Sei sulla pagina 1di 15

Esame svizzero di maturità OS eco/dir

Locarno, gennaio 2010

Nome:……….……………………
Cognome:……………………….
Gruppo:…………….Nr.:………..

OPZIONE SPECIFICA ECONOMIA E DIRITTO

Gli orari indicati devono essere rigorosamente rispettati.


Il candidato può disporre di edizioni non commentate e non annotate del Codice civile svizzero, del
Codice delle obbligazioni, del Codice penale e della Costituzione federale Non è permesso l'uso in
comune della calcolatrice e degli altri sussidi autorizzati.
Se il tema lo richiede devono essere presentati i calcoli. La mancata presentazione implica una
riduzione del voto.
Il lavoro deve essere scritto con la penna stilografica o con la biro e presentato in modo decoroso e
corretto dal profilo linguistico. La scrittura deve essere leggibile. La valutazione terrà conto anche della
presentazione.

Non è lecito utilizzare materiale privato: si useranno, anche per la brutta copia, i fogli ufficiali.
L'uso di mezzi illeciti o altri comportamenti scorretti saranno segnalati per i provvedimenti del caso.
Tutti i fogli usati devono essere riconsegnati con il tema e la soluzione, la quale deve figurare negli
spazi previsti.

BUON LAVORO

Temi Punti massimi Punti Punti ottenuti

1. ECONOMIA AZIENDALE

1.1 Registrazioni contabili 26

1. 2 Domande relative alla 14


contabilità

1.3 Cash flow; 30

1.4 Ripartizione dell’utile 25

2. IMPRESA DAL PUNTO DI VISTA 40


GIURIDICO

Totale 135

Pagina 1 di 15
Esame svizzero di maturità OS eco/dir
Locarno, gennaio 2010

1. ECONOMIA AZIENDALE

Esercizio 1.1 Registrazioni contabili Punti 26

Immagini di lavorare quale contabile di un’impresa individuale e che le vanga chiesto di registrare
a giornale i seguenti fatti contabili.

1) 2 novembre 20XY Acquisto carburante a contanti frs. 800.-

Data Testo Dare Avere

2) 8 novembre 20XY Fattura inviata al cliente Franceschi per trasporti eseguiti frs.
1'200.-.

Data Testo Dare Avere

3) 15 novembre 20XY Franceschi versa il netto della fattura sul CCP trattenendo lo
sconto del 2%.

Data Testo Dare Avere

4) 20 novembre 20XY Acquistiamo a credito al Garage Rossi un nuovo veicoli frs


20'000.-.

Data Testo Dare Avere

Pagina 2 di 15
Esame svizzero di maturità OS eco/dir
Locarno, gennaio 2010

5) 25 novembre 20XY Il nostro autista si accorge che il veicolo ha un leggero graffio sulla
carrozzeria. Il Garage Rossi ci concede un ribasso del 5%.

Data Testo Dare Avere

6) 25 novembre 20XY Paghiamo l’affitto anticipato dell’autorimessa (mesi dicembre –


febbraio) 1800.- tramite ccp.

Data Testo Dare Avere

7) 1 dicembre 20XY Paghiamo tramite girata bancaria la fattura del Garage Rossi
trattenendo un ulteriore sconto di frs 500.-
Data Testo Dare Avere

8) 5 dicembre 20XY Eseguiamo dei trasporti per la scuola elementare “Le Rondini”.
Inviamo una fattura del valore di frs 1500.-
Data Testo Dare Avere

9 ) 7 dicembre 20XY Versiamo a contanti all’autista lo stipendio del mese di gennaio frs
4500.-.
Data Testo Dare Avere

Pagina 3 di 15
Esame svizzero di maturità OS eco/dir
Locarno, gennaio 2010

10) 31 .12 20XY Si stimano i costi di una vertenza legale in frs1'200.-

Data Testo Dare Avere

11) 31 .12 20XY Si registri un ammortamento indiretto del 5 % (valore d’acquisto) sul
veicolo acquistato il 20 novembre.

Data Testo Dare Avere

12) 31 .12 20XY Per quanto riguarda l’affitto dell’autorimessa tenere conto di quanto
anticipato per i mesi di gennaio e febbraio.

Data Testo Dare Avere

13) 31 .12 20XY Il creditore Paoli ci deve frs 10'000.- per un vecchio trasposto eseguito.
Temiamo che non potrà pagare l’importo totale della fattura. A titolo
precauzionale decidiamo di creare un delcredere del 10%.

Data Testo Dare Avere

Pagina 4 di 15
Esame svizzero di maturità OS eco/dir
Locarno, gennaio 2010
Esercizio 1. 2 Le basi della contabilità

1.2.1 Un’uguaglianza fondamentale

ATTIVITA + COSTI = PASSIVITA + RICAVI

ATTIVI PASSIVI

RICAVI
COSTI

All’inizio dello studio della contabilità viene spesso proposta l’ uguaglianza che avete
riportato qua sopra. Come può essere spiegata? Punti 6

Pagina 5 di 15
Esame svizzero di maturità OS eco/dir
Locarno, gennaio 2010

1.2.2 Da un punto di vista contabile cos’ è un costo? Punti 4

1.2.3 Cosa sono gli ATTIVI? Proponga degli esempi. Punti 4

Pagina 6 di 15
Esame svizzero di maturità OS eco/dir
Locarno, gennaio 2010
Esercizio 1.3 CASH FLOW

1.3.1 Il Cash Flow è una delle fonti di finanziamento che procurano all’azienda i
mezzi finanziari che permettono di esercitare l’attività economica Punti 6

Definisca il Cash Flow distinguendolo dalle altre due fonti finanziamento:

ƒ Il finanziamento da parte dei terzi e


ƒ il finanziamento da parte dei proprietari.

1.3.2 Come variano l’utile netto, il Cash Flow ed i fondi disponibili (liquidità) a seguito
delle operazioni commerciali seguenti: Punti 8
Indicare con un + l’aumento
Indicare con un – la diminuzione
Indicare con uno 0 se non vi è stata variazione
Utile Cash Liquidità
netto Flow
1 Ad esempio:
Ammortamento dell’ipoteca tramite girata bancaria 0 0 -
2 Vendita di un computer portatile al suo valore contabile
3 Si decide di costituire un conto delcredere perché si teme
che alcuni debitori non saranno in grado di onorare le loro
obbligazioni.
4 Pagamento dei salari
5 Si decide di finanziarsi tramite l’emissioni di obbligazioni
alla pari.
6 Conversione di creditori in un prestito a lungo termine
7 Perdita di corso non realizzata sulle partecipazioni
8 Aumento del capitale azione con agio (liberazione a
contanti)
Pagina 7 di 15
Esame svizzero di maturità OS eco/dir
Locarno, gennaio 2010
9 Vendita di merce a contanti
10 Aumento degli stock di merce
11 Ammortamento indiretto dell’immobile
12 Perdita di cambio a seguito di una diminuzione del corso
dei $ detenuti sul conto corrente.
13 Aumento del capitale azioni tramite l’apporto di un
immobile
14 Utile eccezionale sulla vendita di un immobile
15 Acquisto di merce a contanti
16 Ammortamento immobili.

1.3.3 Determinazione del Cash Flow (metodo diretto ed indiretto) Punti 16

Partendo dal conto economico seguente determini il Cash Flow con i metodo diretto ed
indiretto.

Completare la tabella sottostante iscrivendo le registrazioni a giornale dei vari fatti


contabili.
Successivamente inserire i costi ed i ricavi nel successivo Conto economico.

Tabella riassuntiva delle diverse operazioni commerciali

Numero Testo Montante Registrazione


1 Acquisti a contanti 280.-
2 Ammortamento
immobile 24.-
3 Si costituisce un
delcredere 4.-
4 Pago a contanti interessi
su un prestito 10-
5 Pagamento tramite poste
di Costi diversi 70.-
6 Versamento salari
tramite ccp. 32 .-
7 Vendita a contanti 450.-
8 Rivalutazione titoli 10.-

Pagina 8 di 15
Esame svizzero di maturità OS eco/dir
Locarno, gennaio 2010

Costi Conto economico Ricavi

Utile aziendale

Metodo diretto Metodo indiretto


Ricavi aventi un’influenza
sulle liquidità Utile Netto ...................
............................ ................. Costi senza influenza
......................... ................. sulle liquidità
......................... .................. ................. ................
…… Costi aventi ...................... ................
un’influenza sulla liquidità . .................... …….........
.......................... .................. ...................... ................
.............................. .................. .................... …….........
............................. .................. Ricavi senza un’influenza …………….
................................. .................. sulle liquidità ……………
................................. ................. ……………….. ……………
......................... ................. ……………….. ……………
……………………. ………….. ...................... ....................
……………………….. …………… .................... ....................
……………………. …………..
……………………….. ……………
= Cash Flow = Cash Flow

Pagina 9 di 15
Esame svizzero di maturità OS eco/dir
Locarno, gennaio 2010

1.4 Ripartizione dell’utile di una SA e le riserve.

Situazione contabile di una Società anonima Ripartizione 2009:

Azionisti: 300'000.- • Dividendo il massimo possibile arrotondato


Capitale sociale: 800'000.- ( 1600 azioni da 500.-) al % intero
Utile riportato: 5000.- • Tantièmes: 10 % dell’utile netto annuale
Utile annuale: 90'000.- • Riserve statutarie 10|000.-
Riserva legale: 50’000.- • Devoluzione alla riserva legale: secondo il
Riserve statutarie: 10’000.- CO.
• Il residuo viene riportato a nuovo

Può essere utile consultare il seguente articolo del CO:

Art. 6711

C. Riserve

I. Riserve legali

1. Riserva generale

1
Il 5 per cento dell’utile dell’esercizio è assegnato alla riserva generale sino a che questa abbia
raggiunto il 20 per cento del capitale azionario versato.

2
Sono altresì assegnati a questa riserva, anche quando essa abbia raggiunto l’ammontare legale:

1.
il ricavo proveniente dall’emissione di azioni ed eccedente il loro valore nominale, dopo
copertura delle spese d’emissione, nella misura in cui non sia utilizzato per ammortamenti o
a scopi di previdenza;
2.
il saldo dei versamenti effettuati su azioni annullate, diminuito della perdita che fosse stata
subita con le azioni emesse in loro sostituzione;
3.
il 10 per cento degli importi distribuiti a titolo di partecipazione all’utile dopo il versamento
di un dividendo del 5 per cento.

Pagina 10 di 15
Esame svizzero di maturità OS eco/dir
Locarno, gennaio 2010
3
La riserva generale, in quanto non superi la metà del capitale azionario, può essere adoperata solo
per sopperire a perdite o per prendere misure che permettano all’impresa di reggersi in tempo di
cattivo andamento degli affari, d’evitare la disoccupazione dei propri dipendenti o d’attenuarne le
conseguenze.

4
Le disposizioni contenute nel capoverso 2 numero 3 e nel capoverso 3 non si applicano alle società il
cui scopo consiste prevalentemente nella partecipazione ad altre imprese (società holding).

5
Salve le disposizioni del diritto pubblico, le imprese di trasporto concessionarie non sono soggette
all’obbligo di costituire la riserva.

1.4.1 Completi la tabella della ripartizione dell’utile determinando il dividendo massimo


che può essere distribuito tenendo conto dell’utile annuale conseguito. Punti 6

Tabella di ripartizione dell’utile

Capitale azionario 800’000.-


. / . Azionisti 300'000.-
500'000.-
Cap liberato

I Ripartizione Utile netto annuale 90'000


. /…5 % cap 5 % 500’000 25000
(dividendo)
. / 10 % alle riserve …5 % 90’000. 4500

I Resto 60’500
Utile riportato 5.000

II Resto 65’500

./. Riserve statutarie 10000

III Resto 55’500


II Ripartizione
. / . Tantièmes 10% 90000 9000
. / .10 % Riserva 10% ……….. ……… 900
legale
45’600
./. Super dividendo …….% ……….
./. Riserva legale …….% ………. ……….
Resto utile da riportare …………….

Calcolo del super dividendo


1 % 500’000 = ………..
+ 10 % Riserva legale = ……….
……….

Pagina 11 di 15
Esame svizzero di maturità OS eco/dir
Locarno, gennaio 2010

1.4.2 Cosa sono i “Tantièmes”? A chi vengono corrisposti? Punti 4

1.4.3 Oltre alle riserve legali, previste nell’articolo del CO riportato, la pratica contabile
prevede delle riserve occulte (o latenti) Punti 9

a. Cosa sono?
b. Come possono essere costituite o liberate?
c. Quali possono essere le ragioni per costituire delle riserve
occulte?

Pagina 12 di 15
Esame svizzero di maturità OS eco/dir
Locarno, gennaio 2010

1.4.4 Quali potrebbero essere le motivazioni che hanno spinto il legislatore a limitare il
diritto dell’azionista di disporre liberamente dell’utile conseguito dell’azienda
prevedendo delle riserve obbligatorie? Punti 6

2. L’impresa dal punto di vista giuridico

2.1 Società in nome collettivo(SNC) ed il registro di commercio

Risponda alle seguenti domande citando quando è il caso gli articoli di legge
corrispondenti.

2.1 .1 Quanto deve essere il capitale minimo per una SNC? Punti 4

2.1.2 Per quanto riguarda la responsabilità dei soci cosa dice il diritto svizzero?
Spieghi il senso dei termini giuridici. Punti 4

Pagina 13 di 15
Esame svizzero di maturità OS eco/dir
Locarno, gennaio 2010
2.1.3 Chi, per la legge, ha diritto di amministrare la società? Punti 4

2.1.4 Quali sono i possibili redditi dei soci relativi all’attività aziendale? Punti 4

2.1.5 Per la SNC è previsto l’obbligo d’iscrizione al Registro di Commercio. Cosa


comporta per la società l’iscrizione al RC? Punti 4

2.2 La società anonima dal punto di vista giuridico

2.2.1 Quali sono i diritti ed obblighi degli azionisti? Punti 4

Pagina 14 di 15
Esame svizzero di maturità OS eco/dir
Locarno, gennaio 2010

2.2.2 Quali sono gli organi della SA? E quali sono i loro compiti? Punti 4

2.2.3 Quali sono gli svantaggi di una SA (per i proprietari e per i terzi) rispetto ad una ditta
individuale? Punti 4

2.2.4 Cosa significa che la SA è una persona giuridica? Punti 4

2.2.5 Per godere dello statuto di persona giuridica è indispensabile creare una società che
eserciti un’attività lucrativa ? Punti 4

FINE

Pagina 15 di 15