Sei sulla pagina 1di 196

SETTEMBRE 2013

NUMERO 9

indiscreto

ritratti

passioni

in societ

impossibile

DAlia, ministro per


la Semplifcazione:
Un piano per i burocrati
lenti e fannulloni

Il regista Ron Howard


racconta il flm Rush:
Duello tra eroi: Lauda
e Hunt. Iliade anni 70

Il trend del sarto


integrale. Fa tutto,
dalla giacca ai boxer.
Lo chic economico

Il 40 per cento degli


italiani vive con
un cane o gatto. Ecco
i vip che li sposano

Helena Bordon, la pi
fulminante ereditiera
brasiliana. Il mondo
mi segue su Twitter

DAVID KARP P.

73

RAGAZZINI, MA GRANDI IMPRENDITORI

David Karp, 27 anni, fondatore di Tumblr, venduto a Yahoo! per 1,1 miliardi di dollari

N9 Settembre 2013 Poste Italiane SpA Sped. in a.p. D.L. 353/03 conv. in L. 46/04, art. 1, comma 1, DCB Milano Il 29 agosto con il Corriere della Sera 1,80
(Style Magazine 0,50 + Corriere della Sera 1,30 ). Non vendibile separatamente. Nei giorni successivi a richiesta con il Corriere della Sera, Style Magazine 2 + prezzo del quotidiano.

s t y l e

s t r i s c e

SOMMARIO
N. 9 s e t t e m b r e 2 0 1 3

Leleganza della scarpa


non basta. Bisogna saperla
abbinare alla giacca giusta.
Lalchimia dello stile. p 153

appunti di economia
Prossima fermata Padania
di dario di vico

49

style libero
Opinioni e varia attualit
51
di camilla baresani , an nalena
benini , antonella bersani,
alessandra borgh ese, ang elo
bucarel li, aldo caz zu llo,
paolo conti, mario l uzz atto feg iz,
gia ncarlo macalu so, alessan dro
robecchi, maria lau ra rodot,
barbara stefanel li, g ianni valenti

Blogger milionaria, Helena Bordon


fa parte della nuova lite brasiliana.
Che per amici ha Kate Moss
e Valentino, e per fdanzati piloti
di Formula Uno. Giramondo con
la passione della moda: Uso gli aerei
per dormire. p 146

teenager imprenditori
lindiscreto
style e strisce

23

Il ministro DAlia
contro i burocrati fannulloni
di fabr izio roncone

59

34

street stylist

62

di giann elli

contributors

Genio di squadra
di dom enico de masi

41

global parties

67

di gian lu igi paracchi ni

fenomeni
style eventi
LItalia riparte in treno
di pierluigi battista

79

r i t r at t i d i s t y l e

di micol sabb adini

la scienza del buon vivere

Idee milionarie
di lu lu berton, maria teres a
com etto, barb ara m ill ucci
foto di stefano gi lera
e clay mclachlan

Ron Howard: regista


delle grandi emozioni
di cristiana allievi

86

Che tempi!, quelli


di Jack Heuer
di g ianl uca torti

90

MacKenzie Bezos, i libri


sono un business di famiglia
di g iacomo fasola
foto di melissa barnes

92

71

45

iN COPertiNa

appunti di storia
Napolitano,
presidente o patron?
di ernesto galli del la logg ia

47

David Karp,
generazione Tumblr
di ben machell

style n. 9 settembre 2013

73

VIA MONTENAPOLEONE, 4

R ALPHLAUR EN.COM

MILANO

SOMMARIO
N. 9 s e t t e m b r e 2 0 1 3

auto
Leccellenza costa poco
di paolo artemi

106

orologi
Quadri e quadranti
di augu sto veroni

108

Arte contemporanea
da polso. Addio monocromia,
ora trionfano le emozioni.
Siate audaci. p 108

aNdare

Prato renaissance
di phili pp e daverio
Medaglia doro mondiale nel dorso
e sex symbol che domina
le passerelle. Bello e impossibile?
Non per Miss Francia... p 186

112

Happy hour, ed subito cena 114


di mauro remondino
Slovenia slow
di gi ovanni ri volta

117

Venezia serve Weiwei al vetro 118


di maria broletti dal lago

pa s s i o N i

total look

Ischia da gozzo e da wellness 120


di anna maria catan o

Da capo a piedi
di m aria lu isa bonacchi
foto di sakis l alas

Su ai castelli, come un papa re 122


di marco g enti li

impossibile

138

persone di style
Jean-Claude Biver,
maestro orologiaio chic
di pier andrea canei

96

Marina Faiella:
idrogeno low-cost
di valenti na ra vizza

98

Michele Villotti,
quando il d.g. ci vede giusto
di s everino c olombo

Helena Bordon
di stefano montefiori
foto di jacop o m oschin
moda di daniela stopp oni

i N s o c i e t

trib a quattro zampe


100

Io mi Fido
di gi an lu ig i paracch ini
e gi acom o fasola
foto di g u ido fu

146

124

debolezze

guardaroba
g i o c at t o l i

es t at e c on t i n u a

l i n k l i b e r e a s s o c i a z i o n i 105

La baia dei pochi


di il ari a sim eone

style n. 9 settembre 2013

130

Spalla al piede
di m aria lu isa bonacchi
foto di federi co mi letto

153

SOMMARIO

anno 9 n. 9 settembre 29 agosto 2013


fo to : Elizabeth Lippman/
Contour/Getty Images
di r et to re r esponsabile : Carlo Montanaro
v ice dir et tor e: Gianemilio Mazzoleni
a rt di re ctor : Stefano Domizi
f as hio n dire cto r : Alessandro Calascibetta

homo elegans

l i n k l i b e r e a s s o c i a z i o n i 157
Provini dautore
di a lessandro cal ascibetta
foto di gio vanni gastel

158

Scacco matto
di l uca ro sc ini
foto di fa brizio sclavi

168

I primi della class


di l uca ro sc ini
foto di massim o pamparana

174

r eda zi one :
Fiorenza Bariatti (caposervizio)
Pier Andrea Canei (vicecaposervizio)
Giacomo Fasola
Fausta Filbier
r eda zi one grafica:
Giorgio Fadda
Tiziano Grandi
r ice rc a fo tog rafica:
Maria Giovanna Aceti
Chiara Righi
pr o du zi one e co ord inam ent o:
Silvia Giudici
se g re te ria d i r ed azione :
Francesca Fignon

miti

Lerotico-chic di La Seydoux 182


di cristi ana a llievi
foto d i stephane gautronnea u
Camille Lacourt,
in vasca e in passerella
di gian luigi pa racchini
foto d i andrea pugiotto

186

cartellone

190

indirizzi di style club

192

indirizzi

193

la ragazza da sposare

194

co lla borat ori:


Cristina Milanesi (beauty), Luca Roscini (moda),
Emanuela Meucci, Valentina Ravizza e Gianluca
Torti (redazione)
pr o ge tt o grafico: Winkreative

RCS MediaGroup S.p.A.


Proprietario ed editore

ad ve rtising m anag er : Francesca Moroni


pr odu ct manage r : Gabriella Marotta
Sede sociale: via Angelo Rizzoli 8, 20132 Milano Redazione: via
Angelo Rizzoli 8, 20132 Milano, tel. 02 2584.1, fax 02 25846810
Stampa: Eurogravure S.p.A., piazza Matteotti 20, Bergamo
Registrazione Tribunale di Milano no 31 del 18/01/2005
2013 RCS MediaGroup S.p.A. Testi e foto RCS MediaGroup
S.p.A. possono essere ceduti a uso editoriale e commerciale.
Syndication Press Service: www.syndication.rcs.it, press@
rcs.it Responsabile del trattamento dei dati personali (D. Lgs.
196/2003): Carlo Montanaro.

inte rnational e ditions


Maria Francesca Sereni, tel. +39 02 25844202 (mariafrancesca.sereni@rcs.it) Content Syndication: press@rcs.it
Web: www.syndication.rcs.it

rcs me diagr oup s.p.a. dir ez i on e p ub b l i c i t


www.rcspubblicita.it rcspubblicita@rcs.it
Direzione Milano via Angelo Rizzoli 8, 20132 Milano, tel. 02
2584.1, fax 02 2584 6848.
Piemonte/Valle dAosta/Liguria 10129 Torino, c.so Duca
dAosta 1, tel. 011 502116 , fax 011 503609 Lombardia 20132
Milano, via Rizzoli 8, tel. 02 2584.6543, fax 02 2588.6543 / 22100
Como, via Recchi 2, tel. 031 2287911, fax 031 262272 Veneto/
Trentino/Friuli 35131 Padova, via F. Rismondo 2E Int. 6, tel.
049 6996311, fax 049 7811380 / 37121 Verona, via Carlo Cattaneo
26, tel. 045 8011449, fax 045 8010375 Emilia Romagna 40127
Bologna, via San Donato 85, tel. 051 4201711, fax 051 6333320
Toscana 50122 Firenze, Lungarno delle Grazie 22, tel. 055
552341, fax 055 55234234 Marche/Abruzzo/Molise 61032
Fano (PU), corso Matteotti 113, tel. 0721 808843 - 806558, fax
0721 827442 Lazio/Sardegna 00142 Roma, via V. Mazzola
66/D, tel. 06 68828692, fax 06 68828680 Campania/Calabria
80133 Napoli, vico II S. Nicola alla Dogana 9, tel. 081 4977761,
fax 081 4977785 Puglia/Basilicata 70122 Bari, via P. Villari
50, tel. 080 5760111, fax 080 5760126.

co nsu lent e e dito rial e: Diamante dAlessio


co nsu lent e art d ir ect ion: Maurizio Varotti

d ist ribu zione in italia

mens il e distrib uito co n il:

abb oname nti

di r et to re r esponsabile : Ferruccio de Bortoli


co ndi re tt ore : Luciano Fontana
v ice dir et tor i: Antonio Macaluso, Daniele Manca,
Giangiacomo Schiavi, Barbara Stefanelli

M-DIS Via Cazzaniga 1, 20132 Milano, tel. 02 2582.1

Per informazioni telefonare allo 02 63798520 (lun-ven, 7,0018.30; sab-dom, 7,00-15,00).


Poste Italiane S.p.A. Sped. in a.p.D.L. 353/2003 conv. L.
46/2004 art.1, comma 1, DCB Milano.
Servizio clienti: 02 63797526

arr et rati
Rivolgersi al proprio edicolante oppure allASE, Agenzia Servizi
Editoriali S.r.l. via Nazario Sauro 37/B 20037 Paderno
Dugnano (MI), tel. 333 7249331 (luned-venerd dalle 8.30 alle
12.30), fax. 02 9105664, e-mail: info@aseweb.it. Il costo pari al
doppio del prezzo di copertina.

style n. 9 settembre 2013

il

ST
GU

E
O D

SPO
llO

RT

c o n t r i b u t o r s

34

Maria Teresa Cometto

Melissa Barnes
Dopo essere cresciuta e aver studiato fotografa in Canada,
si trasferita in California, dove vive da 16 anni. Oggi si
divide tra San Francisco e Los Angeles, tra ritratti (a pag. 92
quello di Mackenzie Bezos), still life e reportage di viaggio.
Quando non ha in mano una refex, adora fare surf, campeggiare sotto le stelle o camminare con il suo cane Lulu. Tra le
sue passioni ci sono anche la cucina e il giardinaggio.

Domenico De Masi
Insegna Sociologia del lavoro allUniversit La Sapienza di
Roma (e la Scienza del buon vivere su Style, a pag. 41) ma
attratto soprattutto dallozio creativo, uno stile di vita in
cui il lavoro si stempera nello studio e nel gioco, che spiega
nel libro omonimo e in Lemozione e la regola, La fantasia
e la concretezza e Non c progresso senza felicit (Rizzoli).
convinto che lestetica sia la disciplina che pi sincarica
della nostra felicit e che, per vivere esteticamente, occorra
trovare un senso e un nesso per i vari frammenti della
nostra esistenza. cittadino onorario di Rio de Janeiro.

Emilio Giannelli
Inizia a disegnare da bambino, pubblicando le prime
vignette sui giornali studenteschi e, negli anni Sessanta, sul
foglio umoristico Il Travaso delle Idee. Nel 1980 comincia a
collaborare con La Repubblica, dapprima sullinserto settimanale Satyricon e successivamente nelle pagine dei Commenti. Dal 1991 pubblica quotidianamente una vignetta
sulla prima pagina del Corriere della Sera. Ha collaborato
con diversi settimanali come Epoca, LEspresso, Panorama
e Sette. Ha pubblicato oltre 25 raccolte di vignette con le
case editrici Mondadori, Rizzoli, Baldini Castoldi Dalai,
Marsilio; lultima, uscita nel 2012 per Marsilio, sintitola
Torchiato Tasso. Dal primo numero apre Style. A pag. 23.

style n. 9 settembre 2013

Scrive di business e tecnologia per il Corriere della Sera da New York, dove vive dal
2000, e su questo numero di Style a pag. 79.
autrice con Alessandro Piol di Tech and the
City. Startup a New York un modello per lItalia, edito da Guerini e Associati. Basato su 50
interviste con i protagonisti della comunit
tecnologica newyorkese, il libro racconta
come e perch la Grande Mela diventata
la nuova capitale mondiale delle startup.
anche una guida per chi vuol andare negli
Usa a lavorare nellhigh-tech, studiare o cercare partner e fnanziatori.

36

c o n t r i b u t o r s

Stefano Gilera
Le prime foto le ho scattate controvoglia per compiacere
una fdanzata un po vanesia, ma dopo una settimana avevo
gi preso un ingranditore e tutto quello che serviva per sviluppare e stampare in bianco e nero, sequestrato una piccola stanza in casa dei miei stupitissimi genitori. Cos ho
deciso che sarei stato un fotografo. Per convincere il resto
del mondo a considerarmi tale, ci ho messo un po di pi.
Ma a giudicare dagli scatti a pag. 82 e 85 c riuscito.

Sakis Lalas

Massimo Pamparana

nato a Salonicco, in Grecia,


e vive a Milano. Specializzato
in servizi di moda (a pag. 138) e
ritratti, ha fotografato tanti personaggi (da Roberto Cavalli a
Beppe Grillo) e collezionato un
vasto repertorio di aneddoti brillanti. Ma perfettamente a suo
agio con la gente comune: per
aiutare a superare il trauma del
primo approccio con lobiettivo
fa un sapiente uso della psicologia. E anche questo fa parte del
suo essere greco

Nasce a Milano e studia sceneggiatura al Columbia College di


Chicago, dove si accorge di essere
attratto pi dalle immagini dei
flm che dalle storie. Cos acquista per pochi dollari una Pentax
35mm manuale e dopo vari tentativi inizia ad azzeccare i tempi di
esposizione. Il miglior consiglio
glielo ha dato il maestro Terry
Richardson: Continua a fotografare, non smettere. E cos ha fatto,
passando con disinvoltura dalla
moda (a pag. 174) agli esterni.

Jacopo Moschin
Cresciuto tra Milano (dove ha studiato Pubblicit e
Comunicazione) e Londra (citt in cui si specializzato
in Interior design), ha iniziato la sua carriera di fotografo con un progetto sui giovani di East London. La
sua visione della bellezza, classica e al contempo contemporanea, lha portato a lavorare con brand e magazine di moda: dalle edizioni americana e russa di Vogue
a Elle, GQ francese e giapponese, Marie Claire. Luso
sofsticato della luce e lapproccio estetico minimalista,
insieme con una costante ricerca di una vitalit spontanea sono gli elementi chiave del suo stile. Che si ritrovano anche negli scatti che ritraggono la bella ereditiera
brasiliana Helena Bordon, a pag. 146.

style n. 9 settembre 2013

I n ve n d i t a u n i c a m e n t e n e i n e g o z i e s c l u s i v i L o u i s Vu i t t o n e s u l o u i s v u i t t o n . c o m . Te l . 8 0 0 3 0 8 9 8 0

38

c o n t r i b u t o r s

Stefano Montefiori
Nato 45 anni fa a La Spezia, ha trascorso estati felici
allisola Palmaria. Ha vissuto a lungo a Genova, Pisa e
Milano, dove la scuola di giornalismo Ifg gli ha permesso
di entrare come stagista al Corriere della Sera. Una passione per la Francia cominciata nel 1991, grazie al progetto Erasmus, dal 2010 corrispondente del Corriere a
Parigi, dove vive con la moglie Valeria e i fgli Elena, sei
anni, e Matteo, uno. Nella capitale francese ha incontrato
limpossibile Helena Bordon, a pag. 146.

Giovanni Rivolta
Un passato sedentario come grafco in riviste di moda e attualit,
interrotto per seguire una vocazione per la vela e il fuoristrada.
Dopo traversate atlantiche e
sahariane, oggi realizza reportage
da luoghi lontani, come Mongolia
e Yemen, dove alterna il ruolo di
giornalista a quello di guida per
tour operator specializzati. Negli
intervalli tra i vari fusi orari,
girovaga a corto raggio a caccia
di percorsi naturalistici, itinerari
gastronomici e mete rivalutate
dal turismo slow. A pag. 117
andato a Portoroz, in Slovenia.

Fabrizio Roncone
Un giorno fnir questa trovata grafca delle biografe, e
molti giornalisti saranno tristi (alcuni di noi sono infatti
pazzi di eccitazione se possono raccontare di quando
vanno in bici, o la loro passione per Istanbul, per i gatti,
per Bach). Per se il giochino ancora questo, va bene:
sono inviato speciale del Corriere, ho un bassotto di nome
Ciro, preparo primi piatti squisiti, fumo il sigaro, detesto
i taccagni e gli invidiosi, tifo per la Roma e per Style ho
intervistato il ministro Gianpiero DAlia (a pag. 59).

Gianni Valenti
Veneziano, 50 anni, vicedirettore
vicario de La Gazzetta dello Sport.
Alla Rosea dal 2007, oggi, tra le
altre cose, segue lo sviluppo multimediale. Giornalista da sempre, ha
scritto i primi articoli a 16 anni. Un
passato in Veneto nei quotidiani
del Gruppo Espresso, un anno
a Il Piccolo di Trieste e poi, dal
1990, al Corriere della Sera, dove
stato caporedattore delle Cronache nazionali e internazionali e
caporedattore centrale per i dorsi
locali e regionali. A pag. 51 tiene la
rubrica Brutti sport e cattivi.

style n. 9 settembre 2013

l a

s c i e n z a

d e l

b u o n

v i v e r e

di domenico de masi

Genio di squadra

I ragazzi di via Panisperna che, guidati da Enrico Fermi, scoprirono


la fssione nucleare artifciale dellatomo di uranio.

olycom

A volte, sono singole intelligenze a fare le scoperte


che cambieranno il mondo. Pi spesso, le rivoluzioni
tecnologiche sono da attribuire a gruppi di lavoro in
cui un bravo leader sa far convivere fantasia e concretezza. Come Facebook e Tumblr, nati da unintuizione
ma diventati grandi grazie a un formidabile team

Oltre che linventiva conta anche lambiente


in cui si vive. Oggi lo sviluppo del web viene
guidato dagli Stati Uniti. Ma lasse della creativit si sta spostando verso lAsia.

style n. 9 settembre 2013

41

l a s c ie n za d el b uon v iv er e42

idee nate
dalla
intelligenza
del rischio

Di fronte a casi sempre pi frequenti di babyimprenditori come Mark Elliot Zuckerberg, il


fondatore di Facebook, o David Karp, pap di
Tumblr, che da adolescenti maturano unidea
geniale e ancora giovanissimi ne ricavano
miliardi, viene da chiedersi quale sortilegio
consenta miracoli di questo genere.
Una spiegazione ante litteram fu tentata
dalleconomista Albert Otto Hirschman,
nato a Berlino nel 1915, morto lo scorso anno
negli Stati Uniti dopo avervi insegnato nelle
migliori universit. Combatt come volontario con i repubblicani spagnoli e aiut molti
perseguitati europei a rifugiarsi in America.
Ebbe ottimi rapporti con lItalia: consegu il

dottorato a Trieste e sua sorella Ursula spos


prima Eugenio Colorni, poi Altiero Spinelli.
Hirschman, che ci ha lasciato notevoli contributi soprattutto nel campo delleconomia
dello sviluppo, defnisce limprenditorialit
come una somma di ability to invest e di
capacity to invest. Per ability to invest
intende la propensione e il coraggio di
rischiare temerariamente. Per capacity to
invest, lintelligenza necessaria per capire
in quale campo vale la pena rischiare. Lidea
di Facebook a Mark Zuckerberg o di Tumblr a
David Karp deve essere venuta per pura coincidenza, per in un contesto dove linformatica era di casa.

un leader
e un team
di manager
e creativi

Vivendo a Boston o a New York, diffcilmente avrebbero potuto inventare una nuova
grappa, cos come, vivendo in Friuli, diffcilmente un ragazzo di Udine potrebbe inventare una nuova piattaforma informatica.
Ma, una volta scattata lidea ed elaborate le
loro applicazioni pratiche, sono emerse in
Zuckerberg e Karp le capacit indispensabili per trasformare lidea in denaro. Questa
metamorfosi da inventore a imprenditore
non richiede una grande cultura scolastica,
ma solo ability e capacity to invest. Poi, una
volta che viene avviata limpresa, un esercito
di solerti manager, con tanto di prestigiosi
master alla London School of Economics,
sgobber dieci ore al giorno per assicurare i

proftti allinventore diventato imprenditore.


Qualcosa di analogo accade in tutti i processi
di questo genere. Anche la creativit, infatti,
sintesi di due qualit: la fantasia con cui si
producono nuove idee e la concretezza con
cui si riesce a trasformare le idee in opere
reali. Alcuni di noi sono prevalentemente
fantasiosi, altri sono prevalentemente concreti; solo i geni posseggono entrambe le qualit in pari, altissima misura.
Dal momento che i geni sono molto rari,
possibile rimpiazzarli con gruppi creativi in
cui, sotto la guida di un leader carismatico,
persone fantasiose collaborano sinergicamente con persone concrete per realizzare
una mission condivisa.

dallitalia
alla cina

I ragazzi di via Panisperna ne sono stati un


ottimo esempio. Nel 1929 Enrico Fermi riusc
a formare una geniale quipe di giovani fsici,
a individuare un fertile campo di ricerca, ad
attivare lammirata attenzione degli scienziati
di tutto il mondo. Nel 1934 la squadra mise a
segno una serie di scoperte tra cui la fssione
nucleare artifciale dellatomo di uranio talmente importanti da ricevere il premio Nobel.
Come fu possibile raggiungere in poco tempo
un successo cos straordinario da parte di un
gruppo di ragazzi? Gli studi sociologici condotti fnora su questo team hanno messo in
luce la funzione determinante esercitata dalla
leadership di Fermi, dalla pianifcazione rigorosa delle attivit, dallinterdisciplinariet
dellquipe, dal suo internazionalismo nei

rapporti scientifci intrattenuti con i colleghi


di tutto il mondo. Ma in questo, come in molti
altri casi analoghi di creativit collettiva, colpisce la tensione di questi giovani verso il
nuovo, la loro scanzonata progettualit, la
convinzione di operare secondo la traiettoria
del progresso umano e di potervi contribuire
con il proprio sforzo scientifco.
Dunque, anche lItalia ha avuto i suoi Zuckerberg e i suoi Karp. Si chiamavano Enrico
Fermi ed Ettore Majorana, Edoardo Amaldi e
Bruno Pontecorvo. Poi la ruota del progresso
ha proseguito nel suo giro, arrivando nel Sud
degli Stati Uniti, in quella che Daniel Bell ha
chiamato la sun belt, la cintura del sole. E,
dopo avere varcato lAtlantico, si avvia a varcare anche il Pacifco.

style n. 9 settembre 2013

f e n o m e n i

45

di pierluigi battista

Illustr azIo ne: step hane Ma nel p er style

L I TA L I A R I PA R T E I N T R E N O
Sono stato in Puglia di recente. Bellissima.
Peccato che lalta velocit del Frecciarossa
non si fermi a Eboli (Sa), ma prima di Bari.
Peccato che il Mezzogiorno, met del Paese,
sia considerato dal punto di vista delle infrastrutture ferroviarie unItalia di serie B. Poi
tutti si producono in esercizi retorici sulla
cultura, il paesaggio e larte che sono la
vera ricchezza dellItalia. Peccato che quei
meravigliosi gioielli si debbano raggiungere
a fatica con un trasporto che non sia la propria macchina. Un altro gioiello, per dire,
San Vito Lo Capo (Tp) in Sicilia. Provate ad
arrivarci sbarcando a Punta Raisi, oppure
volendo fare un giro dellisola utilizzando
il treno. Sar unimpresa ardua. Tutto
vecchio e inefficiente: i binari, le stazioni, i
vagoni. Tutto. E nessuno che se ne interessi.
Un gioiello come Erice (Tp)? Inaccessibile,
insiem con tante cose magnifiche della Sicilia. Della Sardegna. Della Calabria.
Se ci fosse una politica interessata davvero a tirar fuori lItalia dal pantano in cui
sprofondata, si potrebbe proporre un
grande New Deal ferroviario: uno sforzo
eccezionale per ammodernare treni, stazioni, infrastrutture, macchinari. Se si desse
la possibilit di investire nei treni locali
o regionali, milioni di italiani che sono

costretti a viaggiare ogni giorno su indecorosi carri bestiame, con limpianto di


riscaldamento rotto e i condizionatori destate scassati, con vagoni lerci, con ritardi
paurosi, stretti come animali da deportare,
milioni di italiani potrebbero avere la sensazione di vivere in un Paese civile. E tanti
turisti stranieri potrebbero muoversi con
pi agio, con meno angoscia, senza quella
stessa sensazione che proviamo noi italiani
se ci capita di spostarci allinterno di Paesi
del cosiddetto Terzo Mondo. Si potrebbero
raggiungere paesi stupendi, monumenti
meravigliosi, chiese, palazzi, spiagge, posti

litalia ferroviaria
spezz ata in due.
Al Nord lalta velocit ha rivoluzionato il modo
di viaggiare. Mentre al Sud muoversi in treno
rimane unimpresa. E ai disagi per i pendolari
si aggiungono i danni al turismo.
serve un gr ande piano per
i tr asporti pubblici.
I vantaggi sarebbero enormi: pi posti
di lavoro, sperimentazione di nuove
tecnologie, promozione del nostro territorio.

style n. 9 settembre 2013

incantevoli. Si potrebbe dire a chi abita sul


percorso tra Viterbo e Roma, ad esempio,
che si pu prendere il treno senza intasare
le strade che portano nella Capitale e riempire questultima di macchine che non si sa
dove parcheggiare. Si potrebbe dire ai turisti: vedete, Viterbo a solo un centinaio di
chilometri da Roma, non oltre mille, a giudicare dai tempi spaventosamente lunghi con
cui bisogna percorrere quel tratto di strada o
di ferrovia dissestata.
Gli investimenti costano, ma avrebbero
un ritorno strepitoso. Si troverebbe nuova
occupazione, si utilizzerebbero nuove tecnologie, si potrebbe valorizzare il patrimonio di bellezza di cui tutti cantano le lodi per
darsi un tono. Non si sentirebbe come una
violenza dover pagare tariffe elevate per un
servizio pessimo, lutilit economica sarebbe
fuori discussione. Solo che bisognerebbe
avere unidea di come salvare questo Paese.
Bisognerebbe concentrarsi, andare un po
meno in televisione, discutere un po meno
delle regole interne di un partito o cantare
gli inni a favore del Capo. Bisognerebbe far
di conto, dimostrare che si pu rifare in Italia
ci che stato fatto nel dopoguerra per risollevarsi dal disastro. Bisognerebbe, anche se
non si far nulla di tutto questo.

a p p u n t i

d i

s t o r i a

47

di ernesto galli della loggia

Illustr azIo ne: step hane Ma nel p er style

N A P O L I TA N O, P r E s I d E N T E O PAT r O N ?
Ci fu un tempo forse qualcuno lo ricorda in
cui perfino ogni volta che il presidente della
Repubblica, per qualunque ragione, prendeva
la parola in pubblico, ci avveniva sempre alla
presenza di un membro del governo. Non era
una pura formalit. Stava a sottolineare, quella
presenza, lirresponsabilit politica del capo
dello Stato sancita dalla nostra Costituzione
(cio che, come prescrive larticolo 90, egli
non responsabile degli atti compiuti nellesercizio delle sue funzioni tranne che per alto
tradimento o per attentato alla Costituzione,
e che, articolo 89, nessun atto del presidente
della Repubblica valido se non controfirmato dai ministri proponenti che ne assumono
la responsabilit). Fino a tal punto la norma
costituzionale era sentita come essenziale che
si dice che un presidente della Repubblica sia
arrivato a sottoporre alla firma del presidente
del Consiglio addirittura il testo di un messaggio che egli intendeva rivolgere alle Camere:
un atto che evidentemente, invece, rientra tra
le sue previste e specifiche funzioni, e di cui,
quindi, egli solo ha, e non pu non avere, lesclusiva titolarit, portandone anche la relativa
responsabilit.
Come si capisce, questa impalcatura di
norme corrisponde a una figura di capo dello
Stato che abbia un ruolo puramente notarile.

Un ruolo, cio, nel quale lo stesso si astenga


anche perch la situazione glielo consente
dallo svolgere una parte significativa nella
determinazione degli equilibri politici e nelle
loro vicende.
Ma oggi non certo pi cos. Da alcuni
anni, il presidente della Repubblica, infatti,
sollecitato soprattutto dalla paralisi del
sistema politico, stato spinto sempre pi
a divenire il vero dominus degli equilibri
politici del Paese, il vero patron politico dei
governi, e di conseguenza a intervenire in
modo sempre pi continuo ed esplicito, con
dichiarazioni talvolta quotidiane, nella discussione pubblica: che si tratti di questo o quel
provvedimento da prendere, delle nomine o
degli orientamenti generali da adottare. Un
ruolo dintervento politico che ovviamente
non pu non comportare la possibilit di un
disaccordo e perci di una critica.

il ruolo del capo dello stato


sempre pi politico.
E per questo le sue scelte possono essere
messe in discussione. Giorgio Napolitano
lo sa. Ma c chi cerca di mettere a tacere
i suoi detrattori.

style n. 9 settembre 2013

Il che significa che a questo punto qualsiasi


norma o prassi che invece metta loperato del
capo dello Stato autoritariamente al riparo da
qualsivoglia eventuale osservazione e perfino
da qualsivoglia eventuale discussione, creerebbe una condizione di privilegio a suo favore
a favore, voglio sottolinearlo, proprio di
quella che di fatto ormai la principale figura
della scena politica ben difficilmente giustificabile da un punto di vista democratico.
Che si siano dimostrati impermeabili a queste considerazioni sia il presidente del Senato,
sia quello della Camera togliendo entrambi
la parola a due parlamentari dellopposizione
che intervenendo in aula stavano per riferirsi
al ruolo politico del presidente Giorgio Napolitano non mi sorprende. Privi di retroterra e
di caratura politica propria, sia Laura Boldrini
sia Pietro Grasso non possono certo azzardare
comportamenti minimamente innovatori. Sorprendente invece, stato il silenzio in merito
dellopinione pubblica e della stampa liberale,
che hanno accettato senza fiatare la censura
alla libert di parola decretata nelle aule parlamentari. Solo il presidente Napolitano, dando
una lezione di libert a tutti, ha fatto sapere che
allorigine della suddetta censura non cera
stata alcuna sua richiesta. Come dire: nelle
forme dovute anche io posso essere criticato.

a p p u n t i

d i

e c o n o m i a

49

di dario di vico

Illustr azIo ne: step hane Ma nel p er style

p r o s s i m a f e r m ata pa d a n i a
Pu una stazione ferroviaria intermedia rappresentare da sola una leva per lo sviluppo?
Gli imprenditori di Reggio Emilia ne sono
convinti e infatti hanno appoggiato senza
riserve lidea di aprire a qualche chilometro dalla loro citt la stazione Mediopadana,
dedicata esclusivamente ai treni ad alta velocit sia del servizio Fs, sia di Italo sulla tratta
Milano-Roma-Salerno. Inaugurata ai primi
di giugno, la stazione, disegnata con grande
fantasia dallarchitetto Santiago Calatrava,
ancora in fase di start-up e non risulta possibile nemmeno tentare di redigere un primo
vero bilancio delloperazione. Si pu solo
dire che ha generato interesse e movimento
e ricordare che le previsioni formulate negli
studi di fattibilit parlano del raggiungimento a regime di una massa critica di mille
utenti al giorno. I vantaggi, del resto, sono
consistenti. Un viaggiatore proveniente da
Modena e diretto via treno a Milano risparmia 54 minuti, uno che parte da Parma per
Roma 59, chi da Mantova va verso la Capitale
di minuti ne risparmia addirittura 78 e un
cremonese diretto a Roma 60.
In attesa di riscontri quantitativi pi probanti, gi da adesso per si pu ragionare
su come unidea tutto sommato semplice
possa interagire con i flussi di spostamento

delle persone nellarea padana, come le reti


si confermino in definitiva il vero driver di
un ri-orientamento dello sviluppo e, infine,
come la definizione di un obiettivo realistico
possa combattere le spinte campanilistiche
che animano il Nord. Una macroregione servita, ad esempio, da ben 19 aeroporti (!) in
gara tra loro: un numero spropositato, come
ha avuto modo di mettere in evidenza (polemicamente) lo stesso presidente del Consiglio Enrico Letta.
La stazione Mediopadana ha un naturale
bacino di utenza stimato in due milioni di
residenti nellarea vasta che interessa le promil ano -reggio emilia ,
in soli 45 minuti.
La stazione mediopadana serve i treni ad alta
velocit che vanno dal nord a roma e salerno.

gli utenti? due milioni,


tra cui molte piccole e medie imprese
che affrontano crisi e post-terremoto.
rotaie anti campanilismi.
incentivare gli spostamenti nellarea padana
aiuta a combattere lisolamento delle citt.

style n. 9 settembre 2013

vince di Reggio Emilia, Mantova e Modena.


Un territorio caratterizzato dalla presenza di
piccole e medie imprese e di distretti innovativi, un tessuto industriale che in questi
anni ha saputo resistere prima alla Grande
Crisi e poi alla potenza devastante del terremoto del 2012.
Ma niente per sempre e le sfide che il
modello produttivo a industrializzazione
diffusa ha davanti sono estremamente impegnative: mentre resiste deve anche cambiare. Per dirla con uno slogan, chiamato a
ri-specializzarsi, a combinare le cose che ha
sempre saputo fare con linnovazione necessaria. In questambito la relazione tra larea
medio-padana e Milano diventa centrale,
perch la metropoli ambrosiana rappresenta
comunque lhub del terziario avanzato in
Italia. Si usa dire che a mezzogiorno tutto il
Nord sotto il Duomo proprio per dare plasticamente il segno della relazione che esiste sul piano oggettivo (dei flussi di persone)
ma assai carente sul lato soggettivo. Una
nuova stazione che porta la distanza tra Reggio Emilia e Milano a 45 minuti pu dunque
intervenire positivamente in questa dialettica e rendere culturalmente meno lontane
manifattura e innovazione. C bisogno di
buone metafore.

jacobcohen.it

51

STYLE LIBERO
Prototipi
di maria laura rodot
a llavan gua rd ia d e l linso p p o rta bi l i t : ecc o

getty im ag es

savan zan o i me s ( me gl io et er o d el so g g i o r n o )

La mia agnizione sul Meglio Etero del Soggiorno (una categoria maschile mestamente arrembante in tempi di crisi) avvenuta quando, per una volta, cercavo
di essere ganza io. A cena da amici, qualcuno cit il G8 di Genova. Io dissi qualcosa di banale per sincero sugli orrori che avevo visto, da cronista, la notte del
raid alla scuola Diaz. Il Meglio Etero di turno non mi fece fnire la frase, e attacc
a spiegare che cosa era veramente successo a Genova perch lui lo sapeva, aveva
visto Diaz, il flm. Avrei potuto controbattere, ma sono timida e lui era noioso. Ho
polemicamente aiutato la padrona di casa a sparecchiare. Ho sbagliato. I Meglio
Etero (secondo loro) che occupano periodicamente o stabilmente i nostri soggiorni
(Mes) sono un ostacolo alla ripresa, se mai ci sar, del nostro Paese.
Perch i Mes sono abitualmente civili e democratici, come lo si pu essere in Italia
oggid. Perci frequentano donne educate, istruite, a cui danno il permesso di
parlare (cit. Ondina se ne va di Ingeborg Bachmann). Perci hanno amici che si
fdanzano con persone del loro stesso sesso. Perci li frequentano; ma li frequentano,
sottotraccia, come chi sta combattendo una guerra culturale e deve difendere i suoi
domini. Perci si aggrappano alla loro condizione di maschi eterosessuali over 40
con simpatica (a volte no) protervia; e quando si discute, pretendono di spiegare,
esternare lungamente, avere sempre ragione. Specie con le femmine, ovvio.
Con gli altri Mes, sempre ovvio, cercano di venire a patti. A un certo punto della
serata, dopo cena (a quel punto, nei romanzi inglesi, le signore si ritiravano e gli
uomini fumavano i loro sigari discutendo in libert) i Mes pi importanti fanno
capannello anche se si odiano. Si dispongono in un mini-cerchio serrato, dando
la schiena al resto del mondo, con laria di chi sta decidendo i destini del mondo
suddetto. In realt parlano degli assetti calcistici, manifestando delusione e annunciando abbandoni del tifo (che non avverranno). La conversazione ininterrotta sul
calcio un dei pochi elementi che ancora distingue il Mes negli ambienti evoluti e
acculturati (vabb, a volte si fa per dire), che rinsalda i legami di branco, che esclude.
Escluse ed esclusi, quando possono, non lo frequentano. Spesso per non possono
evitarlo: un vecchio amico, il marito di unamica-che-non-si-sa-come-losopporti, il proprio marito. Lo stesso Mes, per la verit, non felicissimo in questi
consessi. Trova le donne troppo vecchie, gli uomini troppo gay, i giovani troppo
precari. Vorrebbe uscire con
maschi di pari et e condizione,
e con femmine che abbiano met
della sua et e siano in ottime
condizioni. A volte ci riesce.
Spesso dura poco. Sono uscite e
legami costosi, a questa et, con
questa crisi. Allora si ripresenta
dal gruppetto con cui gioca a
fare il Meglio Etero. Porta una
bottiglia, conciona, induce al
pessimismo. Ma ci si riprender,
anche da lui.

Q u e s t i o n i PA D A N E

di aldo cazzullo
Dopo loutlet la Milano-Genova diventa una mulattiera
Ogni tanto si ascoltano o si vedono in tv belle
celebrazioni dellautostrada del Sole, costruita in pochi
anni dallItalia affuente del boom. Vero, peccato che
lA1 da Bologna a Orte sia ormai una superstrada
(a pagamento) del tutto inadeguata. Ma il vero scandalo
lautostrada Milano-Genova: faraonica fno
a Serravalle, una mulattiera nel tratto appenninico,
dove a luglio si aperto un cantiere da chilometri
di code. Poi, arrivati a Genova, si percorre unautostrada
urbana tra le case: la Gronda pu attendere. Fino
a quando sopporter e pagher lautomobilista?

Questioni MERIDIONALI

di giancarlo macaluso
Come ricevere denaro allinsaputa e separarsi con stile
Il povero Faustino Giacchetto, un manager della
pubblicit arrestato perch secondo i pm siciliani aveva
creato un sistema per drenare soldi pubblici, stato
in qualche modo mollato persino dalla moglie. Anche
lei (con un nugolo di funzionari ed ex assessori) era
fnita in manette. Ma stata liberata sostanzialmente
perch si molto arrabbiata col marito (mi deve delle
spiegazioni) giacch i presunti imbrogli lui li faceva
a suo nome. La signora Concetta Argento non ha mai
sospettato di nulla, nemmeno quando sul suo conto
arrivavano bonifci da centinaia di migliaia di euro.

style n. 9 settembre 2013

52

STYLE LIBERO
Tante care cose
di camilla baresani

Nero dAvola in chiesa, esegesi dei


tatuaggi, sfruttamenti di fanciulle
e massaggi canini: roba da chiodi

Note buc
di angelo bucarelli
Sposi. Oggi sponsor

(1) Chiese. La chiesa episcopale di St. Barts a Manhattan si


specializzata in wine tasting.
Dopo la cena di gala con Alaine
Ducasse ai fornelli e i produttori
di Bordeaux in sala, stata la volta
dei migliori vini italiani. Le navate
della chiesa ospitavano tavoli e
banchetti per le degustazioni.
Cercando la porta del bagno,
Gaetana Jacono, titolare della
cantina di Valle dellAcate, fnita
nella sagrestia, dovera in corso
la messa. Il numero dei fedeli era
decisamente inferiore a quello
degli appassionati di Cerasuolo e
Nero dAvola.
(2) Camere. Il pi ambito dei

circoli newyorkesi The National Arts Club, fondato nel 1898.


Propulsore di attivit culturali,
mette a disposizione dei soci il
palazzetto di Gramercy Park.

Tra i fortunati soci italiani, Livia


Manera e Gelasio Gaetani dAragona. Di fronte al club, il ristorante italiano Maialino, che il
fascinoso Gelasio, ambasciatore
dei vini italiani in terre straniere,
utilizza come uffcio personale.
(3) Noiosi. Un tempo si affigge-

vano gli interlocutori raccontando


i propri sogni, con appendice
di strampalate interpretazioni.
Oggi quel tipo di noia si prova
con la crescente genia dei tatuati,
ansiosi di spiegare pedantemente
il profondo senso storico, esperienziale e salvifco dei propri
graffti corporei. Vien voglia di
tornare alla psicanalisi fai da te.
Magari in compagnia del prolifco
scrittore Peter Handke, che alla
descrizione della propria materia
onirica ha addirittura dedicato un
libro: Un anno parlato dalla notte.

5
(4) Sfruttamento. Per intratte-

nere le amiche, inveite contro il


moralismo dei processi che, da
Vallettopoli alle Olgettine, hanno
inquisito gli sfruttatori delle virt
femminili. Citate lo scrittore
gentiluomo Romain Gary, che, nel
romanzo Biglietto scaduto, fa dire
al protagonista 60enne, innamorato di una 20enne: Adesso ogni
volta che scopi una ragazza senza
pagarla la sfrutti.
(5) Wellness. C sempre nuovo

materiale pronto a suffragare


chi predice lavvento di plotoni
di estremisti fustigatori di decadenze. Pare che sia molto in auge
il Tellington TTouch, tecnica di
massaggio volta a fornire ai cani
maggiore consapevolezza del
proprio corpo, migliorarne la
coordinazione e riequilibrarne lo
stato psicofsico ed emotivo.

In Italia sono circa 200 mila (in


calo ogni anno pi per il costo
che per le vocazioni) e ne
ho visti di ogni tipo, di gente
dogni sorta, come cantava
Fabrizio De Andr. I matrimoni diventano pi sofsticati
e romantici proprio dautunno.
Sar perch i tramonti sono
pi lunghi, laria pi fresca, ma
anche perch costano meno,
e alberghi e luoghi sono pi
disponibili dice Elisabetta
Putini, che, con il suo I segreti
per organizzare il matrimonio perfetto, d consigli a
coppie tradizionali, informali
e trasgressive. In alternativa, oltre a consultare i classici wedding planner, si pu
sempre cercare consigli online.
Magari dando unocchiata
alloriginale www.cisposiamoconlosponsor.it, anche perch
i costi per un bel matrimonio
con 200 ospiti, vanno dai 150
ai 300 mila euro, persino dautunno. Viva gli sposi!

A p l o m b vAt i c A n o

di alessandra borghese

Da Panarea alle Salomone: ecco Gangemi, monsignor di mondo


Monsignor Santo Rocco Gangemi il nuovo
nunzio apostolico nelle Isole Salomone. Questo
giovane e zelante pastore nato a Messina
il 16 agosto 1961, nel suo sangue scorre quindi
sangue isolano. Non a caso ha accettato linvito
del parroco di Panarea, don Luciano DArrigo,
a festeggiare sullisola la festa patronale di San
Pietro con tanto di processione, sante messe
e fuochi dartifcio. Vedere un vescovo vestito
di tutto punto per le viuzze dello scoglio pi
mondano e rinomato del Mar Tirreno stata per
molti turisti una piacevole attrazione e sorpresa.
Il nunzio Gangemi ha anche il titolo
di arcivescovo di Umbriatico, che solo sede

style n. 9 settembre 2013

vescovile titolare poich la diocesi calabrese


fu soppressa nel 1818 (dopo 17 anni di sede
vacante) a seguito del concordato tra Santa Sede
e Regno di Napoli.
Le Isole Salomone sono invece una vera e propria
nazione insulare (circa un migliaio di isole
di origine vulcanica) dellOceano Pacifco situate
a nord dellAustralia e a est della Papua Nuova
Guinea. Anni fa anche Giovanni Paolo II si ferm
nella capitale Honiara. Questa delegazione
apostolica alquanto giovane, fu creata
da Paolo VI soltanto nel 1975. Al nunzio siciliano
spetta quindi un lavoro importante in una terra
di conquista da un punto di vista spirituale.

54

STYLE LIBERO
Vite Mixate

Spin Doctor

di barbara stefanelli

A mostrare il seno a Tunisi


s che ci vuol fegato. Altro
che pontificare sulle mode

Eroi o no. Thomas de Maizire,

Spirito del tempo. Suzy Menkes,

Marino, daje in translation

gi ministro di Interni e Difesa, erede


duna famiglia che racconta un secolo
di Germania, si interrogato su chi siano
gli eroi oggi. Chi si mette a rischio per
qualcosa di pi grande. Come esempio cita
un soldato della Bundeswehr, decorato per
aver salvato la vita a un afghano in battaglia:
Gli chiesi di rendere pubblica la sua
storia, ma lui rifut spiegando di sentirsi
troppo giovane per doversi caricare lo zaino
delleroismo. Nessun interesse personale,
dunque, solo coraggio & altruismo. Che
penserebbe de Maizire della connazionale
Josephine Witt, 19 anni, studentessa
di flosofa ad Amburgo, attivista del gruppo
Femen e reduce da 29 giorni di carcere
in Tunisia? Anche Josephine ha compiuto
unazione coraggiosa - mostrarsi a seno
nudo in piazza a Tunisi - in nome di Amina,
fnita a sua volta in prigione per aver
contestato il suo governo scoprendo il petto.
Eroismo femminista?

storica frma della moda per il quotidiano


International Herald Tribune, ha salutato
le sflate di Roma AltaModa in nome del
Papa re (di un nuovo stile). Menkes
ha rintracciato i segni di un cambiamento
di attitudine nelle collezioni dei giovani
stilisti della rassegna Who is next?:
abiti accollati, maniche lunghe, scarpe
basse. Giustamente, ha scritto Menkes,
Vanity Fair (Italia) lo ha intitolato uomo
dellanno. Pi o meno giustamente unaltra
copertina stata dedicata a Dzhokhar
Tsarnaev, lattentatore della maratona di
Boston. Rolling Stone ha messo in vetrina
la sua faccia in primo piano come fece
con Jim Morrison morto di overdose nel
1971. Centinaia di lettori su Twitter hanno
contestato la scelta (Shame on you:
vergogna!), ma la rivista ha provato
a spiegare: abbiamo il diritto/dovere
di spiegare perch un promettente studente
diventa un mostro contemporaneo.

Obama in campagna elettorale dice


Change? Nel Belpaese Luigi De Magistris
traduce con Io scasso e ricostruisco. Alle
ultime presidenziali lamericano rilancia
con Forward? Alle amministrative romane
lormai sindaco Ignazio Marino se ne esce
con Daje (anche se nato a Genova).
La colpa, o il merito, di spin doctor come
Mario Giampaolo, 32enne creativo della Dgg
Consulting che dal 2008 sta alle costole del
chirurgo piddino e tra il serio e il faceto
ha tratto dallesperienza un bigino per
le prossime elezioni. Lo slogan giusto per
la Campania? Teng a genio, alias
dellamericano Get inspired. Ma giusto
annotarsi anche Cinni vu bene ara Calabria,
liberamente ispirato al fortunato I Love New
York. La morale spoliticizzarsi, come
Marino sta cercando di fare dalle primarie
del 2009 per la segreteria del Pd. Anche
grazie alla pazienza di Gianpaolo, che lavora
sino a notte fonda e ha imparato ad alzarsi
alle 5.30. Lui che ama la minerale
e si adattato a bere lacqua in brocca. Lui
che ama camminare e ha iniziato a pedalare.
Ci ha rimesso due fdanzate. Ma con Marino,
alla fne, funziona.

di antonella bersani

PostillA celere
Thomas dE maiziRE

JosEphinE WiTT

suzy mEnkEs

dzhokhaR TsaRnaEV

Politico, 59 anni

Attivista, 19 anni

Giornalista, 69 anni

Bombarolo, 20 anni

Accordi & disAccordi

di paolo conti
E col neosinda co, R o ma pe da l a

di mario luzzatto fegiz


L a c r on a c a n o n un mes t ie re da cant aut ori . Vero, Bubola e Baglioni?
Vi ricordate i cantastorie? Componevano canzoni legate allattualit a getto continuo e, a volte,
accompagnavano il brano con disegni ispirati al tema. Di recente due artisti, Claudio Baglioni e
Massimo Bubola hanno ripreso la tradizione mettendo online canzoni fresche di giornata nate
dalla stretta attualit e dallinterazione con i fan sulla rete. Il primo ha dedicato Isole del Sud alla
visita del Papa a Lampedusa (dove lartista ha casa e organizza OSci, manifestazione dedicata
proprio ai migranti); il secondo ha creato addirittura il sito InstantSongs per pubblicare brani
incentrati su episodi di cronaca nera, come Chi fermer queste croci sul femminicidio.
vero che la canzone e la ballata fungevano in passato da memoria collettiva, ma siamo sicuri
che ora debbano tornare a essere un lavoro da cantautori, che son pi poeti che cronisti?

style n. 9 settembre 2013

Effetto Marino a Roma: ora che il primo


cittadino non usa lautomobile, scoppiata
la bici mania. Si notano gi da tempo su
due ruote Luca Cordero di Montezemolo e
Luigi Abete, Laura Chiatti, Valerio Mastandrea e Sergio Castellitto. A dimostrazione
che la bici non solo di sinistra, capita di
veder pedalare anche Daniela Santanch.
Intanto lassociazione BiciRoma, fondata e
presieduta da Fausto Bonafaccia, continua
a battersi per piste ciclabili e diritti dei
ciclisti. Sia vip che comuni romani.

56

STYLE LIBERO
leconomy bellezza!

non ci sono p i
gli uomini di una v o lta

di alessandro robecchi

di annalena benini
Pascale e i maschi come neo-gattemorte

i med ia? s, c o n il wi-f i l ib e r o

Se probabile che in casa di una coppia


anziana la tv sia ancora la regina della casa,
ancora pi probabile che in una famiglia
dove vivono due-tre ragazzi dai 12 ai 16 anni
la stessa tv tende a diventare una specie di
ingombrante soprammobile che piace ancora a
mamma e pap. A curiosare tra i dati diffusi da
Agcom c dunque da sbizzarrirsi nello slalom
tra eccezioni e distinguo. Ma partiamo dalla
giornata-digitale tipo: in media litaliano passa
115 minuti davanti alla tv, dieci al telefono, 23
sui social network, 30 a digitare sms o messaggi
in chat, 21 a scrivere mail o a leggerle.
La tv ancora largamente in testa, anche se
la sensazione che il suo peso nelle abitudini
degli italiani sia in progressiva e inarrestabile
discesa. Il settore dei media muove circa 62
miliardi di euro lanno, ma nel 2012 il suo
volume daffari calato di 4,4 miliardi di euro.
Una cura dimagrante che ha colpito soprattutto
le tv (Mediaset ha perso il 13,2 per cento, Rai il
7,5), ma non ha risparmiato leditoria periodica
e quotidiana (meno 14 per cento nel 2012). Solo
internet mette in cassa (2012 su 2011) il 10,3 per
cento in pi grazie alle inserzioni pubblicitarie.
La questione economica, ma anche

Fonte: Agcom.

anagrafca: in Italia il 13 per cento della


popolazione ha meno di 15 anni, il che
signifca che abbiamo circa otto milioni di
nativi digitali. Le famiglie italiane dotate di
connessione a banda larga erano, nel 2012, il
49 per cento, ma la percentuale schizza al 71
per cento se si prendono in considerazione i
nuclei con almeno un minorenne.
I media saranno salvati dai giovani,
insomma. Che per trovano inconcepibile
che la connessione internet non sia ovunque
pronta e disponibile, come lacqua corrente, il
gas o lenergia elettrica. Ecco, garantire quel
servizio, anzi quel diritto, salver il mercato
dei media. Insieme ai ragazzini, ovvio.

Nellultimo libro
di Antonio Pascale,
Le attenuanti
sentimentali, c
un capitolo intitolato:
C chimica tra noi,
che pone domande
fondamentali
sulla mutazione
antropologica degli
uomini: Veramente
un posto curato,
ma qui i maschi non
sembrano interessati
alle femmine. Tutti
fdanzati, bravi,
eleganti, artisti,
ma bio. Insomma,
non c chimica tra
noi! sembra il motto
della serata.
I maschi parlano con
i maschi, le femmine
con le femmine,
sono giovani, belli,
eleganti
(e segregati?). Com
possibile che

un uomo chieda
a una donna, dopo
una notte passata
a chiacchierare
a casa di lei sul
divano, di portarlo
da qualche parte,
vadano al mare
e si ritrovino soli
sulla spiaggia,
e lui alla fne le stampi
un bacio in fronte
e se ne vada? Gli
uomini sono le nuove
gattemorte? Vogliono
solo civettare e poi
tornare, intatti,
ai loro smartphone?
Se vi piace un uomo,
e lui a notte fonda
vi parla del valore
dellamicizia tra
uomini e donne,
non pensateci
un secondo: salutate
e via, anche se lui
non ha ancora fnito
di bere la sua tisana.

u ffa , i pi r ic c h i a l m o nd o

b r u t t i s p o r t e c at t i v i

sono a nco r a i p e tr o l ie r i

di gianni valenti

Le classifche sono una droga: dai tempi di


Hit Parade e del grande Lelio Luttazzi (e mi
sa anche prima) lessere umano si diletta nel
vedere chi sale e chi scende. Ecco, dunque,
due paroline sullannuale classifca Fortune
Global 500 che mette in fla per fatturato le
migliori aziende mondiali.
Ognuno pu andare a scorrere lelenco e
fare i suoi ragionamenti, e cercher di rovinare il meno possibile questo piccolo piacere.
Solo qualche notazioni. Anzitutto: parlatene
male, parlatene al passato, ma il petrolio
ancora l e domina incontrastato. Nella top
ten, ci sono ben sei compagnie petrolifere (e
altre due producono auto che senza petrolio

non andrebbero lontano). Tra le aziende


italiane nelle posizioni pi alte troviamo
Eni (17sima), Exor Group (26sima) e Assicurazioni Generali (49sima). Quanto al derby
planetario Samsung-Apple, i coreani sono al
14esimo posto (erano 20esimi lanno prima),
mentre gli orfanelli di Steve Jobs al 19esimo
(ma lanno prima erano addirittura 55simi).

Fonte: Fortune. La classifca complata la trovate qui:


www.money.cnn.com/magazines/fortune/global500.

style n. 9 settembre 2013

Il tennis italiano sogna col Fogna


Meglio tardi che mai. Fabio Fognini la
sorpresa pi bella che il tennis maschile
italiano ci poteva regalare. A 26 anni ha
deciso fnalmente di mettere la testa a
posto e sfruttare il suo talento. Con un
rendimento costante che gli ha portato
le prime vittorie importanti. Ora dal
Fogna, come lo chiamano gli amici, ci
aspettiamo un ulteriore salto di qualit.
Lobiettivo entrare nei primi dieci
del mondo ed evitarci di dover parlare
sempre al passato ricordando le imprese
di Nicola Pietrangeli e Adriano Panatta.

getty im ag es

i nativ i d ig ita l i sa lv e r a nno

BRIONI.COM

TO BE ONE OF A KIND

L I N D I S C R E T O
fabrizio roncone intervista il ministro della pubblica amministrazione e semplificazione

i l f l a g e l l o d e l l o s tat o ?
t r e m i l i o n i d i b u r o c r at i
v e c c h i e d e m o t i vat i

co ntr asto

Responsabilizzare la macchina pubblica. Punire i fannulloni. Se il governo dura (chieda a Renzi) Gianpiero DAlia ci prova. Ma il federalismo ci lega le mani. Intanto ha
dato un taglietto di 500 milioni ai 31 miliardi che le aziende
sono costrette a spendere per la burocrazia

style n. 9 settembre 2013

59

l i n d i sc re to 6 0

A seguito di tutte le manovre fnanziarie che abbiamo avuto negli ultimi anni, ci ritroviamo con un esercito di 250 mila precari nella pubblica amministrazione: 130 mila nel
solo settore della scuola, 120 mila tra ministeri, regioni ed enti locali. Abbiamo prorogato
tutti i contratti fno al prossimo 31 dicembre. Ora per dobbiamo capire chi tenere e chi
no, non possiamo lasciare tutti appesi al cappio dei contratti a termine

Sul suo proflo Twitter, Gianpiero DAlia si descrive cos:


Messinese, sposato con un fglio. Avvocato. Deputato
e ministro della Pubblica amministrazione e semplifcazione. Hobby: musica, chitarra elettrica. Si potrebbe
aggiungere che ha 47 anni e che un ex democristiano,
fglio di un altro ex potente parlamentare democristiano,
Salvatore. Poi le note biografche sono fnite. un uomo
politico scaltro senza essere spregiudicato, distante dalle
cronache mondane, esperto e premuroso. Senta, chieder a met intervista, riesco a essere chiaro, o no? Se
parlo in politichese, mi avverta. Perch una cosa detesto: i
politici che non si fanno capire dalla gente.

Ministro DAlia, cominciamo dal grande capitolo delle semplificazioni.


Abbiamo varato un pacchetto di norme dentro
il cosiddetto decreto del Fare, e poi stato anche
presentato un disegno di legge in Parlamento.
Obiettivo: ridurre i costi che le imprese sostengono per affrontare la foresta della burocrazia. Il
dipartimento della funzione pubblica ha stimato
con lIstat che i costi sostenuti ogni anno dalle
aziende per gli oneri amministrativi ammontano a
31 miliardi di euro. Ora, detto che questi oneri non
sono tutti ingiusti, per chiaro che se riuscissimo
a ridurre questa spesa, le imprese si ritroverebbero
nelle casse pi soldi da investire.

Entriamo un po nel dettaglio.


Il decreto del Fare interviene su settori della pubblica amministrazione che, per le aziende, comportano carichi di spesa pari a otto miliardi di euro: le
misure di semplifcazione, se approvate dal Parlamento, prevedono un risparmio reale di circa 500
milioni di euro.

Gianpiero DAlia insieme con


il ministro degli Esteri Emma Bonino, durante
il giuramento del governo Letta.

Non tanto, ma almeno qualcosa.


Aspetti, abbiamo introdotto anche due norme di carattere generale: una riguarda lindennizzo da ritardo e
laltra le date uniche. Cominciamo a spiegare la prima:
quando lamministrazione pubblica deve adottare un
provvedimento verso unimpresa, e deve farlo evidentemente entro una certa data, per ogni giorno di ritardo
paga, automaticamente, un indennizzo: da 30 euro al
giorno fno a un tetto massimo di due mila euro.

Un eccellente deterrente per


le amministrazioni pi lente e pigre.

Cambiamo argomento: settore pubblico.


Serve una premessa, chiariamo la scena. La situazione italiana la seguente: abbiamo tre milioni e
200 mila dipendenti pubblici e, diciamo, siamo nella

style n. 9 settembre 2013

ansa , la pres se

Assolutamente s. Ma passiamo alla seconda norma,


che dice: gli atti normativi del governo e dei singoli
ministeri entrano in vigore solo due volte lanno, a
seconda che siano stati approvati nel primo o nel
secondo semestre; e perci o il primo gennaio, o il
primo luglio. E questo sa cosa signifca? Che obblighiamo ministeri e governi locali a mettersi dalla
parte dei cittadini: cessa insomma lincertezza dellinterpretazione su quando e come entrano in vigore.

61

media europea. Di questi, per, solo il dieci per cento ha unet


inferiore ai 35 anni. Ci vuol dire che lamministrazione pubblica
non giovane, dunque anche poco duttile non soltanto nel recepire le novit tecnologiche, ma anche nellaccettare certi meccanismi di riorganizzazione del lavoro che oggi, inevitabilmente,
hanno un timbro manageriale. Infne c un ultimo punto, il pi
importante: abbiamo una cattiva distribuzione dei dipendenti,
che sono molto pi numerosi al Sud che al Nord.

Prosegua.
Questultimo il punto pi signifcativo perch, dopo la riforma
costituzionale del 2001, noi non parliamo pi di una pubblica
amministrazione ma di tante pubbliche amministrazioni, trasferite dallo Stato alle Regioni e alle varie autonomie locali.

Perci, quando poi il governo interviene per semplificare


la burocrazia...
Nella migliore delle ipotesi incide sul 30 per cento delle situazioni. Per tutto il resto occorre aprire tavoli di confronto. E cos,
detto che il confronto sacrosanto, per quanti sforzi possiamo
fare chiaro che, spesso, restiamo a lungo con le mani legate.

In uno scatto del 2009, durante la festa della


polizia in piazza del Popolo a Roma.

Poi, ministro, c il grande, tragico capitolo dei precari.


La situazione diffcilissima ma chiara: a seguito di tutte le
manovre fnanziarie che abbiamo avuto negli ultimi anni, ci
ritroviamo con un esercito di 250 mila precari: 130 mila nel solo
settore della scuola, 120 mila tra ministeri, regioni ed enti locali.
Lunico provvedimento demergenza possibile stato adottato
e quindi abbiamo prorogato tutti i contratti fno al prossimo 31
dicembre. Ora per Beh, s, insomma, dobbiamo capire chi
tenere e chi no. Non possiamo continuare a lasciarli tutti appesi
al cappio dei contratti a termine.

Per chi invece un contratto a tempo indeterminato


ce lha, c il problema che dal 2009 non ha ricevuto
un centesimo di aumento.
Altro problemone, lo so. Anche perch questo incide negativamente sullentusiasmo, sulla motivazione.

Senta, una domanda sgradevole: ma quando sar


possibile punire chi lavora male?
Non una domanda sgradevole, una domanda moderna. Ma le
rispondo dicendo che le norme ci sono. Basta attuarle, sapendo
distinguere i fannulloni da chi lavora bene.

Capitolo auto blu.


Guardi, le norme ci sono Devo riconoscere che i miei predecessori, compreso Renato Brunetta, hanno fatto un lavoro egregio, e le auto blu, quelle di rappresentanza, sono, effettivamente,
gi un po diminuite. Certo, i dati che abbiamo restano inquietanti: al Sud, infatti, il numero delle auto resta il doppio che al
Nord. E sa perch? In parecchie amministrazioni lauto blu
ancora sinonimo di potere, purissima ostentazione.

Lei ha gestito anche loperazione trasparenza


di Palazzo Chigi, con le dichiarazioni dei redditi dei
ministri che sono state rese pubbliche. Per, mentre
alcuni sono scesi nei dettagli, altri si sono limitati
a numeri essenziali.
Guardi, io ho messo tutto online: dichiarazioni dei redditi e
patrimoniale mie e di mia moglie, dei miei fratelli, di mia madre,
anche di mio padre deceduto da qualche mese e di mio fglio
Tot, che questanno ha fatto gli esami di terza media. Non mi
sono fatto mancare nulla insomma. giusto cos.

Lei entrato in questo governo in quota Scelta


Civica e ora
No, scusi: io ho cominciato a fare politica nel movimento giovanile della Dc, poi sono passato allUdc. Lo scorso inverno sono
stato eletto nellUdc, e perci, beh, no, lei capisce.

Con quali ministri ha una maggiore intesa a Palazzo


Chigi?
Con Emma Bonino c grande amicizia dai tempi del Senato.
Poi c intesa con Gaetano Quagliariello, Maurizio Lupi e Dario
Franceschini.

Il ministro che lha sorpresa di pi?


Direi il ministro della Salute Beatrice Lorenzin. Competente,
grande sensibilit.

Quanto dura questo governo?


Questa domanda deve rivolgerla a Matteo Renzi, non a me.

style n. 9 settembre 2013

62

Street
StyliSt
micol sabbadini
http://blog.portraitsofstyle.com

vintage e fantasia. sosia famosi, colori


vistosi, decenni lontani rispuntano sotto
forma di trend. nostalgie di fine estate
1

1 rOMA
Stile hippie celato sotto il maglione ruggine di lana.
Occhiali pop abbinati allorecchino. Vestitelo con i fori.

2 pArIgI
Occhiali gialli anni Ottanta, giacca arancio Settanta,
gonna stampa Sessanta. Cinquanta sfumature di vintage.

style n. 9 settembre 2013

63

MILANO
Cappello nero a falda
larga, pantaloni
lucidi, polo lavorata.
Django dasfalto.

fIreNze
Gonna vita alta,
T-shirt bretone.
Maison de Tokyo.

stOccOLMA
Top alla moda con mini
chiodo, T-shirt con scollo
a v. Fonzie barbn.

pOrtLANd
Tessuto geometrico,
occhiali senape allins
e frangetta disinvolta.
Caramella Barbarella.

MILANO
British il blazer, il papillon
e gli occhiali rotondi. Dandy
la spilla con i baff rossi.
Oscar Wilde tascabile.

pArIgI
Miniabito optical, occhialoni
in acetato tartarugato.
Psichedelia ben temperata.
6

10

pArIgI
Max cappello, giacca
doppiopetto slim, monili
e peluria ripresa da Johny
Depp. Clone Ranger.

10 LOs ANgeLes
Calze fantasia su denim
e francesine di vitello
spazzolato. Fucsia trot.

style n. 9 settembre 2013

G l o b a l pa r t i e s

67

di gian luigi paracchini


1

4
Violino deccellenza

Dopo cinque anni Venezia accoglie


Uto Ughi in concerto alla Fenice.
Occasione il libro-mostra La
nobilt del fare (su 23 eccellenze
italiane) voluto da Acqua di Parma.
Qui la presidente della griffe,
Gabriella Scarpa, con lautore
delle foto Giovanni Gastel, in smoking bianconero alla Fred Astaire.
5
Un Viaggio da Sogno

13

Getty I maG es, Getty Im aG es for B a ume & mer cIer, G etty Im aG es for Gu c cI

Hollywood, Sicilia

Stelle di Hollywood illuminano la


notte siciliana. Al TaorminaFilmFest, che lanno venturo compir
60 anni, il tema Brividi e risate,
oltre che una raffca di premi.
Ecco Jeremy Irons, mai visto cos
descamisado e sorridente, con
trofeo e orologio consegnatogli
da Beppe Ambrosini, direttore
di Baume & Mercier Italia (1 ).
Poi la porcellanata Meg Ryan, pure
di ottimo umore, per gli svariati
riconoscimenti e la magnum dello
sponsor Pommery, graziosamente
porta dalla general manager del
festival Tiziana Rocca (2 ). Gloria anche per due attori nazionali
come Silvia Pietta e Daniele Pecci
(3 ), forse un po intimoriti dalla
cordialit di cotanti nomi.

style n. 9 settembre 2013

Nobilt papalina alla festa per


il racconto onirico-errante In
viaggio con Paolina, nel senso di
Bonaparte sposata Borghese, alla
romana Maison toile Louis Vuitton. Raggiante lautrice e parente,
Alessandra Borghese, plaudente
lamico tra le sue braccia, ispirato
lattore-lettore Urbano Barberini.
67
apre il gUardaroba

Mezza Milano passa da Brera dove


Gucci inaugura il primo negozio
europeo dedicato alluomo: per di
pi con una inedita capsule intitolata Lapos Wardrobe. Al cocktail,
proseguito a Palazzo Cusani, preoccupa lespressione sottolente
di Lapo Elkann (in abito solaro
tanto apprezzato dal nonno) che
imprigiona Frida Giannini, direttore creativo (6 ). Molto rilassate
Coco Brandolini DAdda (adora le
strisce) e la blu-avvolta Ginevra
Elkann (7 ), di Lapo rispettivamente cugina (non si sa se ancora
potenziale cognata) e sorella.

gl ob a l p a r t i es 68

10

8 10
Film sotto la lente

11

12

11

13

Un gioiello di mUsa

il giallo dello stivale

Libera da impegni presidenziali,


Carla Bruni pu fnalmente ritornare al ruolo di musa. Per loccasione, di Bulgari, che allhotel
Potocki di Parigi espone lultima
collezione di gioielli a nome Diva,
occhieggiante ai divini anni Cinquanta-Sessanta. Carl ultraaddobbata e fera di posare accanto
a Bradley Cooper, attore americano e sex symbol in carica.

Nel cuore di Berlino, Timberland


festeggia i 40 anni dello Yellow
Boot, stivaletto giallo caro anche ai
paninari. Pubblico dintellettuali
deliziati dallanima sostenibile
del marchio. Eco-regista della soire la bionda Sophie Jonnequin,
manager francese del marchio.

12
Che design in boUtiqUe

Pure pezzi di Gio Ponti nella nuova


boutique parigina di Fendi in avenue Montaigne. E al party direttorio completo: da sinistra, Silvia
Venturini Fendi, il presidente Pietro Beccari, il patron Lvmh Bernard Arnault e Karl Lagerfeld.

13

14 15
Reale CavalleRia

Quando Sua Maest sforna i sorrisi


pi sinceri? In mezzo agli adorati
cavalli, dove se no? Consequenziale che dopo aver assistito, in
ciclamino, con Arnaud M. Bamberger (presidente Cartier Uk, 14 )
alla fnale della Cartier Queens
Cup di polo, non stia nella pelle per
il regale gaudio. In stile da turista
la posa di Sharon Stone (15 ).

14

style n. 9 settembre 2013

15

getty i mag es for b ulg ari, g etty ima ges fo r per sol

Splendida ossessione il cinema.


Al Museum of the moving image
di New York terza edizione di Persol Magnifcent Obsessions, videomostra sui dettagli nei flm di culto
come pretesto per mostrare quanto
artigianali siano gli occhiali dello
storico marchio. Molta gente di
cinema: Waris Ahluwalia (mitico
impiegato cui la polizia ha levato il
turbante in Inside Man) e la costumista italiana Milena Canonero
(8 ), il tris in scala Marisa Tomei,
Fisher Stevens, Liev Schreiber (9 )
ed Emma Roberts (10 ).

69

16

16

17

21 22

aUtogRaFi daUtoRe

Un taglio svizzeRo

da Roma Con CaloRe

Montblanc, partner della Milanesiana numero 14, frma i premi a


(da destra) J.M. Coetzee, Andrea
De Carlo, Wole Soyinka con a
seguire Elisabetta Sgarbi, Antonio
Gnoli, Lazzarina Caroli.

Da Sciaffusa con puntualit. Iwc


inaugura in piazza di Spagna la
prima boutique italiana. Allegro
strappo del nastrone (al centro) da
parte di Beppe Fiorello, Vittoria
Puccini, Pierfrancesco Favino con
Georges Kern, a.d. di Iwc.

Tutte le strade portano a Roma.


Anche quella cashmirata di
Colombo, tre generazioni di morbidezza, che in via Borgognona
inaugura otto vetrine fra altrettanti
brindisi (21 ). La boutique, frutto
della collaborazione fra Roberto
Colombo e Massimiliano Sermoneta (22, da sinistra), potrebbe proseguire con altre aperture europee.

18 20

17

new yoRk sUllonda

Dopo aver festeggiato con musica


(20 ) lapprodo della Giraglia (19 ),
a Saint Tropez si presenta il team
dello Yacht Club Italiano che partecipa al settembrino Invitational
Cup, varato dal prestigioso New
York Yacht Club. Schierati in banchina (18, da sinistra) Leonardo
Ferragamo (Nautors Swan), Carlo
Croce (Yci) e Gian Riccardo Marini,
a.d. Rolex, sponsor della regata.
21

18

iwc, pa ola fra nc esca a rpo ne p er style, ro lex /c arlo bo rleng h i

23

19

20

style n. 9 settembre 2013

23
Passaggio in veloCit

Anche un digital storyteller pu


appassionarsi alle frenetiche sflate di moda. Come Felice Limosani, autore di uninstallazione per
Ferragamo al Louvre, uomo molto
attivo ma che di fronte a un passaggio su Maserati Gran Turismo S
non ha avuto incertezze.
22

eventi di style
a est c alta moda
Al centro limprenditore Aleksandar Djordjevic,
tra Oliver Corlette e Matt Morley, rispettivamente
managing director e marketing manager di Porto
Montenegro (1). Una collezione Sciamat (2).

qualit vista mare


La top model Jelena Kovacic insieme
con un ospite della serata (3). Due
giovani invitate (4). Sulla terrazza
panoramica dellAvala Resort
& Villas a Budva, in Montenegro (5).

Tre giorni di fashion e mondanit in uno scenario da sogno. La terza edizione di 24 hours
of Elegance, kermesse internazionale di
alto livello dedicato al lusso, di cui Style
mediapartner, ha avuto come palcoscenico
il mare della Repubblica del Montenegro e le
insenature delle Bocche di Cattaro, uno dei
fordi pi meridionali dEuropa, incorniciato
dalle antiche citt fortifcate della Repubblica Veneta a partire dalla met del 1400.
Limprenditore e organizzatore dellevento
Aleksandar Djordjevic ha presentato, sulle
terrazze dellAvala Resort & Villas a Budva e
di Porto Montenegro a Tivat, i cronograf della
Masterpiece Collection di Tag Heuer, il nuovo
televisore Samsung S9 Ultra Hd da 85 pollici,
oltre a una selezione di scarpe Ducal e di abiti
Sciamat, la sartoria fondata da Valentino Ricci
nel 2002. A impreziosire la manifestazione
calici di champagne Mot & Chandon. Evento
nellevento, stata organizzata una photo session per immortalare le auto storiche del club
forentino Allegri del Volante, fondato nel
1949: presenti anche auto depoca come una
Jaguar D-Type del 1957, una Maserati 200 Si
del 1956 e una Ferrari 250 Gt Tr Fantuzzi del
1959. Noblesse oblige.

stile ed eleganza on the road

Grande successo per la quinta edizione di


Firenze&Fashion, lappuntamento di Rcs
MediaGroup in piazza della Repubblica a
Firenze durante le giornate di Pitti Uomo.
Titolo di questanno Roadmap, in moto tra
moda, stili e passioni, un viaggio fotografco
allinterno di uninstallazione temporanea
dedicato agli universi della moto secondo
punti di vista inediti, attraverso un immaginario fatto di icone e miti. Style ha frmato la
photogallery La star, la moto, la libert, con
immagini di note celebrity a bordo delle loro
moto. Protagoniste della manifestazione le
testate del gruppo Rcs, con diverse iniziative: tra queste anche Conversazioni con,
momenti in cui direttori e giornalisti hanno
incontrato protagonisti delle tendenze moda.
Come nel caso di Alessandro Calascibetta,
fashion director di Style, che ha guidato un
dibattito tra il fotografo Toni Thorimbert e
Michele Malenotti, board member e marketing & business expansion director di
Matchless. Per loccasione il marchio di abbigliamento, main partner dellevento, ha presentato la Spring Summer Collection 2014, dal
titolo Discover the myth: Innovators, Riders,
Winners, Rebels, True men.
6

il lusso in primo piano

71

10

style n. 9 settembre 2013

eccellenza in piazza
Il direttore di Io donna Diamante dAlessio con
Raimondo Zanaboni, direttore generale Rcs
pubblicit (6). Il fotografo Toni Thorimbert (7),
il fashion director di Style Alessandro Calascibetta
con Michele Malenotti (a sinistra nella foto), board
member, marketing e business expansion director
di Matchless (8). Questultimo, da destra a sinistra,
con Manuele Malenotti, pr & communication
director di Matchless, e con alcuni modelli (9).
Linstallazione di Rcs MediaGroup (10).

A RACING MACHINE ON THE WRIST

CALIBER RM 016

worn by Baptiste Giabiconi

MECHANICAL CUFFLINKS

Renaud Corlouer

patented push button closing mechanism


38 components per cuffink

www.richardmille.com

IN copertINa

dav i d k a r p
A 27 anni ha fatto il colpaccio. Yahoo! gli ha staccato un assegno
da 1,1 miliardi di dollari per la sua creatura, Tumblr, la piattaforma
attraverso cui 130 milioni di utenti hanno messo online il proprio blog.
Ha cominciato a lavorare a 11 e a 20 ha lanciato la sua idea: subito
imprenditore senza avere neppure fnito il liceo. Moto, fdanzatina della
porta accanto, cane e un nuovo loft al Village di New York. Niente follie:
la prossima sfda sar uscire dal guscio del nerd

di ben machell

style n. 9 settembre 2013

73

i n co p er ti n a 74

Mr. Karp, non le gira un po la testa a


essere entrato nel rarefatto Olimpo dei
Web-made men? Beh ci sono momenti in cui
ti dici, mio Dio, tutto ci strabiliante e non
me ne rendo neanche conto.

Considera il fondatore di Facebook


un acerrimo rivale, quello che arrivato prima di lei, un idolo o un semplice
conoscente? Ho sentito Mark Zuckerberg
al telefono (prima della vendita di Tumblr,
ndr) e mi ha dato un supporto incredibile, e
dritte preziose. Penso sia dovuto al fatto che
entrambi abbiamo percorso un simile sentiero emotivo, molto ondulato: quando metti
in piedi una cosa cos in un attimo sei al settimo cielo, e ti senti molto pi intelligente
di chiunque altro, e quello dopo allinferno,
con limpressione di essere spacciato e avere
sprecato chiss che opportunit.
Prima di cedere alle lusinghe di Yahoo!
aveva anche investitori e corteggiatori di
ogni genere. Uno su tutti: Richard Branson, lo stravagante miliardario inglese

i miei mi hanno tolto


presto da scuola:
da autodidatta sono
andato fortissimo

La sede newyorkese di Tumblr: i dipendenti


sono 186. Mentre attraverso le iscrizioni al sito
sono attivi 129 milioni 700 mila blogger. Molto
forti le comunit dedicate a moda e design.

style n. 9 settembre 2013

testo : ben mac hell / the tim es / news s ynd icatio n. fo to : eliza beth lip pma n / c on tour / G etty imaGes, ap

un po come la storia di Davide e Golia,


col fnale ribaltato: Golia si compra Davide
e lo circonda di arcigne pierre newyorchesi
che tengono basso il suo proflo, e intanto lo
mette a frutto come un buon investimento.
Perch Golia sa che ha bisogno dellastuzia di Davide, dei suoi agganci sociali, della
sua giovane et e della sua mente fessibile.
Golia sarebbe Yahoo!: il colosso di internet (11 mila 500 dipendenti, fatturato 2012
vicino ai cinque miliardi di dollari) passato
da portale (gi la parola ha ormai uneco di
nostalgia) daccesso nonch guida facilitata
al web ai tempi del boom (fne anni Novanta,
quando Google era ancora solo lidea per
un algoritmo di ricerca), poi diventato una
grande corporation dei nuovi media, un po
appannata e stanca. Davide David Karp, un
ragazzo di 27 anni che non ha mai fnito la
scuola, a 11 anni gi lavorava e a 20 ha inventato lidea che ha cambiato la vita a lui e a
oltre 130 milioni di utenti nel mondo: Tumblr, la piattaforma di riferimento per il mondo
dei microblog (o tumblelog); modo di defnire
un diario online in cui si buttano dentro citazioni, immagini, musiche e grafche, rapidamente, senza troppe parole. Vista la facilit
duso mai vista prima, e perfettamente adeguata allepoca delle piattaforme mobile e
dei social network onnipresenti, Tumblr
diventato cos una grande comunit virtuale.
Ma anche loggetto del desiderio per Yahoo!,
allarrembaggio con la nuova ceo Marissa
Mayer, dinamicissima 38enne bionda cresciuta alla corte di Google, che vedendo il
successo e le ramifcazioni dellinvenzione
di Karp presso gli internauti dellultima
generazione ha messo mano al borsellino e
scucito quegli 1,1 miliardi di dollari che, lo
scorso maggio, hanno portato nelle tasche del
giovane newyorchese (al netto delle tasse e
della divisione con i suoi investitori) un gruzzoletto di 200 milioni di dollari. Con quelli
come Karp hai sempre limpressione che sia
un po pedante e noioso dare importanza alla
somma. I suoi lussi sono un trasloco da Williamsburg (Brooklyn) al pi chic West Village
di Manhattan e qualche sfzio come il sidecar
per portare a spasso la fdanzata Rachel e il
cane Clark (oltre a una Vespa e una Honda).
Ma insomma, a incontrarlo la sensazione
sempre che i soldi siano una delle cose
meno interessanti del suo strano mondo.

75

del gruppo Virgin. Come


andato lincontro? Mi aveva
mandato una mail interlocutoria invitandomi a visitare la sua
isola privata, Necker Island, se
mai mi fossi trovato dalle parti
delle Isole Vergini Britanniche. E
poco dopo io, che effettivamente
dovevo passare da quelle parti,
lho preso in parola e ho inviato
una timida e-mail al suo assistente, spiegando che ero in zona
con alcuni amici e che ci avrebbe
fatto piacere fare un salto in
spiaggia. fnita che il giorno
dopo Richard Branson rimasto con noi per sei ore, mostrandoci tutta la sua propriet e parlando di affari. Al termine della
giornata, ha sfdato i suoi ospiti
eravamo tre coppie di ragazze e
ragazzi a una gara di gommoni.
Al momento di scegliere lequipaggio, ha tagliato corto: Bene,

tutte le ragazze con me!. Ed


partito! Non siamo pi riusciti a
raggiungerlo. Ricorder sempre
limmagine di Richard Branson
allontanarsi con le nostre ragazze
(sospira, ndr). stato diabolico.

Anche prima di frequentare miliardari, Karp non se


la passava male. Cresciuto
nellagiata Upper West Side di
Manhattan. Madre insegnante
di scienze, suo padre un produttore di pubblicit e musiche
per la televisione. Come ha vissuto linfanzia? Ero un bambino
molto introspettivo. Evitavo il
pi possibile la compagnia dei
coetanei. Preferivo stare solo con
i miei hardware e software.
Un genietto precoce del
computer. La mia idea di paradiso era di svignarmela da una

Dopo lacquisto da parte di Yahoo!


Karp (che ha tenuto la carica
di ceo di Tumblr) ha diffuso
via web un messaggio di gioia
che terminava con lassai
colorita espressione fuck yeah.

q ua n d o g l i
a lt r i 1 9 e n n i
a n d ava n o a l b a r
a sbronzarsi ero
in giappone.
pa r l av o s o l o
con i computer

style n. 9 settembre 2013

i n co p er ti n a 76

son contento di aver iniziato


molto presto a lavorare,
evitando quei perfetti idioti
dei miei compagni di scuola
festa di compleanno e giocare ai videogames, o di bigiare le lezioni a scuola per stare
in laboratorio con le macchine. A 11 anni ero
gi come il bambino che ascolta Jimi Hendrix
e vuole mettersi a suonare da solo la chitarra:
imparai tutto sui computer.

Si integrava meglio con le macchine


che con gli altri bambini. Per me stato fondamentale passare il maggior tempo possibile in compagnia di adulti che avevano laria
di essere organizzati e non erano dei perfetti
idioti come i 14enni con cui andavo a scuola.
A 15 anni, terminata la scuola dellobbligo, i suoi genitori le permisero di continuare in autonomia la sua istruzione. S.
Gi ero abbastanza avanti con i computer e
guadagnavo un po di soldi facendo siti web.

Ho pensato che fosse incredibile da parte


loro: avevano capito che non avrei sprecato
tempo inutile. Immagino si possa affermare
che ero piuttosto ambizioso.

A 17 anni, dicono gli annali, non solo


aveva fondato la sua prima agenzia di consulenza web, Davidville, ma chiss come
(visti i suoi massacranti orari di lavoro e
la sua strisciante sociopatia) aveva perfno
una ragazza. Mi ero dotato di un tesserino
falso per un club da liceali frequentato da un
mio amico. A volte ci bazzicavo, e ci provavo
con qualsiasi ragazza che incontrassi. E una
di queste era una adorabile studentessa
...Che due anni dopo la moller senza
troppe cerimonie. A quel punto lei si trasferisce temporaneamente a Tokyo. Il suo

Con la nuova padrona Marissa


Mayer, 38 anni, ceo di Yahoo!,
lo scorso maggio a New York.

modo di smaltire la delusione? Occupandomi di intelligenza artifciale e tecnologie.


Gli altri 19enni andavano al college a sbronzarsi. Io stavo in Giappone a bere litri e litri
di t verde senza essere davvero in grado di
comunicare con nessuno.
Come ne uscito, a parte un fuente
giapponese base? Ho imparato qualche
rudimento tecnico in pi e moltissimo su di
me. Sono tornato a New York e ho avviato
limpresa che poi sarebbe diventata Tumblr.

v i ta d i t u m b l r , d a z e r o a l p r i m o m i l i a r d o

2007

2008

2010

750.000 $

4.500.000 $

david Karp
lancia Tumblr,
piaTTaforma
che permeTTe
a chiunque di
Tenere un blog.
non faTTura un
soldo, ma subiTo
fa parlare di s
per la faciliT
duso. a 21 anni,
Karp cede il 25
per cenTo delle
quoTe sociali,
e si assicura
un round
dinvesTimenTi:
750 mila dollari.

in pieno boom
di cresciTa
per visiTaTori
unici, raccoglie
4,5 milioni
dinvesTimenTi
da parTe di vari
invesTiTori.
inTroduce
funzioni
e grafiche
a pagamenTo,
inizia
TimidamenTe
a faTTurare
(arriver
a 12 milioni
di dollari).

2011

2013

35.000.000 $

800.000.000 $

1.100.000.000 $

Taglia
il Traguardo
dei sei milioni
di uTenTi, e del
miliardo
di posT. enTrano
a bordo alTri
invesTiTori,
alTri round
di finanziamenTo
per complessivi
35 milioni
di dollari
permeTTono
di sosTenere
lespansione.
passa da 12
a 30 dipendenTi.

Tra espansione
inTernazionale
e avanzamenTi
Tecnologici,
enTra Tra i primi
25 siTi inTerneT.
ospiTa ormai
27 milioni
di blog.
il Wall sTreeT
Journal
lo valuTa
inTorno
a 800 milioni
di dollari.
alTri 85 milioni
di dollari
dinvesTimenTi.

acquisTo (cash)
di Tumblr
da parTe di
Yahoo!, a maggio;
la compagnia
spende circa
un quinTo del
proprio valore
di mercaTo.
il fondo
dinvesTimenTi
union square
venTures,
che dal 2007
ha invesTiTo
13 milioni,
guadagna olTre
il 1.300 per cenTo.

style n. 9 settembre 2013

Alla fne ha creato uno strumento che


permette di esprimersi a milioni di giovani modaioli malati di immagine, di web
e di scambi sociali. In altre parole: pi
che fare di business lei ha fltrato i bisogni di una generazione. Istintivamente.
Come quando vuoi mostrare agli altri qualcosa che hai dentro, una canzone fantastica
o una storia. Molti dicono che ero bravo con
internet e sapevo quel che i ragazzi volevano, ma non proprio cos: ho semplicemente creato qualcosa che volevo per me.
(ha collaborato pier andrea canei)

ap

Cavalcando al momento giusto, e


con lidea giusta, la nascente ondata dei
microblog e dei social network. Dietro le
quinte, in sala macchine per cos dire, senza
metterci il nome n la faccia. Avevo un
account su MySpace per il mio cane, ma non
per me. Volevo fare la cosa giusta.

Fuori moda dal 1865.

Finest fabrics made in Italy

Scegli e acquista su store.reda.it il tessuto per il tuo abito su misura.

teenager imprenditori

idee milionarie

C chi, nato povero, diventato ricchissimo a 14 anni, e chi,


per farsi un regalo, ha comprato per 350 milioni di dollari
una squadra di basket. Nessuno ha vinto alla lotteria. Sono
giovani e giovanissimi italiani e statunitensi, che hanno
lavorato duramente, inseguendo un sogno e credendo
in un progetto. Niente raccomandazioni, casomai rischi
e licenziamenti. A Style raccontano come ce lhanno fatta.
E intanto lo insegnano ad altri

robert pera instancabile miliardario del wireless


eleonora ricca per ogni progetto, un prototipo 3d
david schottenstein idea: sartoriale low-cost
farrah gray milionario e speaker motivazionale
davide erba rivale di google maps made in brianza

di lulu berton, maria teresa cometto, barbara millucci


foto di stefano gilera e clay mclachlan per style

style n. 9 settembre 2013

79

alamy

i n co p er ti n a 8 0

robert pera
Californiano, pioniere delle reti wireless, a met strada tra Steve Jobs e Mark Zuckerberg
Robert Pera, che di sfde se ne intende. Trentacinque anni, californiano, 1,5 miliardi di dollari di
capitale, Pera ha avuto una carriera fulminante.
Ex ingegnere alla Apple, nel 2005 si mette in proprio, e con una startup da 30 mila dollari (23 mila
euro) fonda Ubiquiti Networks, societ specializzata nella diffusione dei servizi wireless in particolare nei Paesi in via di sviluppo. Nel 2011 Ubiquiti
viene quotata in borsa, e Pera entra nel circolo dei
giovani miliardari della Silicon Valley, degno erede
di Mark Zuckerberg (Facebook) e Chad Hurley
(YouTube). Come regalo personale, nellottobre
scorso ha acquistato per 350 milioni di dollari,

circa 265 in euro, la quota di maggioranza della


franchigia Nba dei Memphis Grizzlies. Il basket
il solo svago di questuomo di ferro, che vuole portare la sua Ubiquiti ai livelli di Cysco Systems: Al
successo ci arrivi identifcando le opportunit, per
poi incanalare le tue energie e i tuoi sforzi nella
direzione giusta.
La storia della sua carriera molto intrigante.
Cosa lha spinta a rischiare tutto a soli 27 anni
mettendosi in proprio e fondando Ubiquiti? Alla
Apple ero solo un ingegnere e non avevo molto
controllo sul processo creativo. Ho sempre avuto

style n. 9 settembre 2013

tante idee innovative, e sono sempre stato competitivo. Diventare un imprenditore stato un processo naturale, era parte del mio dna.
Oltre che una laurea in ingegneria allUniversit di San Diego, lei ha studiato giapponese
Vero. Ho sempre amato i videogame, e la maggior
parte sono prodotti in Giappone, soprattutto da
Nintendo. Cos, quando mi sono iscritto al college, ho deciso anche di iscrivermi a un corso di
quella lingua, per capire meglio i giochi.
Lei nel mezzo fra la generazione di Steve Jobs

81

e quella di Zuckerberg: a chi si sente pi vicino?


A Steve Jobs, senza dubbio. Aveva un gusto molto
raffnato. Lho sempre ammirato per com riuscito a combinare il design alla tecnologia pi
avanzata, creando prodotti user friendly. Era
anche bravissimo a mettere insieme team di persone dal talento eccezionale. Un visionario, in
grado di capire il futuro della tecnologia prima di
chiunque altro. Steve aveva tre qualit fondamentali per cambiare il mondo: senso del design, tecnologia e visione.
Lha mai conosciuto di persona? Purtroppo no.
Ma lo vedevo spesso camminare nel suo uffcio,
quando lavoravo alla Apple.
Anche lei stato in grado di guardare in avanti.
Con che intenzioni ha dato vita a Ubiquiti? In un
mondo di miliardi di persone, lidea era quella di
portare il massimo accesso a internet nei Paesi
emergenti, per permettere loro di espandere la
propria economia. Il nostro un sistema sofsticato che comprende antenne, software, apparecchi radio e molta ingegneria.
Come si vede fra dieci anni? A lavorare. Questo
per me solo linizio. La mia carriera tutto, e
credo di non avere ancora raggiunto parecchi dei
miei obiettivi. Lunica cosa che minteressa creare nuove tecnologie per migliorare il mondo.
Chi sono i suoi idoli, oltre a Steve Jobs? Il geniale
imprenditore Howard Hughes e lidolo del basket
Michael Jordan.
E come investe il suo denaro un giovane miliardario? Pensa di darsi alla benefcenza come Bill
Gates, oppure entrare in politica come Michael
Bloomberg? La benefcenza la facciamo per via
indiretta, perch a Ubiquiti abbiamo una base
flantropica che supporta il nostro modello di
business. Abbiamo donato molti apparecchi a
scuole, fondazioni e organizzazioni no proft, e
portato tecnologie innovative e avanzate in Paesi
emergenti, il che ha permesso a giovani e piccoli
imprenditori di dar vita ai propri business.

foto : clay mclac hlan/novu s select

Ma perch ha comprato una squadra di basket, i


Memphis Grizzlies? Perch credo che mettere dei
soldi nellNba (National Basket Association, ndr)
sia un investimento azzeccato.
La passione non centra? Sin da piccolo sono un
fan della pallacanestro. E ho sempre tifato per i
Golden State Warriors che sono la squadra di San
Francisco e della Bay Area, dove sono cresciuto.
Non le piacciono altri sport, come il baseball o il
football? S, ma per me la pallacanestro resta lunico interesse sportivo, tutto il resto viene dopo.
Che ne pensa dei giocatori di basket italiani dellNba: Marco Belinelli, Andrea Bargnani, Danilo

il mio motto? come


l i n c r e d i b i l e h u l k :
m a g g i o r i l e av v e r s i t ,
maggiore la forza
Gallinari e il nuovo arrivato Luigi Datome?
Mi piace molto Gallinari, credo sia il migliore,
e ho anche seguito la carriera di Belinelli, sin da
quando arriv ai Golden State Warriors.
I Memphis Grizzlies hanno disputato una
grande stagione arrivando fno alla fnale della
Western Conference. Quali sono le prospettive a
breve e i progetti a medio-lungo termine? diffcile da dire, ma il nostro obiettivo quello di arrivare alla vittoria nel minor tempo possibile.
Mark Cuban ha impiegato una decina danni
per vincere il titolo con i suoi Dallas Mavericks,
lei quanto pensa di metterci? Non voglio prendermi questa responsabilit, ma diciamo che non
ho molta pazienza, quindi prima meglio .
Quali sono le sue passioni? Sono una persona
molto semplice. Penso solo alla mia carriera.
Lavora e basta? Non vedo il mio come un lavoro
ma come una passione che non mi stanca mai.
Ho bisogno di sfde, e se non c stress, mi annoio.
Quel che minteressa continuare ad accaparrarmi giovani ingegneri di talento, per disegnare e

style n. 9 settembre 2013

sviluppare nuovi prodotti e tecnologie.


S ma ogni tanto le capiter di voler staccare la
spina e prendersi una bella vacanza Ho provato a prendermi delle pause ma dopo due giorni
a far niente mi annoio. Non c nulla da fare, mi
manca alla follia il lavoro.
Non si concede nessuno sfzio? Solo nella moda.
Nel mio guardaroba ci sono quattro brand: i completi me li faccio fare su misura da Brioni, per il
casual scelgo Ermenegildo Zegna, lo sportswear
Nike Jordan e Porsche Design. E poi ho due orologi Breitling. I miei sfzi fniscono qui.
Immagino lei ami le auto No, non proprio. Ho
solo una macchina, unAudi, ed in leasing.
Giovane, bello, milionario e scapolo. Un buon
partito, sicuramente fra i pi desiderati dAmerica. Si vede in un futuro prossimo con fgli
e famiglia? Il matrimonio non aiuta lambizione.
Se vuoi avere successo ed essere competitivo non
puoi avere nessuna distrazione. Per i prossimi
dieci anni, il mio obiettivo la mia carriera e non
ho alcun progetto di sposarmi o fare fgli.
(l.b.)

foto: stefano gilera

i n co p er ti n a 8 2

eleonora ricca
Riceve fle sul computer, stampa prototipi 3D: Tutto si pu fare, nella mia Fabbrichetta
Make things, not slides. Ovvero, non lasciare
le tue idee sullo schermo di un pc, ma rendile
concrete. Con questo mantra, nasce lavventura
imprenditoriale e creativa di Eleonora Ricca,
designer ligure di 30 anni, caschetto corvino
molto seventy, e del compagno, e oggi anche
socio, Marco Bocola. Realizzano tagli laser e
stampe in 3D, da un semplice disegno digitale.
Basta caricare sul sito www.vectorealism.com il
fle che si vuole realizzare per veder fuoriuscire
oggetti solidi e tridimensionali: portabottiglie,
gioielli, anelli, ventagli, lampade, orologi in cartone. Si chiama digital fabrication.

Tutto un quiz. Azzeccavo sempre le risposte in


tv. Cos un giorno Marco miscrive per scherzo,
a mia insaputa, al programma LEredit di Carlo
Conti. Vinco 50 mila euro, che investiamo subito
nellimpresa. Realizziamo forme e prototipi di
tutti i tipi. Chiunque pu materializzare forme,
dal designer navigato al semplice maker appassionato. Scegliendo tra una variet di materiali
(legno, plexiglas, tessuti, nylon, ceramica), e
visualizzando il preventivo in tempo reale. Pezzi
unici o intere collezioni, che vengono vendute
online. A volte quello che progettiamo non sappiamo cosa sia, forse sono brevetti top secret.

style n. 9 settembre 2013

Digital Fabbrichetta. Cos si chiama la realt da


lei fondata alle porte di Milano. Non siamo stati
fnanziati da alcun incubatore. Quelli sono interessati a scovare realt digitali come Facebook,
non tanto i prodotti hardware. Ma ricevere il premio per linnovazione tecnologica dal presidente
della Repubblica Giorgio Napolitano stato emozionante. Anche per me, pesce fuor dacqua.
Passioni. La musica punk ed elettronica. Mi
sono dilettata in passato con i sintetizzatori.
Adoro la sperimentazione; vorrei dar forma tridimensionale anche alle note musicali.
(ba.mi.)

cour tesy s wis s s tays

83

dav i d s c h o t t e n s t e i n
Dal su misura low-cost al servizio per controllare le parcelle degli avvocati
Ventinovenne ebreo ortodosso, sposato e padre di
tre bambini. Mentre studiava a Venezia era rimasto colpito dallo stile italiano e, tornato negli Usa,
a 21 anni ha fondato Astor & Black, un marchio di
abiti su misura a prezzi abbordabili. Con un fatturato che, nel 2010, ha superato i 15 milioni di euro.
Enfant prodige. Ha iniziato a otto anni vendendo
caramelle per strada e a 12 passato ai sigari,
osservando quanti ne fumavano i clienti di suo
padre. Poi si dedicato al trading di azioni di
societ farmaceutiche e di servizi online e a 21
anni ha fondato la prima vera azienda, Astor &

Black. Allinizio la gente non mi prendeva sul


serio perch ero troppo giovane ha raccontato a
(614) Magazine. Ma quando hai molta fducia in
te stesso e passione, la gente riconosce in fretta
che hai talento e ti d una chance.
Mai farsi scoraggiare da un no. Come ha raccontato al mensile Inc., che lha nominato uno dei 30
pi promettenti imprenditori under 30 anni: Un
mio potenziale cliente mi aveva detto di lasciarlo
in pace, ma quando lho incontrato di nuovo a
un evento ho ripetuto la mia offerta e alla fne
ne sono diventato uno dei maggiori fornitori.

style n. 9 settembre 2013

Mai dormire sugli allori. Dopo sette anni di


lavoro con Astor & Black, ha venduto la maggioranza delle sue azioni, si spostato a Miami e lo
scorso marzo si lanciato in nuove avventure:
dalla Swiss Stays (un po come la Rolls Royce
delle stecchette per i colli di camicia) alla startup
Viewabill, servizio che permette di controllare le
ore di prestazioni fatturate dagli studi legali, evitando le sorprese fnali di parcelle stratosferiche.
Questultimo conta gi dieci mila utenti, 100 studi
legali aderenti e lappoggio del principe del foro
Usa, Alan Dershowitz, difensore di celebrities
come O.J. Simpson e Mike Tyson.
(m.t.c.)

cour tesy c ompany

i n co p er ti n a 8 4

F a r r a h G r ay
Dalla povert di Chicago a Wall Street, a 28 anni insegna ai giovani come si diventa milionari
Nato e cresciuto nel South Side di Chicago, quartiere dallalto tasso di violenza e povert, diventato milionario (con prodotti cosmetici bio) a 14
anni. autore di tre libri Reallionaire, Get real,
get rich e The truth shall make you rich e un oratore da oltre dieci mila euro a discorso.
Niente ti pu fermare. il suo motto fn da
quando, pi piccolo di cinque fgli di una ragazza
madre, a sei anni inizi a raccogliere dai vicini
bottiglie semivuote di creme per il corpo da riciclare porta a porta. A otto anni fond lUrban Neighborhood Economic Enterprise Club, con cui rac-

coglieva fondi vendendo limonata. Arrivato a dieci


mila euro, apr un uffcio a Wall Street. Ha lanciato
una serie di attivit rivolte ai giovani, fra cui lazienda alimentare Farr-Out Foods, che ha venduto
per un milione di dollari (circa 750 mila euro).
Limportanza di avere un mentore. Il primo
consiglio che mi ha dato il mio consulente per la
carriera, Roi Tauer, stato di farmi un esame di
coscienza e chiedermi: Chi Farrah? Quali sono
i suoi punti di forza e le sue debolezze? Quanto
forti sono la sua mente, il suo corpo e il suo spirito? Sa combattere? ha raccontato nel suo libro

style n. 9 settembre 2013

Reallionaire. Per combattere non intendeva fare


a pugni, ma sconfggere qualsiasi ostacolo interno
che ti impedisce di raggiungere i tuoi sogni.
Give back, ripagare la comunit. I suoi onorari da
speaker e i proventi dei libri vanno alla fondazione
Farrah Gray, che promuove programmi di imprenditoria nelle scuole dei quartieri poveri di tutte
le citt americane. la mia auto-imposta tassa
a favore dei giovani spiega. Per la sua capacit di
ispirare altri ragazzi nati svantaggiati come lui,
stato invitato alla Casa Bianca da tre presidenti: Bill
Clinton, George W. Bush e Barack Obama. (m.t.c.)

foto: s tefano gilera

85

dav i d e e r b a
Un brianzolo sfda Google e mappa la Cina. Con una startup da 40 milioni di euro
Il suo mito imprenditoriale resta Silvio Berlusconi, ma il Paese dove ha sfondato con la sua
startup la Cina. Brianzolo, 32enne, tifoso del
Milan e presidente della squadra di calcio femminile Fiammamonza, Davide Erba tre anni fa ha
creato Stonex, societ specializzata in progettazione di strumenti di rivelazione Gps ad alta precisione. Per il governo cinese, sta effettuando una
mappatura tridimensionale delle citt asiatiche.
Cina digitale in 3D. Sar una sorta di Google
Earth o Street View, ma molto pi preciso e con
punti georeferenziati. Lacquisizione dei dati

avviene con scanner laser che, posizionati in


strada, ruotano a 360 gradi; quindi il software
elabora i dati, ricreando limmagine panoramica.
Cos creeremo un database a disposizione di tutti:
enti, aziende minerarie, catasto.
Le passioni. Ho iniziato a lavorare a 23 anni. Per
otto ho fatto avanti e indietro dalla Cina come consulente, poi ho deciso di mettermi in proprio. Parlo
bene il cantonese, capisco il mandarino e ho sempre sognato di avere unazienda mia, proprio come
questa. Per un imprenditore importante che le
sue attivit rimangano vive nel tempo. Silvio Ber-

style n. 9 settembre 2013

lusconi, in un Paese dove le imprese muoiono o


vengono vendute agli stranieri, ci riuscito.
La strada per il successo. Per realizzare i propri sogni, bisogna avere idee fuori dalle righe e
seguire sempre lintuito. Con un pizzico di fortuna. I capitali, invece, sono poco importanti: se le
banche si trovano davanti idee innovative, non ci
pensano due volte a investire. Ho 250 collaboratori nel mondo, e prevedo di fatturare 40 milioni
di euro, il 300 per cento in pi rispetto allanno
scorso. In futuro, forse, potrebbe anche stuzzicarci lidea di sbarcare in borsa.
(ba.mi.)

ri tra t t i d i s t yl e 86

86

r i t r a t t i

d i

s t y l e

ron howard

di cristiana allievi

Il regista delle grandi emozioni ci riprova. Con Rush


racconto un duello epico, da eroi omerici, come quello
tra Niki Lauda e James Hunt in Formula Uno, la perfezione contro la follia. Sar nei cinema il 19 settembre
e Howard lo spiega in esclusiva a Style. C ribellione,
sesso, amore, dramma, morte. Gli anni Settanta

style n. 9 settembre 2013

87

style n. 9 settembre 2013

ri tra t t i d i s t yl e 88

da giovane ero un po come lauda:


serio, ambizioso e determinato.
allepoca cercavamo la libert
sessuale come forma di ribellione
Hemsworth alias James, James Hunt. A
proposito, Pierfrancesco Favino fa un fgurone, nei panni di Clay Regazzoni...
Perch ha scelto proprio la Formula
Uno? Era da tanto che non si vedeva sullo
schermo, ho pensato che portare il pubblico
in questo mondo fosse originale e spettacolare. E due personaggi come Hunt e Lauda
rendono tutto ancora pi interessante.
Perch loro e non Fernando Alonso e
Lewis Hamilton, per citare due contemporanei? tutta colpa di Peter Morgan, che ha
conosciuto Lauda molto da vicino. Quando
mi ha fatto leggere la sceneggiatura, lho trovata irresistibile, e mi ha ricordato quanto
quegli anni fossero diversi da oggi.
Che differenze registr tra vecchio e
nuovo continente ai tempi di Happy Days?
Sentivo che in Europa cera una vibrazione
molto libera e cool. Tutti cercavamo la libert
sessuale ma, mentre per gli americani stata
pi una forma di ribellione, voi lavete assaporata in anticipo trasformandola in unespressione personale, direi artistica.

Cosa intende dire? La gente in Europa si


creata il tipo di vita che voleva vivere. Pensi a
Hunt e Lauda: non hanno mai fatto compromessi con nessuno, nemmeno con le proprie
donne. Hanno pagato un prezzo per questo,
ma alla fne, nel bene o nel male, sono diventati due grandi.
Come viveva Ron Howard negli anni Settanta? Giravo Happy Days, mi ero appena
sposato e stavo gi diventando regista: il
mio primo flm dietro la cinepresa, Attenti a
quella pazza Rolls Royce, del 1977. Diciamo
che ero acceso di ambizione e piuttosto serio,
un po come Lauda.
Lei? Magari dalla mia faccia non si notava,
ma nel cuore e nella testa ero parecchio
determinato, cercavo appagamento.
Ricorda qualcosa della F1 dellepoca?
La conoscevo perch cera una grande corsa
a Long Beach, in California, e questo portava
molta pubblicit a quel mondo. Ricordo lincidente di Lauda a Nrburgring ma allora
non sapevo niente di lui, n di James.
Come racconta Lauda-Brhl nel monologo iniziale, allepoca i piloti morivano. La
tecnologia delle auto era superiore al livello
dei circuiti, e lo sport non era ancora organizzato abbastanza, o fnanziariamente signifcativo, da far adeguare le piste alla situazione.
Oggi la Formula Uno cos potente che gli
standard di sicurezza sono al top.
Come si assicurato la veridicit dei fatti
che ha raccontato? Anche se non si pu mai
essere sicuri al 100 per cento, abbiamo fatto
tante ricerche e sentito uninfnit di persone.

Daniel Brhl, 35 anni, nei panni


di Niki Lauda, parla con il regista
Ron Howard, 59, sul set di Rush.

style n. 9 settembre 2013

in aper tura albu m/c ontras to

Ci sono tutti gli ingredienti per fare il colpo.


Le donne, la competizione, le corse. Ma
anche lamicizia, le incomprensioni, il
dramma. Siamo nel 1976, anno del testa
a testa tra due grandissimi della Formula
Uno: Niki Lauda, borghese, ambizioso e
meticoloso, e James Hunt, il pilota playboy
tutto genio e sregolatezza. Una relazione, la
loro, che Ron Howard ha studiato per anni
(insieme con lo sceneggiatore Peter Morgan)
e che racconta in Rush, nelle sale dal 19 settembre. Il mondo delle corse quello vero
in effervescenza, e tra detrattori e amanti
a priori, il flm si preannuncia un successo
mondiale, oltre ad assicurare un ritorno
dimmagine per la Formula Uno.
Howard ha gli occhi che brillano e, a 59
anni, parla ancora con lentusiasmo sincero
di un adolescente. Il Richie Cunningham
di Happy Days, oggi regista vincitore di due
Oscar per lo stesso flm, A beautiful mind (e
nominato ad altri due per Frost/Nixon - Il
duello nel 2008), in questo flm non sbaglia
un colpo. La ricostruzione dellatmosfera e
dei costumi millimetrica e il livello di adrenalina simpenna anche in chi non capisce
unacca di corse, grazie al fascino di Chris

89

due fuoriclasse. quello vero e la copia

jAmes
hUNt

Chris
hemsworth

GUADAGNi

GUADAGNi
il suo cachet per una

nel 1974 il suo stipendio

parte da protagonista

era di 15 mila sterline

si aggira sui sette

(circa 300 mila euro

milioni di euro.

oggi); nel 1982 bernie


ecclestone gliene

Amori

offr 2,6 milioni

dopo una relazione

(15 milioni oggi).

con isabel lucas,

Amori

ha sposato elsa pataky

due mogli, suzy miller

nel 2010, con cui

e sarah lomax,

ha avuto una figlia.

e cinque mila amanti.

sUCCessi

sUCCessi

il suo ruolo pi

dieci gp; campione del

importante stato

mondo nel 1976.

il supereroe thor, nel

ViZi

film omonimo e in the

fumo, alcol e droghe.

avengers (1,2 miliardi


di euro di incassi).

PAssioNi

ViZi

le donne. fece lamore

la dieta a base di pollo.

nei box pochi minuti


prima della gara che

PAssioNi

lo incoron campione

surf, boxe e rugby.

del mondo.

PArole sUe

PArole sUe

da bambino fingevo

al diavolo la sicurezza,

di essere un supereroe,

Jaa p b uitendiJk rus h films lim ited / ego li tos sell film a nd a ction ima ge, g etty images

voglio solo correre.

Poi abbiamo dovuto scegliere: con quello che


avevamo sul 1976 avremmo potuto fare una
serie tv lunga cinque anni. Ci siamo focalizzati sul dramma e sullamore e il rispetto che
Lauda sente per James oggi.
Cosha detto Lauda del flm? Gli piaciuto
ed rimasto sorpreso da alcune scene, come il
suo ricovero in ospedale. Non aveva mai pensato allimpatto dei suoi gesti sugli altri: era
cos focalizzato sul tornare a correre da non
aver capito cosa signifcasse per sua moglie.
Agli spettatori Usa interesser questa
storia? (Ride, nda). La Formula Uno sta tornando in auge grazie alla tv e ai social media,
che rendono il mondo pi piccolo. Ma, nonostante io abbia avuto molto successo commerciale, non so mai se un flm piacer: non
avrei creduto che Apollo 13 o A beautiful
mind avrebbero avuto una tale fortuna.
Lei ha deciso di vivere sullEast Coast per
non farsi risucchiare dagli Studios, eppure
non ha mai girato pellicole lontane dagli
standard hollywoodiani. La mia sensibilit

ora il mio lavoro.

cambia con il tempo e i viaggi, ma qualsiasi


flm faccia, voglio che sia sempre la sensibilit del momento a guidarmi, in modo da non
diventare intellettuale e suscitare emozioni.
A proposito di emozioni, ha mai guidato
una Ferrari? Ho preso lezioni sul circuito per
capire come si muovono le auto, e a 50 anni
mia moglie mi ha fatto come regalo una bellissima e potente Bmw: ha detto che era per
la crisi di mezza et.
Meglio unauto che una donna con la
met dei suoi anni. Infatti ha aggiunto:
Non ti mollo a unaltra donna, ma ti regalo
unauto sexy (scoppia a ridere, nda). Pochi
anni dopo lho venduta, non sono abbastanza
bravo per correre. Oggi guido una Volvo in
Connecticut e una Lexus a Los Angeles.
Qual la formula del suo successo? Sono
fortunato perch ho gusti vicini a quelli del
pubblico. La mia speranza di continuare a
cambiare restando capace di fare del buon
intrattenimento, come Akira Kurosawa
o David Lean, diversi per sensibilit ma

style n. 9 settembre 2013

entrambi capaci di portarti da qualche parte.


C un flm che oggi farebbe diversamente? S ma non le dir quale. Dieci anni fa
ho capito che quando dico alle persone quali
sono le pellicole che mi hanno messo pi in
diffcolt le deludo, perch a volte sono quelle
che hanno amato di pi. Meglio stare zitti.
Ora su cosa sta lavorando? Ho appena
girato il mio primo documentario: sul rapper Jay Z ed stato un ottimo ingresso nel
mondo della musica. E ho gi in cantiere il
prossimo flm
Di cosa tratta? (Tira fuori dalla borsa
uno storyboard pieno di disegni blu, nda). Si
chiama Il cuore del mare e si basa sugli eventi
che hanno ispirato Herman Melville a scrivere Moby Dick. Amo far disegnare le scene
pi importanti, lho fatto anche con Rush per
vedere nei dettagli cosa succede nel motore.
E lha reso pi emozionante di un Gp
live. Questo il bello di un flm, puoi concentrare tutto e aprire il gas sulle emozioni...

k o l o s s a l :

90

i l

d u e l l o

l a u d a - h u n t

che tempi!

di gianluca torti

Un testimone deccezione racconta la realt in pista. Jack Heuer, luomo che invent un nuovo modo di cronometrare, spiega: Comera
avaro Ferrari. E quel pilota chiamato lady-killer...

Come ha approcciato la Formula Uno?


Nel 1968 sponsorizzammo Jo Siffert: fummo
il primo marchio estraneo allautomotive a
siglare un contratto di quel tipo con un pilota.
Poi, nel 1971, un ingegnere che conoscevo,
impiegato in Ferrari, mi rifer che il suo presi-

dente era ossessionato dagli errori nelle misurazioni dei tempi nelle gare. Realizzammo
quindi unapparecchiatura per cronometrare
con precisione. Chiedemmo 35 mila franchi
svizzeri, ma Enzo Ferrari non ci voleva dare
niente. Alla fne trovammo laccordo: niente
soldi, ma il nostro logo sui bolidi del Cavallino.
Quindi vero, come si dice, che Ferrari
era tirchio? Oculato, direi: Niki Lauda mi
confd che nel suo primo periodo in azienda,
invece di ricevere denaro, aveva avuto in prestito unauto. E doveva pure pagarsi la benzina! (ride, ndr). Il presidente era un uomo
daffari determinato, ma sapeva divertirsi: una
volta frmato il contratto pranzammo al ristorante Cavallino a Maranello. A fne pasto, dopo

qualche bicchiere di Lambrusco, cominci a


raccontare barzellette sconce e spassosissime.
Comerano i piloti di allora? Eroi. Consci
di avere un piede nella tomba e coraggiosissimi. Lauda ad esempio, molto intelligente,
dopo soli 42 giorni dallincidente che lo sfgur era di nuovo in pista. E Clay Regazzoni,
nonostante linfortunio che lo inchiod a una
sedia a rotelle, partecip a diverse gare di rally.
James Hunt lho conosciuto poco: di lui posso
solo confermare la fama di lady-killer.
Comera latmosfera nel paddock? Cordiale, a misura duomo. I piloti alloggiavano
in roulotte e a turno le mogli cucinavano spaghetti a bordo pista per tutti.

Jack Heuer in piedi con i piloti Niki Lauda e Clay Regazzoni (1). Jean Campiche, cronometrista Tag Heuer degli anni Settanta (2).
Jack Heuer stringe la mano a Enzo Ferrari. Allo stesso tavolo un giovanissimo Ayrton Senna (3). Il Tag Heuer Carrera
Calibre 1887 Jack Heuer Edition, cronografo automatico celebrativo dei 50 anni della collezione Carrera, ideata da Jack Heuer (4).
1

style n. 9 settembre 2013

Jaa p B uitendiJk Rus h Films lim ited / ego li tos sell Film a nd a ction ima ge

Ha rivoluzionato la Formula Uno assicurandole credibilit. Prima di lui erano le fdanzate


dei piloti a tenere i tempi, con ovvie ricadute
sullattendibilit delle misurazioni. Ma nel
1971 convinse Enzo Ferrari ad adottare il suo
sistema di cronometraggio, in grado di stimare
il millesimo di secondo. Jack Heuer, 80enne
presidente ad honorem della casa elevetica
di orologi Tag Heuer, ha vissuto il fascino del
paddock negli anni Settanta.

ri tra t t i d i s t yl e 92

style n. 9 settembre 2013

93

r i t r a t t i

d i

s t y l e

93

MacKenzie Bezos

di giacomo fasola
foto di melissa barnes per style

Suo marito Jeff, il 19esimo uomo pi ricco del mondo, che ha appena comprato il Washington Post,
ha fatto fortuna con i libri fondando Amazon. Lei
ogni mattina si alza alle 4.30 per scrivere romanzi di successo mentre i quattro fgli dormono. Non ha
babysitter, guida un minivan e si fa comprare i vestiti
da Jeff. Che vende scontati anche i suoi racconti. Non
mancanza di rispetto. Cos la gente legge di pi

style n. 9 settembre 2013

ri tra t t i d i s t yl e 94

MacKenzie Bezos,
a destra, con lattrice
Lara Flynn Boyle
e il marito Jeff,
pioniere dellecommerce che
nel 1995 fond
Amazon. Sotto,
lultimo romanzo
di MacKenzie,
Il tempo imperfetto
degli addii. Nella
pagina a fanco,
la scrittrice
fotografata nei campi
attorno a Palo Alto,
in California, dove
passa qualche mese
destate (il resto
dellanno vive
a Seattle).

compiti materni nel pomeriggio (i Bezos non


hanno mai voluto babysitter a tempo pieno).
Per il mestiere che fa ha sempre avuto talento:
Toni Morrison, premio Nobel per la letteratura
e suo professore a Princeton, lha indicata fra
le allieve migliori. Se il libro desordio, prima
di uscire, ha attraversato dieci anni di scrittura
e riscrittura, il secondo ne ha richiesti solo
due. E ora gi al lavoro sul terzo.
Di che parla? Top secret. Allinizio raccontavo i miei personaggi a tutti quelli che mi
capitavano a tiro. Con Traps, invece, ho pensato di tenermi tutto dentro. Cos ho scoperto
che lentusiasmo che prima mettevo nello
spiegare la storia fniva nel libro, e lho terminato pi velocemente del previsto perch ero
troppo ansiosa di parlarne. Quindi...
Lei scrive la mattina presto, quando tutti
dormono. Funziono meglio se ho la mente
libera. Poi porto i bimbi a scuola e, arrivata in
uffcio, faccio un pisolino, cos posso riprendere da capo. E, quando le distrazioni tornano, vado a correre per rinfrescare le idee.
come se la mia giornata iniziasse tre volte.
La scrittura mal si concilia con la confusione, eppure ha voluto una famiglia nume-

style n. 9 settembre 2013

rosa. Adoro fare la mamma. Dopo Luther mi


sono presa una pausa di cinque anni, in quel
momento era pi importante stare con i bambini. Ecco unaltra cosa che mi piace del mio
lavoro: puoi smettere e poi riprendere, arricchito dalle esperienze vissute nel frattempo.
Quali sono i romanzi che hanno defnito il
suo stile? Uomini e topi di John Steinbeck, Le
ore di Michael Cunningham e Quel che resta
del giorno di Kazuo Ishiguro. Pi di recente
ho aggiunto La strada di Cormac McCarthy,
che mi ha consigliato Jeff, mentre ora sto rileggendo Il castello di vetro di Jeannette Walls.

GE T T Y I MA GE S

MacKenzie Tuttle sognava tanti fgli e un


lavoro da scrittrice. MacKenzie Bezos la
moglie del 19esimo uomo pi ricco al mondo,
quel Jeff che nel 1995 ha cambiato per sempre il nostro approccio allacquisto fondando
Amazon.com. Ma i soldi non hanno trasformato la ragazza cresciuta nella Bay Area di San
Francisco che desiderava mettere al mondo
bambini e libri. MacKenzie, 42 anni, ha quattro fgli dagli otto ai 13 anni e ha scritto due
romanzi. Pubblicati da piccoli editori, gli stessi
che lanciano fulmini e saette contro il colosso
Amazon, e apprezzati dalla critica. Il primo,
The testing of Luther Albright, fu scelto dal Los
Angeles Times come romanzo dellanno nel
2006. Il secondo, Traps, pubblicato in Italia da
Editrice Nord (Il tempo imperfetto degli addii,
14,90 euro), racconta di quattro donne alle
prese con cambiamenti radicali e improvvisi.
La moglie di mr. Amazon potrebbe vivere
di rendita per un migliaio di anni (il patrimonio di Jeff, secondo Forbes, di 19,2 miliardi
di euro). MacKenzie, allopposto, si defnisce
una gran lavoratrice che in passato ha fatto
pure la cameriera e la lavapiatti per pagarsi gli
studi. Come darle torto? Ogni mattina si alza
alle 4.30 per scrivere un paio dore prima di
portare i fgli a scuola. La sua giornata divisa
fra le sudate carte, fno allora di pranzo, e i

95

Dai libri inizi lavventura di Amazon,


negli anni Novanta, e oggi suo marito leditore pi famoso del mondo. sempre stato
un lettore vorace, da piccolo passava le estati
sfogliando i volumi della biblioteca del paese.
Durante i primi appuntamenti discutevamo
solo di libri: in un certo senso, questa passione in comune che ci ha fatto innamorare.
A casa parlate mai di lavoro? Lui un bravissimo editor e appena ho fnito Traps si
preso una giornata libera per leggerlo. Poi lho
tempestato di domande: dove hai riso? Dove
hai pianto? C qualcosa che non hai capito?
Lei mette bocca nel business di suo
marito? Quando gli passa per la testa unidea
gli dico che ne penso. E in genere mi ascolta.
Su Amazon il suo romanzo desordio
costa sei dollari (4,50 euro). Non un po
poco, considerando che le ci sono voluti
dieci anni per scriverlo? Di solito non
guardo la cosa da questo punto di vista
Ma non pensa che Amazon uccida gli
scrittori e le librerie abbassando troppo i
prezzi? Credo il contrario, che sia fantastico
per chi scrive e per chi legge. Mai come in
questo momento si parla di libri.
Suo marito lha defnita cos: Piena di
risorse, brillante, intelligente, eccitante. Mi
pare che avesse detto anche dolce (ride, nda)
un ritratto lusinghiero, io mi vedo pi come
una persona introspettiva e responsabile.
Descriva lei mr. Amazon. Brillante, divertente, gentile, pieno di inventiva e di risorse.
Luomo perfetto! Per, prima di conoscerla, era un dater compulsivo. O mio
Dio no, non certo un latin lover... In quel
periodo si stava impegnando molto per trovare la persona giusta: pi appuntamenti,
per Jeff, signifcavano pi probabilit di successo. Io e lui per ci siamo incontrati sul
lavoro, non grazie a un incontro al buio.
vero che lei possiede una sola borsa?
Ne ho una preferita che uso praticamente
tutti i giorni... Siccome non amo fare shopping, Jeff che compra la maggior parte dei
miei vestiti. Ha un gusto fantastico.
Che macchina guida? Un minivan Honda.
Con quattro fgli, la soluzione migliore.

E le prossime vacanze? Andiamo a trovare i miei genitori in Florida. Lultimo viaggio invece stato in Italia, sul lago di Como. E
il pi bello in assoluto, a Roma.

uso sempre
la stessa

Insomma: nonostante il conto in banca


a nove zeri, la famiglia Bezos conduce una
vita piuttosto normale... Con Jeff passiamo il
nostro tempo a parlare dei bambini, a seguirli
nei saggi scolastici e nelle partite di calcio.
Come la maggior parte dei genitori.

borsa,

Per, a differenza degli altri padri, suo


marito pu comprarsi tutto quel che vuole.
Quanto si sente fortunata? Molto, ma non
per i soldi. A settembre festeggio 20 anni di
matrimonio e i nostri fgli sono sani. In pi,
posso dedicarmi alla scrittura. Come potrei
non essere felice?

Vacanze?

style n. 9 settembre 2013

non amo
lo shopping.

lago di como
e roma

96

PERSONE DI STYLE

Jean-Claude Biver

luomo di hublot,
icona anni
ottanta ritrovata
un maestro
dellorologeria
chic e informale
da st. tropez
a crans montana,
respiro lo sport
Abbiamo traghettato unicona degli anni Ottanta nel 21esimo secolo. Come Porsche
ha fatto con la 356 Speedster degli anni Cinquanta, e poi con la 911 delle ultime annate. Il dna rimasto uguale, ma le modifiche apportate hanno permesso ai nostri
orologi di continuare a sedurre. Il nuovo modello di punta, la nuova icona dei decenni post-2000 si chiama Big Bang (foto; prezzi a partire da 15 mila 900 euro). Parola di Jean-Claude Biver, 63enne lussemburghese di Hublot, il marchio fondato da un
italiano nel 1982, diventato famoso per labbinamento tra titanio e caucci, e assorbito nel 2008 dal conglomerato del lusso francese, il gruppo Lvmh.
Riassumendo il suo tragitto da veterano dellindustria orologiaia svizzera (cos Biver
si presenta su Twitter; @jcbiver), non disdegna di elencare i suoi exploit: Ho rilanciato
Blancpain dopo averlo comprato allequivalente di 20 mila euro nel 1982 e averne fatto,
col mio amico Jacques Piguet, un marchio leader; il lavoro fatto in Omega tra il 1993 e il
2000 sui prodotti e sul marketing; e infne il fenomenale successo di Hublot, di cui in otto
anni abbiamo moltiplicato per 15 il fatturato, entrando tra le prime 15 marche svizzere.
Fondere tradizione e innovazione s, ma facendo quadrar bene i conti: Da quando facciamo parte del gruppo Lvmh non comunichiamo pi il nostro giro daffari. Ma quando
eravamo indipendenti, fno al 2008, si aggirava sui 200 milioni di euro. E oggi un bel po
pi alto. Cosa che permette a monsieur Biver di rilassarsi, destate nella villa presso St.
Tropez e dinverno nello chalet di Crans Montana. In ambienti chic e informali come quelli
frequentati dal marchio: Musica, calcio (esempio recente, unedizione limitata per la Juventus), basket, F1. Oltre allhabitat naturale di Hublot: la vela e il mare.
(p.a.c)

style n. 9 settembre 2013

ed

and S
el

o
rs

La

vor

i In

Co

EVERLASTING STYLE. A BRAND NEW WAY TO SHOP


shop online at baracuta.com #baracutasynant

d by

Rese

te

ar

ch

ec

Photographer: Joel Meyerowitz

syn o nym o us & A NTO NYM O US

98

PERSONE DI STYLE

marina faiella

28 anni, scienziata
italiana in usa,
premiata
dallunesco
lidea? idrogeno
a basso costo
un progetto da 500
milioni di euro

La ricerca che Faiella sta portando avanti allArizona State University, coordinata da
unaltra italiana, la professoressa Giovanna Ghirlanda, fnanziata dal dipartimento di
Energia americano, che ha stanziato oltre 500 milioni di euro in cinque anni (sono una
cinquantina gli atenei che lavorano al progetto). Ma la scienziata partenopea deve la sua
borsa di studio al programma For Women in Science di Unesco-LOral di cui stata
lunica italiana premiata tra le 15 ricercatrici, tre per continente.
I ricercatori in Usa collaborano molto pi che da noi: in Italia c una competizione tra
le universit che non favorisce gli scambi e spesso sono gli stessi professori che trattengono i ragazzi nel loro team spiega Faiella a proposito della sua esperienza oltreoceano. E i ritmi di lavoro? Sono molto serrati, ma riesco comunque a trovare dei ritagli
di tempo per le mie passioni: il tennis e il canto. Musica e particelle? Sono soprano
nel coro universitario da quando ho iniziato gli studi.
(valentina ravizza)

style n. 9 settembre 2013

foto : Jaso n m ills tein / nov us s elec t per s tyle

Se questa lera smartphone, presto arriver il giorno in cui ricaricheremo quello stesso
smartphone a idrogeno. A dirlo Marina Faiella, 28enne ricercatrice chimica napoletana,
che, dopo il dottorato e un periodo formativo in Olanda, sbarcata negli Usa per studiare
le idrogenasi. Si tratta di proteine complesse, capaci di catalizzare in modo reversibile
la conversione di protoni in idrogeno molecolare. In pratica la via economicamente ed
ecologicamente sostenibile alla hydrogen economy. Perch questo elemento cos importante? il pi ecologico dei combustibili e dei carburanti, perch quando brucia si
combina con lossigeno, formando acqua pulita. Produrlo oggi diffcile e costoso, ma
nel futuro potrebbe alimentare mezzi di trasporto, elettrodomestici e persino i cellulari.

100

PERSONE DI STYLE

michele villotti

occhiali invisibili,
made in austria
10 milioni di euro
di vendite in italia
imparare strategia
dal subbuteo
e problem solving
dalla cucina

Leggerezza di pensiero ed elasticit mentale e fsica: Villotti il miglior ambassador


dellazienda. Merito dellambiente mistilingue in cui cresciuto e della famiglia:
Sono stato educato al dialogo e al confronto di idee. Se il gioco di squadra lha appreso
con la vita di quartiere (da bambini giravamo in bande con fonde e cerbottane in cerca
di avventure), lapproccio strategico lo deve invece a memorabili partite a Subbuteo,
mentre lattitudine al problem solving, larte di cavarsela (anche) da solo, lha coltivata
con lErasmus (In un anno a Tubinga: ho imparato a cucinare per far colpo sulle ragazze) e con lo sport: arrampicata (un passato da istruttore) e ciclismo.
Sposato, due fgli di 13 e 11 anni, Villotti vive senza eccessi (a parte una sbronza di Zibibbo da ragazzo) tra il lago di Como e Appiano (Bz). Lettore onnivoro: da Giulio Cesare
Giacobbe (illuminante) a Jrgen Habermas, dai saggi sulla scuola di Ulm alle avventure di Tex. E le vacanze? Sempre in posti diversi, lultima al mare, in Sicilia: Mi svegliavo
allalba, facevo il bagno e mi sentivo come Montalbano.
(severino colombo)

style n. 9 settembre 2013

foto : pao la ar pone per s tyle

Una multinazionale tascabile. Cos Michele Villotti defnisce lazienda austriaca per cui
lavora: Silhouette International, che ha conquistato i mercati con i suoi occhiali hi-tech dalle montature supersottili e ultraleggere (nella foto il modello Adventurer Aviator). Da un
anno e mezzo il 44enne manager di Bolzano direttore generale della fliale italiana. Realt
familiare (al 100 per cento degli Schmied) gestita con piglio manageriale, lazienda occupa 1.500 persone (800 a Linz, la sede centrale) ed esporta il 95 per cento della produzione:
il primo mercato sono gli Usa, seguiti da Germania e Italia (la fliale nostrana ha chiuso il
2012 con un fatturato di oltre dieci milioni di euro). E il futuro guarda a Russia e Far East.

LINKLIBERE ASSOCIAZIONI

10 5

a cura di giacomo fasola

O N t h E R OA d. Sullo sfondo

V I V E R E I N C A m pAg N A

il proflo delle Dolomiti, come colonna


sonora i rombi delle auto depoca:
il parco auto comprende la Maserati Asg
Cs Serie 1-Monofaro guidata da Tazio
Nuvolari e la Porsche 550 Spyder, passione
fatale di James Dean. Fino all1 settembre
si celebra la Coppa dOro delle Dolomiti,
500 chilometri tra i passi di Veneto e Alto
Adige (www.coppadorodelledolomiti.it).
Transitando da Merano (Bz), consigliato
uno dei trattamenti pour homme delle
Terme: per disintossicarsi con la birra,
pacchetto Luppolo&Co a 132 euro.

non pi un vecchio ritornello:


secondo la Coldiretti, nel primo trimestre
di questanno gli under 35 impiegati
nellagricoltura sono aumentati del nove
per cento. Per chi ancora indeciso,
Expo Rurale 2013 parcheggia
temporaneamente la campagna in citt. Dal
12 al 15 settembre, nella forentina Fortezza
da Basso si parla di ortaggi e dintorni: per
imparare a fare il pane, potare un ulivo,
raccogliere il miele, mungere una mucca...
Ingresso libero, info: www.exporurale.it.
F O N d E N t E 1 0 0 p E R C E N t O.

In attesa di Eurochocolate (a Perugia, dal


18 al 27 ottobre, www.eurochocolate.com),
uno smartphone da far venire lacquolina
in bocca. Signature Pure Chocolate
di Vertu una specie di tavoletta hi-tech:
dai tasti in cristallo zaffro agli elementi
grafci in oro rosso, tutto nella dolce
tonalit del marrone. Il solito consiglio
consumare in modo parco in questo
caso va preso molto sul serio: il peccato
di gola ti costa 13 mila euro. Senza dubbio,
un dessert da Guinness dei primati...

B AC K t O S C h O O L / 1 .

B AC K t O S C h O O L / 2 .

Riprendere la buona abitudine della


corsetta al parco dopo i bagordi estivi pu
risultare pi faticoso di una maratona. Nike
viene in soccorso dei runner con le nuove
Free Flyknit (170 euro) e la loro calzata
morbidissima: una scarpa che si indossa
come un guanto, o quasi. E, se chiudi
gli occhi, ti sembra di correre a piedi
nudi sulla spiaggia

Se al ritorno in uffcio ti manca laria,


se il salotto di casa puzza di chiuso dopo
il mese passato fra spiagge e parchi
naturali, un antidoto c: il purifcatore
di design Samsung Spi. Basta accenderlo
e in 30 minuti riduce del 99,9 per cento
la presenza di virus e batteri, immettendo
nellaria idrogeno attivo e ossigeno.
In bianco e azzurro, costa 199 euro.

S t E L L E d I m A R E . Metti le migliori
cucine stellate in riva al mare ed ecco
il Porto Cervo Food Festival, arrivato alla
quinta edizione. Il 21 e 22 settembre
i migliori chef della Costa Smeralda, e non
solo, trasferiranno mestoli e padelle a Porto
Cervo per chiudere in bellezza la stagione
degli eventi organizzati da Starwood,
con Style, Style Golf e Dove come media
partner. Il luna park culinario comprende
show cooking, per carpire i segreti delle
ricette, e menu degustazione frmati da
Anthony Genovese e Stefano Cerveni: per
info, www.portocervofoodfestival.com.

style n. 9 settembre 2013

auto

gi oc a tt o l i 10 6

di paolo artemi

L e c c e L L e n z a c o s t a p o c o
Sotto i 16 mila euro. E anche molto meno, grazie alle promozioni. Sono delle vere chic car che non sfgurano accanto ai macchinoni. Anzi si possono perfno costruire su misura. Con controllo di stabilit, connessione internet, capote elettrica...

Look giovanile e personalizzabile per la Opel Adam, lunga 370


centimetri, larga 172 e alta 148. Il motore disponibile in tre versioni
a benzina. Il baule ha una capienza di 177 litri. Notevole la cura del posto
guida, grazie alla regolazione del sedile. Prezzo: da 11.750 euro

il mondo ha fame di auto piccole. non solo economiche. chi


ha puntato troppo in basso,
come il costruttore tata con
la nano, da vendere in india a
due mila euro, ha fallito.
Il piccolo in Italia e in Europa, dove il palato
automobilistico sopraffno, si coniuga con
carattere, tecnologia, bellezza. Come dire: la
small size piace a patto che sia chic, neanche tanto small e costi una cifra ragionevole,
massimo 16 mila euro. Una volta la citycar

era considerata la cenerentola di casa, la


terza, la quarta macchina. Adesso, causa le
abitudini mutate (ricerca dellapprovazione
sociale, viaggi aerei e in treno low-cost, tram
e metro che sovente funzionano, moda della
bici) e la crisi da condividere, lutilitaria pu
sfoggiare il titolo di unica auto della famiglia.
Chic, per, non si nasce. Si diventa. Finora
le uniche urban car a sfondare davvero
sono state Mini e 500. Segno evidente che
fare i soldi con le piccole sfziose non cos
facile come sembra. Non un caso, allora, se
lauto da regalare ai neo diplomati freschi di

style n. 9 settembre 2013

patente rimane la 500 Cabrio, che piace non


solo per laria sbarazzina, il cofano bombato,
i fari tondi, ma anche per la capote elettrica
in tela. Un dispositivo che non la trasforma
in una vera cabriolet, ma le aggiunge un
pizzico di esuberante esclusivit. Il prezzo
della Pop 1.2 da 69 cavalli 15.530 euro, ma
in alcuni periodi dellanno la si pu avere al
costo della berlina, ovvero con 3.500 euro di
sconto, magari da investire nella carrozzeria
bianco perla abbinata alla capote amaranto e
ai sedili ton sur ton in pelle Frau.
Interessante dal punto di vista tecnico,

10 7

carisma da supercar
Una spider grintosa ed elegante sfreccia per le colline
umbre. la nuova Jaguar F-type (da 75.850 euro),
offerta in tre versioni: quella da 340 cv, la pi sportiva
s da 380 cv e la V8 s, con una potenza di 495 cv.
Gli interni sono costruiti attorno al pilota. sicurezza
e piacere di guida al top con il differenziale a controllo
attivo elettronico e le sospensioni adaptive damping

Capote elettrica in tela per la 500 C


(sotto a sinistra). Bagagliaio
da 185 litri. Prezzo: da 15.530 euro.

tutte da
personalizzare
con sconti fino
a 3.500 euro
anche se non possiede il blasone di Mini e
500, lultima Opel Adam. Lo sfzio? Farsela
su misura. Tanti colori, maxicerchi in lega
fno a 18 pollici, illuminazione dellabitacolo
in otto colori, pedaliera in alluminio, kit di
adesivi vari, tetto di colore diverso o in vetro,
al punto da far dire a The Doctor Valentino
Rossi, il testimonial che lha lanciata: Opel
Adam mi ha decisamente convinto e non
solo per linea e tecnologia. Trovo divertente
poterla personalizzare con mille varianti.
Difetti? Il baule piccolo e il divanetto dietro
non proprio comodo.

Il motore dellAlfa Mito (sopra)


disponibile in sei versioni a benzina, una
a gpl e tre a gasolio. Prezzo: da 14.800 euro.

Renault Captur ha stile da crossover, con grandi fari ed enormi cerchi in lega.
Disponibile in due versioni a benzina e una a gasolio. Prezzo: da 15.950 euro. Fino
a dicembre la versione Wave scontata di 3.000 euro per chi permuta o rottama.

Renault Captur vuole farsi notare con lo


stile da crossover (grandi fari, minigonne,
enormi cerchi in lega, vetri oscurati, sbalzi
decisi), la versatilit da monovolume, le
cinque porte, un baule capiente, il divano
posteriore scorrevole e un motore turbo tre
cilindri: 898 cc per 90 cavalli. Offre accessori
da prima della classe. La connettivit R-Link
per linfo-navigazione, la telecamera per il
parcheggio, le tinte opache. Fino a dicembre
la versione Wave scontata di tre mila euro
(12.950 euro) per chi rottama o permuta.
Grinta chic per la Mito, inconfondibil-

style n. 9 settembre 2013

mente Alfa per lo stile sportivo, i vetri senza


cornice, il trilobo, cio la mascherina con i
baff laterali. Gli interni sono dominati dai
sedili avvolgenti e dalla funzione dna, con
la quale si modifca la risposta di motore,
sterzo, controllo di stabilit per una guida
comfort o nervosa. Disegnarsela secondo i
propri gusti, dalla scelta dei sovrattappeti
alla pedaliera sportiva, dal tettuccio elettrico
allo scarico cromato, un vero solluchero.
Ma chi invece preferisce una Mito in pronta
consegna pu avere una straordinaria sorpresa: 3.500 euro di bonus.

orologi

gi oc a tt o l i 1 0 8

di augusto veroni

quadri e quadranti
Sperimentazioni cromatiche audaci abbinate a raffnatezza tecnica ed eleganza
delle forme. Come nelle opere darte contemporanea, trionfano le emozioni.
Cronograf perfetti al polso di chi apprezza tutte le sfumature del tempo. E di stile

Emporio ArmAni
S t y l E S p o r t A r 6 10 7
Cronografo con cassa
di titanio, impermeabile fno
a dieci atmosfere. Movimento
al quarzo con conto alla
rovescia, secondi continui
e datario. Cinturino di gomma.
Edizione limitata di 999
esemplari.

Opus III (1970)


Figure geometriche con colori
complementari diversi in questopera
di Victor Vasarely, pittore e grafco
ungherese fondatore dellOptical Art.

DIAMETRO 44 mm
SPESSORE 15 mm
PESO 114 g*
PREZZO 699 euro
*Tutti i pesi con cinturino

non CHE Gli oroloGi SiAno


SEmprE StAti monoCromi E
triStAnZUoli. lE DECorAZioni
Sono prESEnti DA tEmpo.
Ma in passato i segnatempo da polso non
hanno mai brillato per fantasia cromatica e nemmeno la rivoluzione giovanile,
da Carnaby Street al Flower Power, aveva
davvero sdoganato il colore. Poi arriv un
manipolo di pionieri capace di trovare la
formula giusta e fra loro spiccava litaliana
Locman, che dallIsola dElba, dove tuttora
risiede, ottenne il successo internazionale

proprio grazie a un uso del colore rivoluzionario, s, ma al tempo stesso rassicurante


perch non stravolgeva il design dellorologio
mutandone le forme. Un po come accaduto
a Mark Rothko, artista americano (1903-1970)
che cambi la pittura con luso di colori di
base inseriti in un contesto di pochi segni ben
riconoscibili e quindi in qualche modo rassicuranti, appunto. Una retrospettiva sulla sua
opera in programma presso il Gemeentemuseum dellAia (Olanda) nellautunno 2014.
Ancora oggi Locman prosegue la sua sperimentazione: lo Stealth Mare un cronografo
al quarzo con secondi continui e datario chia-

style n. 9 settembre 2013

ramente ispirato alla forma degli aerei invisibili, sul cui impianto estetico la scelta cromatica, la stessa per cassa e quadrante, gioca un
ruolo essenziale.
Il colore, per, non soltanto un modo per
esprimere stati danimo: pu tramutarsi in
un codice grafco necessario, ad esempio, per
facilitare la lettura di un cronografo. Come
nello Stylesport di Emporio Armani, un bel
segnatempo con cassa di titanio (e quindi
grigia) ravvivata da un quadrante ben concepito per consentire la lettura del conto alla
rovescia prima della partenza di una regata
velica. Il senso estetico puro, quindi, si

ala my

10 9

p H i l i p W At C H
CAribbEAn 50 0 0

b U r b E r ry
t H E b r i tA i n b by 10 01

loCmAn
S t E A lt H m A r E

Cassa di acciaio, impermeabile fno a 100


atmosfere e con valvola di decompressione.
Movimento meccanico a carica automatica
con datario. Lancette e indici luminescenti.

Cassa di acciaio, impermeabile fno a cinque


atmosfere. Movimento meccanico a carica
automatica con indicazione dellautonomia
e datario. Quadrante soleil.

Cronografo con cassa di acciaio e titanio Pvd


cioccolato, impermeabile fno
a cinque atmosfere. Movimento al quarzo con
secondi continui e datario.

DIAMETRO 45 mm / SPESSORE 16 mm
PESO 148 g / PREZZO 980 euro

DIAMETRO 47 mm / SPESSORE 12,5 mm


PESO 125 g / PREZZO 3.295 euro

DIAMETRO 44 mm / SPESSORE 12 mm
PESO 85 g / PREZZO 460 euro

Senza titolo (1982)


Il linguaggio di Keith Haring fatto
di segni, simboli e icone. Lo scopo del pittore
americano era di realizzare unarte per tutti.

Donna rannicchiata (1902)


Lopera fa parte del periodo blu di Pablo
Picasso, nel quale lartista ha realizzato dipinti
cupi nei toni del turchese e, appunto, del blu.

Senza titolo (1950)


Rigorosa ricerca sulla qualit dei colori
nellarte di Mark Rothko, pittore americano
esponente dellespressionismo astratto.

somma a necessit funzionali: come nellopera di Victor Vasarely, pittore e, appunto,


grafco, nonch fondatore dellOptical art,
movimento di arte astratta che mirava a
ricreare le illusioni ottiche del movimento.
Fino al 18 settembre possibile visitare una
mostra dedicata allartista presso la Fondation Vasarely di Aix en Provence, in Francia.
Larancione era molto amato da Keith
Haring, artista statunitense scomparso nel
1990, sul lavoro del quale la Fales Library di
New York organizza la mostra Languages, in
programma dal 7 novembre. Quello stesso
colore che domina il quadrante di un bello-

rologio subacqueo, il Philip Watch Caribbean, qui in una riedizione in serie limitata
del modello che port tutte le caratteristiche
degli strumenti professionali (compreso
larancione per garantire visibilit sottacqua)
in fasce di prezzo pi accessibili. Una tradizione rinnovata dal modello 5000, impermeabile fno a ben 100 atmosfere e con valvola di
decompressione, animato da un movimento
meccanico a carica automatica, eppure
proposto a un prezzo inferiore ai 1.000 euro.
E poi c il blu, talmente amato da Pablo
Picasso che un periodo della sua produzione
stato chiamato appunto periodo blu (1901-

1904), per il colore con il quale dipingeva


alcune sue malinconiche tele (dall11 ottobre
sar visitabile al Museo Picasso di Barcellona la mostra La Vida, dedicata al maestro
spagnolo). La medesima cromia che domina
il Burberry The Britain, orologio con movimento meccanico a carica automatica impermeabile fno a cinque atmosfere, tutto Swiss
Made, che dotato di datario e indica anche
lautonomia residua. Realizzato con grande
attenzione per i dettagli (e con materiali di
qualit), rappresenta con evidente solidit il
passaggio dallorologeria fashion a quella di
maggior consistenza tecnica.

style n. 9 settembre 2013

a n d a r e

p e r

c u l t u r a

di philippe daverio

Prato renaissance

d a d o n at e l l o a l i p p i ,
n e l pa l a z z o p r e t o r i o

ph .d. rac com anda :


rival utare l e cambi ali ne ll a lo ro ci t t natal e
im parar e a dis tin gu ere fra f il ippo e fi li ppin o
ap pa ssionarsi a un gossip da sto ria d e lla rt e

Da quando si svegli coi pratesi ghibellini,


armati e alleati ai germanici, sotto le sue mura
guelfe nel 1249, Firenze si trov a guardare
Prato con una sostanziale diffdenza, la quale
non si risolse affatto quando riusc a sottomettere defnitivamente la vicina di casa nel 1350
acquistandola direttamente dalla sua sovrana
feudale, la regina angioina Giovanna di Napoli,
per la somma ingente di 17 mila 500 forini
doro. Centanni dopo sar Prato a portar via
a Firenze alcuni dei migliori fra gli artisti del

Rinascimento per completare il suo Duomo. Nel


frattempo Francesco Datini era diventato protagonista della fnanza internazionale e aveva
inventato la cambiale.
Questa storia viene raccontata con attenzione alla evoluzione delle arti nella gustosa
mostra che segna la riapertura, in chiave museale, della storica sede di Palazzo Pretorio, gi
centro del potere a Prato. Da Donatello a Lippi.
Offcina pratese: il titolo della mostra non faccia
tuttavia pensare n al Bauhaus n alla Factory

style n. 9 settembre 2013

Illustr azIo ne: step hane Ma nel p er style

rit rova re t utta le popea n el l im p e rdi bil e d uo mo

11 3

tradizione e design

linfinito derby con firenze


prato perse quello politico, e cos la libert,
ma si tenne nel duomo gli artisti migliori

Visitare
Da Donatello a Lippi.
Offcina pratese
Museo di Palazzo Pretorio,
piazza del Comune, Prato, tel.
0574 1934996, www.offcina
pratese.com. Dieci euro. Dal
13 settembre al 13 gennaio 2014.
Dormire
Art hotel Museo
via della Repubblica 289, Prato
tel. 0574 5787
www.arthotel-museo.it
Doppia da 70 euro
Camere di design tutte diverse.

La Nativit di Cristo fra San Giorgio e San Vincenzo Ferrer di Filippo Lippi, antica pala
daltare della chiesa di San Domenico a Prato, oggi conservata al Museo Civico.

di Andy Warhol, ma alle vitalit congiunte, e


alle creativit incrociate, di un gruppo di artisti molto validi che sincontrarono qui nello
stesso fortunato periodo.
A cominciare da quel fra Filippo di Tommaso Lippi, talmente creativo e coinvolgente
che si spos anche una monaca, dalla quale
nacque un altro gran creativo, labile e raffnatissimo Filippino Lippi. tutto gossip rinascimentale, ma quando sopravvive ai secoli il
gossip diventa Storia. Qui storia dellArte,
adeguatamente rappresentata dai capolavori presenti in una mostra che ha un altro
grande merito: consente al visitatore un percorso propedeutico per capire quella meraviglia di storia e di arte che il Duomo. La citt
vantava gi allora il possesso duna reliquia
fuori dallordinario: la Sacra Cintola che la
Madonna, prima di ascendere ai cieli, aveva
lasciato in custodia allapostolo Tommaso,
quello che alle cose credeva solo se le toccava
e in questo senso si trova a essere archetipo
dogni serio pratese successivo. E siccome i
toscani hanno la bizzarra abitudine di cam-

biare il genere ai nomi, sicch il pollaio per


loro gallinaio, la lepre diventa il lepre,
anche la cintola diventata il Sacro Cingolo.
Ancora oggi viene esposto al pubblico nelle
mani del vescovo durante la sua festa uffciale. Tutto ci dallalto del pulpito di pietra che adorna la facciata della cattedrale di
Santo Stefano e che fu realizzato nel secondo
trentennio del Quattrocento dalla combinata
abilit di Michelozzo e di Donatello.
Spunto quindi per una visita fra gli affreschi del Duomo, quelli di fra Filippo Lippi,
nei quali compare la suora che avr lonore
di diventare, una volta uscita dagli ordini, la
madre dellartista. In questincrocio di formazione e dinformazione il giro nella mostra
vera e propria susciter il massimo interesse. Vi ritroverete Paolo Uccello che avrete
appena visto nei suoi esordi sulle pareti del
Duomo, vi troverete artisti dai nomi forse
meno noti ma dalla qualit immediatamente
percepibile e potrete intuire che la libert
pratese, persa nella politica, fu per le arti una
bellissima opportunit.

style n. 9 settembre 2013

Demidoff Country Resort


via della Lupaia 1556
Pratolino (Fi), tel. 055 505641
www.hotel-demidoff.it
Doppia b&b da 129 euro
In collina a 30 km da Prato (sopra).
Mangiare
Ristorante Pepe Nero
via Zarini 289, Prato
tel. 0574 550353, www.
ristorantepepeneroprato.it
Prezzo medio: 20 euro
Da provare i pici cacio e pepe.
Ristorante Il Capriolo
via Roma 306, Prato
tel. 0574 1825326
www.ristorantecapriolo.it
Prezzo medio: 25 euro
Piatti toscani dal 1961 (sotto).

a n d a r e

114

p e r

t a v o l e

di mauro remondino

happy hour, ed subito cena


Chi ha detto che con laperitivo ci si debba accontentare di assaggi miserevoli?
Pochi euro in pi e si sorseggiano champagne e cocktail vintage e sperimentali,
accompagnati da pizze stellate, crudit, degustazioni di frutti di mare

Lo staff del Dry. In basso, da sinistra: i soci Giovanni Fiorin, Tiziano


Vudaferi, Diego Rigatti e lo chef Andrea Berton. In alto, il pizzaiolo
Simone Lombardi e il barman Guglielmo Miriello.

Cocktail in tavola, accanto al cibo servito in


piccoli, accattivanti e gustosi assaggi. Cambia il menu, si estende la lista dei drink.
Laperitivo diventa lungo e la cena registra
un calo di tendenza. Assaggi appetitosi che
snelliscono la sosta serale. Un solo elemento
di grande qualit.
Come la pizza, vera regina del nuovo Dry,
nato dal Pisacco di Milano, stessa strada, uno
di fronte allaltro. Puntiamo sulla napoletana con la nostra interpretazione dice Giovanni Fiorin, braccio operativo del ristorante
che ha lo chef Andrea Berton tra i fondatori.
Cos in tavola ecco che compare il French
75, blend di gin, succo di limone, zucchero,
champagne. Cocktail che sta in piedi dal
1915, anno della sua comparsa, poco prima
dellinizio del proibizionismo negli Stati
Uniti. Apprezzato con la pizza margherita,

una delle tre basi insieme a bufala e marinara. Il pizzaiolo Simone Lombardi e il barman Guglielmo Miriello sono vigili, le proposte abbracciano semplicit e gusto: le olive
sono taggiasche, il prosciutto cotto passato
nel forno a legna. Le varianti, cinque o sei,
sono tutte curate nel dettaglio, compreso il
calzone con pinoli e scarola.
A tavola si mangia meno, si spilucca,
non soffre il portafoglio. Bocconi da re. Come
la focaccia con vitello tonnato o con le acciughe del mar Cantabrico, da accompagnare
al classico Milano-Torino, blend equilibrato
con lamaro Centerbe abruzzese. Il balsamico
e lagrumato sposano note salate evocando
profumi e passeggiate al tramonto sul bagnasciuga. Crediamo nel valore della ricerca in
cucina e, individuato lingrediente, costruiamo il mix spiega Andrea Berton, convinto

style n. 9 settembre 2013

che questa tendenza non si esaurir con larrivo dellinverno. Si mixa nel bicchiere e per
attenuare la presenza dellalcool compaiono
amari e distillati di erbe e radici, rabarbaro,
china, genziana. Riviviamo latmosfera
dinizio secolo, ma teniamo anche conto
del momento nel quale viviamo aggiunge
Fiorin. Vengono rivisitati cocktail storici
sullonda lunga di epoche passate, ad esempio il Corpse Reviver oppure il Martinez. E
la pizza va, alta, con un bel cornicione che la
circonda tutta, come la propone Dry.
Naturalmente il vino non messo in
castigo. Fiorin, da buon appassionato, suggerisce, accanto a bottiglie di piccoli produttori
di champagne, facili e leggeri blend di Clairette e Grenache blanc, Pinot Grigio, Lambrusco e Malvasia per restare su unideale linea
mediterranea che parte dal Luberon francese e attraversa tutta lItalia. Aiutato dai
disarmanti, per la bont, consigli di Andrea.
Come il suo toast-Berton, preparato con pane
a lievitazione naturale, eccellente prosciutto
cotto e formaggio Asiago. Cibo un tempo
impensabile da accostare a cocktail come
Bloody Mary, Margarita, Daiquiri, Americano. Questultimo, con il tocco amaro del
Centerbe, da gustare insieme al Jamar, formaggio a pasta umida che matura nelle grotte
del Carso e richiama sentori di muffa e terra.
Sapori forti, sapori autentici.

foto DIEG o RIG AttI

Dry CoCktails & Pizza


via solferino 33, Milano
tel. 02 63793414
Prezzo meDio
20 euro cocktail e pizza
sempre aperto la sera
dalle ore 19

115

2
4Cento
via campazzino 14, Milano
tel. 02 89517771
Prezzo meDio
otto euro cocktail e buffet
Giorno di chiusura: luned

Arredi contemporanei in un contesto antico,


la foresteria del convento di Castellazzo. Chi
non sa rinunciare ai classici pu scegliere
ostriche e champagne, oppure mix a base di
rum e gin accompagnati da crudit.

Nel locale modernissimo non mancano


drink tradizionali come Spritz e Mojito,
accompagnati da bruschette, torte salate,
couscous e riso venere con gamberetti.

Lidea di Max De Luca tutta impostata


su drink e cocktail verdi in nome del benessere. Aloe vera con mix di frutta stato
il must dellestate, destinato a resistere
anche nei mesi freddi. Da accompagnare a
tapas italiane a base di frutti di mare, couscous e insalate di farro per chi decide per
un aperitivo lungo. Il 4Cento da anni ospita, allora dellaperitivo, anche i bambini ai
quali dedica laboratori di arte e musica per
lasciare qualche ora libera ai genitori.
3
Caff CommerCianti
strada Maggiore 23/c, bologna
tel. 051 9844385
Prezzo meDio
da cinque euro cocktail e buffet
Giorno di chiusura: domenica

Si inizia alle 18 con una sflata di cocktail


per spezzare la giornata. Lazzardo accostare la piadina al piccante. Per questo il
barman Rocco Racamato insiste sulla sua
creazione, il Sexy Pepper, blend di vodka a
base di peperoncino con gold liqueur ed essenze darancio, lime e angostura. Originario della Calabria, Rocco, con gli altri soci
Fabio Galliani e Cristian Centoducati, serve
anche i salumi della sua terra.

4
trinit De monti
piazza trinit dei Monti 15, roma
tel. 06 69921135
Prezzo meDio
14 euro cocktail e degustazione
sempre aperto

Aperitivi vicino alla famosa scalinata, in


una delle piazze pi belle del mondo. Gli
stranieri, ma anche gli italiani, apprezzano perch ai drink si accompagna una degustazione di pasta, ad esempio assaggi di
gnocchetti in salse diverse o crpes ricotta
e spinaci. Spritz a parte, grande ritorno del
Negroni a base di bitter, gin, vermouth, ma
la vera tendenza il Martini nella versione
originale alla James Bond con qualche
goccia di acqua delle olive.

Larredamento ricco e baroccheggiante. Lo staff di cucina e il


direttore Roberto Grassi propongono tartine con crudit e salumi
serviti in piccoli bicchieri. C posto anche per il caviale, da
accompagnare a prosecco di Valdobbiadene o champagne.

style n. 9 settembre 2013

w eek e n d

117

s pa e b e l l e n o t t i i n s l o V e n i a s l o w
Consigliato: in due

a pp en a o ltr e i l co n f i ne ,
l i s tr i a s co m m e tte su vi ta

Fate il vostro gioco: relax, eno-gastronomia


e mondanit, sono le puntate vincenti per
un weekend a Portoroz, a soli 30 chilometri da Trieste. La Montecarlo dellIstria
slovena ha brindato in luglio per il centenario del suo Grand Casin, che rivive i
fasti della Belle poque con un restyling
delle sale da gioco e del foyer (Obala 75a,
tel. 00386 56760470, www.casino.si). E per
tirare lalba festeggiando le vincite si pu
sorseggiare un drink sotto le palme del
Kanela, animato beach-bar della vicina
Secovlje, con musica live (Parecag 6, tel.
00386 70843118, www.kanelabar.com).

Foto : uba ld trnko czy / ente per il tur ismo po rtro z

d i

s a l i n e

DOVE DORMIRE

n ottu r n a e r el a x te rm a le .
e sf i da i vi ci n i f r i u la n i
cu c i n a nd o b a cc a l
e sa r de . a n ch e su l m a re

Per il weekend dal 6 all8 settembre


Costo a persona: da 200 euro*
di giovanni rivolta

Hotel Salinera
strunjan 14, strunjan
tel. 00386 56763100, www.salinera.si
doppia in mezza pensione da 79 euro
(minimo tre notti)
immerso nel verde di pini e macchia
mediterranea, con spiaggia privata.
Casa del Sal
darko Maric parecag 182, secovlje
tel. 00386 541666857
www.casadelsal.com
doppia b&b da 86 euro
piccolo agriturismo storico e raffnato,
affacciato sulle saline.

Il centro termale dove si ritempravano


gli uffciali austriaci oggi unisce spa in
stile asburgico e tradizioni orientali. Alla
Rose Spa dello storico Kempinski Palace
Portoroz, dopo una sauna nordica ci si
concede un trattamento ayurvedico; nel
parco bio-energetico dellHotel Salinera
tra una seduta di yoga e laltra, si parte
per ciclo-tour tra pini, ulivi e vigneti
verso il borgo di Piran. Nella scenografca location delle antiche saline del
parco naturale di Secovlje si sfruttano le
propriet dei sali minerali e dellacqua
madre per massaggi rigeneranti e dermocosmesi, nellambiente minimalista e a
impatto zero della thalasso spa Lepa Vida
(tel. 00386 556721360, www.soline.si).
Per un picnic a base di pesce si sale a
bordo del Meja, su cui, dopo la sosta
bagno in una caletta, capitan Jurij serve
sardine arrosto e moscardini stufati (tel.
00386 41664132, www.brodarstvo-gorjan.
si, da 35 euro). Piaceri per il palato anche
nel borgo in stile veneziano di Piran: nelle
rustiche osmizze, le tradizionali taverne,
le bruschette con baccal o alici marinate vengono accompagnate da ottimo
malvasia sfuso. E per il dolce, si fa incetta
di praline al for di sale alla storica Cokoladnica Olimje (Tartinijev trg 6, tel. 00386
56733100, www.syncerus.si), affacciata
sulla cornice ovale della piazza dedicata
al compositore Giuseppe Tartini, cui la
citt dedica anche un festival di musica
classica (tel. 00386 31419016, www.tartini
festival.org, fno al 7 settembre).

s a p o r e

Kempinski Palace Portoroz


obala 45, portoroz
tel. 00386 56927000
www.kempinski-portoroz.com
doppia b&b da 225 euro
Hotel di charme con spa e piscina,
in un parco di epoca asburgica.
DOVE MangIaRE
galeb
pusterla ulica 5, piran
tel. 00386 56733225
prezzo medio: 25 euro
piccola trattoria tipica, con piatti della
tradizione istriana.
gostilna Ribic
seca 143, portoroz
tel. 00386 56770790
prezzo medio: 30 euro
il top sono gli antipasti di mare.
Ristorante Staro Sidro
obala 55, portoroz
tel. 00386 56745074
Sopra
Nel piccolo borgo di Piran, su una lingua di terra
allungata verso il mare, si svolge il Tartini Festival.
Sotto
La vista da una suite del Kempinski Palace Portoroz
spazia dal parco asburgico fno al mare.
*Tutti i costi sono stimati in base a pernottamenti,
pasti e svaghi nei luoghi segnalati; esclusa la trasferta.

style n. 9 settembre 2013

prezzo medio: 30 euro


pesce e crostacei alla griglia, con vista
sul golfo.
InFO UTILI
Turismo Portoroz
tel. 00386 56748260, www.portoroz.si

we e k e n d 1 1 8

II

venezia serve weiwei al vetro


Consigliato: anche da soli

u na l a gu n a p i r i la s s ata
a ppa rec ch i a l a rte

Tutto il mondo a Venezia, per il settembre


mite, larte pervasiva, londata turistica
in calo. Tra le novit del mese, il ritorno
del celebre artista e dissidente cinese Ai
Weiwei, che porta Straight, installazione
di grandi barre dacciaio recuperate
nelle scuole crollate durante il terremoto di Sichuan nel 2008, allo Zuecca
Project Space Giudecca (Ai Weiwei
Disposition, fno al 15 settembre, www.
zueccaprojectspace.com). Dopo limpatto emotivo dellopera, un piacere
farsi tentare da qualche peccato di gola
allOsteria al Bacareto. Per poi fare un
salto alla Fondazione Querini Stampalia
(Santa Maria Formosa, Castello 5252, tel.
041 2711411, www.querinistampalia.org,
ingresso dieci euro) per Imago Mundi
(fno al 27 ottobre): esposizione delle
migliaia di piccoli quadri raccolti in giro
per il mondo da Luciano Benetton.

d i

o s t e r i e

DOVE DORMIRE

e i l g u s to. e si r i to r na
a m u r a no, tr a n u ovi
d es i g n er de l v et ro
arti g i a n a l e e f o rn a c i
t ra s f o rm ate i n r eso rt

Per il weekend dal 13 al 15 settembre


Costo a persona: da 250 euro
di maria broletti dal lago

B&B Gli Angeli


campo de la tana 2161, Venezia
tel. 041 5230802, www.gliangeli.net
doppia b&b da 100 euro
arredi veneziani a due passi
dallarsenale.
Ca dellArte
san Marco 3286, Venezia
tel. 041 0988073, www.cadellarte.com
doppia b&b da 133 euro
Boutique hotel nel centro storico con
arredi eleganti.
LaGare Hotel Venezia
riva longa 27, Murano (Ve)
tel. 041 736250
www.lagarehotelvenezia.it
doppia b&b da 190 euro
arredi di design impreziositi
dallilluminazione frmata Venini.

In occasione della Biennale, si aprono


allarte contemporanea anche le sale
affacciate sul Canal Grande dello splendido Palazzo Grimani (ramo Grimani
4858, tel. 041 2411507, www.palazzo
grimani.org, ingresso sette euro), che fno
al 29 settembre ospita Ritsue Mishima
Glass Works: originali e raffnate sculture
in vetro di una giovane artista, giapponese di nascita ma veneziana dadozione,
che si rifanno alla tecnica millenaria dei
maestri vetrai muranesi. Artigiani che
sanno creare vere opere darte, come i
gioielli in stile etnico-metropolitano del
designer e globetrotter Davide Penso, da
scoprire nella sua boutique di Murano
(fondamenta Riva Longa 48, tel. 041
5274634, www.davidepenso.it).
Sempre a Murano, vale una sosta
gourmet Ai Piantaleoni, per un risotto
di scampi e bruscandoli (erbe selvatiche) prima di perdersi tra le sculture
policrome in vetro di Davide Salvadore (fondamenta dei Battuti 8, calle
del Fabbro 122, tel. 041 736772, www.
davidesalvadore.com). Dallatelier alla
fornace: il nuovo LaGare Hotel Venezia
ricavato da un ex laboratorio di conterie,
le tipiche perle veneziane di vetro.

a r s e n a l e

DOVE MAnGIARE
Osteria al Bacareto
san samuele 3447, Venezia
tel. 041 5289336, www.osteriaalbacareto.it
Prezzo medio: 35 euro
locale storico; da provare i bigoli
in salsa e le sarde in saor.
Osteria LOrto dei Mori
Cannareggio 3386, Venezia
tel. 041 5243677
www.osteriaortodeimori.com
Prezzo medio: 40 euro
Baccal mantecato servito
in un ambiente contemporaneo.
Ai Piantaleoni
riva longa 25, Murano (Ve)
tel. 041 736794, www.aipiantaleoni.com

Sopra
Ai Weiwei: alla Giudecca espone, mentre allArsenale
ritratto in foto (info su www.venicecrossover.com).
Sotto
LaGare Hotel: il nuovo urban resort di Murano,
ricavato da un ex laboratorio delle perle di vetro.

style n. 9 settembre 2013

Prezzo medio: 50 euro


Piatti di pesce aromatizzati con
erbe di campo.
InfO utILI
turismo Venezia
tel. 041 5298711, www.turismovenezia.it

we e k e n d 1 2 0

III

ischia da gozzo e da wellness


Consigliato: con gli amici

d e tox o da v e l i sti ? m a re
e re la x o ba n ch e tti

Le ninfe del dio Apollo proteggono da


millenni le magiche acque delle terme
ischitane. Per cercare di rubare loro i
segreti della bellezza (che a settembre
sono pure pi abbordabili) ci si rifugia
allAlbergo della Regina Isabella, che
nel ristorante Indaco propone i pasti
detox dello chef stellato Pasquale Palamaro (menu degustazione: 85 euro),
famoso per la sua capacit di trasformare la materia prima, in parte coltivata
nellorto privato, in sano piacere del
palato. Le specialit di mare si accompagnano bene ai bianchi autoctoni di Casa
dAmbra, le cui vigne quasi incastonate
nella roccia sono le pi alte dellisola (via
Mario dAmbra 16, Forio dIschia, tel. 081
907246, www.dambravini.com).

t e r r a

d i

m a r e

DOVE DORMIRE

e b i c i e le ttr i c h e? l a f i ne
sta g i o ne i n i zi a a l r eg i na
isa bel l a . c o n be l li s s i me
sc e n e da g i r a re a p ro ci da

Per il weekend dal 20 al 22 settembre


Costo a persona: da 300 euro
di anna maria catano

LAlbergo della Regina Isabella


Piazza Santa restituta 1, Lacco ameno
ischia (Na), tel. 081 994322
www.reginaisabella.com
doppia b&b da 165 euro
Cinque stelle con ristorante gourmand.
Garden & Villas Resort
strada statale 270, Forio, ischia (Na)
tel. 081 997978, www.gardenvillasresort.it
doppia b&b da 180 euro (minimo tre notti)
Nove ville in stile ischitano in un parco.
Plaghia Charter
porto di marina di Stabia
Castellammare di Stabia (Na)
tel. 089 813051, www.plaghiacharter.it
da 200 euro a notte per due persone
Caicchi, golette, gozzi con equipaggio
per un weekend boat & breakfast.

La proposta cool di fne estate? Il boat


& breakfast, ovvero un weekend da
sogno a bordo di un caicco o un tipico
gozzo sorrentino, realizzato in legno dai
maestri della zona, di Plaghia Charter.
Si parte dal porto turistico di Marina
di Stabia e, dopo un bagno scenografco sotto i faraglioni, si getta lancora in
rada per un aperitivo davanti al Castello
Aragonese (tel. 081 991959, www.castello
aragonese.it, ingresso: dieci euro). A
bordo si pu approfttare di un massaggio
rilassante o seguire un corso di cucina a
base del pesce pescato dallequipaggio.
Tra stradine, limoneti, e borghi marinari, nella vicina isola di Procida, la
pi piccola del golfo di Napoli, sono
stati girati ben 40 flm. A cominciare
dal celebre Il postino, ambientato sulla
spiaggia di Pozzo Vecchio e a Marina
di Corricella, dove si trova La Locanda
del Postino, che conserva alcuni abiti e
oggetti di scena. Per scoprire tutti gli altri
set dellisola seguite gli angeli del territorio, le guide locali che accompagnano
gratuitamente i visitatori lungo Le Vie del
Cinema (Azienda Turismo Procida, tel.
347 9225422, www.procida.net). Oppure
inforcate unebike (due euro lora), la
bicicletta elettrica appena introdotta
dalla giunta comunale per offrire unalternativa ecologica per esplorare lisola.

d i

DOVE MAnGIARE
La Locanda del Postino
via marina Corricella 43, Procida (Na)
tel. 081 8101887
www.lalocandadelpostino.com
Prezzo medio: 30 euro
Gustosa cucina partenopea di mare.
Il Pirata
via Chiaia delle rose 139-147
Santangelo dischia (Na)
tel. 081 999251, www.ilpirata.net
Prezzo medio: 50 euro
Locale pieds dans leau amato dai vip.
Sciu Sciu
via mezzatorre 23, Forio dischia (Na)
tel. 081 986111, www.mezzatorre.it
Prezzo medio: 60 euro
Piatti della tradizione serviti sulla baia
privata del mezzatorre resort & Spa.
Sopra
A Lacco Ameno uno degli hotel pi attrezzati
per la wellness a Ischia: il Regina Isabella.
Sotto
Una goletta, oltre a vari tipi di yacht e gozzi,
tra i boat and breakfast di Plaghia Charter.

style n. 9 settembre 2013

COME ARRIVARE
easyJet, da milano Linate a Napoli
a/r da 41 euro. www.easyjet.com
Caremar, da Napoli a ischia
a/r da 34 euro. www.caremar.it

An

ElEgAnt

PErformAncE

NUOVA QUATTROPORTE. UN TRiONfO di ElEgANzA, TEcNOlOgiA E POTENzA.


La nuova Maserati Quattroporte non soltanto una raffnata ammiraglia sportiva, ma lunione di un fascino straordinario e di performance
senza compromessi grazie allinnovativo propulsore V8. Unicona senza tempo, contraddistinta dallinconfondibile design italiano e dallaccuratezza meccanica
che soltanto Maserati in grado di offrire.

MOTORE V8 3799 cc - POTENZA MAX: 530 cV A 6500 G/M - cOPPIA MAX: 710 NM A 2250 G/M IN OVERbOOsT
(650 NM A 2000 G/M) - VELOcIT MAX: 307 kM/h - AccELERAZIONE 0-100 kM/h: 4,7 sEcONdI - cONsUMO
cIcLO cOMbINATO: 11,8 L/100 kM - cONsUMO cIcLO URbANO: 17,4 L/100 kM - cONsUMO cIcLO EXTRA
URbANO: 8,5 L/100 kM - EMIssIONI dI cO2: 274 G/kM - MAsERATI cONTAcT cENTER: 800 008 008

Scopra la nuova
fanpage Maserati italia
www.maserati.it

we e k e n d 1 2 2

IV

s U a i c a s t e l l i , c o m e U n pa pa r e
Consigliato: con i fgli

DA G L I C H EF D E LL A CA P I TA L E
AL L A Z O NA D EL L E VI G N E

A settembre, Roma e dintorni diventano


caput mundi anche a tavola. Dal 26 al 29
settembre i giardini pensili dellAuditorium Parco della Musica ospitano il Taste
of Roma (www.tasteofroma.it) con 12 fra
i migliori chef, come il tristellato Heinz
Beck del ristorante La Pergola (allinterno del Rome Cavalieri). Un percorso
enogastronomico che prosegue 30 chilometri pi a sud, sul lago Albano, attorno
al quale si snodano i Castelli Romani.

F R A S C H E T T E

DOVE DORMIRE

E D EL L A PO R CH E TTA .
F I A SC H ET TER I E D O C,
P OI bO S CH I E L A G H I P ER
E SP I A RE I P EC CATI D I G OL A

Per il weekend dal 27 al 29 settembre


Costo a persona: da 300 euro
di marco gentili

La Locanda del Pontefce


via dei Laghi km. 8, Marino (Rm)
tel. 06 93660098
www.lalocandadelpontefce.it
Doppia b&b da 140 euro
Sul colle che domina il lago Albano.
Park Hotel Villa Grazioli
via Pavoni 19, Grottaferrata (Rm)
tel. 06 945400, www.villagrazioli.com
Doppia b&b da 152 euro
Hotel di charme in una dimora
cardinalizia del 16esimo secolo.

Si parte dalla zona di Frascati, patria


dellomonimo vino bianco doc, da assaggiare alla cantina Poggio Le Volpi (via
Colle Pisano 27, Monteporzio Catone,
tel. 06 9426980, www.poggiolevolpi.it),
premiata nel 2010 con i tre bicchieri
Gambero Rosso. Vale la pena visitare la
cittadina anche per una tappa al Museo
Tuscolano delle scuderie Aldobrandini (piazza Marconi 6, Frascati, tel. 06
9417195,www.scuderiealdobrandini.org):
un edifcio del Seicento ristrutturato
dallarchistar Massimiliano Fuksas,
ospita una ricchissima collezione di
reperti dellet repubblicana e imperiale.
Per pranzo ci si sposta in una delle oltre
100 faschetterie della vicina Ariccia: nei
caratteristici locali ricavati da vecchie
cantine si gustano olive, formaggi,
porchetta e piatti tipici romani. Da non
perdere la carne cotta su pietra lavica
e il prosciutto crudo tagliato a mano di
Da Pietrino ar Cantinone (via del Parco
72, tel. 342 7552673, www.dapietrinoar
cantinone.it), locale fondato nel 1865.
I Castelli Romani sono da secoli le residenze estive dei papi. Per scoprirli senza
fatica si pu fare una gita in bici (con
pedalata assistita) sui sentieri tra i boschi
che collegano Albano a Nemi (Castelli
Romani Green Tour, www.castelli
romanigreentour.it, 15 euro). Arrivati in
questultimo borgo ci si ferma a visitare il
Museo delle Navi Romane, costruito per
contenere due imbarcazioni dellepoca
di Caligola ritrovate negli anni Trenta sul
fondo del lago vulcanico (via del Tempio
di Diana 13, tel. 06 9398040, www.museo
naviromane.it, ingresso tre euro).

L O C A N D E

Visconti Palace Hotel


Via Cesi 37, Roma
tel. 06 3684, www.viscontipalace.com
Doppia da 190 euro
In zona Prati, con barbeque sul tetto.
DOVE ManGIaRE
Roma Sparita
piazza di Santa Cecilia 4, Roma
tel. 06 5800757, www.romasparita.com
Prezzo medio: 25 euro
In un angolo di Trastevere, la miglior
pasta cacio e pepe della capitale.
Ditirambo
piazza della Cancelleria 75, Roma
tel. 06 6871626, www.
ristoranteditirambo.it
Prezzo medio: 30 euro
Menu diverso ogni mese, con piatti della
tradizione e interessanti innovazioni.
La Galleria di Sopra
via Murialdo 9, Albano laziale (Rm)
tel. 06 9322791, www.lagalleriadisopra.it
Prezzo medio: 50 euro
La riscoperta dei pesci poveri di lago.
InFO UTILI
Sopra
Vicino a Castel Gandolfo, residenza estiva dei papi:
la Locanda del Pontefce, terrazza sul lago Albano.
Sotto
Affreschi del pittore settecentesco Giovanni Paolo
Pannini nella Galleria del Park Hotel Villa Grazioli.

style n. 9 settembre 2013

Turismo Roma
www.turismoroma.it
Parco Regionale dei Castelli Romani
www.parcocastelliromani.it

i n s o c i e t 12 4

124

t r i b

i n

s o c i e t

q u a t t r o

i
z a m p e

Io mi Fido
di gian luigi paracchini e giacomo fasola

diventato uno straordinario fenomeno sociale.


In crescita in tempi di crisi. Oggi il 40 per cento delle famiglie italiane vive con un cane o un gatto. Ogni specie
ha i suoi ultras. Ma fra le due bande i confni si assottigliano. C chi sposerebbe la propria micia e chi fa recitare
la sua bastardina Gilda

Il campione paralimpico Alex Zanardi insieme


a Billo, il suo pastore tedesco. Nato il giorno
di Natale, il suo bodyguard col pelo.

style n. 9 settembre 2013

12 5

style n. 9 settembre 2013

IMPRENDITORI,
SCRITTORI
E STILISTI: TUTTI
PAZZI PER I LORO
COMPAGNI PELOSI.
PER LA SUA GATTA,
ChOUPETTE,
KARL LAGERFELD
hA ASSUNTO
ADDIRITTURA DUE
GOVERNANTI.
SE POTESSI,
LA SPOSEREI

Magari non si guardano male e


non sono (quasi mai) aggressivi,
per stanno sulla difensiva, sempre pronti a qualche zampata
verbale. una di quelle situazioni sociali in cui la battuta afflata l a portata di unghia, come
quando si discute di politica, di
calcio o della passione/avversione per un regista, uno chef,
una meta di vacanza. Argomenti
che diffcilmente prevedono vie
di mezzo: si appartiene a una
trib o a unaltra.
Funziona cos, fondamentalmente, anche per chi ama i
cani o i gatti, antichi amici (o
almeno frequentatori) della
razza umana, ma profondamente
diversi e portatori dun opposto
modo di agire sulla sfera emotiva. La seduzione sensuale del
gatto. La fedelt struggente del
cane. Capricci, giocosi dispetti,

MARINA SALAMON
54 anni, imprenditrice, sette cani. In uffcio. Il gatto aziendale
si chiama Ugo e vive nella sede della Doxa. arrivato dai tetti e ha
scelto di vivere da noi. In casa. I cani abbandonati sono la mia
passione: ho costruito dei rifugi e sette li ho portati con me. Lultima arrivata in aereo dal Marocco: lho inflata nella borsa, i miei
vicini di posto erano tutti complici. Differenze. Fra cani e gatti
non ce ne sono molte: il loro carattere dipende pi da quello del
padrone. Niente pedigree. Credo che scegliere cani di razza sia
come vestirsi sempre di marca: esprime un bisogno di rassicurazione. Io ho deciso che non avrei pi speso denaro per comprare un
animale visto che ce ne sono migliaia nei canili.

orgoglio sono felini. Solidariet, coraggio, disponibilit sono canini. una scelta di campo che accomuna le
due trib soltanto per come viziano compiaciuti le loro
bestiole. Ma guai a rivendicare una sorta di primato.
Tempo perso dunque, guardando per esempio alla
moda, ricordare a Karl Lagerfeld (stilista, fra gli altri,
di Fendi e di Chanel) come lamore del cane verso il
padrone sia inarrivabile. Lagerfeld confessa che se
fosse possibile sposerebbe subito Choupette, una gatta
bianca, smorfosa con due governanti al suo servizio
che, quando lui lontano, gli miagola via Skype. Cos
come sarebbe inutile gattizzare i sentimenti di Domenico Dolce e Stefano Gabbana, praticamente abbonati
ai labrador, o di Roberto Cavalli, che fn da giovanotto
ha sempre avuto la compagnia dun cane lupo rigorosamente chiamato Lupo con laggiunta del numerino (I, IV,
VII ecc.) alla maniera di papi e monarchi.
Io ho sempre avuto cani rivendica Armando Borghi, 45 anni, amministratore delegato di Gabetti Property Solution, ramo immobiliare. Lultimo Warren,
labrador di otto anni che vive con me in campagna ma
mi segue anche in uffcio a Milano: vuol bene a tutti, non
crea problemi, al massimo qualche volta sannoia e ne ha
tutte le ragioni. I gatti? Mi lasciano piuttosto indifferente.
Interessano pi a Warren, che li caccia con entusiasmo!.
Enrico Saletnich, 45 anni, scrittore (ultimo libro Il
tempo illegale, Robin) vanta invece una profonda educazione sentimentale con i gatti, soprattutto femmine:
Susi, Rosita, Ciotola. Quella in carica si chiama Tee in
onore del musicista Richard Tee, una persiana senza
pedigree, umorale, diffdente ma giocherellona dopo
aver inquadrato lospite. Non la tratto come una persona, sono io a trasformarmi in gatto e scendere sul suo
terreno. Bisogna farsene una ragione: lei, come i suoi
simili, a condurre il gioco. Quando si scocciano se ne
vanno. Prendere un cane? No, piuttosto un altro gatto.
Tutto ci non toglie che, come in politica, accanto agli
integralisti stiano prendendo sempre pi corpo anche
trib con posizioni possibiliste, trasversali, di compromesso. il caso della regista Maria Sole Tognazzi,
pazza della sua Gilda, detta Gigicane, razza incerta,
attrice nei suoi flm, bevitrice dacqua di piscina: nella
casa marina i cani di famiglia convivono con i gatti Clint
e Gip. Ma pure della conduttrice tv Paola Ferrari che in
mezzo a una congrega canina ha piazzato il micio Simon;
dellattrice Anna Falchi (ai suoi gatti offre Coca Cola),
concubina dun pechinese e dun micetto bianco-rosso
a nome Dino; dellimprenditrice Marina Salamon che si
divide fra i sette cani di casa e il gatto Ugo, trattato quasi
da manager nella sede Doxa da lei guidata.
C poi invece chi, in puro stile voltagabbana (per
restare al lessico politico) si sposta da una trib allaltra, folgorato non da convenienza ma da impetuosa passione. Quandero piccolo ricorda Roberto DAgostino,
fondatore-direttore di Dagospia non avevo animali. Da
sposato ho ricevuto un siamese e mi sono convertito ai
gatti. Poi con i labrador mi sono perso per i cani. Ne
ho due: Zen, la mamma, e Pink, la fglia, che diventa
Punk quando fa la cattiva. Se vado allestero li lascio alle

style n. 9 settembre 2013

in aper tura : c arlo s jones / co ntr asto

i n s o c i e t 12 6

12 7

ITALO ROTA

foto : m iro za gnoli

59 anni, architetto. Ha due felini: Rocky


Blu du Ron Ron, uno scottish, e Thais,
incrocio fra un gatto selvatico e un giaguaro del Bengala. Come nasce la passione. Da un gatto che mi hanno regalato
12 anni fa. Prima avevo avuto solo cani.
Cambio di gusti. stato un passaggio,
due fasi diverse della vita. In un certo
senso, ho sempre visto gli animali domestici come sostituti degli umani: la casa
lho adattata a loro. Differenze. Credo
che lidea che il gatto sia pi intelligente
e il cane pi affettuoso sia una nostra proiezione. In realt sono animali e fanno
quello che vogliono. Levoluzione della
specie. Gli umani, nel prossimo futuro,
dovranno riscrivere il contratto con gli
altri esseri viventi, fra cui naturalmente
gli animali. Lapproccio attuale che tenta
di controllare tutto ci che non ci piace
della natura non pi sostenibile.

PA O L A F E R R A R I
52 anni, conduttrice de La domenica sportiva. Ha quattro cani e un gatto. La convivenza. Cani e gatti se stanno in casa insieme
vanno daccordo, dormono anche uno sopra
laltro. New entry. Forse prenderemo un
nuovo labrador: ho un rapporto particolare
con loro. Passione di famiglia. Anche mio
marito (Marco De Benedetti, ndr) adora i cani.
Quando arriva a casa, la sera, saluta i fgli,
accende la musica e poi si mette sul divano
con il cane sotto i piedi. C una frase che va
bene per chi ha ragazzi adolescenti: Prendi un
cane, cos quando torni qualcuno contento di
vederti.... Carattere. Il cane assomiglia al
padrone. Anche se ci sono razze pi affettuose,
come labrador, golden e meticci: prendine uno
al canile e ti adorer per sempre.

domestiche, in Italia uso la macchina pur


di tenerle con me. A Roma, citt pi bella
anche per uscire con il cane, il momento
magico lora di cena con poca gente in giro.
Problemi? In chiesa qualche volta il prete s
incazzato. Nei musei anche peggio.
Un altro che ha cambiato squadra, senza
rinnegare il passato felino ma senza rimpianti, il regista Ivan Cotroneo, passato
dal culto per i mici ai tempi de Gli Aristogatti
allincontrollabile passione per Marta, labrador quasi bianca che lo accompagna anche
sul set. A proposito: non ci piove che negli
ultimi anni il labrador sia stato, se si pu dire

style n. 9 settembre 2013

i n s o c i e t 12 8

ivan cotroneo
45 anni, sceneggiatore e regista (la
sua web serie Una mamma imperfetta ha avuto grande successo su
Corriere.it. Dal 9 settembre andr in
onda su Rai Due ed in lavorazione
la seconda stagione). Amante dei
cani, non si separa mai dal suo labrador Marta. Nuove scoperte. Non
sospettavo fosse cos bello tornare a
casa e trovare un cane che ti festeggia. Il gatto bello, ma il cane unaltra cosa. La responsabilit. Limpegno notevole, ma ricevi talmente
tanto che i sacrifci non pesano.
Umanizzazione. Prima mi stupivo
degli amici che si preoccupavano
tanto per il cane, ora capisco: vuol
dire che sono rimasto intrappolato
anchio. Se la umanizzo troppo? Non
credo. un cane, ma questo non vuol
dire che non abbia sentimenti.

i pi modaioli

pasto re t e d e sc o

b o r d e r c ol l i e

ja c k r u s se ll

b ra c c o di w eim ar

pap illo n

bello e fidato. non

cane da pastore

piccolo, coraggioso

elegantissimo, con

ir r es is ti bile con

passa mai di moda

con spiccatissima

e impertinente. cio

occhi magnetici. deve

q uel le or ec c hio ne.. .

non solo da guardia,

personalit. deve

simpaticissimo. divo

essere educato e ha

s v eg lio e at tivo non

anche da compagnia.

essere ben guidato.

al cinema e in tv.

bisogno di molto moto.

a ffatt o d a gr embo .

style n. 9 settembre 2013

foto : g uid o fu per style

due superclassici e tre emergenti

12 9

F O N D A M E N TA L E
DA r E A M O r E
E AT T E N z i O N E : V i E TAT O
P O r TA r E i L C A N E
A L PA r C O E r i M A N E r E
S E M P r E AT TA C C AT i
AL CELLULArE

mar ia sole tognazzi

42 anni, regista. Il suo ultimo flm Viaggio sola. Ha un


cane, Gilda, 17 anni, pi i due gatti di famiglia. Com
nata la passione. Sono cresciuta in campagna, l era
pieno di animali. Io portavo a casa tutti i randagi che
trovavo. Troppo umano. Ho trasferito su Gilda tutte
le paure che di solito riguardano i fgli. Amici vip.
Paola Turci mi prendeva in giro, ma, da quando ha un
barboncino nero, diventata uguale a me. Anche Margherita Buy ha un barboncino nero.

giorgio armani

foto : fab io lovi no , m attia zopp ellar o / co ntra sto

79 anni, stilista, amante dei felini. Dalla parte degli ultimi. Re Giorgio sostiene
lassociazione Io amo gli animali e ha ospitato due veterinari nella sua villa di
Pantelleria (Tp) per far sterilizzare i cani randagi che vivono sullisola. Passione assoluta. Gli animali portano vita in casa. Amo i gatti perch sono indipendenti e orgogliosi. Li puoi accarezzare solo quando sono in vena.

cos, il Brad Pitt della situazione per quanti


cuori riuscito a conquistare.
Si pu per fare anche il percorso opposto. Come insegna larchitetto Italo Rota,
che fno ai 50 anni ha avuto solo cani e poi
s preso una cotta per uno scottish mutante
pomposamente chiamato Rocky Blu du Ron
Ron. Rota, ormai sposato alla causa felina, in
un gesto estremista lha poi fatto accoppiare
con uno strano incrocio fra gatto selvatico e
giaguaro del Bengala. Prossima tappa sconosciuta, ma chiss verso quali mete.
Al di l delle contrapposte trib che li
vezzeggiano, gli animali domestici hanno

acquisito sempre pi importanza. Nelle


separazioni sono oggetto daffdo (come i
fgli) da parte dei giudici. Catene dalberghi
pubblicizzano quanto siano benvenuti. Una
sofsticata letteratura traduce i reconditi
segreti del loro linguaggio. E in quanto alle
pappe, ormai si marcia con biologico vitaminizzato da cucina stellata.
Ma, a parte i vezzeggi, si sono evoluti
anche i comportamenti padronali? Una
nefandezza italiana spiega Massimo Perla,
istruttore di cani famosi e con una scuderia
di 20 esemplari fra cui gli interpreti canini
del teleflm Rex e altri attori a quattro

style n. 9 settembre 2013

zampe, portare il cane al parco stando


incollati al cellulare. Poi ci si lamenta se tira
al guinzaglio, scappa e non obbedisce: la
logica reazione alla mancanza dattenzioni.
Non basta amare gli animali aggiunge
Simone Dalla Valle, dog trainer e conduttore (su Sky) del programma Missione
Cuccioli, bisogna essere realistici. Se
una signora sugli 80 anni tiene un pastore
australiano, addestrato a guidare bovini, il
minimo, com capitato, che fnisca con
spalla semilussata e ferite alle braccia.
E gli errori di chi vuole un gatto? Pretendere che si comporti come un cane ironizza Marina Alberghini, autrice di libri sui
felini domestici per Mursia. Anche il gatto
d amore, ma impone un patto di parit: vivo
con te, giochiamo, ci facciamo le coccole,
ma non transigo sulla mia indipendenza.
Quando si dice lanima del single.

i n s o c i e t 13 0

i n

s o c i e t

e s t a t e

i i

c o n t i n u a

La baia dei pochi


di ilaria simeone

Ecco dove andare con o senza cane e gatto. Prezzi in discesa, qualit del servizio che sale, temperature piacevoli e spiagge che tornano solitarie. Il mare di settembre
il meglio. Da provare anche per un long weekend. Dal
Gargano a Lampedusa, da Creta alla Croazia. Tra alberghi di charme, dammusi, dimore nobiliari

style
style n.
n. 910settembre
ottobre 2011
2013

131

style
style n.
n. 910settembre
ottobre 2011
2013

i n s o c i e t 1 3 2

sul gargano, suite


a strapiombo
sul mare, spiagge
d e s e r t e , fa r a g l i o n i .
e i n tav o l a ,
orecchiette con
rucola e pecorino

La luce pi morbida, si allenta il morso della canicola, la ressa dagosto gi ricordo. Settembre il
momento dellaltro mare: quello fatto di spiagge nuovamente solitarie, di escursioni in barca tra calette
nascoste, di lente passeggiate, di trattorie dove i menu
turistici hanno lasciato il posto a pi curiose ricette
che trasformano gli ingredienti autoctoni in insospettati piatti gourmand, di alberghi dove la qualit del
servizio sale, i prezzi scendono, e gli animali domestici sono ospiti graditi. E persino i resort di lusso nelle
mete pi esclusive hanno tariffe pi leggere.
Succede al Baia dei Faraglioni, cinque stelle incastonato nella roccia della pi bella insenatura del
Gargano, tra Mattinata e Vieste, in provincia di Foggia. La piscina a sforo sembra adagiata sui faraglioni
di Mergoli, due candidi monoliti confccati nel mare
turchese dello sperone dItalia, mentre una scalinata intagliata nel calcare porta alla spiaggia privata:
una mezzaluna di ciottoli proprio davanti ai due
grandi scogli. Le suite hanno una piscina privata ma
anche le camere pi piccole garantiscono terrazza
e giardino. Qui, a settembre, due notti per due con
colazione, una cena, ingresso alla spiaggia e alla spa
costano solo 249 euro. Proprio sotto lalbergo si allungano le spiagge della Baia delle Zagare: tre pugni di
sabbia accarezzati dal mare dove si specchiano alte
falesie di candido calcare. Scenografche nuotate a
San Menaio, un nastro dorato di sabbia nascosto tra
agrumi e pini dAleppo vicino a Rodi Garganico, e
alla spiaggia dei Colombi a Vieste, dominata dallomonima grotta. Il Gargano spettacolare anche
quando volta le spalle al mare e diventa denso di
boschi di faggio e di chiese che se ne stanno aggrappate ai monti in vertiginoso equilibrio, come lAbbazia di Pulsano, o scavano grotte sacre nelle viscere

Sopra, Gli Orti di Malva, albergo sul mare


di Peschici (Fg). A destra, La Coluccia,
hotel a Santa Teresa Gallura (Ot).
Nella pagina a fanco, la spiaggia dei Conigli,
a Lampedusa (Ag).
In apertura, faraglioni di candido calcare
punteggiano il mare di Baia delle Zagare,
nel Gargano, in Puglia.

style n. 9 settembre 2013

13 3

in aper tura e in qu esta pa g ina sim e

della terra come il Santuario di San Michele Arcangelo.


Lasciato San Michele, sempre a Monte SantAngelo,
fermatevi al ristorante Medioevo per un piatto di orecchiette con rucola, pecorino e agnello.
Sanno di mare i piatti della piccola trattoria Da Bernardo a Lampedusa: alici sotto sale, polpo con pomodorini e capperi, ravioli di cernia e couscous di pesce.
Del resto tutto in questo grande scoglio bruciato dal
sole, che a settembre morde con meno violenza addolcendo la luce e la temperatura, dominato dal mare.
La cucina, dove trionfa il pesce, larchitettura delle
case (i bassi dammusi locali che hanno mura spesse,
dotate di camera daria e copertura a cupola per isolarsi termicamente), il ritmo delle giornate di vacanza
scandite da immersioni, snorkeling, dolphin watching,
gite in barca, bagni. Le spiagge, anche se lisola misura
appena 11 chilometri in lunghezza e meno di quattro
in larghezza, sono tante e splendide: Cala Greca, la
Tabaccara, che gli isolani hanno ribattezzato la piscina
per quel suo mare dal turchino intenso, Cala Pulcino,
sempre deserta, e la spiaggia dei Conigli, la pi celebre
di tutte. Nota perch ci vengono a nidifcare le tartarughe marine, questa lingua di sabbia di un bianco abbagliante si aggiudicata il Travellers Choice 2013 di Tripadvisor per la pi bella spiaggia del mondo. Persino
gli alberghi hanno la loro dependance marina. Come U
Piddu, 12 stanze, una terrazza vista mare, un ristorante
che offre specialit della cucina locale e linsolita formula camera & barca: nel prezzo sono comprese le
uscite giornaliere a bordo di un motoryacht depoca.

La chiamano laltra Gallura perch la faccia pi


nascosta di quella parte di Sardegna nota soprattutto
per la Costa Smeralda. Il litorale che disegna lo spigolo
Nordorientale dellisola si frantuma in spiagge solitarie e inviolate, accoglie cittadine ricche di storia, offre
panorami mozzafato su pareti di granito e pinnacoli
di roccia che emergono dal mare. Qui, a settembre, si
possono prenotare camere in lussuosi hotel di design,
come Cala Coluccia Resort vicino a Santa Teresa Gallura
(Ot), a prezzi pi che dimezzati rispetto ad agosto. Larchitettura dellalbergo, mossa e asimmetrica, richiama
il paesaggio che lo circonda. Andate alla Valle della
Luna, una piana che si allarga fno al mare circondata
da massi, rocce erose dal vento e scogliere imponenti
un tempo meta prediletta degli hippy, e poi spingetevi
fno a Capo Testa, teso verso la Corsica, martoriato dal
vento e dal mare dove il granito sperpera la sua fantasia pietrifcando incubi e sogni. Se viaggiate con gli
animali, invece, una sorpresa ve la regala proprio lesclusiva Costa Smeralda. Alle spalle delle belle spiagge
di Romazzino c la Residenza Capriccioli: cottage che
ricordano gli stazzi galluresi e una pet zone con giochi,
ciotole, docce per cani e una vasca per la pet therapy.
Spiagge di sabbia lavica, piscine dacqua marina dai
colori caraibici, vulcani inattivi, piccoli deserti di dune
sabbiose e un clima mite tutto lanno: Tenerife, la pi
grande delle isole Canarie, una meta perfetta per le
vacanze di fne estate, a settembre ma anche a ottobre
inoltrato. Momento giusto per avvistare i cetacei che
popolano le acque del canale che divide Tenerife dalla

style n. 9 settembre 2013

i n s o c i e t 13 4

vicina isola de La Gomera, per passeggiare attorno al


Pico del Teide (che con i suoi 3.718 metri la cima pi
alta di Spagna), per immergersi nei fondali di origine
vulcanica. Per la notte lHotel San Roque, ricavato da
una dimora signorile del XVIII secolo, che custodisce
autentici mobili stile Bauhaus. Per un pasto particolare
cercate i guachinche. Mescite di vino di produzione
propria, templi dellautentica gastronomia locale (qui si
assaggiano prelibatezze come il cochino negro canario)
aprono le porte con la vendemmia, e sono uno dei piaceri di una vacanza a Tenerife fuori stagione.
Vicinissima alla costa francese (da cui la separano
appena 20 minuti di traghetto) lisoletta di Porquerolles a settembre, quando non pi presa dassalto dai
turisti, ritrova il suo tranquillo incanto. Fatto del profumo di pini ed eucalipti (lisola parco naturale), di
silenzio (qui le auto sono bandite, ci si sposta in bicicletta), di piccole spiagge come la Courtade, amata
dai surfsti, La Palud, circondata da scogli, la Plage
dArgent, un nastro di sabbia di quarzo bianco acca-

rezzata dal mistral. A Le Porquerollais, un bistrot


con sei camere Grard, uno degli ultimi tre pescatori dellisola, offre deliziosi piatti preparati con il
pescato del giorno: razze, triglie, aragoste. Imperdibile la sua bouillabaisse, da accompagnare con il
vino del Domaine La Courtade, superbo rosso prodotto sullisola. Da la Ferme de lOustaou de Diou (tel.
0033 498046078) si comprano marmellate biologiche,
liquore di mandarino e chutney di fchi.
Una settimana da re senza perdere la testa (e il portafoglio)? A Dubrovnik, in Croazia. In bassa stagione
al Grand Hotel Villa Argentina, lussuoso complesso
amato dallaristocrazia della Mitteleuropa dove si pu
prenotare una camera ma anche unintera villa storica
per pi persone (come la Sheherezade, in stile neoorientale, ricca di cupole maiolicate, colonnati, patii
ombrosi e terrazze), sette giorni in b&b costano solo
560 euro a persona. Allesterno, lantica Ragusa sfoggia
le sue preziose architetture: la Placa, la via pedonale
lastricata che divide a met la citt vecchia, la Grande

d u b r ov n i k s f o g g i a a n t i c h i p r o f i l i

style n. 9 settembre 2013

13 5

A destra, la spiaggia dellOnatti


Beach Resort a El Quseir, sul Mar
Rosso. Sotto, Mas du Langoustier,
albergo-ristorante a Porquerolles,
in Francia. In basso, una suite
del Roca Rivaria, a Tenerife.
Nella pagina a fanco, cena
in spiaggia allEast West Beach
di Dubrovnik, in Croazia.

Fontana di Onofrio, con le sue maschere scolpite che


sputano acqua, la barocca Cattedrale dellAssunzione
della Vergine, il Palazzo dei Rettori in stile goticorinascimentale, i maestosi bastioni. Ai loro piedi la
spiaggia di Banje, un fazzoletto di sabbia dorata mista
a ghiaia bagnato da un mare cristallino.
Molto drammatica la vista che si gode dalla
piscina e dal ristorante sul tetto del Lato, boutique
hotel di Heraklion a Creta, la pi grande e meridionale delle isole greche che a settembre garantisce
un clima da piena estate e prezzi da fuori stagione.
Il Lato un grande cubo bianco pieno di colori (le
camere sono unesplosione di poltroncine blu, pareti
rosso acceso, coperte dorate) affacciato sul porto
antico, il centro storico e la fortezza veneziana. In
citt da non perdere il museo archeologico, tra i pi
importanti di tutta la Grecia. Appena fuori, il Palazzo
di Cnosso, uno dei siti archeologici pi visitati del
mondo che vale da solo un viaggio a Creta. Le spiagge
pi spettacolari, la laguna di Balos e larenile rosa di
Elafonissi, sono sul litorale Ovest.

ALA MY

Infne il Mar Rosso, dai paesaggi primordiali fatti


di dune, rocce a strapiombo sul mare, fondali ricchi di
vita e barriera corallina ancora intatta, che a settembre si propone con temperature meno torride e costi
ancora pi convenienti. Tra le localit pi tranquille
e deflate El Quseir (40 chilometri a nord di Marsa
Alam), dove si trova lOnatti Beach Resort, in perfetto
stile nubiano e dagli arredi frmati da artisti e artigiani
locali. Straordinaria la sua posizione a ridosso di un
tratto di mare con bellissime piscine naturali, facilmente accessibili dalla spiaggia, dove passeggiare
o nuotare fra i coralli. Il prezzo? Una settimana costa
meno di 500 euro a testa in all inclusive e con il volo.

El Qus Ei r,
su l mar
ros so,
ri manE
sE mprE pi
dE fi l ata

style n. 9 settembre 2013

i n s o c i e t 1 3 6

R e s o R t, s ta z z i , B & B d i c h a R m e : i l m e g l i o

pu gl i a

s icil ia

sar dEgn a

spagna

GARGANO (FG)

LAMPEDUSA (AG)

GALLURA (OT)

TENERIFE

C O M E A R R I VA R E
In auto: da Nord A14 BolognaTaranto, uscita Poggio Imperiale
(Fg) poi SS89 fno a Peschici (Fg).
In aereo: per Bari, con Ryanair
(www.ryanair.com), EasyJet
(www.easyjet.com), Air One
(www.fyairone.com) da 45 euro.

C O M E A R R I VA R E
In aereo: via Catania, con
Meridiana (www.meridiana.it)
da 419 euro a/r.

C O M E A R R I VA R E
In aereo: per Olbia (Ot), con
Meridiana (www.meridiana.it)
da 59 euro.

DOVE DORMIRE
U Piddu (foto)
contrada Dogana
Lampedusa (Ag)
tel. 0922 970901-338 3957811
www.upiddu.it
Prezzi: una settimana
con pensione completa e uscite
in barca da 980 euro a persona.
Piccolo albergo circondato
da fcus e ibischi con yacht
privato per gli ospiti.

DOVE DORMIRE
Residenza Capriccioli (foto)
loc. Capriccioli, Porto Cervo (Ot)
tel. 0789 96016
www.capriccioli.it
Prezzi: una settimana
in appartamento da 520 euro
per due. Residence con piscine.
Accetta animali e propone una
piscina e zone riservate ai cani.

C O M E A R R I VA R E
In aereo: da Bergamo-Orio
al Serio con Ryanair
(www.ryanair.com)
da 145 euro a/r.

DOVE DORMIRE
Baia dei Faraglioni
Beach Resort
lit. Mattinata-Vieste km 16
Mattinata (Fg), tel. 0884 559584
www.baiadeifaraglioni.it
Prezzi: 2 notti in doppia b&b,
ingresso alla spiaggia privata,
tessera club, cena con menu
degustazione, da 249 euro
a persona (offerta per i lettori
di Style). Lussuoso hotel sulla
baia delle Zagare. Camere
con terrazza o giardino.
Accetta animali.
Gli Orti di Malva (foto)
via delle Ripe 122 e 128
Peschici (Fg), tel. 349 0516527
ww.gliortidimalva.it
Doppia b&b da 90 euro.
Albergo diffuso: quattro dimore
con camini in pietra e terrazzini
affacciati sulle spiagge.
DOVE MANGIARE
Medioevo
via Castello 21
Monte SantAngelo (Fg)
tel. 0884 565356
www.ristorantemedioevo.it
Menu medio: 30 euro.
Tra i dolci, ottime
le ostie chjene, le ostie ripiene
di mandorle caramellate.

Moresco Resort
via Vittorio Emanuele I
tel. 0922 971799
www.morescolampedusa.com
Prezzi: una settimana
in monolocale da 620 euro per
due. Con piscina e solarium.
Immersioni guidate.
Accetta animali.
DOVE MANGIARE
Da Bernardo
via Terranova 5
tel. 339 3592140
Menu medio: 30 euro.
Specialit, gli spaghetti
con pesto rosso e gamberi
o con seppie e vongole.
Borgo Cala Creta
contrada Cala Creta,
tel. 0922 970883
Menu medio: 30 euro.
Piccolo ristorante dove
il menu cambia in base
al pescato del giorno.

La Coluccia
Hotel & Beach Club
localit Conca Verde
Santa Teresa Gallura (Ot)
tel. 0789 758004
www.lacoluccia.it
Prezzi: una settimana in doppia
b&b da 1.078 euro a testa.
Camere di design in unarea
naturale protetta.
Con spiaggia privata.
DOVE MANGIARE
Trattoria Gallurese Pitroni
stazzo Pitroni, Arzachena (Ot)
tel. 347 2607311
Menu medio: 25 euro.
Uno stazzo ristrutturato. Da non
perdere, la pasta fatta in casa.
Tirabusci
via Bixio 5, Calangianus (Ot)
tel. 0796 61849
Menu medio: 35 euro.
Piatti galluresi: tortino
di formaggio, fave condite, paste
fatte in casa, carni di allevamenti
locali. Vini di Gallura.

style n. 9 settembre 2013

DOVE DORMIRE
San Roque (foto)
Esteban de Ponte 32, Garachico
tel. 0034 922133435
www.hotelsanroque.com
Doppia da 170 euro.
In uno storico palazzetto, camere
di design e arredi stile Bauhaus.
Accetta animali.
Roca Nivaria
avenida Adeje 300, Adeje
tel. 0034 922740202
www.adrianhoteles.com
Doppia da 136 euro.
Sulla costa Sud,
a Playa Paraiso. Minimal chic,
piscina vista mare.
DOVE MANGIARE
Meson El Drago
calle Marquez de Celada 2
El Socorro Tegueste
tel. 0034 922543001
www.mesoneldrago.com
Menu medio: 30 euro.
I piatti dello chef Carlos Gamonal.
Al Andalus
calle Peso 1, San Cristbal
de la Laguna, tel. 0034 822023545
Menu medio: 15 euro.
Pesce fresco fritto e alla piastra.
Casa del vino
c/San Simon 49, El Sauzal
tel. 0034 922563886
www.restaurantecasadelvino.es
Menu medio: 20 euro.

13 7

d e l m a R e a s e t t e m B R e . s o l o l o w- c o s t

f r an ci a

c roaz ia

gr Ecia

Egi tto- Ma r r os s o

PORQUEROLLES

DUBROVNIK

C R E TA

EL QUSEIR

CO M E A R R I V A R E
In traghetto: dal porto
di Giens-La Tour Fondue,
con Tlv (www.tlv-tvm.com)
da 18,50 euro a persona a tratta.

C O M E A R R I VA R E
In traghetto: da Bari con
Jadrolinija (www.jadrolinija.hr)
da 108 euro a/r.

C O M E A R R I VA R E
In aereo: via Atene con Aegean
(www.aegeanair.com)
da Roma, Milano,
Venezia da 160 euro a/r.

C O M E A R R I VA R E
In aereo: voli charter per Marsa
Alam (a 40 km) una volta alla
settimana dai maggiori aeroporti
italiani.

DOVE DORMIRE
Lato Hotel (foto)
Epimenidou 15, Heraklion
tel. 0030 2810228103
www.lato.gr
Doppia da 82 euro.
Un cubo bianco con vista
sulla fortezza veneziana
e camere dai colori accesi.

DOVE DORMIRE
Onatti Beach Resort (foto)
tel. 0020 144550888
www.onatti.com
Prezzi: sette notti con volo
a/r, trasferimenti, all inclusive,
da 465 euro a persona.
Con Marg (www.margo.travel)
e in agenzia.
Quattro piscine, 205 camere
con terrazza o balcone,
spiaggia di sabbia attrezzata
con facile accesso
al mare. Davanti al resort, belle
piscine naturali (60-120 cm
di profondit a seconda delle
maree) raggiungibili a piedi nudi
e un sentiero naturale praticabile
con le apposite scarpette che
consente di oltrepassare
la barriera per nuotare o fare
snorkeling in mare aperto.

DOVE DORMIRE
Mas du Langoustier (foto)
tel. 0034 494583009
www.langoustier.com
Doppia da 215 euro
con mezza pensione.
Elegante. Facciata ricoperta
da bouganville e un ristorante
con la cucina dello chef
stellato Jol Guillet.
Accetta animali.
Le Porquerollais
place dArmes 7
tel. 0033 494123270
www.auporquerollais.com
Doppia da 95 euro.
Nellunica piazza del paese,
sei camere semplici
e un ristorante che offre
unottima cucina di mare.
DOVE MANGIARE
La Plage dArgent
chemin du Langoustier
tel. 0033 49525575
www.plage-dargent.com
Menu medio: 30 euro.
Ristorante di pesce.
Giro dellisola
Con Beach Tours
(www.beach-tours.fr) un giro
di Porquerolles in barca alla
scoperta delle baie segrete
con una delle guide
del Parc National de Port Cros.
Da 55 euro a persona.

DOVE DORMIRE
Grand Hotel Villa Argentina
Frana Supila 14
tel. 00385 20430830
www.gva.hr
Prezzi: una settimana
in doppia vista mare b&b
da 560 euro a persona.
Lussuoso complesso nel centro
di Dubrovnik. Si pu prenotare
una camera o unintera villa
per pi persone.
Hotel Tirena & Argosy
Ulica Iva Dulcica 22
tel. 00385 20448297
www.valamar.com
Prezzi: una settimana
in doppia con mezza pensione
da 347 euro a persona.
Semplice struttura a 100 metri
dal mare alle porte della citt.
Accetta animali.
Entrambi gli alberghi si possono
prenotare in Italia con
Il Piccolo Tiglio, tel. 0381 72098
www.ilpiccolotiglio.it.
DOVE MANGIARE
Est West Beach (foto)
Frana Supila 4
tel. 00385 20412220
www.ew-dubrovnik.com
Menu medio: 40 euro.
Ristorante, stabilimento
balneare e cocktail
bar sulla spiaggia di Banje.
Alla sera, si pu cenare
sulla sabbia.

Balos Beach Resort


Kaliviani Kissamou, Chania
tel. 0030 2822024106
www.balosbeach.gr
Doppia da 45 euro, appartamenti
da 65 euro.
Sulla laguna di Balos.
Accetta animali.
DOVE MANGIARE
Veneto
Epimenidou 4, Rethymno
tel. 0030 2831056634
Menu medio: 35 euro.
In un monastero in stile
veneziano. Cucina raffnata
e ricca carta di vini locali.
Unico, lagnello marinato nel
vino con formaggio di pecora.
Thalassino Ageri
Vivilaki street, Tabakaria
Chania, tel. 0030 6947939146
www.thalasino-ageri.gr
Menu medio: 20 euro.
Sul porto che offre piatti di mare.
Da assaggiare, il polpo marinato
e i calamari grigliati.

style n. 9 settembre 2013

Mvenpick Resort
El Quseir
tel. 0020 653332100
www.moevenpick-hotels.com
Prezzi: sette notti con volo
a/r, trasferimenti, pensione
completa, da 1.068 euro
a persona. Con Turisanda
(www.turisanda.it) e in agenzia.
Raffnato, in stile nubiano
con 250 camere e tre suite.
Accesso diretto al mare
e barriera corallina che
si estende fno a riva.

p as s io n i 1 3 8

138

p a s s i o n i

sarti integrali: giacca & calzini

Fatto e cucito
di maria luisa bonacchi
foto di sakis lalas per style

Sono le nuove botteghe: non solo abito, ma anche camicia, scarpe, cravatte, bretelle e gemelli, persino boxer.
Tutto su misura. A cura di artigiani stilisti. A prezzi incredibili: da Milano a Napoli

style n. 9 settembre 2013

13 9

Aldo Invitti di Conca, patron della sartoria


Prata & Mastrale. I clienti mi chiedono
consigli anche per la scelta dellauto.

style n. 9 settembre 2013

p as s io n i 14 0

napoli: c orto e str appato


sartoria formosa

Pochette in seta rifnita


a mano, da 10 euro.

Cravatta in seta
o cashmere, da 90 euro.

alessandro preziosi

Lattore che passa dalle


fction al teatro.

Boxer (due modelli


disponibili), da 30 euro.

Portafoglio, Parlato per


Formosa, da 150 euro.

principe di galles, grigio e verace


Sciancrato, tre bottoni strappati a due, revers, spalla
impeccabile: corta con giro manica stretto. Da 1.900 euro.

Dal sarto come dal confessore o dallo psicoanalista.


Ammettendo dubbi e debolezze, voglie mai sopite e
desideri segreti. Sicuri di essere capiti, confortati e
guidati. Uscendone appagati e come nuovi, con un
impeccabile total look.
Ovvero, eleganti dalla testa ai piedi, compresi gemelli
e sciarpa, cintura e scarpa. Succede, a Milano come a
Napoli, a Torino come a Genova, alluomo doggi. Straindaffarato sul lavoro ma voglioso di eleganza, squalo in
azienda ma tentennante nella scelta dei calzini, collezionista di master ma affitto dal dilemma: Cosa mi metto?.
Non solo questione di dress code che varia sottilmente
con la latitudine (pi formale a Milano, pi disinvolto a

Scarpe fatte a mano, Paolo


Scafora, da 700 euro
(da 2.000 su misura).

Napoli) e che, se sbagliato, provoca imbarazzanti cadute


dimmagine, ma anche di gusto, stile e costi, data lincertezza dei tempi e la girandola delle mode.
Per questo, da Nord a Sud molti sarti si sono attrezzati: consigliano e sfornano con destrezza il tris perfetto
(abito, camicia e cravatta) e, accordandosi con artigiani
di fducia, cinture, calze e scarpe ad hoc, spesso su
misura, senza dimenticare nemmeno i boxer, non si sa
mai. Non solo la risposta a un capriccio: C voglia di
coerenza di stile: quando parti dallabito giusto, vuoi che
tutto sia intonato. Per una maggiore soddisfazione personale e una totale sicurezza di s. Imprenditore, erede di
una manciata di titoli nobiliari, master in Business Administration alluniversit Bocconi, oggi per passione Aldo

style n. 9 settembre 2013

olycoM . sgp

Camicia su misura,
da 190 euro.

141

milano: doppiopetto slim


n.h sartoria

Cintura artigianale diguana,


170 euro.

elio

Gag e uno stile unico


sul palco.

Calze di cashmere e seta,


Sozzi, 65 euro.

Allacciate scure, Subissati,


da 400 euro.

Sciarpa in garza di lino


stampata, da 170 euro.

gessato con spilla azzurra

Foto : Fed erico Miletto p er style; styling : luca ro scini

Pochette in seta
in omaggio ai clienti.

Revers a lancia di 12 cm, spalla poco scesa, taglio che non


richiede imbottiture, da 1.900 euro; spilla, 40 euro.

Invitti di Conca il patron della sartoria Prata & Mastrale


a Milano (via Fatebenefratelli 17, tel. 02 65560920, www.
pratamastrale.it), dove applica con successo larte di ottimizzare i costi. Tre linee di abiti per ogni esigenza, orchestrate dal maestro tagliatore Cristiano Zerboni: Bespoke
(tre prove, da 1.500 euro), Ready-to-measure personalizzato (due prove, da 900 euro) e Business (una prova,
da 750 euro). E poi tutti i possibili accessori: cravatte
(su misura da 90 euro), le scarpe Goodyear di Barbanera
Shoes (da 450 euro) oppure di Rivolta (da 690 euro, gi
pronte, novit della stagione). Non mancano le pallinegemello di pietra dura, le calze Gallo in flo di Scozia, i
pullover artigianali in cashmere a due fli di cui scegliere
modello e colore (il gilet da 280 euro, il cardigan da 310),

Cravatta in maglia di seta,


170 euro.

tutto impeccabilmente accordato. I clienti mi chiedono anche quale auto comprare o come rivestire una
poltrona confda Invitti. Si diventa un punto di riferimento del gusto e delle spese. Quasi un opinion leader.
O meglio, uno stilista.
Stanco dellappiattimento da villaggio globale, luomo
esigente desidera distinguersi con capi e accessori unici,
completamente suoi: La mission del sarto, oggi, dare
una consulenza completa per vestire con leleganza
sottile fatta di dettagli e accostamenti di colori e tessuti
spiega Federico Ceschi a Santa Croce, titolare di N.H
Sartoria a Milano (via Chiossetto 2, tel. 02 780 531, www.
nhsartoria.it), appena citato dal Wall Street Journal come
uno dei sarti milanesi di cui ogni gentleman dovrebbe

style n. 9 settembre 2013

p as s io n i 1 4 2

S A N TA N D R E A

SANTERASMOCINQUE

Un sobrio interno nascosto nel Quadrilatero della


moda, il maestro tagliatore al lavoro, i tessuti garantiti dal biellese Trabaldo Togna per tre stili di
abiti (da 2.800 euro): Conservative, Progressive,
Alternative. A camicie (1) da 180 euro, cravatte e
pochette, si aggiungono i blouson (2) del tempo
libero, ripiegabili in una busta realizzata nellidentica, finissima nappa (1.480 euro).

Alessandro Leonardi ha listinto del cercatore: di


accessori vintage da accompagnare agli abiti (da
1.300 euro), di materiali doc e artigiani eccellenti
per cinture personalizzabili (1) da 135 euro, sciarpe, cravatte e borse su ordinazione. Speciale la
Heritage Duffle Bag (2): pesante canvas americano anni Cinquanta e dettagli in cuoio per soli 590
esemplari (590 euro).

via Bagutta 8, Milano, tel. 02 76014142,


www.saintandrews.it

piazza SantErasmo 5, Milano, tel. 02 89455594,


www.santerasmocinque.it

1
2

avere lindirizzo. Discendente dello scrittore Antonio


Fogazzaro, Ceschi ha assorbito passione e stile dallo
zio Giuseppe Boso Roi, a suo tempo uno degli uomini
pi chic dItalia: La vera eleganza si nasconde, sosteneva. Troppi sarti diventano modaioli: revers esagerati,
asole colorate, proporzioni stravolte. Eleganza misura,
anche nel prezzo. Con il suo maestro sartore Domenico Bombino, Ceschi aiuta i clienti a costruire il nuovo
stile milanese, formale ma con un twist pi vivace: Con
giacca in tweed, pantaloni avorio o miele; allocchiello
del gessato, una pietruzza colorata. Tutto soft e tran-

quillo, ma con una nuova e netta convergenza verso


laltro polo delleleganza italiana, la grande sartoria
napoletana. Strepitosa protagonista, con Toni Servillo,
del flm La grande bellezza di Paolo Sorrentino.
Colori pi vivaci, il bluette invece del blu navy, il
beige e il marrone anche in uffcio, tocchi di pastello
su cravatte e pochette, ma senza mai esagerare spiega
Gennaro Formosa (via Cavallerizza a Chiaia 37, Napoli,
tel. 081 414592, www.sartoriaformosa.it), napoletano
doc, che dal padre Mario ha ereditato sartoria e gusto
impeccabile. Lo stile partenopeo? soprattutto nel taglio

style n. 9 settembre 2013

foto : saki sa lala s per s tyle

Tocco maniacale: i gemelli su misura

14 3

M . C I L E N TO & F. L L O DA L 1 7 8 0

S A R T O R I A G A E TA N O A L O I S I O

Ugo, ottava generazione dei Cilento, si diverte


a vestire luomo dalla testa ai piedi con abiti (da
1.500 euro), camicie e cravatte sartoriali e tutti i
possibili accessori: comprese bretelle ricche di
personalit (1) da 90 euro, e gemelli in argento
e smalto ispirati ai tarocchi napoletani (2) a 210
euro. Ma ha pensato anche agli sfizi: dalla sacca
da golf al portabottiglie in cuoio.

Nel nuovo, prestigioso atelier fra i giardini di villa


Malta, abiti adeguati (da 3.500 euro) e unofferta
di accessori sempre pi ricca: camicie finissime
fatte allantica (1) da 350 euro, cravatte sette pieghe su misura (2) da 180 euro, gemelli personalizzati, le scarpe di Bocache & Salvucci con cinture
coordinate. In arrivo anche maglie di cashmere su
ordinazione e calze artigianali.

via Medina 61 a/b, Napoli, tel. 081 5513363,


www.cilento1780.com

via di Porta Pinciana 1, Roma, tel. 06 8081621,


www.gaetanoaloisio.com

1
1
2

foto : gui do fu per style

di proporzioni corrette: la giacca mai troppo avvitata o


troppo corta, la manica a camicia la famosa mappina
appena morbida e non arricciata, il giro manica
calzante affnch il capo abbia movimento ma non
scappi, i revers importanti ma senza esagerare. E poi la
fodera: s nelle giacche formali perch scivolino meglio,
no in quelle spezzate. Canoni deleganza apprezzati a
Napoli come nellatelier che Formosa ha aperto da alcuni
anni a Milano (solo su appuntamento): I clienti meneghini amano la nostra napoletanit, il sarto che sale per
le prove e i mille accessori che proponiamo racconta
la responsabile Nadia Locatelli: dalle sciarpe fnissime
ai cache-col, dalle camicie fatte allantica ai portafogli,
dalle borse di Parlato alle calzature di Paolo Scafora.

In ogni sarto, insomma, si nasconde un uomo pieno di


curiosit e interessi che condivide volentieri con i suoi
clienti. E se a Torino Michele Mescia si preoccupa di
disegnare spille fermacravatta e gemelli personalizzati, a
Genova Andrea Bruni, patron di Berti, propone i gioielli
di Tateossian e cravatte a esclusivi disegni animalier. A
Roma, nella nuova sede, Gaetano Aloisio offre maglieria
su misura e perfno calze artigianali in cashmere e seta.
Se a Napoli Ugo Cilento crea scarpe in pelle e usa i tessuti
doc di Valgrisa, a Milano Alessandro Leonardi di SanterasmoCinque fa di pi: da lui, accanto a cuoi vintage e
vecchi faconi di cristallo, il giovin signore trova le bellissime Abici (da 690 euro), le due ruote artigianali che
mixano hi-tech e rtro, per pedalare davvero con stile.

style n. 9 settembre 2013

p as s io n i 1 4 4

m a r c h i p e r s o n a l i z z at i
b o u t i q u e e s a r t o r i e d e l t o ta l l o o k

l o r d c a n e pa r i

daqua

michele mescia

harridge

Per un look molto milanese.


Si trova tutto tranne le scarpe.

Abiti, camicie, cinture, sciarpe


ed eccellente maglieria.

Il sarto conteso dalla crme torinese, Forbici dOro 2004.

Gusto internazional-sabaudo.

i prezzi

i prezzi

i prezzi

Abito da 800 euro, ready to wear


personalizzato da 1.200; camicia
da 90; cravatta da 40; cintura
da 80. Total look: da 1.010 euro
(scarpe escluse).

Abito da 890 euro, su misura


da 1.800; camicia da 90; cravatta
da 54; cintura da 75. Total look:
da 1.809 euro (scarpe escluse).

Abito su misura da 2.000 euro;


camicia da 250; cravatta da 60;
cintura da 30; scarpe da 150.
Total look: da 2.500 euro.

Abito da 700 euro, ready to wear


a mano da 1.200; camicia
da 60; cravatta da 60; cintura
da 70; scarpe da 160.
Total look: da 1.050 euro.

i prezzi

gli sfizi

gli sfizi

gli sfizi

Cravatte in cashmere, maglia,


seta stampata o jacquard.

Ampia scelta di calzature.

Pochette a 20 euro.

Gemelli e spille fermacravatta


su disegno proprio.

voto di style

voto di style

voto di style

Qualit 8 - Prezzo 10

Qualit 9 - Prezzo 9

Qualit 10 - Prezzo 8

indirizzo

indirizzo

indirizzo

corso XXII Marzo 4, Milano


tel. 02 59901282

via Fatebenefratelli 15, Milano


tel. 02 29001089

via Bertola 5, Torino


tel. 011 544548

via dei Mille 12, Torino


tel. 011 8124575
www.harridge.it

berti

sartoria ripense

grisal

old england

La Mecca dello stile genovese.

Una sartoria evolutasi anche


in boutique dai mille accessori.

Indirizzo storico aperto dal 1963.

Boutique a conduzione
familiare fondata nel 1898
e gestita da quattro fratelli.

i prezzi

Abito su misura da 1.000 euro,


ready to wear da 700; camicia
da 140; cravatta da 75; cintura
da 90; scarpe da 300 euro.
Total look: da 1.300 euro.

gli sfizi

i prezzi
Abito ready to wear da 1.000
euro, su misura da 1.500; camicia
da 110; cravatta da 80; cintura
da 70; scarpe da 300.
Total look: da 1.560 euro.

voto di style

indirizzo

i prezzi
Abito su misura da 2.700 euro;
camicia da 230; cravatta da 80;
cintura da 90; scarpe da 1.100.
Total look: da 4.200 euro.

gli sfizi
Le cravatte personalizzate
con disegni esclusivi.

Qualit 8 - Prezzo 10

gli sfizi

gli sfizi

I boxer su misura da 75 euro.

Ombrelli inglesi da 120 euro.

i prezzi
Abito da 700 euro; camicia
da 120; cravatta da 80; cintura
da 90; scarpe da 300.
Total look: da 1.300 euro.

gli sfizi
Profumi e dopobarba inglesi.

voto di style

voto di style

voto di style

Qualit 9 - Prezzo 9

Qualit 9 - Prezzo 7

Qualit 9 - Prezzo 9

voto di style
Qualit 9 - Prezzo 9

indirizzo

indirizzo

indirizzo

via XII Ottobre 94/r, Genova


tel. 010 540026
www.bertigenova.it

via di Ripetta 38, Roma


tel. 06 3233727
www.sartoriaripense.com

via Monte Zebio 11, Roma


tel. 06 37350339
www.grisal.com

style n. 9 settembre 2013

indirizzo
via Toledo 229/230, Napoli
tel. 081 417055

1 46

l e

i m p o s s i b i l i

helena
bordon
Ventisei anni, bellezza mozzafato, milionaria, fa parte della nuova lite dei brasiliani global. Dal nonno ha
ereditato una delle magioni pi belle del Paese; dalla
madre la passione per la moda, che lei declina in chiave digitale dando consigli di stile via Twitter e sul suo
blog: Un milione e mezzo di pagine viste al mese.
Sempre in giro per il mondo (gli aerei sono la mia
casa), ha amici come Kate Moss, Tina Brown e Valentino. E (ex) fdanzati piloti di Formula Uno. Come...

di stefano montefiori
foto di jacopo moschin per style
moda di daniela stopponi

style n. 9 settembre 2013

l e i m po s s i b i li 1 48

style n. 9 settembre 2013

14 9

A sinistra
Abito con inserti
di pizzo, Emilio Pucci.
A destra
Abito di voile a balze,
Ermanno Scervino.
In apertura
Collana, Camila Klein.

Uso gli aerei per dormire. I peraltro benvenuti voli low-cost hanno ucciso il glamour
del viaggio, ma la formula anni Cinquanta di
jet set vale ancora per alcune persone: una
di queste Helena Bordon, 26 anni, fashion
blogger brasiliana. A Parigi ci offre un caff
nella sua casa sulla Senna, rive gauche, in
attesa di partire per Capri. Ricchissima. Bellissima. La pelle non sciupata dallet n dalle
durezze della vita. Per nostra fortuna, i natali
molto fortunati le hanno dato zero spocchia e
molto buonumore.
Helena rappresenta la terza generazione
di una delle famiglie pi importanti del Brasile. Suo nonno, luomo daffari P. G. Meirelles, compr da Assis Chateaubriand (sorta
di Citizen Kane brasiliano) la grande Casa
Amarela, una dimora in stile coloniale portoghese che da sempre uno dei luoghi
del potere in Brasile. La madre di Helena,
Donata Meirelles, lha avuta come regalo di
nozze, e con il marito Nizan Guanaes (capo
del colosso della comunicazione Abc) la usa
per dare party dove si incontrano Kate Moss
e Diane von Frstenberg o Arianna Huffngton e Tina Brown. Per oltre 20 anni, prima di
diventare art director di Vogue Brasil, Donata
Meirelles ha diretto a San Paolo il pi importante grande magazzino del lusso dellAmerica Latina, Daslu, dove i brasiliani facoltosi
spendono i loro soldi comprando vestiti,
borse oppure orologi che lei sceglieva. Oggi
la fglia Helena Bordon a dare su internet,
Twitter e Instagram consigli di lifestyle per
il gigantesco mercato del lusso brasiliano,
nelle Americhe secondo solo agli Stati Uniti.
Helena una socialite di antica tradizione
ma con un pubblico vasto: quello della nuova
classe medio-alta dellunico Paese emergente
che non solo consuma, ma anche crea moda.

Qual il viaggio pi sconsiderato che ha


fatto? Londra-Bali nel weekend. Mi ha invitato una persona e non avevo altro tempo.
Sono stata l solo un giorno.
Altri weekend tra le nuvole? Nel fne settimana vado spesso a New York. Da San Paolo
sono nove ore di volo, ma da gioved a domenica si pu fare. Oppure, se ho meno tempo
e il meteo buono, Rio de Janeiro. Quaranta
minuti di aereo e sono sulla spiaggia.
Quando ha cominciato a volare a Parigi?
Da bambina, a sette anni. Con mia madre
ci venivamo sempre per la settimana della
moda. La sua partner in affari Eliana Tranchesi aveva due fglie, Luciana e Marcella, e
tutte e tre andavamo in giro per gli showroom
a giocare alle signore che comprano i vestiti.
Gonne e scarpe dallinfanzia. Ma non si
stancata? Ho cercato di scappare una volta...
Dopo il college a Londra ho provato a fare altro,

Perch sta sempre per aria? Dopo due


mesi nello stesso posto non ne posso pi.
Devo partire.

n o n p o s s o s ta r e d u e m e s i n e l l o
stesso posto. mi annoio. vado da
s a n pa o l o a n e w y o r k n e i w e e k e n d
style n. 9 settembre 2013

l e i m po s s i b i li 1 50

A destra
Helena insieme con Valentino
al New York City Ballet.

Che far tra dieci anni? Sar sposata e


avr dei bambini.

Sotto
Con la madre Donata Meirelles,
ex direttrice di Daslu, il pi
importante grande magazzino
di lusso in America Latina.

Come mai questa sicurezza? sempre


fdanzata con il campione di automobilismo
Nelson Piquet junior? No, ci siamo lasciati da
tempo. Ho un nuovo boyfriend da otto mesi.
Vedremo che succede.

Pagina a fanco
Abito bustier, Dior.

E lascer la moda? Impossibile. Mia


madre ha diretto per 20 anni i magazzini
Daslu e poi ha cambiato per fnire dove? A
Vogue. un mondo anche antipatico talvolta,
ma il mio mondo.
Perch antipatico? Pieno di falsit. Forse
c ovunque, ma nella moda molto evidente. Persone che ti ignorano per anni e
poi allimprovviso vengono da te tutte sorridenti perch hanno bisogno di un favore.
Ma non c problema, sorrido anchio e me
ne infschio.

Ha visto le manifestazioni di protesta


in Brasile? Che ha pensato? Certo che le ho
viste. La gente furibonda perch si spendono miliardi per gli stadi del campionato del
mondo e gli ospedali cadono a pezzi. Hanno
ragione a manifestare.

E il blog? Tutti i miei amici mi chiedevano


suggerimenti su cosa fare, dove andare, un
nuovo ristorante o una borsa da comprare. Ho
pensato che invece di perdere un pomeriggio a rispondere a uno a uno via e-mail fosse
pi semplice fare un sito rivolto a tutti (www.
helenabordon.com, ndr).
Quanti contatti? Un milione e mezzo di
pagine viste al mese, non male, considerato
che fnora stato solo in portoghese. Ma sta
per partire anche la versione in inglese, e sar
sempre meno un blog di moda e sempre pi
un sito dedicato al lifestyle.
A questo giro di sflate parigine che cosa
le piaciuto di pi? Valentino, direi. Ho una

vera ossessione, ho lavorato quattro anni a


New York per lui. stato molto divertente.
Il lusso forse lunico settore delleconomia che continua ad andare bene, grazie ai
mercati emergenti. Cina, Russia, Brasile.
cos, con la differenza che in Brasile aprono in
continuazione negozi di griffe italiane, come
Dolce & Gabbana o Tods, ma anche marchi
brasiliani. Il Made in Brazil sta funzionando:
una moda che fa vedere il corpo, mostra le
curve, tende a essere attillata.
E i brasiliani come si vestono? C una
gran voglia di essere moderni, ma senza
rischiare troppo. Per adesso non amano leccentricit, non osano. Chi pu si veste bene,
alla moda, ma andando sul sicuro.
Qual la caduta di stile pi grande
che le capita di vedere per strada? A Parigi
diffcile, le persone qui hanno una specie
di istinto per lo chic, le ragazze sono sempre
eleganti qualsiasi cosa si mettano. In giro
per il mondo invece vedo troppa gente strizzata nei vestiti. Lossessione della taglia
una sciagura, perch se non si comodi non
si pu essere eleganti. E poi anche il total
look di una griffe: denota insicurezza.

style
stylen.n.9 9settembre
settembre2013
2013

Poveri contro ricchi? No, non mi sembra,


la societ brasiliana divisa ma stavolta protestano un po tutti.
Lei da sempre abituata al lusso e nella
sua citt vive accanto alle favelas. Mi rendo
conto che come chiedere a un italiano che
cosa pensa della mafa, per, che effetto le
fa? Leffetto che fa a tutti, terribile. A Rio, ad
esempio, il miglior quartiere proprio tra
due favelas. Ma cos da sempre. Le cose
ora vanno un po meglio, ma resta il fatto che
noi brasiliani siamo abituati alla violenza e a
prendere precauzioni.
Cio? Non indossare mai orologi o gioielli
per strada. Ci sono bande di ragazzini che
indovinano il tuo orologio da come ti vesti.
Quello un tipo da Rolex, quello ha di sicuro
un Cartier... Meglio evitare.
I suoi migliori amici? Le modelle Izabel
Goulart e Alessandra Ambrosio, e Valentino.
Il ristorante preferito? Quelli dove si
mangia il miglior sushi al mondo, Kinoshita a
San Paolo e Zuma a Miami.
La sua casa? Gli aerei, e San Paolo.

ha co lla bor ato : c la ud ia cer asu o lo ; Gro oM iNG: elise du cro t Per b a GeN cy (www.b-a GeN cy.coM)

un po di pubbliche relazioni da Selfridges. Ma


la moda per la mia famiglia come una calamita. Dopo due anni e mezzo nella capitale
inglese sono tornata a San Paolo e con Luciana,
Marcella e il loro fratello, Bernardino, ho fondato 284, un marchio di fast fashion. Quattro
anni fa in Brasile le catene come Topshop o
Zara non cerano ancora, abbiamo pensato di
occupare quello spazio e offrire vestiti carini a
prezzo medio. Naturalmente lesperienza e le
conoscenze dei nostri genitori ci hanno aiutato.

15 1

style n. 9 settembre 2013

de b o l ezz e

GUARDAROBA

15 3

di maria luisa bonacchi


foto di federico miletto per style

Giaccone di nylon imbottito, Diadora Heritage, 295 euro; stringate con suole a dente
di squalo, Alberto Guardiani, 338 euro.

Spalla al piede
La fretta cattiva consigliera: non scegliete a caso giaccone o
spolverino. Per essere impeccabili, tutti gli abbinamenti capospalla e scarpe devono essere pensati. Usando gusto e feeling

Semaforo rosso: esaminate con attenzione il


motociclista fermo accanto a voi. E divertitevi a scoprire la buccia di banana su cui
scivolato il suo look.
Spesso proprio il binomio giacca-scarpa
che la moto in sosta evidenzia senza piet.
Capita infatti che luomo si vesta di buonora
studiando attentamente da capo a piedi
il completo del giorno, ma al momento di
uscire agguanti il primo giaccone che gli
viene a tiro mandando a catafascio il lavoro

allo specchio. certamente un peccato


veniale, un peccato seccante a cui ovviare
con un minimo di cura, come certamente
fanno i centauri pi sensibili allarmonia
del proprio aspetto. Ne sono un esempio a
Milano il pubblicitario Max Brun o il consulente di WP Lavori in corso Andrea Host-Ivessich, nonch fglio darte (la mamma Pupi
Solari, maestra di eleganza); a Roma, il regista Luca Manfredi e lattore Massimo Ghini.
Non importa da dove cominciate limpegnativa costruzione, se dalla giacca o dalla

style n. 9 settembre 2013

scarpa, ma nella misteriosa alchimia delleleganza vietato pensare alluna dimenticando laltra. Non c un codice preciso:
tutta questione di assonanze (colori, stili,
materiali), associazioni, sintonie, chiamatele come volete. Un po meno facili, ma non
impossibili, se alla scarpa di cuoio si vuole
accoppiare un giaccone in materiale sintetico, antipioggia, antimacchia e antiusura,
attualissimo fglio della scienza e della tecnica. Cos comodo, funzionale e anche, se
ben abbinato, cos elegante.

d eb o le zze 1 5 4

A N N I S E S S A N TA

Liscia con cappuccio (1) e tasche oblique


(2), la giacca ricorda quella indossata da
David Niven, a Cortina per rubare il diamante pi prezioso del mondo nel flm
La pantera rosa (1963). Azzeccato contro il freddo lo scarponcino alla caviglia
(3) con suola di para (4). La giacca fa
luomo ladro. E gentiluomo.

Giacca di tessuto tecnico e lana impermeabile, Moncler Grenoble, 725 euro; desert boot di pelle, Clarks, 135 euro.

A N N I S E T TA N TA
1

Occhialoni incorporati (1) che proteggono dal vento, taglio severo e chiusura
con zip (2) per il simil-eskimo a struttura
tecnologica. Allacciatura alta con ganci
(3) e suola ergonomica (4) per lanfbio.
Chic e sportivo, perfetto per seguire le
orme dellesploratore Bruce Chatwin.
Con un look spericolato e ribelle.
Giubbotto foderato con cappuccio, C.P.
Company, 563 euro; anfbi di cuoio, Santoni, 300 euro.

A N N I N O VA N TA

Impunture (1) e allacciatura nascosta


(2) per la giacca che Leonardo Mondadori, uomo-simbolo delleditoria milanese, metteva anche per andare al Teatro
alla Scala; stringatura chiusa (3) e punta ad ala (4) per la Oxford wing toe. Entrambe bordeaux. Quando non si vogliono mischiare i colori.

Giacca di nylon matelass, Fay, 498


euro; brogue di vitello spazzolato, Moreschi, 390 euro.

IERI, OGGI, DOMANI

Giaccone o spolverino? Un po tutti e


due, grazie al cappuccio a scomparsa (1)
e al taglio smilzo (2). La scarpa con i buchi di prammatica (3) sfoggia uninsolita
suola a carrarmato (4). Eleganza senza
tempo come quella di Sean Connery, icona intramontabile. Inedito contemporaneo. Anzi futuro.

Giaccone di nylon impermeabile, Herno


Laminar, 600 euro; brogue con stringhe
colorate, Andrea Ventura, 299 euro.
4

style n. 9 settembre 2013

styling: luc a ro scini

BILANCIO DESERCIZIO DI RCS MEDIAGROUP S.p.A. AL 31-12-2012

In applicazione alla legge del 5 agosto 1981 n. 416 e dellart.1, comma 34, del D.L. 545/96 convertito con legge 23 dicembre 1996 n. 650
(Valori in euro)

CONTO ECONOMICO
Esercizio
2012

Esercizio 2011
pro-forma (*)

Esercizio
2011

743.172.412
346.350.037

865.273.525
389.558.191

5.071.900

Note
I

II
II

III

II
II

Ricavi delle vendite ........................................


Ricavi diffusionali .......................................
di cui verso parti correlate .............................
Ricavi pubblicitari ......................................
di cui verso parti correlate .............................
Ricavi editoriali diversi ................................
di cui verso parti correlate .............................
Variazione delle rimanenze prodotti finiti,
semilavorati e prodotti in corso ........................
Acquisti e consumi materie prime e servizi ........
Acquisti e consumi materie prime e merci ......
di cui verso parti correlate .............................
Costi per servizi .........................................
di cui verso parti correlate .............................
di cui non ricorrenti .....................................
Costi per godimento beni di terzi .................
di cui verso parti correlate .............................
di cui non ricorrenti .....................................
Costi per il personale .....................................
di cui verso parti correlate .............................
di cui non ricorrenti .....................................
Altri ricavi e proventi operativi ........................
di cui verso parti correlate .............................
Oneri diversi di gestione ................................
di cui verso parti correlate .............................
di cui non ricorrenti .....................................

13
13
14

297.754.828

335.301.245

13

360.367.439

430.441.662

14

13.810.136

20.547.348

13
14
15

36.454.936
16.613.983
(614.286)

45.273.672
16.471.240
764.761

5.071.900
5.007.900

(507.048.743) (576.884.126)
(140.633.885) (166.000.178)

(28.587.431)
(520.887)

16
16
14

16

(42.382.608)

(357.107)

(319.823.651) (358.366.958)

(31.157.018)

(15.427.086)

14

(48.322.393)

(46.110.896)

(5.082.047)

26
16

(270.610)
(46.591.207)

(1.909.203)
(52.516.990)

(453.047)
(12.639.458)

14

(2.847.582)

(11.037.586)

(7.868.603)

26

17

(229.446.652) (211.349.694)

(566.185)

(14.025.539)

14

(10.611.337)

(6.557.249)

(3.885.854)

26

(18.442.989)

2.236.790

54.894

37.030.826

23.029.983

18

34.971.690

14

15.636.428

18.202.126

(22.506.889)

19

(20.063.036)

(21.016.942)

(1.477.541)

14

(825.204)

(565.743)

(6.898)

26

(35.492)

(46.326)

Esercizio
2012

Esercizio 2011
pro-forma (*)

Esercizio
2011

(494.735.467)

(423.032.902)

(112.771.537)

(15.988.237)
(87.870)
9.149.458

(20.748.467)
(46.699)
4.500.548

(20.748.467)
(46.699)
4.500.548

5.052.118

5.052.118

Esercizio
2012

Esercizio 2011
pro-forma (*)

Esercizio
2011

(9.919.416)

(6.688.202)

(251.641)

Note
IV
V
VI
VII
VIII
IX

X
XI

20

Accantonamenti ............................................
di cui non ricorrenti .....................................
Svalutazione crediti .......................................
Ammortamenti attivit immateriali ....................
Ammortamenti investimenti immobiliari .............
Ammortamenti immobili, impianti e macchinari .
Svalutazione immobilizzazioni ........................
di cui non ricorrenti .....................................
Risultato operativo

Imposte sul reddito .........................................


di cui non ricorrenti ..............................
Risultato attivit destinate a continuare

XIII

Risultato attivit destinate alla dismissione


e dismesse ....................................................
Utile/(perdita) dellesercizio

(2.000.000)

(350.000)

(123.607)

(6.433.987)
(15.237.611)
(263.806)
(23.514.899)
(13.318.236)

(5.275.973)
(14.942.566)
(1.332.467)
(23.136.096)

(1.332.467)
(1.230.415)

26

Proventi finanziari .........................................


di cui verso parti correlate .............................
di cui non ricorrenti .....................................
(Oneri) finanziari ..........................................
di cui verso parti correlate .............................
Altri proventi ed oneri da attivit e passivit
finanziarie ....................................................
di cui verso parti correlate .............................
Risultato ante imposte

XII

26

21
22
22
22
22

(9.175.281)

(47.716.570)

42.443.046

(18.803.151)

23

10.177.708

15.995.545

19.447.294

14

8.313.559

11.668.178

26

760.183

23

(31.690.035)

(28.299.288)

(25.048.396)

14

(16.020.614)

(3.113.441)

(13.404.578)

(441.669.234) (431.770.195)

(94.414.571)

24
14

25
26

16.991.594

(440.897.764)

(346.552.305)

(94.296.694)

(510.898.131)

(401.630.892)

(118.818.824)

16.162.664
12.231.631
(494.735.467)

(21.402.010)

(423.032.902)

6.047.287

(112.771.537)

(494.735.467)

(423.032.902)

(112.771.537)

Esercizio
2012

Esercizio 2011
pro-forma (*)

Esercizio
2011

CONTO ECONOMICO COMPLESSIVO


Valori in euro

Note

Utile/(perdita) dellesercizio

37

Altre componenti di conto economico complessivo:


Utili (perdite) su copertura flussi di cassa
Valutazione a Fair Value attivit finanziarie
Riclassificazione a conto economico di utili (perdite)
su copertura flussi di cassa
Effetto fiscale

1.036.192

Valori in euro

Note

Totale altre componenti di conto economico complessivo


Totale conto economico complessivo

(5.890.457)

(11.242.500)

(11.242.500)

(500.625.924)

(434.275.402)

(124.014.037)

SITUAZIONE PATRIMONIALE FINANZIARIA


(Valori in euro)

ATTIVIT
XIV
XVI
XV
XVII

Note

Immobili, impianti e macchinari .......................


Investimenti immobiliari ..................................
Attivit immateriali .........................................
Partecipazioni valutate al costo .......................
di cui verso parti correlate ................................
Attivit finanziarie disponibili per la vendita .....
Attivit finanziarie per strumenti derivati ...........
di cui verso parti correlate ................................
Crediti finanziari non correnti .........................
Altre attivit non correnti ................................
Attivit per imposte anticipate .........................
Totale attivit non correnti

27
28
29
30

XVIII Rimanenze ...................................................


XIX Crediti commerciali .......................................
di cui verso parti correlate ................................
XXI Crediti diversi e altre attivit correnti ................
di cui verso parti correlate ................................
XXI Attivit per imposte correnti ............................
di cui verso parti correlate ................................
XXVI Attivit finanziarie per strumenti derivati ...........
di cui verso parti correlate ................................
XXVI Crediti finanziari correnti ...............................
di cui verso parti correlate ................................
XXVI Disponibilit liquide e mezzi equivalenti ...........
Totale attivit correnti

XVII
XXVI
XXVI
XVII
XVII

31-12-2011

PASSIVIT E PATRIMONIO NETTO

Note

260.287.323
284.278.764
8.196.246
7.000.000
11.359.426
97.476.350
78.525.136
79.365.892

1.131.294.333 1.235.884.016 1.423.034.692

XXV Capitale sociale ............................................


XXV Altri strum.finanz.rappres.patrimonio ...............
di cui verso parti correlate ................................
XXV Riserve
XXV Azioni proprie ..............................................
XXV Avanzi (disavanzi) da fusione .........................
XXV Utili (perdite) portati a nuovo ...........................
XXV Utile (perdita) dellesercizio ............................
Totale patrimonio netto

37
37

31-12-2012

14

1.131.294.333

1.235.884.016

1.423.034.692

31
36

5.510.594
904

6.245.252
201.365

6.016.924
143.575

14

65.127

36
32
25

9.930.216
15.171.570
35.542.024
1.543.262.100

965.385
776.716
33.339.623
1.652.416.439

229.430
13.336.845
1.548.434.062

33
34

17.493.578
250.940.162

22.656.304
299.979.731

4.524.619

14

54.270.673

58.642.974

4.450.386

35

36.119.958

28.624.250

1.404.735

14

1.067.815

1.048.135

970.283

25
14
36

11.738.580
2.604.589

1.847.053
801.013
29

4.250.679
3.676.612
29

14

17

17

36

138.575.948

548.170.744

697.706.506

14

138.361.461

543.732.934

697.492.306

36

1.690.076
456.558.302

2.353.575
903.631.686

731.782
708.618.350

1.999.820.402

2.556.048.125

2.257.052.412

Attivit destinate alla dismissione


TOTALE ATTIVIT

31-12-2011
pro-forma (*)

14

37
37
37
37
37

XXVI Debiti finanziari non correnti ...........................


di cui verso parti correlate ................................
XXVI Passivit finanziarie per strumenti derivati .........
di cui verso parti correlate ................................
XXII Benefici relativi al personale ...........................
XXIII Fondi per rischi e oneri ..................................
XXIV Passivit per imposte differite ..........................
XXI Debiti diversi e altre passivit non correnti ........
di cui verso parti correlate ................................
Totale Passivit non correnti

36

XXVI Debiti verso banche .......................................


di cui verso parti correlate ................................
XXVI Debiti finanziari correnti .................................
di cui verso parti correlate ................................
XXVI Passivit finanziarie per strumenti derivati .........
XXI Passivit per imposte correnti ..........................
di cui verso parti correlate ................................
XX Debiti commerciali .........................................
di cui verso parti correlate ................................
XXIII Quote a breve term.fondi rischi e oneri ............
XXI Debiti diversi e altre passivit correnti ..............
di cui verso parti correlate ................................
Totale passivit correnti

36

TOTALE PASSIVIT E PATRIMONIO NETTO

31-12-2012

31-12-2011
pro-forma (*)

31-12-2011

762.019.050
5.214.731

762.019.050
7.483.213

762.019.050
7.483.213

1.395.096

2.504.646

6.469.481

203.040.754
202.132.131
213.762.179
(27.150.528)
(27.150.528)
(27.150.528)
(334.577.574)

101.700.679
195.397.300
208.083.460
(494.735.467) (423.032.902) (112.771.537)
215.511.645
716.848.264 1.051.425.837
108.092.585

876.204.785

800.000.000

14

21.303.878

382.445.949

350.000.000

36

26.363.629

20.993.531

20.993.531

14

24.730.328

17.481.000

17.597.667

38
39
25
40

50.912.206
10.015.378
12.102.986
1.453.705

48.086.507
12.707.998
13.505.342

1.541.623
899.814
6.996.576

14

1.453.705

208.940.489

971.498.163

830.431.544

13.739.400

37.074.483

36.503.478

14

6.187.631

17.974.000

17.378.590

36

1.142.362.336

312.548.870

309.522.226

14

754.399.168

303.821.531

309.402.717

36
25

2.128.265
7.061.334

659.585
7.717.873

659.585
10.606.271

14

7.015.258

7.516.235

10.606.271

41

233.084.129

286.191.200

9.514.706

14

29.506.137

46.708.641

4.060.789

39
42

39.193.077
137.799.727

29.591.005
193.918.682

2.120.357
6.268.408

14

43.584.290

84.791.534

60.792

1.575.368.268

867.701.698

375.195.031

1.999.820.402

2.556.048.125

2.257.052.412

Le note richiamate negli schemi di bilancio costituiscono parte integrante del bilancio depositato presso il Registro delle Imprese di Milano e reso pubblico ai sensi di legge
Il bilancio stato redatto secondo i principi contabili internazionali

PROSPETTO DI DETTAGLIO
Da pubblicare ai sensi dellart. 1, comma 33, del decreto-legge 23 ottobre 1996 n. 545 convertito con legge 23 dicembre 1996 n. 650
(Valori in euro)

RICAVI DELLE VENDITE:


01
02
03
04
05

VENDITA DI COPIE .................................................................


PUBBLICIT ............................................................................

Diretta ..........................................................................

Tramite concessionaria ...................................................


RICAVI DA EDITORIA ON LINE .................................................

334.358.508
306.389.310
295.998.909
10.390.401
66.713.055

06
07
08
09
10

Abbonamenti ................................................................

Pubblicit .....................................................................
RICAVI DA VENDITA DI INFORMAZIONI ...................................
RICAVI DA ALTRA ATTIVIT EDITORIALE ....................................
Totale voci 01+02+05+08+09 ......................................................

11.991.529
54.721.526
1.886.041
33.825.498
743.172.412

RCS MEDIAGROUP S.p.A. - CONCESSIONARIA DI PUBBLICIT - 2012


Elenco delle testate servite in esclusiva (In applicazione alla legge del 5 agosto 1981 n. 416 e dellart. 1, comma 34, del D.L. 545/96 convertito con Legge 23 dicembre 1996 n. 650)
SETTE
SETTE GREEN
TV SETTE
LA CUCINA DI CORRIERE
VIVIMILANO
CORRIERE DELLA SERA
CORRIERE ECONOMIA
CORRIERE MOTORI

LA LETTURA
LA GAZZETTA DELLO SPORT
SPORT WEEK
AMICA
AMICA SPECIALE
BELLEZZA MON AMOUR
CASA AMICA
IO DONNA-Il femminile del

Corriere della Sera


IO DONNA FASHION BOOK
MAX
IL MONDO
BRAVA CASA
BRAVACASA COLLEZIONI
A
NOVELLA 2000

SPECIALE NOVELLA 2000


OGGI
I NOMI DI OGGI
IO CUCINO
OK LA SALUTE PRIMA
DI TUTTO
VISTO
LEUROPEO

DOVE
STYLE MAGAZINE
STYLE COUNTRY
CORRIERE DEL MEZZOGIORNO/Campania
CORRIERE DEL MEZZOGIORNO/Puglia
ECONOMIA E MANAGEMENT
CORRIERE DEL VENETO
LUNIONE SARDA

CORRIERE DI BOLOGNA
CORRIERE FIORENTINO
CORRIERE.IT
GAZZETTA.IT
VIVIMILANO.IT
CORRIERE DEL MEZZOGIORNO.IT
CORRIERE BOLOGNA.IT
CORRIERE VENETO.IT

CORRIERE FIORENTINO.IT
ABITARE
CASE DA ABITARE
PERSONAL SHOPPER DI CASE DA ABITARE
TROVOCASA
TROVOCASA PREGIO
YACHT & SAIL
YACHT&SAIL TV ITALIA

BILANCIO CONSOLIDATO DELLA RCS MEDIAGROUP S.p.A. AL 31 DICEMBRE 2012


Da pubblicare ai sensi dellarticolo 1, comma 33, D.L. 23 ottobre 1996 n. 545, convertito con legge 23 dicembre 1996 n. 650

CONTO ECONOMICO CONSOLIDATO


(in milioni di euro)
Note
I
II
II

II

III

II

II

V
IV
VI
VII
VIII
IX

Ricavi delle vendite ................................................................


di cui verso parti correlate ........................................................
Incremento immobilizzazioni per lavori interni ..........................
Variazione delle rimanenze prodotti finiti, semilavorati
e prodotti in corso .................................................................
di cui non ricorrenti ................................................................
Consumi materie prime e servizi ..............................................
di cui verso parti correlate ........................................................
di cui non ricorrenti ................................................................
Costi per il personale .............................................................
di cui verso parti correlate ........................................................
di cui non ricorrenti ................................................................
Altri ricavi e proventi operativi ................................................
di cui verso parti correlate ........................................................
di cui non ricorrenti ................................................................
Oneri diversi di gestione ........................................................
di cui non ricorrenti .................................................................
di cui verso parti correlate .........................................................
Accantonamenti ....................................................................
di cui non ricorrenti ................................................................
Svalutazione crediti commerciali diversi ...................................
di cui non ricorrenti ................................................................
Ammortamenti attivit immateriali ............................................
di cui non ricorrenti ................................................................
Ammortamenti immobili, impianti e macchinari .........................
di cui non ricorrenti ..........................................................
Ammortamenti investimenti immobiliari .....................................
Svalutazione immobilizzazioni ................................................
di cui non ricorrenti ................................................................
Risultato operativo

Progressivo al 31 dicembre
2012
2011

16

1.597,7

1.860,3

17

466,1

529,3

18
41

3,6
(2,6)

3,8
(1,7)

32

(0,1)

(0,9)

19

(1.131,2)

(1.289,9)

17

(113,6)

(101,0)

32

(1,7)

(11,8)

20

(436,9)

(406,5)

17

(15,9)

(1,6)

32

(51,0)

(4,3)

21

43,4

43,5

17

4,4

4,2

32

0,5

22

(37,3)

(38,1)

32

(0,6)

(2,4)

17

(0,1)

47

(16,7)

(11,7)

32

(5,3)

(1,7)

23

(18,7)

(17,4)

32

(1,5)

24

(56,3)

(61,4)

32

(0,1)

24
32
24
24

(34,2)

(0,6)
(435,1)

(35,3)
(0,5)
(0,7)
(349,2)

32

(9,2)

(3,0)

(524,9)

(304,3)

Note
X

X
XI
XII

XIII

XIV

XV

Proventi finanziari ..................................................................


di cui non ricorrenti .................................................................
di cui verso parti correlate .........................................................
Oneri finanziari .....................................................................
di cui verso parti correlate .........................................................
Altri proventi ed oneri da attivit e passivit finanziarie ...............
Quote proventi (oneri) da valutazione partecipazioni
con il metodo del patrimonio netto ............................................
Risultato ante imposte

5,3

32

0,8

17

0,9

1,4

25

(38,7)

(36,1)

17

(16,1)

(14,3)

26
26

(4,7)
(24,9)

(2,9)
(7,1)

(587,9)

(343,0)

Imposte sul reddito .................................................................


di cui non ricorrenti .................................................................
Risultato attivita destinate a continuare

28

Risultato attivit destinate alla dismissione e dismesse .................


Utile/(perdita) dellesercizio
Attribuibile a:
Utile/(perdita) attribuibile ai terzi .............................................
Utile/(perdita) attribuibile ai soci della Capogruppo ...................
Utile/perdita) dellesercizio
Risultato delle attivit destinate a continuare per azione base
in euro
Risultato delle attivit destinate a continuare per azione diluito
in euro
Risultato delle attivit destinate a dismissione e dismesse per azione
base in euro ..........................................................................
Risultato delle attivit destinate a dismissione e dismesse per azione
diluito in euro ........................................................................

Progressivo al 31 dicembre
2012
2011

25

(4,4)

7,4

(4,2)

13,6

(592,3)

(347,2)

29

79,3
(513,0)

12,6
(334,6)

30

(3,7)
(509,3)
(513,0)

(12,6)
(322,0)
(334,6)

31

(0,82)

(0,46)

31

(0,82)

(0,46)

31

0,11

0,02

31

0,11

0,02

STATO PATRIMONIALE CONSOLIDATO


(in milioni di euro)

XVII
XVIII
XVI
XIX
XIX
XXVIII
XIX
XIX
XXIII
XX
XXI
XXIII
XXIII
XXVIII
XXIX
XXIX

ATTIVIT

Note

Immobili, impianti e macchinari ................................................


Investimenti Immobiliari ...........................................................
Attivit immateriali .................................................................
Partecipazioni in societ collegate e joint venture .......................
Attivit finanziarie disponibili per la vendita ..............................
Attivit finanziarie per strumenti derivati ....................................
di cui verso parti correlate .........................................................
Crediti finanziari non correnti ..................................................
di cui verso parti correlate .........................................................
Altre attivit non correnti .........................................................
di cui verso parti correlate .........................................................
Attivit per imposte anticipate ..................................................
Totale attivit non correnti

33
34
35
36
37
38

17

28

Rimanenze ............................................................................
Crediti commerciali ................................................................
di cui verso parti correlate .........................................................
Crediti diversi e altre attivit correnti .........................................
di cui verso parti correlate .........................................................
Attivit per imposte correnti .....................................................
Attivit finanziarie per strumenti derivati ....................................
di cui verso parti correlate .........................................................
Crediti finanziari correnti ........................................................
di cui verso parti correlate .........................................................
Disponibilit liquide e mezzi equivalenti ....................................
di cui verso parti correlate .........................................................
Totale attivit correnti
Attivit non correnti destinate alla dismissione
TOTALE ATTIVIT

31-12-2012 31-12-2011
263,2
27,5
649,2
139,1
6,8
-

315,2
22,7
1.191,4
173,4
9,4
0,2

XXV
XXV
XXV
XXV
XXV

PASSIVIT E PATRIMONIO NETTO

Note

Capitale sociale .....................................................................


Altri strum. finanz. rappres. patrimonio .....................................
di cui verso parti correlate .........................................................
Azioni proprie .......................................................................
Riserve
Utili (perdite) portati a nuovo ...................................................
di cui verso parti correlate .........................................................
Utile (perdita) dellesercizio .....................................................
Totale patrimonio netto di gruppo

45
45

762,0
5,2

17

1,9

(3,6)

45
45
45

(27,1)
31,8
(124,2)

(27,1)
(67,0)
295,7

17

0,0

0,1

39

10,0

3,7

XXV

17

5,0

40

18,7

4,4

XXV

122,3
1.236,8

156,9
1.877,3

Patrimonio netto di terzi ..........................................................


Totale

XXVI

95,5
452,1

141,9
601,7

XXVI

17

59,0

77,6

43

109,4

140,8

Debiti e passivit non correnti finanziarie .................................


di cui verso parti correlate .........................................................
Passivit finanziarie per strumenti derivati ..................................
di cui verso parti correlate .........................................................
Benefici relativi al personale ....................................................
Fondi per rischi e oneri ...........................................................
Passivit per imposte differite ...................................................
Altre passivit non correnti ......................................................
di cui verso parti correlate .........................................................
Totale Passivit non correnti

44

41
42

Debiti verso banche ................................................................


di cui verso parti correlate .........................................................
Debiti finanziari correnti ..........................................................
di cui verso parti correlate .........................................................
Passivit finanziarie per strumenti derivati ..................................
di cui verso parti correlate .........................................................
Passivit per imposte correnti ...................................................
Debiti commerciali ..................................................................
di cui verso parti correlate .........................................................
Quote a breve term.fondi rischi e oneri .....................................
Debiti diversi e altre passivit correnti .......................................
di cui verso parti correlate .........................................................
Totale passivit correnti

44

17

4,3

4,8

28
38

10,9
-

3,1
0,2

17

0,0

0,2

44
17
44

18,1
16,2
25,1

48,7
18,2
50,9

17

6,0

711,1

987,3

1.947,9

2.864,6

XXIV
XXIII
XXIII
XXIII

XXVI
XXVII
XXVII
XXIII
XXII
XXIII
XXIII

Passivit associate ad attivit destinate alla dismissione


TOTALE PASSIVIT E PATRIMONIO NETTO

Le note richiamate negli schemi di bilancio costituiscono parte integrante del bilancio depositato presso il Registro delle Imprese di Milano e reso pubblico ai sensi di legge
Il bilancio stato redatto secondo i principi contabili internazionali

31-12-2012 31-12-2011
762,0
7,5

17

0,1

45

(509,3)
138,4

(322,0)
649,1

40,6
179,0

53,6
702,7

131,3

925,0

17

40,0

399,2

38
17
46
47
28
48

26,4
24,7
61,2
17,6
93,3
3,1

21,3
17,6
61,0
23,1
125,3
2,9

17

0,6

0,6

332,9

1.158,6

22,0

40,5

17

8,0

18,9

44

707,0

50,2

17

316,9

32,7

38

2,3

1,2

17

0,0

0,2

28
49

0,5
470,7

1,1
652,5

17

29,2

41,9

47
50

56,6
176,9

42,9
214,9

17

1,2

3,6

1.436,0

1.003,3

1.947,9

2.864,6

LINKLIBERE ASSOCIAZIONI
a cura di fiorenza bariatti e valentina ravizza

L A C A S A S U L L A L B E R O

C I A N DAVA N O G L I AG N E L L I

su cui avete fantasticato da bambini diventa


ispirazione per un hotel di design (Malgrate,
Lc, tel. 0341 1880440, www.casa-sullalbero.it,
doppia da 180 euro) in un parco. E per
un fne settimana rispettoso della natura
c la honesty kitchen dove cucinare
una cena vegetariana come farebbe Red
Canzian, testimonial dellassociazione
animalista Peta (guardate il documentario
Pareti di Vetro su YouTube).

in vacanza, e pure Andrea Bocelli per


cercare ispirazione. Forte dei Marmi (Lu)
racconta la propria storia con maxi
installazioni video pieds-dans-leau,
incontri flosofco-pop e dj set di fronte
al Fortino fno al 30 settembre. Per
non sfgurare nelle prime fresche serate
sul pontile indossate i capi casual-chic
di B Settecento con microfantasie Vichy.
Vestiamo ancora alla marinara.

FRANCESI IN TOSCANA

Dal 23 settembre al 5 gennaio 2014,


12 capolavori del Muse dOrsay, tra cui
la fantastica Rptition dun ballet sur
la scne di Edgar Degas, vanno in trasferta
a Firenze (www.polomuseale.frenze.it).
Dopo aver ammirato i maestri doltralpe
a Palazzo Pitti, per datevi allo shopping
made in Italy. Provando i capi della nuova
collezione di At.P.Co, come il doppiopetto
in nylon imbottito perfetto per la mezza
stagione (219 euro) e oltre.
L A C U P O L A D O R ATA della Torre
campanaria e le fantasie Art Nouveau
della Casa delle Chimere, la piazza della
Rivoluzione arancione e il monastero
di Pechersk. Per un long weekend insolito
perch non volare a Kiev? Fatte le visite
di rito al centro storico della capitale
ucraina, ci si pu rifugiare nel lussuoso
centro commerciale Mall Ocean Plaza
e respirare laria di casa grazie a Loriblu
(stringate di pelle scamosciata, 365 euro)
e alla sua 17esima boutique monomarca.

ROCK, POP O TEChNO?

Un ritmo, unidentit. Il melting pot


di colori dei capi Benetton si traduce
in suono grazie al fotografo di moda
svedese Mikael Jansson e a sei giovani
fantasisti della musica: la trendy Sky
Ferreira, il rapper Theophilus London,
la dj globetrotter Chloe Norgaard,
leclettica mannequin Lily McMenamy,
la modella rocker Soo Joo Park e Louis
Simonon (nella foto), fglio del bassista
dei Clash. Larmonia delle diversit.
L A C U M PA D E G L I A R T I S T I .

Si potrebbe tradurre cos, in slang


meneghino, il progetto Crew of artists
di Siviglia, griffe che inaugura il nuovo
store di Milano mettendo allasta alcune
opere nate dalla fantasia di celebrity
e blogger modaioli, durante la Women
fashion week (18-24 settembre). Il ricavato
andr al Progetto Sorriso nel Mondo, onlus
che cura malformazioni e ustioni facciali
in Bangladesh, Congo, Burundi e Guatemala
(www.progettosorrisonelmondo.org).

style n. 9 settembre 2013

15 7

ho m o el eg a n s 1 58

homo elegans

provini

Ci vogliono decine e decine di clic per realizzare quella foto


icona che girer il mondo. Tutti i test che hanno portato a
quelle immagini sono in mostra a Magnum Contact Sheets,
al Forte di Bard fno al 10 novembre (www.fortedibard.it).
Scatti e scarti dellagenzia Magnum. Alla ricerca della perfezione. Come le geometrie della moda dautunno

di alessandro calascibetta
foto di giovanni gastel

style n. 9 settembre 2013

eiffel to wer painter. par is, france, 1953 Ma rc riB ou d / M aGnu M pH oto s

dautore

15 9

style n. 9 settembre 2013

ho m o el eg a n s 160

In apertura
Xxxxxx, prezzo su
richiesta,
xxxxxxx 290 euro,
tutto Cucinelli;
xxxxxxx xxxxxxxxx,
Mauro Grifoni,
205 euro.

A destra
Cappotto di lana
stampata, Saint
Laurent Paris, prezzo
su richiesta; camicia
di cotone, Giuliano
Fujiwara, 172 euro;
pantaloni di pelle,
448 euro, cappello
di feltro, 280 euro,
tutto Costume National
Homme; cravatta
di seta, Enrico Coveri,
65 euro; cintura
di pelle, Giorgio
Armani, prezzo
su richiesta.
In apertura
Trench in fresco
di lana con inserti
di pelle, 2.680 euro
circa, pantaloni
di lana, 480 euro circa,
tutto Valentino; caban
di pelle con collo alla
coreana, Costume
National Homme,
765 euro; camicia
in popeline di cotone,
Giorgio Armani,
prezzo su richiesta;
cintura di pelle
martellata, Herms,
705 euro.

style n. 9 settembre 2013

161

style n. 9 settembre 2013

ho m o el eg a n s 162

style n. 9 settembre 2013

16 3

Pagina a fianco
Giacca di lana
fantasia, 990 euro,
pantaloni, 495 euro,
tutto Z Zegna; camicia
di pelle, Giuliano
Fujiwara, 1.225 euro;
camicia di seta
operata, Ermenegildo
Zegna, 230 euro;
guanti di pelle,
Giorgio Armani,
prezzo su richiesta;
stringate di vitello
spazzolato, Prada,
prezzo su richiesta.

Sopra
Giubbino di nappa
e sude intrecciati,
1.800 euro, camicia
di panno mlang
con trapuntatura,
295 euro, pantaloni
di lana tecnica, prezzo
su richiesta, tutto
Emporio Armani;

cintura di pelle
martellata, Herms,
705 euro; boot di pelle
con suola alta,
Giuliano Fujiwara,
539 euro.

style n. 9 settembre 2013

ho m o el eg a n s 164

style n. 9 settembre 2013

16 5

Trench stampa piedde-poule, Valentino,


2.980 euro circa; abito
di lana jacquard,
630 euro, camicia
di popeline stretch,
110 euro, cravatta
di seta, 65 euro,
cintura di vitello
spazzolato, 70 euro,
tutto Enrico Coveri;
stivaletti di pelle
con fbbie,
Valentino Garavani,
640 euro circa.

style n. 9 settembre 2013

style n. 9 settembre 2013

Ha co lla bor ato : a ngelica P ianaro sa ; gro om ing : gi ovanni erro i Per g reenaP Ple

ho m o el eg a n s 166

16 7

Pagina a fianco
Trench vichy,
1.300 euro, giacca
di lana mohair,
1.650 euro, camicia
di cotone, 340 euro,
cintura di pelle,
200 euro, tutto Prada;
pantaloni di pelle,
Costume National
Homme, 448 euro.

Sotto
Cappotto di lana
check, Jil Sander,
2.650 euro; camicia
di lana, Saint Laurent
Paris, prezzo
su richiesta; maglia
dolcevita di cashmere,

Lanifcio Colombo,
390 euro; pantaloni
di pelle, Costume
National Homme,
448 euro; scarpe
di vitello spazzolato
con zip, Prada, prezzo
su richiesta.

style n. 9 settembre 2013

16 8

homo elegans

di luca roscini
illustrazioni di fabrizio sclavi

Scacco
m at t o
Tartan (su camicie a fori), quadri (accompagnati a pochette piene di pois),
principe di Galles (con sciarpa e calze rosso fuoco). Le giacche formali si fanno
colore e fantasia. Con accessori a tono. Tutto disegnato

Artigiano della carta disegnata, gi


pluridirettore della carta stampata, ora artista
graphic designer, Fabrizio Sclavi presta la sua
matita a Style

Pagina a fianco
Giacca di lana tartan imbottita, Moncler Gamme Bleu, 1.658 euro;
camicia di cotone, Jacob Cohn, 215 euro;
cravatta di cotone stampato, Paul Smith Accessories, 100 euro.

style n. 9 settembre 2013

ho m o el eg a n s 1 70

style n. 1-2 gennaio-febbraio 2011

17 1

Sopra
Giacca di lana, Brunello Cucinelli, 2.190 euro; camicia di cotone stampato, Msgm,
prezzo su richiesta; cravatta di lana fantasia, Gant, 66 euro; pochette di seta, Etro, 70 euro.

Pagina a fanco
Giacca di lana principe di Galles, Etro, 840 euro; camicia di cotone stampato,
Paul Smith London, 70 euro; cravatta di cashmere, Brunello Cucinelli, 170 euro;
pochette di cotone a pois, Paul Smith, 30 euro.

style n. 9 settembre 2013

ho m o el eg a n s 1 72

Sopra
Giacca di tweed, Paul Smith, prezzo su richiesta; camicia di cotone stampato, Fred Perry, 97 euro;
papillon di lana, Brunello Cucinelli, 169 euro; sciarpa, Trussardi, 295 euro;
pochette di cotone, Gant Rugger, 36 euro; occhiali da sole, Ermenegildo Zegna, 248 euro.

Pagina a fanco
Giacca di tweed spinato, Sartoria Latorre, 357 euro; camicia di cotone stampato,
Fred Perry, 97 euro; cravatta di cotone stampato, Herms, 150 euro;
pochette di cotone, 30 euro; fermacravatte, 70 euro, tutto Paul Smith Accessories.

style n. 9 settembre 2013

17 3

style n. 1-2 gennaio-febbraio 2011

homo elegans

i primi della
class
Sono i modelli pi richiesti del momento, protagonisti della
stagione autunno-inverno. Non sono inglesi (tranne uno) ma
potrebbero tutti essere i giovani ricchi e sofsticati protagonisti di
Un passato imperfetto di Jullian Fellowes (Neri Pozza), il geniale
autore della serie televisiva Downton Abbey. Scelgono morbidi
abiti tre pezzi, cravatte di maglia, trench di tessuto tecnico

di luca roscini
foto di massimo pamparana

elite mo del ma na gement, mila no (www.elitem odel.it)

janis ancens
riga (lettonia)

ho m o el eg a n s 1 76

style n. 9 settembre 2013

i loV e mod els ma na gemenT, milano (WWW.ilo Vemo delsma na g emenT.co m)

AdriAn bosch
copenhagen
(danimarca)

17 7

WhY noT mo del ma nagem enT, m ila no (WWW.Wh YnoTmo dels.c om)

AlexAnder VAnder
bornem (belgio)

Sopra
Abito tre pezzi di lana
sale pepe, Tombolini,
1.170 euro; camicia
di cotone doppiopolso,
Paul Smith London,
195 euro; cravatta
di lana, 95 euro,
pochette di seta,
85 euro, tutto
Polo Ralph Lauren;

fermacravatta
di acciaio, Paul Smith
London, 70 euro;
cintura di cuoio,
Corneliani, 140 euro;
orologio con cinturino
di alligatore,
Cartier, 11.900 euro;
scarpe con fbbia
laterale, Fratelli
Rossetti, 400 euro.

Pagina a fanco
Abito tre pezzi di lana
spinata, camicia
a righe, Ralph Lauren
Purple Label, prezzi
su richiesta; cravatta
di maglia, Tombolini,
84 euro; fermacravatta
di acciaio, Paul Smith
London, 70 euro;
pochette di seta,
Etro, 70 euro.

style n. 9 settembre 2013

Pagina in apertura
Cappotto di lana,
Zerosettanta Studio,
1.300 euro; abito tre
pezzi di lana gessata,
Boglioli, 1.100 euro;
camicia di cotone,
Ralph Lauren Black
Label, 225 euro;
cravatta di seta,
Ermenegildo Zegna,
150 euro; cintura
di cuoio, Corneliani,
140 euro.

ho m o el eg a n s 1 78

style n. 9 settembre 2013

independ ent M en, Mi la no (www.ind epend entM en. it)

rya d
abbeville (francia)

elite Mo del Ma na geMent, Mila no (www.eliteM odel.it); i lov e Mod els Ma nageM ent, Mila no (www.iloveModelsManageMent.coM)

17 9

vladimir ivanov
new york (usa)
Sopra a sinistra
Abito di lana
fnestrata, Boggi,
595 euro; camicia
di cotone, Ralph
Lauren Black Label,
225 euro; cravatta
di seta, Corneliani,
85 euro; pochette,
Roda, 25 euro; occhiali
da vista, 200 euro,
clip-on, 70 euro,
tutto Gucci.

Sopra a destra
Cappotto di lana,
1.349 euro, camicia
di cotone, 130 euro,
tutto Daks; gilet
di lana, Boglioli,
1.100 euro (labito tre
pezzi); cravatta, Polo
Ralph Lauren, 95 euro.

Gerhard freidl
vienna (austria)

Pagina a fanco
Trench di tessuto
tecnico, Burberry
Prorsum, prezzo
su richiesta; abito
di lana principe
di Galles, Luigi
Bianchi Mantova,
850 euro; camicia
di cotone, Boggi,
59 euro; cravatta
di seta, Polo Ralph
Lauren, 95 euro;
pochette di seta,
90 euro, Corneliani.

style n. 9 settembre 2013

ho m o el eg a n s 1 80

style n. 9 settembre 2013

the Fash ion mo del ma na Gem ent (WWW.Fas hio nm od el.i t)

James smith
Wolverhampton
( G r a n b r e ta G n a )

18 1

the Fash ion mo del ma na Gem ent (WWW.Fas hio nm od el.i t)

fabian
stoccolma
(svezia)

Sopra
Abito monopetto
di lana, Piazza Italia,
89,95 euro; camicia
di cotone, Fred Perry,
128,50 euro; cravatta
di seta, Dsquared2,
prezzo su richiesta.

Pagina a fanco
Abito doppiopetto
di lana fnestrata,
Corneliani, 1.300 euro;
camicia di cotone,
160 euro, cravatta
di seta, 130 euro,
pochette di seta,
80 euro, tutto
Ermenegildo Zegna.

style n. 9 settembre 2013

figa rop ho to/co ntour

mi ti 18 2

style n. 9 settembre 2013

18 3

Miti sul set


di cristiana allievi
foto di stephane gautronneau

La Seydoux

lattrice erotico-chic del momento. Palma doro a


Cannes con La vita di Adele, un flm che racconta
amore e sesso tra due donne. Merito di Woody Allen
che mi ha detto: Credi solo nella carne. Figlia
della grande borghesia francese: Amo lestremo

style n. 9 settembre 2013style n. 9 settembre 2013

mi ti 18 4

Da sinistra, Adle Exarchopoulos


e La Seydoux a Cannes, dove sono state
premiate per La vita di Adele. Nella pagina
a fanco, una scena del flm.

Grand Central parla di una fortissima


attrazione erotica sullo sfondo di una centrale nucleare. Eros e thanatos ben raccontati dalla Zlotowski. Tornando a una storia
con un uomo ho dovuto tirar fuori molto la
donna sexy che c in me.

A vederla negli ultimi due flm si resta


impressionati: cosa le successo? Hanno
iniziato a chiedermi di essere sexy!
Devessere cambiata anche lei, la sua
timidezza sempre stata un marchio di fabbrica... vero, e c ancora. Ma oggi credo di
avere meno problemi a mostrarmi come mi
ha vista, anzi, esattamente quello che ho
voglia di vedere di me: la carne, la sensualit.
come se allimprovviso mi fossi accorta che
in questo mondo tutto troppo pulito, dalle
modelle alla pubblicit. un momento in cui
ho voglia di pi realt, magari anche senza
raggiungere gli estremi di Kechiche.
Tre ore di altissimo livello emozionale
ed erotico: stata dura per lei? Abdellatif
ha un modo di lavorare folle, sta anche due
settimane su una scena. Ad esempio vuole
che mangi davvero sul set, lo stesso vale per
il bere alcool. Pu farti ripetere una cosa cos
anche 100 volte, alla fne ti viene il vomito...
Quindi lostacolo da superare stato
questo, non il fatto di girare nei minimi dettagli lamore tra lei e unaltra donna? No,
anzi, il tema mi piaciuto. Io sono la coprotagonista e interpreto la parte pi maschile
della coppia, e ho apprezzato anche questo...
Lesperienza nel complesso stata davvero
diffcile per me, andare subito sul set del flm
che venuto dopo stato un vero sollievo,
fnalmente un flm normale.

style n. 9 settembre 2013

Sullo schermo si sente attratta da lui


e se lo prende, nonostante abbia gi un
altro uomo: qual la forza che la fa muovere cos? Ci crede se le dico che colpa di
Woody Allen? stato lui a dirmi: Credi solo
nella carne!, e mi ha convinta. Vado verso
quelluomo perch mi prende come fa il
fuoco con quello che ha intorno, e lo divora!
I suoi triangoli amorosi sullo schermo
non si contano pi: come ci si sente l dentro? Non solo recitazione, mi capitato davvero (scoppia a ridere, nda)! Quando le cose
sono complicate, soffri.
Il mnage trois con due donne
diverso da quello con due uomini, visto che
labbiamo vista in entrambe le versioni? No,
i sessi non cambiano la situazione: il guaio
lo stesso, ami qualcuno che ama qualcun
altro... un vero casino!
Sar presto Loulou de la Falaise in Saint
Laurent. uno dei due biopic che celebreranno il couturier, e si sono dati battaglia
ancor prima dellinizio delle riprese... Io
sar nientemeno che la musa di un genio.
Loulou era una designer, una donna dallo
charme aristocratico e impalpabile. stata
lei a far riscoprire a Yves il colore e a dare
una svolta agli accessori e ai bijoux della

getty i mag es

Capelli corti, short inguinali, t-shirt bianca


indossata senza reggiseno, La Sydoux ha
una carica erotica addosso che emana da
ogni singolo poro della pelle. La sensazione
che si ha, nel guardarla, che qualcosa sia
profondamente cambiato in lei. Con questo fascino fa innamorare luomo che entra
nella sua vita e che si ritrova, suo malgrado, a
vivere un amore a tre. Le immagini che scorrono in Grand Central di Rebecca Zlotowski,
uscito in Francia a giugno e molto applaudito allultimo Festival di Cannes, sono tese
e sensuali. Ma niente in confronto a quelle
che hanno turbato e affascinato il Festival.
In La vita di Adele di Abdellatif Kechiche (in
Italia il 22 ottobre), La lascia un segno indelebile con i capelli blu e la sua storia damore
saffco: un amore sconvolgente, profondo e
radicale quanto le lunghe sequenze di sesso
esplicito tra lei e la coprotagonista, Adle
Exarchopoulos, entrambe Palma doro.
Ci troviamo davanti a una La Seydoux
in versione inedita, fsica e nuda. E anche se
tra poco si (ri)vestir con i lussuosi abiti di
Loulou de la Falaise, la musa che ha ispirato
Yves Saint Laurent (il suo prossimo ruolo), e
torner al mondo pi formale da cui proviene
come erede di una dinastia del cinema francese (Path e Gaumont), non abbiamo dubbi:
le risate travolgenti durante la conversazione, insieme con le parole che pronuncia, dicono che possiamo dimenticarci della
ragazza un po algida e timidissima di qualche anno (e flm) fa.

Forse Tahar Rahim, il nuovo sex symbol


del cinema francese, le avr facilitato il
compito. Lo conosceva? S, ma questo flm ci
ha fatto diventare amici. Tahar ha qualcosa di
molto bello e semplice dentro di s.

18 5

Sul Set dovevo bere,


mangiare e fare
SeSSo davvero. anche
per cento volte

maison. Per fortuna una persona di cui molti possono


parlarmi, sarebbe molto pi complicato se dovessi diventare una regina rinascimentale!
Preferisce interpretare qualcuno del suo rango
sociale? No, anche se recitare donne molto distanti da me
mi costringe ad andare pi in profondit. Ma questo un
periodo in cui mi sento molto in contatto con mia madre,
unartista che andata a vivere in Africa, che ha un lato
selvaggio e bohmien che ho ereditato.
Sar anche Bella in La bella e la bestia di Christophe Gans. La versione di Jean Cocteau era la mia prefe-

rita da bambina, allepoca principesse e simili mi affascinavano. Lavorare con Vincent Cassel in questo flm ha
fatto parte del sogno, un uomo che ha dentro qualcosa
di molto selvaggio ed perfetto per il ruolo. Lo dice una
come me che sempre stata innamorata di Jean Marais (il
protagonista de La bella e la bestia di Cocteau, ndr).
Ai tempi di Midnight in Paris di Woody Allen il
pubblico americano si chiedeva chi fosse quella bella
ragazza bionda. Oggi come va a Hollywood? Finalmente
mi sento a mio agio con linglese. Ho amici a New York e
a Los Angeles, e negli Stati Uniti tutto in fermento. Staremo a vedere, non sono il tipo che pianifca molto...

style n. 9 settembre 2013

mi ti 1 8 6

MITI In pIscIna

Camille Lacourt
di gian luigi paracchini
foto di andrea pugiotto per style

Alle Olimpiadi di Londra 2012 ha mancato il podio per un


soffo. Ai recenti Mondiali si rifatto con loro nei 50 metri
dorso. Ma il nuotatore francese, 28 anni, considerato
un sex symbol ed conteso dalle griffe di moda. E fa
impazzire le italiane recitando (quasi) nudo per Edison.
Difficile tentarlo: la sua fidanzata Miss Francia

style n. 9 settembre 2013

18 7

style n. 9 settembre 2013

mi ti 1 8 8

sfilata a bordo vasca


1

Camille Lacourt, il re dei nuotatori-sex symbol (1). A contendergli il titolo: gli americani Ryan Lochte (2)
e Nathan Adrian (3); il sudafricano Chad le Clos (4); il francese Florent Manaudou (5), litaliano Luca Dotto (6).

occhi azzurri, 192 centimetri di muscoli con


tatuaggi inguinali, fdanzato con lex Miss
Francia Valrie Bgue e da qualche mese
pap duna femminuccia di nome Jazz.
Prima lo sport poi lo spot: sempre in
acqua e al massimo con un costume. Ma la
riconoscono vestito? Non lo so. Comunque la
popolarit lultima cosa a darmi problemi:
al massimo qualche ragazza mi chiede di fermarmi per una foto. Non sono una star!
Ha avuto pi medaglie o love story? Ho
avuto poche storie damore ma parecchie storielle, questo s. Anche con nuotatrici, ma
inevitabile visto che sono andato in piscina
fn da bambino. Nessuna famosa, per.

style n. 9 settembre 2013

ap, olycom

Sapete chi Camille Lacourt?. Tra il pubblico femminile soltanto una minoranza
saprebbe rispondere. A meno di completare
la domanda: Quello che si alza dalla vasca
da bagno nello spot per Edison con Gerry
Scotti. Qui la percentuale avrebbe unentusiastica impennata. I curiosi paradossi della
comunicazione. Sei un nuotatore, parti per le
Olimpiadi di Londra sognando una medaglia
nei 100 metri dorso e invece torni con il trofeo di atleta pi sexy. Poi contatti e contratti
pubblicitari, incluso quello per Edison con
lironica comparsata seminuda ( in minislip
color carne) hanno allargato gli orizzonti del
dorsista: sex symbol ma anche testimonial
(fra gli altri di Clarins, Chanel, Sony) ben
retribuito. Camille, francese, 28 anni, biondo,

18 9

A Londra in fnale dorso dei 100 metri arrivato soltanto quarto, ma in compenso si sono aperte strade interessanti. Consolato? Per anni ho pensato a una medaglia,
invece niente. Nulla ripaga il fop olimpico.
Cercher la rivincita? Intanto ho vinto loro ai Mondiali.
E in Brasile, alle prossime Olimpiadi, ritenter il colpo.

Ma lei avr 31 anni e il nuoto non uno sport per


vecchi. Let conta, ma conta pure come si arriva a certi
appuntamenti. Ho voglia di rifarmi.
Sul web le ragazze apprezzano il suo spot. divertito,
compiaciuto o conta soltanto il compenso? Mi sono piuttosto divertito. Non sto pensando a una carriera di attore
da Oscar, per mi sembra una pubblicit effcace.

si r ing ra zia per ab iti e location: la ru smi ani, milano ( www.lar usm ia n i.it). styling: luc a roscini; grooming: erika vellini

E con Gerry Scotti come s trovato? Un professionista


gentile, esperto, spiritoso. Mi ha detto che alla mia et era
esattamente come me (ride di gusto, nda)!
Il nuoto alimenta pettegolezzi sentimentali. Prima
Laure Manaudou con Luca Marin, poi Marin con Federica Pellegrini, poi Federica con Filippo Magnini. Le
d fastidio? Uno sportivo deve guardare al risultato. E il
risultato che il nuoto non ha mai avuto tanti riscontri
mediatici. Amo questo sport e sono soddisfatto che se ne
parli per qualsiasi motivo. Anche questo crea pubblico.
Che ne pensa di Federica Pellegrini? Non la conosco personalmente. Penso che abbia fatto, o meglio stia
facendo, una stupenda carriera.
E il suo coetaneo Michael Phelps, atleta olimpico pi
decorato di tutti i tempi? Lei con 22 medaglie e notevoli
prospettive si sarebbe ritirato? Come faccio a parlare
duna leggenda come Phelps? Posso dire che ha fatto la
cosa giusta: mollare al top non facile ma conferma la
sua grandezza. Il mondo non lo vedr declinare.

il gossip fa bene
allo sport. un modo
per far conoscere
la propria disciplina
Gli ha mai parlato? Gli ho chiesto una foto insieme!
Che cosa vuol dire essere un fuoriclasse? Che riesci a
rivoluzionare i canoni del tuo sport. Come Michael Jordan nel basket e Valentino Rossi nel motociclismo.
Qual il suo stile? Sono un tipo calmo, perfno un po
pigro, anche se il nuoto non uno sport per vecchi ma
nemmeno per pigri: quando ti alleni tre volte al giorno, la
sera non hai voglia di tirare tardi. Altra mia caratteristica
la determinazione: mi impegno a fondo.
Come si veste? vanitoso? Mi piace il casual elegante.
Una camicia, un giubbotto, un bel paio di pantaloni.
Qual il pezzo preferito del guardaroba? Ho una passionaccia per le scarpe. Di tutti i tipi, da quelle nere in
vitello alle sneaker. Altra cosa che adoro sono gli orologi.
E le sue passioni? Apprezzo le cose piacevoli della
vita: giocare a beach volley, la buona compagnia, un
valido ristorante, un bel flm, il tempo con mia fglia.
Cosa far da grande? Ora mi sto concentrando sulle
Olimpiadi brasiliane. Per probabile che possa trovare
un ruolo in qualche azienda con cui ho lavorato fnora.
Ha chiamato la sua bambina Jazz. Se arriva un fratellino sar Blues o Rock? Abbiamo scelto Jazz perch un
nome bello da pronunciare, ha una sua musicalit.

dopo le vasche, le tasche


Come vestire un marcantonio svestito per contratto? Ecco i
consigli di Guglielmo Miani (a sinistra), a.d. di Larusmiani,
presidente della Via MonteNapoleone e suo amico.
1) Formale Abito principe di Galles, collo camicia arrotondato, cravatta sette pieghe, maglia a v di cashmere,
scarpe artigianali.
2) Tempo libero Trench blu, camicia a quadrettini, pull
tortora. Pantaloni vinaccia, sneaker scamosciate.
3) Elegante Smoking di velluto bordeaux.
4) In viaggio Giaccone di seta grigio-fumo con alamari
e spalle morbide. Cardigan di cashmere doppiopetto carta
da zucchero. Pantaloni di lana rasata, polacchini oliva.

style n. 9 settembre 2013

cartellone

190

La Visin de San Pedro Nolasco interpretata


nellopera di Gianluigi Colin.

di franco fanelli

t e at r o

Parigi, Grand Palais


Georges Braque

Ferrara, Palazzo dei Diamanti


Zurbarn

tel. 0033 144131717, www.grandpalais.


fr; dal 18 settembre al 6 gennaio
Attesa da 40 anni, la mostra spazia dalla
folgorazione per Paul Czanne agli
ultimi paesaggi, passando per il Cubismo che Braque cre con Pablo Picasso.
La vicenda di un pittore che mise al servizio della propria genialit limprinting artigiano della sua famiglia (foto,
Loiseau noir et loiseau blanc).

tel. 0532 244949, www.palazzodiamanti.it; dal 14 settembre al 6 gennaio


Il collega Diego Velzquez lo sponsorizzava a corte. Lui, Francisco de
Zurbarn, si ritirava sempre pi nel suo
intimismo. La spiritualit del Seicento
come ispiratrice di scene sacre, allegorie e nature morte. Straordinariamente
moderne (foto, Madonna con Bambino
e San Giovannino).

di silvia del pozzo


Vicenza, Teatro Olimpico
Carattere

Torino, sedi varie


Torinodanza

tel. 0444 324442, www.tcvi.it; dal 19


settembre al 21 ottobre
Diretta per il secondo anno dal regista
lituano Eimuntas Nekrosius, la rassegna si apre con il suo Libro di Giobbe,
un lavoro sul libero arbitrio. Poi la
volta di Birds di Pippo Delbono (foto),
ispirato a Gli uccelli di Aristofane.
Infne, Nekrosius guida un seminario
su Vita di Galileo di Bertolt Brecht.

tel. 800 235 333, www.torinodanzafestival.it; dal 13 settembre al 9 novembre


Si inizia con il Balletto di Marsiglia,
in prima mondiale con Double Points.
Mentre il Cedar Lake Contemporary
Ballet di New York propone tre pezzi:
Indigo Rose, Ten duets on the theme of
a rescue e Horizons (foto). Da non perdere La beaut du diable di Koff Kk,
coreografo e danzatore del Benin.

style n. 9 settembre 2013

LEIRIS S AS pARIS - AD AG p, pA RIS 2013

arte

19 1

4 0 a n n i d i at t e s a p e r B r a q u e ;
p r i m a a l B a l l e t to d i m a r s i g l i a .
c o n c e r t i g r at i s s u l l a m i - t o ;
i d i v i pa g a n o l a f a m a a l . a .

liBri

di emanuela meucci

classica

cinema

A cura di Luca Stoppini


Beppe Modenese. Ministry of
elegance

Gianni Di Giovanni e Stefano


Lucchini
La casa di vetro

Skira, 49 euro; in libreria


La fgura di Beppe Modenese, presidente onorario della Camera della moda
considerato il primo ministro dellEleganza italiana, narrata dalla sua stessa
voce. E accompagnata da foto e dai racconti di chi lha conosciuto e ha lavorato
con lui. Un libro internazionale in edizione bilingue, italiana e inglese.

Rizzoli Etas, 16 euro; in libreria


Internet una sfda per le aziende,
che devono imparare a interagire con
i clienti e a costruirsi una reputazione
online. Come spiegano Gianni Di Giovanni e Stefano Lucchini, responsabili
della comunicazione di Eni. Introduzione di Lucia Annunziata, direttore del
giornale online Huffngton Post.

di luciana fusi
Torino e Milano, sedi varie
MiTo

Parma, Teatro Regio


Festival Verdi

tel. 02 88464725, 011 4424777, www.


mitosettembremusica.it; dal 4 al 21
settembre
Grande musica, programma eclettico,
interpreti straordinari da Zubin Mehta
e Antonio Pappano, Mario Brunello
(foto), Aldo Ciccolini, Uto Ughi e tanti
giovani emergenti. Oltre 200 eventi di
qualit a prezzi bassi, molti gratuiti. Per
un pubblico appassionato e curioso.

tel. 0521 039399, www.teatroregioparma.org; dal 30 settembre al 31


ottobre
In concerto, il carisma di Riccardo
Chailly (foto) con la Filarmonica della
Scala, di Yuri Temirkanov con la Toscanini, di Daniele Gatti con la National de
France. E allopera, nuovi talenti come
Jader Bignamini, Sebastiano Rolli e
Francesco Ivan Ciampa.

di maria luisa agnese


Usa
The Bling Ring

Francia, Germania, Belgio


La religiosa

di Sofa Coppola con Emma Watson; in


sala dal 19 settembre
Una banda di ragazzi (foto, Emma
Watson) saccheggia le ville di Hollywood. successo davvero e il flm lo
racconta mentre descrive una generazione vittima del culto della fama. Chi
vuole vedere la cabina delle scarpe di
Paris Hilton (una delle derubate) ha un
motivo in pi per sedersi in poltrona.

di Guillaume Nicloux con Isabelle


Huppert; in sala dal 5 settembre
Suzanne (Pauline tienne, foto)
costretta a entrare in convento ma inizia la sua lotta per la libert: non la piegheranno n le angherie n la madre
superiora. Siamo a met Settecento ma
questo flm, ispirato al libro di Denis
Diderot, diventa una rappresentazione
dei diritti delle donne. Ieri e oggi.

style n. 9 settembre 2013

192

g l i

a t e l i e r

d e l l o

s t y l e

c l u b

Piemonte

Ferri

friuli venezia giulia

toscana

Puglia

sicilia

Botta & B

piazza XX Settembre 4
Lecco
tel. 0341 286509

Cumini Moda

Banchelli

Anteprima

Montenapoleone

via San Daniele 3


Gemona del Friuli (Ud)
tel. 0432 980298

corso Italia 277


Arezzo
tel. 0575 324740

via Abate Gimma 40


Bari
tel. 080 3112274

viale della Vittoria 269


Agrigento
tel. 0922 401878

Progetto Moda

Donati Carlo Sartoria

Antropos

Thea Riccioli

via Nazionale 135


Tavagnacco (Ud)
tel. 0432 661288

piazza Risorgimento 12/13


Arezzo
tel. 0575 26357

via Imbriani 8
Canosa di Puglia (Bt)
tel. 0883 611569

corso Italia 221


Catania
tel. 095 374497

Ugolini

Avant-Garde

Claudio Miceli

via Calzaiuoli 61/67


Firenze
tel. 055 214439

viale Roma 27
Andria (Bt)
tel. 0883 590014

piazza Umberto 7
Zafferana Etnea (Ct)
tel. 095 7083431

Nugnes Uomo

Jannello

corso Vittorio Emanuele 195


Trani (Bt)
tel. 0883 588863

piazza Cairoli 19/20


Messina
tel. 090 718428

Via Zannotti

Giglio In

via Zannotti 50
San Severo (Fg)
tel. 0882 241288

piazza Mordini 9
Palermo
tel. 091 6257727

Andriani

Griff

via Di Palma 130


Taranto
tel. 099 4590127

via G.le Magliocco 22


Palermo
tel. 091 320820

Guarini

calabria

Michele Inzerillo
for Gentleman

via Parini 8/10


Pescara
tel. 085 2056193

Quintieri

corso Nizza 1
Cuneo
tel. 0171 690310

lombardia
Fausti Uomo
piazza Libert 10
Bergamo
tel. 035 224142
Petronio
via Locatelli 2
Bergamo
tel. 035 249622
Sundayman
via Tasso 35
Bergamo
tel. 035 232735

Lidia Shopping
via Fossato 8
Rodigo (Mn)
tel. 0376 650625
Al Bazar
via Scarpa 9
Milano
tel. 02 433470
Eddy Monetti
piazza San Babila 4/B
Milano
tel. 02 784678
Gemelli
corso Vercelli 16
Milano
tel. 02 4983365

liguria
Berti
via XII Ottobre 94/R
Genova
tel. 010 540026

lazio
Caleff

emilia romagna
I Classici

via della Colonna


Antonina 53
Roma
tel. 06 6793773

Caprettini
Old England

Pupi Solari

via Farini 11
Bologna
tel. 051 6569866

corso Zanardelli 8
Brescia
tel. 030 41061

via Mascheroni 12
Milano
tel. 02 4987519

Arki

G&B, Negozio

Ravizza Sport

via Mazzini 18/A


Flero (Bs)
tel. 030 2761749

via Hoepli 3
Milano
tel. 02 86693853

Peter Ci

Mascheroni Moda

piazza Duomo 10
Como
tel. 031 262302

via Piola 23
Giussano (Mb)
tel. 0362 850178

Vergottini

Ronchi

c/o hotel Villa dEste


via Regina 40
Cernobbio (Co)
tel. 031 510576

via Emilia 194


Voghera (Pv)
tel. 0383 41453

Tessabit

trentino alto adige

M. Cilento

via Milano 107


Como
tel. 031 262043

Franz Kraler

via Medina 61/A


Napoli
tel. 081 5513363

Diana
via XX Settembre 92
Crema (Cr)
tel. 0373 259164

via Dolomiti 46
Dobbiaco (Bz)
tel. 0475 972328

veneto
Marangon
& Giovanetti
via Martiri della Libert 78
Treviso
tel. 0422 540355

via Emilia San Pietro


1/G
Reggio Emilia
tel. 0522 431273

Grisal
via Monte Zebio 11
Roma
tel. 06 37350339

abruzzo

c a m Pa n i a
Concilio
via Toledo 270
Napoli
tel. 081 415731

Old England
via Toledo 229
Napoli
tel. 081 417055
Della Mura
corso Umberto I 171
Cava de Tirreni (Sa)
tel. 089 444547

Al Duca DAosta
piazza San Marco 47/49
Venezia
tel. 041 5220733

style n. 9 settembre 2013

largo Lisa Bilotti 15/17


Cosenza
tel. 0984 28826
A. M.
F.lli Destefano SAS
viale Calabria 356
Reggio Calabria
tel. 0965 55175

viale De Gasperi 62
Palermo
tel. 091 518998
Azzarelli
corso Umberto I 61
Modica (Rg)
tel. 0932 941382

sardegna
Luomo Alta Moda
via Garibaldi 250
Cagliari
tel. 070 659656

i n d i r i z z i

19 3

dove trovare quello che stato pubblicato su questo numero

Alberto Guardiani

Clarks

Ermenegildo Zegna

Loriblu

Saint Laurent Paris

tel. 0734 80231


www.albertoguardiani.it

www.clarks.it

tel. 02 422091
www.zegna.com

tel. 0734 996649


www.loriblu.com

www.ysl.com

Etro

Luigi Bianchi Mantova

tel. 02 550201
www.etro.it

tel. 0376 3091


www.lubiam.it

Fay

Moncler

www.fay.it

tel. 02 422041
www.moncler.it

Corneliani
Andrea Ventura
tel. 0575 421236
www.andreaventura
frenze.it
At.p.co
tel. 030 2077075
www.atpco.it

tel. 0376 3041


www.corneliani.com
Costume National
Homme
www.costume
national.com

www.bsettecento.com

tel. 0044 2074094040


www.daks.com

Benetton

Diadora Heritage

tel. 0422 519111


www.benetton.it

tel. 0423 6581


www.diadora.it

Boggi

Dsquared2

tel. 039 596411


www.boggi.it

tel. 0444 784500


www.dsquared2.com

Boglioli

Emporio Armani

tel. 030 9567241


www.boglioli.it

tel. 02 723181
www.emporio
armani.com

tel. 0331 552226


www.fratellirossetti.com

tel. 075 697071


www.brunello
cucinelli.com

Enrico Coveri
tel. 02 29061100
www.coveri.com

www.fredperry.com

tel. 0381 69881


www.moreschi.it

www.gant.com
Giorgio Armani
tel. 02 723181
www.giorgioarmani.com

Piazza Italia

tel. 02 890871
www.hermes.com

C.P. Company
www.cpcompany.com
Cartier
tel. 02 3026748
www.cartier.com

tel. 0322 77091


www.herno.it
Jacob Cohn

tel. 02 624921
www.valentino.com
Vertu

Prada
tel. 02 550281
www.prada.com

tel. 06 99367336
www.vertu.com
Zerosettanta Studio

Ralph Lauren
tel. 02 7788721
www.ralphlauren.com

Herno

tel. 02 8068821
www.trussardi1911.com
Valentino

tel. 081 3123111


www.piazzaitalia.it

Herms

tel. 0733 511511


www.tombolini.it
Trussardi

Paul Smith

tel. 02 89405912
www.giuliano
fujiwara.com

Burberry
tel. 02 7608201
www.burberry.com

tel. 051 6115511


www.nike.com

tel. 02 546721
www.paulsmith.co.uk

www.gucci.com

tel. 0721 961360


www.sivigliastyle.com
Tombolini

Nike

Giuliano Fujiwara

Gucci

tel. 080 4315291


www.sartorialatorre.it
Siviglia

Msgm
tel. 02 36754950
http://msgm.it

Gant

tel. 02 76025915
www.santonishoes.com
Sartoria Latorre

Moreschi

Fred Perry

Brunello Cucinelli

tel. 800 7267864


www.samsung.it
Santoni

Fratelli Rossetti
Daks

B Settecento

Samsung

tel. 0571 73003


www.lrlandi.it

Roda
tel. 030 6871172
www.lucaroda.it

tel. 0426 42500


www.jacobcohen.net
Jil Sander
tel. 02 8069131
www.jilsander.com
Lanifcio Colombo
tel. 0163 452111
www.lanifciocolombo.it

style n. 9 settembre 2013

cadute di style:
Luglio-Agosto
Pag 94. Il prezzo del menu
degustazione del ristorante
ilSanLorenzo a Roma
di 75 euro.
Pag 120. Il numero di telefono
di Matteo Mora 334
8047890.
Pag 147. Il borsone di Alviero
Martini 1 Classe di tessuto.

l a

r a g a z z a

d a

s p o s a r e

Dsire Alghisi
Vorrei sempre avere il perfetto controllo di tutto ci che
mi capita. Dichiarazione dintenti che Dsire, 23enne
milanese, disattende con svizzera puntualit. Sono
costantemente in ritardo e il mio difetto pi grande la
sbadataggine: a giugno ho prenotato su internet le vacanze
sbagliando la data e non si contano le volte in cui ho perso
le chiavi di casa. Entropia fruttifera per, vista la laurea
a pieni voti in Design della moda e i tre lavori che la impegnano sei giorni su sette: Luffcio stampa il principale,
ma quando posso collaboro con unagenzia e un negozio.
Voglio mantenermi da sola. attratta da ragazzi ironici
e decisi, che sappiano tenere testa al mio carattere
impulsivo. Detesto i gelosi, con il mio ex fnita perch
voleva di continuo sapere dovero. Per colpirmi bastano

piccoli gesti: tempo fa ho sostenuto un esame di inglese


e, quando sono tornata al posto, ho trovato un bigliettino
di uno sconosciuto con scritto sei di una bellezza rara.
Non so chi lui sia, ma ho apprezzato molto. Alla larga
chi troppo diretto: Se incontro poliponi che allungano le mani rispondo con una sberla. Fashion addicted
per le scarpe (ne ho centinaia), trascorre il poco tempo
libero con le amiche davanti a un bicchiere di Chianti al
NOmbra de Vin (tel. 02 6599650), enoteca di Brera.
Dsire ottimista e non teme la crisi, non bisogna
arrendersi, ogni no ricevuto unoccasione per diventare pi forti. In politica ammira Anna Finocchiaro, (
combattiva e cristallina in tutti i suoi discorsi) e Barack
Obama perch pensa positivo.
(gianluca torti)

style n. 9 settembre 2013

foto : antonio h ass ler per style

19 4