Sei sulla pagina 1di 2

Intervista : ActuaLitt e Daniele Fabbri, Quando cera LUI

CC BY SA 2.0 https://www.actualitte.com/t/ctwqNiAp
-Come nato questo progetto ?
Io e Stefano Antonucci, il disegnatore del fumetto, abbiamo iniziato a fare satira
insieme nel 2008. Non ci piace di occuparci di stretta attualit, ma ci dedichiamo ai
problemi pi complessi e radicati della cultura italiana. Infatti, i nostri primi lavori
sono stati dedicati interamente alla religione, e sono GES LA TRILOGIA, iniziato in
autoproduzione e poi con una raccolta pubblicata, e V FOR VANGELO, quarto
capitolo della saga.
Dopo di che, sentivamo lesigenza di analizzare anche un altro degli aspetti che
caratterizzano larretratezza culturale italiana, il fascismo latente.
-Perche pubblicarlo oggi ? C una atmosfera particolare che necessita la
pubblicazione ?
Non solo adesso, c unatmosfera particolare da 70 anni. Gli italiani che ancora
esaltano il regime fascista e ne auspicherebbero il ritorno sono tantissimi, alcuni in
maniera esplicita, altri meno, ma sono comunque tanti.
Non a caso, luscita del fumetto ha causato un evento abbastanza grave che
arrivato fino in Francia e ora tu mi stai intervistando! :)
-LUI tu non lhai conosciuto :) Quale imagine hai ricevuto ?
A scuola mi hanno insegnato che era un supercattivo che per ha fatto anche cose
buone.
Crescendo, ho letto da solo un po di cose, e ho capito che era un uomo affamato di
potere, che sapeva come manipolare una intera popolazione per accrescere il suo
potere. Insomma, un supercattivo. E che era anche stitico.
-Perche utilizzare Il Piccolo Principe nella tua satira? Che cosa questo personaggio
rappresenta in Italia ? O per te ?
In Italia Il Piccolo Principe un libro molto importante per la letteratura per linfanzia,
ma contemporaneamente uno dei simboli dellimmaturit degli adulti, che adorano
questo libro semplicemente perch dopo i 14 anni non leggono pi nessun libro.
Litalia un paese ad alto tasso di analfabetismo funzionale, e con una bassissima
intelligenza emotiva.
il simbolo degli italiani che non crescono, che restano ingenui come bambini,
molto romantico sul piano personale, molto pericoloso sul piano civile e democratico.

-Trasformare il Piccolo Principe in Piccolo Fhrer, una provocazione ? Un modo di


fare prendre coscienza di qualcosa ?
uno stravolgimento satirico classico, associare una cosa estremamente buona ad
una cosa estremamente cattiva, per ridere dei paradossi che si vengono a creare.
Da noi il piccolo principe quasi un libro intoccabile, il che lo rende molto simile
alla propaganda. un modo per costringere gli adulti a diventare adulti.

-Puoi spiegare a nostri lettori francesi che cos, CasaPound e qual la loro
attivit ?
Casapound un movimento di estrema destra che si richiama apertamente al
fascismo, si dichiarano Fascisti del Terzo Millennio. Ufficialmente sono un
associazione culturale che si occupa di promulgazione culturale e sociale, ma nella
pratica sono quasi un partito politico (tanto che hanno un loro candidato per le
elezioni, pur non potendo presentare una lista).
Non sono molto noti per le loro attivit sociali, quanto per la propaganda xenofoba,
omofoba, nazionalista e conservatrice,
e per numerosi atti violenti, aggressioni, e vandalismo, come quello capitato a noi.