Sei sulla pagina 1di 68

Fotografia fine art

Mira
Nedyalkova
Immergiamoci in un mondo
di sensualit e malinconia

I n t e r vi s t a a l l a m o d e l l a

Conosciamo
il fotografo di moda

Luca Patrone

MODELS LIFE
Veronica Bertolucci

Vi racconto l'emozione di
posare davanti all'obiettivo

PHOTOGRAPHERS
Nicola Zanichelli
Alessio Giuliano

Foto di Nicol Occhipinti


Modella Irina

Direzione editoriale

Nicol Occhipinti
info@nicoloocchipinti.it

Redazione

Elena Scalia
Fashion e media designer
elena.scalia@rimlight.it

2015 Nicol Occhipinti Photography. Nessuna parte di questa


pubblicazione pu essere riprodotta in alcun modo, in ogni genere o
linguaggio, per via di qualsiasi tipo di sistema meccanico, elettronico o di
memorizzazione delle informazioni, salvo previa autorizzazione da parte
dell'Editore, a eccezione di brevi passaggi e recensioni, purch con obbligo di
citazione della rivista. Il diritto morale d'autore dei testi e di tutte le immagini
sempre attribuito al redattore o al fotografo, cos come previsto dalle vigenti
leggi in materia di propriet letteraria, diritto d'autore ed editoria. Rimlight
non una testata giornalistica in quanto viene aggiornata senza alcuna
periodicit. Non pu pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della
legge n.62 del 7.03.2001

Editoriale
uesto numero si aprir con
linteressante intervista che
abbiamo realizzato con una
fotografa fine art di talento, la
bravissima Mira Nedyalkova.
Labbiamo notata per la prima volta
navigando le pagine web di Vogue: ci
ha subito colpito per la capacit di
trasportarci con le sue immagini in
un mondo fiabesco, cristallizzato,
romantico, intriso di malinconia ma
anche di raffinata sensualit. Con lei
abbiamo ripercorso le tappe
principali della sua vita artistica e
abbiamo cercato di scoprire alcuni
dei segreti che rendono cos
particolari le sue foto. Uno di questi
sicuramente la scelta della giusta
modella, capace di interpretare il
ruolo con un difficile equilibrio di
seduzione e sofferenza, immedesimandosi nella parte con
autentica emozione. E fra le
prescelte di Mira vi la bellissima
Nicole Andrea, modella poliedrica
che potrete conoscere meglio
nellintervista che troverete nelle
prossime pagine.
La fotografia creativit ma anche

capacit progettuale, soprattutto in


quella di moda. passione, tanto
forte talvolta da decidere di
abbandonare tutto e dare una svolta
radicale alla propria vita. Come
successo per Luca Patrone,
ingegnere e dipendente di una nota
azienda di consulenza che un giorno
ha deciso di dimettersi per dedicarsi
a tempo pieno alla fotografia di
moda. Ha cos realizzato il suo
sogno, sfondando in un settore
parecchio competitivo e lavorando
per grandi marchi, con testimonial
assai noti fra cui Belen Rodriguez e
Paola Barale.
Faremo la conoscenza anche di altri
due fotografi, Nicola Zanichelli e
Alessio Giuliano. Il primo con una
forte predilezione per i costumi
depoca, fatti rivivere in
ambientazioni che raccontano
mode, abitudini, stili di vita superati
ma ancora oggi affascinanti. Il
secondo pi orientato a esaltare la
bellezza femminile in tutte le sue
forme, e soprattutto orgogliosamente fotoamatore. Le sue
immagini non hanno nulla da

Nicol Occhipinti
Direttore editoriale
www.nicoloocchipinti.it
info@nicoloocchipinti.it

invidiare a quelle di navigati


professionisti, ma lui preferisce non
trasformare la sua passione in vero
lavoro per mantenere intatto lo
spirito creativo e avere massima
libert despressione.
Infine, potrete ammirare le immagini
dellaffascinante Veronica Bertolucci, modella freelance con un
debole per la fotografia glamour, che
in unintervista ci racconta il suo
percorso professionale e le sue
ambizioni.
Buona lettura!

Website www.rimlight.it
Email redazione@rimlight.it
Facebook rimlightmagazine
Twitter @rimlightmag
Flickr rimlight
Google+ RimlightIt
In copertina:
Revival

Fotografa, MUA, stylist Mira Nedyalkova


Modella Jessica De Virgilis

RI MLI GHT Models & Photographers Magazine un progetto

VUOI APPARIRE
SU RIMLIGHT?

La re d a zi o n e i n ce rca d i m o d e lle /i , fo to g ra fi , m a ke u p
a rti st, styli st ch e d e si d e ra n o fa r co n o sce re i l p ro p ri o
ta le n to a i le tto ri d i Ri m li g h t.
I n vi a la ca n d i d a tu ra a re d a zi o n e @ ri m li g h t. i t i n clu d e n d o
n o m e , e t , co n ta tti , b re ve b i o g ra fi a , li n k a l tu o si to o
p a g i n a fa ce b o o k e a lm e n o tre d e lle tu e m i g li o ri fo to i n
b a ssa ri so lu zi o n e .
Sa ra i co n ta tta to p e r u n ' i n te rvi sta o p e r m a g g i o ri d e tta g li .

Ph. Nicol Occhipinti

www. ri m li g h t. i t

iNDICe
6
18
28

Photographers

40

Mira Nedyalkova
Models life

50

Nicole Andrea
Photographers

58

Luca Patrone

Photographers

Nicola Zanichelli
Photographers

Alessio Giuliano
Models life

Veronica Bertolucci

18

28

50
40

58

Fotografa, MUA, stylist Mira Nedyalkova


Modella Nicole Andrea

I suoi scatti mozzafiato, pieni di sensualit e


malinconia, ci trasportano in un mondo
fantastico in cui il tempo sembra arrestarsi, in
cui bellezza e caducit, gioia e dolore si
contrappongono nella danza della vita.
Incontriamo Mira Nedyalkova, pittrice e
fotografa bulgara di talento.

PHOTOGRAPHERS

Sopra e a fianco

Fotografa, MUA, stylist Mira Nedyalkova


Modella Nicole Andrea

Perch hai deciso di passare dalla Come hai affinato le tue tecniche sulla post-produzione per dare il
pittura alla fotografia?
di ripresa e di post-produzione?
tocco artistico desiderato. Col
Io dipingo sin da piccola. Ho
studiato all'Accademia dArte di
Sofia ma la pittura non mi dava le
giuste soddisfazioni di cui avevo
bisogno. Passare alla fotografia non
stata per una decisione, ma il
risultato di un percorso casuale. Mi
sono avvicinata alla fotografia
facendo la modella: ho sentito per la
prima volta la voglia di creare io
stessa fotografie perch non ero
mai contenta del risultato, sentivo
che mancava qualcosa. Poi ho
scoperto Photoshop ed cos nata
lidea di collegare la pittura con la
fotografia e di creare un mio modo
di interpretare l'arte, mettendo in
pratica tutte le mie esperienze nel
dipingere e allo stesso tempo
mettermi alla prova con unarte
sconosciuta per me, la fotografia.

Ho imparato a usare Photoshop


guardando tantissimi tutorial,
approfondendo man mano le
tecniche che pi mi servivano. In
principio la mia post-produzione
era piuttosto esagerata, ma col
tempo ho capito come ottenere
migliori risultati senza renderla
molto evidente. Riguardo alle
tecniche di ripresa, sinceramente
non ho fatto niente per imparare,
semplicemente ho preso la
macchina e ho cominciato a
scattare distinto. Fotografavo me
stessa, e avevo cos tutto il tempo
per sperimentare e migliorare le
mie immagini. La verit che non ho
mai dato tanta importanza alla
qualit tecnica dello scatto: mi
interessava soprattutto riuscire a
trasmettere le emozioni e contavo

RIMLIGHT Models & Photographers Magazine n. 6/2015 - 9

tempo sono diventata molto pi


esigente sulla tecnica, ma continuo
a dare priorit allaspetto emotivo
delle foto.

Ci descrivi su quali aspetti agisci


principalmente in post-produzione
per ottenere i risultati desiderati?
Intervengo su colori e luci, usando
le curve. Raramente modifico in
modo evidente, cerco sempre di
mantenere laspetto naturale
dellimmagine. Spesso uso anche
texture per rinforzare leffetto
pittura o quando voglio ottenere un
effetto vintage. Quasi sempre
trasformo leggermente le forme del
soggetto, anche se la modella
bella, perch voglio passare dalla
normalit alla mia perfezione: mi
piace raggiungere un aspetto un po

Sopra e a fianco

Fotografa, MUA, stylist Mira Nedyalkova


Modella Jessica De Virgilis
RIMLIGHT Models & Photographers Magazine n. 6/2015 - 10

irreale, fiabesco, dove la donna


sembra di un altro pianeta ma non
ha un aspetto anomalo.

Utilizzi solo luce naturale o anche


flash?
Non uso mai i flash. Uso luci
continue e luce naturale, quando c
la possibilit. Quando la luce non
perfetta mi viene in aiuto sempre
Photoshop, per mettere in risalto le
luci e le ombre che non sono
riuscita ottenere durante lo
shooting.

Nei tuoi ultimi lavori, i tuoi soggetti


sono quasi sempre immersi in
acqua. Se un giorno decidessi di
farli "uscire dall'acqua", quali altri
elementi
prenderesti
in
considerazione per ambientare le
tue foto?
In realt, prima di cominciare a
fotografare in acqua scattavo fuori
usando pi o meno i stessi elementi.
Nelle mie foto si possono vedere
spesso fiori, rami, fogli e diversi
tessuti leggeri e trasparenti. Mi
piacciono le tinte, la terra, tutto
quello che viene della natura. Posso
aggiungere anche oggetti antichi o
mezzi distrutti, posti abbandonati e
tutto quello vi trovo o posti
particolari con tantissimi colori. Mi
piace molto avere animali come
protagonisti nelle mie foto, e
quando c la possibilit ne
approfitto sempre. Fondamentale
per me che tutti gli oggetti che uso
nelle foto debbano entrare a
contatto con la modella, non
devono rimanere solo un sfondo, un
arredamento, in modo che riescano
a provocare lemozione che cerco di
trasmettere e rinforzare lidea che
ho in mente.

In alcune foto i soggetti sono trasformare. Il dolore, la tristezza, la


addirittura sanguinanti. Perch e solitudine esistono per noi e io
cosa rappresenta per te il sangue? voglio in qualche modo imparare ad
Mi piace usare il sangue (il succo di
barbabietola molto simile!) come
elemento contradditorio della
bellezza, che sempre presente nel
mio lavoro. Per me la bellezza ha
tanti volti, quella che porta diversi
emozioni. Tramite il sangue io parlo
soprattutto della consapevolezza
del dolore, che si pu accettare e

RIMLIGHT Models & Photographers Magazine n. 6/2015 - 11

amarli, per poi potermi godere


veramente la bellezza e lamore che
ci vengono regalati dalla vita.

A cosa pensano i tuoi soggetti?

I miei soggetti sono proiezioni del


mio essere. Io punto molto
sullerotismo come modo di
esprimermi. Inventando i miei

Fotografa, MUA, stylist Mira Nedyalkova


Modella Jessica De Virgilis

soggetti io parlo dellerotismo e della nudit in modo


filosofico. Mi intriga l'idea dellerotismo in contatto
con altri aspetti della vita: vorrei guardare la vita
tramite lerotismo, voglio collegarlo con unaltra gamma
di emozioni, per poter amare di pi la vita cosi come.

Pi precisamente, mi ispirano tutti gli aspetti della vita,


la bellezza che ci regala insieme al dolore e la tristezza
che la accompagna. Mi ispira lerotismo come una parte
fondamentale della nostra esistenza e il ruolo
importante che ha per noi. Mi ispira la vita per quello
che , il fatto che esistiamo qui ed adesso, il senso di
Come ti prepari a uno shooting? Raccontaci una tutto questo e la morte in tutte le sue forme.

giornata tipica.

In genere parto da unidea ben precisa e qualche giorno


prima di scattare comincio a cercare gli oggetti che mi
servono e, quindi, la modella. Anche se elemento
fondamentale delle mie foto, raramente cerco modelle
particolari per realizzare le mie idee. Prima di
cominciare a scattare, racconto bene alla modella la
mia idea e indico diverse modi in cui si pu comportare
per entrare pi facilmente nel personaggio. Mi piace
scattare mentre lei si muove, si sposta: sono rari i casi
in cui preferisco che la modella stia ferma in una posa
particolare. In questo modo, ottengo foto davvero
speciali, che trasmettono emozioni fortissime, anche se
lo shooting pu durare 4-5 ore.

Parliamo degli aspetti di business: questo genere di


fotografia consente di avere buoni ritorni, o lo fai
soprattutto per passione?

Ho cominciato a scattare per passione e vorrei


continuare cosi. Per ora preferisco guadagnare i miei
soldi facendo un altro lavoro e tenermi la fotografia
come passione che mi porta solo gioia, che mi rilassa e
mi d le soddisfazioni di cui ho bisogno. Non voglio fare
della mia passione un lavoro: la mia fotografia non
avrebbe pi quel effetto positivo su di me, e avrei
sempre meno tempo per guardare me stessa tramite le
mie immagini, una vera e propria terapia di cui ho
bisogno vitale.

Quali sono le tue fonti di ispirazione?

Quale consiglio daresti a chi volesse specializzarsi in


In genere mi possono ispirare tante cose, come la fotografia fine art?
musica, un bellissimo film, la moda, diverse opere La fotografia unarte come la musica, la pittura, la
darte.
scrittura, e per ottenere buoni risultati devi sentirla

Fotografa, MUA, stylist Mira Nedyalkova


Modella Nicole Andrea
RIMLIGHT Models & Photographers Magazine n. 6/2015 - 13

dentro, devi avere qualcosa da dire, da raccontare. Chi


vuole fare fotografia fine art deve dimenticare tecniche
e regole, deve cercare di emozionare: la tecnica viene
dopo e non fondamentale. Inoltre, si deve cercare un
proprio stile, senza farsi influenzare troppo dagli altri,
perch ogni arte deve uscire da dentro, da quello che
porti nel cuore, da quello che dice la tua mente. In
fotografia tutto gia stato inventato: ci che ci
distingue sono solo le nostre emozioni e i sentimenti
che possiamo raccontare e condividere. Per me la
fotografia fine art ha il compito di educare e coltivare
emozioni, come una terapia psicologia, di aprire nuovi
orizzonti nel cuore di chi la fa o di chi la osserva.

Quali progetti hai per il futuro?

Io non faccio mai grandi progetti, esattamente come


non li faccio nella mia vita personale. Posso comunque
dire che mi hanno invitato a partecipare a una mostra a

Tokyo ad aprile 2016, per la quale sto realizzando due


lavori in esclusiva. Sto inoltro preparando un Libro
Album con le mie foto, una raccolta dal 2012-2015. La
mia fotografia in futuro sar di sicuro sempre pi
sorprendente, magari tecnicamente migliorata e volta
sempre a rappresentare il mio essere, il mio infinito
bisogno di capire la vita e me stessa.

Per maggiori informazioni su


Mira Nedyalkova:
www.miranedyalkova.com

Fotografa, MUA, stylist Mira Nedyalkova


Modella Jessica De Virgilis
RIMLIGHT Models & Photographers Magazine n. 6/2015 - 14

Fotografa, MUA, stylist Mira Nedyalkova


Modella Valentina Feula
RIMLIGHT Models & Photographers Magazine n. 6/2015 - 15

Fotografa, MUA, stylist Mira Nedyalkova


Modella Jessica De Virgilis e Mihaela Zoeva

Nicole
Andrea

Sopracciglia folte, sguardo magnetico e una


personalit forte ed audace. Nicole Andrea,
modella giovanissima e lanciatissima nella
sua carriera, emblema ed esempio per tutte
le donne che guardano le sue foto: autentica,
imperfetta, come lei stessa si definisce anche
nei social, ma bellissima..

Nicole Andrea
Fotografa Juliet Labdin

MODELS LIFE

Sopra e a fianco:
Nicole Andrea
Fotografa Ana Mereuta
Stylist Daniela Sellone

Nicole Andrea una bellezza tutta


italiana per tanti aspetti: occhi da
cerbiatta, tratti decisi ma dolci e una
buona quantit di pepe e humor. In
foto si trasforma tirando fuori
personalit differenti ma che fanno
tutte parte del suo essere
quotidiano. A volte dolce, romantica
e sognante, altre volte sensuale,
provocatoria risultando affascinante in ogni contesto, perfino
sottacqua, sotto la neve o coperta
da ragnatele. E con uninvidiabile
versatilit ci comunica tanta voglia
di sperimentare e tanta ironia.

questo motivo ho ceduto solo dopo


tanta insistenza e ho assecondato il
mio fidanzato di allora facendomi
fare qualche ritratto, pensando che
un domani da vecchia avrei voluto
ricordarmi avvenente. Cos, un po
per caso e per gioco, ho iniziato a
farmi scattare delle foto da coloro
che, vedendomi online, mi
proponevano qualche progetto.
Dopo qualche mese mi sono
ritrovata con la valigia in mano,
entusiasta pi che mai in giro per il
mondo.

dell'arte e della moda e amo


interpretare qualsiasi ruolo perch
ognuno di essi una sfida diversa,
un'emozione diversa!
Adoro spaziare tra i generi e
cambiare sempre, altrimenti mi
stuferei presto. Eppoi, essere
camaleontica e versatile la
principale caratteristica richiesta a
una modella.

modella, anzi! Un tempo odiavo


essere fotografata perch
guardando gli scatti non mi piacevo
e ritenevo che in foto mostrassi
espressioni improbabili. Proprio per

periodo, e dipende dal mio umore.


Se unidea mi piace mi emoziono e
mi entusiasmo tantissimo qualunque sia il tipo di servizio fotografico.
Sono innamorata della fotografia,

In genere parlo sempre prima con il


fotografo o la fotografa, ne discuto
la visione di insieme o scendo pi
nei dettagli a seconda dei casi.
Talvolta il giorno stesso del set, se

Il tuo portfolio ricco di immagini


fine art, scattate con grandi artisti
quali Monia Merlo, Mira
Nedyalkova, Alessio Albi. Ci
Per quale genere fotografico racconti come ti prepari a questo
Cosa ti ha spinto a intraprendere preferisci posare e perch?
genere di scatti rispetto a uno
la carriera di modella?
Non ho un genere fotografico shooting di moda, e che emozioni
In realt non ho mai voluto fare la preferito, cambio a seconda del provi?

RIMLIGHT Models & Photographers Magazine n. 6/2015 - 21

nasce affinit, si crea un'alchimia che pu portare alla


realizzazione di qualcosa di impensato o all'ideazione di
un progetto futuro. In altri casi ancora, vengo
contattata con un'idea precisa e dettagliata, gi
preconfezionata, che devo interpretare e far mia.
Insomma, non c' mai una regola.
Il fattore comune che lega ogni mio lavoro, per,
l'entusiasmo. Mentre tendo a concentrarmi sullo
shooting, l'emozione si libera quando inizio a vedere in
macchina i primi risultati di quello che si sta realizzando
e soprattutto, quando vedo le foto finite, una vera
emozione per me, e a volte mi commuovo! Se il
risultato cos bello, non fa differenza se si tratta di uno
scatto di moda, di ritratto o di uno scatto artistico.

Preferisci farti guidare nelle pose, o avere delle


indicazioni di massima e interpretare liberamente?
Preferisco assolutamente autogestirmi! Se mi dessero
indicazioni troppo precise su come posare, mi
offenderei, mi sembrerebbe una mancanza di fiducia
del mio lavoro. Ovviamente, durante lo shooting ci
possono essere degli scambi e delle richieste
particolari, ma una volta ricevuti gli input preferisco
metterci del mio. Il risultato con questo modus
operandi stato finora sempre soddisfacente.

Cosa ti piace di pi di questo lavoro?

Amo la creativit, il pensare di realizzare immagini


partendo da zero, i colori, il veder una parte sempre
diversa di me che tira fuori aspetti che non pensavo di
avere, che mi fa rivivere un'emozione...
Mi piacciono le chiacchiere fino a tarda notte con
fotografi, MUA, stylist sui progetti da realizzare, amo il
confronto e l'idea che il meglio deve ancora essere
fatto. Amo il fatto che molte volte, grazie a rapporti
professionali, trovi carissimi amici. Amo il fatto che il
mio lavoro la scusa perfetta per conoscere posti,
usanze, citt sempre nuovi in cui lasciare una parte di
cuore e in cui raccogliere qualcosa di inaspettato; amo
le sorprese e l'arricchimento che ti danno le persone e
le realt diverse da quelle che conoscevi prima. Amo
perfino la mia valigia sempre incasinata!

E di meno?

fotografo-fotografo, fotografo-modella). Una cosa che


proprio non gradisco sono le critiche che sento spesso
serpeggiare di bocca in bocca, quasi sempre solamente
frutto dell'invidia.

Quale episodio ti ha reso pi forte e sicura di te in


questa carriera?

In realt non c' stato un episodio preciso, ogni passo in


Non mi piace l'invidia e la competizione che a volte avanti un mattone in pi per rafforzare le mie basi;
esiste tra le varie professioni (modella-modella, ogni lavoro ben riuscito una bellissima iniezione di
RIMLIGHT Models & Photographers Magazine n. 6/2015 - 22

Nicole Andrea
Fotografa Mira Nedyalkova

energia e di fiducia in me stessa o un modo per risposte erano concordi sul fatto che non mi limito ad
correggere il tiro e migliorare.
interpretare un ruolo, mi immedesimo nella parte, la
vivo! Provo a essere la posa, la sento dentro. Un'altra
Cosa ti differenzia dalle altre modelle?
caratteristica sottolineatami nelle risposte stata
Non posso dirlo io! Sicuramente sono determinata e lentusiasmo che ci metto e la creativit, la mia capacit
lotto per ottenere ci che voglio, questo un grande di ascoltare e anche di proporre nuove idee. Una cosa
punto a mio favore. Per risponderti, tuttavia in modo che mi ha fatto particolarmente piacere sentirmi dire
pi completo, ho chiesto dei feedback a persone di mia stata che rimango sempre umile e pronta ad aiutare gli
conoscenza che sanno come lavoro, mi hanno vista altri e che nessuna di queste cose e scontata nelle altre
posare o hanno collaborato con me. In generale le loro persone... soprattutto nelle altre modelle.
RIMLIGHT Models & Photographers Magazine n. 6/2015 - 23

Nicole Andrea
Fotografa Mira Nedyalkova

RIMLIGHT Models & Photographers Magazine n. 6/2015 - 24

Ho ricevuto tanti splendidi feedback leggendo i quali mi


sono commossa. Sentire queste opinioni stato
gratificante a dir poco e sono lieta che col mio lavoro
riesco a trasmettere cos tanto agli altri.

Ritieni sia sempre pi difficile entrare in questo


settore?
Allinterno di questa realt ci sono tante, troppe
persone che si credono modelle o fotografi, ma in realt
tanto difficile realizzare un lavoro di qualit, un
mestiere che pi di altri ti risucchia tempo ed energie.

Quale consiglio daresti a chi volesse intraprendere


questa carriera?
Il consiglio che d con tutto il cuore di non scendere
a compromessi, di alcun genere, mai. Non fate mai
qualcosa di cui non siete convinte voi stesse fino in
fondo solo perch ve lo hanno chiesto: di Kate Moss ce
n' stata una... e non siete voi (e nemmeno io, sia
chiaro!). Per cui, se un progetto non vi piace, rifiutate!
Prendete al volo invece i treni che non vanno persi.
Per maggiori informazioni su Nicole Andrea:

facebook.com/NicoleAndreaModel

In questa pagina:
Nicole Andrea
Fotografa Monia Merlo
RIMLIGHT Models & Photographers Magazine n. 6/2015 - 25

Sopra e a fianco:
Modella Nicole Andrea
Fotografo Enrico Burani
MUA Marty Chiacchio

Luca
Patrone
Ha firmato note campagne per Bugatti,
Zuhair Murad, Kickers, Larusmiani, Talco,
per citarne alcuni. Intervista a un fotografo
di moda che esporta il suo stile italiano in
tutto il mondo.

Campagna pubblicitaria Larusmiani


Fotografo Luca Patrone

Jessica Guazzotti
Fotografo Marco Leonardi

C a m p a gn a p u b b l i c i t a r i a La r u s m i a n i
Fotografo Luca Patrone

Fotografo Luca Patrone


Styling Alessia Caliendo
MUA Cristine Dupuys
Set design Elisabetta Sanguin

Due lauree in ingegneria e un


lavoro come consulente aziendale. Poi hai abbandonato tutto
per dedicarti alla fotografia.
Perch questa scelta cos
radicale?
Perch era la mia passione, fin
da quando, anni prima, ho
iniziato per hobby a scattare i
primi ritratti. Finiti gli studi e
intrapresa la carriera di
consulente in Accenture, dedicavo quasi ogni weekend alla
fotografia. Dopo cinque anni ho
deciso di
cambiare vita
completamente.

In che modo influiscono i tuoi


studi nel tuo modo di fotografare?

un fotografo debba essere


bravo a fare le foto, avere una
sorta di talento o di occhio
speciale che riesce a cogliere
pi degli altri luci, situazioni,
composizioni. I n realt, quando
la fotografia diventa un lavoro,
essere bravi significa saper
progettare: creare unidea di
immagine che sia funzionale
allobiettivo del cliente, organizzare e selezionare il team, supportare il cliente nella ricerca del
giusto percorso di comunicazione.
Tutta la parte di lavoro
progettuale che va fatta a
tavolino, prima dello shooting,
influenza l80% del risultato
finale.

Ci racconti come hai cominciato


e come hai sviluppato capacit
e stile?
Ho iniziato per caso facendo
ritratti ad amici e amiche. Poi
diventato hobby, passione, lavoro.
Ho migliorato le mie capacit
studiando,
assistendo
e
guardando altri fotografi. Ho
trovato
un
mio
stile
sperimentando, mettendo insieme le luci di un quadro con le
ambientazioni di un film, dando
forma visiva a quello che la mia
mente crea, a volte nei momenti
pi inaspettati.

Qual stato il punto di svolta


nella tua carriera, il momento
che ti ha fatto fare un salto di
I miei studi sono la base che mi Cosa rappresenta per te la qualit?
ha permesso di crescere profes- fotografia?
Non c stato un punto specifico,
sionalmente come fotografo. La Una passione, un lavoro, un stato un crescendo. Ci sono
prima cosa che si pensa che progetto, un percorso.
stati lavori particolarmente
RIMLIGHT Models & Photographers Magazine n. 6/2015 - 31

Xagon Casual
Fotografo Luca Patrone

Modelli

Andrea Hoffre, Ludovico Vacchelli


MUA & Hair Stylist Brigida Ferracini
RIMLIGHT Models & Photographers Magazine n. 6/2015 - 32

importanti, come la campagna


Bugatti Lifestyle scattata a
Malib o le campagne di Talco
(peraltro, splendido team), con
Belen, con Paola Barale, o le
campagne di Kickers.

I tuoi scatti riflettono soprattutto il tuo punto di vista, o


includono sempre il contributo
creativo di tutto il team?

Dipende dai lavori, a seconda che


mi sia commissionata la direzione
creativa o solo la produzione. I n
genere i clienti mi chiamano per
le idee e per la produzione, ma
capita che debbano realizzare
dei layout gi stabiliti. I n ogni
caso ogni membro del team
fondamentale, basta un trucco
sbagliato, una luce mal
posizionata, la modella scelta
male per rovinare il lavoro di
tutti. Per cui ogni contributo
creativo si riflette in bene o in
male nel risultato finale, in
maniera determinante.

Quali sono le tue principali


fonti di ispirazione?
Vita, magazine, notizie, film.

Ti capita di avere dei periodi di iconografiche; dallaltro, con


bassa creativit, e come li lavanzare della tecnologia e
superi?
delle professionalit coinvolte
S, purtroppo quella non on
demand. Da bravo ingegnere
comunque ho sviluppato un
metodo che consente di ottenere
il risultato anche nei periodi di
bassa creativit.

Secondo te, come sta


cambiando negli ultimi anni il
settore della fotografia commerciale e di moda?

nella postproduzione, si sta


alzando il livello qualitativo di ci a
cui abituato e richiede il
mercato.

Qual la tua opinione circa la


tendenza in Italia a rivolgersi
sempre pi frequentemente a
fotografi stranieri per gli
shooting di moda, come si
evince anche da quanto appare
su molte pubblicazioni italiane
di settore?

Credo si stia avvicinando alle


persone, da un lato, con
immagini pi fresche e meno Penso che in realt il mercato

RIMLIGHT Models & Photographers Magazine n. 6/2015 - 33

Zuhair Murad
Fotografo Luca Patrone

sia pi globale. vero che in italia accade quanto


hai detto, ma anche vero che ogni fotografo
italiano ha accesso a un mercato di clienti non
solo italiani. pi facile arrivare a riviste o a
clienti russi, cinesi, tedeschi, americani, ecc Sta a
ognuno cercare di costruire il proprio portfolio
clienti. Lesotico poi funziona sempre: per una
rivista italiana un fotografo americano cool, ma
lo anche un fotografo italiano su una rivista
americana! Quindi sta a noi cercare il posto
giusto dove pubblicare.

Per avere successo nella fotografia di moda,


secondo te pi importante curare la rete di
relazioni o la tecnica e lo stile?

una domanda difficile, perch ognuno ha il suo


modo di costruire la propria carriera. Diciamo
che senza un agente fondamentale la rete di
relazioni, forse pi della tecnica. Ma per
progettare a lungo termine, non si pu
prescindere dalla qualit del risultato. Chi lavora
sulle relazioni ha solo mercato nel cerchio delle
proprie conoscenze. Chi bravo viene cercato al
di fuori della propria cerchia di contatti.

Qual secondo te il futuro del mestiere di


fotografo?

Ci sono fotografi rinomati che non scattano


nemmeno. Hanno un assistente per le luci, uno
con la macchina, uno che sistema i modelli a
seconda delle sue direttive. I l fotografo sta
seduto e garantisce che il risultato sia quello
desiderato. Con levolvere delle tecnologie,
limmagine ora si fa al momento della produzione
e anche nel momento della postproduzione.
Credo che tra centanni il ruolo del fotografo sar
appunto quello di far funzionare tutto: coordinare
e indirizzare, sia che si scatti con una macchina
fotografica sia che si esegua un rendering con un
computer.

Quali consigli daresti a chi volesse intraprendere questa carriera?

Passione, costanza, capacit di lavorare sotto


stress e di gestire progetti complessi sono le
caratteristiche base. Certo, un talento innato e una
propria visione estetica aiutano tanto!
RIMLIGHT Models & Photographers Magazine n. 6/2015 - 34

Bugatti Lifestyle Campaign


Fotografo Luca Patrone
Modelli @ L.A. Models

Per maggiori informazioni su Luca Patrone:


www.luca.patrone.name

RIMLIGHT Models & Photographers Magazine n. 6/2015 - 35

Milor

Fotografo Luca Patrone


Testimonial Paola Turani

Fo t o g r a f o L u c a P a t r o n e
S t y l e M o n a c o Le g e n d s
M U A & H a i r s t yl i s t F a b i o & An g e l a
As s i s t e n t e A t h i n a B r u n a c c i

Fotografo Luca Patrone


RIMLIGHT Models & Photographers Magazine n. 6/2015 - 37

Fotografo Luca Patrone


MUA Stefania Gazzi
Stylist Alessia Caliendo

PHOTOGRAPHERS

Fotografo Nicola Zanichelli


Modella Sara Pinotti
MUA Chiara Montemurro
Stylist Lindita Nebiu
Hair stylist Ilbellodelledonne Di
PalumboVito

Photo Assistant Roberto Ianniello


Barn owl man Roberto Savi

Nicola
Zanichelli

Il tempo un paradosso, continua nella


sua corsa e tutto cambia. Robert
Doisneau diceva: Sono deciso ad
impedire al tempo di scorrere. pura
follia. Nicola Zanichelli con il suo
lavoro e le sue foto riuscito nellimpresa.
di Elena Scalia

Fotografo Nicola Zanichelli


Modella Eilidh Wildor

Fotografo Nicola Zanichelli


Modella Marta Cecchi

I suoi scatti strizzano locchio pi alla moda e al


costume che non al semplice ritratto ma ritrova nei
soggetti unumanit e crea tra essi e chi guarda le sue
fotografie un contatto raro. I suoi scatti rispolverano
momenti storici che avremmo voluto vivere, ricreano
contesti e ambientazioni intrise di fascino e magia.

un elemento fondamentale. Spesso capita che un


progetto nasca proprio da un abito che mi colpisce
particolarmente.
Ho collaborato con alcuni stilisti che mi hanno chiesto
di fotografare le loro collezioni. Dopotutto, se non
sono scattate in studio, le foto di moda sono molti
simili al tipo di ritratto che faccio, quindi direi che per
Il tuo blog si chiama Nubi e rocce. Come mai questo certi aspetti mi posso anche considerare un fotografo
titolo?
di moda.
Si chiama cos semplicemente perch all'inizio il
genere che prediligevo era la paesaggistica.
Moda e costume spesso sono legati fra loro, e nelle
Dal 2011 mi occupo quasi esclusivamente di tue foto rievochi atmosfere passate, racconti mode,
ritrattistica ma il nome rimasto. In poche parole abitudini, stili di vita superati ma affascinanti ai quali
nelle mia carriera ho seguito unevoluzione che dal molti di noi vorremmo tornare...
paesaggio mi ha portato a un genere opposto. Ma gli Nei miei primi ritratti mi limitavo a cercare una bella
esterni dove ambiento i miei shooting sono legati al modella e scattare foto. Col tempo ho cercato di
mio amore per la paesaggistica.
rendere le mie immagini sempre pi elaborate,
lavorando sull'ambientazione che per me non vuol
Ti definiresti anche fotografo di moda oltre che dire solo location, ma appunto epoca storica, e di
ritrattista?
conseguenza trucco, parrucco e outfit adatti al
Nelle mie foto gli abiti che indossano le modelle sono contesto. Le mie foto, poi, non sono necessariamente
RIMLIGHT Models & Photographers Magazine n. 6/2015 - 43

collocate in epoche passate, possono anche essere in


ambientazioni fantasy, gothic o futuristiche come lo
steampunk o il dystopian fashion.

Collabori con un costumista che realizza per te gli


abiti adatti al servizio fotografico che vuoi
realizzare?

Pu capitare che sia io a chiedere un certo abito per


un mio progetto, ma anche che sia la costumista a
chiedermi di costruire un progetto per valorizzare un
abito appena realizzato. Queste collaborazioni per me
sono vitali, perch senza di esse non potrei realizzare
i miei ritratti. Tra i collaboratori per annovero anche
make up artist e hair stylist.

Qual il periodo storico che ti affascina di pi?

Personalmente, amo quello che va dal 1890 al 1925,


quello dell'Art Dco e dello stile Liberty perch in
quei pochi anni sono successe molte cose, ed
cambiato moltissimo il gusto estetico. Dal punto di
vista fotografico, tuttavia, preferisco l'epoca
vittoriana: gli abiti di quel periodo sono
incredibilmente belli ed elaborati. Per questo uno dei
set che mi piaciuto di pi era vittoriano e lho
realizzato con gli abiti di Jessica Dalli Cardillo: i suoi
costumi sono molto curati e la location scelta era
fantastica.

Raccontaci come preparari i tuoi shooting

Quando penso a un nuovo progetto, generalmente


parto con la scelta del tema. Il secondo step di
individuare la modella che, per caratteristiche fisiche
e di carattere, ritengo sia pi portata a comunicare ci
che ho in mente. A questo punto occorre reperire e
mettere a punto tutti quegli elementi che andranno a
comporre lo scatto. Solitamente io mi occupo della
location mentre, per quanto riguarda abito, make up,
e acconciature, seguo molto i consigli del team con cui
lavoro. Lascio anche molta libert di scelta alla
modella; con l'esperienza ho visto che cos facendo
vengono fuori idee molto buone e nuove, ma la cosa
pi importante che voglio che la modella si senta a
proprio agio in quello che sta facendo. Forzare scelte
porta sempre a cattivi risultati.

Dai pi importanza al soggetto, alla location,


allabbigliamento o alla tecnica fotografica?

Anche se la tecnica, per un fotografo professionista,


fondamentale per poter ottenere degli scatti di
qualit, sicuramente la combinazione modella
location - abito a cui presto pi attenzione durante la
sessione fotografica. Pensare strettamente alla
tecnica mentre scatto per me sarebbe come guidare
un'automobile prestando attenzione ai meccanismi di
guida piuttosto che alla strada. La tecnica deve far
parte di te, del tuo modo di scattare foto.

RIMLIGHT Models & Photographers Magazine n. 6/2015 - 44

Fotografo Alex Alberti


Modella Valquiria Mendes
MUA Mirko M.
Stylist & dress Anna Mattarocci

Fotografo Nicola Zanichelli


Modella Lili White

RIMLIGHT Models & Photographers Magazine n. 6/2015 - 45

Che tipo di illuminazione e obiettivi usi pi


frequentemente?

Scattando prevalentemente in esterna, lavoro quasi


sempre con luce naturale, a cui aggiungo un pannello
riflettente quando serve; pi raramente uso il flash.
Nei ritratti in esterna, le condizioni meteo e di luce,
intervengono in maniera determinante. La foto ha,
tecnicamente parlando, una resa migliore, secondo
me, se scattata in una giornata nuvolosa, perch le
ombre dure che si hanno con il sole non sono adatte
ai ritratti. Gli obiettivi che uso solitamente sono solo
due: un 85mm F1.8 e 70-200mm f4.

I tuoi scatti sono apparsi anche su Vogue. A chi


vorrebbe come te inserirsi in questo settore, o
vedere pubblicate proprie foto, quale consiglio
daresti?

Sicuramente il mio consiglio quello di fare ci che


piace; trovare un genere cui dedicarsi sicuramente
aiuta molto. sempre necessario tanto studio e tanto
esercizio per ottenere buoni risultati. In particolar
modo, in un periodo di come questo in cui il settore
molto inflazionato, occorre non avere troppa fretta e
non fidarsi solo dei feedback positivi dei social: prima
di proporsi per qualche pubblicazione o mostra
necessario aver maturato una certa esperienza.
Un altro consiglio che posso dare : Nutritevi di
fotografia!. Non ci si deve stancare mai di guardare gli
scatti dei grandi fotografi del '900, ma anche di quelli
emergenti. Oggi con internet abbiamo la possibilit di
vedere e seguire fotografi di tutto il mondo e di essere
aggiornati sui nuovi stili che si vanno affermando.
Per maggiori informazioni su Nicola Zanichelli :

www.nubierocce.it

Sopra:
Fotografo Nicola Zanichelli
Modella Federica Sabbioni

MUA e Hair Stylist

Visioli Morgan by Morgan Visioli


Make up e Personalit Hair Style
Stylist Loredana Consoli - Consoli
ModaEstile
A destra:
Fotografo Nicola Zanichelli
Modella Beatrice Bini

RIMLIGHT Models & Photographers Magazine n. 6/2015 - 46

Fotografo Gigi Samueli


Modella Carola Servi

Fotografo Nicola Zanichelli


Modella Eilidh Wildor

Fotografo Nicola Zanichelli

Fotografo Nicola Zanichelli


Modella Eugenia Mazzuca
RIMLIGHT Models & Photographers Magazine n. 6/2015 - 48

Fotografo Nicola Zanichelli


Modella Lili White
RIMLIGHT Models & Photographers Magazine n. 6/2015 - 49

Alessio
Giuliano

Orgogliosamente fotoamatore, le sue foto di


moda non hanno nulla da invidiare a quelle
di numerosi professionisti. Trasmettono,
nella loro semplicit, una passione profonda e
genuina per la bellezza femminile.

PHOTOGRAPHERS

Fotografo Alessio Giuliano


Modella e MUA Ofelia

Fotografo Alessio Giuliano


Modella Ioana Dana
Assistente Marco Cecilia

Come hai cominciato a fotogra- Quindi, cosa rappresenta per te produzione, ho imparato trasfare?
la fotografia ?
correndo diverse notti a vedere
Ho iniziato quasi per gioco, grazie
alla passione di mio padre.
Essendo giornalista, lui era
abituato a raccontare ci che gli
succedeva
attorno
anche
attraverso la propria fotocamera.
Ricordo ancora quando si
chiudeva in camera oscura per ore
a sviluppare e stampare, e mi sono
nutrito man mano anche io di
questa passione. Ho cominciato
fotografando parenti e amici e poi,
un giorno, mi sono avvicinato alla
foto di moda. Ci tengo a precisare,
per, che coltivo questa passione
come fotoamatore. Se fossi
professionista, dovrei scattare su
commissione e talvolta anche
contro voglia, rischiando di
lavorare in maniera asettica. Il
fotoamatore, invece, fa sempre
quello che pi gli piace.

Per me la fotografia un modo di


dare forma alle proprie idee.
personale rappresentazione della
realt. Il fatto stesso di scegliere
un momento anzich un altro per
lo scatto gi un segno delle
innumerevoli
possibilit
di
interpretare la realt in modi
sempre diversi.

tutorial. Ho partecipato anche a


diversi workshop, fra cui uno di
Natalia Taffarel che mi ha insegnato molto.

Hai anche una tua sala posa,


realizzata insieme ad altri tuoi
amici...

Abbiamo creato un laboratorio di


idee, con buona attrezzatura, che
Come hai sviluppato le tue per noi costituisce un importante
capacit tecniche?
spazio creativo per sperimentare
Frequentando corsi su tecnica e migliorarsi.
base e fotografia di moda, fra i
quali
quelli
di
Officine Come trovi l'ispirazione per i tuoi
Fotografiche a Roma. Ho appreso shooting?
le tecniche di illuminazione Osservando la realt che mi
cominciando a gestire soprattutto circonda e confrontandomi con le
la
luce
naturale.
Solo altre persone. Dopo aver sviluppato
recentemente sono passato ai l'idea, mi preoccupo di trovare il
flash e alla foto in studio. Per modo di realizzarla facendo i conti
quanto riguarda la post- coi mezzi a disposizione.

RIMLIGHT Models & Photographers Magazine n. 6/2015 - 51

Fotografo Alessio Giuliano


Modella e MUA Maria Munoz Hernandez
RIMLIGHT Models & Photographers Magazine n. 6/2015 - 52

A quali maestri ti ispiri principalmente?

Ai classici. Ammiro molto Peter Lindbergh, non mi


stanco mai di guardare le sue foto, ti insegnano
sempre tanto. Anche alcuni fotografi contemporanei
mi piacciono molto. Uno di loro l'australiano Peter
Coulson, fotografo di moda e di ritratto. Di lui
apprezzo la semplicit. Poi mi ispiro a fotografi
romani che ho la fortuna di conoscere
personalmente dal cui lavoro traggo tanti spunti,
idee che prendono poi forma anche a livello incoscio.

Preferisci guidare in modo preciso i tuoi soggetti, o


lasci molta libert?
Per mia natura non sono invadente, non mi piace
impormi. Durante lo shooting, una volta definito il
mood, le luci, gli altri aspetti tecnici, lascio fare
molto alla modella. Fornisco solo l'impostazione
iniziale, ma le dico di sentirsi libera di muoversi
come desidera, anche se poi eventualmente
correggo o suggerisco qualche posa. Spesso mi
capita di lavorare con modelle non professioniste,
e quindi non posso forzarle oltre i loro limiti,
facendo assumere pose che risulterebbero
innaturali. Cerco quindi di assecondare la loro

Fotografo Alessio Giuliano


Modella e MUA Barbara Storoni
Assistente Marco Cecilia
RIMLIGHT Models & Photographers Magazine n. 6/2015 - 53

personalit, ma restando in linea


con l'idea dello shooting.

Cosa ti differenzia dagli altri


fotografi?

A me piace la semplicit, sono


attratto da scenografie semplici.
Foto molto ricche ed elaborata
non ne farei mai, anche se talvolta
mi piace molto ammirarle. il mio
carattere: anche io sono semplice,
non competitivo, non mi interessa
apparire o primeggiare.

In futuro vorrai sempre restare


fotoamatore?
Non ho l'ambizione di sfondare in
questo settore, e cos affronto con
tranquillit i miei shooting, facendo quello che pi mi piace. Se per
un giorno mi chiamassero per una
campagna pubblicitaria o un
catalogo, ne sarei orgoglioso. Ma
non ci conto, ho la mia vita e il mio
lavoro. Altrimenti dovrei fare altre
scelte, e dedicarmi a questa
attivit a tempo pieno, non solo
nei ritagli di tempo: Oggi sono un
felice fotoamatore!

Fotografo Alessio Giuliano


Modella Ioana Dana
Assistente Marco Cecilia

Per maggiori informazioni:

www.alessiogiuliano.it

RIMLIGHT Models & Photographers Magazine n. 6/2015 - 54

Fotografo Alessio Giuliano


Modella Tess Perrone
MUA Martina Pasqua

Fotografo Alessio Giuliano


Modella Valentina Belardinelli
RIMLIGHT Models & Photographers Magazine n. 6/2015 - 56

Fotografo Alessio Giuliano


Modella Paola Santarelli
MUA Serena Pangallo
RIMLIGHT Models & Photographers Magazine n. 6/2015 - 57

VERONICA
BERTOLUCCI
A volte il tuo lavoro, il tuo futuro pu
nascere da un gioco. Cos stato per
Veronica Bertolucci: il caso le ha
sorriso, e con una buona dose di talento
e con tanto impegno lei ha colto
l'opportunit per diventare modella di
successo.

MODELS LIFE

Modella Veronica Bertolucci


Fotografo Luca Pareto

Veronica si realizzata anche


attraverso una buona dose di
fortuna. noto, tuttavia, che la
fortuna aiuta gli audaci. Con la
sua immagine fresca, la sua
passione e grinta si
autopromossa trasformando la
sua passione in vera professione.

trasformato
professione.

quel

gioco

in

Come hai affinato le tue


capacit? Hai frequentato dei
corsi?

No, ho imparato semplicemente


guardando le pagine pubblicitarie
nelle riviste che leggeva mia
Hai cominciato molto presto a madre, esaminavo con attenzione
posare. Quali sono state le le foto che vedevo e poi mi
prime emozioni e cosa ti ha esercitavo a posare davanti allo
specchio.
spinto a continuare?
Ho iniziato a posare quando
avevo 17 anni, per gioco, Come mai operi come
convinta da una mia amica. Fu freelance?
un'esperienza divertente, mi Sono troppo bassa per lavorare
piacque subito. Dopo solo un in un'agenzia: 1,70m non
paio di shooting ho avuto la esattamente lo standard che
fortuna di essere notata da un richiedono. Ma amo questo
bravissimo fotografo di Milano lavoro, e quindi ho deciso di farlo
che mi ha introdotto in questo come freelance. Collaboro con
settore: grazie a lui, ho fotografi professionisti che,
RIMLIGHT Models & Photographers Magazine n. 6/2015 - 60

Sopra e pagina a fianco


Modella Veronica Bertolucci

Fotografo e Makeup
ReflexStudio

RIMLIGHT Models & Photographers Magazine n. 6/2015 - 61

RIMLIGHT Models & Photographers Magazine n. 6/2015 - 62

seppur non sia altissima, riescono a tirar fuori il


meglio di me.

Come promuovi il tuo lavoro?

Internet ha un ruolo cruciale per me. Mi promuovo


tramite Facebook, Instagram e attraverso vari
portali di fotografia ai quali sono iscritta.

Quali caratteristiche deve avere per te il


fotografo ideale?

Non esiste un fotografo ideale: penso che in ogni


caso un bravo fotografo dovrebbe avere forti
affinit con la modella con la quale lavora,
dovrebbe entrare in sintonia con lei. Ci deve essere
feeling per la riuscita ottimale di uno shooting:
penso che questa sia lunica cosa che conti
veramente.

Per quali caratteristiche sei pi apprezzata,


secondo te?
Da quello che mi dicono i fotografi con i quali ho
lavorato, sono apprezzati il mio viso e la mia
capacit espressiva.

Dal tuo portfolio vediamo molte foto glamour:


quando hai deciso di provare questo genere e
cosa ti ha spinto a farlo?
In realt quasi subito! un genere che mi
appartiene, e quando mi hanno chiesto di posare
per questo genere di foto non ho esitato e ho
provato. Mi trovo a mio agio col glamour, anche se
mi piace posare per ogni genere fotografico e
quando cambio, seppur questo resti il favorito, mi
diverto molto.

Qual stato il servizio fotografico di cui sei pi


orgogliosa?

Non ne ho uno in particolare. La verit che


questo lavoro mi ha permesso di confrontarmi e di
lavorare con persone magnifiche e con fotografi
internazionali. Ognuno di loro mi ha lasciato
qualcosa, mi ha insegnato diversi punti di vista.
Ogni servizio differente da un altro e a modo suo
unico.

Cosa ti piace di pi di questo lavoro?

Senza ombra di dubbio viaggiare! Ho sempre


amato spostarmi, vedere posti nuovi e questo
lavoro mi ha dato lopportunit di viaggiare in molti

Sopra e pagina a fianco


Modella Veronica Bertolucci

Fotografo e Makeup
ReflexStudio

Modella Veronica Bertolucci


Fotografo Gigi Samuele

posti in Italia. Spero presto di


poter lavorare anche allestero.
Inoltre, ho imparato a conoscere
lati del mio carattere dei quali
non ero neanche a conoscenza
della loro esistenza.

E cosa ti piace meno o non ti


piace affatto?

un lavoro davvero stancante!


Devi essere sempre al top, cosa
non sempre facile, soprattutto
perch ho pochissimo tempo da
dedicare alla mia famiglia e ai
miei amici.

Molte aspiranti modelle ci


chiedono come cominciare
questa carriera. Tu che consigli
daresti loro?
Andate in agenzia, partecipate ai
casting o proponetevi a fotografi
competenti. Provateci, dovete
crederci! Non un lavoro facile,
dovete passare ore a provare le
pose, trovare quelle che si
adattano di pi al vostro fisico. Ci
vuole impegno e dedizione ma,
se credete che questa sia la
vostra strada, procedete senza
indugio!

Hai in mano una magica sfera di


cristallo: cosa vedi nel futuro di
Veronica?

Mi piacerebbe lavorare ancora


come modella, ma ovviamente
non potr essere il lavoro di tutta
la mia vita. Vorrei studiare moda
e riuscire ad avviare una piccola
produzione di abiti e accessori. Al
momento disegno io stessa gli
outfit per i set che interpreto, e
ho la fortuna di avere la mamma
sarta che me li realizza.

Per maggiori informazioni:

www.veronicabertoluccimodel.com
RIMLIGHT Models & Photographers Magazine n. 6/2015 - 64

Modella Veronica Bertolucci


Fotografo Alex Comaschi

Modella Veronica Bertolucci


Fotografo e Makeup ReflexStudio
RIMLIGHT Models & Photographers Magazine n. 6/2015 - 66

RIMLIGHT Models & Photographers Magazine n. 6/2015 - 67

www.rimlight.it
Per essere sempre aggiornato sulle ultime novit
o se vuoi ricevere un avviso per le prossime
edizioni, seguici sui social network:
Facebook rimlightmagazine (clicca su Mi piace)
Twitter @rimlightmag (clicca su Segui)
Flickr rimlight (clicca su Segui)
Google+ RimlightIt (clicca su Segui)
Iscriviti inoltre alla nostra newsletter!