Sei sulla pagina 1di 27

PAUL KLEE

"Il colore mi possiede. Non ho bisogno di

tentare di afferrarlo. Mi possiede per sempre,


lo sento. Questo il senso dell'ora felice: io e il
colore siamo tutt'uno. Sono pittore".

BIOGRAFIA

LA FAMIGLIA

1879 - Paul Klee nasce a Mnchenbuchsee vicino a Berna il 18


Dicembre. Il padre Hans Klee (18491940),insegnante di musica e la
madre, Ida Klee (18551921) cantante.

1886-1897 - Klee frequenta le scuole a Berna, dove intraprende


anche studi musicali (Klee fu a sua volta un eccellente violinista e amante soprattutto

della musica di Johann Sebastian Bach, , Wolfgang Amadeus Mozart, Ludwig Van Beethoven,
Richard Wagner

1988 - Decide di dedicarsi alla pittura. Si iscrive all'Accademia di


Monaco, dove segue i corsi di Franz von Stuck.
GLI STUDI

LILY STUMPF

1899 - Incontra la pianista Lily Stumpf (18761946),che sposer


dopo qualche anno.

PRIMO VIAGGIO

1901 - Lascia lAccademia di Monaco. Effettua il suo primo


viaggio in Italia. Il contatto con la vastit e la ricchezza di arte
classica a Roma sar origine di una crisi artistica per Klee.
ESPERIENZE GIOVANILI

1902 - Klee si fidanza con Lily Stumpf. Vive a casa dei genitori per i
successivi quattro anni e lavora come violinista alla Bern Music
Society.
A PARIGI

1905 - Si reca a Parigi, dove vede le opere degli impressionisti. La


sua preferenza va a Van Gogh e Czanne.

I PRIMI LAVORI

1906 - Klee partecipa alla mostra internazionale


della Secessione di Monaco con lavori su vetro e opere grafiche
di ispirazione simbolista.

PRIMO FIGLIO
BLAUER REITER
1907 Il 30 novembre nasce Felix, il figlio di Paul e Lily Klee.
1911 A febbraio, Klee inizia a compilare il catalogo del suo lavoro. Da questo
momento fino alla morte, egli registrer con grande precisione tutta la sua
produzione artistica. In autunno, grazie a Louis Moillet, Klee incontra Kandinsky e
scopre le finalit del gruppo artistico Blauer Reiter (Blue Rider). Klee pubblica
articoli sulle esibizioni e gli eventi culturali di Monaco sul mensile svizzero Die
Alpen (The Alps).

Durante i primi 15 anni, il lavoro di Klee si espresse principalmente attraverso il


disegno. Intorno al 1907 abbandon il disegno puro per sperimentare il
chiaroscuro e gli effetti di colore usando lacquerello nero. Fino al 1910 Paul Klee
fu alla ricerca di un suo stile personale.

Viaggio in Tunisia
1914 - Con gli amici artisti August Macke e Louis Moilliet, a Pasqua, parte
per la Tunisia. Dopo questo viaggio svilupp un proprio stile dalle forme
astratte e simboliche, che lo caratterizzeranno poi come autore per
tutto il secolo.
1916 L11 marzo viene reclutato nellesercito tedesco.
Invito presso la Bauhaus
1920 Il 29 ottobre Walter Gropius invita Klee presso il Bauhaus a
Weimar.
1921 Il 13 maggio Klee inizia la carriera di docente presso il Bauhaus dove
insegna Teoria della forma e del colore nellambito del corso propedeutico.
Carriera di docente

Dopo il viaggio che Klee far in Tunisia lartista inizia a sperimentare il


colore. Grazie alle idee di Delaunay, Klee si dedica allinterpretazione della
luce attraverso il colore.

19141920 Non posso essere afferrato da questo mondo


Al contrario di molti artisti e intellettuali tedeschi, Paul Klee non condivise il generale
entusiasmo per la guerra ma continu a dipingere allontanandosi sempre pi dalle
questioni mondane e sociali. Artisticamente, negli anni 1914 e 1915, lavor alla riduzione
della struttura pittorica, che egli stesso defin astrazione cristallina.

L'arte non deve riprodurre il visibile, ma renderlo visibile.

19211924 Dare equilibrio allesistenza


Durante I primi anni a Weimar (1921-1923) esplor un nuovo modo di tracciare che gli
permise di copiare disegni a matita, inchiostro e china per poi lavorarli in strati
multicolori e, allo stesso tempo, perfezion la tecnica dellacquerello, sovrapponendo
strati di pittura, fu in grado di ottenere le pi fini gradazioni di colore.

1929 Klee e la moglie trascorrono le vacanze estive in Francia e in Spagna. Klee


inizia ad avere contatti per ottenere la cattedra di professore presso lAcademy of
Fine Arts di Dusseldorf. E al culmine del suo successo ed considerato uno degli
artisti tedeschi maggiormente rispettati al mondo
Raggiunge il culmine del successo

Viene sospeso dallincarico

1933 - Il regime nazista acquista potere in tutta la Germania. Il Bauhaus viene chiuso
nel 1932 e a met marzo lappartamento di Klee viene perquisito. Il 21 aprile Klee
viene sospeso dallincarico allAccademia di Dusseldorf. Il 23 dicembre si trasferisce
in Svizzera.
1936 Le scarse condizioni di salute impongono a Klee una pausa di circa 6 mesi:
riesce a produrre solo 25 opere.
Pausa artistica

19311933 E lEuropa che sta zoppicando o sono io?


Paul Klee lasci il Bauhaus per assumere lincarico di Professore all Academy of Fine
Arts di Dsseldorf e mantenne due studi in entrambe le citt lavorando in modo diverso
in ciascuno di essi. A Dsseldorf lavor intensamente dipingendo con la tecnica del
puntinismo. Nel 1933 anno in cui emigr in Svizzera - produsse ben 482 opere. Tra
queste vi furono 200 disegni aventi come soggetto argomenti tipo leducazione, il
militarismo, la violenza, la fuga e limpotenza. Il suo lavoro in questo periodo pu essere
interpretato come una reazione agli eventi politici in Germania.

19251930 Limiti della comprensione


Linfluenza del programma razionale del Bauhaus si percepisce nel lavoro di Paul Klee
nonostante egli ambisca ad una libert artistica. Durante il periodo a Dessau ,infatti,
Klee adotta metodi di lavoro sistematici come interpretazioni ritmiche e seriali, e
intensifica gli studi sul colore.

19341936 Con una piccola orchestra Paul Klee ritorna a Berna e nonostante la
fama internazionale - si ritrova intellettualmente isolato. E un periodo di crisi e di
malattia che si denota anche dalla ridotta produzione artistica.

*19371940 Scrittura e immagine hanno ununica radice


Dal 1937 ebbe inizio la fase finale e pi intensa di lavoro di Paul Klee. Nel 1937 realizz
264 opere; nel 1938 ne realizz 489; e nel 1939 addirittura 1,253. In questo periodo, Klee
adott un stile di disegno caratterizzato dal continuo mutamento di segni e simboli in
un processo di semplificazione e astrazione nel quale combin un linguaggio
elementare di forme con aree di colore

Veduto Leonardo non si pensa pi alla possibilit di fare


molti progressi. (Klee, tratto da Diari)

1939 Il 24 aprile Klee fa richiesta di cittadinanza svizzera. Lanno 1939 ,


con ben 1.235 opere registrate per la maggior parte disegni - il pi
produttivo della vita artistica di Klee.

La salute peggiora

1940 Il 12 gennaio muore il padre di Klee. A maggio, improvvisamente, la stato di


salute dellartista peggiora, poich si ammala di sclerodermia. Muore il 29 giugno
proprio pochi giorni prima di ottenere la cittadinanza svizzera.

POETICA
Nel panorama artistico del primo '900 Paul Klee un artista poliedrico, che
difficilmente si pu relegare ad un movimento particolare e anche se
generalmente viene considerato unesponente della pittura astratta, molte
delle sue opere hanno un carattere prettamente figurativo, oscillando tra
espressionismo e surrealismo. Paul Klee unimportante artista dell'arte del
'900 proprio per questa originale capacit di esplorare sia il visibile che
linvisibile, lastratto e il figurativo.
Una caratteristica particolare di questo artista stata la ricerca sul colore.
Inizialmente, Paul Klee fu fortemente influenzato dalla ricerca sviluppata
dal pittore Robert Delaunay - di cui nel 1913 Klee tradusse larticolo La
Lumire - ma in seguito, dopo un viaggio in Tunisia in cui scopr lintensit
emotiva del colore, riusc a dare forma al suo proprio linguaggio pittorico. Le
composizioni di quel periodo diventano pi astratte e il gesto diventa pi
libero secondo nuovi valori di rappresentazione come la dinamicit del
movimento e il rapporto tra energia individuale ed energia cosmica. I titoli
delle opere prodotte in quel periodo fanno spesso riferimento a situazioni
personali, vissute. Alcuni anni dopo, lartista proprio grazie alla ricerca sul
colore, elaborer il suo concetto di romantico come libert espressiva che si
oppone al classicismo.

Non appartengo solo a questa vita. Vivo bene con la morte,


come con coloro che non sono mai nati. Pi vicini di altri al
cuore della Creazione