Sei sulla pagina 1di 4

Tiroide

La tiroide una ghiandola situata nella parte anteriore del collo. E


costituita da due lobi uniti da un istmo. I lobi a loro volta sono formati da
dei lobuli in cui allinterno vi una cavit in cui vengono riversati gli
ormoni tiroidei. Gli ormoni sono legati ad una sostanza colloidea che si
chiama tireoglobulina. E una sostanza che funge da deposito, per
proteggere lorganismo da una eccessiva secrezione di ormoni tiroidei. E
un marcatore tumorale specifico della tiroide, quindi la trovo elevata nei
casi di tumore della tiroide. Un livello di tireoglobulina bassa indica invece
una atrofia della tiroide.
La tiroide si differenzia dalle altre ghiandole perch per poter procedere
alla ormonosintesi deve essere presente lo iodio ( che viene introdotto
nellorganismo attraverso lalimentazione e lacqua) che viene assorbito
dallintestino sotto forma di iodio inorganico IDallintestino va in circolo come ioduro. Arrivato alla tiroide, per essere
captato e utilizzato lo ioduro deve essere trasformato in iodio molecolare I2
e questa trasformazione viene fatta da un enzima molto importante
chiamato per ossidasi. Per la sintesi degli ormoni si parte dalla tirosina. A
livello della tiroide si trova la 3 monoiodiotirosina, che viene trasformata
in monoiodiotirosina (MIT) e la 3,5 diiodiotirosina, che viene trasformata
in diiodiotirosina (DIT).
1 MIT + 1 DIT = T3 ( triiodiotironina)
1 DIT + 1 DIT = T4 ( tiroxina)
Quando questi ormoni vengono messi in circolo, vengono veicolati da tre
tipi di proteine: Albumina ( TBA), prealbumina ( TBPA) e Globulina
(TBG). Gli ormoni attaccati alle proteine sono inattivi. Le proteine
funzionano come un sistema tampone, e proteggono dunque gli organi
dagli effetti degli ormoni tiroidei liberi. Il dosaggio del T3 totale e del T4
totale il dosaggio degli ormoni pi le proteine ad essi associate. Viene
anche effettuato il dosaggio della frazione libera FT3 ed FT4, ma i dosaggi
non danno informazioni sulla funzionalit della tiroide.
Gli ormoni tiroidei agiscono su tutti gli organi e determinano un aumento
del consumo di ossigeno, e quindi un aumento del metabolismo basale.
Nei casi di ipertiroidismo, vi sar a livello epatico un aumento della
gluconeogenesi e un aumento della glicogenolisi, con conseguente

iperglicemia. In caso di ipotiroidismo invece vi sar una ridotta


gluconeogenesi e quindi ipoglicemia.
A livello del metabolismo lipidico, in caso di ipertiroidismo vi sar una
mobilitazione dei grassi ed un conseguente dimagrimento con diminuzione
del colesterolo, mentre in un ipotiroideo vi sar un accumulo dei lipidi nei
tessuti con un aumento del colesterolo.
Dal punto di vista della termoregolazione, un ipertiroideo sar ipertermico,
un ipotiroideo ipotermico. Per quello che concerne le funzioni corticali, un
ipertiroideo sar iperattivo, instabile, insonne ed irritabile, mentre un
ipotiroideo al contrario sar apatico, sempre stanco e presenter perdita
della memoria. Un soggetto ipertiroideo sar tachicardico, un ipotiroideo
bradicardico. A livello renale un ipertiroideo ha una aumentata diuresi, e
quindi tende alla disidratazione, mentre un ipotiroideo presenta oliguria, ed
edematoso, con capelli secchi e radi. Un ipertiroideo sar affetto da
diarrea, mentre un ipotiroideo sar affetto da stipsi. Un soggetto si dice
eutiroideo quando ha una condizione di equilibrio della tiroide.
La regolazione della funzionalit tiroidea avviene attraverso lasse
ipotalamo ipofisi tiroide.
Lipotalamo secerne un ormone che si chiama TRH ( Tiroid Relising
Hormon) e agisce sullipofisi che secerne dalle cellule Beta TSH ( Tiroid
Stimulating Hormon) che agisce sulla tiroide.
Leccesso di ormoni tiroidei in circolo da un segnale allipofisi, che smette
di produrre TSH e da a sua volta il segnale allipotalamo di non produrre
pi TRH.
Ipertiroidismo primario ( Morbo di Basedow)
Malattia dovuta ad una lesione a livello della tiroide. In questa malattia
trovo un alto livello di ormoni tiroidei ed un basso livello di TSH. I
sintomi sono quelli dellipertiroidismo ( v. sopra). Vi inoltre la presenza
di esoftalmo, dovuto alla presenza di complessi AG-AB che si depositano
sui muscoli retro orbitali e spingono locchio in fuori. E presente inoltre
una condizione di tireotossicosi, cio intossicazione da FT3

Ipertiroidismo secondario
Malattia dovuta a lesione dellipofisi (adenoma), trovo in circolo un alto
livello di TSH ed un alto livello di ormoni tiroidei in circolo. Ho la
presenza di iperglicemia, ipercolesterolemia e tireotossicosi.
Ipertiroidismo terziario
Malattia dovuta a tumori celebrali che interessano lipotalamo con
aumento del TRH.
Ipotiroidismo primario o primitivo
Malattia causata da un deficit a livello della tiroide. Caratterizzata da una
bassa concentrazione di ormoni tiroidei in circolo e da una alta
concentrazione di TSH. Questo tipo di patologia pu essere ricondotta alla
tiroidite di hashimoto, una malattia ad origine autoimmune che colpisce
prevalentemente le donne tra i 20 ed i 30 anni, caratterizzata dalla presenza
di anticorpi antitiroide ed antiperossidasi.
Cretinismo
Il cretinismo una malattia causata da una carenza di ormoni provocata da
un malfunzionamento congenito della ghiandola tiroidea (cretinismo
congenito) che pu essere addirittura assente nel feto o nei primi mesi
dalla nascita, oppure essere presente in forma rudimentale e incapace di
produrre Tiroxina e Triiodotironina. Il cretinismo pu manifestarsi anche
in epoca successiva alla nascita per grave mancanza di iodio nella dieta
abituale (cretinismo endemico) o se la tiroide malata o stata rimossa
chirurgicamente. Per la carenza di ormoni nello stato embrionale avviene
una crescita irregolare delle fibre nervose che si collegano in modo
irregolare all'interno del cervello causando danni irreversibili quali
sordomutismo, nanismo, irregolare crescita delle ossa e delle articolazioni.
La continua stimolazione della tiroide a produrre ormoni porta ad una
iperplasia della tiroide, che porta allo sviluppo del gozzo. Viene eseguito
lesame della ioduria, cio la misurazione dello iodio presente nelle urine,
e conseguentemente la misurazione dello iodio introdotto.

Ipotiroidismo subclinico
E una situazione clinica caratterizzata da THS alta e ormoni tiroidei
normali. Il paziente non presenta nessun sintomo se non
ipercolesterolemia, causa di infarti ed ostruzioni. Il trattamento quello
utilizzato per lipotiroidismo ( Eutirox).
Terapia
Lipertiroidismo si cura con il Tapazolo, una sostanza che blocca la
produzione di ormoni tiroidei. Se il farmaco non ha efficacia, si rimuove
chirurgicamente la tiroide. La terapia sostitutiva identica a quella che si
effettua nei casi di ipertiroidismo, vi quindi la somministrazione di
tiroxina sotto forma di Eutirox.
Nei neonati obbligatorio il dosaggio degli ormoni tiroidei con puntura
nel tallone, come screening della funzionalit della tiroide, a partire dal 3-5
giorno di nascita. Lipertiroidismo nelle donne pu essere causa di
infertilit per presenza di anticorpi.