Sei sulla pagina 1di 35

Asportazione chimico-fisica

Sistemi di Produzione

Elettroerosione

Macchina per elettroerosione

Politecnico di Torino

Asportazione chimico-fisica

Sistemi di Produzione

Il processo di elettroerosione
n

Viene generato un campo elettrico tra elettrodo


e pezzo

Si forma un canale ionizzato tra elettrodo e


pezzo con accensione della scintilla e fusione
locale del pezzo

Interruzione della corrente ed implosione della


scintilla

Evacuazione delle particelle metalliche per


mezzo del lavaggio del dielettrico
3

Schematizzazione
+ + +
-

+ + +
-

+ + +
-

+ + +
-

Politecnico di Torino

Asportazione chimico-fisica

Sistemi di Produzione

Ottimizzazione del processo


n

Aumentando lintensit di corrente:


eliminazione

delle particelle nellarea di lavoro


raffreddamento della zona di lavorazione
contenimento del canale di scarica

Ottimizzazione del processo


n

Cercare un compromesso tra quantit di


materiale asportato e livello di usura
dellutensile

Come svantaggio si ha lalterazione termica del


materiale attorno alle superfici lavorate

Politecnico di Torino

Asportazione chimico-fisica

Sistemi di Produzione

Grafico di funzionamento
Volume di materiale
asportato

Usura dellutensile
Intensit di
corrente [A]
7

Grafico di funzionamento

Regime di lavoro

I1

I2

Intensit di
corrente [A]
8

Politecnico di Torino

Asportazione chimico-fisica

Sistemi di Produzione

Operazioni per
elettroerosione

Lavorazioni per elettroerosione


n

Improntatura
tecnica

a pi canali
erosione planetaria

10

Politecnico di Torino

Asportazione chimico-fisica

Sistemi di Produzione

Lavorazione di stampi

11

Lavorazione di viti

12

Politecnico di Torino

Asportazione chimico-fisica

Sistemi di Produzione

Lavorazione di chiavette

13

Lavorazione di stampi a tranciare

14

Politecnico di Torino

Asportazione chimico-fisica

Sistemi di Produzione

Lavorazioni per elettroerosione


n

Improntatura

Taglio

15

Taglio con lama

16

Politecnico di Torino

Asportazione chimico-fisica

Sistemi di Produzione

Taglio con nastro o filo

17

Taglio con disco

18

Politecnico di Torino

Asportazione chimico-fisica

Sistemi di Produzione

Lavorazioni per elettroerosione


n

Improntatura

Taglio

Rettifica
utilizzata

per pezzi di elevate dimensioni

19

Rettifica interna

20

Politecnico di Torino

10

Asportazione chimico-fisica

Sistemi di Produzione

Rettifica di profili

21

Taglio a getto dacqua

22

Politecnico di Torino

11

Asportazione chimico-fisica

Sistemi di Produzione

Generalit
n

Processo di taglio che sfrutta la forza risultante


della variazione della quantit di moto di un
getto dacqua nellurto contro la superficie

La pressione di lavoro varia tra 200 400 MPa

23

Materiali lavorabili con getto dacqua


n

Taglio di materiali di qualsiasi tipo, dai pi


morbidi fino a metalli, ceramiche e marmo

Lavorazione di materiali di durezza non elevata


(plastica, legno, tessuti e laterizi ecc.)

Taglio di materiali con polveri nocive (amianto)

24

Politecnico di Torino

12

Asportazione chimico-fisica

Sistemi di Produzione

Vantaggi del sistema


n

Taglio di geometrie molto complesse in 2D

Operazioni effettuate con tolleranze ragionevoli

Lavorazione senza apporto di calore

Versatilit

Lavorazione ecologica e sicura per loperatore

25

Impiego del water abrasive jet


n

Industria aerospaziale (lavorazione del titanio)

Architettura e lavori artistici

Automotive (parti per prototipi)

Industria del vetro

Industria Medica

Officine EDM con applicazioni laser


26

Politecnico di Torino

13

Asportazione chimico-fisica

Sistemi di Produzione

Il processo del taglio a


getto dacqua

27

Schema di funzionamento

28

Politecnico di Torino

14

Asportazione chimico-fisica

Sistemi di Produzione

Lugello waterjet

29

Il waterjet
n

La pompa porta la pressione dellacqua a 400


MPa

Lacqua in pressione passa in un ugello L 0,5mm

Il flusso ha velocit supersonica (Mach 2 3)

Il taglio avviene per erosione supersonica del


flusso dacqua

Il vapore di taglio in grado di far evaporare


lacqua utilizzata
30

Politecnico di Torino

15

Asportazione chimico-fisica

Sistemi di Produzione

Pompe utilizzate per il taglio waterjet


n

Intensifier pump
una

pompa idraulica mette in pressione il fluido


che aziona un pistone
il pistone porta in pressione lacqua mediante una
superficie molto pi piccola
aumento notevole di pressione (da 20 MPa a 400
MPa con rapporto tra superfici di 1/20)

31

Pompe utilizzate per il taglio waterjet


n

Intensifier pump

Crankshaft pump
stesso

principio dellintensifier pump ma utilizzo di


pi pistoni
la pompa recupera la spinta dellacqua rimasta
nel cilindro sottoforma di energia cinetica
aumento di rendimento (fino al 95%)

32

Politecnico di Torino

16

Asportazione chimico-fisica

Sistemi di Produzione

Difetti del sistema


n

Jet lag
perdita

di velocita del getto dacqua in seguito


alla perforazione del materiale
creazione di un tagliente curvo

33

Difetti del sistema


n

Taper
ad

alte velocit il flusso dacqua non riesce ad


asportare tutto il materiale fino in fondo
taglio pi largo nella parte superiore rispetto al
fondo
come rimedio si usano ugelli inclinabili

34

Politecnico di Torino

17

Asportazione chimico-fisica

Sistemi di Produzione

Gli ugelli inclinabili

35

Labrasive jet

36

Politecnico di Torino

18

Asportazione chimico-fisica

Sistemi di Produzione

Labrasive jet
n

Il flusso supersonico passa attraverso un


focalizzatore

Per effetto Venturi si forma un vuoto che


permette lingresso di abrasivi nel flusso

Il canale di alimentazione accelera gli abrasivi a


velocit supersoniche

Il taglio avviene per erosione


37

Diagramma della pressione


Pressione

p picco =

v c0 0
c
1+ 0 0
s cs

1
pmedia = v 2
2
Tempo

38

Politecnico di Torino

19

Asportazione chimico-fisica

Sistemi di Produzione

Principi dei fasci laser

39

Il laser
n

Laser lacronimo di Light Amplification by


Stimulated Emission of Radiation
(amplificazione della luce mediante emissioni
stimolate di radiazioni)

Caratteristiche del fascio laser:


monocromaticit
coerenza
collimazione
irradianza

(potenza che una sorgente di onde


elettromagnetiche emette per unit di superficie e
di angolo solido)
40

Politecnico di Torino

20

Asportazione chimico-fisica

Sistemi di Produzione

Parametri dellonda
n

La frequenza della radiazione:

: velocit della luce nel vuoto (3 108 m/s)


: lunghezza donda della radiazione emessa

41

Parametri dellonda
n

La relazione di Planck:

h = E2 E1
h

: costante di Planck
E2 E1 : energia persa dallelettrone nel
passaggio tra due livelli energetici

42

Politecnico di Torino

21

Asportazione chimico-fisica

Sistemi di Produzione

Fenomeni di interazione
n

Emissione spontanea
un

atomo passa spontaneamente dal livello E2 a


E1 con emissione di un fotone di frequenza

Assorbimento:
un

fotone di frequenza n interagisce con un


atomo di livello E1 portandolo in E2

Emissione stimolata:
la

radiazione elettromagnetica E2 - E1 eccita il


sistema atomico facendolo decadere di livello ma
emettendo fotoni
43

Lamplificazione della luce


E2

h = E2 E1
E1

Amplificazione
dei fotoni

44

Politecnico di Torino

22

Asportazione chimico-fisica

Sistemi di Produzione

Linversione di popolazione
n

In condizioni di equilibrio termodinamico


lemissione stimolata non si verifica perch il
materiale assorbe la radiazione

Leffetto laser sinnesca quando i livelli


energetici superiori sono quelli pi popolati
(inversione di popolazione)
attraverso

sistemi di pompaggio si eccita il


sistema scatenando lemissione stimolata

45

Metodo di pompaggio a quattro livelli


Livello di pompaggio

Emissione
spontanea

E2

Pompaggio

E1

h = E2 E1
Emissione
spontanea

Livello fondamentale

46

Politecnico di Torino

23

Asportazione chimico-fisica

Sistemi di Produzione

CO2

(pi utilizzato)
He Ne
Ar Kr
Eccimeri

= 0,4 0,8 mm

Laser a semiconduttori
GaAs,

= 10,6 mm
= 0,633 mm
= 0,488 0,674 mm
= 0,19 0,35 mm

Laser a liquidi
Dyes

Sorgenti laser

Laser a stato gassoso

= 0,84 1,2 mm

GaAsP

Laser a stato solido


= 0,69 mm
= 1,06 mm

Rubino
Nd:Yag

47

Potenze medie delle sorgenti laser


Rendimento medio
30

Semiconduttori

CO2

12
8

CO

Nd:Yag

Eccimeri

1
0,1 0,5 1

Politecnico di Torino

50

100

Potenza
[kW]
48

24

Asportazione chimico-fisica

Sistemi di Produzione

Sorgente laser CO2 a flusso trasverso

Cavit risonante

Elettrodo

49

Sorgente laser CO2 a flusso trasverso

Fascio
laser
in uscita

Specchio di rinvio per


amplificare la luce

50

Politecnico di Torino

25

Asportazione chimico-fisica

Sistemi di Produzione

Parametri caratteristici delle sorgenti


n

Potenza (densit di potenza dP)

Lunghezza donda

Modo temporale
emissione

continua o impulsata

51

Funzionamento impulsato del laser


Densit
di
potenza

Tempo
Periodo (D.C.)

52

Politecnico di Torino

26

Asportazione chimico-fisica

Sistemi di Produzione

Parametri caratteristici delle sorgenti


n

Potenza

Lunghezza donda

Modo temporale

Modo spaziale
indica

la distribuzione di potenza allinterno del

fascio
fattore di focabilizzabilit M 2
53

Il modo del fascio

M2 = 1

M2 = 2

M2 = 4

54

Politecnico di Torino

27

Asportazione chimico-fisica

Sistemi di Produzione

Parametri caratteristici delle sorgenti


n

Potenza

Lunghezza donda

Modo temporale

Modo spaziale

Dimensioni del fascio focalizzato (spot)

55

Parametri del fascio laser


Diametro dello spot
nel punto di waist

Lunghezza focale

56

Politecnico di Torino

28

Asportazione chimico-fisica

Sistemi di Produzione

Parametri del fascio laser

Profondit di fuoco
57

Taglio laser

58

Politecnico di Torino

29

Asportazione chimico-fisica

Sistemi di Produzione

Il taglio laser

Ugello di taglio

59

Il taglio laser

Materiale fuso

60

Politecnico di Torino

30

Asportazione chimico-fisica

Sistemi di Produzione

Il taglio laser

Zona rimossa
(kerf)

61

Caratteristiche del taglio laser


n

Zona rimossa (kerf) piccola (0,1 0,5 mm)

Zona termicamente alterata ridotta

Elevata densit di potenza

Assenza di ossidi

Assenza di contatto con i pezzi

Versatilit dimpiego
62

Politecnico di Torino

31

Asportazione chimico-fisica

Sistemi di Produzione

Tipologie di taglio laser


n

Taglio per vaporizzazione

Taglio per fusione

Taglio per ossidazione

Taglio per frattura

63

Macrografia di un taglio laser

Zona termicamente
alterata

64

Politecnico di Torino

32

Asportazione chimico-fisica

Sistemi di Produzione

Prestazioni nel taglio di acciaio al


carbonio
20

Velocit [m/min]

10

Plasma
I = 15 500 A

1
0,5

20

60

150

Spessore
[mm]
65

Prestazioni nel taglio di acciaio al


carbonio
20

Velocit [m/min]

10

Laser CO2
P = 0,5 1,5 Kw

0,5

20

60

150

Spessore
[mm]
66

Politecnico di Torino

33

Asportazione chimico-fisica

Sistemi di Produzione

Prestazioni nel taglio di acciaio al


carbonio
20

Velocit [m/min]

10

Taglio
ossiacetilenico

1
0,5

20

60

150

Spessore
[mm]
67

Prestazioni nel taglio di acciaio al


carbonio
20

Velocit [m/min]

10

1
0,5

Taglio waterjet
con abrasivo
1

20

60

150

Spessore
[mm]
68

Politecnico di Torino

34

Asportazione chimico-fisica

Sistemi di Produzione

Sommario della lezione


n

Elettroerosione

Operazioni per elettroerosione

Taglio a getto dacqua

Il processo di taglio a getto dacqua

Principi dei fasci laser

Taglio laser
69

Politecnico di Torino

35