Sei sulla pagina 1di 2

UN PO DI STORIA...

Chi pensa che le lasagne siano un piatto abbastanza recente, si sbaglia di


grosso!!!
La storia di questa buonissima ricetta affonda le sue radici nellet Romana. In
quel periodo, le lasagne erano della pasta tagliata a quadrati pi o meno regolari,
cotti in pentola o sulla piastra e conditi con legumi e formaggio.
Per molti secoli le lasagne rimasero quelle inventate dai Romani e venivano chiamate lasana o lasanum che, in latino, sigifica vaso, recipiente oppure
lagana, che deriva dal greco laganon, il cui significato foglio grande e piatto
di pasta tagliata a strisce. Questo tipo di pasta cominci ad essere conosciuta
come lasagna solo dopo il 1000 d.C.

Benvenuto al primo appuntamento di

Nel XIV secolo, Franceso Zambrini scopr che quelle strisce di pasta potevano
essere lasciate intatte e che addirittura si potevano creare degli strati con il
formaggio. A testimonianza di questa scoperta, Zambrini riport la ricetta nel
suo libro di cucina e, a quanto pare, ebbe un enorme successo visto che da quel
giorno le lasagne furono a strati.
Non si sa esattamente come si passati da questa primitiva lasagna alla lasagna alla Bolognese e, nemmeno il padre della cucina italiana Pellegrino Artusi, ne
parla nel suo grande libro di cucina che raccoglie le ricette tradizionali italiane.
Nel corso del tempo, le lasagne divennero un piatto molto popolare ed amato,
grazie anche ad alcuni ristoranti Bolognesi che iniziarono a farle conoscere alla
loro clientela agli inizi del 900.
Ma sicuramente, la consacrazione definitiva di questo piatto, si ha nel 1935
quando Paolo Monelli lo cita nel suo libro il Ghiottone errante.
Oggi le lasagne sono diventate un simbolo della cucina italiana nel mondo.
- RAG DI CARNE Il rag di carne un condimento molto usato in tutta Italia, ma i pi famosi sono
il rag alla bolognese e quello alla napoletana.
Il rag era anticamente, un piatto domenicale, e le sue origini sono da attribuire
alle agiate famiglie signorili presso le cui corti lavoravano i cuochi pi celebrati ed
inventivi, che poterono creare tanta bont grazie alla ricchezza delle cucine dei
loro signori.

LE lasagne alla bolognese

RICETTA LASAGNE ALLA BOLOGNESE


Difficolt

Preparazione (ore)

Cottura (ore)

Dosi (persone)

BESCIAMELLA
Costo

latte fresco intero (500ml)


noce moscata a piacere

burro (50g)
pepe a piacere

farina (40g)
sale un pizzico

Per preparare una buona lasagna alla Bolognese, la cosa fondamentale la giusta scelta degli
ingredienti: per prima cosa la carne, che deve essere rigorosamente per met di manzo e met
di maiale per dare sapore alla ricetta, poi la polpa di pomodoro che deve essere di buona qualit,
ed infine, ma non per ultime, le lasagne vere e proprie, che devono essere tra le migliori, con la
sfoglia porosa adatta a trattenere il condimento per ottenere una consitenza perfetta!
Ingrediente base: lasagne verdi alluovo (11 sfoglie) + parmigiano (125g)

RAG
carote (25g)
cipolle (30g)
sedano (25g)
pancetta fresca tritata di maiale (250g)
carne bovina polpa di manzo tritata (250g)
passata di pomodoro (125g)
latte fresco intero (25g)
olio doliva (10g)
vino bianco (75g)
pepe a piacere
sale q.b.

Per preparare le lasagne alla bolognese cominciate con la preparazione del rag che necessita
di lunghi tempi di cottura. Tritate finemente la cipolla, la carota e il sedano aiutandovi con un
coltello oppure tritando con il mixer (1). Fate scaldare in un tegame lolio e aggiungete le verdure
tritate (2). Lasciatele rosolare a fuoco basso per almeno 20 minuti fino a che il soffritto risulter
completamente asciutto. Poi aggiungete la carne trita di maiale e quella di manzo (3).

Fate rosolare la carne, mescolando con un cucchiaio di legno per cuocere in maniera uniforme
ed evitare che si attacchi al fondo del tegame. Quando la carne risulter ben rosolata ed asciutta,
aggiungete il vino bianco e lasciate sfumare fino a completa evaporazione. Dopodich versate
anche la passata di pomodoro (4).
A questo punto aggiungete lacqua, mescolate bene tutti gli ingredienti e lasciate cuocere per
almeno 2 ore: se in cottura il rag dovesse asciugarsi troppo, aggiungete dellaltra acqua;
importante per che a cottura ultimata il rag sia ben asciutto. Aggiustate poi di sale e pepe (5).
Quando il rag sar quasi pronto e rappreso, aggiungete il latte (6) e continuate a mescolare gli
ingredienti per amalgamarli. Terminate la cottura, spegnete il fuoco e tenete il rag da parte.

Procedete dunque alla preparazione della besciamella: prendete un pentolino e fate a scaldare il
latte. Nel frattempo in un altro tegame sciogliete i pezzetti di burro a fuoco basso e, quando sar
sciolto, toglietelo dal fuoco ed aggiungetevi la farina setacciata (7). Mescolate energicamente
con la frusta per ottenere un composto senza grumi; rimettete il pentolino sul fuoco, per dorarlo.
Quando il latte sar caldo, aromatizzatelo con la noce moscata (8) e un pizzico di sale. A questo
punto potete unirlo al composto di burro e farina. Mescolate energicamente gli ingredienti con
una frusta a mano e fate addensare a fuoco dolce (9). Cuocete la besciamella per circa 5-6
minuti a fuoco dolce, fino a quando non sar cremosa.

Dopodich passate alla composizione delle lasagne: prendete una teglia o una pirofila rettangolare. Distribuite un filo di besciamella sulla teglia in modo uniforme su tutta la superficie (10), poi
adagiate le lasagne e versate nuovamente un sottile strato di besciamella, infine il rag (11) e il
formaggio grattugiato avendo cura di coprire tutta la superficie. Create quindi un altro strato di
lasagne (12). Procedete creando un nuovo strato di besciamella, rag e parmigiano, fino ad
ottenere 6 strati. Terminate con lo strato di rag e una spolverata di abbondante parmigiano.

Una volta terminata la preparazione della teglia (13), cuocete in forno statico preriscaldato a
200 per circa 25 minuti (oppure in forno ventilato a 180 per 15 minuti): le lasagne saranno
pronte quando vedrete una leggera crosticina dorata in superficie. (14) Sfornatele e lasciatele
intiepidire prima di portare in tavola e gustare le vostre lasagne alla bolognese (15)!