Sei sulla pagina 1di 8

Azione Categoria Resistenza Indicazioni eff collaterali

Inibitori sintesi di parete


β-lattamici anello β-lattamico + altro anello + gruppo R Tempo-dipendente Battericida (b.statico Inattivazione enzimatica +
legano PBP, bloccando la transpeptidazione del PG nel battere in caso di resistenza) diminuzione numero / affinità
in replicazione e disinibendo la mureina isrolasi (autolisi) PBP +
diminuzione permeabilità
(porine: Pseudomonas) +
pompe (Salmonella)
Penicilline altro anello a 5 atomi battericida (b.statico sensibile a β-lattamasi contro gram+ eliminata per via renale (90% per distribuzione solo nei IM o infusione lenta o Allergia (ac penicilloico: da
in caso di resistenza secrezione -> probenecid) fluidi (no tessuti) intermittente rottura dell’anello da parte di
o mutazione concentrazioni più per os solo le acido- penicillinasi)
meccanismi di superano le meningi (e le altre sierose) basse ma durature resistenti -> IgE: shock anafilattico,
autolisi: stafilo/ infiammate con benzatine e febbre, eruzioni cutanee,
strepto, listeria) procaina no intratecale glomeulopatie/nefriti
interstiziali, eosinofilia
rischio diminuito con co-
Naturali Penicillina G sensibile a β-lattamasi contro gram+, cocchi gram-, anaerobi breve durata instabile a pH acido: IM
somministrazione di
βlattamasi negativi (gonococchi,
glucocorticoidi
streptococchi, spirochete, stafilococchi)
NON contro bacilli gram-
Tossicità
– locale: edemi, dolore,
Penicillina V sensibile a β-lattamasi otiti, faringo-tracheiti (da Streptococcus via orale tromboflebiti, neuriti
Piogenes) (concentraz plasm > 1mg/ml)
Antistafilococciche Meticillina resistenti a β-lattamasi Stafilococchi (Aureus) eliminazione renale e biliare instabile a pH acido: EV nefrotossica –Neurologia: penicillina non è
(Lattamasi resistenti: (R=metile) in sodio clorurato tossica, può dare irritazione
80% Stafil. è penicillinasi+) Isossazolilpenicilline legame proteico 90% stabili a pH acido: per os corteccia (agitazione-
(Oxacillina, Cloxacillina, eliminazione renale e biliare (30 min dopo pasti: no confusione), ma con dosi
Dicloxacillina) legame con proteine) massicce (16 mg)
– Gastrointestinali: nausea,
vomito, diarrea
Nafcillina più resistenti a β-lattamasi su gram+/- (soprattutto S. Aureus) legame proteico 90% in parte inattivata da enteriti da superinfezioni
va nel CSF: utile per meningite eliminazione renale e biliare ambiente acido, ma si (Pseudomonas, Proteus,
stafilococcica (principalmente -> utilizzata in caso di può dare per os Lieviti, Streptococchi,
endocarditi (con gentamicina) IR) Stafilococchi)
Penicilline ad ampio spettro Ampicillina sensibile a β-lattamasi su gram+/- (no contro stafilococchi 20% legame con proteine; acido-stabile: per os colite pseudomembranosa, diarrea
(Aminop.: attive su G-) lattamasi+) eliminazione renale e biliare (ingestione di cibo
molti ceppi di Haemophilus, E. indicazioni: riduce assorbimento)
Amoxicillina Coli, Proteus, M., Shigella, – infezioni vie aeree sup (otiti medie, 20% legame con proteine; acido-stabile: per os, ma
Salmonella, Enterobacteri sono sinusiti, bronchiti) eliminazione renale e biliare; meglio assorbita (non
resistenti – meningite (+ cefalosporine III per via Probenecid riduce eliminazione influenzata da cibo)
--> associata ad inibitori delle della resistenza) da Haemophilus
β-lattamasi (resist), Pneumococco, Neisseria,
Bacampicillina Listeria assorbita per os;
– infezioni da Salmonella trasformata in
Ampicillina nel tratto GI;
associata ad inibitori delle β-lattamasi, concentrazioni ematiche
si allarga lo spettro d’azione >50% di amoxicillina
es: Amoxicillina+ac. clavulanico
(Augmentin)
Ampicillina+Sulbactam

P. Anti-Pseudomonas Carbossipenicilline sensibile a β-lattamasi contro Pseudomonas, Proteus


(G-; non ha porine: bassa Carbenecillina (resistenti ad ampicillina), Providencia 50% legato a proteine; via parenterale (non insuff cardiaca da eccesso Na+
permeabilità) principalmente escreta da tubuli renali assorbita per os) ipokaliemia (escrez renale)
indicazioni: batteriemie, polmoniti, interferisce con piastrine
infezioni da ustioni, inf vie urinarie (da
Indanil Carbenecillina alte concentrazioni nelle urine: per acido stabile: per os
parte di germi di cui sopra)
infezioni vie urinarie (da Proteus o
--> gravi infezioni da G-
Pseudomonas)
Ticarcillina per infezioni gravi alti livelli ematici: meno effetti tossici
funziona a dosi più
basse
Ureidopenicilline sensibile a β-lattamasi (più delle contro Pseudomonas, Klebsiella, in acqua distillata (alto
Piperacillina Carbossi) Enterobacter, Serratia contenuto sodio: sali
indicazioni: vedi carbossip. disodici)
Cefalosporine altro anello a 6 atomi meno sensibile a β-lattamasi -> S. Aureus, Haemophilus e E. coli non eliminate principalmente per via parenterale Allergia:
spettro più ampio di penicilline distruggono cefalosporine: queste li secrezione tubulare renale attiva eritemi cutanei, shock
possono attaccare anafilattico. Sensibilità
1° generazione Cefalozina, Cefalexina contro cocchi+ (stafilo, strepto), non attraversano meningi infiammate la prima parenterale, la crociata a penicillina:
Enterobacter coli, Klebsiella P. seconda orale anamnesi + per reaz allergica
a penicilline -> evitare
2° generazione Cefamendolo (Mandokef), contro gram- non attraversano meningi infiammate
cefalosporine
Cefaclor, Cefotenan, Cefoxitina contro H. Influenzae
Tossicità:
3° generazione Cefoperazone, Cefotaxima, contro gram- resistenti a penicilline superano le meningi infiammate soppressione sintesi vit K da parte dolore locale,
Ceftazidima, Ceftriaxone eliminazione renale e biliare di flora batterica: ^ nefrotossicità di
meningiti da gram- ipoprotrombinemia (sanguinamenti) aminoglicosidi
+ intolleranza all’alcol (v. disulfiram) (alcune: piastrinopenia ed
per gruppo metiltiotetrazolico emorragie)

4° generazione Cefepime resistenti a β-lattamasi di G- contro Haemophilus, Neisseria,


Enterobacter
Inibitori delle β-lattamasi Acido Clavulanico + amoxicillina = Augmentin (gola)
Sulbactam + ampicillina
Tazobactam + Piperacillina = Tazocin (in CRRT,
dialisi a lunga durata)
Carbapanemi Imipenem resistenti a β-lattamasi (non a ampio spettro: G+, G-, anaerobi idrolizzato da diidropeptidasi tubulo
Meropenem quelle metalliche) per infez penicillino-resistenti renale: meglio associazione con
cilastatina (inibitore)
Azione Categoria Resistenza Indicazioni eff collaterali
Monobattami (hanno solo anello beta-lattamico) Aztreonam resistenti a β-lattamasi solo su G- aerobi (non su G+) via parenterale
per pz allergici a penicillina (Gloximonam e
in associaz ad altri per G+ in infez Tigemonam: per os)
urinarie
Glicopeptidi inibizione sintesi di parete PG per blocco transglicosidasi battericida solo su G+ aerobi e anaerobi (troppo
(allungamento zucchero PG) + blocco legami crociati (lega D-Ala) voluminose e polari per i G-)

Vancomicina Tempo-dipendente Battericida (b.statico Modifica del bersaglio (D-Ala -> infezioni da strepto/stafilococchi (G+) scarsamente assorbita insieme a aminoglicosidi: rischio di ototossicità e nefrotossicità;
in caso di resistenza) D- Lattato) metcillino-resistenti: per os sindrome uomo rosso (rilascio istamina per somministr troppo
polmoniti, endocarditi, ostiomeliti, infusione lenta ev, o con veloce)
peritoniti antistaminici
Teicoplanina im e ev; lunga emivita
(45-70 h) = 1/die
Cicloserina compete con alanina-racemasi e alanina-sintetasi -> no legami 2a scelta tbc
crociati

Inibitori sintesi proteica


Azione su 30S Aminoglicosidi Inibitori irreversibili sintesi Dose-dipendente, EPA Battericida Inattivazione enzimatica Solo su batteri AEROBI anello tipico: streptidina/2- eliminazione renale no per os; effetto curaro-simile (paralisi
proteica: dipendenti da trasporto (trasferasi) + diminuzione deossistreptamina; grandi e (attenzione a insuff infusione lenta (30-60 respiratoria) -> si dà
di O2, legame su 30S permeabilità (porine, O2) + Infezioni intestinali da G- idrosolubili, stabili in soluzione; basi renale) min) neostigmina o calcio-
alteraz recettore su 30S Sepsi forti: attivi a pH alcalino 50% rimosso con gluconato)
Sempre insieme a β-lattamico emodialisi: Vd=0,2
nefrotossicità aumentata da
Streptomicina agisce sul 12S – diminuito uptake (mutaz solo su b. extracell. eliminazione renale im, iv, intratecale sensibilizzazione -> febbre, eruzioni
cefalosporine e vancomicina
sempre O2 dipendente porine, alteraz trasporto O2 infez da micobatteri (1a scelta per tbc) cutanee
dipendente, alteraz proteine) + tetracicline = brucellosi, peste, dolore localizzato (iniezione)
– diminuità affinità per 12S tularemia ototossicità:
(mutaz rpsl = proteina s12; + penicillina = endocardite disturbi vestibolari (vertigini,
mutaz rrs = rRNA 16s) atassia, perdita equilibrio)
–enzimi (transferasi -> acetilt., sordità nel neonato
fosforilt., adent.) nefrotossico
Neomicina Pseudomonas e streptococchi contro G+, G-, micobatteri non assorbite per os ototossicità (uditiva/vestibolare)
sono resistenti topica: superf infette troppo tossica per via Nefrotossicità (^AAP)
iniettate in articolazioni, cavità, ascessi parenterale:
tratto GI: infezioni, preoperatoria, coma uso topico
Kanamicina epatico (no in caso di ulcere) ototossicità (uditiva/vestibolare),
nefrotossicità, dermatiti allergiche

Amikacina (derivato Kanamicina) resistenti: utilizzabili al posto di contro mycobacterium tubercolosis cinetica ordine 0? ototossicità (uditiva/vestibolare),
gentamicina nefrotossicità
Gentamicina Inattivazione enzimatica da contro stafilococchi, coliformi e gram- im e iv Nefrotossicità (^AAP) lieve e
streptococchi e enterococchi -> in associaz a β-lattamici contro topica ototossicità
associare a penicillina o Pseudomonas, Proteus, Enterobacter, intratecale
vancomicina; Klebsiella, serratia, Stenotrophomonas,
G- resistenti

+ tobramicina = sepsi e polmoniti


+ penicillina G = endocard enteroc
+ nafcillina = endocard stafilococco
topica = ustioni infette, ferite, lesioni,
prevenz catetere
meningiti G-

Tobramicina come gentamicina inalatoria Nefrotossicità (^AAP)


prep inalatoria: infez basse vie aeree
Sisomicina
Netilmicina
Spectinomycina agisce come aminoglicosidi gonorrea (in pz sensibili a penicilline) im ridotta nefrotossicità, anemia
Tetracicline inibitore reversibile sintesi Batteriostatico Pompe di efflusso + protezione contro G+, G-, aerobi ed anaerobi, legame proteico: 40-80% escrezione renale + assorbimento per os teratogene: chelano Ca++ -> danni –tratto GI: nausea, vomito,
proteica (legame reversibile ribosoma + inattivazione Clamydiae, Micoplasma, Protozoi si distribuiscono nei tessuti (^Vd), bile + feci vario; a ossa e denti (gialli) diarrea (azione irritante) +
ad ampio spettro con 30S) enzimatica tranne liquor attenzione a alimenti con no in gravidanza e sotto 8 anni alterazione flora batterica
cationi, latte, ph alcalino (disturbi funzionali, prurito
(sono chelanti Ca++) anale, candidiasi orale/
vaginale, enterocoliti con
Clortetraciclina 30% è assorbito per os shock e morte)
Mycoplasma pneumoniae (polmonite breve durata: t1/2=6-8h –osso/denti: deposito Ca++
atipica primaria. non ha PG: non (attenzione nel feto ->
risponde a penicilline), clamidie deformità e inibizione
(tracoma, congiuntiviti, psittacornitosi), crescita)
Ossitetraciclina rickettsie (richeziosi) ed alcune 100% è assorbito per os –fegato: alti dosaggi in
spirochete. breve durata: t1/2=6-8h gravidanza o insuff epatica -
Ulcera da HP > reazioni di tossicità epatica
Colera –rene: tossicità da accumulo
Tetraciclina 65% è assorbito per os composti azotati (se date
+aminoglicosidi = lebbra, tularemia, breve durata: t1/2=6-8h insieme a diuretici)
brucellosi –locale: iniezioni iv ->
trombosi venosa; iniezioni im
Demeclociclina acne seborroica, bronchiti, febbre 100% è assorbito per os -> infiammazione locale
ricorrente, leptospirosi durata intermedia: dolorosa; pomate ->
t1/2=12h fotosensibilizzazione
–vestibolare: stordsimento,
vertigini, nausea, vomito
Metaciclina durata intermedia:
t1/2=12h
Azione Categoria Resistenza Indicazioni eff collaterali
Minociclina alti livelli in liquido lacrimale e salivare lunga durata: t1/2=16h
100% assorbita per os -
> 1/die
Tigeciclina iv (solo 10% è assorbito
per os)
Doxicillina no eliminazione lunga durata: t1/2=16h
renale: farmaco di 100% assorbita per os -
scelta in caso di IR > 1/die
Azione su 50S Macrolidi Batteriostatico
Eritromicina Batteriostatico; Pompe di efflusso e ridotta contro G+ (pneumoc., streproc., alto Vd (2,9 L/Kg): non rimossa da eliminazione biliare agisce meglio a pH –tratto GI: nausea, vomito, diarrea,
battericida ad alte permeabilità stafiloc., helycob., legionella, dialisi (solo 5% è renale) alcalino; somministrata anoressia, intolleranza da chetali
concentrazioni inattivaz enzim = metilasi mycoplasmi) alta distribuzione nei tessuti; alta per os in forme gastro- –fegato: estolato -> epatite acuta
modifiche sul ribosoma contro G- (neisseria, treponema, concentr in prostata, ma non supera si in IR resistenti (labile a basso colestatica (da ipersensibilità)
resistenza crociata rickettsie) BEE pH) –interagisce (blocco) con cyp450 ->
supera la placenta fa aumentare livelli di teofillina,
indicazioni: terfenadina, warfarin,ciclosporina,
1a scelta = difterite, sepsi, eritrasma digossina
infez respiratorie, oculari genitali da
Clamidie
utile in pz con insuff renale
polmoniti
infez stafilo/strepto in pz allergici a
penicilline
Claritromicina come eritromicina + contro metabolismo epatico dà metabolita eliminata con le urine migliore assorbimeto minore intolleranza GI
toxoplasmosi ancora attivo orale, t1/2 più lunga:
minore frequenza
somministrazione
Azitromicina uso oftalmico contro congiuntiviti
batteriche
Ketolidi
Nucleosidi Cloramfenicolo derivati: Batteriostatico inattivazione enzimatica: CAT contro aerobi e anaerobi, G+ e G- uniformemente distribuito (anche eliminazione farmaco completamente no a neonati: “sindrome grigia” da
(b.cida a dosi (acetil-transferasi) indicazioni: SNC) (10%) e metaboliti assorbito per os; immaturità enzimatica (cianosi,
Tiamfenicolo (meno elevate) infezioni gravi da rickettsie 90% è inattivato da fegato per (90%) per via urinaria per somministr ipotensione, morte)
mielotossico) meningiti batteriche da ceppi resistenti glucuro-coniugazione parenterale: succinato e depressione midollo emopoietico
a peniciclline palmitato durante allattamento
Florfenicolo (resistente a infez oculari –tratto GI: nausea, vomito, diarrea
CAT) –mielotossicità (soppress GR) o
anemia aplastica
– interazioni (blocco) con cyp450:
aumenta livelli di fenitoina,
tolbutamide, warfarin

Streptogramine
Lincosamidi
Linezolide

Alterazione sintesi/metabolismo ac.


nucleici
Inibitori DNA Chinolonici Ac. Nalidixico Dose-dipendente Battericida mutazione bersaglio No raggiunge concentrazioni sistemiche eccellente Disturbi gastrointestinali ed eruzioni
sufficienti: utilizzato per infez basse vie biodisponibilità orale cutanee
alterazione permeabilità urinarie Danno alle cartilagini di
G+ -> topoisomerasi 4 accrescimento: no sotto i 18 anni
uso indiscriminato: nuovi ceppi G- -> topoisomerasi 2 No durante gravidanza (acidosi e
Fluorochinolonici Levofloxacina S. Aureus penicillino E su G+ e G- escrezione renale maggiore disponibilità anemia) e allattamento
anello piperazinico + fluoro fluorochinolonico-resistenti –infez urinarie (anche Pseudomonas sistemica (molto alta in Tendinite e rottura tendini negli
resistenti) prostata, rene, adulti
inibiscono sintesi DNA da soli in tbc -> rapido sviluppo – Gonorrea, infezioni tessuti molli macrofagi, neutrofili)
bloccando girasi/ resistenza per mutazioni girasi (ascessi, flemmoni, piaghe da decubito, Inibizione cyp450: tossicità da
topoisomerasi 2 (apre elica) e piede diabetico), infezioni intraddominali teofillina, warfarin
topoisomerasi 4 (separa DNA – NO per inf alte vie resp (poco attivi su
cell figlie) pneumococco), SI per basse vie resp Prolungamento QT
(polmoniti atipiche da chlamydia,
mycoplasma, legionella) SNC: cefalea, tremore, vertigini,
– 2a scelta TBC disturbi sonno, confusione,
allucinazioni, convulsioni

Ciprofloxacina Antrace
2a scelta TBC
Nitrofurantoina riduzione del nitrogruppo forma Batteriostatico e contro G+ e G- lavora bene a pH acido eliminazione renale buon assorbimento per nausea, vomito
radicali che legandosi ai ribosomi battericida solo contro infezioni urinarie (attenzione a insuff os, ma rapidamente anemia emolitica in soggetti con
danneggiano il DNA renale) eliminato deficit G6PDH
Nitroimidazolici Metronidazolo Battericida anaerobi, microaerofili, protozoi penetra nel SNC per os nausea, cefalea, secchezza delle
riduzione del nitrogruppo in vaginiti e vaginosi, ev fauci,
assenza di O2 forma radicali che infez anaerobie, rettale tossicità SNC (convulsioni)
danneggiano il DNA colite da C. Difficile, eff. disulfiram-simile (fastidio da
amebiasi, alcol)
profilassi chirurgica eff mutageno nei batteri e
cancerogeno nei topi
Clofazimina 2a scelta TBC
lebbra
Azione Categoria Resistenza Indicazioni eff collaterali
Inibitori RNA Rifampicina struttura dei macrolidi Battericida Alterazione della RNA-pol DNA- spettro d’azione ampio: G+ (S. Aureus) si distribuisce in tutti i tessuti tranne
eliminazione: per os: rapido – Ipersensibilità: eruzioni cutanee, prurito, febbre, emolisi
efficace contro intra e extra- sip per mutazioni del gene rpoB e G- (compreso Pseudomonas), liquor 30% urine assorbimento – Colorazione rosso-arancione di liquidi biologici e secrezioni
cellulari -> riduzione affinità Clamydiae e Mycobatteri tipici e atipici 70% bile (feci, come – disturbi gastroenterici: nausea, vomito, diarrea
agisce su subunità β di RNA metabolismo epatico: deacetilazione - metabolita deacilato) – epatotossicità: ittero, epatite (in pz con mal epatiche croniche,
polimerasi-DNA dipendente di in terapia TBC (1a scelta) con > ricircolo entero-epatico alcolisti e anziani)
micobatteri: soppressione sintesi isoniazide, etambutolo, pirazinamide – sindrome simil-influenzale a dosi elevate (1220 mg contro i norm
RNA 600) -> eosinofilia, necrosi tubulare acuta, anemia emolitica,
elevate concentraz: anche su nella lebbra con dapsone trombocitopenia, shock
RNA-pol mitocondr cell eucar
antivirale (poxvirus): blocca Interazioni farmacologiche: induce cyp450 (1A2, 2C e D, 3A4) ->
l’assemblaggio del virione favorisce eliminazione di altri farmaci (di cui va aumentata la dose):
ciclosporina, teofillina, barbiturici, verapamil, antivirali, warfarin,
digitossina, chinidina, ketoconazolo, propanololo, metadone

Inibitori acido folico


Sulfamidici derivati da sulfanilammide (metabolita prontosil rosso); Batteriostatico – ridotto accumulo intracellulare contro G+ e G- (nocardiosi, metabolismo di fase 2 epatico: escreti con urine (!!! assorbiti dal digerente – ipersensibilità: febbre, rash
acidi deboli – ^ produzione PABA da parte toxoplasmosi) acetilazione o solfo/glucuro- IR) distribuiti in tutti i tessuti cutaneo, reazioni crociate
contengono PABA (para-amino-benzoico), che serve al battere, dei batteri infez vie urinarie (prima infezione) coniugazione (post ossidazione) acidi deboli: possono (anche SNC, placenta e con sulfoniluree, cumarinici-
insieme a pteridina, per formare diidrofolato -> essendo –ridotta sensibilità della infez oculari (tracoma) precipitare in urine feto: sconsigliato in warfarin, tiazidi
analoghi del PABA, bloccano la sintesi di folato diidropteroico-sintetasi ai ustioni acide = cristalluria gravidanza) – eff GI: nausea, vomito,
sulfamidici colite ulcerosa leg proteico variabile diarrea, sofferenza
– essudati purulenti contenenti epatocellulare
purine e timidine – eff ematologici: emolisi in
pz con deficit G6PDH,
granulo/trombocitopenia,
Assorbibili per os Sulfacitina, sulfametizolo emivita breve
anemia aplastica
Sulfametoxazolo vedi bactrim infezioni urinarie emivita intermedia –renale: cristalluria, ematuria,
Sulfadiazina battericida + pirimetamina (spiramicina in emivita intermedia nefrite interstiziale
gravidanza) per toxoplasmosi – Kernittero nel neonato
Sulfadossina emivita lunga sindrome di Stephen-Johnson –cute: eruzioni
(chiazze cutanee) –SNC: mal di testa,
Non assorbibili per os Sulfasalazina Colite ulcerosa (flora intestinale lo sonnolenza, ronzio, insonnia,
scinde in sulfapiridina, antimicrobico, e vertigini, convulsioni,
5-aminosalicilato, antiinfiammatorio) meningiti, atassia

uso topico Sulfacetamide di sodio congiuntivite batterica, tracoma


Acetato di Mafenide infezioni da ustioni
Inibitori della diidrofolato-reduttasi (DHFR) Trimetoprim contro batteri Batteriostatico – sovraespressione DHFR infezioni vie urinarie presente anche nel liquor; eliminato con urine per os: buon azione antifolato: anemia megaloblastica (somministrare folati) e
– DHFR non sensibile è basico -> si concentra in ambienti immodificato assorbimento leucopenia
– diminuito assorbimento acidi (liquido vaginale/prostatico)
Bactrim: Trimetoprim (1) + Battericida – 1a scelta infezioni vie urinarie maggiore tossicità che da sommazione dei singoli farmaci
cotrimossazolo Sulfametoxazolo (5 -> 20) – infez vie respiratorie nasali e
paranasali (sciroppo bambini) pz immunosoppr/polmonite:
– polmonite in immunosoppressi febbre, eruzioni cutanee, leucopenia, diarrea, ^transaminasi,
(pneumocystis c.) iperpotassiemia
– febbre tifoide
infez da stafilococc meticill-resist
Pirimetamina contro protozoi toxoplasmosi (+ sulfadiazina)
Metotrexato non specifico!!!
Sulfoni vedi azioni sulfamidici Dapsone lebbra (+ Rifampicina + Clofazimina per metabolismo epatico (acetilazione), per os: buon metaemoglobinemia (pz carenti di G6PDH: cianosi)
via della resistenza) eliminato da rene assorbimento anoressia, nausea, vomito, febbre, dermatite allergica
dermatite erpetiforme (celiachia!)
Salicilati PAS - ac. para-amino- analogo del PABA e dei 2a scelta tbc fotosensibile
salicilico sulfamidici: instabile a aria e luce
– antagonista competitivo del gastrotossicità
PABA nella sintesi dell’ac. sindromi allergico-febbrili: artromialgie, piastrino- e leucopenia
diidropteroico
– inibisce micobattine (trasporto
Fe)
Azione Categoria Resistenza Indicazioni eff collaterali

Altre alterazioni del metabolismo


Inibitore sintesi ac. micolico Isoniazide Idrazide dell’ac. isonicotinico. Batteriostatico in b. Mutazione in KAT-G: non viene basso PM: contro intracellulari distribuzione in tutti i tessuti (anche eliminazione renale: per os: buon epatotossicità di acetil-idralazina
entra nel battere -> trasformato quiescenti; attivata CSF) 75-90%, come assorbimento (rapido)
da catalasi-perossidasi (KAT-G) in Battericida in b. ad esclusivamente contro TBC (prima metabolismo epatico invertito: metabolita effetti collaterali da deficit di vit B6 (piridossina) -> ne favorisce
acido isonicotinico: alta riproduzione Mutazione in promotore InhA: scelta) Fase 2 = acetilazione -> N-acetil- escrezione
+ NAD -> inibisce gene InhA, con aumento produzione enzima isoniazide – ipersensibilità (orticaria, eruzioni cutanee, febbre)
blocco formazione ac. micolico, bersaglio -> mancata inibizione Fase 1 = Idrolisi -> acetil-idralazina – tossicità neurologica: neurite periferica (parestesie, i acetilanti
^ porosità e morte; (epatotossico) lenti, alcolisti e AIDS), convulsioni, anomalie mentali (perdita
senza NAD -> forma radicali con Polimorfismi acetilazione: memoria)
cofattori flavinici -> morte acetilanti rapidi = > epatotossicità – tossicità ematologica: anemia e trombocitopenia
– epatotossicità: ^ AST/ALT asintomatica o epatite clinica (perdita
appetito, nausea, vomito, ittero)

interazioni con farmaci:


–antiacidi (idrossido d’alluminio o di magnesio): alteraz
assorbimento
– Fenitoina -> ne riduce metabolismo (^ livelli = nistagmo e
atassia) per blocco cyp450 -> vale anche per altri farmaci
(warfarin)

Etionamide inibisce enoil-reduttasi -> no meno attività, 2a scelta Tbc


formazione ac. micolico meno tossicità
Inibitore polimerizzazione Etambutolo blocca la arabinosil transferasi Batteriostatico su contro Mycobacterium tubercolosis, diffonde in tutti i liquidi e cellule eliminata con le urine per os: buon – neurite ottica (disturbi visivi,
arabinoglicano bacilli quiescenti anche su ceppi isoniazide e (ridurre dosaggio se assorbimento perdita acuità visiva, confusione
streptomicina resistenti clearance creatinina mentale e allucinazioni)
è diminuita) – reazioni allergiche (eruzioni
cutanee, prurito, dolori articolari)
– gotta (dimin escrez urati)
Inibitore sintesi ac. grassi Pirazinamide metabolita attivo: ac. pirazinoico batteriostatica a pH Mutazione pnca (gene della azione intracellulare (captata da metabolismo epatico: ac. pirazinoico filtrazione renale per os: buon – epatotossicità: ittero, necrosi
(si forma solo a pH acido, per acido pirazinamidasi -> no attivazione macrofagi) assorbimento epatica, ^ transaminasi
azione della pirazinamidasi del inattiva a pH neutro della pirazinamide) contro Mycobacterium Tubercolosis (1a –iperuricemia: gotta, artralgie,
micobatterio) scelta), nei primi due mesi della terapia anoressia, febbre, nausea, vomito
blocca l’ac. grasso sintetasi I (FAS breve
I) -> no produzione precursori ac.
micolici
abbassa pH microrgan. -> blocco
crescita
Azione Categoria Resistenza Indicazioni eff collaterali

Antimicotici
Contro micosi sistemiche Amfotericina B macrolide polienico; fungicidi diminuzione legame con terapia iniziale per gravi infezioni largamente distribuito nei tessuti mezzo liposomiale -> scarso assorbimento parziale affinità con colesterolo:
insolubile -> somministrato con ergosterolo (modificazioni fungine (poi azolici) (liquor: solo 2-3% concentrazione) riduzione tossicità, gastrointest. tossicità immediata -> febbre, vomito, cefalea, ipotensione,
desossicolato sodico ergosterolo o diminuita per infez sistemiche (candidosi, metabolizzato, piccola parte escreta potenziamento somministraz iv per lenta spasmi muscolari
concetrazione) aspergillosi, criptococcosi invasive) con urine efficacia, aumento infusione (con t. ritardata: t. renale (Reversibile = diminuita perfusione; o
agisce su ergosterolo di per meningiti micotiche (sommin legame proteico: 90% dosi farmaco (mezzo desossicolato) irreversibile = danno tubulare) -> acidosi tubulare e perdita K e Mg
membrane fungine: formazione intratecale) t1/2 = 15gg lipidico a lento intratecale per meningiti somministraz. intratecale = convulsioni o aracnoidite chimica
pori per ulcere e cheratiti corneali (sommin rilascio) fungine
locale)
no in gravidanza
Flucitosina entra grazie a citosina permeasi sinergismo con alterata attivazione flucitosina Cryptococcus neoformans, Candida, scarsamente legato a proteine eliminato per assorbimento >90% tossicità dose-dipendente
trasformato in 5FU (fluoruracile - amfotericina B (entra diminuzione espressione enzimi muffe dematiacee penetra bene nei tessuti (anche liquor) filtrazione 5-fluoruracile (5FU) è tossico
antineoplastico) da citosina grazie ai suoi pori) e con (permeasi, deaminasi) glomerulare (IR -> ^ (depressione midollo osseo,
deaminasi azolici (in vitro) sempre in associazione livelli -> tossicità) leucopenia, trombocitopenia)
--> timidina fosforialsi/chinasi -->
5dUMP (deossiuridina monoP)
--> blocco timidilato sintetasi:
blocco sintesi DNA e timidina

Caspofungin Echinocandina - esapeptide aspergillosi invasive (febbre, dispnea, febbre, eruzioni cutanee, nausea,
ciclico brividi, tosse, emottisi, ematuria) vomito
inibisce 1,3 B-D-glucanosintetasi candidosi invasive
(il glucano è essenziale per le
membrane dei miceti)

Azolici sistemici inibizione sintesi ergosterolo per fungistatici – alterazione trasportatori (no ampio spettro: tossicità gastrointestinale
inibizione enzimi cyp450 fungino- accumulo intracell) Candia
dipendenti (lanosterolo-demetilasi) – alterata composizione steroli Cryptococcus !!!! interazioni con farmaci
di membr micosi sistemiche metabolizzati da cyp450
– alterazione ERG11 dermatofiti
(lanosterolo-demetilasi) -> contro miceti resistenti a amfotericina B
upregolazione o mutazione
(minore affinità)
– pompe di efflusso
Imidazoli Ketoconazolo inibitore cyp450 candidosi per os meno selettivo per cyp450 fungino:
buon assorbimento, – interferisce con biosintesi ormoni steroidei: tossicità endocrina
meglio a pH acido (ginecomastia, infertilità, problemi al ciclo)
–altera metabolismo altri farmaci, in quanto inibisce cyp450:
fa ^ livelli di ciclosporina e terfenadina (antistaminico), che così ha
effetti aritmogeni

il suo metabolismo (sempre da cyp450) è alterato da:


bloccanti H2 (cimetidina) -> interferenza con assorbimento
rifampicina (induttore cyp450) -> ne fa diminuire i livelli

effetti collaterali dose-dip:


20% nausea, vomito, anoressi, 2% disf epatica
ginecomastia a dosi elevate
triazoli Itraconazolo maggiore specificità per dermatofitosi metabolizzato nel fegato a dare il per os, ma assorbimento minore interazione farmacologica di
enzimi fungini onicomicosi metabolita attivo: idrossi- non buono; si preferisce ketoconazolo, ma:
meningiti fungine ketoconazolo ev rifampicina ne diminuisce
legame proteico: 90% biodisponibilità
con cisapride dà aritmie ventricolari

Fluconazolo mutazione enzimi p450 1a scelta per meningiti criptococciche penetra nel liquor elevata solubilità: ottimo scarsa interazione con altri farmaci
dipendenti fungini per os ed ev
Voriconazolo 1a scelta per aspergillosi infettiva e per os ed ev (non in IR) tossicità epatica, disturbi visivi,
muffe patogene allucinazione, nausea, vomito,
febbre, ipotensione, cefalea
A. sistemici per infezioni Griseofulvina Prodotta da Penicillum dermatofitosi sistemiche insolubile in acqua, – reazioni allergiche
cutanee e mucocutanee Griseofulvum; assorbimento migliorato – epatite
impedisce la mitosi nei funghi da cibi grassi – interazione con warfarin (ne
legandosi a proteine microtubulari riduce l’effetto -> trombosi)
e alterando il fuso mitotico
Terbinafina inibizione sintesi ergosterolo per fungicida dermatofitosi e onicomicosi rara tossicità gastrointestinale e
inibizione enzima squalene- cefalee
epossidasi --> accumulo squalene nessuna interazione con altri
e morte micete farmaci

A. topici Nistatina macrolide polienico (come micosi cutanee e mucose topica (creme, unguenti)
amfotericina B) --> pori su per os
membrane fungine per legame candidosi apparti digerente, respiratorio
con ergosterolo e genitale
Azoli topici - Imidazoli Miconazolo dermatofitosi
Clortrimazolo
Allilamine topiche Terbinafina topica
Naftifina

Altri Nikkomicina inibitore sintesi chitina (inibitore


competitivo UDP-N-
acetilglucosamina
Sordarina inibisce sintesi proteine
bloccando fattore allungamento
fungino EF2
Azione Categoria Resistenza Indicazioni eff collaterali

Antivirali
Inibitori adsorbimento o Enfuvirtide (t-20) blocca fusione del virus con la anti-HIV in pz con replicazione virale sottocute, 2/die
penetrazione del virus membrana della cellula nonostante trattamento con
antiretrovirali
Immnoglobuline neutralizzano virus, bloccando
adsorbimento
Inibitori dell’uncoating Amantadina blocca proteina virale M2 (canale contro virus influenza tipo A elevate concentrazioni nelle secrezioni escreta invariabile da per os e aereosol, buon tossicità non grave: capogiri,
(esposizione) del virus ionico per ingresso protoni --> Parkinson rene assorbimento insonnia, disartria
impedisce rilascio genoma virale)

Rimantadina no effetti collaterali


Ribavirina infezione respiratoria da virus aereosol
Idoxuridina, Vidarabina tossici per via sistemica
Inibitori della replicazione del Inibitori della DNA polimerasi virus a DNA (herpesviridae: HSV, VZV,
genoma virale CMV; HBV)
Analoghi purinici e Aciclovir analogo guanosina – alterazioni timidina chinasi Herpesvirus penetra in molti tessuti eliminata per per os, ev, topica nausea, diarrea, mal di testa
pirimidinici (purina) virale per os: filtrazione e ev: nefrotossicità o neurotossicità
analogo guanosina (purina) trifosforilato da: –alterazioni DNA polimerasi infezioni primarie e recidive di herpes secrezione tubulare
timidina chinasi virale, virale genitale e labiale (HSV1-2)
GMPchinasi cellulare, ev:
fosfotransferasi cell encefaliti da HS
--> inibisce sintesi DNA: topica:
– inibisce DNApolimerasi HSV
– arresto della catena
quando è incorporato anche contro VZV
Famciclovir profarmaco del penciclovir primo passaggio epatico: formazione per os
analogo guanosina (purina) penciclovir (attivo)
Penciclovir trifosforilato --> inibisce la herpes genitale, herpes zoster (fuoco di eliminato con urine per os: biodisponibilità ben tollerato (tossico per testicolo
analogo guanosina (purina) DNApolimerasi virale, ma sant’antonio) immodificato 70% in vitro)
non causa terminazione
della catena

Ganciclovir trifosforilato assenza chinasi virale CMV, HSV-2, VZV, HBV per os (ma biodisp mielosoppressione (20-40% ->
analogo guanosina (purina) inibisce DNA polimerasi e isoforme/mutazioni DNA ev: retinite/colite/esofagite da CMV in <10%), ev neutropenia)
causa terminazione della polimerasi AIDS mal di testa, svenimenti
catena per os: prevenzione infez sistem da intravitreale: emorragia vitreale,
CMV in AIDS distacco di retina
intravitreale: retinite da CMV in pz
resistenti
Cidofovir doppia fosforilazione mutazione DNApolimerasi ev: retinite da CMV nefrotossica per ev
analogo citidina (pirimidina) (cjinasi cellulari) topica: prevenz infez sistem da CMV in
inibisce DNApolimerasi AIDS, herpes genitale
+ Probenecid = riduce nefrotossicità
(blocco secrezione renale)

Analoghi non nucleosidici Foscarnet imita struttura pirofosfato HSV e retinite da CMV (in caso di scarsa solubilità e bassa nefrotossica (necrosi tubulare
inorganico: falso substrato resistenza a aciclovir e ganciclovir) biodisponibilità orale --> acuta) reversibile alla sospensione
che inibisce ev
DNApolimerasi
non richiede attivazione
Inibitori della trascrittasi inversa (anti-HIV) retrovirus: HIV1-HIV2
Analoghi purinici e Zidovudina o AZT trifosforilato solo da – mutazioni trascrittasi virale prolunga la vita e riduce la trasmissione interazioni con fenitoina, metadone (riduzione metabolismo
pirimidinici analogo timidina (pirimidina) chinasi cellulari; non –ridotta attivazioen a trifosfato materno-fetale epatico - blocco cyp450)
selettivo per cellule infette mielosoppressione (anemia e neutropenia) per azione di AZT su
blocca trascrittasi inversa DNA polimerasi

Didanosina “ a pH acido è idrolizzata: pancreatite


analogo guanosina (purina) polvere o compresse neuropatie periferiche
tamponate masticabili cefalee
disturbi gastrintestinali
Abacavir “ metabolizzato dal fegato (alcol escreto con urine per os: buon – ipersensibilità generalizzata
analogo guanosina (purina) attività antiretrovirale deidrogenasi), poi glucuronazione assorbimento –irritazioni cutanee
maggiore – disordini gastrointestinali
Lamivudina “ sviluppo molto veloce di anche in epatite B cronica generalizzata emicrania
analogo citosina (pirimidina) poca inibizione di DNA resistenza: da usare in disturbi gastrintestinali
polimerasi cellulare associazione meno tossica: il trifosfato inibisce
meno le polimerasi cellulari
Zalcitabina “ in associazione a AZT neuropatia, mal di testa, ulcere alla
analogo cisteina via di fosforilazione bocca, edema agli arti inferiori,
diversa (all’interno di LyT) eruzioni cutanee, pancreatite

Analoghi non nucleosidici Neviparina bloccano la trascrittasi sviluppo molto veloce di buon biodisponibilità interazione con rifampicina, inibitori effetti lievi: eruzioni cutanee
inversa direttamente, resistenza: da usare in orale proteasi, contraccettivi orali induttori/inibitori cyp450:
senza essere trifosforilati associazione attenzione a associazioni
Efavirenz induce cyp450
Delavirdina antistaminici, antiaritmici, cisapride
Azione Categoria Resistenza Indicazioni eff collaterali
Blocco di sintesi e Metisazone Vaiolo
trasformazione proteine Inibitori delle proteasi Saquinavir rapida: per prevenirla, sono dati HIV1-HIV2 per os disturbi gastrointestinali,
strutturali Ritonavir insieme a inibitori della AIDS (associazione con inibitori inibisce cyp450 parestesie bocca, mani, piedi alterazioni metaboliche
Indinavir trascrittasi inversa trascrittasi inversa) calcoli renali (insulino-resist, iperlipidemia)
gobba da bufalo (alteraz
Nelfinavir
distribuz grasso)
Amprenavir parestesie bocca, mani, piedi sanguinamento in pz
irritazioni cutanee emofilici

inibiscono/inducono cyp450:
attenzione a interazioni
(saquinavir + ritonavir =
aumenta;
saquinavir + efavirenz =
diminuisce)

Inibizione del rilascio della Inibitori neuraminidasi blocco dell’enzima fondamentale contro influenza A e B
particella virale per il rilasico
Oseltamivir (Tamiflu ®) profarmaco attivato dal fegato per os
biodisp 75%
Zanamivir (Relenza ®) aereosol