Sei sulla pagina 1di 2

MoVimento 5 Stelle Abruzzo

LAquila, 17 Febbraio 2016


Al Presidente del Consiglio della Regione Abruzzo
Giuseppe Di Pangrazio
LAquila Sede
INTERROGAZIONE A RISPOSTA IMMEDIATA (Question Time) a firma del Consigliere
Regionale SARA MARCOZZI
OGGETTO: Azioni urgenti in favore della salvaguardia dei dipendenti e della struttura
Istituti Riuniti di assistenza S. Giovanni Battista.

Ricordato che:
- Gli Istituti Riuniti di Assistenza nascono come Ente morale nel 1866 con lo scopo di assistere
i bisognosi senza dimora. Gi nel 1942 vengono ampliati e diventano Case di Riposo, infine
nel 1995 adeguandosi ai mutati indirizzi assistenziali del sistema Sanitario Nazionale si
trasformano in Istituti Riuniti di Assistenza S. Giovanni Battisti. Listituzione viene
individuata, per la sua storia e il suo operato a livello locale e regionale, quale struttura socio
sanitaria convenzionata con le ASL della Regione Abruzzo per il ricovero di anziani e disabili.
- gli Istituti Riuniti di assistenza S. Giovanni Battista, oltre che a rappresentare un pezzo di
storia per la citt di Chieti, da sempre una casa di vita e di speranza per i pi bisognosi e
meno fortunati, essendo stata adibita negli anni anche a casa di cura;

Premesso che:
- da ormai oltre un anno, presso l'Istituto S. Giovanni Battista di Chieti, si evidenziano enormi
criticit economiche-finanziarie dovute alla scarsa liquidit di cassa che l'istituto vive a causa
del mancato pagamento di ingenti somme da parte della Asl e dei Comuni;
- che nel corso degli anni, per via delle stringenti norme igienico-sanitaria e sulla sicurezza dei
luoghi di lavoro, la Asl ha ridotto consistentemente la capacit di accoglienza della struttura,
la quale dai 198 assistiti precedentemente accreditati, passata agli attuali 115 con notevole
pregiudizio sugli equilibri di bilancio dell'ente;

Considerato che:
- gli oltre 70 dipendenti della struttura non percepiscono lo stipendio da oltre due mesi a causa
del mancato pagamento delle fatture da parte di Asl e Comuni;

MoVimento 5 Stelle Abruzzo


- si evidenziano, oltretutto, notevoli difficolt relativamente all'acquisto di materie di consumo
indispensabili per il prosieguo dell'attivit dell'ente anche al fine di garantire i servizi minimi
da erogare agli assistiti;

Evidenziato che:
- in data 26 Maggio 2015, questo Consiglio Regionale approvava una risoluzione a firma della
scrivente che prevedeva, fra le altre cose, di porre in essere tutte le azioni possibili affinch la
Asl Chieti-Lanciano-Vasto procedesse nel pi breve tempo possibile, al pagamento di tutto o
parte dei debiti vantati dall'Ente e di riattivare la sede di Villa degli Ulivi;

Il sottoscritto Consigliere Regionale Sara Marcozzi


INTERROGA
Il Presidente della Giunta Regionale, Luciano DAlfonso o suo delegato, per sapere:

1. Se priorit di questo governo regionale garantire il pagamento degli stipendi agli oltre
70 dipendenti della struttura e, in particolare, se e quando, intenzione di questo
governo porre in essere tutte le azioni di cui alla precedente risoluzione del 26 Maggio
2015, al fine di garantire il regolare proseguo delle attivit socio-economica della
struttura.