Sei sulla pagina 1di 9

AI LETTORI

AI LETTORI

Libert nuova veste grafica


servizi locali, regionali
nazionali, spettacoli e sport

Libert nuova veste grafica


servizi locali, regionali
nazionali, spettacoli e sport
ALL' INTERNO

Quotidiano della Provincia di Siracusa

ALL' INTERNO

Sicilia

mail: libertasicilia@gmail.com
www.libertasicilia.it
Fondatore Giuseppe Bianca nel 1987
sabato 12 dicembre 2015 Anno XXVIIi N. 281 Direzione, Amministrazione e Redazione: via Mosco 51 Tel. 0931 46.21.11 FAX 0931 60.006 Pubblicit: Poligrafica S.r.l. via Mosco 51 Tel. 0931 46.21.11 Fax 0931 60.006 1,00

Trenta sigle associative hanno deciso di ricorrere ai legali

Riforma Enti Camerali


contestato il commissario
Non accettati i metodi adottati per la pratica istitutiva dellente
N on

politica

Adottato
il piano
alienazioni

Il Consiglio comunale ha

approvato il Piano delle


alienazioni e valorizzazioni immobiliari, provvedimento propedeutico
allapprovazione del bilancio 2015. Comprende
8 immobili, tra terreni ed
edifici, individuati dalla
Giunta come Non strumentali allesercizio delle
sue funzioni istituzionali. Per essi ha detto
il sindaco Giancarlo Garozzo sulla base di una
stima fatta dagli uffici e
non dallAmministrazione, abbiamo proposto una
riduzione del 20% rispetto
al passato.
A pagina sette

auchan

politica

Ok accordo
I&T
riduzione
Pagher
orario lavoro il Comune
A un mese dalla stipula di una
ipotesi di accordo, Fisascat
Cisl, UilTuCS Uil e Auchan
spa di contrada Spalla.
A pagina tre

Operazione Guardia di Finanza

Sequestrati
i beni di agenzia
di vigilanza

sono piaciute le
dichiarazioni pubbliche
rilasciate dal commissario
straordinario delle camere
di commercio di Catania,
Siracusa e Ragusa, nellambito della riforma degli
enti camerali che prevede laccorpamento delle
tre province. Sottaccusa
sono le scelte operate dal
commissario Pagliaro, che
ha deciso di procedere in
perfetta solitudine con liter
istitutivo.

l nostro un territorio
martoriato dalle tasse senza opere n servizi. Imu,
Tari (Tassa per i rifiuti)
Tasi.

La Guardia di Finanza di Siracusa, su delega della


Procura, ha eseguito un provvedimento di sequestro
preventivo sui beni e sui conti degli amministratori
pro tempore della Air Security S.r.l.

A pagina tre

A pagina due

A pagina quattro

focus

Territorio
martoriato
dalle tasse
I

di Salvatore Maiorca

Era in Germania: arrestata


una donna per Op.Kepha
Si era recata in Ger-

avere approfondito il percorso normativo in tema di codice degli appalti.

mania per cambiare


vita. Al suo ritorno ad
Avola per trascorrere
un breve periodo di
vacanza, stata acciuffata.

A pagina sei

A pagina cinque

Dopo

Focus 2

Sicilia 12 dicembre 2015, sabato

Ogni anno
in fondo a tutte
le classifiche
del Sole 24 Ore.
Tributi
comunali
tra i pi alti
dItalia, strutture e servizi
a zero

di Salvatore Maiorca

Il nostro un ter-

ritorio martoriato
dalle tasse senza
opere n servizi.
Imu, Tari (Tassa
per i rifiuti) Tasi
(Tassa per i servizi indivisibili),
Addizionale Irpef,
Imposta di soggiorno, Oneri di
urbanizzazione,
Tassa sulle affissioni, Tassa per
loccupazione di
suolo pubblico, e
via discorrendo:
questi tributi e
balzelli sono fra
i pi alti dItalia.
Ma cosa ne viene
in cambio ai siracusani? Nulla o
quasi. E allora una
domanda
sorge
spontanea, come
diceva
Catalano, e simpone:
ma se paghiamo
tasse locali tra le
pi alte dItalia
perch dobbiamo
avere infrastrutture, strutture e servizi tra i pi scadenti?
La citt sporca.
E il servizio di
igiene urbana non
viene mai portato a un assetto di
stabilit ed efficienza. Le strade
sono impercorribili per il loro fondo sconnesso, che
richiama tanto le
immagini del suolo lunare.
I marciapiedi sono
addirittura pericolosi per certi mattoni sconnessi sui
quali facile inciampare.
Le transenne sembrano quasi una
sovrastruttura permanente: si apre
una buca, grazie
anche alla mancanza di manutenzione, si mettono
delle transenne, e
tutto finisce l. Per
giorni e giorni.
Quando cala la
sera la citt intera
simmerge in uno
stato di semibuio.
Il trasporto pubblico Ast praticamente non esiste:
un intervallo di
unora e mezza
tra una corsa e
laltra per il collegamento Scala

A lato il quartiere Mazzarona. Sotto il titolo Bosco


Minniti. Sono due delle
periferie pi degradate

Territorio martoriato
senza opere n servizi
e quartieri in abbandono

Imu, Tari, Tasi, Addizionale Irpef, Imposta di soggiorno, Oneri di


urbanizzazione,Tassa sulle affissioni: i tributi locali non finiscono mai
Greca-centro significa dire alla
gente prendetevi
la vostra macchina e arrangiatevi;
producendo inquinamento, ingorghi
di traffico, rischi,
caos. Ma chissenefrega!
C di pi. Un trasporto pubblico, il
servizio Ast, carente, per non dire
inesistente, provoca disastri alleconomia del territorio. Si dice che i
trasporti sono per
leconomia come

Una domanda sorge spontanea,


come diceva Catalano, e simpone:
ma se paghiamo tributi locali
tra i pi alti dItalia perch dobbiamo
avere infrastrutture, strutture e servizi
tra i pi scadenti?
la
circolazione
sanguigna per il
corpo umano. Se si
fermano i trasporti si ferma la vita
stessa di una comunit. E qui siamo ormai a questo
punto.
Non funzionando
il trasporto pubbli-

co la gente costretta a ricorrere


al mezzo privato.
Di conseguenza le
strade sintasano,
latmosfera si satura di gas di scarico, i parcheggi
mancano, le spese per le famiglie
si moltiplicano. Il

disastro servito.
E ancora. Non
esiste una rete di
smaltimento delle
acque meteoriche
(o piovane). Bastano perci dieci
minuti di pioggia,
neanche
troppo
intensa, e la citt intera rimane

allagata. Con la
sola eccezione di
Ortigia, grazie al
fatto che da ogni
punto dello Scoglio lacqua piovana pu defluire
in mare. Ci sono
invece zone, come
quella compresa
tra corso Gelone
e viale Cadorna,
nelle quali in caso
di pioggia le strade
diventano fiumi e
le piazze laghi.
Ci sono periferie abbandonate,
come Bosco Minniti, la Mazzarona,
la parte estrema
di Santa Panagia,
giusto per fare qal-

che esempio soltanto, nelle quali


manca di tutto. E il
degrado sociale si
aggiunge a quello
del territorio.
Ma in abbandono
c anche la Borgata Santa Lucia.
Che periferia non
certamente. Anzi
stata definita il
secondo
centro
storico della citt.
Per la Borgata
nessuna delle amministrazioni comunali di turno ha
voluto capire che
c un solo modo
per far tornare residenti e operatori economici: le
agevolazioni con
la
sospensione
dei tributi comunali (tutti) per un
certo numero di
anni. Naturalmente ripristinando i
servizi che non ci
sono pi: il trasporto pubblico, la
presenza dei vigili
urbani, ligiene urbana, e via discorrendo.
Da anni si d per
imminente linizio dei lavori per
la riqualificazione
del lungomare del
Porto Piccolo, che
della Borgata il
naturale
sbocco
sul mare. Ma chi li
ha visti questi lavori?
Non per caso questa citt in coda a
tutte le classifiche
del Sole 24 Ore.
Ogni anno. Da
tanti anni ormai.
Troppi anni.
Ci rifugiamo ogni
volta nei nostri
duemila e 500 anni
di storia. Ma il patrimonio che questa storia ci offre
lo stiamo distruggendo. Cosa lasceremo a chi verr
dopo di noi?
A proposito, il Comune incassa il
30 per cento del
prezzo dei biglietti di accesso ai siti
archeologici e museali. E dovrebbe
destinarne il ricavato alla piccola
manutenzione di
questi siti. Ma chi
lha vista questa
piccola manutenzione del Comune
sui siti archeologici e museali?

12 dicembre 2015, sabato

vicenda Auchan

Siglato verbale
alla riduzione
dellorario
di lavoro

A un mese dalla stipula di una ipotesi


di accordo, Fisascat Cisl, UilTuCS Uil
e Auchan spa di contrada Spalla hanno siglato il verbale che mette fine alle
procedure di riduzione collettiva del
personale.
S, quindi, alla riduzione dellorario
di lavoro, cos come accettato nel referendum del 4 novembre scorso, e

Sicilia 3

alla procedura di mobilit su base volontaria e incentivata. Sospesi anche i


cinque trasferimenti annunciati per altrettanti lavoratori. Questo, in estrema
sintesi, laccordo siglato da Fisascat e
UilTuCS con lazienda rappresentata
dai responsabili delle risorse umane.
Un accordo che evita i tagli annunciati il 24 aprile di questanno e che arri-

SiracusaCity

va dopo la verifica dei punti previsti


nel documento siglato lo scorso 10
novembre. hanno commentato i segretari generali di Fisascat e UilTuCS,
rispettivamente Vera Carasi e Anna
Floridia Il 30 novembre abbiamo
verificato che tutte le condizioni di efficacia della precedente ipotesi si sono
realizzate.

Riforma degli enti camerali


Contestato il commissario

Trenta sigle sindacali hanno


sottoscritto un documento
e dato mandato a un legale

N on

sono piaciute
le dichiarazioni pubbliche rilasciate dal
commissario straordinario delle camere di
commercio di Catania,
Siracusa e Ragusa,
nellambito della riforma degli enti camerali
che prevede laccorpamento delle tre province. Sottaccusa sono le
scelte operate dal commissario Pagliaro, che
ha deciso di procedere
in perfetta solitudine
con liter relativo allistituzione dellunica
camera di commercio,
rifiutandosi di istituire
una commissione, che
comprenda i rappresentanti delle altre
due camere di commercio in modo da
garantire correttezza
e trasparenza degli atti
amministrativi sin qui
esitati e quelli ancora
in itinere per istruire lintera pratica. Il
Mise e lUnioncamere
hanno dettato delle
regole che, a giudizio
delle trenta sigle che
hanno sottoscritto un
documento, non sarebbero state rispettate.
Basti pensare al fatto
che nelliter istitutivo
delle nuove camere di
commercio, la pratica
di accorpamento nelle
altre zone della Sicilia
prevede listituzione
di una commissione,
presieduta da un commissario, che procede
a eseguire tutte le
incombenze del caso.
Latto di chiusura mostrato dal commissario
Pagliaro, ha spinto

le trenta sigle a dare


mandato a legali per
comprendere se vi
siano i presupposti di
unazione legale. Qui
di seguito, il senso
della lettera aperta
sottoscritta dalle sigle.
Incontro presso la
CNASiracusa, presenti i rappresentanti
di trenta diverse associazioni del mondo
produttivo di Catania,
Ragusa e Siracusa. Nel
complesso, la parte
maggioritaria delle
principali associazioni
imprenditoriali delle
tre citt, a rappresentare una larga maggioranza del tessuto
dimpresa delle tre
province.
I delegati delle associazioni di categoria
intervenute desiderano
portare a conoscenza
dei media e dei cittadini come le scelte e
gli atti posti in essere
dal commissario ad
acta per la costituzione
della Camera di Commercio industria e artigianato di Catania, Ragusa e Siracusa della
Sicilia Orientale, dott.
Alfio Pagliaro, risultino viziati da parzialit
idonea a incidere, in
maniera gravissima,
sul relativo processo
di formazione, con evidente pregiudizio dei
principi di trasparenza
e parit di trattamento
e la conseguente lesione della democratica
rappresentanza in seno
alla costituenda istituzione camerale.
Fin dallinizio del suo

La camera di commercio di Siracusa.

incarico il commissario ha proceduto con


inusuali e incomprensibili modalit nella
gestione del proprio incarico e, precisamente,
assumendo condotte
quali: la convocazione
delle parti su tematiche
di estrema rilevanza e
delicatezza, afferenti
al processo formativo
della nuova Camera,
effettuata con tempi
talmente ristretti da ledere la partecipazione
democratica della larghissima maggioranza delle associazioni
dimpresa; la scelta
di trarre dalla stessa
riunione indicazioni
decisive per la costituzione del Consiglio
seppur su temi non
inclusi nelloggetto
della convocazione;
assoluta indisponibilit al contradditorio;
previsione di sistemi
incapaci di garantire
parit di trattamento
nei controlli (in particolare egli ha stabilito
che i controlli verranno
effettuati sul 5% delle

imprese per ciascuna


associazione, ma nel
numero massimo di
30 imprese. chiaro come tale criterio
risulti iniquo e squilibrato: attraverso la
fissazione del tetto
massimo di 30 imprese
unassociazione che
annoveri 6.000 imprese subirebbe, infatti, il
controllo sullo 0,5%
laddove un'associa-

zione, che presenti


600 imprese, subirebbe
il controllo sul 5%);
assoluto spregio delle
istanze e degli interessi
di cui le associazioni
di categoria sono portatrici qualificate (a tal
riguardo il commissario non ha mai ritenuto
di dover rispondere
alla richiesta di essere
presenti allapertura
delle buste. Per quale

Ecco lelenco di tutte e trenta


sigle firmatarie del documento

Elenco delle sigle firmatarie: Agci Catania,


Agci Siracusa, Ance Ragusa, Associazione
Artigiani e piccole e medie imprese Siracusa,
AssoImprese Siracusa, Claai Siracusa, Cna
Catania, Cna Ragusa, Cna Siracusa, Confartigianato Catania, Confartigianato Ragusa,
Confcooperative Catania, Confcooperative
Ragusa, Confccoperative Siracusa, Confesercenti Siracusa, Confindustria Catania, Confindustria Ragusa, Confindustria Siracusa,
Confimprese Catania, Legacoop Catania,
Legacoop Ragusa, Legacoop Siracusa, Sicilia
Impresa Catania, Sicilia Impresa Ragusa,
Sicilia Impresa Siracusa, Unicoop Catania,
Unicoop Ragusa, Unicoop Siracusa, Upla
Claai Catania, Upla Claai Ragusa.

ragione? Se il processo
fosse stato trasparente
perch non esplicitare
la procedura? Perch
non consentire la seduta pubblica?).
Al punto in cui si ormai giunti, necessario
richiedere un intervento delle Istituzioni. Intanto, in data odierna,
stato notificato al
commissario Pagliaro
e, per conoscenza,
alle altre Istituzioni
interessate, un atto di
diffida dal proseguire oltre nel processo
di gestione della costituenda Camera in
ragione di modalit di
gestione idonee a generare danni ingentissimi
allintero processo. Si
preannuncia altres
ogni possibile azione
volta a tutelare il rispetto delle regole e della
legge nel processo
di costituzione della
Camera di Commercio
industria e artigianato
di Catania, Ragusa e
Siracusa della Sicilia
Orientale.
Giuseppe Bianca

SiracusaCity 4

Sicilia 12 dicembre 2015, sabato

12 dicembre 2015, sabato

Air security: sequestrati


beni per 900 mila euro
Operazione della Guardia di Finanza
con il coordinamento della Procura
della Repubblica di Siracusa

La

Guardia di Finanza di Siracusa, su


delega della Procura,
ha eseguito un provvedimento di sequestro preventivo sui
beni e sui conti degli
amministratori
pro
tempore della Air Security S.r.l, societ
siracusana, operante
nel settore della vigilanza privata.
LAttivit, che trae
origine dal controllo
automatizzato della
dichiarazione dei redditi effettuato dallAgenzia delle Entrate
di Siracusa, ha evidenziato delle irregolarit consistenti, tra
laltro, nellomesso
versamento
dellIVA dovuta allErario,
per lanno di imposta
2010, per un importo
di 300 mila.
La Procura della Repubblica di Siracusa,
avuta la cognizione
del fatto reato, delegava la Compagnia di
Siracusa ad eseguire
specifiche attivit finalizzate al riscon-

tro di eventuali ed
ulteriori violazioni
di rilevanza penale:
omessi versamento di
IVA dovuta e omessi
versamenti di ritenute certificate, anche in anni successi
a quelli gi oggetto
di comunicazione da
parte dellAgenzia, e
ad una complessiva
e contestuale proposta per ladozione di
misure ablative: sequestro preventivo
di beni di cui consentita la confisca
per equivalente per
un valore corrispondente al vantaggio
economico tratto dai
soggetti a seguito
delle condotte illecite
riscontate.
Lattivit
delegata
alla Guardia di Finanza, a seguito di
unaccurata analisi
documentale in riscontro alle risultanze delle Banche dati
in uso al Corpo, permetteva di segnalare
alla Autorit Giudiziaria i due ammini-

Operatore della Guardia di Finanza di Siracusa.

stratori, avvicendatisi
dal 2010 al 2013, per
lomesso versamento
dellIva dovuta per
gli anni di imposta
2010,2011,2012
e
2013, nonch per
lomesso versamento
delle ritenute certificate rilasciate dai sostituti di imposta per
gli stessi anni, per
un importo di tributi
non pagati pari a
un milione 430 mila
euro.
Il Procuratore della
Repubblica,
Dottor Francesco Paolo

Giordano, che ha coordinato le indagini,


ha richiesto al G.I.P.
di Siracusa, Dott.
Andrea
Migneco,
sulla base delle modifiche introdotte dal
D. Lgs. 158/2015 che
ha innalzato la soglia
di punibilit degli
artt. 10 bis e 10 ter
del D. Lgs. 74 /2000,
con conseguente depenalizzazione delle
omissioni per importi inferiori alle nuove
soglia di punibilit,
lemissione del provvedimento di seque-

stro preventivo, finalizzato alla confisca


per equivalente, per
un valore complessivo di 900 mila euro,
che stato eseguito
sui beni e sui conti
degli indagati.
Lattivit della Guardia di Finanza si pone
a tutela della sana imprenditoria al fine di
prevenire e reprimere
ogni condotta illecita
che possa danneggiare il sistema economico e laffermazione
del principio di equit
fiscale.

I militari dellArma hanno effettuato lezione allistituto comprensivo di Sortino

Carabinieri
in cattedra
a Sortino

Con

la conferenza sulla legalit, tenuta presso


la Scuola Media
Statale del primo
istituto comprensivo
Columba
di Sortino, continuano i cicli di
incontri che i militari della Compagnia Carabinieri
di Augusta hanno
organizzato negli
istituti scolastici
gi a partire dallo scorso mese

di Novembre. Il
Comandante della
Compagnia Capitano Federico Alfonso Lombardi con la
collaborazione del
Comandante della
Stazione
Carabinieri di Sortino maresciallo Vincenzo
Natale, nella mattinata odierna ha
tenuto un incontro
con gli studenti della la Scuola Media
Statale I Istituto
Comprensivo Co-

Un monento della lezione a Sortino.

lumba di Sortino,
con lobiettivo di
illustrare le funzioni svolte quotidianamente dallArma
dei Carabinieri al
servizio del cittadi-

no, nonch quello


di sensibilizzare gli
studenti allimportanza del principio
di legalit. Tra i
temi trattati anche
quelli del bullismo

e delle sostanze stupefacenti,


piaghe
purtroppo
talora
ricorrenti soprattutto presso le scuole medie inferiori.
Agli alunni sono

Sicilia 5

Autonomia
abitativa
Scadenza
dei termini
il 24 dicembre

Si trovava in Germania ed tornata ad Avola per le feste di Natale

Scadr il 24 dicem-

Intanto, il tribunale del riesame di Catania ha annullato


lordinanza di custodia cautelare del Gip a carico di otto indagati

bre il termine per


la presentazione
della richiesta
per l'accesso alla
graduatoria del
contributo per
l'autonomia abutativa del Comune di Siracusa. I
soggetti interessati,
secondo i requisiti
oggettivi richiesti,
possono presentare la domanda
di ammissione al
contributo mediante unistanza da
presentare presso
gli uffici di Segretariato Sociale delle
Circoscrizioni di
appartenenza. La
graduatoria verr
redatta in base al
Regolamento Comunale che disciplina lerogazione
del contributo denominato l'autonomia abutativa.
La copia del bando
pubblicata sul
sito del Comune di
Siracusa all'indirizzo www.comune.
siracusa.it, dal
quale si pu anche
scaricare il modulo
per la richiesta.
stati indicati tutti
gli aspetti negativi
che tali fenomeni comportano e
sono state fornite
indicazioni e suggerimenti sul come
reagire quando si
a conoscenza di
siffatte situazioni.
Il dibattito tra i militari e gli studenti
stato proficuo e
costruttivo, viste
anche le numerose
domande che questi ultimi hanno rivolto. Liniziativa
destinata ad essere proseguita presso gli istituti scolastici dei Comuni
ricadenti sotto la
giurisdizione della
Compagnia Carabinieri di Augusta.

SiracusaCity

Operazione Kepha: presa


la donna latitante
Si

era recata in Germania per cambiare vita. Al


suo ritorno ad Avola per
trascorrere un breve periodo di vacanza, stata
acciuffata dai carabinieri.
Protagonista della vicenda
Nunziatina Di Rosa di
37 anni, la quale era destinataria di unordinanza di
custodia cautelare, emessa
il 23 novembre scorso dal
gip di Catania, su richiesta
della procura distrettuale
antimafia dovendo rispondere di traffico di sostanze
stupefacenti. Ad acciuffare lindagata sono stati
i carabinieri del nucleo
operativo della compagnia
di Noto che hanno rintracciato Di Rosa, gi nota alle
forze dellordine per i suoi
precedenti di polizia.
La donna, si sarebbe sottratta alla cattura insieme
con altre 23 persone, rendendosi irreperibile. I carabinieri hanno posto in
essere le attivit investigative per rintracciare la donna e un altro individuo che
era sfuggito al blitz e che
tuttora latitante.
Osservazione, pedinamento e controllo sono state le

In foto, Nunziatina Di Rosa.

attivit svolte in queste settimane dai militari dellarma che, grazie allacquisizione e allo sviluppo di
informazioni sul territorio,
sono riusciti ad apprendere
che la donna, gi rintracciata in Germania dove si era
trasferita da alcuni mesi,
era ritornata nel suo paese
di origine per trascorrere
le imminenti festivit. I
carabinieri hanno notato
la presenza di unautovettura con targa tedesca mai
vista prima che, dagli immediati accertamenti, in

uso allattuale convivente della donna. Ed stato


proprio monitorando gli
spostamenti dellauto che
i militari hanno individuato Nunziatina Di Rosa nei
pressi dellospedale Umberto I di Siracusa dove
si era recata per sottoporsi
a una visita medica. Al termine, gli investigatori hanno bloccato la donna, che
hanno poi accompagnato
alla casa circondariale di
Catania Piazza Lanza.
Intanto, il tribunale del
riesame di Catania, acco-

gliendo il ricorso dei legali difensori, ha disposto


lannullamento dellordinanza del gip disponendo
la scarcerazione nei confronti di otto indagati. Del
provvedimento ne beneficiano Sebastiano Sinatra,
Giuseppina Parisi, Marco
Piccione, Alfio Sciuto,
Carmen Coffa, Venerando Alf, Salvatore Santostefano e Antonietta Di
Maria. Gli otto indagati,
assistiti dagli avvocati Gaetano Sano, Natale Vaccarisi, Antonio Campisi

Da luned
sopralluoghi
della societ
Abaco
D

a luned 14 a
venerd 18 dicembre,
verranno eseguiti dei
sopralluoghi presso
il complesso immobiliare di via Rizza 4, da
parte dei tecnici della
societ ABACO team,
incaricata dall'amministrazione comunale per
l'accatastamento degli
appartamenti.
I tecnici incaricati, geometra Antonino Cin
e Luca Brusca, saranno
provvisti di documento
di riconoscimento e
cartellino identificativo
ed eseguiranno le misurazioni all'interno di
tutte le abitazioni, oltre
a scattare foto esclusivamente di carattere
architettonico.
e Maria Platania, hanno
fatto ricorso sostenendo
esservi
linsussistenza
dellattualit delle esigenze cautelari, facendo
rilevare come i fatti loro
contestati risalgono a cinque anni e mezzo addietro.
Il pubblico ministero Lina
Trovato si era opposto,
invece, alla revoca delle
misure cautelari, sostenendo la conducibilit con
il deposito di un verbale illustrativo con le dichiarazioni del pentito Corrado
Vaccarisi.

Omicidio di Mario Liotta ad Avola

Escusso il padre
dellimputato

l padre di Claudio Caruso, il trentatreenne


avolese, imputato alludienza di ieri mattina al processo per lomicidio dellautotrasportatore avolese, Mario Liotta, ucciso l8
novembre 2013 e il cui cadavere stato rinvenuto in un involucro di cellophane nelle
campagne non lontane dal centro abitato di
Avola, stato sentito ieri mattina in udienza
dinanzi alla corte dassise di Siracusa dove
si sta celebrando il processo.
Giuseppe Caruso si sottoposto allesame
del pm Magda Guarnaccia, confermando
quanto aveva dichiarato in sede dindagine
rispetto al fatto che il figlio fosse solito recarsi in un terreno distante pochi chilometri
da contrada Bochini, il luogo di campagna in
cui stato rinvenuto il cadavere della vittima. Il teste ha riferito che il figlio era disoc-

In foto, il
palazzo
di Giustizia di
Siracusa.

cupato e si dilettava a svolgere lavoretti in


campagna. Su sollecitazione dei legali della
parte civile e di quello della difesa , Caruso
ha, quindi, parlato del possesso di due automobili, una delle quali era stata rottamata,
mentre sullaltra, in uso anche allimputato,

non stata trovata alcuna traccia o elemento riconducibile allomicidio dellautotrasportatore.


Fin qui lesame e il controesame del genitore
di Caruso, al quale doveva seguire lescussione
di un verbalizzante, esperto dei carabinieri in
servizio al reparto investigazioni scientifiche.

SiracusaCity 6

Sicilia 12 dicembre 2015, sabato

12 dicembre 2015, sabato

Lo dichiara
lassessore al
Bilancio, Gianluca
Scrofani che nelle
ultime settimane
ha intensificato lattivit di
confronto con i
responsabili della
societ che, per
conto del Comune, gestisce i
servizi informatici
dellEnte
In foto,
Vermexio.

Palazzo

I&T, il Comune si sostitisce


allazienda e paga i lavoratori
Dopo avere appro-

fondito il percorso
normativo in tema di
codice degli appalti, non abbiamo pi
dubbi: ricorreremo
al pagamento dei lavoratori in maniera
sostitutiva,
luned
mattina partir la
diffida nei confronti
della societ I&T e
contestualmente cercheremo di attivare
tutte le misure per accelerare le procedure
di pagamento. Lo
dichiara lassessore
al Bilancio, Gianluca Scrofani che nelle
ultime settimane ha
intensificato lattivit di confronto con i
responsabili della societ che, per conto
del Comune, gestisce
i servizi informatici
dellEnte. Aggiunge
lassessore Scrofani:
Non siamo pi disponibili a tollerare
una tale mancanza di
rispetto sia nei confronti dei lavoratori
n, tantomeno, nei
confronti dellEnte.
Peraltro la situazione economica della
societ, il cui durc
risulta negativo per
93.000 euro, non lascia grossi margini
di speranza e intervenire con la necessaria determinazione
diventa un atto a cui
intendiamo ricorrere
con la massima celerit. Il confronto
diretto ed incessante

La quarta Commissione Consiliare ha messo in


calendario una serie dincontri con lAmministrazione

con i lavoratori e con


i sindacati ci sta permettendo di definire
insieme un percorso
unitario e condiviso
nellassoluto obbiettivo di tutelare i diritti dei lavoratori e
la salvaguardia dei
servizi resi allAmministrazione. Di questo
ringraziamo i 26 lavoratori nei confronti
dei quali, per obbli-

go morale e politico,
adopereremo tutti gli
strumenti necessari
al fine della definizione della questione.
La quarta Commissione Consiliare ha
messo in calendario
una serie dincontri
con
lAmministrazione Comunale, e
successivamente con
gli stessi lavoratori,
per sostenere la cau-

sa dei 26 dipendenti
che dal 1983 gestiscono il servizio informatico al Comune
di Siracusa (Tributi
Commercio Ragioneria C.E.D.) con
la societ ex I&T , ora
acquisita dalla ditta
Tecnologia, Innovazione, Evolucion.
Negli ultimi anni, i
lavoratori hanno patito sistematicamente

notevoli ritardi degli


emolumenti dovuti,
ma, in particolare, negli ultimi mesi, la situazione si aggravata. Dallo scorso mese
di luglio ad oggi, infatti, i dipendenti hanno appena percepito
300 euro cadauno nel
mese di agosto. Nessuna garanzia di veder saldare le proprie
spettanze, nonostante
le ripetute assicurazioni dai vertici della
ditta, che nel frattempo cambiava proprie-

t e, pare non essere


in regola neanche con
il Durc. Inutili, finora,
i tentativi dellAmministrazione Comunale.
Abbiamo registrato
ultimamente il tentativo dellAmministrazione Comunale
di trovare una soluzione che potesse direttamente retribuire
i lavoratori e poi rivalersi sullazienda
per le inadempienze
operate afferma il
consigliere comunale Alberto Palestro
Eppure questa soluzione
lavevamo
prospettata
anche
oltre 2 anni or sono,
allorquando, gli stessi
dipendenti lamentavano il ritardo dello
stipendio. Una interrogazione in tal senso
fu prodotta allAmministrazione Comunale
(11 Novembre 2013)
che riportiamo integralmente. Cos come
la risposta ufficiale
ricevuta per iscritto.
Ignorata totalmente
la nostra prospettiva,
non ci sembra oggi sia
mutato tanto, anzi siamo andati in peggio.
Le sollecitazioni da
parte del consigliere
Palestro sono state
raccolte dallamministrazione comunale, ceh ha adottato i
provvedimenti necessari per sbloccare la
situazione economica e per incalzare la
societ a intervenire
in maniera risolutiva
nella vicenda.

Via libera per i finan- Lassessore comunale Alfredo Foti illustra latto dindirizzo del Comune
ziamenti, che permetteranno di realizzare
due lavori nel settore
dell'edilizia scolastica
Lo dichiara l'assessore
alle Infrastrutture Alfredo Foti.
I finanziamenti erano
vincolati alla capacit
dell'amministrazione
nell'aggiudicazione
provvisoria, entro il 12
gennaio 2016.
Tutto questo stato
possibile ha detto
l'assessore Foti - grazie ad un atto d'indirizzo della giunta ed alla
collaborazione proficua della Task Force
edilizia scolastica, istituita dalla Presidenza
del Consiglio ed al lavoro degli uffici.
Il primo lavoro ha
detto l'assessore Foti

Edilizia scolastica: via libera


ai finanziamenti bloccati

Lassessore Alfredo Foti.

- riguarda un finanzia- Trasporti, ai sensi delmento del ministero la delibera cipe n. 6


delle Infrastrutture e del 20.01.2012, che ci

permetter di mettere
in sicurezza, l'istituto
comprensivo Lombardo Radice di via
Archia per un importo di 250 mila euro.
Il secondo continua
Foti - riguarda l'istituto comprensivo G.
Mazzini di via dei
Mergulensi, per un importo di 260 mila euro
sempre giusta delibera
cipe 6/2012.
La durata dei lavori
prevista in 120 giorni.
Una boccata d'ossigeno dunque per il
patrimonio
edilizio

scolastico dichiara
ancora l'assessore Alfredo Foti - che necessita sempre pi di manutenzioni ordinarie e
straordinarie, per una
migliore qualit di vita
e di lavoro all'interno
degli istituti scolastici.
La nostra citt ha sempre pi bisogno di queste notizie. E proprio
per questo - conclude
Foti - auspico a giorni
di comunicare l'aggiudicazione dei lavori
di messa in sicurezza
dell'istituto comprensivo Costanzo.

Il quesito

Quali i limiti
dei presunti
di commissione?

l consigliere Simona Princiotta, partendo da


un episodio avvenuto in II Commissione, ha
presentato uninterrogazione per conoscere
i limiti dei poteri dei presidenti di Commissione nella gestione della stessa in termini
di convocazione, interruzione e chiusura.
Oggi - ha detto Princiotta- si svolta una
seduta di 8 minuti, interrotta dal Presidente
senza alcuna giustificazione. Chi pagher i
costi della seduta, visto che noi consiglieri
eravamo presenti e che la Commissione
stata chiusa senza alcun motivo?.
Il consigliere Salvo Sorbello ha lamentato il
mancato rispetto delle prerogative dei consiglieri, denunciando i ritardi nelle risposte
alle interrogazioni e alle richieste di accesso
agli atti. Sorbello, parlando del bilancio, ha
anche lamentato la mancata pubblicazione
degli allegati.
Sul regolare svolgimento dellattivit ispettiva intervenuto il consigliere Salvatore
Castagnino che ha denunciato le poche sedute dedicate al question time e la mancata
risposta a diverse interrogazioni.
E se per il consigliere Francesco Pappalardo
La calendarizzazione dei question time
viene fatta dalla conferenza dei capigruoppo per il consigliere Gaetano Firenze, I
question time, per come sono strutturati, non
hanno alcun riverbero esterno. Troviamo
altre modalit perch occorre assicurare un
maggior coinvolgimento del Consiglio nella
vita dellEnte.

Giunti a met del ca-

lendario del Festival


dei Due Mari, con le
tappe che hanno toccato diverse localit
del sud est siciliano, la
rassegna sul mare e il
pescato prosegue nel
suo viaggio con lappuntamento di Noto,
domani domenica, 13
dicembre. Un viaggio
tra le Province di Ragusa e Siracusa alla
scoperta delle eccellenze culturali, naturali e gastronomiche
della costa siciliana
nei Comuni che appartengono al Gruppo
di Azione Costiera dei
Due Mari (GAC dei
due Mari). qui che
generazioni di pescatori hanno legato il
loro destino al mare,
nella costante ricer-

Sicilia 7

Nel

Siracusano

Approvato il piano
delle alienazioni
Il consiglio comunale prova a vendere
otto immobili che
pesano sul groppone
amministrativo

l Consiglio comunale ha approvato il


Piano delle alienazioni e valorizzazioni
immobiliari, provvedimento propedeutico
allapprovazione del
bilancio 2015. Comprende 8 immobili, tra
terreni ed edifici, individuati dalla Giunta
come Non strumentali allesercizio delle sue funzioni istituzionali. Per essi
ha detto il sindaco
Giancarlo Garozzo
sulla base di una
stima fatta dagli uffici e non dallAmministrazione, abbiamo
proposto una riduzione del 20% rispetto al
passato visto che questo Piano va avanti da
8 anni con questi importi, e le aste vanno
puntualmente deserte.
Aggiungo che questo
avviene con un costo
per lEnte che riguarda la manutenzione
per gli immobili e la
messa in sicurezza
per le aree. Ecco il

Seduta del consiglio comunale.

perch di una proposta di riduzione del


loro valore finalizzata
alla loro vendita.
I prezzi vanno riportati al valore del 2014
anche se per il futuro
occorre redigere nuove stime su tutto il patrimonio immobiliare. Concetto ribadito
anche dal consigliere
Francesco Pappalardo per il quale Le
stime degli uffici
sono del 1993, per
cui alcuni immobili
sono sopradimensionati, altri sottostimati.
Ecco perch occorre
muoversi nel rispetto
dellobbligo della revisione delle perizie

di stima che accompagnano i singoli immobili attraverso, ad


esempio, i parametri
emessi dallAgenzia
del territorio.
Il Consiglio ha quindi approvato il Piano di miglioramento
dellefficienza
dei
servizi di Polizia
municipale per il
triennio 2016-2018.
Si tratta- ha detto
lassessore Antonio
Grasso illustrando la
proposta- di un provvedimento legato alla
normativa regionale.
Il Piano di miglioramento
dellefficienza dei servizi di
Polizia municipale,

approvato dallaula,
prevede un intervento
dellEnte nella misura
del 10% dellimporto
complessivo che sar
erogato dalla Regione.
Il Consiglio ha successivamente approvato il Regolamento
per listituzione della figura di Ispettore
ambientale comunale
volontario che entra immediatamente in vigore da oggi.
La nuova figura avr
compiti di prevenzione, vigilanza e
controllo del corretto
conferimento, della
gestione.
R.L.

eventi che animano


la tradizione cittadina da secoli. Il GAC
dei due Mari, nato
grazie al sostegno del
Fondo Europeo Pesca
2007/2013, punta a
sostenere la promozione del territorio attraverso attivit, eventi e manifestazioni che
valorizzino la cultura,
la tradizione marinara
e il pescato nei diversi ambiti comunali,
grazie ad un Piano

di Sviluppo Integrato
della Terra Dei Due
Mari per un territorio
che coincide con lampia fascia costiera della Sicilia sud-orientale
e si estende per circa
75 km. Noto, citt
a forte ed apprezzata
vocazione turistica,
connubio di bellezza
fatta di monumenti e
risorse naturalistiche,
con la partecipazione
al Gruppo di Azione
Costiera dei Due Mari.

Noto, domani tappa


Festival dei due mari
ca della sua risorsa
pi preziosa: il pesce. Unattivit che
ha influenzato la vita
di tanti uomini, che
non hanno resistito
al richiamo del mare
e hanno vissuto sulla
propria pelle la sua
mutevole inclinazione allabbondanza o
alla scarsit. Qui si
forgiata la grande tradizione marinara della costa dei due mari,
che vive nelle mani e
sui volti delle persone, nei loro racconti
e nelle loro sapienti
attivit. Una tradizio-

ne che continua sulle


coste di questa terra
ricca di fascino e di
storia, in cui si ripetono riti dal sapore antico, che la modernit,
per fortuna, non riesce
ancora a scalfire. Il
Festival dei due Mari
intende celebrare tutto
questo con una manifestazione che valorizzi la zona di pesca
puntando sulla tradizione marinara, le attivit dei pescatori, le
risorse attrattive della
costa e i suoi prodotti gastronomici. Un
evento che mette dun-

que al centro la pesca


e i prodotti ittici, con
un occhio di riguardo
per le specie di scarso
valore commerciale
che vanno adeguatamente sfruttate per
tenere in vita i metodi
di pesca artigianale
e per tutelare lambiente. Il Festival dei
due mari sar anche
esaltazione della tradizione gastronomica
locale, delle bellezze
artistiche e naturali
presenti sul territorio
unitamente alla valorizzazione delle manifestazioni e degli

Report 8
Cara Amica,
ho sempre pensato che noi
donne fossimo paragonabili ad un fiore molto delicato, sensibile alla minima
sollecitazione esterna, fragili ed indifese. Ma mi sbagliavo, noi donne in realt
siamo un mondo meraviglioso, pieno di risorse e di
vita, abbiamo unenorme
forza interiore che niente e
nessuno pu scalfire. Noi
donne non dovremmo mai
lasciarci contaminare dalle
parole o dagli atti perversi
e violenti provenienti da
certi orchi. Noi non siamo
fiori delicati, siamo come
delle stelle che brillano di
luce propria e non riflessa
come vorrebbero alcuni
uomini che cercano sempre di oscurarci, di metterci
in cattiva luce o addirittura
di soffocarci, Noi abbiamo
capacit e abilit che certi
uomini nemmeno si sognano, e perci temono il
confronto con noi perch
sanno che ne uscirebbero sconfitti. Ecco perch
tentano di tagliarci le ali
accampando il diritto di
essere i nostri signori e
padroni. Ma noi non siamo oggetti, non siamo
propriet privata, nessuno
pu comprarci, n possederci e nessuno dovrebbe
mai permettersi di farlo
come invece accade nelle
societ misogine, incivili,
corrotte e violente in cui
viviamo: un mondo del sottosopra! Un mondo dove i
crimini e le ingiustizie fanno parte del nostro quotidiano e non passa giorno
in cui una donna non viene discriminata, picchiata,
perseguitata, massacrata
o addirittura uccisa. Nel
mondo del sottosopra
infatti tutto funziona al contrario: gli uomini invece di
adorare le donne, le sfruttano e le schiavizzano. Ma
noi possiamo e dobbiamo
risorgere dalle nostre ceneri, e lo faremo nei centri
antiviolenza aiutando le altre donne perch la sorellanza la nostra strategia
vincente!
(Alice Giannetto
laureanda in sociologia)
Cara Rosa,
come stai? Spero che tu
stia come me. E sai perch? Perch io sto alla
grande! S, hai letto bene!
E per essere ancora pi
esplicita: sto meravigliosamente bene! Tu conosci
la mia storia; sai quanto
ho sofferto; sai come, per
sopravvivere al mio stesso dolore, mi sono chiusa
a riccio. Tu sola conosci
limmensa solitudine e linfinito vuoto nel mio cuore.
Poi un giorno, quando tutto
sembrava perduto e mi ero
rassegnata al mio destino,
leggo una locandina: Rete
Centri Antiviolenza di Raffaella Mauceri. Tra mille
dubbi, incertezze, insicurezze, mi presento presso la sede e mi iscrivo al
corso di formazione. E qui
non immagini nemmeno
le cose che ho appreso.
Cose che ignoravo totalmente: concetti ed idee
per me radicate, ovvie,
scontate, mi si sono rivelate completamente false!
E mi sono resa conto di
quante bugie, di quanto
finto buonismo le donne
siamo circondate. Mi sono
resa conto, con un po di
paura, che non fanno altro
che riempirci la testa di falsi ideali accompagnandoci
per mano verso quello che
sar il nostro mattatoio.
Ricordi cosa ci insegnavano? La donna deve ubbidire e tacere; non deve
vedere e non deve sentire.
Non deve porre n porsi
domande. Insomma, non
deve capire.
Luomo va sempre perdonato, perch lui sa tutto,
capisce tutto e, per questo, tutto gli permesso.
Luomo maschio, proprio
come Dio, come il Figlio
di Dio e come lo Spirito
Santo. Luomo in casa E
DIORicordi? E noi, po-

Sicilia 12 dicembre 2015, sabato

12 dicembre 2015, sabato

Noi donne in
realt siamo un
mondo meraviglioso, pieno
di risorse e di
vita, abbiamo
unenorme forza
interiore che
niente e nessuno pu scalfire
In foto, un momento
di aggregazione
delle corsiste.

Le corsiste della Rete


antiviolenza scrivono
a cuore aperto

Florilegio di lettere dal 27 corso di formazione


diretto da Raffaella Mauceri
vere sceme, a sognare un
uomo da amare, da venerare, da servire ciecamente
fino alla morte
Oggi ho scoperto che non
cos. Ma non vado oltre,
perch vorrei che anche tu
frequentassi questo corso.
Io te lo consiglio vivamente. La tua mente si aprirebbe a nuovi orizzonti,
acquisiresti tanta fiducia
in te stessa, sia come persona sia come donna. E la
fiducia in se stesse porta
ad una grande forza interiore. Entrambe portano
alla serenit. E questo, ovviamente, non solo in virt
delle scoperte che farai ma
anche grazie al fatto che
in questo Centro si respira un clima di sorellanza.
Una parola che racchiude
in s i concetti fondamentali della gioia di vivere da
donna: condivisione, aiuto reciproco, disponibilit.
Concetti diametralmente
opposti a quelli praticati
da certe donne vedono le
altre come nemiche vere o
potenziali, pronte a rubarsi
il marito. Capirai! Magari
qualcuna mi avesse rubato
il mio... Questo corso mi
ha insegnato a non aver
paura delle mie emozioni,
dei miei sentimenti n di
esprimerli. Mi ha insegnato
a non aver paura di dire
Ti voglio bene. E lo dico a
te, Rosa cara: A presto. Ti
voglio bene!
Lucia Distefano (laureanda in giurisprudenza)
Carissima Enrica,
ho appena finito di frequentare un corso di formazione
per diventare operatrice
del cento antiviolenza di
Avola. Ti chiederai come
sono pervenuta a questa
decisione. Devi sapere che
due anni fa, a scuola, mi
sono imbattuta in un caso
di violenza subita da una
mia alunna, Noemi (nome
di fantasia n.d.r.), ad opera
del suo ragazzo. Lallieva,
per giustificarsi di non essere venuta a fare il compito in classe, mi fece vedere
il suo occhio nero. Puoi
immaginare come mi sono
sentita, ma non sapevo
che fare. Allora ho telefonato a Gabriella, lavvocata
del Centro, che mi ha spiegato che essendo lallieva
minore dovevo denuncia-

re. Subito ho convocato il


padre di Noemi poliziotto
in pensione che, con mio
grande sgomento, sapeva.
In pi, stranamente, la ragazza tendeva a colpevolizzarsi dellaccaduto e io
non capivo. Successivamente torn con il braccio
pieno di lividi. A quel punto
giurai che avrei fatto qualcosa per le donne che ogni
giorno subiscono violenza
da parte dI chi dovrebbe
amarle e invece le maltratta e perfino le uccide. E
cos ho frequentato il corso che, oltre a darmi degli
strumenti tecnici su come
gestire e supportare una
donna vittima di violenza
che cerca aiuto in un centro
antiviolenza, ha fatto riaffiorare in me la convinzione
che le donne da sempre,
sono state assoggettate
dai padri, mariti o compagni e a volte anche dalle
donne di famiglia a loro volta succubi di una mentalit
classista e discriminatoria,
costrette a subire ogni sorta di violenza e umiliazione.
Le donne da sempre sono
state emarginate e quindi
devono lottare per rivendicare il diritto allistruzione,
al voto, al lavoro e alla dignit. Ancora oggi le donne
subiscono vessazioni incredibili e i loro meriti non
sono riconosciuti che da
pochi uomini illuminati. E
necessario farci sentire e
alzare la voce perch non
possiamo pi stare a guardare mentre massacrano
le nostre sorelle! Ecco che
cosa mi ha spinto ad aderire allassociazione di Raffaella Mauceri. E spero che
questa mia lettera stimoler anche te a fare la stessa
cosa. Ti assicuro che ne
vale la pena.
Un abbraccio Nina
(Antonina Barone
biologa)
Carissima Santina,
come ti anticipavo per telefono, sto frequentando
un corso di formazione a
Siracusa nella Rete Centri
Antiviolenza, fondata e diretta da Raffaella Mauceri.
La mia adesione al corso
nasce da una mia riflessione sulle frequenti scelleratezze, le efferatezze e le
crudelt inflitte alle donne;
cui si aggiunge lattivit di-

dattica svolta con le alunne


del Liceo delle Scienze
Umane di Pachino dove ho
realizzato un percorso formativo professionalizzante
con laiuto dellAvvocata
Maria Grazia Quartarone,
gi mia alunna nel biennio
e operatrice legale nello
sportello antiviolenza pachinese che fa parte della
Rete di Raffaella Mauceri.
La Violenza di Genere attrae, incuriosisce, rabbrividisce, ringalluzzisce, indispone, scatena dibattiti
ma ci rende consapevoli
di un fatto oggettivo: che
si tratta di una mattanza, di
una shoah delle donne, offerte in olocausto a un DioUomo. Questa miscela di
sentimenti mi ha indotto a
intraprendere questo percorso formativo, corredato
da diverse ore di tirocinio
che, insieme a Nina Barone, sto espletando presso
gli sportelli di Avola-Noto
per acquisire le peculiarit
di ciascuno di essi. Come
tu gi sai, lavorare nel sociale costringe a confrontarsi, a mettere in discussione le proprie certezze,
a rimettersi in cammino, a
riconoscere i propri errori, ma al tempo stesso a
rincuorarsi, a prendere vigore, a essere disponibile
verso laltra! Soprattutto a
rivedere le proprie posizioni nei confronti delle donne
maltrattate, umiliate, usate,
uccise: unoffesa personale che colpisce trasversalmente tutte noi, senza
alcuna distinzione di classe
socio-economica, culturale, religiosa. Lavorare per
le donne aggiunge un nuovo tassello al mio mosaico
sociale: sono contenta di
questa nuova esperienza;
dopo il Carcere di Noto, le
Case-famiglia, i Centri di
ascolto, la Mensa dei poveri ecc... e adesso. A coronamento di tutto il mio
plurivolontariato, i Centri
Antiviolenza per le donne,
con le donne, nelle donne!
Lamore mi spinge ad occuparmi di chi versa in condizioni di disagio, di terrore,
di vergogna, dindigenza
cos la sensibilit verso gli
emarginati e i reietti della
societ e lattenzione verso fatti di cronaca nera mi
hanno indotto a capire che
il femminicidio, inteso come

assassinio di una donna va


inserito in un contesto pi
ampio che vede da secoli
una guerra che il genere
maschile, armato fino ai
denti, ha dichiarato al genere femminile disarmato e
ricattato sulla pelle dei figli.
Spero di essere in grado di
far affiorare tra le righe la
passione e la consapevolezza verso questa nuova
mission di operatrice antiviolenza.
(Giovanna Tardonato
docente di lettere)
Mia cara amica,
quella che ti scrivo vuole
essere una pagina di diario della mia esperienza
al corso di formazione per
operatrici volontarie dei
Centri antiviolenza di Raffaella Mauceri. Unesperienza che mi ha migliorata
come donna cio proprio
a livello personale. Non
avevo mai sentito parlare di Centri antiviolenza e
avevo unidea errata della
violenza sulle donne. Il
pensiero di fare esperienza
in un Centro antiviolenza
mi allettava, ma non avevo
altra motivazione se non
quella di fare unesperienza
professionale. Ero mossa
solamente dal desiderio di
fare unesperienza in un
settore in cui avrei potuto
approfondire le mie conoscenze e il mio interesse
per il sociale. Era il mese
di luglio del 2015 quando
varcai per la prima volta la
soglia di quella porta per
iscrivermi al corso; ricordo
ancora il sorriso e la gentilezza di chi mi accolse: la
presidente Raffaella Mauceri, una donna straordinaria. Mi trovavo in un ambiente per me nuovo, ma
accogliente e rassicurante.
Una piacevole sensazione.
Dopo il colloquio di selezione, partecipo al corso
e vedo aprirsi tante nuove
finestrelle che mi lasciano
intravedere spazi nuovi e
nuovi orizzonti, un mondo a
me sconosciuto.
Fino ad allora avevo sempre creduto di essere una
donna libera, emancipata
e con le stesse opportunit
degli uomini! Le lotte per la
libert femminile, il femminismo e le femministe erano cose di altri tempi! Non
ne avevamo pi bisogno!

E invece, giorno dopo giorno, queste mie certezze


svanivano davanti ai miei
occhi. Le mie salde convinzioni, che fino ad allora mi
avevano accompagnata,
lentamente
sfumavano.
Mi rendevo conto che ero
impregnata di una cultura
patriarcale che mi aveva
fatto crescere dentro schemi apparentemente naturali
e predefiniti che mai avevo
considerato e messo in discussione, ma che invece
mi avevano ingabbiata.
Mi credevo libera, ma non
lo ero. Mi credevo donna
ma pensavo con la mente
di un uomo. Un percorso
personale molto faticoso,
un percorso che mi ha portato a mettere in discussione me come persona, me
come donna, me nelle relazioni interpersonali. Ho trovato un luogo di donne per
le donne. Sono felice che le
donne, i diritti delle donne
e la lotta contro la violenza
maschile sulle donne facciano ormai parte della mia
quotidianit. Il mio desiderio quello di continuare a
crescere Un grazie sincero dal profondo del cuore
va alla carissima Raffaella
per avermi arricchita e ha
fatto s che questa esperienza pian piano prendesse forma.
(Lucia Scolla
pedagogista)
Cara Anna,
il mio impegno nel sociale
ha ultimamente trovato un
terreno fertile di stimoli e
tanto da scoprire. Ho partecipato ad un corso di
formazione per diventare
operatrice nei centri antiviolenza di Raffaella Mauceri. stato un enorme
sacrificio perch spesso
smontante dalla notte in
comunit, andavo direttamente al corso. Ma ne
valsa la pena!! Ti ricordi
quado abbiamo preparato insieme storia contemporanea, il sessantotto, il
femminismo? Ne eravamo
affascinate.Ebbene adesso
ho avuto loccasione di conoscere una persona che
in quegli anni si battuta
davvero ed testimone di
quante battaglie sono state combattute per ottenere
quello di cui noi giovani
donne godiamo. Mio malgrado ho appurato che la
lotta non deve fermarsi perch la parit per noi donne
un traguardo ancora lontano. Ho fatto esperienza
di gruppo con altre donne,
ognuna portatrice di esperienze dalle quali attingere,
ho vissuto il dibattito e il
confronto. Ho imparato che
la violenza sulle donne non
ha et, non ha ceto sociale
e spesso i carnefici si mostrano come uomini perbene e a volteaddirittura perbenisti. Cara Anna, lunico
modo per arrestare questo
fenomeno limpegno costante unito al sentimento
di sorellanza. Io ci credo fermamente altrimenti
non avrei potuto aderire a
questo corso di formazione. Sposo la causa della
difesa delle donne perch
ogni qual volta sento una
notizia riguardante un femminicidio, una violenza,
uno stupro, un sopruso nei
confronti di una donna, mi
sento parte colpita perch
so che potrebbe capitare a
me, ad una mia amica, ad
una mia parente ed cos
che tutte le donne mi diventano sorelle da aiutare
e sostenere.Spero di poter
passare al secondo livello
del percorso di formazione
e quindi impegnarmi pi a
fondo con le esperte che
mi hanno ispirata con le
loro lezioni. Se cos non
fosse ho comunque saziato la mia continua fame di
sapere e di andare oltre le
apparenze. Ti consiglio di
intraprendere questa esperienza al pi presto, per
riuscire a guardare il mondo con occhi diversi. Con
affetto.
(Francesca Sapienza
educatrice)

Sicilia 9

Nel

Siracusano

E quanto deciso
ieri dopo la manifestazione dei
precari a palermo
al quale hanno
preso parte anche
un centinaio
di sindaci
ed amministratori
locali

LAnciSicilia chiede un incontro


formale con il premier Renzi
Cerano

anche un
centinaio tra Sindaci e
Amministratori locali
alla manifestazione di
oggi indetta da Cgil,
Cisl e Uil, sul futuro
dei lavoratori precari
impegnati nella Regione, nei Comuni e nella
Sanit, che aspettano
di conoscere il loro
destino, soprattutto, se
i loro contratti, in scadenza il 31 Dicembre,
verranno prorogati.
Alla manifestazione
ha dato la sua adesione anche AnciSicilia,
lassociazione dei Comuni siciliani, presente con i suoi vertici, ad
iniziare dal Presidente
Leoluca Orlando e il
Vice Presidente, Paolo Amenta, Sindaco di

Sul futuro dei precari degli enti locali


in Sicilia si alzato il grido dallarme

Canicattini Bagni.
E proprio da questultimo in questultimo
mesi si alzato il grido
dallarme sulla questione della mancata
copertura finanziaria
dei precari da parte
della Regione che non
trasferisce pi un centesimo dei fondi dovuti ai Comuni per il
2015.
Come gi denunciato da Amenta, su 675
milioni da assegnare ai
Comuni per lanno in
corso (360 milioni di
euro relativi alla Quota Corrente, 115 milioni delle Quota Capita-

Una esposizione collettiva di pittura

La Galleria Spazio 30
Lalbero dell artista

econdo una consolidata tradizione, la


Galleria "Spazio 30"
di via Roma ha dato
vita ad una esposizione collettiva di pittura
che stata inaugurata con un notevole afflusso di pubblico.
Mariola Tortorici, curatore della Mostra,
ha assemblato 16 artisti assegnando loro
un tema dal suadente
simbolismo "L'albero
dell artista". E nella
prefazione del catalogo ha scritto: "Nella
mia immaginazione
vuole rappresentare il
trascorrere della vita.
In questo caso: il pensiero, le immagini, le
emozioni interpretate
da ogni artista diventano protagoniste del
proprio spazio creati-

vo".
stato Salvatore Rapisarda a tenere la
prolusione inaugurale
sottolineando la valenza dell'albero come
fonte di vita e in quanto
simbolo della costante
evoluzione della Natura, nell accezione vegetale e umana.
Rapisarda ha noi enumerato la speculare
concatenazione
dei
simbolismi: la verticalit dell'albero e l'idea
del cosmo vivente,
le radici sostegno vitale, il tronco come
fermezza,i rami come
tesi e antitesi di discontinuit e regolarit.
Svolgendo il suo intervento, Rapisarda ha richiamato anche illustri
riferimenti a Van Gogh,
Climt, Klee, secondo

le, e 200 milioni del


Fondo di Riequilibrio
per il personale-precari), alla data odierna
il Governo regionale
riuscito a trasferire
solo 135 milioni (55
milioni della Quota
Corrente e 80 del Fondo di riequilibrio). Ben
poca cosa per quanto
riguarda la voce precari, mentre i Comuni,
indebitandosi con le
scoperture di Tesoreria hanno continuato a
pagare gli stipendi dei
precari.
Ma ad oggi afferma il Vice Presidente
di AnciSicili, Paolo

Amenta - non ricevendo pi trasferimenti


dalla Regione e non
potendo pi accedere a crediti bancari,
gli Enti oltre a non
riuscire pi pagare le
imprese sociali del
Terzo settore (che tra
laltro luned manifesteranno a Palermo
davanti alla Regione)
che espletano servizi
nei Comuni, i fornitori e le imprese, non
potranno pi far fronte
neanche agli stipendi
dei lavoratori precari
le cui mansioni, ormai
divenute essenziali per
la tenuta delle struttu-

un articolato e armonico excursus, ricevendo


al termine vivissimi applausi per la dotta introduzione.
Il pubblico si poi soffermato nella visione
delle opere esposte,
dal figurativismo amorosamente interpretato dal decano Angelo
Cassia alla eleganza
della stilizzazione lignea di Luigi Galofaro,
dal "flou" onirico di Sesto Mammana alla fantasiosa
espressivit
culturale di Salvatore
Li Puma, dalla policroma mitologia di Angelo
Cortese allo sfuggente "Bonsai" di Filippo
Sgarlata, solo per citare alcuni dei nomi
presenti in Mostra.
Anche perch tutte interessanti, ciascuna a
suo modo, sono le altre
opere esposte di Mario
Oddo, Mariola Tortorici
Beppe Burgio, Michele Alfano, Giuseppe
Elia Atanasio, Giuseppe Forzisi, Giuseppe
Bravato, Mariagrazia
Tortorici, Laura Saccomanno, Salvatore Ga-

nigiula. L'esposizione
ha anche il merito di
evidenziare una piccola "summa" di artisti che operano nel
territorio, proseguendo nella loro attivit
fatta di entusiasmi
creativi e di sofferenze creative, conferendo comunque alla
cultura siracusana un
paradigma di consistente spessore e di
lodevole corposit.
La diversit
degli
stili degli espositori
inoltre valido motivo
di interesse estetico,
esorcizzando talune
monotonie che talvolta possono incupire
azzardate iniziative.
E potrebbe essere
gi motivo di merito
e di successo, se non
fosse che a rendere
la Mostra godibilissima non concorresse
la precipua qualit
creativa dei singoli
artisti.
La Mostra rester
aperta fino al 5 gennaio, dalle 18 alle 20,
tranne il luned.
Aldo Formosa

re degli Enti Locali.


La mancata proroga
dei contratti, di fatto,
metter ulteriormente
in ginocchio la macchina amministrativa
e i servizi erogati dagli
Enti, cos come avverr in futuro se non si
intraprende un definito
percorso di stabilizzazione.
Dal canto suo il Governo regionale anche
nellincontro di oggi
a Palazzo dOrleans
con il Vice Presidente
Mariella Lo Bello e
lAssessore alla Funzione Pubblica, Luisa
Lantieri, e alla quale
ha preso parte anche il
Vice Presidente di AnciSicilia, Paolo Amenta, non ha saputo dare
risposte
esaurienti
sulle proroghe, rimettendo tutto nelle mani
del Governo nazionale, e nellormai famoso emendamento alla
Legge di Stabilit per
la garanzia delle coperture finanziarie dei
precari, emendamento
non ancora approvato.
Dal Governo regionale
solo la promessa che
nei prossimi giorni,
tra luned e marted,
dovrebbe far conoscere la quantificazione
delle somme in Quota
Capitale che potrebbero essere trasferiti
ai Comuni come pi
volte richiesto da AnciSicilia (e con queste
somme i Comuni sperano di poter pagare
le imprese). A parte
questa notizia per il
resto nulla continua
Amenta per questo
abbiamo chiesto un
incontro formale con il
Presidente Renzi.

Pachino
Mercatino
del libro usato,
al via la seconda
edizione
V

ecchi libri in
vendita per comprarne di nuovi.
Dopo il successo della prima
edizione per le
festivit natalizie
torner il Mercatino del libro
usato, una iniziativa fortemente
voluta dallamministrazione comunale a sostegno
della cultura. Un
progetto culturale ha spiegato
il sindaco che
siamo riusciti a
mettere in atto a
costo zero e che
serve a rilanciare
le attivit culturali
della Biblioteca
comunale e sostenere la lettura. Al
mercatino saranno
venduti i libri vecchi, usati e doppioni (ma in discrete condizioni),
che non possono
essere catalogati
poich gi presenti nellarchivio
della biblioteca.
Attraverso la
vendita a prezzi
simbolici ha
dichiarato lassessore alla Cultura,
Gisella Cal -,
raggiungiamo due
obiettivi: stimolare la lettura e raccogliere fondi da
destinare allacquisto di nuovi
libri. E dopo la
riuscita esperienza
dello scorso anno,
anche per questo
Natale ci auguriamo che liniziativa possa dare i
risultati sperati.
Il mercatino verr
realizzato al primo
piano della Biblioteca comunale
di via Matteotti e
sar disponibile a
partire dal 16 dicembre negli orari
dufficio.

Sicilia 10

12 DICEMBRE 2015, SABATO

Sicilia 12 DICEMBRE 2015, SABATO

Operazione Torre dei diavoli, documentato


il processo di selezione dei padrini
Le accuse sono, a vario
titolo, di omicidio, tentato omicidio, associazione mafiosa e reati in
materia di armi

Era stato raccontato dai pentiti ma mai


nessuno era riuscito a
documentarlo fino ad
ora. Grazie all'operazione "Torre dei diavoli", i carabinieri del
Ros e del Comando
provinciale di Palermo
sono riusciti a filmare
l'elezione di un capofamiglia mafioso e i
riti di riverenza verso
il nuovo leader con
tanto di bacio in fron-

Si cercano tracce di Maria Di Martino

Cani molecolari e strumenti della polizia


per 'radiografare' il cemento della polizia
di Stato sono impiegati in una casa di Santa Croce Camerina alla ricerca di tracce
umane: quelle di Maria Di Martino, scomparsa il 22 febbraio 2005, assieme a del
denaro. L'abitazione quella del genero,
Giuseppe Maurici, che imputato davanti
la Corte d'assise di Siracusa di omicidio
volontario. Il cadavere non stato ancora
trovato. L'ipotesi che possa essere stato
sepolto nelle fondamenta.

Elezione di un padrino

te. L'operazione ha
inferto un duro colpo
al mandamento mafioso di Santa Maria di
Ges. Sei sono stati i
provvedimenti di fermo, emessi dalla Pro-

cura di Palermo, nei


confronti di Giuseppe
Greco, Natale Giuseppe Gambino, Gabriele
Pedalino, Domenico
Ilardi, Lorenzo Scarantino e Francesco

Urso. Per loro le accuse sono, a vario titolo,


di omicidio, tentato
omicidio, associazione mafiosa e reati in
materia di armi. Le
indagini hanno fatto

luce sul processo di


riorganizzazione interna e la capacit militare del clan culminata nel recentissimo
omicidio di Salvatore
Sciacchitano.

Cinema e Teatri di nuovo pieni


Ingressi e incassi in crescita

Nei primi sei mesi


del 2015 si registra la
ripresa di tutti i settori dello spettacolo,
a partire dal cinema.
Lo rivela la Siae. Gli
ingressi sono aumentati del 3,64% rispetto al 2014, cos come
la spesa al botteghino
(+5,67%), spesa del
pubblico (+9,26%)
volume
d'affari
(+11,46%). I dati sul
cinema mostrano invece un aumento del
4,46% degli ingres-

me d'affari. Dopo la
grande crisi dunque
la gente torna ad affollare le sale, coniugando cultura e divertimento. E se per
i concerti questo il
proseguimento di un
trend positivo, per cinema e teatri un'inversione di tendenza
che fa ben sperare per
il futuro. Nella top
ten dei primi sei mesi
si, del 9,26% della una predominanza di
spesa botteghino e film americani, con
del 10,88% del volu- un solo titolo trico-

Calcolo Isee, Notte Bianca


con corteo di studenti

Manifestazione della Notte Bianca organizzata dallERSU con contestazione degli


studenti contro il nuovo ISEE. Gli studenti hanno interrotto lincontro irrompendo
nellaula, intonando cori e pressando per

Sala cinematografica

lore, "Si accettano


miracoli" di Alessandro Siani, piazzato

intervenire. Quando finalmente hanno preso


la parola hanno esposto le ragioni della loro
protesta che si protrae da mesi. Gli studenti
infatti continuano a rivendicare una rimodulazione dei parametri del nuovo calcolo ISEE
in base alla specificit siciliana che sta attraversando un periodo di profonda crisi economica. I nuovi parametri infatti prevedono che
nel calcolo del reddito vengano considerati
come ricchezza beni mobili e immobili,
agevolazioni fiscali, qualunque tipo di indennit ricevuta nel passato.
Questo mette in difficolt soprattutto chi a
causa delle proprie condizioni economiche
vorrebbe e dovrebbe beneficiare delle agevolazioni come borse di studio e alloggi.
Gli studenti universitari hanno sottolineato
il fatti che in una Sicilia lemigrazione giovanile rappresenta un fenomeno sempre pi
crescente.

al quinto posto dopo


"Cinquanta Sfumature di grigio", "American Sniper", "Fast &
Furious 7" e "Avengers: Age of Ultron".
Sul fronte teatrale tutti gli indicatori sono
in crescita (spettacoli +2,79%; ingressi +0,13%, spesa al
botteghino +4,28%,
spesa al pubblico
+5,91%,
volume
d'affari +5,85%). Per
i concerti la situazione ancora migliore:
la spesa al botteghino
supera i 137,4 milioni di euro (+7,28%),
ma si segnalano anche un numero pi
ampio di spettacoli
(+8,09%), pi ingressi (+8,84%). una

Palermo,
al via
la manifestazione Due
giorni di cloro
Oggi e domenica 13
dicembre, nella piscina comunale di Palermo, la manifestazione
"Due giorni di cloro",
organizzata dalla
societ Waterpolo
Collage Palermo. Si
comincia domani con
il trofeo "Guglielmo
Marra", un quadrangolare di pallanuoto
maschile. Nel corso
della manifestazione verr assegnato
anche un premio alla
memoria di Silvia
Moriconi, un'atleta
che ha giocata per diversi anni a Palermo
nella massima serie
della pallanuoto femminile. Il riconoscimento sar assegnato
al miglior portiere
tra le formazioni che
partecipano al Trofeo.
Domenica sar la volta delle gare di nuoto
riservate agli atleti
della categoria master
(i 400 stile libero, e
i 50 delfino, dorso,
rana e stile libero).
Al termine della
competizione, negli
spazi della Piscina, il
Presidente dell'Associazione culturale "La
Casa di Colapesce"
Toti Librizzi e l'artista
Maurizio De Simone,
consegneranno un
cimelio filatelico agli
atleti pi titolati della
Waterpolo, squadra
che per dieci volte si
aggiudicata i campionati italiani master. Tra i premiati la
coach Cinzia Collura
e gli atleti Fabrizio
Griffo, Matilde Rotondo, Marina Tagliavia, Valentina Salvia,
Sabrina Seminatore,
Romina Cassaro e
Claudio Amoroso,
oltre al presidente
della societ Antonio
Coglitore e al suo
vice Marco Pomar.
Nel corso della premiazione sar estratto
a sorte tra i partecipanti, un cimelio
ideato dal Presidente
Toti Librizzi e curato
dall'Architetto Francesco Muscolino.

Caltanissetta, intensificati i controlli


delle fiamme gialle sul territorio di Riesi

Intensificati anche i controlli finalizzati a prevenire la vendita di alcolici a minori

I Militari della Compagnia di Caltanissetta,


nellambito
dellintensificazione dei servizi di controllo del
territorio - disposti dal
comandante provinciale col. Luigi Macchia
- hanno attenzionato a
360 il circondario del
comune di riesi, al fine
di prevenire e reprimere ogni forma di illecito.
In questi ultimi mesi,
diverse pattuglie hanno effettuato numerosi
controlli nel riesino,
con particolare attenzione al crescente fe-

Volante Guardia di Finanza

nomeno delle associazioni culturali e/o


sportive che il piu

delle volte, camuffano, per evidenti vantaggi di natura fiscale,

100esimo trapianto di fegato da donatore


vivente allIsmett di Palermo
E' stato tagliato il
traguardo dei cento
trapianti di fegato da
donatore vivente eseguito su un paziente
adulto.
Il donatore stato dimesso dopo 10 giorni
dall'intervento mentre
il paziente sottoposto
a trapianto, una donna
di Catania, ha potuto lasciare l'ospedale
oggi. A donare il 60%
del suo fegato stato
il marito della donna
che ha raccontato di

aver deciso "immediatamente di donare parte di me a mia


moglie. E' stata una

scelta d'amore nata


due anni fa, quando
cominciata la sua
malattia". La donna

Sciopero al Teatro Biondo,


saltano tutti gli spettacoli
Sar prolungato fino
a domenica 20 dicembre lo sciopero
dei lavoratori del teatro Biondo. La decisione arrivata oggi
dopo un incontro tra
le rappresentanze dei
sindacati. La protesta
stasera far saltare la
prima dello spettacolo di Emma Dante Verso Medea.
Nonostante le rassicurazioni arrivate al
direttore artistico Ro-

berto Alajmo sul pagamento delle somme


da parte del Comune,
le organizzazioni vanno avanti con lo scio-

pero indetto nei giorni


scorsi
motivandolo
con la drammaticit e lassenza di una
politica culturale per
il Biondo. Il danno
stimato dalla direzione del teatro di 100
mila euro, qualora
saltassero tutti i turni,
per i rimborsi dovuti
agli abbonati e per il
pagamento della compagnia.
Per i segretari provinciali della Slc Cgil,

vere e proprie attivita


commerciali di bar o
sale gioco.
In tale ambito nr. 5 Associazioni, prive dei
requisiti previsti dalla
legge, sono state segnalate al sindaco per
lemissione del provvedimento di chiusura,
in assenza di licenza
commerciale.
Contestualmente i titolari sono stati anche
verbalizzati per omessa installazione del
misuratore fiscale, per
omesso versamento del
canone rai, per omesso
versamento delli.S.I.
era iscritta nelle liste
d'attesa dell'Ismett gi
da due anni e per ben
due volte il trapianto
non era stato possibile perch gli organi
espiantati non andavano bene. "Vedere la
sofferenza nel volto di
mia moglie - aggiunge
- e poter fare qualcosa
per alleviarla stato
un grande dono. E'
importante che altre
persone che stanno vivendo il nostro stesso
calvario, sappiano che
esiste questa possibilit e che esiste un centro, come l'Ismett, qui
in Sicilia dove possibile trovare medici ed
infermieri preparati.
della Fistel Cisl,
della Uilcom Uil e
dellUgl a motivare lo sciopero sono
il taglio gi attuato
da un anno sugli stipendi dei lavoratori,
lincertezza dei fondi regionali, comunali e provinciali, la
mancanza totale di
un progetto culturale
mentre appare singolare applicare le regole suggerite dal governo regionale per
rilevare altres il suo
totale disimpegno sul
riordino del settore in
Sicilia.

Sicilia 11

Sicilia

Palermo, precari scendono


in piazza per manifestare
Per difendere i diritti di chi da 20 anni assicura servizi pubblici
Scenderemo
in
piazza per difendere
i diritti di chi da 20
anni assicura servizi
pubblici e fa andare
avanti uffici della Regione e di tanti comuni. Questo quanto
hanno comunicato in
una nota Michele Palazzotto e Enzo Abbinanti, rispettivamente
segretario generale
e componente della
segreteria regionale
di Fp Cgil Sicilia. La
manifestazione, indetta da Cgil, Cisl,
Uil e dai sindacati
autonomi, ha visto
scendere in piazza
migliaia di lavoratori
precari dei Comuni,
della sanit e degli
enti locali siciliani.
Al corteo, riunitosi a
piazza Marina, hanno partecipato anche
i sindaci delllAnciSicilia che alcuni
giorni fa hanno annunciato ladesione
alla manifestazione.
La protesta si tenuta
in concomitanza con
lo sciopero generale
del settore. I precari
hanno percorso tutto

Corso Vittorio Emanuele raggiungendo


Palazzo
dOrleans,
sede della presidenza della Regione. In
questi giorni a Roma
si discute della sorte
dei precari, di nuove
proroghe e della creazione di unAgenzia per il lavoro che
rischia di essere solo
un nuovo carrozzone
dice Fp Cgil Sicilia
Unagenzia interinale di Stato che esternalizza servizi essenziali sia alla Regione
che negli enti locali,
espletati da 20 anni da
lavoratori con contratti a termine.
A lanciare un appello
stato il segretario
regionale della Cisl,
Mimmo
Milazzo:
A Stato e Regione
chiediamo di mettere
davvero allordine del
giorno la ridefinizione
degli accordi di questi
ultimi anni che hanno strangolato lIsola.
L'obiettivo quello di
recuperare risorse da
investire in sviluppo,
contrasto alla povert
e lavoro duraturo.

Intercettazioni, Tutino resta


ancora sospeso dallincarico

Resta sospeso dal servizio Matteo Tutino,


il primario del reparto di Chirurgia plastica di Villa Sofia. Questo il provvedimento nei confronti del medico coinvolto nel
caso su una presunta e, in seguito smentita
dalla procure siciliane, intercettazione tra il
medico e il governatore siciliano Rosario
Crocetta, durante la quale Tutino avrebbe
augurato all'ex assessore alla Sanit, Lucia
Borsellino, di fare la "fine del padre".

Esteri 12

Sicilia 12 DICEMBRE 2015, SABATO

12 DICEMBRE 2015, SABATO

Trump, decreto per pena di morte


a chinque uccida un poliziotto
Ancora polemiche sul candidato
alle primarie repubblicane dopo le
recenti uscite su musulmani e web

Nuova
proposta
shock di Donald
Trump,
candidato alla nomination
repubblicana negli
Usa.
"Se vinco le elezioni - ha detto - far un
decreto per rendere
obbligatoria la pena
di morte a chiunque
uccida un poliziotto".
"Voglio far sapere
alle forze dell'ordine
di questo Paese - ha
sottolineato il magnate - che non vi deluder. Il lavoro che

Valls:
Il Front National
pu portare alla
guerra civile

"Ci sono due visioni per il nostro


Paese. Una, quella
dell'estrema
destra, in fondo,
predica la divisione.
Questa divisione
pu condurre alla
guerra civile".
A dirlo, a due
giorni dai ballottaggi delle elezioni regionali,
stato il primo ministro socialista
francese, Manuel
Valls, ai microfoni di France Inter.
Al primo turno,
il partito di Valls
e del presidente
Francois
Hollande crollato
mentre il Front
National di Marine Le Pen ha fatto incetta di voti.
La sfida si preannuncia apertissima.
Le due Le Pen,
Marine e Marion,
secondo alcuni
sondaggi non sarebbero in grado
di prevalere sugli
avversari.

fate non secondo


a nessuno e tutti in
America lo sanno".
"Non possiamo lasciare che queste
cose accadano", ha
proseguito
Trump
riferendosi
all'uccisione di due poliziotti di New York lo
scorso anno e che ha
provocato le proteste dei conservatori,
che hanno accusato
il presidente Barack
Obama di favorire il
risentimento contro
la polizia.

Donald Trump

Il magnate statunitense ha promesso


il decreto durante un comizio nel
New Hampshire. Al
suo fianco, secon-

do quanto riportano
i media Usa, l'associazione della New
England Police che
poco prima gli aveva
dato l'endorsement.

Ylenia Carrisi e Romina Power

gente conferma lesito negativo delle


analisi sul Dna che
hanno escluso in

maniera categorica
che i resti della donna uccisa in Florida
nel settembre 1994

I primi risultati del


referendum per
cambiare la bandiera della Nuova
Zelanda scelgono la
proposta realizzata
da Kyle Lockwood:
una felce argentata su sfondo blu,
nero e bianco con
quattro stelle rosse.
Il design ha ricevuto
oltre 500mila voti. A
marzo, nel secondo
e ultimo referendum,
concorrer contro il
vessillo attuale.
appartengano
alla
figlia di Al Bano,
scomparsa da New
Oleans qualche mese
prima, e dove annuncia la sua ferma
intenzione di non
fermarsi.
Il detective Dennis
Halley non si d pace
per avere visto sfumare nel nulla la sua
pista investigativa, e
annuncia le sue prossime mosse: Non
mi dar pace fino a
quando non riuscir
a scoprire che fine ha
fatto Ylenia Carrisi,
porter avanti le mie
indagini perch ho
una buona pista su
cui muovermi.

Allarme terrorismo negli Usa, Scomparso il tycoon


possibili infiltrati Jihadisti
proprietario di Club Med
A Ginevra, lallarme terrorismo torna ad
imperare e il livello dallerta diventa nuovamente massimo. Sarebbero 4 i giovani
jihadisti, armati e pericolosi, cui le forze
dellordine stanno dando la caccia perch
probabilmente legati agli attacchi di Parigi.
Ma il pericolo di attentati terroristici nelle
ultime ore sembra essersi esteso anche allAmerica, con particolare riferimento alle citt Chigago e Toronto, in seguito allallarme
lanciato dallIntelligence Usa in un rapporto
diffuso da Abc News, secondo cui i militanti dellIsis potrebbero essersi infiltrati negli
Stati Uniti attraverso passaporti falsi siriani
dallaspetto autentico e stampati con macchine in suo possesso.

Da gioved mattina
non si hanno notizie
di Guo Guanchang,
48 anni, presidente e
amministratore delegato di Fosun International. L'imprenditore
scomparso il 17esimo uomo pi ricco
della Cina. La sua societ, che controlla il
Club Med in Francia
ed una dei principali soci del Cirque du
Soleil, ha deciso di
sospendere la contrat-

tazione dei titoli in


Borsa a Hong Kong
e a Shanghai. La notizia della scomparsa
di Guo Guanchang,,
rimbalzata su tutti i
social network.

Offerte dalla Parrocchia per la moglie


di Bossetti ed i suoi tre figli
La comunit di
Mapello si mobilita in favore di
Marita Comi con
buste anonime

Scelta la nuova bandiera


in Nuova Zelanda

Caso Ylenia, il detective Halley


continuer le ricerche

Il detective Dennis
Halley ha inviato
una nuova lettera ai
media italiani che
hanno preso molto
a cuore (anche troppo, secondo Romina
Power che ha aspramente contestato la
presunta manipolazione mediatica della vicenda che vede
coinvolta la sua famiglia) il giallo sulla
scomparsa di Ylenia
Carrisi.
Una mail in cui la-

Arnold Peralta ucciso


durante una
rapina,piange
il mondo dello

Il centrocampista
e capitano della
nazionale di calcio dell'Honduras,
Arnold
Peralta,
26 anni, stato
ucciso a colpi di
pistola nel parcheggio di un centro commerciale
a La Ceiba, sua
citt natale sulla
costa caraibica del
paese. La polizia
ha indicato in una
rapina il possibile movente. Per il
tecnico della selezione honduregna,
Osman Madrid,
"questa una morte tragica che tutto
lo sport nazionale
piange". Il tasso
di omicidi in Honduras, per la piaga
delle bande rivali,
tra i pi alti al
mondo. E non
la prima volte che
a perdere la vita
una persona molto nota come Peralta. Poco pi di
un anno fa furono
trovati i corpi di
Miss Honduras e
della sorella.
"E' terribile. Hanno ucciso il mio
figlio esemplare.
Non posso dire
di pi a causa del
dolore che sento",
ha detto il padre di
Peralta. Il 26enne
era stato acquistato dal Club Deportivo Olimpia,
squadra del campionato honduregno, all'inizio di
questa stagione.
L'Olimpia stato
eliminato nella semifinale del campionato lo scorso
fine settimana dai
rivali storici del
Motagua.

Catena di solidariet
in favore di Marita Comi, moglie di
Massimo Bossetti, e
dei loro tre figli. Numerose offerte anonime in buste contenenti del denaro per
la donna sarebbero
state raccolte dalla Marita Comi
parrocchia di Sotto
il Monte Giovanni dove risiede la faXXIII,
minuscola miglia del muratore
frazione di Mapel- 45enne in carcere
lo, nel Bergamasco, dal 16 giugno 2014

con laccusa di essere lui lassassino di


Yara Gambirasio.
In gravi difficol-

t economiche in
quanto sprovvista di
entrate economiche
da quando il marito
detenuto, Marita
Comi non ha unoccupazione e non fa
mistero di avere bisogno di denaro per
mandare avanti la
famiglia, tanto da
avere accettato di
farsi intervistare da
tv e giornali in cambio di una remunerazione. Per questo
la comunit bergamasca in cui risiede
ha deciso di aiutarla, compiendo un
silenzioso gesto di
solidariet nei suoi
riguardi, mosso da

caritas cristiana,
come
confermato dal Monsignor
Claudio Dolcini.
Intanto questa mattina si riapriranno
le porte del tribunale di Bergamo per
Massimo Bossetti,
in quanto sar celebrata unaltra udienza del processo che
lo vede imputato.
Dopo la consegna
dei dati grezzi del
Dna al suo pool difensivo, prevedibile che quello delle
prove scientifiche a
carico del muratore
sar uno degli oggetti principali del
dibattito in aula.

Ciampino, Aeronautica
appalti truccati: 8 arresti
Arrestate dai carabinieri del Noe ben 8
persone per tangenti
per l'aggiudicazione
di appalti all'interno
di diverse basi dell'Aeronautica militare.
Imprenditori, dipendenti civili e militari
del 2 Reparto Lavori
Genio dell'Aeronautica militare di Ciampino, attraverso un
"consolidato sistema
corruttivo" avrebbero "sistematicamente
alterato le gare d'ap-

palto, per un valore


di quasi nove milioni
di euro". Le indagini coordinate dalla
Procura di Velletri,

hanno consentito di
ricostruire "l'alterazione di almeno nove
gare di appalto, tutte
riguardanti opere di
manutenzione ordinaria o straordinaria
di edifici adibiti a vari
usi ed ubicati presso
diverse installazioni
dell'Aeronautica militare". Le basi interessate sono quelle di
Capodichino, Centocelle, Pratica di Mare,
Vigna di Valle e Guidonia.

Guariniello, prima della pensione le dimissioni

Raffaele Guariniello, pm, titolare di tante


inchieste, tra cui i processi Thyssen e Eternit, ha presentato oggi la lettera di dimissioni. Nessuna proroga quindi, n tantomeno ricorsi per uno dei magistrati per i quali
il Csm ha deciso il pensionamento dopo
che il governo ha riportato a 70 anni l'et
massima di permanenza in servizio. A differenza di altri colleghi Guariniello ha preferito anticipare di qualche giorno i tempi
del suo addio alla magistratura.

Omicidio Chiara Poggi, chiesto


nuovo rinvio della condanna a 16 anni
E' stato disposto
l'annullamento con
rinvio della condanna a 16 anni inflitta
ad Alberto Stasi,
unico imputato per
l'omicidio di Chiara
Poggi, avvenuto a
Garlasco nel 2007.
Cedrangolo sposa
cos i ricorsi di difesa e accusa. Dure
critiche alla sentenza dell'Appello-bis:
"Il solito inaccettabile sistema di un

Alberto Stasi

colpo al cerchio e
uno alla botte". "La
sentenza di rinvio
d atto che il mo-

vente non stato


individuato ma poi
si industria a costruirne uno legato alla

vicenda delle immagini pornografiche",


con il timore che
Chiara potesse distruggere "l'immagine di ragazzo perbene
e studente modello di
Alberto. Ma la logica
ci impone di escludere l'insostenibile ipotesi secondo la quale
per evitare che la sua
fidanzata
rendesse
nota la passione per
la pornografia decidesse di ucciderla".

Sicilia 13

Italia

Meto,
niente piogge e
niente neve sullItalia in questo
Dicembre anomalo
Il robusto e persistente
anticiclone si estende
per oltre 6000 chilometri dalle Azzorre
fino all'Ucraina, con il
suo massimo di pressione tra il Nord Italia
e la Corsica. Quindi
dovremo ancora fare
i conti, soprattutto al
Nord, con le nebbie e
con una qualit dell'aria pessima, mentre al
Centrosud - affermano i meteorologi del
Centro Epson Meteo
- la situazione sar
migliore grazie a una
moderata ventilazione. Secondo le proiezioni a lungo termine
non si prospettano
cambiamenti significativi e non arriveranno perturbazioni
per tutta la seconda
decade del mese, almeno fino al giorno
20, e probabilmente
anche oltre. Nebbie
al mattino soprattutto
fra Lombardia, Emilia Romagna e basso
Veneto, dove in parte
tenderanno a persistere anche durante il
pomeriggio. Un po' di
nuvole trasportate da
venti di Tramontana
fra le regioni del medio Adriatico e quelle
meridionali. Nel resto
del Paese tempo in
prevalenza soleggiato
a parte qualche addensamento sul Mar
Ligure.

Si infittisce il giallo di Marcheno,


sparito cellulare di un operaio
Sono emerse nuove
indiscrezioni in merito allintricato giallo
di Marcheno, che vede
la procura di Brescia
impegnata su due binari di indagine: la
scomparsa e presunto
omicidio dellimprenditore Mario Bozzoli,
avvenuta alle 19.15
dell8 ottobre scorso,
e la sparizione e misteriosa morte del suo
operaio, Beppe Ghirardini, avvenuta il

14 ottobre. Purtroppo
sono ancora pochissimi gli elementi in
mano agli inquirenti,
nonostante le indagini vadano ormai
avanti senza sosta.

Spettacoli 14

Su Video 66 La storia infinita 2; Scelta d'amore Telesudest

La bella e la bestia fiction su Rai 1, Castle su Rai 2


Rete 4 Codice Mercury, Canale 5 Lo show dei record

Su Rai 1 appuntamento con la fiction "La bella e la


bestia" Il principe
Leon Dal Ville e'
un uomo che aveva
tutto e in una notte
terribile ha perso
ogni cosa, rimanendo solo e sfigurato.
Su Rai 2 Castle"
alla 7 stagione, con
la puntata dal titolo
Eroe per sempre.
In prima serata su
Rai 3 alle 21,15 appuntamento con lo
show di Teo Teocoli
Teo in the box.
Su Rete 4 alle
21,30 il film d'azione Codice Mercury Un bambino
autistico decodifica
su un giornale di
enigmistica un codice
segretissimo
del Ministero della
Difesa. Non l'avesse mai fatto: i suoi
genitori
vengono
uccisi.
Seconda edizione di "Lo show dei
record" su Canale
5 alle 21,15, talent
show che vede protagonisti concorrenti di qualsiasi et,
nazionalit e performance. In giuria
Maria De Filippi,
Gerry Scotti e Rudy
Zerbi. Mara Venier

quarto giudice.
Nella prima serata di Italia1 il film
Asterix alle olimpiadi Uno del villaggio di Asterix
innamorato di Irina,
una principessa greca promessa sposa a
Bruto, figlio adottivo di Giulio Cesare.
Irina per non sposare Bruto dichiara
allora che sposer
solo chi vincer le
olimpiadi.
Questa sera in tv
su Video 66 canale
286 in prima serata
alle 21 trasmetteremo il La storia infinita 2 Anche questa volta il bambino
aiutato nelle sue
avventure dal drago volante Falkor
e dal piccolo cavaliere Atreyu, al servizio del Bene. In
seconda serata alle
23.30 Luomo dei
sogni. Ray, coltivatore trentaseienne di mais, vive col
rimorso di non aver

saputo dialogare col


padre morto e senza avere realizzato
i suoi sogni sportivi
Per la programmazione tv su Telesudest canale 678
in prima serata alle
21.30
trasmetteremo Scelta damore Mollata dal
fidanzato e senza
prospettive
certe,
Hilary trova lavoro come assistente
del giovane Victor,
rampollo di una ricca famiglia, malato
di leucemia: nonostante appartengano
a mondi diversi, i
due giovani finiscono per conoscersi e
innamorarsi. Alle
23.45 in onda Robocop 2 Una droga potentissima, la
Nuke, in grado di
ridurre le capacit
mentali della gente. Ma Robocop,
il poliziotto robot
riuscir a sabotare
lintento.

il meteo

Siracusa

Rai 2

16:15 - SOAP Legmi


17:00 - TG 1
17:10 - Che tempo fa
17:15 - A sua immagine
18:45 - L'Eredit
20:00 - TELEGIORNALE
20:35 - Affari tuoi
21:30 - La Bella e la Bestia
23:54 - TG1 60 Secondi
00:00 - L'esercito pi
piccolo del mondo

18:05 - Viaggi da Record


18:35 - Rai Player
18:40 - TG 2 Flash L.I.S.
18:43 - Meteo 2
18:45 - 90* minuto Serie B
19:35 - TELEFILM
Squadra Speciale Cobra
11 - Frankie
20:30 - TG2
21:05 - TELEFILM Castle Le vite degli altri

Rete 4

Canale 5

18:51 - Anteprima Tg4


18:55 - Tg4 - Telegiornale
19:33 - Meteo.It
19:35 - The Mentalist
-- Mani Rosse/ Tappeto
Rosso
21:30 - Codice Mercury - 1
Parte
22:13 - Tgcom
22:15 - Meteo.It
22:18 - Codice Mercury - 2
Parte
23:51 - Tg4

18:45 - Avanti Un Altro!


19:44 - Tg5 - Anticipazione
19:45 - Avanti Un Altro!
19:57 - Tg5 Prima Pagina
20:00 - Tg5
20:39 - Meteo.It
20:40 - Striscia La Notizia
-- La Voce Dell'invadenza
21:10 - Lo Show Dei
Record
00:01 - I Laureati - 1 Parte
00:55 - Tgcom
00:56 - Meteo.it

AURORA - Belvedere
(0931-711127) ore 18:30 20:30
CHIAMATEMI FRANCESCO
PLANET VASQUEZ (0931/414694)
ore 18:10 20:25
BELLE & SEBASTIEN-LAVVENTURA CONTINUA
REGRESSION"
ODEON - Avola
(0957833939) ore 19:00 21:30
IL PROFESSOR CENERENTOLO

Cielo poco nuvoloso. Vento da WSW


con intensit di 5 km/h. Raffiche fino
a 11 km/h. Temperatura minima di 9
C e massima di 16 C. Quota 0C a
2600 metri.

18:05 - Rai Player


18:10 - TELEFILM I Misteri
di Murdoch - L'armata degli
zombi
18:55 - Meteo 3
19:00 - TG3
19:30 - TG Regione
19:53 - TG Regione Meteo
20:00 - Blob
20:10 - Che fuori tempo
che fa

Italia 1

8:10 - Camera Cafe'


18:30 - Studio Aperto
18:58 - Meteo.It
19:00 - Tom & Jerry -Brutta Giornata!
19:07 - Tom & Jerry -- Il
Topo Stregato
19:15 - Tom & Jerry -- L'
Energia A-Tom-Ica
19:25 - Scooby-Doo
20:22 - Tgcom
20:25 - Meteo.It
20:28 - Scooby-Doo

Video 66 (286)

13.45 TG 66
14.45 Documentario
15.30 Film
17.15 Cartoni
20.15 Documentario
21.00 Film
La storia Infinita 2
23.30 Film
L'uomo dei sogni
00.45 TG 66
01.15 Documentario

Telesudest (678)
13.45 TG 66
14.45 Documentario
15.30 Film
17.15 Cartoni
17.45 Film
20.15 Documentario
21.30 Film
Scelta d'amore
23.30 Film
Robocop 2
1.00 Documentario
01.30 Attualit
02.00 TG 66

TAXI: Stazione centrale T. 0931/69722; Via Ticino


T. 0931/64323; Piazza Pancali T. 0931/60980
PRONTO INTERVENTO:
Soccorso pubblico di emergenza 113;
Carabinieri (pronto intervento) 112;
Polizia di Stato (pronto intervento) 495111;
Vigili del fuoco 481901; Polizia stradale 409311;
Guardia di Finanza 66772; Croce Rossa 67214;
Municipio 451111; Prefettura 729111;
Provincia 66780; Tribunale 494266; Enel 803500;
Acquedotto 481311; Soccorso Aci 803116;
Ferrovie dello Stato (informazioni) 892021;
Ospedali 724111; Centro antidroga 757076;
Pronto Soccorso (ospedale provinciale) 68555; Aids
(telefono verde) 167861061;
Ente Comunale assistenza 60258

LOroscopo
Cancro

Siracusa

Rai 3

Cinema a Siracusa Indirizzi utili a Siracusa

Abdicherete volentieri a certe prepotenze


che mascherano l'insicurezza e si getteranno nelle avventure o nei nuovi incontri
con la massima
apertura mentale.

Diurno
(Orario 8,30 - 13 e
16,30 - 20):
LO BELLO,
V.le R. Margherita 16
CATALDI, v.le Teocrito, 114
RIGGIO Via Cannizzo 14
PAPPALARDO,
V.le Epipoli, 180

Notturno
(Orario 19,30 - 8,30):
LO BELLO
V.le Reg. Margherita, 16

Rai 1

La vita professionale
sar un crescendo
di opportunit da cogliere al volo per fare
grossi balzi avanti.
.

Bilancia

Nella prima met del


mese continua la
vostra focosa galoppata sui sentieri illuminati dagli astri e la
vita affettiva

Capricorno

La vita familiare e
professionale sembrer non conoscere pause, ma ahim
cari felini, poi la musica si tramuter in
un'accozzaglia
di
note stonate. State
attenti alle discussioni mal interpretate, e
gli umori che cambiano.

Sicilia 15

C aria di smobilitazione fra i bianco verdi se non interverranno fatti nuovi

Stasera in TV

Ariete

Farmacie

Intervallo
(13 - 16,30)
CATALDI
Viale Teocrito, 114
RIGGIO
Via Cannizzo, 14

12 dicembre 2015, sabato

Sicilia 12 DICEMBRE 2015, SABATO

Toro

Improvvisamente
le rose che il mese
sembrava offrirvi a
profusione mostreranno insidiose spine
e solo se riuscirete a
non perdere la calma
e affrontare impicci .

Leone

In ogni caso dato che


gli astri ci indicano un
percorso possibile,
sempre solo compito
decodificarli.

Scorpione

Proprio sotto influssi


cos' stimolanti avrete
la possibilit di esaminare con attenzione le situazioni che vi
coinvolgono.

Acquario

Cos se per ipotesi


vi accorgeste che un
rapporto non cos
solido come appariva quando eravate
accecati dalla passione, fermatevi a
valutare gli interventi
necessari per riportare armonia nelle
coppia e negli affetti
in generale.

La Vigor Lamezia allo sbando


la Berretti contro il Siracusa?
Persistendo la situazione attuale la squadra stanca di promesse, peraltro mai mantenute, minaccia di non scendere
domenica in campo contro la squadra di Sottil

Se

la brutta storia
del calcio scommesse, altrimenti nota
come Dirty Soccer,
non fosse accaduta,
la Vigor Lamezia in
queste ore si godrebbe il suo bel posto
al sole in Lega Pro,
faticosamente
conquistato e onorevolmente difeso. Almeno
fino a quando non
scoppiato lo scandalo
che ha coinvolto ben
settanta soggetti fra
societ,direttori sportivi e calciatori, fra cui
la Vigor Lamezia per
gli illeciti contestati in
occasione degli incontri col Barletta e con la
Paganese. In un primo
tempo condannata ad
una penalizzazione di
cinque punti da scon-

tare nel campionato


di competenza, cio
la Lega Pro, in sede
di appello la societ
calabrese si vista appioppare una sentenza molto pi pesante
come quella che lha
collocata allultimo
posto in classifica e,
condannandola praticamente alla retrocessione in quarta serie.
In aggiunta, il presidente della societ,
Claudio Arpaia stato
inibito per la durata di
cinque anni. Da qui la
persistente crisi societaria che vede i fratelli
Perri, limprenditore
Ion e lex presidente
Arpaia contendere la
leadership al gruppo
Torcasio Butera. Probabilmente un discor-

so fra i due gruppi si


pu ancora tentare ed
sicuramente lunica
possibilit di salvare
il salvabile nella stagione pi nera per il
calcio lametino. Ma
chiaro che in queste
condizioni non era
possibile far miracoli
e i pochi volenterosi che sono rimasti al
timone della societ
non hanno potuto per
evitare che la squadra
venuta fuori, nonostante la proroga sui
tesseramenti concessa dalla Federazione,
accusasse pi di una
lacuna.
Eppure, raccogliticcia
per quanto si voglia
ma tenuta unita dal
suo allenatore, Antonio Gatto, la squadra

Mister Vinci: A Conversano senza paura


Gemelli

Forse con il vostro


ottimistico entusiasmo e con la naturale
sicurezza di essere
sempre comunque
nel giusto avete ferito i sentimenti di chi
vi ama.

Vergine

Ormai, sarete avviati


su una strada lastricata di rose, del resto,
stiamo parlando di affetti importanti.

Sagittario

Gli astri vi guarderanno con sguardo molto


benevolo, facendovi
brillare gli occhi di
tanta gioia e felicit,
meritata.

Pesci

Se vi accorgerete
di esserne ancora
innamorati, mettete
da parte "orgoglio e
pregiudizio" ed aprite il vostro generoso
cuore all'ascolto ed
al perdono. I vostri
sacrifici verranno ripagati nel modo giusto, e dalle persone
giuste.

Una veduta dello stadio DIppolito di Lamezia


bianco verde ha continuato a prepararsi
con scrupolo e professionalit, ma non ha
potuto sopperire alle
carenze di una preparazione e di un assemblaggio affrettati che
hanno determinato i
risultati scadenti che
la relegano allultimo
posto.
Ultimamente poi, i mugugni dei
giocatori per il persistere di una situazione
societaria fortemente
anomala, si sono trasformati in aperta contestazione. Fino alla
minaccia che ogni ora

che passa comincia a


prendere corpo, di non
scendere in campo
contro il Siracusa. La
societ da parte sua,
per evitare la rinuncia
e la conseguente penalizzazione, mandare
in campo la Berretti,
unipotesi per nulla
peregrina ma alquanto lontana. Comunque vada, gli azzurri
faranno bene a tenere
gli occhi bene aperti
per evitare spiacevoli
sorprese, facili a verificarsi in queste circostanze.
Armando Galea

I ragazzi di mister Baio ritrovano Arvalia

Albatro in Puglia per consolidare la seconda posizione Sette Scogli a caccia dei primi punti
La dodicesima giornata di serie A Maschile girone C porta in regalo per i ragazzi
di mister Vinci un big match
da zona alta della classifica.
Calvo e compagni impegnati in terra pugliese contro il
Conversano di mister Tarafino , in ritardo di soli tre punti
dagli aretusei.
La parola dordine i questi
giorni nel club del presidente Laudani : A Conversano
senza paura. In settimana i
bianconeri si sono allenati a
ritmi elevati e con cura dei
particolari. Superare a pieni
voti anche lesame Conversano significherebbe restare
in corsa per il primo posto,
considerato che lo Junior Fasano capolista atteso da due
trasferte complicate in questo
girone di ritorno (proprio sui
campi di Conversano e Albatro) Ad arbitrare il match
saranno Dionisi e Maccarone. Campo difficile ha
sottolineato il tecnico Peppe
Vinci ma non abbiamo al-

ternative. Dobbiamo vincere


per non perdere contatto dalla capolista Fasano.
Mi aspetto una partita equilibrata e combattuta e noi dovremo essere bravi a sfruttare
le nostre armi migliori, a cominciare dai contropiede.
Dovremo stare anche attenti
in difesa cercando di subire il
meno possibile.
Salvatore Cavallaro

C' voglia di riscatto in casa 7 Scogli in vista della


trasferta in terra laziale. Alla piscina del Foro Italico, gli aretusei se la dovranno vedere con la Roma
Arvalia. In settimana, i giocatori di coach Baio hanno
svolto intensi allenamenti culminati a Catania, nella piscina Francesco Scuderi, con un'amichevole
contro la Nuoto Catania di coach Giuseppe Dato che
ha dato buone indicazioni a mister Baio. Ce grande
voglia di riscatto per cercare di cancellare la sconfitta
di Napoli e cominciare a fare punti. Purtroppo, sabato scorso, in casa nostra non siamo riusciti a giocare
contro il Civitavecchia per i noti motivi che non hanno permesso ai laziali di raggiungere la Paolo Caldarella. Incontriamo nuovamente la Roma Arvalia
dopo la fortunata e storica finale di due anni fa che
ci permise, dopo solo due anni di esistenza, di approdare in serie A2. Ma la partita di oggi sar unaltra
storia poich, rispetto alla finale promozione, entrambe le squadre sono state cambiate radicalmente.
Incontreremo una squadra tosta, sapientemente allenata da mister Bevilacqua, che annovera tra le sue
fila giocatori di grande esperienza come Gazzarini,
lo straniero Lusic, figlio del grande Deni Lusic, il
centroboa Spiezio, Piccinini, Tafuro e Martella, ferita
dalle due sconfitte subite nelle prime due giornate di
campionato contro la Nuoto Catania e contro lArechi Salerno che cercher, in tutti i modi, di sfruttare
il fattore campo. Sar fondamentale, per noi, giocare
con personalit, calma, raziocinio cercando di evitare
i pericolosi black-out di Napoli che hanno consegnato la vittoria allAqavion.

Sport

Per lOrtgia prova


di maturit contro
la corazzata BPM Sport
Management

Impegno "tosto" fuori casa per lOrtigia


di mister Leone a
Busto Arsizio nella
piscina Manara contro la corazzata BPM
Sport Managemen..
I ragazzi di mister
Leone chiamati al
riscatto , dopo la pesante sconfitta contro
il Posillipo di Valentino Gallo, avranno
di fronte un Management voglioso i
regalarsi un ultimo
regalo prima delle
festivit natalizie che
lo porterebbe nuovamente sul podio
dopo il passo falso di
sabato scorso contro
la Canottieri Napoli.
Le due formazioni
tornano ad affrontarsi dopo i playoff
promozione di due
anni fa in serie A2:
in quella circostanza
i ragazzi di Leone
misero in seria difficolt gli avversari,
portati fino a gara
3. I Biancoverdi, al
rientro della trasferta, avranno l'onore,
domenica 13 Dicembre, di portare in
spalla il simulacro
dal Duomo alla
Chiesa della Badia.
La richiesta, avanzata dalla societ
biancoverde,
stata favorevolmente
accolta dalla Deputazione che, nel pomeriggio di luned, ha
incontrato la squadra
per definire gli ultimi
dettagli. Accogliendo
la richiesta dellOrtigia, abbiamo voluto
dare un segnale di
apertura alle realt
locali perch, ricordiamolo, Santa Lucia
la Patrona di tutti i
siracusani e di tutta
la Citt ha detto
lavvocato Chimirri.
Abbiamo avuto tante
altre richieste e siamo davvero contenti
che ci sia questo
desiderio forte di
vicinanza che, mi auguro, cresca sempre
di pi.
S.C.

Sport 16
Morata prolunga,
alla Juve
fino al 2020
L'attaccante
spagnolo
ha
prolungato di
una stagione il
contratto con il
club bianconero, che scadeva
nel 2019. Ad
annunciarlo,
forse nel momento pi difficile per il giocatore da quando
a Torino, la
Juventus attraverso il proprio
sito internet.
Il
prolungamento del contratto di Morata
il segnale della fiducia che la
Juventus nutre
nei
confronti
del calciatore,
ribadita per altro da tecnico
e societ in pi
di una occasione. Ed anche,
nonostante
il
'diritto di recompra'
del
Real
Madrid,
la dimostrazione che il club
bianconero intende puntare
sull'attaccante
spagnolo anche
per il futuro.

Thoir punta
il dito contro
gli arbitri
Alla
vigilia
della sfida contro l'Udinese,
Erick Thohir ha
alzato la voce
per difendere la
sua Inter dopo
le tante espulsioni subite in
questo campionato. "Non
giusto giocare
sempre in 10,
gli arbitri non
devono essere
protagonisti",
ha detto il presidente nerazzurro nel corso
di un'intervista
concessa a Premium Sport a
Jakarta.

Sicilia 12 dicembre 2015, sabato

Angelotti verso lo Zenit per 16 mln


Carlo Ancelotti verso lo Zenit
San Pietroburgo e Luciano Spalletti ripensa alla Roma. lo scenario che delinea il quotidiano
russo Tvoi Den, ipotizzando un
valzer di panchine. Lo Zenit vorrebbe esonerare Spalletti e affidare la panchina a Ancelotti, appena silurato dal Chelsea. Il tecnico
emiliano avrebbe a disposizione
almeno 50 milioni di euro per
rafforzare la squadra, protagonista di un avvio di stagione poco
brillante e attesa, in autunno, sul
palcoscenico della Champions

League. Secondo il quotidiano, lo


Zenit non ha ancora contattato formalmente Ancelotti ma incontrer
presto i rappresentanti dell'allenatore. Tvoi Den, inoltre, sostiene
che Spalletti vorrebbe tornare in
Italia per riprendere il proprio posto sulla panchina della Roma. Il
tecnico toscano ha lasciato il club
giallorosso all'inizio della stagione 2009-2010. La societ capitolina non ha ancora ufficializzato
l'allenatore per la prossima annata.
In pole position, a quanto pare, c'
lo spagnolo Luis Enrique.

Euro 2016: oggi sorteggio


in una Parigi blindata
Dirigenti e allenatori
a Palais de Congres,
faro su sicurezza
Un mese dopo l'attacco
terroristico
pi grave della sua
storia, una Parigi
blindata dallo stato
d'emergenza ospita il
primo atto degli Europei di calcio 2016.
Dirigenti, allenatori
e grandi personaggi
del calcio invitati alla
kermesse del Palais
de Congres, fra Parigi e il quartiere degli
affari della Defense,
dovranno sottoporsi
a misure straordinarie di sicurezza. Proprio il tema dell'organizzazione degli
europei, in particolare dopo lo shock dei
tre jihadisti kamikaze che si sono fatti
saltare la sera del 13
novembre fuori dallo
Stade de France dove
era in corso l'amichevole Francia-Germania, sar dominante

sabato. Se ne parler
soprattutto al comitato esecutivo UEFA
che terr la sua ultima riunione dell'anno nel vicino hotel
Shangri-La nella prima parte della giornata. Alle 16 prevista una conferenza
stampa alla presenza
di Jacques Lambert,
presidente del comitato
organizzatore
di Euro 2016, e del
segretario generale
dell'UEFA, Gianni

Infantino. Le nove
vincitrici dei gironi e
le nove seconde, insieme alla terza classificata con i migliori
risultati contro la prima, seconda, quarta
e quinta nel girone,
si sono qualificate
direttamente per gli
europei, torneo a 24
squadre, in Francia.
Le altre squadre sono
state espresse dai
play-off.
Ecco l'elenco completo delle Nazionali

La polizia esclude la pista della rapita. Lassassino fuggito in moto

Honduras, ucciso il centrocampista Peralta


Lutto nel mondo del
calcio. Arnold Peralta, 26 anni, centrocampista dell'Honduras, stato ucciso
a colpi di pistola nel
parcheggio del centro
commerciale Uniplaza, a La Ceiba, la sua
citt natale sulla costa

caraibica del paese.


Una vera e propria
esecuzione: la pista
della rapina, secondo
quanto ha riferito la
polizia, dovrebbe essere esclusa perch il
giocatore non stato
derubato.
L'uomo che l'ha ucci-

so fuggito in moto.
L'Honduras colpito dalla piaga delle
bande rivali e il tasso di omicidi tra i
pi alti al mondo: il
90% dei delitti rimane impunito. Peralta
aveva dovuto rinunciare alla fase finale

che parteciperanno
alla fase finale degli
Europei l'anno prossimo:
Francia (Paese ospitante), Islanda, Repubblica Ceca, Turchia, Belgio, Galles,
Spagna, Slovacchia,
Germania, Polonia,
Inghilterra, Svizzera,
Irlanda del Nord, Romania, Austria, Russia, Italia, Croazia,
Portogallo, Albania,
Ungheria, Ucraina,
Svezia e Irlanda.
dei Mondiali 2014 in
Brasile perch, con
la maglia dei Rangers di Glasgow, si
era infortunato qualche settimana prima.
Invece, aveva partecipato all'Olimpiade
di Londra nel 2012
ed era stato capitano
della selezione under
20 del suo paese. Il
giocatore era stato
acquistato dal Club
Deportivo Olimpia.

Fifa, il Tas
ha respinto
il ricorso
di Platini

E' stato respinto il ricorso presentato al


Tas da Michel Platini.
Il Tribunale arbitrale
dello sport di Losanna ha infatti confermato la sospensione
di 90 giorni inflitta
dalla Fifa al preseidente della Uefa per
la vicenda dei due milioni di franchi svizzeri ricevuti nel 2011
da parte di Joseph
Blatter, per una consulenza svolta fra il
'99 e il 2002. In questo modo a rischio la
candidatura di Platini
alle prossime elezioni
presidenziali Fifa.
Lo stop di Platini
stato cos confermato sino al 5 gennaio,
mentre la Fifa andr
al voto il 26 febbraio. I tre giudici hanno respinto il ricorso
considerando che la
sospensione
"non
provoca un danno irreparabile a Platini in
questo momento". La
candidatura alla presidenza della Fifa non
ancora compromessa definitivamente,
insomma, ma certo
per Platini piena
di ostacoli la via che
porta alle elezioni in
programma per il 26
febbraio, per la guida della federcalcio
mondiale. Il primo
effetto che "Le Roi"
non potr partecipare alla riunione del
comitato
esecutivo
dell'Uefa.