Sei sulla pagina 1di 1

Unattivit di successo

www.lanzi-informatica.com
in 5 mosse

mmaginatevi una mattina qualsiasi.


Raggiungete il vostro ufficio nel
retrobottega, un po' di tempo prima
dell'apertura. Mentre sorseggiate il
caff, avete gi in mente un bel
programma di cose da fare
durante la giornata: opzioni da valutare,
decisioni importanti da prendere, scelte
cruciali da soppesare. Tante buone
intenzioni che per si scontrano con

computer. Un servizio cloud pi


affidabile rispetto agli hard disc dei
singoli computer; vi permette di
condividere pi facilmente i vostri file e
di accedere da qualsiasi postazione in
azienda e fuori ufficio, inoltre facilita la
creazione di copie di back-up, utili
quando qualcosa va storto (Pc rotto,
dati cancellati per errore, virus
informatici). Perch se qualcosa pu
andare storto, state certi che prima o poi
andr storto.

Dire addio alla carta...

Questo negozio ne ha fatta di


strada... e continuer a farne,
grazie allinnovazione.

uno stillicidio di piccoli impegni, di


incarichi che non riuscite a delegare a
nessuno, di urgenze che per comodit
definite imprevisti ma che tali non
sono, visto che si ripetono regolarmente
ogni giorno. Cos le ore passano tra
modifiche di prezzi, fatture, contabilit,
e vi ritrovate la sera con i vostri buoni
propositi della mattina che sono ancora
tutti l, sulla scrivania, e sembra che
quasi vi fissino con uno sguardo
severo...
Come potete uscire da questa impasse?
La soluzione potrebbe essere avere
qualcuno a disposizione che vi liberi
dagli impegni ripetitivi. Ma, e lo sapete
fin troppo bene, non potete permettervi
di assumere un assistente. Quindi cosa
fare?
La soluzione : tecnologia, tecnologia e
ancora pi tecnologia, anche se la
vostra azienda di dimensioni ridotte.
Esistono soluzioni informatiche facili,
dai costi contenuti e dai vantaggi
immediati. Ecco cinque soluzioni che
bene si adattano a negozi di piccole e
medie dimensioni.

Utilizzare un servizio cloud


E salvare l email, documenti, fatture e
tutto quello che transita dai vostri

e ai voluminosi faldoni che sembrano


fatti apposta per attirare la polvere.
Ormai non pi indispensabile
stampare documenti per poi inviarli via
posta: molto spesso basta infatti
salvarne una copia all'interno del
computer e spedirla con la posta
elettronica, semplice o certificata.
Quest'ultima ha lo stesso valore legale
di una raccomandata, ma con tempi di
consegna praticamente istantanei e costi
molto pi contenuti. Esistono dei
programmi informatici che permettono
una gestione automatica di tutte queste
fasi, con maggiore efficienza e un
notevole risparmio di tempo.

A proposito di programmi
informatici:
alcuni software di contabilit molto
potenti permettono di tenere sotto un
costante controllo qualsiasi movimento
di denaro all'interno dell'azienda e con i
fornitori. Le fatture possono essere
prodotte e inviate direttamente via
email, la verifica incrociata con i
movimenti sul conto corrente viene
automatizzata e un sistema di
promemoria elimina il rischio di
dimenticarsi di pagare o riscuotere
somme dovute.

Etichette e casse intelligenti


che comunicano costantemente tra loro,
velocizzando l'aggiornamento dei
prezzi ed evitando discrepanze tra la
cifra esposta e l'importo sullo scontrino.
Ecco un'altra soluzione salvatempo. Ma
non solo: con questi programmi anche

Lanzi informatica Tel: 0342 213144 - www.lanzi-informatica.com

possibile valutare scarti, rimanenze e


prodotti in scadenza, permettendo un
calcolo ottimale dei ricarichi e
razionalizzando tutto il ciclo di vita del
prodotto, dall'ordine alla vendita.

Raccolte punti, carte di


fidelizzazione, buoni sconto.
Grazie all'informatica, anche voi
riuscirete a sfruttare le iniziative che un
tempo erano appannaggio della grande
distribuzione. Potrete cos indirizzare le
vostre offerte speciali ai clienti
maggiormente interessati, usando sms o
posta elettronica, ma anche dei piccoli
schermi strategicamente posizionati
dove molti clienti si fermano di pi, alla
cassa o al banco salumi.
S, ma tutto questo quanto costa? Molto
meno di quanto vi far risparmiare, a

livello
di personale, di ore lavorate e di
grattacapi. Grazie alla propria
esperienza trentennale, Lanzi
Informatica sar in grado di trovare la
soluzione ottimale per le vostre
esigenze. Cos avrete pi spazio per
poter prendere con maggiore serenit le
decisioni pi importanti per la vostra
azienda, ma anche pi tempo per le
vostre famiglie o il vostro hobby
preferito.
Il premio sar una scrivania sgombra di
pratiche... e la testa ripulita dalle
preoccupazioni.

Guarda qui per vedere


come funziona!

Frontalini elettronici,
maggior profitti e risparmio
di tempo

VA L M A L E N C O

ALIMENTARI

Guerra

Tradizione, tecnologia e un volto umano


Paolo Guerra un piccolo
negoziante in un paese valtellinese.
Ha aperto la propria attivit dopo
aver trascorso diversi anni all'estero
dove, tra l'altro, ha imparato che per
stare al passo con i tempi bisogna
essere sempre attenti alle novit e
pronti a introdurre le innovazioni che
migliorano la propria azienda, con
l'obiettivo di fare sempre meglio.
Per questo ha deciso di investire in
tecnologia anche all'interno di un
piccolo negozio come il suo,
introducendo il sistema sincronizzato
di frontalini elettronici, cassa e
bilance . Lo scopo quello di
velocizzare le attivit ripetitive, come
la modifica dei prezzi sugli scaffali o
le verifiche delle rimanenze di
magazzino, permettendo a se stesso e
ai figli con cui lavora di dedicare pi
tempo a cose pi importanti, come
occuparsi dei clienti, prestando
maggiore attenzione alle loro
esigenze e cercando di superare le
loro aspettative. Certo, si potrebbe

raggiungere lo stesso risultato


assumendo un dipendente ma, mentre
un'organizzazione pi grande
potrebbe permettersi di fare una cosa
simile, per un mini supermercato si
tratta di una cosa praticamente
impossibile. Ecco quindi l'esigenza di
abbassare i costi e aumentare la
competitivit anche attraverso
l'ottimizzazione delle ore lavorate.
Perch, se per tutti il tempo denaro,
lo ancora di pi in aziende piccole o
piccolissime. Come quella di Paolo e
di tanti altri negozianti valtellinesi.

Non voglio vendere


ci che non metterei
sulla mia tavola
Francesca Guerra