Sei sulla pagina 1di 9

IL CICLO MESTRUALE

Ogni 28 giorni 1 solo ovulo matura allinterno


dellovaio; 1 ovulazione ogni 28 giorni
Regolato dagli ormoni dellipofisi: FSH
(follicolostimolante) e LH (luteostimolante) la cui
diverse concentrazioni nel sangue determinano
modificazioni della parete dellutero e
modificazioni delle ovaie;
Fase follicolare dal 1 giorno al 14: stimolata dal
FSH; prima fase, luovo inizia a maturare, lutero si
prepara ad accogliere un possibile uovo fecondato.
Ovulazione tra il 14 e il 15 giorno a met del
ciclo il follicolo che contiene luovo maturo scoppia
e libera lovocita che pronto per essere
fecondato;
Fase luteinica dal 14- 15 al 28 seconda fase
regolata dallLH, il follicolo si trasforma in corpo
luteo una struttura che secerne ormoni che
influiscono sulla mucosa uterina ispessendola al
28 giorno se non ce fecondazione la mucosa
uterina si sfalda e inizia la mestruazione.
Mestruazione: se luovo non fecondato dal1
giorno del ciclo piccola emorragia, dura 4-6 giorni:

sfaldamento della mucosa uterina con perdita di


sangue che fuoriesce dalla vagina, si elimina la
vecchia mucosa e se ne forma una nuova per il
prossimo ciclo e un possibile nuovo impianto di
ovocita fecondato.
Periodo pi probabile per la fecondazione va dal
11 al 17 giorno;
Eta fertile: il periodo della vita di una donna in cui
possibile il concepimento dei figli, va da 10-14
anni ai 50 anni di et.
Menopausa: intorno allet di 50 anni quando
cessano le mestruazioni perch le gonadi non
producono pi gameti maturi.

LA FECONDAZIONE

Quando il gamete maschile (spermatozoo) si


unisce al gamete femminile (ovulo) per
formare una nuova cellula;

SPERMATOZOI: cellule molto piccole (50-60


micrometri) la loro struttura in funzione del compito
che devono svolgere: raggiungere la cellula uovo e
fecondarla;

TESTA contiene il nucleo con le informazioni genetiche;


qui ci sono enzimi capaci di dissolvere la parete cellulare
della cellula uovo in un punto per riuscire a penetrare
dentro;
COLLO parte intermedia che contiene i mitocondri;
CODA permette di muoversi per raggiungere lovulo.

GLI OVULI: grosse cellule sferiche (circa 2 mm),,


allinterno c il nucleo con le informazioni genetiche. Si
trovano nellovaio ogniuno si sviluppa allinterno di una
struttura il follicolo da cui vengono liberati quando sono
maturi per passare nelle tube e da qui nellutero.

FECONDAZIONE
Gli spermatozoi vengono immessi nella vagina durante il
rapporto sessuale e da qui, grazie alla loro capacit di
movimento, risalgono la vagina e raggiungono le tube dove

possono fecondare luovo. Gli spermatozoi riescono a


restare vitali per 6 giorni. Con leiaculazione vengono
immessi circa 200-300 milioni di spermatozoi.

Quando la testa dello spermatozoo penetra nella


menbrana cellulare dellovulo si forma una nuova cellula: lo
zigote che racchiude nel suo nucleo il patrimonio
genetico sia maschile che femminile.
Durante i primi giorni lo zigote viaggia dalle tube fino alla
mucosa uterina e inizia a dividersi in 2, poi in 4, poi 8, 16
ecc fino ad un piccolo ammasso cellulare: la morula che
continuando a dividersi e ingrandirsi viene chiamata
blastula al cui interno comincia a distinguersi una piccola
cavit piena di liquido.
Dopo circa 7 giorni si annida nella mucosa uterina ricca di
vasi sanguigni.

A questo punto il nuovo concepito si chiama embrione e


penetra in profondit nella mucosa come un seme con con
propagini simili a radici nel terreno per nutrirsi e
crescere.
L'annidamento dell'embrione nella mucosa uterina
segna l'inizio della gravidanza.

LA GRAVIDANZA
Dura circa 40 settimane (9 mesi)
Sviluppo embrionario ha un ritmo velocissimo

Ogni cellula sa che compito dovr svolgere, quale parte del


corpo andr a formare e in che momento.

Il corpo umano si autocostruisce seguendo un progetto


scritto nelle sue cellule.

Placenta: fornisce al feto le sostanze nutritive e secerne


HCG (gonadotropina corionica)

Cordoalla fine della 20 sett i movimenti fetali ne


ombelicare: via di comunicazione con la madre, trasporta
con il sangue le sostanze nutritive dalla madre al feto
mentre dal feto alla madre le sostanze di rifiuto.

Nella fase embrionale si forma il sistema nervoso, il cuore,


gli arti, si distinguono gi il naso, le orecchie, gli occhi.

Alla fine dell8 sett lembrione prende il nome di feto .


In questo periodo inizia la differenziazione degli organi
genitali.

Il feto protetto dal liquido amniotico, nel quale


immerso, allinterno del sacco amniotico.

A partire dal 4 mese il feto inizia progressivanmente ad


aumentare di peso e di lunghezza.

Trasformazioni del corpo materno:

i seni aumentano di

volume e si preparano allallattamento, la parete addominale


diventa sottile e il peso corporeo aumenta.

A partire dalla 20 sett i movimenti fetali diventano cos


vitali che possono essere percepiti dalla madre.

Al 7 mese il feto completamente formato ma ancora non


capace di vita autonoma

Alla fine del 9 mese lo sviluppo completo e generalmente


si presenta con la testa in basso raggomitolato su se stesso.

PARTO: 3 fasi DILATAZIONE - ESPULSIONE SECONDAMENTO


La dilatazione: allargamento del collo uterino fino a
permettere il passaggio della testa del feto .
Lespulsione: mediante contrazioni della muscolatura
uterinae con laiuto delaa contrazione addominale.
Il secondamento: avviene dopo 10-20 minuti dallespulsione
del feto ed la fuoriuscita della placenta e delle menbrane
che avvolgono il nascituro.
Alla nascita il neonato compie il primo respiro; il cordone
ombelicale viene reciso e legato, dopo qualche giorno si
secca, si cicatrizza e si forma lombelico.