Sei sulla pagina 1di 1

LA RESPIRAZIONE NEL CANTO

La presa di fiato di fondamentale importanza nel canto perch spesso una intonazione
non corretta deriva dal cattivo dosaggio del fiato, non possibile cantare correttamente se
non si instaura una respirazione corretta, tutti coloro che stanno cercando di migliorare il
proprio modo di cantare, dovrebbero iniziare con il migliorare il proprio modo di parlare,
sia per parlare che per cantare in modo corretto si deve prima di tutto instaurare e
memorizzare un corretto modo di respirare. La respirazione attraverso la quale si ottiene il
massimo dalle corde vocali, sia dal punto di vista qualitativo che quantitativo, la
respirazione diaframmatica, o per meglio dire "costo-diaframmatica", cio quella
respirazione che vede interessate sia nell'atto espiratorio che inspiratorio le muscolature
dell'addome e le costole fluttuanti (quelle pi basse della cassa toracica). Durante
l'inspirazione (presa di fiato), per mezzo della respirazione diaframmatica si riempiono
completamente i polmoni attraverso l'azione esclusiva del diaframma, che si abbassa
provocando un aumento della capacit polmonare in senso verticale evitando di
coinvolgere le strutture e le muscolature della parte alta del busto.
linspirazione pi efficace, pi rilassante e pi redditizia quella che vede interessati i
muscoli addominali, i muscoli lombari e le costole fluttuanti (le ultime costole, quelle che
non sono attaccate allo sterno). In questo modo possibile evitare la trasmissione di
qualsiasi contrazione e/o irrigidimento nelle muscolature adiacenti alla laringe, che
una condizione essenziale per il canto. Lemissione del suono vocale deve iniziare dopo che
linspirazione completamente ultimata; latto deve essere del tutto naturale. Effettuata
linspirazione nasale, bisogna mantenere i muscoli del collo, della testa e del viso in uno
stato di calma e di riposo, stando attenti a non alzare le spalle e a gonfiare la cassa toracica.
Nel canto, per articolazione si intende la giusta apertura delle vocali quando esse si
pronunciano. E' importantissimo specificare per bene il suono di ogni vocale. Pi la nota
acuta e pi bisogna dare spazio alla voce, occorre quindi aprire maggiormente le vocali e
assumere un'espressione del viso sorridente. Unattenzione particolare deve essere
prestata alla cura della dizione. Lincisivit, la chiarezza e larticolazione eviteranno di
ostacolare la comprensione delle parole e nello stesso tempo faciliteranno lemissione e
lintonazione.
Riscalda sempre la voce prima di iniziare a cantare
Canta usando la voce in modo naturale evitando di cambiare timbro per non sforzare le
corde vocali
Non guardare in alto quando canti le note pi alte. Continua a guardare davanti a te per evitare di
piegare la gola e sforzare la voce, cercare di usare meno fiato possibile nella presa di note alte
La lingua deve stare abbassata allinterno della bocca e pi rilassata possibile
Evitare di schiarirsi la voce o di tossire ma bens bisogna tenere ben idratare bene le corde vocali.