Sei sulla pagina 1di 1

CONCESSIONE DELL'INDULGENZA PLENARIA IN OCCASIONE DEL GIUBILEO DELL'ORDINE DOMENICANO

PENITENZIERIA APOSTOLICA
Prot. N. 16/15/1

BEATISSIMO PADRE,
Bruno Cador, Maestro dellOrdine dei Frati Predicatori, manifestando i sensi di devozione suoi e di tutta la Famiglia
Domenicana, riverentemente ricorda che il Sommo Pontefice Onorio III con le due Bolle Religiosam vitam del 22
Dicembre 1216 e Gratiarum omnium largitori del 21 Gennaio 1217, sanc listituzione dellOrdine dei Frati
Predicatori sotto la Re-gola di SantAgostino.
Per degnamente celebrare questo duplice ottocentesimo anniversario, in tutti i luoghi di culto della Famiglia
Domenicana sono previsti riti solenni e linizio di tale anniversario dal giorno 7 Novembre 2015, festa di Tutti i Santi
dellOrdine, sino al 21 Gennaio 2017, ottocentesimo anniversario della seconda Bolla Gratiarum omnium largitori.
Affinch la divina munificenza si apra a favore dei membri della Famiglia Domenicana e degli altri pii fedeli e affinch si
possano cogliere pi abbondanti frutti spirituali, il predetto Bruno Cador chiede umilmente il dono dellIndulgenza a
modo di Giubileo. Et Deus, etc.
La Penitenzieria Apostolica, su speciale mandato del SS.mo Padre Francesco, benignamente concede il predetto Anno
Giubilare con annessa lIndulgenza Plenaria alle solite condizioni (confessione sacramentale, comunione eucaristica e
preghiera per il Sommo Pontefice) ai fedeli mossi da vera penitenza e da spirito di carit, da lucrarsi una volta sola al
giorno e con la possibilit di applicarla a modo di suffragio anche alle anime dei fedeli ancora in Purgatorio tutte le
volte che, con il cuore consonante ai traguardi spirituali dellAnno Santo della Misericordia:
a. parteciperanno devotamente alle celebrazioni giubilari di cui nella lettera di richiesta;
b. si recheranno nella chiese o cappelle della Famiglia Domenicana in pellegrinaggio e l di fronte al SS.mo
Sacramento per un conveniente tempo di spazio si dedicheranno a pie meditazioni, concludendole con
lOrazione del Signore, il Simbolo della Fede, la Preghiera del Giubileo e linvocazione alla Beata Vergine
Maria del Sacr.mo Rosario.
I membri della Famiglia Domenicana, che a causa della malattia o di altri gravi inconvenienti siano impediti di
partecipare alle celebrazioni giubilari, nel luogo stesso ove si trovano potranno lucrare lIndulgenza Plenaria,
pentendosi di tutti i peccati e con lintenzione, appena sar loro possibile, di dare adempimento alle tre consuete
condizioni, se si uniranno spiritualmente ai sacri riti, offrendo per Maria a Dio misericordioso le preghiere e i dolori
nonch i disagi della propria vita.
Perch poi laccesso al perdono divino da conseguirsi attraverso le potest delle chiavi della Chiesa sia reso
pastoralmente pi facile, questa Penitenzieria prega caldamente che i sacerdoti dellOrdine di San Domenico si
rendano disponibili con prontezza alla celebrazione del Sacramento della Penitenza nei luoghi nei quali si celebrer il
Giubileo e portino spesso la Santa Comunione agli inferni.
La presente concessione si intende valida per lanno giubilare. Nonostante qualsiasi impedimento in contrario.
8 Agosto 2015
MAURO CARD. PIACENZA
Penitenziere Maggiore
Cristoforo Nykiel
Reggente