Sei sulla pagina 1di 6
PER LA SETTIMANA – 2 ORDINARIO C Traccia 2,1-12 commento Gv Ci fu uno sposalizio a

PER LA SETTIMANA – 2 ORDINARIO C

PER LA SETTIMANA – 2 ORDINARIO C Traccia 2,1-12 commento Gv Ci fu uno sposalizio a
PER LA SETTIMANA – 2 ORDINARIO C Traccia 2,1-12 commento Gv Ci fu uno sposalizio a

Traccia

2,1-12

commento

Gv

Ci fu uno sposalizio a Cana di Galilea e c'era la Madre di Gesù. E' Giovanni che lo racconta e ci fa notare che fu invitato anche Gesù con i suoi discepoli. Erano nozze di amici o parenti, che conoscevano bene Maria, mentre di Gesù si sapeva che era solo figlio di lei.

E fu proprio lei, che nel bel mezzo della festa, si accorse che qualcosa non andava. E lo disse a Gesù: non hanno più vino. Nulla sfugge di ciò che è umano a che vive con Dio. Ed è giusto far festa per l'incontro di due giovani vite che si uniscono per diventare una sola.

A Maria sta a cuore questa festa perchè le preme questo amore. Si sente madre di quei giovani sposi e di quella famiglia che inizia. Vuole per loro e per gli sposi di tutti i tempi la certezza che l'amore non mancherà mai, se per tenerlo vivo chiederanno l'aiuto a Gesù. E vuole che Gesù dia questa sicurezza con un segno. Colei che non ha fatto mancare il vino per il banchetto, rifornirà l'amore che deve unirli per tutta la vita.

Ma intanto c'è bisogno di quel segno, subito, e forse non ci sarebbe stato se a Cana non fosse presente Maria. Da quel giorno non c'è casa dove lei non desideri entrare, non

c'è amore di sposi che lei voglia difendere e sussidiare, non c'è culla sulla quale non si distenda il suo volto di madre.

"Fate tutto quello che vi dirà", sussurra ad ognuno di noi oggi, per dare la possibilità a Cristo di cambiare l'acqua del nostro peccato e fragilità in vino di amore e solidarietà.

FIORE E FARFALLA

Una volta, un uomo chiese a Dio un fiore e una farfalla.

Ma Dio gli diede un cactus e una larva. L'uomo era triste poiché non capiva cosa aveva sbagliato nella richiesta. Allora pensò: con

tanta gente che aspetta

e decise di non domandare niente.

.... Passato qualche tempo, l'uomo verificò la richiesta che era

stata dimenticata.

Con sua sorpresa, dallo spinoso e brutto cactus,

era nato il più bel fiore. E la orribile larva si era trasformata in una

bellissima farfalla.

Dio agisce sempre giustamente. Il tuo cammino è migliore, anche se ai tuoi occhi appare tutto sbagliato. Se hai chiesto a Dio una cosa e ne hai ricevuto un'altra, abbi fiducia. Abbi la certezza che egli dà sempre quello di cui hai bisogno, al momento giusto. Non sempre quello che desideri è quello che necessiti. Siccome Egli non sbaglia mai la consegna delle tue richieste, vai avanti senza mormorare o dubitare.

La spina di oggi sarà il fiore di domani!

PREGHIAMO CON LA CHIESA Donaci la tua vita, Signore Per il Papa Francesco, i vescovi e
PREGHIAMO
CON LA
CHIESA
Donaci la tua vita,
Signore
Per il Papa Francesco,
i vescovi e sacerdoti:
agiscano con la forza
dello Spirito che hanno
ricevuto
Per gli ammalati nel
corpo e nello spirito, ci
sentano amici e fratelli
nella solidarietà e
amicizia
Per le nostre comunità,
perchè i gesti che
compiamo siano segni
autentici di quello che
viviamo
Per coloro che cercano
di realizzare una
umanità migliore:
perchè sentano la gioia
di donare a tutti
speranza
AL MATTINO AL MATTINO adoro mio Dio e ti amo con tutto il cuore. Ti ringrazio
AL MATTINO
AL MATTINO
adoro mio Dio e ti amo con tutto il cuore. Ti ringrazio di avermi
PREGHIAMO
CON I SALMI
in questa notte. Ti offro le azioni
giornata: fa che siano tutte secondo la tua santa volontà e per la
peccato e da ogni male. La tua
i
miei cari. AMEN
Rendete grazie al
grazia sia sempre con me e con tutti i miei cari. AMEN
Signore perché è
buono: il suo amore è
per sempre.
ALLA SERA
ALLA SERA
adoro mio Dio e ti amo con tutto il cuore. Ti ringrazio di avermi
Dica Israele: «Il suo
in questo giorno. Perdonami il
che
amore è per sempre».
oggi ho
commesso e, se
qualche bene ho compiuto,
male
che
oggi
ho commesso e,
se qualche
Dica la casa di Aronne:
e
liberami dai pericoli. La tua
«Il suo amore è per
i
miei cari. AMEN
grazia sia sempre con me e con tutti i miei cari. AMEN
sempre».
Dicano quelli che temono
il Signore: «Il suo amore
è per sempre».
La pietra scartata dai
costruttori è divenuta la
pietra d’angolo. Questo è
stato fatto dal Signore:
una meraviglia ai nostri
occhi.
LA PAROLA DEL PAPA
E’ tanto importante pregare
lo Spirito Santo, perché ci
insegna a portare avanti la
famiglia, i bambini,
perché questi bambini
crescano nell’atmosfera
della Trinità Santa.
Ti preghiamo, Signore:
Dona la salvezza! Ti
preghiamo, Signore:
E’
proprio
lo Spirito
che
li
porta
avanti.
Per
Dona la vittoria!
Benedetto colui che viene
nel nome del Signore. Vi
benediciamo dalla casa
del Signore.
questo non dimenticate di
invocare spesso lo Spirito
Santo, tutti i giorni. Potete
farlo,
per
esempio,
con
questa semplice preghiera:
“Vieni,
Santo
Spirito,
riempi
i
cuori
dei
tuoi
fedeli e accendi
in
essi
il
fuoco del tuo amore”.

Ti

Ti adoro mio Dio e ti amo con tutto il cuore. Ti ringrazio di avermi

creato, fatto cristiano e conservato

creato, fatto cristiano e conservato in questa notte. Ti offro le azioni

della

della giornata: fa che siano tutte secondo la tua santa volontà e per la

maggior tua gloria. Preservami dal

maggior tua gloria. Preservami dal peccato e da ogni male. La tua

grazia sia sempre con me e con tutti

Ti

Ti adoro mio Dio e ti amo con tutto il cuore. Ti ringrazio di avermi

creato, fatto cristiano e conservato

creato, fatto cristiano e conservato in questo giorno. Perdonami il

male

bene ho compiuto,

accettalo. Custodiscimi nel riposo

accettalo. Custodiscimi nel riposo e liberami dai pericoli. La tua

grazia sia sempre con me e con tutti

Potete fare questa preghiera per i vostri bambini, oltre che naturalmente per voi stessi!

Quando fate questa preghiera, sentite la presenza materna della Vergine Maria. Lei ci insegna a pregare lo Spirito Santo, e a vivere secondo lo Spirito, come Gesù. La Madonna, nostra madre, accompagni sempre il cammino dei vostri bambini e delle vostre famiglie. Così sia

elaborazione del portale www.graficapastorale.it