Sei sulla pagina 1di 11

Stefano Calicchio

PENSARE (ED INVESTIRE)


COME WARREN BUFFETT

Il manuale che ti svela la forma mentis e le


strategie di pensiero del più grande
investitore di tutti i tempi.

www.hedgefundonline.it

1
Tutti i diritti riservati.

Ogni violazione sarà perseguita ai termini di legge.

http://stores.lulu.com/calmail

No part of this publication may be reproduced, stored in a


retrieval system, or trasmitted in any form or by any
means, electronic, mechanicals, photocopyng, recording,
scanning, or otherwise, except as permitted by the law of
UE and USA.

Stefano Calicchio potrà concedere a pagamento


l’autorizzazione a riprodurre una porzione non superiore a
un quindicesimo del presente volume. Le richieste vanno
inoltrate ali seguenti indirizzo e-mail:

calmail@hotmail.it

Informazioni sul copyright

Autore: Stefano Calicchio


Titolo: Pensare ed investire come Warren Buffett. Il
manuale che ti svela la forma mentis e le strategie di
pensiero del più grande investitore di tutti i tempi.
Copyright: 2009 © Licenza Standard – Tutti i diritti
sull'opera sono riservati
Paese: Italia
Edizione: Prima – Giugno 2009

2
Sommario

Introduzione.................................................. 5
I tempi del liceo ............................................. 7
Gli anni dell’università e le fonti del metodo
Buffett .......................................................... 9
La creazione di un impero finanziario ...............14
Pensare come Warren Buffett .........................16
Differenze tra investitore e speculatore ............19
Il principio del Core Business ..........................22
Linee guida per investire come Buffett .............25
Come determinare il valore di un Business .......28
Dalla teoria alla pratica: il caso Coca Cola ........32
Operazioni che fanno guadagnare bene............35
Gestione ed allocazione del portafoglio.............37
La gestione del rischio ...................................39
Investire in Warren Buffett .............................43
Conclusioni...................................................46
A proposito dell’autore ...................................48

3
“Ti dirò come diventare ricco. Chiudi la porta.
Sii cauto quando gli altri sono avidi.
Sii avido quando gli altri sono cauti”.

Warren Buffett

4
Introduzione

Warren Buffett è universalmente riconosciuto


come uno degli uomini più ricchi del mondo.

Considerato un investitore, un filantropo ed un


imprenditore di grande successo, è attualmente
entrato nell’Olimpo di quei pochi individui
accreditati come leggende viventi. Si tratta
sicuramente di un soggetto non comune, di una
mentalità geniale quanto controcorrente, di un
individuo i cui principi ed insegnamenti possono
fare una grande differenza nel proprio rapporto
con il denaro.

Quando si parla di qualcuno che partendo dal


nulla è riuscito ad accumulare in pochissimi anni
un patrimonio assimilabile a parecchie decine di
miliardi di dollari, è facile farsi ammaliare dalle
cifre perdendo di vista quello che realmente
conta.

5
In realtà, nonostante la grandissima ricchezza
accumulata, l’uomo che secondo Forbes è il
quarantesimo maggior ricco di tutti i tempi vive
ancora nella stessa semplice casa di cinque stanze
ad Omaha acquistata nel 1957.

I principi e le strategie di pensiero applicate da


Warren Buffett nei propri investimenti sono tanto
preziosi quanto semplici, e possono essere
applicati non solo al complesso mercato dei titoli
azionari ma in qualsiasi campo della nostra vita
dove sia presente un fattore economico.

Come scopriremo nel corso del libro, il Value


Investing ed una vita legata ai valori della
frugalità, della razionalità e della moderazione
sono il vero segreto di un successo senza eguali.
Un insegnamento da cui ognuno di noi può
apprendere per creare uno stile di vita prospero
ed agiato, qualsiasi sia il punto di partenza.

6
I tempi del liceo

“Ho sempre saputo che sarei diventato ricco. Non penso di


averlo mai dubitato, neanche per un minuto”.
Warren Buffett

Il nostro racconto inizia dalle leggende ai tempi


del liceo. Comprendere la storia di un uomo dai
suoi primi vent’anni non è cosa da tutti, ma
nemmeno Warren Buffett è una persona comune.
Difatti, gli indizi della sua genialità e intelligenza
finanziaria erano già presenti.

Warren Buffett è nato ad Omaha, in Nebraska, nel


1930 (subito dopo lo scoppio della grande
depressione). Nei suoi primi anni lavorò nel
piccolo negozio di alimentari del padre.

All’età di 11 anni compilò la sua prima richiesta di


rimborso nella dichiarazione dei redditi per

7
l’acquisto di una bicicletta, utilizzata durante la
consegna dei giornali.

Qualche anno dopo, durante i tempi delle


superiori, si racconta che investì i suoi primi
risparmi acquistando insieme ad un amico un
flipper per venticinque dollari, posizionandolo nel
negozio di un parrucchiere. Dopo pochi mesi
amministrava tre flipper in negozi differenti.

Il giovane Warren terminò i suoi studi primari nel


1947, quando s’iscrisse all’università. Le sue
esperienze giovanili ed i suoi primi investimenti
dimostrarono già una grande propensione
all’oculatezza finanziaria ed agl’investimenti in
grado di generare buone rendite nel tempo.

8
Gli anni dell’università e le fonti del
metodo Buffett

In breve tempo arrivò per Warren il tempo


dell’università. Nel 1950 si iscrisse all’università
del Nebraska, dove poté specializzarsi in
economia. Successivamente frequentò la
Columbia Business School, un laboratorio d’idee
finanziarie molto creativo per il tempo.

Durante questo periodo il


giovane Warren poté
nutrirsi delle conoscenze
di due importanti ed
apprezzati mentori, che
condizioneranno
totalmente la sua visione
del mondo: Benjamin
Graham e Phil Fisher.

9
Il primo era l’autore di un libro chiamato “The
Intelligent Investor” (l’investitore intelligente),
una vera e propria bibbia per i fautori del value
investing. Una delle metafore preferite di Graham
era quelle del Signor Mercato, un personaggio che
bussa tutti i giorni alla porta degl’investitori
offrendo di acquistare o vendere titoli a prezzi
differenti.

Molto spesso i prezzi offerti dal Signor Mercato


sono coerenti con il valore dei titoli; ma in alcuni
casi, sono del tutto ridicoli. L’investitore è libero di
acquistare dal Signor Mercato ai prezzi proposti, o
di aspettare una nuova visita il giorno successivo.

La grande ricchezza accumulata da Warren Buffett


ha molto a che fare con la sua capacità di
sfruttare la visita del Signor Mercato. Nella
maggior parte dei casi lo rimanderà indietro a
vuoto. Ma nelle rare occasioni in cui il Signor

10
Scarica la versione completa del libro
su www.calmail.it

11