Sei sulla pagina 1di 36

SANDS FROM MARS ISSUE 26

NUMERO DEDICATO ALLE CREATURE DALTRI MONDI

SOMMARIO
IL PATTO DI GRENADA
ESISTONO I MEN IN BLACK?
CRHISTINE LA MACCHINA INFERNALE
IL MASTINO DEI BASKERVILLE ESISTE
VRILLON ED IL SUO MESSAGGIO AL POPOLO DELLA TERRA.
LA TERRIFICANTE STORIA DI LAKE SHAWNEE E DEL SUO PARCO DEI DIVERTIMENTI
MALEDETTO.
SULLA LUNA CERA GIA QUALCUNO PRIMA DEL 1969.
RECENSIONI DI LIBRI E MUSICA
VERSO ITACA E OLTRE ITACA
ANY KIND OF DRUG FOR JUST ONE KIND OF LOVE
LINKS DEI NUMERI PRECEDENTI, AGIORNAMENTI E SANDS IN PILLOLE.

IL PATTO DI GRENADA

Durante il simposio di San Marino dellanno scorso, la pronipote Laura M. Eisenhower


dellomonimo ex presidente degli Stati Uniti, ha fatto una rivelazione che conferma non soltanto
lesistenza degli alieni, ma anche la presenza di un patto tra il governo americano e gli alieni stessi
da pi di 90 anni.
Il governo americano infatti gi dagli anni 30 avrebbe pattuito con un accordo decennale, che in
cambio di risorse tecnologiche, conoscenze mediche ed astronomiche, gli alieni avrebbero potuto
prelevare sia animali sia esseri umani per studi, esperimenti ecc. a patto non venisse fatto loro del
male.
Ike avrebbe dunque nel 54 incontrato gli alieni e rinnovato laccordo che fu chiamato il patto di
Grenada.
Il fatto non solo farebbe rabbrividire chiunque per la leggerezza con cui avvenuto tutto questo, ma
soprattutto pur di sapere chiss quale segreto prima che lintelligenza umana possa arrivarci da sola,
fin dove sarebbero disposti a chiudere un occhio?
Bisogna pensare che i famosi rapimenti incruenti che avrebbero dovuto fare per studio gli
extraterrestri, in realt non lo sono mai stati, poich i racconti delle persone che hanno subito tali
esami sono rimaste segnate per tutta la vita, sia fisicamente che mentalmente.
Si parla di rapimenti di adulti ma anche di bambini, a cui sono stati fatti prelievi di ogni genere, gli
sono stati immessi sottopelle impianti di localizzazione, cosicch da poterli seguire ovunque
andassero e rapirli molte volte durante la loro vita.
Secondo studi di casistiche ufologiche di rapimenti o incontri ravvicinati di quarto tipo, se ne
deduce che, anche chi dopo molte sofferenze e fatiche riesce a ricordare questi tragici avvenimenti,
dopo essere stato sottoposto ad ipnosi regressiva, quasi in tutti i casi si riscontrato che erano stati
rapiti altre volte in passato, o avevano ricordi falsi atti a mascherare dei contatti.
In questo famoso patto cera anche la possibilit di usare basi sotterranee e sottomarine dellesercito
in cui si sarebbero istallati gli alieni che laverebbero a stretto contatto con gli umani.
Il deserto del Nevada per dire una non avrebbe dunque solo la famigerata area 51 o le basi di
Groomlake, ma sarebbe un vero colabrodo nel sottosuolo, pieno di basi, tunnel e passaggi
sotterranei che sarebbero usati per spostarsi senza essere visti, per esperimenti, hangar dove sono
alloggiati centinaia di dischi volanti di varie tecnologie.
Ma ora veniamo alle possibili notizie brutte, cos come sul nostro pianeta esistono diverse razze,
sarebbe stupido pensare che in fatto dalieni ne esista una sola, ora, mentre quella gi sulla terra da
quasi un secolo sarebbe orami divenuta pacifica, collaborativi e forse non avrebbero pi nemmeno
bisogno di fare altre ricerche su di noi, altre razze cosmiche potrebbero non essere propriamente dei
simpaticoni e prendersela con gli amici degli alieni.

Ecco quindi che ci verrebbe da pensare se quei famosi rapimenti dolorosi e traumatici, pensiamo al
caso Travis Walton

rapito pi volte nella sua vita, con evidenti segni di prelievi, impianti ed esami, che scomparve per
cinque giorni da una piccola cittadina del nord America, senza che nessuno lo ritrovasse.
Pi volte ha riadattato il suo racconto, andando dal traumatico, fino a limarne poco a poco le parti
dolorose, tutto questo per non fa capire se sia stato un cambiamento dato dal tempo che passato,
da un comando post ipnotico immessogli dagli esseri alieni, o da cosaltro.
Gi parlammo in un numero passato di come animali notturni come i gufi, i barbagianni possano
essere associati ai rapimenti alieni, come una sorta di presenza inquietante che per coprisse il
vero ricordo sepolto nella memoria.
chiaro che qualcosa di vero deve pur esserci, e non perch lo si vuole trovare, ma perch troppe
cose portano a questa conclusione, che lo si voglia credere o no.
Negli anni 70 in particolare furono trovati decine di capi animali, tra mucche cavalli sezionati in
maniera inesplicabile e senza alcun segno di operazione, in tempi in cui il laser di quella precisione
e tecnologia non esisteva assolutamente.
Vennero trovati anche altri animali di campagna sezionati oppure scomparvero, ma essendo molto
meno importanti anche economicamente, non se ne parl affatto.
Anche il caso del Chupacabras,
potrebbe essere tutta una messinscena per coprire studi su animali che vengono fatti tuttora.
Ma le teorie sono molteplici, ma senza prove che portino in nessun posto, ci si pu basare soltanto
sulle prove, come se si stesse investigando su un delitto.
Si sa benissimo che incontri o accordi di questo genere avvennero anche in Russia, Germania e altri
paesi, ma con effetti diversi pare, anche se la chiusura di quei paesi, nei periodi in cui avvennero
questi contatti, potrebbe aver fatto si che ancora adesso non se ne sappia pi di tanto.
Molti sostengono che gli Alieni (come se ce ne fosse una razza sola) sarebbero arrivati ad un punto
della loro evoluzione, per questo non riuscirebbero pi a procreare e quindi avrebbero bisogno degli
umani per avere d.n.a. da combinare con il loro ed ottenere ibridi tra noi e loro, in grado di far
continuare una specie millenaria, ma se sono cos avanti nelle loro ricerche come possono non
esserci ancora arrivati dopo quasi cento anni?
I siamo gi arrivati noi alla ricombinazione del genoma animale e vegetale, (probabilmente in
segreto, anche umano) e non ci sono arrivati loro?

Secondo me ci devono essere altre motivazioni, qualche altra cosa li spinge ad adoperarci come
cavie.
C anche ipotizza che catturino solo le persone che possiedono un anima, scritto tra virgolette,
poich non credo che possano esistere delle persone senza, non per un discorso religioso di qualche
tipo, ma perch lanima il concentrato delle energie vitali di una persona oltre alle altre cose;
penso quindi che sia una particolare tipo denergia che vanno cercando, forse per usarci come
batterie, forse per altri scopi a noi sconosciuti o forse stanno cercando di capire che cos in effetti
unanima.

Ci sono 2 film molto particolari che parlano dei rapimenti alieni, in maniera nuova o comunque
fuori dai soliti schemi:

IL QUARTO TIPO

Si tratta di un Mokumentary, ovvero quel genere di film che girato come se si trattasse di un
documentario basato su di una storia vera, cosa che in realt non cos.
Viene cio sfruttata la diceria che sia una storia vera, per rendere pi interessante il film anche a chi
non crede o non interessa il fenomeno ufo.
Il film parla per di cose assolutamente riscontrate in varie casistiche come: il sentirsi
completamente disconnessi dal proprio corpo, non potersi muovere in nessun modo e nemmeno
parlare, lipnosi regressiva che fa affiorare ricordi fittizi che mascherano il rapimento, la figura
dellanimale notturno sia un gufo, un barbagianni o civetta, ed infine lessere trasportati fuori dalla
propria casa senza che ce ne possa accorgere.
film che va visto con cautela, poich per luso di suoni, immagini crude e atmosfere horror
potrebbe dare fastidio ad un pubblico giovane.

DARK SKIES OSCURE PRESENZE

Questo film tratta largomento rapimenti dando una rivisitazione di alcune patologie riscontrate
durante casi di possessione di case o di persone e le espone sotto una luce differente e ufologia.
Sono soprattutto da notare i disegni dei bambini che vengono visti e apparentemente infantili e di
fantasia, descrivono invece benissimo cose successe in passato al bambino stesso.
Questi disegni questa volta reali e non finzione cinematografica si possono vedere nell' e-book
gratis ALIEN CICATRIX di Corrado Malanga il primo in Italia ad occuparsi dellipnosi regressiva
come mezzo per arrivare allinconscio e non solo aiutare tantissime persone che avevano rimosso
incontri del terzo e quarto tipo ma fornendo una casistica di migliaia di nastri registrati e
daltrettanti casi avvenuti in Italia negli ultimi 50 anni.
A questo punto vi rimando ad un ultimo film che tratta poi proprio le teorie di Corrado Malanga

SEI GIORNI SULLA TERRA

Dove gli esorcismi, le possessioni demoniache e fatti inesplicabili legati al maligno vengono invece
spiegati in una chiave del tutto nuova e rivoluzionaria, anche se per forza eretica.

ESISTONO I MEN IN BLACK?

Esistono veramente questi personaggi che avrebbero il compito di far scomparire ogni traccia che
possa essere una prova che confermi che esistono altre forme di vita nelluniverso?
Queste persone a volte non propriamente vestite di nero, ma di bl scuro sono diventate il
condimento" di migliaia di storie soprattutto negli anni 70, ma la loro origine sicuramente di
qualche decennio prima.
Penate allaffare Roswell, a quellu.f.o. crash tanto citato e che sembra che non sia stato nemmeno il
primo nella storia dellumanit e di quella Americana, se non avessero gi avuto un team pronto
questa evenienza come poi fu, come avrebbero fatto ad insabbiare le prove in maniera cos
funzionale?
Non credo che il governo americano si sia dato da fare per costituire un gruppo che negli anni ha
cambiato nome, ma non la loro missione, per delle semplici possibilit che arrivassero invasori
spaziali.
Linsabbiamento di un avvenimento o di qualsiasi cosa molto pi complicato che far credere che
sia il tutto uninvenzione fantastica.
La creazione di film, fumetti e telefilm ha riempito le case e le teste di questi fantomatici personaggi
che sono diventati invenzioni di fantasia e non pi persone reali.
Non dimentichiamo che gli avvistamenti o gli incontri, spesso poco piacevoli con gli uomini in
nero, non sono solo da relegare allAmerica, ma ce ne sono dei casi anche in Italia e in tempi
specialmente, in cui non se ne parlava molto.
Nel numero di sands si parla delluomo rettile del Po, storia pi che leggendaria, ma che torna
indietro nel tempo anche ai primi anni 50, e di quanto degli strani tipi abbiano fatto di tutto per
cancellare quellevento.
Certamente con la tecnologia sempre pi progredita e a cui siamo sempre pi legati ovvio che
queste persone non le si debba nemmeno pi vedere, perch comodamente dai loro computer
possono controllare qualsiasi cosa e qualsiasi persona.
Voi direte che tutto questo fantasia, ma chi pu dare una prova che queste persone aiutati o no da
esseri alieni non ci controllino?
Daltra parte siamo sempre pi esposti alla pirateria informatica, al furto didentit, alla clonazione
della password, a profili facebook falsi ecc. magari tutto collegato
John Keel ( che ricorderete legato al caso delluomo falena) pi volte ha detto che in tanti casi da lui
esaminati, limpossibilit di arrivare ad una vera e propria conclusione o spiegazione, stato il fatto
che nel giro di 6/12 mesi, le persone implicate nellevento morivano in maniera repentina e troppo
spesso al momento giusto, facendo sparire cos testimoni oculari, prove oggettive ecc.

Se si pensa al caso
Nel 1962 Wilbert Smith dopo aver dichiarato pubblicamente che esisteva un organo superiore alla
C.I.A. che sorvegliasse il caso UFO, e che fosse addirittura extragovernativo, muore
improvvisamente, bench sia molto giovane e apparentemente senza problemi fisici qualche
settimana dopo la dichiarazione.
Subito prima Edward Ruppelt un investigatore collegato al progetto blue book (questo il link
ufficiale del sito del progetto blue book, che avrebbe aperto i suoi schedari essendo passati i 50 anni
di silenzio militare) muore repentinamente a nemmeno 40 anni.
Waveney Girvan fondatore della rivista Flying Saucer Review, la prima e pi autorevole rivista sul
fenomeno u.f.o. guarda caso muore dopo aver detto cose troppo scomode ed in procinto di fare una
dichiarazione troppo scottante.
Nel '68 tocc al brasiliano Olavo Fontes che interessatosi al caso di un ufo crash in brasile, a
Ubatuba che ufficialmente non doveva esistere.
Il francese Ailleret che per in un incidente aereo 4 giorni dopo aver fatto dichiarazione di voler
costituire una commissione sullo studio degli ufo, non controllata da organi militari o governativi.
James McDonald nel 1972 venne trovato nel deserto dellArizona con un foro nella tempia,
ufficialmente suicida per il troppo stress (non poteva suicidarsi a casa sua?).
Questi sono solo esempi, ma ne esistono parecchi di casi come questi dove per cause quasi naturali,
persone scomode sono morte giusto prima di dare al mondo una risposta se non definitiva, ma
almeno obiettiva sul caso dei dischi volanti.
Edward J. Ruppelt nel 1961 dopo aver dichiarato pubblicamente che avrebbe fatto delle rivelazioni
scottanti sugli ufo, e sul controllo di questi eventi da parte degli uomini in nero, fece un dietrofront
molto sospetto pochi giorni dopo, asserendo che gli ufo, lufologia e quanto avesse detto fino a quel
momento fossero soltanto delle stupidaggini, ma guarda caso mor stroncato da un infarto prima che
si potesse intervistare ulteriormente e chiarire la faccenda.
Ma le cose non finiscono certo qualche decennio fa, infatti nel solo periodo tra il 1982 ed il 1990 ci
furono morti sospette di ingegneri impegnati nel progetto guerre stellari dove tutti ricorderete
fosse stato messo in atto nel caso ci fosse stato un attacco dallo spazio esterno (la scusa ufficiale era
di tenere sotto controllo le varie nazioni che possedevano armi nucleari).
Vimal Dajibhai di 24 anni, svolgeva un delicato lavoro allinterno del progetto, ma il 4 agosto del
1986 percorre pi di 200 km in direzione della citt di Bristol, quando scende dallauto e si getta
dal ponte. Nella sua auto vengono trovati due bicchieri che avevano contenuto alcol, mentre lui era
del tutto astemio, e nella sua giacca trovarono una tessera dappartenenza ad una associazione "Anu
Pam Mission" che non mai esistita.
Ashard Sharif sempre operatore presso la Marconi Defence Company durante la strada che porta da
Londra Bristol, si ferm accanto ad un albero leg il capo di una corda che si era portato con se ad
un ramo e laltro al collo, poi lanci la sua auto a tutta velocit quasi decapitandosi.
Pare che avesse lasciato registrato qualcosa su di una audiocassetta ritrovata sullauto, ma non ne fu
mai rivelato il contenuto.
Ben altri 23 persone tra scienziati ed ingegneri impegnati nel progetto che doveva rimanere
assolutamente segreto, morirono in circostanze a dir poco strane, sempre suicidi, ma bizzarri, come
fulminandosi con dei cavi elettrici, soffocando tramite i gas di scarico dellauto ma dopo averla
parcheggiata perfettamente, lanciarsi contro una casa con lauto piena di taniche di benzina ecc.
Che dire, se queste sono casualit sono comunque casualit che succedono sempre ad un certo tipo
di persone che sapendo troppo vorrebbero parlare, ma non ne hanno avuto il tempo.
Ad ogni buon conto se vedete qualcosa nei cieli, forse meglio che ve lo teniate per voi!
Le descrizioni pi accreditate di questi agenti intervenuti dopo casi di tipo ufologico sono:

prima tipologia: vestito nero, (sia per donne che per uomini), spesso occhiali, a volte un cappello
sempre nero, camicia bianca, e volto quasi nascosto dagli occhiali.
Seconda tipologia: simile alla prima ma senza occhiali e il completo invece che nero blu scuro.
Terza tipologia: uomini (sempre e soltanto esseri maschili), vestiti di scuro, anche grigio, con il
volto spesso coperto da un cappuccio, oppure da un cappello di lana calato fin quasi sugli occhi,
bavero alzato del cappotto oppure maglione a colo alto tanto da coprire la parte inferiore del volto
fino ad arrivare agli occhi.
Spesso il loro viso viene mascherato e nascosto alla vista, ma qualche volta si potuto notare che
avevano occhi molto grandi e a mandorla, completamente neri in tutta la loro grandezza, e la pelle
risultava grigiastra, verdognola e alcune volte ricoperta di scaglie.
Sembra chiaro che qualcuno di questi Men non siano del tutto umani, ma possano appartenere a
popoli alieni sempre da ricollegare al patto di Granata.
Spesso i rapimenti o abduction sono stati ricondotti alla visione di militari, o persone vestite di
scuro o di blu come i militari, ma con forme umanoidi, non del tutto umani quindi.

CRHISTINE LA MACCHINA INFERNALE


il titolo famosissimo di un racconto di Steven King, poi trasformato in film, ma se non fosse tutta
fantasia?

Questa Dodge del 1964, 330 cavalli Limited Edition GoldenEagle sarebbe la causa di dozzine di
morti tra i suoi possessori, nel film invece si trattava di una Plymouth Fury del '58, ma qualche
differenza dovr pur esserci no?
Inizialmente venne acquistata come macchina della polizia per la contea di Old Orchard Beach, poi
in seguito venne venduta ad un uomo anziano e poi qualcosa cominci a succedere, qualcosa di
sinistro.
Tutti i tre ufficiali che guidarono la macchina morirono dopo aver ucciso appartenenti della loro
famiglia per poi di seguito suicidarsi a loro volta.
Ma le cose bizzarre che succedevano erano al di l di ogni spiegazione: la macchina si accendeva e
si spegneva da sola, sia nel motore che nei fari, spesso le portiere si aprivano quando veniva
imboccata una curva, oppure il motore andava su di giri acquisendo la massima velocit senza che il
pedale venisse toccato.
Alla fine lanziano disse che lauto era responsabile di almeno 14 morti, ma forse il numero sarebbe
pi alto.
La macchina pass quindi a Wendy Allen, che la guid ogni giorno.
Negli anni 80 e 90 alcuni membri delle chiese locali, vandalizzarono lauto, credendo di scacciare
il maligno che secondo loro aveva infestato lauto, che in quel periodo era in disuso, ma 32 persone
che appartenevano a quei gruppi e che parteciparono a quella dissacrazione, morirono in maniera
violenta tra cui alcuni vennero decapitati durante un orrendo incidente stradale con un tir a 18 ruote,
che nello scontro decapit tutte le persone, mentre 4 di loro morirono investiti da un fulmine.

Un caso nel 60 ed uno nel 80, coinvolsero due bambini che dopo essere investiti da altre auto,
vennero misteriosamente scagliati, come se fossero attirati, sul cofano della Dodge o sul paraurti,
acquisendo delle ferite mortali che li portarono a decedere prima dellarrivo dei paramedici.
Lultimo caso riguarda il 2008 in cui un ragazzino toccando laquila reale, simbolo dellauto, torn
a casa e dopo aver ucciso tutta la sua famiglia, cane compreso diede fuoco a se stesso e alla casa
bruciandola fino alle fondamenta.

Nel 2010 un altro gruppo di fanatici religiosi avendo deciso che un demone aveva preso possesso
dellauto, pensarono di dividere in pezzi lauto, venderla in parte a vari sfasciacarrozze e via

internet, ma Wendy Allen quando lo venne a sapere fece un appello su internet perch venissero
ritrovati i pezzi, in poco tempo vennero ritrovati e lauto venne ricostruita.
C da dire che Wendy Allen fu lunica proprietaria dellauto a cui non venne torto un capello, la
macchina su di lei non ebbe nessun effetto, ma fu testimone di molte morti strane.
Allen si offende molto alle accuse che vengono date a questauto da gruppi religiosi e dalle persone
stesse, perch afferma che le storie collegate alla Dodge sono state solo delle coincidenze, perch se
veramente qualcosa di malefico vi albergasse dentro, allora anche a lui o ai suoi parenti trasportati
dalla macchina avrebbero fatto una brutta fine.
Allen con i pezzi della Dodge, giocattoli, perline e altri oggetti avrebbe addobbato una Razzberry,
Volvo 1992, che ancora adesso guiderebbe e utilizzerebbe per sensibilizzare le persone verso la
sindrome dellautismo.

IL MASTINO DEI BASKERVILLE ESISTE


Il famoso mastino dei Baskerville dellomonimo racconto di Sir Conan Doyle,

Uno dei casi pi complicati di Sherlock Holmes, forse potrebbe essersi ispirato ad una leggenda
vera.
il cane nero fantasma ovvero il black shuck, apparterrebbe ad una leggenda medioevale che
descrive un enorme cane, dal pelo irsuto e dagli occhi di brace che si muoveva a balzi per le
campagne e le brughiere dellInghilterra.

Proprio recentemente durante uno scavo archeologico presso le rovine di unantica abbazia a
Leiston nel Suffolk, sarebbe stato rinvenuto lo scheletro completo di un canide lungo 2.15( ritto
sulle zampe posteriori), la leggenda parlava che questessere compisse enormi balzi per spostarsi,
pi che correre come un normale cane, cosa che avrebbe una spiegazione nel particolare sviluppo
delle zampe posteriori.
Il vederlo dopo il tramonto, o udire i suoi passi era gi questo un presagio di morte, anche senza
vederlo o imbattersi in lui.

Era visto come un essere infernale che era portatore di morte, distruzioni e disgrazia, la sua
appartenenza al regno diabolico era data dalla superstizione che relegava tutti gli animali neri, dai
gatti, ai cani, ai corvi, alle pecore come esseri malefici in quanto scuri di pelo.
Le misure stimate furono di 215 centimetri di lunghezza, ed un peso approssimativo che doveva
arrivare ai 90 chili, notevolmente molto superiore alla razza di cane pi grande conosciuto.
Il Daily Mail rivela che lo scheletro sarebbe stato trovato tra i resti di due cattedrali, dove secondo
la cronaca del 1577, il cane infernale avrebbe ucciso diversi fedeli accorsi per la messa, allo
scoppiare di un furioso temporale.
La fossa poco profonda, circa 20 centimetri sarebbe stata scavata pressappoco nel periodo in cui nel
Suffolk e nella regione dellAnglia Orientale erano riportati diversi avvistamenti e aggressioni da
parte di questanimale.
Alcuni resti di materiale dargilla trovati nella fossa daranno una datazione al carbonio, pi precisa
e si sapr se lo scheletro o non del 16 secolo.

La leggenda afferma che mentre i fedeli erano riuniti allinterno della chiesa della Santissima
Trinit, in Blythburgh, sarebbe scoppiato un forte temporale, ed il portone si sarebbe spalancato per
le zampate del cane, che poi si sarebbe avventato su di un uomo ed un bambino, per questa
dissacrazione, la campana del campanile cadde rovinosamente a terra, e le bruciature sul portone
della chiesa, dimostrerebbero le zampate date da questessere diabolico.

VRILLON ED IL SUO MESSAGGIO AL POPOLO DELLA TERRA

Il 26 novembre 1977 mentre erano in onda le trasmissioni dellemittente inglese TV England


Southern Television, uno strano segnale di natura ignota sinser nella normale programmazione,
quello che apparve spavent non poco il popolo inglese sempre apparentemente tranquillo.
Un sedicente extraterrestre di nome Vrillon appartenente al Comando Galattico dAshatar, parl per
sei lunghissimi minuti alla popolazione, prendendo il possesso per tale tempo di ben 5 ripetitori e
arrivando a toccare attraverso la rete IBA (Independent Broadcasting Authority), spingendo la
trasmissione a distanze importanti, fino a raggiungere citt come Andover, Londra, Newbury,
Oxford, Reading, Southhampton e Winchester; in sostanza fu un segnale con una forza non comune
e con una potenza forse poco raggiungibile da qualsiasi emittente esistente allora.
Appena finita la trasmissione che procedette senza tregua e senza problemi, malgrado gli sforzi
incredibili per schermare il segnale da parte della tv nazionale inglese, ci fu una corsa per cercare di
far credere alla gente che ritrattasse di un segnale pirata, di alcune prove audio di unemittente
minore o prove tecniche, ma senza mai fare riferimento ad unemittente particolare o fare nomi di
alcun genere.
La notizia rimbalz su tutti i giornali del mondo, in maniera sempre pi preoccupante, e tutto il
pianeta ne rimase coinvolto e sconvolto alla notizia che Vrillon rilasci alla terra in quei sei minuti.
Questo il resoconto di ci che disse allora, in un periodo in cui i computer occupavano stanze
intere in cui global net, internet o altri tipi di reti telematiche erano solo un sogno.
Questa la voce di Vrillon, un rappresentante del Comando Galattico dAshtar, che vi parla.
Per molti anni ci avete visto come luci nei cieli.
Vi parliamo ora in pace e in saggezza, come abbiamo fatto con i vostri fratelli e sorelle, dappertutto,
sul vostro pianeta Terra.
Noi veniamo ad avvertirvi sul destino della vostra razza e del vostro mondo, di modo che possiate
comunicare ai vostri simili il percorso che dovrete intraprendere per evitare i disastri che
minacciano il vostro mondo, e gli esseri sugli altri mondi intorno a voi.
Questo affinch possiate condividere il grande risveglio del pianeta che passer nella nuova Era
dellAcquario.
La nuova era pu essere un grande momento di pace e sviluppo per la vostra razza, ma solo se i
vostri governanti sono informati delle forze maligne che possono oscurare i loro giudizi.
Resta qui ancora e ascolta, dato che questa occasione pu non tornare pi.
Tutte le vostre armi di malvagit devono essere rimosse.

Il momento dei conflitti ora passato, e la razza della quale fate parte pu procedere alle pi alte
fasi della sua evoluzione se mostrerete di esserne degni.
Avete tempo ma breve per imparare a vivere insieme nella pace e nella benevolenza.
Piccoli gruppi dappertutto sul pianeta stanno imparando questo ed esistono per passare alla luce
dellalba della nuova era di tutti voi.
Siete liberi di accettare o rifiutare i loro insegnamenti, ma soltanto coloro che impareranno a vivere
nella pace passeranno ai pi alti regni di sviluppo spirituale.
Ascolta ora la voce di Vrillon, rappresentante del Comando Galattico di Ashtar che vi parla.
Siate consapevoli che ci saranno molti falsi profeti e guide che operano nel vostro mondo.
Succhieranno la vostra energia lenergia che voi chiamate denaro usandola per fini diabolici,
dandovi in cambio avanzi senza valore.
Il vostro Divino s superiore vi protegger.
Dovete imparare ad essere sensibili alla voce della Verit dentro di voi che pu dirvi cos la verit
e cos la confusione, il caos e la menzogna.
Imparate ad ascoltare la voce della verit al vostro interno, vi guider sul sentiero dellevoluzione.
Questo il nostro messaggio per i nostri cari amici.
Vi abbiamo guardato crescere per molti anni, cosi come voi avete guardato le nostre luci nei cieli.
Ora voi sapete che noi siamo qui, e che ci sono miriadi di esseri intorno e sulla terra pi di quanti i
vostri scienziati ammettano.
Noi siamo profondamente interessati a voi e al vostro sentiero attraverso la luce e faremo di tutto
per aiutarvi.
Non abbiate paura, cercate solo di conoscervi e vivere in armonia al passo del vostro pianeta.
Noi del Comando Galattico di Ashtar, vi ringraziamo per la vostra attenzione.
Stiamo ora lasciando i vostri piani desistenza.
Possiate essere Benedetti dallamore e dalla Verit suprema dellUniverso.
Che dire? Il messaggio anche se fosse stata una bufala, dava avvertimenti agli alti gradi di governo
su come avrebbero dovuto fare per prevenire la distruzione degli ecosistemi, e per vivere in pace.
Ovviamente non fu creduto.
Si disse allora che lemettitore di Hannington, fosse in gradi di ricevere segnali anche non via cavo,
cio via etere e che fosse quindi soggetto a possibili infiltrazioni non autorizzate di segnali che
fossero sulla giusta frequenza.
Si parl che fosse stato scoperto un hacker ante-litterram di nome Robert Delora, che avrebbe
ammesso di aver prodotto lui la trasmissione audio ascoltata da quasi tutto il popolo inglese, tutto
questo fu confermato dopo anni di ricerca nel 2003.
Il Times cos come altri giornali ricevettero lettere che chiedevano come potessero essere cos sicuri
che si trattasse di uno scherzo, in quanto il famigerato pirata non mai stato fotografato, non si sa
se sia mai stato recluso, denunciato o altro e che quindi potrebbe essere anche questultima una
bufala.
Nessun giornale o rotocalco, sia nel 1977 che nel 2003 riusc a dare spiegazioni esaurienti.

C da pensare per che solo un mese prima nellosservatorio dedicato al progetto Seti, ovvero la
ricerca di forme di vita su altri pianeti o di comunicazioni radio che provenissero dallo spazio, con il
radiotelescopio Big Ear dellUniversit dello Stato dell' Ohio il dottor Jerry R. Ehman il 15 agosto
1977, registr un segnale che non proveniva dalla terra ma nemmeno dalla nostra galassia: un
segnale ripetitivo e che dur ben 72 secondi, e che meravigli a tal punto lo scienziato che ne ricav
il tabulato, che non pot far altro che a margine mettere il termine WOW per indicare la
straordinariet del fatto, da quel momento quellunico caso di interferenza aliena viene chiamato in
tale modo.

Nel 2014 venne rilevato un nuovo segnale proprio dal progetto Seti, che dur circa 7 secondi, ma
essendo pi pronti della prima volta venne non solo registrato in tutti i modi ma venne anche
rilevata la fonte di provenienza vicino alla stella TYC 1220-91-1.

Il fattore particolare sta nel fatto che il segnale wow non aveva una fonte precisa, ma si sapeva
soltanto da dove non proveniva, mentre qui ci troveremmo davanti ad un radio faro, un segnale
costante e ripetitivo (come ad esempio un s.o.s. o un segnale di rilevamento) resta da analizzare se
si possa trattare per di un segnale naturale ( ogni corpo celeste propaga segnali radio, e potrebbe
quindi essere quello della stella stessa o di un corpo a lei vicino ancora non identificato), oppure se
si possa trattare di un segnale intelligente mandato ad qualcuno.

LA TERRIFICANTE STORIA DI LAKE SHAWNEE E DEL SUO PARCO DEI DIVERTIMENTI


MALEDETTO.

Il parco dei divertimenti di Lake Shawnee prende il nome da un terreno sacro ai pellirosse, ma
ritenuto maledetto.
Questo luogo il posto perfetto dove fermarsi per gli esperti o curiosi del paranormale, e per gli
amanti del brivido, infatti questo luogo legato a morti misteriose che furono linizio di diversi
accadimenti non del tutto spiegabili.
La prima morte risale al 1950 quando una ragazza venne troncata in due da un carrello della ruota
gigante che si stacc ondeggiando piombandole addosso e uccidendola sul colpo.

Alcuni ghost hunter giurano di averla vista e ripresa apparire sopra la grande ruota vestita di bianco
con vistose macchie di sangue che colano gi.
La storia inizi quando un gruppo di colini nel 1783 cerc di rivendicare il possesso di quelle terre,
cosa che non venne vista bene dagli indiani che la ritenevano sacra.
La chiamavano Mercer County, e ritennero che la famiglia Clay avesse offeso i loro Dei,
pretendendo un terreno non loro.
Bartley il pi giovane della famiglia, venne scalpato ed ucciso, il padre venne braccato, mentre la
sorella Tabitha venne inseguita ed accoltellata, lasciandola morire dissanguata per le ferite.
Ma la cosa peggiore doveva ancora succedere al figlio maggiore.
Ezekial, fu catturato e arso vivo, e quando finalmente Mitchell riusc a tornare dopo aver ucciso i
suoi inseguitori, vedendo cosa era stato fatto alla sua famiglia, per vendetta uccise tutti i capotrib
della zona, e da quel momento, da tutto quel sangue e dolore, la zona venne ritenuta maledetta.
Nonostante questaura maledetta e risaputa, nel 1920 Conley T. Snidow ci costru il parco dei
divertimenti, ma qualcosa and storto
Nel 1966 venne abbandonato, e molte voci narrano che sia abitato dalle molteplici persone che
hanno perso la vita su quella terra, compresa una fossa comune indiana che venne ritrovata e
contente 13 corpi, ma anche altri corpi vennero ritrovati, tanto che si pensa che sotto quel terreno ci
siano almeno 3.000 corpi, tra pellirosse e bianchi.

Questa bara di un ignoto stata disseppellita e lasciata abbandonata sullerba, forse durante uno
degli scavi di rilevamento, oppure qualche coraggioso che ha voluto fare una bravata.

Ceppo a ricordo di dove vennero uccisi i componenti della famiglia Clay.


Gaylord Bianco II lattuale padrone del parco, dice di avere avuto nella zona visioni inspiegabili,
sensazioni di morte e udito suoni di danze tribali.
Nel 2005 quando venne girato un documentario sui posti pi spaventosi dAmerica, tutto lo staff si
rifiut di mettervi piede di notte ed il sensitivo della troupe disse di sentore la zona troppo ostile e di
aver udito dei canti e suoni come litanie indiane.
Da allora, il parco stato meta di tutti quei gruppi che si interessano del paranormale come i
Virginia Paranormal Investigations (VIPA) che passarono la notte sul luogo per cercare di registrare
qualcosa.

Una foto nel giorno dapertura del parco.

SULLA LUNA CERA GIA QUALCUNO PRIMA DEL 1969

Secondo Jason Martell, autore di LApocalisse della Conoscenza , quando nel 1964 la sonda
Ranger 4 venne mandata nello spazio per scattare fotografie ad alta risoluzione della luna, ne
vennero fatte 4316, ma soltanto alcune divennero di pubblico dominio.
Perch?
Cera forse qualcosa che non andava mostrato?
La quantit di foto (parliamo di quelle vere ovviamente e non delle migliaia di fakes esistenti), che
girano liberamente su internet che mostrano anomalie sono sconvolgenti, ma come in tutte le
leggende, qualcosa di vero dovr pur esserci.
Pensiamo un attimo questa storia: nel 1947 viene costruito e brevettato il primo forno a microonde
in America scoperto per caso da Percy Spencer, nel tentativo di migliorare la visione dei radar.
Eppure nel 1969 a detta degli enti spaziali americani come scusante alle tante foto esistenti con
stranezze arrivarono a dire che sulla luna ci eravamo in effetti stati, ma non conoscendo
esattamente gli effetti dei raggi cosmici, della gravit, radiazioni, microonde ecc. tutto il materiale
fotografico realizzato in realt venne bruciato e reso inservibile.
Bisogna sapere che fare fotografie nello spazio, come venivano eseguite allora, cio con pellicola,
era unimpresa titanica: si trattava di tubi che contenevano la pellicola in sospensione ad un liquido
atto a far si che rimanesse sempre ad una certa temperatura, umidit ecc. poi, questo tubetto veniva
agganciato alla macchina fotografica che automaticamente e senza far fuoriuscire la pellicola,
veniva direttamente trascinata verso il corpo macchina.
Le foto quindi alla fine del rullino venivano poi, riavvolte automaticamente, ri-sigillate e quindi
erano pronte per essere sviluppate in un secondo tubetto contente i liquidi necessari, (un po come il
procedimento della Polaroid istamatic).
Se solo qualsiasi si queste procedure non era svolta alla perfezione, e si deve contare poi che
linserimento del rullino, lo smontaggio del rullino, le foto e spesso anche lavanzamento della
pellicola, doveva essere svolto a mano dallastronauta che con uningombrante tuta ( pensiamo che
una mano modesta porta il numero nove di guanti, mentre quelli indossati arrivavano al 28) e dei
guanti con una mobilit molto limitata dovevano fare un discreta fatica.

Quindi risulterebbe cos, che le foto sono ritoccate o rifatte ma che sulla luna ci siamo veramente
andati.
Ma la domanda : la societ, specialmente quella militare, missilistica e aerospaziale, pu avere
delle strane involuzioni?
22 anni prima dellallunaggio scoprono le microonde, poi danno la colpa a questultime di aver
rovinato le foto sulla luna, se ne erano scordati?
Apollo 11 tutto bene perfetto senza intoppi, almeno ufficialmente, poi una serie di catastrofi e flop
paurosi faranno perdere la vita ad alcuni astronauti e fallire missioni, pu succedere?
Se fossero andate al contrario le cose, sarebbe stata una normale evoluzione dei fatti, ma cos
come se per ogni passo ne avessero fatto uno indietro.
Ma veniamo al problema principale, quello di manufatti, astronavi ed altro sulla luna, se davvero
non c nulla di tutto questo, creo che basterebbero poche fotografie fatte da un satellite per chiarire
la faccenda, ma stranamente anche le foto che vengono rese pubbliche spesso, vengono mascherate
in parte, aggiunti filtri colore ecc. e parlo non solo delle foto della luna.

Ellis Silver dice nel suo libro la vita sulla terra non di questo pianeta che levoluzione umana
sarebbe stata aiutata o addirittura che fossero di provenienza extraterrestre i nostri avi.

Se questo fosse esatto ci sarebbe una risposta ai quesiti sopra, poich se la conoscenza non data da
tutte le parti che compongono la comprensione di quel che si ottiene, allora normale che ci siano
dei paradossi e dei passi allindietro, perch manca il know-how.
Se fosse cos infatti, la presenza di strutture artificiali sulla luna, sarebbero del tutto normali, poich
sarebbero i resti degli avamposti della civilt che ha fondato la nostra.

Come fondamento alle tesi della nostra natura non terrestre, il professore spiega cos:
1 La civilt umana quella pi progredita del pianeta, eppure quella che pi mal si adatta alla
biologia del pianeta e della vita, poich lessere umano sensibile al sole (ci scottiamo, a guardarlo
ne rimaniamo accecati.) mentre nessun tipo di animale presente sul nostro globo, ha gli stessi
problemi.
2 Tutti gli abitanti del pianeta soffrono chi pi chi meno di mal di schiena, indipendentemente dal
lavoro svolto, come se la specie fosse biologicamente pi preparata per una gravit minore di quella
terrestre.
3 Il parto delle donne talmente doloroso, e in alcuni casi pericoloso, che fa pensare che ci sia
qualcosa che non va, pensiamo solo alla testa del bambino, che talmente grande da mettere a
repentaglio la vita della persona, anche in questo, non c riscontro nel regno animale.
4 Le malattie croniche che affliggono la quasi totalit delle persone, anche questo non ha riscontro
tra gli animali, ma come se fosse che lessere umano fosse abituato a giornate di 25 o 26 ore e non
di 24 come le viviamo noi.
Tanto per dirne una il pianeta Marte, ha una giornata di poco pi di 24 ore e anche se 45 minuti
possono sembrare pochi, in effetti non sappiamo che effetti possa dare al corpo umano in tempi
lunghi ( si parlerebbe nel nostro caso di decine di migliaia danni devoluzione) una variet di
tempo anche cos esigua.
La lunghezza dellanno di 670 giorni quindi il doppio del nostro, e anche questo avrebbe i suoi
effetti poich i bioritmi sono completamente diversi, ma la cosa interessante che ci troveremmo
di fronte ad un pianeta che ha una densit minore rispetto alla terra e dunque una gravit
leggermente inferiore alla terra.
e le temperature vanno da meno 30 a meno 90 gradi, (attualmente, ma non abbiamo sicurezza di
come potesse essere allalba delluomo).
Questi pochi dati sembrerebbero giustappunto quelli che disturbano lessere umano sulla terra.

La gravit minore renderebbe meno faticoso muoversi, darebbe meno peso alla schiena, i figli
nascerebbero con meno fatica e con una grandezza pi conforme alla gravit, la lunghezza del
giorno sarebbe migliore per il fisico, ed il fatto che lessere umano non sopporti al luce solare,
potrebbe essere spiegata semplicemente con una provenienza sotterranea degli abitanti originali di
Marte.
Spesso si ipotizzato che sul pianeta avrebbero potuto anche esserci forme di vita, ma vista
lostilit del pianeta, (sempre che sia davvero cos ostile) si sarebbe rintanata sempre di pi nel
sottosuolo, ma questo dovuto al fatto che per noi sarebbe inconcepibile vivere sotto terra, ma se la
vita si fosse sviluppata proprio l?
Avrebbero perci avuto da sempre labitudine di vivere in costruzioni sottoterra costruite nel tempo,
o magari pure gli abitanti di Marte non provengono da quel pianeta, e se fossero loro i nostri
progenitori, vorrebbe dire che potremmo venire da un altro pianeta extrasolare.

Comunque sia e da dovunque veniamo se solo fossimo un po pi attenti a come trattiamo il pianeta
su cui viviamo allora forse sarebbe anche pi vivibile, altrimenti presto o tardi ci troveremo con un
pianeta ridotto come la luna.

VERSO ITACA E OLTRE ITACA


FAUST EDIZIONI

I due libri della Faust Edizioni, e sono una raccolta dei racconti dei partecipanti ai corsi di scrittura
creativa del professor Roberto Pazzi, che raccolgono il frutto di queste lezioni che funzionano come
una sorta di scrittura terapia, dove le persone vestendo altri panni, diversi dai propri, potendo
diventare ci che non sono, in un ambiente creato dalla loro immaginazione, dia loro ricordi
dinfanzia e dai loro sogni, ecco che possono uscire allo scoperto senza temere di avere confronti di
alcun tipo, oppure diventare lesatto opposto di quel che sono in realt, o comportarsi come non
avrebbero mai il coraggio di fare nella vita di tutti i giorni.
Maschere dunque che coprono, ma pi spesso scoprono il proprio io nascosto, quello che forse
nemmeno noi conosciamo bene, troppo attenti a non far trapelare ci che pensiamo realmente.
Da segnalare tra i vari racconti quelli di Raimondo Galante, presente in tutti due i libri e che nel
primo vi un incontro impossibile tra il sogno e la veglia, con luomo che ha inventato il XX
secolo, Nikola Tesla, genio, scopritore, ricercatore e precursore di tutta lelettronica che noi oggi
usiamo abitualmente.
Nel secondo libro invece, Oltre Itaca, vi un incontro onirico con uno sciamano, che dona la sua
conoscenza al personaggio principale.
Gli altri racconti della raccolta sono godibili e leggibilissimi, anche per chi non dovesse avere una
dimestichezza nella lettura, poich parlano comunque di cose in cui ci si pu riconoscere, o anche di
quelle piccole pazzie che il sogno a volte regala.

ANY KIND OF DRUG FOR JUST ONE KIND OF LOVE

Il nuovo e attesissimo cd di Crhistian Rainer finalmente uscito, e ci fa dimenticare tutto il tempo


passato ad aspettare lalba di un lavoro che evoca immagini perse nella mente e dove i lavori nel
campo della cinematografia musicale si fanno sentire, perch questi brani richiamano anche
immagini, suoni, colori e situazioni e non rimangono semplici tracks belle da ascoltare.
Quellanima tormentata alla Nick Cave esce in quei brani dove la voce fa da traghettatore delle
anime verso un mondo sconosciuto che alberga dentro a Rainer.
Vivianne Viveur e Francesco Cimenti ( violoncellista dei Sycamore age) acuiscono i cinque sensi,
nellascolto di questi brani cos avvolgenti nelle loro atmosfere, da trascinartici dentro, come una
discesa nel Maelstrm degni di un racconto di Poe.

NUMERI ARRETRATI DI SANDS FROM MARS ED AGGIORNAMENTI


SANDS FROM MARS NEW EDITION N.1
SANDS FROM MARS NEW EDITON N.2
SANDS FROM MARS NEW EDITON N.3
SANDS FROM MARS NEW EDITON N.4
SANDS FROM MARS NEW EDITON N.5
SANDS FROM MARS NEW EDITON N.6
SANDS FROM MARS NEW EDITION N.7
SANDS FROM MARS NEW EDITION N8/9
SANDS FROM MARS NEW EDITION N.10
SANDS FROM MARS NEW EDITION N.11
SANDS FROM MARS NEW EDITION N.12
SANDS FROM MARS NEW EDITION N.13
SANDS FROM MARS NEW EDITION N.14
SANDS FROM MARS NEW EDITION N.15
SANDS FROM MARS NEW EDITION N.16
SANDS FROM MARS NEW EDITION N.17
SANDS FROM MARS NEW EDITION. 18
SANDS FROM MARS NEW EDITION. 19
SANDS FROM MARS NEW EDITION 20
SANDS FROM MARS NEW EDITION 21
SAND FROM MARS NEW EDITION 22
SANDS FROM MARS NEW EDITION 23
SANDS FROM MARS NEW EDITION 24
AGGIORNAMENTI
INTERVISTA ESCLUSIVA A DREAM ARIA
IN ITALIANO
IN INGLESE
RECENSIONE IN ITALIANO
IN INGLESE
MAURIZIO GANZAROLI INTERVISTA
M.O.D.
INTERVISTA ESCLUSIVA
DAVE SIXX
ROBY GUERRA INTERVISTA
EUGENIO SQUARCIA
ROBY GUERRA INTERVISTA
GIANLUCA EVANGELISTI
AZIONE FUTURISTA
MAURIZIO GANZAROLI INTERVISTA
FRANCO DAGA
RECENSIONE E INTERVISTA
WIREFRAME
INTERVISTA ALLARTISTA
ZHOU CHENG GUANG
IN ITALIANO, INGLESE E CINESE

INTERVISTA ALLARTISTA LIU LEAH


IN ITALIANO, INGLESE, E CINESE
MISTERIOSE VORAGINI SI APRONO
IN TUTTO IL MONDO
RECENSIONE PER ATIMIA
LINGANNO
IL CD DI DEBUTTO.
SOAP AND SKIN
LA FURIA DELLA TIGRE DAUSTRIA
NIEL ARMSTRONG MUORE A 82 ANNI
ADDIO A SERGIO TOPPI
LUOMO CHE TRASFORMO IL FUMETTO IN ARTE
TONY SCOTT
LUOMO PIU VELOCE DELLA LUCE
LE FOTO DELLE MISSIONI GEMINI MAI VISTE
BIOGRAFIA DI GERALD GARDNER
RECENSIONE DEL NUOVO CD DI: VISIONI GOTICHE
IL CINEMA DI FANTASCIENZA
LEIT MOTIV 13 RECENSIONE DEL PROGETTO MULTISONORO
RECENSIONE AL LIBRO DI CARMEN BARBARO
I L CONVENTO DEI VELENI
MOSTRA FOTOGRAFICA DI GIANFRANCO GANZAROLI
RECENSIONE PER LE DIOS MECHANISCHE DEI M.O.D
RECENSIONE PER "REINCARNATION OF EVIL" ED INTERVISTA AGLI "HELL THEATER"
RECENSIONE PER IL LIBRO IL BUIO NELLA BOCCA DI ANDREA BISCARO
RECENSIONE PER MARIA FRANCESCA CONSIGLIO
RECENSIONE PER SIMONA BOCCIA PHOTOGRAPHY
IL RICORDO DI OTELLO CECCATO
HANS RUEDI GIGER E LA STORIA DI ALIEN
E MORTO PETER PAN-OMAGGIO A ROBIN WILLIAMS
INTERVISTA A MARIA FRANCESCA CONSIGLIO
RECENSIONE PER VUOTO PNEUMATICO
ESSERE URBEX

SANDS IN PILLOLE
Singoli argomenti rivisti e aggiornati
ANCORA SI PARLA DI JACK
BOLLE BIANCHE ENORMI COMPAIONO DAL TERRENO IN CINA
COSE CHE CADONO
ESPERIMENTO PHILADELPHIA INSABBIAMENTO MAL RIUSCITO
IL LAGO CHELABINK E CO0NTAMINATO DA BATTERI ALIENI
ALLISON DUBOIS
GERALD CROISET
GLI ALIENIA TTACCANO UNA BASE IN USA
GLI UCCELLI DI HITCKOK
IL MISTERO DELLUOMO FALENA