Sei sulla pagina 1di 2

MATEMATICA FINANZIARIA

Corso di Laurea in Economia e Commercio


11 febbraio 2016 - Aula I - ore 9.00
prof. Bisceglia

1. Il Sig. Bianchi cede il seguente portafoglio di ZCB x t 400,800,500 0,2,4 ad un istituto finanziario, a
fronte di un finanziamento di 2.500, che incasser al tempo 2. Se il portafoglio non dovesse risultare
sufficiente per la copertura del finanziamento, ripartire il debito residuo in parti uguali nelle due rate che
verser al tempo 5 de al tempo 6. Loperazione regolata al tasso i0,6 0.01892 .

a) Scrivere loperazione finanziaria complessiva;


b) Dire se necessario calcolare il TAEG del prestito e nel caso positivo, dire se maggiore o minore del
tasso dato.

2. Il Sig. Rossi possiede oggi, il seguente portafoglio di ZCB x t 250,300,450 3,6,12, che ha acquistato al
prezzo di 950. Intende reinvestire fino alla scadenza i suoi titoli, in un MOP che offre la seguente struttura
per scadenza di prezzi a pronti v0, t k 0.9842,0.9185,0.8713 . Dopo aver calcolato lequivalente struttura

delle intensit di rendimento a termine h0, t k 1 , t k , necessaria per la determinazione del valore reinvestito,
determinare il rendimento a scadenza, TRES i0,12 , di tale operazione.

3. Data la legge finanziaria su base semestrale


vt , s e 0.06s t 0.003s

t 2

0t s4
,

A) Calcolarne la forza dinteresse e studiare le propriet della legge data;


B) Determinare la cedola semestrale del TCF di VN=10.000, rimborsato alla pari, scadenza fra 2
anni, il cui prezzo oggi, rispetto alla legge assegnata, 11.600.

N.B. 1) Non si possono usare, pena lannullamento della prova: cellulari ed appunti vari. 2) Non si
accettano elaborati scritti a matita. 3) Va consegnato solo il foglio di bella formato A3 (foglio grande) e la
traccia compilata nel riquadro.
Cognome

Nome

Matricola

Corso di laurea

firma

Matematica Finanziaria 11 febbraio 2016


finanziaria

1. Loperazione

complessiva

si

presenta

sotto

questa

forma:

400, 800 2500,500,R1 ,R2 0,2,4,5,6, quindi non resta che determinare il debito residuo
2
4
r
in 4, che risulta D4 M 4 M 4, x 4 500 17001 0.01892 4001 0.01892 833.79 , di
833.79
416.90 , per cui
2
mentre
R1 416.90 833.79 0.01892 432.68 ,

R1 C1 I1 , con I1 i0,6 D4r , ovvero

C1 C 2

conseguenza

R2 C1 I 2

R1 416.901.01892 424.79

I 2 i0,6 D5r ,

con

a. loperazione finanziaria complessiva : 400,1700,500,432.68,424.79 0,2,4,5,6;


b. non necessario calcolare il TAEG in quanto non ci sono variazioni ne di tassi ne di importi.

2. Data la struttura dei prezzi a pronti, per il teorema dei prezzi impliciti:

vt , t k
vt , t k 1 , t k , per cui nel
vt , t k 1
1

vt , t k tk tk 1
vt , t k

e h t ,tk 1 ,tk tk tk 1 log


ht , t k 1 , t k , da cui la
caso assegnato risulter:
vt , t k 1
vt , t k 1
struttura delle intensit: h0, t k 1 , t k 0.0053087,0.023029,0.0087926.
4

M 12, x12 , h xk

k t1

t4

h t0 ,t j 1 ,t j t j t j 1

250 e 0.0230293 e 0.00879266 300 e 0.00879266 450 1049.70

j t k 1

, quindi
a. Il TRES 9501 i0,12 1049.7 i0,12 12
12

3. Data la funzione vt , s e 0.06s t 0.003s


A) ricordando

t , s

t 2

t , s

che

0.06 s t 0.003 s 2 t 2

1049.7
1 0.008351153 .
950

0.06 s t 0.003 s 2 t 2

log vt , s ,
s

si

ha

0.06s t 0.003s 2 t 2 0.06 0.006s . La


s

funzione valore gode delle seguenti principali propriet, di Scindibilit, se vt , s vt , T vT , s e di


Uniformit nel tempo, se vt , s vt t , s t . Inoltre una legge scindibile quando la forza

dinteresse non dipende da t, nel caso in esame, la legge assegnata scindibile, mentre non gode
delluniformit, in quanto s 2 s t .
2

B) lequazione

che

ci

consente

di

determinare

11600 10000e 0.0640.00316 I e 0.0610.0031 ... e 0.0640.0034 ,

11600 10000e 0.0640.00316


0.0610.0031

... e 0.0640.0034

11600 7497.61
1214.42
3.378065711

la

cedola
per

cui