Sei sulla pagina 1di 19

SMART NOTEBOOK 10

BREVE TUTORIAL

Maria Lucia Ercole

Novembre 2009

Questo materiale è liberamente utilizzabile, indicandone la fonte


da : Idee per una Did@ttica Multimediale - http://didatticammultimediale.blogspot.com/
INDICE GENERALE

COS'E' SMART NOTEBOOK 10............................................................................................3

LA CALIBRATURA ................................................................................................................4

TOCCARE SCRIVERE, SALVARE .......................................................................................5

MODALITÀ AWARE ..............................................................................................................8

CREARE UN FILE CON SMART NOTEBOOK...................................................................10

LA FORMATTAZIONE DEGLI OGGETTI............................................................................13

GLI STRUMENTI DI NOTEBOOK.......................................................................................15

CREARE OGGETTI in NOTEBOOK..................................................................................18

LA RACCOLTA.....................................................................................................................19

2
COS'E' SMART NOTEBOOK 10

SMART NOTEBOOK10 è il software autore che permette di realizzare le lezioni


multimediali sui diversi tipi di LIM SMART.
E' indispensabile che ogni docente abbia anche sul suo PC una copia di Notebook10:
solo così potrà comodamente preparare le sue lezioni da casa.
Il software si scarica dal sito
http://smarttech.com/NB10ProductKey/Download.aspx?lang=it
Sono previste versioni per tre differenti Sistemi Operativi (Windows, Mac e da poco
anche Linux). Prima di scaricare il SW è bene verificare che il proprio PC risponda ai
seguenti requisiti tecnici minimi:
Windows
Pentium III 750 MHz processor 512 MB recommended
250 MB of free hard disk space for minimum installation (1000 MB for full installation
with Gallery collections)
Windows XP or Windows Vista operating system
Internet Explorer Internet ( o Mozilla Firefox) browser 6.0 or later
Adobe Flash player 8 or later
MAC
1 GHz PowerPC® G4 or G5 processors or Intel® processors (universal binary)
512 MB of RAM
250 MB of free hard disk space for minimum installation (1000 MB for full installation with
Gallery collections)
Mac OS X operating system software 10.4.11 or 10.5.4
Safari application program 1.3.2 or later Adobe Flash player v10 or later
Attenzione: il programma è molto pesante : 1.000 MB se, come è bene, include anche
la cd. Raccolta (o Gallery), ossia le risorse multimediali, indispensabili per un uso
appropriato delle LIM. Quindi, a seconda della connessione Internet che usate,
potrebbe richiedere parecchio tempo ....
Una volta scaricato il file di programma, occorre lanciare la procedura di installazione.
Tale procedura richiede l'inserimento di una PASSWORD, che è la PW che la SMART ha
indicato alla scuola acquirente.
N. B. Quando si lavora in aula, per attivare la LIM ricordarsi di :
− verificare che siano attive le connessioni PC – Proiettore – casse acustiche –
Internet
− accendere, con il telecomando PRIMA IL PROIETTORE (con il telecomando
apposito, con o senza PW) e POI il PC. Invertire le operazioni rende più lenta
l'attivazione della LIM....
− effettuare la CALIBRATURA

3
LA CALIBRATURA

Poiché la lavagna interattiva non emette direttamente delle immagini, ma


riflette quello che viene proiettato, è necessario CALIBRARE (o tarare) la lavagna
rispetto all’immagine proiettata.
In genere la calibratura deve essere effettuata:
− non appena accesa la LIM
− se il cursore appare in una posizione diversa rispetto al punto in cui tocco la
lavagna con la penna / dito
− se si cambia il PC collegato alla LIM (per es. il docente vuole utilizzare il suo PC
portatile e non quello in dotazione della scuola)

Per fare la Calibratura basta, dalla PAGINA D'AVVIO di Notebook10 (Welcome to


Notebook Software ),
− selezionare Orienta
− premere in sequenza i quattro o nove o venti punti che appaiono sullo schermo.
Il n^ dei punti pressioni, dipendono dall' impostazione di Precisione
allineamento/orientamento, scelta dall'utilizzatore.
Per cambiare il numero dei punti basta cliccare, dalla PAGINA D'AVVIO, PANNELLO DI
CONTROLLO / IMPOSTAZIONI HARDWARE / Precisione Allineamento/orientamento.

4
TOCCARE SCRIVERE, SALVARE
Tutto quello che potete fare sul vostro PC lo potete fare anche sulla LIM, usando le
dita come mouse (o le penne nelle LIM che non hanno la funzione touchscreen)
oppure le penne colorate per scrivere a mano, usando il CANCELLINO (o la mano per
le LIM dotate di funzione touchscreen) per cancellare o usando la tastiera del vs. Pc
(o la tastiera virtuale sullo schermo per scrivere da tastiera).

Quando si vuole usare la LIM come semplice superficie di scrittura per appunti
(avendo anche un'altra applicazione aperta es. browser, programma di Office, etc..) è
sufficiente estrarre una penna dal contenitore : immediatamente apparirà sullo
schermo un bordo che serve a ricordare agli utenti che si sta utilizzando un livello
trasparente (un po' come si faceva quando si scriveva con il pennarello indelebile sui
lucidi...)

5
Cancellare appunti Salvare appunti

Chiudere livello trasparenza

Bordo Trasparenza

Scrivere

Cancellare alcuni appunti

6
Salvare gli appunti ed i disegni

Cancellare tutto

TERMINARE la scrittura sulla LIM

7
MODALITÀ AWARE
Utilizzando alcuni programmi (es Suite Office di Microsoft e Openoffice) che
supportano la modalità cd. AWARE è possibile salvare quanto scritto sulla LIM
direttamente all'interno dell'applicazione.

Per es. se apro un file di Excel e prendo la penna, posso fare in modo che quanto
scritto venga incorporato e salvato direttamente nel file di Excel.

Quando prenderò la penna infatti comparirà una Barra degli Strumenti AWARE

che mi permetterà di inserire quanto scritto nel file.

Gli appunti possono esser inseriti come TESTO: si scrive, poi si va a toccare (con il
dito o con la penna) il punto in Excel dove si vuole sia inserito il testo e si preme
l'icona +N.

8
Gli appunti possono esser inseriti come Oggetti Grafici : si disegna, poi si va a
toccare (con il dito o con la penna) il punto in Excel dove si vuole sia inserito
l'oggetto grafico e si preme l'icona +Penna.

A questo punto quando si salverà il file in Excel automaticamente verranno salvati


anche gli appunti nel file originario.

NB : utilizzando il comando “Cattura Schermo” si può salvare il lavoro come


immagine da inserire in un file NOTEBOOK

9
CREARE UN FILE CON SMART NOTEBOOK
Per aprire NOTEBOOK occorre:

Apparirà l'interfaccia del programma divisa in quattro parti

1. Area di lavoro : è l'area sulla quale si lavora inserendo i cd. “OGGETTI” sotto
forma di appunti scritti a mano, testo digitato utilizzando la tastiera, disegni,
immagini, clipart, files audio, Flash, video,etc...
2. Barra laterale Notebook : è la barra che contiene tutti gli strumenti utili per
creare e presentare files Notebook. Gli strumenti sono modificabili a piacere

10
dall'utente.
3. Barra di Menu : solita barra presente anche in altri applicativi (es. Office)
4. Barra degli Strumenti di lavoro : SEQUENZA PAGINE – RACCOLTA
ALLEGATI – EFFETTI RIEMPIMENTO E REGISTRAZIONE PAGINA

I principali comandi sono:

Aggiungere una nuova pagina

Navigare tra le pagine

Visualizzare tutte le pagine

Spostare le pagine

11
Eliminare le pagine

Duplicare pagine

Aggiungere Learning Objects


(da Raccolta)

12
Aggiungere un allegato

Aprire un allegato

Per Notebook dal comando allegati si possono inserire :


• la copia di un file
• il collegamento ipertestuale ad un URL di Rete
• il collegamento ad un file

LA FORMATTAZIONE DEGLI OGGETTI


Qualsiasi elemento che si aggiunge all'interno di una pagina di Notebook è un
OGGETTO, inclusi gli elementi della Raccolta oppure disegni, appunti, etc...
Gli oggetti possono essere ridimensionati, spostati, ruotati, raggruppati con altri
oggetti e collegati.

Una volta aggiunti, questi elementi possono esser formattati o animati, selezionando
l'oggetto con il dito o la penna (o con il puntatore se sui lavora dal PC) e cliccando,
dal menu a tendina, PROPRIETÀ.

13
Le opzioni che appaiono dipendono dalla tipologia di oggetto che è stata selezionata.
Ciò significa che per ogni oggetto possiamo decidere gli effetti di riempimento, lo stile
linea, l'animazione dell'oggetto (riproducendo gli effetti che già si usano nelle
presentazioni delle slides in Power Point ) e la registrazione della pagina.

14
GLI STRUMENTI DI NOTEBOOK

Sono visualizzabili dalla Pagina d'Avvio agendo sulla liguetta Tools

Registrazione : registra tutto quello che avviene


sulla LIM durante la lezione.
La registrazione viene salvata in formato video AVI
oppure .WMV e può essere condivisa con studenti e
colleghi.
Di default registra tutto lo schermo, ma si possono
registrare anche solo specifiche aree della lavagna.
Se si dispone di un microfono registra anche
l'audio.

SMART Video Player : si tratta di un riproduttore


video specificatamente dedicato alla riproduzione di
video catturati dalla LIM

Tastiera LIM : permette di digitare o editare un


testo senza abbandonare la lavagna

Barra degli strumenti mobile: permette


l'accesso immediato ai comandi può utilizzati.
Questa barra può esser resa visibile sul desktop
selezionando o deselezionando la linguetta

Può inoltre esser personalizzata cliccando


sull'ultima icona in basso

Gli elementi che possono esser aggiunti /rimossi dalla barra mobile, per
personalizzarla, sono i seguenti:

15
Ombreggiatura schermo
Si tratta di una “tendina” che permette di
oscurare / rendere visibile, gradualmente,
intere parti della pagina, creando effetti di
“suspence” all'apparire dei contenuti della
lezione. La tendina può essere spostata
utilizzando le maniglie poste alle
estremità dello strumento
Evidenziazione
sulla lavagna si crea una sorta di “occhio di
bue” sulle schermo, con l'intenzione di
focalizzare l'attenzione del pubblico su
determinate parti della LIM

16
Lente di ingrandimento

Calcolatrice

Puntatore : focalizza l'attenzione del


pubblico su alcune parti della LIM

Barra degli strumenti di cattura


schermate: permette di “catturare “
l'intero schermo (o parti dello schermo) e
di salvarle direttamente in un
file.notebook.
Si possono registrare un'area
rettangolare oppure la finestra attiva o lo
schermo intero o ancora un'area dal
contorno libero, disegnata a mano.
Pannello di controllo: permette di
“settare” le impostazioni della LIM
(hardware, strumenti, etc.

Orienta per calibrare lo schermo

17
CREARE OGGETTI in NOTEBOOK

Quando si estrae una penna è possibile scegliere la tipologia del tratto che si vuole
utilizzare, selezionando il colore, il tratteggio (con inizio e fine della freccia),
evidenziatore, etc...

Scrivere o disegnare a forme a mano


libera

Cancellare disegni o testo scritto

Creare una forma

Creare una linea

Creare un oggetto “testo”

18
Creare una tabella

LA RACCOLTA
La Raccolta ( o Gallery) contiene migliaia di immagini, pagine, video, File Flash che
possono esser utilizzate nelle pagine dei file Notebook.
Per trovare i diversi elementi si può procedere in due modi:
− scorrere le diverse cartelle della Raccolta e aprire quelle che riteniamo più
interessanti
− cercare in base ad una “parola chiave”

Ricerca per Parola chiave

1. aprire l'area Raccolta


2. digitare un termine nello spazio di
ricerca
3. cliccare su
per iniziare la ricerca
4. i risultati della ricerca
appariranno nella schermata inferiore

Aggiungere un oggetto della Raccolta


in una pagina : fare un semplice DRAG
and DROP

Le Raccolte possono essere ampliate mediante l'inserimento di nuovi contenuti


personalizzati, inseriti o nelle cartelle già predisposte oppure in nuove cartelle
appositamente create.

19