Sei sulla pagina 1di 31

MINISTERO DELLA PUBBLICA ISTRUZIONE

Istituto comprensivo
MAFFUCCI
Scuola Elementare
Via Guicciardi

REGISTRO PERSONALE
Insegnante .
Classi.....
Discipline ..

ANNO SCOLASTICO
20

/ 20

Orario dellinsegnante

ora

II

ora

III

ora

IV

ora

ora

VI

ora

VII
ora

VIII
ora

Luned
Marted
Mercoled
Gioved
Venerd

Eventuali annotazioni riguardanti lorario dellinsegnante nella classe o nelle


classi:

Elenco degli alunni della classe

POS.
01
02
03
04
05
06
07
08
09
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25

COGNOME

NOME

ISCRIZIONE

TRASFERIMENTO

Elenco degli alunni della classe

POS.
01
02
03
04
05
06
07
08
09
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24

COGNOME

NOME

ISCRIZIONE

TRASFERIMENTO

Presentazione del gruppo-classe


( composizione - competenze rilevate allingresso e atteggiamento nei confronti delle esperienze
educativo-didattiche degli alunni; .)

CLASSE

Presentazione del gruppo-classe


( composizione - competenze rilevate allingresso e atteggiamento nei confronti delle esperienze
educativo-didattiche degli alunni; .)

CLASSE

Interventi individualizzati

Programmazione delle attivit Verifica quadrimestrale

(attivit programmate in riferimento agli obiettivi previsti, adeguamenti della programmazione,


interventi individualizzati, altre osservazioni)

MATEMATICA
NUCLEO FONDANTE: NUMERO
AREA DI COMPETENZA

ABILITA
CONOSCENZE

Lalunno comprende il
significato dei numeri

Leggere, scrivere, rappresentare i


numeri naturali in base 10
Conoscere il valore posizionale
delle cifre dei numeri naturali
Confrontare e ordinare numeri naturali
Contare sia in senso progressivo
che regressivo
Riconoscere relazioni tra numeri
naturali (multipli, divisori)
Leggere, scrivere, rappresentare i
numeri decimali
Conoscere il valore posizionale
delle cifre dei numeri decimali
Confrontare e ordinare numeri decimali
Rappresentare i numeri naturali e
decimali sulla retta
Comprendere i significati delle frazioni (parti di un intero, parti di un
collezione)
Individuare e riconoscere graficamente diversi diversi tipi di frazioni
Riconoscere scritture diverse (frazione decimale, numero decimale)
dello stesso numero, dando particolare rilievo alla notazione decimale
Comprendere il significato e luso
dello zero e della virgola
Eseguire addizioni, sottrazioni,
moltiplicazioni e divisioni con numeri interi, con padronanza degli
algoritmi, usando metodi e strumenti diversi (calcolo mentale,
scritto, abaco, ecc)
Eseguire addizioni, sottrazioni e
moltiplicazioni con numeri decimali
con padronanza degli algoritmi,
anche con riferimento alle monete
o ai risultati di semplici misure
Applicare le propriet delle quattro
operazioni come strategia per il
calcolo mentale
Controllare la correttezza del calcolo, stimando lordine di grandezza

Sa operare tra numeri


mentalmente, per
iscritto e con trumenti
di calcolo

Settembre
Ottobre
Novembre

Dicembre
Gennaio

Febbraio
Marzo

Aprile
Maggio
Giugno

ABILITA TRASVERSALI DEL NUMERO


Usa il ragionamento aritmetico e la modellizzazione numerica per risolvere semplici problemi tratti dal mondo
reale o interni alla matematica
Comprende il significato delle quattro operazioni per risolvere problemi

NUCLEO FONDANTE: PROBLEMI


AREA DI COMPETENZA

ABILITA
CONOSCENZE

Lalunno risolve
problemi matematici
e di vita quotidiana

Individuare e collegare le informazioni utili alla risoluzione di un problema


Individuare e utilizzare procedure
risolutive
Individuare in un problema dati mancanti, superflui o nascosti
Individuare lobiettivo da raggiungere, sia nel caso di problemi posti
dallinsegnante, sia nel vivo di una
situazione problematica in cui occorre porsi con chiarezza il problema da
risolvere

ABILITA TRASVERSALI DEI PROBLEMI


Usa il ragionamento aritmetico e la modellizzazione numerica per risolvere semplici problemi tratti dal mondo
reale o interni alla matematica

Settembre
Ottobre
Novembre

Dicembre
Gennaio

Febbraio
Marzo

Aprile
Maggio
Giugno

NUCLEO FONDANTE: MISURA


AREA DI COMPETENZA
Sa misurare, leggere e
scrivere misure di grandezze

Sa stimare misure

Sa rappresentare misure
utilizzando grafici e tabelle
Sa effettuare scelte di
grandezze misurabili, di
unit di misura in contesti problematici

ABILITA
CONOSCENZE

Analizzare oggetti e fenomeni


individuando in essi le grandezze misurabili
Effettuare misure dirette e indirette di grandezze (ad esempio
lunghezze tempi, masse.) ed
esprimerle secondo unit di misure convenzionali
Stimare misure in semplici casi,
anche attraverso strategie di
calcolo mentale e col calcolo
approssimato
Rappresentare graficamente le
misure di grandezze
Cambiare misure utilizzando
multipli e sottomultipli delle unit
di misura

ABILITA TRASVERSALI ALLA MISURA


Usa il ragionamento e la modellizzazione matematica per
risolvere semplici problemi tratti dal mondo reale o interni
alla disciplina che coinvolgono misure di grandezza

Settembre
Ottobre
Novembre

Dicembre
Gennaio

Febbraio
Marzo

Aprile
Maggio
Giugno

NUCLEO FONDANTE: RELAZIONI


AREA DI COMPETENZA

ABILITA
CONOSCENZE

Lalunno sa individuare relazioni tra elementi e rappresentarle

Rappresentare dati numerici (tabelle, frecce, piano cartesiano) e


classificare (diagramma ad albero, di Carrol, di Venn

Sa mettere in relazione

Utilizzare simboli adeguati per


indicare relazione dordine tra
numeri (<, >,=)

ABILITA TRASVERSALI DELLE RELAZIONI


Usa il ragionamento aritmetico e la modellizzazione numerica per risolvere semplici problemi tratti dal mondo
reale o interni alla matematica

Settembre
Ottobre
Novembre

Dicembre
Gennaio

Febbraio
Marzo

Aprile
Maggio
Giugno

NUCLEO FONDANTE: DATI E PREVISIONI


AREA DI COMPETENZA

ABILITA
CONOSCENZE

Sa organizzare una ricerca: formulare domande, raccogliere informazioni quantitative, reperire,


organizzare e rappresentare i dati

Raccogliere i dati
mediante osservazioni e questionari
Classificare i dati

Sa interpretare i dati usando i


metodi statistici
Sa sviluppare e valutare inferenze, previsioni ed argomentazioni
basate sui dati

Rappresentare i dati
con tabelle, grafici e
diagrammi di vario
tipo
Osservare e descrivere un grafico
Confrontare tra loro
modi diversi di rappresentare gli stessi
dati

Sa effettuare valutazioni di probabilit di eventi mediante conteggio dei casi favorevoli e di


quelli possibili oppure rilevando le
frequenze relative

Settembre
Ottobre
Novembre

Riconoscere gli eventi


certi, possibili, impossibili, probabili

ABILITA TRASVERSALI AI DATI E PREVISIONI


Comprende i dati presentati, ne prende coscienza e interpreta correttamente le informazioni utili

Dicembre
Gennaio

Febbraio
Marzo

Aprile
Maggio
Giugno

NUCLEO FONDANTE: SPAZIO E FIGURE


AREA DI COMPETENZA

ABILITA
CONOSCENZE

Riconosce e descrive
le principali figure
piane e solide

Costruire e disegnare con


strumenti vari le principali figure geometriche
Individuare gli elementi significativi di una figura
Conoscere le principali propriet delle figure geometriche
piane
Individuare simmetrie in oggetti e figure date; realizzarle e
rappresentarle con il disegno
Usare in maniera operativa, in
contesti diversi, il concetto di
angolo (anche mediante rotazione)
Distinguere lunghezze da superfici

Utilizza le trasformazioni geometriche per operare su figure

Settembre
Ottobre
Novembre

Riconoscere figure equivalenti


e isoperimetriche
Avviare al calcolo del perimetro delle principali figure geometriche

ABILITA TRASVERSALI DELLO SPAZIO E FIGURE


Usa la visualizzazione, il ragionamento spaziale e la
modellizzazione geometrica per risolvere problemi
del mondo reale o interni alla matematica.

Dicembre
Gennaio

Febbraio
Marzo

Aprile
Maggio
Giugno

GEOGRAFIA
AREA DI COMPETENZA
Sa orientarsi nello spazio
circostante utilizzando riferimenti topologici e punti cardinali

Sa riconoscere e descrivere i
caratteri principali dei diversi
paesaggi (montagna, pianura, ecc) italiani, anche in
relazione alle attivit economiche che si sviluppano

Riconosce le caratteristiche
principali degli ambienti fisici
dellEuropa

ABILITA
CONOSCENZE

Leggere ed interpretare i vari


tipi di carte geografiche con i
relativi elementi
Conoscere e utilizzare le
scale di riduzione
Orientarsi nello spazio utilizzando i punti cardinali
Riconoscere elementi naturali e antropici
Leggere e utilizzare vari tipi
di grafici
Condividere le preconoscenze sui principali ambienti fisici dellItalia
Conoscere le caratteristiche
fondamentali dei principali
ambienti fisici dellItalia e
limportanza del clima
Analizzare le caratteristiche
specifiche dei diversi ambienti fisici (regione alpina,
appenninica, colline, pianure,
fiumi, mari isole, coste) e le
modifiche apportate
dalluomo
Usare i termini specifici della
disciplina
Condividere le preconoscenze sulle attivit produttive ed
economiche
Cogliere le relazioni tra le
risorse del territorio e le attivit economiche
Conoscere le attivit del settore primario
Conoscere le attivit del settore secondario
Conoscere le attivit del settore terziario
Saper condurre una semplice indagine statistica
Condividere le preconoscenze sui principali ambienti fisici dellEuropa
Analizzare le caratterisctiche
dei diversi ambienti del continente europeo (mari e coste, monti, laghi, fiumi)
Analizzare le caratteristiche
specifiche dei diversi ambienti fisici e le diverse aree
climatiche
Conoscere la carta politica
dellEuropa

Settembre
Ottobre
Novembre

Dicembre
Gennaio

Febbraio
Marzo

Aprile
Maggio
Giugno

SCIENZE
AREA DI COMPETENZA
Si avvia allo sviluppo di atteggiamenti di curiosit e
modi di guardare il mondo
che lo stimolano a cercare
spiegazioni di quello che
vede succedere

Sa riconoscere le principali
caratteristiche e i modi di
vivere
di organismi vegetali

ABILITA
CONOSCENZE

Conoscere cos la materia e


da che cosa composta
Conoscere il significato elementare di energia nelle sue
diverse forme
Conoscere la composizione,
alcune propriet dellaria e
che cosa latmosfera
Riconoscere i concetti di
pressione e di pressione atmostferica
Conoscere le cause degli
spostamenti dellaria e come
avvengono
Conoscere la composizione
dellaria
Conoscere lacqua come solvente e la sua importanza per
la vita
Conoscere il ciclo dellacqua
e il ciclo urbano dellacqua
Riconoscere gli elementi che
interagiscono nei fenomeni
dellevaporazione e della
condensazione
Sapere che i vegetali sono
organismi autotofri e gli animali organismi eterotofri
Conoscere come sono fatte
le piante
Conoscere le caratteristiche
e la funzione delle varie parti
della pianta
Conoscere e classificare vari
tipi di radice, fogli e fusti
Riconoscere vari tipi di piante
Osservare, descrivere e classificare semi diversi
Conoscere i meccanismi della respirazione, della riproduzione e della fotosintesi clorofilliana
Scoprire il fenomeno della
traspirazione
Riconoscere la presenza della clorofilla anche nelle foglie
di colore diverso dal verde
Conoscere i meccanismi
dellimpollinazione e della
disseminazione
Osservare come le piante
crescono (in altezza verso
lalto e con le radici dentro la
terra)

Settembre
Ottobre
Novembre

Dicembre
Gennaio

Febbraio
Marzo

Aprile
Maggio
Giugno

Sa riconoscere le principali
caratteristiche e i modi di
vivere
di organismi animali

Sapere che le piante si distinguono in piante semplici e


complesse
Costruire criteri di classificazione in base alle caratteristiche osservate sugli animali
Scoprire che per alimentarsi
ogni animale dipende da tutti
gli altri
Conoscere i meccanismi della respirazione e della riproduzione animale
Conoscere le principali caratteristiche dei vertebrati e degli invertebrati, cos da poterli
classificare in relazione a criteri predeterminati
Conoscere come organizzata la societ delle api
Conoscere che cos un ecosistema e cosa si intende per
catena alimentare
Diventa consapevoli
dellincredibile diversit e ricchezza di ambienti, di specie
animali e vegetali: la biodiversit

MUSICA

AREA DI COMPETENZA
Lalunno percepisce e
discrimina fenomeni sonori

Comprende ed utilizza
linguaggi sonori e musicali diversi

Esegue canti corali e sa


usare piccoli strumenti.
(Strumentario Orff)
Simbolizza suoni e li registra graficamente.

ABILITA
CONOSCENZE

Distinguere suoni / rumori / silenzio e tra rumore e suono


Conoscere fonti sonore diverse
(voci, corpo, oggetti, strumenti).
Conoscere alcune delle principali caratteristiche del suono
(intensit e timbro).
Distinguere e classificare i principali strumenti musicali.
Ascoltare brani musicali distinguendo il genere e le fonti sonore utilizzate (voce, strumenti,
oggetti, ecc.)
Ascoltare brani musicali e utilizzarli come momento di rilassamento.
Tradurre le principali caratteristiche espressive dei brani
ascoltati nel linguaggio iconico.
Riprodurre e inventare facili ritmi usando mani, corpo, oggetti
e piccoli strumenti.
Partecipare a canti corali anche
utilizzando piccoli strumenti
Ricercare simboli arbitrari per
annotare eventi sonori

Settembre
Ottobre
Novembre

Dicembre
Gennaio

Febbraio
Marzo

Aprile
Maggio
Giugno

Annotazioni programmazione:

Codici dei tipi di prova

PP = prova pratica
PO = prova orale
PS = prova scritta
L = prova di lettura

Eventuali Annotazioni:

Rilevazioni dei processi di apprendimento degli alunni

Data
1 - 2 Quadrimestre

Tipo di prova

Note:

CLASSE
Tabelline

Tabelline

10

9+

10-

8+

10

10

10

10

10

8+

10-

10-

10

10-

10

9-

10

10

10-

10

10

10

10-

10

10

8-

10

10

10

10

Data
1 - 2 Quadrimestre

Tipo di prova

Note:

CLASSE

20.01.2014

31.01.2014

Tabelline

31.01.2014

Tabelline

10

9+

10-

8+

10

10

10

10

10

8+

10-

10-

10

10-

10

9-

10

10

10-

10

10

10

10-

10

10

8-

10

10

10

10

Data
1 - 2 Quadrimestre

Tipo di prova

Note:

CLASSE
20.01.2014

31.01.2014

Tabelline

31.01.2014

Tabelline

10

9+

10-

8+

10

10

10

10

10

8+

10-

10-

10

10-

10

9-

10

10

10-

10

10

10

10-

10

10

8-

10

10

10

10

CLASSE
Data
1 - 2 Quadrimestre

Tipo di prova

Note:

20.01.2014

31.01.2014

Tabelline

31.01.2014

Tabelline

10

9+

10-

8+

10

10

10

10

10

8+

10-

10-

10

10-

10

9-

10

10

10-

10

10

10

10-

10

10

8-

10

10

10

10

CLASSE
Data
1 - 2 Quadrimestre

Tipo di prova

Note:

31.01.2014

Tabelline

31.01.2014

Tabelline

10

9+

10-

8+

10

10

10

10

10

8+

10-

10-

10

10-

10

9-

10

10

10-

10

10

10

10-

10

10

8-

10

10

10

10

CLASSE
Data
1 - 2 Quadrimestre

Tipo di prova

20.01.2014

31.01.2014

Tabelline

Tabelline

10

9+

10-

8+

10

10

10

10

10

8+

10-

10-

10

10-

10

6
10
7
10
9
8

Note:

31.01.2014

Relazioni finali
CLASSE

CLASSE

Note:
1

GEOGRAFIA
ALTERNATIVA

RELIGIONE

MOTORIA

IMMAGINE

Quadrimestre

MATEMATICA
Quadrimestre

STORIA

SCIENZE

Quadrimestre

Quadrimestre

Alunno
INGLESE

ITALIANO

Riepilogo dei giudizi espressi sul Documento di Valutazione

Classe

Note:
1

GEOGRAFIA
ALTERNATIVA

RELIGIONE

MOTORIA

IMMAGINE

Quadrimestre

MATEMATICA
Quadrimestre

STORIA

SCIENZE

Quadrimestre

Quadrimestre

Alunno
INGLESE

ITALIANO

Classe

Il presente registro viene consegnato alla Direzione didattica, al termine


dellanno scolastico in formato digitale,

Milano,

Insegnante
_______________________