Sei sulla pagina 1di 3

ILTEMPIOGRECO

Iltempiogrecoavevaunatipologiabenprecisa:sicostituivadiunastanza
principale naos che era il luogo dove era conservata limmagine
scultoreadelladivinitcuieradedicatoiltempio;aquestonucleocentrale,
siaffiancavanoaltriambienti,destinatiafunzionireligiose;iltuttoaveva
inizialmentesolounporticoanteriore,chepoisiesteseatuttoledificio
conuncolonnatocontinuo,checostituirlimmaginepitipicadeltempio
greco.
Itemplisorgevanoinposizionedominante,rispettoailuoghiabitatidai
greci,insiticheprendevanoilnomedi"acropoli",marestavanoedifici
inaccessibiliaifedeli.Essieranoladimoradelladivinit,enonedifici
destinatiadaccoglierefedelicomesarannoinvecegliedificidiculto
cristiani,ederanoaccessibilisoloaisacerdoti.Pertantolalorofunzione
estetica era essenzialmente di "segnare" un luogo con una presenza
monumentale,cheandavapercepitanelsuosoloaspettoesterno.Equindi,
sarpropriolaspettoesterioredeitempliariceverelemaggioriattenzioni
estetiche,acquistandounavalenzaplasticofigurativamaiprimaraggiunta.
Le colonne saranno scanalate, cos da creare effetti chiaroscurali di
maggiorevidenzarispettoadunacolonnaliscia;nonsarannodeiperfetti
cilindri,maaccentuerannolalorofunzionestaticaeplasticarestringendosi
versolaltoerigonfiandosiadunterzodellaltezza(entasi);glielementi
decorativisiarricchirannodiscultureabassorilievoneifrontoni,nelle
metope e nei fregi continui; lintercolumnio avr sempre misure molto
calibrate. E, come se ci non bastasse, si sperimentano deformazioni
volute,sdacorreggereeffettididistorsioneottica,qualiilnonperfetto
allineamento delle colonne o la loro inclinazione verticale leggermente
piegataversolinterno.Ilrisultatosar,neitemplipiriusciti,unedificio
incuilepartihannounperfettoedarmonicoequilibrio.
Dueelementicaratteristicisonosemprepresenti:ilnaos(celladoveveniva
custodita la statua del dio al quale il tempio era dedicato, a pianta
rettangolare e vi si accede attraverso un'unica porta) ed il pronaos
(funzionedifiltrosimbolicofraesternoeinterno).

Inbasealnumeroealladisposizionedellecolonnechecostituisconoil
pronaos,iltempioassumediversedenominazioni:

tempioinantis:conduepilastriquadrangolaricostruitialterminedel
prolungamentomurariodeiduelatimaggioridelnaos.
tempiodoppiamenteinantis:presentaunsecondopronaosanchenel
retrodellacella,ugualeaquelloanterioreeprendeilnomedi
opistodromo.
tempioprostilo:stessapiantadiquelloinantis,perdavantialleanteeal
naossiergono4opicolonne.
tempioanfiprostilo:raddoppiamentodiquelloprostilo.
tempioperiptero:circondatodicolonnelungotuttoilperimetro,sela
piantacircolareprendeilnomeditholos,intalcasoilnaosassume
formacilindricaeilpronaosdiventaunporticatocircolare.
tempiopseudoperiptero:"falsoperiptero",ilcolonnatosembra
circondaretuttalacella,maincorrispondenzadeisuoilatimaggiori,vi
sonosolodellemezzecolonneapplicatealleparetidellacellastessa.
tempiodiptero:doppiocolonnatochecircondal'interoperimetroinmodo
cheognicolonnadellaserieinternasiaperfettamenteallineataalla
corrispondentecolonnadellaserieesterna.
tempiopseudodiptero:edificiodipterosemplificato,nelqualeilprimo
perimetrodicolonefalso,esoloilsecondoperimetrocostituisceunvero
eproprioporticatopraticabile.
iltempiomonoptero:haformacircolareedcircondatodaunasola
circonferenzadicolonne;nonvinaosel'araconilsimulacrodeldio
dunquepostaall'aperto,alcentrodelpronaoscolonnato.

GLOSSARIO
naos:cellacentrale,incuieraconservatalimmaginedeldio
pronaos:ingresso,cheseparalesternodalnaos
ofistodomo:parteposterioredelcorpocentraledeltempio
stereobate:iduegradiniinferioridellapiattaformaatrelivellisucuisi
innalzavailtempio
stilobate:ilgradinosuperioredellapiattaforma,sucuistavanolecolonne
peristilio:filadicolonneattornoalnucleodeltempio