Sei sulla pagina 1di 21

Le prime scoperte e gli imperi coloniali

20-03-16.

Le grandi scoperte e
gli imperi coloniali
Grazie alle esplorazioni e ai nuovi strumenti
di navigazioni, gli europei costruiscono
vasti imperi coloniali.

Ipertesto
prodotto da:
Sara Contu
III SA.
21-02-16.
Contu Sara

Pagina 1 di 21

Le prime scoperte e gli imperi coloniali

20-03-16.

Indice
Le grandi scoperte e gli imperi coloniali......................................1
I rapporti tra Europa e Asia......................................................3
Le scoperte dei Portoghesi........................................................4
Cristoforo Colombo e il Nuovo mondo..................................7
La spartizione del Nuovo Mondo............................................9
Altri esplortori ......................................................................10
Le civilt precolombiane..........................................................11
La civilt Maya......................................................................11
La civilt azteca.....................................................................11
L'impero Incas.......................................................................12
I conquistadores: lo spettero del genocidio..............................13
La Spagna e lo sfruttamento dei territori conquistati..............15
In difesa degli Indios................................................................18
I Portoghesi in Brasile.............................................................19
Altre potenze in concorrenza con i due imperi coloniali. ...19
I principali eventi di questo capitolo........................................20
BIBLIOGRAFIA E SITOGRAFIA.............................................21

Contu Sara

Pagina 2 di 21

20-03-16.

Le prime scoperte e gli imperi coloniali

9.1

I rapporti tra Europa e Asia.

'Asia per gli Europei era un ricchissimo paese, dal quale provenivano merci pregiate ed
esotiche.
Tra il VIII e il XII secolo, i mercanti arabi gestiscono i traffici commerciali tra Asia ed Europa.
Grazie alla pax mongolica, numerosi
commercianti
europei
possono
viaggiare
in
Asia,
avviando
vantaggiosi affari commerciali.
A causa del crollo dell'impero
mongolo1, verso la fine del XIII
secolo, i Turchi Ottomani riescono a
conquistare l'Asia minore: diventano i
nuovi intermediatori commerciali tra
Asia e Mediterraneo. Per gli europei
le vie carovaniere verso l'Oriente
diventano molto pi insicure.
Alcuni europei pensano che si possa
raggiungere l'Oriente via mare. Cos
Illustrazione 1: Una carovana spagnola che percorre la
nel 1291 i fratelli Vivaldi provano a
via della seta: via carovaniera utilizzata nel Medioevo
raggiungere le Indie via mare, ma
scompaiono nel corso della spedizione2.
Gli europei vogliono scoprire nuove rotte commerciali a causa della necessit di maggiori risorse,
del desiderio di sottrarre ai Veneziani il monopolio del commercio delle spezie 3 e della chiusura
delle vie carovaniere dell'Asia.
Concetti:
Pax mongolica
L'espressione si riferisce al periodo
di relativa pace in Asia,
risalente al XIII secolo.
La stabilit di questo periodo
legata alla creazione dell'impero
mongolo di Gengis Khan.

Illustrazione 2: Gengis
Khan (carica: 12061227)

1 Per essere pi precisi, il declino dell'impero avviene con la morte di Kublai Khan (1294), quando gli immensi
domini mongoli si suddividono definitivamente in regni indipendenti.
2 Dopo aver passato lo stretto di Gibilterra, si perdono le loro tracce a capo Juby (Marocco meridionale). I motivi del
loro fallimento sono vari, tra cui l'uso di navi (le galee) non ancora adatte per la navigazione in mare aperto e il
mancato utilizzo della bussola.
3 Tra le principali spezie ricordiamo il pepe, la cannella, il garofano e lo zenzero. Sono importanti per
l'alimentazione, la conservazione del cibo e l'arte farmaceutica.

Contu Sara

Pagina 3 di 21

20-03-16.

Le prime scoperte e gli imperi coloniali

9.2 Le scoperte dei Portoghesi

nrico I detto il Navigatore(1394-1460), un principe portoghese, figlio del re Giovanni I.


Egli incoraggi l'esplorazione delle coste del Marocco,
procedendo sempre pi a sud verso il Senegal e la Guinea, in
quanto questi territori hanno grandi ricchezze (oro, avorio e
schiavi).Riesce a conquistare delle isole di Madeira e delle Azzorre 4
e grazie a nuovi punti di appoggio i portoghesi aprono nuove rotte
commerciali a sud del deserto del Sahara, evitando in questo modo
le vie carovaniere controllate dagli arabi e dai berberi.
L'obiettivo portoghese principale, quello di voler raggiungere
l'India via mare attraverso la circumnavigazione dell'Africa.
Un navigatore portoghese, Bartolomeo Diaz, raggiunge il Capo di
Buona Speranza nel 1488.
Dieci anni dopo, Vasco da Gama, arriva in India a Calicut. Illustrazione 3: Enrico I il
L'incontro tra portoghesi e indigeni non amichevole, in quanto i Navigatore
navigatori europei sono visti come predatori. Per evitare l'ostilit delle popolazioni locali, i
lusitani evitano di conquistare l'entro terra, infatti si accontentano di occupare i porti e le coste
creando basi di approdo, rifornimento e scambi commerciali.

Illustrazione 4: Bartolomeo
Diaz

Illustrazione 5: Vasco da Gama

I Portoghesi hanno il predominio sull'Oceano Indiano:


le navi portoghesi sono dotate di armi e cannoni
Intorno al XVI secolo sconfiggono la concorrenza araba.
Successivamente, vengono creati numerosi insediamenti fortificati e basi commerciali in molte
coste orientali.
4 Si tratta di isole situate nell'Oceano Atlantico, a centinaia di chilometri di distanza da Portogallo a Marocco.

Contu Sara

Pagina 4 di 21

Le prime scoperte e gli imperi coloniali

20-03-16.

Illustrazione 6: Pedro Alvares Cabral che sbarca sulle coste


del Brasile
Nel 1500, le navi di Pedro Alvares Cabrl (un capitano portoghese), trascinate da una tempesta,
approdano in Brasile5.

Illustrazione 7: Mappa concettuale sulle esplorazioni portoghesi.

5 Cabral ne prese in possesso in nome del re del Portogallo.

Contu Sara

Pagina 5 di 21

20-03-16.

Le prime scoperte e gli imperi coloniali

Approfondimento: I nuovi strumenti di navigazione.


Nel Medioevo venivano impiegati due tipi di navi:

Illustrazione 8: Galea
Illustrazione 8: Nave tonda
-galee o galere, poco spaziose ma veloci
-navi "tonde" a vela, pi ampie e pesanti.
Questi tipi di navi hanno uno scafo incapace di sopportare le tempeste oceaniche e sono pi
adatte per tratti marittimi pi brevi.
Dal XV secolo in poi, si rinnovano le tecniche di progettazione delle navi.
Si diffonde l'utilizzo di nuovi strumenti di navigazione.

Illustrazione 9: caravella
Illustrazione 10: Galeone
Nella seconda met del 1400, viene introdotta la caravella: un'imbarcazione a vela e snella.
Dotata di una vela latina e di una stiva robusta e spaziosa che permette il trasporto di generi di
prima necessit.
Il galeone, andr a sostituire la caravella: ha la velocit della galea e grazie alla sua
robustezza capace di coprire lunghe distanze. Sul ponte vengono sistemati i cannoni e le
colubrine.
Vi sono altre invenzioni per navigare in mare aperto:
-astrolabio: serve per determinare la posizione
dei corpi celesti e calcolare la latitudine e l'ora.
-bussola: individua i punti cardinali.
-"portolano" o carta nautica: una mappa indicante le rotte marittime.

Illustrazione 10:
Astrolabio

Illustrazione 11:
Bussola

Illustrazione 12:
Portolano

Contu Sara

Pagina 6 di 21

20-03-16.

Le prime scoperte e gli imperi coloniali

9.3 Cristoforo Colombo e il Nuovo mondo.

'obiettivo di Colombo (1451-1506), un navigatore genovese, quello di raggiungere l'Asia in


linea retta verso occidente, attraversando l'Oceano Atlantico. Egli si basa sul principio di
sfericit della Terra.
Egli, incoraggiato dai calcoli di Toscanelli pensa
che la traversata dell'Atlantico sia un viaggio
breve. I suoi obiettivi sono quelli di aprire nuove
vie per la diffusione del cristianesimo e di
procurare nuove fonti di ricchezza ai sovrani
europei per la preparazione di una crociata
contro i Turchi.
Inizialmente decide di presentare i suoi progetti
alla repubblica di Genova e al re di Portogallo
ma entrambi rifiutano di finanziare le sue
proposte.
Mentre, Isabella di Castiglia, la regina di
Spagna, sostiene il progetto di Colombo davanti
Illustrazione 13: Cristoforo Colombo che
al proprio marito, il re Ferdinando d'Aragona, il sbarca in America.
quale vuole porre freno alla potenza marittima
portoghese. Cos, Colombo, parte nel 1492, dal porto di Palos.
Dopo oltre due mesi di viaggio, egli sbarca alle alle Bahamas: su una piccola isola, da lui
battezzata San Salvador. E' sempre pi convinto di aver raggiunto l'India Asiatica.
Negli altri tre viaggi (1493-1502),Colombo scopre la parte restante dell'arcipelago delle Antille e
la costa settentrionale dell'America del Sud.
Concetti:
Principio della sfericit della Terra

Illustrazione 14:
Modello geocentrico
La sfericit del mondo stata gi ipotizzata dagli antichi Greci ed alla
base del modello geocentrico aristotelico-tolemaico: tale ipotesi prevede
non solo che la Terra sia sferica ma che, al contempo, sia al centro
dell'universo. Secondo il filosofo Aristotele (IV secolo a. C) e il geografo
Tolomeo (I-II secolo d.C), il Sole e gli altri pianeti ruoterebbero intorno
alla Terra.
Contu Sara

Pagina 7 di 21

20-03-16.

Le prime scoperte e gli imperi coloniali


-

Approfondimento sui personaggi


Cristoforo Colombo

Isabella di Castiglia

Illustrazione 15:
Colombo
Colombo nacque nel 1451. Egli fu un
navigatore genovese, il quale si serv delle
proprie conoscenze per acquisire agli occhi
degli
Indios
una
posizione
di
superiorit.Quando Colombo sbarca sulle
coste della Giamaica, nella baia di Santa
Gloria, gli indigeni si oppongono di fronte
alle sue richieste. Il navigatore convince gli
Indios con uno stratagemma: egli sapeva
che tra pochi giorni si sarebbe verificata
un'eclissi di luna.
Quindi comunica agli indigeni che Dio,
offeso per il loro comportamento, avrebbe
fatto sparire la luna. Gli indigeni, spaventati
dall'eclissi e desiderosi del perdono divini,
danno rifornimenti a Colombo.

Illustrazione 16:
Isabella di Castiglia
E' la regina di Spagna ed la persona alla
quale Colombo chiede i finanziamenti per il
proprio viaggio.
Per verificare la veridicit delle teorie di
Colombo chiede l'opinione di scienziati,
teologi e sacerdoti, ma i loro pareri sono
discordi.
Alla fine la regina appoggia l'iniziativa.
Isabella e Ferdinando avevano come
obiettivi:
- trovare nuove ricchezze per consolidare le
finanze del regno.
Anticipare portoghesi o francesi nella
conquista delle Indie.

Paolo del Pozzo Toscanelli


Nato nel 1397, un matematico fiorentino.
Egli ipotizza che la circonferenza terrestre
Abbia una certa ampiezza, ma oggi sappiamo
Che i suoi calcoli sono sbagliati: la circonferenza
Della Terra ha una misura superiore rispetto
A quella teorizzata da Toscanelli. A proposito
Di calcoli sulla circonferenza terrestre, ilprimo
A tentare, fu l'astronomo Eratostene (III secolo a.C),
Il quale si avvicino molto a capire la sua misura
Reale.

Illustrazione 17:
Toscanelli.

Contu Sara

Pagina 8 di 21

Le prime scoperte e gli imperi coloniali

9.3.1

20-03-16.

La spartizione del Nuovo Mondo.

Nel 1494 con il trattato firmato Torsedillas, nei, Spagnoli e Portoghesi, stabilirono di tracciare
lungo l'Atlantico una linea immaginaria: alla destra di essa avrebbe dovuto svilupparsi la
colonizzazione portoghese; alla sinistra quella spagnola. Tale decisione permette loro, di
consolidare la propria egemonia sulle rotte africane, mentre gli spagnoli hanno il dominio
dell'Atlantico. Nascono cos i primi due imperi coloniali:
Impero portoghese: Africa, Asia e il Brasile.
Impero spagnolo: America centro-meridionale.

Illustrazione 18: Mappa concettuale Trattato di Torsedillas.

Contu Sara

Pagina 9 di 21

Le prime scoperte e gli imperi coloniali

9.3.2

20-03-16.

Altri esplortori

Giovanni e Sebastiano Caboto, due navigatori


veneziani al servizio dell'Inghilterra, tra il 1497 e il Concetti:
Nuovo Mondo/ Vecchio Mondo
1498, scoprono le coste di Terranova e Canada.
Un esploratore fiorentino, Amerigo Vespucci (14541512), compie due viaggi di esplorazione, attraverso i
quali scopre che le terre americane sono un Nuovo
Mondo. In onore dell'esploratore quest ultimo prender
il nome di America.
Vasco Nunez de Balboa (1475-1517), un esploratore
spagnolo che nel 1513, scopre un nuovo oceano, che
verr poi chiamato Pacifico.
Ferdinando Magellano, un esploratore portoghese al
Illustrazione 19:
servizio della Spagna. Nel 1519, egli salpa dalla
Amerigo Vespucci
Spagna e costeggia l'America Meridionale. Sbarcato
nelle Filippine, egli muore durante una rivolta delle Il cambiamento della rappresentazione
popolazione. I superstiti concludono il viaggio, della Terra, avviene dopo la scoperta
dell'America, quando chiaro che si
attuando la prima circumnavigazione del globo.
Giovanni da Verrazzano, un esploratore fiorentino, nel tratta di un Nuovo Mondo, grazie a
Vespucci. Europa, Asia e Africa
1524, esplora l'estuario del fiume San Lorenzo.
Jacques Cartier, un navigatore francese che scopre il diventano il Vecchio Mondo, perch gli
europei conoscono quei territori fin
Canada tra il 1535 e il 1536.
dall'antichit.

Illustrazione 20: Mappa geografica sulle varie rotte effettuati dai principali esploratori.

Contu Sara

Pagina 10 di 21

Le prime scoperte e gli imperi coloniali

9.4

20-03-16.

Le civilt precolombiane

I portoghesi sono i primi nativi incontrati da Colombo.


Addestrandosi nel continente, gli esploratori vennero a contatto cn forme di civilt molto evolute e
raffinate, come quella dei Maya, degli Aztechi e quella degli Incas.

9.4.1

La civilt Maya

Tale civilt formata da una serie di citt-Stato


indipendenti, sono governate da re-sacerdoti.
La loro societ divisa in tante piccole comunit.
Le loro citt sono dei santuari, ma non sono dei
centri abitati. Gli abitanti delle citt sono i
sacerdoti6. I Maya abitano nella penisola dello
Yucatn 7e l'attuale Guatemala. Tra i vari
traguardi raggiunti dalla cultura di questa civilt
vi sono le vaste conoscenze delle scienze
astronomiche, fisiche e matematiche8. Dopo un
periodo di crisi e di lotte interne (Antico impero),
nel periodo del Nuovo impero, alcune trib maya, Illustrazione 21: Calendario Maya
riuscirono a riportare la pace sui territori. Dopo il XII secolo scoppia una lunga serie di guerre
civili che conducono al declino finale della civilt Maya.

9.4.2

La civilt azteca.

Gli Aztechi, discendono dal Nord America intorno


alla met del XIII secolo.
Tra il XIV e il XV secolo, gli Azetchi creano un
grande impero che occupa gran parte del Messico
centrale. Il sovrano pi importante durante questa
fase di espansione territoriale Montezuma I. La
capitale dell'impero si chiama Tenochitln9. Ha una
religione politeistica che influenza tutti gli aspetti
della vita sociale: la pratica dei sacrifici umani a Illustrazione 22: Aztechi
6 Gli abitanti delle campagne, infatti, si riunivano in citt solo per eventi particolari come cerimonie religiose, i
mercati e l'amministrazione della giustizia.
7 Oggi lo Yucatan situato nel Messico sud-orientale, mentre il Guatemala uno stato indipendente che confina a
nord con il Messico.
8 Sembra che i Maya abbiano inventato l'uso dello zero settecento anni prima che gli Arabi lo apprendessero dagli
Indiani.
9 Il nome significa "casa del dio della guerra" e le sue rovine sono collocate nell'attuale Citt del Messico.

Contu Sara

Pagina 11 di 21

Le prime scoperte e gli imperi coloniali

20-03-16.

scopo rituale. All'inizio della storia azteca, viene praticato un sistema comunistico10. L'unit
fondamentale della societ azteca il clan. In ogni clan, vi un consiglio di anziani, il quale
gestisce la distribuzione delle terre oltre ad altri aspetti della vita del clan. Il sovrano viene eletto
da un consiglio.
Con l'espandersi dell'impero il comunismo azteco va in declino: l'impero finisce nelle mani di
poche grandi famiglie.
Concetti:
Il sacrificio umano nella cultura azteca:

Illustrazione 23:
Sacrificio umano azteco.
Secondo la mitologia azteca, all'origine del mondo vi un dio duale: maschile e
femminile assieme. Dal dio duale nascono gli di, la Terra, il Cielo e il Regno dei morti.
Poich in origine non esistevano n luce n calore, era necessario dar vita agli astri,
per fare ci due di si sacrificano, dando origine al Sole e alla Luna. Per impedire che
la vita si spenga necessario continuare la pratica del sacrificio.
Gli Aztechi praticavano i sacrifici umani, squarciando il torace e offrendo il cuore della
vittima al dio-Sole. Alla fine del rituale vi un banchetto comunitario dove si
mangiavano le carni delle vittime.

9.4.3

L'impero Incas.

E' datato intorno al XIII secolo e si estende dalla


Colombia al Cile. E' l'unico vero impero del Sud
America. Il re si trova al vertice dello Stato ed
considerato di origine divina. Egli ha un potere
assoluto ed ritenuto discendente del Sole.
Controlla ogni aspetta della vita politica e
religiosa e non permette lo sviluppo della libera
coscienza. La religione un credo politeista ed
basata sul culto degli astri.
Il sovrano il proprietario dell'intero territorio
che redistribuisce secondo precisi criteri.

Illustrazione 24 : I resti della citt Inca di


Machu Picchu

10 Comunismo significa abolizione della propriet privata e, al contempo, gestione collettiva di beni e terreni.
Probabilmente il comunismo azteco nasce a causa della povert dei teritori agricoli, che sono poco adatti alla
formazione della piccola propriet privata.

Contu Sara

Pagina 12 di 21

Le prime scoperte e gli imperi coloniali

9.5

20-03-16.

I conquistadores: lo spettero del genocidio.

conquistadores sono avventurieri violenti e senza scrupoli, desiderosi di ricchezza 11. Questi
provengono dalla Spagna e accompagnano le
spedizioni
esplorative.
Vagheggiano
un
leggendario "paese ricco di oro" (Eldorado). Gli
spagnoli consolidano il loro potere nel continente
americano, attuando le prime iniziative:Nel 1503
stata creata la Casa de contratacin de las
Indias, allo scopo di selezionare i sudditi che
sarebbero andati nel "Nuovo Mondo"12. Il pi
famoso conquistadores Hernan Corts, la sua
impresa inizia il febbraio 1519, quando sbarca
nella penisola dello Yucatan, si allea con parte
della popolazione locale, scontenta del dominio
azteco.
Illustrazione 25: I conquistadores contro un
Egli pu contare sulla superiorit tecnologica Indios.
(armi da fuoco, cani da guerra a cavalli13).
Montezuma II, il re degli Aztechi,
riceve Corts con tutti gli onori.
Quest'ultimo riusc a imporre il
proprio
dominio
umiliando
Montezuma e tiranneggiando sugli
aztechi.
A causa del comportamento
passivo del re, gli aztechi si
ribellano. Il risultato immediato
quello di cacciare Corts da
Tenochitln. Egli riconquista la
capitale azteca nell'agosto del
1521, succede cos la fine
dell'impero azteco14.

Concetti:
Eldorado.

Illustrazione 26: Paese


d'oro.
L'espressione El Dorado non si riferisce a un regno, ma al
sovrano, in particolare al re del popolo Chibcha. Egli
veniva cosparso di polvere d'oro per celebrare una
speciale cerimonia. In memoria di un meteorite caduto su
un lavo della Colombia. Per onorare gli dei, l' "uomo
dorato" faceva il bagno rituale nell'acqua del lago sacro.

11 La ricerca di facili guadagni alimentata dalla mancanza di terre e dall'aumento demografico.


12 Per svolgere questo compito, la sede dell'istituzione a Siviglia. In Spagna, appunto, tale ente controlla navi e
passeggeri.
13 Questi ultimi, tra l'altro, erano sconosciuti agli Aztechi.
14 Ogni speranza di una sua resurrezione termina nel 1524, quando viene decapitato Cuauhtemoc (l'ultimo sovrano
azteco.)

Contu Sara

Pagina 13 di 21

Le prime scoperte e gli imperi coloniali

20-03-16.

Illustrazione 27: Corts viene accolto come Illustrazione 28: La sanguinosa repressione
dei guerrirei aztechi
un liberatore.

Approfondimento sui personaggi.


Tra il 1524 e il 1546, nell'America centrale
gli Spagnoli, agli ordini di Francisco de MonteHernn Corts
jo,
che sottomisero quasi senza combattere anche i
territori dei Maya.
Francisco Pizarro e Diego de Almagro, distruggono l'impero Inca tra il 1531 e il 1536.
Nel 1532, a Cajamarca, pochi spagnoli uccidono
migliaia di Inca, compreso il loro re Atahualpa15.
Inoltre Pizarro conquista il Per. Pedro de Valvidia riesce a conquistare il Cile.
Almagro torna in Per perch prosegue la resiIllustrazione 29:
Hernan Cortes
stenza Inca16. Nonostante il pericolo Inca scoppiano anche violente tra i due conquistadores, Il segreto del successo di Corts basato
Almagro e Pizarro.
sulla superiorit tecnologica e sulla sua
Il vincitore del conflitto Pizarro: Almagro uc- straordinaria capacit comunicativa. Egli
aveva al suo seguito due interpreti: uno
ciso nel 1538.17
spagnolo che conosceva la lingua dei
Maya e un'indigena che parlava le lingue
maya e azteca. I due interpreti sono
fondamentali per la raccolta di
informazioni, in particolare quelle sul
malcontento tra le popolazioni sottomesse
agli Aztechi.

15 Il successo spagnolo straordinario, in particolare se pensiamo alla sproporzione numerica: un centinaio di iberici
contro trentamila Inca.
16 Rifugiatisi nelle Ande, gli Inca cercheranno per qualche decennio di difendersi dagli spagnoli. Ogni speranza di
riscossa terminer nel 1572, quando l'ultimo sovrano Inca, Tupac Amaru verr ucciso dagli spagnoli.

Contu Sara

Pagina 14 di 21

Le prime scoperte e gli imperi coloniali

20-03-16.

9.6
La Spagna e lo sfruttamento dei territori
conquistati.

a Spagna istituisce un Consiglio supremo delle Indie, per una maggior stabilit politica: il
suo scopo principale quello di
permettere alla monarchia di gestire
direttamente i commerci con le colonie
americane. I conquistadores adottano da
subito la logica dello sfruttamento in
quanto sono interessati alle ricchezze
come oro e argento. Essi si considerano
padroni delle terre conquistate e
utilizzano come alibi18 la diffusione del
cristianesimo: per nascondere i reali
desideri. Il re autorizza i conquistadores a
esercitare specifici diritti sui territori Illustrazione 30: Nativi che lavorano in un'
acquisiti attraverso le consuetudini di encomienda
tipo feudale: regolano il modo attraverso il quale i colonizzatori spagnoli sfruttano la popolazione
indigena. Tramite l'encomienda, infatti, i territori venivano affidati in concessione 19 a un
encomendero,
il
quale
li
amministra a suo piacimento
versando poi al sovrano una
percentuale di redite. Mediante il
repartimiento, gli encomenderos
potevano reclutare gli indigeni al
di fuori delle loro terre.20
Inoltre
i
colonizzatori
arricchiscono per due motivi:

si

-Lo sfruttamento delle miniere


d'oro e d'argento.
-La coltivazione delle piantagioni
Illustrazione 31: Conquistadores che schiavizza un Indios
di canna da zucchero.

17
18
19
20

Si tratter, per, di una vittoria momentanea: lo stesso Pizarro rester vittima di una congiura nel 1541.
Cio una scusa, una motivazione non vera che serve a mascherare il vero motivo di un comportamento.
O, usando il lessico spagnolo, "in commenda".
In teoria le leggi spagnole non consentono di superare il 10% di lavoratori indigeni stagionali reclutati con il
repartimento. In realt tali limiti furono per lo pi ignorati.

Contu Sara

Pagina 15 di 21

Le prime scoperte e gli imperi coloniali

20-03-16.

All'inizio del XVI secolo viene


praticata la tratta degli schiavi:
l'espressione
si
riferisce
al
commercio di esseri umani tra
l'Africa e l'America. Gli spagnoli
usano schiavi africani perch si
verifica un'alta mortalit delle
popolazioni americane: causate
dalle malattie trasmesse degli
europei.

Illustrazione 32: Pianta di una nave schiavista utilizzata


nella tratta atlantica degli schiavi

Concetti:
Alta mortalit delle popolazioni americane.

Illustrazione 33: Genocidio


degli Indios
Il sistema immunitario degli Indios non preparato a molte malattie trasmesse dagli
europei come il vaiolo, la colera, il morbillo, la peste bubbonica e la malaria. Questa
situazione alla base di un altissimo tasso di mortalit delle popolazioni americane.
Il vaiolo il morbo pi devastante per gli indigeni. Poco prima del 1492, il continente
americano ospitava circa 80 milioni di abitanti. Invece nel 1650, la popolazione ridotta a
non pi di 15 milioni.
Queste popolazioni provano un senso di spaesamento che provocato dall' improvvisa
perdita dei punti di riferimento della societ e dall'essere sottomessi a regni di schiavit.

Contu Sara

Pagina 16 di 21

20-03-16.

Le prime scoperte e gli imperi coloniali

Galleria immagini: "L'incubo degli Indios"

I conquistadores che sfracellano bambini contro


un muro, mentre ardono gli Indios impiccati.

Esecuzione di massa di alcuni Indios da


parte degli spagnoli.

Degli schiavi Indios che cercano oro per conto I conquistadores che maltrattano gli indios.
degli spagnoli.

Disposizione degli schiavi nelle navi. Questi


trascorrevano il viaggio in condizioni pessime.

Alcuni Indios impiegati come schiavi nella


miniera d'argento di Potos (Blovia).
Contu Sara

Pagina 17 di 21

Le prime scoperte e gli imperi coloniali

9.7

20-03-16.

In difesa degli Indios.

Bartolom de Las Casas, un frate e missionario


domenicano21 dotato di una straordinaria capacit
di parola e di salda fermezza nelle proprie idee.
Egli denuncia al re di Spagna gli abusi compiuti
dai conquistadores verso le popolazioni amerinde.
Nella prima met del '500 il re di Spagna Carlo
V, il quale decide di intervenire, sottraendo ai
conquistadores l'amministrazione dei territori
occupati. Il sovrano crea due vicereami: la Nuova
Spagna e il Per. Egli inoltre eman delle Nuove
Leggi (1542), che prevedono la lotta contro lo
sfruttamento degli indigeni e la regolamentazione
del lavoro coatto22. La monarchia spagnola, si
preoccup di creare le Audencias o corti di
giustizia: speciali tribunali, presieduti dal vicer.
Il loro scopo quello di giudicare e punire ogni
forma di abuso. Le iniziative del re intendono
Illustrazione 34: Carlo V.
allontanare la nobilt dal governo. Come in altri
regni europei, anche in Spagna si sta affermando l'assolutismo 23: il re vuole avere il controllo
politico e sa che perdendo i territori Americani, rischia gravi danni economici.

Approfondimento sui personaggi.


Bartolom de Las Casas
Nato il 1474, abbandona il ruolo di encomendero
per diventare frate domenicano. Egli non riesce a
smantellare il sistema dell'encomienda, ma i suoi
scritti vengono pubblicati in tutta Europa. Egli
difende l'umanit degli Indios, sostiene che non
lecita la guerra per convertirli e che essi sono buoni
per natura. Tenta di evangelizzare gli indios, ma viene Illustrazione 35:
Bartolom de Las
accusato di eresia e tradimento. Riuscir infine a
Casas
discolparsi davanti al tribunale ecclsiastico.

21 Si tratta di un ordine di predicatori fondato da S. Domenico di Guzmn nel 1206 e approvato da papa Onorio III
dieci anni dopo (1216). I domenicani vogliono salvare le anime attraverso la predicazione e l'insegnamento
religioso la finalit dell'ordine.
22 Il lavoro coatto un'attivit obbligatoria imposta a un prigioniero.
23 Si tratta di un sistema monarchico dove il potere esercitato da un sovrano che si ritiene libero da controlli e
condizionamenti da parte di ceti come il clero e la nobilt. Si tratta di un processo politico che, in Europa, si
realizzer tra il XVI e il XVIII secolo.

Contu Sara

Pagina 18 di 21

20-03-16.

Le prime scoperte e gli imperi coloniali

9.8

I Portoghesi in Brasile.

I portoghesi faticano a imporre il proprio predominio sul commercio delle spezie e tali difficolt
sono dovute alla concorrenza dei mercanti e dei Turchi Ottomani. Viste le difficolt incontrate in
Asia,, i portoghesi occupano le coste del Brasile (1530), dove vi intensificano la colonizzazione di
quel territorio.
Il Brasile viene suddiviso in
dodici capitane (1533). La
capitana

un'istituzione
coloniale simile all'encomienda
spagnola che viene concessa
dalla corona portoghese a
ciascun "donatario".
Il
consolidamento
della
colonizzazione
brasiliana
avviene grazie all'opera di
alcuni ordini religiosi:
diffondendo il cristianesimo tra
le
popolazioni
locali,
i
missionari svolgono un' efficace Illustrazione 36: Colonia brasiliana dei Portoghesi.
attivit di colonizzazione.
Concetti chiave:
Colonialismo.
Le scoperte geografiche e le tecniche di navigazione, aprono ben presto per le
monarchie nazionali europee strade vantaggiose per aumentare le casse dello
Stato. Nobili o avventurieri al comando della Corona, decidono la fondazione
delle colonie, che riproducono il rigido sistema sociale gerarchico della
mdrepatria.
Il colonialismo vede come primi protagonisti la Spagna e il Portogallo: i loro
territori sono suddivisi in grandi propriet fondiarie (encomiendas o
capitane).

9.8.1
Altre potenze in concorrenza con i due
imperi coloniali.
Gli spagnoli e i portoghesi rimangono incontrastati dominatori dei mari per tutto il XVI secolo. I
primi segni del loro declino si manifestano verso la fine del XVI secolo e l'inizio del XVII.
Inghilterra, Olanda e Francia avviano le loro politiche coloniali.A differenza di Spagna e
Portogallo, i loro avversari lasciano ampia libert di iniziativa anche a mercanti e ad armatori
privati: questi manifestano un forte interesse per lo sviluppo del commercio marittimo.
Contu Sara

Pagina 19 di 21

20-03-16.

Le prime scoperte e gli imperi coloniali

9.9

I principali eventi di questo capitolo.

TABELLA DEI
PRINCIPALI EVENTI DI QUESTO CAPITOLO
CHI

EVENTO

QUANDO

PER CONTO DI
CHI

Bartolomeo Diaz

Apre le vie oceaniche per le


1488
Indie, raggiungendo il Capo di
Buona Speranza

Portogallo

Cristoforo Colombo

Scopre l'America

1492

Spagna

Vasco da Gama

Circumnaviga l'Africa

1498

Portogallo

Ferdinando
Magellano

Compie il primo giro completo 1522


del globo

Spagna

Corona spagnola

Crea la Casa de Contratacin


de las Indias

1503

Spagna

Hernan Cortes

Conquista l'impero azteco

1521

Spagna

Francisco de Montejo Conquista la civilt dei Maya

1524-1546

Spagna

Francisco Pizarro

Conquista l'impero Inca e il


Per

1531-1536

Spagna

Diego de Almagro

Conquista l'impero Inca

1531-1536

Spagna

Pedro de Valvidia

Conquista il Cile

Carlo V

Emana le Nuove Leggi e crea


due vicereami sella corona
spagnola

1542

Spagna

Portoghesi

Suddividono il Brasile in
dodici capitane

1533

Portogallo

Spagna

Contu Sara

Pagina 20 di 21

20-03-16.

Le prime scoperte e gli imperi coloniali

9.10

BIBLIOGRAFIA E SITOGRAFIA.

-Bibliografia
A. Brancati, T. Pagliarani, Dialogo con la storia e l'attualit- Volume 1 Dal mille alla met del
Seicento, 2014.

-Sitografia
NOTE A PIE' DI PAGINA.
1. Enciclopedia Wikipedia voce "Impero mongolo"
2. Enciclopedia Wikipedia voce "Fratelli Vivaldi"
4. Enciclopedia Wikipedia voci

"Madeira" "Azzorre"

5. Enciclopedia Wikipedia voce "Pedro Alvares Cabral"


7. Enciclopedia Wikipedia voce "Yucatn"
8. L Enciclopedia Wikipedia voce "Maya"
10. Enciclopedia Treccani voce "Comunismo"
12. Enciclopedia Wikipedia voce "Consiglio delle Indie"
14. Enciclopedia Wikipedia voce "Cuauhtemotc"
15-16. Enciclopedia Wikipedia voce "Francisco Pizarro"
18. Enciclopedia Treccani voce "Alibi"
19. Dizionario internazionale voce "Ordine dei frati predicatori"
21. Enciclopedia Treccani voce "Lavoro coatto"
23. Enciclopedia Treccano voce"Assolutismo"
Concetti:
"Principio della sfericit della Terra" :Enciclopedia Wikipedia voce "Sistema geocentrico"
Il resto delle informazioni si possono trovare nel libro citato nella bibliografia.
Sito utilizzato per creare mappe concettuali: https://bubbl.us/

Contu Sara

Pagina 21 di 21