Sei sulla pagina 1di 6

New Golf Company edition

Il Golf:
il primo giorno
sul
campo
da
Golf pubblico

Pubblicazione edita da New Golf Company, marchio depositato - tutti i diritti riservati, la riproduzione anche parziale
della presente pubblicazione vietata senza il consenso scritto della New Golf Company sia per la versione cartacea
che per quelle su altri supporti quali CD, DVD, rom, schede di memoria e in generale qualsiasi supporto elettronico
anche online.

web site: www.newgolfcompany.com vers. 13.0

Prima di arrivare
Le guide rapide e i quiz disponibili gratuitamente sul nostro sito
rappresentano un ottimo inizio per acquisire rapidamente le basi del
Golf in pochi giorni. La prima volta potremo farci accompagnare da
un golfista o prenotare telefonicamente un lezione di orientamento e
persino recarci al campo per trovare giocatori disposti a darci
qualche consiglio utile o provare da soli a fare i primi passi.
E consigliabile indossare abiti comodi di tessuto morbido per
lasciare liberi i movimenti. Pantaloni di panno e maglietta sono
ottimi con un maglione nella stagione fredda, meglio se senza
maniche. Calzini e scarpe sportive comode non a suola liscia e
cappello a visiera completano il tutto.
Evitiamo quanto non necessario: le tasche gonfie impacciano.
Baster una sacca leggera con pochi bastoni, tee e palle. Se non
possediamo ancora lattrezzatura possiamo noleggiare la sacca e
acquistare qualche palla e tee direttamente al campo. Nei campi
multi-percorso NGC quello rosso il pi corto e adatto ai principianti
e i bastoni da utilizzare minimi.

In segreteria
Nei campi pubblici non necessario alcuna iscrizione o quota
annuale o certificazione o tessere di alcun tipo: come al cinema
si entra e si gioca con pochi . Per una prova da soli possiamo
acquistare una partita, ma se intendiamo dedicarci al Golf o siamo
in compagnia sar molto pi economico acquistare una pacchetto,
sono infatti disponibili vantaggiosi pacchetti di pi partite che
abbattono sino al 75% il costo della singola partita e sono al
portatore quindi possono essere utilizzati da pi persone con
grande risparmio.
Per la ns. partita ci verr consegnato lo score card che non solo
un segnapunti ma descrive il campo. Chiediamo informazioni sulla
disponibilit dei Tutor per un orientamento teorico-pratico, per poter

prenotare una lezione e farci indicare il tee rosso della prima buca.

In campo
Giocando la prima partita sar opportuno scegliere, nei campi
multi-percorso della New Golf Company quello rosso, pi corto e
immediato dedicato a partite veloci e non eccessivamente
impegnative, ottimo quindi per i principianti.
La partenza indicata da due blocchi rossi disposti a terra ma
prima effettueremo qualche colpo di allenamento nella zona di
prova. La maggiore difficolt nel Golf colpire la palla quindi un p
di training sar efficace.
Dopo aver posto la palla
di fronte alla gabbia di
prova ci disporremo
come indicato in figura.
Ginocchia flesse e torso
leggermente inclinato in
avanti in modo che le
braccia cadano verticali.
Impugniamo un ferro
prima con la sinistra,
poi con la destra
appena sovrapposta per
bloccare
meglio
la
presa.
Concentriamoci
sulla
posizione rispetto alla palla spostando i piedi sin quando la testa del
bastone, impugnato saldamente ma senza eccessiva forza, sar
esattamente dietro la palla. La posizione non deve essere scomoda
ma darci una sensazione di stabilit. Ruotiamo lentamente il
bastone verso destra seguendo il movimento con tutto il corpo
come se caricassimo una molla, quindi colpiamo la palla con un
movimento rapido. Proviamo a colpire la palla a terra o sul tee. Si
chiama tee il piccolo chiodino che solleva la palla per poterla colpire
pi facilmente che per si pu utilizzare solo per il primo colpo dalla

partenza, quindi alleniamoci principalmente senza.


Concentriamoci a colpire bene la palla evitando di prendere troppo
slancio ed eseguendo lo swing lentamente. Gradualmente
acquisiremo sicurezza e utilizzeremo movimenti pi ampi e veloci,
ma per ora una palla lenta ben colpita va molto pi lontano di una
veloce ma colpita male.
Se colpiamo la palla troppo in alto questa viene lanciata verso il
terreno perdendo quasi tutta la sua energia, se troppo in basso
colpiremo il terreno e non la palla: in tutti e due i casi la palla non
andr lontano. Invece un movimento lento ma ben eseguito che
colpisce la palla alla giusta altezza la lancer molto lontano
sorprendendovi. Per allenarsi a colpire alla giusta altezza si esegue
il movimento senza usare la palla semplicemente sfiorando il
terreno con il bastone da Golf senza toccarlo.
Il grande segreto del Golf fissare la palla senza distogliere lo
sguardo mentre eseguiamo lo swing altrimenti falliremo.
Acquisita sicurezza raggiungiamo la zona di partenza della prima
buca. Se occupata attenderemo il nostro turno, ma il Golf uno
sport sociale che si pu giocare in gruppi sino a 4 giocatori quindi
se siamo da soli probabilmente potremo unirci ad un gruppo e fare
nuove conoscenze. Osservando gli altri otterremo indicazioni
preziose e giocatori pi esperti potranno fornirci utili suggerimenti.
Giocando sar importante osservare letichetta che nel Golf
rappresenta piccole regole da osservare per ricavare la
massima soddisfazione rispettando se stessi e gli altri.
Ad ogni tiro fissiamo senza distrarci il punto raggiunto dalla palla per
poterla trovare subito senza rallentare il gioco. In campo
comportiamoci come al cinema, parlando a bassa voce e
spegnendo il cellulare per non disturbare. Al momento del tiro poi
necessaria la massima concentrazione quindi rispettiamo chi tira
evitando in quel momento ogni rumore.

Giocando
con
golfisti pi esperti
lasciamo a loro il
privilegio di tirare
per
primi
ed
osserviamo
con
attenzione il loro
comportamento
per
ottenere
rapidamente utili
indicazioni.
Dopo che tutti
hanno eseguito il
colpo iniziale si
prosegue con il
giocatore che ha la
palla pi distante
dalla
buca,
la
prima
volta
potremo
quindi
essere noi a tirare
anche pi colpi
prima degli altri.
La
regola
fondamentale del
Golf impedisce di
toccare la palla ma
nelle nostre prime
partite non sar opportuno essere troppo rigidi e potremo anche
recuperare una palla difficile spostandola, naturalmente con il
consenso degli altri, in una posizione pi facile.
Il bersaglio della buca la bandiera sul green che indica la piccola
fossa nella quale dobbiamo portare la nostra palla con il minor
numero di colpi. Per farlo efficacemente cerchiamo di tenere la palla
sul fairway cio la zona di erba bassa, evitando il rough cio lerba
alta dalla quale difficile tirare bene e gli ostacoli di ogni tipo come
alberi, cespugli e bunker di sabbia.

Nel Golf si utilizzano bastoni diversi in funzione del tipo di tiro e


della distanza da raggiungere ma allinizio molto efficace utilizzare
solo un ferro sino al green cio la zona terminale attorno alla
bandiera dove si utilizza il putt il bastone diverso da tutti gli altri
senza numeri o lettere.
Utilizzando un solo bastone sar molto pi facile e rapido imparare
a colpire bene la palla e a lanciarla nella direzione e alla distanza
voluta. Verifichiamo sempre che la faccia del bastone sia
perpendicolare al tiro altrimenti la palla non andr diritta.
Allarghiamo la posizione dei piedi e pieghiamo di pi le ginocchia
per lanciare la palla pi lontano o facciamo il contrario per tiri corti.
Con la pratica tutto diverr semplice ed otterremo grandi
soddisfazioni ma non pensiamo di fare subito grandi cose o
che per noi sia tutto semplice. In realt lunica differenza fra un
principiante e un campione mondiale 2 milioni di palle
giocate come ha detto Tiger Woods campione del mondo.
Quindi preoccupiamoci solo di giocare e divertirci. Molte
partite e qualche lezione ci daranno grandissime soddisfazioni
permettendoci gi in pochi mesi di sentirci giocatori di Golf.
Ad ogni buca conteremo i colpi necessari a portare la palla nella
piccola fossa del green annotandoli nella casella dello Score Card.
Noteremo che per ogni buca viene indicata la distanza in metri e il
Par cio il numero di tiri previsto. Il percorso rosso generalmente ha
molte buche par 3 ma da principianti godiamo di alcuni vantaggi
compreso un handicap massimo (36) che ci permette di disporre di
due colpi aggiuntivi per ciascuna buca. Se ad esempio il par della
buca 4 avremo 6 colpi a disposizione ( 4 + 2 = 6 ) per chiudere la
buca con un eccellente par. Per le prime partite avremo bisogno di
molti tiri per imbucare ma con un p di impegno miglioreremo
rapidamente concludendo le buche con pochi colpi oltre il par.
Quando riusciremo a concludere le partite a 9 buche con non pi di
20 colpi oltre quelli previsti dal par del campo, 40 per quelle a 18
buche, saremo diventati dei veri golfisti.

www.newgolfcompany.com