Sei sulla pagina 1di 9

AI LETTORI

AI LETTORI

Libert nuova veste grafica


servizi locali, regionali
nazionali, spettacoli e sport

Libert nuova veste grafica


servizi locali, regionali
nazionali, spettacoli e sport
ALL' INTERNO

Quotidiano della Provincia di Siracusa

ALL' INTERNO

Sicilia

mail: libertasicilia@gmail.com
www.libertasicilia.it
Fondatore Giuseppe Bianca nel 1987
venerd 11 dicembre 2015 Anno XXVIIi N. 280 Direzione, Amministrazione e Redazione: via Mosco 51 Tel. 0931 46.21.11 FAX 0931 60.006 Pubblicit: Poligrafica S.r.l. via Mosco 51 Tel. 0931 46.21.11 Fax 0931 60.006 1,00

Annullata a Palermo la conferfenza per il riparto dei fondi 2015 Lo afferma il pm Maurizio Musco

Libero consorzio comunale


in grave difficolt economica
Lemendamento Salva Sicilia non inserito nella legge di stabilit
Salta la conferenza fra la

politica

Asili nido
La replica
di Scorpo

Veleni in Procura
Una sentenza
sorprendente

villa rizzo

Regione Siciliana e le Autonomie locali convocata


per questa mattina alle
ore 11,00 , dal Presidente della Regione Rosario
Crocetta nella sede della
Presidenza della Regione
a Palazzo dOrleans. In
grave difficolt i Liberi
Consorzi Comunali della
Sicilia che dal riparto delle risorse finanziarie per
lanno 2015 si attendevano un po di ossigeno per
far fronte a una parte.

l gip del Tribunale di


Siracusa, Carmen Scapellato, non ha convalidato il
sequestro preventivo delle
attrezzature poste allinterno della nota casa di
cura siracusana.

A pagina sei

A pagina cinque

La Procura
ricorre
in appello

Con riferimento alla


conferenza stampa di
ieri del consigliere Simona Princiotta, lassessore alle Politiche
sociali, Rosalba Scorpo
dichiara:
Lamministrazione comunale di
Siracusa, sentite le dichiarazioni fatte dalla
consigliera
Princiotta
durante la conferenza stampa non pu che
aspramente replicare a
tali affermazioni. Bisogna infatti precisare che
non risulta affatto veritiero che sul capitolato
della gara.

l gup del tribunale di


Catania, Loredana Pezzino, ha inflitto la condanna a 6 anni.

na gara di solidariet
in memoria della piccola
Giulia, la figlioletta di Eligia, la 35enne infermiera

el corso della notte, a seguito di segnalazione pervenuta sul


numero di emergenza 112, i Carabinieri
dellAliquota Radiomobile.

A pagina quattro

A pagina cinque

A pagina tre

A pagina quattro

cronaca

Sei anni
a Nunzio
Salafia
I

cronaca

Tanti doni
in memoria
di Giulia
U

Primo commento da parte dei magistrati dopo la sentenza di secondo grado. Ho appreso con stupore il
verdetto. Per quello che mi risulta, la prima volta che
accade che un magistrato, assolto sul piano disciplinare.
A pagina sette

Nuovo furto con spaccata


in un atelier di Avola
N

Societ 2

Sicilia 11 dicembre 2015, venerd

11 dicembre 2015, venerd

Oreste arriva a Siracusa


e vi fonda lArtemision
I

l mito di Oreste, il
suo peregrinare per la
follia nella quale egli
cadde per luccisione
della made Clitemnestra, il suo arrivo e la
sua sosta a Siracusa,
in particolare in territorio di Cassibile,
sono stati raccontati
da Fabio Caruso del
Consiglio Nazionale
delle Ricerche (CNR)
nel corso della conversazione organizzata dall'associazione Italia Nostra in
collaborazione con il
Circolo Unione. Titolo "L'eroe folle e
la dea straniera: mito
e archeologia fra
Siracusa e Cassibile".
Leroe folle Oreste, Fabio Caruso (del CNR) durante la sua relazione
la dea straniera Ar- sul mito di Oreste e Diana tra Siracusa e Cassibile
temide.
amante per mano del
Presentato dalla pro- figlio Oreste, della to di Atena.
fessoressa
Lucia persecuzione del ma- Le vicende di OreAcerra,
presidente tricida Oreste da parte ste sintrecciano con
della sezione provin- delle Erinni vendicaciale di Italia Nostra, trici.
Caruso ha ricostruito Reso pazzo dal male vicende fra storia tricidio e perseguitato
e mito di Agamen- dalle Erinni, Oreste
none e Clitemnestra, giunge ad Atene. Qui quelle delle sorelle
del tradimento di Cli- subisce un processo, Elettra ed Ifigenia.
temnestra con Egisto, dal quale viene assol- Oreste folle, ma dedella uccisione della to, grazie all'interven- voto ad Artemide,
della quale la sorella
fedifraga e del suo

solidariet

Fratelli dItalia
raccoglie
beni di prima
necessit

Conversazione di Fabio Caruso


(del CNR) per Italia Nostra
Ifigenia divenne sacerdotessa, dopo tante
peregrinazioni giunge
in Sicilia. E qui si ferma per qualche tempo
nel territorio di Cassibile.
Fabio Caruso, prendendo le mosse dalle
peregrinazioni e dalla sosta di Oreste, ha
quindi illustrato varie testimonianze di
questa fase storica: il
ricco patrimonio di
pittura vascolare, la
necropoli di Cassibile, e via discorrendo.
E ha pure colto loccasione per illustrare
il fascino e la storia di
questi luoghi.
Cassibile, ha ricordato il conferenzie-

Anglo-Americani. Il
territorio di Cassibile,
inserito fra i comuni di Avola, Noto e
Siracusa, comprende
un sito archeologico
tra i pi vasti della
Sicilia, con numerose
tracce rupestri e ruderi e con una necropoli forse pi vasta di
quella pi famosa di
Pantalica.
Il territorio sovrastato da Cugno Molla,
sperone della catena
deglIblei dirimpettaio del cocuzzolo
di Belvedere: quello

che i siracusani della


prima met del Novecento chiamavano u
simafuru (il semaforo) in quanto cima

di avvistamento. Fuggito con una statuetta di Artemide, Oreste manifesta la sua


devozione alla dea
fondando a Siracusa
lArtemision, il tempio le cui fondamenta
si conservano sotto il
palazzo municipale di
piazza Duomo (Palazzo del Senato o Palazzo Vermexio). E Artemide la dea greca
protettrice di Siracusa
ha ricordato Caruso.
Al termine della ricostruzione del mito di
Oreste Fabio Caruso
ha infine zoomato
sul territorio, su Cassibile, su Siracusa, tra
storia e mito. E del
territorio, della sua integrit, della sua storia, della sua cultura
Italia Nostra paladina da decenni ormai.
s.m.

della rotatoria in questione e fu predisposto l'occorrente per la


successiva illuminazione, chi di dovere
pens bene di concedersi un meritato
riposo: alla illuminazione penseremo poi.
Ma poi, quando?
Ne passato ormai
del tempo, e c' il timore che questo ritroso diventi eterno.
Ironia a parte, lilluminazione
della
rotatoria sulla nazionale per Ragusa
maledettamente un
argomento molto serio, perch si riferisce
anche a motivi di sicurezza per la incolumit dell'utente della
strada.
Ma c' dell' altro.
Venendo da via Lido
Sacramento,
confluendo sulla nazionale, la segnaletica

orizzontale impone
"dare precedenza"
a chi viene da sinistra. Ma anche chi
viene da sinistra,
e cio da Ragusa,
deve rispettare un
"dare precedenza".
La domanda sorge
spontanea: chi deve
dare precedenza a
chi?
Nel dubbio, il pericolo di incidenti pesa come una
spada di Damocle
sull'automobilista.
C chi crede ancora nella funzione della Stampa di
segnalare a chi di
dovere tutto ci che
riguarda l'interesse
pubblico. Ma, coi
tempi che corrono,
chi di dovere prender in considerazione, con la dovuta
urgenza, la segnalazione?

Le peregrinazioni del matricida


fra Cassibile e la citt
re, non soltanto il
luogo in cui venne
firmato
larmistizio dell8 settembre
1943 tra lItalia e gli

Allincrocio tra la statale 115 e via Lido Sacramento

Rotatoria faraonica
ma immersa nel buio
Il rischio in agguato
di Aldo Formosa

Allo sbocco di via

Lido
Sacramento sulla nazionale
per Ragusa hanno
creato una rotatoria degna di una
metropoli. Bella,
elegante, faraonica. Ma siccome la
perfezione non
di questo mondo,
anche questa opera
meritoria ha il suo
"tallone d'Achille".
Anzi due.
Il difetto, madornale e imperdonabile,
il buio. Percorre-

re questa rotatoria di
notte , eufemisticamente parlando, perlomeno problematico. Perch il buio
pesto,
peggiorato
dalle luci abbaglianti
degli automezzi che
si fanno strada, pe-

ficazione che fa bella


mostra per la (man-

ta fatica il sabato si
ripos. Perch gli

Doppio e incomprensibile segnale di obbligo di precedenza. E la domanda sorge


spontanea: chi deve dare precedenza a chi?
ricoloso. E dire che,
a lavori ultimati, si
avuto modo di ammirare anche la pali-

cata) illuminazione.
vero: quando Dio
cre il mondo, dice
la Bibbia, dopo tan-

uomini
dovrebbero essere da meno?
Cos, dopo che furono esauriti i lavori

omani dalle ore 9,30 alle ore


20, i militanti di Fratelli d'Italia
An di Siracusa invitano tutti i
concittadini a contribuire alla
raccolta di beni di prima necessit
per le famiglie povere Siracusane.
Il punto di raccolta sar allestito
presso il parcheggio antistante al
supermercato Famila di via Elori-

Sicilia 3

na. Con Povera Patria vogliamo


denunciare la crescente povert
del popolo Italiano e l'utilizzo
distorto da parte del Governo
delle poche risorse disponibili.
Dichiara Alessandro Spadaro,
portavoce provinciale di Fratelli
d'Italia An.
La nostra iniziativa, che si esten-

SiracusaCity

de su tutto il territorio nazionale,


si propone l'obiettivo di aiutare le
famiglie Italiane. Denunciamo la
solidariet a senso unico - prosegue Spadaro - a favore degli
immigrati e gradiremmo che alle
famiglie bisognose Italiane fosse
garantito, quantomeno, lo stesso
trattamento ad essi riservato.

Una pioggia di regali


in memoria di Giulia

La casa di Eligia Ardita invasa


dai doni che saranno consegnati
ai bambini pi sfortunati

na gara di solidariet in memoria


della piccola Giulia,
la figlioletta di Eligia,
la 35enne infermiera
siracusana, uccisa
dal marito la sera del
19 gennaio scorso al
culmine di un litigio.
Quella bambina, il
cui vagito rimasto
soffocato nel ventre
materno senza conoscere lalito della vita.
I familiari di Eligia hanno avviato
una nuova iniziativa, chiamando le
famiglie siracusane
a fare un gesto di generosit, donando un
piccolo presente. Un
dono virtualmente
destinato alla piccola
Giulia, ma che nella
realt sar consegnato ai bimbi ospiti delle
comunit e di altri
centri di accoglienza
del territorio.
Domani la casa di
Eligia in via Calatabiano sar aperta
per tutta la mattinata
per accogliere quanti
vorranno essere cos
solerti e sensibili da
contribuire con un
piccolo ma importante gesto.
Un dono per la piccola Giulia stata
intitolata liniziativa
intrapresa dalla famiglia Ardita, che in
questo modo vuole
contribuire a dare un
sorriso a quei bambini meno fortunati e a
ricordare in questo
modo la piccola che
non hanno mai potuto
abbracciare. Quella
di Eligia dovr essere
una casa aperta alla

solidariet - spiega
Luisa Ardita, la sorella di Eligia - Gi
sono in tanti ad avere
consegnato un dono a
Giulia lo potr fare.
Quellappartamento
di via Calatabiano,
che ha accolto mia
sorella e la sua bimba,
vorremmo si riempisse di regali da donare
poi ad altri bambini
a ridosso della festivit natalizia. Questa uniniziativa
che abbiamo voluto
insieme con gli amministratori del sito
Giustizia per mamma Eligia e la piccola
Giulia. Chiunque
volesse partecipare, pu consegnare

Parte dei regali raccolti nella casa di Eligia.

un dono, incartato e
specificando se sia
per un maschietto o
per una femminuccia.
Penseremo poi a recapitarlo agli istituti in
cui vengono ospitati

bambini o alle famiglie bisognose.


Lappartamento di
via Calatabiano, continua a essere aperto a
coloro che vorranno
contribuire con un

dono. I familiari di
Eligia saranno presenti per accogliere
piccoli ma significativi gesti di solidariet.
Quellappartamento,
insomma, comincia

a trasformarsi da casa
degli orrori in un
luogo ospitale prima
che di simbolo della
lotta contro ogni tipo
di violenza contro le
donne.

Unassemblea unitaria marted prossimo alle dieci

Filt-Cgil, Rinnovato
il Ccnl autoferrotranvieri
Rinnovato, dopo
sette anni il contratto
collettivo nazionale
autoferrotranvieri,
valido per tre anni,
fino al 31/12/2017.
Dopo che per troppo
tempo le associazioni datoriali, hanno
provato a negare, ai
lavoratori il diritto al
contratto e prodotto
una situazione conflittuale, che ha messo in seria difficolt i
valore e la tenuta dei
salari.
Il contratto conferma l'orario a 39 ore

settimanali,
dando
all'azienda la possibilit di incrementare la
produttivit, con accordo aziendale.
Rafforza il welfare
del settore: visto che
le pensioni garantite
dallo Stato saranno
sempre pi basse,
obbliga le aziende
al versamento di un
contributo di 100 euro
annui, per tutti i lavoratori a un Fondo di
Previdenza Complementare Priamo.
In questo Contratto si
rafforza la Clausola

Sociale, per il passaggio di personale tra


un'azienda e l'altra. La
tutela prevista dall'art.
18 della legge 300/70
viene salvaguardata,
quindi a questi lavoratori non si applicher la normativa sui
licenziamenti prevista
dal JOBS ACT.
Per la parte economica, il Contratto
riconosce agli autoferrotranvieri un incremento della retribuzione di 100 euro
mensili, e di 600 euro
una tantum. E' im-

In foto, Vera Uccello.

portante sottolineare
che vengono recepiti gli Accordi Interconfederali del 2014
su rappresentanza e
democrazia, inoltre
l'ipotesi di accordo del CCNL stata
siglata con riserva
dalle Segreterie Unitarie Nazionali, e si
considerer sciolta in
esito alla consultazione Referendaria dei
lavoratori tutti che
dovr avvenire nei
giorni 15 16 17
dicembre 2015.
A Siracusa, con-

vocata presso l'azienda AST una


assemblea unitaria,
giorno 15 dicembre alle dieci, dove
si avr la presenza
del Segretario Di
Maio Enrico della FILT Regionale
e del Segretario
della FILT Provinciale Vera Uccello,
e si illustreranno
i contenuti e le
novit
previste
nell'accordo, e si
consulteranno con
il referendum tutti
i lavoratori.

SiracusaCity 4

Sicilia 11 dicembre 2015, venerd

11 dicembre 2015, venerd

Asili nido: la replica


dell'assessore Scorpo
Una clausola consenta la rideterminazione degli importi da corrispondere
alle ditte per lerogazione del servizi

Con riferimento alla


conferenza stampa
di ieri del consigliere Simona Princiotta, lassessore alle
Politiche
sociali,
Rosalba Scorpo dichiara:
L a m m i n i s t r a zione comunale di
Siracusa, sentite le
dichiarazioni
fatte dalla consigliera
Princiotta durante la
conferenza stampa
non pu che aspramente replicare a tali
affermazioni. Bisogna infatti precisare
che non risulta affatto veritiero che sul
capitolato della gara
per gli asili nido,
istituito dal settore
Gare e contratti
non sia stato previsto
linserimento di una
clausola che consenta la rideterminazione degli importi da
corrispondere alle
ditte per lerogazione del servizio.
Lart. 35 del capitolato - Corrispettivi e
pagamenti- enuncia

infatti che il Comune si riserva in


ogni caso ed in ogni
tempo la facolt di
rideterminare limporto del corrispettivo sulla base delle
iscrizioni dei bambini al nido. Questo
dimostra che quanto affermato dalla
Consigliera
circa
lintenzione del Comune di pagare il
vuoto per pieno alle
ditte che in questo
momento gestiscono gli asili nido,
non corrisponde al
vero. Lattuale Amministrazione non
ha quindi alcuna
intenzione di sprecare denaro pubblico tanto che ancor
prima della conferenza indetta per
denunciare ulteriori
falsit, lassessorato
alle Politiche sociali
aveva gi provveduto a comunicare
alle ditte interessate
che, in relazione alla
carenza di bambini,
era necessario ride-

L'assessore Rosalba Scorpo.

terminare il corrispettivo sulla base


delle iscrizione al
nido visto che al
31/10/15 le iscrizioni pervenute risultavano inferiori
ai posti disponibili,
cio circa 270 su
400 previsti, cosa
che avviene da pi
anni a questa parte
e quindi non legata
alla questione tariffaria.
Le cattive abitudini
appartengono alle
precedenti Amministrazioni di cui

Lei faceva parte, l


si che si pagava il
vuoto per pieno
ma ancora una volta, questa consigliera agisce come
lo smemorato di
Collegno. Il Comune sta risparmiando
grazie alla nuova
gara un paio di centinaia di migliaia di
euro lanno se ne
faccia una ragiona e smetta di dire
sciocchezze. Questo stato solo lennesimo tentativo di
infangare il lavoro

di chi ogni giorno,


con sacrificio e dedizione, cerca di curare solo gli interessi della cittadinanza.
Si continua a parlare
di mancanza di trasparenza, di errori e
di interessi personali
solo per screditare
e colpire personalmente chi oggi sta
cercando di operare
per creare le condizioni per un reale
cambiamento
che
rompa con i vecchi
modi di concepire la
politica.

Avola, furto
con spaccata
in atelier

corso della
notte, a seguito di
segnalazione pervenuta sul numero di emergenza
112, i Carabinieri dellAliquota
Radiomobile del
nucleo operativo
e radiomnobile
della Compagnia
di Noto e della
Stazione di Avola
sono intervenuti presso un noto
negozio di abbigliamento per

un furto in atto.
Giunti poco dopo
sul posto i militari
hanno constatato
che ignoti, utilizzando una utilitaria come ariete,
avevano infranto
la vetrata del citato negozio introducendosi allinterno
ed asportando alcuni capi di abbigliamento, venendo poco dopo
messi
in
fuga
dallintervento di

A Floridia
il libro
dell'insegnante
Concetta
Leone
Continua

I banditi avevano utilizzato come ariete una vettura di provenienza furtiva

Nel

eventi

La vetrina del negozio in frantumi.

un Carabiniere residente del posto


il quale, libero dal
servizio, udendo il
forte rumore provocato dalla vetrata infranta, dava

immediatamente
lallarme. Le ricerche degli autori
del reato sono state subito diramate a tutti i servizi
esterni impiega-

ti sul territorio.
Dopo pochi minuti
il mezzo utilizzato
come ariete veniva
rinvenuto nei pressi
dellospedale
Giuseppe Di Ma-

il tour di
presentazione del libro "Le penne raccontano, fissano i
ricordi, scrivono la
storia" dell'Insegnante Concetta Leone.
Saranno il Comune
di Floridia e Morrone
Editore a promuovere
l'evento che si svolger sabato 12 dicembre 2015, alle ore
17.30, presso l'Aula
Consiliare del Comune di Floridia. Dopo i
saluti di Orazio Scalorino, Sindaco di
Floridia e di Mario
Bonanno, Assessore
alla Cultura del Comune di Floridia, il
libro verr presentato da: Mariannella
Mangiafico Valenti,
Responsabile Commissione Arte e Cultura della FIDAPA di
Floridia; Annamaria
Piccione, Scrittrice;
Salvo Cantone, Dirigente Scolastico del
IV Istituto Comprensivo "S. Quasimodo"
di Floridia; Giusy
Aprile,
Dirigente
Scolastico del XIII
Istituto Comprensivo "Archimede" di
Siracusa.

ria di Avola ove,


verosimilmente,
i malfattori avevano lasciato una
vettura pulita
per garantirsi la
fuga.
Il mezzo, utilizzato dai banditi,
risultato provento di furto consumato poco prima
ai danni di un
operaio avolese,
stato sottoposto
ai rilievi tecnici
del caso prima di
essere restituito
al legittimo proprietario.
Sono in corso le
indagini del caso
al fine di individuare gli autori
del reato.
R.L.

Sicilia 5

SiracusaCity

Riguarda il sequestro dei beni della societ Nuova Clinica Villa Rizzo

Villa Rizzo: la Procura


impugna ordinanza Gip

Anche l'avvocato Giuseppe Cavallaro, legale della clinica Villa


Rizzo, ha deciso di presentare appello contro il dispositivo
I

l gip del Tribunale di


Siracusa, Carmen Scapellato, non ha convalidato il
sequestro preventivo delle
attrezzature poste all'interno della nota casa di cura
siracusana, cos come aveva stabilito un provvedimento della Procura della
Repubblica di Siracusa lo
scorso 25 novembre e ha
disposto la restituzione dei
beni alla curatela fallimentare.
Il Tribunale il primo ottobre scorso ha disposto la
restituzione dell'azienda
alla Clinica Villa Rizzo
srl, ma non dei beni che
si trovano all'interno e
che appartengono alla Td
medical srl. La Procura di
Siracusa aveva disposto il
sequestro e ordinato ai curatori fallimentari di consentire luso delle attrezzature alla Clinica Villa
Rizzo srl.
Il Gip Scapellato sostiene
linsussistenza dei presupposti di legge e neanche le
condizioni di urgenza prospettate dalla Procura per
l'emissione del sequestro
preventivo. Il Gip ricorda
che il sequestro preventivo

In foto, la clinica Villa Rizzo.

"non pu essere utilizzato per tutelare interessi di


una parte in pregiudizio
di altre parti", n "per tutelare privati interessi in
sostituzione dei rimedi di
tipo civilistico apprestati
dall'ordinamento". Clinica Villa Rizzo srl aveva
manifestato l'interesse ad
avere i beni e il giudice delegato aveva autorizzato la
stipula del contratto d'affitto dietro pagamento di un
canone. Allordinanza del
gip, la Procura di Siracusa
ha proposto appello. "Il

sequestro dei beni da noi


disposto non attiene alla
gestione fallimentare
ha spiegato il procuratore capo Francesco Paolo
Giordano In realt, i fatti
per i quali si sta procedendo sono riferiti allaspetto
penale della vicenda: abbiamo ipotizzato, infatti,
il reato di bancarotta fraudolenta e per tale motivo
sono gi stati rinviati a
giudizio gli stessi indagati.
In sede di appello, sosterremo di avere esercitato
una potest che rientrava

nelle nostre attribuzioni".


L'avvocato Giuseppe Cavallaro, legale della clinica Villa Rizzo srl dellimprenditore
Gianluigi
Rizzo, ha gi preannunciato di volere intervenire nel
procedimento di appello
sostenendo di aver chiesto il sequestro preventivo
di tutto il patrimonio fallimentare, conti correnti,
beni immobili e persino il
credito vantato dalla societ dallAsp; richiesta inoltrata alla Procura di Messina, che sta indagando sul

Condannato dal gup di Catania

Estorsione alla Sics


6 anni per Salafia

l gup del tribunale di Catania, Loredana Pezzino, ha inflitto la condanna a


6 anni di reclusione a carico di Nunzio
Salafia che doveva rispondere di estorsione e tentata estorsione ai danni del
titolare dellimpresa edile Sics di Priolo
Gargallo. La sentenza stata emessa ieri
mattina a conclusione del processo che
si celebrato con il rito abbreviato.
Il giudice ha accolto solo in parte la richiesta del pm Andrea Ursino, il quale
aveva sollecitato una condanna a 12 anni
di reclusione per limputato. Salafia
stato condannato anche al risarcimento
dei danni a favore delle parti civili costituite e al pagamento di una provvisionale di 10 mila euro ciascuno in favore dellimprenditore Carmelo Misseri e

In foto,
Nunzio
Salafia,
condannato a 6
anni per
l'estorsione
alla Sics.

della stessa Sics, di 5 mila per il comune


di Priolo, la Camera di commercio di
Siracusa, il coordinamento delle associazioni antiracket, per lassociazione antiracket Falcone-Borsellino di Floridia,
per Confindustria Siracusa e per Confa-

A fuoco
deposito
materiale
edile
A

genti della Polizia di Stato, in


servizio alle Volanti
della Questura di
Siracusa, nellambito dei quotidiani controlli delle
persone sottoposte
a limitazioni della
libert personale,
hanno denunciato
quattro persone per
inosservanza agli
obblighi cui sono
sottoposte.
Nel pomeriggio
di gioved scorso
Agenti delle unit
Volanti sono intervenuti presso un
deposito di materiali edili sito in via
Elorina ove, poco
prima, era scaturito un incendio per
cause ancora in
fase di accertamento. Sul posto sono
intervenuti i Vigili
del Fuoco, indagini
in corso per accertare la dionamica
dell'incendio e le
cause che lo hanno
provocato.
conto di tre giudici della
sezione fallimentare di
Siracusa a carico dei quali
stata avanzata lipotesi
di reato di abuso d'ufficio.

pi. Salafia sarebbe il mandante dell'attentato


incendiario avvenuto al cantiere edile della
ditta Sics, per la realizzazione dellallargamento della strada statale 124, SiracusaFloridia. A confermare la tesi sono stati Salvatore Mollica e Armando Salvaggio, la cui
posizione stata stralciata e saranno processati dinanzi al tribunale di Siracusa il 2
febbraio prossimo, i quali hanno confessato
di avere commesso materialmente un incendio doloso e un attentato incendiario su due
mezzi di lavoro di propriet dellimprenditore. Una decisione che sarebbe maturata a
seguito del suo rifiuto a pagare la somma
di duecentomila euro a titolo di pizzo e di
protezione.
Siamo estremamente soddisfatti dice Paolo Caligiore presidente dellassociazione
provinciale antiracket di Siracusa E importante la presenza reale al fianco di persone coraggiose e determinate a denunciare. Il
fatto che nelle classifiche del Sole 24 ore la
provincia di Siracusa sia ai primi posti della classifica in termini di denuncia da parte
delle vittime significa che cresce la sensibilit di chi non vuole sottostare al racket.

SiracusaCity 6

Sicilia 11 dicembre 2015, venerd

11 dicembre 2015, venerd

Annullata la
Conferenza per
il riparto di risorse finanziarie prevista per
oggi a Palermo
in vista della chiusura
dell'anno

In foto, Il palazzo
dell'ex Provincia.

In difficolt finanziaria
i Liberi Consorzi Comunali
Salta la Conferen-

za fra la Regione
Siciliana e le Autonomie locali convocata per questa mattina, 11 dicembre
alle ore 11,00 , dal
Presidente della Regione Rosario Crocetta nella sede della Presidenza della
Regione a Palazzo
dOrleans.
In grave difficolt i
Liberi Consorzi Comunali della Sicilia
che dal riparto delle
risorse finanziarie
per lanno 2015 si
attendevano un po
di ossigeno per far
fronte a una parte
delle spese correnti
e per poter chiudere
i Bilanci di previsione di questanno.
Unulteriore penalizzazione che, oltre
a
compromettere
lerogazione
dei
servizi
essenziali in carico alle ex
Province Regionali
come la manutenzione degli istituti
scolastici superiori
e delle strade provinciali, lassistenza scolastica agli
alunni diversamente abili, la cura e
lapertura delle riserve e delle aree
ambientali tutelate,
blocca le attivit
degli enti di area
vasta e lerogazione
di tredicesime e stipendi.
Alla Conferenza di

Lemendamento Salva Sicilia non stato


ancora inserito nella Legge di Stabilit

domani, oltre agli


assessori regionali
alle Autonomie locali (Luisa Lantieri), allEconomia (
Alessandro Baccei)
e alle Infrastrutture
(Giovanni
Pistorio) e ai Commissari straordinari dei
sei Liberi Consorzi
Comunali e delle
tre Citt metropolitane della Sicilia,

I Carabinieri di
Siracusa, in costante sinergia con la
Polizia Municipale
di Siracusa, hanno svolto un nuovo
servizio antidegrado
volto ad allontanare, identificandoli, i
soggetti extracomunitari dediti alloccupazione abusiva
di aree ed immobili
della citt vicini alle
chiese, ai supermercati ed ai semafori
dove gli stessi svolgono lattivit di accattonaggio. Dopo
lex Tribunale ed il
carcere borbonico,
i militari dellArma
sono tornati nottetempo in unarea gi
controllata in passato, ovvero quella adiacente allex

erano stati convocati anche il Presidente dellU.R.P.S


(Giovanni Avanti),
i Sindaci dei Comuni rappresentati
nellAnci Sicilia, i
dirigenti dei Dipartimenti
regionali
alle Infrastrutture,
al Bilancio e Tesoro e alle Autonomie
Locali.
Il rinvio pare sia do-

vuto alla mancata


chiusura della trattativa col Governo
centrale sui trasferimenti finanziari.
L e m e n d a m e n t o
Salva Sicilia non
stato ancora inserito nella Legge di
Stabilit in discussione in Parlamento
e resterebbe unappendice del ristretto
Patto per il Sud in

cui sarebbero incluse anche le regioni


Puglia e Basilicata.
Insomma, la questione tutt'altro
che risolta. Continuano, quindi, a
stare con il fiato sospeso i dipendenti
dell'ex Provincia regionale di Siracusa,
ceh proprio l'altro
ieri hanno protestato davanti alla sede
dell'ente in bvia
Roma per comprendere quale sia il loro
futuro.

Sviluppo
economico
Dibattito
luned

Luned 14 dicem-

bre alle ore 17,30


presso il salone
dell'hotel del
santuario si terr il
convegno sui temi
dello sviluppo del
territorio siracusano. Il convegno, organizzato
dalla fondazione
"FareDemocrazia",
presieduta dall'on.
Raffaele Gentile,
si avvarr dei contributi tecnici del
dr. Marco Giudice,
esperto nell'utilizzo dei fondi strutturali, e del prof.
Maurizio Caserta,
docente di economia presso l'Universit di Catania.
Il dibattito, aperto
al pubblico, servir ad approfondire
le tematiche del
convegno anche al
fine di stimolare
le autorit locali
ad assumere un
ruolo di primo
piano rispetto al
governo nazionale
per interventi utili
alla creazione o
al rafforzamento
delle infrastrutture
necessarie alla
nostra realt.

Approfittando dello stato di abbandonon per trascorrere la notte

Ex motel Agip: carabinieri


rilevano diversi barboni

Palazzo Vermexio.

Motel Agip. Qui, nei pata una decina di


recenti giorni, si era stranieri senza fissa
nuovamente accam- dimora, che aveva-

no adibito langusto
sottoscala di un palazzo come ricovero
notturno, prospicente la strada ed esposto alle intemperie.
Questa situazione,
pi volte segnalata
dai residenti anche
per le precarie condizioni
igienicosanitarie del luogo,
stata nuovamente
affrontata dai militari dellArma e
dalla Polizia Municipale di Siracusa.
Sono stati rimossi i materassi e, ad

oggi, non si registra


la presenza di senza
tetto. stata anche
effettuata unattivit
di disinfestazione. A
mezzo delle proprie
pattuglie i Carabinieri proseguiranno
nella specifica attivit cercando di
recepire ed intervenire su ogni segnalazione pervenuta dai
cittadini, al fine di
arginare un problema che purtroppo si
presenta con assidua
ciclicit.

operazione kepha

Collabora
l'avolese
Corrado Ferlisi

L'avolese Corrado Ferlisi di 35 anni,

coinvolto nelloperazione antidroga


denominata Kepha, portata a termine
dai carabinieri della compagnia di Noto
il 23 novembre scorso, con la quale
stato scardinato un traffico di sostanze
stupefacenti tra la provincia di Siracusa
e la Calabria, ha deciso di assumere un
atteggiamento collaborativo con la giustizia. La decisione stata resa nota nel
corso delludienza dinanzi al tribunale
del riesame di Catania.
Il pm Andrea Ursino della direzione distrettuale antimafia ha prodotto in aula il
verbale illustrativo che riguarda lindagato. Ferlisi, insieme con Corrado Morale,
indicato dagli investigatori come uno
degli organizzatori del gruppo dedito allo
spaccio di cocaina e hascisc sul territorio
della zona sud della provincia.
Si sarebbe anche avvalso della collaborazione della moglie nella gestione del
traffico della droga e della sua diffusione
al dettaglio nel mercato locale della tossicodipendenza. In sede di interrogatorio di
garanzia dinanzi al gip, Ferlisi, come gli
altri indagati, si era avvalso della facolt
di non rispondere.
Con loperazione Kepha, i carabinieri
ritengono di avere posto fine a un traffico
di sostanze stupefacenti che dalla Calabria
aveva come terminale il territorio a Sud
della provincia di Siracusa, attraverso
una presunta organizzazione che faceva
leva su alcuni promotori, su corrieri e su
una rete di piccoli spacciatori al dettaglio. Indagini che hanno coperto un arco
temporale dal 2009 al 2010 e che ha visto
impegnati i militari dellArma in attivit
di osservazione, pedinamento e intercettazione delle persone che poi sono state
coinvolte nella retata.

I Carabinieri della Compagnia di


Siracusa hanno avviato una campagna
di sensibilizzazione
nelle scuole, riassunta
nello slogan Usa la
testanon rovinarti
la festa!!, finalizzata
a far riflettere gli studenti sulla pericolosit dei botti illegali e
sulle conseguenze a
cui si va incontro se
si rimane vittime di
un incidente. Dopo un
breve inquadramento
sulla normativa e sulle
categorie in cui sono
classificati i fuochi e
relative disposizioni
per la vendita, i militari dellArma hanno
mostrato le diverse
tipologie di fuochi
dartificio, soffermandosi maggiormente su

Sicilia 7

Nel

Siracusano

Veleni in Procura
Pronti i ricorsi
Si dice stupito il sostituto procuratore
Maurizio Musco,
condannato a un
anno e mezzo

go a procedere per
sopraggiunta
prescrizione), sono stati
accusati a vario titolo
di abuso dufficio.
In prima istanza, il
Csm aveva disposto
nei confronti di Rossi e Musco il trasferimento dalla sede
di Siracusa, su indicazione del ministro
della Giustizia per incompatibilit. Ma nel
febbraio dello scorso
anno, a conclusione
del processo di primo grado, il gup del
tribunale di Messina,
non ha accolto la richiesta di condanna
avanzata dal pm Monaco, emettendo nei
confronti dei tre magistrati e dellispettore una sentenza as-

solutoria. Il 23 marzo
scorso, il Csm, dopo
anni di accertamenti,
ha assolto Musco da
tutti i fatti contestati
perch si sarebbero
rivelati infondati. Per
il Consiglio superiore
della magistratura,
Musco aveva svolto
le sue funzioni con
assoluta correttezza.
Quella sentenza, che
ha permesso al magistrato di ritornare alla
Procura di Siracusa,
dopo il trasferimento a Palermo, stata
prodotta al processo
dappello, che nel
frattempo era iniziato, dopo che il Procuratore capo, Guido
Lo Forte e il sostituto Antonio Cherchietti avevano impugnato la sentenza di
assoluzione del gup.
Ma non servita a
confermare lassoluzione. E un mistero
che dovremo capire,
spiega Musco.
Ha deciso di non rilasciare alcuna dichiarazione, invece,
il procuratore Roberto Campisi, il quale
si riserva di parlare
dopo avere letto le
motivazioni
della
sentenza.

coinvolto vivamente
i ragazzi che, al termine, hanno rivolto
numerose domande,
specie sulle modalit di addestramento
dei cani antidroga ed
anti-esplosivo. Lattivit didattica affianca
quella preventiva e di
contrasto alla vendita
di fuochi dartificio
illegali: nei prossimi
giorni saranno intensificati dai Carabinieri
di Siracusa i controlli

volti ad impedire la
vendita illegale sia a
livello spicciolo sul
territorio, attraverso
le bancarelle improvvisate agli angoli delle strade o allinterno
di negozi non autorizzati, sia finalizzata
al rinvenimento dei
depositi, solitamente
in cantine, garages o
capannoni dismessi,
di quantitativi pi ingenti di botti di illecita fabbricazione.

Primo commento da

parte dei magistrati


dopo la sentenza di
secondo grado. "Ho
appreso con stupore
il verdetto. Per quello che mi risulta,
la prima volta che
accade che un magistrato, assolto sul
piano disciplinare dal
consiglio superiore
della magistratura,
venga
condannato
per i medesimi fatti
in sede penale. E
il sostituto procuratore Maurizio Musco
a parlare in questi
termini allindomani
della sentenza, emessa dalla corte dappello di Messina, che
gli ha inflitto un anno
e mezzo di reclusione
mentre un anno lo ha
irrogato nei confronti dellex procuratore capo di Siracusa,
Ugo Rossi, nellambito della vicenda
giudiziaria
meglio
nota come veleni in
procura.
Incredulit emerge

Il pm Maurizio Musco.

nel commento del


magistrato, che ha
gi annunciato di ricorrere in Cassazione per cercare di ribaltare il verdetto di
secondo grado a lui
sfavorevole. Musco,
come si ricorder,
era stato coinvolto
nellinchiesta per la
quale ha condotto le
indagini, per competenza, la Procura
della Repubblica di
Messina. Rossi, Musco ma anche lex
procuratore
capo
di Siracusa Roberto Campisi, e lispettore Chiara del
Nictas dellazienda
sanitaria provinciale
(questultimi si sono
visti notificare una
sentenza di non luo-

Carabinieri a scuola
per fare usare la testa
quelli di manifattura
artigianale, di cui illegale la produzione,
la vendita e lutilizzo,
spiegando ai ragazzi
come distinguerli dai
fuochi di libera vendita e mostrando gli
effetti devastanti che
queste vere e proprie
bombe producono in
caso di esplosione.
Agli studenti dellIstituto Comprensivo
E. Vittorini, che
questa mattina ha
gentilmente ospitato
lArma, i Carabinieri
hanno fornito consigli utili su come

evitare
spiacevoli
incidenti, primo fra
tutti quello di non
raccogliere botti inesplosi da terra e di
non utilizzare artifici
di dubbia provenienza acquistati su bancarelle improvvisate.
Gli studenti sono stati
anche responsabilizzati ad educare sulla
materia gli adulti, in
considerazione che
spesso sono loro i primi a coinvolgere i pi
giovani nellutilizzo
dei botti, incuranti
dei pericoli per lincolumit fisica che gli

stessi possono comportare. Alla spiegazione teorica seguita una dimostrazione


pratica effettuata dal
Nucleo Carabinieri
Cinofili di Nicolosi
(CT) consistita nella
ricerca di un oggetto
nascosto allinterno di
un calorifero ed intriso di un componente
chimico solitamente
utilizzato nei detonatori, prontamente
rinvenuto dal pastore tedesco addestrato
per la ricerca di armi
ed esplosivi. Lesibizione ha ovviamente

Nel

Siracusano 8

Sicilia 11 dicembre 2015, venerd

11 dicembre 2015, venerd

Il dr. Schiavo, neurologo, da Udine, ma siracusanissimo finalmente in citt per presentare la sua ultima fatica libraria

Malati per forza: gli anziani fragili, il medico


e gli eventi avversi neurologici da farmaci
neurologo con la sensibilit
del geriatra, del quale ha
assimilato anche la cultura
(basta dare uno sguardo alla
bibliografia ed alle letture
consigliate che testimoniano il vissuto abbraccio tra
questi due ambiti culturali).
Del resto lo riconosce lui
stesso. Parafrasando: Da
neurologo entrato gradualmente nel fascino del mondo
della geriatria mi sono innamorato della complessit.
Il volume intriso di questo
connubio virtuoso, connotato da una commistione
tra saperi diversi e tra loro
complementari.
Schiavo un medico aperto alle contaminazioni,
attento al mondo reale (si
vedano a questo riguardo
i Ringraziamenti), in
controtendenza rispetto alla
settorialit che, se da una
parte ha fatto bene allevoluzione dei saperi, dallaltra
ha allontanato molti medici
ed operatori sanitari dal
mondo reale, incapaci di
affrontare la complessit,
ovvero la regola quasi assoluta, fra le persone anziane.
Leggendo le storie dei suoi

In foto, il dott. Ferdinando Schiavo.

pazienti, che fanno da sfondo agli approfondimenti


diagnostici ed alle diagnosi
differenziali, emerge un
medico (senza nostalgie
retr) che sa prendersi cura
delle persone che a lui si
rivolgono, con competenza
e sensibilit umana, che
sa cogliere il dettaglio e
collocarlo opportunamente
in un disegno diagnostico
e terapeutico-riabilitativo
ben tailorizzato, tagliato su
misura. Una cosa certa:

non possibile occuparsi


di anziani senza una competenza che mescoli saperi
tradizionalmente propri
della cultura internistica,
neurologica e psichiatrica. Purtroppo, nella realt
quotidiana, questi aspetti
sono ancora troppo spesso
fra loro separati e distanti,
per molti motivi che rimandano principalmente ad un
anacronismo culturale e
formativo dei nostri percorsi scolastici universitari

e specialistici. Nel suo libro


lautore ci parla soprattutto
di storie di fragilit evitabili. Quanto spesso ancora
oggi i nostri anziani sono
vittime dellincompetenza
e soprattutto dellageismo
dietro il quale si nascondono comportamenti, anche
professionali, che definire
incompetenti e superficiali
solo un eufemismo? Quanto
spesso sono vittime di errori
diagnostici e terapeutici? Il
volume ricco di esempi
di pratiche da evitare.
ricco di suggerimenti per
districarsi nei dedali della
complessit che caratterizza
spesso la popolazione anziana. I numerosi esempi che ci
porta lautore suggeriscono
quanta strada si debba fare
affinch la malpractice,
la mala medicina possa
essere contrastata ed estirpata. Accanto ad alcune
indicazioni diagnostiche
pratiche per destreggiarsi
nella complessit, un filo
rosso attraversa, senza soluzione di continuit, tutto il
testo, in particolare sulluso
corretto dei farmaci. Lautore ci ricorda che i farmaci
sono armi a doppio taglio.

Le composizioni pi belle per immergersi nella magica atmosfera delle festivit natalizie

Concerto di Natale
dei Suoni Nuovi Guitar Duo

omani alle ore 18


presso la Sala Conferenze di Villa Reimann
di Siracusa si terr
il concerto intitolato
Concerto di Natale dei Suoni Nuovi
Guitar Duo, composto dai maestri Laura
e Francesco Briganti.
Musiche di Debussy,
Albeniz e Ravel ecc
Ingresso libero.
ll duo di chitarre in
questo concerto propongono lesecuzione
di composizioni musicali che si estende dalla musica del compositore e pianista francese

Claude Debussy considerato il primo musicista d'avanguardia del


Novecento, padre della
musica moderna per le
sue innovazioni quali
l'uso degli intervalli dissonanti, di accordi non
legati tra loro, delle scale pentatoniche ed esatonali, che rendono la sua
musica assolutamente
nuova;
proseguendo
con lo spagnolo Isaac
Albniz ritenuto tra i
compositori pi rappresentativi della musica
nazionale
spagnola;
seppe trarre dalla tradizione popolare spagno-

la, specialmente dall'andalusa,


suggerimenti
per una musica poeticamente e stilisticamente
valida; continuando con
le musiche del francese
Maurice Ravel, compositore, pianista e direttore d'orchestra, che fu
influenzato da Debussy,
dalla musica russa e spagnola, e dal jazz degli

Stati Uniti e considerato impressionista al


pari di Debussy; il concerto sar impreziosito
inoltre da una ricercata
selezione di composizioni fra le pi belle e
famose carole dedicate
al Natale per immergersi nella magica atmosfera delle festivit
natalizie.

Nel

Siracusano

Liniziativa Le
Piazze del cuore
ha come scopo
quello di salvare
i bambini
cardiopatici nati
nei Paesi
pi poveri
del mondo

libri

Presentato
lultimo lavoro
di Salvatore
Cagliola
Centro Antiviolenza La Nereide, presidente Adriana Prazio, ha avuto modo Vuci di casa
mia
di creare i presupposti della presentazione del libro a Siracusa

Ferdinando Schiavo un

Sicilia 9

Presso

la
Galleria
Roma, si tenuta la
presentazione del libro
Vuci di casa mia di
Salvatore Cagliola. Relatore del volumetto
stata Giovanna Megna
che ha curato la prefazione, mentre levento
stato introdotto dal
presidente di Galleria
Roma, Corrado Di Pietro. Salvatore Cagliola
scrive Giovanna Megna ricerca il senso
del vivere, lessenza del
nostro esistere, loriginario, in un costante rimando al trascendente
attraverso lindagine del
reale. In una societ in
cui predominano il vacuo e il futile edonismo,
la desertificazione dei
sentimenti puri, lindifferenza verso i valori pi nobili, Salvatore
Cagliola ricerca il senso
del vivere, lessenza del
nostro esistere, loriginario, in un costante
rimando al trascendente attraverso lindagine
del reale. E per questa
ricerca spesso ha scelto
la lingua siciliana, la lingua madre, forse perch
essa offre lopportunit
di esprimere con maggiore forza espressiva
il viaggio verso lorigine, verso il remoto.
come se Cagliola, utilizzando il linguaggio originario, riuscisse a tirar
fuori dalla sua madre
terra il senso di tutto.
un canto popolare, il
canto delluomo, voci di
casa appunto. In Vuci
di casa mia, Cagliola
riprende temi gi affrontati in precedenza: la
bellezza della Natura, lo
scorrere del tempo, il sogno, la morte, la ricerca
di speranza e di serenit nella semplicit delle
cose terrene, il trascendente. Questi sono permeati spesso da uninquietudine profonda di
fronte alla vacuit e alla
superficialit delluomo

In Movimento
Fiera
del Sostenibile
11-12-13
dicembre
Antico Mercato
di Ortigia

Domenica al Tempio dApollo


con mission bambini
Liberi

di Costruire #amicidelcuore di
Mission Bambini questo sabato al Tempio
d'Apollo. Questo Natale infatti, l'associazione socioculturale
presieduta da Vincenzo Cultrera, aiuter la
Fondazione Mission
Bambini ad offrire il
panettone pi soffice
dell'anno. Il 12 dicembre i Liberi prenderanno parte allappuntamento
conosciuto
come Le Piazze del
cuore che ha come
scopo quello di salvare
i bambini cardiopatici
nati nei Paesi pi poveri del mondo. Pi di
1.000 i volontari che
saranno nelle principali piazze italiane

Il presidente Cultrera: 'Non potevamo non sposare


l'obiettivo e lo scopo che ha tale iniziativa

offrendo, in cambio
di una donazione, il
panettoncino Soffice
cuore con gocce di
cioccolato. 'Non potevamo non sposare
l'obiettivo e lo scopo
che ha tale iniziativa,
promossa da Mission
Bambini'. Lo ha dichiarato il presidente Cultrera, 'non solo
perch all'interno della nostra associazione
fa parte la referente
per Siracusa e Ragusa
della Fondazione, Antonella Quattropani,
ma soprattutto perch
a dire il vero, quando
sono venuto a cono-

scenza della realt di


Mission Bambini, ho
subito esposto ai soci
di Liberi la volont
di fare qualcosa per
loro. Non c' cosa pi
bella che sostenere e
scendere in campo per
chi si espone in prima
persona nel salvare
bambini cos piccoli
che hanno problemi
al cuore. Dalle 10 del
mattino fino alle 20
saremo al Tempio d'Apollo ad aiutare l'equipe di Antonella e tutti
i volontari di Mission
Bambini, proponendo
non solo i panettoncini
ma altri regalini come

i braccialetti in pizzo
macram realizzati da
Cruciani C per Mission Bambini e i simpatici addobbi a forma
di cuore per decorare
lalbero di Natale. I
fondi raccolti da queste
giornate, ha concluso
il presidente dell'associazione Liberi di Costruire, serviranno ad
operare 100 bambini
nati con una grave malattia al cuore in un Paese povero. Nel 2005,
ha precisato appunto
la Quattropani, referente a Siracusa e Ragusa della Fondazione,
Mission Bambini ha

Nella sezione distaccata M. Carnilivari

Sinaugura la palestra
dellIstituto scolastico Raeli

arted prossimo,
alle nove, a Noto,
presso
l'Istituto
Scolastico Matteo
Raeli sar inaugurata la palestra della
Sezione distaccata
M. Carnilivari alla
presenza del Commissario straordinario del Libero
Consorzio comunale di Siracusa, ing.
Antonino Lutri, e
del Dirigente Scolastico dott. Concetto
Veneziano. I lavori,
finanziati con Fondi Strutturali Europei - Progetto Pon
Fsr 2007-2013 per
un importo totale di

circa 590 mila euro,


hanno riguardato il
recupero della funzionalit della palestra,
l'istallazione
dell
ascensore, l'impianto antincendio, l'impianto fotovoltaico e
adeguamento servizi
igienici. Il Direttore dei Lavori stato
l'ing. Domenico Morello del Libero Consorzio comunale di
Siracusa, il supporto
al RUP (Responsabile
Unico del Progetto) il
geometra dell'ente di
via Malta, Vincenzo
Cavarra. Nel mese
di novembre il Dirigente del M. Raeli

La sede distaccata di M. Carnilivari.


di Noto, dott. Con- se per promuovere
cetto Veneziano, ha linnovazione didatpresentato il Proget- tica e metodologito europeo Erasmus ca. I risultati attesi,
Plus KA1, coadiuva- a conclusione del
to dalla responsabile, Progetto Erasmus+
prof.ssa Maria Rizza, KA1, per il quale
risultano in fieri le tutto il personale,
mobilit dei docenti docente e non doimpegnati in tale pro- cente della scuola
getto. Come illustrato si ritrova ad essere
sono
in quelloccasione la impegnato,
finalit di tali mobili- quelli di far conset quella di formare guire agli alunni le
i docenti dellIstituto competenze del 21
alluso degli strumen- secolo senza le quali
ti Web 2.0 ma anche il loro inserimento
di far acquisire le nel mondo del lavocompetenze linguisti- ro potrebbe essere
che in lingua ingle- molto problematico.

dato vita al progetto


Cuore di bimbi, con
lobiettivo di salvare i
bambini cardiopatici
dei Paesi pi poveri. Bambini che non
hanno la possibilit di
essere curati, perch
nel loro Paese mancano medici in grado di
eseguire le operazioni
e ospedali adeguatamente attrezzati. Per
questo necessario
l'intervento della Fondazione, che organizza
missioni all'estero di
medici italiani volontari oppure viaggi della
speranza in Italia. Fino
ad ora grazie a Cuore
di bimbi sono stati
operati e salvati pi di
1.400 bambini, 11.500
bambini sono stati visitati e hanno avuto
una diagnosi corretta,
centinaia di medici locali sono stati formati
dagli specialisti italiani. La mia prima missione umanitaria, ha
sottolineato Quattropani, stata nel 2013, e
l ho visto professionisti dedicare il loro tempo con un energia e un
sorriso esemplari, manager tornare bambini
dando la mano ai piccoli dellOspedale di
Tashkent, la speranza
delle mamme in attesa delloperazione che
avrebbe restituito la
vita al loro figlio, bambini affidarsi con fiducia. Ringrazio Liberi
di Costruire e tutte le
realt e persone che si
avvicinano agli obiettivi di Mission Bambini,
quindi prendiamo tutti
due fette di panettone e
uniamole per formare
un cuore.

Antico Mercato di
Ortigia, sar il protagonista nei giorni
11,12 e 13 Dicembre
della terza edizione di
In MoVimento-Fiera
del Sostenibile.
Il simbolo della vita
economica e sociale
siracusana aprir le
porte ai cittadini, per
valorizzare l'interazione tra musica, cultura,
sapere e percorsi degustativi.
Saranno realizzati laboratori creativi per i
pi piccoli, momenti
di scambio di idee e di
intrattenimento per i
pi grandi. La cultura
alimentare, il rispetto per l'ambiente, il
mondo della gastronomia, alcune realt
artigianali si intersecheranno creando "In
MoVimento".
I prodotti agroalimentari, cosiddetti a
Km Zero, verranno
presentati come alternativa ai prodotti
distribuiti nella tradizionale filiera della
Grande Distribuzione
Organizzata (GDO).
Lobiettivo quello di
spostare lattenzione
dal puro sensazionalismo, alla creazione
di modelli e strumenti
volti a proporre una
strategia concreta per
la riduzione, allorigine, delle eccedenze e
per la loro gestione in
modo socialmente utile, una volta che siano
state generate.
L'evento ospiter agricoltori, vignaioli, artigiani, associazioni,
librai, creativi a km 0
e ci sar tanto divertimento. Lobiettivo
fare rete, consolidare
e diffondere buone
pratiche di consumo
per stili di vita pi sostenibili per il Pianeta.
L'idea di accompagnare i piccoli e grandi cittadini, di oggi e
di domani, a fare scelte quotidiane che possano incidere sui cicli
di vita naturali spesso
dimenticati ed ignorati per la negligenza e
la miopia umana.

Sicilia 10

11 DICEMBRE 2015, VENERD

Sicilia 11 DICEMBRE 2015, VENERD

Giarre, sequestrata area


demaniale di circa 3.800 mq
Larea era occupata abusivamente e totalmente cementificata in assenza di concessioni,
deturpando unarea sottoposta
a vincolo paesaggistico

Le Fiamme Gialle
della Sezione Operativa Navale di Catania hanno sequestrato a Giarre unarea
demaniale di circa
3.800 mq, occupata
abusivamente e totalmente cementificata
in assenza di concessioni, deturpando
unarea sottoposta a
vincolo paesaggistico.
Nellarea sono state

Mistero per lemendamento salva precari

Volante della Guardia di Finanza

realizzate opere (tettoie, uffici, magazzini) a servizio di una


attivit commerciale
nel settore edile.
Lattivit della Guardia di Finanza si in-

serisce nel pi ampio


quadro dellazione
rivolta a tutelare il leale e trasparente confronto competitivo
tra le imprese, fortemente penalizzate

Anche per quest'anno i 22.400 precari di


Comuni ed enti locali potranno scordarsi la
stabilizzazione. La soluzione tanto attesa,
annunciata e promessa sar la solita proroga. Che potrebbe avere una durata triennale. Anche stavolta, insomma, la soluzione
sar solo un rinvio.
Che inizia ad avere una forma, un identikit. Perch un emendamento sui precari
gira da un po'. Non ancora stato depositato in nessuna commissione. E forse non
arriver con quella forma.
dal fenomeno dellabusivismo che altera
le normali leggi della concorrenza e del
mercato incidendo
sulla dinamica dei
prezzi. Il lavoro delle

Fiamme Gialle si
concluso con la denuncia a piede libero
del titolare della ditta
e dei proprietari del
terreno sottoposto a
sequestro.

Palermo, finalmente
pronta la linea1 del tram

Novit sulla mobilit


palermitana. La linea
1 del tram, RoccellaStazione centrale,
pronta. A certificarlo
la direzione generale territoriale del
sud del ministero
delle Infrastrutture e
una lettera di Pietro
Marturano, direttore
dell'ufficio speciale a
impianti fissi. Si tratta delle battute finali
che anticiperanno l'apertura dei vagoni ai
passeggeri. La certi-

siti nei pressi del centro commerciale Forum, ha superato tutti


gli esami dal punto di
vista tecnico.
Adesso, per, bisogner affrontare alcune problematiche di
carattere politico. Per
approvare la Ztl con
relativo pass a pagamento non sar necessario aggiornare il
piano urbano del trafficazione del ministe- fico, ma il provvediro arrivata dopo che mento dovr comunla linea 1, con i depo- que essere discusso in

Tutino il gip del Tribunale


di Palermo non esclude frase choc

Il gip del Tribunale di Palermo Gioacchino Scaduto scrive: Nulla consente di escludere che
lespressione incriminata, o altra similare, possa
essere stata pronunciata da Tutino o da altri nel
corso di una conversazione non compresa tra

Tram di Palermo

Consiglio comunale.
Sia il Partito democratico che il cen-

quelle allegate al procedimento. Questo per ci


che riguarda provvedimento con il quale rigetta la
richiesta di giudizio immediato per i due giornalisti dellEspresso, Maurizio Zoppi e Piero Messina,
accusati di calunnia e diffusione di notizie false
per la pubblicazione di un articolo sullEspresso
in cui si cita la presunta intercettazione del medico
Matteo Tutino: Lucia Borsellino va fatta fuori.
Come il padre. Intercettazione sempre smentita
dalla Procura di Palermo. Una tale circostanza,
ove riscontrata non potrebbe che essere oggetto di
una specifica valutazione quanto meno con riguardo allelemento psicologico del reato contestato.
Il primo ad essere iscritto per il reato di calunnia
stato Messina. Il giornalista, dopo le polemiche
suscitate dalla pubblicazione della notizia sarebbe
andato da un ufficiale del comando provinciale dei
carabinieri di Palermo al quale avrebbe rivelato
che a parlargli dellintercettazione era stato lex
capo del Nas, Mansueto Cosentino.

trodestra vorrebbero
evitare di collegare le
sorti del tram a quello
dei pass a pagamento per la Ztl, la zona
a traffico limitato.
L' amministrazione
chiede un esborso di
120 euro di pass ai
proprietari delle auto.
Cos l'Amat, societ cui s'intende affidare il servizio del
tram, vedrebbe un
introito di 30 milioni
euro all'anno, cifra
che non corrisponde
all'effettivo costo di
esercizio tranviario
in citt, e che, stando
alle opposizioni, servono piuttosto a sanare il bilancio dell'
azienda di via Roccazzo.

Salvatore
Pilato giustifica la figlia
Valentina:
era depressa
Salvatore Pilato
descrive la figlia
Valentina, la giovane donna accusata
di avere gettato
nel cassonetto e
ucciso, a novembre
del 2014, la figlia
appena partorita
con semplici parole:
depressa da mesi,
taciturna, triste. La
ragazza, accusata di
omicidio aggravato,
detenuta da quasi
un anno e ha ascoltato la deposizione
del padre, salito
sul banco dei testi
davanti alla corte
dassise di Palermo che celebra il
processo.
Luomo ha raccontato che la sera
prima del delitto la
figlia non riusciva a
prendere sonno. Era
preoccupato perch
da mesi la vedeva diversa ed era
andato a prenderla a
Gemona, dove viveva col marito e altri
due bambini, per
portarla a Palermo.
La Pilato si sarebbe
dovuta trasferite nel
capoluogo. Nessuno
sapeva che aspettava il terzo bambino.
Aveva nascosto a
tutti la gravidanza.
Lavevamo vista
pi in carne e le
avevamo chiesto
se fosse in stato
di gravidanza, ma
aveva negato. La
mattina successiva,
quella dellomicidio, Pilato usc di
casa per andare al
lavoro, la moglie
lo chiam poco
dopo dicendo che
Valentina era scesa
con un borsone.
Lui le raccomand
di seguirla perch
temeva potesse fare
una sciocchezza
visto che aveva gi
tentato il suicidio.
Invece la donna, che
aveva partorito da
sola aveva messo
la neonata, viva,
nel borsone ed era
andata a disfarsene.

Processo Veronica Panarello:


slitta udienza preliminare

Il gup di Ragusa nominer i periti che dovranno effettuare la perizia psichiatrica a Veronica Panarello

Slitta al prossimo luned 21 dicembre ludienza


preliminare
(inizialmente fissata
per il 14) durante la
quale il Gup di Ragusa, Andrea Reale,
dovr nominare dei
periti che saranno incaricati di stilare una
perizia
psichiatrica
atta a stabilire la salute
mentale dellimputata,
Veronica Panarello.
La 27enne accusata di
avere ucciso il figlio
di 8 anni, Loris Stival,
venerd scorso stata
trasferita dal carcere
di Agrigento in un ex

Veronica Panarello e il piccolo Loris

Opg, struttura psichiatrica sita a Barcellona Pozzo di Got-

to (Messina), dove
rimarr sotto osservazione e in cura per

Minacce al segretario
del Pd: Ti sgozzeremo
Minacce di morte al
segretario siciliano
del Partito Democratico Fausto Raciti. La
missiva stata fatta
trovare in via Bentivegna, a Palermo,
dove ha sede la segreteria regionale del
Pd. Nel testo, scritto
a macchina, si legge
tra le altre cose "noi ti
sgozzeremo. Sappiamo i tuoi movimenti.
Dovrai guardarti attorno. Ti ammazzeremo". Il segretario

regionale
siciliano
democratico stato
ascoltato dalla Digos,

e si detto sereno.
"Voglio
esprimere
profonda vicinanza a

Francantonio Genovese
deputato di Forza Italia
Da segretario regionale del Pd a deputato di Forza Italia.
Questo il percorso
politico di Francantonio Genovese, che
da pochi giorni
libero, dopo essere
stato prima in carcere e poi ai domiciliari perch imputato
nellinchiesta Corsi
doro, che riguarda una serie di truffe alla Regione per
i corsi regionali di

formazione. Oltre a
Genovese, nel partito
di Berlusconi passano
il deputato nazionale
Maria Tindara Gullo,

il cognato il deputato regionale Franco


Rinaldi e decine di
consiglieri comunali e circoscrizionali
dellArea Dem, alla
quale aderiva Genovese.
In politica sin da ragazzo, ha militato
prima nelle giovanili della Dc, poi Udc,
poi nella Margherita
fino a confluire nel
Pd, nellarea vicina
allex ministro a Fio-

un mese, a fronte di
presunti problemi di
depressione evidenziati in carcere. Un
trasferimento a quanto pare non legato n
dettato dalla decisione
del Gup di concedere
alla Panarello la possibilit di accedere al
processo rito abbreviato condizionato a
perizia psichiatrica.
Il padre della donna,
Franco Panarello ha
riferito che Veronica serena, l si trova
bene molto meglio
di quando stava in
carcere.
Fausto Raciti, a nome
mio personale e dei
deputati regionali del
Pd: la notizia delle
minacce nei suoi confronti lascia perplessi e preoccupati". Lo
dice Alice Anselmo,
presidente del gruppo
Pd all'Ars. "Aspettiamo che le forze
dell'ordine svolgano
le indagini necessarie
a fare luce su questo
episodio - aggiunge
Anselmo - quel che
certo che che da
oggi saremo ancora
pi determinanti nel
sostenere l'impegno
che Raciti sta portando avanti con convinzione e competenza".
roni. Nella citt dello
Stretto stato anche
sindaco ed era riuscito dopo anni a riportare il centrosinistra
al governo. Moderato, nipote dellex
ministro Dc Giuseppe Gullotti e figlio
del deputato della
Dc Luigi Genovese,
soprannominato Mr.
Magoo perch simile al personaggio del
cartoon e signore
delle tessere e delle
preferenze per i tanti
voti che ha ottenuto
per s e per il cognato Rinaldi.

Sicilia 11

Sicilia

Agrigento, la Guardia di Finanza


trae in arresto 15 persone
Per gravi precisi e concordanti indizi di colpevolezza
Il Nucleo di Polizia Tributaria della Guardia di
Finanza di Agrigento, in
esecuzione di una ordinanza emessa dal Giudice
per le indagini preliminari
dr Francesco Provenzano
su richiesta del Procuratore della Repubblica dr
Renato Di Natale, del Procuratore della Repubblica
Aggiunto dr Ignazio Fonzo e del Sostituto Procuratore dr Andrea Maggioni,
dipartimento reati economici, ha tratto in arresto i
seguenti soggetti:
1. Vetro Antonio, sottoposto alla custodia cautelare
in carcere;
2.Tascarella
Vincenzo,
sottoposto alla custodia
cautelare in carcere; 3.
Cumbo Giuseppe; sottoposto alla custodia cautelare in carcere; 4.Castronovo Giuseppe, sottoposto
alla custodia cautelare in
carcere; 5. Leto Pietro
Pasquale, sottoposto alla
misura degli arresti domiciliari con obbligo di
braccialetto elettronico;
6. Ciaravella Filippo, sottoposto alla misura degli
arresti domiciliari con
obbligo di braccialetto
elettronico; 7. La Porta

Salvatore, sottoposto alla


misura degli arresti domiciliari con obbligo di
braccialetto elettronico; 8.
Campione Marco, sottoposto alla misura degli arresti
domiciliari con obbligo di
braccialetto elettronico; 9.
Daina Michele, sottoposto
alla misura degli arresti
domiciliari con obbligo di
braccialetto
elettronico;
10. Migliaccio Antonino,
sottoposto alla misura degli arresti domiciliari con
obbligo di braccialetto
elettronico; 11. Peretti Dario, sottoposto alla misura
degli arresti domiciliari
con obbligo di braccialetto
elettronico; 12. Leto Francesca, sottoposta allobbligo di presentazione alla
P.G Carabinieri di Agrigento; 13. Callea Piera,
sottoposta allobbligo di
presentazione alla P.G Carabinieri di Agrigento;
14. Crapanzano Giovanni,
sottoposto al divieto temporaneo di esercizio della
professione medica per
otto mesi;
15. Pitruzzella Santo, sottoposto al divieto temporaneo di esercizio della
professione medica per sei
mesi;

Incendiato a Palermo un Internet


Point durante la notte

Danneggiato un negozio in via Luigi Einaudi a Palermo. Le fiamme appiccate in un


Internet Point nella notte sono state spente
dai vigili del fuoco. Il rogo stato appiccato alla saracinesca, vicino alla quale sono
state trovate tracce di liquido infiammabile.
Il proprietario di 24 anni stato sentito dalla polizia ma ha detto di non avere ricevuto
richieste estorsive. LInternet point andato
in fiamme in passato era stato gestito da
Fabio Chianchiano, arrestato perch reo
confesso dellomicidio di Franco Mazze,
ucciso la domenica delle Palme, allo Zen
di Palermo. Il locale era rimasto chiuso per
mesi, ed era stato riaperto da poco tempo
da un giovane di 24 anni.

Esteri 12

Sicilia 11 DICEMBRE 2015, VENERD

11 DICEMBRE 2015, VENERD

Leader nordcoreano ai nemici:


Abbiamo bomba a idrogeno
Jong-un: Siamo una potenza
nucleare in grado di difendere
la nostra indipendenza

La Corea del Nord


possiede ora la bomba all'idrogeno e pu
usarla insieme alle sue
testate nucleari per
difendere la sua sovranit. L'annuncio,
secondo quanto riportato dall'agenzia di
stampa di Pyongyang,
stato dato dal leader
del Paese, Kim Jongun: "Siamo riusciti a
diventare una grande potenza nucleare
- ha detto - capace di
difendere la sua indipendenza e la dignit

Il fondatore
di Facebook pronto
a difendere i diritti
dei musulmani
Mark Zuckerberg
scende in campo
nella polemica sui
musulmani provocata dalla proposta
di Donald Trump
di non permetterne l'ingresso negli
Stati Uniti. "Voglio
aggiungere la mia
voce a sostegno dei
musulmani nella
nostra comunit e
ovunque nel mondo
- ha scritto Zuckerberg su Facebook -.
Combatteremo per
proteggere i vostri
diritti e creare un
clima di pace e sicurezza". "Dopo gli
attacchi di Parigi e
l'odio di questa settimana posso solo
immaginare la paura dei musulmani
di essere perseguitati per le azioni di
altri", scrive Zuckerberg, sottolineando come "gli attacchi alla libert di
chiunque finiscono
per colpire tutti".
"L'odio di qualcuno
pu rendere facile
soccombere al cinismo.

nazionale della madrepatria con potenti attacchi nucleari".


Kim Jong-un ha aggiunto che la Corea
del Nord "deve continuare a sviluppare
attivamente la sua industria militare".
Nel 2005 Pyonyang
aveva dichiarato di
possedere la bomba
nucleare, scatenando
le polemiche e le condanne della comunit
internazionale.
Il Paese ha condotto vari test nel 2006,

Kim Jong-un

nel 2009 e, l'ultimo,


nel 2013. Nel 2013,
in particolare, il governo di Kim Jongun stato sanzionato
poich a seguito dei

test aveva minacciato America e Corea


del Sud. La bomba a
idrogeno un'arma di
distruzione di massa
potentissima.

Immigrati

(con 28.400, ossia il


7%) e Austria (con
27.600, ossia il 7%).
In Italia il dato sale

Star di Hollywood si
schierano con Obama
Le star di Hollywood si uniscono alla
campagna lanciata dal presidente americano Barack Obama contro la violenza delle
armi da fuoco.
"Possiamo fermare la violenza delle pistole": questo il titolo del video in cui appaiano tra gli altri Jennifer Aniston, Michael J.
Fox, Amy Schumer, Sophia Vergara, Julianne Moore, Nathan Lane e Kevin Bacon.
Il filmato stato girato dopo la strage di
San Bernardino, in California.
Nel video appaiono anche parenti di vittime di sparatorie e giunge a pochi giorni dal terzo anniversario della strage alla
scuola elementare di Sandy Hook, nel
Connecticut.

del 91% sul trimestre


precedente. Intanto
l'Ue ha aperto una
procedura di infrazio-

Alzato, dalla
polizia di Ginevra
il livello di allerta
terrorismo ed alla
ricerca di quattro
individui sospettati
di collegamenti
con gli attacchi di
Parigi. Lo riporta la
stampa elvetica citando fonti secondo
cui ci sono informazioni, nazionali
e internazionali,
della presenza di
individui sospetti in
zona.
ne al nostro Paese in
materia di asilo. Con
una lettera di costituzione in mora, primo
passo della procedura di infrazione,
la Commissione Ue
esorta Italia, Grecia
e Croazia ad attuare
correttamente il regolamento Eurodac per
la raccolta di impronte dei migranti.
Sempre secondo Eurostat, sono oltre
800mila le richieste
d'asilo in corso d'esame in Ue. A fine
settembre 2015 erano
808mila le richieste
al vaglio. A fine settembre 2014 erano
435mila.

Filippo Penati assolto da tutte


le accuse perch il fatto non sussiste
L'ex presidente
della Provincia
di Milano: Si
messa fine a
un'ingiustizia

Ginevra, 4 uomini
sospettati di terrorismo

Sono circa 800mila le domande


aperte per le richieste dasilo

Le prime richieste
d'asilo in Ue nel terzo trimestre 2015
sono state 410mila,
il doppio rispetto al
trimestre precedente.
Lo rilevano i dati Eurostat.
I numeri pi alti sono
stati registrati in Germania e in Ungheria
(con 108mila richieste a testa, ossia il
26% del totale), seguono Svezia (con
42.500
domande,
ossia il 10%), Italia

Lavrov, solo
una coalizione
compatta pu
sconfiggere
il Califfato

Sergej
Lavrov,
per il suo incontro con i giornalisti italiani, sceglie
una saletta defilata
nella
dpendance del maestoso
palazzo voluto da
Stalin sull'Anello
dei Giardini, per la
sede del Ministero
degli Esteri. Oltrepassati controlli, fregi e soffitti a
volta, si entra subito nella dimensione
operativa che tanto
predilige: stretta di
mano, un bicchiere
d'acqua minerale, e
via.
Si comincia dalla
Libia: "Il Califfato vuole fare di
Sirte una filiale di
Raqqa. Per l'Italia un problema
serio. Noi siamo
pronti ad aiutarvi".
Poi tocca alle sanzioni economiche:
"Sono gli Usa che
le impongono alla
Ue. Ma, se la questione ucraina non
si ancora sbloccata, colpa del
governo di Kiev".
E, naturalmente,
la guerra di Siria:
"Solo una coalizione
compatta
potr sconfiggere i
terroristi. Chi usa
come ostacolo le
sue antipatie personali nei riguardi
di Assad, dovrebbe
cominciare a metterle da parte". E
infine una chiusa
sulla inquietante
battuta di Putin a
proposito di armi
nucleari: "Il Presidente conferma la
nostra dottrina militare. Non le useremo, non ce n'
bisogno".

Filippo Penati e gli altri dieci imputati, tra


cui una societ, sono
stati assolti dai giudici
di Monza nel processo
per il cosiddetto "sistema Sesto".
Le accuse erano, a va- Filippo Penati durante unintervista
rio titolo, corruzione e
finanziamento illecito durata quattro anni e ca Macchia aveva
mezzo", ha commen- chiesto una condanna
dei partiti.
Applausi in aula al mo- tato l'ex presidente a quattro anni. "Esce
mento della lettura del- della Provincia di Mi- pulita la mia immagine di amministratore
la sentenza. "Si mes- lano.
sa fine ad un'ingiustizia Per Penati il pm Fran- ed stata restituita la

mia onorabilit", ha
dichiarato l'ex sindaco
di Sesto San Giovanni,
dicendosi "stupito e
amareggiato" per una
richiesta della Procura
"preconfezionata oltre
che esagerata".
Pier Luigi Bersani ha
commentato cos via
Twitter la conclusione
del processo: "Assolto
Penati. Io non ho mai
dubitato. Ma quanto
sono lunghi quattro
anni?".
Gli undici imputati,
compresi Penati e la
societ Codelfa, sono
stati assolti perch il
fatto non sussiste o
non costituisce reato,
sia con formula piena

sia con la vecchia formula dubitativa.


La prescrizione per i
reati commessi fino
all'autunno 2006
intervenuta tempo fa
per via della cosiddetta Legge Severino.
Cos i giudici, oltre a
Penati, hanno assolto Bruno Binasco, ex
manager del gruppo
Gavio, l'architetto Renato Sarno, l'ex capo
di gabinetto della Provincia di Milano Giordano Vimercati, l'ex
segretario generale
di Palazzo Isimbardi
Antonino Princiotta,
gli imprenditori Giuseppe Pasini e Piero
Di Caterina.

Crac banca, pensionato


perde risparmi e si suicida
Fa discutere la vicenda del pensionato di
Civitavecchia che si
suicidato per la disperazione di avere
perso tutti i risparmi
in seguito al crac della sua banca. La tragedia si verificata lo
scorso 28 novembre
ma se ne avuta notizia solo nella tarda
serata di ieri, 9 dicembre: il 68enne ha
perso 100mila euro
a causa del fallimento del suo istituto di

credito, la Banca popolare


dellEtruria
e del Lazio (uno dei
quattro istituti in crisi risolti dal decreto
Salva Banche ema-

nato dal governo), cui


luomo ha addebitato
la responsabilit della sua disperazione,
come avrebbe lasciato
scritto su un biglietto
per spiegare le motivazioni del suo folle
gesto. Un dramma
culminato nel gesto
estremo di togliersi
la vita impiccandosi
alla scala della sua
villetta. Ora la triste
vicenda allattenzione della Procura di
Civitavecchia.

Cosenza, arrestato 28enne per omicidio

E' stato arrestato un pregiudicato, il 28enne


Domenico Mignolo, accusato di aver ucciso il 29 marzo, domenica delle Palme,
il 26enne Antonio Taranto sparando dal
balcone della propria abitazione. I militari
hanno scoperto che Mignolo, affiliato alla
cosca di 'ndrangheta "Rango-Zingari", ha
fatto fuoco per "punire" un esponente del
clan, colpevole di non avergli pagato lo
"stipendio", ma ha colpito la persona sbagliata.

Lombardia: dopo gli atti terroristici


vietato di indossare il velo negli ospedali
Non si potr pi accedere alle strutture
regionali e agli ospedali per chi indossa
niqab e burqa. Come
aveva gi annunciato il governatore
Roberto Maroni, la
giunta lombarda ha
posto il divieto modificando il regolamento di accesso
agli edifici pubblici
per ragioni di sicurezza, in base alla
legge nazionale. La

in vigore. "Abbiamo adeguato il regolamento e ora chi


controlla gli ingressi
potr non far entrare
chi si presenta con
il volto coperto", ha
confermato Maroni.
"Tutti dovranno essere riconoscibili, abbiamo semplicemente
Donne con niqab e burqa
reso attuativo l'articomisura stata for- Parigi.
lo 5 della legge Reale
temente voluta dalla Il testo della nor- del 22 maggio 1975",
Lega Nord dopo gli mativa richiama la ha spiegato Simona
attentati jihadisti di legge nazionale gi Bordonali.

Sicilia 13

Italia

Sono
oltre 50mila
le persone
senza fissa
dimora
In Italia sono oltre
50.700 le persone
senza fissa dimora,
in netto aumento rispetto alle 47.648 del
2011. La stima arriva
dall'Istat sulla base di
coloro che, nei mesi di
novembre e dicembre
2014, hanno utilizzato almeno un servizio di mensa o accoglienza notturna nei
158 comuni italiani
in cui stata condotta l'indagine. La stima, ha chiarito l'Istat,
corrisponde al 2,43
per mille della popolazione regolarmente
iscritta presso i 158
comuni
considerati
dall'indagine, valore
in aumento rispetto a
tre anni prima, quando
era del 2,31 per mille
(47 mila 648 persone). Nel complesso la
stima stata fatta su
circa un terzo della
popolazione residente
nel nostro Paese.
Tra le persone senza
dimora la quota che
si registra nelle regioni del Nord-ovest
(38%) del tutto simile a quella stimata nel
2011, cos come quella del Centro (23,7%)
e delle Isole (9,2%);
nel Nord-est si osserva
invece una diminuzione (dal 19,7% al 18%)
che si contrappone
all'aumento nel Sud
(dall'8,7% all'11,1%).

Firenze, trovato cadavere


in auto da un passante
E' stato ucciso con un
colpo di pistola alla
testa l'uomo trovato
senza vita in un'auto
in localit Ginestra,
nei pressi di Firenze.
La vettura si trovava
in prossimit dell'uscita della superstrada
Firenze-Pisa-Livorno e la vittima un
48enne di Prato. La
moglie aveva segnalato la scomparsa ai
carabinieri poco prima del ritrovamento.

Il cadavere era nel bagagliaio dell'auto ed


era in parte occultato
da alcune coperte. A
scoprirlo stato un
passante, che ha visto
spuntare una mano.

Spettacoli 14

Sicilia 11 DICEMBRE 2015, VENERD

Su Video 66 La storia infinita; Robocop Telesudest

Andrea Bocelli - Il mio cinema su Rai 1, Voyager su Rai 3


Rete 4: Quarto Grado, Canale 5 serie tv: Senza identit
Su Rai1 alle 21.20
"Andrea Bocelli - Il
mio cinema" La serata celebrera' l'invidiabile carriera di
Andrea Bocelli, interprete di successi
come Vivo per lei
ed Il mare calmo
della sera. Lo fara'
con Massimo Giletti nelle vesti di
conduttore e Sophia
Loren, madrina della serata..
Serata di grande attualit su Rai
2 alle 21.15 con
"Voyager - Ai confini della conoscenza" Durante ogni
puntata, brevi reportage cercheranno di svelare i segreti della scienza, i
misteri sulle origini
dell'uomo, la verita'
nella leggenda.
Su Rai 3 alle
21.05 il film "Fluke" Un incidente
d'auto stronca prematuramente
la
vita di un giovane.
Il poveretto si reincarna in Fluke, un
bastardino.
Alle 21.15 su
Rete 4 lappuntamento con "Quarto
Grado "condotto da
Gianluigi Nuzzi e

Alessandra Viero.
Su Canale 5 alle
21.12 la puntata
serale con la serie
tv "Senza Identit
stagione 2" Maria
e' tornata a Madrid
sotto il falso nome
di Mercedes Dantes
ed e' decisa a vendicarsi della famiglia che l'ha tradita.
Su Italia 1 alle
21.11 "Person of
interest - Stagione
4" la Macchina ha
creato delle nuove
identita' ai membri
della squadra.
Questa sera in tv
su Video 66 canale 286 in prima
serata alle 21 trasmetteremo il film:
La "storia infinita"
comincia quando,
un ragazzino, rifugiatosi in soffitta per un giorno e
una notte, rivive
la favola del libro
identificandosi nel
protagonista.
In
seconda serata alle
23.30
Lultimo

Samurai. Il capitano Algren, cos


lontano dalla sua
America cui ha dato
tanto quanto quella
lo ha deluso, trova
in Katsumoto e nel
codice dei samurai
una
straordinaria
somiglianza con i
suoi ideali.
Per la programmazione tv su Telesudest canale 678
in prima serata alle
21.30 trasmetteremo Regalo di Natale Quattro amici
di vecchia data si
ritrovano la notte
di Natale per una
partita di poker, che
si rivela ben presto
tutt'altro che amichevole. Alle 23.45
in onda Robocop
Una poliziotto
catturato da una
banda di gangster
cui dava la caccia,
torturato e ucciso.
Ma qualcosa di lui
rimane viva e viene innestata in un
robot.

il meteo

Siracusa

18:00 - TG Sport
18:18 - Meteo 2
18:20 - TG 2
18:50 - TELEFILM Hawaii
Five-0 Nella rete
19:40 - TELEFILM N.C.I.S.
Guida a distanza
20:30 - TG2 20.30
21:00 - LOL ;-)
21:15 - Voyager Ai confini
della conoscenza

Rai 2

Rai 3

Video 66 (286)

Rete 4

Canale 5

Italia 1

Telesudest (678)

15:57 - King Kong - 1 Parte


16:35 - Tgcom
16:37 - Meteo.It
16:41 - King Kong - 2 Parte
18:51 - Anteprima Tg4
18:55 - Tg4 - Telegiornale
19:28 - Meteo.It
19:30 - Tempesta D'amore
20:30 - Dalla Vostra Parte
21:15 - Quarto Grado
00:22 - Wallander Ii: Il
Fantasma - 1 Parte
01:38 - Tgcom

18:00 - Tg5 Minuti


18:04 - Pomeriggio Cinque
18:45 - Avanti Un Altro!
19:44 - Tg5 - Anticipazione
19:45 - Avanti Un Altro!
19:57 - Tg5 Prima Pagina
20:00 - Tg5
20:39 - Meteo.It
20:40 - Striscia La Notizia
21:11 - Senza Identita' Ii
23:30 - Supercinema
00:00 - Tg5 Minuti
00:05 - Meteo.It

AURORA - Belvedere
(0931-711127) ore 18:30 20:30
CALVARIO
PLANET VASQUEZ (0931/414694)
ore 18:10 20:25
BELLE & SEBASTIEN-LAVVENTURA CONTINUA
REGRESSION"
ODEON - Avola
(0957833939) ore 19:00 21:30
IL PROFESSOR CENERENTOLO

Poco nuvoloso. Vento di Tramontana


con intensit di 3 km/h. Raffiche fino
a 10 km/h. Temperature: 11C la minima e 16C la massima. Zero termico a 1950 metri.

18:00 - Camera Cafe'


18:10 - Camera Cafe'
18:20 - The Store Of My
Life
18:28 - Studio Aperto Anticipazioni
18:30 - Studio Aperto
19:23 - Meteo.It
19:25 - C.S.I. - Scena Del
Crimine -- Addio Warrick
20:20 - C.S.I. - Scena Del
Crimine -- Fantasmi Dal
Passato

13.45 TG 66
14.45 Documentario
15.30 Film
17.15 Cartoni
20.15 Documentario
21.00 Film
Il 5 elemento
23.30 Film
Il sesto senso
00.45 TG 66
01.15 Documentario

13.45 TG 66
14.45 Documentario
15.30 Film
17.15 Cartoni
17.45 Film
20.15 Documentario
21.30 Film
Radio Days
23.30 Film
Rusty il selvaggio
1.00 Documentario
01.30 Attualit
02.00 TG 66

TAXI: Stazione centrale T. 0931/69722; Via Ticino


T. 0931/64323; Piazza Pancali T. 0931/60980
PRONTO INTERVENTO:
Soccorso pubblico di emergenza 113;
Carabinieri (pronto intervento) 112;
Polizia di Stato (pronto intervento) 495111;
Vigili del fuoco 481901; Polizia stradale 409311;
Guardia di Finanza 66772; Croce Rossa 67214;
Municipio 451111; Prefettura 729111;
Provincia 66780; Tribunale 494266; Enel 803500;
Acquedotto 481311; Soccorso Aci 803116;
Ferrovie dello Stato (informazioni) 892021;
Ospedali 724111; Centro antidroga 757076;
Pronto Soccorso (ospedale provinciale) 68555; Aids
(telefono verde) 167861061;
Ente Comunale assistenza 60258

LOroscopo
Cancro

Siracusa

18:10 - Geo
19:00 - TG3
19:30 - TG Regione
19:53 - TG Regione Meteo
20:00 - Blob
20:15 - Sconosciuti La
nostra personale ricerca
della felicit
20:35 - Un posto al sole
21:05 - FILM Fluke
23:00 - TG3

Cinema a Siracusa Indirizzi utili a Siracusa

Avete solcato senza


pensarci due volte
territori pionieristici,
dove altissimo stato il tasso dellimprevisto ma con grande
testardaggine e passione.

Diurno
(Orario 8,30 - 13 e
16,30 - 20):
LO BELLO,
V.le R. Margherita 16
CATALDI, v.le Teocrito, 114
RIGGIO Via Cannizzo 14
PAPPALARDO,
V.le Epipoli, 180

Notturno
(Orario 19,30 - 8,30):
POIDOMANI
Corso Gelone, 1/5

16:00 - Aspettando Geo


16:40 - Geo
18:45 - L'Eredit
20:00 - TELEGIORNALE
20:30 - Affari tuoi
21:20 - Andrea Bocelli Il
mio cinema
23:24 - TG1 60 Secondi
23:30 - TV7
00:35 - TG 1 Notte
01:05 - Che tempo fa

Ariete

Farmacie

Intervallo
(13 - 16,30)
CATALDI
Viale Teocrito, 114
RIGGIO
Via Cannizzo, 14

Stasera in TV
Rai 1

Sport
La serie B resta tuttavia un traguardo da conquistare gradualmente Pallavolo
Eurialo,
soddisfazioni
per i successi
11 dicembre 2015, venerd

Il momento quello
giusto, molte cose
ora possono essere messe al proprio
posto, le ambizioni, i
vostri obiettivi.
.

Bilancia

Passionale e appassionati vivrete con


trasporto
colorato
dalla giusta nota di
romanticismo
che
non guasta mai!

Capricorno

Certo non stato


sempre tutto cos
facile e continua a
non esserlo, ma voi
siete forti e determinati con grandi pianeti alle spalle che vi
spingono verso strade maestre, dove se
riuscirete a mantenere ben saldi i piedi.

Toro

Cercate di inoltrare
domande di trasferimento o fate in modo
di avvicinarvi, senza
fare saltare gli equilibri quotidiani che
siete riusciti a raggiungere.

Leone

Lamore incider moltissimo sulle vostre


prossime scelte professionali, quindi lavorate a pieno ritmo,
senza sosta.

Scorpione

Questo mese si presenta con tutte le


carte in regola per
promettervi gioie e
soddisfazioni a profusione.

Acquario

Il distacco fisico con


la persona del cuore
si fa sempre pi pesante, forse un trasferimento un cambio sede, insomma
una lontananza preme troppo sulla vostra testa ma anche
nella coppia, sappiate resistere.

Gemelli

A parte l'insidioso Saturno sempre in opposizione, avrete la


maggior parte degli
astri al vostro fianco.
Rimanete ben fermi sulle vostre idee,
senza ripensamenti.

Vergine

Mercurio, Venere e
Marte dalla met del
periodo si sposteranno dal vostro segno,
portando grandi soddisfazioni.

Sagittario

Sar il momento migliore per correre alla


cassa e incassare
con gli interessi i frutti
che avete saputo seminare.

Pesci

L'amore suoner argentei campanelli e


anche le coppie che
avessero vissuto di
recente
momenti
tempestosi,
riscopriranno il gusto di
condividere sogni e
progetti insieme, uniti sarete forti pi che
mai.

Sicilia 15

Entusiasmo in crescita
Cutrufo guarda lontano

Limportante non ripetere gli errori del passato


allorch il miraggio della serie cadetta (peraltro conquistata
sul campo) si trasform in fonte di dolorose delusioni

entusiasmo la
cartina di tornasole del un momento propizio che il
Siracusa sta attraversando, ma da
solo non basta a
raggiungere grossi
risultati e a centrare grandi obiettivi. Anzi spesso fa
considerare facile
e a portata di mano
ci che invece si
conquista a prezzo
di grossi sacrifici
e, soprattutto, per
gradi. Basti pensare
alla splendida cavalcata che aveva
portato la societ,
allora retta da Luigi Salvoldi, alle
soglie della serie
B, poi mancata per
un soffio per via
delle penalizzazioni. Questa storia
e la storia insegna
che bisogna tener
conto degli errori
commessi per evitare il loro ripetersi. E quello commesso nel 2012 fu

talmente grave che


il Siracusa fin col
ritrovarsi addirittura fuori dal calcio giocato, se si
esclude la lodevole
iniziativa di presentare comunque una
squadra autogestita
dai tifosi in terza
categoria. Pensate:
a Gennaio sarebbe
bastato abbandonare il sogno della B,
vendere tre, quattro
giocatori e accantonare il ricavato per
liscrizione e per la
fidejussione in Lega
Pro, una categoria

che andava difesa


con le unghie e coi
denti e che invece fu
banalmente perduta. Ci salv il titolo
del Palazzolo che,
in buona sostanza
quello che ci ha
permesso di salire
un gradino pi in
alto di quellinferno
dellEccellenza che
ci ha deliziato fino
a Giugno scorso.
Poi la mirabile intuizione di Cutrufo
di affidare la societ ad un elemento
di indubbie qualit
organizzative come

In foto, patrn Gaetano Cutrufo; sotto, Simona Marletta

Simona
Marletta
che in men che non
si dica riuscita a
risvegliare
sopti
entusiasmi e a riportare la gente allo
stadio, fino allexploit di domenica
scorsa allorch il
numero degli spettatori arrivato
allimpressionante
cifra di seimila unit, un vero e proprio
record e non solo
per la categoria. E
stato forse proprio
questo lelemento
che ha prodotto entusiasmo in eccesso
e che ha fatto confondere, usiamo un
termine ciclistico,
un successo di tappa per la vittoria del
giro. Non cos. La
squadra ha raggiunto, s il primato, ma

non ha vinto ancora


niente. E la strada
da percorrere ancora lunga ed irta
di ostacoli. E allora
meglio
muoversi
nel medio termine,
cercando di centrare la vittoria in
questo campionato,
per trasformare il
nuovo importante
passo avanti in una
robusta molla capace non solo di commuovere i nostalgici, ma anche di
far da traino ad una
citt sonnolenta e
intristita e convincerla che il calcio
pu rappresentare
un buon veicolo di
crescita per tutta la
comunit di cui la
serie B devessere
espressione.
Armando Galea

Le biancoverdi debutteranno il 24 gennaio nella capitale

LOrtigia rosa ha intensificato la preparazione


A

poco pi di un mese
dallinizio del campionato
di A2 femminile, lOrtigia
rosa ha intensificato la preparazione atletica. Le biancoverdi, che debutteranno il
24 Gennaio nella Capitale
contro la SIS Roma, nelle ultime settimane hanno alzato
il ritmo degli allenamenti,
lavorando molto sul nuoto e
con il pallone.
Le ragazze di Valentina Ayale, questa sera, svolgeranno
la consueta partita in famiglia e proseguiranno gli allenamenti per tutto il weekend
quando, tra le altre, si aggregheranno al gruppo anche
Federica Ignaccolo, Flaminia Avola e Giordana Iuppa.

Squadra al gran completo, quindi, a disposizione


dellallenatrice romana che,
fin qui, si ritiene soddisfatta
del lavoro svolto dalle sue.
Sono contenta dellimpegno che le ragazze stanno
mettendo in acqua ha detto. Manca ancora un po
allinizio del campionato ma
sono consapevole che abbiamo ancora tanto lavoro
da fare. Ci attende un inizio
tosto, perch nelle prime cinque partite incontreremo tre
squadre, SIS Roma, Pescara
e Volturno, che si contenderanno la promozione e, per
questo motivo, cercheremo
di arrivare nel miglior stato
di forma possibile. Queste

partite ha proseguito - ci
serviranno soprattutto per rodare gli schemi e capire che
campionato sar. Il nostro
obiettivo rimane quello della
salvezza e so di poter contare
su un gruppo coeso che avr,
anche questanno, due giocatrici di esperienza come il
capitano Anna Cassone e il
difensore Grazia Sparacio.
Lallenatrice biancoverde,
in questa stagione, guider anche la formazione che
parteciper al prossimo cam-

pionato regionale di serie B.


Comincer a Marzo ha
commentato -, le ragazze
hanno gi iniziato ad allenarsi ma la preparazione vera
e propria la svolgeremo dal
mese prossimo. Anche qui
potremo schierare tre elementi di valore come Paola
Todaro, Giovanna Capuano
e Barbara Lo Monaco, che ci
daranno una grossa mano in
termini di esperienza e che ci
aiuteranno nella crescita delle
giocatrici pi giovani.

Tre vittorie consecutive delle siracusane


dellEurialo che nel
week-end hanno ottenuto bei risultati su
pi fronti. Il primo
successo stato timbrato sabato scorso
ad Avola, con una
netta vittoria delle verdi allenate da
Scandurra, impegnate nel campionato di
serie D, che hanno
dato dimostrazione
della loro superiorit nei confronti delle
avversarie delle Volley Club Avola imponendosi con un netto
3-0.
Domenica a Siracusa
stato il turno delle atlete dellEurialo
under 16\A, allenate da Moscuzza, che
hanno mostrato un
diverso e pi elevato
tasso tecnico rispetto alle avversarie,
imponendosi con un
perentorio 3-0 contro
il Volley club Avola.
Pachino.
Sempre nella stessa
giornata si concluso uno dei fine settimana pi vincenti
delle verdi dell'Eurialo che con la vittoria
delle ragazze U16\B
allenate dallargentina Norma Ruggiero,
con un meritato 3-1,
si sono imposte sulle
avversarie del Volley
Pachino. Le mie ragazze - ha detto il tecnico Ruggero - hanno
giocato col cuore e
con la rabbia ottenendo il risultato meritato. A conclusione
di una serie di eventi
importanti un attenzione particolare va
al primo Torneo Interno di Minivolley
dellEurialo che si
svolger domani nella struttura sportiva
di Belvedere. Il tecnico Norma Ruggiero:
il nostro obiettivo
riuscire, con il tempo
e la dedizione, a far
crescere dei piccoli
atleti e sperare che
nel futuro diventino
dei grandi campioni

Evento 16

Sicilia 11 dicembre 2015, venerd

Unicef: Lestrazione dei Premi


della terza lotteria dei diritti

ei locali del Comitato Provinciale


UNICEF di Siracusa
in Via Piave, 90 si
tenuta nei giorni
scorsi
lestrazione
dei Premi della terza
lotteria dei diritti.
Numerosi e prestigiosi i premi messi
a disposizione dai
generosi
sponsors
amici dellUNICEF.
Lestrazione stata
effettuata da Lisa
Cataldo
Sindaco
del Consiglio Comunale dei Ragazzi
di Siracusa, assistita dal ViceSindaco
C.C.R.
Emanuele
Capodicasa.
Presenti
allestrazione dei Premi Antonino Lo Tauro,
Funzionario del Comune di Siracusa,
alcuni sponsors e,
naturalmente il Presidente del Comitato
Unicef di Siracusa
Pina Cannizzo ed il
Consigliere Nazionale Unicef Carmela
Pace.
Il ricavato della Lotteria sar utilizzato
per i Progetti Unicef
nel mondo.
I vincitori dei premi estratti possono
ritirare il premio
al momento stesso
dellestrazione oppure entro giorni
30 dalla data di avvenuta
estrazione
presso la sede del
Comitato,
previo
accordo telefonico
con la responsabile
della Lotteria, nonch Presidente del
Comitato, Prof.ssa
Giuseppina Cannizzo.
Scaduto il termine
posto per il ritiro
dei premi, gli stessi
rimangono in propriet al Comitato
UNICEF di Siracusa
che, con verbale
del Direttivo, decider se trattenerli
per una successiva
manifestazione
o,
in caso di premi a
scadenza, donarli a
qualche altra associazione No Profit.