannello della porta (rettangolo simbolico) come
punto di inizio della rotazione.

14 Spostare il cursore a sinistra, immettere 45 e premere INVIO.


La geometria risulta a un angolo di 45 gradi con il muro.

296 | Capitolo 12 Creazione di una famiglia di porte

Quotare l'angolo di aperturadella porta.


15 Nella barra di progettazione, fare clic su Quota.
16 Nella barra delle opzioni, fare clic su Angolare

17 Selezionare la lunga linea di disegno esterna, selezionare il piano di riferimento sulla superficie
esterna del muro e un punto a sinistra dell'angolo per inserire la quota angolare.
Si cos creato un punto del cardine e l'angolo per la linea esterna del disegno della porta. Il
punto del cardine (origine) dell'angolo corrisponde all'angolo superiore destro dell'apertura della
porta.

Quotare lo spessore e la larghezza del pannello della porta


18 Nella barra delle opzioni, fare clic su Allineata

19 Fare clic su tutte le linee corte del disegno e inserire la quota della lunghezza della porta sopra
la porta.
20 Fare clic su tutte le linee lunghedel disegno e inserire la quota dello spessore della porta al
termine dell'estremitdella porta.
I valori delle quote non sono importanti in questa fase e verranno cambiate nei passaggi
successivi.

Disegno dei componenti della vista di pianta della porta | 297

21 Nella barra di progettazione, fare clic su Modifica per terminare il comando.


Etichettare le quote
22 Selezionare la quota angolare e nella barra delle opzioni, per Testo etichetta, selezionare <Aggiungi
parametro>.
23 Nella finestra di dialogo Propriet parametro, immettere Swing angle (Angolo apertura) per
Nome, selezionare Istanza e fare clic su OK.
Selezionando Istanza, si indica l'intento di voler consentire un valore di apertura della porta
diverso per ciascuna istanza dello stesso tipo di porta del progetto.

24 Selezionare la linea di disegno di sinistra, selezionare la quota dello spessore, immettere 40 mm


e premere INVIO.
25 Nella barra di progettazione, fare clic su Modifica.
26 Selezionare la quota dello spessore e nella barra delle opzioni selezionare Spessore per Testo
etichetta.

298 | Capitolo 12 Creazione di una famiglia di porte

27 Utilizzando la stessa procedura, assegnare il parametro Larghezza alla quota della larghezza.

Verificare la famiglia di porte


28 Nella barra di progettazione, fare clic su Tipi di famiglia.
Vengono cambiati i valori di spessore, larghezza e angolo di apertura per verificare che la
geometria si comportinel modo previsto.
29 Nella finestra di dialogo Tipi di famiglia:

In Dimensioni, per Spessore, immettere 44 mm.

Per Larghezza, immettere 900 mm.

In Altro, per Swing Angle (Angolo apertura), immettere 60.

Fare clic su Applica.

30 Nella finestra di dialogo Tipi di famiglia, procedere nel modo seguente:

In Dimensioni, per Spessore, immettere 40 mm.

Per Larghezza, immettere 750 mm.

In Altro, per Swing Angle (Angolo apertura), immettere 45.

Fare clic su Applica e quindi su OK.

Disegno dei componenti della vista di pianta della porta | 299

Aggiungere l'arco per l'apertura della porta in vista di pianta


31 Nella barra di progettazione, fare clic su Linee dei simboli.
32 Nel selettore del tipo, selezionare Plan Swing (proiezione).
33 Nella barra delle opzioni fare clic su Arco tramite punti centro e estremit

Quando si disegna un arco dai punti centrale e finale, specificare innanzitutto il centro dell'arco
e quindi ciascun punto finale.
34 Selezionare il punto del cardine per il punto centrale dell'arco.
35 Selezionare il punto finale superiore destro del pannello della porta quale punto di partenza
dell'arco.
36 Selezionare l'angolo superioresinistro dell'apertura della porta quale punto finale dell'arco.
Nell'immagine seguentel'arco selezionato per poter vedere il centro dell'arco e ciascun punto
finale.

37 Nella barra di progettazione, fare clic su Modifica.


38 Dal menu File, scegliere Salva.
39 Passare all'esercizio successivo, Creazione di una geometria solida del pannello della porta a
pagina 300.

Creazione di una geometria solida del pannello della porta


In questo esercizio, si utilizzeranno le estrusioni per creare la geometria solida del pannello della porta e
della finestrella di vetro.
Creare un'estrusione per il pannello della porta
1 Nel Browser di progetto, espandere Prospetti e fare doppio clic su Exterior.

300 | Capitolo 12 Creazione di una famiglia di porte

2 Nella barra di progettazione, fare clic su Solidi Estrusione.


3 Nella barra di progettazione, scegliere Imposta piano di lavoro.
4 Nella finestra di dialogo Piano di lavoro, selezionare Piano di riferimento: Exterior per Nome e
fare clic su OK.
5 Nella barra delle opzioni, immettere 40 mm per Profondit, quindi premere INVIO.
6 Nella barra delle opzioni, fare clic su Rettangolo

7 Disegnare un rettangolo all'interno dell'apertura della porta, per il pannello anteriore.


La procedura consigliata prevede di disegnare le linee lontano dal punto di inserimento finale
e quindi di utilizzare lo strumento Allinea per allinearle ai piani di riferimento. In questo modo
si evitache Revit Architecture crei dei vincoli automatici indesiderati.

8 Nella barra degli strumenti Strumenti, fare clic su Allinea

9 Allineare e bloccare una alla volta tutte le linee del disegno ai piani di riferimento come mostrato:

Creazione di una geometria solida del pannello della porta | 301

Disegnare un vuoto all'interno del pannello della porta per la finestrella di vetro
10 Nella barra di progettazione, fare clic su Linee.
11 Nella barra delle opzioni, fare clic su Rettangolo

12 Disegnare un rettangolo di piccole dimensioni all'interno della parte superiore del pannello
della porta e nella barra di progettazione fare clic su Modifica.
Un rettangolo chiuso all'interno del primo rettangolo sar considerato vuoto. Un terzo rettangolo
all'interno di quello vuoto sar considerato solido.
Quotare il disegno per regolare le dimensioni del rettangolo interno
13 Nella barra di progettazione, fare clic su Quota.
14 Quotare il disegno:

Aggiungere due quote per posizionare il rettangolo interno a 150 mm dall'angolo superiore
destro del rettangolo esterno.

Aggiungere le due quote al rettangolo vuoto 200 x 600 mm.

Regolare il rettangolo interno in base alle quote facendo clic sulle linee di disegno e modificare
le quote temporanee.

Bloccare le quote perch il rettangolo vuoto sar nella stessa posizione e delle stesse dimensioni
in tutti i tipi di porta.

302 | Capitolo 12 Creazione di una famiglia di porte

15 Nella barra di progettazione, fare clic su Termina disegno.

16 Selezionare l'estrusione e fare clic su Propriet

nella barra delle opzioni.

Creazione di una geometria solida del pannello della porta | 303

17 Nella finestra di dialogo Propriet elemento, in Dati identit, selezionare Pannello per
Sottocategoria e fare clic su OK.
L'assegnazione di un'estrusione a una sottocategoria offre la possibilit di controllare i materiali
e le propriet di visualizzazione dopo il caricamento della famiglia nel progetto.
Creare un'estrusione per la finestrella di vetro della porta
18 Nella barra di progettazione, fare clic su Solidi Estrusione.
19 Nella barra di progettazione, fare clic su Propriet estrusione.
20 Nella finestra di dialogo Propriet elemento, specificare le seguenti opzioni:

Sotto Vincoli, in Inizio estrusione, immettere 10 mm.


Viene cos posizionato l'inizio della finestrella di vetro lontano dalla superficie della porta,
che si trova nel piano di riferimento esterno.

Per Fine estrusione, immettere 20 mm.

In Dati identit, per Sottocategoria, selezionare Vetro.

Fare clic su OK.

21 Nella barra delle opzioni, fare clic su Rettangolo

22 Selezionare gli angoli diagonalmente opposti del rettangolo vuoto della finestrella di vetro del
pannello della porta.
23 Per vincolare il disegno, fare clic sulle quattro icone dei lucchetti.
Poich si tratta di un modello semplice senza piani di riferimento sovrapposti o pi superfici
solide sovrapposte, possibile vincolare i disegni alle superfici.
NOTA necessario verificare la famiglia di porte per assicurarsi che i vincoli funzionino correttamente;
questa operazione verr effettuata in passaggi successivi. Se si segue la procedura consigliata,
possibile modificare il disegno, vincolare il disegno vuoto con le quote bloccate dei piani di riferimento
e verificare il modello per controllare che i risultati corrispondano all'intento progettuale. Per modelli
complessi, la procedura consigliata consiste nel creare vincoli ai piani di riferimento.

304 | Capitolo 12 Creazione di una famiglia di porte

24 Nella barra di progettazione, fare clic su Termina disegno.


25 Nella barra degli strumenti Standard, fare clic su Vista 3D di default.
26 Per una vista pi chiara, allontanare le etichette della proiezione del telaio.

27 Nella barra dei controlli della vista, fare clic su Stile grafica modello Ombreggiatura con bordi.

Creazione di una geometria solida del pannello della porta | 305

Modificare la visibilit delle estrusioni


28 Tenendo premuto CTRL, selezionare l'estrusione del pannello e quella del vetro e fare clic su
Visibilit nella barra delle opzioni.
29 Nella finestra di dialogo Impostazioni visibilit elemento famiglia, deselezionare Pianta/Pianta
del controsoffitto e Quando tagliato in Pianta/pianta del controsoffitto (se la categoria lo permette)
e fare clic su OK.
Nella vista dei pianta vengono visualizzate le linee dei simboli, ma non la geometria 3D. In
questo modo viene ridotto il tempo di rigenerazione necessario per visualizzare la porta nella
vista di pianta, nella quale sono visibili solo le linee dei simboli.
NOTA possibile confermare le impostazioni di visibilit solo nei progetti. La geometria 3D rimane
visibile nell'Editor di famiglie in modo da poterla selezionare e modificare.
30 Dal menu File, scegliere Salva.
31 Passare all'esercizio successivo, Assegnazione di materiali ai componenti della porta a pagina
306.

Assegnazione di materiali ai componenti della porta


In questo esercizio verranno assegnati materiali al pannello e all'infisso della porta. Questa definizione del
materiale controlla la visualizzazione della porta nelleviste ombreggiate e sottoposte a rendering.
Creare un nuovo materiale sulla base della quercia rossa esistente
1 Nel Browser di progetto, in Piante dei pavimenti, fare doppio clic su Ref. Level.
2 Dal menu Impostazioni, scegliere Materiali.
3 Nella finestra di dialogo Materiali, fare clic su Duplica.
4 Nella finestra di dialogo Nuovo materiale, immettere Oak Door (Porta in legno di quercia) per
Nome e fare clic su OK.
5 Nella scheda Composizione di rendering, fare clic su Sostituisci.

306 | Capitolo 12 Creazione di una famiglia di porte

6 Nella finestra di dialogo Libreria composizioni di rendering, selezionare Quercia rossa con
mordente scuro bassa lucentezza.
7 Fare clic due volte su OK.
Assegnare il materiale Oak Door al pannellodella porta
8 Selezionare l'estrusione del pannello della porta.
9 Nella barra delle opzioni, fare clic su Propriet elemento

10 Nella finestra di dialogo Propriet elemento, in Materiali e finiture, per Materiale fare clic su
<Per categoria>, quindi fare clic su
.
11 Nella finestra di dialogo Materiali, sotto Nome, selezionare Oak Door.
12 Fare clic due volte su OK.
Al pannello della porta viene assegnato il nuovo materiale Oak Door. La sostituzione avvenuta
per categoria e ci consente l'assegnazione di materiale al pannello della porta all'interno del
progetto e l'applicazione diretta del materiale alla porta.
13 Nella barra di progettazione, fare clic su Modifica.
Assegnare il materiale Oak Door all'infisso della porta
14 Utilizzando la stessa procedura, applicare il materiale Oak Door agli infissi interno ed esterno
della porta.

Al telaio della porta viene assegnato il nuovo materiale Oak Door.


Visualizzare la nuova porta
15 Nel Browser di progetto, sotto Viste (all) Viste 3D fare doppio clic su {3D}.
16 Nella barra dei controlli della vista, fare clic su Stile grafica modello Ombreggiatura con bordi.

17 Ingrandire con lo zoom l'angolo della porta.

Assegnazione di materiali ai componenti della porta | 307

Verificare il modello della porta


18 Ridurre lo zoom per visualizzare l'intera porta.
Nella prossima procedura si verificherla famiglia di porte per accertarsi che si adatti alle
modifiche.
19 Nella barra di progettazione, fare clic su Tipi di famiglia.
Spostare la finestra di dialogo su un lato in modo da visualizzare la famiglia di porte. Ci consente
di apportare modifiche nella finestra di dialogo e di visualizzare i conseguenti cambiamenti nella
porta.
20 Nella finestra di dialogo Tipi di famiglia:

In Dimensioni, per Altezza, immettere 2400 mm.

Per Larghezza, immettere 1200 mm.

In Altro, per Frame Width, immettere 150 mm.

Fare clic su Applica.

Notare che la geometria della porta si adatta ai nuovi valori delle quote.

308 | Capitolo 12 Creazione di una famiglia di porte

21 Riportare i parametri della porta ai valori originali.

In Dimensioni, per Altezza, immettere 2100 mm.

Per Larghezza, immettere 750 mm.

In Altro, per Frame Width, immettere 75 mm.

Fare clic su Applica e quindi su OK.

22 Dal menu File, scegliere Salva.


23 Passare all'esercizio successivo, Definizione di nuovi tipi di finestre a pagina 286.

Definizione di nuovi tipi di porta


In questo esercizio verranno definiti nuovi tipi di porta per la famiglia di porte.
Definire nuovi tipi di porta con diverse altezze e larghezze
1 Nella barra di progettazione, fare clic su Tipi di famiglia.
2 Nella finestra di dialogo Tipi di famiglia, in Tipi di famiglia, fare clic su Nuovo.
3 Nella finestra di dialogo Nome, immettere 0925 x 2000 mm per Nome e fare clic su OK.
4 Nella finestra di dialogo Tipi di famiglia:

In Dimensioni, per Altezza, immettere 2000 mm.

Per Larghezza, immettere 925 mm.

Fare clic su Applica.

Definire il secondo nuovo tipo di porta.


5 In Tipi di famiglia, fare clic su Nuovo.

Definizione di nuovi tipi di porta | 309

6 Nella finestra di dialogo Nome, immettere 0750 x 2100 mm in Nome e fare clic su OK.
7 Nella finestra di dialogo Tipi di famiglia:

In Dimensioni, per Altezza, immettere 2100 mm.

Per Larghezza, immettere 750 mm.

Fare clic su Applica.

Definire il terzo nuovo tipo di porta.


8 In Tipi di famiglia, fare clic su Nuovo.
9 Nella finestra di dialogo Nome, immettere 1220 x 2134 mm in Nome e fare clic su OK.
10 Nella finestra di dialogo Tipi di famiglia:

In Dimensioni, per Altezza, immettere 2134 mm.

Per Larghezza, immettere 1220 mm.

Fare clic su Applica e quindi su OK.

A questo punto sono stati definiti tre nuovi tipi di porta nella famiglia di porte.
11 Dal menu File, scegliere Salva.
Caricare la famiglia di porte nel progetto
12 Dal menu Finestra, scegliere Progetto1 - Pianta del pavimento: Level 1.
13 Nella scheda Fondamentali della barra di progettazione, fare clic su Porta.
14 Nella barra delle opzioni, fare clic su Carica.
15 Nella finestra di dialogo Apri, accedere alla posizione dove stata salvato il file Training Door.rfa,
selezionarlo e fare clic su Apri.
Posizionare i nuovi tipi di porta nel progetto
16 Nella barra di progettazione, scegliere Muro.
Utilizzare il muro selezionato di default nel selettore del tipo.
17 Disegnare da destra a sinistra un segmento di muro orizzontale lungo 8000 mm.
Eseguire il disegno da destra a sinistra perch in questo modo la superficie esterna del muro
corrisponde alla superficie inferiore.
18 Nella barra degli strumenti Vista, fare clic su Vista 3D di default

19 Nella barra dei controlli della vista, fare clic su Stile grafica modello Ombreggiatura con bordi.

310 | Capitolo 12 Creazione di una famiglia di porte

20 Nella barra di progettazione, fare clic su Porta.


21 Nel selettore del tipo, selezionare Training Door : 0925 x 2000 mm.
22 Aggiungere la porta al muro facendo clic sul bordo inferiore della superficie pi vicina (esterna),
come nell'illustrazione.

23 Nel selettore del tipo, selezionare Training Door : 0750 x 2100 mm.
24 Aggiungere la porta al centro del muro, come nell'illustrazione.

Definizione di nuovi tipi di porta | 311

25 Nel selettore del tipo, selezionare Training Door : 1220 x 2134 mm.
26 Aggiungere la terza porta sul lato destro del muro, come nell'illustrazione.

27 Chiudere tutti i file salvandoli oppure senza salvarli.


Sono adesso presenti tre nuove porte esterne lisce basate sul nuovo modellodi famiglia di porte.

312 | Capitolo 12 Creazione di una famiglia di porte

Creazione di una famiglia


di balaustre

13

Nel corso di questa esercitazione verr illustrato come creare una famiglia di balaustre composta da due lastre di acciaio
collegate mediante staffe in cromo.

Dopo avere aperto un progetto, si creer una famiglia di ringhiere aggiungendo la balaustra alla definizione della ringhiera.

313

Infine, si creeranno due famiglie di profili: una per il corrimano della balaustra e l'altra per il profilo torello della pedata
delle scale. I due profili verranno caricati nel progetto e assegnati alla ringhiera e alle scale.

Attivit illustrate in questa lezione:

Creazione di geometria solida

Assegnazione di materiali alla geometria

Isolamento di elementi del progetto per facilitarne la visualizzazione e la modifica

Duplicazione e modifica di una famiglia di sistema di ringhiere

Regolazione delle propriet della ringhiera, quali la disposizione della balaustra e le caratteristiche della struttura della
ringhiera

Creazione di famiglie di profili di ringhiera e pedata delle scale e loro applicazione agli elementi del progetto

314 | Capitolo 13 Creazione di una famiglia di balaustre

Creazione di una famiglia di balaustre


Creazione della balaustra
In questo esercizio viene creata una famiglia di balaustre a partire da un modello. La geometria della balaustra
viene definita mediante le estrusioni solide delle lastre della balaustra e delle staffe che le collegano. Vengono
inoltre configurati e assegnati alla geometria i materiali cromo e acciaio.

Aprire il file del modello di famiglia


1 Dal menu File, scegliere Nuovo Famiglia.
2 Nel riquadro sinistro della finestra di dialogo Nuovo, fare clic su Training Files e aprire il file
Metric\Templates\Metric Baluster.rft.
3 Dal menu Finestra, selezionare Family1 - Pianta del pavimento: Ref. Level e ingrandire la vista.

4 Dal menu File, scegliere Salva con nome.

Creazione di una famiglia di balaustre | 315

5 Nel riquadro sinistro della finestra di dialogo Salva con nome, fare clic su Training Files e salvare
il file col nome Metric\Families\Double Plate Baluster.rfa.
Il file della famiglia viene salvato automaticamente con l'estensione .rfa.
Aggiungere piani di riferimento e assegnarvi dei nomi per definire la geometria
6 Nella barra di progettazione, fare clic su Piano di riferimento.
7 Nella barra delle opzioni, fare clic su Seleziona linee
premere INVIO.

, immettere 40 mm in Offset, quindi

8 Fare clic per aggiungere piani di riferimento su entrambi i lati dei piani di riferimento Center
(Left/Right) e Center (Front/Back), per un totale di sei piani di riferimento.

9 Nella barra di progettazione, fare clic su Modifica.


10 Selezionare il piano di riferimento orizzontale inferiore, quindi fare clic su Propriet

11 Nella finestra di dialogo Propriet elemento, in Dati identit, immettere Front (Fronte) per Nome,
quindi fare clic su OK.

316 | Capitolo 13 Creazione di una famiglia di balaustre

12 Utilizzando la stessa procedura, assegnare nomi ai piani di riferimento rimanenti:

Denominare il piano di riferimento orizzontale superiore Back (Retro).

Denominare il piano di riferimento verticale sinistro Left (Sinistra).

Denominare il piano di riferimento verticale destro Right (Destra).

13 Ingrandire con lo zoom l'intersezione dei piani di riferimento.


Creare l'estrusione della piastra in acciaio
14 Nella barra di progettazione, fare clic su Solidi Estrusione.
15 Specificare i seguenti valori nella barra delle opzioni:

In Profondit, immettere 750 mm e premere INVIO.

Fare clic su Seleziona linee

In Offset, immettere 6 mm e premere INVIO.

16 Selezionare il piano di riferimento Back in modo che la linea di disegno venga posizionata al di
sotto.
17 Selezionare la linea di disegno per creare sotto di essa una seconda linea di disegno.

18 Nella barra delle opzioni, fare clic su Disegna

19 Nella barra delle opzioni, deselezionare Concatena.


20 A destra del piano di riferimento Left, disegnare una linea verticale che si collega a entrambe le
linee di disegno orizzontali e premere ESC, come mostrato:

21 Nella barra delle opzioni, immettere 0 mm in Offset e premere INVIO.


22 Disegnare una linea verticale analoga a sinistra del piano di riferimento Right.

Creazione della balaustra | 317

23 Nella barra degli strumenti Modifica, fare clic su Riduci/Estendi


ottenere un disegno dal perimetro chiuso, come mostrato:

e ridurre le linee per

24 Allineare e bloccare le linee di disegno ai piani di riferimento Left e Right:

Nella barra degli strumenti Modifica, fare clic su Allinea

Selezionare il piano di riferimento Left, selezionare la linea di disegno di sinistra, quindi fare
clic su

Selezionare il piano di riferimento Right, selezionare la linea di disegno di destra, quindi fare
clic su

Nella barra di progettazione, fare clic su Modifica.

25 Creare una copia speculare delle linee di disegno lungo il punto medio orizzontale della balaustra:

Selezionare le linee di disegno.

318 | Capitolo 13 Creazione di una famiglia di balaustre

Nella barra degli strumenti Strumenti, fare clic su Copia speculare

Selezionare il piano di riferimento Center (Front/Back) come asse speculare.


L'immagine riflessa del disegno viene visualizzata sopra il piano di riferimento Front.

26 Nella barra di progettazione, fare clic su Termina disegno.

27 Nel Browser di progetto, espandere Viste Prospetti e fare doppio clic su Front.

Creazione della balaustra | 319

28 Allineare e bloccare la parte superiore dell'estrusione al piano di riferimento superiore:

Selezionare l'estrusione e trascinare leggermente verso il basso il punto di manipolazione


superiore.

Nella barra degli strumenti Modifica, fare clic su Allinea

Selezionare il piano di riferimento superiore, selezionare la parte superiore dell'estrusione,


quindi fare clic su

320 | Capitolo 13 Creazione di una famiglia di balaustre

Nella barra di progettazione, fare clic su Modifica.

Creare staffe di collegamento delle piastre in acciaio


29 Creare i piani di riferimento per le staffe:

Nella barra di progettazione, fare clic su Piano di riferimento.

Nella barra delle opzioni, fare clic su Seleziona linee


premere INVIO.

Fare clic per creare un piano di riferimento sotto il piano di riferimento superiore, alla distanza
di offset impostata,.

Fare clic per creare un piano di riferimento sopra il piano di riferimento superiore, alla distanza
di offset impostata.

, immettere 100 mm per Offset e

Creazione della balaustra | 321

30 Nella barra di progettazione, fare clic su Solidi Estrusione.


31 Nella finestra di dialogo Piano di lavoro, in Specifica un nuovo piano di lavoro, assicurarsi che
Seleziona un piano sia selezionato e scegliere Piano di riferimento: Back dall'elenco a discesa;
quindi fare clic su OK.
Quando si lavora in una vista frontale, necessario specificare un piano di lavoro. Il piano di
lavoro corrente, Ref Level, perpendicolare alla vista corrente. Durante il disegno, impostare
un piano di lavoro parallelo alla vista corrente (salvo per le viste 3D). In questo caso si selezioner
come piano di lavoro il piano di riferimento Back.
32 Nella barra delle opzioni:

Per Profondit immettere 80 mm.

Fare clic su Cerchio


Se l'icona

non visualizzata nella barra delle opzioni, selezionarla dal menu a discesa.

Selezionare Raggio.

Per Raggio immettere 25 mm.

33 Fare clic per disegnare un cerchio intorno a ciascuna intersezione dei piani di riferimento
orizzontali interni, come mostrato:

322 | Capitolo 13 Creazione di una famiglia di balaustre

34 Nella barra di progettazione, fare clic su Termina disegno.

Visualizzare le estrusioni in viste 3D e di pianta

35 Nella barra degli strumenti Standard, fare clic su Vista 3D di default

36 Nella barra dei controlli della vista, fare clic su Stile grafica modello Ombreggiatura con bordi.

Creazione della balaustra | 323

37 Nel Browser di progetto, espandere Piante dei pavimenti e fare doppio clic su Livello di
riferimento.

Configurare i materiali e assegnarli alla geometria

38 Nella barra degli strumenti Standard, fare clic su Vista 3D di default

39 Dal menu Impostazioni, scegliere Materiali.


40 Configurare il materiale cromo:

Nella finestra di dialogo Materiali, verificare che per Nome sia selezionato Default, quindi
fare clic su Duplica

Nella finestra di dialogo Duplica materiale Revit, immettere Metal - Chrome, Polished (Metallo
- Cromo, lucidato), quindi fare clic su OK.

Nel riquadro destro della finestra di dialogo Materiali, fare clic sulla scheda Composizione
di rendering.

Fare clic su Sostituisci.

Nella finestra di dialogo Libreria composizioni di rendering, immettere Chrome Polished


(Cromo lucidato).

324 | Capitolo 13 Creazione di una famiglia di balaustre

Fare clic su OK due volte.

41 Definire un materiale verniciato di blu:

Nella finestra di dialogo Materiali, verificare che per Nome sia selezionato Default, quindi
fare clic su

Nella finestra di dialogo Duplica materiale Revit, immettere Metal - Steel, Painted Blue
(Metallo - Acciaio, verniciato in blu) e fare clic su OK.

Nel riquadro destro della finestra di dialogo Materiali, fare clic sulla scheda Composizione
di rendering.

Fare clic su Sostituisci.

Nella finestra di dialogo Libreria composizioni di rendering, immettere Paint Navy Glossy
(Vernice blu scuro - lucida).

Fare clic su OK due volte.

42 Nell'area di disegno, selezionare l'estrusione delle piastre in acciaio, quindi fare clic su Propriet
.

43 Nella finestra di dialogo Propriet elemento, in Materiali e finiture, per Materiale fare clic su
<Per categoria>, quindi fare clic su

44 Nella finestra di dialogo Materiali, verificare che per Nome sia selezionato Metal - Steel, Painted
Blue.
45 Fare clic due volte su OK.
46 Selezionare l'estrusione delle staffe, quindi seguire la stessa procedura per assegnare il materiale
Metal - Chrome, Polished alle staffe.

Creazione della balaustra | 325

47 Nella barra di progettazione, fare clic su Modifica.

48 Dal menu File, scegliere Salva.


49 Passare all'esercizio successivo, Aggiunta della balaustra a una famiglia di ringhiere a pagina 326.

Aggiunta della balaustra a una famiglia di ringhiere


In questo esercizio viene creata una ringhiera personalizzata e la nuova balaustra viene aggiunta alla
definizione della famiglia di ringhiere.
Viene anche modificata la famiglia di scale alterando il montante in modo che non copra i lati delle scale.

326 | Capitolo 13 Creazione di una famiglia di balaustre

Aprire il progetto della galleria d'arte


1 Dal menu File, scegliere Apri.
2 Nel riquadro sinistro della finestra di dialogo Apri, fare clic su Training Files e aprire il file
Metric\m_art_gallery.rvt.
3 Ingrandire le scale con lo zoom, quindi fare clic su SteeringWheels
Standard.

nella barra degli strumenti

4 Utilizzando gli strumenti SteeringWheels, ruotare la vista in modo che tutti gli elementi che
compongono la scalinata e le ringhiere possano essere selezionati e isolati, come mostrato:

5 Dal menu Finestra, scegliere Double Plate Baluster.rfa - Vista 3D: {3D}.
Selezionare e isolare le scale e le ringhiere
6 Nella barra di progettazione, fare clic su Carica nei progetti.
La famiglia di balaustre viene caricata nel progetto della galleria d'arte.
7 Selezionare le scale e le ringhiere come mostrato:

Aggiunta della balaustra a una famiglia di ringhiere | 327

8 Nella barra dei controlli della vista, fare clic su Nascondi/Isola temporaneamente Isola elemento.
9 Nella barra di progettazione, fare clic su Modifica.
ora pi facile osservare e valutare le modifiche alle famiglie di scale e ringhiere.

Creazione di un corrimano personalizzato

10 Selezionare la ringhiera sinistra e fare clic su Propriet

11 Nella finestra di dialogo Propriet elemento, fare clic su Modifica/Nuovo.


12 Nella finestra di dialogo Propriet del tipo, fare clic su Duplica.
Le ringhiere sono famiglie di sistema. L'unico modo per creare una famiglia di sistema consiste
nell'utilizzare il comando Duplica e modificare le propriet della famiglia.

328 | Capitolo 13 Creazione di una famiglia di balaustre

13 Nella finestra di dialogo Nome, immettere Handrail - Custom (Corrimano - personalizzato),


quindi fare clic su OK.
14 Nella finestra di dialogo Propriet del tipo, in Costruzione, fare clic su Modifica per modificare
il posizionamento della balaustra.
Si modificheranno la spaziatura e i tipi di balaustra utilizzati nella famiglia di ringhiere.
15 Nel riquadro Trama principale della finestra di dialogo Modifica posizionamento balaustra,
selezionare Double Plate Baluster : Double Plate Baluster per il valore Famiglia di balaustre.
NOTA In questa finestra di dialogo possibile definire trame complesse con combinazioni diverse
di balaustre. Nell'esempio corrente verr utilizzata solo una balaustra con spaziatura semplice.
16 Modificare la spaziatura della balaustra:
NOTA Il valore della spaziatura dei pannelli e degli elementi lineari della balaustra basato sul centro
della geometria della balaustra.

In Balaustra regolare, immettere 300 mm per Dist. dal precedente.

Per Interrompi trama a, selezionare Mai.

Per Giustifica, selezionare Ridimensiona trama alla lunghezza.

17 Specificare la configurazione della geometria dei montanti. Bench la geometria dei montanti
sia distinta da quella della balaustra, per questa ringhiera si utilizzer lo stesso elemento:

In Montanti, per la famiglia di balaustre del montante iniziale, selezionare Double Plate
Baluster : Double Plate Baluster.

Per Montante angolare e Montante finale, selezionare Double Plate Baluster.

Verificare che Usa balaustra per pedata sia deselezionato.

Aggiunta della balaustra a una famiglia di ringhiere | 329

Fare clic su OK tre volte.

18 Nella barra di progettazione, fare clic su Modifica.

19 Selezionare le ringhiere a destra.

20 Nel selettore del tipo, selezionare Ringhiera : Handrail - Custom.


21 Nella barra di progettazione, fare clic su Modifica.

330 | Capitolo 13 Creazione di una famiglia di balaustre

Modificare il montante per rivelare i lati delle scale

22 Selezionare le scale e fare clic su Propriet

Nella finestra di dialogo Propriet elemento, fare clic su Modifica/Nuovo.

Nella finestra di dialogo Propriet del tipo, in Montanti scale, selezionare Aperto per Montante
destro.

Selezionare Aperto per Montante sinistro.

Fare clic due volte su OK.

Nella barra di progettazione, fare clic su Modifica.

Scostare le balaustre

23 Selezionare la ringhiera sinistra e fare clic su Propriet

24 Nella finestra di dialogo Propriet elemento, fare clic su Modifica/Nuovo.


25 Nella finestra di dialogo Propriet del tipo, in Costruzione, fare clic su Modifica per modificare
il posizionamento delle balaustre.
26 Nel riquadro Trama principale della finestra Modifica posizionamento balaustra, immettere 150 mm in Offset base per Balaustra regolare.

Aggiunta della balaustra a una famiglia di ringhiere | 331

27 In Montanti, immettere -150 mm in Offset base per Montante iniziale, Montante angolare e
Montante finale, quindi fare clic su OK tre volte.
28 Nella barra di progettazione, fare clic su Modifica.
29 Ingrandire ulteriormente con lo zoom per verificare che la ringhiera tocchi il bordo delle scale
come previsto.
Osservare che la ringhiera allo stato attuale interseca il pianerottolo.

30 Modificare la famiglia di ringhiere in modo che si estenda fino al bordo delle scale e del
pianerottolo e non oltre:

Selezionare la ringhiera e fare clic su Propriet

Nella finestra di dialogo Propriet elemento, fare clic su Modifica/Nuovo.

Nella finestra di dialogo Propriet del tipo, in Costruzione, immettere -40 mm per Offset
balaustra.

Fare clic due volte su OK.

Nella barra di progettazione, fare clic su Modifica.

332 | Capitolo 13 Creazione di una famiglia di balaustre

Vincolare la staffa superiore alla parte superiore della balaustra


Quando la base della balaustra stata prolungata, la staffa in cromo nella parte superiore della balaustra si
spostata pi in basso. Per mantenere una corretta relazione fra gli elementi, vincolare la staffa in cromo
superiore alla parte superiore della balaustra.
31 Dal menu Finestra, scegliere Double Plate Baluster.rfa - Elevation: Front.

32 Quotare e vincolare le estrusioni superiore e inferiore ai piani di riferimento superiore e inferiore:

Nella barra di progettazione, fare clic su Quota.

Selezionare il piano di riferimento superiore, selezionare il piano di riferimento


immediatamente sottostante, fare clic per inserire la quota, quindi fare clic su

Seguendo la stessa procedura, quotare e bloccare i due piani di riferimento orizzontali inferiori.
NOTA Premere TAB per selezionare il piano di riferimento inferiore anzich Ref Level.

Aggiunta della balaustra a una famiglia di ringhiere | 333

33 Dal menu File, scegliere Salva.


34 Nella barra di progettazione, fare clic su Carica nei progetti.
35 Nella finestra di dialogo Ricarica famiglia, fare clic su S.
Le staffe superiori sono ora posizionate correttamente.

Creare nuovi correnti per la famiglia di ringhiere

36 Selezionare la ringhiera e fare clic su Propriet

37 Nella finestra di dialogo Propriet elemento, fare clic su Modifica/Nuovo.


38 Nella finestra di dialogo Propriet del tipo, in Costruzione, fare clic su Modifica per modificare
la struttura del corrente.
Il parametro Struttura del corrente utilizzato per gli elementi orizzontali di una famiglia di
ringhiere mentre il parametro Posizionamento balaustre utilizzato per gli elementi verticali.
39 Modificare i valori per Rail 1:

Nella finestra di dialogo Modifica correnti, immettere 40 mm per Offset.

Per Profilo, selezionare M_Circular Handrail :40mm.

334 | Capitolo 13 Creazione di una famiglia di balaustre

40 Inserire un nuovo corrente:

Nella finestra di dialogo Modifica correnti, fare clic su Inserisci.

Per Altezza, immettere 100 mm.

Per Offset, immettere 20 mm.

Per Profilo, selezionare M_Circular Handrail :30mm.

41 Fare clic su Duplica per inserire altri sette correnti e incrementare il valore di altezza di ciascun
corrente di 100 mm come mostrato:

42 Fare clic su OK tre volte.


43 Nella barra di progettazione, fare clic su Modifica.

Aggiunta della balaustra a una famiglia di ringhiere | 335

44 Adattare le scale alla vista utilizzando il comando di zoom.

45 Dal menu File, scegliere Salva.


46 Passare all'esercizio successivo, Aggiunta di profili a pagina 336.

Aggiunta di profili
In questo esercizio viene creata una famiglia di profili di correnti che verr assegnata al corrente superiore
della famiglia di ringhiere.

336 | Capitolo 13 Creazione di una famiglia di balaustre

Viene anche creato un profilo torello che verr applicato alla pedata delle scale.

NOTA I due esempi di profilo di questo esercizio sono destinati all'utilizzo in tipi di famiglia specifici. tuttavia
disponibile una serie di modelli di famiglia di profili dai quali possibile creare profili per diversi scopi. Tutti i profili
devono formare un perimento chiuso.
Aprire un modello di famiglia di profili
1 Dal menu File, scegliere Nuovo Famiglia.
2 Nel riquadro sinistro della finestra di dialogo Nuovo, fare clic su Training Files e aprire il file
Metric\Templates\Metric Profile-Rail.rft.

Aggiunta di profili | 337

3 Dal menu File, scegliere Salva con nome.


4 Nel riquadro sinistro della finestra di dialogo Salva con nome, fare clic su Training Files e salvare
il file col nome Metric\Families\Custom Top Rail.rfa.
Il file della famiglia viene salvato automaticamente con l'estensione .rfa.
Creare piani di riferimento
5 Nella barra di progettazione, fare clic su Piano di riferimento.
6 Nella barra delle opzioni, fare clic su Seleziona linee
INVIO.

. Immettere 40 mm in Offset e premere

7 Selezionare il piano di riferimento Centerline per creare un piano di riferimento a sinistra alla
distanza di offset impostata.

8 Nella barra delle opzioni, immettere 115 mm in Offset e premere INVIO.


9 Selezionare il nuovo piano di riferimento per creare un piano di riferimento a destra alla distanza
di offset impostata.
Le estensioni della geometria del profilo sono cos state definite.

338 | Capitolo 13 Creazione di una famiglia di balaustre

Disegnare un profilo per il corrente superiore


10 Nella barra di progettazione, fare clic su Linee, quindi selezionare Concatena nella barra delle
opzioni.
11 Aggiungere le linee del profilo:

Selezionare l'intersezione dei piani di riferimento all'estrema sinistra.

Selezionare l'intersezione dei piani all'estrema destra.

Spostare il cursore in basso di 40 mm e selezionare un punto sul piano di riferimento destro.

Nella barra delle opzioni, fare clic su Seleziona linee


premere INVIO.

, immettere 15 mm in Offset e

Aggiunta di profili | 339

Selezionare la linea di disegno orizzontale in modo che la nuova linea si trovi al di sotto alla
distanza di offset impostata.

Nella barra delle opzioni, immettere 25 mm per Offset e premere INVIO.

Ingrandire con lo zoom le linee di disegno e selezionare quella verticale destra in modo che
la nuova linea si trovi a sinistra alla distanza di offset specificata.

12 Rifinire il profilo:

Nella barra degli strumenti Modifica, fare clic su Riduci/Estendi

Ridurre le linee di disegno orizzontale inferiore e destra, come mostrato:

13 Completare il perimetro chiuso del profilo:

Nella barra di progettazione, fare clic su Linee e disegnare una linea a sinistra che colleghi
le linee orizzontali superiore e inferiore.

340 | Capitolo 13 Creazione di una famiglia di balaustre

Nella barra delle opzioni, fare clic su Arco passante per 3 punti

Collegare le linee di disegno verticali di destra con un segmento di arco: selezionare l'estremit
di ciascuna linea di disegno verticale, quindi selezionare il punto centrale a una distanza di
12,5 mm.

14 Nella barra di progettazione, fare clic su Modifica.

15 Dal menu File, scegliere Salva.


16 Nella barra di progettazione, fare clic su Carica nei progetti.
17 Se viene visualizzata la finestra di dialogo Carica nei progetti, selezionare mart_gallery.rvt, quindi
fare clic su OK.
Assegnare il nuovo profilo al corrente superiore

18 Selezionare la ringhiera sinistra e fare clic su Propriet

19 Nella finestra di dialogo Propriet elemento, fare clic su Modifica/Nuovo.


20 Nella finestra di dialogo Propriet del tipo, in Costruzione, fare clic su Modifica per modificare
la struttura del corrente.
Il nuovo profilo personalizzato disponibile dall'elenco a discesa sotto Profilo.

Aggiunta di profili | 341

21 In Rail 1, selezionare Custom Top Rail per Profilo.


Assegnare il materiale cromo al corrimano

22 In Rail 1, fare clic in <Per categoria> per Materiale, quindi fare clic su

23 Nella finestra di dialogo Materiali, in Nome, selezionare Metal - Chrome, Polished.


24 Fare clic su OK quattro volte.
25 Nella barra di progettazione, fare clic su Modifica.

26 Ingrandire con lo zoom l'estremit del corrimano delle scale superiori.

Disegnare un profilo torello per la pedata delle scale


27 Dal menu File, scegliere Nuovo Famiglia.
28 Nel riquadro sinistro della finestra di dialogo Nuovo, fare clic su Training Files e aprire il file
Metric\Templates\Metric Profile-Stair Nosing.rft.

342 | Capitolo 13 Creazione di una famiglia di balaustre

29 Dal menu File, scegliere Salva con nome.


30 Nel riquadro sinistro della finestra di dialogo Salva con nome, fare clic su Training Files e salvare
il file col nome Metric\Families\Stair Nosing - Bullnose.rfa.
31 Nella barra di progettazione, fare clic su Linee.
32 Disegnare un profilo con perimetro chiuso da utilizzare per il profilo delle scale.

Selezionare l'intersezione dei piani di riferimento.

Spostare il cursore in basso, immettere 40 mm e premere INVIO.

Spostare il cursore a sinistra, immettere 25 mm e premere INVIO.

Nella barra delle opzioni fare clic su Arco

Disegnare un arco che colleghi il segmento di linea al piano di riferimento della parte superiore
della pedata.

Nella barra delle opzioni, fare clic su Linea

Disegnare una linea che formi un perimetro chiuso.

Aggiunta di profili | 343

33 Nella barra di progettazione, fare clic su Modifica.

34 Dal menu File, scegliere Salva.


Assegnare il nuovo profilo alla pedata delle scale
35 Nella barra di progettazione, fare clic su Carica nei progetti.
36 Se viene visualizzata la finestra di dialogo Carica nei progetti, verificare che sia selezionato il file
m_art_gallery.rvt, quindi fare clic su OK.
37 Selezionare le scale e fare clic su Propriet

38 Nella finestra di dialogo Propriet elemento, fare clic su Modifica/Nuovo.

344 | Capitolo 13 Creazione di una famiglia di balaustre

39 Nella finestra di dialogo Propriet del tipo, in Pedate:

Per Profilo dell'aggetto, selezionare Stair Nosing - Bullnose.

Per Spessore della pedata, immettere 40 mm.

Per Lunghezza dell'aggetto, immettere 40 mm.

Si proceder a modificare lo spessore della pedata delle scale in modo che corrisponda alla
profondit definita per il profilo di aggetto.

40 In Materiali e finiture, fare clic in <Per categoria> per Materiale pedata, quindi fare clic su
.
41 Nella finestra di dialogo Materiali, in Nome, fare clic su Stone - Granite - Black, Polished.
42 Fare clic su OK tre volte.
43 Nella barra di progettazione, fare clic su Modifica.
Osservare il profilo torello delle pedate delle scale.

44 Chiudere il progetto salvandolo oppure senza salvare.

Aggiunta di profili | 345

346

Creazione di una famiglia


di colonne di base

14

Nel corso di questa esercitazione verr creata una famiglia di base, ovvero una famiglia che viene utilizzata in pi progetti
e richiede un livello di controllo parametrico basso. Per creare la famiglia di colonne di base si utilizzer la modellazione
di solidi:

Si aggiungeranno quindi vincoli per controllare le proporzioni della colonna mentre se ne modifica l'altezza:

347

Infine, si tracceranno le linee dei simboli e si modificheranno le impostazioni di visibilit in modo da visualizzare una
rappresentazione semplificata della colonna nelle viste di pianta.

Attivit illustrate in questa lezione:

Creazione di geometria solida, incluse estrusioni semplici e su percorso e rivoluzioni

Aggiunta di vincoli per il mantenimento delle proporzioni della colonna

Assegnazione di materiali a geometrie 3D

Controllo della visibilit

Caricamento della famiglia in un progetto

Disegno delle linee dei simboli

Modifica delle impostazioni di visibilit

Regolazione della visibilit del livello di dettaglio per le linee dei simboli

348 | Capitolo 14 Creazione di una famiglia di colonne di base

Creazione della base della colonna


In questo esercizio viene creata la base della colonna con due estrusioni, una per il plinto e una per il
piedistallo. Quindi si aggiungono estrusioni sul percorso per creare un dettaglio di modanatura nella parte
superiore e inferiore del piedistallo.

Aprire il modello di famiglia di colonne


1 Dal menu File, scegliere Nuovo Famiglia.
2 Nel riquadro sinistro della finestra di dialogo Apri, fare clic su Training Files e aprire il file
Metric\Templates\Metric Column.rft.

3 Dal menu File, scegliere Salva con nome.


4 Nella finestra di dialogo Salva con nome, immettere Classic Column - 500mm Base (Colonna
classica - base da 500 mm) per Nome file e fare clic su Salva.
Immettere i valori dei parametri per la profondit e la larghezza
5 Nella barra di progettazione, fare clic su Tipi di famiglia.
6 In Altro, immettere 500 mm per Depth.
7 In Altro, immettere 500 mm per Width.
8 Fare clic su OK.

Creazione della base della colonna | 349

9 Ingrandire con lo zoom le intersezioni dei piani di riferimento.


Creare il plinto della colonna
10 Nella barra di progettazione, fare clic su Solidi Estrusione.
11 Nella barra delle opzioni, immettere 125 mm per Profondit e fare clic su Rettangolo

12 Disegnare un rettangolo leggermente all'interno dei piani di riferimento come mostrato:


NOTA Le dimensioni effettive non sono importanti.

13 Nella barra degli strumenti Strumenti, fare clic su Allinea

14 Allineare e bloccare le linee di disegno ai piani di riferimento come mostrato:

Selezionare il piano di riferimento Back, selezionare la linea di disegno superiore, quindi fare
clic su

Usare lo stesso metodo per allineare e bloccare le linee di disegno ai piani di riferimento Left,
Front e Right.

15 Nella barra di progettazione, fare clic su Termina disegno.

350 | Capitolo 14 Creazione di una famiglia di colonne di base

Creare il piedistallo
16 Nella barra di progettazione, fare clic su Piano di riferimento.
17 Nella barra delle opzioni:

Fare clic su Seleziona linee

In Offset, immettere 40 mm.

Premere INVIO.

18 Creare quattro piani di riferimento all'interno dei piani di riferimento esistenti:

Selezionare il piano di riferimento Left in modo che l'offset risulti sulla destra.

Utilizzare questo metodo per eseguire l'offset dei nuovi piani di riferimento alla parte interna
dei piani di riferimento Right, Back e Front come mostrato.

19 Nella barra di progettazione, fare clic su Solidi Estrusione.


20 Fare clic su Propriet estrusione.
21 Nella finestra di dialogo Propriet elemento:

Sotto Vincoli, in Fine estrusione, immettere 550 mm.

Per Inizio estrusione, immettere 125 mm.

Fare clic su OK.

22 Creare un'estrusione solida per il piedistallo:

Nella barra delle opzioni, fare clic su Rettangolo

Disegnare un quadrato al centro dei nuovi piani di riferimento come mostrato:

Creazione della base della colonna | 351

23 Nella barra degli strumenti Strumenti, fare clic su Allinea


linee di disegno ai piani di riferimento come mostrato:

, quindi allineare e bloccare le

24 Nella barra di progettazione, fare clic su Termina disegno.

25 Nel Browser di progetto, espandere Prospetti e fare doppio clic su Front.

352 | Capitolo 14 Creazione di una famiglia di colonne di base

26 Aggiungere un piano di riferimento e allineare la parte superiore del piedistallo:

Nella barra di progettazione, fare clic su Piano di riferimento.

Disegnare un piano di riferimento orizzontale 600 mm sopra Lower Ref. Level.

Nella barra degli strumenti Strumenti, fare clic su Allinea

Selezionare il piano di riferimento, selezionare la linea di disegno superiore del piedistallo,


quindi fare clic su

27 Nella barra degli strumenti Standard, fare clic su 3D

Creazione della base della colonna | 353

Creare modanature ornamentali


28 Nella barra di progettazione, fare clic su Solidi Estrusione su percorso.
29 Nella barra di progettazione, fare clic su Seleziona percorso.
Il profilo dell'estrusione su percorso definito in un piano perpendicolare al punto medio della
prima linea selezionata o disegnata durante l'immissione del percorso.
30 Definire il percorso:

Nell'area di disegno, selezionare il bordo superiore destro del piedistallo come mostrato:

Procedendo in senso orario, selezionare i tre bordi superiori.

Nella barra di progettazione, fare clic su Termina percorso.

31 Caricare un profilo per l'estrusione su percorso:

Nell'area di disegno selezionare il piano di destinazione per il profilo (punto rosso).

354 | Capitolo 14 Creazione di una famiglia di colonne di base

Nella barra delle opzioni, fare clic su Carica profili.


Un profilo una forma 2D che pu essere utilizzata al posto di un profilo disegnato. Le
famiglie di profili consentono di risparmiare tempo e ridurre la percentuale di errori durante
la creazione di un profilo disegnato.

Nel riquadro sinistro della finestra di dialogo Apri, fare clic su Training Files e aprire il file
Metric\Families\Profiles\M_Moulding Profile.rfa.

Nella barra delle opzioni, selezionare M_Moulding Profile dall'elenco a discesa.

Nella barra delle opzioni, fare clic su Inverti.

Nella barra di progettazione, fare clic su Termina estrusione.

Creazione della base della colonna | 355

32 Utilizzando la stessa procedura, definire l'estrusione su percorso alla base del piedistallo.

Nella barra di progettazione, fare clic su Solidi Estrusione su percorso.

Nella barra di progettazione, fare clic su Seleziona percorso.

Nell'area di disegno, selezionare il bordo inferiore destro del piedistallo come mostrato:

Nella barra dei controlli della vista, fare clic su Stile grafica modello Wireframe.
Attivare la vista wireframe in modo che sia possibile selezionare le restanti linee di percorrenza.

Procedendo in senso orario, selezionare i rimanenti tre bordi inferiori del piedistallo.

356 | Capitolo 14 Creazione di una famiglia di colonne di base

Nella barra di progettazione, fare clic su Termina percorso.

Nell'area di disegno selezionare il piano di destinazione per il profilo (punto rosso).

Nella barra delle opzioni, selezionare M_Moulding Profile dall'elenco a discesa.

Nella barra delle opzioni, fare clic su Inverti.

Nella barra di progettazione, fare clic su Termina estrusione.

33 Nella barra dei controlli della vista, fare clic su Stile grafica modello Ombreggiatura con bordi.

Creazione della base della colonna | 357

34 Dal menu File, scegliere Salva.


35 Passare all'esercizio successivo, Creazione della colonna superiore a pagina 358.

Creazione della colonna superiore


In questo esercizio viene creato un solido per la porzione superiore della colonna utilizzando lo strumento
Rivoluzione. Per creare il solido, occorre importare la geometria da un altro progetto. Una volta posizionato
il solido, si aggiungono i vincoli per controllare le proporzioni della colonna mentre se ne aumenta l'altezza.

358 | Capitolo 14 Creazione di una famiglia di colonne di base

Una volta completata la geometria, assegnare un materiale alla colonna e verificare il funzionamento della
famiglia nel progetto.

Copiare la geometria di rivoluzione


1 Nel Browser di progetto, in Prospetti, fare doppio clic su Front.

2 Dal menu File, scegliere Apri.


3 Nel riquadro sinistro della finestra di dialogo Apri, fare clic su Training Files e aprire il file
Metric\m_Column Shape.rvt.

Creazione della colonna superiore | 359

4 Nell'area di disegno, utilizzare un riquadro di selezione per selezionare la forma della colonna,
quindi fare clic su Copia negli Appunti nel menu Modifica.
5 Dal menu Finestra, scegliere Classic Column - 500mm Base.rfa - Elevation: Front.
6 Nella barra di progettazione, fare clic su Solidi Rivoluzione.
7 Nella barra di progettazione, scegliere Imposta piano di lavoro.
8 Nella finestra di dialogo Piano di lavoro, in Specifica un nuovo piano di lavoro, selezionare Piano
di riferimento : Center (Front/Back), quindi fare clic su OK.
9 Dal menu Modifica, scegliere Incolla dagli Appunti.
10 Fare clic per incollare la geometria nella parte sinistra della base della colonna.
Non importante posizionarla con precisione.

11 Nella barra degli strumenti Modifica, fare clic su Sposta

12 Selezionare l'estremit inferiore destra del disegno come punto iniziale di spostamento.

360 | Capitolo 14 Creazione di una famiglia di colonne di base

13 Come punto di spostamento finale, selezionare il punto medio dell'estrusione della modanatura
superiore nel punto di intersezione dei piani di riferimento.
14 Nella barra delle opzioni, scegliere Fine.
Creare la colonna
15 Nella barra di progettazione, fare clic su Asse e nella barra delle opzioni fare clic su Seleziona
linee

Lo strumento Seleziona linee consente di selezionare e bloccare l'asse di rotazione sulla linea
d'asse della colonna.
16 Nell'area di disegno, selezionare il piano di riferimento Center (Left/Right) come asse di rotazione,
quindi fare clic su

17 Allineare e bloccare la linea di disegno inferiore della forma di colonna al piano di riferimento
del piedistallo:

Selezionare la linea di disegno inferiore della forma di colonna, quindi trascinarla leggermente
verso l'alto.

Creazione della colonna superiore | 361

Nella barra degli strumenti Strumenti, fare clic su Allinea

Selezionare il piano di riferimento orizzontale.

Selezionare la linea di disegno inferiore della forma di colonna.

Fare clic su

18 Nella barra di progettazione, fare clic su Termina disegno.


19 Selezionare Upper Ref Level e trascinarlo verso il basso fino alla parte superiore del disegno della
colonna, come mostrato:

362 | Capitolo 14 Creazione di una famiglia di colonne di base

20 Selezionare la colonna, quindi fare clic su Modifica nella barra delle opzioni.
21 Nella barra degli strumenti Strumenti, fare clic su Allinea

22 Allineare e bloccare la linea di disegno a Upper Ref Level.

23 Nella barra di progettazione, fare clic su Termina disegno.

Creazione della colonna superiore | 363

Verificare il modello
24 Selezionare Upper Ref Level e trascinarlo verso l'alto.
necessario verificare il modello per assicurare che la geometria della colonna si allunghi
correttamente.

25 Nella barra degli strumenti Standard, fare clic su Annulla

364 | Capitolo 14 Creazione di una famiglia di colonne di base

Vincolare le proporzioni della colonna


La creazione di piani di riferimento e vincoli consente di mantenere le proporzioni tra la sezione inferiore
(a piombo) della colonna e la sezione superiore (entasi). Il rapporto deve essere 1/3 : 2/3 indipendentemente
dall'altezza della colonna.
26 Nella barra di progettazione, fare clic su Piano di riferimento.
27 Disegnare due piani di riferimento orizzontali che attraversano la colonna superiore, e uno al
di sopra della colonna.
Non importante posizionare i piani con precisione. Nei passaggi successivi verranno specificati
i vincoli che controllano la posizione dei piani.

28 Nella barra di progettazione, fare clic su Modifica.


29 Allineare e bloccare il piano di riferimento superiore a Upper Ref Level.

Creazione della colonna superiore | 365

30 Nella barra di progettazione, fare clic su Modifica.


31 Quotare i piani di riferimento:

Nella barra di progettazione, fare clic su Quota.

Quotare e bloccare il piano di riferimento inferiore e il piano di riferimento orizzontale che


si trova immediatamente sopra di esso e che vincola la base della colonna.

Quotare i rimanenti tre piani di riferimento orizzontali per la colonna superiore.


NOTA Premere TAB per selezionare il piano di riferimento superiore anzich Upper Ref Level.

366 | Capitolo 14 Creazione di una famiglia di colonne di base

Fare clic sul simbolo EQ per vincolare le quote e renderle uguali.

32 Nella barra di progettazione, fare clic su Modifica.


33 Stabilire un vincolo tra il disegno e il piano di riferimento:

Selezionare la geometria della colonna superiore, o rivoluzione.

Creazione della colonna superiore | 367

Nella barra delle opzioni, fare clic su Modifica.

Ingrandire con lo zoom la terza linea di riferimento orizzontale che attraversa la colonna.

Selezionare la linea di disegno verticale sinistra nella sezione a piombo della colonna superiore.
Trascinare il punto finale superiore verso il basso come mostrato:

368 | Capitolo 14 Creazione di una famiglia di colonne di base

Trascinare il punto finale nuovamente verso l'alto fino a quando non si posiziona sulla linea
di riferimento sopra di esso.

Nella barra di progettazione, fare clic su Termina disegno.

Adattare la colonna alla vista utilizzando il comando di zoom.

34 Selezionare Upper Ref Level, quindi il valore, immettere 4500 mm e premere INVIO.
Provare a modificare l'altezza per verificare se i vincoli funzionano correttamente.

35 Fare clic su Modifica.

Creazione della colonna superiore | 369

Aprire un progetto per verificare il funzionamento della famiglia


36 Dal menu File, scegliere Apri.
37 Nel riquadro sinistro della finestra di dialogo Apri, fare clic su Training Files e aprire il file
Metric\mart_gallery.rvt.
38 Nel Browser di progetto, in Viste 3D, fare doppio clic su {3D}.
39 Nella barra degli strumenti Vista, fare clic su SteeringWheels

40 Regolare la vista, come mostrato:

Assegnare i materiali
41 Dal menu Finestra, scegliere Classic Column - 500mm Base.rfa - 3D View: {3D].

370 | Capitolo 14 Creazione di una famiglia di colonne di base

42 Adattare alla finestra.


43 Dal menu Impostazioni, scegliere Materiali.
44 Nella finestra di dialogo Materiali, fare clic su Duplica

45 Creare un materiale:

Nella finestra di dialogo Duplica materiale Revit, immettere Interior Finishes - Paint, White
(Finiture interni - Vernice, bianca) in Nome e fare clic su OK.

Nella scheda Grafica, selezionare Utilizza composizione di rendering per ombreggiatura.

Nella scheda Composizione di rendering, fare clic su Sostituisci.

Nella finestra di dialogo Libreria composizione di rendering, in Classe, selezionare Vernice


bianco ghiaccio lucida.

Fare clic due volte su OK.

46 Assegnare il materiale alla geometria della colonna:

Selezionare la geometria della colonna utilizzando un riquadro di selezione, quindi fare clic
su Propriet

Nella finestra di dialogo Propriet elemento, in Materiali e finiture, per Materiale fare clic su
<Per categoria>, quindi fare clic su

Nella finestra di dialogo Materiali, in Nome, verificare che sia selezionato Interior Finishes
- Paint, White, quindi fare clic su OK due volte.

47 Fare clic su Modifica.

Creazione della colonna superiore | 371

48 Dal menu File, scegliere Salva.


Caricare la famiglia nel progetto
49 Nella barra di progettazione, fare clic su Carica nei progetti.
50 Nella finestra di dialogo Carica nei progetti, selezionare m_art_gallery.rvt, quindi fare clic su
OK.
51 Selezionare le due colonne nell'area dell'ingresso della vista 3D.

52 Nel selettore del tipo, selezionare Classic Column - 500mm Base.


53 Fare clic su Modifica.

372 | Capitolo 14 Creazione di una famiglia di colonne di base

54 Dal menu File, scegliere Salva.


55 Passare all'esercizio successivo, Aggiunta di linee dei simboli per la rappresentazione della pianta
a pagina 373.

Aggiunta di linee dei simboli per la rappresentazione della pianta


In questo esercizio viene modificata la visibilit della geometria 3D e vengono create linee di simboli da
utilizzare nella rappresentazione di pianta della famiglia di colonne. Vengono inoltre creati controlli del
livello di dettaglio per le linee dei simboli della base della colonna in modo da visualizzarle solo nei livelli
di dettaglio medio e alto.
Rappresentazione
della colonna Livello di
dettaglio
basso

Rappresentazione della
colonna - Livello di dettaglio
alto

Osservare le colonne nella vista di pianta


1 Continuare a lavorare nel progetto m_art_gallery.rvt.
2 Nel Browser di progetto, in Piante dei pavimenti, fare doppio clic su Level 1.

Aggiunta di linee dei simboli per la rappresentazione della pianta | 373

Tutti i dettagli del profilo della colonna sono correntemente visibili. La vista di pianta richiede
solo il bordo della colonna.

Controllo della visibilit della geometria 3D


3 Dal menu Finestra, scegliere Classic Column - 500mm Base.rfa - 3D View: {3D}.
4 Selezionare la colonna superiore e fare clic su Visibilit nella barra delle opzioni.

5 Nella finestra di dialogo Impostazioni visibilit elemento famiglia, deselezionare Pianta/Pianta


del controsoffitto e fare clic su OK.
6 Utilizzando la stessa procedura, disattivare la visibilit per il piedistallo, le due estrusioni su
percorso (modanatura) e il plinto.
7 Nel Browser di progetto, in Piante dei pavimenti, fare doppio clic su Lower Ref. Level.
Disegnare le linee dei simboli
8 Ingrandire la colonna mediante lo zoom.

374 | Capitolo 14 Creazione di una famiglia di colonne di base

9 Nella barra di progettazione, fare clic su Linee dei simboli.


10 Nel selettore del tipo, verificare che sia selezionato Pilastri [proiezione].
11 Nella barra delle opzioni, fare clic su Seleziona linee

12 Selezionare la linea orizzontale superiore della base della colonna e fare clic su

13 Utilizzando la stessa procedura, bloccare le altre tre linee dei simboli alla geometria 3D.
14 Nel selettore del tipo, selezionare Pilastri [taglio].
15 Nella barra delle opzioni, fare clic su Disegna

, quindi su Cerchio

NOTA Se Cerchio non visualizzato, selezionarlo dal menu a discesa.


16 Nell'area di disegno, disegnare un cerchio con un raggio di 171,5 mm per rappresentare la
colonna superiore, come mostrato:

Aggiunta di linee dei simboli per la rappresentazione della pianta | 375

17 Nella barra di progettazione, fare clic su Modifica.


Modificare le impostazioni di visibilit
18 Selezionare le quattro linee dei simboli per la base della colonna, quindi fare clic su Visibilit
nella barra delle opzioni.

19 Nella finestra di dialogo Impostazioni visibilit elemento famiglia, deselezionare Basso e fare
clic su OK.
20 Dal menu File, scegliere Salva.
Verificare le impostazioni di visibilit
21 Nella barra di progettazione, fare clic su Carica nei progetti.
22 Nella finestra di dialogo Carica nei progetti, selezionare m_art_gallery.rvt, quindi fare clic su
OK.
23 Nella finestra di dialogo Ricarica famiglia, fare clic su S.
Le impostazioni di visibilit non sono corrette e la geometria 3D ancora visibile.

376 | Capitolo 14 Creazione di una famiglia di colonne di base

Regolare le impostazioni di visibilit


24 Dal menu Finestra, scegliere Classic Column - 500mm Base.rfa - Floor Plan: Lower Ref. Level.
25 Selezionare la colonna della geometria e fare clic su Visibilit nella barra delle opzioni.

26 Nella finestra di dialogo Impostazioni visibilit elemento famiglia, deselezionare Quando tagliato
in Pianta/pianta del controsoffitto (se la categoria lo permette) e fare clic su OK.
NOTA Le colonne sottoposte a operazioni di taglio continuano a essere visualizzate anche se l'opzione
Quando tagliato in Pianta/pianta del controsoffitto selezionata.
27 Nella barra di progettazione, fare clic su Modifica.
La geometria nell'Editor di famiglie viene visualizzata con mezzitoni per indicare che la visibilit
dell'elemento disattivata.

Aggiunta di linee dei simboli per la rappresentazione della pianta | 377

28 Nella barra di progettazione, fare clic su Carica nei progetti, verificare che sia selezionato il file
m_art_gallery.rvt, quindi fare clic su OK.
29 Nella finestra di dialogo Ricarica famiglia, fare clic su S.
Le nuove colonne vengono visualizzate correttamente con un livello di dettaglio basso.
30 Nella barra dei controlli della vista, fare clic su Livello di dettaglio e scegliere Medio.
Le linee dei simboli della base della colonna vengono visualizzate anche ai livelli di dettaglio
medio e alto.
31 Se lo si desidera, salvare i file del progetto della famiglia delle colonne.

378 | Capitolo 14 Creazione di una famiglia di colonne di base

Creazione di una famiglia


di librerie (arredi)

15

Nel corso di questa esercitazione verr creata una famiglia di librerie con tre tipi (dimensioni) diversi di librerie. Questa
famiglia viene creata per dare all'utente la possibilit di modificare globalmente le dimensioni della libreria e dei suoi
componenti. In relazione alla libreria sono inoltre disponibili opzioni per assegnare materiali e per includere o rimuovere
la porta.

Creazione della nuova famiglia di librerie


In questo esercizio, la famiglia di librerie verr creata utilizzando il modello di famiglia di arredi (un file
RFT). Revit Architecture include modelli di famiglie, come il modello di famiglia di arredi utilizzato in questo
esercizio, che possono essere utilizzati per creare famiglie personalizzate. Tali modelli sono denominati in
base al tipo di famiglia che si desidera creare.
NOTA Per assicurarsi che questo esercizio venga sempre eseguito utilizzando lo stesso file di modello, creare la
famiglia di librerie utilizzando il modello Metric Furniture che si trova nella cartella Training Files. Per creare famiglie
personalizzate, utilizzare i modelli forniti con Revit Architecture in C:\Documents and Settings\All Users\Dati
applicazioni\RAC 2009\Metric Templates.
Creare una nuova famiglia utilizzando il modello degli arredi
1 Dal menu File, scegliere Nuovo Famiglia.
2 Nel riquadro sinistro della finestra di dialogo Nuova famiglia, fare clic su Training Files, quindi
aprire Metric/Templates/Metric Furniture.rft.

379

Viene aperto un nuovo file di famiglia in cui sono visualizzate due linee verdi tratteggiate
rappresentanti i piani di riferimento. Questi piani di riferimento, insieme a quelli aggiuntivi
creati dall'utente, consentono di posizionare e vincolare la geometria della famiglia che verr
creata in fasi successive di questa esercitazione. Sebbene visibili nella famiglia, i piani di
riferimento non vengono visualizzati quando si carica e si aggiunge la famiglia finita a un
progetto.

Salvare e assegnare un nome alla famiglia


3 Dal menu File, scegliere Salva con nome.
4 Nella finestra di dialogo Salva con nome, in Nome file, immettere M_Bookcase (M_Libreria) e
fare clic su Salva.
Questo nome forma la prima parte del nome della famiglia. Pi avanti in questa esercitazione,
quando la famiglia finita verr caricata in un progetto, sar visualizzata con questo nome nel
selettore del tipo.

5 Passare all'esercizio successivo, Creazione della struttura della famiglia a pagina 380.

Creazione della struttura della famiglia


In questo esercizio viene creata una struttura di piani di riferimento per rappresentare i lati anteriore,
posteriore, sinistro, destro e superiore della libreria. Nel corso dell'esercitazione, i solidi che rappresentano
la geometria della libreria verranno creati e vincolati ai piani di riferimento appropriati.
File di esercitazione

Utilizzare la famiglia creata nell'esercizio precedente, M_Bookcase.rfa, oppure aprire il file di esercitazione
Metric\Families\Furniture\M_Bookcase_00.rfa.

Se si utilizza il file dell'esercitazione fornito, scegliere Salva con nome dal menu File.

Nel riquadro sinistro della finestra di dialogo Salva con nome, fare clic su Training Files, quindi salvare
il file con il nome Metric\Families\Furniture\M_Bookcase.rfa.

380 | Capitolo 15 Creazione di una famiglia di librerie (arredi)

Visualizzare i piani di riferimento forniti con il modello


1 Dal menu Visualizza, scegliere Zoom Adatta tutto alla finestra.
I due piani di riferimento rappresentano il punto di partenza per la creazione della struttura
della libreria:

L'origine della famiglia si trova nel punto di intersezione dei piani di riferimento bloccati.
Nel corso dell'esercitazione, al momento di aggiungere la libreria finita a un progetto, il punto
di inserimento della libreria coincider con questo punto di intersezione.

Il piano orizzontale il piano lungo il quale verr disegnato il pannello posteriore della
libreria.

Il piano verticale contrassegna il centro della libreria.

Il passaggio successivo consister nell'assicurarsi che i piani di riferimento siano bloccati nelle
posizioni correnti per evitare di spostarli inavvertitamente durante la creazione della geometria
della famiglia.
2 Verificare che ciascun piano di riferimento sia bloccato nella posizione corretta:

Selezionare il piano di riferimento verticale.


Sul piano di riferimento viene visualizzata una puntina da disegno blu per indicare che il
piano stato bloccato mediante il comando Blocca.
SUGGERIMENTO Per bloccare piani di riferimento e altri elementi, selezionare l'elemento e nella
barra degli strumenti Modifica fare clic su Blocca
e nell'area di disegno fare clic su

. Per sbloccare un elemento, selezionarlo

Creazione della struttura della famiglia | 381

Selezionare il piano di riferimento orizzontale.


Anche questo piano di riferimento bloccato. Notare il testo etichetta visualizzato all'estremit
destra e contenente il nome del piano di riferimento. Poich si desidera definire il punto di
inserimento sulla parte posteriore della libreria lungo questo piano, rinominare il piano di
riferimento

Rinominare il piano di riferimento Center Front/Back (Centro - Fronte/Retro)


3 Selezionare il piano di riferimento Center Front/Back, quindi fare clic su Propriet elemento
nella barra delle opzioni.
4 Nella finestra di dialogo Propriet elemento:

In Dati identit, immettere Back (Retro) per Nome.

In Altro, selezionare Indietro per un riferimento.

Fare clic su OK.


Il nuovo testo etichetta viene visualizzato vicino al piano di riferimento.

382 | Capitolo 15 Creazione di una famiglia di librerie (arredi)

Per completare la struttura della famiglia aggiungere i seguenti piani di riferimento e assegnare
loro un testo etichetta:

Un piano di riferimento sinistro (Left) che servir per il posizionamento del pannello sinistro
della libreria.

Un piano di riferimento destro (Right) che servir per il posizionamento del pannello destro
della libreria.

Un piano di riferimento anteriore (Front) che servir per il posizionamento della geometria
della libreria relativa alla superficie anteriore della libreria.

Un piano di riferimento superiore (Top) che servir per controllare l'altezza della libreria.

Creare i piani di riferimento Left, Right e Front


5 Nella barra di progettazione, fare clic su Piano di riferimento.
6 Disegnare due piani di riferimento paralleli al piano centrale verticale, uno su ciascun lato di
tale piano, quindi disegnare un piano orizzontale sotto il piano di riferimento Back.
L'esatto posizionamento dei piani non importante, in quanto verr regolato nell'esercizio
successivo.

Creazione della struttura della famiglia | 383

7 Nella barra di progettazione, fare clic su Modifica.


8 Selezionare il piano di riferimento sinistro, quindi fare clic su

9 Nella finestra di dialogo Propriet elemento:

In Dati identit, immettere Left (Sinistro) per Nome.

In Altro, selezionare Sinistra per un riferimento.

Fare clic su OK.

In seguito, si sposter il piano di disegno o di lavoro su un piano di riferimento con nome.


10 Selezionare il piano di riferimento destro e fare clic su

nella barra delle opzioni.

11 Nella finestra di dialogo Propriet elemento:

In Dati identit, immettere Right (Destro) per Nome.

In Altro, selezionare Destra per un riferimento.

Fare clic su OK.

12 Selezionare il piano di riferimento orizzontale inferiore, quindi fare clic su

13 Nella finestra di dialogo Propriet elemento:

In Dati identit, immettere Front (Anteriore) per Nome.

In Altro, selezionare Avanti per un riferimento.

Fare clic su OK.

Creare un piano di riferimento superiore


14 Nel Browser di progetto, in Prospetti (Elevation 1), fare doppio clic su Front.
15 Nella barra di progettazione, fare clic su Piano di riferimento.
16 Disegnare un piano di riferimento orizzontale sopra il piano di riferimento orizzontale esistente.
L'esatto posizionamento del piano non importante, in quando verr regolato nell'esercizio
successivo.

384 | Capitolo 15 Creazione di una famiglia di librerie (arredi)

17 Nella barra di progettazione, fare clic su Modifica.


18 Selezionare il piano di riferimento appena disegnato e fare clic su

19 Nella finestra di dialogo Propriet elemento:

In Dati identit, immettere Top (Superiore) per Nome.

In Altro, selezionare Parte superiore per un riferimento.

Fare clic su OK.

20 Passare all'esercizio successivo, Creazione di parametri e tipi di famiglie a pagina 385.

Creazione di parametri e tipi di famiglie


In questo esercizio, alla famiglia di librerie vengono aggiunti parametri e tipi per definire tre librerie di
dimensioni diverse da creare utilizzando la famiglia.
Innanzitutto necessario quotare i piani di riferimento della struttura della famiglia per controllare la
larghezza, l'altezza e la lunghezza della famiglia di librerie. Una volta inserite le quote, si aggiunge un
parametro con nome a ciascuna di esse. I parametri consentono di variare la larghezza, l'altezza e la lunghezza
della geometria della libreria in base ai valori ad essi assegnati.
Una volta creati i parametri, alla famiglia di librerie si aggiungeranno tre tipi di librerie contenenti i parametri
di larghezza, altezza e lunghezza. Assegnando a questi parametri valori diversi per ciascun tipo, ogni tipo di
famiglia creer una libreria con dimensioni diverse.
File di esercitazione

Utilizzare la famiglia creata nell'esercizio precedente, M_Bookcase.rfa, or open training file


Metric\Families\Furniture\M_Bookcase_01.rfa.

Se si utilizza il file dell'esercitazione fornito, scegliere Salva con nome dal menu File.

Nel riquadro sinistro della finestra di dialogo Salva con nome, fare clic su Training Files, quindi salvare
il file con il nome Metric\Families\Furniture\M_Bookcase.rfa.

Quotare i piani di riferimento


1 Dal menu Finestra, scegliere M_Bookcase.rfa - Pianta del pavimento: Ref. Level.

Creazione di parametri e tipi di famiglie | 385

2 Quotare i piani di riferimento Left e Right:

Nella barra di progettazione, fare clic su Quota.

Selezionare il piano di riferimento Left.

Selezionare il piano di riferimento Right.

Trascinare il cursore sopra i piani di riferimento e fare clic a destra della quota per posizionarla.
I valori delle quote non sono importanti in questa fase.

3 Utilizzando la stessa procedura, quotare i piani di riferimento Front e Back e posizionare la quota
a sinistra.

386 | Capitolo 15 Creazione di una famiglia di librerie (arredi)

4 Quotare i piani di riferimento verticali Left, Center Left/Right (Centro - Destro/Sinistro) e Right.

5 Fare clic sul simbolo

Questo simbolo, denominato vincolo di equidistanza, viene visualizzato senza una barra a
indicare che i segmenti di quota hanno la stessa lunghezza. I piani di riferimento Left e Right
sono equidistanti dal piano di riferimento Center Left/Right, anche se la quota complessiva
cambia.

Creazione di parametri e tipi di famiglie | 387

6 Quotare i piani di riferimento Top e Bottom:

Nel Browser di progetto, in Prospetti, fare doppio clic su Front.

Nella barra di progettazione, fare clic su Quota.

Trascinare il cursore sul piano di riferimento inferiore e sulla linea di livello Ref. Level.

Premere TAB finch non viene visualizzato il piano di riferimento, quindi selezionarlo.

388 | Capitolo 15 Creazione di una famiglia di librerie (arredi)

Selezionare il piano di riferimento superiore e inserire la quota sul lato sinistro.

Creare parametri di famiglia


7 Creare un parametro di altezza per la quota appena inserita:

Nella barra di progettazione, fare clic su Modifica.

Selezionare la quota e nella barra delle opzioni selezionare <Aggiungi parametro> per Testo
etichetta.

Nella finestra di dialogo Propriet parametro, in Dati parametro, immettere height (altezza)
per Nome e fare clic su OK.

Creazione di parametri e tipi di famiglie | 389

8 Aggiungere un parametro di lunghezza alla quota orizzontale superiore:

Nel Browser di progetto, in Piante dei pavimenti, fare doppio clic su Ref. Level.

Nella barra di progettazione, fare clic su Modifica.

Selezionare la quota orizzontale superiore, quindi selezionare <Aggiungi parametro> per


Testo etichetta nella barra delle opzioni.

Nella finestra di dialogo Propriet parametro, in Dati parametro, immettere length (lunghezza)
per Nome e fare clic su OK.

9 Utilizzando la stessa procedura, aggiungere un parametro denominato width (larghezza) alla


quota verticale.

390 | Capitolo 15 Creazione di una famiglia di librerie (arredi)

Organizzare i parametri
10 Nella barra di progettazione, fare clic su Tipi di famiglia. Notare che nella colonna Parametro i
parametri di larghezza, altezza e lunghezza sono visualizzati sotto Altro.
11 Raggruppare i parametri:

Nella finestra di dialogo Tipi di famiglia, sotto Altro, selezionare il parametro della larghezza.

Nella parte destra della finestra di dialogo, in Parametri, fare clic su Modifica.

Nella finestra di dialogo Propriet parametro, in Dati parametro, selezionare Dimensioni nel
campo Raggruppa parametro in, quindi fare clic su OK.

12 Utilizzando la stessa procedura, raggruppare in Dimensioni i parametri di lunghezza e altezza.


Nella procedura successiva si verificher il funzionamento della famiglia assegnando nuove
dimensioni ai parametri di larghezza, lunghezza e altezza. Una volta assegnati i nuovi valori, se
la famiglia funziona correttamente le dimensioni dei piani di riferimento dovrebbero cambiare
in base a tali valori. Quando il funzionamento di una famiglia viene controllato con questo
metodo, si dice che la famiglia viene 'verificata'.
Verificare la famiglia
13 Nella finestra di dialogo Tipi di famiglia:

Creazione di parametri e tipi di famiglie | 391

14 In Dimensioni, immettere 450 mm per width.

Per length, immettere 1800 mm.

Per height, immettere 1200 mm e fare clic su Applica. Non chiudere la finestra di dialogo.
Le dimensioni dei piani di riferimento cambiano in base ai valori immessi.

Nella procedura successiva, nella famiglia verranno creati tre tipi di librerie con dimensioni diverse. Per
creare i nomi dei tipi di librerie, utilizzare il formato lunghezza x larghezza x altezza. Nel corso di questa
esercitazione, quando la famiglia finita viene caricata in un progetto, le diverse dimensioni vengono
visualizzate nel selettore del tipo con questa convenzione di denominazione.
Creare tre tipi (dimensioni) di librerie
15 Creare una libreria con dimensioni 1800x450x1200:

Nella finestra di dialogo Tipi di famiglia, in Tipi di famiglia, fare clic su Nuovo.

Nella finestra di dialogo Nome, immettere1800x450x1200 e fare clic su OK.

16 Creare una libreria con dimensioni 1500x450x1500:

In Tipi di famiglia, fare clic su Nuovo.

Nella finestra di dialogo Nome, immettere1500x450x1500 e fare clic su OK.

Nella finestra di dialogo Tipi di famiglia, in Dimensioni, immettere 450 mm per Width.

Per length, immettere 1500 mm.

Per height, immettere 1500 mm.

Fare clic su Applica.

392 | Capitolo 15 Creazione di una famiglia di librerie (arredi)

17 Creare una libreria con dimensioni 900x300x900:

In Tipi di famiglia, fare clic su Nuovo.

Nella finestra di dialogo Nome, immettere900x300x900 e fare clic su OK.

Nella finestra di dialogo Tipi di famiglia, in Dimensioni, immettere 300 mm.

Per length, immettere 900 mm.

Per height, immettere 900 mm.

Fare clic su Applica.

Verificare la famiglia
18 Nella finestra di dialogo Tipi di famiglia, in Nome, selezionare 1800x450x1200 e fare clic su OK.

Creazione di parametri e tipi di famiglie | 393

19 Passare all'esercizio successivo, Creazione di pannelli a pagina 394.

Creazione di pannelli
In questo esercizio vengono creati due pannelli laterali e il pannello posteriore per la famiglia di librerie.

Per creare i pannelli, utilizzare vincoli di allineamento per individuare i bordi dei disegni dei pannelli e uno
dei parametri di lunghezza per determinare le dimensioni dei disegni incorporati per i pannelli (solidi).
File di esercitazione

Utilizzare la famiglia creata nell'esercizio precedente, M_Bookcase.rfa, oppure aprire il file di esercitazione
Metric\Families\Furniture\M_Bookcase_02.rfa.

Se si utilizza il file dell'esercitazione fornito, scegliere Salva con nome dal menu File.

Nel riquadro sinistro della finestra di dialogo Salva con nome, fare clic su Training Files, quindi salvare
il file con il nome Metric\Families\Furniture\M_Bookcase.rfa.

394 | Capitolo 15 Creazione di una famiglia di librerie (arredi)

Creare pannelli laterali


1 Nel Browser di progetto, verificare che Viste Piante dei pavimenti Ref. Level sia la vista
corrente.
2 Disegnare i pannelli tra i piani di riferimento orizzontali:

Nella barra di progettazione, fare clic su Solidi Estrusione.

Nella barra delle opzioni, fare clic su Rettangolo

Disegnare due rettangoli come mostrato in figura.


Poich entrambi i pannelli avranno la stessa altezza una volta estrusi, possibile crearli
utilizzando un unico disegno. I disegni possono contenere pi forme chiuse.

3 Allineare e vincolare (bloccare) il pannello sinistro ai piani di riferimento:

Nella barra degli strumenti Strumenti, fare clic su Allinea

Selezionare il piano di riferimento Left.

Selezionare il bordo sinistro del disegno.

Fare clic su

Utilizzando la stessa procedura, allineare e vincolare la linea superiore del disegno del pannello
al piano di riferimento Back.

4 Allineare e vincolare la linea inferiore del disegno al piano di riferimento Front.

Creazione di pannelli | 395

5 Utilizzando la stessa procedura, allineare e vincolare il disegno del pannello destro ai piani di
riferimento Right, Back e Front.
Tre lati di ogni pannello sono vincolati ai piani di riferimento.

Nella procedura successiva si utilizzer una quota per specificare lo spessore dei pannelli.
Creare e applicare un parametro per lo spessore del pannello
6 Quotare lo spessore dei pannelli laterali:

Nella barra di progettazione, fare clic su Quota.

Selezionare il piano di riferimento Left.

Selezionare il bordo destro del disegno del pannello sinistro, spostare il cursore sopra il
disegno e fare clic per posizionare la quota.

Selezionare il piano di riferimento Right.

Selezionare il bordo sinistro del disegno del pannello destro e posizionare la quota.
Le quote della famiglia possono essere modificate nell'Editor delle famiglie ma non nel
progetto. Lo scopo di consentire l'impostazione dello spessore del pannello per ciascun
tipo di famiglia di libreria. Utilizzare un parametro di lunghezza per i valori delle quote che
si desidera rendere modificabili in un progetto. I parametri di lunghezza possono avere nomi
significativi, essere utilizzati per memorizzare valori e per stabilire relazioni tra i componenti
della famiglia.

7 Creare e applicare un parametro di spessore al pannello sinistro:

Nella barra di progettazione, fare clic su Modifica.

396 | Capitolo 15 Creazione di una famiglia di librerie (arredi)

Selezionare la quota del disegno del pannello sinistro.

Nella barra delle opzioni, selezionare <Aggiungi parametro...> per Testo etichetta.

Nella finestra di dialogo Propriet parametro, in Dati parametro, immettere panel_thickness


(spessore_pannello) per Nome.

Fare clic su OK.

8 Applicare il parametro panel_thickness alla quota del pannello destro:

Selezionare la quota del disegno del pannello destro.

Nella barra delle opzioni, in Testo etichetta, selezionare panel_thickness (spessore_pannello).

9 Nel Browser di progetto, in Prospetti, fare doppio clic su Front.

10 Nella barra di progettazione, fare clic su Termina disegno.


L'altezza del pannello verr modificata mediante il piano di riferimento superiore.

Creazione di pannelli | 397

11 Allineare e vincolare la parte superiore dei pannelli al piano di riferimento superiore:

Selezionare uno dei pannelli (solidi).


I pannelli sono stati creati come un'unica estrusione utilizzando due disegni e ci significa
che si comporteranno come un solo oggetto.

Trascinare la griglia superiore visualizzata sul piano di riferimento Center Left/Right fino al
piano di riferimento superiore, quindi fare clic su

398 | Capitolo 15 Creazione di una famiglia di librerie (arredi)

12 Nella barra degli strumenti Vista, fare clic su Vista 3D di default

Anche se per il parametro panel_thickness viene utilizzato per default il valore della quota, ora
possibile specificare i valori desiderati per i pannelli della libreria.
SUGGERIMENTO Se la larghezza della linea visualizzata rende i pannelli difficili da vedere, fare clic
su Linee sottili

nella barra degli strumenti Vista.

13 Nella barra di progettazione, fare clic su Tipi di famiglia.


14 Nella finestra di dialogo Tipi di famiglia, in Altro, immettere 19 mm per panel_thickness.
15 Fare clic su OK.

Creazione di pannelli | 399

Creare un pannello posteriore


16 Disegnare il pannello posteriore facendo attenzione a non intersecare le linee di riferimento e
le superfici solide:

Nel Browser di progetto, in Piante dei pavimenti, fare doppio clic su Ref. Level.

Nella barra di progettazione, fare clic su Solidi Estrusione.

Nella barra delle opzioni, fare clic su

Disegnare un pannello posteriore orizzontale, come mostrato.

17 Allineare e vincolare la linea superiore del disegno del pannello al piano di riferimento Back:

Nella barra degli strumenti Strumenti, fare clic su Allinea

Selezionare il piano di riferimento Back.

Selezionare la linea orizzontale superiore del disegno del pannello.

Fare clic su

18 Allineare e vincolare il lato sinistro del disegno alla superficie interna del pannello sinistro.

400 | Capitolo 15 Creazione di una famiglia di librerie (arredi)

PROCEDURA CONSIGLIATA Utilizzare le quote dei piani di riferimento per evitare confusione nei
casi in cui la geometria sia complessa. possibile individuare il disegno mediante una quota e applicarvi
il parametro panel_thickness. In questo caso la geometria non complessa e pu essere verificata
mediante l'allineamento con la superficie interna del pannello. Se in una famiglia complessa
l'allineamento con una superficie non corretto, possibile utilizzare le quote del piano di riferimento.

19 Allineare e vincolare il lato destro del disegno alla superficie interna del pannello destro.

Applicare il parametro panel_thickness


20 Aggiungere una quota:

Nella barra di progettazione, fare clic su Quota.

Sul lato destro del disegno del pannello, collocare una quota tra il piano di riferimento Back
e la linea orizzontale inferiore del disegno.

Creazione di pannelli | 401

Nella barra di progettazione, fare clic su Modifica.

Selezionare la quota appena inserita e nella barra delle opzioni scegliere panel_thickness per
Testo etichetta.

21 Nella barra di progettazione, fare clic su Termina disegno.


possibile spostare le quote trascinandone le linee di quota, oppure modificarne la scala per
regolarne le dimensioni. Le quote non vengono visualizzate nei progetti. Durante la creazione
della famiglia, per le quote definire posizioni e dimensioni che non nascondano i solidi.

402 | Capitolo 15 Creazione di una famiglia di librerie (arredi)

22 Allineare e vincolare il piano di riferimento superiore con la parte superiore del pannello
posteriore:

Nel Browser di progetto, in Prospetti, fare doppio clic su Front.

Nella barra degli strumenti Strumenti, fare clic su

Selezionare il piano di riferimento superiore.

Fare clic sul bordo superiore del panello estruso.

Fare clic su

Visualizzare e verificare la famiglia

23 Nella barra degli strumenti Vista, fare clic su

Creazione di pannelli | 403

24 Verificare la famiglia:

Nella barra di progettazione, fare clic su Tipi di famiglia.

Nella finestra di dialogo Tipi di famiglia, in Nome, selezionare 900x300x900.

In Altro, per panel_thickness, immettere 19 mm.

Fare clic su Applica.

25 Per verificare:

In Nome, selezionare 1500x450x1500 e fare clic su Applica.

In Altro, per panel_thickness, immettere 19 mm.

Fare clic su Applica e quindi su OK.

404 | Capitolo 15 Creazione di una famiglia di librerie (arredi)

26 Passare all'esercizio successivo, Creazione della piastra alla base a pagina 405.

Creazione della piastra alla base


In questo esercizio viene creata la piastra alla base della libreria. Si imparer a creare un riferimento tra un
parametro e le propriet di estrusione di un solido, nonch a specificare lo spessore della piastra alla base.

File di esercitazione

Utilizzare la famiglia creata nell'esercizio precedente, M_Bookcase.rfa, oppure aprire il file di esercitazione
Metric\Families\Furniture\M_Bookcase_03.rfa.

Se si utilizza il file dell'esercitazione fornito, scegliere Salva con nome dal menu File.

Nel riquadro sinistro della finestra di dialogo Salva con nome, fare clic su Training Files, quindi salvare
il file con il nome Metric\Families\Furniture\M_Bookcase.rfa.

Disegnare un piano di riferimento per la parte superiore della piastra alla base
1 Nel Browser di progetto, in Piante dei pavimenti, fare doppio clic su Ref. Level.
2 Nella barra di progettazione, fare clic su Tipi di famiglia.

Creazione della piastra alla base | 405

3 Nella finestra di dialogo Tipi di famiglia, in Nome, selezionare 1800x450x1200 e fare clic su OK.
4 Nel Browser di progetto, in Prospetti, fare doppio clic su Front.

5 Disegnare un piano di riferimento orizzontale sopra Ref. Level:

Nella barra di progettazione, fare clic su Piano di riferimento.

Disegnare un piano orizzontale 100 mm sopra la linea Ref. Level esistente e denominarlo
Base Plate (piastra base).

Creare e applicare un parametro di altezza della base


6 Posizionare una quota tra i piani di riferimento orizzontali:

Nella barra di progettazione, fare clic su Quota.

Spostare il cursore sulla linea Ref. Level e sul piano di riferimento alla base della libreria.

Premere TAB fino a che non viene visualizzato il piano di riferimento, quindi selezionarlo.

Selezionare il piano di riferimento Base Plate e posizionare la quota a sinistra dei piani di
riferimento.

406 | Capitolo 15 Creazione di una famiglia di librerie (arredi)

7 Creare un tipo di parametro:

Nella barra di progettazione, fare clic su Modifica.

Selezionare la quota.

Nella barra delle opzioni, selezionare <Aggiungi parametro...> per Testo etichetta.

Nella finestra di dialogo Propriet parametro, in Dati parametro, immettere base_height per
Nome.

Verificare che sia selezionata l'opzione Tipo.


Creare il parametro come parametro del tipo in modo da specificare, se necessario, un valore
diverso per ciascun tipo di famiglia.

Fare clic su OK.

Impostare un valore di base_height per tutti e tre i tipi di librerie


8 Nella barra di progettazione, fare clic su Tipi di famiglia.
9 Nella finestra di dialogo Tipi di famiglia:

In Nome, selezionare 1500x450x1500.

In Altro, per base_height, immettere 100 mm.

Fare clic su Applica.

Utilizzando la stessa procedura, impostare il valore di base_height su 100 mm per la libreria


con dimensioni 900x300x900.

Per Nome, selezionare1800x450x1200 e fare clic su OK.

Creare la piastra alla base


10 Disegnare e vincolare la piastra alla base:

Nella barra di progettazione, fare clic su Solidi Estrusione.

Fare clic su Imposta piano di lavoro.

Nella finestra di dialogo Piano di lavoro, in Specifica un nuovo piano di lavoro, selezionare
Piano di riferimento: Front per Nome, quindi fare clic su OK.

Creazione della piastra alla base | 407

Nella barra delle opzioni, fare clic su Rettangolo

Disegnare un rettangolo tra i piani di riferimento.

Nella barra degli strumenti Strumenti, fare clic su Allinea

Allineare e vincolare la parte superiore del disegno della piastra alla base al piano di riferimento
Base Plate.

Allineare e vincolare la parte inferiore del disegno al piano di riferimento inferiore.

408 | Capitolo 15 Creazione di una famiglia di librerie (arredi)

Allineare e vincolare il lato sinistro del disegno alla superficie interna del pannello sinistro.

Allineare e vincolare il lato destro del disegno alla superficie interna del pannello destro.

Nella barra di progettazione, fare clic su Termina disegno.

11 Nel Browser di progetto, in Piante dei pavimenti, fare doppio clic su Ref. Level.

Creazione della piastra alla base | 409

12 Spostare e vincolare l'estrusione della piastra alla base:

Selezionare la piastra alla base per visualizzarne i punti di manipolazione o di controllo.

Trascinare la superficie anteriore (punto di controllo inferiore) sul piano di riferimento Front
e bloccarla.

Trascinare la superficie posteriore di modo che si trovi a circa 25 mm da quella anteriore.

410 | Capitolo 15 Creazione di una famiglia di librerie (arredi)

13 Aggiungere un parametro per lo spessore della base:

Nella barra di progettazione, fare clic su Tipi di famiglia.

Nella finestra di dialogo Tipi di famiglia, in Parametri, fare clic su Aggiungi.

Nella finestra di dialogo Propriet parametro, in Dati parametro, immettere base_thickness


(spessore_base) per Nome.

Per Tipo di parametro, selezionare Lunghezza.

Fare clic su OK.

14 Nella finestra di dialogo Tipi di famiglia, in Altro, immettere 40 mm per base_thickness e fare
clic su OK.
15 Aggiungere il parametro base_thickness alla piastra alla base (solido):

Selezionare la piastra alla base e fare clic su Propriet elemento

nella barra delle opzioni.

Nella finestra di dialogo Propriet elemento, in Vincoli, fare clic su

Nella finestra di dialogo Associa con parametro famiglia, selezionare base_thickness.

per Fine estrusione.

16 Fare clic su OK due volte.


Specificare un valore di base_thickness per i 3 tipi di librerie
17 Nella barra di progettazione, fare clic su Tipi di famiglia.
18 Nella finestra di dialogo Tipi di famiglia:

In Nome, selezionare 1500x450x1500.

In Altro, per base_thickness, immettere 40 mm.

Fare clic su Applica.

Utilizzando la stessa procedura, impostare base_thickness su 40 mm per gli altri tipi di libreria.

Per Nome, selezionare1800x450x1200 e fare clic su OK.

Creazione della piastra alla base | 411

Fare clic su OK.

19 Nella barra degli strumenti Vista, fare clic su Vista 3D di default

20 Nella barra dei controlli della vista, fare clic su Stile grafica modello Ombreggiatura con bordi.

21 Passare all'esercizio successivo, Aggiunta del ripiano superiore a pagina 412.

Aggiunta del ripiano superiore


In questo esercizio viene creato il ripiano superiore con un bordo curvo. La vista laterale quella pi adatta
per disegnare la forma che meglio rappresenter la parte superiore.

412 | Capitolo 15 Creazione di una famiglia di librerie (arredi)

File di esercitazione

Utilizzare la famiglia creata nell'esercizio precedente, M_Bookcase.rfa, oppure aprire il file di esercitazione
Metric\Families\Furniture\M_Bookcase_04.rfa.

Se si utilizza il file dell'esercitazione fornito, scegliere Salva con nome dal menu File.

Nel riquadro sinistro della finestra di dialogo Salva con nome, fare clic su Training Files, quindi salvare
il file con il nome Metric\Families\Furniture\M_Bookcase.rfa.

Disegnare il ripiano superiore


1 Nel Browser di progetto, in Prospetti, fare doppio clic su Left.

2 Nella barra di progettazione, fare clic su Solidi Estrusione.


3 Fare clic su Imposta piano di lavoro.
4 Nella finestra di dialogo Piano di lavoro, in Specifica un nuovo piano di lavoro, selezionare Piano
di riferimento: Left per Nome.
5 Fare clic su OK.
6 Nella barra dei controlli della vista, fare clic sul fattore di scala corrente e selezionare 1:5.
7 Nella barra di progettazione, fare clic su Linee.
8 Nella barra delle opzioni, verificare che l'opzione Concatena sia selezionata.
9 Disegnare un'estrusione chiusa a forma di L capovolta facendo attenzione a non intersecare i
piani di riferimento.

Aggiunta del ripiano superiore | 413

10 Aggiungere un arco al disegno:

Nella barra di progettazione, fare clic su Linee.

Nella barra delle opzioni, deselezionare Concatena.

Fare clic su

Selezionare i bordi adiacenti dell'angolo superiore destro del disegno per creare l'arco.

Selezionare l'arco e impostarne il raggio su 19 mm.

Fare clic su Allinea


, selezionare la superficie interna del pannello posteriore e quindi il
bordo sinistro del disegno.

Bloccare l'allineamento.

e quindi su Arco smusso

414 | Capitolo 15 Creazione di una famiglia di librerie (arredi)

Selezionare il piano di riferimento Front e quindi la superficie destra del disegno.

Bloccare l'allineamento.

Nella barra di progettazione, fare clic su Quota e posizionare due quote come mostrato.
Assicurarsi di quotare lo spessore del bordo curvo dal piano di riferimento Front.

Tenendo premuto CTRL, selezionare entrambe le quote.

Nella barra delle opzioni, in Testo etichetta, selezionare panel_thickness (spessore_pannello).

Aggiunta del ripiano superiore | 415

Nella barra di progettazione, fare clic su Quota.

Per il bordo superiore del disegno, specificare una quota di 50 mm dal piano di riferimento
Top; per la parte inferiore del bordo curvo, specificare una quota di 75 mm sotto la parte
inferiore del bordo superiore del disegno.
Per modificare le quote, selezionare la linea di disegno quotata, quindi il valore della quota
e immettere il valore modificato.

11 Nella barra di progettazione, fare clic su Termina disegno.

12 Nel Browser di progetto, in Piante dei pavimenti, fare doppio clic su Ref. Level.
L'estrusione inizia dal piano di riferimento Left ma non vincolata. Il disegno si sposta sempre
con il piano di riferimento, ma possibile regolare l'inizio e la fine delle estrusioni. possibile
modificare le propriet dell'estrusione oppure utilizzare i controlli a forma di triangolini della
superficie.

416 | Capitolo 15 Creazione di una famiglia di librerie (arredi)

Selezionare il solido superiore e vincolarne i bordi all'interno dei pannelli laterali


13 Nella barra di progettazione, fare clic su Modifica.
14 Selezionare l'estrusione.
Per facilitare l'allineamento dei bordi dell'estrusione ai pannelli, spostare i bordi per evitare
l'intersezione con i pannelli.

15 Selezionare il controllo sul lato destro dell'estrusione, quindi trascinarlo verso il piano di
riferimento Center (Left/Right).

Aggiunta del ripiano superiore | 417

16 Ripetere questa operazione utilizzando il controllo sinistro finch il solido non assume la forma
mostrata in figura.

17 Per allineare e bloccare entrambe le estremit dell'estrusione alla superficie interna dei pannelli
laterali:

Nella barra degli strumenti Strumenti, fare clic su

Selezionare la superficie interna del pannello sinistro.

Selezionare il lato sinistro dell'estrusione, quindi bloccare l'allineamento.

Selezionare la superficie interna del pannello destro.

Selezionare il lato destro dell'estrusione, quindi bloccare l'allineamento.

18 Nella barra degli strumenti Vista, fare clic su Vista 3D di default

19 Nella barra dei controlli della vista, fare clic su Stile grafica modello Ombreggiatura con bordi.

418 | Capitolo 15 Creazione di una famiglia di librerie (arredi)

Verificare la famiglia
20 Nella barra di progettazione, fare clic su Tipi di famiglia.
21 Nella finestra di dialogo Tipi di famiglia, in Nome, selezionare 1500x450x1500.
22 Fare clic su Applica.
23 Ripetere per le dimensioni 900x300x900 e 1800x450x1200.
24 Fare clic su OK.
25 Passare all'esercizio successivo, Modifica della forma dei pannelli laterali a pagina 419.

Modifica della forma dei pannelli laterali


In questo esercizio la forma rettangolare dei pannelli laterali della libreria viene sostituita con una forma
arrotondata. Per eseguire questa operazione necessario modificare i disegni dei pannelli. In previsione di
modifiche future, quali l'arrotondamento della superficie dei pannelli laterali i disegni sono stati creati nella
vista Ref. Level.

Modifica della forma dei pannelli laterali | 419

File di esercitazione

Utilizzare la famiglia creata nell'esercizio precedente, M_Bookcase.rfa, oppure aprire il file di esercitazione
Metric\Families\Furniture\M_Bookcase_05.rfa.

Se si utilizza il file dell'esercitazione fornito, scegliere Salva con nome dal menu File.

Nel riquadro sinistro della finestra di dialogo Salva con nome, fare clic su Training Files, quindi salvare
il file con il nome Metric\Families\Furniture\M_Bookcase.rfa.

Modificare il pannello sinistro


1 Nel Browser di progetto, in Piante dei pavimenti, fare doppio clic su Ref. Level.

2 Selezionare il pannello sinistro e fare clic su Modifica nella barra delle opzioni.
3 Nella barra di progettazione, fare clic su Modifica.
4 Selezionare la linea verticale sinistra del disegno del pannello, quindi premere CANC.

420 | Capitolo 15 Creazione di una famiglia di librerie (arredi)

5 Sostituire la linea eliminata con un pannello curvo:

Nella barra di progettazione, fare clic su Linee.

Nella barra delle opzioni, fare clic su Arco passante per 3 punti

Nella posizione in cui stata eliminata la linea del pannello, selezionare l'estremit superiore.

Selezionare l'estremit inferiore.

Fare clic per posizionare l'arco.

Impostare la quota dell'arco su 600 mm.

6 Nella barra di progettazione, fare clic su Modifica.


7 Selezionare l'arco e fare clic su Propriet elemento

nella barra delle opzioni.

8 Nella finestra di dialogo Propriet elemento, in Grafica, selezionare Contrassegno centrale visibile
e fare clic su OK.
La visualizzazione del contrassegno centrale consente di inserire quote dal centro del cerchio.

9 Nella barra di progettazione, fare clic su Quota.


10 Posizionare una quota tra il piano di riferimento Left e il centro del cerchio.
In questo modo il centro dell'arco rimane a una distanza fissa dal piano di riferimento Left.

Modifica della forma dei pannelli laterali | 421

Modificare il pannello destro


11 Utilizzando la stessa procedura, creare un pannello curvo sul lato destro della libreria.

12 Nella barra di progettazione, fare clic su Termina disegno.


13 Nella barra degli strumenti Vista, fare clic su Vista 3D di default

14 Passare all'esercizio successivo, Creazione e assegnazione di sottocategorie a pagina 423.

422 | Capitolo 15 Creazione di una famiglia di librerie (arredi)

Creazione e assegnazione di sottocategorie


In questo esercizio vengono aggiunte sottocategorie alla famiglia di librerie per assegnare materiali ai singoli
componenti della stessa, ovvero ripiani, sportello, piastra alla base, pannelli e ripiano superiore. Una volta
create le sottocategorie, necessario assegnare una sottocategoria a ciascun componente della geometria
della libreria.
Nel corso dell'esercitazione, a ciascuna sottocategoria verranno associati materiali diversi, consentendo cos
di variare il materiale applicato ai componenti della libreria.
File di esercitazione

Utilizzare la famiglia creata nell'esercizio precedente, M_Bookcase.rfa, oppure aprire il file di esercitazione
Metric\Families\Furniture\M_Bookcase_06.rfa.

Se si utilizza il file dell'esercitazione fornito, scegliere Salva con nome dal menu File.

Nel riquadro sinistro della finestra di dialogo Salva con nome, fare clic su Training Files, quindi salvare
il file con il nome Metric\Families\Furniture\M_Bookcase.rfa.

Creare sottocategorie all'interno della categoria Arredi


1 Dal menu Impostazioni, scegliere Stili degli oggetti.
Viene visualizzata la finestra di dialogo Stili oggetti. Nei passaggi successivi si aggiungeranno
sottocategorie alla categoria Arredi. Nel corso dell'esercitazione, questa finestra di dialogo verr
utilizzata per definire i materiali di default per ciascuna sottocategoria creata.
2 Nella scheda Oggetti modello della finestra di dialogo Stili oggetti, in Categoria, selezionare
Arredi.
3 In Modifica sottocategorie, fare clic su Nuovo.
4 Nella finestra di dialogo Nuova sottocategoria, immettere Base (Base) per Nome, quindi fare clic
su OK.
5 Utilizzando la stessa procedura, creare altre sottocategorie:

Top (Parte superiore)

Panels (Pannelli)

Shelves (Ripiani)

Door (Porta)

6 Una volta create le sottocategorie, fare clic su OK.


Assegnare solidi alle sottocategorie corrispondenti
7 Tenendo premuto CTRL, selezionare i pannelli laterali e posteriore della libreria.

Creazione e assegnazione di sottocategorie | 423

Nella barra delle opzioni, fare clic su Propriet elemento

8 Nella finestra di dialogo Propriet elemento, in Dati identit, selezionare Panels per Sottocategoria
e fare clic su OK.
9 Nella barra di progettazione, fare clic su Modifica.
10 Utilizzando la stessa procedura, assegnare la sottocategoria corrispondente alla parte superiore
e alla base della libreria.
Sebbene le categorie Door e Shelves siano gi state create, le geometrie corrispondenti non
esistono ancora, ma verranno create e assegnate negli esercizi successivi.
11 Passare all'esercizio successivo, Aggiunta di ripiani a pagina 424.

Aggiunta di ripiani
In questo esercizio vengono aggiunti tre ripiani alla famiglia di librerie. Per creare i ripiani, si disegneranno
pi perimetri chiusi. Quindi si applicheranno i parametri per controllare la distanza tra i ripiani.

424 | Capitolo 15 Creazione di una famiglia di librerie (arredi)

File di esercitazione

Utilizzare la famiglia creata nell'esercizio precedente, M_Bookcase.rfa, oppure aprire il file di esercitazione
Metric\Families\Furniture\M_Bookcase_07.rfa.

Se si utilizza il file dell'esercitazione fornito, scegliere Salva con nome dal menu File.

Nel riquadro sinistro della finestra di dialogo Salva con nome, fare clic su Training Files, quindi salvare
il file con il nome Metric\Families\Furniture\M_Bookcase.rfa.

Disegnare i ripiani
1 Nel Browser di progetto, in Prospetti, fare doppio clic su Front.
2 Nella barra di progettazione, fare clic su Solidi Estrusione.
3 Nella barra delle opzioni, fare clic su Rettangolo

4 Disegnare tre rettangoli scalettati, come mostrato di seguito.

5 Allineare e bloccare i bordi sinistri:

Nella barra degli strumenti Strumenti, fare clic su Allinea

Selezionare il bordo sinistro del rettangolo pi in basso, quindi il bordo sinistro del rettangolo
sopra di esso.

Bloccare l'allineamento.

Selezionare il bordo sinistro del rettangolo pi in basso, quindi il bordo sinistro del rettangolo
pi in alto.

Aggiunta di ripiani | 425

Bloccare l'allineamento.

6 Ripetere questa procedura per i bordi di destra dei rettangoli.

7 Allineare e bloccare i bordi del ripiano inferiore alla superficie interna dei pannelli laterali:

Nella barra degli strumenti Strumenti, fare clic su

Selezionare il piano di riferimento visualizzato sopra la base e il bordo inferiore del rettangolo
posto pi in basso, quindi bloccare l'allineamento.

426 | Capitolo 15 Creazione di una famiglia di librerie (arredi)

Applicare il parametro panel_thickness ai ripiani


8 Nella barra di progettazione, fare clic su Quota.
9 Per controllare lo spessore dei ripiani e la distanza tra di essi, inserire quote singole anzich una
stringa di quote.

10 Selezionare le quote che controllano lo spessore dei disegni dei ripiani e applicarvi il parametro
panel_thickness.

Aggiunta di ripiani | 427

Creare e applicare parametri di distanza massima e minima tra i ripiani


11 Selezionare la quota tra il ripiano inferiore e quello centrale.
12 Nella barra delle opzioni, selezionare <Aggiungi parametro> per Testo etichetta.
13 Nella finestra di dialogo Propriet parametro, in Dati parametro, immettere
shelf_maximum_spacing (distanza_massima_ripiano) per Nome e fare clic su OK.
14 Nella barra di progettazione, fare clic su Modifica.
15 Selezionare la quota tra il ripiano centrale e quello superiore, quindi creare un parametro
shelf_minimum_spacing (distanza_minima_ripiano).

16 Nella barra di progettazione, fare clic su Propriet estrusione.


17 Nella finestra di dialogo Propriet elemento:

Sotto Vincoli, in Fine estrusione, immettere 300 mm.


Si tratta di un valore temporaneo poich pi avanti i ripiani verranno vincolati al pannello
posteriore.

Fare clic su OK.

Completare i ripiani
18 Nella barra di progettazione, fare clic su Termina disegno.
19 Nel Browser di progetto, in Piante dei pavimenti, fare doppio clic su Ref. Level.

20 Selezionare il ripiano.
21 Trascinare e bloccare i lati del ripiano alle superfici interne dei pannelli laterali.

428 | Capitolo 15 Creazione di una famiglia di librerie (arredi)

22 Trascinare il controllo superiore verso l'alto e bloccare il bordo del ripiano alla superficie interna
del pannello posteriore.

23 Nella barra degli strumenti Vista, fare clic su Vista 3D di default

Verificare la famiglia
24 Nella barra di progettazione, fare clic su Tipi di famiglia.
25 Nella finestra di dialogo Tipi di famiglia, in Nome, selezionare 1800x450x1200.
26 In Altro, per shelf_minimum_spacing, immettere 150 mm.
27 Per shelf_maximum_spacing, immettere 300 mm.
28 Fare clic su Applica.

Aggiunta di ripiani | 429

29 In Nome, selezionare 1500x450x1500.


30 In Altro, per shelf_minimum_spacing, immettere 150 mm.
La distanza tra i ripiani pu essere definita con valori di default per ciascun tipo di famiglia.
31 Per shelf_maximum_spacing, immettere 300 mm.
32 Fare clic su Applica.

33 In Nome, selezionare 900x300x900.


34 In Altro, per shelf_minimum_spacing, immettere 100 mm.
35 Per shelf_maximum_spacing, immettere 100 mm.
36 Fare clic su Applica.

430 | Capitolo 15 Creazione di una famiglia di librerie (arredi)

37 Per Nome, selezionare1800x450x1200 e fare clic su OK.


Assegnare la sottocategoria Shelves
38 Nella barra di progettazione, fare clic su Modifica.
39 Selezionare i ripiani, quindi fare clic su Propriet elemento

40 Nella finestra di dialogo Propriet elemento, in Dati identit, selezionare Shelves per
Sottocategoria.
41 Fare clic su OK.
42 Passare all'esercizio successivo, Aggiunta di un pannello divisorio verticale a pagina 431.

Aggiunta di un pannello divisorio verticale


In questo esercizio viene aggiunto un pannello divisorio verticale al ripiano superiore della libreria.

Aggiunta di un pannello divisorio verticale | 431

Nel prossimo esercizio verr creato un sportello per completare lo scomparto.


File di esercitazione

Utilizzare la famiglia creata nell'esercizio precedente, M_Bookcase.rfa, oppure aprire il file di esercitazione
Metric\Families\Furniture\M_Bookcase_08.rfa.

Se si utilizza il file dell'esercitazione fornito, scegliere Salva con nome dal menu File.

Nel riquadro sinistro della finestra di dialogo Salva con nome, fare clic su Training Files, quindi salvare
il file con il nome Metric\Families\Furniture\M_Bookcase.rfa.

Creare un piano di riferimento per il pannello divisorio verticale


1 Nel Browser di progetto, in Prospetti, fare doppio clic su Front.

2 Nella barra di progettazione, fare clic su Piano di riferimento.


3 Disegnare un piano di riferimento verticale tra i piani sinistro e centrale.

432 | Capitolo 15 Creazione di una famiglia di librerie (arredi)

4 Nella barra di progettazione, fare clic su Modifica.


5 Selezionare il piano di riferimento e fare clic su Propriet elemento
opzioni.

nella barra delle

6 Nella finestra di dialogo Propriet elemento, in Dati identit, immettere Enclosure (Scomparto)
per Nome.
7 Fare clic su OK.
Creare un parametro per controllare la lunghezza dello scomparto
8 Nella barra di progettazione, fare clic su Quota.
9 Selezionare il piano di riferimento Left.
10 Selezionare il piano di riferimento Enclosure.
11 Fare clic per posizionare la quota.

12 Nella barra di progettazione, fare clic su Modifica.


13 Selezionare la quota appena aggiunta e nella barra delle opzioni, selezionare <Aggiungi parametro>
per Testo etichetta.
14 Nella finestra di dialogo Propriet parametro, in Dati parametro, immettere enclosure_length
(lunghezza_scomparto) per Nome e fare clic su OK.

Aggiunta di un pannello divisorio verticale | 433

15 Nella barra di progettazione, fare clic su Tipi di famiglia.


16 Nella finestra di dialogo Tipi di famiglia, immettere 600 mm per enclosure_length e fare clic su
Applica.
17 Applicare lo stesso valore di enclosure_length a tutti i tipi di famiglie.
18 Per Nome, selezionare1800x450x1200 e fare clic su OK.

Disegnare il pannello divisorio


19 Nella barra di progettazione, fare clic su Solidi Estrusione.
20 Nella barra delle opzioni, fare clic su Rettangolo

21 Disegnare il contorno facendo attenzione a non intersecare i piani di riferimento.

434 | Capitolo 15 Creazione di una famiglia di librerie (arredi)

22 Nella barra degli strumenti Strumenti, fare clic su Allinea

23 Selezionare il piano di riferimento Enclosure.


24 Selezionare il bordo sinistro del rettangolo e bloccare l'allineamento.

25 Selezionare il lato inferiore della parte superiore della libreria.


26 Selezionare la parte superiore del rettangolo e bloccare l'allineamento.

Aggiunta di un pannello divisorio verticale | 435

27 Selezionare la superficie superiore del ripiano superiore.


28 Selezionare la linea inferiore del rettangolo e bloccare l'allineamento.

29 Quotare la distanza tra il piano di riferimento Enclosure e il bordo destro del rettangolo:

Nella barra di progettazione, fare clic su Quota.

Selezionare il piano di riferimento Enclosure.

Selezionare il bordo destro del disegno.

436 | Capitolo 15 Creazione di una famiglia di librerie (arredi)

Fare clic per posizionare la quota.

Aggiungere il parametro panel_thickness


30 Nella barra di progettazione, fare clic su Modifica.
31 Selezionare la quota appena aggiunta.
32 Nella barra delle opzioni, in Testo etichetta, selezionare panel_thickness (spessore_pannello).

33 Nella barra di progettazione, fare clic su Termina disegno.

Aggiunta di un pannello divisorio verticale | 437

Allineare il pannello
34 Nel Browser di progetto, in Piante dei pavimenti, fare doppio clic su Ref. Level.

35 Selezionare il pannello.

36 Trascinare il controllo superiore per allinearlo alla superficie interna del pannello posteriore e
bloccare l'allineamento.
37 Trascinare il controllo inferiore per allinearlo alla superficie interna del ripiano superiore.

438 | Capitolo 15 Creazione di una famiglia di librerie (arredi)

38 Nella barra degli strumenti Vista, fare clic su Vista 3D di default

39 Assegnare una sottocategoria al pannello:

Selezionare il pannello e fare clic su Propriet elemento

nella barra delle opzioni.

Nella finestra di dialogo Propriet elemento, in Dati identit, selezionare Panels per
Sottocategoria e fare clic su OK.

Premere ESC.

40 Passare all'esercizio successivo, Aggiunta di uno sportello a pagina 439.

Aggiunta di uno sportello


In questo esercizio viene aggiunto uno sportello dotato di un'apertura circolare e di un pannello di vetro
delle dimensioni adatte per lo scomparto. Lo stesso parametro utilizzato per posizionare il pannello verticale
controlla la larghezza dello sportello.

Aggiunta di uno sportello | 439

File di esercitazione

Utilizzare la famiglia creata nell'esercizio precedente, M_Bookcase.rfa, oppure aprire il file di esercitazione
Metric\Families\Furniture\M_Bookcase_09.rfa.

Se si utilizza il file dell'esercitazione fornito, scegliere Salva con nome dal menu File.

Nel riquadro sinistro della finestra di dialogo Salva con nome, fare clic su Training Files, quindi salvare
il file con il nome Metric\Families\Furniture\M_Bookcase.rfa.

Creare lo sportello utilizzando rettangoli concentrici


1 Nel Browser di progetto, in Prospetti, fare doppio clic su Front.
2 Nella barra di progettazione, fare clic su Solidi Estrusione.
3 Fare clic su Imposta piano di lavoro.
4 Nella finestra di dialogo Piano di lavoro, in Specifica un nuovo piano di lavoro, verificare che
Nome e Piano di riferimento: Front siano selezionati.
5 Fare clic su OK.
6 Nella barra delle opzioni, fare clic su Rettangolo

7 Disegnare due rettangoli concentrici come mostrato in figura.


Il disegno interno verr considerato vuoto dal software.

440 | Capitolo 15 Creazione di una famiglia di librerie (arredi)

8 Nella barra di progettazione, fare clic su Modifica.


9 Nella barra degli strumenti Strumenti, fare clic su Allinea

10 Allineare e bloccare i quattro bordi del disegno esterno:

Allineare e bloccare il bordo sinistro della superficie interna del pannello laterale.

Allineare il bordo superiore alla parte inferiore del bordo curvo (ripiano superiore).

Allineare il bordo destro alla superficie esterna del pannello verticale.

Allineare il bordo inferiore alla superficie superiore del ripiano.

11 Nella barra dei controlli della vista, fare clic sul fattore di scala corrente e selezionare 1:5.
12 Assegnare una quota al disegno dello sportello per posizionare l'apertura:

Nella barra di progettazione, fare clic su Quota.

Spostare il cursore sopra una delle linee del disegno esterno, premere TAB fino a evidenziarla
e quindi selezionarla.

Aggiunta di uno sportello | 441

Spostare il cursore sulla linea parallela del disegno interno, selezionare la linea, quindi fare
clic per posizionare la quota.

Utilizzando la stessa procedura, quotare le altre linee del disegno.

13 Nella barra di progettazione, fare clic su Modifica.


14 Selezionare le singole linee del disegno interno e impostare ogni distanza di offset su 75 mm.

15 Nella barra di progettazione, fare clic su Propriet estrusione.


16 Nella finestra di dialogo Propriet elemento, in Vincoli, fare clic su

per Fine estrusione.

17 Nella finestra di dialogo Associa con parametro famiglia, in Parametri di famiglia esistenti di
tipo compatibile, selezionare panel_thickness.
18 Fare clic due volte su OK.
19 Nella barra di progettazione, fare clic su Termina disegno.

442 | Capitolo 15 Creazione di una famiglia di librerie (arredi)

Disegnare un solido per il pannello di vetro dello sportello


20 Nella barra di progettazione, fare clic su Solidi Estrusione.
21 Fare clic su Imposta piano di lavoro.
22 Nella finestra di dialogo Piano di lavoro, in Specifica un nuovo piano di lavoro, verificare che
Nome e Piano di riferimento: Front siano selezionati.
23 Fare clic su OK.
24 Nella barra delle opzioni, fare clic su

25 Disegnare un rettangolo che sia esattamente sovrapposto al rettangolo che rappresenta il vuoto
(il disegno del rettangolo interno).
26 Bloccare ciascuna linea.
Poich il rettangolo stato disegnato esattamente sopra all'altro, si presuppone che l'allineamento
tra i due sia corretto. Questa procedura consente di allineare rapidamente gli elementi, ma pu
essere utilizzata solo quando non vi sono pi superfici o piani di riferimento sovrapposti.
27 Con il disegno del vetro selezionato, fare clic su Propriet estrusione nella barra di progettazione.
28 Nella finestra di dialogo Propriet elemento:

In Vincoli, immettere 10 mm per Fine estrusione.

Per Inizio estrusione, immettere 5 mm.

Fare clic su OK.

29 Nella barra di progettazione, fare clic su Termina disegno.


30 Nel Browser di progetto, in Piante dei pavimenti, fare doppio clic su Ref. Level.
31 Controllare che il pannello di vetro sia visualizzato come in figura.
Per modificare l'inizio e la fine dell'estrusione utilizzare le propriet corrispondenti.

32 Nella barra degli strumenti Vista, fare clic su Vista 3D di default

Il pannello di vetro viene visualizzato come un solido. Nel corso dell'esercitazione si applicher
il materiale vetro al solido.

Aggiunta di uno sportello | 443

33 Assegnare una sottocategoria allo sportello:

Selezionare lo sportello e fare clic su Propriet elemento

nella barra delle opzioni.

Nella finestra di dialogo Propriet elemento, in Dati identit, selezionare Sportello per
Sottocategoria e fare clic su OK.

Premere ESC.

Creare un'apertura circolare


34 Nel Browser di progetto, in Prospetti, fare doppio clic su Front.
35 Nella barra di progettazione:

Fare clic su Vuoti Estrusione.

Fare clic su Imposta piano di lavoro.

36 Nella finestra di dialogo Piano di lavoro, in Specifica un nuovo piano di lavoro, verificare che
Nome e Piano di riferimento: Front siano selezionati.
37 Fare clic su OK.
38 Nella barra delle opzioni, fare clic su

, quindi su Cerchio

39 Disegnare un cerchio con un raggio di 25 mm nell'angolo superiore destro dello sportello.

444 | Capitolo 15 Creazione di una famiglia di librerie (arredi)

40 Nella barra di progettazione, fare clic su Modifica.


41 Selezionare il cerchio e fare clic su Propriet elemento

nella barra delle opzioni.

42 Nella finestra di dialogo Propriet elemento, in Grafica, selezionare Contrassegno centrale visibile
e fare clic su OK.
43 Nella barra di progettazione, fare clic su Quota.
44 Aggiungere 2 quote e posizionare il centro del cerchio a una distanza di 35 mm dai bordi superiori
dell'apertura di vetro.
45 Nella barra di progettazione, fare clic su Propriet estrusione.
46 Nella finestra di dialogo Propriet elemento:

Sotto Vincoli, in Fine estrusione, immettere 25 mm.

Per Inizio estrusione, immettere 0.

Specificare un valore superiore allo spessore dello sportello.

Aggiunta di uno sportello | 445

47 Nella barra di progettazione, fare clic su Termina disegno.


Controllare che l'estrusione del vuoto creata nel solido inizi sul piano di riferimento Front e
termini oltre lo sportello.
48 Nella barra degli strumenti Vista, fare clic su Vista 3D di default

49 Passare all'esercizio successivo, Gestione della visibilit a pagina 447.

446 | Capitolo 15 Creazione di una famiglia di librerie (arredi)

Gestione della visibilit


In questo esercizio viene impostata la visibilit della famiglia di librerie in viste diverse. Quando si inseriscono
istanze della libreria in una vista di pianta, assicurarsi che venga visualizzata la rappresentazione simbolica
2D delle impostazioni di linea della libreria anzich una rappresentazione di linee nascoste della ben pi
complessa libreria 3D. Grazie all'impostazione della visibilit corretta in ciascuna vista, possibile ridurre i
tempi di rigenerazione degli elementi della libreria nei progetti.
File di esercitazione

Utilizzare la famiglia creata nell'esercizio precedente, M_Bookcase.rfa, oppure aprire il file di esercitazione
Metric\Families\Furniture\M_Bookcase_10.rfa.

Se si utilizza il file dell'esercitazione fornito, scegliere Salva con nome dal menu File.

Nel riquadro sinistro della finestra di dialogo Salva con nome, fare clic su Training Files, quindi salvare
il file con il nome Metric\Families\Furniture\M_Bookcase.rfa.

Creare linee simboliche per i livelli di dettaglio


1 Nel Browser di progetto, in Piante dei pavimenti, fare doppio clic su Ref. Level.
2 Nella barra di progettazione, fare clic su Linee dei simboli.
3 Nella barra delle opzioni:

Deselezionare Concatena.

Fare clic su

e selezionare Arco passante per 3 punti

4 Utilizzare gli strumenti Linea e Arco per creare un disegno chiuso come mostrato in figura,
facendo attenzione a non intersecare la geometria esistente.

5 Nella barra delle opzioni, fare clic su Allinea

6 Allineare il disegno nel seguente ordine:

Allineare la parte superiore del disegno al piano di riferimento Back.

Allineare entrambi gli archi alle superfici laterali curve.

Allineare la linea inferiore al piano di riferimento Front.


L'ordine di allineamento della geometria del disegno importante in quanto consente di
stabilire le relazioni tra i lati collegati del disegno.

7 Nella barra di progettazione, fare clic su Modifica e selezionare tutta la geometria della libreria,
compreso il disegno appena allineato.
8 Nella barra delle opzioni, fare clic su Filtro

9 Nella finestra di dialogo Filtro, fare clic su Deseleziona tutto.


10 Selezionare Linee (Arredi) e fare clic su OK.

Gestione della visibilit | 447

11 Nella barra delle opzioni, fare clic su Visibilit.


12 Nella finestra di dialogo Impostazioni visibilit elemento famiglia, in Livelli di dettaglio, verificare
che Basso, Medio e Alto siano selezionati, quindi fare clic su OK.
Le impostazioni di linea simboliche del profilo verranno visualizzate a tutti i livelli di dettaglio.
13 Nella barra di progettazione, fare clic su Linee dei simboli.
14 Disegnare e vincolare una linea dei simboli sulla superficie interna del pannello posteriore e su
quella di entrambi i pannelli laterali.

15 Tenendo premuto CTRL, selezionare le tre linee.


16 Nella barra delle opzioni, fare clic su Visibilit.
17 Nella finestra di dialogo Impostazioni visibilit elemento famiglia, deselezionare Basso in Livelli
di dettaglio.
Le tre linee dei simboli verranno visualizzate solo nei livelli di dettaglio Medio e Alto. necessario
assicurarsi che la geometria 3D non venga visualizzata nelle viste di pianta, in quanto potrebbe
aumentare i tempi di rigenerazione.
18 Fare clic su OK.
19 Nella barra degli strumenti Vista, fare clic su Vista 3D di default

20 Selezionare tutta la geometria 3D.


Le linee simboliche sono visibili solo come parallele alla vista in cui vengono disegnate, ci
significa che non possono essere selezionate nella vista 3D.
21 Nella barra delle opzioni, fare clic su Visibilit.
22 Nella finestra di dialogo Impostazioni visibilit elemento famiglia:

In Visualizzazione specifica della vista, deselezionare Pianta/Pianta del controsoffitto.


NOTA Non possibile tagliare le famiglie di arredi nella pianta/pianta del controsoffitto. Questa
opzione invece disponibile per altre famiglie, ad esempio di finestre o di porte.

Fare clic su OK.


Il modello 3D non verr visualizzato nelle viste di pianta, come sar possibile osservare
durante la visualizzazione della famiglia in un progetto.

23 Nella barra di progettazione, fare clic su Modifica.


24 Aprire il progetto m_art_gallery.rvt e quindi la pianta del pavimento Level 1.

448 | Capitolo 15 Creazione di una famiglia di librerie (arredi)

25 Aprire M_Bookcase.rfa e nella barra di progettazione fare clic su Carica nei progetti.
26 Fare clic su Componente.
27 Inserire la libreria e verificarne la visualizzazione nelle viste con livello basso e medio e nelle
viste 3D.
Le impostazioni di linea simboliche visualizzate nelle viste di pianta non nascondono i motivi
del pavimento. Ci significa che necessario aggiungere una mascheratura alla famiglia di
librerie. La figura mostra come deve essere visualizzato il modello su un pavimento con motivo
in viste con livelli di dettaglio medio o alto.

28 Passare all'esercizio successivo, Aggiunta di una mascheratura a pagina 449.

Aggiunta di una mascheratura


In questo esercizio viene creata una mascheratura affinch nelle viste di pianta la libreria nasconda il materiale
del pavimento su cui poggia.

File di esercitazione

Utilizzare la famiglia creata nell'esercizio precedente, M_Bookcase.rfa, oppure aprire il file di esercitazione
Metric\Families\Furniture\M_Bookcase_11.rfa.

Se si utilizza il file dell'esercitazione fornito, scegliere Salva con nome dal menu File.

Nel riquadro sinistro della finestra di dialogo Salva con nome, fare clic su Training Files, quindi salvare
il file con il nome Metric\Families\Furniture\M_Bookcase.rfa.

Creare una mascheratura


1 Nel Browser di progetto, in Piante dei pavimenti, fare doppio clic su Ref. Level.
2 Selezionare tutta la geometria della libreria.
3 Nella barra delle opzioni, fare clic su Filtro

4 Nella finestra di dialogo Filtro, fare clic su Deseleziona tutto.


5 Selezionare Linee (Arredi) e fare clic su OK.

Aggiunta di una mascheratura | 449

6 Nella barra dei controlli della vista, fare clic su Nascondi/Isola temporaneamente Nascondi
categoria.
Questa opzione consente di eliminare le linee dalla vista per semplificare l'allineamento della
mascheratura con la geometria.
7 Nella barra di progettazione, fare clic su Mascheratura.
8 Nella barra delle opzioni, utilizzare gli strumenti Linea
e Arco passante per 3 punti
per
creare un disegno chiuso come mostrato in figura, facendo attenzione a non intersecare la
geometria esistente.

Allineare e vincolare la mascheratura


9 Nella barra degli strumenti Strumenti, fare clic su Allinea

10 Allineare e bloccare la mascheratura:

Allineare la linea superiore al piano di riferimento Back.

Allineare entrambi gli archi alle superfici laterali curve.

Allineare la linea inferiore al piano di riferimento Front.

11 Nella barra di progettazione, fare clic su Termina disegno.


12 Nella barra dei controlli della vista, fare clic su Nascondi/Isola temporaneamente Ripristina
Nascondi/Isola temporaneamente.
13 Passare all'esercizio successivo, Creazione e assegnazione di materiali a pagina 450.

Creazione e assegnazione di materiali


In questo esercizio vengono creati e applicati materiali ai componenti della famiglia di librerie: piastra alla
base, sportello, pannello di vetro dello sportello, pannelli, ripiani e parte superiore della libreria. I materiali
devono essere applicati direttamente ai vari componenti in base alle sottocategorie della famiglia.
Per prima cosa, applicare il materiale vetro al pannello dello sportello della libreria. Poich questo pannello
stato creato per essere di vetro probabile che rimanga invariato e quindi possibile applicarvi direttamente
il materiale utilizzando il parametro Materiale nella finestra Propriet elemento.

450 | Capitolo 15 Creazione di una famiglia di librerie (arredi)

Materiale vetro applicato allo sportello della libreria

Il passaggio successivo prevede l'applicazione di un materiale diverso a ciascuno dei restanti componenti
della libreria. Quando si creano librerie utilizzando la famiglia finita necessario essere in grado di applicare
un materiale diverso a ciascun componente, nonch aggiornare tutte le istanze della libreria in modo che
riflettano le modifiche.
Affinch ci sia possibile, applicare materiali diversi a ciascuna delle sottocategorie della famiglia: base,
sportello, pannello, ripiani e parte superiore. Se si modifica il materiale applicato alla sottocategoria Shelves,
cambier anche il materiale dei ripiani di tutte le librerie create utilizzando la famiglia di librerie.
inoltre possibile creare parametri del materiale all'interno di una famiglia in modo da rendere disponibile
un elenco di materiali alternativi. Il materiale pu essere creato appositamente per la libreria. I parametri
del materiale sono trattati nel prossimo esercizio.
File di esercitazione

Utilizzare la famiglia creata nell'esercizio precedente, M_Bookcase.rfa, oppure aprire il file di esercitazione
Metric\Families\Furniture\M_Bookcase_12.rfa.

Se si utilizza il file dell'esercitazione fornito, scegliere Salva con nome dal menu File.

Nel riquadro sinistro della finestra di dialogo Salva con nome, fare clic su Training Files, quindi salvare
il file con il nome Metric\Families\Furniture\M_Bookcase.rfa.

Applicare un materiale vetro allo sportello della libreria


1 Se necessario, nella barra degli strumenti Vista, fare clic su Vista 3D di default
lo sportello.

e ingrandire

2 Selezionare il solido che rappresenta il pannello di vetro dello sportello.

Creazione e assegnazione di materiali | 451

3 Nella barra delle opzioni, fare clic su Propriet elemento

4 Nella finestra di dialogo Propriet elemento, in Materiali e finiture, per Materiale fare clic nel
campo Valore e quindi su

5 Nella finestra di dialogo Materiali, in Materiali, selezionare Glass (vetro).


6 Nel riquadro destro della finestra di dialogo Materiali, nella scheda Grafica, controllare le
impostazioni di ombreggiatura.
Il materiale vetro di colore blu e ha un valore di trasparenza pari a 75%.
7 Fare clic su OK due volte.
8 Nella barra di progettazione, fare clic su Modifica.
Nel progetto, il pannello di vetro dello sportello della libreria viene visualizzato con colore blu
trasparente.
Una volta applicato nelle propriet dell'elemento, il materiale pu essere modificato solo mediante
l'Editor di famiglie. Non possibile modificarlo in un'istanza della famiglia in un progetto.
SUGGERIMENTO Quando si creano famiglie di arredi, utilizzare questo metodo per applicare tutti
i materiali desiderati agli arredi. I materiali vengono visualizzati nei progetti in base alle impostazioni
predefinite e non possono essere facilmente modificati.

452 | Capitolo 15 Creazione di una famiglia di librerie (arredi)

Creare nuovi materiali per la libreria


9 Dal menu Impostazioni, scegliere Materiali.
10 Nella finestra di dialogo Materiali, in Materiali, selezionare Default.
11 Nel riquadro inferiore sinistro della finestra di dialogo Materiali, fare clic su Duplica

12 Nella finestra di dialogo Duplica materiale Revit, immettere Bookcase_Base (Base_Libreria) in


Nome e fare clic su OK.
Il nuovo materiale viene visualizzato nell'elenco Materiali.
SUGGERIMENTO Per raggruppare i materiali della famiglia sotto un prefisso comune, quale Bookcase
(Libreria), utilizzare una convenzione di denominazione dei materiali simile a quella illustrata. I materiali
applicati ai componenti della famiglia vengono caricati in un progetto insieme alla famiglia.
13 Utilizzando la stessa procedura, creare i seguenti materiali per librerie duplicando il materiale
Bookcase_Base (non chiudere la finestra Materiali al termine dell'operazione).

Bookcase_Top (Parte superiore_Libreria)

Bookcase_Panels (Pannelli_Libreria)

Bookcase_Shelves (Ripiani_Libreria)

Bookcase_Door (Sportello_Libreria)

Nella procedura successiva si assegnano le propriet di visualizzazione e le composizioni di


rendering a ciascun materiale appena creato. Quando pi avanti si applicher il materiale a un
componente della famiglia, le propriet di visualizzazione determineranno il colore del
componente nelle viste ombreggiate. La composizione di rendering determina la visualizzazione
del componente sottoposto a rendering.
Specificare le propriet di visualizzazione e le composizioni di rendering del materiale
14 Nella finestra di dialogo Materiali, in Materiali selezionare Bookcase_Base.
15 Nella scheda Grafica, in Ombreggiatura, fare clic sul campione di colore.
16 Nella finestra di dialogo Colore, selezionare un colore marrone per la base della libreria, quindi
fare clic su OK.

Creazione e assegnazione di materiali | 453

In genere questo colore simile al materiale di rendering ed utile nel differenziare visivamente
le assegnazioni dei materiali.
17 Nella finestra di dialogo Materiali, fare clic sulla scheda Composizione di rendering.
18 In Composizione di rendering basata su, fare clic su Sostituisci.
19 Nella Libreria di composizioni di rendering, selezionare Paint (Pittura) per Classe.
20 Selezionare Vernice melange lucida.
21 Fare clic su OK.
22 Utilizzando lo stesso metodo, assegnare i seguenti colori e composizioni di rendering agli altri
materiali della libreria:
Materiale

Colore

Composizione di rendering

Bookcase_Door
(Sportello_Libreria)

Rosso

Vernice rosso chiaro lucida

Bookcase_Panels
(Pannelli_Libreria)

Blu-verde

Vernice verde turchese scuro lucida

Bookcase_Shelves
(Ripiani_Libreria)

Marrone chiaro

Betulla naturale media lucentezza

Bookcase_Top (Parte
superiore_Libreria)

Marrone

Vernice melange lucida

NOTA Quando si assegna ai ripiani la composizione di rendering Betulla naturale media lucentezza,
si noti l'immagine bitmap associata a tale composizione e rappresentante le venature del legno. I
materiali con immagini bitmap simili sono visibili solo quando in un progetto si sottopone a rendering
un elemento a cui stato applicato tale materiale.
23 Fare clic su OK.
Nel passaggio successivo si applicano i materiali della libreria alle corrispondenti sottocategorie
della famiglia; in questo modo sar possibile applicarli ai componenti della famiglia.
Applicare i materiali della libreria alle sottocategorie di arredi
24 Dal menu Impostazioni, scegliere Stili degli oggetti.
25 Nella finestra di dialogo Stili oggetti, nella scheda Oggetti modello, selezionare Base sotto
Categoria Arredi.
26 Per Base, fare clic nel campo Materiale, quindi fare clic su

27 Nella finestra di dialogo Materiali, in Materiali, selezionare Bookcase_Base e fare clic su OK.
28 Utilizzando la stessa procedura, assegnare i restanti materiali della libreria alle sottocategorie
corrispondenti:
Sottocategoria

Materiale

Door (Porta)

Bookcase_Door
(Sportello_Libreria)

Panels (Pannelli)

Bookcase_Panels
(Pannelli_Libreria)

454 | Capitolo 15 Creazione di una famiglia di librerie (arredi)

Sottocategoria

Materiale

Shelves (Ripiani)

Bookcase_Shelves
(Ripiani_Libreria)

Top (Parte superiore)

Bookcase_Top (Parte
superiore_Libreria)

29 Fare clic su OK.


Viene visualizzata la famiglia di librerie con i colori selezionati.
30 Passare all'esercizio successivo, Creazione di un parametro Materiale a pagina 455.

Creazione di un parametro Materiale


In questo esercizio viene aggiunto un parametro materiale alla famiglia delle librerie. Quando si aggiungono
librerie a un progetto, questo parametro consente di cambiare il materiale assegnato allo sportello di una
singola libreria o di ciascun tipo di libreria creata, indipendentemente dal materiale applicato allo sportello
della libreria in base alla sottocategoria della famiglia.

Creazione di un parametro Materiale | 455

File di esercitazione

Utilizzare la famiglia creata nell'esercizio precedente, M_Bookcase.rfa, oppure aprire il file di esercitazione
Metric\Families\Furniture\M_Bookcase_13.rfa.

Se si utilizza il file dell'esercitazione fornito, scegliere Salva con nome dal menu File.

Nel riquadro sinistro della finestra di dialogo Salva con nome, fare clic su Training Files, quindi salvare
il file con il nome Metric\Families\Furniture\M_Bookcase.rfa.

Aggiungere un parametro materiale alla famiglia di librerie


1 Nella barra di progettazione, fare clic su Tipi di famiglia.
2 Nella finestra di dialogo Tipi di famiglia, in Parametri, fare clic su Aggiungi.
3 Nella finestra di dialogo Propriet parametro:

In Dati Parametro, immettere door_finish (finitura_porta) per Nome.

In Raggruppa parametro in, selezionare Materiali e finiture.

In Tipo di parametro, selezionare Materiale.

Selezionare Istanza.
La creazione di questo parametro come parametro di istanza consente di selezionare finiture
dello sportello diverse per ciascuna istanza della famiglia di librerie che verr inserita nel
progetto.

4 Fare clic su OK due volte.


Applicare il paramero door_finish allo sportello

5 Selezionare lo sportello e fare clic su Propriet elemento

6 Nella finestra di dialogo Propriet elemento:

In Materiali e finiture, per Materiale fare clic su

Nella finestra di dialogo Associa con parametro famiglia, per Parametri di famiglia esistenti
di tipo compatibile, selezionare door_finish.

7 Fare clic su OK due volte.


8 Salvare la famiglia di librerie.
Caricare la famiglia di librerie nel nuovo progetto
9 Dal menu File, scegliere Nuovo Progetto.
10 Assegnare un nome al nuovo progetto e salvarlo senza per chiuderlo.
11 Aprire M_Bookcase.rfa e nella barra di progettazione fare clic su Carica nei progetti.
Viene visualizzato il nuovo progetto.
Inserire tre istanze della famiglia di librerie
12 Nella barra di progettazione, fare clic su Componente.
13 Nel selettore del tipo, selezionare un tipo di libreria, quindi inserire tre librerie dello stesso tipo
nel progetto.

456 | Capitolo 15 Creazione di una famiglia di librerie (arredi)

14 Fare clic su Modifica.


15 Nella barra degli strumenti Vista, fare clic su Vista 3D di default

Ai componenti delle tre librerie sono stati applicati materiali in base alle sottocategorie della
famiglia.
16 Nella barra dei controlli della vista, fare clic su Stile grafica modello Ombreggiatura con bordi.

Cambiare il materiale applicato agli sportelli delle librerie


17 Selezionare la libreria di mezzo.
18 Nella barra delle opzioni, fare clic su

Creazione di un parametro Materiale | 457

19 Nella finestra di dialogo Propriet elemento:

In Altro, per door_finish, fare clic nel campo Valore e quindi su

Nella finestra di dialogo Materiali, in Materiali, selezionare Bookcase_Top.


Allo sportello viene applicato lo stesso materiale assegnato alla parte superiore della libreria.

20 Fare clic su OK due volte.


21 Selezionare la terza libreria.
22 Utilizzando lo stesso metodo, applicare il materiale Bookcase_Shelves al parametro door_finish.

23 Passare all'esercizio successivo, Controllo della visibilit dello sportello a pagina 458.

Controllo della visibilit dello sportello


In questo esercizio viene aggiunto un parametro di visibilit alla famiglia di librerie; questo parametro
consente di specificare se la libreria inserita nel progetto contiene o meno lo sportello con pannello di vetro.

458 | Capitolo 15 Creazione di una famiglia di librerie (arredi)

Il parametro controlla la visibilit sia dello sportello che del pannello di vetro per ciascuna istanza della
libreria.

Al momento della creazione, assegnare al parametro il nome door_included (sportello_incluso) per indicarne
esplicitamente la funzione. Quando si visualizzano le propriet dello sportello e del pannello di vetro della
libreria, questo parametro pu essere selezionato o deselezionato tramite una casella di controllo. possibile
specificare di visualizzare lo sportello e il pannello di vetro oppure disattivarne la visualizzazione.
File di esercitazione

Utilizzare la famiglia creata nell'esercizio precedente, M_Bookcase.rfa, oppure aprire il file di esercitazione
Metric\Families\Furniture\M_Bookcase_14.rfa.

Se si utilizza il file dell'esercitazione fornito, scegliere Salva con nome dal menu File.

Nel riquadro sinistro della finestra di dialogo Salva con nome, fare clic su Training Files, quindi salvare
il file con il nome Metric\Families\Furniture\M_Bookcase.rfa.

Aggiungere un parametro per controllare la visibilit degli sportelli


1 Nella barra di progettazione, fare clic su Tipi di famiglia.
2 Nella finestra di dialogo Tipi di famiglia:

In Parametri, fare clic su Aggiungi.

Nella finestra di dialogo Propriet parametro, in Dati parametro, immettere door_included


(sportello_incluso) per Nome.

In Raggruppa parametro in, selezionare Materiali e finiture.

In Tipo di parametro, selezionare S/No.


Per il parametro sar disponibile una casella di controllo per attivarne o disattivarne la
visibilit.

Selezionare Istanza. Nel caso di pi istanze della stessa libreria, questa opzione consente di
specificare le singole istanze che saranno dotate di uno sportello.

3 Fare clic su OK due volte.

Controllo della visibilit dello sportello | 459

Associare il parametro allo sportello


4 Nell'area di disegno, selezionare lo sportello della libreria.
5 Nella barra delle opzioni, fare clic su Propriet elemento

6 Nella finestra di dialogo Propriet elemento:

In Grafica, per Visibile, fare clic su

Nella finestra di dialogo Associa con parametro famiglia, in Parametri di famiglia esistenti
di tipo compatibile, selezionare door_included.

7 Fare clic su OK due volte.


Associare il parametro al pannello di vetro dello sportello
8 Nell'area di disegno, selezionare il pannello di vetro dello sportello.
9 Nella barra delle opzioni, fare clic su

10 Nella finestra di dialogo Propriet elemento:

In Grafica, per Visibile, fare clic su

Nella finestra di dialogo Associa con parametro famiglia, in Parametri di famiglia esistenti
di tipo compatibile, selezionare door_included.

11 Fare clic su OK due volte.


Aggiungere librerie a un progetto
12 Dal menu File, scegliere Nuovo Progetto.
13 Assegnare un nome al nuovo progetto e salvarlo senza per chiuderlo.
14 Aprire M_Bookcase.rfa e nella barra di progettazione fare clic su Carica nei progetti.
Viene visualizzato il nuovo progetto.
15 Nella barra di progettazione, fare clic su Componente.
16 Nel selettore del tipo, selezionare M_Bookcase: 1800x450x1200 e aggiungere una libreria al
progetto.
17 Utilizzando la stessa procedura, aggiungere al progetto due librerie rispettivamente con dimensioni
1500x450x1500 e 900x300x900.

18 Fare clic su Modifica.


Verificare la visibilit dello sportello e del pannello di vetro nel progetto
19 Nella barra degli strumenti Vista, fare clic su Vista 3D di default

460 | Capitolo 15 Creazione di una famiglia di librerie (arredi)

20 Selezionare la libreria con dimensioni1500x450x1500.


21 Nella barra degli strumenti Strumenti, fare clic su Copia

22 Trascinare il cursore e fare clic per creare una copia.


23 Selezionare la copia e fare clic su

nella barra delle opzioni.

24 Nella finestra di dialogo Propriet elemento:

In Materiali e finiture, deselezionare door_included.

Fare clic su OK.


Lo sportello e il pannello di vetro della libreria non sono pi visualizzati nella copia della
libreria.

25 Passare all'esercizio successivo, Creazione di un catalogo di tipi a pagina 462.

Controllo della visibilit dello sportello | 461

Creazione di un catalogo di tipi


In questo esercizio viene creato un catalogo dei tipi per la famiglia di librerie. Un catalogo dei tipi una
finestra di dialogo che viene visualizzata quando si carica una famiglia in un progetto. Il catalogo elenca
tutti i tipi contenuti nella famiglia, consentendo di selezionare e caricare solo i tipi necessari per il progetto
corrente.
Catalogo dei tipi della famiglia di librerie

Per creare un catalogo dei tipi necessario creare un file di testo che contenga i parametri e i rispettivi valori
utilizzati per creare i diversi tipi della famiglia. Salvare questo file nello stesso percorso del file della famiglia.
Ogni volta che si carica la famiglia, il catalogo dei tipi viene visualizzato.
I cataloghi dei tipi sono utili soprattutto con famiglie molto estese, quali i profilati in acciaio, che contengono
molti tipi. Selezionando e caricando in un progetto solo i tipi necessari, possibile limitare le dimensioni
del file del progetto.
PROCEDURA CONSIGLIATA Creare cataloghi dei tipi per le famiglie che contengono sei o pi tipi.
File di esercitazione

Utilizzare la famiglia creata nell'esercizio precedente, M_Bookcase.rfa, oppure aprire il file di esercitazione
Metric\Families\Furniture\M_Bookcase_15.rfa.

Se si utilizza il file dell'esercitazione fornito, scegliere Salva con nome dal menu File.

Nel riquadro sinistro della finestra di dialogo Salva con nome, fare clic su Training Files, quindi salvare
il file con il nome Metric\Families\Furniture\M_Bookcase.rfa.

Creare un nuovo file del catalogo dei tipi


1 Aprire Blocco note di Microsoft
NOTA Per creare un catalogo dei tipi, oltre a Blocco note utilizzato in questo esercizio, possibile
utilizzare un qualsiasi editor di testo.
2 Dal menu File, scegliere Salva con nome.
3 Salvare il file come M_Bookcase.txt (Libreria.txt) nello stesso percorso del file M_Bookcase.rfa.
Il catalogo dei tipi deve avere lo stesso nome della famiglia.
Immettere la prima riga del file del catalogo dei tipi
4 Nella prima riga del file di testo, immettere:
,length##length##millimeters

5 Sulla stessa riga, dopo il testo appena digitato, immettere:


,width##length##millimeters

462 | Capitolo 15 Creazione di una famiglia di librerie (arredi)

6 Sulla stessa riga, dopo il testo appena digitato, immettere:


,height##length##millimeters

La prima riga conterr il testo seguente:


,length##length##millimeters,width##length##millimeters,height##length##millimeters

Immettere la seconda riga del file del catalogo dei tipi


7 Specificare il nome e le dimensioni del primo tipo:
900x300x900,900,300,900

Il nome del tipo di famiglia 900x300x900 e i valori separati da virgola sono visualizzati nello
stesso ordine in cui appaiono nella prima riga del file
8 Aggiungere i due tipi rimanenti su righe distinte:
1500x450x1500,1500,450,1500
1800x450x1200,1800,450,1200

Di seguito viene mostrato il catalogo dei tipi finito:

9 Salvare e chiudere il catalogo dei tipi.


Caricare nel progetto i tipi di librerie utilizzando il catalogo dei tipi
10 Aprire m_art_gallery.rvt e quindi la pianta del pavimento Level 1.
11 Nella barra di progettazione, fare clic su Componente.
12 Nella barra delle opzioni, fare clic su Carica.
13 Nella finestra di dialogo Apri, in Cerca in, accedere alla cartella in cui stato salvato il file
M_Bookcase.rfa, quindi selezionare il file e fare clic su Apri.
Viene visualizzato il catalogo dei tipi con i tre tipi di librerie.

14 Nella finestra di dialogo Specifica tipi, in Tipi, selezionare 900x300x900 e fare clic su OK.
15 Nel selettore di tipo notare che solo il tipo selezionato stato caricato nel progetto.
16 Aggiungere una libreria con dimensioni 900x300x900 al progetto della galleria d'arte.

Creazione di un catalogo di tipi | 463

464

Utilizzo delle linee di


riferimento nelle famiglie

16

Nel corso di questa esercitazione verranno utilizzate linee di riferimento per creare porzioni di due famiglie distinte. Le
linee di riferimento sono simili ai piani di riferimento in quanto possono essere utilizzate per creare lo scheletro di una
famiglia parametrica alla quale si intende fare riferimento quando si crea una geometria della famiglia. Le linee di riferimento
sono tuttavia utilizzate per creare e controllare specificamente le quote angolari di una famiglia. Negli esercizi seguenti
vengono creati lo sportello di una libreria e lo schienale di una sedia, entrambi con angoli variabili.
Librerie dotate di sportelli con angoli di apertura variabili

Sedia con schienale reclinabile

465

Per creare un angolo variabile per lo sportello o lo schienale, occorre innanzitutto vincolare un'estremit della linea di
riferimento lasciando l'altra libera, quindi disegnare la geometria dello sportello o dello schienale e vincolarla alla linea
di riferimento. Una volta completato il disegno, creare un parametro per il controllo dell'angolo tra la linea e il punto di
riferimento. Assegnando diversi valori a questo parametro possibile variare il grado di apertura dello sportello o di
reclinatura dello schienale.

Creazione di uno sportello della libreria mediante una linea di riferimento


In questo esercizio si utilizza una linea di riferimento per aggiungere uno sportello con apertura variabile a
una famiglia di librerie. La famiglia formata da diversi tipi (dimensioni), quindi necessario regolare le
dimensioni e la lunghezza dello sportello per adattarle a ciascun tipo.
Librerie dotate di sportelli con angoli di
apertura variabili

Per creare un punto cardine su cui fare ruotare lo sportello, vincolare un'estremit della linea di riferimento
alla libreria.
Linea di riferimento per l'apertura dello sportello

466 | Capitolo 16 Utilizzo delle linee di riferimento nelle famiglie

Una volta posizionata la linea di riferimento, creare la geometria solida dello sportello e vincolarla alla linea
di riferimento. Per regolare l'angolo di apertura dello sportello occorre creare un parametro corrispondente.
Una volta completato lo sportello, aggiungere diversi tipi di librerie al progetto, verificare l'angolo di apertura
dello sportello e modificarne il materiale.
Aprire la famiglia di librerie e impostare un nuovo piano di lavoro
1 Dal menu File, scegliere Apri.
2 Nel riquadro sinistro della finestra di dialogo Apri, fare clic su Training Files e aprire il file
Metric\Families\Furniture\M_Bookcase with Door.rfa.
Viene visualizzata la libreria priva dello sportello.

3 Nel Browser di progetto, in Piante dei pavimenti, fare doppio clic su Ref. Level.
4 Ingrandire la parte superiore della libreria.

5 Dal menu Strumenti, scegliere Piano di lavoro Imposta piano di lavoro.


6 Nella finestra di dialogo Piano di lavoro:

In Specifica un nuovo piano di lavoro, per Nome, selezionare Piano di riferimento: Top.

Fare clic su OK.

Disegnare una linea di riferimento angolare


7 Nella barra di progettazione, fare clic su Linee di riferimento.
8 Disegnare una linea di riferimento con un angolo di 45 gradi:

Specificare il punto iniziale della linea.


Il punto preciso non ha importanza in quanto verr successivamente vincolato al punto
cardine.

Creazione di uno sportello della libreria mediante una linea di riferimento | 467

Trascinare il cursore diagonalmente verso il basso e verso destra finch non viene visualizzato
un angolo di 45 gradi.

Trascinare il cursore vicino al piano di riferimento verticale enclosure e selezionare un punto


finale per la linea.
Notare che la linea di riferimento viene visualizzata come una linea continua verde in modo
da essere distinta dai piani di riferimento, ma analogamente a essi non possiede una propriet
di visibilit.

Nella barra di progettazione, fare clic su Modifica.

Selezionare la linea di riferimento per visualizzarne le estremit

come cerchi blu pieni. A differenza dei piani di riferimento, possibile inserire una quota tra le
estremit delle linee di riferimento.
Quotare la linea di riferimento
9 Inserire una quota tra il piano di riferimento Left e l'estremit della linea di riferimento:

Nella barra di progettazione, fare clic su Quota.

Selezionare il piano di riferimento Left.

468 | Capitolo 16 Utilizzo delle linee di riferimento nelle famiglie

Selezionare l'estremit superiore della linea di riferimento.

Trascinare il cursore verso l'alto e fare clic a destra della quota per posizionarla.

Creazione di uno sportello della libreria mediante una linea di riferimento | 469

10 Inserire una quota tra il piano di riferimento Front e l'estremit della linea di riferimento:

Selezionare il piano di riferimento Front.

Selezionare l'estremit superiore della linea di riferimento.

Trascinare il cursore a sinistra della libreria e fare clic per posizionare la quota.
Pi avanti nell'esercizio, queste due quote verranno utilizzate per posizionare il punto cardine
della linea di riferimento.

11 Inserire una quota angolare:

Nella barra delle opzioni, fare clic su Angolare

Selezionare la linea di riferimento.

470 | Capitolo 16 Utilizzo delle linee di riferimento nelle famiglie

Selezionare il piano di riferimento Front.

Trascinare il cursore tra la linea di riferimento e il piano e fare clic per posizionare la quota.
Nei passaggi successivi, la quota angolare verr utilizzata per controllare l'angolo di apertura
dello sportello.

Selezionare la quota angolare e creare un parametro di apertura per lo sportello


12 Nella barra di progettazione, fare clic su Modifica.
13 Selezionare la quota angolare appena aggiunta.
14 Nella barra delle opzioni, selezionare Aggiungi parametro in Testo etichetta.
15 Nella finestra di dialogo Propriet parametro:

In Propriet parametro, per Nome, immettere door_angle (angolo_sportello).

Selezionare Istanza.
Questa opzione consente di adattare l'angolo di apertura dello sportello a ogni istanza della
famiglia di librerie che si aggiunge al progetto.

Fare clic su OK.

Creazione di uno sportello della libreria mediante una linea di riferimento | 471

Assegnare un parametro per bloccare l'estremit cardine della linea di riferimento


16 Selezionare la quota tra il piano di riferimento Left e l'estremit della linea di riferimento.

17 Nella barra delle opzioni, in Testo etichetta, selezionare panel_thickness (spessore_pannello).


Questo parametro di lunghezza viene fornito con il file dell'esercizio.

472 | Capitolo 16 Utilizzo delle linee di riferimento nelle famiglie

18 Utilizzando la stessa procedura, assegnare il parametro panel_thickness all'altra quota.


Questa operazione consente di bloccare la posizione dell'estremit della linea di riferimento,
ovvero il punto cardine.

Poich la linea di riferimento vincolata e bloccata a una delle estremit della libreria, la modifica
del valore del parametro door_angle consente di riposizionare la linea di riferimento e di cambiare
l'angolo di apertura dello sportello.
Assegnare un parametro per il controllo della lunghezza della linea di riferimento
19 Nella barra di progettazione, fare clic su Quota.
20 Posizionare il cursore sull'estremit superiore della linea di riferimento e premere TAB finch
non viene visualizzato il punto, quindi fare clic per selezionarlo.
NOTA Potrebbe essere necessario premere il tasto TAB pi volte prima di visualizzare il punto.

Creazione di uno sportello della libreria mediante una linea di riferimento | 473

21 Ripetere l'operazione per l'altra estremit della linea di riferimento e posizionare la quota sopra
la linea.
22 Nella barra di progettazione, fare clic su Modifica.
23 Selezionare la quota.
24 Nella barra delle opzioni, in Testo etichetta, selezionare enclosure_lenght (lunghezza_telaio).
Si tratta dello stesso parametro utilizzato per posizionare il pannello verticale; in tal modo la
lunghezza della linea di riferimento corrisponde alla lunghezza del telaio. Lo sportello verr
successivamente creato sulla linea di riferimento in modo che la lunghezza dello sportello
corrisponda alla lunghezza del telaio.
Eseguire una verifica della famiglia provando l'angolo di apertura della linea di riferimento
25 Nella barra di progettazione, fare clic su Tipi di famiglia.
26 Nella finestra di dialogo Tipi di famiglia, in Altro, immettere 0 per door_angle.
27 Fare clic su OK.
La linea di riferimento viene visualizzata con un angolo di 0 gradi.

Nei passaggi successivi viene creato uno sportello mediante l'estrusione di un solido e la creazione
di un vincolo tra l'estrusione e la linea di riferimento. Una volta vincolato lo sportello, cambiando
il valore del parametro door_angle si modifica anche l'angolo di apertura dello sportello.
Disegnare uno sportello su un piano di riferimento associato alla linea di riferimento
28 Nella barra degli strumenti Vista, fare clic su Vista 3D di default

474 | Capitolo 16 Utilizzo delle linee di riferimento nelle famiglie

29 Ruotare la libreria per visualizzarla come mostrato in figura.


NOTA I piani di riferimento, le linee di riferimento (come quella mostrata) e le quote utilizzati per
creare la famiglia non vengono visualizzati quando si aggiungono elementi della famiglia a un progetto.
Questi elementi vengono utilizzati durante la creazione di una famiglia per consentire il posizionamento
preciso della geometria.

30 Nella barra di progettazione, fare clic su Solidi Estrusione.


31 Nella barra di progettazione, scegliere Imposta piano di lavoro.
Le linee di riferimento forniscono quattro piani di disegno; i due piani finali non vengono presi
in considerazione in questo esercizio. Al di sopra della linea di riferimento sono presenti due
piani: uno parallelo alla linea stessa e l'altro perpendicolare a tale piano.
32 Nella finestra di dialogo Piano di lavoro:

In Specifica un nuovo piano di lavoro, scegliere Seleziona un piano.

Fare clic su OK.

33 Posizionare il cursore sulla linea di riferimento, premere TAB finch il piano della linea di
riferimento non viene visualizzato come mostrato in figura, quindi selezionarlo.

34 Disegnare un rettangolo senza alcuna geometria:

Nella barra delle opzioni, fare clic su Rettangolo

Per Profondit, immettere - 25 mm.

Creazione di uno sportello della libreria mediante una linea di riferimento | 475

Si tratta di un valore temporaneo per la profondit dell'estrusione. Un valore negativo assicura


che l'estrusione del disegno venga eseguita verso la libreria.
NOTA possibile modificare le propriet di estrusione in modo da specificare valori diversi per
l'inizio e la fine dell'estrusione. I valori positivi e negativi determinano la direzione dell'estrusione.

Specificare un punto per l'angolo inferiore sinistro del rettangolo, come mostrato.

Trascinare il cursore diagonalmente in alto a destra e selezionare un punto per l'angolo


superiore destro del rettangolo.

Nella barra di progettazione, fare clic su Termina disegno.

Verificare la famiglia per assicurarsi che l'estrusione dello sportello segua la linea di riferimento
35 Nella barra di progettazione, fare clic su Tipi di famiglia.
36 Nella finestra di dialogo Tipi di famiglia:

In Altro, immettere 45 per door_angle.

Fare clic su Applica e quindi su OK.

476 | Capitolo 16 Utilizzo delle linee di riferimento nelle famiglie

Inserire quote ed etichette per lo spessore dello sportello nella vista di pianta
37 Nel Browser di progetto, in Piante dei pavimenti, fare doppio clic su Ref. Level.
38 Nella barra di progettazione, fare clic su Quota.
39 Selezionare la linea di riferimento.
40 Selezionare la superficie interna dello sportello, trascinare il cursore verso destra e fare clic per
posizionare la quota.

41 Nella barra di progettazione, fare clic su Modifica e selezionare la quota appena collocata.
42 Nella barra delle opzioni, in Testo etichetta, selezionare panel_thickness.
L'assegnazione di un parametro consente di stabilire relazioni all'interno della famiglia, nonch
di modificare i valori nel progetto. Se non si prevede di apportare modifiche, possibile disegnare
semplicemente la geometria con le dimensioni desiderate.

Creazione di uno sportello della libreria mediante una linea di riferimento | 477

43 Selezionare lo sportello.
44 Selezionare il controllo blu a forma di triangolo posizionato in corrispondenza della superficie
coincidente con la linea di riferimento, quindi trascinarlo lontano dalla linea.
45 Trascinarlo nuovamente sulla linea di riferimento e bloccarlo.

Verificare la famiglia per assicurarsi che lo sportello segua la linea di riferimento


46 Nella barra di progettazione, fare clic su Tipi di famiglia.
47 Nella finestra di dialogo Tipi di famiglia:

In Altro, immettere 20 per door_angle.

Fare clic su Applica.


Lo sportello dovrebbe aprirsi con un angolo di 20 gradi rispetto alla parte frontale della
libreria.

478 | Capitolo 16 Utilizzo delle linee di riferimento nelle famiglie

Immettere 0 per door_angle.

Fare clic su Applica.


Lo sportello dovrebbe aprirsi con un angolo di 0 gradi rispetto alla parte frontale della libreria,
ovvero apparire chiuso.

Immettere 45 per door_angle.

Fare clic su Applica e quindi su OK.

Creazione di uno sportello della libreria mediante una linea di riferimento | 479

48 Vincolare la superficie sinistra dello sportello al punto cardine:

Selezionare lo sportello per visualizzare i punti di controllo.

Selezionare il controllo superiore sinistro blu a forma di triangolo, quindi trascinarlo sul
punto cardine, come mostrato.

Fare clic su

per bloccare l'allineamento.

49 Utilizzando la stessa procedura, bloccare la superficie destra dello sportello all'estremit inferiore
della linea di riferimento.

480 | Capitolo 16 Utilizzo delle linee di riferimento nelle famiglie

50 Nella barra di progettazione, fare clic su Modifica.


Vincolare i lati superiore e inferiore dello sportello
51 Nel Browser di progetto, in Prospetti, fare doppio clic su Front e ingrandire con lo zoom l'angolo
superiore sinistro della libreria.
52 Vincolare i lati superiore e inferiore dello sportello:

Nella barra degli strumenti Strumenti, fare clic su Allinea

Selezionare la linea sopra il lato superiore dello sportello


che rappresenta il punto di rotazione nella parte superiore della libreria.

Selezionare il lato superiore dello sportello.

Fare clic su

per bloccare l'allineamento.

53 Utilizzando la stessa procedura, vincolare il lato inferiore dello sportello alla superficie superiore
della mensola della libreria, quindi bloccare l'allineamento.

Creazione di uno sportello della libreria mediante una linea di riferimento | 481

54 Nella barra degli strumenti Vista, fare clic su

Verificare la famiglia per assicurarsi che lo sportello venga visualizzato per tutti e tre i tipi (dimensioni) di
libreria
55 Nella barra di progettazione, fare clic su Tipi di famiglia.
56 Nella finestra di dialogo Tipi di famiglia:

In Nome, selezionare 900x300x900.

Fare clic su Applica.

482 | Capitolo 16 Utilizzo delle linee di riferimento nelle famiglie

In Nome, selezionare 1500x450x1500.

Fare clic su OK.

Disegnare un pomello circolare sullo sportello


57 Ruotare la libreria per visualizzare la superficie frontale dello sportello.

58 Ingrandire con lo zoom la parte superiore dello sportello.


59 Nella barra di progettazione, fare clic su Solidi Estrusione.
60 Nella barra delle opzioni, immettere 50 mm per Profondit.
61 Nella barra di progettazione, scegliere Imposta piano di lavoro.

Creazione di uno sportello della libreria mediante una linea di riferimento | 483

62 Nella finestra di dialogo Piano di lavoro:

In Specifica un nuovo piano di lavoro, scegliere Seleziona un piano.

Fare clic su OK.

63 Posizionare il cursore sulla linea di riferimento, premere TAB finch il piano della linea di
riferimento non viene visualizzato frontalmente, quindi selezionarlo.

64 Disegnare il pomello:

Nella barra delle opzioni, fare clic su

, quindi su Cerchio

Specificare un punto a una distanza di circa 100 mm dall'angolo superiore destro dello
sportello.

Trascinare il cursore lontano dallo sportello finch non viene visualizzato un raggio di 25
mm, quindi fare clic per disegnare il contorno del pomello.

484 | Capitolo 16 Utilizzo delle linee di riferimento nelle famiglie

65 Nella barra di progettazione, fare clic su Modifica.


Posizionare il pomello sullo sportello

66 Selezionare il cerchio e fare clic su Propriet elemento

nella barra delle opzioni.

67 Nella finestra di dialogo Propriet elemento:

In Grafica, selezionare Contrassegno centrale visibile.

Fare clic su OK.

68 Inserire due quote per posizionare il pomello a una distanza di 100 mm dalle superfici superiore
e destra dello sportello:

Nella barra di progettazione, fare clic su Quota.

Spostare il cursore sulla superficie superiore dello sportello, premere TAB finch non viene
evidenziata come mostrato, quindi selezionarla.

Creazione di uno sportello della libreria mediante una linea di riferimento | 485

Selezionare il centro del cerchio.

Trascinare il cursore a sinistra e fare clic per posizionare la quota.

486 | Capitolo 16 Utilizzo delle linee di riferimento nelle famiglie

Utilizzando la stessa procedura, inserire una quota dalla superficie sinistra dello sportello al
centro del cerchio.
Posizionare la quota sotto il cerchio.

69 Posizionare il pomello dello sportello:

Nella barra di progettazione, fare clic su Modifica.

Selezionare il cerchio.

Selezionare il valore della quota superiore, immettere 100 mm, quindi premere INVIO.

Selezionare il valore della quota destra, immettere 100 mm, quindi premere INVIO.

Creazione di uno sportello della libreria mediante una linea di riferimento | 487

70 Nella barra di progettazione, fare clic su Termina disegno.

Verificare il parametro di lunghezza del telaio nella famiglia


71 Nella barra di progettazione, fare clic su Tipi di famiglia.
72 Nella finestra di dialogo Tipi di famiglia:

In Altro, per enclosure_length, immettere 300 mm.

Fare clic su OK.

488 | Capitolo 16 Utilizzo delle linee di riferimento nelle famiglie

Provare la flessibilit della famiglia per verificare nuovamente il parametro di lunghezza del telaio
73 Nella barra degli strumenti Vista, fare clic su

74 Nella barra di progettazione, fare clic su Tipi di famiglia.


75 Nella finestra di dialogo Tipi di famiglia:

In Nome, selezionare 900x300x900.

In Altro, per enclosure_length, immettere 450 mm.

Fare clic su OK.


La lunghezza del telaio dello sportello viene modificata di conseguenza.

76 Dal menu File, scegliere Salva.


Nel passaggio successivo il funzionamento della famiglia viene verificato aggiungendo tipi di
librerie a un nuovo progetto e modificando l'angolo di apertura dello sportello.
Aggiungere una libreria per ciascuna delle tre dimensioni (tipi) a un nuovo progetto
77 Creare un nuovo progetto:

Dal menu File, scegliere Nuovo Progetto.

Nella finestra di dialogo Nuovo progetto, in Crea nuovo, selezionare Progetto.

Creazione di uno sportello della libreria mediante una linea di riferimento | 489

In File modello, verificare che sia selezionata la seconda opzione e fare clic su Sfoglia. Nel
riquadro sinistro della finestra di dialogo, fare clic su Training Files e aprire
Metric\Templates\default.rte. Fare clic su OK.

78 Nella barra di progettazione, fare clic su Carica nei progetti.


79 Nella barra degli strumenti Vista, fare clic su

Posizionare quindi le tre librerie da destra verso sinistra, come mostrato.

80 Nella barra di progettazione, fare clic su Componente.


81 Nel selettore del tipo, selezionare 1800x450x1200.
82 Specificare un punto di inserimento nel progetto.
83 Nel selettore del tipo, selezionare 1500x450x1500.
84 Specificare un punto di inserimento nel progetto.
85 Nel selettore del tipo, selezionare 900x300x900.
86 Specificare un punto di inserimento nel progetto.
87 Nella barra di progettazione, fare clic su Modifica.
Assegnare un angolo di apertura diverso allo sportello di ciascuna libreria
88 Selezionare la libreria 1800x450x1200 e fare clic su
89 Nella finestra di dialogo Propriet elemento:

In Altro, per door_angle, immettere 80.

Fare clic su OK.

490 | Capitolo 16 Utilizzo delle linee di riferimento nelle famiglie

90 Utilizzando la stessa procedura, impostare l'angolo di apertura della libreria 1500x450x1500 su


60.

91 Utilizzando la stessa procedura, impostare l'angolo di apertura della libreria 900x300x900 su 0.

92 Copiare la libreria 1800x450x1200 e posizionarla lontano dalle altre librerie.

93 Selezionare la copia della libreria,


che rappresenta la seconda istanza dello stesso tipo di libreria.

Creazione di uno sportello della libreria mediante una linea di riferimento | 491

94 Nella barra delle opzioni, fare clic su

95 Nella finestra di dialogo Propriet elemento:

In Altro, immettere 20 per door_angle.

Fare clic su OK.

La libreria stata creata in modo da poter specificare un valore univoco di apertura dello
sportello per qualsiasi istanza di qualsiasi tipo di libreria.
96 Salvare e chiudere il nuovo progetto.

Creazione di una sedia con schienale reclinabile mediante una linea di


riferimento
In questo esercizio viene creato lo schienale reclinabile per una famiglia di sedie.

Per controllare l'angolo di reclinatura dello schienale, necessario vincolare la geometria dello schienale alla
linea di riferimento. Un'estremit della linea di riferimento viene vincolata alla seduta, mentre l'altra estremit
viene lasciata libera, creando in questo modo un punto cardine tra la seduta e lo schienale. Un parametro

492 | Capitolo 16 Utilizzo delle linee di riferimento nelle famiglie

angolare controlla l'angolo della linea di riferimento, che a sua volta controlla l'angolo dello schienale
vincolato a essa.
Una volta creato lo schienale e verificato il funzionamento dell'angolo variabile, verr creato un tipo di
panchina ampliando la seduta.

Aprire la famiglia di sedie


1 Dal menu File, scegliere Apri.
2 Nel riquadro sinistro della finestra di dialogo Apri, fare clic su Training Files e aprire il file
Metric\Families\Furniture\m_Chair.rfa.
Viene visualizzata la sedia priva dello schienale reclinabile.

Aggiungere una linea di riferimento per controllare l'angolo dello schienale


3 Nel Browser di progetto, in Prospetti (Elevation 1), fare doppio clic su Left.
4 Ingrandire con lo zoom il punto cardine della sedia.

Creazione di una sedia con schienale reclinabile mediante una linea di riferimento | 493

5 Nella barra di progettazione, fare clic su Linee di riferimento.


6 Specificare i punti iniziale e finale della linea di riferimento:

Spostare il cursore sul punto di intersezione dei due piani di riferimento al centro del foro
circolare.

Premere TAB finch non viene visualizzato il punto di intersezione, quindi selezionarlo.

Trascinare il cursore in alto formando un angolo di 45 gradi fino a posizionarlo vicino al


piano di riferimento verticale, come mostrato, quindi fare clic per specificare il punto finale.

494 | Capitolo 16 Utilizzo delle linee di riferimento nelle famiglie

7 Nella barra di progettazione, fare clic su Modifica.


Allineare e vincolare la linea di riferimento al punto cardine

8 Nella barra degli strumenti Strumenti, fare clic su Allinea

9 Selezionare il piano di riferimento connect_plane2 verticale.

10 Posizionare il cursore sull'estremit della linea di riferimento e premere TAB finch non viene
visualizzata l'estremit, quindi fare clic per selezionarla.

Creazione di una sedia con schienale reclinabile mediante una linea di riferimento | 495

11 Fare clic su

per bloccare l'allineamento.

12 Con il comando Allinea ancora attivo, selezionare il piano di riferimento orizzontale


connect_plane.

496 | Capitolo 16 Utilizzo delle linee di riferimento nelle famiglie

13 Posizionare il cursore sull'estremit della linea di riferimento e premere TAB finch non viene
visualizzata l'estremit, quindi fare clic per selezionarla.

14 Fare clic su

Creare una parametro per controllare l'angolo dello schienale


15 Inserire una quota angolare tra il piano di riferimento orizzontale connect_plane e la linea di
riferimento:

Nella barra di progettazione, fare clic su Quota.

Nella barra delle opzioni, fare clic su Angolare

Selezionare il piano di riferimento connect_plane.

Selezionare la linea di riferimento.

Creazione di una sedia con schienale reclinabile mediante una linea di riferimento | 497

Specificare un punto tra la linea di riferimento e il piano di riferimento inferiore per


posizionare la quota.

Nella barra di progettazione, fare clic su Modifica.

16 Assegnare un'etichetta alla quota per creare un parametro:

Selezionare la quota angolare.

Nella barra delle opzioni, in Testo etichetta, selezionare Aggiungi parametro.

Nella finestra di dialogo Propriet parametro, in Dati parametro, immettere angle_seat_back


(angolo_schienale) per Nome.

Verificare che sia selezionato Tipo.

Fare clic su OK.


L'etichetta del parametro angle_seat_back viene visualizzata sulla quota.

Verificare il parametro angle_seat_back nella famiglia


17 Nella barra di progettazione, fare clic su Tipi di famiglia.
18 Nella finestra di dialogo Tipi di famiglia, in Altro, immettere 90 per angle_seat_back.
19 Fare clic su OK.

498 | Capitolo 16 Utilizzo delle linee di riferimento nelle famiglie

La linea di riferimento viene riposizionata a un angolo di 90 gradi rispetto al piano di riferimento


connect_plane.

Aprire una vista di prospetto della sedia


20 Nel Browser di progetto, in Prospetti, fare doppio clic su Front.
Disegnare lo schienale della sedia
21 Nella barra di progettazione, fare clic su Solidi Estrusione.
22 Nella barra di progettazione, scegliere Imposta piano di lavoro.
23 Nella finestra di dialogo Piano di lavoro, in Specifica un nuovo piano di lavoro, selezionare
Seleziona un piano, quindi fare clic su OK.
24 Posizionare il cursore sulla linea di riferimento, premere TAB finch il piano della linea di
riferimento non viene visualizzato come mostrato, quindi selezionarlo.

25 Disegnare un rettangolo senza alcuna geometria:

Nella barra di progettazione, verificare che l'opzione Linee sia selezionata.

Nella barra delle opzioni, fare clic su Rettangolo

Nella barra delle opzioni, in Profondit, immettere 25 mm.

Specificare un punto sopra la geometria della sedia per l'angolo inferiore destro del rettangolo.
L'esatto posizionamento del punto non importante.

Creazione di una sedia con schienale reclinabile mediante una linea di riferimento | 499

Trascinare il cursore diagonalmente verso l'alto e specificare un secondo punto per l'angolo
superiore sinistro del rettangolo.

Vincolare i lati dello schienale


26 Inserire una quota tra il lato sinistro del rettangolo e il piano di riferimento Left:

Nella barra di progettazione, fare clic su Quota.

Selezionare il piano di riferimento Left.

Selezionare il lato sinistro del rettangolo e fare clic a destra della quota per posizionarla.

27 Utilizzando la stessa procedura, inserire una quota tra il piano di riferimento Right e il lato destro
verticale del rettangolo.

500 | Capitolo 16 Utilizzo delle linee di riferimento nelle famiglie

28 Modificare le quote:

Nella barra di progettazione, fare clic su Modifica.

Selezionare il lato sinistro del rettangolo, quindi selezionare il valore della quota.

Immettere 75 mm e premere INVIO.

29 Utilizzando la stessa procedura, impostare la quota su 75 mm.

30 Nella barra di progettazione, fare clic su Modifica.


31 Allineare e vincolare lo schienale alla linea di riferimento:

Nella barra degli strumenti Strumenti, fare clic su Allinea

Selezionare l'estremit della linea di riferimento, come mostrato.

Creazione di una sedia con schienale reclinabile mediante una linea di riferimento | 501

Selezionare il lato orizzontale inferiore del rettangolo.

Fare clic su

Creare una parametro per controllare l'altezza dello schienale


32 Quotare l'altezza del rettangolo:

Nella barra di progettazione, fare clic su Quota.

Selezionare il lato orizzontale inferiore del rettangolo.

Selezionare il lato superiore del rettangolo.

Trascinare il cursore a sinistra e fare clic per posizionare la quota.

502 | Capitolo 16 Utilizzo delle linee di riferimento nelle famiglie

Nella barra di progettazione, fare clic su Modifica.

33 Assegnare un'etichetta alla quota per creare un parametro:

Selezionare la quota appena aggiunta.

Nella barra delle opzioni, in Testo etichetta, selezionare Aggiungi parametro.

Nella finestra di dialogo Propriet parametro, in Dati parametro, immettere height_seat_back


(altezza schienale) per Nome.

Fare clic su OK.

34 Nella barra di progettazione, fare clic su Termina disegno.


Verificare che lo schienale sia regolabile nella famiglia
35 Nella barra di progettazione, fare clic su Tipi di famiglia.
36 Nella finestra di dialogo Tipi di famiglia:

In Altro, per height_seat_back, immettere 550 mm.

Fare clic su OK.

Creazione di una sedia con schienale reclinabile mediante una linea di riferimento | 503

Centrare lo schienale rispetto alla linea di riferimento per la vista laterale


37 Nel Browser di progetto, in Prospetti, fare doppio clic su Left.

38 Selezionare lo schienale per visualizzare i punti di controllo triangolari blu.


39 Selezionare il punto di controllo posizionato in corrispondenza della superficie frontale dello
schienale, quindi trascinarlo verso destra, lontano dalla linea di riferimento.
L'esatto posizionamento della superficie non importante.

504 | Capitolo 16 Utilizzo delle linee di riferimento nelle famiglie

40 Creare un vincolo di equidistanza della quota:

Nella barra di progettazione, fare clic su Quota.

Selezionare la superficie posteriore del disegno dello schienale.

Selezionare la linea di riferimento (non il piano di riferimento tratteggiato).

Selezionare la superficie frontale dello schienale.

Trascinare il cursore verso l'alto e fare clic per posizionare la quota al di sopra lo schienale.

Se
viene visualizzato sopra la quota, selezionarlo.
I due segmenti della quota sono adesso uguali.

Creazione di una sedia con schienale reclinabile mediante una linea di riferimento | 505

Impostare lo spessore dello schienale sullo stesso valore dello spessore dei lati della sedia
41 Quotare lo spessore dello schienale:

Nella barra di progettazione, fare clic su Quota.

Selezionare le superfici frontale e posteriore dello schienale.

Trascinare il cursore verso l'alto e fare clic per posizionare la quota al di sopra della quota
esistente e dello schienale.

Nella barra di progettazione, fare clic su Modifica.

42 Assegnare un'etichetta alla quota per creare un parametro:

Selezionare la quota appena aggiunta.

Nella barra delle opzioni, in Testo etichetta, selezionare side_thickness (spessore_lato).

Nella barra di progettazione, fare clic su Modifica.


Lo spessore del lato della sedia viene impostato su 25 mm, ovvero il valore correntemente
specificato per il parametro side_thickness.

Creare un'estrusione solida per la parte inferiore dello schienale


43 Ingrandire mediante lo zoom il punto cardine della sedia.
44 Nella barra di progettazione, fare clic su Solidi Estrusione.
45 Nella barra delle opzioni, fare clic su

, quindi su Cerchio

46 Al centro del foro cardine, selezionare l'estremit della linea di riferimento in corrispondenza
del punto di intersezione dei piani di riferimento.

506 | Capitolo 16 Utilizzo delle linee di riferimento nelle famiglie

47 Specificare un punto sul perimetro del foro.

48 Nella barra di progettazione, fare clic su Termina disegno.


Creare un'estrusione solida per la parte inferiore dello schienale
49 Nel Browser di progetto, in Prospetti, fare doppio clic su Front.
50 Selezionare il solido a forma di cilindro.
51 Allineare e bloccare i lati sinistro e destro del solido ai piani di riferimento verticali:

Nella barra degli strumenti Strumenti, fare clic su

Selezionare il piano di riferimento Left.

Selezionare il lato sinistro del solido.

Fare clic su

Selezionare il piano di riferimento Right.

Selezionare il lato destro del solido.

Fare clic su

52 Nella barra degli strumenti Vista, fare clic su Vista 3D di default

Creazione di una sedia con schienale reclinabile mediante una linea di riferimento | 507

Verificare l'angolo dello schienale


53 Nella barra di progettazione, fare clic su Tipi di famiglia.
54 Nella finestra di dialogo Tipi di famiglia:

In Altro, per angle_seat_back, immettere 110.

Fare clic su OK.

Creare un nuovo tipo di panchina per verificare il funzionamento della famiglia


55 Nella barra di progettazione, fare clic su Tipi di famiglia.
56 Nella finestra di dialogo Tipi di famiglia:

In Tipi di famiglia, fare clic su Nuovo.

Nella finestra di dialogo Nome, immettere bench 1500mm, quindi fare clic OK.

In Dimensioni, immettere 1500 mm per seat_width (larghezza_seduta).

Fare clic su OK.

508 | Capitolo 16 Utilizzo delle linee di riferimento nelle famiglie

57 Dal menu File, scegliere Salva e chiudere il progetto.

Creazione di una sedia con schienale reclinabile mediante una linea di riferimento | 509

510

Esercitazioni: famiglie di
componenti standard
avanzate

511

512

Creazione di famiglie
condivise

17

Nel corso di questa esercitazione si creer una famiglia di finestre utilizzando finestre nidificate. Nell'esempio trattato
viene illustrato come creare una famiglia per combinazioni tipiche di finestre, ad esempio assiemi personalizzati. In primo
luogo verr creata e verificata in un progetto la geometria della finestra. Le famiglie nidificate nella finestra verranno
quindi impostate come condivise e si osserver l'impatto di questa modifica sulla finestra una volta caricata in un progetto.

Attivit illustrate in questa lezione:

Creazione di una famiglia nidificata di componenti standard

Aggiunta di parametri del tipo di finestra per controllare il tipo di componente

Verifica della famiglia in un progetto

Assegnazione di etichette alle finestre ed elencazione negli abachi

Impostazione di famiglie nidificate condivise

Modifica della categoria di famiglie per controllarne la visualizzazione negli abachi

Creazione di una famiglia di finestre con finestre nidificate


In questo esercizio viene creata una famiglia di assiemi di finestre utilizzando due famiglie di finestre standard.
Per controllare la larghezza e il tipo di finestra, vengono creati parametri di famiglia.

513

Apire un modello di famiglia di finestre


1 Dal menu File, scegliere Nuovo Famiglia.
2 Nel riquadro sinistro della finestra di dialogo Nuova famiglia, fare clic su Training Files e aprire
il file Metric\Templates\Metric Window.rft.
3 Dal menu File, scegliere Salva.
4 Nel riquadro sinistro della finestra di dialogo Salva con nome, fare clic su Training Files e salvare
il file col nome Metric\Families\Shared Window.rfa.
Eliminare l'apertura esistente del modello
5 Selezionare il taglio dell'apertura al centro del muro.

6 Premere CANC.
Quando si caricheranno le altre finestre come componenti nidificati, esse taglieranno l'host,
pertanto l'apertura non necessaria.
Caricare e posizionare una finestra fissa
7 Nella barra di progettazione, fare clic su Componente.
8 Fare clic su S per caricare un componente.
9 Nel riquadro sinistro della finestra di dialogo Apri, fare clic su Training Files e aprire il file
Metric\Families\Windows\M_Fixed.rfa.
10 Nel selettore del tipo, selezionare M_Fixed : 915 x 1220 mm
11 Fare clic sulla superficie superiore (esterna) in prossimit del centro del muro per posizionare il
componente.
La finestra fissa l'unit centrale dell'assieme di finestre.
NOTA Quando si posizionano le finestre, assicurarsi che siano orientate correttamente sul muro verso
l'esterno o l'interno. La parte pi stretta della geometria del telaio rappresenta il lato esterno della
finestra. Se la finestra non stata posizionata secondo l'orientamento corretto, possibile modificarne
l'orientamento con il controllo di inversione. Pu risultare utile cambiare il livello di dettaglio della
visualizzazione da basso a medio o alto per visualizzare i componenti esterni del muro.

12 Allineare e bloccare la finestra fissa alla linea d'asse della famiglia:

514 | Capitolo 17

Nella barra degli strumenti Strumenti, fare clic su Allinea

Selezionare il piano di riferimento Center (Left/Right).

Creazione di famiglie condivise

Selezionare la linea d'asse verticale della finestra.

Fare clic su

Caricare e posizionare la finestra a saliscendi


13 Nella barra di progettazione, fare clic su Componente.
14 Nella barra delle opzioni, fare clic su Carica.
15 Nel riquadro sinistro della finestra di dialogo Apri, fare clic su Training Files e aprire il file
Metric\Families\Windows\M_Double Hung.rfa.
16 Dal selettore del tipo, selezionare M_Double Hung : 0610 x 1220mm.
17 Posizionare due finestre, una su ciascun lato della finestra fissa. Durante il posizionamento
selezionare la superficie superiore (esterna).
Le finestre a saliscendi costituiscono i lati dell'assieme di finestre.

18 Nella barra di progettazione, fare clic su Modifica.


19 Allineare e bloccare le finestre a saliscendi ai piani di riferimento:

Nella barra degli strumenti Strumenti, fare clic su Allinea

Selezionare il piano di riferimento Left, fare clic sul bordo destro della finestra a sinistra,
quindi fare clic su

Selezionare il piano di riferimento Right, fare clic sul bordo sinistro della finestra a destra,
quindi fare clic su

Creazione di una famiglia di finestre con finestre nidificate | 515

20 Nella barra di progettazione, fare clic su Modifica.


I piani di riferimento, allineati all'estensione della finestra centrale, controllano ora la disposizione della
finestra centrale e di quelle laterali.
Assegnare etichette del tipo di famiglia alle finestre laterali e centrale
21 Selezionare le due finestre a saliscendi e, nella barra delle opzioni, selezionare Aggiungi parametro
per Testo etichetta.
Si aggiungeranno parametri del tipo di famiglia in modo che sia possibile specificare famiglie o
tipi di finestre alternativi.
22 Nella finestra di dialogo Propriet parametro, immettere Side Window Type (Tipo di finestra
laterale) per Nome, selezionare Costruzione in Raggruppa parametro in, quindi fare clic su OK.
23 Selezionare la finestra centrale e nella barra delle opzioni selezionare Aggiungi parametro per
Testo etichetta.
24 Nella finestra di dialogo Propriet parametro, immettere Center Window Type (Tipo di finestra
centrale), selezionare Costruzione in Raggruppa parametro in, quindi fare clic su OK.
Le etichette del tipo consentono di controllare il tipo di finestra che si desidera utilizzare.
Creare parametri del tipo di famiglia per la larghezza delle finestre
25 Nella barra di progettazione, fare clic su Tipi di famiglia.
Si creeranno parametri per la larghezza delle finestre laterali e centrale. Questi parametri sono
utilizzati per calcolare l'apertura complessiva e per determinare la disposizione dei piani di
riferimento che controllano la posizione delle finestre laterali.
26 Nella finestra di dialogo Tipi di famiglia, in Parametri, fare clic su Aggiungi.
27 Aggiungere propriet parametriche:

Immettere Center Window Width (Larghezza finestra centrale) per Nome.

In Raggruppa parametro in, selezionare Dimensioni.

Per Tipo di parametro, selezionare Lunghezza.

Fare clic su OK.

28 Utilizzando la stessa procedura, aggiungere un altro parametro di lunghezza denominato Side


Window Width (Larghezza finestra laterale).
Creare tipi di famiglia per le diverse configurazioni di finestra
29 Nella finestra di dialogo Tipi di famiglia, in Costruzione, selezionare M_Double Hung : 0610
mm x 1220 mm per Side Window Type.
30 Nella finestra di dialogo Tipi di famiglia, in Costruzione, selezionare M_Fixed:0915x1220mm
per Center Window Type.
31 In Dimensioni, immettere 610 mm per Side Window Width e 915 mm per Center Window
Width.

516 | Capitolo 17

Creazione di famiglie condivise

NOTA I parametri di larghezza delle finestre laterali e centrale devono essere specificati manualmente
perch non disponibile alcun metodo per trasferire i dati sulla larghezza da una famiglia nidificata
(unit finestra) alla famiglia host (assieme di finestre).
32 In Tipi di famiglia, fare clic su Nuovo.
33 Nella finestra di dialogo Nome, immettere 0610-0915-0610W x 1220H e fare clic su OK.
34 In Tipi di famiglia, fare clic su Nuovo.
35 Nella finestra di dialogo Nome, immettere 0406-0610-0406W x 1220H e fare clic su OK.
36 Definire i parametri del tipo di famiglia e di larghezza per il secondo tipo di famiglia:

Per Nome, verificare che sia selezionato 0406-0610-0406W x 1220H.

In Costruzione, selezionare M_Double Hung:0406mm x 1220mm per Side Window Type.

Selezionare M_Fixed:0610 mm x 1220mm per Center Window Type.

In Dimensioni, immettere 406 mm per Side Window Width.

Immettere 610 mm per Center Window Width.

Fare clic su OK.

Applicare il parametro di larghezza della finestra centrale


37 Selezionare la quota Larghezza e nella barra delle opzioni selezionare Center Window Width
per Testo etichetta. Se necessario, spostare il testo etichetta Interior per evitare che si sovrapponga
a quello della larghezza.
Quando si applica il parametro Center Window Width, i piani di riferimento a cui sono vincolate
le finestre laterali vengono spostati lungo il bordo della finestra centrale secondo la nuova
impostazione.

38 Nella barra di progettazione, fare clic su Tipi di famiglia.

Creazione di una famiglia di finestre con finestre nidificate | 517

39 Nella finestra di dialogo Tipi di famiglia, in Dimensioni, immettere Center Window Width +
(Side Window Width*2) nel campo Formula di Larghezza.
Questa formula somma la larghezza della finestra centrale alla larghezza delle due finestre laterali.
Il risultato rappresenta la larghezza complessiva dell'assieme di finestre, che viene riportato
nell'abaco.
40 Immettere 1220 mm per Altezza e fare clic su OK.
Questo valore deve corrisponde all'altezza delle singole unit finestra perch verr riportato
nell'abaco dell'assieme di finestre.

41 Nella barra degli strumenti Standard, fare clic su Vista 3D di default

42 Dal menu File, scegliere Salva.


43 Passare all'esercizio successivo, Utilizzo di una famiglia condivisa in un progetto a pagina 518.

Utilizzo di una famiglia condivisa in un progetto


Nel prossimo esercizio la famiglia di finestre viene inserita nell'ambito di un progetto. Poich si intende
elencare separatamente le singole finestre che compongono l'assieme di finestre nell'abaco, le finestre
nidificate vengono convertite in famiglie condivise.
Verificare l'assieme di finestre in un progetto
1 Dal menu Finestra, scegliere Progetto1 - Pianta del pavimento: Livello 1.
2 Nella barra di progettazione, fare clic su Muro.
3 Disegnare un muro di circa 7200 mm da sinistra verso destra.
La superficie superiore del muro rappresenta il lato esterno.
4 Nella barra di progettazione, fare clic su Modifica.
5 Dal menu Finestra, scegliere Shared Window.rfa - Vista 3D: {3D}.
6 Nella barra di progettazione, fare clic su Carica nei progetti.
7 Se viene visualizzata la finestra di dialogo Carica nei progetti, selezionare Progetto1 e fare clic
su OK.
La famiglia viene caricata nel nuovo progetto.
Posizionare la famiglia nel progetto
8 Nella barra di progettazione, fare clic su Finestra.

518 | Capitolo 17

Creazione di famiglie condivise

9 Posizionare nel progetto due istanze di finestra, una per ciascun tipo:

Verificare che nel selettore del tipo sia selezionato Shared Window : 0610-0915-0610W x
1220H, quindi fare clic sul muro sulla superficie esterna per posizionare l'assieme di finestre.

Dal selettore del tipo, selezionare Shared Window : 0406-0610-0406W x 1220H e fare clic
per posizionare l'assieme di finestre di dimensioni minori.

Nella barra di progettazione, fare clic su Modifica.

10 Ingrandire con lo zoom le due finestre.


Le finestre sono state inserite ed etichettate nel modo previsto.
NOTA I numeri delle etichette possono essere modificati all'interno dell'etichetta o in un abaco.

Creare un abaco delle finestre


11 Dal menu Visualizza, scegliere Nuovo Abaco/Quantit.
12 Nella finestra di dialogo Nuovo abaco, in Categoria, selezionare Finestre e fare clic su OK.
13 Nella finestra di dialogo Propriet abaco, in Campi disponibili, selezionare Contrassegno tipo e
fare clic su Aggiungi.
14 Utilizzando la stessa procedura, aggiungere i seguenti campi:

Larghezza

Altezza

Famiglia

15 Con la voce Famiglia selezionata in Campi di abaco, fare clic due volte su Sposta su per modificare
l'ordine dei campi, quindi fare clic su OK.

Nell'abaco delle finestre sono presenti due voci che indicano la larghezza complessiva per ciascun
tipo di assieme di finestre. Per elencare separatamente nell'abaco le singole unit finestra che
compongono l'assieme, si proceder a rendere la famiglia condivisa.
IMPORTANTE La condivisione delle famiglie consente di conteggiare e inserire nell'abaco le singole
istanze di famiglia caricate in un'altra famiglia.
Aprire la famiglia per la modifica
16 Nel Browser di progetto, in Piante dei pavimenti, fare doppio clic su Livello 1.
17 Selezionare uno dei due assiemi di finestra e fare clic su Modifica famiglia nella barra delle
opzioni.
18 Nella finestra di dialogo visualizzata, fare clic su S per aprire il file Shared Window.rfa.
19 Nell'area di disegno, selezionare una delle finestre laterali e fare clic su Modifica famiglia nella
barra delle opzioni.

Utilizzo di una famiglia condivisa in un progetto | 519

20 Nella finestra di dialogo di conferma, fare clic su S per aprire la finestra a saliscendi per la
modifica.

Rendere le famiglie condivise


21 Dal menu Impostazioni, scegliere Parametri e categorie di famiglie.
22 Nella finestra di dialogo Parametri e categorie di famiglie, selezionare Condiviso in Parametri
famiglia e fare clic su OK.
23 Nella barra di progettazione, fare clic su Carica nei progetti.
24 Nella finestra di dialogo Carica nei progetti, deselezionare Progetto1, selezionare Shared
Window.rfa e fare clic su OK.
25 Nella finestra di dialogo Ricarica famiglia, selezionare l'opzione Sostituisci i valori di parametro
dei tipi esistenti e fare clic su S.
26 Utilizzare la stessa procedura per rendere condivisa la finestra fissa centrale, quindi ricaricarla
nella famiglia Shared Window.rfa.
Ricaricare la famiglia condivisa nel progetto
27 Nella barra di progettazione, fare clic su Carica nei progetti.
28 Nella finestra di dialogo Carica nei progetti, selezionare Progetto1 e fare clic su OK.
29 Nella finestra di dialogo Ricarica famiglia, selezionare l'opzione Sostituisci i valori di parametro
dei tipi esistenti e fare clic su S.
30 Nella finestra di dialogo Ricarica famiglia condivisa, verificare che siano selezionati Famiglia e
Sostituisci i valori di parametro dei tipi esistenti, quindi fare clic su OK.
Assegnare etichette alle finestre dell'assieme
31 Selezionare le etichette di entrambe le finestre e allontanarle dal muro per liberare spazio per le
etichette delle singole unit finestra, quindi fare clic su Modifica nella barra di progettazione.

520 | Capitolo 17

Creazione di famiglie condivise

32 Nella scheda Disegno della barra di progettazione, selezionare Assegna etichette mancanti.
Poich ora le famiglie sono condivise, possibile assegnare un'etichetta a ciascuna finestra
dell'assieme.
33 Nella finestra di dialogo Assegna etichette mancanti, selezionare Etichette finestra in Categoria
e fare clic su OK.

Aprire l'abaco delle finestre


34 Nel Browser di progetto, espandere Abachi/Quantit e fare doppio clic su Abaco delle finestre.
Le singole istanze delle finestre che compongono l'assieme sono elencate nell'abaco. Come
summenzionato, a seconda dei requisiti e degli standard adottati, possibile che non si desideri
visualizzare l'assieme di finestre nell'abaco. possibile applicare un filtro all'abaco per filtrare le
voci dell'assieme di finestre oppure modificare la categoria della famiglia host in modo che non
venga inclusa nell'abaco.

Modificare la categoria della famiglia dell'assieme di finestre


35 Dal menu Finestra, scegliere Shared Window Family.rfa - Vista 3D: {3D}.
36 Dal menu Impostazioni, scegliere Parametri e categorie di famiglie.
37 Nella finestra di dialogo Parametri e categorie di famiglie, in Categoria famiglia selezionare
Modelli generici e fare clic su OK.
Quando si sostituisce la categoria della finestra con Modelli generici, la finestra non viene pi
inclusa nell'abaco delle finestre.
38 Nella barra di progettazione, fare clic su Carica nei progetti.
39 Nella finestra di dialogo Carica nei progetti, selezionare Progetto1 e fare clic su OK.
40 Nella finestra di dialogo Ricarica famiglia, fare clic su S per sovrascrivere la versione esistente
della famiglia.
41 Nella finestra di dialogo dell'avviso, fare clic su OK.
Questo messaggio indica che le etichette precedentemente inserite verranno eliminate perch
l'assieme di finestre non appartiene pi alla categoria di finestre.

Utilizzo di una famiglia condivisa in un progetto | 521

42 Nel Browser di progetto, in Abachi/Quantit, fare doppio clic su Abaco delle finestre.
Le famiglie degli assiemi di finestre non sono pi riportate nell'abaco delle finestre.

43 Fare clic con il pulsante destro del mouse sull'abaco e scegliere Propriet della vista.
44 Nella finestra di dialogo Propriet elemento, in Altro, fare clic su Modifica per modificare
l'ordinamento e il raggruppamento.
45 Nella finestra di dialogo Propriet abaco, selezionare Contrassegno tipo per Ordina per.
46 Fare clic due volte su OK.

47 Chiudere il progetto salvandolo oppure senza salvare.

522 | Capitolo 17

Creazione di famiglie condivise

Creazione di una famiglia


di finestre complesse

523

524

Creazione di una famiglia


di finestre complesse

18

Nel corso di questa esercitazione si creer una famiglia di finestre complesse a partire da un modello di base. La finestra
definita dovr essere utilizzata in un muro a cassetta, alcuni componenti del quale si ripiegano sul telaio della finestra
internamente ed esternamente al muro. La finestra composta da due tipi: una finestra a battenti apribile, la cui larghezza
definita dall'utente, e una finestra fissa.

Oltre alla geometria 3D, verranno create linee dei simboli per consentire una chiara visualizzazione della famiglia nelle
viste di pianta e prospetto.

525

Apertura del battente in vista di


prospetto

Apertura del battente in vista di pianta

Infine, si nidificheranno nella finestra famiglie di davanzali standard da visualizzare e inserire negli abachi.

526 | Capitolo 18 Creazione di una famiglia di finestre complesse

Creazione di un'apertura complessa in un muro


Nel corso di questa lezione si aprir un file basato su un modello di finestra e si creer un'apertura complessa
per la finestra. Si eliminer l'apertura presente nel muro e se ne creer una nuova ritagliando il muro con
una serie di vuoti. I vuoti, diversamente da un disegno unico, consentono di disporre di valori diversi.
Apertura complessa nel muro con ripiegature interne ed esterne

Attivit illustrate in questa lezione:

Creazione di geometria vuota

Utilizzo dello strumento Taglia geometria

Aggiunta di parametri che controllano i valori della ripiegatura, i punti di sovrapposizione dei componenti
del muro e la profondit del telaio della finestra.

Aggiunta di tipi di famiglia per finestre di diverse dimensioni

Verifica della famiglia in un progetto

Modifica delle propriet per configurare le opzioni di chiusura e ripiegatura del muro

Creazione di un vuoto per ritagliare la superficie esterna del muro


In questo esercizio viene ritagliata un'apertura nella superficie esterna del muro mediante un'estrusione di
vuoto.
Aprire il file della famiglia
1 Dal menu File, scegliere Apri.
2 Nel riquadro sinistro della finestra di dialogo Apri, fare clic su Training Files e aprire il file
Metric\Families\Windows\M_Complex_Window_Start.rfa.

3 Dal menu File, scegliere Salva con nome.

Creazione di un'apertura complessa in un muro | 527

4 Nel riquadro sinistro della finestra di dialogo Salva con nome, fare clic su Training Files e salvare
il file col nome Metric\Families\M_Complex_Window.rfa.
Modificare le dimensioni del muro host

5 Nell'area di disegno, selezionare il muro, quindi fare clic su Propriet


opzioni.

nella barra delle

Si proceder a modificare le dimensioni del muro host nel modello di famiglia perch la famiglia
sar utilizzata in un muro a cassetta che in genere pi spesso di un muro normale. L'ispessimento
del muro host del modello render inoltre disponibile pi spazio per il disegno dei piani di
riferimento necessari per creare l'apertura complessa.
6 Nella finestra di dialogo Propriet elemento, fare clic su Modifica/Nuovo.
7 Nella finestra di dialogo Propriet del tipo, in Costruzione, fare clic su Modifica per modificare
la struttura.
8 Nella finestra di dialogo Modifica assieme, fare clic nel campo Spessore per lo strato 2 e immettere
300 mm.
9 Fare clic su OK tre volte.
10 Nella barra di progettazione, fare clic su Modifica.
11 Selezionare la linea di disegno centrale inferiore (taglio apertura).
NOTA Premere TAB per evidenziare il taglio dell'apertura se risulta difficile selezionarlo.

12 Premere CANC.
Poich si intende creare un'apertura pi complessa, l'apertura esistente del modello pu essere
eliminata e verr sostituita con una serie di vuoti.

13 Nella barra dei controlli della vista, fare clic sul controllo della scala e selezionare il fattore 1:5.
Aumentare il fattore di scala se si desidera ingrandire il testo delle quote per renderlo pi leggibile
nell'area di lavoro nel corso delle procedure.
Aggiungere piani di riferimento per definire i vuoti della geometria complessa
14 Nella barra di progettazione, fare clic su Piano di riferimento.
15 Disegnare un piano di riferimento orizzontale leggermente al di sopra del piano di riferimento
orizzontale Center (Front/Back).

528 | Capitolo 18 Creazione di una famiglia di finestre complesse

16 Nella barra di progettazione, fare clic su Modifica.


17 Selezionare il nuovo piano di riferimento e fare clic su Propriet

nella barra delle opzioni.

18 Nella finestra di dialogo Propriet elemento, in Dati identit, immettere Ext Wrap Depth
(Profondit ripiegatura esterna) per Nome e fare clic su OK.
Quando si assegna un nome ai piani di riferimento, pi semplice eseguire la quotatura e
l'allineamento rispetto a essi una volta che la famiglia inserita in un progetto.
19 Disegnare due piani di riferimento verticali, uno a sinistra e uno a destra di Center (Left/Right)
come mostrato:

20 Nella barra di progettazione, fare clic su Modifica.


21 Denominare i nuovi piani di riferimento rispettivamente Ext Wrap Left (Ripiegatura esterna
sinistra) ed Ext Wrap Right (Ripiegatura esterna destra).
Creare un'estrusione di vuoto
22 Nella barra di progettazione, fare clic su Vuoti Estrusione.
23 Fare clic su Imposta piano di lavoro.
24 Nella finestra di dialogo Piano di lavoro, selezionare Piano di riferimento: Sill per Nome.
Il disegno del vuoto verr eseguito a partire dall'altezza del davanzale.
25 Fare clic su OK.
26 Nella barra delle opzioni, fare clic su Rettangolo
su 250 mm.

e verificare che Profondit sia impostata

27 Disegnare un rettangolo e allinearlo/bloccarlo ai piani di riferimento:

Creazione di un vuoto per ritagliare la superficie esterna del muro | 529

NOTA Il disegno della geometria al di sopra del muro anzich al suo interno facilita l'allineamento e
impedisce che vengano creati vincoli invisibili.

Disegnare un rettangolo sopra il muro tra i piani di riferimento verticali interni come mostrato:

Nella barra degli strumenti Strumenti, fare clic su Allinea

Selezionare il piano di riferimento Ext Wrap Depth.

Selezionare la linea di disegno inferiore e fare clic su

Selezionare il piano di riferimento Ext Wall Face, quindi selezionare la linea di disegno
superiore e fare clic su

Selezionare il piano di riferimento Ext Wrap Left, quindi selezionare la linea di disegno
sinistra e fare clic su

530 | Capitolo 18 Creazione di una famiglia di finestre complesse

Selezionare il piano di riferimento Ext Wrap Right, quindi selezionare la linea di disegno
destra e fare clic su

28 Nella barra di progettazione, fare clic su Termina disegno.

Quotare i piani di riferimento


29 Quotare i piani di riferimento verticali:

Nella barra di progettazione, fare clic su Quota.

Quotare i due piani di riferimento di sinistra e i due piani di riferimento di destra.

Nella barra di progettazione, fare clic su Modifica.

Se necessario, modificare le quote in modo che siano entrambe di 75 mm.


SUGGERIMENTO Quando si modificano le quote, selezionare la linea che si sposter quando la
quota cambia, in questo caso, i piani di riferimento interni.

Creazione di un vuoto per ritagliare la superficie esterna del muro | 531

Aggiungere il parametro per la sporgenza


30 Selezionare la quota di sinistra e nella barra delle opzioni selezionare <Aggiungi parametro> per
Testo etichetta.
31 Nella finestra di dialogo Propriet parametro, immettere Ext. Wrap Overhang (Sporgenza
ripiegatura esterna) per Nome e in Raggruppa parametro in selezionare Costruzione, quindi fare
clic su OK.
Questo parametro descrive l'estensione della sporgenza della ripiegatura esterna dal telaio della
finestra.
32 Selezionare la quota destra e nella barra delle opzioni selezionare Ext. Wrap Overhang per Testo
etichetta.

33 Nel Browser di progetto, espandere Prospetti e fare doppio clic su Exterior.

34 Aggiungere un piano di riferimento e assegnare il parametro Ext. Wrap Overhang alla traversa
della finestra:

Nella barra di progettazione, fare clic su Piano di riferimento.

Disegnare un piano di riferimento orizzontale 75 mm sotto il piano di riferimento Head


(Traversa) e denominarlo Ext Wrap Top (Parte superiore ripiegatura esterna).

532 | Capitolo 18 Creazione di una famiglia di finestre complesse

Nella barra di progettazione, fare clic su Quota.

Assegnare una quota ai due piani di riferimento superiori.

Selezionare la quota e nella barra delle opzioni selezionare Ext. Wrap Overhang per Testo
etichetta.

NOTA In questo esempio si utilizzer lo stesso parametro per la ripiegatura della traversa e per lo
stipite per praticit. Se si desidera definire larghezze diverse per la traversa e per gli stipiti, possibile
creare e assegnare un altro parametro.

Creazione di un vuoto per ritagliare la superficie esterna del muro | 533

Ritagliare il vuoto nel muro host

35 Nella barra degli strumenti Strumenti, fare clic su Allinea

36 Selezionare il piano di riferimento Ext Wrap Top, quindi selezionare la linea superiore
dell'estrusione del taglio e fare clic su

37 Nel Browser di progetto, in Piante dei pavimenti, fare doppio clic su Ref. Level.
38 Nella barra degli strumenti Strumenti, fare clic su Taglia geometria

39 Selezionare l'estrusione, selezionare il muro, quindi fare clic su Modifica nella barra di
progettazione.

Aggiungere il parametro per la profondit


40 Nella barra di progettazione, fare clic su Quota.
41 Assegnare una quota ai piani di riferimento Ext Wall Face ed Ext Wrap Depth, quindi fare clic
su Modifica.
Il valore della quota non importante.

42 Selezionare la quota e nella barra delle opzioni selezionare <Aggiungi parametro> per Testo
etichetta.

534 | Capitolo 18 Creazione di una famiglia di finestre complesse

43 Nella finestra di dialogo Propriet parametro, immettere Ext. Wrap Depth (Profondit ripiegatura
esterna) per Nome, selezionare Costruzione in Raggruppa parametro in, quindi fare clic su OK.
Creare tipi di famiglia e verificare la geometria del modello
44 Nel Browser di progetto, in Prospetti, fare doppio clic su Exterior.
45 Nella barra di progettazione, fare clic su Tipi di famiglia.
opportuno verificare la famiglia dopo avere aggiunto ciascuno livello di geometria. Per facilitare
la verifica della famiglia, si creeranno tipi di famiglia di diverse dimensioni di cui si osserver la
geometria dopo averli applicati.
46 Spostare la finestra di dialogo Tipi di famiglia in modo che l'area di disegno sia visibile quando
si applicano i nuovi tipi.
47 Nella finestra di dialogo Tipi di famiglia, in Tipi di famiglia, fare clic su Nuovo.
48 Nella finestra di dialogo Nome, immettere 1500 mm H x 1000 mm W_450 mm Casement (Battente
1500 mm H x 1000 mm W_450 mm) e fare clic su OK.
49 Nella finestra di dialogo Tipi di famiglia, in Tipi di famiglia, fare clic su Nuovo.
50 Nella finestra di dialogo Nome, immettere 1200 mm H x 1500 mm W_450 mm Casement (Battente
1200 mm H x 1500 mm W_450 mm) e fare clic su OK.
51 In Dimensioni, immettere 1200 mm per Altezza, immettere 1500 mm per Larghezza, quindi fare
clic su Applica.
52 Utilizzando la stessa procedura, aggiungere un terzo tipo di famiglia e denominarlo 1650 mm
H x 1800 mm W_600 mm Casement (Battente 1650 mm H x 1800 mm W_600 mm).
53 In Dimensioni, immettere 1650 mm per Altezza, immettere 1800 mm per Larghezza, quindi fare
clic su Applica.
54 In Nome, selezionare 1500 mm H x 1000 mm W_450 mm Casement e fare clic su OK.
55 Dal menu File, scegliere Salva.
56 Passare all'esercizio successivo, Creazione di un vuoto per la geometria del telaio a pagina 535.

Creazione di un vuoto per la geometria del telaio


In questo esercizio viene creato un vuoto solido nell'apertura complessa per la geometria del telaio della
finestra.
Aggiungere un piano di riferimento
1 Nel Browser di progetto, in Piante dei pavimenti, fare doppio clic su Ref. Level.
2 Nella barra di progettazione, fare clic su Piano di riferimento.
3 Disegnare un piano di riferimento a una distanza di 75 mm sotto il piano di riferimento Center
(Front/Back) e denominarlo Int Wrap Depth (Profondit ripiegatura interna).
Questo piano di riferimento, compreso tra la superficie interna del muro e il piano di riferimento
centrale, serve per creare i due vuoti rimanenti per l'apertura.

Creazione di un vuoto per la geometria del telaio | 535

4 Nella barra di progettazione, fare clic su Quota.


5 Assegnare una quota ai piani di riferimento Int Wrap Depth ed Ext Wrap Depth.
Il valore della quota non importante.

6 Selezionare la quota e nella barra delle opzioni selezionare <Aggiungi parametro> per Testo
etichetta.
7 Nella finestra di dialogo Propriet parametro, immettere Frame Depth (Profondit telaio) per
Nome, selezionare Costruzione per Raggruppa parametro in, quindi fare clic su OK.
Creare un vuoto
8 Nella barra di progettazione, fare clic su Vuoti Estrusione.
9 Nella barra delle opzioni, fare clic su Rettangolo

10 Disegnare un rettangolo sotto il muro, all'incirca come nell'illustrazione:

11 Nella barra degli strumenti Strumenti, fare clic su Allinea

536 | Capitolo 18 Creazione di una famiglia di finestre complesse

12 Selezionare il piano di riferimento Left, quindi selezionare la linea di disegno sinistra e fare clic
su

13 Selezionare il piano di riferimento Right, quindi selezionare la linea di disegno destra e fare clic
su

14 Selezionare il piano di riferimento Ext Wrap Depth, quindi selezionare la linea di disegno
superiore e fare clic su

15 Selezionare il piano di riferimento Int Wrap Depth, quindi selezionare la linea di disegno inferiore
e fare clic su

Creazione di un vuoto per la geometria del telaio | 537

16 Nella barra di progettazione, fare clic su Termina disegno.


17 Nel Browser di progetto, in Prospetti, fare doppio clic su Exterior.

18 Nella barra degli strumenti, fare clic su Allinea

19 Selezionare il piano di riferimento Head (Traversa), quindi selezionare la parte superiore


dell'estrusione del taglio e fare clic su

538 | Capitolo 18 Creazione di una famiglia di finestre complesse

20 Utilizzando la procedura illustrata in precedenza, aprire la finestra di dialogo Tipi di famiglia e


applicare tipi di famiglia diversi per verificare la geometria.
Ritagliare il vuoto nel muro host
21 Nel Browser di progetto, in Piante dei pavimenti, fare doppio clic su Ref. Level.
22 Nella barra degli strumenti Strumenti, fare clic su Taglia geometria

23 Selezionare il vuoto, quindi selezionare il muro e fare clic su Modifica.

24 Dal menu File, scegliere Salva.


25 Passare all'esercizio successivo, Creazione di un vuoto per ritagliare la superficie interna del muro
a pagina 539.

Creazione di un vuoto per ritagliare la superficie interna del muro


In questo esercizio viene creato il terzo vuoto ritagliato dall'apertura complessa nel muro. Si collocano i piani
di riferimento per la ripiegatura sulla superficie interna del muro. Tali piani vengono vincolati in modo da
acquisire lo spessore del materiale di finitura interna. Il valore della sporgenza potrebbe essere definito
mediante un parametro, ma in questo esercizio verr espresso con una quota vincolata per maggiore praticit.
Aggiungere piani di riferimento per definire il vuoto
1 Nella barra di progettazione, fare clic su Piano di riferimento.
2 Nella barra delle opzioni, fare clic su Seleziona linee
premere INVIO.

, immettere 13 mm per Offset, quindi

3 Selezionare il piano di riferimento Right in modo che il nuovo piano di riferimento sia posizionato
verso il centro della finestra.
4 Selezionare il piano di riferimento Left in modo che il nuovo piano di riferimento sia posizionato
verso il centro della finestra.

5 Denominare i nuovi piani di riferimento rispettivamente Int Wrap Left (Ripiegatura interna
sinistra) e Int Wrap Right (Ripiegatura interna destra).
6 Nella barra di progettazione, fare clic su Quota.

Creazione di un vuoto per ritagliare la superficie interna del muro | 539

7 Assegnare una quota ai due piani di riferimento di sinistra e fare clic su

8 Quotare i due piani di riferimento di destra e fare clic su

Creare il terzo vuoto


9 Nella barra di progettazione, fare clic su Vuoti Estrusione.
10 Nella barra delle opzioni, fare clic su Rettangolo

11 Disegnare un rettangolo sotto il muro, all'incirca come nell'illustrazione:

12 Allineare e bloccare le linee di disegno:

Nella barra degli strumenti Strumenti, fare clic su Allinea

540 | Capitolo 18 Creazione di una famiglia di finestre complesse

Selezionare il piano di riferimento Int Wrap Left, quindi selezionare la linea di disegno sinistra
e fare clic su

Selezionare il piano di riferimento Int Wrap Right, quindi selezionare la linea di disegno
destra e fare clic su

Selezionare il piano di riferimento Int Wrap Depth, quindi selezionare la linea di disegno
superiore e fare clic su

Selezionare il piano di riferimento Int Wall Face, quindi selezionare la linea di disegno
inferiore e fare clic su

Creazione di un vuoto per ritagliare la superficie interna del muro | 541

13 Nella barra di progettazione, fare clic su Termina disegno.


Creare un piano di riferimento in corrispondenza della traversa della finestra
14 Nel Browser di progetto, in Prospetti, fare doppio clic su Exterior.

15 Ingrandire con lo zoom l'angolo superiore sinistro dell'apertura della finestra.

16 Nella barra di progettazione, fare clic su Piano di riferimento.


17 Nella barra delle opzioni, fare clic su Seleziona linee
premere INVIO.

542 | Capitolo 18 Creazione di una famiglia di finestre complesse

, immettere 13 mm per Offset, quindi

18 Selezionare il piano di riferimento Head in modo da posizionare il nuovo piano di riferimento


sotto di esso alla distanza di offset specificata e denominare il nuovo piano di riferimento Int
Wrap Top (Ripiegatura superiore interna).

19 Nella barra di progettazione, fare clic su Quota.


20 Assegnare una quota ai due piani di riferimento orizzontali come mostrato:

21 Fare clic su

22 Ridurre la vista con lo zoom e fare clic su Allinea

nella barra degli strumenti Strumenti.

23 Selezionare il piano di riferimento Int Wrap Top, quindi selezionare la linea superiore
dell'estrusione del taglio e fare clic su

Ritagliare il vuoto nel muro host


24 Nel Browser di progetto, in Piante dei pavimenti, fare doppio clic su Ref. Level.
25 Nella barra degli strumenti Strumenti, fare clic su Taglia geometria

26 Selezionare l'estrusione del taglio, selezionare il muro, quindi fare clic su Modifica nella barra
di progettazione.

Creazione di un vuoto per ritagliare la superficie interna del muro | 543

27 Nella barra degli strumenti Standard, fare clic su Vista 3D di default

28 Utilizzando la procedura illustrata in precedenza, aprire la finestra di dialogo Tipi di famiglia e


applicare i tipi di famiglia per verificare la geometria.
29 Dal menu File, scegliere Salva.
30 Passare all'esercizio successivo, Verifica della famiglia di finestre a pagina 544.

Verifica della famiglia di finestre


In questo esercizio la famiglia di finestre complesse viene caricata in un progetto, il componente finestra
viene inserito nel muro a cassetta e viene eseguita la verifica della famiglia.
Caricare e collocare la famiglia in un progetto
1 Nella barra degli strumenti Standard, fare clic su Nuovo

2 Nella barra di progettazione, fare clic su Muro.


Si proceder a disegnare un muro di prova nel quale ospitare la finestra.
3 Nel selettore del tipo, selezionare Muro di base : Esterno - Mattone su mont. met.
Si tratta di un tipo di muro a cassetta.
4 Disegnare un muro orizzontale di 7200 mm al centro dell'area di disegno da sinistra verso destra.
Il bordo superiore indica la parte esterna del muro.

5 Nella barra di progettazione, fare clic su Modifica.

544 | Capitolo 18 Creazione di una famiglia di finestre complesse

6 Dal menu Finestra, scegliere M_Complex_Window.rfa - Vista 3D : {3D}.


7 Nella barra di progettazione, fare clic su Carica nei progetti.
La finestra complessa viene caricata nel progetto di prova.
8 Nella scheda Fondamentali della barra di progettazione, fare clic su Finestra e selezionare
M_Complex_Window : 1200 mm H x 1500 mm W_450 mm Casement dal selettore del tipo.
9 Fare clic sul bordo superiore del muro (esterno) per posizionare la finestra.

10 Nella barra di progettazione, fare clic su Modifica.


Cambiare il livello di dettaglio e la scala
11 Nella barra dei controlli della vista, fare clic su Livello di dettaglio Alto.
12 Nella barra dei controlli della vista, selezionare 1:20 per Scala.

Regolare la profondit della ripiegatura


13 Nell'area di disegno, selezionare la finestra.

14 Nella barra delle opzioni, fare clic su Propriet

15 Nella finestra di dialogo Propriet elemento, fare clic su Modifica/Nuovo.


16 Nella finestra di dialogo Propriet del tipo, in Costruzione, immettere 166 mm per Ext. Wrap
Depth.
17 Fare clic due volte su OK.
Si proceder a regolare la profondit della ripiegatura esterna in modo che tenga conto della
profondit del materiale esterno e dell'intercapedine, in questo caso di 166 mm.
18 Nella barra di progettazione, fare clic su Modifica.
L'apertura risulta corretta ma i materiali non si ripiegano lungo l'apertura della finestra. Nella
prossima procedura si aprir la famiglia di finestre in modo da apportare le necessarie modifiche
per risolvere questo problema.

Verifica della famiglia di finestre | 545

Configurare la propriet Chiusura muro per la famiglia di finestre


19 Dal menu Finestra, scegliere M_Complex_Window.rfa -Pianta del pavimento: Ref. Level.
20 Selezionare il piano di riferimento Ext Wrap Depth.
21 Nella barra delle opzioni, fare clic su Propriet

22 In Altro, selezionare Non un riferimento per un riferimento.


23 In Costruzione, selezionare Chiusura muro e fare clic su OK.
Si modificheranno le propriet del piano di riferimento per definire il punto di interruzione
della ripiegatura.
24 Ripetere la procedura precedente per il piano di riferimento Int Wrap Depth.
25 Nella barra di progettazione, fare clic su Tipi di famiglia.
26 Nella finestra di dialogo Tipi di famiglia, in Costruzione, selezionare Entrambi per Chiusura
muro.
L'indicazione del valore Entrambi per la chiusura del muro consente di chiudere entrambi i lati
nel modo previsto.
27 Ripetere la procedura precedente per gli altri due tipi di famiglia.
28 Verificare che per Nome sia selezionato 1200 mm H x 1500 mm W_450 mm Casement e fare
clic su OK.
Ricaricare e provare la famiglia di finestre
29 Nella barra di progettazione, fare clic su Carica nei progetti.
30 Nella finestra di dialogo Ricarica famiglia, fare clic su S.
31 Selezionare il muro e fare clic su Propriet

nella barra delle opzioni.

32 Nella finestra di dialogo Propriet elemento, fare clic su Modifica/Nuovo.


33 Nella finestra di dialogo Propriet del tipo, in Costruzione, selezionare Entrambi in Ripiegatura
agli inserti.
34 Fare clic due volte su OK.
35 Nella barra di progettazione, fare clic su Modifica.
Ora il mattone e il cartongesso si ripiegano rispettivamente sulle superfici esterna e interna del
muro.

36 Dal menu File, scegliere Salva.


37 Nel riquadro sinistro della finestra di dialogo Salva con nome, fare clic su Training Files e salvare
il progetto col nome Metric\m_complex_window.rvt.
38 Passare alla lezione successiva, Creazione della geometria della finestra a pagina 547.

546 | Capitolo 18 Creazione di una famiglia di finestre complesse

Creazione della
geometria della finestra

19

Creazione della geometria della finestra


Una volta completata l'apertura, possibile aggiungere la geometria della finestra. Per prima cosa, si creeranno
un montante centrale regolabile tra la finestra fissa e le finestre a battenti, dopodich si aggiungeranno il
telaio della finestra, il telaio del vetro e la geometria del vetro. Dopo avere completato la geometria 3D, si
aggiungeranno linee dei simboli alla famiglia di finestre per la rappresentazione nelle viste di pianta e
prospetto.

Attivit illustrate in questa lezione:

Creazione di geometria solida, incluse estrusioni semplici e su percorso

Impostazione del piano di lavoro per il disegno della geometria

Definizione di sottocategorie per la visualizzazione della geometria solida

547

Creazione di linee dei simboli per la rappresentazione dell'apertura dei battenti nelle viste di pianta e
prospetto

Utilizzo di piani di riferimento per la creazione di vincoli agli angoli

Aggiunta di un controllo di inversione per definire la posizione di una finestra a battenti

Creazione della geometria del montante centrale


In questo esercizio viene creato un montante centrale regolabile tra la finestra fissa e quelle a battenti. Il
montante viene associato alla finestra a battenti in modo che la posizione del montante cambi quando viene
modificata la larghezza della finestra. inoltre possibile modificare anche il parametro della larghezza del
montante.
File di esercitazione
Utilizzare la famiglia creata nell'esercizio precedente, M_Complex_Window.rfa, oppure aprire il file di
esercitazione Metric\Families\Windows\M_Complex_Window_01.rfa.
Assegnare un nuovo nome alla famiglia
1 Se si utilizza il file dell'esercitazione fornito, scegliere Salva con nome dal menu File.
2 Nel riquadro sinistro della finestra di dialogo Salva con nome, fare clic su Training Files e salvare
il file col nome Metric\Families\M_Complex_Window.rfa.
Creare piani di riferimento per definire i bordi del montante
3 Nel Browser di progetto, in Piante dei pavimenti, fare doppio clic su Ref. Level.
4 Aggiungere tre piani di riferimento:

Nella barra di progettazione, fare clic su Piano di riferimento.

Disegnare tre piani di riferimento a sinistra del piano di riferimento Center (Left/Right) come
mostrato:

Nella barra di progettazione, fare clic su Modifica.

5 Denominare i nuovi piani di riferimento a partire da sinistra verso destra:

Post Left (Sinistra montante)

Post Center (Centro montante)

Post Right (Destra montante)

6 Assegnare una quota ai piani di riferimento per stabilire il centro del montante:

Nella barra di progettazione, fare clic su Quota.

Assegnare una quota ai tre piani di riferimento, quindi fare clic su EQ.
Il controllo di equidistanza consente di stabilire il punto centrale per il montante.

548 | Capitolo 19 Creazione della geometria della finestra

Assegnare una quota ai piani di riferimento Post Left e Post Right, quindi fare clic su Modifica
nella barra di progettazione.

Assegnare parametri al montante


7 Assegnare un parametro per la larghezza del montante:

Selezionare l'ultima quota aggiunta e nella barra delle opzioni selezionare <Aggiungi
parametro> per Testo etichetta.

Nella finestra di dialogo Propriet parametro, immettere Post Width (Larghezza montante)
per Nome.

In Raggruppa parametro in, selezionare Costruzione.

Fare clic su OK.

8 Nella barra di progettazione, fare clic su Quota.


9 Selezionare prima il piano di riferimento Left della finestra, quindi il piano di riferimento Post
Center e fare clic per inserire la quota.

10 Nella barra di progettazione, fare clic su Modifica.


11 Selezionare la quota e nella barra delle opzioni selezionare <Aggiungi parametro> per Testo
etichetta.
Si assegner un parametro per stabilire la posizione della linea d'asse del montante. Per controllare
questo valore in base a un parametro, si aggiunger una formula basata sulla larghezza del
montante e sulla larghezza della finestra a battenti.
12 Nella finestra di dialogo Propriet parametro, immettere Post Location (Posizione montante)
per Nome, selezionare Costruzione in Raggruppa parametro in, quindi fare clic su OK.

Creazione della geometria del montante centrale | 549

13 Nella barra di progettazione, fare clic su Tipi di famiglia.


14 Nella finestra di dialogo Tipi di famiglia, in Parametri, fare clic su Aggiungi.
15 Creare un nuovo parametro per stabilire la larghezza della finestra a battenti:

Nella finestra di dialogo Propriet parametro, immettere Casement Width (Larghezza battente)
per Nome.

In Raggruppa parametro in, selezionare Dimensioni.

Per Tipo di parametro, selezionare Lunghezza.

Fare clic su OK.

16 Nella finestra di dialogo Tipi di famiglia:

Verificare che per Nome sia selezionato 1200 mm H x 1500mm W_450mm Casement.

In Dimensioni, immettere 450 mm per Casement Width.

In Costruzione, immettere 75 mm per Post Width.

Fare clic su Applica.


Per il battente viene specificata la stessa larghezza del tipo di finestra indicato nel nome.

17 Nel campo Formula del parametro Post Location, immettere Casement Width + (Post Width/2).
18 Configurare i valori per gli altri tipi di finestra e verificare la famiglia:

Per Nome, selezionare 1500 mm H x 1000 mm W_450mm Casement.

In Dimensioni, immettere 450 mm per Casement Width.

In Costruzione, immettere 75 mm per Post Width.

Per Nome, selezionare 1650 mm H x 1800 mm W_600mm Casement.

Per Casement Width, immettere 600 mm.

Per Post Width, immettere 100 mm, fare clic su Applica e quindi su OK.

550 | Capitolo 19 Creazione della geometria della finestra

Aggiungere piani di riferimento per la geometria del montante centrale


19 Ingrandire con lo zoom l'area in cui si trova il montante centrale.
20 Nella barra di progettazione, fare clic su Piano di riferimento.
Si disegneranno dei piani di riferimento vincolati per stabilire i bordi anteriore e posteriore del
montante centrale. Il montante si estende di 10 mm dalla superficie del telaio su entrambi i lati.
21 Disegnare un piano di riferimento orizzontale breve sopra il piano di riferimento Ext Wrap
Depth, come nell'illustrazione, e denominarlo Ext Post Face (Superficie esterna montante).

22 Disegnare un piano di riferimento orizzontale breve sopra il piano di riferimento Int Wrap
Depth, come nell'illustrazione, e denominarlo Int Post Face (Superficie interna montante).

23 Assegnare una quota ai due piani di riferimento e vincolarli a una distanza di 10 mm dai piani
di riferimento Ext Wrap Depth e Int Wrap Depth.

24 Utilizzando la procedura illustrata in precedenza, aprire la finestra di dialogo Tipi di famiglia e


applicare i tipi di famiglia per verificare la geometria.

Creazione della geometria del montante centrale | 551

Creare la geometria del montante centrale


25 Nella barra di progettazione, fare clic su Solidi Estrusione.
26 Nella barra delle opzioni, fare clic su Rettangolo

27 Disegnare un rettangolo per il montante all'interno dei piani di riferimento come mostrato:

28 Se necessario, nella barra degli strumenti Vista, fare clic su


29 Nella barra degli strumenti Strumenti, fare clic su Allinea

.
.

30 Allineare e bloccare il disegno come mostrato:

31 Nella barra di progettazione, fare clic su Termina disegno.


32 Nel Browser di progetto, in Prospetti, fare doppio clic su Exterior.

33 Nella barra degli strumenti, fare clic su Allinea

552 | Capitolo 19 Creazione della geometria della finestra

34 Selezionare il piano di riferimento Head, quindi selezionare la parte superiore dell'estrusione del
montante e fare clic su

35 Nella barra di progettazione, fare clic su Modifica.


36 Dal menu File, scegliere Salva.
37 Passare all'esercizio successivo, Creazione della geometria del telaio della finestra a pagina 553.

Creazione della geometria del telaio della finestra


In questo esercizio vengono create estrusioni solide su percorso per i telai della finestra. I bordi del percorso
e dell'estrusione vengono allineati ai piani di riferimento in modo che la famiglia funzioni nel modo previsto
anche se si modificano le dimensioni.
Disegnare il percorso per l'estrusione del telaio
1 Se necessario, nel Browser di progetto, in Prospetti, fare doppio clic su Exterior.
2 Nella barra di progettazione, fare clic su Solidi Estrusione su percorso.
3 Fare clic su Disegna percorso 2D.
4 Fare clic su Imposta piano di lavoro.
5 Nella finestra di dialogo Piano di lavoro, selezionare Piano di riferimento: Center (Front/Back)
per Nome.
6 Fare clic su OK.
7 Nella barra delle opzioni, fare clic su Rettangolo

NOTA Quando si disegna il percorso di un'estrusione, l'icona del profilo viene visualizzata sul primo
segmento di percorso disegnato.
8 Disegnare un rettangolo a destra del montante centrale partendo dall'angolo inferiore sinistro
fino all'angolo superiore destro come mostrato. Ci assicura che il profilo risieda nella parte
inferiore del disegno.

Creazione della geometria del telaio della finestra | 553

9 Allineare e vincolare il percorso ai piani di riferimento definendo la seconda apertura:

Nella barra degli strumenti Strumenti, fare clic su Allinea

Allineare e bloccare il disegno ai piani di riferimento come mostrato:

10 Nella barra di progettazione, fare clic su Termina percorso.


Disegnare il profilo per l'estrusione su percorso del telaio
11 Nella barra di progettazione, fare clic su Disegna profilo.
12 Nella finestra di dialogo Vai a vista, con Prospetto: Left selezionato, fare clic su Apri vista.

554 | Capitolo 19 Creazione della geometria della finestra

13 Nella barra delle opzioni, fare clic su Rettangolo

14 Disegnare un piccolo rettangolo nella parte inferiore del telaio della finestra come mostrato:

15 Nella barra degli strumenti Strumenti, fare clic su Allinea

16 Selezionare il piano di riferimento Sill, quindi selezionare la parte inferiore del profilo e fare clic
su

17 Allineare e bloccare i lati del profilo sui piani di riferimento Ext Wrap Depth e Int Wrap Depth.
18 Nella barra di progettazione, fare clic su Modifica.
19 Selezionare la parte superiore del profilo, fare clic sulla quota, immettere 50 mm, quindi premere
INVIO.
Regolando il profilo stato creato un telaio di 50 mm.

20 Nella barra di progettazione, fare clic su Termina profilo.

Creazione della geometria del telaio della finestra | 555

21 Fare clic su Termina estrusione.


22 Nella barra degli strumenti Standard, fare clic su Vista 3D di default

Creazione del secondo telaio


23 Utilizzando la procedura appena illustrata, creare un telaio sull'altro lato del montante:

Aprire la vista di prospetto Exterior e disegnare un percorso 2D per l'estrusione solida su


percorso.

Allineare e vincolare il percorso ai piani di riferimento dell'apertura.

556 | Capitolo 19 Creazione della geometria della finestra

Disegnare il profilo per l'estrusione su percorso del telaio.

Allineare e vincolare il profilo ai piani di riferimento.

Specificare 50 mm per il bordo finale del profilo.

Completare il profilo e l'estrusione su percorso e visualizzare la finestra in 3D.

Creazione della geometria del telaio della finestra | 557

Specificare la sporgenza delle ripiegature e la larghezza del telaio


24 Nella barra di progettazione, fare clic su Tipi di famiglia.
25 Verificare che per Nome sia selezionato 1650 mm H x 1800 mm W_600 mm Casement.
26 Nella finestra di dialogo Tipi di famiglia:

In Costruzione, per Frame Depth, immettere 150 mm.

In Altro, per Ext. Wrap Overhang, immettere 25 mm.

Fare clic su Applica.

27 Per Nome, selezionare 1200 mm H x 1500 mm W_450 mm Casement, per Frame Depth,
immettere 100 mm, per Ext. Wrap Overhang, immettere 20 mm, quindi fare clic su Applica.

558 | Capitolo 19 Creazione della geometria della finestra

28 Selezionare 1650 mm H x 1800 mm W_600 mm Casement per Nome, fare clic su Applica e
quindi su OK.
29 Dal menu File, scegliere Salva.
30 Passare all'esercizio successivo, Creazione del telaio e della geometria del vetro a pagina 559.

Creazione del telaio e della geometria del vetro


In questo esercizio vengono create estrusioni solide per il telaio e la geometria del vetro. Vengono inoltre
definite sottocategorie della geometria solida per gestire la visualizzazione del vetro e dei componenti del
telaio e dei montanti.
Aggiungere un piano di riferimento per il vetro
1 Nel Browser di progetto, in Piante dei pavimenti, fare doppio clic su Ref. Level.
2 Nella barra di progettazione, fare clic su Piano di riferimento.
Per facilitare la creazione delle parti della finestra relative al telaio del vetro e alla vetrata, viene
aggiunto un piano di riferimento per definire l'asse centrale del vetro. La posizione di questo
asse vincolata alla superficie esterna del telaio della finestra.
3 Disegnare un piano di riferimento orizzontale sotto il piano di riferimento Ext Wrap Depth e
denominarlo Glass Axis.
L'assegnazione di un nome al piano di riferimento consente di selezionarlo come piano di lavoro
nei passaggi successivi.

Creazione del telaio e della geometria del vetro | 559

4 Ingrandire con lo zoom il lato destro del muro.


5 Nella barra di progettazione, fare clic su Quota.
6 Assegnare una quota al piano di riferimento Glass Axis e vincolarlo:

Selezionare il piano di riferimento Glass Axis, quindi selezionare il piano di riferimento Ext
Wrap Depth e fare clic per inserire la quota.

Nella barra di progettazione, fare clic su Modifica.

Selezionare il piano di riferimento Glass Axis, selezionare la quota, immettere 50 mm, quindi
premere INVIO.

Fare clic su Modifica, selezionare la quota e fare clic su

Creare la geometria del telaio sinistro


7 Nel Browser di progetto, in Prospetti, fare doppio clic su Exterior.
8 Nella barra di progettazione, fare clic su Solidi Estrusione.

560 | Capitolo 19 Creazione della geometria della finestra

9 Nella barra di progettazione, scegliere Imposta piano di lavoro.


10 Nella finestra di dialogo Piano di lavoro, selezionare Piano di riferimento: Glass Axis per Specifica
un nuovo piano di lavoro e fare clic su OK.
11 Nella barra delle opzioni, fare clic su Rettangolo

12 Disegnare un rettangolo all'interno del telaio sinistro per l'estrusione del telaio del vetro.

13 Nella barra degli strumenti Strumenti, fare clic su Allinea

14 Allineare e bloccare le linee di disegno alla superficie interna del telaio della finestra come
mostrato:

15 Nella barra di progettazione, fare clic su Linee.


16 Nella barra delle opzioni, fare clic su

e immettere -50 mm per Offset.

Creazione del telaio e della geometria del vetro | 561

17 Fare clic sull'estremit inferiore sinistra del disegno del telaio del vetro, quindi fare clic
sull'estremit superiore destra per creare il secondo perimetro chiuso.
NOTA Una volta completata la creazione del secondo perimetro, vengono automaticamente stabilite
delle relazioni con il primo. Il tipo di relazione dipende dal modo in cui viene interpretato l'intento
progettuale in Revit Architecture. Nella maggior parte dei casi queste relazioni sono corrette, ma
talvolta pu essere necessario definirle in modo pi esplicito utilizzando quote o parametri.

18 Nella barra di progettazione, fare clic su Propriet estrusione.


Si proceder a configurare le propriet dell'estrusione in modo che l'estrusione si estenda su
entrambi i lati dell'asse del vetro (il piano di lavoro corrente).
19 Nella finestra di dialogo Propriet elemento:

In Vincoli, immettere - 20 mm per Fine estrusione.

Per Inizio estrusione, immettere 20 mm.

Fare clic su OK.

20 Nella barra di progettazione, fare clic su Termina disegno.


21 Nella barra degli strumenti Standard, fare clic su Vista 3D di default

562 | Capitolo 19 Creazione della geometria della finestra

Creare la geometria per il telaio destro del vetro


22 Aprire la vista di prospetto Exterior e, utilizzando la procedura appena illustrata, aggiungere un
telaio del vetro sull'altro lato della finestra:

Nella vista di prospetto Exterior, disegnare la forma dell'estrusione del telaio del vetro.

Allineare e bloccare l'estrusione alla superficie interna del telaio della finestra.

Creazione del telaio e della geometria del vetro | 563

Creare il disegno del secondo perimetro chiuso per il telaio del vetro a una distanza di offset
di -25 mm dal primo.

Configurare le propriet dell'estrusione, completare il disegno e visualizzare la finestra in


3D.

564 | Capitolo 19 Creazione della geometria della finestra

23 Aprire la finestra di dialogo Tipi di famiglia e variare le dimensioni del modello per verificare la
geometria.
Creare un'estrusione solida per il vetro della finestra
24 Nel Browser di progetto, in Prospetti, fare doppio clic su Exterior.
25 Nella barra di progettazione, fare clic su Solidi Estrusione.
26 Fare clic su Imposta piano di lavoro.
27 Nella finestra di dialogo Piano di lavoro, verificare che in Specifica un nuovo piano di lavoro
siano selezionati Nome e Piano di riferimento: Glass Axis, quindi fare clic su OK.
28 Nella barra delle opzioni, fare clic su Rettangolo
ciascun pannello di vetro, come mostrato:

, quindi disegnare due rettangoli, uno per

29 Nella barra degli strumenti Strumenti, fare clic su Allinea

Creazione del telaio e della geometria del vetro | 565

30 Allineare e bloccare le estrusioni alle superfici del telaio del vetro come mostrato:

31 Nella barra di progettazione, fare clic su Propriet estrusione.


32 Nella finestra di dialogo Propriet elemento, immettere -10 mm per Fine estrusione e 10 mm
per Inizio estrusione, quindi fare clic su OK.
Con questo metodo viene stabilito lo spessore del vetro senza piani di riferimento aggiuntivi.
33 Nella barra di progettazione, fare clic su Termina disegno.
34 Nella barra degli strumenti Standard, fare clic su Vista 3D di default

35 Aprire la finestra di dialogo Tipi di famiglia e variare le dimensioni del modello per verificare la
geometria.
Definire sottocategorie per la geometria

36 Selezionare il vetro e fare clic su Propriet

nella barra delle opzioni.

Definire sottocategorie per la geometria solida creata nelle procedure precedenti. In questo modo
si ottiene maggiore controllo sulla visualizzazione di questi elementi una volta caricati in un
progetto.

566 | Capitolo 19 Creazione della geometria della finestra

37 Nella finestra di dialogo Propriet elemento, in Dati identit, selezionare Vetro per Sottocategoria
e fare clic su OK.
38 Nella barra di progettazione, fare clic su Modifica.
39 Tenendo premuto CTRL, selezionare il telaio della finestra, entrambi i telai del vetro e la geometria
del montante, quindi fare clic su Propriet

nella barra delle opzioni.

40 Nella finestra di dialogo Propriet elemento, in Dati identit, selezionare Telaio/Montante per
Sottocategoria e fare clic su OK.
41 Nella barra di progettazione, fare clic su Modifica.
42 Nella barra dei controlli della vista, fare clic su Stile grafica modello Ombreggiatura con bordi.

Creazione del telaio e della geometria del vetro | 567

43 Dal menu File, scegliere Salva.


44 Passare all'esercizio successivo, Aggiunta di linee dei simboli a pagina 568.

Aggiunta di linee dei simboli


La geometria della finestra stata completata. Nei prossimi esercizi si aggiungeranno linee dei simboli alla
famiglia per rappresentare l'apertura del battente nelle viste di pianta e di prospetto. Si disattiver inoltre la
visibilit del vetro, che verr sostituito da una linea dei simboli per ottenere una visualizzazione pi ordinata
della finestra nella vista di pianta. Se l'estrusione del vetro visibile, produce una linea doppia troppo
accentuata per gli standard grafici comunemente accettati.
File di esercitazione
Utilizzare la famiglia creata nell'esercizio precedente, M_Complex_Window.rfa, oppure aprire il file di
esercitazione Metric\Families\Windows\M_Complex_Window_02.rfa.
Assegnare un nuovo nome alla famiglia
1 Se si utilizza il file dell'esercitazione fornito, scegliere Salva con nome dal menu File.
2 Nel riquadro sinistro della finestra di dialogo Salva con nome, fare clic su Training Files e salvare
il file col nome Metric\Families\M_Complex_Window.rfa.
Disattivare la visibilit del vetro nelle viste di pianta
3 Nel Browser di progetto, in Piante dei pavimenti, fare doppio clic su Ref. Level.
4 Selezionare il vetro e fare clic su Visibilit nella barra delle opzioni.

5 Nella finestra di dialogo Impostazioni visibilit elemento famiglia, deselezionare Pianta/Pianta


del controsoffitto e Quando tagliato in Pianta/pianta del controsoffitto, se la categoria lo permette.

568 | Capitolo 19 Creazione della geometria della finestra

6 Fare clic su OK.


Aggiungere linee dei simboli per rappresentare il vetro in pianta
7 Nella barra di progettazione, fare clic su Linee dei simboli.
8 Nel selettore del tipo, selezionare Vetro [taglio].
9 Ingrandire con lo zoom il vetro di sinistra.

10 Disegnare una linea lungo il piano di riferimento Glass Axis per rappresentare il vetro:

Selezionare il punto medio del telaio del vetro a destra.

Selezionare il punto medio del telaio del vetro a sinistra.

Nella barra di progettazione, fare clic su Modifica.

11 Selezionare la linea dei simboli.


12 Fare clic sulle tre icone dei lucchetti per vincolare le estremit della linea al telaio e all'asse del
vetro.

Aggiunta di linee dei simboli | 569

13 Utilizzando la stessa procedura, aggiungere e vincolare una linea dei simboli al vetro sull'altro
lato del montante.

Aggiungere un piano di riferimento per controllare la linea di riferimento


14 Nella barra di progettazione, fare clic su Piano di riferimento.
15 Disegnare un piano di riferimento verticale a sinistra dell'apertura, vicino alla superficie interna
del telaio.
16 Nella barra di progettazione, fare clic su Quota.
17 Assegnare una quota tra il piano di riferimento Left e il nuovo piano di riferimento.
18 Nella barra di progettazione, fare clic su Modifica.

19 Fare clic sul nuovo piano di riferimento, selezionare la quota appena inserita e immettere 50
mm, quindi premere INVIO.
La quota adesso uguale alla larghezza del telaio. Il punto del cardine del simbolo di apertura
della finestra si trover in corrispondenza dell'intersezione tra la linea del vetro e il piano di
riferimento sulla superficie interna del telaio.
NOTA Si consiglia di assegnare una quota tra i piani di riferimento e le linee di riferimento per
controllare il posizionamento della geometria. Le linee dei simboli della finestra sono disegnate su
una linea di riferimento per consentire il controllo dell'angolo dell'apertura.

20 Fare clic su Modifica, selezionare la quota e fare clic su

Aggiungere una linea di riferimento per l'apertura della finestra


21 Nella barra di progettazione, fare clic su Linee di riferimento.
Si utilizzer una linea di riferimento per stabilire la posizione della linea dei simboli (che forma
un angolo di 45 gradi con la finestra). Poich le linee di riferimento sono dotate di estremit,
diversamente dai piani di riferimento che si estendono all'infinito in tutte le direzioni, esse
possono essere utilizzate per creare una relazione parametrica mediante un angolo.
22 Fare clic per selezionare il punto medio del bordo sinistro del telaio del vetro.
23 Spostare il cursore in alto a destra descrivendo un angolo di 45 gradi, quindi fare clic per
selezionare l'estremit.

570 | Capitolo 19 Creazione della geometria della finestra

La lunghezza irrilevante.
24 Fare clic su Modifica, selezionare la linea di riferimento, quindi fare clic su
sinistra.

sotto l'estremit

25 Nella barra di progettazione, fare clic su Quota.


26 Utilizzando il tasto TAB, selezionare ciascuna estremit della linea di riferimento e inserire la
quota.

27 Fare clic su Modifica e selezionare la quota.


28 Nella barra delle opzioni, selezionare <Aggiungi parametro> per Testo etichetta.
Il parametro aggiunto consente di controllare la lunghezza della linea di oscillazione.
29 Nella finestra di dialogo Propriet parametro, immettere Swing Width (Larghezza apertura) per
Nome e fare clic su OK.

Aggiunta di linee dei simboli | 571

30 Assegnare una quota all'angolo della linea di riferimento e vincolarlo:

Nella barra di progettazione, fare clic su Quota.

Nella barra delle opzioni, fare clic su Angolare

Selezionare la linea di riferimento, quindi selezionare il piano di riferimento Glass Axis e fare
clic per inserire la quota.

31 Nella barra di progettazione, fare clic su Modifica.

32 Selezionare la quota angolare e nella barra delle opzioni selezionare <Aggiungi parametro> per
Testo etichetta.
33 Nella finestra di dialogo Propriet parametro immettere Swing Angle (Angolo apertura) per
Nome e fare clic su OK.

572 | Capitolo 19 Creazione della geometria della finestra

Aggiungere una formula per controllare la larghezza dell'apertura


34 Nella barra di progettazione, fare clic su Tipi di famiglia.
35 Nella finestra di dialogo Tipi di famiglia, in Altro, immettere Casement Width - 100 mm nel
campo Formula di Swing Width e fare clic su Applica.
La lunghezza della linea dei simboli deve corrispondere alla porzione del telaio del vetro della
finestra. La misura di 100 mm corrisponde alla larghezza del telaio (entrambi i lati) disegnato
nelle procedure precedenti.
36 Per Swing Angle, immettere 30 e fare clic su Applica.
In questo modo si conferma che la linea di riferimento ruota intorno al cardine come previsto.
37 Per Swing Angle, immettere 45 e fare clic su Applica.
38 In Nome, selezionare 1200 mm H x 1500 mm W_450 mm Casement e fare clic su Applica.
39 In Nome, selezionare 1650 mm H x 1800 mm W_600 mm Casement, fare clic su Applica e quindi
su OK.
Aggiungere una linea dei simboli per la larghezza dell'apertura
40 Nella barra di progettazione, fare clic su Linee dei simboli.
41 Nel selettore del tipo, selezionare Elevation Swing [taglio].
La linea selezionata di tipo tratteggiato.
42 Disegnare una linea dei simboli utilizzando le estremit della linea di riferimento, quindi fare
clic su Modifica.
43 Selezionare la linea dei simboli, quindi fare clic sull'icona del lucchetto accanto alla larghezza
dell'apertura per vincolare la lunghezza alla linea di riferimento.
Aggiungere un arco per rappresentare l'apertura simbolica
44 Nella barra di progettazione, fare clic su Linee dei simboli.
45 Nella barra delle opzioni, fare clic su

, quindi fare clic su Arco tramite punti centro e estremit

.
46 Fare clic sull'estremit inferiore della linea dei simboli, quindi sull'estremit superiore, sul punto
medio del telaio e su

per vincolare la fine alla linea del vetro.

Aggiunta di linee dei simboli | 573

47 Nella barra di progettazione, fare clic su Modifica.


48 Utilizzando la procedura illustrata in precedenza, aprire la finestra di dialogo Tipi di famiglia e
applicare i tipi di famiglia per verificare la geometria.
Aggiungere linee di oscillazione al prospetto della finestra
49 Nel Browser di progetto, in Prospetti, fare doppio clic su Exterior.
50 Nella barra di progettazione, fare clic su Piano di riferimento.
51 Disegnare un piano di riferimento orizzontale attraverso il centro della finestra.

52 Nella barra di progettazione, fare clic su Quota.


53 Assegnare una quota tra il piano di riferimento Head, il nuovo piano di riferimento e il piano
di riferimento Sill, quindi fare clic sul simbolo di equidistanza (EQ).

574 | Capitolo 19 Creazione della geometria della finestra

54 Nella barra di progettazione, fare clic su Linee dei simboli e verificare che nella barra delle opzioni
sia selezionato Concatena.
55 Nel selettore del tipo, selezionare Elevation Swing (proiezione].
56 Ingrandire con lo zoom il pannello di vetro destro.
57 Disegnare le linee dei simboli

Selezionare l'angolo superiore sinistro del vetro.

Spostare il cursore in basso a destra e selezionare il punto medio all'intersezione tra il vetro
e il piano di riferimento centrale.

Spostare il cursore in basso a sinistra e selezionare l'angolo inferiore sinistro del vetro.

Nella barra di progettazione, fare clic su Modifica.

58 Selezionare la linea dei simboli inferiore e fare clic su

Aggiunta di linee dei simboli | 575

Verificare la famiglia di finestre


59 Nella barra di progettazione, fare clic su Tipi di famiglia.
60 Nella finestra di dialogo Tipi di famiglia, selezionare 1200 mm H x 1500 mm W_450 mm
Casement per Nome e fare clic su Applica.
61 Selezionare 1650 mm H x 1800 mm W_600 mm Casement per Nome, fare clic su Applica e
quindi su OK.
Aggiungere un controllo di inversione orizzontale
62 Nel Browser di progetto, in Piante dei pavimenti, fare doppio clic su Ref. Level.
63 Nella barra di progettazione, fare clic su Controllo, quindi nella barra delle opzioni fare clic su
Orizzontale Doppio

Si aggiunger un controllo di inversione orizzontale in modo che sia possibile posizionare la


finestra a sinistra o a destra.
64 Fare clic sopra l'area destra della finestra per inserire il controllo di inversione.

65 Dal menu File, scegliere Salva.


Caricare la finestra in un progetto
66 Dal menu File, scegliere Apri.
67 Nel riquadro sinistro della finestra di dialogo Apri, fare clic su Training Files e aprire il file
Metric\m_complex_window.rvt.
68 Dal menu Finestra, scegliere Complex_Window.rfa - Prospetto : Exterior.
69 Nella barra di progettazione, fare clic su Carica nei progetti.

576 | Capitolo 19 Creazione della geometria della finestra

70 Nella finestra di dialogo Carica nei progetti, selezionare m_complex_window.rvt, quindi fare
clic su OK.
71 Nella finestra di dialogo Ricarica famiglia, fare clic su S.

72 Selezionare la finestra, quindi fare clic su Inverte la direzione dell'istanza


la posizione della finestra a battenti.

73 Nella barra degli strumenti Standard, fare clic su Vista 3D di default

per modificare

74 Dal menu File, scegliere Salva.


75 Passare alla lezione successiva, Nidificazione di famiglie di davanzali nella famiglia di finestre a
pagina 579.

Aggiunta di linee dei simboli | 577

578

Nidificazione di famiglie
di davanzali nella famiglia
di finestre

20

Nidificazione di famiglie di davanzali nella famiglia di finestre


possibile importare le famiglie in altre famiglie, ossia nidificarle, e quindi modellare parti delle famiglie
nidificate indipendentemente dal modello della famiglia principale. Utilizzando parametri del tipo di famiglia
nella famiglia principale, possibile passare da una famiglia importata all'altra all'interno di una stessa
categoria.
Nel corso di questa lezione si importeranno famiglie di davanzali di finestra in una famiglia di finestre e si
assoceranno i parametri delle famiglie nidificate alla famiglia principale.

Creazione di famiglie di davanzali


Nelle cartelle dei file delle esercitazioni sono archiviate 2 famiglie di davanzali di finestra. In questo esercizio
vengono aperte le famiglie e ne viene analizzato il contenuto.
Aprire la famiglia dei davanzali in cemento
1 Chiudere tutti i progetti o famiglie aperti.
2 Dal menu File, scegliere Apri.
3 Nel riquadro sinistro della finestra di dialogo Apri, fare clic su Training Files, selezionare il file
Metric\Families\Windows\M_Concrete Sill.rfa e fare clic su Apri.
4 Nel Browser di progetto, in Piante dei pavimenti, fare doppio clic su Ref. Level.
La famiglia di davanzali in cemento include un'estrusione, un parametro di tipo Larghezza, un
parametro di istanza Profondit e una quota fissa per la sporgenza del davanzale. I piani di
riferimento Back e Center (Left/Right) definiscono l'origine della famiglia. I davanzali non sono
definiti sulla base di un piano di lavoro.

579

5 Nel Browser di progetto, in Prospetti, fare doppio clic su Left.


Nella vista di prospetto vengono visualizzati i piani di riferimento con quote fisse. Le linee di
disegno dell'estrusione sono bloccate a tutti i piani di riferimento esterni. Il piano di riferimento
inferiore definisce l'origine della famiglia.

6 Nel Browser di progetto, in Viste 3D, fare doppio clic su View 1.

7 Selezionare la geometria solida e fare clic su Propriet

nella barra delle opzioni.

Il davanzale viene inserito in una sottocategoria Window Sill, presenta un materiale fisso,
Window Sill Concrete, ed visibile solo nel livello di dettaglio alto.
8 Nella finestra di dialogo Propriet elemento, fare clic su Annulla.
9 Dal menu Impostazioni, scegliere Parametri e categorie di famiglie.

580 | Capitolo 20 Nidificazione di famiglie di davanzali nella famiglia di finestre

10 Nella finestra di dialogo Parametri e categorie di famiglie, osservare che nel riquadro Categoria
famiglia, selezionata la voce Finestre.
11 In Parametri famiglia, selezionare Basato su piano di lavoro.
Diversamente dalle finestre, che sono basate sul livello, pi agevole posizionare i davanzali
sul relativo piano di lavoro.
12 Fare clic su OK.
Aprire la famiglia dei davanzali in metallo
13 Salvare e chiudere il file dei davanzali in cemento.
14 Dal menu File, scegliere Apri.
15 Nel riquadro sinistro della finestra di dialogo Apri, fare clic su Training Files, selezionare il file
Metric\Families\Windows\M_Metal Sill.rfa e fare clic su Apri.

16 Selezionare la geometria solida e fare clic su Propriet

nella barra delle opzioni.

Il davanzale viene inserito in una sottocategoria Window Sill, presenta un materiale fisso Window
Sill Metal ed visibile solo nel livello di dettaglio alto. Parametri, piani di riferimento e origini
sono gli stessi della famiglia di davanzali in cemento.
17 Nella finestra di dialogo Propriet elemento, fare clic su Annulla.
18 Dal menu Impostazioni, scegliere Parametri e categorie di famiglie.
19 Nella finestra di dialogo Parametri e categorie di famiglie, osservare che nel riquadro Categoria
famiglia, selezionata la voce Finestre.
20 In Parametri famiglia, selezionare Basato su piano di lavoro.
Diversamente dalle finestre, che sono basate sul livello, pi agevole posizionare i davanzali
sul relativo piano di lavoro.
21 Fare clic su OK.
Entrambe le famiglie di davanzali sono state create con un modello di famiglia generico e quindi
modificate in una famiglia di finestre. Per modificare la categoria di una famiglia, scegliere
Parametri e categorie di famiglie dal menu Impostazioni.

Caricamento di famiglie di davanzali nella famiglia di finestre


possibile caricare le famiglie aperte nell'Editor di famiglie direttamente in altre famiglie. In questo esercizio
viene prima aperta la famiglia principale, quindi si caricano le famiglie nella famiglia di finestre complesse
creata.

Caricamento di famiglie di davanzali nella famiglia di finestre | 581

File di esercitazione
Utilizzare la famiglia creata nell'esercizio precedente, M_Complex_Window.rfa, oppure aprire il file di
esercitazione Metric\Families\Windows\M_Complex_Window_03.rfa.
Assegnare un nuovo nome alla famiglia
1 Se si utilizza il file dell'esercitazione fornito, scegliere Salva con nome dal menu File.
2 Nel riquadro sinistro della finestra di dialogo Salva con nome, fare clic su Training Files e salvare
il file col nome Metric\Families\M_Complex_Window.rfa.
Caricare il davanzale in cemento
3 Dal menu File, scegliere Apri.
4 Nella finestra di dialogo Apri, selezionare il file Metric\Families\Windows\M_Concrete Sill.rfa
e fare clic su Apri.
5 Nella barra di progettazione, fare clic su Carica nei progetti.
6 Se viene visualizzata la finestra di dialogo Carica nei progetti, selezionare M_Complex_Window.rfa
e verificare che M_Metal Sill.rfa sia deselezionato.
7 Fare clic su OK.
La famiglia di davanzali in cemento risulta caricata nella famiglia di finestre.
Caricare il davanzale in metallo
8 Dal menu Finestra, scegliere M_Metal Sill.rfa -Vista 3D: View1.
9 Caricare la famiglia dei davanzali nella famiglia delle finestre.
10 Dal menu Finestra, scegliere Affianca.

11 Chiudere i file M_Metal Sill.rfa e M_Concrete Sill.rfa.


12 Ingrandire il file M_Complex_Window.rfa.
Entrambe le famiglie di davanzali sono state definite come famiglie di finestre, di conseguenza
vengono visualizzate nel Browser di progetto in Famiglie Finestre.
Associare il parametro di larghezza alle famiglie nidificate
13 Nel Browser di progetto, in Famiglie Finestre M_Concrete Sill, fare doppio clic su M_Concrete
Sill.
14 Nella finestra di dialogo Propriet del tipo, in Dimensioni Length, fare clic su

582 | Capitolo 20 Nidificazione di famiglie di davanzali nella famiglia di finestre

15 Nella finestra di dialogo Associa con parametro famiglia, selezionare Larghezza.


La lunghezza del davanzale deve equivalere alla larghezza esterna della famiglia di finestre.
16 Fare clic due volte su OK.
17 Utilizzando la stessa procedura, associare il parametro di lunghezza della famiglia di davanzali
in metallo.
Il parametro del tipo Length delle famiglie nidificate ha ora lo stesso valore del parametro
Larghezza della famiglia di finestre.

Posizionamento della famiglia di davanzali


In questo esercizio si inserir nel progetto della finestra complessa il davanzale in cemento, allineandolo ai
piani di riferimento delle viste di pianta e di prospetto.
Posizionare la famiglia
1 Nel Browser di progetto, in Piante dei pavimenti, fare doppio clic su Ref. Level.
2 Nella barra dei controlli della vista, fare clic su Livello di dettaglio Alto.
3 Nel Browser di progetto, espandere Famiglie Finestre M_Concrete Sill.
4 Trascinare M_Concrete Sill nell'area di disegno.
5 Nella barra delle opzioni, fare clic su Posiziona su piano di lavoro

6 Per Piano, selezionare Piano di riferimento: Sill


7 Fare clic per posizionare il davanzale sopra la finestra.
8 Nella barra di progettazione, fare clic su Modifica.

Associare un parametro di istanza


9 Selezionare la geometria solida del davanzale in cemento e fare clic su Propriet sulla barra delle
opzioni

10 Nella finestra di dialogo Propriet elemento, in Dimensioni Larghezza, fare clic su

11 Nella finestra di dialogo Associa con parametro famiglia, selezionare Ext. Wrap Depth.
12 Fare clic su OK due volte.
Il valore del parametro di istanza Larghezza della famiglia nidificata dei davanzali ora identico
al valore calcolato per il parametro Ext. Wrap Depth della famiglia delle finestre.

Posizionamento della famiglia di davanzali | 583

Il davanzale deve essere posizionato e allineato nelle viste di pianta e di prospetto.


Allineare il davanzale
13 Nella barra degli strumenti Strumenti, fare clic su Allinea

14 Selezionare il piano di riferimento Center (Left/Right) della famiglia di finestre, selezionare il


piano di riferimento nascosto Center (Left/Right) della famiglia di davanzali, quindi bloccare
l'allineamento.

15 Utilizzando la stessa procedura, allineare il bordo orizzontale inferiore del davanzale al piano
di riferimento Ext. Wrap Depth (il secondo dall'alto) e bloccare l'allineamento.

16 Nel Browser di progetto, in Prospetti, fare doppio clic su Left.


17 Nella barra dei controlli della vista, fare clic su Livello di dettaglio Alto.
18 Nella barra degli strumenti Strumenti, fare clic su Allinea

19 Selezionare il piano di riferimento Sill della famiglia di finestre, allineare il bordo inferiore della
famiglia di davanzali e bloccare l'allineamento.

584 | Capitolo 20 Nidificazione di famiglie di davanzali nella famiglia di finestre

20 Nel Browser di progetto, in Viste 3D, fare doppio clic su View 1.


21 Nella barra dei controlli della vista, fare clic su Stile grafica modello Ombreggiatura con bordi.
22 Nella barra dei controlli della vista, fare clic su Livello di dettaglio Alto.
Il davanzale viene posizionato nel punto desiderato.

SUGGERIMENTO Se il davanzale non viene visualizzato, fare clic su

e ruotare il muro.

Creazione di un parametro condiviso


Per passare da un davanzale in cemento a uno in metallo in un'istanza di livello, necessario aggiungere un
parametro Sill Type.
Per visualizzare il parametro personalizzato in un abaco, necessario impostarlo come condiviso. Se la
famiglia viene in seguito caricata in un progetto, il parametro viene visualizzato nella scheda Campo della
finestra di dialogo Propriet abaco nell'elenco dei campi disponibili.
NOTA Per controllare il tipo di davanzale quando la famiglia utilizzata in un progetto, si potrebbe creare un
parametro di famiglia; tuttavia i parametri di famiglia non vengono inclusi negli abachi. Per includerli negli abachi,
occorre impostarli come parametri condivisi.
Creare il parametro condiviso
1 Dal menu File, scegliere Parametri condivisi.
2 Nella finestra di dialogo Modifica parametri condivisi, fare clic su Crea.
3 Nel riquadro sinistro della finestra di dialogo Salva con nome, fare clic su Training Files.
4 In Nome file, immettere Training Shared Parameter (Parametro condiviso esercitazione) e fare
clic su Salva.
5 Nella finestra di dialogo Modifica parametri condivisi, in Gruppi, fare clic su Nuovo.

Creazione di un parametro condiviso | 585

6 Nella finestra di dialogo Nuovo gruppo parametri, in Nome, immettere Windows (Finestre) e
fare clic su OK.
7 Nella finestra di dialogo Modifica parametri condivisi, in Parametri, fare clic su Nuovo.
8 Nella finestra di dialogo Propriet parametro:

In Nome, immettere Sill Type (Tipo davanzale).

In Tipo di parametro, selezionare <Tipo di famiglia>.

9 Nella finestra di dialogo Seleziona categoria, selezionare Finestre.


10 Fare clic su OK tre volte.
Aggiungere il parametro a una famiglia
11 Nella barra di progettazione, fare clic su Tipi di famiglia.
12 Nella finestra di dialogo Tipi di famiglia, in Parametri, fare clic su Aggiungi.
13 Nella finestra di dialogo Propriet parametro, in Tipo di parametro, selezionare Parametro
condiviso e fare clic su Seleziona.
14 Nella finestra di dialogo Parametri condivisi, fare clic su OK.
Notare che l'ultimo file di parametri condivisi creato stato aperto automaticamente.
15 Nella finestra di dialogo Propriet parametro, in Raggruppa parametro in, selezionare Costruzione
e quindi Istanza.
16 Fare clic due volte su OK.
Associare il parametro alla geometria
17 Nell'area di disegno, selezionare la famiglia Concrete Sill.
18 Nella barra delle opzioni, per Testo etichetta, selezionare Sill Type.

Verifica di famiglie nidificate


possibile verificare il comportamento delle famiglie nidificate direttamente nella famiglia di finestre.
1 Nella barra di progettazione, fare clic su Tipi di famiglia.
2 Nella finestra di dialogo Tipi di famiglia, in Costruzione Sill Type (default), selezionare M_Metal
Sill.
3 Fare clic su Applica.
Al davanzale in cemento viene sostituito quello in metallo.

586 | Capitolo 20 Nidificazione di famiglie di davanzali nella famiglia di finestre

4 Fare clic su OK.

Verifica della famiglia in un ambiente di progetto


Infine, la famiglia viene testata nell'ambito del progetto e viene creato un abaco di finestre.
Verificare le finestre e i davanzali
1 Dal menu File, scegliere Apri.
2 Accedere al percorso del file m_complex_window.rvt salvato in precedenza e aprire il progetto.
3 Dal menu Finestra, scegliere M_Complex_Window.rfa -Vista 3D: View 1.
4 Nella barra di progettazione, fare clic su Carica nei progetti.
5 Nella finestra di dialogo Ricarica famiglia, fare clic su S.
6 Nella barra di progettazione, fare clic su Finestra.
7 Nel selettore del tipo, selezionare M_Complex_Window : 1200 mm H x 1500 mm W_450 mm
Casement, quindi posizionare la finestra nel muro a sinistra della finestra esistente.
8 Nella barra di progettazione, fare clic su Modifica.
9 Nella barra dei controlli della vista, fare clic su Stile grafica modello Ombreggiatura con bordi.
10 Nella barra dei controlli della vista, fare clic su Livello di dettaglio Alto.

SUGGERIMENTO Se il davanzale non viene visualizzato, fare clic su

e ruotare il muro.

Verifica della famiglia in un ambiente di progetto | 587

11 Selezionare la finestra appena aggiunta e nella barra delle opzioni fare clic su Propriet elemento
.
12 Nella finestra di dialogo Propriet elemento, in Costruzione Sill Type, selezionare il nuovo
tipo di davanzale e fare clic su OK.
Il davanzale della finestra risulta modificato.
Creare un abaco delle finestre
13 Dal menu Visualizza, scegliere Nuovo Abaco/Quantit.
14 Nella finestra di dialogo Nuovo abaco:

In Categoria, selezionare Finestre.

In Nome, immettere Window Schedule with Sills (Abaco finestre con davanzali).

Fare clic su OK.

15 Nella finestra di dialogo Propriet abaco, aggiungere i campi Contrassegno, Larghezza, Altezza
e Sill Type all'elenco Campi di abaco e fare clic su OK.
Sill Type ora visualizzato nella tabella dell'abaco.

16 Salvare e chiudere tutti i file del progetto.

588 | Capitolo 20 Nidificazione di famiglie di davanzali nella famiglia di finestre

Creazione di una famiglia


di pensiline

589

590

Creazione di una famiglia


di pensiline

21

Nel corso di questa esercitazione verr creata una famiglia di pensiline parametriche con tre tipi di supporto: con
controvento, sospeso e a parete.
Supporto con controvento

Supporto sospeso

591

Supporto a parete

necessario creare innanzitutto la geometria del supporto della pensilina. Per ottenere un controllo migliore sugli elementi
della pensilina, la struttura di sostegno e le stecche parasole devono essere create come famiglie distinte e quindi nidificate
nella famiglie della pensilina.
Se si aggiungono parametri alla pensilina, possibile controllarne facilmente l'altezza di montaggio, il tipo di supporto e
la lunghezza.
Pensilina sospesa inserita in un progetto

Se si regola la lunghezza della pensilina e si aggiungono alla vista luce solare e ombre, possibile scegliere i tipi di pensilina
pi adeguati all'edificio.
Pensilina con sole e ombre

592 | Capitolo 21 Creazione di una famiglia di pensiline

Creazione del supporto della pensilina


Nel corso di questa lezione verr creata la geometria del supporto della pensilina. Verranno creati elementi
per fornire tre tipi di supporto: con controvento, sospeso e a parete. Sar inoltre specificato un parametro
in modo che sia possibile modificare la lunghezza del supporto della pensilina.
Geometria del supporto della pensilina. Sono illustrati
tre tipi di supporto: sospeso, con controvento e a
parete

Attivit illustrate in questa lezione:

Creazione di geometria solida, incluse estrusioni semplici e su percorso

Assegnazione di materiali a geometrie 3D

Aggiunta di tipi di famiglie per variazioni dei supporti per pensiline

Creazione di parametri s/no per controllare la visibilit della geometria

Creazione della trave di sostegno principale


necessario creare innanzitutto la geometria della trave di sostegno principale, quindi quotare la trave e
aggiungere un parametro per controllare la lunghezza del supporto della pensilina.

Creare una famiglia da un modello generale


1 Dal menu File, scegliere Nuovo Famiglia.

Creazione del supporto della pensilina | 593

2 Nel riquadro sinistro della finestra di dialogo Nuova famiglia, fare clic su Training Files, quindi
aprire il file Metric\Templates\Metric Generic Model.rft.
3 Nel Browser di progetto, in Prospetti, fare doppio clic su Front.
4 Dal menu File, scegliere Salva con nome.
5 Nel riquadro sinistro della finestra di dialogo Salva con nome, fare clic su Training Files e salvare
il file con il nome Metric\Families\Support Beam.rfa.
Il file della famiglia viene salvato automaticamente con l'estensione .rfa.
Creare la piastra di montaggio della trave di sostegno
6 Ingrandire con lo zoom l'intersezione dei piani di riferimento.
7 Nella barra di progettazione, fare clic su Solidi Estrusione.
8 Nella barra delle opzioni, immettere 10 mm per Profondit, quindi premere INVIO.
9 Nella barra delle opzioni, fare clic su Rettangolo

10 Disegnare un rettangolo di 150 mm x 100 mm sull'intersezione dei piani di riferimento, come


illustrato:

11 Nella barra di progettazione, fare clic su Modifica.


12 Spostare il rettangolo in modo da centrarlo sull'intersezione dei piani di riferimento:

Nell'area di disegno, selezionare il rettangolo.

Nella barra degli strumenti Strumenti, fare clic su Sposta

Selezionare il punto centrale della linea di disegno superiore, quindi il piano di riferimento
Center (Left/Right).

594 | Capitolo 21 Creazione di una famiglia di pensiline

Nella barra degli strumenti Strumenti, fare clic su Sposta

Selezionare il punto centrale della linea di disegno verticale destra, quindi il piano di
riferimento orizzontale.

13 Nella barra di progettazione, fare clic su Termina disegno.

14 Nel Browser di progetto, in Piante dei pavimenti, fare doppio clic su Ref. Level.
15 Ingrandire con lo zoom l'estrusione.

Aggiungere piani di riferimento per le superfici sinistra e destra della trave di sostegno
16 Nella barra di progettazione, fare clic su Piano di riferimento.
17 Nella barra delle opzioni, fare clic su Seleziona linee
premere INVIO.

, immettere 10 mm per Offset, quindi

18 Selezionare due volte il piano di riferimento Center (Left/Right) per aggiungere due piani di
riferimento: uno con offset a destra e uno con offset a sinistra.
19 Nella barra di progettazione, fare clic su Modifica.

Creazione della trave di sostegno principale | 595

20 Assegnare un nome ai due piani di riferimento:

Selezionare il piano di riferimento verticale sinistro, quindi fare clic su Propriet

Nella finestra di dialogo Propriet elemento, in Dati identit, immettere come nome Left
Edge (Bordo sinistro), quindi fare clic su OK.

Seguendo la stessa procedura, assegnare al piano di riferimento verticale destro il nome Right
Edge (Bordo destro).

21 Nel Browser di progetto, in Prospetti, fare doppio clic su Right.


Creare la trave di sostegno
22 Ingrandire con lo zoom la parte sinistra dell'intersezione dei piani di riferimento.

23 Definire un piano di riferimento per impostare la lunghezza della trave di sostegno:

Nella barra di progettazione, fare clic su Piano di riferimento.

Disegnare un piano di riferimento verticale sulla sinistra, come indicato:

596 | Capitolo 21 Creazione di una famiglia di pensiline

24 Nella barra di progettazione, fare clic su Solidi Estrusione.


25 Nella barra di progettazione, scegliere Imposta piano di lavoro.
26 Nella finestra di dialogo Piano di lavoro, in Nome, selezionare Piano di riferimento : Left Edge,
quindi fare clic su OK.
Il piano di lavoro viene specificato come la superficie sinistra della trave creata nei passaggi
precedenti.
27 Disegnare il profilo per l'estrusione. Non sono importanti le dimensioni e la posizione esatta in
quanto per specificare le dimensioni vengono utilizzati gli strumenti Allinea e Sposta.

Nella barra delle opzioni, fare clic su Rettangolo,


quindi premere INVIO.

immettere 20 mm per Profondit,

Disegnare un rettangolo centrato sul piano di riferimento, come indicato:

Selezionare la quota verticale, immettere 100 mm, quindi premere INVIO.

28 Utilizzare lo strumento Allinea per allineare e bloccare le due estremit del disegno ai piani di
riferimento:

Nella barra degli strumenti Modifica, fare clic su Allinea

Creazione della trave di sostegno principale | 597

Selezionare il piano di riferimento Center (Front/Back), quindi selezionare la linea di disegno


di destra e fare clic su

Selezionare il piano di riferimento verticale Left, quindi selezionare la linea di disegno di


sinistra e fare clic su

Nella barra di progettazione, fare clic su Modifica.

29 Centrare il disegno sul livello di riferimento orizzontale:

Selezionare tutte le linee di disegno.

Nella barra degli strumenti Strumenti, fare clic su Sposta

Selezionare il punto centrale della linea di disegno di sinistra.

Selezionare l'intersezione dei piani di riferimento.

Nella barra di progettazione, fare clic su Termina disegno.

598 | Capitolo 21 Creazione di una famiglia di pensiline

Creare un parametro per controllare la lunghezza della trave di sostegno


30 Nella barra di progettazione, fare clic su Tipi di famiglia.
31 Nella finestra di dialogo Tipi di famiglia, in Parametri, fare clic su Aggiungi.
32 Specificare le propriet del parametro:

In Nome, immettere Support Length (Lunghezza supporto).

In Raggruppa parametro in, selezionare Dimensioni.

Per Tipo di parametro, selezionare Lunghezza.

Fare clic due volte su OK.

33 Nella barra di progettazione, fare clic su Quota.


34 Selezionare i piani di riferimento verticali Left e Right e fare clic per aggiungere una quota.
35 Nella barra di progettazione, fare clic su Modifica.

36 Selezionare la quota e nella barra delle opzioni selezionare Support Length per Testo etichetta.

Verificare che alla geometria della famiglia siano stati assegnati i vincoli desiderati
37 Nella barra di progettazione, fare clic su Tipi di famiglia.
38 Spostare la finestra di dialogo Tipi di famiglia in modo che risulti visibile anche l'area di disegno.
39 Modificare il valore della lunghezza supporto:

Immettere 300 mm e fare clic su Applica.

Creazione della trave di sostegno principale | 599

Immettere 1500 mm e fare clic su Applica.

Immettere 750 mm e fare clic su Applica.

Fare clic su OK.

40 Dal menu File, scegliere Salva.


41 Passare all'esercizio successivo, Creazione della geometria per supporti sospesi e con controvento
a pagina 600.

Creazione della geometria per supporti sospesi e con controvento


Una volta creata la trave di sostegno principale, possibile modellare la geometria per le altre due condizioni
di supporto: sospeso e con controvento.

Aggiungere piani di riferimento per i punti di connessione del supporto


1 Nella barra di progettazione, fare clic su Piano di riferimento.
2 Disegnare un piano di riferimento verticale a 100 mm a destra del piano di riferimento Left.

600 | Capitolo 21 Creazione di una famiglia di pensiline

3 Nella barra di progettazione, fare clic su Quota.


Si prosegue assegnando quote e vincoli al piano di riferimento per i punti di connessione del
supporto.
4 Selezionare il piano di riferimento pi a sinistra, il piano di riferimento a destra, fare clic per
posizionare la quota e fare clic su

5 Nella barra di progettazione, fare clic su Piano di riferimento.


necessario aggiungere piani di riferimento per i punti di connessione superiore e inferiore per
i supporti.
6 Disegnare due piani di riferimento orizzontali, uno al di sopra e uno al di sotto dell'estrusione.

Creazione della geometria per supporti sospesi e con controvento | 601

7 Nella barra di progettazione, fare clic su Modifica.


8 Assegnare quote e vincoli al piano di riferimento superiore:

Nella barra di progettazione, fare clic su Quota.

Selezionare il livello di riferimento, quindi selezionare il piano di riferimento superiore e fare


clic per posizionare la quota sulla destra.

Nella barra di progettazione, fare clic su Modifica.

Selezionare il piano di riferimento superiore.

Selezionare il valore della quota, immettere 600 mm, quindi premere INVIO.

Selezionare la quota e fare clic su

Nella barra di progettazione, fare clic su Modifica.

9 Seguendo la stessa procedura, quotare e vincolare il piano di riferimento inferiore a 600 mm dal
livello di riferimento.

602 | Capitolo 21 Creazione di una famiglia di pensiline

10 Nella barra di progettazione, fare clic su Modifica.


Creare un'estrusione per il controvento
11 Nella barra di progettazione, fare clic su Solidi Estrusione.
12 Nella barra delle opzioni, verificare che il valore di Profondit sia 20 mm.
13 Selezionare l'intersezione tra la parte inferiore dell'estrusione e il piano di riferimento Left pi
interno:
IMPORTANTE Utilizzare il tasto TAB per assicurarsi di evidenziare il punto di intersezione pi vicino
all'estrusione e a [Piani di riferimento : Piano di riferimento] prima di selezionare.

14 Spostare il cursore in diagonale verso il basso e verso destra e selezionare l'intersezione dei piani
di riferimento inferiore e destro.

Creazione della geometria per supporti sospesi e con controvento | 603

15 Nella barra di progettazione, fare clic su Modifica.


16 Selezionare la linea di disegno diagonale.
17 Fare clic sulle due icone dei lucchetti per vincolare la linea al bordo orizzontale inferiore del
supporto e al piano di riferimento verticale.

18 Disegnare le linee per completare l'estrusione:

Nella barra di progettazione, fare clic su Linee.

Nella barra delle opzioni, fare clic su Seleziona linee

Selezionare la linea di disegno diagonale in modo che la nuova linea venga spostata a destra
della distanza di offset impostata.

Nella barra delle opzioni, fare clic su Disegna

Disegnare una linea orizzontale a partire dall'estremit superiore sinistra della linea di disegno
e congiungerla alla linea di disegno di destra, come indicato:

604 | Capitolo 21 Creazione di una famiglia di pensiline

e immettere 25 mmper Offset.

, quindi immettere 0 mm per Offset.

Disegnare una linea verticale dall'estremit inferiore sinistra della linea di disegno sinistra e
congiungerla alla linea di disegno destra, come indicato:

19 Nella barra degli strumenti Modifica, fare clic su Riduci

20 Selezionare le linee di disegno in modo da eliminare segmenti superflui alle estremit, quindi
creare il disegno di un perimetro chiuso, come illustrato:

21 Nella barra di progettazione, fare clic su Quota.


necessario quotare e vincolare le linee di disegno parallele del controvento in modo che la
forma del supporto non vari in base alla lunghezza della trave di sostegno.
22 Selezionare le linee di disegno lunghe di sinistra e destra, fare clic per aggiungere la quota, quindi
fare clic su

Creazione della geometria per supporti sospesi e con controvento | 605

23 Nella barra di progettazione, fare clic su Termina disegno.

24 Verificare che la geometria della famiglia funzioni senza anomalie:

Nella barra di progettazione, fare clic su Tipi di famiglia.

Nella finestra di dialogo Tipi di famiglia, in Support Length, immettere 1500 mm e fare clic
su Applica.

Immettere 450 mm e fare clic su Applica.

606 | Capitolo 21 Creazione di una famiglia di pensiline

Immettere 750 mm, fare clic su Applica, quindi su OK.

Creare la geometria della piastra di montaggio per il controvento


25 Copiare la geometria della piastra di montaggio:

Selezionare la geometria della piastra di montaggio a destra.

Nella barra degli strumenti Strumenti, fare clic su Sposta copie

Selezionare il punto centrale della superficie destra della piastra di montaggio.

Spostare il cursore verso il basso, quindi selezionare il punto centrale dell'estremit inferiore
destra del controvento.

26 Nella barra di progettazione, fare clic su Modifica.


27 Nel Browser di progetto, in Prospetti, fare doppio clic su Front.
28 Selezionare la piastra di montaggio inferiore, quindi fare clic su Modifica nella barra delle opzioni.
29 Selezionare la linea di disegno di destra, selezionare la quota, immettere50 mm e premere INVIO.

Creazione della geometria per supporti sospesi e con controvento | 607

30 Centrare la geometria della piastra:

Selezionare le linee di disegno e fare clic su Sposta

Selezionare il punto centrale della linea di disegno superiore.

Selezionare il piano di riferimento Center (Left/Right).

31 Nella barra di progettazione, fare clic su Termina disegno.

608 | Capitolo 21 Creazione di una famiglia di pensiline

nella barra degli strumenti Strumenti.

32 Nel Browser di progetto, in Prospetti, fare doppio clic su Right.


Creare la geometria della staffa del supporto
33 Nella barra di progettazione, fare clic su Solidi Estrusione su percorso.
34 Nella barra di progettazione, fare clic su Disegna percorso 2D.
35 Nella barra di progettazione, scegliere Imposta piano di lavoro.
36 Nella finestra di dialogo Piano di lavoro, in Nome, selezionare Piano di riferimento : Center
(Left/Right), quindi fare clic su OK.
necessario regolare il piano di lavoro in modo da creare l'estrusione su percorso sulla linea
d'asse della geometria della trave di sostegno.
37 Disegnare il percorso 2D:

Se necessario, deselezionare Concatena nella barra delle opzioni.

Selezionare l'intersezione dell'estrusione orizzontale (trave di sostegno) e il piano di riferimento


verticale Left pi interno.
IMPORTANTE Per assicurarsi di evidenziare l'intersezione corretta prima di selezionarla, utilizzare
il tasto TAB.

Spostare il cursore in diagonale verso l'alto e verso destra e selezionare l'intersezione dei piani
di riferimento Center (Front/Back) e superiore.

Creazione della geometria per supporti sospesi e con controvento | 609

Fare clic sulle due icone dei lucchetti per vincolare il percorso dell'estrusione all'estrusione
e al piano di riferimento verticale.

Nella barra di progettazione, fare clic su Termina percorso.

38 Nella barra degli strumenti Standard, fare clic su Vista 3D di default


necessario aprire la vista 3D per disegnare il profilo dell'estrusione.

610 | Capitolo 21 Creazione di una famiglia di pensiline

39 Nella barra di progettazione, fare clic su Disegna profilo.


40 Nella barra delle opzioni, fare clic su Cerchio
Se l'icona

non visualizzata nella barra degli strumenti, selezionarla dal menu a discesa.

41 Nella barra delle opzioni, selezionare Raggio, immettere 4 mm come valore del raggio e premere
INVIO.
42 Ingrandire con lo zoom il punto di intersezione tra il piano del profilo e il percorso, rappresentato
con un punto rosso, sulla staffa del supporto.

43 Selezionare il punto centrale del percorso dell'estrusione per creare il cerchio.

Creazione della geometria per supporti sospesi e con controvento | 611

44 Nella barra di progettazione, fare clic su Termina profilo.

45 Nella barra di progettazione, fare clic su Termina estrusione.


46 Adattare il supporto della pensilina alla vista utilizzando il comando di zoom.

47 Verificare la geometria della staffa nella famiglia:

Nella barra di progettazione, fare clic su Tipi di famiglia.

Nella finestra di dialogo Tipi di famiglia, in Support Length, immettere 150 mm e fare clic
su Applica.

Immettere 450 mm e fare clic su Applica.

612 | Capitolo 21 Creazione di una famiglia di pensiline

Immettere 750 mm, fare clic su Applica, quindi su OK.

48 Dal menu File, scegliere Salva.


Aggiungere una squadretta di connessione per la staffa
49 Nel Browser di progetto, in Prospetti, fare doppio clic su Front.
50 Ingrandire con lo zoom la parte superiore della geometria per visualizzare la squadretta della
staffa.

51 Creare un'estrusione circolare per la squadretta:

Nella barra di progettazione, fare clic su Solidi Estrusione.

Nella barra delle opzioni, fare clic su Cerchio


premere INVIO.

Ingrandire con lo zoom l'estremit della squadretta della staffa.

Disegnare un cerchio con raggio di 25 mm dall'intersezione dei piani di riferimento in


corrispondenza dell'estremit della staffa.

, immettere 10 mm per Profondit, quindi

Creazione della geometria per supporti sospesi e con controvento | 613

Nella barra di progettazione, fare clic su Termina disegno.

52 Creare una seconda estrusione per la squadretta:

Nella barra di progettazione, fare clic su Solidi Estrusione.

Nella barra delle opzioni, fare clic su Cerchio


INVIO.

Disegnare un cerchio con raggio di 19 mm dall'intersezione dei piani di riferimento in


corrispondenza dell'estremit della staffa.

Nella barra di progettazione, fare clic su Termina disegno.

614 | Capitolo 21 Creazione di una famiglia di pensiline

, immettere per Profondit, quindi premere

53 Nella barra degli strumenti Standard, fare clic su Vista 3D di default

54 Dal menu File, scegliere Salva.


55 Passare all'esercizio successivo, Creazione di tipi di famiglia e controllo della visibilit a pagina
615.

Creazione di tipi di famiglia e controllo della visibilit


Una volta creata la geometria e verificatone il corretto funzionamento, possibile creare tipi di famiglia per
le diverse condizioni di supporto. necessario aggiungere parametri s/no ai tipi di famiglia per controllare
quali elementi della geometria vengono visualizzati per ciascuna condizione di supporto. Per rendere pi
realistica la geometria, necessario definire materiali e applicarli.

Creazione di tipi di famiglia e controllo della visibilit | 615

Aggiungere tipi di famiglia per i supporti della pensilina


1 Nella barra di progettazione, fare clic su Tipi di famiglia.
2 Nella finestra di dialogo Tipi di famiglia, fare clic su Nuovo.
3 Nella finestra di dialogo Nome, immettere Hung support (Supporto sospeso) e fare clic su OK.
4 Utilizzando la stessa procedura, aggiungere tipi di famiglia denominati Braced Support (Supporto
con controvento) and Cantilever Support (Supporto a parete).
Aggiungere parametri s/no per ciascun tipo di famiglia
5 Nella finestra di dialogo Tipi di famiglia, in Parametri, fare clic su Aggiungi.
6 Specificare le propriet del parametro:

In Nome, immettere Hung (Sospeso).

In Raggruppa parametro in, selezionare Strutturale.

Per Tipo di parametro, selezionare S/No.

Fare clic su OK.

7 Aggiungere altri due parametri s/no nel gruppo Strutturale e denominarli Braced (Con
controvento) e Cantilever (A parete).
8 Nella finestra di dialogo Tipi di famiglia, assegnare i parametri ai tipi di famiglia:

In Nome, verificare che sia selezionato Cantilever Support e deselezionare Braced e Hung in
Strutturale.

616 | Capitolo 21 Creazione di una famiglia di pensiline

In Nome, selezionare Braced Support e deselezionare Cantilever e Hung.

In Nome, selezionare Hung Support e deselezionare Cantilever e Braced.

Fare clic su OK.

Assegnare parametri s/no alla visibilit della geometria


9 Nell'area di disegno, utilizzare un riquadro di selezione per selezionare il supporto della staffa e
la geometria della squadretta, quindi fare clic su Propriet

10 Nella finestra di dialogo Propriet elemento, in Grafica, fare clic sulla piccola icona presente
nella colonna = sulla destra per Visibile.
11 Nella finestra di dialogo Associa con parametro famiglia, selezionare Hung.
12 Fare clic due volte su OK.
13 Nella barra di progettazione, fare clic su Modifica.
14 Nell'area di disegno, selezionare la geometria del controvento e della piastra di montaggio, quindi
fare clic su Propriet

Creazione di tipi di famiglia e controllo della visibilit | 617

15 Nella finestra di dialogo Propriet elemento, in Grafica, fare clic sulla piccola icona presente
nella colonna = sulla destra per Visibile.
16 Nella finestra di dialogo Associa con parametro famiglia, selezionare Braced.
17 Fare clic due volte su OK.
18 Nella barra di progettazione, fare clic su Modifica.
19 Nella barra di progettazione, fare clic su Tipi di famiglia.
20 Verificare che sia visibile la geometria corretta dei tipi di famiglia:

Nella finestra di dialogo Tipi di famiglia, in Nome, selezionare Braced Support, quindi fare
clic su Applica.
Osservare che la geometria del supporto sospeso visualizzata in mezzitoni.

Nella finestra di dialogo Tipi di famiglia, in Nome, selezionare Cantilever Support, quindi
fare clic su Applica.
La geometria dei supporti sospeso e con controvento visualizzata in mezzitoni.

618 | Capitolo 21 Creazione di una famiglia di pensiline

21 Fare clic su OK.


Creare i materiali
22 Dal menu Impostazioni, scegliere Materiali.
23 Aggiungere un materiale di alluminio:

Nella finestra di dialogo Materiali, fare clic su Duplica

Nella finestra di dialogo Duplica materiale Revit, immettere Metal - Aluminum (Metallo Alluminio) e fare clic su OK.

Nella scheda Grafica della finestra di dialogo Materiali, selezionare Utilizza composizione di
rendering per ombreggiatura.

Nella scheda Composizione di rendering, in Composizione di rendering basata su, fare clic
su Sostituisci.

Nella libreria Composizioni di rendering, in Classe, selezionare Metallo, quindi fare clic su
Alluminio anodizzato grigio chiaro e fare clic su OK.

24 Aggiungere un materiale in acciaio verniciato:

Nella finestra di dialogo Materiali, fare clic su Duplica


- Aluminium.

mantenendo selezionato Metal

Nella finestra di dialogo Duplica materiale Revit, immettere Metal - Steel, Painted Maroon
(Metallo - acciaio, marrone) e fare clic su OK.

Nella scheda Composizione di rendering, fare clic su Sostituisci.

Nella finestra di dialogo libreria Composizioni di rendering, in Classe, selezionare Metallo,


quindi fare clic su Alluminio anodizzato grigio chiaro e fare clic su OK.

25 Aggiungere un materiale in acciaio galvanizzato:

Nella finestra di dialogo Materiali, fare clic su Duplica


- Steel, Painted Maroon.

mantenendo selezionato Metal

Nella finestra di dialogo Duplica materiale Revit, immettere Metal - Steel, Galvanized (Metallo
- Acciaio, anodizzato) e fare clic su OK.

Creazione di tipi di famiglia e controllo della visibilit | 619

Nella scheda Composizione di rendering, fare clic su Sostituisci.

Nella finestra di dialogo Libreria composizioni di rendering, in Classe, selezionare Metallo e


fare clic su Acciaio inossidabile satinato.

Fare clic su OK due volte.

Assegnare i materiali alla geometria


26 Assegnare il materiale di acciaio galvanizzato al supporto della staffa:

Nell'area di disegno, selezionare la staffa e fare clic su Propriet

Nella finestra di dialogo Propriet elemento, in Materiali e finiture fare clic su <Per categoria>,
quindi fare clic su

Nella finestra di dialogo Materiali, verificare che sia selezionato Metal - Steel, Galvanized,
quindi fare clic su OK due volte.

Nella barra di progettazione, fare clic su Modifica.

27 Assegnare il materiale di alluminio alla squadretta della staffa:

Nell'area di disegno, selezionare le due estrusioni per la squadretta della staffa, quindi fare
clic su Propriet

Nella finestra di dialogo Propriet elemento, in Materiali e finiture fare clic su <Per categoria>,
quindi fare clic su

620 | Capitolo 21 Creazione di una famiglia di pensiline

Nella finestra di dialogo Materiali, selezionare Metal - Aluminum, quindi fare clic su OK due
volte.

Nella barra di progettazione, fare clic su Modifica.

28 Nell'area di disegno, selezionare la geometria rimanente, ossia la trave di sostegno principale, il


controvento e le due piastre di montaggio, quindi fare clic su

29 Utilizzando la stessa procedura, assegnare il materiale Metal - Steel, Painted Maroon alla geometria
rimanente.
30 Nella barra dei controlli della vista, fare clic su Stile grafica modello Ombreggiatura con bordi.
31 Nella barra di progettazione, fare clic su Modifica.

32 Dal menu File, scegliere Salva.


33 Passare alla lezione successiva, Aggiunta di supporti alla famiglia di pensiline a pagina 623.

Creazione di tipi di famiglia e controllo della visibilit | 621

622

Aggiunta di supporti alla


famiglia di pensiline

22

Aggiunta di supporti alla famiglia di pensiline


Nel corso di questa lezione verr creata la famiglia di pensiline e si caricher al suo interno la famiglia di
travi di sostegno. Verranno aggiunti parametri per controllare l'altezza di montaggio, il tipo di supporto e
la lunghezza della pensilina. Se si assegnano matrici e si aggiungono parametri al supporto della pensilina,
possibile controllare il numero di supporti e la spaziatura tra di essi.
Numero e spaziatura dei supporti della pensilina determinati da
parametri dell'utente

SUGGERIMENTO Quando si crea una famiglia complessa che include una matrice, la procedura consigliata
consiste nel creare gli elementi per i quali vengono create matrici come famiglia nidificata, in modo da ottenere
un migliore controllo di vincoli e posizionamento.
Attivit illustrate in questa lezione:

Creazione di una famiglia a partire da un modello generico basato su linee

Nidificazione di una famiglia all'interno di un'altra famiglia

623

Aggiunta di parametri per il controllo delle quote della pensilina

Creazione di una matrice

Aggiunta di parametri per il controllo del numero di istanze nella matrice e della spaziatura delle istanze

Nidificazione della famiglia di supporti della pensilina e aggiunta di parametri


In questo esercizio la famiglia delle travi di sostegno viene nidificata all'interno di una nuova famiglia di
pensiline. Vengono inoltre aggiunti parametri per controllare l'altezza di montaggio del supporto della
pensilina, il tipo di supporto utilizzato e la lunghezza della pensilina.
Creare la famiglia di pensiline
1 Dal menu File, scegliere Nuovo Famiglia.
2 Nel riquadro sinistro della finestra di dialogo Nuova famiglia, fare clic su Training Files, quindi
aprire il file Metric\Templates\Metric Generic Model line based.rft.

3 Dal menu File, scegliere Salva con nome.


4 Nel riquadro sinistro della finestra di dialogo Salva con nome, fare clic su Training Files e salvare
il file con il nome Metric\Families\Solar Shade.rfa.
Il file della famiglia viene salvato automaticamente con l'estensione .rfa.
5 Dal menu Finestra, scegliere Support Beam.rfa - Vista 3D: {3D}.

624 | Capitolo 22 Aggiunta di supporti alla famiglia di pensiline

Caricare la famiglia di travi di sostegno nella famiglia di pensiline


6 Nella barra di progettazione, fare clic su Carica nei progetti.
7 Quando viene visualizzata la finestra di dialogo Carica nei progetti, selezionare Solar Shade.rfa
e fare clic su OK.
8 Nella barra di progettazione, fare clic su Componente.
9 Nell'area di disegno, fare clic per posizionare la trave di sostegno sotto l'intersezione dei piani
di riferimento sinistro e orizzontale.
10 Nella barra di progettazione, fare clic su Modifica.

Allineare e bloccare la trave di sostegno


11 Ingrandire con lo zoom la piastra di montaggio, nella parte superiore della trave di sostegno.

12 Nella barra degli strumenti Modifica, fare clic su Allinea

13 Selezionare il piano di riferimento orizzontale, quindi selezionare la linea superiore della piastra
di montaggio e fare clic su

Nidificazione della famiglia di supporti della pensilina e aggiunta di parametri | 625

14 Selezionare il piano di riferimento verticale, quindi selezionare il centro della trave e fare clic
su

15 Nella barra di progettazione, fare clic su Modifica.

Aggiungere un piano di riferimento per l'altezza di montaggio


16 Nel Browser di progetto, in Prospetti, fare doppio clic su Front.
17 Nella barra di progettazione, fare clic su Piano di riferimento.
18 Disegnare un piano di riferimento orizzontale sopra Ref. Level, quindi fare clic su Modifica nella
Barra di progettazione.
Il posizionamento preciso del piano di riferimento non importante in questa fase. In un secondo
momento si specificher un parametro per tale piano di riferimento.

626 | Capitolo 22 Aggiunta di supporti alla famiglia di pensiline

19 Selezionare la geometria dei supporti della pensilina.

20 Avvicinare la trave di sostegno al piano di riferimento in modo che sia possibile allinearla al
nuovo piano di riferimento orizzontale:

Nella barra degli strumenti Strumenti, fare clic su Sposta

Selezionare un punto iniziale di spostamento a sinistra del supporto della pensilina.

Spostare il cursore verso l'alto e selezionare un punto sopra il nuovo piano di riferimento
orizzontale.

Nidificazione della famiglia di supporti della pensilina e aggiunta di parametri | 627

21 Nella barra di progettazione, fare clic su Modifica.


22 Ingrandire con lo zoom la piastra di montaggio.
Non possibile allineare la trave di sostegno, poich non visibile il piano di riferimento a cui
allinearla nel punto centrale della piastra di montaggio. Per risolvere questo problema, necessario
aprire la famiglia di travi di sostegno e modificare una propriet dei piani di riferimento.

Modificare il valore un riferimento del piano di riferimento


23 Dal menu Finestra, scegliere Support Beam.rfa - Vista 3D: {3D}.
24 Nel Browser di progetto, in Prospetti, fare doppio clic su Front.
25 Nella vista Front, selezionare il piano di riferimento al centro della piastra di montaggio superiore
e fare clic su Propriet

Premere il tasto TAB per selezionare il piano di riferimento inferiore anzich Ref. Level.

628 | Capitolo 22 Aggiunta di supporti alla famiglia di pensiline

26 Nella finestra di dialogo Propriet elemento, in Altro, per un riferimento, selezionare Riferimento
debole e fare clic su OK.
NOTA Il valore di un riferimento era stato impostato su Non un riferimento e non era pertanto
possibile accedervi per allineare o vincolare la trave di sostegno nella famiglia di pensiline. Se si imposta
il valore Riferimento debole, possibile selezionarlo come punto di allineamento.
27 Nella barra di progettazione, fare clic su Carica nei progetti.
28 Quando viene visualizzata la finestra di dialogo Carica nei progetti, selezionare Solar Shade.rfa
e fare clic su OK.
29 Nella finestra di dialogo Ricarica famiglia, fare clic su S.
30 Se necessario, nel Browser di progetto, in Prospetti, fare doppio clic su Front.
Aggiungere un parametro per l'altezza di montaggio
31 Allineare e bloccare il centro della trave di sostegno al piano di riferimento:

Nella barra degli strumenti Modifica, fare clic su Allinea

Selezionare il piano di riferimento orizzontale.

Selezionare il centro della piastra di montaggio.

Fare clic su

Nidificazione della famiglia di supporti della pensilina e aggiunta di parametri | 629

32 Nella barra di progettazione, fare clic su Quota.


33 Selezionare i due piani di riferimento orizzontali e fare clic per posizionare la quota.

34 Nella barra di progettazione, fare clic su Modifica.


35 Selezionare la quota e nella barra delle opzioni selezionare <Aggiungi parametro> per Testo
etichetta.
36 Nella finestra di dialogo Propriet parametro, immettere Mounting Height (Altezza di montaggio)
per Nome, selezionare Quote in Raggruppa parametro in, quindi fare clic su OK.

630 | Capitolo 22 Aggiunta di supporti alla famiglia di pensiline

Verificare il parametro dell'altezza di montaggio nella famiglia


37 Nella barra di progettazione, fare clic su Tipi di famiglia.
38 Nella finestra di dialogo Tipi di famiglia, modificare il valore dell'altezza di montaggio:

Immettere 1500 mm e fare clic su Applica.

Immettere 300 mm e fare clic su Applica.

Immettere 900 mm e fare clic su Applica.

Fare clic su OK.

Creare un parametro per controllare il tipo di supporto per la famiglia di travi di sostegno
39 Nella barra di progettazione, fare clic su Tipi di famiglia.

Nidificazione della famiglia di supporti della pensilina e aggiunta di parametri | 631

40 Nella finestra di dialogo Tipi di famiglia, in Parametri, fare clic su Aggiungi.


41 Specificare le propriet del parametro:

In Nome, immettere Support Type (Tipo di supporto).

In Tipo di parametro, selezionare <Tipo di famiglia>.

Nella finestra di dialogo Seleziona categoria, selezionare Modelli generici.


La famiglia di travi di sostegno una famiglia di modelli generici. Se si seleziona la categoria
Modelli generici, questo parametro pu essere utilizzato per controllare le famiglie di modelli
generici.

Fare clic su OK tre volte.

Collegare il parametro del tipo di famiglia al supporto della pensilina

42 Nell'area di disegno, selezionare il supporto della pensilina e fare clic su Propriet

43 Nella finestra di dialogo Propriet elemento, in Altro, selezionare Support Type per Testo etichetta,
quindi fare clic su OK.
44 Verificare il parametro del tipo di supporto:

Nella barra di progettazione, fare clic su Tipi di famiglia.

Nella finestra di dialogo Tipi di famiglia, in Altro, selezionare Support Beam : Braced Support,
quindi fare clic su Applica.

Selezionare Support Beam : Cantilever Support, quindi fare clic su Applica.

632 | Capitolo 22 Aggiunta di supporti alla famiglia di pensiline

Selezionare Support Beam : Hung Support, quindi fare clic su Applica.

Fare clic su OK.

Creare un piano di riferimento per stabilire la lunghezza del supporto


45 Nel Browser di progetto, in Piante dei pavimenti, fare doppio clic su Ref. Level.
46 Nella barra di progettazione, fare clic su Piano di riferimento.
47 Disegnare un piano di riferimento orizzontale sotto il supporto della pensilina.

Nidificazione della famiglia di supporti della pensilina e aggiunta di parametri | 633

48 Ingrandire con lo zoom la parte inferiore del supporto della pensilina.

49 Allineare il piano di riferimento al bordo anteriore della trave di sostegno:

Nella barra degli strumenti Modifica, fare clic su Allinea

Selezionare la linea inferiore del supporto della pensilina.

Selezionare il piano di riferimento orizzontale inferiore.

IMPORTANTE Non bloccare questa posizione. Il blocco determina un numero di vincoli eccessivo
per la geometria e impedisce il corretto funzionamento della famiglia.

50 Nella barra di progettazione, fare clic su Quota.


51 Assegnare le quote ai due piani di riferimento orizzontali e fare clic su Modifica.

634 | Capitolo 22 Aggiunta di supporti alla famiglia di pensiline

52 Selezionare la quota e nella barra delle opzioni selezionare <Aggiungi parametro> per Testo
etichetta.
53 Nella finestra di dialogo Propriet parametro, immettere Support Length (Lunghezza supporto)
per Nome, selezionare Quote in Raggruppa parametro in, quindi fare clic su OK.

54 Collegare il parametro di lunghezza supporto della famiglia di pensiline al parametro di lunghezza


supporto per la trave di sostegno:

Nell'area di disegno, selezionare il supporto della pensilina e fare clic su Propriet

Nella finestra di dialogo Propriet elemento, fare clic su Modifica/Nuovo.

Nella finestra di dialogo Propriet del tipo, in Dimensioni, fare clic sulla piccola icona presente
nella colonna = sulla destra per Support Length.

Nella finestra di dialogo Associa con parametro famiglia, selezionare Support Length.

Fare clic su OK tre volte.

55 Verificare il parametro della lunghezza del supporto nella famiglia:

Nella barra di progettazione, fare clic su Tipi di famiglia.

Nidificazione della famiglia di supporti della pensilina e aggiunta di parametri | 635

Nella finestra di dialogo Tipi di famiglia, in Support Length, immettere 1500 mm e fare clic
su Applica.

Immettere 450 mm e fare clic su Applica.

Immettere 750 mm, fare clic su Applica, quindi su OK.

56 Dal menu File, scegliere Salva.


57 Salvare e chiudere il file Support Beam.rfa. La pensilina resta visualizzata per consentire le
modifiche.
58 Passare all'esercizio successivo, Creazione della matrice dei supporti della pensilina a pagina 636.

Creazione della matrice dei supporti della pensilina


In questo esercizio viene creata una matrice del supporto della pensilina in modo che sia possibile utilizzare
pi supporti, in base alla lunghezza della pensilina.
Creare una matrice del supporto della pensilina
1 Nell'area di disegno, selezionare il supporto della pensilina.

636 | Capitolo 22 Aggiunta di supporti alla famiglia di pensiline

2 Nella barra degli strumenti Strumenti, fare clic su Matrice

3 Nella barra delle opzioni, verificare che il valore indicato in Numero sia 2 e selezionare Ultimo
per Sposta a.
4 Selezionare il piano di riferimento Left verticale.

5 Spostare il cursore in orizzontale verso destra e selezionare un punto immediatamente a sinistra


del piano di riferimento Right verticale.

6 Premere INVIO per accettare il numero di elementi della matrice 2.


7 Nella barra degli strumenti Modifica, fare clic su Allinea

8 Selezionare il piano di riferimento Right verticale.


9 Ingrandire con lo zoom il centro della trave di sostegno di destra, selezionarlo e fare clic su
.

Creazione della matrice dei supporti della pensilina | 637

10 Adattare la pensilina alla vista utilizzando il comando di zoom.

Affiancare le viste e verificare la famiglia

11 Nella barra degli strumenti Standard, fare clic su Vista 3D di default

12 Dal menu Finestra, scegliere Affianca.


Quando si affiancano le viste di pianta, prospetto e 3D, possibile rilevare eventuali problemi
in tutte le direzioni.
13 Nella barra di progettazione, fare clic su Tipi di famiglia.

638 | Capitolo 22 Aggiunta di supporti alla famiglia di pensiline

14 Nella finestra di dialogo Tipi di famiglia, specificare i seguenti valori nel campo Lunghezza:

3000 mm

600 mm

1200 mm

15 Immettere 1500 mm per Mounting Height, quindi fare clic su Applica.


La copia della matrice non soddisfa la verifica in quanto non bloccata al piano di riferimento
dell'altezza di montaggio.

16 Nella finestra di dialogo Tipi di famiglia, fare clic su OK.

Creazione della matrice dei supporti della pensilina | 639

Allineare il centro della piastra di montaggio al parametro dell'altezza di montaggio


17 Nell'area di disegno, ingrandire la finestra per il prospetto Front.
18 Ingrandire con lo zoom il supporto pensilina di destra.
19 Nella barra degli strumenti Modifica, fare clic su Allinea

20 Selezionare il piano di riferimento orizzontale superiore, quindi il centro della piastra di


montaggio e fare clic su

21 Nella barra di progettazione, fare clic su Modifica.


22 Adattare la pensilina alla finestra utilizzando il comando di zoom.
Verificare l'altezza di montaggio
23 Nella barra di progettazione, fare clic su Tipi di famiglia.
24 Nella finestra di dialogo Tipi di famiglia, immettere 600 mm per Mounting Height e fare clic su
Applica.
25 Immettere 900 mm per Mounting Height, fare clic su Applica, quindi su OK.

26 Dal menu File, scegliere Salva.


27 Passare all'esercizio successivo, Aggiunta di parametri per il controllo del numero e della spaziatura
dei supporti a pagina 641.

640 | Capitolo 22 Aggiunta di supporti alla famiglia di pensiline

Aggiunta di parametri per il controllo del numero e della spaziatura dei supporti
In questo esercizio vengono aggiunti parametri per controllare il numero dei supporti creati quando si
inserisce la famiglia di pensiline in un progetto.
Aggiungere un parametro per controllare il numero dei supporti della pensilina
1 Nella barra di progettazione, fare clic su Tipi di famiglia.
2 Nella finestra di dialogo Tipi di famiglia, in Parametri, fare clic su Aggiungi.
necessario creare un parametro di istanza in quanto per ricavare il numero dei supporti verr
utilizzata una formula basata sulla lunghezza della famiglia. Il parametro di lunghezza un
parametro di istanza. Quando si utilizzano i parametri nelle formule, i parametri di tipo non
possono contenere parametri di istanza come parte della formula.
3 Specificare le propriet del parametro:

In Nome, immettere Number of Supports (Numero di supporti).

In Dati parametro, selezionare Istanza.

Selezionare Intero per Tipo di parametro.


Si utilizza Intero in quanto necessario che il risultato sia costituito da un numero intero.

Fare clic su OK.

4 Nella finestra di dialogo Tipi di famiglia, immettere (Lunghezza/600 mm)+1 nel campo Formula
di Number of Supports (a destra di =), fare clic su Applica, quindi su OK.
5 Selezionare il supporto pensilina di sinistra.

6 Selezionare la matrice. Premere TAB per selezionare la linea anzich il valore della matrice.

Aggiunta di parametri per il controllo del numero e della spaziatura dei supporti | 641

7 Nella barra delle opzioni, selezionare Number of Supports per Testo etichetta.
Osservare che dopo aver applicato il parametro e la formula del numero di supporti, Revit
Architecture calcola il numero di supporti necessario, in questo caso 3.

8 Nella barra di progettazione, fare clic su Modifica.


9 Nella barra di progettazione, fare clic su Tipi di famiglia.
Verificare la formula del parametro per il parametro di lunghezza.
10 Nella finestra di dialogo Tipi di famiglia, immettere 3000 mm per Lunghezza e fare clic su Applica.
11 Immettere 1800 mm per Lunghezza, fare clic su Applica, quindi su OK.

Aggiungere un parametro per specificare la spaziatura massima dei supporti della pensilina
12 Nella barra di progettazione, fare clic su Tipi di famiglia.
13 Nella finestra di dialogo Tipi di famiglia, in Parametri, fare clic su Aggiungi.
14 Specificare le propriet del parametro:

In Nome, immettere Max Support Spacing (Massima spaziatura tra i supporti).

In Dati parametro, selezionare Istanza.


necessario creare un parametro di istanza in quanto sar utilizzato in una formula per un
parametro di istanza.

Per Tipo di parametro, selezionare Lunghezza.

In Raggruppa parametro in, selezionare Dimensioni.

Fare clic su OK.

15 Nella finestra di dialogo Tipi di famiglia, in Dimensioni, immettere 900 mm per Max Support
Spacing, quindi fare clic su OK.

642 | Capitolo 22 Aggiunta di supporti alla famiglia di pensiline

Con questa operazione si specifica un valore di default per la massima spaziatura tra i supporti.
necessario chiudere la finestra di dialogo Tipi di famiglia per salvare il valore di default prima
di poter utilizzare il parametro in una formula.
16 Modificare la formula del numero di supporti in modo che si adatti al nuovo parametro:

Nella barra di progettazione, fare clic su Tipi di famiglia.

Nella finestra di dialogo Tipi di famiglia, in Altro, nel campo Formula di Number of Supports,
sostituire il valore 600 mm con il nome di parametro Max Support Spacing, come indicato:

Fare clic su Applica e quindi su OK.

17 Nella barra degli strumenti Standard, fare clic su Vista 3D di default

18 Verificare i parametri di lunghezza e massima spaziatura tra i supporti:

Nella barra di progettazione, fare clic su Tipi di famiglia.

Nella finestra di dialogo Tipi di famiglia, immettere 3000 mm per Lunghezza e fare clic su
Applica.

Immettere 3600 mm per Lunghezza, quindi fare clic su Applica.

Immettere600 mm per Max Support Spacing, quindi fare clic su Applica.

Fare clic su OK.

Aggiunta di parametri per il controllo del numero e della spaziatura dei supporti | 643

19 Dal menu File, scegliere Salva.


20 Passare alla lezione successiva, Creazione delle stecche della pensilina a pagina 645.

644 | Capitolo 22 Aggiunta di supporti alla famiglia di pensiline

Creazione delle stecche


della pensilina

23

Creazione delle stecche della pensilina


La struttura di base della pensilina stata creata. Nel corso di questa lezione verranno create le stecche per
la pensilina. Anche in questo caso, per ottenere un migliore controllo del posizionamento degli elementi in
una matrice, necessario creare una famiglia nidificata per le stecche, quindi utilizzare una matrice della
stecca per generare la geometria nella famiglia di pensiline.

Attivit illustrate in questa lezione:

Creazione di geometria solida mediante un'estrusione

Assegnazione di materiali alla geometria

Nidificazione di una famiglia e assegnazione di vincoli alla posizione della geometria

Creazione di matrici della geometria di una famiglia nidificata

Assegnazione di parametri per creare una relazione parametrica tra la geometria di una famiglia host e
la geometria di una famiglia nidificata.

645

Creazione delle stecche


In questo esercizio viene creata la geometria delle stecche per la pensilina utilizzando un'estrusione solida.
Viene inoltre impostato un vincolo per le stecche in modo da definirne una lunghezza regolabile e viene
assegnato un materiale alla geometria.
Creare una famiglia utilizzando la famiglia di modelli generici
1 Dal menu File, scegliere Nuovo Famiglia.
2 Nel riquadro sinistro della finestra di dialogo Nuova famiglia, fare clic su Training Files, quindi
aprire il file Metric\Templates\Metric Generic Model.rft.
3 Dal menu File, scegliere Salva con nome.
4 Nel riquadro sinistro della finestra di dialogo Salva con nome, fare clic su Training Files e salvare
il file con il nome Metric\Families\Louver.rfa.
Il file della famiglia viene salvato automaticamente con l'estensione .rfa.
Creare un piano di riferimento per controllare la lunghezza delle stecche
5 Nella barra di progettazione, fare clic su Piano di riferimento.
6 Disegnare un piano di riferimento verticale a destra del piano di riferimento Center (Left/Right).

7 Nella barra di progettazione, fare clic su Quota.


8 Selezionare il piano di riferimento Center (Left/Right), quindi il nuovo piano di riferimento e
fare clic per inserire la quota.

646 | Capitolo 23 Creazione delle stecche della pensilina

9 Nella barra di progettazione, fare clic su Modifica.


10 Selezionare la quota e nella barra delle opzioni selezionare <Aggiungi parametro> per Testo
etichetta.
11 Nella finestra di dialogo Propriet parametro, immettere Length (Lunghezza) per Nome,
selezionare Quote in Raggruppa parametro in, quindi fare clic su OK.

12 Nella barra di progettazione, in Prospetti, fare doppio clic su Right.


Creare un'estrusione per la geometria delle stecche
13 Nella barra di progettazione, fare clic su Solidi Estrusione.
14 Nella barra delle opzioni, verificare che il valore di Profondit sia 300 mm, quindi selezionare
Concatena.
15 Ingrandire con lo zoom il quadrante inferiore sinistro dell'area di disegno.
16 Selezionare i punti per disegnare il profilo rettangolare delle stecche, con dimensioni
approssimative di 85 mm x 10 mm, tracciato a un angolo di 45 gradi, come illustrato:

Creazione delle stecche | 647

NOTA L'esatto posizionamento del disegno non importante. Sar possibile spostarlo prima del
completamento dell'estrusione.

17 Nella barra di progettazione, fare clic su Modifica.


18 Ingrandire il disegno con lo zoom, quindi selezionare la linea di disegno lunga sulla destra.
19 Se necessario per regolare la larghezza, selezionare la quota, immettere 10 mm e premere INVIO.

Spostare il disegno sull'intersezione dei piani di riferimento

20 Selezionare le linee di disegno e fare clic su Sposta

nella barra degli strumenti Strumenti.

21 Selezionare il punto centrale della linea di disegno lunga sulla sinistra.

648 | Capitolo 23 Creazione delle stecche della pensilina

22 Selezionare l'intersezione dei piani di riferimento.

23 Nella barra di progettazione, fare clic su Termina disegno.

24 Adattare il disegno alla finestra utilizzando il comando di zoom.


25 Selezionare il piano di riferimento orizzontale. Per selezionare il piano di riferimento e non Ref.
Level, premere il tasto TAB e quindi fare clic su Propriet

Creazione delle stecche | 649

26 Nella finestra di dialogo Propriet elemento, in Altro, per un riferimento, selezionare Riferimento
debole e fare clic su OK.
Il piano di riferimento viene impostato come riferimento debole in modo da poterlo utilizzare
per allineare le stecche dopo averle caricate nella famiglia di pensiline.
Allineare e bloccare l'estrusione al piano di riferimento Right
27 Nel Browser di progetto, in Piante dei pavimenti, fare doppio clic su Ref. Level.

28 Nella barra degli strumenti Modifica, fare clic su Allinea

29 Selezionare il piano di riferimento Right verticale, selezionare il bordo destro dell'estrusione e


fare clic su

30 Nella barra di progettazione, fare clic su Modifica.


Verificare il parametro di lunghezza delle stecche nella famiglia
31 Nella barra di progettazione, fare clic su Tipi di famiglia.

650 | Capitolo 23 Creazione delle stecche della pensilina

32 Nella finestra di dialogo Tipi di famiglia, immettere 300 mm per Lunghezza e fare clic su Applica.
33 Immettere 1500 mm per Lunghezza, fare clic su Applica, quindi su OK.

Creare e assegnare una propriet di materiale all'estrusione


34 Dal menu Impostazioni, scegliere Materiali.
35 Nella finestra di dialogo Materiali, verificare che per Nome sia selezionato Default, quindi fare
clic su Duplica

36 Nella finestra di dialogo Duplica materiale Revit, immettere Metal - Aluminum, Painted White
(Metallo - Alluminio, verniciato in bianco) e fare clic su OK.
37 Nella scheda Grafica della finestra di dialogo Materiali, selezionare Utilizza composizione di
rendering per ombreggiatura.
38 Nella scheda Composizione di rendering, fare clic su Sostituisci.
39 Nella finestra di dialogo Libreria composizione di rendering, in Classe, selezionare Vernice bianco
ghiaccio lucida.
40 Fare clic su OK due volte.
41 Nell'area di disegno, selezionare l'estrusione e fare clic su Propriet

42 Nella finestra di dialogo Propriet elemento, in Materiali e finiture, per Materiale fare clic su
<Per categoria>, quindi fare clic su

43 Nella finestra di dialogo Materiali, verificare che sia selezionato Metal - Aluminum, Painted
White, quindi fare clic su OK due volte.
44 Nella barra di progettazione, fare clic su Modifica.
45 Dal menu File, scegliere Salva.
46 Passare all'esercizio successivo, Aggiunta delle stecche alla famiglia di pensiline a pagina 652.

Creazione delle stecche | 651

Aggiunta delle stecche alla famiglia di pensiline


In questo esercizio le stecche vengono aggiunte alla famiglia di pensiline e vincolate nella posizione corretta.
Viene quindi creata una matrice per modellare pi stecche parametricamente al variare della lunghezza del
supporto della pensilina.

File di esercitazione
Utilizzare la famiglia di pensiline e la famiglia di stecche create negli esercizi precedenti o aprire i seguenti
file di esercitazione:

Metric\Families\Generic Models\M_Solar_Shade_01.rfa

Metric\Families\Generic Models\M_Louver_Complete.rfa

Caricare le stecche nella famiglia di pensiline


1 Verificare che il file della pensilina sia aperto e quello delle stecche sia aperto e attivo.
2 Nella barra di progettazione, fare clic su Carica nei progetti.
3 Se necessario, selezionare il progetto della pensilina nella finestra di dialogo Carica nei progetti
e fare clic su OK.
4 Nel Browser di progetto, in Piante dei pavimenti, fare doppio clic su Ref. Level.
5 Nella barra di progettazione, fare clic su Componente.
6 Nell'area di disegno, fare clic tra i primi due supporti per posizionare la stecca, quindi fare clic
su Modifica nella barra di progettazione.
Non importante posizionare la stecca con precisione. Per posizionarla e vincolarla possibile
utilizzare lo strumento Allinea.

7 Nella barra degli strumenti Modifica, fare clic su Allinea

8 Selezionare il piano di riferimento Left verticale, quindi il bordo sinistro della stecca e fare clic
su

652 | Capitolo 23 Creazione delle stecche della pensilina

9 Nella barra di progettazione, fare clic su Modifica.


10 Nell'area di disegno, selezionare la stecca e fare clic su Propriet

11 Nella finestra di dialogo Propriet elemento, fare clic su Modifica/Nuovo.


12 Nella finestra di dialogo Propriet del tipo, per Length, fare clic sulla piccola icona presente nella
colonna = sulla destra.
13 Nella finestra di dialogo Associa con parametro famiglia, selezionare Lunghezza.
14 Fare clic su OK tre volte.
Il parametro di lunghezza della stecca viene collegato al parametro di lunghezza della famiglia
di pensiline.

Verificare la propriet di lunghezza nella famiglia


15 Nella barra di progettazione, fare clic su Tipi di famiglia.
16 Nella finestra di dialogo Tipi di famiglia, immettere 1500 mm per Lunghezza e fare clic su Applica.

17 Immettere 3000 mm per Lunghezza, fare clic su Applica, quindi su OK.

Aggiunta delle stecche alla famiglia di pensiline | 653

18 Nel Browser di progetto, in Prospetti, fare doppio clic su Right.

Allineare e vincolare la stecca nella posizione corretta

19 Nella barra degli strumenti Modifica, fare clic su Allinea

20 Selezionare il piano di riferimento orizzontale che attraversa la trave di sostegno.


21 Ingrandire con lo zoom la stecca.
22 Selezionare il centro della stecca utilizzando il tasto TAB se necessario.

23 Fare clic su

654 | Capitolo 23 Creazione delle stecche della pensilina

24 Nella barra di progettazione, fare clic su Modifica.


25 Nella barra di progettazione, fare clic su Piano di riferimento.
26 Nell'area di disegno, tracciare un piano di riferimento verticale che attraversi il lato sinistro della
trave di sostegno e un altro che ne attraversi il lato destro, come illustrato:
Questi piani di riferimento saranno utilizzati per allineare la matrice della stecca.

27 Nella barra di progettazione, fare clic su Modifica.


28 Posizionare i piani di riferimento a 50 mm dalla parte anteriore e dalla parte posteriore della
trave di sostegno:

Selezionare il piano di riferimento Right appena aggiunto, selezionare la quota di destra,


immettere 50 mm, quindi premere INVIO.

Aggiunta delle stecche alla famiglia di pensiline | 655

Selezionare il piano di riferimento Left appena aggiunto, selezionare la quota di sinistra,


immettere 50 mm, quindi premere INVIO.

29 Nella barra di progettazione, fare clic su Quota.


30 Quotare e bloccare i due piani di riferimento Left verticali, come illustrato:

656 | Capitolo 23 Creazione delle stecche della pensilina

31 Nella barra degli strumenti Modifica, fare clic su Allinea

32 Selezionare il piano di riferimento Right verticale pi interno.

33 Selezionare il centro della stecca.


Allineare la famiglia di stecche al piano di riferimento vicino alla parte posteriore della trave di
sostegno.

34 Fare clic su

Aggiunta delle stecche alla famiglia di pensiline | 657

35 Nella barra di progettazione, fare clic su Modifica.


Creare una matrice della stecca

36 Selezionare la stecca e fare clic su Matrice

nella barra degli strumenti Strumenti.

37 Nella barra delle opzioni, verificare che il valore indicato in Numero sia 2 e che per Sposta a sia
impostato Ultimo.
38 Selezionare un punto al di sopra della stecca.

39 Spostare il cursore a sinistra e selezionare un secondo punto.


La posizione della seconda stecca non importante. Sar allineata e bloccata nei passaggi
successivi.

40 Premere INVIO per accettare il numero di elementi della matrice 2.

658 | Capitolo 23 Creazione delle stecche della pensilina

41 Allineare la seconda istanza della matrice al piano di riferimento verticale vicino alla parte
anteriore della trave di sostegno e allinearla al piano di riferimento orizzontale:

Nella barra degli strumenti Modifica, fare clic su Allinea

Selezionare il piano di riferimento Left verticale pi interno.

Selezionare il centro della seconda istanza della stecca con il tasto TAB, quindi fare clic su
.

Selezionare il piano di riferimento orizzontale, quindi il piano centrale della stecca.

Aggiunta delle stecche alla famiglia di pensiline | 659

Fare clic su

Nella barra di progettazione, fare clic su Modifica.

Creare parametri per controllare il numero di stecche della matrice


42 Nella barra di progettazione, fare clic su Tipi di famiglia.
43 Nella finestra di dialogo Tipi di famiglia, in Parametri, fare clic su Aggiungi.
44 Specificare le propriet del parametro:

In Nome, immettere Max Louver Spacing (Spaziatura massima tra le stecche).

In Raggruppa parametro in, selezionare Dimensioni.

Per Tipo di parametro, selezionare Lunghezza.

Fare clic su OK.

45 Nella finestra di dialogo Tipi di famiglia, immettere 100 mm per Max Louver Spacing, quindi
fare clic su OK.
Quando si chiude la finestra di dialogo, il parametro di spaziatura massima tra le stecche viene
registrato nel database per poterlo cos utilizzare in una formula.
Creare un parametro per determinare il numero di stecche necessario
46 Nella barra di progettazione, fare clic su Tipi di famiglia.
47 Nella finestra di dialogo Tipi di famiglia, in Parametri, fare clic su Aggiungi.
48 Nella finestra di dialogo Propriet parametro, in Nome, immettere Louver Number (Numero di
stecche), selezionare Intero per Tipo di parametro, quindi fare clic su OK.
49 Nella finestra di dialogo Tipi di famiglia, immettere ((Support Length - 100 mm)/Max Louver
Spacing) + 1 nel campo Formula di Louver Number, fare clic su Applica, quindi su OK.

Per il numero di stecche viene utilizzata una formula basata sulla lunghezza della trave di sostegno
e sulla spaziatura massima tra stecche specificata.

660 | Capitolo 23 Creazione delle stecche della pensilina

NOTA

Per tenere conto dell'offset del piano di riferimento da entrambi i lati, vengono sottratti 100
mm dalla lunghezza del supporto.

La spaziatura tra le stecche viene calcolata in base alla lunghezza cos ottenuta.

Il valore di una matrice non pu mai essere pari a 1, pertanto viene aggiunto 1 nel caso il
risultato della prima parte della formula corrisponda a un valore molto basso.

50 Selezionare la stecca di sinistra, selezionare la matrice sulla linea della matrice e nella barra delle
opzioni selezionare Louver Number per Testo etichetta.

Verificare la spaziatura tra le stecche, la lunghezza della trave di sostegno e l'altezza di montaggio
51 Nella barra di progettazione, fare clic su Tipi di famiglia.
52 Nella finestra di dialogo Tipi di famiglia, applicare i valori seguenti:

Immettere 50 mm per Max Louver Spacing, quindi fare clic su Applica.

Immettere 150 mm per Max Louver Spacing, quindi fare clic su Applica.

Immettere 1200 mm per Support Length, quindi fare clic su Applica.

Immettere 450 mm per Support Length, quindi fare clic su Applica.

Immettere 600 mm per Mounting Height, quindi fare clic su Applica.

Aggiunta delle stecche alla famiglia di pensiline | 661

Immettere 1200 mm per Mounting Height, quindi fare clic su Applica.

53 Fare clic su OK.


54 Nella barra degli strumenti Standard, fare clic su Zoom e scegliere Adatta alla finestra.
55 Nella barra degli strumenti Standard, fare clic su Vista 3D di default

56 Nella barra dei controlli della vista, fare clic su Stile grafica modello Ombreggiatura con bordi.

662 | Capitolo 23 Creazione delle stecche della pensilina

57 Dal menu File, scegliere Salva.


58 Passare alla lezione successiva, Interventi finali sulla pensilina a pagina 665.

Aggiunta delle stecche alla famiglia di pensiline | 663

664

Interventi finali sulla


pensilina

24

Interventi finali sulla pensilina


Nel corso di questa lezione verranno utilizzate impostazioni linea simboliche per semplificare la visualizzazione
della pensilina nella vista di pianta. Nell'esercizio finale la famiglia di pensiline viene caricata nel progetto
della galleria d'arte e il componente pensilina viene inserito nelle facciate continue a sud.

Una volta inserite le pensiline, viene aggiunta la luce solare alla vista e la lunghezza della pensilina viene
modificata in modo da determinare l'opzione pi adeguata.

665

Attivit illustrate in questa lezione:

Modifica di famiglie nidificate

Creazione di linee dei simboli e di modello

Modifica delle opzioni di visibilit per la geometria 3D

Inserimento di una famiglia in un progetto e modifica delle propriet della famiglia

Aggiunta di luce solare in una vista di prospetto

Aggiunta di impostazioni linea simboliche alla pensilina


La geometria 3D per la pensilina risulta completata. Successivamente vengono create impostazioni linea
simboliche per la famiglia da visualizzare nella vista di pianta. In questo esercizio viene aggiunta una linea
sovrapposta alla famiglia di travi di sostegno e alla famiglia di pensiline in modo da rappresentare i centri
delle travi di sostegno e il bordo esterno della pensilina.
Impostazione linea simbolica che rappresenta la pensilina in una vista
di pianta

File di esercitazione
Utilizzare la famiglia di pensiline creata nell'esercizio precedente o aprire la famiglia Metric\Families\Generic
Models\M_Solar_Shade_02.rfa.
Aprire la famiglia di travi di supporto per apportare modifiche
1 Selezionare il supporto della pensilina sulla sinistra, quindi fare clic su Modifica gruppo nella
barra delle opzioni.

666 | Capitolo 24 Interventi finali sulla pensilina

2 Selezionare nuovamente la trave di sostegno e fare clic su Modifica famiglia nella barra delle
opzioni.

3 Nella finestra di dialogo di conferma, fare clic su S.


La trave di sostegno viene visualizzata nell'Editor di famiglie.

Aggiunta di impostazioni linea simboliche alla pensilina | 667

4 Nel Browser di progetto in Viste Piante dei pavimenti, fare doppio clic su Ref. Level.

Creare una categoria di stile di oggetti


5 Aggiungere una categoria agli stili di oggetto della famiglia:
Questa categoria viene utilizzata per disegnare le linee sovrapposte, che rappresentano i centri
delle travi di sostegno.

Dal menu Impostazioni, scegliere Stili degli oggetti.

Nella finestra di dialogo Stili oggetti, sotto Modifica sottocategorie, fare clic su Nuovo.

Nella finestra di dialogo Nuova sottocategoria, in Nome, immettere Overhead


(Sovrapposizione) e fare clic su OK.

Nel campo Modello di linea di Overhead, selezionare Overhead e fare clic su OK.
Al modello di linea Overhead viene assegnato il nuovo stile oggetto.

668 | Capitolo 24 Interventi finali sulla pensilina

Disegnare una linea dei simboli per rappresentare la linea d'asse della trave di sostegno
6 Ingrandire con lo zoom la trave di sostegno.

7 Nella barra di progettazione, fare clic su Linee dei simboli e selezionare Overhead [proiezione]
nel selettore del tipo.
8 A destra della trave di sostegno, disegnare una linea dei simboli verticale tra i piani di riferimento
orizzontali superiore e inferiore.
La posizione esatta della linea al momento in cui viene tracciata non importante, in quanto
viene successivamente allineata e bloccata ai piani di riferimento. A scopo di chiarezza, disegnare
la linea distante dalla geometria.

9 Nella barra di progettazione, fare clic su Modifica.


10 Selezionare la linea dei simboli, quindi fare clic sulle due icone dei lucchetti per bloccare le
estremit sui piani di riferimento orizzontali.
La lunghezza della linea aumenta all'aumentare della lunghezza del supporto.

Aggiunta di impostazioni linea simboliche alla pensilina | 669

11 Allineare la linea alla linea d'asse della trave di sostegno:

Nella barra degli strumenti Modifica, fare clic su Allinea

Selezionare il piano di riferimento Center (Left/Right).

Selezionare la linea dei simboli.

Fare clic su

670 | Capitolo 24 Interventi finali sulla pensilina

Nella barra di progettazione, fare clic su Modifica.

12 Nel Browser di progetto, in Prospetti, fare doppio clic su Front.


Aggiungere un piano di riferimento per vincolare una linea di modello
Per visualizzare le linee dei simboli quando la famiglia al di sopra del piano di taglio (sempre, nel caso di
questa famiglia), necessario creare un elemento che possa essere tagliato all'interno della famiglia. Si crea
quindi una linea di modello nascosta che si estende dal livello di riferimento all'altezza di montaggio della
trave di sostegno. Questo elemento nascosto assicura che la famiglia venga tagliata dal piano di taglio della
vista.
13 Nella barra di progettazione, fare clic su Piano di riferimento.
14 Disegnare un piano di riferimento orizzontale sotto al piano di riferimento inferiore.

15 Assegnare quote e testi etichetta al piano di riferimento in modo che sia possibile controllarlo
con un parametro:

Nella barra di progettazione, fare clic su Quota.

Selezionare il nuovo piano di riferimento, selezionare il piano di riferimento Center e fare


clic per inserire la quota.
Premere il tasto TAB per selezionare il piano di riferimento anzich Ref. Level.

Aggiunta di impostazioni linea simboliche alla pensilina | 671

Nella barra di progettazione, fare clic su Modifica.

Selezionare la quota e nella barra delle opzioni selezionare <Aggiungi parametro> per Testo
etichetta.

Nella finestra di dialogo Propriet parametro, immettere Mounting Height (Altezza di


montaggio) per Nome, selezionare Quote in Raggruppa parametro in, quindi fare clic su OK.

16 Ingrandire con lo zoom la trave di sostegno.


Aggiungere una linea di modello invisibile
17 Nella barra di progettazione, fare clic su Linee modello.
18 Nella finestra di dialogo Piano di lavoro, selezionare Piano di riferimento : Center (Front/Back)
dall'elenco a discesa, quindi fare clic su OK.
19 Nel selettore del tipo, selezionare <Linee invisibili>.
20 Ingrandire con lo zoom la piastra di montaggio superiore.

21 Selezionare l'intersezione tra la piastra di montaggio e i piani di riferimento.

672 | Capitolo 24 Interventi finali sulla pensilina

22 Ridurre la vista e selezionare un punto sotto la piastra di montaggio nel piano di riferimento
inferiore.

23 Nella barra di progettazione, fare clic su Modifica.


24 Selezionare la linea di modello e fare clic sulle tre icone dei lucchetti.
I lucchetti vincolano le estremit della linea e la linea stessa alla linea d'asse della trave di
sostegno.

Aggiunta di impostazioni linea simboliche alla pensilina | 673

25 Nella barra di progettazione, fare clic su Modifica.


Verificare la famiglia
26 Nella barra di progettazione, fare clic su Tipi di famiglia.
27 Nella finestra di dialogo Tipi di famiglia, immettere 1500 mm per Mounting Height, fare clic su
Applica, quindi su OK.

Modificare la visibilit della geometria

28 Nella barra degli strumenti Standard, fare clic su Vista 3D di default

674 | Capitolo 24 Interventi finali sulla pensilina

29 Selezionare il controvento del supporto e la piastra di montaggio del controvento, quindi fare
clic su Visibilit nella barra delle opzioni.
necessario modificare la visibilit della geometria 3D in modo che non venga visualizzata nella
pianta. Nella pianta viene visualizzata solo la linea d'asse simbolica.

30 Nella finestra di dialogo Impostazioni visibilit elemento famiglia, deselezionare Pianta/Pianta


del controsoffitto e fare clic su OK.
31 Utilizzando la stessa procedura, modificare la visibilit per la restante geometria 3D:

Staffa

Squadretta

Trave

Piastra di montaggio

Caricare la famiglia di travi di sostegno nella famiglia di pensiline


32 Nel Browser di progetto, in Piante dei pavimenti, fare doppio clic su Ref. Level.
33 Nella barra di progettazione, fare clic su Carica nei progetti.
34 Quando viene visualizzata la finestra di dialogo Carica nei progetti, selezionare Solar Shade.rfa
e fare clic su OK.

Aggiunta di impostazioni linea simboliche alla pensilina | 675

35 Nella finestra di dialogo Ricarica famiglia, fare clic su S.


Tutte le istanze dei supporti della pensilina vengono aggiornate nella famiglia delle pensiline.
Notare che la linea di modello nascosta fa ora parte della famiglia di travi di sostegno.

Modificare le propriet dei supporti della pensilina

36 Selezionare il supporto della pensilina, quindi fare clic su Propriet

Osservare che quando si seleziona la famiglia, la linea invisibile viene evidenziata.


37 Nella finestra di dialogo Propriet elemento, fare clic su Modifica/Nuovo.
38 Per Mounting Height, fare clic sulla piccola icona presente nella colonna =.
39 Nella finestra di dialogo Associa con parametro famiglia, selezionare Mounting Height.
40 Fare clic su OK tre volte.
Per mantenere sincronizzati il supporto della pensilina e la pensilina stessa, necessario associarne
i parametri di altezza di montaggio.
41 Nella barra degli strumenti Modifica gruppo, fare clic su Termina.
Aggiungere una linea per rappresentare il bordo anteriore della pensilina
42 Nel Browser di progetto, in Piante dei pavimenti, fare doppio clic su Ref. Level.

43 Nella barra di progettazione, fare clic su Linee dei simboli.


44 Nel selettore del tipo, selezionare Overhead [proiezione].
Questa categoria stata aggiunta quando stata ricaricata la famiglia di travi di sostegno.
45 Disegnare una linea orizzontale al di sopra della pensilina tra i piani di riferimento verticali,
quindi fare clic su Modifica.

676 | Capitolo 24 Interventi finali sulla pensilina

46 Selezionare la linea e fare clic sui due lucchetti per vincolare le estremit della linea ai piani di
riferimento.

47 Allineare e bloccare il piano di riferimento:

Nella barra degli strumenti Modifica, fare clic su Allinea

Selezionare il piano di riferimento orizzontale inferiore.

Selezionare la linea dei simboli, quindi fare clic su

48 Nella barra di progettazione, fare clic su Modifica.


Verificare la visualizzazione della linea dei simboli nella famiglia
49 Nella barra di progettazione, fare clic su Tipi di famiglia.

Aggiunta di impostazioni linea simboliche alla pensilina | 677

50 Nella finestra di dialogo Tipi di famiglia, immettere 2400 mm per Mounting Height, fare clic su
Applica, quindi su OK.
Dovrebbero essere visualizzate solo le linee dei simboli al centro delle travi di sostegno e la linea
sul bordo anteriore della pensilina.

51 Nella barra degli strumenti Standard, fare clic su Vista 3D di default

Modificare la visibilit della geometria delle stecche


52 Nella vista 3D, selezionare una delle stecche.

53 Nella barra delle opzioni, fare clic su Modifica.


54 Selezionare nuovamente la stecca e fare clic su Visibilit nella barra delle opzioni.

678 | Capitolo 24 Interventi finali sulla pensilina

necessario modificare la visibilit della stecca in modo che non venga visualizzata nella pianta.
55 Nella finestra di dialogo Impostazioni visibilit elemento famiglia, deselezionare Pianta/Pianta
del controsoffitto e fare clic su OK.
56 Nella barra degli strumenti Modifica gruppo, fare clic su Termina.
57 Dal menu File, scegliere Salva senza chiudere il file.
58 Passare all'esercizio successivo, Verifica della pensilina in un progetto a pagina 679.

Verifica della pensilina in un progetto


I componenti e le relazioni parametriche della famiglia di pensiline sono completi. Si carica ora la famiglia
in un progetto, si posiziona la pensilina e se ne modificano le propriet in modo da adattarle ai montanti
della facciata continua e all'altezza delle finestre.
Vengono inoltre provate le opzioni della pensilina utilizzando modelli di luce solare precisi e verificando il
parametro di lunghezza dei supporti per la pensilina. Grazie alla flessibilit del progetto, possibile regolare
facilmente la quantit di ombra creata.

NOTA Nel corso di questa esercitazione, la famiglia viene caricata in un progetto reale. Durante il processo di
creazione delle famiglie, la procedura consigliata prevede il caricamento della famiglia in un progetto di prova e
la verifica di tutti i parametri in un ambiente di progetto per provare le funzionalit della famiglia.
File di esercitazione

Dal menu File, scegliere Apri.

Nel riquadro sinistro della finestra di dialogo Apri, fare clic su Training Files e aprire il file
Metric\mart_gallery.rvt.

Caricare la pensilina in un progetto


1 Nel Browser di progetto, in Piante dei pavimenti, fare doppio clic su Level 1.

Verifica della pensilina in un progetto | 679

2 Dal menu Finestra, scegliere Solar Shade.rfa - Vista 3D: {3D}.


3 Nella barra di progettazione, fare clic su Carica nei progetti.
4 Se viene visualizzata la finestra di dialogo Carica nei progetti, selezionare mart_gallery.rvt, quindi
fare clic su OK.
La pensilina viene caricata nel progetto m_art_gallery.rvt.
Inserire il componente pensilina
5 Ingrandire con lo zoom l'angolo inferiore sinistro dell'ala sinistra dell'edificio.

6 Nella barra di progettazione, fare clic su Componente.


7 Nel selettore del tipo, verificare che sia selezionato Solar Shade.
8 Nella barra delle opzioni, fare clic su Posiziona su piano di lavoro

La famiglia di pensiline stata creata in base a un livello di riferimento. Quando si posiziona


questa famiglia pertanto necessario utilizzare la modalit Ref. Level.
9 Selezionare un punto nell'angolo sinistro della facciata continua.

680 | Capitolo 24 Interventi finali sulla pensilina

10 Selezionare un punto nell'angolo destro.

11 Nella barra di progettazione, fare clic su Modifica.

12 Utilizzando la stessa procedura, inserire un componente pensilina nella facciata continua


adiacente.

13 Nella barra di progettazione, fare clic su Modifica.

Visualizzare la facciata continua


14 Nel Browser di progetto, in Viste 3D, fare doppio clic su Vista 3D 1.
La pensilina viene visualizzata nella vista 3D.

Verifica della pensilina in un progetto | 681

15 Ingrandire con lo zoom la facciata continua.


16 Dal menu Finestra, scegliere Affianca.
Affiancare le viste in modo da visualizzare le viste di pianta e 3D contemporaneamente. Chiudere
tutte le altre viste eventualmente aperte.
Impostare le propriet della pensilina in base alla facciata continua
17 Nella vista di pianta, selezionare la pensilina sulla facciata continua angolata e fare clic su
Propriet

18 Nella finestra di dialogo Propriet elemento, immettere 1475 mm per Max Support Spacing,
quindi fare clic su OK.
La spaziatura tra i supporti corrisponde al motivo dei montanti.

19 Senza deselezionare la pensilina, fare clic su Propriet

20 Nella finestra di dialogo Propriet elemento, fare clic su Modifica/Nuovo.


21 Immettere 2100 mm per Mounting Height, 900 mm per Support Length e fare clic su OK due
volte.
L'altezza di montaggio corrisponde all'altezza delle finestre della galleria e la lunghezza dei
supporti delle travi risulta aumentata.

682 | Capitolo 24 Interventi finali sulla pensilina

22 Utilizzando la stessa procedura, impostare la massima spaziatura tra i supporti della pensilina
adiacente su 1475 mm.
La massima spaziatura tra i supporti stata creata come parametro di istanza a causa della formula
utilizzata e deve pertanto essere specificata per ciascuna istanza della pensilina. Gli altri parametri
modificati erano parametri del tipo. Tali modifiche sono state pertanto estese a tutte le istanze
della pensilina.

Copiare le pensiline nel secondo livello


23 Nella vista di pianta, selezionare entrambe le istanze della pensilina.
24 Dal menu Modifica, scegliere Copia negli Appunti.
25 Dal menu Modifica, scegliere Incolla allineato Seleziona livelli per nome.
26 Nella finestra di dialogo Seleziona livelli, selezionare Level 2 e fare clic su OK.

Visualizzare la pensilina con le ombre attivate


27 Nel Browser di progetto, in Prospetti, fare doppio clic su South.
28 Adattare il prospetto alla vista utilizzando il comando di zoom.

Verifica della pensilina in un progetto | 683

29 Se necessario, dalla barra dei controlli della vista, scegliere Stile grafica modello Ombreggiatura
con bordi.
30 Nella barra dei controlli della vista, fare clic su Ombre disattivate Ombre attivate.

31 Nella barra dei controlli della vista, fare clic su Ombre attivate Grafica modello avanzata.
32 Nella finestra di dialogo Impostazioni di grafica del modello avanzata, in Sole, fare clic su
.
33 Nella scheda Fisso della finestra di dialogo Impostazioni sole e ombre, selezionare Sunlight from
Top Left.
34 Fare clic due volte su OK.
35 Ingrandire con lo zoom la facciata continua, sul lato sinistro dell'edificio.

36 Selezionare una pensilina, quindi fare clic su Propriet

37 Nella finestra di dialogo Propriet elemento, fare clic su Modifica/Nuovo.


38 Nella finestra di dialogo Propriet del tipo, immettere 450 mm per Support Length.
39 Fare clic due volte su OK.

684 | Capitolo 24 Interventi finali sulla pensilina

40 Senza deselezionare la pensilina, fare clic su Propriet

41 Nella finestra di dialogo Propriet elemento, fare clic su Modifica/Nuovo.


42 Nella finestra di dialogo Propriet del tipo, immettere 1200 mm per Support Length.
43 Fare clic due volte su OK.

44 Dal menu File, scegliere Salva.

Verifica della pensilina in un progetto | 685

686

Risoluzione dei problemi


delle famiglie

687

688

Risoluzione dei problemi


delle famiglie

25

La procedura di risoluzione dei problemi consiste nella ricerca della causa di un problema nelle singole fasi di un processo
in modo che sia possibile individuarne la soluzione. In Revit Architecture la risoluzione dei problemi relativi ai componenti
delle famiglie consiste spesso nell'eliminazione delle potenziali cause dei problemi.
Nel corso di questa esercitazione verranno esaminate diverse famiglie di Revit Architecture con funzionamento indesiderato
o anomalo. Se si conosce il funzionamento previsto della famiglia, possibile identificare gli eventuali problemi quando
si verificano.
Per l'identificazione e la risoluzione dei problemi relativi alle famiglie di questi esercizi, opportuno tenere presente le
seguenti procedure di risoluzione dei problemi consigliate:

Bloccare i piani di riferimento che definiscono l'origine.

Allineare e vincolare la geometria ai piani o alle linee di riferimento e non ad altre geometrie.

Utilizzare una geometria per volta.

Eliminare le formule e sostituirle con valori logici.

Utilizzare elementi nidificati per tutte le matrici presenti nella famiglia.

Eliminare i parametri uno alla volta.

Controllare gli avvisi per eventuali indicazioni sugli elementi da correggere.

Lista di controllo standard per la verifica dei componenti delle famiglie di Revit Architecture
Verifica nell'Editor di famiglie

Controllare condizioni comuni o condizioni che possibile sottoporre a semplici prove, ad esempio verificare la famiglia
ed esaminare eventuali variazioni.

Verificare tutti i parametri della famiglia.

Controllare tutte le viste per verificare che la geometria o la rappresentazione dei simboli sia visualizzata correttamente.

Per le famiglie ospitate, modificare le quote dell'host e osservare l'impatto delle modifiche sulla famiglia. Assicurarsi
di eseguire prove sia con valori elevati che con valori bassi.

Verifica della famiglia in un progetto

Caricare la famiglia.

Applicare tutti i tipi di famiglia.

689

Esaminare la visualizzazione della famiglia in tutte le viste.

Modificare tutti i parametri per creare nuovi tipi (dal 25% al 400%).

Quotare tutti i piani e le linee di riferimento.

Eseguire lo snap di tutti i riferimenti ai muri.

Osservare la visualizzazione della famiglia in diverse modalit grafiche, quali wireframe, ombreggiata con bordi e cos
via.

Modificare lo spessore dell'host per le famiglie ospitate (dal 25% al 400%).

Modificare la famiglia con strumenti di modifica quali Copia/Incolla, Ruota e Copia speculare.

Controllare i parametri di visibilit sugli oggetti.

Tagliare e incollare la geometria in una posizione specifica o in un altro file di famiglia

Risoluzione dei problemi relativi alle famiglie di finestre


Nel corso di questa lezione verranno risolti i problemi di due famiglie di finestre. Nella prima famiglia, un
architrave nidificato non stato vincolato correttamente; la posizione e le dimensioni non vengono pertanto
modificate quando si verifica la famiglia. Quando si verifica la seconda famiglia, possibile osservare che la
geometria e le linee dei simboli non variano con la famiglia. In entrambi gli esercizi, vengono apportate
correzioni e risolti problemi con i file delle famiglie.

Problema: verifica del funzionamento non corretto di una famiglia nidificata


In questo esercizio vengono presi in considerazione i problemi di una famiglia di finestre con funzionamento
diverso dal previsto: quando si verifica la famiglia di finestre, le dimensioni e la posizione dell'architrave
restano invariate. necessario identificare il problema e quindi risolverlo.
Finestra con architrave vincolato
correttamente

Aprire la famiglia
1 Dal menu File, scegliere Apri.
2 Nel riquadro sinistro della finestra di dialogo Apri, fare clic su Training Files e aprire il file
Common\Fixed w_Lintel.rfa.

690 | Capitolo 25 Risoluzione dei problemi delle famiglie

3 Nella barra degli strumenti Vista, fare clic su SteeringWheels

4 Ruotare la vista con gli strumenti SteeringWheels e visualizzare la superficie interna del muro,
come mostrato.

Verificare la famiglia
5 Nella barra di progettazione, fare clic su Tipi di famiglia.
6 Nella finestra di dialogo Tipi di famiglia, in Nome, applicare ciascuno dei seguenti tipi:

16'' x 72''

36'' x 48''

24'' x 24''

La posizione e le dimensioni dell'architrave nidificato restano invariate, mentre dovrebbero


variare con la finestra.
7 Nella finestra di dialogo Tipi di famiglia, fare clic su OK.
La geometria dell'architrave non subisce modifiche, vale a dire che non sono stati specificati
vincoli o che non sono stati applicati i vincoli adeguati. L'architrave un componente nidificato;
pertanto sufficiente selezionarlo per visualizzare i vincoli che possibile controllare.

Problema: verifica del funzionamento non corretto di una famiglia nidificata | 691

Visualizzare i parametri relativi alla famiglia di architravi

8 Selezionare la geometria dell'architrave e fare clic su Propriet

nella barra delle opzioni.

La maggior parte dei vincoli (parametri) per l'architrave basata sul tipo. Il valore di offset
uno dei parametri controllati a livello di istanza. Se necessario, possibile modificare tale valore
in un secondo momento per posizionare correttamente l'architrave. Vengono quindi esaminati
i parametri che fanno parte della definizione del tipo.
9 Nella finestra di dialogo Propriet elemento, fare clic su Modifica/Nuovo.
Nella finestra di dialogo Propriet del tipo sono visualizzati parametri aggiuntivi che non sono
collegati ai valori della famiglia host. Per tale motivo l'architrave resta invariato quando si verifica
la famiglia. necessario associare i parametri della famiglia host al componente nidificato in
modo da trasferire i valori dei parametri alla famiglia nidificata.
Associare il parametro di larghezza della famiglia host al componente nidificato
10 Nella finestra di dialogo Propriet del tipo, in Dimensioni, fare clic su

per Width.

11 Nella finestra di dialogo Associa con parametro famiglia, selezionare Larghezza e fare clic su OK.
Restano da associare ancora due parametri, Mounting Height e Overhang, ma necessario
disporre dei parametri corrispondenti a cui associarli nella famiglia host.
12 Fare clic due volte su OK.
Creare i parametri per controllare la geometria nidificata
13 Nella barra di progettazione, fare clic su Tipi di famiglia.
14 Nella finestra di dialogo Tipi di famiglia, in Parametri, fare clic su Aggiungi.
15 Nella finestra di dialogo Propriet parametro, procedere nel modo seguente:

In Nome, immettere Lintel Mounting Height (Altezza di montaggio dell'architrave).

In Raggruppa parametro in, selezionare Dimensioni.

Per Tipo di parametro, selezionare Lunghezza.

Fare clic su OK.

692 | Capitolo 25 Risoluzione dei problemi delle famiglie

16 Utilizzando la stessa procedura, aggiungere un parametro per Lintel Overhang (Sporgenza


architrave).
17 Nella finestra di dialogo Tipi di famiglia, in Dimensioni, immettere 2'' per Lintel Overhang.
18 Per Lintel Mounting Height Formula, immettere Default Sill Height + Altezza, quindi fare clic
su OK.
Questa formula consente di definire la traversa della finestra, sulla quale sar posizionato
l'architrave.
Associare i nuovi parametri

19 Selezionare l'architrave e fare clic su Propriet

nella barra delle opzioni.

20 Nella finestra di dialogo Propriet elemento, fare clic su Modifica/Nuovo.


21 Nella finestra di dialogo Propriet del tipo, in Dimensioni, fare clic su

per Overhang.

22 Nella finestra di dialogo Associa con parametro famiglia, selezionare Lintel Overhang e fare clic
su OK.
23 Utilizzando la stessa procedura, associare Mounting Height a Lintel Mounting Height.
24 Fare clic su OK due volte.
L'architrave non ancora posizionato correttamente a causa del valore di istanza dell'offset.
Poich la posizione dell'architrave ora controllata dal parametro Mounting Height, necessario
impostare il valore di offset su 0.

25 Selezionare l'architrave e fare clic su Propriet

nella barra delle opzioni.

26 Nella finestra di dialogo Propriet elemento, immettere per Offset e fare clic su OK.

Problema: verifica del funzionamento non corretto di una famiglia nidificata | 693

Verificare la famiglia
27 Nella barra di progettazione, fare clic su Tipi di famiglia.
28 Nella finestra di dialogo Tipi di famiglia, applicare i seguenti tipi e specificare la sporgenza
dell'architrave:

Selezionare 36'' x 72'', quindi immettere 4'' per Lintel Overhang.

Selezionare 24'' x 72'', quindi immettere 4'' per Lintel Overhang.

Selezionare 24'' x 72'', quindi immettere 4'' per Lintel Overhang.

Fare clic su OK.

L'architrave viene modificato nel modo desiderato.

Per la risoluzione dei problemi di geometrie che restano invariate quando si modifica un tipo
di famiglia, assicurarsi che alle geometrie siano applicati vincoli. Quando si creano famiglie, pu
facilmente sfuggire l'impostazione di vincoli per la geometria. Esaminare attentamente una
geometria alla volta per assicurarsi che sia vincolata.
29 Chiudere il file salvandolo oppure senza salvare.
30 Passare all'esercizio successivo, Problema: disegno privo di vincoli a pagina 695.

694 | Capitolo 25 Risoluzione dei problemi delle famiglie

Problema: disegno privo di vincoli


In questo esercizio viene illustrata la risoluzione di tre problemi di una famiglia di finestre:

La geometria del telaio di un tipo non viene spostata quando si verifica la famiglia.

Le linee dei simboli di oscillazione non vengono spostate correttamente quando vengono verificate.

La famiglia progettata in modo da visualizzare due diverse operazioni di apertura per la finestra, ma le
linee dei simboli non vengono visualizzate correttamente.

Finestra vincolata correttamente con


linee di oscillazione verticali visibili

Verificare la famiglia
1 Dal menu File, scegliere Apri.
2 Nel riquadro sinistro della finestra di dialogo Apri, fare clic su Training Files e aprire il file
Common\Dbl Plain EDIT.rfa.

3 Nella barra di progettazione, fare clic su Tipi di famiglia.


4 Nella finestra di dialogo Tipi di famiglia, in Nome, applicare ciascuno dei seguenti tipi:
Nel corso della verifica della famiglia, opportuno prestare attenzione sia agli elementi che
subiscono modifiche sia a quelli che restano invariati. In tal modo pu risultare pi semplice
circoscrivere il problema.

Dbl Plain 3

Dbl Plain 2

Dbl Plain

Osservare che la linea di oscillazione verticale non segue la larghezza del vetro in nessuno dei
tipi. Nell'ultimo tipo, Dbl Plain, il telaio esterno della finestra non segue l'apertura. Il telaio

Problema: disegno privo di vincoli | 695

esterno appropriato per gli altri tre tipi, in quanto l'altezza della finestra di tali tipi identica.
Quando l'altezza diversa, come nel caso di Dbl Plain, il bordo superiore del telaio non vincolato
correttamente.

5 Nella finestra di dialogo Tipi di famiglia, fare clic su OK.


Modificare l'estrusione su percorso del telaio
6 Selezionare l'estrusione su percorso del telaio grande, quindi fare clic su Attiva quote nella barra
delle opzioni.
7 Fare clic su

per sbloccare il vincolo.

Durante la risoluzione dei problemi consigliabile rimuovere il vincolo per isolare pi facilmente
il tipo di funzionamento. Se questa geometria non vincolata correttamente, necessario
verificare anche tutti gli elementi vincolati alla geometria.

8 Nella barra delle opzioni, fare clic su Modifica.


9 Nella barra di progettazione, fare clic su Disegna percorso 2D.
Viene modificato il percorso del telaio. La verifica dei lati dimostra un funzionamento corretto,
mentre quella della parte superiore no.

696 | Capitolo 25 Risoluzione dei problemi delle famiglie

10 Nella barra degli strumenti Strumenti, fare clic su Allinea

11 Selezionare il piano di riferimento Head, selezionare la linea di disegno orizzontale superiore e


fare clic su

12 Nella barra di progettazione, fare clic su Termina percorso.


13 Nella barra di progettazione, fare clic su Termina estrusione.
possibile osservare che la geometria del montante centrale bloccata all'estrusione su percorso
del telaio esterno e non vincolata correttamente. Per prestazioni migliori, bloccare gli elementi
ai piani di riferimento anzich alle superfici di altri elementi.

Problema: disegno privo di vincoli | 697

Vincolare il montante centrale

14 Nella barra degli strumenti Strumenti, fare clic su Allinea

Il montante centrale verticale viene allineato e bloccato alla parte superiore dell'apertura.
15 Selezionare il piano di riferimento Head, selezionare la parte superiore del montante centrale
verticale e fare clic su

16 Nella barra di progettazione, fare clic su Modifica.


Quotare le linee di oscillazione verticali
17 Ingrandire con lo zoom le linee di oscillazione nel riquadro sinistro.
Le linee di oscillazione verticali non sono vincolate. Se si aggiunge una quota, le linee vengono
vincolate e vengono spostate come previsto.

18 Nella barra di progettazione, fare clic su Quota.


19 Selezionare il telaio interno sinistro, selezionare l'intersezione delle linee di oscillazione verticali
e il telaio superiore, quindi selezionare il telaio interno destro.
20 Fare clic al di sopra della finestra per inserire la quota.

698 | Capitolo 25 Risoluzione dei problemi delle famiglie

21 Fare clic su EQ.

22 Nella barra di progettazione, fare clic su Modifica.


Verificare il modello
23 Nella barra di progettazione, fare clic su Tipi di famiglia.
24 Nella finestra di dialogo Tipi di famiglia, applicare gli altri tre tipi:

Dbl Plain 2

Dbl Plain 3

Dbl Plain 4

25 Nella finestra di dialogo Tipi di famiglia, fare clic su OK.

Problema: disegno privo di vincoli | 699

Creare un progetto di prova

26 Nella barra degli strumenti Standard, fare clic su Nuovo

27 Nella barra di progettazione, fare clic su Muro.


28 Disegnare un muro orizzontale in cui ospitare la finestra.
29 Nella barra di progettazione, fare clic su Modifica.
30 Dal menu Finestra, scegliere Dbl Plain EDIT.rfa - Prospetto: Exterior.
Provare la finestra nel progetto
31 Nella barra di progettazione, fare clic su Carica nei progetti.
32 Nella barra di progettazione, fare clic su Finestra.
33 Nel selettore del tipo, selezionare Dbl Plain EDIT : Dbl Plain 4.
34 Fare clic per inserire la finestra nel centro del muro.

35 Nel Browser di progetto, espandere Prospetti e fare doppio clic su Sud.


Vengono visualizzate le linee di oscillazione verticali e orizzontali; si desidera tuttavia che ne
venga visualizzato solo un gruppo per volta, in base al funzionamento della finestra. Modificare
la famiglia per controllare la visibilit delle linee di oscillazione.

700 | Capitolo 25 Risoluzione dei problemi delle famiglie

Aggiungere i parametri per i tipi di oscillazione


36 Dal menu Finestra, scegliere Dbl Plain EDIT.rfa - Prospetto: Exterior.
37 Nella barra di progettazione, fare clic su Tipi di famiglia.
Per controllare la visibilit in base alla selezione di un tipo, necessario creare parametri che
possibile selezionare e associare alla visibilit delle linee di oscillazione.
38 Nella finestra di dialogo Tipi di famiglia, in Parametri, fare clic su Aggiungi.
39 Nella finestra di dialogo Propriet parametro:

In Nome, immettere Horizontal Swing (Oscillazione orizzontale).

In Raggruppa parametro in, selezionare Costruzione.

Per Tipo di parametro, selezionare S/No.

Fare clic su OK.

40 Utilizzando la stessa procedura, creare un parametro S/No denominato Vertical Swing


(Oscillazione verticale).
41 Nella finestra di dialogo Tipi di famiglia, fare clic su OK.
Assegnare visibilit alle linee di oscillazione
42 Tenendo premuto CTRL, selezionare le due linee di oscillazione orizzontali e fare clic su Propriet
elemento

nella barra delle opzioni.

43 Nella finestra di dialogo Propriet elemento, sotto Grafica, fare clic su

in Visibile.

Problema: disegno privo di vincoli | 701

44 Nella finestra di dialogo Associa con parametro famiglia, selezionare Horizontal Swing.
45 Fare clic due volte su OK.
46 Selezionare le due linee di oscillazione verticali e utilizzare lo stesso metodo per associare la
propriet Visibile al parametro Vertical Swing.

Creare tipi di famiglia per ciascuna direzione di oscillazione


47 Nella barra di progettazione, fare clic su Tipi di famiglia.
48 Nella finestra di dialogo Tipi di famiglia, lasciare selezionato Dbl Plain 4 e deselezionare Horizontal
Swing sotto Costruzione.
49 In Tipi di famiglia, fare clic su Rinomina.
50 Nella finestra di dialogo Nome, immettere Dbl Plain 4 - Vertical (Doppia semplice 4 - Verticale),
quindi fare clic su OK.
51 In Tipi di famiglia, fare clic su Nuovo.
52 Nella finestra di dialogo Nome, immettere Dbl Plain 4 - Horizontal (Doppia semplice 4 Orizzontale), quindi fare clic su OK.
53 In Costruzione, deselezionare Vertical Swing e selezionare Horizontal Swing, quindi fare clic su
OK.
Osservare che le linee di oscillazione non utilizzate dal tipo vengono visualizzate in grigio
uniforme, a indicare che fanno parte della famiglia, ma che la loro visibilit disattivata.

702 | Capitolo 25 Risoluzione dei problemi delle famiglie

Provare la famiglia nel progetto


54 Nella barra di progettazione, fare clic su Carica nei progetti.
55 Nella finestra di dialogo Ricarica famiglia, fare clic su S.
56 Nel Browser di progetto, in Prospetti, fare doppio clic su South.
57 Selezionare la finestra e, nel selettore del tipo, selezionare Dbl Plain EDIT : Dbl Plain 4 Horizontal.
La linea di oscillazione viene modificata in base al tipo.

58 Nel selettore del tipo, selezionare Dbl Plain EDIT : Dbl Plain 4 - Vertical.

59 Chiudere il progetto salvandolo oppure senza salvare.


60 Passare alla lezione successiva, Risoluzione dei problemi di una famiglia di tende da sole a pagina
703.

Risoluzione dei problemi di una famiglia di tende da sole


Nel corso di questa lezione verr esaminata la struttura di una famiglia di tende da sole al fine di modificare
la tenda da sole in base a diverse lunghezze. Utilizzando la geometria esistente, verr creata una famiglia di
tende da sole nidificata che include tipi per diverse lunghezze di tende da sole e regola automaticamente il
numero di supporti delle tende in base alle lunghezze.

Il primo esercizio ha lo scopo di determinare che i componenti di supporto della tenda da sole sono
modellati con copie di semplici estrusioni. La geometria viene semplificata e i componenti necessari
vengono allineati e vincolati.

Nel secondo esercizio il telaio della tenda da sole e le estrusioni dei giunti del tettuccio vengono tagliati
e incollati in nuovi modelli di famiglie generiche. Lo scopo dell'esercizio consiste nel creare una matrice
dei supporti della tenda da sole in modo che ne possa essere aumentato o diminuito il numero in base
alla lunghezza della tenda da sole. Per la geometria dei supporti vengono create famiglie distinte in quanto
per le famiglie nidificate consigliabile creare matrici anzich estrusioni.

Nell'esercizio finale le famiglie di supporti vengono nidificate e ne vengono create matrici nella famiglia
di tende da sole originale. La famiglia di tende da sole una famiglia ospitata da muri; vengono pertanto
provate anche diverse larghezze di muro e i vincoli vengono regolati a seconda delle esigenze.

Risoluzione dei problemi di una famiglia di tende da sole | 703

Tenda da sole ospitata da muro con supporti per cui


stata creata la matrice

Modificare la geometria dei supporti


In questo esercizio la famiglia di tende da sole viene modificata in modo da consentire la creazione di
lunghezze diverse come tipi. Le copie della geometria dei supporti vengono eliminate e un singolo telaio di
tenda da sole e giunto del tettuccio vengono allineati e vincolati. La famiglia ottenuta contiene la geometria
minima necessaria per la tenda da sole.
Tenda da sole con supporti singoli

Aprire la famiglia di tende da sole


1 Dal menu File, scegliere Apri.
2 Nel riquadro sinistro della finestra di dialogo Apri, fare clic su Training Files, quindi aprire il file
Common\3060-Awning.rfa.

704 | Capitolo 25 Risoluzione dei problemi delle famiglie

Creare un tipo di famiglia


3 Nella barra di progettazione, fare clic su Tipi di famiglia.
Viene ora creato un tipo di famiglia per una lunghezza diversa. Osservare che non stato definito
alcun parametro per controllare il numero dei supporti. In seguito verr aggiunto un parametro
per controllare il numero di supporti.
4 Nella finestra di dialogo Tipi di famiglia, in Tipi di famiglia, fare clic su Nuovo.
5 Nella finestra di dialogo Nome, immettere 20' Long (Lungo 20') e fare clic su OK.
6 In Dimensioni, immettere 20' per Length, quindi fare clic su Applica.
Quando si applica il nuovo tipo, vengono visualizzati gli errori di vincolo.
7 Nella finestra di dialogo del messaggio di errore, fare clic su Rimuovere i vincoli.
Per la risoluzione dei problemi delle famiglie, spesso risulta pi semplice rimuovere tutti i vincoli
e ridefinirli.
8 Nella finestra di dialogo Tipi di famiglia, fare clic su OK.
Una volta rimossi i vincoli, la geometria viene spostata in posizioni errate e la lunghezza della
tenda da sole resta invariata. Tale situazione si verifica in quanto i vincoli della tenda da sole
sono stati rimossi o non sono stati definiti correttamente. Anche i supporti della tenda da sole
e i giunti del tettuccio non sono vincolati correttamente.

Modificare la geometria dei supporti | 705

Scomporre gli elementi della tenda da sole


9 Selezionare la tenda da sole e fare clic su Scomponi nella barra delle opzioni.
I pannelli e i giunti del tettuccio vengono raggruppati in questa famiglia. Poich non possibile
utilizzare parametri per vincolare elementi in un gruppo, necessario scomporre la famiglia.
NOTA Non consigliabile utilizzare gruppi nelle famiglie. Se necessario un gruppo, preferibile
creare la geometria come famiglia nidificata.

10 Nella barra di progettazione, fare clic su Modifica.


Aprire le viste per osservare i vincoli
11 Nel Browser di progetto, in Piante dei pavimenti, fare doppio clic su Ref. Level.
Vengono aperte tutte le viste in modo da visualizzare i vincoli etichettati.

706 | Capitolo 25 Risoluzione dei problemi delle famiglie

12 Selezionare la quota della lunghezza.

13 Premere CANC.
Nella vista Ref. Level, alla quota della lunghezza non associata alcuna etichetta e non
necessaria. L'altra quota vincola il piano di riferimento alla superficie del muro; fa parte del
modello e non possibile eliminarla.
14 Nel Browser di progetto, aprire ciascuna delle seguenti viste per osservare eventuali vincoli:

Piante dei controsoffitti Ref. Level

Viste 3D View 1

Viste 3D {3D}

Prospetti Back side


La quota di lunghezza viene etichettata e vincola i piani di riferimento. In questa vista la
quota non risulta tuttavia utile in quanto la geometria non visibile.

Modificare la geometria dei supporti | 707

15 Selezionare la quota di lunghezza e premere CANC.


16 Nel Browser di progetto, in Prospetti, fare doppio clic su Left.
17 Nel Browser di progetto, in Prospetti, fare doppio clic su Placement Side.
Molte delle quote presenti in questa vista non sono necessarie. La posizione dei supporti
controllata tramite diversi vincoli di equidistanza. Questo tipo di relazione pu essere controllato
pi facilmente con una matrice. Per controllare la spaziatura, possibile specificare una formula
per la matrice basata sulla lunghezza della tenda da sole. La quota della lunghezza del muro host
superflua e ingombra la vista.

18 Tenendo premuto CTRL, selezionare tutte le quote eccetto i vincoli di equidistanza impostati sui
piani di riferimento esterni, quindi premere CANC.

Eliminare le estrusioni copiate


19 Nel Browser di progetto, in Viste 3D, fare doppio clic su View 1.

708 | Capitolo 25 Risoluzione dei problemi delle famiglie

20 Tenendo premuto CTRL, selezionare tutte le estrusioni dei giunti del tettuccio tranne una, quindi
premere CANC.
Tutte le estrusioni a eccezione di una vengono eliminate dalla famiglia. Per consentire l'aumento
o la diminuzione del numero di giunti del tettuccio in base alla lunghezza della tenda da sole,
in un esercizio successivo si proceder alla creazione di una matrice dall'estrusione. L'utilizzo di
una matrice di una famiglia nidificata rappresenta una procedura migliore rispetto alla creazione
di pi copie di elementi geometrici della massa.

21 Nella barra degli strumenti Vista, fare clic su SteeringWheels


, quindi ruotare la vista in
modo da visualizzare il lato inferiore dei supporti della tenda da sole, come mostrato.
Come nel caso della geometria dei giunti del tettuccio, le estrusioni di ciascun supporto della
tenda da sole sono state copiate e posizionate con vincoli di equidistanza. Con questa
impostazione, l'eliminazione o l'aggiunta di supporti determina un errore e la necessit di

Modificare la geometria dei supporti | 709

rigenerare le quote. In un secondo momento si utilizzer una matrice per creare i supporti della
tenda da sole.

22 Selezionare tutti i supporti della tenda da sole eccetto uno, quindi premere CANC.

Si dispone ora della geometria minima necessaria per creare la famiglia. quindi possibile
specificare i parametri e verificare che la geometria sia vincolata correttamente.
Aggiungere una quota di lunghezza
23 Nel Browser di progetto, in Prospetti, fare doppio clic su Placement Side.
24 Nella barra di progettazione, fare clic su Quota.
25 Selezionare il piano di riferimento sinistro, quindi quello destro e fare clic sotto la tenda da sole
per inserire la quota.

26 Nella barra di progettazione, fare clic su Modifica.


27 Selezionare la quota e nella barra delle opzioni selezionare Length per Testo etichetta.
Vincolare le estrusioni ai piani di riferimento sinistro e destro
28 Selezionare le estrusioni metalliche del tettuccio (linea superiore del disegno).

710 | Capitolo 25 Risoluzione dei problemi delle famiglie

Utilizzare i punti di manipolazione per allungare la geometria dell'estrusione e rendere visibili


i bordi per la selezione.

29 Trascinare leggermente i lati sinistro e destro dell'estrusione in modo da visualizzare i bordi,


come mostrato.

30 Nella barra degli strumenti Strumenti, fare clic su Allinea

31 Vincolare i bordi dell'estrusione metallica del tettuccio e i bordi dell'estrusione di legno ai piani
di riferimento sinistro e destro:

Selezionare il piano di riferimento sinistro, quindi il bordo sinistro dell'estrusione di metallo


e fare clic su

Selezionare il piano di riferimento sinistro, quindi il bordo sinistro dell'estrusione di legno


e fare clic su

Modificare la geometria dei supporti | 711

Utilizzando la stessa procedura, allineare e bloccare i bordi destri delle estrusioni di metallo
e legno al piano di riferimento destro.
NOTA Per assicurarsi di selezionare il bordo destro dell'estrusione di legno e non il telaio della
tenda da sole, utilizzare il tasto TAB.

32 Nella barra di progettazione, fare clic su Modifica.


Verificare la famiglia
33 Nel Browser di progetto, in Viste 3D, fare doppio clic su View 1 e ruotare la vista, se necessario.

712 | Capitolo 25 Risoluzione dei problemi delle famiglie

34 Nella barra di progettazione, fare clic su Tipi di famiglia.


35 Nella finestra di di dialogo Tipi di famiglia, in Nome, selezionare 15' Long, quindi fare clic su
Applica e su OK.

36 Passare all'esercizio successivo, Creazione di famiglie generiche per i componenti delle tende da
sole a pagina 713.

Creazione di famiglie generiche per i componenti delle tende da sole


In questo esercizio vengono create famiglie distinte per la geometria dei giunti del tettuccio e la geometria
del telaio della tenda da sole utilizzando un modello di famiglia generico. Si procede quindi alla nidificazione
di tali famiglie generiche nel progetto delle tende da sole e viene generata una matrice della geometria per
creare il necessario supporto per tenda da sole . Quando si utilizzano le matrici nelle famiglie, la procedura
consigliata consiste nel creare la matrice di una famiglia nidificata anzich un'estrusione.

Creazione di famiglie generiche per i componenti delle tende da sole | 713

Famiglia di giunti del tettuccio

Famiglia di telai delle tende da sole

Creare una famiglia generica per il giunto del tettuccio


1 Nel Browser di progetto, in Viste 3D, fare doppio clic su View 1.
2 Selezionare l'estrusione del giunto del tettuccio.

714 | Capi