Sei sulla pagina 1di 12

www.spiraxsarco.

com/it

La Misura del Vapore


Scegliere il misuratore di portata corretto per
ottenere il risparmio energetico desiderato

M i s u r a

d e l

v a p o r e

Indice

1.0

Sommario

2.0

Il contenimento del consumo dei combustibili e delle emissioni di CO2 una priorit internazionale

3.0

Garantire una misura precisa della portata del vapore

3.1

Considerazioni sulla temperatura, sullerosione e sulla velocit

3.2

L'importanza del turndown

3.3

Specificare la precisione

3.4

Spazio disponibile per linstallazione

4.0

Diversi principi di misura

4.1

Coriolis

4.2

Orifizio calibrato o flangia tarata

4.3

Tubo di Pitot

4.4

Turbina

4.5

Area variabile

4.5.1 Area variabile nella versione a molla precaricata (SILVA)

4.5.2 Area variabile target (TVA)

4.6

Ultrasuoni

4.7

Vortex

www.spiraxsarco.com/it
1.0 Sommario
Con laumento dei prezzi del combustibile e le sempre pi

La precisione del misuratore un altro importante fattore

rigide legislazioni per il controllo delle emissioni di CO2,

nel processo di selezione dellapparecchio, ma il turndown,

lindividuazione di nuovi metodi di riduzione del consumo

ovvero il rapporto tra portata massima e portata minima

energetico sta assumendo un ruolo centrale per molte

spesso ancora pi importante.

aziende.

quindi sensato scegliere il misuratore di portata con il pi


ampio turndown possibile, riducendo al minimo la possibilit

I programmi di risparmio energetico pi avanzati incoraggiano

di ritrovarsi con uno strumento che non in grado di coprire

una migliore gestione dei consumi. Nello sforzo di rendere i

la portata effettiva.

singoli dipartimenti o centri di costo responsabili dellenergia


impiegata, la spinta al risparmio fornita dalla presa di

Molto spesso, la maggiore efficienza energetica ottenuta

coscienza dellutente.

in seguito allinstallazione di un misuratore di portata del


vapore pu aiutare a recuperare il costo dellinstallazione

Alcune societ stanno sperimentando che tali progetti di

in meno di due anni. tuttavia fondamentale scegliere il

monitoraggio e di identificazione degli obiettivi possono

misuratore di portata adeguato a tale compito.

generare risparmi fino al 5%.


Nellambito dei recuperi energetici ove venga prodotta
Per addebitare agli utenti lenergia che consumano occorre

energia termica da sorgenti solitamente inutilizzate (fumi

in primo luogo misurare il loro consumo effettivo. Pi precisa

esausti, blowdown, rievaporazione, processi esotermici),

la misura, migliore il controllo sul consumo. Oltre ai costi

le normative europee collegate alle quote di rimborso,

energetici pi ovvi, come il gas e l'elettricit, il vapore un

prevedono che per le misure dei gas e dellacqua siano

servizio nel quale possibile realizzare notevoli risparmi

adottate certificazioni fiscali (MID), lasciando perci la misura

eliminando gli sprechi.

del vapore legata unicamente ad un criterio di massima

A tale scopo essenziale scegliere un misuratore di portata

Spirax Sarco, leader mondiale nella gestione del vapore, ha

in grado di tenere conto di tutte le esigenze per una corretta

enfatizzato nella progettazione dei suoi misuratori.

precisione ed affidabilit. Criterio che una societ come

misura di un fluido come il vapore che spesso alimenta


una richiesta variabile e trasporta umidit con conseguente
danneggiamento di misuratori di tipo inadeguato.

M i s u r a

d e l

v a p o r e

2.0 Il contenimento del consumo dei combustibili e delle


emissioni di CO2 una priorit internazionale
Il vincolo a ridurre le emissioni di CO2 e le agevolazioni

Migliorare

identificate per proseguire verso questo obbiettivo sono

rallentare laumento delle bollette del combustibile rispetto

diversi nelle varie nazioni e collegate alla sensibilit ed alle

allaumento del suo prezzo allorigine. Un fatto chiaramente

condizioni finanziarie delle stesse.

importante nel contesto dellattuale rapido aumento dei

La Gran Bretagna il primo paese al mondo a imporre limiti

prezzi del combustibile. Per esempio in Inghilterra tra

di emissioni di CO2 vincolanti, che taglieranno del 34%

il secondo trimestre del 2010 e il secondo trimestre del

entro il 2020 ed almeno dell80% entro il 2050. Alcune di

2011, i prezzi medi per lindustria in termini correnti, inclusa

queste riduzioni saranno realizzate sviluppando tecnologie

limposta sul cambiamento climatico (CCL) sono aumentati

lefficienza

energetica

consente

inoltre

di

per la produzione di energia, a basse emissioni di carbonio

del 2,7% per lelettricit, del 34,1% per il gas e del 11,9%

ma il miglioramento dellefficienza energetica rivestir un

per il carbone.

ruolo fondamentale, secondo il Department of Energy


and Climate Change (DECC) (dipartimento britannico per
lenergia e il cambiamento climatico).

Questi criteri, che possono variare da nazione a nazione,


rendono evidente che migliorare lefficienza dei propri
sistemi di produzione del vapore deve diventare una priorit

Di fatto ogni paese dovr ridurre il proprio consumo

assoluta.

energetico e le emissioni di CO2, con incentivi previsti dalle


normative locali e dal fisco. Ad esempio, la strategia di

Non si pu controllare ci che non si pu misurare

riduzione delle emissioni di CO2 del National Health Service

Unaccurata misura il prerequisito fondamentale in

(NHS) inglese richiede un taglio del 10% entro il 2015. Ci

qualsiasi programma di controllo e gestione dellenergia.

implicher non solo un contenimento dellattuale livello di

Di fatto ci pone gli strumenti di misura al centro di qualsiasi

crescita delle emissioni, ma uninversione di tendenza con

sforzo atto ad identificare il consumo energetico. Secondo

conseguente riduzione definitiva.

il Carbon Trust, gli strumenti di monitoraggio automatico


(M&T) aiutano le industrie a ridurre i costi energetici del 5%

In altre parole, latteggiamento dei governi in merito ai


cambiamenti climatici ed il conseguente evolversi normativo
ricadr sulle aziende e su altre organizzazioni attraverso le
bollette dellenergia.

circa.

www.spiraxsarco.com/it

Questi programmi mettono in relazione i consumi energetici

Oltre ad individuare gli sprechi, un efficente sistema

con altri fattori, tra cui le condizioni atmosferiche e i dati della

di monitoraggio pu fornire una misura attendibile del

produzione, per aiutare le industrie a capire come lenergia

successo di eventuali iniziative di risparmio energetico,

viene utilizzata nei processi e per il comfort. In particolare

che altrimenti potrebbero essere difficilmente scindibili dal

serviranno ad identificare qualsiasi spreco evitabile o altre

complesso di fattori esterni come le condizioni atmosferiche

opportunit atte a ridurre i consumi.

o le variazioni dei livelli di produzione.

La raccolta dati pu essere manuale, automatizzata o una

I dati raccolti consentiranno di evidenziare aree promettenti

combinazione di entrambe. Il suo svolgimento non deve

da sottoporre ad ulteriore indagine, permettendo di

essere impegnativo in termini di tempo n tanto meno

focalizzare lattenzione su quelle pi proficue.

complesso. Idealmente i dati si accumuleranno in modo

Il feedback fornito pu essere utilizzato per incrementare la

regolare e forniranno informazioni atte a supportare tutte le

consapevolezza del personale ed incoraggiare la diffusione

attivit di gestione energetica.

delle metodiche migliori.

Misuratori di portata
Perch importante l'impiego di un misuratore di
portata? Verso la fine del secolo scorso il fisico
inglese Kelvin afferm:
"non si pu gestire quello che non possibile
misurare".
Questa osservazione valida oggi come nel secolo
scorso. Per il corretto controllo dei costi di esercizio
degli impianti di processo e per la gestione ottimale
del riscaldamento di grandi complessi abitativi,
essenziale sapere quanto combustibile e quanta
energia viene utilizzata.
Quando questa logica viene applicata al vapore,
i misuratori di portata Spirax Sarco forniscono
informazioni vitali all'uso e i costi associati all'impianto
che ne migliorano l'efficenza in quattro settori di
particolare importanza:

Efficenza energetica
Rilevamento dei risparmi energetici
Confronto dell'efficenza energetica dei vari settori
dell'impianto
Controllo del processo
Conferma costante dell'utilizzo della giusta
quantit di vapore alle volute condizioni di
pressione e temperatura
Monitoraggio continuo dei costi di linea
Valutazione del costo del vapore come vettore
energetico
Corretta determinazione dei costi delle singole
linee di prodotto

Verifica dell'isolamento delle utenze inutilizzate

Stabilire un corretto legame tra il costo del vapore


inteso come fonte energetica e rendimento totale
dell'impianto

Verifica della corretta alimentazione della linea di


processo

Monitoraggio delle prestazioni della singola


utenza

Identificazione
manutenzione

Corretto addebito del consumo di vapore

Efficenza dimpianto

di

eventuali

necessit

di

Identificazione delle utenze con il maggior


consumo di vapore
Evidenziazione delle fasce orarie di maggior
consumo
Indicazione della validit gestionale del processo

M i s u r a

d e l

v a p o r e

3.0 Garantire una misura precisa della portata vapore


La misura attendibile e accurata della portata del vapore

Repentine variazioni di carico, condizioni variabili del

presenta numerose differenze tecniche rispetto alla misura

processo, fermate non previste possono far variare pressione

di portate di altri fluidi e per essere attendibile deve tenere

e temperatura del vapore. La mancata compensazione

conto delle propriet fisiche del vapore.

comporta errori sostanziali nel calcolo della portata.

Errore cumulativo, kg

Portata, kg/h

Pressione
effettiva
del sistema

Pressione bar

Portata

Errore cumulativo
Ore trascorse
Importanza della compensazione della densit. In questo esempio un semplice misuratore non compensato impostato a
6 bar g. La pressione effettiva nel sistema varia nellarco della giornata e se il misuratore non compensato, alla fine della
giornata, si possono accumulare gravi errori. Questa situazione tipica di molti sistemi di monitoraggio.

www.spiraxsarco.com/it

3.1 Considerazioni sulla temperatura, sullerosione e


sulla velocit

3.2 Limportanza del turndown

Anche altre caratteristiche del vapore devono essere

accurate indipendentemente dalle condizioni di processo o

considerate. Le temperature elevate ad esempio, associate


alla misura della portata possono influire sullaccuratezza e
sulla longevit degli organi di misura. Lerosione causata dal
vapore umido danneggia nel tempo per esempio gli orifizi
calibrati con conseguente perdita di precisione o misure non
affidabili.

Per esseri sicuri che le informazioni relative alla portata siano


dalla richiesta essenziale che un misuratore di portata sia
in grado di garantire le sue prestazione per lintero campo
di funzionamento, dal basso carico fino al massimo della
domanda del processo. Poich la richiesta reale spesso
sconosciuta o pu variare ampiamente, un misuratore di
portata deve avere un campo di misura pi ampio possibile

La tubazione del vapore spesso sovraddimensionata


rispetto ad altri fluidi per mantenere bassa la velocit e limitare
lerosione. Tale condizione pu ridurre le performance di
molti misuratori che raggiungono la massima accuratezza
a velocit elevate.

basato su condizioni di portata pratiche. Dovr essere fatta,


inoltre, particolare attenzione affinch il campo di misura
richiesto sia basato su velocit realistiche del flusso.
Il parametro che sintetizza il rapporto tra portata minima e
massima appunto il turndown o rapporto di misurabilit.
Maggiore il turndown maggiori sono le garanzie di non
perdere le portate ad inizio o fondo scala. Ovviamente il
turndown deve essere accompagnato dal rispetto della
precisione.

Portata effettiva
Errore cumulativo

Portata, kg/h

Errore cumulativo, kg

Ore trascorse
Portata al di sotto del valore minimo di 250 kg/h (ossia 1.000 kg/h 4)

Il grafico mostra una curva tipica di un sistema di distribuzione vapore con carico elevato iniziale e domanda variabile nel corso
della giornata. Un misuratore, con un turndown 4:1 e dimensionato sul carico di punta di 1000 kg/h, avr per portate inferiori
a 250 kg/h errori elevati o misure inattendibili.

M i s u r a

d e l

v a p o r e

3.3 Specificare la precisione

Misurando il 10% della portata (100kg/h) lerrore effettivo

Anche la modalit di definizione della precisione dei

pu ancora essere +/-10kg/h, pertanto la portata effettiva

misuratori di portata pu influenzarne la performance in

pu essere compresa tra 90 e 110kg/h con un conseguente

particolari installazioni.

errore del 10%!

Esistono due modi per specificare la precisione di un

% di errore del valore letto

misuratore: % di errore a fondo scala (FSD) e % di errore del

Portata totale = 1000kg/h, precisione +/-1% di lettura.

valore letto. I due metodi sono molto differenti ed importante

Misurando la portata totale (1000kg/h) lerrore effettivo pu

capire il motivo per cui alcuni produttori preferiscono usare

essere +/- 10kg/h, pertanto la portata effettiva pu essere

la % di errore sul FDS per far sembrare la precisione dello

compresa tra 990 e 1010kg/h = un errore dell1%.

strumento da loro proposto migliore.

Misurando il 10% della portata (100kg/h) lerrore effettivo

% di FSD

compresa tra 99 e 101 kg/h = un errore del 1%!

pu essere +/-1kg/h, pertanto la portata effettiva pu essere


Portata totale = 1000kg/h, precisione +/-1% di FSD.
Misurando la portata totale (1000kg/h) lerrore effettivo pu
essere +/- 10kg/h, pertanto la portata effettiva pu essere
compresa tra 990 e 1010kg/h = un errore dell1%.

chiaro che a portate ridotte una precisione definita come


% di lettura sar migliore rispetto ad una definita come %
di FSD.

Dove installare il misuratore di portata? Il punto ideale per misurare le portate non sempre corrisponde a quello che consente
misurazioni pi precise perch valvole, accessori di linea o brusche variazioni di sezione nella tubazione possono dar a luogo
a variazioni di carico eccessive od eccessivamente ampie.
Per garantire prestazioni e misure accurate, il profilo di flusso del vapore deve essere pi stabile ovvero meno perturbato possibile
in ingresso al misuratore e alluscita dallo stesso: a tale scopo occorre installare il misuratore su un tratto di tubazione libera (priva di
valvole, gomiti, riduzioni) e rettilinea, la cui lunghezza minima sia pari a 6 diametri di tubazione a monte e 3 a valle.

www.spiraxsarco.com/it

3.4 Spazio disponibile per linstallazione


Oltre alle propriet fisiche del vapore, necessario considerare
altri importanti fattori relativi allinstallazione.

Lunghezze dinstallazione minori


6D

Il sistema di misura ad area variabile richiede solo sei diametri di tubazione libera
rettilinea a monte e tre a valle: la scelta ideale per installazioni in spazi ristretti.

3D

Flusso di
vapore

D = Diametro nominale della tubazione

8D
Tubo di
Pitot multiplo

Vortex

4D

Flusso di vapore
15D

5D

Flusso di vapore
20D

Flangia tarata

7D

Flusso di vapore

Modificando il profilo di flusso la portata pi stabile

A differenza di altri misuratori di portata che richiedono

il vapore che viaggia alla massima velocit a met profilo

tubazioni rettilinee pi o meno lunghe il cono dell'aria

con quello che, invece, a bassa velocit in prossimit delle

variabile riesce a stabilizzare il flusso semplicemente

pareti della tubazione. Questo mix consente al misuratore ad

appiattendone il profilo di velocit a monte, immediatamente

area variabile di essere montato su brevi tratti di tubazione

prima del punto di misura. Il flusso diventa, infatti, pi stabile

rettilinea, rendendolo il misuratore di portata ideale per

grazie al design del cono mobile che permette di mixare

spazi dinstallazione limitati.

M i s u r a

d e l

v a p o r e

4.0 Diversi principi di misura


Le propriet del vapore fanno s che alcuni misuratori

4.4 Turbina

comunemente usati per altri fluidi non siano i pi appropriati

I misuratori a turbina dispongono di un rotore multipala

per la misura del vapore. Spesso si tratta di scegliere tra le


tecnologie disponibili quella corretta, mettendo a confronto i
pro e i contro per effettuare la scelta migliore.
4.1 Coriolis

installato ad angolo retto rispetto al flusso e sospeso nel


flusso del fluido su un supporto scorrevole. La velocit di
rotazione proporzionale alla portata volumetrica.
Nelle grandi tubazioni, le turbine possono essere installate
su bypass. Questi misuratori offrono un turndown tipico

I misuratori Coriolis determinano direttamente la massa. Uno

di 10:1 e una precisione del 0,5%. Poco usati a livello

o pi tubi vibranti piegati, diritti o a U sono posizionati nel

industriale e solitamente non su vapore saturo.

flusso del fluido. Quando il fluido passa attraverso i tubi crea


una vibrazione ad alta frequenza. Lentit delloscillazione

4.5 Area variabile

direttamente proporzionale alla portata ed alla massa.

Un misuratore ad area variabile, spesso denominato anche

Il principale vantaggio del sistema di misura Coriolis consiste


nel fornire direttamente la misura della massa, senza dover
ricorrere ad accessori per misurare la temperatura o la
pressione. Questa misura, studiata per il settore chimico/
petrolchimico non comunemente impiegata per la misura
del vapore. Svantaggi: costo elevato, alta perdita di carico,

rotametro, costituito da un tubo verticale con un piccolo


foro rastremato allestremit inferiore e un galleggiante
che si muove liberamente nel fluido. Quando il fluido risale
attraverso il tubo, la posizione del galleggiante dipende dalla
spinta verso lalto del fluido e dalla massa del galleggiante,
che indicano la portata. Poco usati a livello industriale.

non adatto al fluido vapore.

4.5.1 Area variabile nella versione a molla precaricata


(SILVA)

4.2 Orifizio calibrato o flangia tarata

Questi strumenti utilizzano una molla come forza di

Misurano il calo di pressione del fluido quando passa

bilanciamento rendendoli pertanto insensibili alla gravit,

attraverso un foro calibrato circolare praticato in una piastra

essendo cosi in grado di essere utilizzati in qualsiasi

che abbraccia lampiezza del tubo. La pressione differenziale

orientamento, anche capovolti.

a monte e a valle del foro, utilizzata per calcolare la portata.


Il corretto dimensionamento e la corretta installazione della

Larea di flusso tra il cono ed il tubo progettata per

piastra forata sono assolutamente essenziali, ma un sistema

aumentare quando la molla si sposta di modo che la

adeguatamente progettato pu raggiungere un turndown

pressione differenziale nel misuratore sia direttamente

massimo compreso tra 4:1 e 5:1. E il sistema pi impiegato

proporzionale al flusso. Fondamentalmente ci significa che

per le misure di portata. Vantaggi: basso costo, riferibilit

lo spostamento della molla o della pressione differenziale

ad elemento primario standard. Svantaggi: basso turndown,

nel misuratore lineare in rapporto al flusso.

deterioramento nel tempo.


Sfruttando questo principio, i misuratori SILVA offrono un
4.3 Tubo di Pitot

turndown che pu arrivare fino a 100:1 con una precisione

Principio simile allorifizio calibrato ma adatto a tubazioni di

pari a 1%.

grande diametro. E determinante una buona installazione


per evitare errori causati da filetti fluidi.

10

www.spiraxsarco.com/it

4.5.2 Area variabile target (TVA)

adatti alle misure su vapore necessitano solitamente che

Il principio di funzionamento dei flussometri TVA simile a


quello dei flussometri SILVA. Tuttavia, invece di misurare la
pressione differenziale, essi misurano la forza generata su di
un cono mobile utilizzando celle di carico di alta qualit. Pi
elevato il flusso di vapore, maggiore la forza applicata
alla cella di carico.

trasmettitori e ricevitori siano direttamente affacciati al


fluido ci comporta linstallazione di tronchetti con lo stesso
diametro della tubazione, con integrati i sensori. Vantaggi:
elevata precisione, elevato turndown, bassa perdita di
carico. Svantaggi: costi elevati e difficile calibrazione.
4.7 Vortex

I flussometri TVA hanno generalmente una precisione del


2% su un turndown di 50:1.

Il misuratore si basa sul principio di investire un corpo, con


una sagoma appositamente studiata, da un fluido creando
di conseguenza dei vortici a valle di questo ostacolo.

4.6 Ultrasuoni

Opportunamente misurati in termine di frequenza questi

I sistemi di misura ad ultrasuoni si basano sul principio

vortici sono direttamente proporzionali alla velocit e di

che il tempo necessario agli ultrasuoni per andare da un


trasmettitore ad un ricevitore varia in funzione di un fluido
che ne modifica il percorso. I sistemi di misura ad ultrasuoni

conseguenza alla portata del fluido stesso. Vantaggi: di facile


installazione e di costo contenuto. Svantaggi: influenzati da
vibrazioni richiedono una certa velocit del fluido.

Tabella: Misuratori utilizzati per la portata di vapore a confronto


Tipo di misuratore Vapore
Vapore
di portata
surriscaldato? saturo?

Vapore
umido?

Rapporto
turndown*

Precisione*

Costo

Orifizio calibrato

4:1

3%

Basso

A turbina

No

No

10:1

0.5%

Basso

SILVA

100:1

1%

Medio

TVA

50:1

2%

Medio

Vortex

No

12:1

2%

Medio

Tubi di Pitot

No

4:1

5%

Basso

Ad ultrasuoni

20:1

2%

Alto

Coriolis

No

No

50:1 / 100:1

0.1 1%

Alto

11

www.spiraxsarco.com/it

Spirax-Sarco S.r.l.
Via per Cinisello, 18 - 20834 Nova Milanese (MB)
Tel.: 0362 49 17.1
Fax: 0362 49 17 307
www.spiraxsarco.com/it
IT.301 Edizione 1 IT - 2012.05

Copyright 2012
Spirax Sarco un marchio registrato di Spirax-Sarco Limited