Sei sulla pagina 1di 2

Stampa Messaggio Pagina 1 di 2

Da: scilipoti_d@camera.it
Inviato il: 4-mag-2010 11.43 AM
A: <<Undisclosed-Recipient:>, <>>
Cc:
AMBIENTE.SCILIPOTI(IDV): AMIANTO, IL CONSIGLIO DI STATO SI OPPONE ALLO
Oggetto:
SCANDALOSO EMENDAMENTO APPROVATO IN PARLAMENTO

AMBIENTE.SCILIPOTI(IDV): AMIANTO, IL CONSIGLIO DI STATO SI


OPPONE ALLO SCANDALOSO EMENDAMENTO APPROVATO IN
PARLAMENTO

Roma 04.05.10: - Il Consiglio di Stato appone lo stop allo scandaloso emendamento


Battaglia, il Tribunale di Roma accoglie l opposizione all archiviazione dei familiari dei
lavoratori italiani deceduti per l esposizione all amianto in Svizzera . Così l On.le
Scilipoti con riferimento al problema amianto. E il tentativo evidente, quello del
Senatore Battaglia, con una legge successiva, approvata con il voto di fiducia chiesto dal
Governo, di influire sul giudizio del Consiglio di Stato, per ottenere la sospensiva e per
pregiudicare i diritti dei lavoratori vittime dell amianto, per i quali non è ammissibile -
prosegue Scilipoti - alcuna discriminazione e diverso trattamento non giustificato e non
giustificabile . Proprio con queste argomentazioni l Avv. Ezio Bonanni ha difeso le
ragioni dei lavoratori e l Associazione Esposti Amianto FVG innanzi al Consiglio di Stato,
riuscendo ad ottenere che il Presidente del Consiglio di Stato invitasse l avvocatura dello
Stato stesso a rinunciare alla richiesta di sospensione dell esecutività della Sentenza del
Tar del Lazio. Con questo intervento del Consiglio di Stato continua Scilipoti siamo
riusciti ad evitare che il Senatore Battaglia, il Presidente del Consiglio Berlusconi, il
Ministro Sacconi e il Ministro Tremonti potessero assestare l ennesimo schiaffo ai
lavoratori italiani e alle vittime dell amianto. Ciò non è ammissibile insiste Scilipoti
chiamiamo tutti alla mobilitazione perché i diritti sono diritti di tutti e non di pochi e va
ripudiata ogni forma di egoismo e discriminazione, soprattutto per chi è vittima del
progresso e delle sue distorsioni. Sempre oggi, su richiesta del legale Bonanni, è stata
accolta l opposizione alla richiesta di archiviazione dei familiari di un lavoratore
dell amianto negli stabilimenti Svizzeri; il Giudice ha disposto che il Procuratore della
Repubblica di Roma, competente per gli italiani deceduti all estero vittime di reato,
prosegua le indagini con termine di tre mesi. Chiederemo che sia istituita una commissione
d inchiesta sui lavoratori italiani morti all estero per l amianto conclude Scilipoti -
che sembrerebbero, al momento, privi di qualsiasi tutela .

On. Dott. Domenico Scilipoti


06 67608028
06 67608346

scilipoti_d@camera.it
www.domenicoscilipoti.it
AVVISO: questo messaggio e i suoi eventuali allegati sono rivolti esclusivamente ai destinatari e possono contenere informazioni
riservate. Qualsiasi utilizzo, diffusione o riproduzione senza autorizzazione è proibita. Qualora vi fosse pervenuto questo messaggio per
errore, esso va cancellato immediatamente con preghiera di avvisare il mittente, grazie.

AVVISO: Questo messaggio ed i suoi eventuali allegati sono rivolti esclusivamente ai destinatari
e possono contenere informazioni riservate. Qualsiasi utilizzo, diffusione o riproduzione senza
autorizzazione è proibita. Qualora vi fosse pervenuto questo messaggio per errore, esso va

http://webmailvtin.alice.it/cp/ps/mail/SLcommands/PrintPopup?d=virgilio.it&u=salva... 04/05/2010
Stampa Messaggio Pagina 2 di 2

cancellato immediatamente con preghiera di avvisare il mittente. Grazie.

http://webmailvtin.alice.it/cp/ps/mail/SLcommands/PrintPopup?d=virgilio.it&u=salva... 04/05/2010