Sei sulla pagina 1di 6

Costruzione Passiva

Nella costruzione passiva lOggetto Diretto di una frase attiva con verbo transitivo diventa il
Soggetto della frase passiva.
Il verbo costituito da una perifrasi verbale composta da un ausiliare e dal participio passato.
Cos alla frase attiva a corrisponde la frase passiva b:
a.

Il maestro loda alcuni bambini.

b.

Alcuni bambini sono lodati dal maestro.

Il participio passato concorda con il genere e numero del soggetto:


Noi compriamo molte cartoline
Molte cartoline sono comprate da noi
frase di partenza (attiva)

frase passiva

Soggetto

/ Complemento di Agente

Oggetto Diretto
(accusativo)

Soggetto
(nominativo)

attiva

Giovanni ha comprato la casa.


Sogg. + Agente
Ogg.

passiva La casa stata comprata da Giovanni.


Sogg.
Agente
Il complemento dagente o di causa efficiente (ovvero, chi compie lazione nella costruzione
passiva) sempre introdotto dalla preposizione da.
Nel caso di pronomi personali si usa la forma indiretta.
Io leggo il libro
Il libro letto da me.

Verbi ausiliari nella costruzione passiva


a) essere + participio passato
b) venire + participio passato
c) andare + participio passato

a) essere + participio passato


Si usa con tutti i modi e i tempi verbali, eccetto il trapassato remoto.
tabella

VERBO AMARE
INDICATIVO
Presente
io sono amato/a
tu sei amato/a
lui/lei/Lei amato/a
noi siamo amati/e
voi siete amati/e
loro/Loro sono amati/e
Imperfetto
io ero amato/a
tu eri amato/a
lui/lei/Lei era amato/a
noi eravamo amati/e
voi eravate amati/e
loro/Loro erano amati/e
Passato Remoto
io fui amato/a
tu fosti amato/a
lui/lei/Lei fu amato/a
noi fummo amati/e
voi foste amati/e
loro/Loro furono amati/e
Futuro Semplice
io sar amato/a
tu sarai amato/a
lui/lei/Lei sar amato/a
noi saremo amati/e
voi sarete amati/e
loro/Loro saranno
amati/e

Passato Prossimo
io sono stato amato/a
tu sei stato amato/a
lui/lei/Lei stato amato/a
noi siamo stati amati/e
voi siete stati amati/e
loro sono stati amati/e
Trapassato Prossimo
io ero stato amato/a
tu eri stato amato/a
lui/lei/Lei era stato amato/a
noi eravamo stati amati/e
voi eravate stati amati/e
loro erano stati amati/e
Trapassato Remoto

Futuro Anteriore
io sar stato amato/a
tu sarai stato amato/a
lui/lei/Lei sar stato amato/a
noi saremo stati amati/e
voi sarete stati amati/e
loro saranno stati amati/e

CONGIUNTIVO
Presente
cheiosiaamato/a
chetusiaamato/a
chelui/lei/Leisiaamato/a
chenoisiamoamati/e
chevoisiateamati/e
cheloro/Lorosianoamati/e
Imperfetto
cheiofossiamato/a
chetufossiamato/a
chelui/lei/Leifosseamato/a
chenoifossimoamati/e
chevoifosteamati/e
cheloro/Lorofosseroamati/e

Passato
cheiosiastatoamato/a
chetusiastatoamato/a
chelui/lei/Leisiastatoamato/a
chenoisiamostatiamati/e
chevoisiatestatiamati/e
chelorosianostatiamati/e
Trapassato
cheiofossistatoamato/a
chetufossistatoamato/a
chelui/lei/Leifossestatoamato/a
chenoifossimostatiamati/e
chevoifostestatiamati/e
chelorofosserostatiamati/e

CONDIZIONALE
Presente
iosareiamato/a
tusarestiamato/a
lui/lei/Leisarebbeamato/a
noisaremmoamati/e
voisaresteamati/e
loro/Lorosarebbero
amati/e

Passato
iosareistatoamato/a
tusarestistatoamato/a
lui/lei/Leisarebbestatoamato/a
noisaremmostatiamati/e
voisarestestatiamati/e
lorosarebberostatiamati/e

IMPERATIVO
Presente

Futuro

siiamato/atu
siaamato/alui/lei/Lei
siamoamati/enoi
siateamati/evoi
sianoamati/eloro/Loro

saraiamato/atu
saramato/alui/lei/Lei
saremoamati/enoi
sareteamati/evoi
sarannoamati/eloro
INFINITO

Presente
essereamato

Passato
esserestatoamato

PARTICIPIO
Presente

Passato

amato
GERUNDIO
Presente

essendoamato

Passato
essendostatoamato

Costrutto ambiguo:
La porta chiusa
Esso pu avere due interpretazioni:
a) interpretazione passiva (dinamica)
descrizione di unazione
La porta chiusa da Roberto
La porta chiusa violentemente
b) interpretazione stativa
descrizione di uno stato
(qui il participio interpretato come un aggettivo, non un verbo)
La porta chiusa da due ore
La porta chiusa saldamente
Elementi che tolgono lambiguit: complementi di agente, complementi di tempo, avverbi, ecc.
Anche i tempi possono togliere lambiguit:
- i tempi semplici (eccetto il passato remoto) favoriscono linterpretazione stativa:
La porta era chiusa (imperfetto indicativo)
Se la porta fosse chiusa ... (imperfetto congiuntivo)
La porta sarebbe chiusa (condizionale presente)
- i tempi composti e il passato remoto favoriscono linterpretazione passiva (dinamica):
La porta fu chiusa
La porta stata chiusa (passato prossimo)
La porta era stata chiusa (trapassato prossimo)
... che la porta fosse stata chiusa (trapassato congiuntivo)

b) venire + participio passato


Questa costruzione passiva si usa solo nei tempi semplici e con i verbi che esprimono azione (pi
limitatamente con i verbi che esprimono situazione o accadimento).
Si usa soprattutto in quei casi dove la costruzione passiva con essere favorisce linterpretazione
stativa oppure impossibile:
La porta viene chiusa
Non si usa con i tempi composti:
I tavoli vengono apparecchiati dal cameriere
I tavoli sono venuti apparecchiati dal cameriere (passato prossimo, tempo composto)
I tavoli verranno apparecchiati dal cameriere (futuro, tempo semplice)
I tavoli erano venuti apparecchiati dal cameriere (trapassato prossimo, tempo composto)

c) andare + participio passato


Questa costruzione passiva si usa solo nei tempi semplici e ha il significato di necessit, obbligo,
opportunit.
La porta va chiusa

(= la porta deve venire chiusa / necessario chiudere la porta)

Il vino bianco va servito fresco (deve essere servito fresco )


Questi lavori vanno fatti meglio (devono essere fatti meglio)

Propriet sintattiche
Non si pu avere la costruzione passiva con i verbi il cui Soggetto non abbia il ruolo di Agente
(verbi di azione) o di Esperiente (verbi che esprimono esperienze, eventi psichici).
Ad es. avere (il Soggetto ha il ruolo di POSSESSORE)
Piero ha il libro
*Il libro avuto da Piero ma Il libro posseduto da Piero
contenere (il Soggetto indica un LUOGO)
La bottiglia contiene il veleno
*Il veleno contenuto dalla bottiglia ???
concernere, riguardare (il Soggetto ha il ruolo di OGGETTO)
Il decreto riguarda tutti i cittadini *Tutti i cittadini sono riguardati da questo decreto.

Propriet semantiche o testuali


La costruzione passiva focalizza quello che nella corrispondente frase attiva lOggetto Diretto.
attiva

Giovanni ha comprato la casa.

passiva La casa stata comprata da Giovanni.


La costruzione passiva si usa quando:
- si vuole mettere in secondo piano lAgente e dare pi importanza allazione
Paolo non era stato contattato dalla segreteria
- non si conosce lAgente
il quadro stato rubato la notte scorsa
- si vuole nascondere oppure omettere lAgente
le tasse vengono continuamente aumentate
nella politica economica di questi anni sono stati commessi molti errori