Sei sulla pagina 1di 10

1.

Disposizioni generali
1. Disposizioni dei termini e condizioni generali di contratto (Condizioni generali)
sono parte integrante del contratto che specifica in dettaglio gli obblighi reciproci
delle parti (il contratto). Ogni volta che le condizioni generali di parlare del
contratto, questo si applica anche ai Termini e Condizioni Generali, a meno che il
contenuto di una determinata disposizione diversamente.
2. Il contratto esclude solo l'applicazione delle condizioni generali nella parte
contenente le disposizioni nettamente diverse.
3. I termini utilizzati nel contratto devono essere intesi come segue:
a) Tour Operator - NOWA ITAKA Sp. zoo. con una sede principale a Opole (Polonia)
b) L'Hotel - un'entit, professionalmente occupati con conduzione di attivit di
albergatore, il nome e la sede di cui stato indicato nel Contratto;
c) Clienti - partecipanti di un evento turistico organizzato dal Tour Operator, il diritto
di utilizzare i servizi del Hotel, partenza da Polonia,
d) oggetto - una zona (compresi i locali e le attrezzature che ne fanno parte) sulla
base del quale l'hotel effettua la propria attivit e fornisce servizi oggetto del
contratto,
e) periodo di regolamento - il periodo complessivo di esecuzione di un determinato
appalto albergo, specificato nel Contratto e determinata dalla data di inizio e fine,
f) offerte speciali - un offerta dell'Hotel, tra cui una proposta di fornire specifici
servizi a condizioni pi favorevoli rispetto a quelli di base (ad esempio camera
prezzo pi basso in un determinato periodo);
g) il valore totale del contratto soggetto - retribuzione complessiva dell 'Hotel, come
stabilito nel Contratto
2. Pagamento
1. I pagamenti per impegni camere (garantiti) sono effettuati dal Tour Operator
entro i termini indicati nel programma stabilito nel punto del contratto per quanto
riguarda i pagamenti, soggetti a par. 3, lettera b), seconda frase.
2. I pagamenti per ulteriori camere, le persone ed i benefici sono effettuati dal Tour
Operator dopo la fine del periodo di liquidazione, entro 30 giorni dalla data di
consegna della fattura di cui al par. 3 e 4.
3. a) L'Hotel obbligato a emettere fatture che disciplinino i pagamenti indicati
nella tabella di cui al par. 1, nonch ad emettere fattura per i benefici di cui al par.
2, eseguita entro l'intero periodo di liquidazione, e di inviare tali fatture all'indirizzo

dell'ufficio del Tour Operator come indicato nel Contratto (nonch l'indirizzo di posta
elettronica in casi indicati).
b) Il Tour Operator autorizzato a trattenere tutti i pagamenti di cui al par. 1 e 2 fino
a quando il termine di consegna delle fatture debitamente rilasciate coprono un
determinato pagamento. Se una fattura stata consegnata dopo la data di
pagamento, il Tour Operator obbligato a saldare il pagamento entro 14 giorni dalla
data di consegna.
4. In una fattura, l'hotel tenuto ad indicare, prima di tutto, il soggetto e il periodo
coperto in tal modo, e di indicare il numero effettivo di clienti alloggiati in un dato
periodo, cos come il tipo di vitto e alloggio.
5. In caso di questioni controverse in materia di insediamento di fattura, l'hotel
tenuto ad integrare la fattura con le ricevute originali allegate raccolti dai clienti, i
rappresentanti del tour operator o accompagnatori turistici, relativa ad un soggiorno
che termina nel periodo di liquidazione per il quale la fattura ha, stato rilasciato.
6. Tutti i servizi aggiuntivi (integratori, pasti, ecc) forniti dal hotel per conto della
clientela, non prenotato in precedenza dal responsabile del prodotto o di un
accompagnatore / rappresentante del tour operator e non inclusi nel Contratto,
saranno risolte direttamente tra l'Hotel e Clienti.
7. a) Il Tour Operator ha il diritto di trattenere tutti i pagamenti se l'hotel non
adempie l'obbligazione ovvero compie in modo improprio. Lo stesso diritto si applica
se un inadempimento o la cattiva esecuzione dell'obbligazione da parte dell'Hotel
altamente probabile. Il diritto di trattenere i pagamenti indipendente dai motivi di
inadempimento o la cattiva esecuzione dell'obbligazione;
b) Se le prestazioni improprio dell'obbligazione insignificante, il Tour Operator ha il
diritto di trattenere i pagamenti che prevedono la copertura per un danno
imminente o fatto per i Clienti o il Tour Operator.
c) La condizione di assestamento dei pagamenti trattenuti sotto il par. 7 a) e b), la
rimozione dei difetti nei servizi resi, considerando che, nonostante la rimozione dei
difetti, il Tour Operator pu ridurre il pagamento di un importo necessario per
soddisfare i crediti derivanti dalla mancata esecuzione o la cattiva esecuzione del
obbligo da parte dell'hotel.
d) Le disposizioni del par. 7 a) - c) si applicano mutatis mutandis alle situazioni di cui
al 5 dei Termini e Condizioni Generali.
8. Il Tour Operator ha il diritto di stabilirsi gli sconti Early Booking, recupera,
reboardings, offerte speciali e altre situazioni simili riservata nel contratto, in modo
tale che una o tutte le rate finali dei pagamenti derivanti dal concordato programma
pu essere diminuito, se del caso, gli importi derivanti dall'esecuzione dello stesso

entro il periodo presunto. Il Tour Operator comunica l'hotel su tale forma di


insediamento, che indica il modo appropriato di remunerazione dei singoli importi.
3. fornitura di servizi
1. L'Hotel provvede affinch:
a) i servizi derivanti dal contratto, nonch le condizioni e le strutture della zona dell
'Hotel (tra cui camere, ristoranti, servizi igienici, piscine, campi da gioco, campi
sportivi), sono pienamente conformi ai requisiti ufficiali, compresi i requisiti di
sicurezza,
b) ha tutti i poteri necessari per la prestazione di servizi nel nella misura di cui al
contratto,
c) le risorse materiali e umane dell'Hotel sono pienamente sufficienti a soddisfare le
condizioni del contratto.
2. In particolare, l'hotel si impegna a:
a) rendere le camere prenotate e altri benefici a disposizione dei clienti e al loro
mantenimento in uno stato di riposo per garantire sicurezza, indisturbato e
confortevole,
b) proteggere la vita e la salute dei clienti durante il loro soggiorno nella zona
dell'oggetto, nonch per proteggere la loro propriet,
c) fornire ai Clienti assistenza e informazioni adeguate alle circostanze, se ne
segnalano tale necessit, e, in casi giustificati, di propria iniziativa, come pure,
d) trattare i clienti con cortesia e senza discriminazioni,
e) fornire a fondo gli altri servizi previsti dal contratto, in modo adeguato al
carattere professionale dell'attivit,
f) notificare immediatamente il Tour Operator in tutte le circostanze che
impediscono o possono ostacolare la corretta esecuzione del contratto.
3. L'hotel si impegna a fornire prestazioni di ristorazione durante tutto il soggiorno
dei clienti presso l'Hotel alle condizioni stabilite nel Contratto. La descrizione delle
infrastrutture dell'oggetto e dei servizi in esso garantiti, come presentato dal Hotel,
una base per lo sviluppo dell'offerta catalogo dal Tour Operator. L'Hotel
responsabile per l'affidabilit delle informazioni presentate.
4. Per i clienti in attesa di trasporto di ritorno, che hanno completamente utilizzato i
loro luoghi camera assegnata durante il loro soggiorno, cos come i clienti che sono
arrivati troppo presto, cio prima della data di inizio di esecuzione delle vacanze
acquistate - Hotel si impegna a mettere a disposizione equivalente camere al 10%

di un determinato contingente di clienti, nonch per consentire loro di utilizzare i


benefici di catering e altri servizi alberghieri. L'Hotel ha il diritto di remunerazione
aggiuntiva dai benefici effettivamente utilizzati, in conformit con i tassi stabiliti nel
Contratto.
4. Errori nei servizi forniti
1. L'hotel responsabile per eventuali guasti nei servizi resi, derivanti dalla
mancata prova della massima vigilanza. In particolare, le seguenti situazioni
dovrebbero essere intesi come errori:
a) le condizioni dell'hotel, compreso l'alloggio, servizio in camera, i pasti o strutture
ricreative sono in contrasto con il contratto, mentre le condizioni di riferimento
devono essere almeno equivalente allo standard medio nella stessa categoria
dell'hotel,
b) un cliente non stato alloggiato in una camera prenotata per lui, o, a seguito di
mancata presentazione di un numero sufficiente di camere presso l'hotel, un ospite
non stato possibile soggiornare in questo hotel concordato (overbooking),
c) ci sono fastidi in ogni parte del complesso alberghiero, connesse con presenza di
rumore, odore sgradevole, insetti o altre condizioni ostacolano riposo confortevole
dei Clienti e l'uso disinvolto delle prestazioni oggetto del contratto.
2. L'Hotel potr essere ritenuta oggettivamente responsabile per danni o perdita di
propriet di clienti, portato in oggetto.
3. Le parti si assumono, come un punto di riferimento in determinazione di
insorgenza di difetti nei servizi forniti dalla hotel, i criteri indicati nella tabella di
Francoforte, a meno che il Contratto stabilisce la responsabilit in altre situazioni. Le
condizioni saranno valutate sulla base delle aspettative di un cliente in una
determinata categoria di hotel.
4. L'attrezzatura dell'oggetto, come concordato, devono essere specificati in una
forma presentata e dal proprietario della struttura.
5. In caso di guasti nei servizi resi, l'hotel tenuto a prendere subito, dopo una
previa approvazione del Product Manager / Tour Operator, le misure necessarie, che
sarebbe meglio servire gli interessi dei clienti e, soprattutto, sarebbe garantire la
loro riposo indisturbato e confortevole. L'hotel sar particolarmente tenuto a subito:
a) reagire ai guasti osservati attraverso un'impresa di azioni necessarie volte a
l'eliminazione di questi difetti,
b) fornire l'assistenza necessaria per i clienti in risposta alle loro riserve,
c) fornire un alloggio e servizi correlati in un altro hotel su un livello almeno
equivalente - se non vi alcuna possibilit di rimuovere i guasti nei servizi forniti,

d) informare Nowa Itaka sulle colpe osservati e le loro cause, e per concordare con il
Tour Operator per le soluzioni che permettono la rimozione dei difetti.
6. L'hotel copre tutti i costi di rimozione dei difetti nei servizi resi da solo.
7. In caso di overbooking, l'hotel tenuto a pagare una penale contrattuale di 200
euro per ogni giorno di privazione di un ospite individuale di un posto in albergo. Se
non vi spazio di un dato tipo prenotato per un Cliente, l'hotel tenuto a pagare
una penale contrattuale di 100 euro per ogni giorno di privazione di un singolo
cliente di un posto nella camera prenotata.
8. Nei casi di cui sopra, il Tour Operator si ha il diritto di chiedere una riduzione del
prezzo, proporzionale al carattere di guasti. In caso di mancato conferimento del
rating concordato hotel, il prezzo ridotto del 20% del valore del contratto soggetto
per la riduzione del rating da una stella. Lo stesso il caso con la riduzione del
rating da ulteriori stelle. Se il Tour Operator termina il contratto ai sensi del 12
punto 2 bis), del Contratto, l'hotel tenuto a pagare una penale contrattuale pari al
20% del valore del soggetto Contratto.
9. Se i Clienti, in numero di almeno il 3% del numero complessivo di posti in camere
garantiti, fare denunce riguardanti guasti nei servizi forniti dal hotel, il Tour Operator
hanno il diritto di recedere dal contratto con effetto immediato e di cercare il
risarcimento del danno derivante.
5. Responsabilit per danni
1. L'Hotel tenuto a coprire tutti i danni subiti dai Clienti e il Tour Operator in
connessione con difetti in servizi erogati.
2. I danni comprendono le perdite e la perdita di profitti, cos come la cosiddetta
compensazione per sprecato vacanza (danni materiali e non di propriet).
3. La base per il calcolo della compensazione per sprecata vacanza sono tassi e dei
criteri specificati nella tabella di Francoforte.
4. Se l'hotel non eseguire i benefici di cui al par. 1, in tutto o in parte, il Tour
Operator ha il diritto di pagare un risarcimento ai Clienti, e, successivamente, a
richiedere il rimborso delle prestazioni erogate (ricorso) dall'Hotel. Lo stesso vale
per le domande non avanzate dai Clienti durante l'evento turistico. Il Tour Operator
ha il diritto di risolvere in via amichevole i principi di soddisfazione dei crediti
avanzate da parte dei Clienti. Il Tour Operator informa l'hotel su una denuncia
presentata.
5. Il diritto di chiedere il rimborso delle prestazioni erogate (risarcimento) copre
anche le spese accessorie connesse con soddisfazione del credito, inclusi i costi di
processo e spese legali.

6. Se l'hotel non rimborsa gli importi di cui al par. 4 entro il termine stabilito del
caso, il Tour Operator ha il diritto di addebitare interessi di mora pari al 20% del
valore di compensazione (per anno), a partire dal numero di indebitamento.
7. Su richiesta dell 'Hotel, il Tour Operator deve trasferire i documenti disponibili
legati alla soddisfazione dei crediti dei clienti, tra cui fotocopie delle ricevute di
pagamento dei compensi, conciliazioni e decisioni legali.
8. Le indennit versate dal Tour Operator per i clienti possono essere dedotti dal
importi dei pagamenti correnti a causa dell'hotel.
6 Contratto Limitazione / terminazione
1. Se la vendita dell'offerta alberghiera non superi il 50% del numero di posti
garantiti una settimana prima della data di pagamento della prima rata, il Tour
Operator ha il diritto di presentare una dichiarazione di riduzione del numero di
posti garantiti , anche se in misura non superiore al 40%, o di risolvere il contratto
con effetto immediato, considerando che i partiti ritengono questa circostanza un
motivo importante corroborare la terminazione.
2. Se la vendita dell'offerta alberghiera non superi il 70% del numero di posti
garantiti una settimana prima della data di pagamento della terza rata, il Tour
Operator ha il diritto di presentare una dichiarazione di riduzione del numero di
posti garantiti , anche se per non pi del 20%.
3. La limitazione o la risoluzione del contratto vengono effettuati tramite la
presentazione di una dichiarazione per l'Hotel entro 14 giorni a decorrere dalle date
di cui al par. 1 e 2.
4. A seguito della limitazione del contratto, il numero di posti garantiti e l'entit dei
pagamenti ridotto in proporzione al tasso di interesse indicato dal Tour Operator.
5. Un pagamento effettuato in precedenza l'importo originario, in caso di
eccedenza, sono accreditati contro il prossimo, e in caso di risoluzione del contratto,
rimborsato nella misura che non stata coperta dai posti effettivamente utilizzati.
6. L'hotel non ha alcun diritto di reclamare i debiti dal Tour Operator in connessione
con la limitazione o la risoluzione del contratto.
7. Le parti del contratto, di comune accordo, possono ridurre il numero di posti
garantiti in misura maggiore rispetto a quanto indicato nel par. 1 e 2.
7 Forza Maggiore e motivi indipendenti
1. Un evento di forza maggiore, in particolare, della guerra, sommosse, o catastrofi
naturali, impedire od ostacolare in modo significativo la corretta esecuzione del
programma di un evento turistico, deve causare la sospensione dell'esecuzione del
contratto, mentre ciascuna parte deve prima informare l'altra parte sul fatto della

sospensione. Ci non esclude la risoluzione del Contratto ai sensi del 11 par. 4.


L'hotel si impegna a fornire i clienti che soggiornano presso l'oggetto con cure
appropriate.
2. Se, per motivi indipendenti dalla volont del Tour Operator, connessi, in
particolare, con il fallimento / liquidazione delle agenzie di viaggio, compagnie aeree
e altri soggetti legati al Tour Operator, l'esecuzione del contratto in tutto o in parte
impossibile o gravemente ostacolato, l'Hotel non ha alcun diritto di ricevere
pagamenti da prenotazione e altri vantaggi per conto del Hotel, che non sono state
attuate a causa di questi motivi.
8. Concorrenza e informazioni riservate
1. Se il contratto prevede esclusivit del Tour Operator per la vendita di hotel mette
sul mercato polacco, l'hotel si impegna a non entrare in qualsiasi contratto con
un'agenzia di viaggio o altro soggetto concorrenziale con il Tour Operator del
mercato polacco, cio con una sede in Polonia. La clausola di non concorrenza
obbligatorio per tutta la durata del contratto e, entro un anno dalla loro scadenza.
2. Il Tour Operator ha la prima opzione per inserire il prossimo contratto per
l'inverno o estate la stagione pi vicina. L'Hotel tenuto a presentare l'offerta per le
altre agenzie di viaggio verso il Tour Operator alle stesse condizioni.
3. Le parti si impegnano a non divulgare le informazioni che costituiscono un
segreto commerciale, nonch di intraprendere azioni appropriate volte a proteggere
tali informazioni dalla divulgazione non autorizzata.
4. Ogni violazione di disposizioni del presente articolo obbliga una parte a pagare
una penale contrattuale pari al 20% del valore totale del contratto soggetto.
9. Preferenze e rappresentazione
1. L'hotel si impegna a non concedere condizioni pi favorevoli di quelli adottati nel
Contratto per l'alloggio e servizi di un certo tipo ad altri clienti e agenzie di viaggio.
In particolare, tutti i vantaggi, sconti e servizi aggiuntivi, offerti dall'Hotel ad altri
clienti, devono inoltre essere disponibili per i clienti del tour operator.
2. Viaggi, noleggio auto, e viaggi di andata e ritorno saranno offerte e vendute ai
clienti esclusivamente da un soggetto indicato dal Tour Operator.
3. In caso di violazione delle disposizioni di cui al par. 1 e 2, l'hotel tenuto a pagare
una penale contrattuale pari al 20% del valore totale del contratto soggetto.
4. In tutte le questioni connesse con l'esecuzione di cura diretta ai Clienti, il Tour
Operator rappresentato da un rappresentante di viaggio, Product Manager, o di
un'altra persona se indicato.

5. L'hotel si impegna a consentire sistemazione del bordo di informazioni di un Tour


Operator in un luogo visibile della segreteria.
10. Assicurazione
1. L'Hotel obbligati ad avere un'assicurazione di responsabilit civile di almeno
100.000 euro per la propriet e non di propriet danno arrecato ai clienti o il Tour
Operator in relazione a prestazioni di servizi oggetto del contratto.
2. Su richiesta del Tour Operator, l'hotel comunica documenti e le informazioni
appropriate relative alla politica e l'assicuratore.
3. In caso di violazione degli obblighi derivanti dal presente articolo, si applicano le
conseguenze previste dal contratto per le situazioni descritte nel 11 punto 2 bis.
11. Contratto di terminazione
1. Il Tour Operator ha il diritto di risolvere il contratto con effetto immediato o altro
conveniente in caso di:
a) violazione delle disposizioni del contratto da parte del hotel tal punto che il Tour
Operator non si pu pretendere di continuare la cooperazione con l'Hotel con
un'adeguata preoccupazione per gli interessi legittimi dei clienti. Lo stesso vale per
una situazione in cui vi sia un ragionevole rischio di tale violazione in futuro;
b) cambio dello zloty a tasso di cambio dell'euro del 10%, mentre i valori di
riferimento sono i tassi medi di cambio della Banca nazionale della Polonia alla
scadenza del contratto e la data di scadenza, rispettivamente, di entrare;
c) mutamento dei prezzi del carburante del 10%, mentre i valori di riferimento sono
i prezzi medi in Polonia concernente il contratto entrando data e la data di
scadenza, rispettivamente, (sulla base di Oilgram Prezzo Rapporto Platt,
www.platts.com);
d) presenza di cause di forza maggiore, impedire o gravemente ostacolare
l'esecuzione del contratto in tutto o in una parte significativa, compresa la
dichiarazione di fallimento / liquidazione di compagnie aeree che effettuano volo i
clienti da o verso il paese di destinazione, o altre simili circostanze prevenzione o
ostacolare in modo significativo il trasporto di clienti (ad esempio, mancata
esecuzione / risoluzione del contratto da parte delle compagnie aeree o enti che
forniscono posti in aereo).
2. Il Tour Operator ha inoltre il diritto di risolvere il contratto con effetto immediato:
a) l'hotel, almeno 30 giorni prima della data di arrivo del primo contingente di
clienti, non soddisfa le condizioni previste nel contratto, in particolare, quelle
relative voto oggetto (numero di stelle) e la presenza di oggetti ricreative pronti per
l'uso (piscine, campi sportivi, etc.)

b) almeno 60 giorni prima della data di arrivo previsto del primo contingente di
clienti, l'interesse generale in offerta dell'Hotel non superi il 30% del numero di posti
garantiti, mentre il Tour Operator pu risolvere il contratto per questo motivo entro
e non oltre 30 giorni prima della data di arrivo previsto del.
3. L'Hotel ha il diritto di risolvere il contratto con effetto immediato se il Tour
Operator, senza una ragione circostanziata, non risolve i corrispettivi pattuiti,
mentre l'hotel tenuto a inviare una richiesta preliminare per il pagamento,
indicando un ulteriore 14 periodo di dieci giorni per risolvere gli arretrati, con un
avviso che il contratto risolto dopo la scadenza inefficace di questo periodo.
4. Ciascuna delle parti ha il diritto di risolvere il contratto con effetto immediato in
caso di comparsa di una forza maggiore che minaccia o danneggia gli interessi
legittimi di questo partito.
5. Risoluzione del contratto comporta scadenza delle obbligazioni delle parti da
soddisfare in futuro; in particolare, questo si applica l'obbligo di fornire posti a
l'oggetto e il corrispondente obbligo di pagamento. La risoluzione del contratto non
esclude alcun reclamo per riparare un danno derivante dalla mancata esecuzione o
la cattiva esecuzione dell'obbligazione, nonch le richieste di pagamento di penali
contrattuali.
6. Risoluzione del contratto durante l'esecuzione di prestazioni per conto dei clienti
non pu pregiudicare i loro interessi legittimi. In tal caso, le parti hanno l'obbligo di
proseguire l'esecuzione di prestazioni relative ad un determinato contingente di
clienti.
7. cessazione ingiustificata del contratto da parte dell'Hotel d luogo ad un obbligo
di pagare una penale contrattuale pari al 20% del valore totale del contratto
soggetto.
8. In caso di chiusura ingiustificata del contratto, l'altra parte ha il diritto di chiedere
il riequilibrio di un danno risultante.
9. Risoluzione del contratto prescrive congiuntamente inviare una dichiarazione
scritta per l'indirizzo di posta elettronica dell'altra parte, indicato come l'indirizzo di
contatto, e di inviare con lettera raccomandata all'indirizzo della sede dell'altra
parte. Sorger L'effetto della cessazione al momento della consegna della
dichiarazione inviata all'indirizzo di posta elettronica.
12. Penalit contrattuali e detrazioni
1. La prenotazione di obbligo di pagare una penale contrattuale non esclude
l'esercizio di un diritto di riparazione di un danno che supera l'importo di tale
sanzione.

2. Ciascuna parte ha il diritto di compensare i propri debiti, in particolare, quelli


derivanti dall'obbligo di rimediare il danno o di pagare una penale contrattuale, con
un debito reciproco dell'altra parte.
13. Legge applicabile e giurisdizione
1. La legge applicabile per la valutazione degli effetti del presente Contratto sar la
legge polacca.
2. La competenza nazionale incombe tribunali polacchi.
3. Le parti si impegnano a risolvere in via amichevole tutte le controversie derivanti
dalla esecuzione del Contratto. In caso di mancato raggiungimento di un accordo, il
tribunale competente a decidere della controversia il tribunale competente per il
sedile del Tour Operator.
14. Disposizioni finali
1. a) A meno che il contratto non preveda diversamente, una dichiarazione di
volont di ciascuna parte deve essere validamente presentata al momento della
consegna di una e-mail inviata all'indirizzo di contatto indicato nel Contratto. Una
dichiarazione si considera consegnato al momento della sua introduzione in mezzi di
comunicazione elettronica del destinatario, in modo tale che il destinatario pu
prendere conoscenza con il suo contenuto.
b) Un partito che cambia il proprio indirizzo sedile o e-mail ha l'obbligo di informare
l'altra parte di esso. In caso di mancata comunicazione sul cambiamento di
indirizzo, il recapito all'indirizzo precedente valida.
2. Eventuali modifiche del contratto devono essere in forma scritta a pena di nullit.
3. Il Contratto e le Condizioni Generali sono state effettuate in due copie identiche,
una copia per ogni partito.