Sei sulla pagina 1di 2

Tutti noi ci immaginiamo artefici del nostro destino, capaci di determinare il c

orso delle nostre vite. Ma siamo davvero noi a decidere la nostra ascesa e la no
stra caduta? O c' una forza pi grande di noi che stabilisce la nostra direzione? l
'evoluzione che ci prende per mano, la scienza a indicarci il cammino o Dio che
interviene per trarci in salvo? (Peter) [voce fuori campo]
Con suo disappunto, non poter scegliere il proprio percorso la triste condizione
dell'uomo. Gli solo dato di scegliere come atteggiarsi quando il destino chiame
r sperando che non gli manchi il coraggio di rispondere
Non scegli tu il tuo destino, lui che sceglie te; e coloro che ti conoscevano pr
ima che il Fato ti prendesse per mano non possono capire quanto c' di cambiato de
ntro di te. Non possono valutare quanto sei disposto a perdere, ma tu sei lo str
umento di un disegno perfetto e tutta una vita pu ritrovarsi in bilico. Un eroe i
mpara in fretta a distinguere chi comprende da chi goffamente gli ostacola il ca
mmino
La Terra grande, talmente grande che ti illudi di poter sfuggire a tutto, al des
tino, a Dio, basta trovare un buon nascondiglio e inizi a correre, verso i confi
ni del mondo, dove siamo nuovamente al sicuro, caldo e silenzio. Il conforto del
l'aria salmastra, il pericolo dietro le spalle, il privilegio del lutto e, forse
, per un momento, pensi di essere riuscito a fuggire. (Mohinder) [voce fuori cam
po]
Puoi andare lontano, puoi prendere tutte le tue piccole precauzioni, ma sei davv
ero partito? La fuga possibile? O sei tu che non hai la forza e l'astuzia di nas
conderti al destino? Ma non il mondo che piccolo... sei tu. Il destino pu trovart
i ovunque
C' una stagione per ogni cosa e un tempo per ogni scopo. La terra ruota ad una ve
locit di migliaia di chilometri orari, e noi tentiamo disperatamente di rimanerle
attaccati. Come le prime avvisaglie dell'inverno che annunciano la grande migra
zione; c' mai stato un segnale del loro arrivo? Un indizio? Un singolo evento che
ha messo in moto questa catena? Era un sussurro nell'orecchio di Dio? Sopravviv
ere, adattarsi, fuggire. E se potessimo fissare quel preciso momento nel tempo,
quel primo manifestarsi del presagio di un imminente pericolo, avremmo fatto qua
lcosa di diverso? Lo si sarebbe potuto fermare? O era tutto scritto da tempo? E
se potessimo tornare indietro, alterare il suo corso, impedire che si manifesti.
Lo faremmo? (Mohinder) [voce fuori campo]
Era tutto scritto fin dal principio, o abbiamo il potere di alterare il corso d
el destino, di tutte quelle nostre facolt, quelle che ci rende davvero unici e in
libero arbitrio. Grazie ad esso disponiamo di una piccola ma potente opportunit
di sconfiggere il Fato e solo grazie ad esso possiamo trovare il modo di ridiven
tare umani. (Mohinder) [voce fuori campo]
Il sole sorge su una nuova alba, ma sono in pochi a sapere che se questo accade
solo per merito di un pugno di individui, esseri che vivono fra di noi, inosserv
ati, dall'aspetto innocuo che il destino ha fatto incontrare per rimediare, per
guarirci, per salvarci da noi stessi. Sono ancora in circolazione, tra di noi. L
i incrociamo per la strada, ignorandoli, senza sospettare, senza sapere. Loro al
meno lo sanno gi? Sanno di essere legati tra di loro da uno scopo comune, un'evid
ente realt: l'essere straordinari? E quando il destino li ha selezionati, come po
tevano sfuggirgli? E per quanto potranno celarsi nell'ombra prima che gli eventi
o la loro innata umanit li trascini di nuovo alla luce del sole? E come potranno
affrontare quello che li attende? (Peter, voce fuori campo)
Nella perpetua ricerca di noi stessi, a volte impariamo delle cose assolutamente
nuove. Cose sopite, nascoste, di cui non sospettavamo l'esistenza, cose che ci
sorprendono. E quando scopriamo quel lato di noi, ci domandiamo: che genere di p

ersone siamo? Chi vincer la nostra lotta interiore? L'eroe o il criminale?


Moebius:
Dove il tempo
non che una curva,
un filo sciolto
del tessuto universale,
un tessitore potrebbe creare
un fatale nodo,
e gettare nel caos
la sorte dei pianeti....